Sei sulla pagina 1di 20

le 500 PE

COPYRIGHT C 1991 SELCO S.r.l., Via Palladio 35010 ONARA (P D) ITALY Tel. 049/599.36.32 (r.a.)
Telefax 049/599.36.34 Telex 431844 SELCO I
Tutti i diritti sono riservati a norma di legge e delle convenzioni internazionali

SELCO persegue una politica di continua ricerca e sviluppo. Pertanto i prodotti possono subire delle modifiche senza preavviso

I MP I A N T O

CARATTERISTICHE

MO D E L L O

I C

5 OO

PE

GENERALI

L'impianto di saldatura in atmosfera protettiva ad arco pulsato IC 500


PE costruito essenzialmente per la saldatura dell'acciaio inossidabile, alluminio ed acciai non ferrosi con fili da

0.8 a fili con

1.6.

Questo particolare impianto funziona come due generatori sovrapposti:


l) un generatore che eroga la corrente principale di saldatura costituito da un convertitore esafase.
2) un generatore che eroga la corrente d'impulso a frequenza 25-33-50100 Hz . formato da un ponte semicontrollato.
Escludendo il generatore d'impulso tramite il deviatore posto sul pannello anteriore del trascinato re (Part. l) l'impianto si trasforma in un
generatore per saldatura di acciai dolci con filo da

0.8 a fili con

o 1.6.
Il trascinatore predisposto per montare una torcia raffreddata ad acqua
oppure a richiesta una torcia Push-Pull.
L'impianto modello IC 500 PE viene fornito per allacciamento a linee trifasi 220/380 V., a richiesta con qualsiasi tensione di alimentazione.
INSTALLAZIONE
- Controllare sulla morsettiera, dopo aver aperto il pannello laterale,
che i collegamenti corrispondano alla tensione di rete.
Non accedere mai alla morsettiera senza aver preventivamente staccato
l'impianto dalla linea.
- Collegare a mezzo cavo di massa (Part. 20) provvisto di innesto rapido
una delle prese di induttanza poste sul pannello anteriore del generatore.

- Collegare con il cavo portacorrente (Part. 23) corredato di due innesti


rapidi, la presa positiva del generatore alla presa del trascinatore
situata sui pannelli posteriori.
- Collegare con il tubo provvisto di attacco (Part. 21) la presa gas

Sl-

tuata sul pannello posteriore del gruppo trascinatore al riduttore di


pressione fissandolo con l'apposita fascetta.
- Collegare con i due tubi provvisti di attacco (Part. 24) le prese acqua
situate sulla base posteriore del gruppo trascinatore agli attacchi del
gruppo raffreddamento rispettandone i colori.
- Collegare la torcia al motoriduttore traina filo mediante l'innesto
(Part. 4) e introdurre la spina (Part. 6) sul frontale del trascinatore.
- Sistemare la bobina di filo sull'apposito supporto fissandola con la
ghiera bloccaggio (Part. 9), verificare che il rullo traina filo inferiore corrisponda al diametro del filo e sistemarlo sull ' apposito perno fissandolo con il dado zigrinato. Alzare il rullo superiore e far
passare il filo nel guida filo , abbassare il supporto e bloccarlo con
l'apposita manopola che consente di regolare la pressione dei rulli di
traino.
- Aprire il rubinetto della bombola (Part. 25) e portare l'indice del
flussimetro alla portata desiderata.

COMANDI

GENERATORE

INTERUTTORE DI ACCENSIONE

(Part. 10)

Girando l'interuttore verso destra si provoca l'accensione del generatore e la messa in moto del ventilatore per il raffreddamento forzato e
del gruppo di raffreddamento.

LAMPADA DI SEGNALAZIONE

(Part . Il)

L'accensione della lampada segnala che la macchina predisposta al funzionamento.

SELETTORE DI FREQUENZA

(P art. 12)

Il selettore di frequenza seleziona la frequenza d'impulso a 25-33-50-100


Hz.
DEVIATORE MANUALE-AUTOMATICO

( Part. 13)

Con il deviatore in posizione a tratti, premendo il pulsante tor cia, si


mette in funzione il motoriduttore traina filo e l'elettrovalvola gas,
iniziando cos la saldatura, Rilasciando il pulsante si arresta la saldatura. Con il deviatore in posizione continua, premendo il pulsante torcia si mette in funzione il motoriduttore e l'elettrovalvola gas, iniziando cos la saldatura e potendo rilasciare il pulsante.
Per arrestare il funzionamento si dovr ripremere il pulsante.
VOLTOMETRO E AMPEROMETRO DIGITALE (Part. 14)
Il voltometro misura il valore della tensione di saldatura.
L'amperometro misura il valore della corrente di saldatura.
FUSIBILI
Parto 15 il fusibile da 4 A. protegge il motoventilatore.
Parto 16 il fusibile da 2 A. protegge il preriscaldatore gas.
Parto 17 il fusibile da 4 A. protegge il trasformatore ausiliario.
Parto lB il fusibile da 4 A. protegge il motore del trascinatore.
PRESE DI INDUTTANZA

(Part. 15)

Permette di selezionare tre diversi valori di induttanza, anche in saldatura ad arco pulsato, ottenendo cos una pi accurata selezione della
qualit e aspetto della saldatura.

