Sei sulla pagina 1di 31

Lesioni

capsulo-legamentose
del ginocchio
Giuseppe M. Peretti
giuseppe.peretti@unimi.it

Visione laterale

Visione mediale

Rotula
Gola intercondiloidea

Condilo
laterale
mediale

Femore

Condilo
femorale
laterale

Condilo
femorale
mediale

Legamento
collaterale
laterale

Legamento
collaterale
mediale

Menischi
Legamenti
crociati
Perone

Condilo
femorale
mediale

Condilo
femorale
laterale

Menischi

Legamenti
crociati

Legamento
collaterale
mediale

Legamento
collaterale
laterale

Legamento
crociato
posteriore

Legamento
crociato
posteriore

Legamento collaterale mediale

Legamento collaterale laterale

VISIONE
POSTERIORE

LEGAMENTO
CROCIATO
ANTERIORE

LATERALE

MEDIALE
LEGAMENTO
CROCIATO
POSTERIORE

Legamento crociato anteriore

Legamento crociato posteriore

LCA
LCP

Rotazione esterna

Rotazione interna

Legamento
crociato
posteriore

Menisco
mediale

Menisco
laterale

Legamento
crociato
anteriore

Posteriore

Menisco
mediale

Menisco
laterale
Anteriore

Menisco esterno

Menisco interno

Le inserzioni del menisco esterno sono


pi lasse di quello interno

Anteriore
Menisco mediale

Rotazione interna

Menisco laterale

Posteriore

Rotazione esterna

La stabilizzazione dinamica
I muscoli gemelli che sono muscoli
flessori si oppongono al cassetto
posteriore

Muscoli della zampa doca: sartorio


gracile e semitendinoso

Antivalgizzanti in
estensione
divengono flessori e
rotatori interni nel corso
della flessione
bloccano il comparto
mediale in rotazione
interna
zampa doca

Il muscolo bicipite; antivarizzante in


estensione diviene flessore e rotatore
esterno

Allineamento arto inferiore

Varo

Valgo

Allineamento arto inferiore

Recurvato

Flesso

Il ginocchio una diartrosi


(enartrosi bicondiloidea )

10

Articolazione femoro rotulea

Articolazione femoro tibiale


(compartimento esterno,
compartimento interno)

Condilo laterale

Condilo mediale

Gli emipiatti tibiali

Eminenza
intercondiloidea
Emipiatto
laterale

Emipiatto
mediale

11

Emipiatti tibiali
Concavo

Convesso

Superficie piatto tibiale esterno

Superficie piatto tibiale interno

Movimenti del ginocchio

Larticolazione del
ginocchio ha due
possibilit di movimento:
Flessione: 0 -150
Rotazione: RI 30 , RE 40

Anatomia muscolare
Apparato estensore del ginocchio

Muscoli monoarticolari:
Vasto mediale
Vasto intermedio
Vasto laterale

Muscolo biarticolare:
Retto femorale

12

Anatomia muscolare
Apparato flessore del ginocchio
Muscoli ischiocrurali:
Bicipite femorale
Semimembranoso
Semitendinoso
Muscoli della zampa doca:
Sartorio
Gracile
Semitendinoso
Muscolo gastrocnemio

Anatomia muscolare
Muscoli rotatori
Rotatori esterni:
Bicipite femorale
Tensore della fascia lata
Rotatori interni:
Sartorio
Semitendinoso
Semimembranoso
Gracile
Popliteo

13

Anatomia
radiografica

Anatomia
radiografica

RX ANTEROANTERO-POSTERIORE

RX LATEROLATERO -LATERALE

14

I legamenti crociati

La RM attualmente la metodica
di maggior affidabilit per lo
studio dei legamenti crociati

- Anteriore
- Posteriore
RM

ECO

I menischi
- Mediale
- Laterale
Tac

I menischi
- Mediale
- Laterale

Le metodiche di
riferimento sono la
TC e la RM

15

I legamenti
collaterali
- Mediale
- Laterale

Sono utili le metodiche che


li possono visualizzare
secondo il loro asse
maggiore

Strutture periarticolari Le metodiche di riferimento


- Legamento rotuleo

sono la eco e la rm

- Alari
- Cavo popliteo
- Zampa doca

Strutture periarticolari
- Legamento rotuleo
- Alari

Le metodiche di
riferimento sono la TC
e la RM

- Cavo popliteo
- Zampa doca

16

Strutture periarticolari
- Legamento rotuleo

Possono essere utili


sia l eco, sia la TC,
sia la RM

- Alari
- Cavo popliteo
- Zampa doca

Strutture periarticolari
- Legamento rotuleo
- Alari
- Cavo popliteo
- Zampa doca

