Sei sulla pagina 1di 2

'300

GUIDO CAVALCANTI Rime


-

52 componimenti
a sua particolarita' inserire i sentimenti all'interno di sua concezione il paroe povere
spiritualizza il sentimento d'amore
Sonetto (Bilta' di donna e di saccente core): rima ABAB alternata; terzine: CDE
, tema: lode alle qualita' fisiche e spirituali della donna amata, chiasmo (bilta' di dona e di
saccente core), epifonema una sorta di esclamazione, viene usata per concudere con grande
forta un discorso (a simi di natura ben non tarda)

DANTE ALIGHIERI
-

e' stato esilato


VITA NOVA: antologia di rime giovanili di Dante, stilnovismo, 1293-1294, primo esempio di
prosimetro in volgare italiano: la sua opera (suoi compnimenti lirici in versi) + parti
(commenti) in prosa
TANTO GENTILE - dedicata a Beatrice,stilnovisti,prosimetro (prosa+poesia) , rima incrociata
e invertita,influenza di Guido Cavalcanti, informazione della societa del'epoca
Donna-umile e gentile,gli astanti non osano gudarla ne' parlarne,rimane umile tra le lodi, si
manifesta come un essure celeste, carica di belleza, inesprindibile dolcezza dello sguardo.
RIME: 1283-1308, rime estravaganti, non hanno trovato posto nela Vita nova, comprente 54
componimenti certi e 26 componimenti dubbi tra snetii e ballate
Ripartizione in:
1. Rime anteriori e contemporanee aa Vita Nova; componimenti burlesco-realistici
2. Rime posteriori alla Vita Nova; Rime petrose perche' sono dedicate ala donna che si
chiama Petra (pietra) pseudonismo
CONVIVIO allusioni e fatti storici precisi, permettono di far risalire a stesura fra i 13041307; avrebbe dovuto essere composta di 15 trattati teorici in volgare; Comprende solo 4
trattati teorici: un'introduzione e altri di commento a tre canzoni
DE VULGARI ELOQUENTIA (tra il 1303. e 1304.)-trattato in lingua latina, Composto da un
primo libro intero e da 14 capitoli del secondo libro, era inizialmente destinato a comprendere
quattro libri. Pur affrontando il tema della lingua volgare, fu scritto in latino
perch gli interlocutori a cui Dante si rivolse appartenevano all'lite
culturale del tempo, che forte della tradizione della letteratura classica
riteneva il latino senz'altro superiore a qualsiasi volgare, ma anche per
conferire alla lingua volgare una maggior dignit: il latino era infatti usato
soltanto per scrivere di legge, religione e trattati lingua in grado di trattare
argomenti importanti il volgare doveva essere:

illustre (in quanto luminoso e quindi capace di dare lustro a chi ne fa uso nello scritto),

cardinale (tale che intorno ad esso ruotassero come una porta intorno al cardine, i volgari
regionali),

aulico (reso nobile dal suo uso dotto, tale da esser parlato nella reggia),

curiale (come linguaggio delle corti italiane, e da essere adoperato negli atti politici di un

sovrano).
internazionali, cio argomenti della massima importanza.
PROSA
1 parte
-incontro a 9 anni tra Dante e Beatrice
-apparizione di Beatrice
-il saluto di Beatrice verso Dante
-colore bianco
-vita eterna
-incontro all'ora nona 15 ore
-Ritiro in un luogo solitario camera
2 parte e 3 parte
-soave sonno
-pensando di lei
-Meravigliosa visione
-Nuvola infuocata
-signore di pauroso aspettto
-con tanta letizia
-Ego dominus tuus
-Drappo sanguigno
-donna della salute
-donna dormiente
-cosa (vide cor tuum)
-braccio
4 parte
-che disvegliasse
-questa cosa che 'n mano li ardea
-ella mangiava dubbitosamente
-cosi piangendo
-si ricogliea questa donna ne le sue braccia
-che si ne gisse verso lo cielo

SONETTO
/
/
/
/
/
/
/
/
/
/
/
/
-allegro
-(amore)
-drappo
-Madonna (la mia signora)
- donna dormiente
-cuore
-braccio

-poi la svegliava
-d'esto core ardento
-lei paventosa umimente pascea
-lo ne vedea piangendo
/
-appresso gir