Sei sulla pagina 1di 15

Bauman:

una modernit senza illusioni

Giuliana Mandich 2014-2015

La postmodernit: vivere con lambivalenza


Modernity and ambivalence 1991

Modernit
Solida-pesantecompattasistemica

La crescita della
consapevolezza circa
limpossibilit di estirpare
lambivalenza della vita
sociale segna il passaggio
dalla modernit alla postmodernit

Excursus sullambivalenza: Merton

ambivalenza di ruolo: quando due norme (che


hanno lo stesso peso) sono contrastanti e ci si
aspetta che il loro destinatario le osservi
contemporaneamente
L'analisi

delle biografie di alcuni premi Nobel


effettuata da Merton (v., 1976, pp. 32-64) ha messo in
luce come gli scienziati si trovino di fronte a norme
contraddittorie rispetto all'attivit del pubblicare. Da
un lato, infatti, sono destinatari della norma che
impone di agire secondo il motto "pubblicare o
perire!", e dunque di pubblicare il pi possibile.
Dall'altro sono destinatari della norma opposta, che
impone di essere modesti e di pubblicare solo quando
i risultati delle loro ricerche siano maturi e verificati
pi volte ("lavorare molto, pubblicare poco!").

Excursus sullambivalenza: Simmel

Lessenza della vita sociale sta nella


coesistenza di elementi, tendenze, qualit
opposte, ma allo stesso tempo
profondamente legate:
soggetto

e oggetto
pubblico e privato
conformit e individuazione
antagonismo e solidariet
libert e costrizione

La postmodernit: vivere con lambivalenza


Modernity and ambivalence 1991

Modernit

Modernit liquida

Universalismo

Complessit

Certezza

imprevedibilit

Trasparenza

Ambivalenza
La

conoscenza non pi
garanzia di superamento
dellincertezza
La crescita dei saperi implica la
coscienza della loro
provvisoriet

Tendenze contrastanti:
la societ non va pi in ununica direzione

Autoreferenzialit
consumatore
Privatizzazione
problemi sociali
depoliticizzazione

..solidariet
Riconoscimento dellaltro
Autoconsapevolezza
Critica dellordine

Responsabilit

I concetti di societ e sistema sociale perdono


capacit esplicativa
Ripersonalizzazione della morale .. Messa in
discussione delladiaforizzazione dellazione
cio della neutralizzazione dei risvolti etici
dellagire
Delega

alle organizzazioni
Espulsione del significato morale dai criteri attraverso
cui lazione viene giudicata

La problematicit dellagire morale


Autonomia morale
Solitudine al momento della scelta
Pluralismo delle autorit

Tratto originale della sociologia di Bauman


A differenza dei teorici della post-modernit
abbraccia un approccio di carattere normativo

Oltre la modernit?
Bauman non ritiene valida lidea di una fine delle modernit
La postmodernit una modernit cosciente della propria
natura e dei propri limiti

La postmodernit la modernit che ha


riconosciuto la non realizzabilit del proprio
progetto originario. La postmodernit la
modernit riconciliata con la propria impossibilit
e determinata, nel bene e nel male, a vivere in sua
compagnia. La pratica moderna continua ora,
tuttavia, priva dellobiettivo che lha innescata.

Oltre la modernit?
La
Il

ragione

sociale come totalit


unificata

Ragione interpretativa
(non universale, capace
di mediare)
Venir meno della socialit
come totalit unificata:
Dissoluzione

stato

nazione
Esaurirsi della
contrapposizione
capitalismo-socialismo

Excursus sulla ragione


Ragione strumentale (razionalit classica)
Razionalit orientata al valore
Razionalit limitata
Razionalit comunicativa (Habermas)
orientata alla comprensione dellaltro e
quindi interpretativa

Tre concetti strategici

SOCIALITA/sociabilit definizioni diverse


la

disposizione generica degli esseri umani a stabilire con


gli altri un qualche tipo di relazione sociale
la capacit umana di formare delle reti attraverso le quali
le unit di azione, individuali o collettive, fanno circolare le
informazioni che esprimono i loro interessi, i loro gusti, le
loro passioni, le loro opinioni: vicinati, spazi pubblici,
salotti, circoli, corti reali, mercati, classi sociali, civilt,
ecc.).
Si tende inoltre a distinguere la sociabilit dalla pi
specifica associativit intesa come la capacit umana di
fondare dei gruppi, definiti come unit di azione: coppie,
famiglie, imprese, squadre sportive, chiese, eserciti,
sintesi politiche, ecc.

Tre concetti strategici

SOCIALITA porta lattenzione sul gioco


dialettico tra libert e dipendenza, tra ci
che unico e ci che comunemarca
lassenza di totalit sociale
Mentre la societ impone regole la
socialit fa riferimento ad allautonomia
dellindividuo

Tre concetti strategici

HABITAT territorio sottratto a logiche


deterministiche in cui vengono a definirsi
sia lazione che i suoi significati

instabilit imprevedbilit
non analizzabile attraverso gli strumenti della
statistica
non interpretabile in termini di
funzionalit/disfunzionalit

Tre concetti strategici

AUTOCOSTITUZIONE gli agenti si


muovono in questo contesto fluido e
dominato dalla contingenza
essi

definiscono in modo sperimentale la


propria identit. Profili identitari fluidi diversi
dal progetto di vita della biografia moderna.
presente e non futuro
imprevedibilit dellhabitat
Importanza del corpo (base materiale
delldentit