Sei sulla pagina 1di 9

AI LETTORI

AI LETTORI

Libert nuova veste grafica


servizi locali, regionali
nazionali, spettacoli e sport

Libert nuova veste grafica


servizi locali, regionali
nazionali, spettacoli e sport
ALL' INTERNO

Quotidiano della Provincia di Siracusa

ALL' INTERNO

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
www.libertasicilia.it
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
mercoled 11 novembre 2015 Anno XXVIIi N. 254 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00

Ha ottenuto ventisette voti mentre la minoranza ha abbandonato laula

Santo Armaro eletto


presidente del consiglio

Abbiamo bisogno di recuperare il rapporto con la citt


Questo consiglio comu-

focus

Versalis
Due ore
di sciopero
di Salvatore Maiorca

Due

ore di sciopero per i


lavoratori giornalieri, domani dalle 8 alle 10, cos come
indicato dalle strutture nazionali, nei siti Eni di Priolo.
Inoltre,
compatibilmente
con le norme vigenti, viene dichiarato uno sciopero
dei lavoratori turnisti per il
prossimo giorno 20, dalle 14
alle 22. Lo hanno deciso le
segreterie territoriali Filctem,
Femca e Uiltec con la Rsu
(Rappresentanza sindacale
unitaria) Versalis-Syndial di
Priolo. Il sindacato ribadisce
il suo no alla vendita della
chimica Eni.
A pagina due

siracusa

Fenomeno
furti: oggi
si discute
Il

cronaca

Eergastolo
per lex pugile
Battaglia
L

nuovo episodio in cui


ignoti malviventi, incappucciati, hanno messo a
segno un colpo ai danni.

a corte dassise dappello


di Catania ha confermato la
condanna allergastolo per
lex pugile Battaglia.

A pagina sei

A pagina sei

Protocollo con Fiamme gialle

Accordo Procura
Agenzia entrate
anti evasione

il sindaco

nale ha bisogno di recuperare il rapporto con la citt


e lo deve fare con il contributo di tutti. Lavorer per
un coinvolgimento ampio
dei consiglieri perch questa aula torni ad essere un
luogo della politica rispetto
a chi la vuole trasformare
in un'aula giudiziaria. Il
nuovo presidente del consiglio comunale, Santino
Armaro, ha concluso cos
il suo intervento di investitura, pronunciato.

Piena soddisfazione
per l'elezione di Santino
Armaro, un politico di
provata esperienza, anche
amministrativa, che conferisce autorevolezza alla
funzione della principale.

A pagina tre

A pagina due

Nomina
molto seria
e autorevole

Favorire

lo scambio dinformazioni; instaurare meccanismi di raccordo tra la Procura e lamministrazione


finanziaria per il disconoscimento dei costi connessi al
compimento di reati; sottoporre a tassazione i proventi di
attivit illecite, anche attraverso i meccanismi.
A pagina cinque

Presentato il calendario
storico dei carabinieri
E

stato presentato
ieri mattina anche a
Siracusa il calendario
storico dei carabinieri. Il comandante provinciale Luigi Grasso
ha illustrato.
A pagina cinque

Focus 2

Sicilia 11 novembre 2015, mercoled

11 novembre 2015, mercoled

di Salvatore Maiorca

Determinante
il ruolo
del Governo
e di tutta
la politica.
Ma ancora
una volta
questa politica rimane
indifferente
e distante

Due

ore di sciopero
per i lavoratori giornalieri, domani dalle
8 alle 10, cos come
indicato dalle strutture nazionali, nei siti
Eni di Priolo. Inoltre,
compatibilmente con
le norme vigenti, viene
dichiarato uno sciopero
dei lavoratori turnisti
per il prossimo giorno
20, dalle 14 alle 22. Lo
hanno deciso le segreterie territoriali Filctem,
Femca e Uiltec con la
Rsu (Rappresentanza
sindacale unitaria) Versalis-Syndial di Priolo.
Il sindacato ribadisce il
suo no alla vendita della chimica Eni. E chiama in causa il Governo
e tutta la politica, che
non possono rimanere
estranei al disegno di
smobilitazione della
chimica
annunciato
dallamministratore delegato dellEni, Claudio Descalzi, il quale
ha pure fatto sapere di
aver gi avviato trattative con due societ americane e una inglese.
Ma ancora una volta la
politica, questa politica, rimane indifferente.
Forse non capisce nemmeno limportanza del
momento.
I rappresentanti sindacali di categoria e
di fabbrica precisano
che la cessione di un
pacchetto
azionario
importante dellunica
grande azienda rimasta
nel Paese ad occuparsi
di produzioni chimiche di base, pu avere
ripercussioni negative
nello scenario produttivo nazionale, con un
forte ridimensionamento dellintera industria
italiana. Le segreterie
territoriali di Filctem,
Femca e Uiltec invitano quindi lazienda a
rivedere questa decisione, che desta preoccupazione per il futuro
tra i lavoratori e le loro
famiglie.
Il piano ENI sottolinea il sindacato di
categoria - esclude in
prospettiva il Paese ed
alcune importanti filiere industriali, dall'estrazione (di petrolio
e gas, ndr.) alla raffinazione alla chimica,
con il rischio concreto
di un disimpegno e di
un secco ridimensionamento (del potenziale
produttivo e occupazio-

Due ore di sciopero


domani nella zona Eni
del petrolchimico

Unaltra astensione dal lavoro il 20 per i turnisti dalle


14 alle 22. Parola dordine: La chimica non si vende
nale, ndr.). Lo hanno affermano i segretari generali di Filctem-Cgil,
Femca-Cisl, Uiltec-Uil
(rispettivamente Emilio
Miceli, Angelo Colombini e Paolo Pirani) nel
corso della riunione del
coordinamento sindacale del gruppo Eni a
Roma venerd scorso.
E lo ribadisce, per il
petrolchimico siracusano, il segretario della
Uiltec, Emanuele Sorrentino, il quale guida
il sindacato di categoria
pi rappresentativo su
questo territorio.
Nonostante le ras-

Il segretario generale della Uiltec Emanuele Sorrentino

Non si pu dimenticare il caso della vendita


di alcuni impianti dell'EniChem
di Priolo nel 2001 alla Dow Chemical (unaltra societ americana, guarda caso)
che poco dopo lacquisto li chiuse:
aveva voluto soltanto
eliminare concorrenza dal mercato

sicurazioni
ricevute
nell'incontro di qualche
giorno fa da Descalzi affermano i tre segretari
di categoria - i sindacati
vogliono vederci chiaro
e chiamano in causa il
ministero dello Sviluppo economico e la presidenza del Consiglio.

L'Eni infatti non ha


soltanto la missione di
rappresentare la politica energetica dell'Italia
nel mondo ma anche
le infrastrutture necessarie per fare chimica,
esplorazione, produzione e distribuzione di
idrocarburi in Italia.

ENI, con il nuovo piano di riassetto, - insistono i tre leader sindacali


- abbandona la chimica
verde e la relega a fanalino di coda dell'Europa.
Ancora una volta un'occasione perduta: si accumulano tagli nei processi di riconversione,

nonch un abbandono
di siti importanti come
Porto Marghera, Porto
Torres, Gela, Priolo. E
c incertezza perfino
sulla prospettiva industriale di Saipem.
Verranno azzerati in
Italia temono i sindacalisti glinvestimenti
previsti, mentre l'interesse dell'Eni sembra
rivolto esclusivamente
ai mercati internazionali. Questo deprimer
le politiche di ricerca e
innovazione di cui un
grande campo come la
chimica verde ha bisogno nella competizione
internazionale e nellacquisizione di quote di
mercato.

In questo senso il coordinamento unitario


Filctem-Cgil, FemcaCisl, Uiltec-Uil, insieme con le segreterie
nazionali, nel chiedere
un incontro urgente alla
presidenza del Consiglio, ha indetto per il 28
novembre a Roma una
grande assemblea pubblica nazionale di tutti i
delegati del gruppo Eni,
alla quale verranno invitati i presidenti delle
Regioni, i sindaci interessati, le commissioni
parlamentari Industria
e Lavoro, le forze politiche.
All'assemblea nazionale interverranno i segretari generali di Cgil,
Cisl e Uil, rispettivamente Camusso, Furlan,
e Barbagallo. A tal fine,
nei prossimi giorni, saranno indette in tutti i
siti italiani assemblee
informative attraverso
la proclamazione di due
ore di sciopero: eventuali ed ulteriori azioni
di lotta saranno decise
nell'assemblea nazionale di Roma.
Si registra cos lennesimo capitolo di una sorta
di politica del carciofo
per il polo petrolchimico siracusano (come,
del resto, per tutto il
settore chimico nel Paese intero): una foglia
dopo laltra non rimane
pi nulla. E i lavoratori?
Tutti a casa. Descalzi
dice di avere garanzie
dagli acquirenti per il
mantenimento
delle
produzioni e delloccupazione. Ma chi pu
garantire il rispetto di
queste garanzie? con
quali mezzi?
Non si pu dimenticare, ad esempio, il caso
della vendita di alcuni impianti EniChem
di Priolo (quelli per la
produzione di poliuretani) alla Dow Chemical
(unaltra societ americana, guarda caso) che
poco dopo lacquisto
li chiuse: aveva voluto
soltanto eliminare concorrenza dal mercato.
Vari pezzi della zona
industriale sono andati
passando di mano negli
ultimi tempi. Ma che
fosse proprio lEni a defilarsi il colmo. In Italia accade anche questo.
Naturalmente, ancora
una volta, la politica,
questa politica, rimane
indifferente. Forse non
capisce nemmeno limportanza del momento.

politica

Perso mezzo
milione
per il porto
di Ognina

a Regione Siciliana aveva assegnato al Comune di Siracusa i fondi europei necessari a riqualificare
il porticciolo di Ognina. Si trattava
di 504 mila euro. Il mese scorso
lamministrazione di Siracusa ha
comunicato di non essere capace di
spendere in tempo utile i soldi del
finanziamento europeo. Alla Re-

Sicilia 3

gione non rimasta altra scelta che


revocare lassegnazione. Certo
verr detto che anche questa volta
la colpa di altri: funzionari scadenti, Regione matrigna etc. Certo
verr detto anche questa volta che
i soldi si troveranno nuovamente
con altri finanziamenti afferma
lavvocato Ezechia Reale, leader di

SiracusaCity

Progetto Siracusa Certo. Intanto


Siracusa continua a perdere soldi,
opere di riqualificazione e posti
di lavoro. Amministratori scarsi o
sfortunati? Quale che sia la risposta diciamo addio anche alla pronta riqualificazione del porticciolo
di Ognina. E con essa allimpegno
degli uffici interni per progettarla.

Investitura autorevole
e di grande spessore
Cos si esprime il sindaco Garozzo
sulla nomina di Armaro a presidente
del consiglio comunale di Siracusa

Piena soddisfazione
per l'elezione di Santino Armaro, un politico
di provata esperienza,
anche amministrativa,
che conferisce autorevolezza alla funzione della principale
istituzione
politica
della citt. Questo il
commento del sindaco, Giancarlo Garozzo, dopo l'elezione
del nuovo presidente
dell'Assise cittadina.
Con Santino Amaro afferma ancora il
sindaco Garozzo ho
condiviso una lunga
parte del percorso e
ne ho sempre apprezzato le capacit politiche e il senso della
istituzioni. Egli ha il
giusto carattere e la
giusta determinazione
per ricoprire il nuovo
incarico e per interpretare al meglio la
Lopposizione

ha
deciso di abbandonare laula al momento del voto per
il nuovo presidente
del consiglio comunale. In primo
luogo ha spiegato i
motivi il gruppo di
Progetto Siracusa.
Per Salvo Sorbello, con l'elezione di Armaro si
sta perdendo una
grande occasione.
Questo poteva essere il momento di
una svolta per far
riprendere la strada ad un consiglio
comunale che in
questi due anni cer-

funzione del consiglio comunale. L'ampia maggioranza che


lo sostiene, considerata anche l'assenza
di due consiglieri di
maggioranza,
che
non ha precedenti
nella storia recente
del Comune, conferma la mie parole e la
stima di cui gode. Al
di l delle polemiche
sollevate dalla minoranza, la sua un'investitura autorevole
che potr solo portare
frutti positivi in questa seconda parte del
mandato.
A nome del gruppo
consiliare Siracusa
Democratica-UdcPopolari per lItalia
rivolgo i migliori
auguri al consigliere Santino Armaro,
eletto presidente del
Consiglio Comunale

Il sindaco Giancarlo Garozzo.

nella seduta odierna


e chiamato adesso ad
una grande prova di
responsabilit. Lo
afferma lassessore
Gianluca Scrofani,
che prosegue:
Abbiamo contribuito
convintamente alla
sua individuazione
ed alla sua elezione
perch obbligati da

riflessioni di opportunit necessarie al


superamento delle
ostilit che hanno
purtroppo
caratterizzato questo primo
scorcio di consiliatura: siamo consapevoli che sapr incarnare il rispetto della
maggioranza e delle
opposizioni, e che

tender ad essere garante dellautonoma


responsabilit di indirizzo e di controllo
dellorgano consiliare
nellassoluta imparzialit e nel rispetto
delle composizioni
consiliari. Siamo certi
che sapr rendere il
Consiglio comunale
interlocutore.

