Sei sulla pagina 1di 2

Il livello connessione

Il livello connessione si occupa dell'invio di pacchetti lungo la connessione diretta tra di essi.
Nodo: apparato che gestisce un protocollo di livello connessione.
Connessione: canale di comunicazione che unisce due nodi.
Il servizio fondamentale del livello connessione quello di muovere un datagram tra due nodi
adiacenti, ma ci possono essere anche altri servizi:

framing: incapsulamento dei datagram in frame, ovvero di un pacchetto pi piccolo con


l'aggiunta di un header;
accesso alla connessione: protocollo di accesso al mezzo trasmissivo (MAC) che specifica
le regole con cui il frame trasmesso lungo la connessione;

La maggior parte delle funzioni a livello connessione sono contenute in un hardware dedicato,
chiamato interfaccia di rete (NIC), che gestisce direttamente framig, accesso e rilevamento degli
errori. Il chip che gestisce il tutto chiamato controller. Gli adattatori cambiano struttura e funzioni
in base al mezzo con cui si collegano.
La tecnica di rilevamento degli errori che viene utilizzata viene scelta in base al tipo di
informazione che viene trasportata e alla sua capacit di tollerare errori. Le tecniche di rilevamento
permettono al destinatario di individuare spesso gli errori di trasmissione. Per minimizzare questo
rischio sono state inventate varie tecniche di rilevamento, con un conseguente aumento della
pesantezza dell'header.

Controllo di parit: Supponiamo che l'informazione da trasmettere sia formata da una


stringa di d bit e aggiungiamo in fondo un ulteriore bit, il cui valore tale che il numero di 1
della stringa di d+1 bit sia pari. Se nella stringa d il numero di 1 dispari allora il bit di
parit sar 1, in caso contrario 0. In questo modo il destinatario deve solo contare il numero
di 1 contenuti nella stringa di d+1 bit, se sono dispari allora significa che c' stato un errore
mentre se ce ne sono stati due allora il protocollo non sar in grado di riconoscere gli errori.
Solitamente gli errori si presentano raggruppati (si clusterizzano), quindi questo protocollo
molto impreciso. Per migliorare la situazione si utilizza una variante bidimensionale, ovvero
in cui il bit di parit calcolato per ogni riga e colonna. In questo modo il protocollo pu
rilevare qual il bit errato nella stringa e quindi procedere alla sua correzione.
Checksum: tratta la stringa come una sequenza di numeri interi, calcola la somma degli
interi in cui divisa la stringa ed utilizza il valore ottenuto come bit di rilevamento degli
errori. Richiede poche aggiunte ai pacchetti, quindi aumenta di poco il traffico dati, tuttavia
fornisce una protezione molto debole e quindi non viene utilizzato molto.
Controllo a rindondanza ciclica: detto CRC, il pi usato nelle reti. Considera la stringa
come un polinomio i cui coefficienti sono i valori contenuti nei bit della stringa.

Connessioni ad accesso multiplo


Le connessioni broadcast possono avere pi nodi mittenti e destinatari, tutti collegati allo stesso
canale. Per questo necessario stabilire delle regole per l'utilizzo del mezzo trasmissivo. I protocolli
ad accesso multiplo servono per regolare l'accesso multipli allo stesso canale.
Pu capitare che due o pi nodi trasmettano dei frame nello stesso momento. In questo modo tutti i
nodi ricevono tutti i frame contemporaneamente e i frame collidono alle loro porte di ingresso. I
nodi non riescono a distinguere quali bit sono contenuti in un frame e quindi le informazioni
vengono perse. Ci sono tre categorie di protocolli: i protocolli a partizione di canale, ad accesso
casuale e a turno.

LAN commutate
Host e router hanno, oltre agli indirizzi a livello rete, anche degli indirizzi a livello connessione,
legati direttamente alle interfacce di rete. Gli indirizzi a livello connessione vengono chiamati MAC
address e sono formati da 6 byte. I MAC address sono assegnati in modo permanente alla NIC e
quindi sono legati all'hardware. I MAC address non cambiano al cambiare della rete a cui
connessa la NIC.
Per indirizzare un datagram sono necessari sia l'indirizzo IP che il MAC address, quindi
necessario un protocollo che traduca uno nell'altro. In Internet questo lavoro viene effettuato
dall'ARP. Per tradurre gli indirizzi, gli host e i router possiedono ognuno una tabella di mappatura
con contenuti i MAC address con cui l'host in comunicazione. Per generare record nella tabella
l'host genera il pacchetto ARP, che chiede a tutti gli host e router della sottorete di determinare il
MAC address corrispondente all'indirizzo IP desiderato.
Se invece un host vuole inviare un datagram a un destinatario che si trova all'esterno della propria
sottorete pi complesso. Il mittente passa il datagram con l'indirizzo IP del destinataro alla propria
NIC, ma questa non conosce il MAC address del destinatario e quindi ARP non in grado di
risolverlo. Quindi il mittente deve utilizzare il MAC address della porta del router connessa alla
propria sottorete. A questo punto l'host invia il frame al router, la cui interfaccia lo passa al livello
rete, che lo instrada alla porta connessa con il destinatario. La NIC della porta di uscita invia un
pacchetto ARP con l'indirizzo IP del destinatario e riceve il suo MAC address. Adesso il router pu
inviare il frame al destinatario.
Ethernet il mezzo trasmissivo pi diffuso nelle LAN. Questo per la sua facilit di trasmissione e
per la continua introduzione di versioni con una maggior veloce trasmissione, nonostante alcuni
difetti di fondo. Un frame Ethernet formato da sei campi:

Preambolo: campo iniziale, il suo compito di svegliare la NIC ricevente e di sincronizzare


il clock con quello della NIC mittente.
Indirizzo di destinazione: contiene il MAC address del destinatario.
Indirizzo sorgente: contiene il MAC address del mittente, viene utilizzato per generare la
tabella ARP.
Tipo: indica il protocollo usato a livello rete.
Dati: contiene il datagram IP
CRC: server per il rilevamento degli errori.

Una volta Ethernet utilizzava una tecnologia molto diversa, totalmente broadcast, che richiede
protocolli e strumenti all'interno dello stesso sistema trasmissivo. Il protocollo MAC si rivelato
molto funzionale allora ed ancor di pi adesso con le architetture a stella multipla.