COMANDI

TRASCINATORE

Deviatore (Part. l)
Posizionando il deviatore con la levetta rivolta verso il grafico con impulso,
si ottiene l'inserimento del generatore di impulsi (acc iaio inox e alluminio).
Posizionando il deviatore con la levetta rivolta verso il grafico senza impulso, si ottiene l'esclusione del generatore d'impulsi e il funzionamento come
generatore di saldatura MIG-MAG (accia io al carbonio).
Potenziometro regolazione tensione (Part. 2)
Permette la regolazione precisa e continua della tensione principale di saldatura.
Potenziometro regolazione impulso ( Part. 3)
Permette la regolazione continua dell'ampiezza dell'impulso. Con la levetta del
deviatore rivolta sul grafico senza impulso non si ottiene pi nessuna regolazione d'arco.

Presa comando torcia (Part. 6)


Viene collegata al pulsante comando della torcia.
Poten ziometro regolazione velocit avanzamento filo (Pa rt. 7)
Permette la regolazione lineare della velocit avanzamento filo da O a 20 Mt/ min.
Poten ziometro regolazione velocit di start (Pa rt. 8)
Permette di variare la caratteristica ascendente della velocit impostata tramite
il potenziometro (Part. 7), permettendo cos di ottenere la parten za a striscio.

CARATTERISTICHE TECNICHE
le 500PE

Modello

Tensione alimentaz.
tri:fase

220-380V
240-415V
380-500V
50-60Hz

Frequenza

Potenza attiva
Potenza attiva

ED 100%
ED 60%

16KW
24KW

Potenza nominale
Potenza nominale

ED 100%
ED 60%

23KVA
29.5KVA

Corrente Saldatura ED 100%


Corrente Saldatura ED 60%

380A
500A

Tensione a carico

ED 60%

39V

Rendimento

ED 60%

0.8

Campo di Lavoro

55-500V

Grado di protezione

IP 22

Classe di Isolamento

Dimensioni LxPxH

60x127xB5cm

Ra:f:freddamento torcia

aria/acqua

,.

0-----1
<\J

Ii

'<'O"'-CD

;O

'T-,-"

,
>

=>

6 'J

le

,- -.ID
-----.,

'7
-,-

"'"
"'"

@-

rfl

J-

r-~

ru -,'"
~

r
r

-,

________ JI
I
I

_ _______ .J

' l'-- o-r


r

----8
.