Hanno criticato le modalit adoperate per la nomina di Santo Armaro

Molti consiglieri di minoranza


hanno abbandonato laula

tamente non ha brillato. Per Sorbello,


il nuovo presidente
potr solo fare meglio del suo predecessore, ma il Pd ha
deciso di non aprirsi
alla minoranza e di
arroccarsi non rendendosi conto che
ormai minoranza
della
minoranza
nella citt.
Secondo Fabio Ro-

Il consigliere Salvo Sorbello.

dante, quanto sta


accadendo non far
altro che allontanare ancora di pi la
gente dalla politica,
e una delle cause
la litigiosit all'interno del Pd. Usciamo
dall'aula ha aggiunto perch non stato compreso che la
minoranza chiede un
confronto sui problemi della citt e non

Pappalardo
Nuovo
slancio
in aula
consiliare

E toccato al ca-

pogruppo del Pd,


Francesco Pappalardo, annunciare
la candidatura di
Armaro allo scranno pi alto dell'aula. Una candidatura, ha detto, che il
frutto di un nuovo entusiasmo, di
un nuovo slancio,
di una nuova unit e della ritrovata
voglia di anteporre il fare al dire.
Alberto Palestro,
dopo avere ringraziato Impallomeni per il lavoro
svolto nella veste
di presidente facente funzioni, ha
auspicato che l'elezione di Armaro
coincida con una
consiglio comunale capace di riacquistare il suo
ruolo e che torni
ad occuparsi dei
problemi concreti.

sulle poltrone.
Cetty Vinci (anche
a nome del capogruppo Salvatore
Castagnino, assente per motivi personali) ha attaccato la maggioranza
per avere deciso di
non aprire un dialogo con l'opposizione, che rappresenta una parte
consistente della
citt sempre pi
ampia. Il nostro
gruppo ha concluso si ritiene
offeso da questo
atto di arroganza
della maggioranza.

SiracusaCity 4

Sicilia 11 novembre 2015, mercoled

11 novembre 2015, mercoled

Santo Armaro eletto


presidente del consiglio
54 anni, ha raccolto ventisette voti
che sono quelli della maggioranza
in consiglio comunale

uesto consiglio
comunale ha bisogno di
recuperare il rapporto
con la citt e lo deve
fare con il contributo
di tutti. Lavorer per un
coinvolgimento ampio
dei consiglieri perch
questa aula torni ad
essere un luogo della
politica rispetto a chi
la vuole trasformare in
un'aula giudiziaria. Il
nuovo presidente del
consiglio comunale,
Santino Armaro, ha
concluso cos il suo intervento di investitura,
pronunciato subito la
proclamazione dell'elezione.
Cinquantaquattro anni,
dipendente Enel, eletto
nelle liste si Rinnoviamo Siracusa adesso,
Armaro ha ottenuto 27
voti; 3 le schede bianche, una la nulla. Al
voto non hanno partecipato i gruppi di Progetto Siracusa, Siracusa
Protagonista-Fratelli
d'Italia, e la consigliere
Simona Princiotta del
Gruppo misto; hanno
partecipato al dibattito
annunciando, per, la
decisione di lasciare

La

consigliera
comunale
Simona Princiotta ha
stigmatizzato
in
maniera
sarcastica la presenza del
sindaco Garozzo,
ricordandone l'assenza in occasione
di provvedimenti
importanti per la
gente e la presenza quando si tratta
di votare incarichi,
come quelle del
collegio dei revisori
dei conti. Princiotta ha attaccato la
maggioranza per le
scelte sulla gestione
del servizio idrico,
sulla aliquote Tari
e Tasi, annunciando
poi la sua astensione dal voto. Quindi
ha paragonato il Pd
a un branco che fa

l'aula. Io penso ha
proseguito Armaro
che abbiamo tutti l'interesse, a prescindere
se si maggioranza o
opposizione, ha ridare
credibilit al Consiglio. Abbiamo bisogno
di ridare sobriet a
questa istituzione e
di invertire la rotta
con l'aiuto di tutti.
il momento di portare
in aula il dibattito politico, anche duro ma
di contenuto. Questo
un Consiglio fatto
prevalentemente di
persone per bene, che
non viviamo di politica. Ci sono le potenzialit per affrontare
e risolvere i problemi
della citt e, con i
tanti giovani presenti
in questa assise, per
costruire una nuova
classe dirigente.
Armaro, inoltre, ha
ricordato della fiducia
di cui ha goduto nella
veste di presidente
della commissione
Urbanistica e ha sottolineato le aperture
ascoltate nel corso
del dibattito. Se oggi
sono presidente ha

Il neo presidente Santino Armaro.

detto ancora anche


la conseguenza dei
fatti accaduti in questi
mesi, e in tal senso ho
apprezzato il gesto del
presidente Sullo che,
con le sue dimissioni,
aiuta a fare chiarezza
e a riportare serenit;
un grazie anche per
il lavoro svolto con
grande umilt.
Il dibattito e l'elezione
sono stati coordinati
dal presidente facente
funzioni, Giuseppe
Impallomeni. Prima
di dare la parola ai
consiglieri, Impallomeni ha letto una

nota di Alessandro
Acquaviva giunta alla
presidenza del consiglio per evidenziare
la decisione della Camera di dare vita una
commissione parlamentare sul caso Scieri. L'iniziativa, portata
avanti dai parlamentari siracusani, ha preso
il via dall'approvazione, all'unanimit, di
un ordine del giorno
del consiglio comunale. Acquaviva ha
ringraziato anche l'ex
consigliere comunale,
Ermanno Adorno, che
lanci l'idea.

Princiotta: Quanti
consiglieri allappello

La consigliera comunale, Simona Princiotta.

quadrato per paura.


Questa ha concluso l'ennesima
scelta vergognosa
fatta in quest'aula e

alla vergogna sono


tutti partecipi.
Anche per Gaetano Firenze, che ha
chiuso gli interven-

ti, si persa l'occasione per cambiare


registro.
Poteva
essere l'opportunit per dare risposte

Sull'elezione del nuovo presidente, dure


le parole usate dagli
esponenti della minoranza, a cominciare da
Massimo Milazzo che,
aprendo il confronto
in aula, ha parlato di
elezione viziata dalla barbarie politica e di presidente
che espressione solo
della maggioranza.
Con questa passaggio,
secondo Milazzo, la
maggioranza dimostra
di non voler fare nulla
per curare la crisi che
investe la Giunta e il
Consiglio.
alle domande della
gente e della citt,
ma questi problemi
sono rimasti fuori
dalle riunioni preliminari alla scelta del
presidente. Firenze
ha chiarito che il suo
non un giudizio su
Armaro ma sui percorsi della politica
in generale e su una
maggioranza che si
considera autosufficiente.
Enrico Lo Curzio ha
ringraziato l'ex presidente Leone Sullo
per il coraggio con
il quale ha svolto il
ruolo e ha fatto gli
auguri ad Armaro,
al quale ha riconosciuto capacit e
una lunga militanza
politica.
R.L.

Sicilia 5

SiracusaCity

Lo Giudice:
Cambio
di marcia
necessario
al Vermexio

Siglato ieri mattina un nuovo protocollo dintesa anche con la Guardia di Finanza

nomina di
Santino Armaro
a presidente del
consiglio comunale, si registra
lintervento
da
parte del segretario provinciale
del partito democratico, Alessio
Lo Giudice, che
pubblichiamo qui
di seguito nella
sua interezza.
Porgo, a nome del
Partito Democratico Provinciale
di Siracusa, le mie
congratulazioni al
Consigliere del
PD, Santino Armaro, per la sua
elezione a Presidente del Consiglio Comunale di
Siracusa. La candidatura di Armaro nata dalla necessit di dare un
cambio di marcia
a questa delicata
fase politica. Il
nostro Partito ha
sentito il dovere
e la responsabilit
di presentare una
propria proposta,
incarnata da una
figura che potesse rappresentare
lintero
Consiglio garantendo
il libero svolgimento della pratica democratica.
Sono sicuro che
il Presidente Armaro sar garante dellistituzione
consiliare e del
suo buon andamento nellinteresse dei cittadini
e delle forze politiche rappresentate in Consiglio.
Auspico dunque
una nuova stagione in cui tutti
i soggetti politici,
con pari dignit,
possano, nel rispetto delle regole democratiche,
fornire il proprio
contributo
per
un sana e virtuosa gestione della
cosa pubblica.

Il procuratore Giordano: La trasmissione telematica dei documenti


una garanzia di efficacia dellazione penale e di quella fiscale e tributaria

Sulla

Un ponte Procura-Agenzia
per colpire gli evasori fiscali
Favorire lo scambio dinformazioni;
instaurare
meccanismi di raccordo
tra la procura e lamministrazione finanziaria per il
disconoscimento dei costi
connessi al compimento
di reati; sottoporre a tassazione i proventi di attivit
illecite, anche attraverso i
meccanismi del sequestro
per equivalente e della confisca dei beni. Sono questi
gli obiettivi che si pone
laccordo sottoscritto ieri
mattina tra Procura della
Repubblica di Siracusa,
Agenzia delle entrate e
Guardia di Finanza.
Lintesa, finalizzata a rafforzare le attivit di contrasto dei reati tributari,
stata sottoscritta dal procuratore capo, Francesco Paolo Giordano, dal direttore
regionale Sicilia dellagenzia delle entrate, Antonino
Gentile e dal comandante
provinciale della guardia
di finanza di Siracusa, Antonino Spampinato. Il dialogo istituzionale ambisce
a rafforzare gli strumenti
contro levasione fiscale e
la criminalit economica.
Con lintesa siglata si
creato un ponte tra lazione
amministrativa di contrasto
alle violazioni tributarie e
il procedimento penale

In foto, i soggetti firmatari del protocollo dintesa.


ha commentato il procuratore Giordano - attraverso
lo scambio strutturato di
informazioni tra i nostri
uffici e quelli dellamministrazione finanziaria.
Lintesa prevede un sistema di comunicazione diretto dalla procura allamministrazione finanziaria
sullo stato dei procedimenti penali scaturiti da denunce presentate allautorit

giudiziaria e dallamministrazione finanziaria alla


procura sullo stato dei
procedimenti amministrativi che contengono rilievi
penali.
Prevede il miglioramento dellefficacia e della
tempestivit
dellazione
di contrasto allevasione
fiscale e ai reati tributari
in materia dimposte sui
redditi e Iva; la sempli-

ficazione dei processi di


comunicazione con procedure informatizzate; la
completezza delle informazioni contenute nella
notizia di reato; il costante
aggiornamento delle informazioni su ogni circostanza; la comunicazione delle
informazioni sugli sviluppi
e gli esiti dei procedimenti
penali per reati tributari.
Nei casi di attivit ispet-

Tema portante di questanno dedicato ai carabinieri e larte

Presentato anche a Siracusa


il calendario storico dellArma

stato presentato ieri mattina anche a Siracusa il


calendario storico dei carabinieri. Il comandante provinciale Luigi Grasso ha illustrato le caratteristiche del
calendario ispirato al tema delle arti. La tiratura di
un milione e 200 mila copie; in copertina, il segno distintivo dei carabinieri immerso in una serie di volute
geometriche di segno futurista, riprese da unopera di
Giacomo Balla. Nella seconda di copertina si trovano
due commenti allopera, di Ferruccio De Bortoli e di
Philippe Louis Daverio. Il percorso immaginario delle
tavole del calendario interpreta levoluzione dellArma
dei carabinieri nel tempo, disancorato dalla rigidit cronologica delle opere. Parte da Giovanni Boldini, con
una composizione evocativa di un momento storico ottocentesco, nella quale, alla giovane donna e al figlio
dipinti dallartista, si affianca la figura caratteristica di
un carabiniere, marito e padre. Con Amedeo Modigliani, loperazione assume dimensioni quotidiane.

tive a carattere tributario


condotte dallagenzia delle entrate, a seguito delle
quali siano individuate
ipotesi di reato, gli uffici
inoltreranno denuncia alla
Procura di Siracusa attraverso il sistema telematico. Qualora il giudice per
le indagini preliminari dovesse disporre il sequestro
per equivalente in relazione alla commissione di reati tributari, il reparto della
guardia di finanza, delegato allesecuzione del provvedimento, comunicher
allufficio delle entrate,
nella qualit di parte offesa, lammontare dei beni
materialmente reperiti e
sottoposti a sequestro.
Lo stato dellapplicazione
dellaccordo sar verificato annualmente insieme
con il corretto funzionamento dei flussi informativi previsti.
Con questo protocollo,
che prende spunto da iniziative assunte a livello
centrale, intendiamo velocizzare le comunicazioni
nel caso di ipotesi di reato
dice il procuratore Giordano La trasmissione
telematica dei documenti
una garanzia di efficacia dellazione penale e di
quella fiscale e tributaria.
Saremo in grado, in questo
modo, di tutelare lazione
giudiziaria nei casi in cui
si dovessero riscontrare
delle irregolarit nella deduzione fiscale da parte del
contribuente o altre fattispecie di reati di valenza
penale. Il nostro obiettivo
colpire gli evasori fiscali
velocizzando lo scambio
di informazioni sia a livello di indagini sia a livello
amministrativo.
Laccordo stipulato ieri fa il
paio con quello sottoscritto
nel mese di maggio scorso
tra Procura e agenzia delle
entrate per raccordare loperato dellamministrazione finanziaria con quello
dellautorit
giudiziaria
nellambito della procedura straordinaria di collaborazione volontaria nazionale e internazionale
per favorire lemersione
spontanea di capitali illecitamente detenuti allestero
e la regolarizzazione anche
degli imponibili sottratti a
tassazione in Italia.

