Sei sulla pagina 1di 4

CCleaner: download ed utilizzo della versione 4.0 in italiano.

Tutte le novit
CCleaner un software gratuito, in italiano, che consente di ripulire il sistema di tutti quei file che lo appesantiscono
inutilmente. CCleaner in grado di provvedere all'eliminazione delle liste MRU (Most Recently Used) contenenti informazioni sugli
ultimi file aperti, eseguiti, modificati, sugli URL digitati nel browser, libera spazio prezioso su disco fisso cancellando file temporanei,
cronologia del browser, file superflui e lista dei file aperti di recente.
CCleaner 4.0 in italiano, ultima versione del celeberrimo software per la pulizia del disco contiene numerose novit.
Anche la versione free dell'applicazione si arricchisce di qualche funzionalit inedita. il caso dello strumento per l'individuazione
dei file duplicati, conservati su una qualunque delle unit di memorizzazione accessibili da Windows.
La seconda novit l'introduzione di un meccanismo utile per monitorare in tempo reale tutte le modifiche che vengono apportate
al sistema operativo.
Si tratta di uno strumento che accessibile soltanto da parte degli utenti della versione Pro (a pagamento) di CCleaner.
Numerosi interventi migliorativi sono stati apportati al motore di scansione di che adesso risulta pi veloce rispetto al passato.
Ampiamente ottimizzato anche il funzionamento della procedura di scansione del registro di sistema di Windows.
L'impiego di un'architettura pi solida rispetto alle precedenti versioni di CCleaner fa sentire il suo peso anche per ci che riguarda
lo strumento per la cancellazione sicura dei dati su disco fisso o su qualunque altra unit.
Migliorato anche l'algoritmo utilizzato per il rilevamento dei programmi in esecuzione automatica.
A tal proposito, gli autori di CCleaner ne garantiscono massima compatibilit anche con le versioni a 64 bit di Windows 7 e di
Windows 8.
CCleaner 4.0 contiene anche delle speciali routine che danno modo di disinstallare completamente alcune tipologie di programmi e
di rimuoverne le tracce ancora presenti sul sistema (a titolo esemplificativo, vengono citati i pacchetti Samsung Kies, Avast!
Antivirus 8, Adobe Photoshop e Real Player).
Dopo aver avviato il software, CCleaner chiede se si fosse interessati ad effettuare una ricerca intelligente dei cookie presenti
sul sistema. Ovviamente CCleaner consente di sbarazzarsi di tutti i cookie gestiti dai vari browser installati sul sistema: con ogni
probabilit, per, l'utente potrebbe preferire non cancellare alcuni di essi. Rimuovendo i cookie di Google Gmail, Hotmail o Yahoo,
si dovrebbe infatti effettuare nuovamente il login su ciascun sito.

La sezione Pulizia riporta l'insieme di elementi che CCleaner in grado di eliminare dal disco fisso (file temporanei relativi alla
"navigazione" su Internet con il browser, cookie, cronologia web, elenco degli indirizzi Internet digitati, file index.dat, informazione
sull'ultima cartella utilizzata per il download di file da Internet, autocompletamento dei moduli sul web (username e password),
riferimenti (collegamenti) ai documenti aperti di recente, comandi digitati nel men "Esegui" di Windows, autocompletamento della
funzione "Trova file" di Windows, altre liste gestite da "Esplora risorse", cestino di Windows, file temporanei creati dal sistema
operativo o dalle applicazioni installate, file log di Windows, altri file superflui, vecchi dati relativi al "prefetching" e cos via.

Se lo si desidera, possibile attivare anche gli elementi elencati nella sezione Avanzate (inizialmente presentati con il colore grigio)
che mette a disposizione ulteriori funzionalit di pulizia.

