Sei sulla pagina 1di 11

Universit degli studi G.

dAnnunzio CHIETI PESCARA


Cdl di INGEGNERIA DELLE COSTRUZIONI
A.A. 2013/2014

LABORATORIO DI PROGETTO E COSTRUZIONE


Prof. Ing. Gianfranco DE MATTEIS
Prof. Arch. Luigi CAVALLARI
Prof. Arch. Filippo RAIMONDO

OTTIMIZZAZIONE DELLE SCELTE PROGETTUALI


Dalle ipotesi strutturali allincidenza economica

STUDENTI: Luca Aceto Francesco Loglisci Luca Scopa Giuseppe Zaccaria

SCHEMI STRUTTURALI

Lottimizzazione della soluzione progettuale un tema di vasta dimensione in quanto dipendente da un numero elevato di variabili
strettamente correlate le une con le altre. Oggetto della seguente tesi basato sulla combinazione delle variabili:
- altezza pacchetto solaio strutturale
- numero di elementi secondari e principali
- numero di collegamenti
-valutazione incidenza economica delle varie ipotesi
Le prime tre intervengono alla determinazione della quarta; essa non pu essere condotta facendo riferimento soltanto al peso delle
strutture in acciaio (principali e secondarie), ma deve essere corretta per tener conto della complessit desecuzione. Pertanto, una
soluzione di minimo peso di acciaio potrebbe non risultare la pi conveniente rispetto ad unaltra pi pesante ma con un costo di
lavorazione minore. Difatti, oggi si tende, ove possibile, a semplificare le operazioni di lavorazione e assemblaggio proponendo strutture
pendolari con collegamenti bullonati a cerniera; il costo dovuto al maggior peso delle travi, soggette a momenti pi elevati, spesso
compensato dalla loro uniformit tipologica o dalla semplicit e rapidit delle unioni a cerniera, le quali determinano sensibili economie di
manodopera.
Progetto di strutture in acciaio, Nunzio Scibilia, Dario Flacovio Editore, 2010
Costo opera []
PUNTO DI
OTTIMIZZAZIONE

Complessit
desecuzione
Peso acciaio

IPOTESI 1

TRAVI PRINCIPALI
TRAVI SECONDARIE

IPOTESI 2

TRAVI PRINCIPALI
TRAVI SECONDARIE

IPOTESI 3

TRAVI PRINCIPALI
TRAVI SECONDARIE

IPOTESI 4

TRAVI PRINCIPALI
TRAVI SECONDARIE

altezza solaio [m]

VARIAZIONE SPESSORE SOLAIO

49

50
48
46

43

44
42

Si considera un impalcato tipo di 10 kN/m2.


NOTA:andamento decrescente del peso dellacciaio.

Incidenza [%/m2]

VARIAZIONE PESO ACCIAIO


CARPENTERIA SU PESO IMPALCATO TIPO

49

47

6,43

7,00

IPOTESI

6,41
5,68

6,00

5,08

5,00
4,00
0

IPOTESI

VARIAZIONE COSTO COLLEGAMENTI

3412
3212

3300
[]

Si considera un collegamento tipo costituito da due squadrette


e sei bulloni; il costo di riferimento dellacciaio pari a 0.80 /kg
mentre il costo della lavorazione pari a 4.5 /kg .

3500

3212

3100
2810

2900
2700
2500
0

130

Questo incremento da attribuire al fattore tempo necessario


per il montaggio del singolo collegamento che porta
inevitabilmente ad un aumento di complessit desecuzione.
Tale incremento verr considerato nellaumento del prezzo della
lavorazione dellacciaio.

121
114

120
[%]

Il costo totale dei collegamenti necessari, se riferiti alla


situazione iniziale dellipotesi 1, ha un andamento crescente con
un incremento massimo del 21% .

IPOTESI

110

114

100

100
90
0

IPOTESI

VARIAZIONE COSTO ELEMENTI


STRUTTURALI

170000

159023

160000

Si noti che lincremento percentuale del costo


della lavorazione dellacciaio porta ad un
differente andamento del grafico.

[
]

150000
135926

140000
130000

135406

133958
120004

Costo
incrementato

119844

120000

Costo NON
incrementato

107361

110000
100000
0

IPOTESI

[]

VARIAZIONE COSTO TOTALE


IMPALCATO
162435,4

170000,0
160000,0
150000,0
140000,0
130000,0
120000,0
110000,0
100000,0

138736,2

137169,3
123056,0

3
IPOTESI

2,61

2,70

VARIAZIONE INCIDENZA COSTO


COLLEGAMENTI SU COSTO IMPALCATO

% 2,50

2,34

2,30

2,10

2,03

2,10
1,90
1,70
1,50
0

IPOTESI

CONCLUSIONI
Lanalisi condotta evidenzia come il costo degli elementi strutturali (e quindi del costo totale dellimpalcato)
dipendente dallincremento percentuale del costo della lavorazione dei collegamenti. Detta tesi viene
confermata anche dal grafico di incidenza peso dei collegamenti sul totale impalcato (anche se di bassa
percentuale).

Loutput dellanalisi ci permette di ritenere che lipotesi OTTIMIZZATA la numero quattro in quanto
coniuga minor spessore pacchetto solaio, minor peso elementi strutturali, minor costo impalcato, a
scapito di una lieve aumento percentuale di incidenza dei collegamenti.