SiracusaCity 6

Sicilia 11 novembre 2015, mercoled

11 novembre 2015, mercoled

La sentenza
emessa dalla
corte dassise
dappello di
Catania che ha
condannato a
28 anni di reclusione Antonino Linguanti
per lomicidio
Bologna
In foto, Salvatore
Battaglia e Antonino
Linguanti.

Confermato lergastolo
per lex pugile Battaglia
La

corte dassise
dappello di Catania
ha confermato la condanna allergastolo a
carico dellex pugile
siracusano, Salvatore
Battaglia, accusato
dellomicidio del ventisettenne portalettere
cassibilese, Salvatore
Giacona, la cui esecuzione avvenuta la
notte fra il 31 marzo
e il primo aprile 2009
a colpi di pistola e
per poi dare a fuoco
il cadavere dentro la
Y10 di propriet delle
vittima, trovata nelle

Il carrozziere stato riconosciuto responsabile


dellomicidio del portalettere Salvatore Giacona
campagne di contrada
san Domenico a Cassibile. Per lo stesso omicidio, i giudici hanno,
invece, ritenuto non
dovere accogliere la
richiesta di condanna
avanzata dalla procura
generale nei confronti
di Antonino Linguanti, che era ritenuto il
mandante di quelluccisione. Lo stesso Linguanti, per, si visto
infliggere la condanna

a 28 anni di reclusione, due in meno


rispetto a quanti ne
aveva irrogati la corte
dassise di Siracusa
nel processo di primo
grado, per lomicidio
di Salvatore Bologna,
consumato nel febbraio 2002.
Nel caso di Battaglia,
non ha retto la tesi
sostenuta dalla difesa
dellimputato, rappresentata dallavvocato

Domenico Mignosa,
il quale aveva puntato
la sua arringa sullassenza del movente,
essendo venuta meno
lipotesi di omicidio
inquadrato nel regolamento di conti
nellambito mafioso,
come stabilito dal tribunale della libert e
confermato dalla corte
di cassazione. E per
tale motivo ha gi preannunciato di volere

Il prefetto Gradone ha convocato la riunione del comitato ordine pubblico

Fenomeno
furti oggi
in Prefettura

Il

nuovo episodio
in cui ignoti malviventi, incappucciati, hanno messo
a segno un colpo ai
danni della tabaccheria di Floridia,
sar al centro della
riunione odierna del
comitato provinciale
per lordine e la sicurezza pubblica. La
riunione sar coordinata dal prefetto Armando Gradone, che
sulla recrudescenza

del fenomeno dei furti ai danni di esercizi


commerciali, con particolare riferimento
a quelli che vendono
valori bollati, intende
porre un argine. Oltre
a quello di Floridia,
dove i malviventi
hanno agito armati di
flex, il 29 settembre
scorso sono stati messi a segno altri due
furti in tabaccherie di
Solarino e di Canicattini. i Carabinieri del-

la Tenenza di Floridia
sono intervenuti presso una rivendita tabacchi di via De Amicis dove poco prima
tre soggetti a volto
travisato si erano introdotti asportando la
macchina per il cambio monete, il contenuto del registratore
di cassa, pari a circa
400 euro, ed un quantitativo considerevole

di sigarette. Tutta la
refurtiva stata caricata su un Suv di
colore scuro con cui
i malviventi si sono
dati a repentina fuga
in direzione dellautostrada. I tre uomini si
sono introdotti praticando nella saracinesca un taglio con un
flessibile (flex), poi
allargato utilizzando
unascia. Il tempo di

ricorrere alla suprema


corte rappresentando
lillogicit della sentenza.
Il coinvolgimento di
Battaglia nellomicidio Giacona dovuto alle dichiarazioni
del collaboratore di
giustizia, Sebastiano
Troia (condannato a
14 anni di reclusione
con il rito abbreviato),
il quale il 10 aprile
2009, dieci giorni
dopo il ritrovamento
del cadavere della
vittima, si present
ai carabinieri della
intervento, come visionato dai militari
dellArma estrapolando le immagini
del sistema di videosorveglianza, stato
brevissimo: lazione
delittuosa stata
consumata in circa
tre minuti. Ricevute
diverse telefonate
che sullutenza 112
segnalavano laccaduto, i Carabinieri
hanno dirottato sul
posto, sulle vie di
fuga di Floridia e
nei territori limitrofi
diverse pattuglie al
fine di bloccare, senza esito, la fuga dei
malviventi. Lintervento, per, ha reso
possibile il recupero
di stecche di sigarette.

stazione di Cassibile
per autoaccusarsi degli omicidi Giacona
e Bologna. In quella
circostanza, Troia ha
fatto i nomi di Linguanti quale mandante
e dellex pugile nei
panni dellesecutore
materiale del delitto,
utilizzando una pistola
calibro 7,65 che lo
stesso Troia ha fatto
trovare agli investigatori, nella zona di
fonte Ciane, dentro
una fossa, avvolta in
una busta di plastica,
avvolta in un panno.
Lesame del dna, fato
eseguire dal pm della
Dda, Luigi Lombardo,
risult positivo per
Battaglia: sulla busta di plastica furono
rilevate le impronte
digitali del carrozziere
e sul panno tracce di
sudore compatibile
con il suo dna. In tutte
le sedi giudiziarie Battaglia si protestato innocente, sostenendo di
essere rimasto vittima
di un raggiro da parte
di Troia, che, cliente
dellautocarrozzeria,
si sarebbe impossessato del panno e della
busta di plastica utilizzate da Battaglia.
Peraltro, sul,a pistola
ritrovata, non sono state riscontrate tracce.
Il collaboratore di
giustizia Troia si
autoaccusato anche dellomicidio di
Salvatore Bologna,
chiamando in correit
Linguanti sia come
mandante sia come
esecutore materiale.
Troia ha raccontato
che la vittima, presunto referente del clan
Aparo-Trigila-Nardo
a Cassibile, stata
attirata in una trappola
per essere strangolato
da Linguanti con luso
di un cavo elettrico,
strappato a un ventilatore, mentre Troia
aveva immobilizzato
Bologna. Il cadavere
fu poi trasportato e
scaraventato in fondo
a un cavalcavia nella
zona del fiume Manghisi, nel territorio di
Noto, non prima di
averlo legato mani e
pedi e la testa avvolta
in una busta di plastica.
Al processo si sono
costituiti parte civile i
familiari di Salvatore
Giacona, con il patrocinio degli avvocati
Ezechia Paolo Reale
e Alfio Caruso.
R.L.

Sicilia 7

Nel

Siracusano

Clinica Villa Rizzo: atti


alla Procura di Messina
I magistrati
siracusani hanno
chiesto al Fallimento di restituire lazienda

Ex Province
Rinviate
le elezioni

LAssemblea Regionale Siciliana ha ap-

provato il Disegno di Legge Stralcio con


il quale vengono rinviate le elezioni nelle
Province, fissati i nuovi termini e prorogato lincarico ai Commissari. Lo comunica
lOn. Vincenzo Vinciullo,.
Il nuovo testo di legge modifica la Legge 4
agosto 2015, n.15 Disposizioni in materia
di liberi Consorzi Comunali e Citt Metropolitane.
La nuova Legge approvata, ha proseguito
lOn. Vinciullo, cerca di mettere una pezza
a un provvedimento legislativo nato malissimo, gestito ancora peggio, che ha portato,
nel giro di qualche domenica, alla soppressione delle Province in Sicilia.
Data lemergenza, ha concluso lOn.
Vinciullo, si intervenuti nuovamente con
un provvedimento tempone, ma chiaro
che si pone definitivamente la necessit di
legiferare su un tema, quello della soppressione delle Province, che, allinizio di legislatura, fu, purtroppo, sottovalutato.

Ha

percorso fino
ad oggi oltre 7 mila
chilometri pedalando in sella alla sua
bici. Matteo Blundo, il commerciante priolese, partito il 10 agosto da
Siracusa per attraversare con la sola
forza delle gambe e
della determinazione tre Continenti,
sta affrontando le
strade degli Stati
Uniti dAmerica,
dopo averli raggiunti in aereo dalla Spagna.
Ogni giorno una
sfida con me stesso
spiega il ciclista
solitario Andare
in bici per le strade
americane molto
pi rischioso che in
Europa. Non sono

Sar sentito questa


mattina dalla Procura
della Repubblica di
Messina, lavvocato
Giuseppe
Cavallaro, legale difensore
dellimprenditore
Gianluigi Rizzo. Linterrogatorio,
come
persona
informata
dei fatti, si riferisce
al prolungato esercizio provvisorio della
clinica Villa Rizzo di
Siracusa, per il quale
la magistratura messinese, a cui spetta la
competenza, ha aperto uninchiesta.
Intanto, la Procura
della Repubblica di
Siracusa, ha chiesto
al tribunale sezione
fallimentare di annullare il provvedimento
impugnato, rivedendo i suoi precedenti provvedimenti, o,
comunque, ordinando limmediata restituzione dellazienda
allimprenditore Rizzo, dopo avere dichia-

La clinica Villa Rizzo.

rato immediatamente
esecutivo il provvedimento in data 1
ottobre scorso. La
richiesta stata sottoscritta dal procuratore
capo Francesco Paolo
Giordano e dal procuratore aggiunto Fabio
Scavone.
Nel frattempo, stata
accolta dal presidente
del tribunale, la dichiarazione di astensione da parte del giudice Viviana Urso che
era stato nominato
quale giudice delegato del fallimento della
Nuova clinica villa
Rizzo, sostituita dalla
dottoressa Milone.
La Procura sostiene
che
sullimpugnazione del decreto del

giudice delegato Cassaniti il provvedimento si appalesa privo di logica, infatti, se


vero che lesercizio
provvisorio mira alla
conservazione
del
patrimonio aziendale,
sia pure in vista della restituzione finale
ovvero della liquidazione, non si poteva
negare allistante di
esercitare il diritto al
controllo delle spese
e alla correttezza della gestione fallimentare. Sul secondo
punto, la Procura di
Siracusa ha sostenuto che il provvedimento di restituzione
dellazienda sia da
dichiararsi immediatamente
esecutivo

Il ciclista Blundo sulle roads


degli Stati Uniti dAmerica

Il ciclista solitario Matteo Blundo.

abituati a vedere ciclisti lungo i bordi


delle strade, molto
trafficate. Ma il

pericolo maggiore
deriva dagli animali che incontra
lungo il suo tragit-

to. Incontro spesso


per strada serpenti
di varie dimensioni e di specie mai

viste - dice Blundo


- Da quando sono
sbarcato in America
ho percorso 2 mila
chilometri e ho incontrato
freddo,
pioggia. Sono stato aiutato da molte
persone, in particolar modo da un
ristoratore italiano
che mi ha ospitato.
Purtroppo, qui in
America, malgrado
le persone siano generose, regna la diffidenza quando non
la paura in loro.
L a p p r o s s i m a r s i
della stagione in-

perch vi sono ragioni


formali e sostanziali di opportunit che
militano in favore di
questa tesi e che, anzi,
sia il giudice delegato
sia la sezione abbiano
indugiato oltre misura tanto nellesercizio
provvisorio
dellazienda, che continua
tuttora, quanto nel
negare limmediata
esecuzione del provvedimento. La Procura osserva che tale
esercizio dura da troppo tempo (24 mesi)
e che proprio questa
lanomalia pi grave dellintera procedura, portando ad
esempio il fallimento
della Sai 8 durato 6
mesi.
vernale ha spinto
il ciclista priolese
a mutare tragitto.
Mi sto dirigendo
verso Sud per evitare di incappare
nella neve continua Bisogna considerare, infatti, che
qui la temperatura
non perdona e pu
raggiungere anche
i venti gradi sotto
zero di notte. Per
me che dormo in
tenda, sarebbe davvero un bel rischio.
E poi ci sono gli
orsi che potrebbero aggredirmi. Che
Dio me la mandi
buona.
Blundo sta attraversando la Carolina
del Nord evitando
di percorrere le strade del Tennesee.