Strutture periarticolari
- Legamento rotuleo
- Alari
- Cavo popliteo
- Zampa doca

METODICA DI RIFERIMENTO
ECOGRAFIA

17

PATOLOGIA
CAPSULO-LEGAMENTOSA
GENERALIT

CONTUSIONE ARTICOLARE
DISTORSIONE
LUSSAZIONE E SUBLUSSAZIONE

PATOLOGIA
CAPSULO-LEGAMENTOSA
GENERALIT

PATOLOGIA
CAPSULO-LEGAMENTOSA
GENERALIT

18

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO

Visione superiore

Visione anteriore

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO
GENERALIT
MOLTO FREQUENTI
CENTRALI E PERIFERICHE
LCA STRUTTURA MAGGIORMENTE
COINVOLTA
SPESSO COMBINATE
ACUTE/CRONICHE

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO
LCA

45%

Menisco mediale

24%

LCM

18%

Menisco laterale

8%

LCL

2,5%

LCP

1,5%
Majewski M et al, Knee 2006

19

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO
EZIOPATOGENESI
SOLLECITAZIONI IN VALGISMO E VARISMO
SOLLECITAZIONI IN ROTAZIONE INTERNA ED
ESTERNA
IPERFLESSIONE ED IPERESTENSIONE FORZATA
SOLLECITAZIONI IN ANTEROPULSIONE

LESIONI CAPSULO- LEGAMENTOSE


DEL GINOCCHIO
EZIOPATOGENESI

VALGISMO FORZATO

VARISMO FORZATO

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO
EZIOPATOGENESI

ROTAZIONI FORZATE

20

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO
EZIOPATOGENESI

ROTAZIONI FORZATE

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO
EZIOPATOGENESI

IPERFLESSIONE

IPERES TENSIONE

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO
EZIOPATOGENESI

IMPATTO ANTERIORE

21

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO
DIAGNOSI
ANAMNESI
ISPEZIONE
PALPAZIONE
TEST SPECIFICI (CASSETTO ANTERIORE E
POSTERIORE, LACHMAN, JERK, VARO-VALGO
FORZATO, MCMURRAY, FERRERO)
DIAGNOSTICA STRUMENTALE (RX, RMN, TAC)

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO
TEST SPECIFICI
CASSETTO ANTERIORE

CASSETTO POSTERIORE

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO
TEST SPECIFICI
VARO FORZATO

VALGO FORZATO

22

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO
TEST SPECIFICI
TEST DI LACHMAN

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO
TEST SPECIFICI

JERK TEST

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO
DIAGNOSTICA STRUMENTALE
PRO IEZIO NERADIOGRAFICA LATERO -LATERALE

23

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO
DIAGNOSTICA STRUMENTALE
RISO NANZA MAGNETICA NUCLEARE

LESIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE
DEL GINOCCHIO
TRATTAMENTO

IMMOBILIZZAZIONE CON GINOCCHIERA R.O.M.

EVENTUALMENTE TRATTAMENTO CHIRURGICO

LEGAMENTO CROCIATO ANTERIORE

Legamento
crociato
anteriore

77

24

LEGAMENTO CROCIATO ANTERIORE


Giovani (<40 aa) con medio-alto
livello di attivit sportiva:
lesione associata di

terzo grado dei


legamenti collaterali
lesione associata delle
strutture del
comparto
posterolaterale
lesione associata ad
estesa lesione
meniscale

LEGAMENTO COLLATERALE MEDIALE

25

I grado
III grado

II grado

I grado
II grado

Ritorno in campo
dopo 2-4 settimane

III grado
Ritorno in campo
dopo 6 settimane

MENISCO MEDIALE

26

Alta frequenza di associazione a


rotture del LCA (46%)
Il ML spesso coinvolto in
associazione a rottura del LCA

Il MM coinvolto nel 64%

84

Tipi di lesione

Lesione verticale
Lesione a manico di secchio
Margine libero sublussa nella gola
intercondiloidea

27

Trattamento
La meniscectomia selettiva artroscopica la metodica
standard per il trattamento delle lesioni meniscali
Buoni risultati a breve/medio termine
Poco invasiva, svolta in regime ambulatoriale

lesioni del menisco laterale


lesioni subtotali
associate a lesioni del LCA

SALVARE IL MENISCO!

