Sei sulla pagina 1di 3

in trance

Avevo altre passioni come tutti (ovvio no?)


si gratta il culo
io anni fa Avevo l'altra mia passione... il mio motorino Piaggio Energy.
forte disappunto e punta col ditino, guarda in aria imbronciato.
Voce fioca, e contrae viso e gli occhi come se piangesse, le mani sui fianchi
Sono abbastanza incazzato!
sempre in polemica
Non c' pi,
sgrana gli occhi sempre pi nero
me l'hanno fregato...
con molto disappunto racconta
mi ricordo era una bella giornata,
fa un semicerchio con la mano destra e poi mani sui fianchi
volevo festeggiare,
fa due "9" "6" che non si guardano, due cerchi e poi mani sui fianchi
mi sveglio come tutti i pomeriggi, tranquillo.
Espressione: Bo, la normalit, ovvio, monotonia
La mano destra oscilla destra sinistra
mangio, esco, scendo le scale e arrivo sotto...
"scuote la testa"
Niente!
sgrana gli occhi squotendo la testa con forte disappunto, che si vede dalla
bocca
Non c' niente!
il forte disappunto continua e punta col ditino, si gratta il culo
Dove di solito stava posteggiato il mio motoriiiiiino...
arco con la mano destra
Vuoto!
disappunto con la bocca
Nulla!
disappunto con la bocca e con gli occhi
Deserto!
prende una matita che ha sull'orecchio e la lancia
Ho pensato: "Ma che?",

chiude gli occhi e dice pi convinto


"Ma come?",
chiude gli occhi e dice con deteterminazione annuendo
"Ma chi *****"...
"loro" mi hanno fregato "indica se stesso" il mio motorino con stupore, ditino
determinato su listen to me
"Mi hanno fregato il mio motorino!" Ora... listen to me...
storpia le parole, il dito va destra sinistra come se fosse un bersaglio senza
seguirlo con gli occhi
Io giuro il Signore che spererei che tra di voi ci fosse il ladro cos ch possa sentire
di persona quanto ho da dirgli...
"guarda il dito e lo segue come un bersaglio con gli occhi"
"determinato" annuisce e ricompone le mani sui fianchi
CORNUTO!
si indica, come una pallina che rimbalza sul pavimento
Sappi che quello era il mio motorino...
1: 58

Tu puoi nasconderlo, puoi riverniciarlo, puoi raschiare il telaio, puoi venderlo o


tenerlo, puoi farci quello che vuoi, ma resta sempre il mio motorino ed a
ricordartelo saranno le mie maledizioni forever...
Le maledizioni ti si attaccheranno al telaio del mio motorino, sul manubrio e sotto
la sella, nel fanale posteriore ed in quello anteriore cos che si spenghino in una
notte tutta buia mentre incroci un grosso TIR guidato da un camionista ubriaco,
morto di sonno e per di pi inglese e per questo tiene la sinistra...
Nei freni che ti si staccheranno all'improvviso quando ti accorgerai che la macchina
davanti a te ha inchiodato. Una volta compresso e schiacciato nel suo bagagliaio ti
sorger il dubbio che qualcuno ti abbia maledetto... Io!
Le maledizioni ti si attaccheranno al sellino che salter via mentre stai salendo al
volo e un ferro nel culo ti insegner a non mettere pi il naso tra i ***** miei e in
pi prego madre natura di infradiciarti di grappoli di emorroidi... di farti sputare
sangue una mattina appena alzato, di spappolarti gradualmente il fegato, di farti
sordo, muto, ma non per sempre..che la voce ti venga sporadicamente e per

pochi secondi nei quali tu spari delle cazzate immani...


Era il mio motorino, cornutazzo!
T'accechi un occhio e ti renda daltonico l'altro... ti doti di un olfatto dove ovunque
tu percepisca solo odore di merda... che ti doti di una gobba e se gi ce l'hai, che
in questo caso te la accentui, cos che l'unica cosa che tu riesca a vedere sar i
tuoi *******i!
Ed in fine... che uno stormo di piccioni incazzati ti scambino per l'assessore
all'ecologia riempiendoti integralmente di scagazzate cos che tu debba scappare
col mio motorino per ingolfato di merda...
Buon viaggio... Cornuto! (Antonio Albanese)