Sei sulla pagina 1di 314
QUELLA CHE STAI GUARDANDO NON E SEMPLICEMENTE LA COPIA DI UN LIBRO DI TESTO. OGNI FRASE ED OGNI PAROLA DI QUESTO LIBRO SONO ANCHE TUE, TI SPETTANO! Questo testo ti spetta non soltanto perché é uno strumento essenziale per poter mettere in atto il tuo diritto, allo studio, ti spetta perché di fatto tu ne sei un co-autore! Quando vai a lezione, quando frequenti 'universita, quando studi, contribuisci a sviluppare il sapere contenuto dentro queste pagine: quando partecipando alle lezioni dai quel riscontro essenziale ad elaborare la struttura dei testi d'insegnamento, quando dai suggerimenti per la stesura 0 la revisione delle dispense che in moiti casi sono alla base di questi testi, quando facendo ricerca a basso 0 alto livello vai a costituire quel insostituibile humus da cui nascono le scoperte grandi e piccole. Perché oggi pit! che mai il fare Scienza 6 imprescindibile dal lavorare a rete con moltissime altre persone, dal poter accedere in ogni momento alle ricerche ed agii studi piu disparati Per questo pensiamo che apporre diritti proprietari su questi testi sia un furto nei tuoi confronti e di chi come te frequenta e vive luniversita. Il Copyright é una catena per la Scienza e per lo sviluppo dei saperi ‘ogni tipo: come il sucesso dei programmi Open Source in informatica dimostra ogni giomo di pit, accesso libero ad una conoscenza moltiplica esponenzialmente la possibilité di migliorala, svilupparia, usarla come punto di partenza per nuove scoperte. Ricordati quindi che leggendo questo testo non stai soltanto facendo una “furbata’ per risparmiare qualche euro, ben pili mportante é il fatto che ti stal riprendendo un qualcosa che hai contribuito a sviluppare & che rompendo quell'assurdo vincolo che sono le licenze proprietarie permetterai una maggior diffusione delle conoscenze qui contenute. Per questo non ti limitare a studiare da solo su questo testo: stampalo, scambialo, diffondilo in ogni modo! Accumula sapere e producine di nuovo. Non tenerlo mai soltanto per te. Libera Libri HERBERT GOLDSTEIN CHARLES POOLE, SOHN SAFKO. MECCANICA CLASSICA a HSE SRR nse Eas eh, Indice gS anes eeeEE eu eae eeeee peo ageeese P i nee nt | 28 8 eesat ga8 snereees’ Prefazione alla terza edizione Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione 1 Anal de rnc fondamentali Seana fom Ee DE e Eon at -5(f ‘rt ty) Elf a) Mpll)-F(C =~ ZU) oan wel) os PelEnt wn rel tEawit so a ee {Seem ean de e's he es inc inane ea nares a Elta) Sem ae Een mat Elen aes Etat ne Elen) aee pepeeenere te nase on eB Rebenen PEC LIERR) om Fem E wae ane n(h) on ore RE eee Ene rajnitavaa Eek terete ela rvs ed 2 Giszon di Logrange Ba -2-krinwedenennem Phtenes comm anes tefl -Laeale eas Sagrimhiehanaindtonemr sn oats ne En rete me oo Cee sete de Ea-t ee ee " Ealiew 33 Mprobema dele fore central oboe fae? Tereoeiains mete on odeenae alee) o-Enn oo BeBengan eres ae ae 2 om rape ‘ on cele Saito J J a Sine ia om teatro Hh ih -err rr eee} 4 Cinematica del corpo rigido Berenice mer oe bees “1 = somes or weet = Ee co te ae wens, wen J d eae toate nh Fa hse reser metel Gettiden . 5 Le-sazion’ del moto dei i corpi rigid — | miceuarmrtetreeneretet et ee | eee Gn rob patns passer | timer csnenimeen | om anaes on Come = sag nase Lohans Sieh =e [Gor | om ce moateagt om ies dinn=nanan) ge ae 8 at a ee See wo eave eancvmt-airtoe? SS rasta syergamemee ses e one 6 Oscillazioni a o safe ret tes va =0 Petre a ares ence mea teat ee a fo =) vim oman G tien eae oie ve wo vejpee hae eka mw rok ps ce geginn simon ™ rfp ve erate ve mo c= weet ore Cay eacnaainneet name ia eatnesee verve” ober sree OTE nes mn ESS ae a w-(t2) woibaded sendeeede pagar Set pa Bae be Pa enema oom aitewenkos! cm ed cn omngene shymieeerminaseett a pee cm arate fap Bnutenntenkeeaei’n md penal cw orattitr pew Bapeareme : at in I Hy H Hi ie Hi i it ii sg Le equazioni del moto di 5 Hamitton ene eptete = eae (nk Bohan “= eats € }Trasformazioni canoniche oo» on rea 27 | nese cen neve - Geen pen pa 8 dene sit wt Peninricen- 90 Renee fee aes aeMae (Zao OB deta 8 aS one erect etanhage nv tate Inbal - mie ga S88 SSSR ere ek REE my beh soit oo mest matoe bata beans mpaaBene enon vival HLT waa oo ‘Senaa : ban wen rahGre Sincere NADAS ss Soa ee emek teats amae oe ae SASSI nent te Peuuer pease m bon wane be os coats os pecs nanan nae = Barns Gh aeons om sae i -) abe oe 1 Teoria di Hamilton-Jacobi € variabili azione-angolo anton as Baninnen [eR cot val eee ' afs Be bie aE GA Ott fan) An EPSON to com tte fen fo aan eon EG aan geese tn Hane ENe Ean en Eee esd mre tea aa pareneernieeneryt) id ott LA. Teoria ctassca del aos | Beelesteeende | | S| Sa = | i | fan | iS ' Teoria canonica 1 on | aay Hanon hohe ntny a befseo oat Blade an Boa vest: oom eeprom moe om oe 7) od os) nega nnn Ryan se sienna lg eton (| Cae oni) | os penta vase wombat oy nena ue ne Formulazione lagrangiana 13 ehamitonians per sistemi continui e i campi pm re ‘game 2S elisa oa sete (beer (resort ee ae sen fo aE we ae sed oaen om Cente vatene cau) raat et may) Mansevoceenrecny te sssee foe foea Pacer srmsiiteme = at ind cove a = ee “forces grees aio ‘Crean ree = [mos inne [ote au exrrenerach (Ee) A. Assi Euler © parametri di Cayley-Klein B appie suet crndabee Bibliografia ES Indice analitico featcerseaemaes eAPer