28

SUTURA MENISCALE
lesione longitudinale da 1 a 3 cm
periferica (zona red-red o red-white)
con associata ricostruzione legamentosa

SCAFFOLD MENISCALE

TRAPIANTO MENISCALE

29

Comitato Riabilitazione SIGASCOT

Proposta di protocolli di riabilitazione


per i pi comuni interventi chirurgici di
ginocchio

GINOCCHIO
Ricostruzione L.C.A. (con STG)

Ricostruzione L.C.P.

Protocollo di riabilitazione per intervento di ricostruzione del


Legamento Crociato Anteriore (pag. 1)
TUTORE

CARICO

Rispetto dei tempi


biologici di
cicatrizzazione

Facoltativo,
secondo
prescrizione
del chirurgo

Due stampelle nelle


prime due settimane
Poi, in assenza di
gonfiore,
abbandonare
progressivamente
una, quindi entrambe
le stampelle

Controllo dolore ed
infiammazione
Recupero iniziale del
movimento

No

Completo in assenza
di gonfiore

(estensione e flessione)

Deambulazione
corretta

(5- 8 sett.)
Ginocchio sgonfio con
assenza di versamento

Esercizi attivi per anca e


caviglia
Mobilizzazioni rotulee
Cocontrazioni di
quadricipite e flessori a
ginocchio esteso
Esercizi isometrici del
quadricipite, Stretching
flessori e tricipite surale

(estensione completa,
flessione a 90 entro 2
settimane e 120 entro 4
settimane)

Recupero completo
del movimento

ES ERCIZI
TERAPEUTICI

In caso di ginocchio
gonfio continuare
con una stampella

Esercizi in acqua
Cyclette, rinforzo con
elastici di anca-ginocchiocaviglia
Esercizi in catena chiusa
con flessione del ginocchio
0-45

Comitato Riabilitazione Sigascot

(1- 4 sett.)

OBIETTIVI

30

Protocollo di riabilitazione per intervento di ricostruzione del


Legamento Crociato Anteriore (pag. 2)
TUTORE

CARICO

Recupero iniziale
della forza
muscolare

No

Completo, se il
ginocchio tende a
gonfiarsi, diminuire
le attivit fisiche
giornaliere

Rinforzo in catena aperta con


macchine isotoniche evitando
gli ultimi 30 di estensione
Cyclette, esercizi in catena
chiusa fino a 90 di flessione e
esercizi propriocettivi con
tavolette instabili
Esercizi in acqua

No

Completo, se il
ginocchio continua
a gonfiarsi farsi
visitare dal chirurgo

Corsa su tapis roulant e sul


campo sportivo, in linea retta

Ripresa completa
delle attivit
quotidiane (guidare,
lavorare, etc)

Recupero completo
della forza
muscolare

(13-20 sett.)

Recupero della
corsa e della
coordinazione

Esercizi propriocettivi
Rinforzo muscolare fino a
recupero completo
(test isocinetico)

Comitato Riabilitazione Sigascot

(9- 12 sett.)

ES ERCIZI
TERAPEUTICI

OBIETTIVI

Protocollo di riabilitazione per intervento di ricostruzione del


Legamento Crociato Anteriore (pag. 3)
TUTORE

CARICO

Recupero atletico
(resistenza allo
sforzo prolungato)

No

Completo

Recupero
completo dei gesti
sport specifici

ES ERCIZI
TERAPEUTICI
In progressione, dopo la
corsa in linea retta,
introdurre curve ad
angolo sempre pi stretto,
fino a cambi di direzione
Attivit aerobica e di
resistenza allo sforzo
prolungato
Balzi ed attivit
pliometrica

Comitato Riabilitazione Sigascot

(21-24 sett.)

OBIETTIVI

31