Sei sulla pagina 1di 11

i,

Da ougogi
p tu!
anche

Manuali pratici
esSoterici

st

Qu
e

Aura
Come fare
per vederla,
inpochiminuti:
la tua, quella
degli altri, degli
animali, delle
piante...
oe
b
o
ok
a

\n

p
p
art
i
e
n
ea

le

Nic
o

Sa
r
a
cin

Milena De Mattia e Marco Vincenzo Fmia

Sritto, edito e distribuito daMarco Vincenzo Fomia


Prima edizioneSettembre 2013
Nota del copyright: di Marco Vincenzo Fomia.
Tutti i diritti riservati.
Le informazioni di cui sopra costituiscono questa nota del
copyright: 2013 di Marco Vincenzo Fomia
Tutti i diritti sono riservati.
vietata la riproduzione anche parziale
dell'opera, in ogni forma e con ogni mezzo,
inclusi la fotocopia, la registrazione audio/video e
il trattamento informatico
senza l'autorizzazione dei possessori dei diritti.

Contatti
Per dubbi e consigli, idee, condivisioni e
suggerimenti, conferenze e corsi, contattaci:
VedereIChakra@gmail.com oppure in
Facebook: Come vedere i Chakra.
Alcuni altri nostri manuali pratici
#Chakra: come vederli dal vero ad occhi aperti
e non solo sentirli... Manuale pratico per vederli
realmente -e per attivare anche il mitico Terzo Occhioin men che non si dica!
# L'energia che emettiamo dalle mani: percepirla, farla
percepire agli altri ed utilizzarla...
# Come far raggiungere velocemente al proprio
partner, e mantenere a lungo, il Plateau pre orgasmico,
senza alcun contatto fisico...
# Autoipnotiche lucide visioni da altre realt: come fare
ad averle, a viverle, a ricordarle...
# Orbs(?), Sfere Luminose, Pallini Pazzi: vederli dal vero,
in cielo e altrove... Come vederli muoversi, correre...
# StarWire: come vedere con i propri occhi quel debole
fascio di luce rosso rubino scuro, che va da stella a stella...

Qu

est

oe

boo

ka

pp

le

ico

nN

a\

Se vedi
ne solo ci
e
che
luce rivela
rteilaodi
a
solo ci
p
cheailp suono annuncia,
allora in realt
ok
o
non vedi
eb
e
non
senti.
o
t

ue

Kahlil Gibran

r
a
S

Gli autori e l'editore declinano ogni


responsabilit dall'applicazione delle
varie metodiche indicate e citate.
Ti ricordo anche che ogni approccio
terapeutico -o comunque fisico- deve
essere guidato dalla competenza di un
medico, secondo scienza e coscienza.

Ques

to eb

ook a

ppar

tiene

a\nN

icole

Sara

cino

Imparare rapidamente a vedere l'aura


Vedere l'aura potrebbe essere una
conseguenza dell'essere gi riusciti ad aprire
il Terzo Occhio -anche se inconsapevolmenteo, al contrario, potrebbe essere un esercizio
facilitatore per riuscire ad aprirlo ancor pi
velocemente.
L'aura molto facile da vedere. Molto di pi
di quanto si possa pensare. Fdati: ci abbiamo
senz'altro impiegato noi pi tempo a scrivere
queste tre pagine che tu a imparare Q
a
ues
vederla.
to
Provaci subito, cos, istintivamente, adesso,
senza pensarci troppo a lungo, a vedere
quella delle tue mani: molto probabilmente
ce la farai in due minuti:
1 - Crea della penombra in un locale
2 - Come sfondo deve esserci una
superficie, un muro bianco
preferibilmente o comunque chiaro
e non colorato
3 - Metti la tua mano davanti al tuo sguardo
4 - Metti a fuoco un punto preciso del muro:
una sua piccola imperfezione, una piccola
crepa... oppure fissa una ruga su una
nocca dell'indice o del medio

ebo

5 - Dopo qualche secondo vedrai un alone,


spesso inizialmente qualche millimetro,
o solo chiaro o -generalmente- giallino,
dorato, grigio/azzurrino.
Non distogliere lo sguardo dal punto che
stai fissando: sappiamo che la tentazione
forte: se invece l'hai fatto, risposta lo
sguardo: pochi secondi e sei di nuovo in
grado di vederla.

Se ancora non riesci a vedere nulla, varia


la luminosit dell'ambiente e/o la distanza
tra la tua mano e il muro: in pochi tentativi,
uesto eche
boo
troverai i parametriQmigliori
inkpoco
appartiene
tempo riuscirai a memorizzare per poi riuscire
a ricrearli facilmente anche in altri ambienti.
Una volta imparato a vedere quella della
tua mano, prova ad osservare una persona
-o un animale mentre sta fermo o anche
una piantina o dei fiori- davanti a te, al
posto della mano e vedrai la sua di aura.
Oppure, se vuoi, puoi anche provare -davanti
ad uno specchio che rifletta sia la tua
immagine che uno sfondo chiaro dietro di
te- a vedere quella che emette il tuo corpo.
L'importante che tu riesca a creare la
giusta illuminazione e la giusta distanza tra
te, lo specchio, la parete alle tue spalle.

Se non hai una parete libera a disposizione


-o se non ne hai una bianca- un lenzuolo o
dei fogli bianchi di carta da pacco, e risolvi.