Nel

Siracusano 8

Sicilia 11 novembre 2015, mercoled

Il protocollo presentato e sottoscritto da alcuni consolati esteri

Cooperazione internazionale, denominato


Grande Intesa promosso dalla Consulta

11 novembre 2015, mercoled

Un momento dellincontro.

e Malta, rispettivamente Domenico Romeo,


Francesco Ruggeri e
Chiara Cal. Assenti
per motivi istituzionali,
ma che hanno manifestato interesse per
liniziativa, i rappresentanti della Grecia
e dellAzerbagian, Arturo Bizzarro e Domenico Coco. Parte attiva
dellaccordo anche Feditalimprese, con il suo
rappresentante etneo
Michele Neri, che ha

offerto alla costituenda


struttura il bagaglio
di assistenza tecnica
allimprenditoria. I
partner istituzionali
hanno preso visione
del testo dellaccordo
esprimendo, contemporaneamente, opinione unanime sullimportanza delloperazione,
che favorir l innesco
di tutte le potenzialit latenti dei territori di appartenenza,
rimettendo al centro

la risorsa umana. I
consoli hanno offerto
una breve descrizione
delle comunit rappresentate, sottolineando
come la reciprocit
della valorizzazione
possa essere la strada
giusta da seguire per
lemersione di diversi
comparti produttivi e
del terziario. Naturalmente lattenzione
stata puntata sulle vie
del mare.
Si parlato di infrastrutture, di porti e di
interconnessione fra
quelli esistenti nella
Sicilia Orientale. A
proposito di autostrade
del mare, il presidente
della Consulta civica,
Damiano De Simone,
ha colto loccasione della presenza del
console maltese, per
incoraggiare il ritorno
della tratta Siracusa
Valletta con i catamarani o eliscafi. Un
argomento che sar
oggetto di unistanza
che sar formalizzata
dalla Consulta nelle
prossime settimane.

Il sito, sottoposto a sequestro penale nel 2013, con unestensione di circa 80 mila metri

Lavori di ripristino ambientale


in contrada Marina di Melilli
E stata consegnata dal Comune di Me-

lilli, previa autorizzazione della Procura,


larea di contrada Marina denominata
"agglomerato Asi - B3", allIrsap - Ex
Consorzio Asi di Siracusa, al fine di effettuare i lavori di ripristino ambientale.
Il sito, sottoposto a sequestro penale nel
2013, con unestensione di circa 80 mila
metri quadri, sar cos sottoposto a interventi di smaltimento dei rifiuti ivi stoccati, con consequenziale miglioramento
della qualit del sito, oggi altamente degradato dalla presenza di notevoli quantit di rifiuti e da capannoni industriali
dismessi. Il Nucleo Operativo di tutela
ambientale, nelle persone del dirigente
Daniele Lentini, del referente del dirigente per il coordinamento, Daniel Amato, e di Angela Urz, Nicola Mazzotta e

Sebastiano Pulvirenti, ha cos in tempi


rapidi portato avanti un procedimento di
salvaguardia ambientale di grande rilevanza, consentendo cos al territorio di riappropriarsi di unarea deputata alla cantieristica industriale. I lavori consegnati
oggi dureranno circa 10 giorni lavorativi
e saranno monitorati attentamente dal
personale del Nucleo Operativo di Tutela
Ambientale, che al termine provveder al
dissequestro dellarea. stato un grande
risultato raggiunto dallAmministrazione
comunale - ha detto il sindaco Cannata
- in quanto il recupero dellagglomerato
Asi - B3 consentir di attrarre futuri investitori che vorranno valorizzare la zona
con ulteriori insediamenti industriali eco
compatibili e strategici per uno sviluppo
sostenibile del territorio comunale.

Firmata,

ieri mattina, la
convenzione tra il Comune
di Priolo, il Carcere di Brucoli e la chiesta evangelista
per attivare un progetto che
punta all'inclusione sociale
dei detenuti. La progettazione stata elaborata da
Michele Villari, pastore
della chiesa evangelista,
che ha trovato subito la
disponibilit del sindaco
di Priolo, Antonello Rizza
e del direttore del carcere
di Brucoli, Antonio Gelardi. La convenzione stata,
cos. firmata da Rizza, Villari e Gelardi, alla presenza del dirigenti del settore
servizi sociali del Comune,
Flora La Iacona.
"La nostra politica sui servizi sociali stata sempre
rivolta al recupero della
dignit della persona - dice
il sindaco Rizza - da anni
abbiamo abbandonato la
semplice assistenza fine a
se stessa per trasformare
i contributi, prima erogati
senza alcuna contropartita sociale in lavori socialmente utili. Cos, chi in
difficolt economica offre
all'amministrazione la propria disponibilit al lavoro
in cambio di una giusta retribuzione".
Per i detenuti verr applicata la legge 345 sui percorsi
di riabilitazione. Potranno
lavorare fuori dal carcere
nel campo, appunto, dei lavori socialmente utili. Doneranno il proprio lavoro
alla collettivit in cambio
di formazione professionale ed inclusione sociale.
A carico del Comune di
Priolo sono soltanto le assicurazioni sociali legate
all'attivit che verr svolta,
mentre la chiesa Evangelista ed il Carcere di Brucoli
si occuperanno dell'organizzazione e della gestione
del progetto.
"Crediamo molto in questa
iniziativa - aggiunge la dirigente Flora La Iacona - la
riabilitazione dei detenuti
si aggiunge ai tanti progetti
di servizio civico che il Comune porta avanti nel segno
del'inclusuone sociale.

Nel

Siracusano

Nel Comune
di Augusta sono
previsti ben
12 interventi,
con l'obiettivo
precipuo di raccogliere e depurare tutti i reflui
generati dal
centro urbano
di Augusta

Priolo

Carcere e lavoro
in Italia
Inquadramento
del fenomeno
Hanno preso parte i consoli della Turchia, Senegal e Malta. Hanno manifestato Firmata
convenzione
interesse per liniziativa, i rappresentanti della Grecia e dellAzerbagian.

vviato il processo di
internazionalizzazione
dei principi della partecipazione produttiva
fondanti la Consulta civica di Siracusa. Come
annunciato nei giorni
scorsi, il presidente
Damiano De Simone
ed il suo esecutivo civico, hanno incontrato
i consolati di alcuni
stati esteri per sottoscrivere un protocollo di
cooperazione denominato Grande Intesa,
avente come obiettivo
il rilancio e la crescita
socio-economica dei
Paesi aderenti, attraverso iniziative gemellate
di carattere culturale,
turistico, commerciale.
Allincontro, oltre al
rappresentante dellistituzione siracusana
proponente, Damiano
De Simone- affiancato
dal segretario dellorganizzazione Guido
Gaudioso, dagli assessori Fabio Borella, Roberta Tarantello e Paola
Di Gregorio- hanno
preso parte i consoli
della Turchia, Senegal

Sicilia 9

Il collettore fognario

di Augusta.

Fiduciosi che il nuovo commissario


faccia ci che non ha fatto la politica
I

l segretario generale territoriale della Uil


Stefano Munaf accoglie con soddisfazione l'insediamento del
commissario regionale
Vania Contrafatto, per i
lavori di realizzazione
del collettore fognario
di Augusta, ma invita
l'assessore
regionale
ai Rifiuti e magistrato,
ad accelerare l'iter per
l'apertura dei cantieri
perch si perso troppo tempo sinora - ha
detto Munaf - e dopo
oltre 20 anni di silenzio
della politica augustana,

Non solo la questione depuratore, secondo Munaf, Augusta bagnata dal mare
e sappiamo che l'acqua marina produce effetti negativi sulle infrastrutture
la citt non pu pi attendere.
Nel Comune di Augusta
sono previsti ben 12 interventi, con l'obiettivo
precipuo di raccogliere e
depurare tutti i reflui generati dal centro urbano
di Augusta, dall'agglomerato urbano di Montetauro, dalla ex frazione di Brucoli e dalla
ex frazione di Agnone
Bagni. Ecco perch il
depuratore una priorit

- ancora Munaf -. Abbiamo la necessit di eliminare le acque nere dal


mare. La politica augustana ha sempre e solo
parlato, anche l'attuale
amministrazione segue
la linea di quelle precedenti e cos non si va da
nessuna parte. Una citt
come Augusta non pu
continuare ad essere inquinata e permettersi di
scaricare acque reflue a
mare: a chi addosseran-

no poi le responsabilit
di tale inquinamento e
di eventuali malformazioni? La depurazione
resta un problema prioritario per una citt
che ha avuto nel tempo
una certa importanza
politico-economica,
non solo nella provincia di Siracusa ma in
tutta la Sicilia orientale.
Augusta oggi rimane
una incompiuta perch
c' un depuratore che

Le cure palliative in riferimento alla leggenda sulla generosit di San Martino

L 11 novembre in Hospice
San Martino e il suo Mantello

La data dell'11 Novem-

bre stata scelta come


Giornata Nazionale delle Cure Palliative in riferimento alla leggenda
sulla generosit di San
Martino, il quale divise
il proprio mantello in
due parti per darne una
al vecchio mendicante
sfinito dal freddo e dalla fatica. Ed proprio
dal termine Pallium
- mantello che traggono la denominazione
le Cure Palliative, ossia
quell'insieme di interventi sanitari attivi sulla
persona malata e sulla
sua famiglia, allorch la
malattia non risponde
pi ai trattamenti specifici per la cura della
stessa. Le Cure Palliative sono una risposta
assistenziale globale

a coloro che soffrono di


una malattia inguaribile
e progressivamente devastante, che comporta
gravi ripercussioni non
solo sulle condizioni fisiche del paziente, ma anche e soprattutto sul suo
stato psichico e sull'equilibrio del nucleo familiare. Quante volte in questi
casi ci troviamo davanti
ad una sofferenza indicibile e quasi disumana,
fatta di dolore, fragilit,
depressione e mancanza di senso, alla quale si
associa uno stato di impotenza, poich non c'
pi nulla da fare? Ma
proprio in quel momento
che c' ancora tanto da
fare per alleviare dolore
e sofferenza, per curare
le ferite del corpo e dell'animo, per ridare senso

e dignit alla persona


malata, per sostenere la
famiglia nell'impegnativo
percorso di accompagnamento nel fine vita di
un proprio congiunto.
In occasione di questo 11
novembre l'Hospice Kairs di Siracusa partecipa
alla giornata nazionale
promossa dagli Psicologi
in Cure Palliative e dalla
S.I.C.P. (Societ Italiana Cure Palliative), con
diverse iniziative volte a
sottolineare il ruolo delle
Cure Palliative nell'assistenza ai soggetti in fase
avanzata di malattia; nella mattinata alle undici
un momento di sollievo
tra Musica, Teatro e
Sapori Antichi, denominato Dolce Mantello e
curato dalle Associazioni
Teatr-in-Azione e Amici
dell'Hospice
Siracusa,
sar occasione di incontro e di condivisione tra
pazienti, familiari, operatori e volontari in un
clima sereno e gioioso,
mentre nel pomeriggio,
alle ore 17, avr luogo

il tradizionale Conversando con ..., un


appuntamento periodico con un esponente
della cultura locale per
discutere su questioni
etiche, sociali, spirituali
o filosofiche sul senso
dell'esistenza umana e
sulle tematiche che affliggono l'uomo di oggi.
Sar un Conversando
con Francesco Ortisi sui Mali della nostra
terra, immaginario ,
stereotipia , realt, versi, parole, narrazioni
che illuminano, accompagnano, aiutano ...
Le iniziative saranno
realizzate con il fattivo
contributo delle Associazioni Amici dell'Hospice Siracusa, Teatrin-Azione,
C.I.A.O.,
Sapere Aude, che da
anni collaborano con
l'Hospice di Siracusa,
alle quali va il riconoscimento ed il ringraziamento
dell'intera
quipe e del Responsabile della Struttura,
Dott. Giovanni Moruzzi.