f--

"
~

1lll lWlftOUd NOISfl HI O

~o "Oll::lnQOII~lY

OJl'WOlun"'''fI

'o:nn ... o

OINMO s , .. '1'1. S"'I

>-

,
~

3
,,

><

!i

>

~~~

;;i ~ 3
~

...
~

"
Q

... i,
=~

i~

, ,,

I
,

:r

~
Cl
Cl

lO

--,.
<\J

<\J
<\J

<"'1

<\J

'"

-I

+-

II
,i ...,

-I

,
l

>-

"

O
O

i .:

do

-o:

!
1- ,

>

-~

f----

..
-

.
,

- -r--- -f- - -

i
!
,!

CO>

s:

--

'"
h

"

"

"

-- -_I

--

''4

<;j
."

'ti:!"

--

<.>

'"
'""CO>

CO>

'o

s:
,i

@,

@1

~/ '

@)i

Ib,\)'

i
+

'

(lo\.
'f.j)

>

,, '
,

"

t! ~ e
~ ~ ~

f-I--

-<:~

-1

I
- '

:, !I

i -

I
I
I

I
I

,I

I-II

~~

C 'l
--e S

I r-C'

I In I
,

I, I I

I,
!
I

I
I

I
Ii

-'

w..:

'",...

i;;

ic~

>-22

~ I

'"
i """'
c:;
l '"
'"

GRUPPO DI RAFFREDDAMENTO
MANUALE OPERATIVO

Printed in Italy
98.01.011

COPYRIGHT SELCO srl, DICEMBRE 1988


VIA VITTORIO VENETO 93/B, 35019 TOMBOLO (PD),

ITALIA

TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI A NORME DI LEGGE


E A NORME DELLE CONVENZIONI INTERNAZIONALI.

SELCO persegue una politica di continua ricerca


e sviluppo.
Pertanto i prodotti possono subire
modiIiche senza preavviso.

INDICE

01

DAT I

T EC N I C I ---------------------------------------------------------------------- -------------------------- ------------- .---------------.----

02

I NST A LLAZ I ON E----------------------------

03

MA N U T E N Z I O N E ---------------------- ----- -------- --- ------------- --. --------- -------- -------- ------- ---------- -- ------------- ----- ---------------

04

R I C A MB I ------ ------------------------------------------ ------ ---------- -------- -------- ---------- -- -------- ------------ . ------ ---- -- --- -------- -------

05

S C H E MI

ELETT R I C I ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

01

DATI

Tensione

TECNICI
( V)

al~mentaz~one

220
50-60

[Hz)

Frequenza
Potenza massima assorbita

(Wl

165

Capacita'

[ 1)

[kg)

18

serbatoio

Peso

Dimensione

02

(LxPxH)

(mml

410

"

205 x 525

I NS TALLAZIONE

1)
2>

Sconnettere i l generatore dalla tensione di alimentazione.


Aprire i l coperchio e togliere ~ pannelli lateral~ .
Sollevare i l generatore ed allungare i l fondo portabombola di
20 cm .
Fissare i l gruppo di rnfreddamento (4 viti) al pannello
posteriore del generatore.

3)

ALtaccare i
lorlzioni.

4 )

Riempire i l serbatoio con 2/3 di acqua ed

N. B.

L'EQlJIPAGGIAHE NTO NON DEVE ESSERE lITILIZZATO SENZA L1QlI1D1 DI


RAFFREDDAMENTO!

5}

tubi di portata al

g~neratore

r1spettando le

co-

1/3 di antigelo .

Inserire i l cavo alimentazione-controllo nell'apPos1ta serracavo posto sul pannello poster~ore del generatore.
Innestar~ ~ contatti nel
blocchetto femmina (Jl) fornito
in
dotazione con l'unita' di raffreddamento , prestando
notevole
attenzione nell'inserire centralmente i l
contatto
di
terra

(Iilo giallo-verde).
Nel caso i l gruppo di raIIreddamento sia dotato di sensore di
2
poli
innestare anche i contatti sul connettore
a

flusso ,
(J2) .

Togliere il blocchetto-ponte dal connettore posto all'interno


del generatore vicino al
pannello
suo posto i l connettore-controllo.

posteriore,

inserendo al

6)

Collegare quindi i l cavo alimentazione al bloccchetto maschio


posto all1interno del generatore.

7)

Rimettere a

8)

posto i l coperchio ed i

Accendere i l g e neratore e

to dell'unita' d i

pannelli laterali.

veriIicare i l corretto Iunziona men-

raIIreddamento.
3

03

MANUTENZIONE

Le condizioni di lavoro devono essere prese


la manutenzione del gruppo di raIIreddamento ,
dicamente :
-

la
le
lo
lo

~n

per
perio-

cons~derazione

controllando

q u antita' del liquido nel serbatoioj


condizioni della pompa e del motore;
stato delle connessioni dei tubi;
stato delle connessioni elettriche .

Almeno una volta all'anno, cambiare i l liquido di


raffreddamento
risciacquare i tubi ed i l serbatoio con acqua .
Cambiare i l liquida nel caso dovesse bollire perche' esso
perderebbe le proprieta ' metalliche protettive.

06

RICAMBI GRUPPO DI RAFFREDDAMENTO

POSIZIONE

DESCRI 2I OME

CODICE

001

RACCORDO 3/8

19.50.001

002

TAPPO SERBATOIO

20.04.010

003

SERBATOIO

20.04.015

004

CONDENSATORE

18.81. 001

005

PoRTAFUSIBILE
FUSIBILE lA 250V RITARDATO

08.25.250
08.25.195

006

CAVO ALIMENTAZIONE 3xl


CAVO ALIMENTAZIONE 5xl *

08.02.003
08.02.004

007

ELETTROPOMPA

07.20.002

008

STRUTTURA

02.05.001

009

GRIGLIA

02.05.002

010

SUPPORTO SERBATOIO

02.05.003

011

SUPPORTO BOMBOLA

02.05.020

012

FLUS S I METRO ( optional )

Solo per la versione dotata di Flussimetro.

O
3

CI'l

~@e~c@
Il''''
TOfIf.ouljI'V

COD.

71.03. DO 1

=. GRUPPODI RAFl'REDDAlIEN1'OH20

WOOlflC"'l'1Ol1l

~u

Rl~1

DfMIOfR

.~-

BanaCil'o W.

U"-ACtD.., iii.

~~

TH" ~.

.......,. Il.

1032.1.7

612

SCHEMA ELEITRICO GRUPPO 01 RAFFREDDAMENTO.

lA RlTAAO.

Fl

1,1, RllARO.

SCHEMA CONNETTORI GRUPPO DI RAFFREDDAMENTO.

J>

r ,

L .J

3
J1 CONNETTORE FEM .... iNA J

~E

FASTON (P.M.).

SCHEMA ELETTRICO GRUPPO DI RAFFREDDAMENTO


CON FLUSSIMETRO.

5
f1

'-l

F2

J'

1,1, RlTARD.

1,1, RH ARO.

r ,

--1

J2 COHHETIORE FfJ"t.41NA 2 VIE FAS10N (P .I.4.).

J2

r .,
8

L.J

lI]

e1IJ@@~@
Tm.o.oo..O""

IT"~Y

eoo.

" QOl'IC.t.TIDH'

om

Ilfl'UoCU

OfI>G"U

Ba.J':zacco li.

SCJlEl{] !llTIRICl GRUPPO DI RAl'FREDDAlIEN'IO

'fl'\.AC'O'V IO .

SU"I!'IIIOA

,,,,,,r.o

~n

U-DIC- OII
~n

noia , .

IVI" IO,
~,.

1015.1.3

2JE