Qu

est

Dopo un po' di allenamento, ti capiter


spesso di vedere -sempre a patto che ci sia
uno sfondo chiaro e con toni neutri non
colorati e le giuste distanze tra te, il soggetto
che stai osservando, lo sfondo- l'aura di
altre persone -e animali- nei luoghi pi
disparati, senza alcuno sforzo.
E -udite-udite!- anche con molto sole!!!
Ti succeder "normalmente": da quando sei
in fila in Posta o in Banca a quando sei in
un ascensore, da quando sei in un bar a
quando sei in una sala d'aspetto: si diventa
in poco tempo cacciatori e osservatori di
aure: bello!
Un ultimo suggerimento: prova -dopo un
po' di volte che riesci a vedere l'aura della
tua mano ferma- a spostare la mano (sempre
tenendo fisso lo sguardo sul punto che hai
scelto di mettere a fuoco) prima lentamente
e poi velocemente, ad utilizzare tutte e due
le mani incrociandone i movimenti.
Curioso, non vero?
Buone visioni!

oe

Avvertenze
Con riferimento al D.L. 70 del 9/04/2003
icolsie
a\nNche
ne2000/31/CE
ie
rt
pa
ap
k
oo
occupa
di
Attuazione
della
direttiva
eb
o
st
ue
Q
e facendo anche riferimento al libro verde sulla
tutela dei minori e della dignit umana nei servizi
audiovisivi e di informazione COM (96) 483,
questo manuale vietato ai minori di 18
anni, a sofferenti psichici e vulnerabili ad
informazioni di questo tipo e quindi influenzabili
dal punto di vista psicologico. E' inoltre
sconsigliato -per pura precauzione- a donne
in stato interessante, che allattano e a
persone con gravi problemi di salute
fisica/psichica. Non ci assumiamo alcuna
responsabilit in merito all'utilizzo delle informazioni
contenute da parte dei lettori, declinando
pertanto ogni responsabilit per eventuali
danni a cose o persone: danni di qualsiasi
natura: sia fisici che psicologici che esistenziali e
della qualit della vita in genere. In particolar
modo -anche se non esaustivamente- eventuali
dolori e le patologie agli occhi e in generale della
vista, difficolt ad addormentarsi (spegnere
il Terzo Ochio la sera non sempre una
procedura rapida), qualit del sonno e dei
sogni e delle immagini che si creano che
potrebbero manifestarsi dopo lo svolgimento
degli esercizi da noi suggeriti, potrebbero
risultare non gradite e per quanto ne
sappiamo, non eliminabili in futuro. Di pi trattandosi di occhi -anche se non solo- occorre
rivolgersi al proprio oculista prima di sottoporsi
alle procedure suggerite. Le informazioni fornite
sulle nostre pagine di Facebook in Internet e in
File di qualsiasi tipo da noi prodotti (testuali,
immagini, audio, video etc) sono di natura generale

Sara

Qu

e a scopo puramente divulgativo: pertanto non


possono sostituire in alcun caso il consiglio di un
medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente
alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori
sanitari (oculisti, dentisti, ortopedici, odontoiatri,
infermieri, farmacisti, veterinari, fisioterapisti,
etc.). Nessuno dei singoli contributori, operatori
di sistema, sviluppatori, sponsor di questo manuale
ne' altre parti connesse a questo manuale pu
esser ritenuto responsabile dei risultati o delle
conseguenze di un qualsiasi utilizzo o tentativo di
utilizzo di una qualsiasi delle informazioni pubblicate.
Nulla in questo manuale o uno qualsiasi dei progetti
ad esso legato -pubblicato con e su qualsiasi
mezzo tradizionale o digitale- pu essere
interpretato come un tentativo di offrire un'opinione
medica o in altro modo coinvolta nella pratica
della medicina. Le nozioni e le eventuali informazioni
riguardanti procedure mediche, posologie e/o
descrizioni di farmaci o prodotti anche naturali
presenti in questo manuale hanno un fine
unicamente illustrativo e non permettono di
acquisire la manualit e l'esperienza indispensabili
per il loro uso o la loro pratica. Le informazioni
qui riportate hanno solo un fine illustrativo: non
costituiscono e non provengono n da prescrizione
n da consiglio medico. Non diamo consigli medici.
Rivolgersi al proprio medico prima dell'inizio delle
procedure descritte in caso di problemi di salute,
di dubbi o domande in relazione alla propria salute.
Nel caso ravvisaste in questo manuale voci su
argomenti medici, curativi, o riconducibili a pratiche
con scopi terapeutici (pseudoscienza, medicina
popolare, ecc.): non sussiste alcuna garanzia che
le informazioni riportate siano accurate, corrette,
precise o che non contravvengano alla legge.

es
to

bo
o

ap
p

rtie
n
e
ic

a\n
N

Quest
o

i,
Da ougogi
p tu!
anche

Manuali pratici
esSoterici

eb
Incredibile, ma vero!
Li abbiamo visti
ad occhi aperti e,
per essere certi
che non si trattasse
di allucinazioni,
li abbiamo fotografati,
con una normalissima
macchina fotografica,
non Kirlian, e senza
l'aiuto di alcun software:
quindi "scientificamente" esistono!

Chakra: come
vederli dal vero
ad occhi aperti
e non solo
sentirli...
Manuale pratico per vederli
realmente -e per attivare
anche il mitico Terzo Occhioin men che non si dica!

Milena De Mattia e Marco Vincenzo Fmia

ue
s