una incompiuta, una rete


fognaria che una incompiuta. Occorre che
il nuovo commissario,
insomma, metta la parola fine.
Non solo la questione
depuratore, per, secondo Munaf: Augusta
bagnata dal mare e
sappiamo che l'acqua
marina produce effetti
negativi sulle infrastrutture: il castello Svevo si
sta sbriciolando, i due
ponti che congiungono
la terra ferma dall'isola
necessitano di controlli
per verificarne lo stato
e capire se sia necessaria o meno effettuare
una manutenzione. Non
vorrei che succedesse
quello che successo
sulle autostrade Ct-Me
o Ct-Pa.
E infine, la chiosa finale del segretario generale della Uil, per la
Port Authority: <<non
possiamo che essere
d'accordo sul fatto che
la sede debba rimanere
ad Augusta, perch il
porto di Augusta ha un
Pil importante per tutta
la provincia e se i dati
sono positivi vuol dire
che l'economia funziona perch funzionano i
movimenti del porto di
Augusta. Non si possono commettere gli
errori fatti con Targia,
quando Augusta rimase
fuori dai movimenti del
bacino della zona indu-

LA.I.R.C.
I giorni della
ricerca in 50
scuole, oggi
al Corbino

ellambito
dell'annuale appuntamento importante,
oltre 50 scuole superiori in Italia aprono
le porte ai ricercatori e ai volontari
dellAssociazione:
studenti e docenti avranno modo di
conoscere le nuove
frontiere della ricerca sul cancro e le
storie dei suoi protagonisti, attraverso
la testimonianza di
chi, della ricerca,
ha fatto un mestiere e una missione.
A Siracusa, presso
laula magna del Liceo Corbino (Viale
Regina Margherita),
la ricercatrice AIRC
Adriana Albini incontrar stamane alle
undici gli studenti
degli istituti superiori. La ricerca sta
dedicando grande interesse allidentificazione delle molecole
preventive contenute nei cibi spiega
Adriana Albini, Direttore Scientifico
Multimedica Onlus Mangiare sano non
significa necessariamente mangiare noioso. Studi scientifici dimostrano che
sulla nostra tavola
oltre a frutta, verdure, acqua, fibre, pu
comparire anche il
re degli alimenti dolci: il cioccolato! Se
fondente, con oltre
il 70% di cacao, e in
piccole quantit pu
portare molti benefici, tanto da essere
stato inserito dallAmerican Institute for
Cancer Research tra
i cibi potenzialmente protettivi contro i
tumori, perch ricco
di avonoidi e con
propriet antiossidanti. Nel corso
dellincontro
La
d.ssa Albini parler
dellesperienza di ricercatore, di prevenzione ed educazione
alla salute e dei progressi della ricerca;
risponder
infine
alle domande che
le verranno poste.
Lincontro aperto
a tutti.

Sicilia 10

Sicilia 11 novembre 2015, MERCOLED

11 novembre 2015, MERCOLED

Titolari di circhi favorivano


immigrazione clandestina
Lorganizzazione
stata scoperta dalla
squadra mobile di
Palermo che ha fatto
scattare 40 fermi

PALERMO - Dei
trafficanti di uomini
fingevano di reclutare ballerini, attrezzisti
e facchini per i circhi
di tutta Italia utilizzando i nomi pi noti
del mondo del circo
e i favori di un insospettabile dipendente dell'assessorato al
Lavoro della Regione
Siciliana. La squadra
mobile di Palermo ha
scoperto un'organizza-

Arresto per rapina ad unanziana

Uno dei circhi che favorivano l'immigrazione clandestina

zione che aveva avviato un inedito canale di


immigrazione clandestina: sono scattati cos
40 fermi, in manette
sono finiti non solo i
gestori del giro e il fun-

zionario corrotto, ma
anche i titolari di 18
circhi. Accusati di favoreggiamento all'immigrazione clandestina. Da ieri mattina,
l'operazione scattata

PARTANNA - Unr agazzo di origine tunisina di 24 anni, stato arrestato dai carabinieri in esecuzione di un ordine di custodia
cautelare in carcere emesso dal gip del
Tribunale di Sciacca. Sulla base delle indagini svolte dai militari il giovane, che stato
raggiunto dal provvedimento restrittivo nel
carcere di Trapani dove si trova recluso,
considerato uno dei due rapinatori di una
anziana che lo scorso 9 luglio entrarono
nella casa della donna legandola con federe
e scotch da imballaggio.
in tutta Italia, nelle citt dove attualmente i
circhi stanno tenendo i
loro spettacoli. "Negli
ultimi due anni sono
entrati illegalmente in
Italia pi di 600 per-

sone, solo sulla carta


andavano a lavorare
nei circhi. Attraverso
questo sistema, stato alimentato un giro
d'affari che ammonta
a 7 mln di euro".

Trasferiti altri due magistrati


indagati dopo il caso Saguto

Dopo la sospensione
di Silvana Saguto,
ex presidente delle
Misure di prevenzione del tribunale
di Palermo, anche
altri due magistrati
che hanno lavorato
in quella stessa sezione e che sono rimasti coinvolti nella
stessa inchiesta si
apprestano a lasciare
il capoluogo siciliano. Si tratta di Fabio
Licata, che era vice
di Saguto, e di Lo-

renzo Chiaromonte,
indagati rispettivamente di concorso in
corruzione e abuso
d'ufficio.
Entrambi , dopo l'av-

vio della procedura di


trasferimento d'ufficio per incompatibilit ambientale da parte
della Prima Commissione del Csm, avevano chiesto di essere destinati subito
ad altra sede. E oggi
dalla Commissione
arrivato il primo via
libera alla loro richiesta. Per Licata - che
accusato di aver adottato provvedimenti
per aumentare i compensi dell'ingegnere

Palazzo di Giustizia, Palermo

Lorenzo Caramma,
marito di Saguto e
consulente di un amministratore giudiziario - il s dei con-

Eseguiti quattro arresti


per estorsoni e rapina
AGRIGENTO - Sono
ben 4 le misure cautelari firmate dal Gip
del tribunale di Agrigento, eseguite ieri
all'alba dalla squadra
mobile di Agrigento
nei confronti di altrettanti cittadini di
Favara. Tre persone
sono state poste agli
arresti
domiciliari,
mentre alla quarta
stato fatto obbligo di
presentazione alla Pg.
Sono accusati, a vario

Gucciardi: Sui programmi formativi


lo Stato non ha dato il via libera
titolo, di estorsione
e rapina aggravata. I
fatti risalgono a questa estate.

ENNA - Baldassare Gucciardi, assessore


regionale alla Salute, scarica il "fondo
Proserpina Srl", l'ente promotore della
facolt di Medicina e Professioni mediche dell'universit romena ad Enna e di
conseguenza il suo patron, Mirello Cri-

siglieri ha riguardato
l'unica sede tra quelle indicate fuori dal
distretto giudiziario
di Palermo.

Salemi entra
a far parte
de iBorghi
pi Belli
dItalia
(TRAPANI) - Nei
giorni scorsi Salemi
entrata nel club de
'I Borghi pi Belli
d'Italia', infatti il
direttivo nazionale
della prestigiosa
realt che riunisce
numerosi piccoli
centri italiani, accomunati dalla bellezza dei propri centri
storici, ha dato
l'ok alla domanda
d'ammissione che
era stata formulata dal Comune di
Salemi, guidato dal
sindaco Domenico
Venuti. Il club ha
valutato positivamente la richiesta
del Comune in virt
della bellezza del
suo centro storico e
della progettualit
messa in campo recentemente per valorizzare al meglio
le bellezze storiche
e architettoniche
della cittadina
trapanese: la partecipazione a bandi
e l'avvio di alcuni
interventi di riqualificazione, l'istituzione della Zona
a traffico limitato
nel centro storico e
l'approvazione del
regolamento comunale che prevede
agevolazioni fiscali
per le attivit che
avranno sede nella
parte antica della
citt.

safulli, ex parlamentare Pd. "Quanto alla


vicenda relativa all'attivazione di corsi
di Laurea in ambito medico sanitario ad
Enna - recita una nota dell'assessore - si
evidenzia che, come subito comunicato
dal presidente della Regione in riscontro alla diffida del Miur, la convenzione,
stipulata in data 28 agosto 2015 tra questo Assessorato alla Salute, l'Assessorato
dell'Istruzione e della Formazione professionale, l'Universit Kore di Enna e la
Fondazione Proserpina, non pu spiegare
effetto alcuno con riferimento a programmi formativi per i quali non sono intervenuti i necessari atti, autorizzativi, di
assenso da parte dello Stato che, anzi, nel
caso in esame ha espressamente disconosciuto le relative attivit".

Messina, mancano le autorizzazioni


per proseguire con i lavori sullacquedotto

l Comune di Calatabiano blocca i cantieri di Amam e Protezione Civile

MESSINA - Un tecnico del Comune del


catanese e la forestale hanno impedito ai
tecnici dell'Amam e
della protezione civile
di accedere ai luoghi
della frana dove da
oggi avrebbe dovuto
avere inizio la sostituzione del tubo rotto
con i pezzi arrivati in
nottata dalla Germania. I lavori, cos, si
sono bloccati prima di
iniziare. Una mancanza di autorizzazioni,
secondo il Comune
di Calatabiano che ha
impedito l'inizio dei

Lavori di ripristino

lavori. "Capiamo le
preoccupazioni del
sindaco di Calatabiano - ha detto Guido
Signorino, vicesindaco di Messina - ma

abbiamo avviato un
monitoraggio, ci sentiamo di rassicurarli,
un'altra rottura non
provocherebbe un altro smottamento della

Veronica Panarello al marito:


Non ho accompagnato Lorys a scuola
CATANIA - Quella
mattina il bambino
io non lho accompagnato a scuola, ma
non lho ammazzato. questa lultima
versione di Veronica
Panarello, in parte
diversa dalle sue precedenti ricostruzioni
della mattina in cui fu
ucciso il figlio, Lorys
Stival, del cui delitto
accusata. La donna,
secondo quanto ricostruito dal quotidiano
La Sicilia, avrebbe

detto queste parole


quattro giorni fa, durante un colloquio in
carcere col marito,
Davide Stival. Veronica in precedenza

aveva detto di aver


lasciato il bambino
davanti alla scuola,
ma nessuno dei filmati degli impianti
di video-sorveglianza

frana che incombe sul


paese". Tutto si blocca nella burocrazia,
dunque, nonostante
lo stato d'emergenza
firmato da palazzo
Chigi
Secondo i programmi, prima della stop
da parte del Comune
di Calatabiano l'emergenza idrica messinese dovrebbe essere
risolta nel giro di una
settimana mentre sar
avviato un doppio
monitoraggio per il
rischio frana che continua a incombere su
Calatabiano.
esaminati dagli investigatori avrebbe
catturato limmagine
dellauto nei pressi
delledificio. La donna ora cambia in parte
la sua versione, dunque, pur ribadendo:
Non lho ammazzato io.
Il colloquio avvenuto nel carcere di
Agrigento, dove Panarello detenuta per
omicidio volontario
aggravato e occultamento di cadavere. Ho un buco, mi
ricordo solo questo
- aggiunge - non ti
basta? Ora stammi vicino..., avrebbe detto
al marito.

Si apre la bretella
Enna, torna a scorrere lacqua
dai rubinetti anche se non potabile sulla Palermo-Catania
ENNA - Finalmente dopo sei giorni a
Enna torna a scorrere
l'acqua dai rubinetti.
Acqua Enna ha distribuito su Enna Alta
e la restante parte
di Enna bassa dove
l'acqua non era arrivata ieri. Permane,
comunque, il divieto,
nel capoluogo, di utilizzare l'acqua per fini
potabili: l'Asp, infatti
sta facendo prelievi a
campione. L'acqua

torbida anche se il potabilizzatore dell'Ancipa, ha ripreso a funzionare.

PALERMO - Il 13
novembre dovrebbero
terminare i lavori della bretella che aggira
il viadotto Himera
sullautostrada
Palermo Catania, dopo
il cedimento di alcuni piloni avvenuto lo
scorso 10 aprile. Venerd prossimo allinaugurazione dellarteria prevista la
presenza del ministro
alle Infrastrutture Graziano Delrio. Grazie

a questa bretella - in
attesa che siano realizzati i lavori di ricostruzione del viadotto
- gli automobilisti eviteranno di inoltrarsi
per 38 chilometri.