Abilitando alcune caselle della sezione Avanzate, CCleaner mostra dei messaggi d'allerta. Ad esempio, spuntando la casella in
corrispondenza della voce Cache ordinamento men, il programma ricorda che provveder a rimuovere ogni dato relativo al
posizionamento delle varie icone all'interno del men Start di Windows (nessun collegamento sar comunque eliminato).
Nel caso di Cache notifiche in tray, CCleaner canceller completamente la cache delle icone nell'area della traybar di Windows
(operazione che si rivela utile, ad esempio, allorquando si dovessero notare delle incongruenze grafiche in questa zona) ma, come
rammenta il programma, affinch le modifiche abbiano efficacia si dovr riavviare il processo legato alla shell del sistema
(explorer.exe).
Spuntando Cache posizione/dimensione finestre, CCleaner azzerer tutte le informazioni conservate da parte di Windows che
riguardano il posizionamento delle finestre via a via aperte. Scegliendo Cronologia assistenza utente si elimineranno le voci relative
ai programmi pi usati dal men Start di Windows. File di log di IIS elimina i registri mantenuti dal web server IIS sul sistema locale
(nel caso in cui il web server di Microsoft sia presente).
La funzione Bonifica spazio libero consente di effettuare il "wiping" dello spazio libero sul disco fisso: le aree libere, non pi
occupate da alcun dato, vengono sovrascritte una o pi volte in modo tale da impedire il recupero di eventuali file contenenti
informazioni personali. I file che si eliminano dal disco utilizzando i comandi forniti dal sistema operativo continuano ad essere
presenti, seppur non pi visibili. Bonifica spazio libero consente di assicurarsi che i dati gi cancellati non possano essere pi
ripristinati usando apposite utilit. Il tipo di sovrascrittura (un singolo passaggio oppure pi passaggi) pu essere impostata
cliccando su Opzioni quindi su Impostazioni.

Tornando alla scheda Pulizia, contenuta nella finestra principale di CCleaner, bene osservare che il programma consente di
sbarazzarsi anche dei dati create da una vasta gamma di applicazioni: cliccando sulla scheda Applicazioni, l'utility mostra su quali
software tra quelli rilevati sul sistema in uso in grado di agire.

Cliccando sul pulsante Analizza, CCleaner inizier la scansione del sistema compilando un resoconto finale sugli elementi che
possibile rimuovere, sulla base delle scelte operate dall'utente. Grazie al meccanismo di "caching" impiegato dal programma, le
successive operazioni di analisi vengono svolte in modo nettamente pi rapido rispetto alla scansione iniziale.
Con un clic sul pulsante Avvia pulizia, gli elementi indicati saranno definitivamente rimossi e lo spazio occupato da tali oggetti
torner ad essere disponibile.
La sezione Registro permette di accedere alla funzionalit di CCleaner che consente di eliminare dal registro di sistema di
Windows riferimenti obsoleti od erronei. Tipicamente, sufficiente premere il pulsante Trova problemi quindi Ripara selezionati.
Prima di applicare qualsiasi intervento, suggeriamo di accettare la creazione di un file di backup. Memorizzando tale backup sotto
forma di file .REG, si potr agevolmente ripristinare la precedente configurazione del registro di sistema qualora qualcosa dovesse
andare storto.

Nella sezione Strumenti, oltre alla funzionalit per la disinstallazione delle applicazioni, c' un comodo meccanismo per la
rimozione dei programmi avviati automaticamente ad ogni ingresso in Windows cos come di quei plugin che vengono caricati
insieme con i vari browser web. Le ultime due schede (Processi pianificati e Menu contestuale) consentono di verificare quali

programmi vengono eseguiti sotto forma di operazioni pianificate e quali voci aggiuntive sono al momento presenti del men
contestuale di Windows. Utilizzando i pulsante Disattiva e Cancella si possono disattivare od eliminare i vari elementi.

Cliccando su Ricerca file si pu controllare la presenza di file duplicati impostando diversi criteri (nome, dimensione, ultima
modifica,...).

CCleaner mette anche a disposizione un meccanismo per il ripristino di Windows ad un precedente stato ed offre la possibilit di
accedere rapidamente alla funzionalit per la cancellazione sicura dei dati (wiping).