Sicilia 11

Sicilia

Regione Sicilia, ottocento


nomine in tre anni
Anche negli altri uffici di gabinetto spuntano candidati non eletti
Un'indicazione precisa che, in realt,
Raciti ha potuto consegnare solo agli assessori della sua area,
Antonello Cracolici e
Bruno Marziano. Gli
altri esponenti di governo di area renziana? Hanno deciso di
fare da soli e si assumono le loro responsabilit, dice ancora
Raciti.
Ma anche Gucciardi,
Contrafatto e Baccei
non rinunciano a circondarsi di esponenti
politici e storici portaborse cooptati negli uffici pubblici con
indennit speciale.
Scegliendo per in
autonomia.
Naturale che, specie
in un governo politico, gli assessori
facciano leva su collaboratori di fiducia. Naturale anche
trasformare queste
strutture in stipendifici cui accedere senza concorso?
Partiamo, appunto,
dai dirigenti di partito. Nello staff di Cracolici,
all'Agricol-

tura, ci sar Antonio


Rubino, responsabile
dell'organizzazione
del Pd siciliano. Ma
altri due quadri del
Partito democratico
sono pronti a riconquistare il loro posticino: Enzo Napoli,
responsabile del Pd
catanese, e Salvatore Gaziano, membro
della segreteria regionale. Ancora da
definire il gabinetto
di Bruno Marziano
alla Formazione, che
certamente nominer
la sua collaboratrice
all'Ars Ivana Gagliano, dipendente del
gruppo Pd.
Il renziano Baldo
Gucciardi, alla guida di un assessorato
"tecnico" come la
Sanit, non rinuncia
a qualche manovra
politica. Confermando nel suo ufficio di
gabinetto
Pasquale
Calamia, capogruppo
del Pd a Castelvetrano, e tagliando invece
Michele Digiacomo,
candidato alle primarie per le elezioni comunali di Comiso.

Annullato il sequestro di beni


al fondatore della compagnia Italia com

PALERMO - L'imprenditor Salvo Castagna, fondatore della compagnia Italiacom, fallita nel 2014, incassa un successo in fase cautelare che rischia di avere
un grosso peso nel procedimento penale.
I supremi giudici hanno annullato i sequestri per equivalente di societ, machine e orologi disposti nei confronti di
Castagna e del socio Alba Cin.
Il Tribunale di Palermo aveva disposto
il predetto sequestro si legge in una loro
nota - in mancanza dei presupposti di
legge e specificamente senza avere accertato preventivamente la loro natura di
profitto o prezzo dei presunti reati fiscali
ad essi contestati e senza alcun accertamento preventivo in ordine alla possibilit di eseguire il sequestro in capo alla
societ.

Esteri 12

Sicilia 11 novembre 2015, MERCOLED

11 novembre 2015, MERCOLED

Addio a Helmut Schmidt primo grande


riformatore della sinistra tedesca
Scompare cos uno dei massimi protagonisti del dopoguerra e uno dei personaggi
che pi hanno lasciato impronta

BERLINO - E' deceduto a 96 anni nella


sua casetta di Langenhorn Helmut Schmidt,
primo grande riformatore della sinistra
tedesca e, al governo
dal 1974 al 1982, resta
ancora oggi il cancelliere pi amato e rimpianto dal suo Paese.
Era nato nella citt
anseatica il 23 dicembre 1918.
Con Schmidt scompare uno dei massimi protagonisti del
dopoguerra e uno dei

Bloody Sunday
del 1972,
arrestato
ex militare

LONDRA - Trascorsi 43 anni da


quel tragico giorno
e finalmente cade
un velo d'impunit sulla 'Bloody
Sunday' che nel
gennaio 1972 innesc la rivolta in
Irlanda del Nord.
Un ex militare
britannico, 66
anni, all'epoca in
servizio fra i par,
stato arrestato
con l'accusa d'aver
sparato a uno dei
14 manifestanti repubblicani
uccisi dal fuoco
delle truppe di
Sua Maest su una
marcia pacifica
a Londonderry.
L'uomo, all'epoca
dei fatti in servizio
nel Reggimento
Paracadutisti di
stanza in Ulster,
il primo a finire
nella rete di una
nuova indagine
avviata sui fatti
di quella giornata
che nella memoria
collettiva stata
tramandata come
'Bloody Sunday'.

personaggi che pi
hanno lasciato sia
impronta sia discussioni e divisioni nel
campo dei progressisti europei. Schmidt fu dall'inizio un
convinto sostenitore
della necessit per la
sinistra di aprirsi alle
esigenze dell'economia e all'imperativo
di riforme moderne e
di conti sovrani in ordine, se voleva essere
sinistra di governo. E
su tutte le grandi sfide, fu capito pi dal

Helmut Schmidt

Paese che dai suoi


compagni di partito,
la Spd, socialdemocrazia tedesca, la pi
antica forza politica
progressista europea.
Sposato per una vita

con Loki, fidanzatina dai tempi in cui in


guerra egli era nella
contraerea, Schmidt
ha partecipato in
talkshow tv e conferenze fino all'ultimo.

Ekaterina Poistogova, bronzo a Londra 2012

cepire le accuse, sono


infondate".
Il documento dettagliato, di 323 pagine,
denuncia l'uso diffuso
di sostanze proibite

nello sport russo e la


copertura del governo
e perfino dell'Fsb, i
servizi segreti di Mosca: di fatto un sistema di doping di stato.

Tim Tai, questo il


nome del reporter
inviato da Espn,
stava cercando di
fare degli scatti a
una piccola tendopoli che i manifestanti avevano creato nel campus sul
tema del razzismo.
Ma stato accusato di non rispettare
la privacy e di agire contro l'etica. La
protesta ha portato
alle dimissioni del
preside Timothy M.
Il report chiede la sospensione dalle competizioni internazionali di tutti gli atleti russi,
che rischiano quindi di
non poter partecipare
ai Giochi olimpici di
Rio. Il ministro dello
Sport Vitaly Mutko
assicura invece la disponibilit della Russia a fare fronte a
eventuali irregolarit
"di qualsiasi tipo" da
parte dell'agenzia antidoping nazionale. Il
ministero esaminer il
dossier anche se ritiene
che non sia la Wada a
dover predeterminare
e quindi consigliare
azioni che spettano ad
altre organizzazioni.

Cameron: Il Regno Unito forte


anche senza stare in Europa
Il Regno Unito forte anche senza stare in
Europa: lUnione deve
cambiare,
diventare
pi competitiva. Non
c dubbio, dichiara David Cameron,
che la Gran Bretagna
possa avere successo
fuori dallEuropa, la
questione se possiamo avere pi successo
dentro che fuori, ha
detto il primo ministro.
Ammettiamo che la
risposta a ogni pro-

blema non sempre


pi Europa. A volte
meno Europa. La
riforma dei rapporti tra
il Regno Unito e lUnione europea sar
unimpresa
grande,
ma non impossibile.
Londra non intende far
parte di un club della
moneta unica. Cameron ha illustrato alla
Chatham House il senso della lettera inviata
a Donald Tusk e JeanClaude Juncker.

Papa Francesco in visita a Firenze:


No a Chiesa ossessionata dal potere
Il primo discorso ai
delegati del Convegno
ecclesiastico, la mensa
alla Caritas poi la messa al Franchi

Missouri, studenti
cacciano reporter

Russia, Infondate le accuse di doping


Peskov afferma che non ci sono prove

MOSCA - Le accuse
mosse alla Federazione di atletica russa
dal report della commissione della Wada,
l'agenzia mondiale antidoping sono infondate: lo sostiene il portavoce di Putin, Dmitri
Peskov. "La questione
- ha detto Peskov -
che se ci sono delle
accuse allora devono
essere sostenute da
qualche prova, finch
non si sono sentite le
prove difficile per-

Birmania,
Suu Kyi:
I tempi
sono c
ambiati

Il premio Nobel
per la Pace Aung
San Suu Kyi in
unintervista alla
Bbc dichiara:
I tempi sono
cambiati, la gente cambiata
rompendo cos il
silenzio. Abbiamo ottenuto
la maggioranza
ha confermato la
leader della Lega
Nazionale per
la democrazia,
spiegando che la
sua formazione
politica otterr
probabilmente
intorno al 75%
dei seggi in Parlamento. Trovo che la gente
adesso sia molto
pi politicizzata,
non solo rispetto al 1990 ma
anche rispetto al
2012 ha detto
la leader del
partito di opposizione birmano.
Suu Kyi si dice
convinta che i i
generali rispetteranno i risultati
delle elezioni
presidenziali
e allemittente
inglese spiega:
La gente
molto pi vigile
rispetto a ci che
succede, c la
rivoluzione della
comunicazione, che ha fatto
una differenza
enorme: tutti
vanno sulla Rete
e informano tutti
gli altri su quello
che succede.
Quindi molto
pi difficile per
coloro che vogliono commettere irregolarit
farla franca.

FIRENZE - Tantissime le persone che


si sono radunate in
piazza del Duomo a
Firenze in attesa di
papa Francesco che
atterrato allo stadio
Ridolfi ieri mattina
dopo la visita a Prato in cui ha parlato di
immigrazione e lavoro, ricordando anche
i sette cinesi morti in
fabbrica due anni fa.
Con la papamobile

Papa Francesco

ha percorso il centro
della citt ed arrivato in Duomo accolto dagli applausi
della folla che lo ha
atteso lungo il percorso nel centro sto-

rico. Al Ridolfi Papa


Francesco stato
accolto dal sindaco
Dario Nardella e dal
cardinale Giuseppe
Betori. La papamobile si fermata a

fianco del Battistero accolta dal suono delle chiarine


di Palazzo Vecchio.
Larcivescovo di Firenze cardinale Giuseppe Betori ha accompagnato il papa
allinterno del Battistero dove Francesco si soffermato
davanti alla Crocifissione bianca, il
dipinto di Chagall
esposto per loccasione. Poi, dopo
averlo attraversato,
uscito dal Battistero
dalla Porta del Paradiso, prospiciente la gradinata del
Duomo davanti al
quale il papa stato

accolto dal cardinale


Angelo Bagnasco,
presidente della Cei.
In cattedrale il papa
ha parlato ai partecipanti al Convegno
ecclesiale italiano.
Non dobbiamo essere ossessionati dal
potere, anche quando questo prende il
volto di un potere
utile e funzionale
allimmagine sociale della Chiesa. Se
la Chiesa non assume i sentimenti di
Ges, si disorienta,
perde il senso. Lo
dice Papa Francesco
al convegno della
Chiesa italiana a Firenze.

Indagate sette aziende


italiane per frode
E' stato appurato che
non era extravergine
l'olio venduto da una
serie di grandi case
produttrici, ma era di
categoria "2", ovvero
semplice "olio vergine", meno pregiato e
soprattutto meno costoso.
Lo ha scoperto il
procuratore Raffaele
Guariniello che, dopo
la segnalazione di un
periodico specializzato in alimenti, ha
mandato i carabinieri

dei Nas di Torino a


prelevare alcune bottiglie campione nei
supermercati torinesi.
A sorpresa, per, sono
risultati "taroccati"
alcuni condimenti tra
i pi venduti, e sette

rappresentanti legali
delle aziende olearie
coinvolte sono cos
stati indagati con l'accusa di frode in commercio.
Si tratta dei marchi
Carapelli, Santa Sabina, Bertolli gentile, Coricelli, Sasso,
Primadonna (confezionato per la Lidl) e
Antica Badia (per Eurospin).
Si tratta di oli prodotti
in Toscana, Abruzzo e
Liguria.

Campagna contro i mozziconi di sigaretta

Nasce 'Milano cos' con l'obiettivo di sensibilizzare i cittadini sulla dispersione dei
mozziconi nell'ambiente. La campagna
stata realizzata da Amsa, Jti (gruppo Japan
Tobacco Inc.) con il patrocinio del Comune di Milano. Le attivit partiranno il 16
novembre con l'affissione di 310 manifesti
nelle zone centrali della citt e nelle metropolitane. Negli esercizi commerciali saranno distribuiti 3 mila 'Cenerino', un posacenere da esterno per bar e ristoranti.

Salgono a 469mila le assunzioni lavorative


a tempo indeterminato in nove mesi
MILANO - Grazie
alla decontribuzione
dei nuovi contratti
stabili introdotta dalla Finanziaria dello
scorso ann crescono
i nuovi posti di lavoro ed in particolare
quelli a tempo indeterminato. Tra gennaio e settembre, dicono i dati dell'Inps,
si sono registrati
469mila contratti a
tempo indeterminato in pi, conside-

Contratto di lavoro

rando il saldo tra le


aperture di nuovi
contratti stabili, pi
le trasformazioni di

tempi determinati o
apprendisti in tempi
indeterminati, e sottraendo le cessazio-

ni di contratti stabili.
L'Istituto annota che si
tratta di una variazione
"fortemente positiva e
nettamente superiore a quella registrata"
nello stesso periodo
del 2014, quando i
contratti stabili in pi
furono circa 98mila. Il
saldo complessivo tra
attivazioni e cessazioni di rapporti di lavoro
subordinato positivo
per quasi 600mila unit.

Sicilia 13

Italia

Renzi: Expo,
nasce il progetto Human
Technopole
Italy 2014
Nasce oggi il progetto
'Human Technopole
Italy 2014', l'ambiziosa sfida del governo
per realizzare l dove
ancora sorgono i
padiglioni di Expo (le
operazioni di smantellamento dureranno
ancora qualchemese)
un centro di ricerca e
tecnologia applicata
di altissimo livello.
A presentare il tutto
arrivato a Milano il
presidente del Consiglio, Matteo Renzi,
che dopo il pranzo
da Cracco con il ceo
di Apple, Tim Cook,
salito sul palco per
parlare della cittadella tecnologica davanti
a una platea istituzionale piuttosto nutrita,
tanto che per ospitarla
stato affittato il
Piccolo Teatro. Expo
ci ha ridato l'orgoglio.
"Non siamo solo un
insieme indistinto di
problemi, ma molto
di pi". Ecco la sfida,
secondo Renzi, che
inizia con la chiusura
di "Expo che ci ha
restituito l'orgoglio di
realizzare l'impresa,
diventato il simbolo
di chi non si rassegna. "L'Expo non l'ha
vinto Milano" ma "i
milioni di visitatori"
e "gli italiani" ma
"se lo hanno vinto
gli italiani l'hanno
salvato i milanesi".

Spingete pi in l la frontiera
Le parole di Cook agli studenti
Le conoscenze che
acquisirete vi permetteranno di creare un
mondo migliore di
quello che avete incontrato.
Cambiatelo per migliorare la vita delle
persone.
Cos Tim Cook, amministratore delegato
di Apple, agli studenti dell'Universit
Bocconi di Milano.
Il successore di Steve
Jobs intervenuto in

occasione dell'inaugurazione dell'anno accademico.


Ieri pomeriggio ha incontrato il presidente
del Consiglio Matteo
Renzi. Per la prima
volta in un Ateneo europeo, Cook si rivolto ai giovani come il
suo predecessore, che
nel celebre discorso
del 2005 invit i neolaureati di Stanford a
rimanere folli e affamati.

Spettacoli 14

Sicilia 11 novembre 2015, MERCOLED

Su Video 66 film: Scusate il ritardo; Riccardo cuor di Leone su Telesudest

Tale e quale show su Rai 1, Criminal Minds 10 stagione su Rai 2


Su Rete 4 Lo chiamavano Trinit, Canale 5 Squadra antimafia 7"
Su Rai 1 alle 21.
20 eccezionalmente
in onda di mercoled
la sfida di talento dei
protagonisti di "Tale
e quale show", il torneo che vede concorrere i migliori talenti
di questa edizione e
della precedente.
Su Rai2 alle 21.15
la decima stagione
di "Criminal Minds"
Un'unita' dell FBI lavora sull'analisi psicologica delle menti
criminali. Non sono
come i poliziotti della scientifica: ci si
rivolge a loro quando non si hanno altri
mezzi per individuare un serial killer
Su Rai 3 alle 21.05
Federica
Sciarelli
con il programma
"Chi lha visto?" Realizzato in diretta da
studio con il contributo di filmati appositamente realizzati
o di repertorio com
l'intervento telefonico dei telespettatori.
Su Rete 4 alle 21.15
il film "Lo chiamavano Trinit", ritrova il
fratello
lestofante
che, sceriffo, sta preparando un furto di
cavalli ai danni di un
ricco allevatore.
Su Canale 5 alle
21.10 lultima attesa

puntata della fiction


"Squadra Antimafia
7" Dopo aver sgominato il clan Corvo
e fatto saltare l'affare del gasdotto, la
squadra cerca prove definitive contro
Torrisi che possano
impedirne il rilascio
anche solo temporaneo dopo l'arresto.
Su Italia 1 alle
21.10 in onda il film
di animazione "Cattivissimo me 2" Il
cattivissimo Gru si
dedica alle sue tre figlie adottive Margo,
Edith e Agnes e alla
produzione di marmellate.
Questa sera in tv
su Video 66 canale
286 in prima serata
alle 21 trasmetteremo il film Scusate
il ritardo Vincenzo,
giovane napoletano
disoccupato e apatico, conosce Anna
e ne rimane attratto.
La relazione per
dura poco: lei insoddisfatta del loro
rapporto e lo lascia.

In seconda serata alle


23.30 Swimming
pool. Una scrittrice
si sente offrire dal
suo editore la propria
casa di campagna
in cui cominciare a
pensare al nuovo libro. Ma dopo poco
tempo la sua quiete
viene turbata dall'arrivo
della
figlia
dell'editore
Per la programmazione tv su Telesudest canale 678
in prima serata alle
21.30
trasmetteremo Riccardo cuor
di Leone Riccardo
d'Inghilterra combatte per la liberazione
del Santo Sepolcro.
Ma nel suo esercito
si annidano nemici
peggiori dei saraceni. Alle 23.45 in
onda Il giorno del
giudizio Un virus
inarrestabile attacca
la Scozia. La penisola viene messa in
quarantena ma dopo
trent'anni, una spedizione si addentra
nella zona infetta.

il meteo

Siracusa

Rai 2

Rai 3

Video 66 (286)

Rete 4

Canale 5

Italia 1

Telesudest (678)

16:50 - La Valle Dei Re


1 Parte
17:28 - Tgcom
17:30 - Meteo.It
17:34 - La Valle Dei Re
2 Parte
18:51 - Anteprima Tg4
18:55 - Tg4 - Telegiornale
19:28 - Meteo.It
19:30 - Tempesta D'amore
20:30 - Dalla Vostra Parte
21:15 - Lo Chiamavano
Trinita'... - 1 Parte
21:58 - Tgcom

18:00 - TG Sport
18:18 - Meteo 2
18:20 - TG 2
18:50 - Hawaii Five-0
19:40 - N.C.I.S. Assassini
20:30 - TG2 20.30
21:00 - LOL ;-)
21:15 - Telefim: Criminal
Minds - Asfissia erotica Rock Creek Park
14:45 - Uomini E Donne
16:00 - Grande Fratello
16:10 - Il Segreto 17:00 - Pomeriggio Cinque
18:00 - Tg5 Minuti
18:04 - Pomeriggio Cinque
18:45 - Avanti Un Altro!
19:44 - Tg5 - Anticipazione
19:45 - Avanti Un Altro!
19:57 - Tg5 Prima Pagina
20:00 - TG5
20:39 - Meteo.it
00:01 - Tgcom
00:02 - Meteo.It

AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
FREEHELD
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 18:10 20:25
IO CHE AMO SOLO TE
ore 18.15 - 20.25 - 22.35
BELLI DI PAPA' "
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:00 21:30
"SPECTRE 007"

Soleggiamento diffuso. I venti saranno prevalentemente deboli e soffieranno da SSW con


intensit di 2 km/h. Possibili raffiche fino a 8
km/h km/h.

18:00 - Camera Cafe'


18:10 - Camera Cafe'
18:20 - Camera Cafe'
18:28 - Studio Aperto Anticipazioni
18:30 - Studio Aperto
19:23 - Meteo.It
19:25 - C.S.I. - Scena
Del Crimine -- Sogni E
Fantasie
20:20 - C.S.I. - Scena
Del Crimine -- Legami Di
Sangue
21:10 - Garfield

13.45 TG 66
14.45 Documentario
15.30 Film
17.15 Cartoni
20.15 Documentario
21.00 Film
Scusate il ritardo
23.30 Film
Swimming pool
01.00 Documentario

13.45 TG 66
14.45 Documentario
15.30 Film
17.15 Cartoni
17.45 Film
20.15 Documentario
21.30 Film
Riccardo cuor di Leone
23.30 Film
Il giorno del giudizio
01.00 Documentario
01.30 Attualit
02.00 TG 66
02.05 Documentario

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

LOroscopo

Cancro

Siracusa

18:10 - Geo
19:00 - TG3
19:30 - TG Regione
19:53 - TG Regione Meteo
20:00 - Blob
20:15 - Sconosciuti La
nostra personale ricerca
della felicit
20:35 - Un posto al sole
21:05 - Chi l'ha visto?

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa

Non vi sar difficile


attaccare
discorso
con la persona che
avete 'puntato' e convincerla a uscire con
voi, periodo positivo,
approfittate del momento. Venere con
voi!

Diurno
(Orario 8,30 - 13 e
16,30 - 20):
SCACCO,
Piazza Euripide, 4/5
MARTIN, v.le Zecchino 199
DEL VIALE,
v.le dei Comuni 32
CIULLA, via Algeri 65/69

Notturno
(Orario 20,00 - 8,30):
GROTTASANTA
via Grottasanta, 69

Rai 1

16:28 - Che tempo fa


16:30 - TG 1
16:40 - La vita in diretta
18:45 - L'Eredit
20:00 - Telegiornale
20:30 - Affari tuoi
21:20 - Tale e quale show
23:15 - TG1 60 Secondi
23:19 - Tale e quale show
23:45 - Porta a Porta

La cosa fuori dal comune con il partner


e che fate le stesse
scelte, senza neanche il bisogno di mettervi d'accordo. La
Luna alle spalle del
vostro Sole vi regaler un fascino magico!

Toro

Non
spaventatevi
se oggi registrerete
numerose uscite di
denaro, non fidatevi
per di operazioni
troppo allettanti ma
molto rischiose, potrebbe nascondersi
qualche sorpresa.

Leone

Le relazioni con
colleghi di lavoro o
collaboratori si prospettano un poco
spigolose e non sar
facile trovare un punto d'incontro. Evitate
di spingervi troppo.

Bilancia

Scorpione

Capricorno

Acquario

Il partner prender
volentieri l'iniziativa,
ma, per rendere il
rapporto veramente
equilibrato, non potete appoggiarvi completamente su di lui/
lei... Riflettete bene!
Partecipate con la
vostra sensibilit, fategli sentire che ci tenete tanto a costruire
la vita insieme.

Sicilia 15

Unaltra superdifesa stasera (ore 20,30) sulla strada degli azzurri

Stasera in TV

Ariete

Farmacie

Intervallo
(13 - 16,30)
MARTIN,
v.le Zecchino, 199
DEL VIALE,
v.le dei Comuni, 32

11 novembre 2015, mercoled

La Luna in Gemelli
certamente non contribuisce a farvi vivere
al meglio le tensioni
che anche oggi potranno innervosire chi
costretto a lavorare
troppo.
E' inutile esasperare
gli animi con atteggiamenti saccenti o
prepotenti, mordetevi
la lingua e attendete.

Gemelli

Lavoro e vita pratica vi assorbiranno


molte energie, ma
vi porteranno anche
risultati e soddisfazioni. Abbiate tanta
pazienza, il momento
buono arriver presto, coglietelo!

Vergine

Pu darsi che dobbiate sottostare a


qualche limite in famiglia per assecondare le esigenze degli altri, ma riuscirete
comunque a vivere
momenti di piacevole
autonomia.

Sagittario

Arriva Mercurio, vostro astro guida a riportarvi il buon umore


e l'ottimismo vincente. Dovete solo saper
aspettare il giorno
giusto.

Pesci

Chi lavora oggi sar


simpatico e collaborativo come non succedeva da giorni, nuove
simpatie e legami si
prospettano.

Dopo il Due Torri lAversa


i bunker non finiscono mai
Andrea Sottil che ha visionato il filmato di una gara dei
granata ha sottolineato limportanza di sbloccare presto
il risultato per spingere gli avversari a scoprirsi

Raramente il calcio ripropone nella successione degli incontri in


calendario gli stessi
livelli di difficolt. Fa
eccezione, a quanto
pare, il Siracusa che in
appena tre giorni stato chiamato ad affrontare due fra le tre pi
forti difese del campionato. La prima di
queste prove gi andata in archivio col risultato ad occhiali che
ha visto la difesa del
Due Torri, aiutata da
un terreno di gioco di
dimensioni ridotte al
minimo regolamentare
e da un sintetico bello
a vedersi ma bruttino
a giocarci, imporsi
allattacco mitraglia
del Siracusa. Oggi va
di scena la seconda
prova con lAversa
Normanna che non fa
misteri di voler portare via dal De Simone
almeno un punto, forte
di una difesa che in dodici incontri ha incassato appena sette reti
e di unet media che
oscilla dai 23 anni di

DUrsi e Diallo, ai 17
di Felleca. Tutta gente
che la mette sulla corsa e sulla velocit, col
solo ostacolo di un
campo, questa volta
in erba, che dovrebbe
favorire le geometrie
della squadra pi tecnica, chiamata tuttavia
ad una prova maiuscola sia per cancellare
quella in chiaroscuro
di domenica scorsa a
Piraino, che per non
sprecare una seconda
occasione di superare
in classifica la Cavese,
che resta lantagonista
numero uno degli az-

zurri, approfittando del


suo turno di riposo. A
Mauro Chianese, allenatore dellAversa, che
con le sue conoscenze

del settore giovanile


ha propiziato il ringiovanimento della squadra, mancher il perno
della difesa, Pasquale Porcaro, fermato
dal giudice sportivo e
presumibilmente sostituito da Bosco e, in
avanti, anche di Mimmo Maggio, per scelta tecnica, accusando
ancora qualche lieve
ritardo nella preparazione. Rientrer invece in veste di unica
punta Mousthafa Dial-

Vito Lupo: Abbamo concesso il pari


tese ma fa fatica a concretizzare
le occasioni create. In casa netina
vittoria manca dallo scorso 14 ottobre contro il Rende .
E stato un bel gol, peccato che
non abbia portato alla vittoriaha commentato Lupo.Non segno
spesso ma sempre bello trovare
la via del gol. La gara potevamo

vincerla purtroppo nel finale abbiamo concesso qualcosa e gli avversari hanno trovato il pareggio.
Se alla vigilia potevamo firmare
per la divisione della posta contro
squadre come Siracusa e Frattese,
resta poi un pizzico di delusione
per come i risultati di parit sono
arrivati. Adesso dobbiamo rimanere concentrati perch oggi ci
aspetta un'altra gara importante.

Il Sori, l''ultima spiaggia per l'Ortigia di mister Leone

Pallanuoto, il punto della settima giornata di serie A1/M


Settimana giornata della serie A1
maschile che lascia invariata la
classifica dei bianco verdi di mister Leone. I Liguri della Pro Recco passano a Siracusa, battendo
12-4 l'Ortigia con quattro gol di
Alex Giorgetti. Adesso per Patricelli e compagni lultima spiaggia
si chiama Sori. Adesso dobbiamo preparare bene la prossima gara di Sori- ha commentato
mister Leone- che per noi diventa importantissima. Ancora una
vittoria per i lombardi dellAN
Brescia che superano, non senza
qualche patema nel finale, 11-9 la
Vis Nova al Foro Italico, tra gli
uomini di Bovo tripletta di Christian Presciutti. Dietro al duo di
testa la Robertozeno Posillipo che
vince 12-9 contro Bogliasco e la
Bpm Sport Management che bat-

te 13-7 la Lazio. Vittoria in terra


toscana per la Carpisa Yamamay
Acquachiara che supera 13-10 la
Florentia. Nel posticipo, la Canottieri Napoli si impone sul Sori
8-3 ancora a secco, agguantando il
quinto posto solitario in classifica.
La settima giornata della serie A1
maschile si aperta con la vittoria della Carisa Savona 12-11 sulla
Pallanuoto Trieste nell'anticipo del
venerd sera, diretta Raisport 2. Il
risultato stato in equilibrio fino
alla fine: 7-7 dopo il secondo tempo, 8-8 dopo il terzo e 11-11 a 26
secondi dalla sirena. Finale vivacissimo con Elez che ha pareggiato per Trieste su rigore a 26" dalla
fine e Mistrangelo che ha deciso
la partita con un gol in superiorit
numerica a 4" dalla conclusione.
Salvatore Cavallaro

Sport

Tennitavolo,
lAsd Vigaro
cade in Puglie
e spreca
unoccasione

Ancora

La vittoria in casa granata manca dal match vinto contro il Rende


Il Noto gioca meglio della Frat-

lo, estroso e imprevedibile bomber. che sia


Spinelli che i due centrali di difesa, Chiavaro e Vindigni,faranno
bene a non perdere di
vista.
Intanto, grazie al ruolo che lemittente televisiva
siracusana
Teletris ha assunto
nellambito del pool
sportivo, Andrea Sottil
entrato in possesso
del filmato di un recente incontro sostenuto
dallAversa Normanna
che gli consentir di
non affrontare un oggetto misterioso, bens
una squadra di cui conosce i movimenti. Per
loccasione la direttrice generale, Simona
Marletta, ha chiesto
lapporto di quanti pi
tifosi possibile pr sostenere gli azzurri. E
quando Lady Simona
chiama, il generoso
pubblico siracusano
risponde.
Armando Galea

Palazzolo a testa alta


verso il derby di Rosolini

Il Palazzolo di patron Graziano Cutrufo viaggia con tredici punti nelle ultime
cinque partite ed una prestazione, quella
con lAcireale, che ha dimostrato ancora
i gialloverdi possano competere con qualsiasi avversaria meritando ampiamente la
classifica che occupa e guardando al futuro con ottimismo. Stiamo mantenendo
un ritmo da grande squadra, - sottolinea il
presidente del Palazzolo Graziano Cutrufo e, nonostante il rammarico per non
essere riusciti a battere lAcireale, non bisogna dimenticare che fino a poco pi di
un mese fa navigavamo in brutte acque.
Adesso le cose stanno andando per il meglio, sabato abbiamo lottato ad armi pari
contro una formazione che doveva ammazzare il campionato e la nostra squadra,
finalmente, sembra aver trovato una sua
identit che le consente di giocare sempre
a testa alta"

uno stop
per lAsd Vigaro la
terza consecutiva,
questa volta arrivata in trasferta in
terra. Dopo le battute di arresto contro il Campomaggiore Terni e T.T.
Tifernum, arrivato un nuovo 4-2.
Questa volta in
casa dellAsd Fiaccola nella gara valevole quale quarta
di andata del campionato di A2. A
Castellana Grotte
i siracusani, dopo
i due successi del
nigeriano
Babatunde Mayowa che
ha portato lo score
sul 2-2, hanno avuto la possibilit di
sbancare il palazzetto avversario,
ma prima Mollica
contro Carbotta e
poi Gamuzza contro il fortissimo
rumeno Ionut Muscalu sono stati
sfortunati cedendo
di misura.
Ancora unoccasione persa- spiega
Gamuzza- i due ultimi match sono lo
specchio di questa
prima parte di stagione.
E dura accettare
questa sconfitta e
non mancano le
recriminazioni.
Contro Muscalu,
probabilmente ho
giocato la mia migliore gara stagionale, ma non bastato. Ho avuto il
terzo set in pugno,
e poi nel quarto alcune giocate molto
fortunose del mio
avversario
sono
state determinanti. Adesso dopo la
sosta, torneremo
a giocare in casa
il prossimo 22 novembre contro il
Casalnuovo Matera. Sar una gara
da vincere a tutti i
costi.

Sport 16
LArk
Siracusa
agganciata
dal Bisceglie

L'Arcadia Bisceglie approfitta del turno di


riposo dell'Ark
Siracusa per agganciarla in classifica nel Girone
C. 6-4 in casa del
Real Stigliano (in
crisi di risultati)
e grande prova
di maturit. Tris
in trasferta per
il Rionero che
supera il Vittoria
Calcetto. Cinquina esterna per
la Royal Team
Lamezia che passa in casa della
New Team Noci
e sale a -3 dalla
vetta. Vince di
misura il Martina/Monopoli che
scavalca in classifica il Futsal
P5. Pari che
lascia l'amaro in
bocca a Olympia Zafferana e
Vittoria Sporting
Futsal, ancora
senza vittorie in
campionato.

Coni conferma
contributi
federali
E' di 403 milioni
il contributo che
il Governo erogher al Coni per
il 2016, secondo
quanto prevede la
Legge di Stabilit.
Una cifra identica
a quella assegnata
per il 2015. La
Giunta Nazionale del Coni ha
confermato, per
il 2016, gli stessi
contributi erogati
quest'anno per le
federazioni sportive. La Federcalcio si conferma
la federazione
che incasser la
cifra maggiore:
37.553.754 euro, il
26,81% del totale),
seguita da atletica
(6.116.730 euro,
4,37%) e nuoto
(5.762.693 euro,
4,12%).

Sicilia 11 novembre 2015, mercoled

Azzurri in Belgio per ricordo Heysel


L'amichevole di venerd a
Bruxelles contro il Belgio
sar una bellissima partita
ma anche un momento di
riflessione: lo scopo ricordare la tragedia dell'Heysel
e anche per questo abbiamo
coinvolto la signora Scirea e
la Juventus".
E' quanto ha dichiarato il direttore generale della Federcalcio Michele Uva introducendo alla gara degli azzurri
in programma venerd con-

tro la nazionale belga. "Si


tratta di un'occasione che
dovr servire - ha concluso il
dirigente federale - per far s
che fatti del genere non accadano pi". Lo stesso Uva
ha poi confermato che prima
del sorteggio degli Europei
sar ufficializzata la sede del
ritiro dell'Italia in Francia.
"Stiamo valutando 3-4 localit, almeno 2 sono state opzionate, la scelta finale spetter a Conte".

La Wada chiede lestromissione


dai Giochi di Rio della Russia
la Wada sollecita la radiazione
di 5 atleti, 4 allenatori e un dirigente. fra cui Marya Savinova
e Ekaterina Poistogova .
Doping di Stato, un
tempo in Unione Societica, oggi in Russia,
come dire che poco
cambiato. La gravissima accusa, che scuote il pianeta atletica
stata lanciata oggi alla
federatletica russa da
un report della Wada,
Agenzia mondiale antidoping, che ha anche
chiesto alla Iaaf, la
federazione di atletica mondiale, di sospendere per 2 anni la
Russia da tutte le competizioni, a cominciare dalle Olimpiadi di
Rio, che arrivano proprio lanno prossimo
Mosca per respinge
le accuse, e parla di
iniziativa con motivazione
politica,
per una vicenda che
peraltro non sembra

confinata alle istituzioni sportive, perch


risulterebbe coinvolti
i servizi russi e addirittura il Cremlino,
reo di intimidazioni
dirette verso il laboratorio antidoping.
Nelle 350 pagine del
report, dopo quasi un
anno di indagini -ha
detto Dick Pound fra i
titolari dellinchiestaemerge uno scandalo
pi grave di quanto si
pensasse perch consapevolmente si sono
fatti gareggiare atleti
che dovevano essere
fermati a causa della
loro positivit.

Palermo esonera Iachini,


arriva Ballardini
Il Palermo Calcio ha sollevato
dall'incarico l'allenatore Giuseppe
Iachini affidando
la squadra a Davide Ballardini. "Al
tecnico - fa sapere
la societ rosanero
- vanno i pi sentiti
ringraziamenti da
parte del Presidente e della Societ
per il lavoro svolto
ed i traguardi ot-

tenuti nelle ultime


due stagioni e l'augurio per il prosieguo della propria
carriera".
Il tecnico di Ravenna, che nelle
ultime
stagioni
ha guidato dopo
lo stesso Palermo
anche Lazio, Genoa, Cagliari e Bologna, ha firmato
fino al 30 giugno
2016.

Catania ha dichiarato il sindaco Enzo Bianco ha tutte le carte in regola per avere assegnato questo importante riconoscimento

Catania concorre come Citt europea dello Sport


Ufficializzata questa mattina, nella
sede del Coni a
Roma, la candidatura di Catania a
Citt europea dello
Sport 2017. E stato il sindaco di Catania, Enzo Bianco, a compiere
limportante atto

nel corso di una


cerimonia che si
tenuta alla presenza del presidente
nazionale del Coni
Giovanni Malag
e del presidente
dellAces,
lAssociazione Capitale europea dello
Sport, Gian Fran-

cesco
Lupattelli.
Per lassegnazione
del 2017 oltre a
Catania concorrono per lItalia Cagliari, Forl, Montecatini
Terme,
Orvieto, Pesaro e
Vicenza.
Nel passato sono
state Citt Europee

dello Sport diversi


e importanti comuni come Palermo
(2007/08), Cardiff
(2009), Salamanca (2010), Trieste,
Parma e Nizza
(2011);
Firenze
(2012),
Reggio
Calabria (2013),
Cordoba (2014).

L'Augusta trascinata alla vittoria


da Diogo, Soso
e Creaco
Diogo, Soso e Creaco (una doppietta
a testa) trascinano
lAugusta in casa
della Golden Eagle
Partenope.
Dilaga nel secondo
tempo la squadra di
Rinaldi, che segna 6
gol. Nelle altre gare
del girone B grandissima vittoria in
rimonta per il Futsal
Bisceglie, che infila
un poker allOlimpius Olgiata 20.12
dopo aver subito
due gol a inizio gara
(doppio Osni Garcia). Per la squadra
di Ventura gran
doppietta di Sanchez
che la porta dal 2-2
al 2-4. Vittoria in
trasferta anche per
la Futsal Isola, che
sul 2-2 in casa del
Sammichele dilaga,
vincendo 5-2. Il
Sammichele esce
dalla zona playoff
e incassa la terza
sconfitta consecutiva.
Vittoria di misura
per la Domar Takler
Matera sul Catanzaro. Insieme alla
squadra di Andrisani
sale al terzo posto
anche la Block Stem
Cisternino che vince
a Catania grazie
alla tripletta di De
Matos. Seconda
sconfitta consecutiva
per gli etnei. Undici
gol fatti, uno subito e 6 punti nelle
ultime due gare per
la rediviva Salinis
che batte 5-0 lAvis
Borussia Policoro.