Sei sulla pagina 1di 15

www.diegobruciafreddo.

com

Any question don't hesitate to contact me! Enjoy reading!

Materiali e Sovrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali

A.A.2006/07

INDICE
1.Prova di costipamento ........................................................................................ Pag. 2

2.Progettazione di pavimentazioni flessibili ......................................................... Pag. 4

2.1 Configuazione 13 .................................................................... Pag. 3

2.2 Configurazione 14 ................................................................... Pag. 7

2.3 Configurazione 15 ................................................................... Pag. 9


2.4 Diagramma PSI(SN) ............................................................ Pag. 9
3.Progettazione di pavimentazioni rigide .............................................................. Pag. 11

3.1 Predimensionamento di una piastra in cls ............................... Pag. 11

3.2 Predimensionamento di una pavimentazione rigida ............... Pag. 12

Materiali e Sovrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali

A.A.2006/07

1.PROVA PROCTOR
A partire dai dati riportati in tabella

Gb+Tara
(g)

4428 4568 4715 4697 4662

Tara (g)

2872 2872 2872 2872 2872

Gb (g)

1556 1696 1843 1825 1790

V (cm^3)

942

942

942

942

942

Gb'+T' (g)

1803 1950 1894 1963 1977

Gs'+T' (g)

1708 1849 1762 1829 1817

Pw' (g)

95

101

132

134

160

T' (g)

201

452

219

406

277

Gs' (g)
w(%)

1507 1397 1543 1423 1540


6,30

7,23

8,55

9,42 10,39

d(g/cm^3) 1,55

1,68

1,80

1,77

1,72

Si tracciata nel piano (Yd,w) la curva sperimentale ottenuta con i risultati di


cui sopra.

Materiali e Sovrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali

A.A.2006/07

PROVA PROCTOR
1,85

1,80

1,75

Yd

1,70

(w;Yd) dati

1,65

Poli. ((w;Yd) dati )


1,60

1,55

1,50
1,00

2,00

3,00

4,00

5,00

6,00

7,00

8,00

9,00

10,00

11,00

contenuto d'acqua w

il contento dacqua woptimum (%) 8.55.

Materiali e Sovrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali

A.A.2006/07

2.DIMENSIONAMENTO DI UNA SOVRASTRUTTURA FLESSIBILE


Volendo svolgere una progettazione empirica si utilizza il metodo ASSHO guide
1993.
2.1 CONFIGURAZIONE 13

DATI DI PROGETTO
PARAMETRO

so

Zr

MR

TGM

PSI

Funzione esplicata

valore

Valore S.I

NOTE

0.5

0.5

-1.645

-1.645

Affidabilit del
95%-

30000 psi

207000 KN/m2

3100

3100

4.2

4.2

Indicatore probabilistico
(overall variance)
Indicatore probabilistico che
una funzione di affidabilit dei
risultati.
Modulo resiliente.Indicatore di
deformabilit paragonabile al
coefficiente di contrazione trasversale nella progettazione razionale
Traffico giornaliero medio espresso in assi equivalenti da
18000 libbre sulla corsia pi caricata
Present service ability index. Indicatore della stato di servizio
della infrastruttura.

Tab. 1.1 (dati di input)

A partire dal traffico giornaliero medio si calcolato quello annuo moltiplicando


per 365 (giorni in un anno).
TAM=TGM x 365=1131500
Ipotizzando una vita utile di 50 anni si calcolato il W18predicted in tale arco di
tempo. In mancancanza di studi o dati in proposito si ipotizzato un fattore di
crescita annua del traffico pari a g=0.04.

W predicted =

(1 + g )T
(1 + 0.04)50
TAM =
1131500 = 201030305 .
g
0.04

La formula della ASSHO non riducibile ad una espressione razionale,ovvero


ponendo W18=Wpredicted difficile calcolare SN se non per tentativi. Si allora
tentata una soluzione numerica cercando la convergenza tra W18(SN) e
4

Materiali e Sovrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali

A.A.2006/07

W18predicted. Ipotizzando vari valori di SN si costruito il grafico sotto riportato.Si ha:

PSI
)
4.2 1.5 + 2 Log ( M ) 8.07
Log (W18 ) = Z R so + 9.36 Log ( SN + 1) 0.20 +
R
1094
0.40 +
( SN + 1) 5.19

W18

Milioni

Log (

1800
1600
1400
1200
1000
800
600
400
200
0

W18(SN)
W18predicted in 50
anni

SN

Dal grafico si evince una intersezione circa a SN=4.1 inch.


Per la progettazione della nostra infrastruttura scegliamo SN=4.2 inch di conseguenza abbiamo un W18= 237899925.
Esprimiamo lSN in cm (1 inch=2.54 cm) abbiamo
Is=10.668 cm

Progettiamo gi spessori della nostra pavimentazione tenendo conto della definizione di Is=i ai mi Si , dove mi sono coefficienti di drenaggio, ai sono coefficienti strutturali dello strato i-esimo. Si suppone di voler caratterizzare la sezione della nostra infrastruttura come in figura

Materiali e Sovrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali

A.A.2006/07

cassonetto

2.50%

2.50%

Gli strati nellordine sono:


usura
binder
base in misto granulare
fondazione in misto cementato
subgrade

si assume
ausura=0.46
abinder=0.42
abase=0.38
afondazione=0.14
e mi=1 per ogni i.

La condizione da soddisfare solo una:


I s = 10.668 = 0.46 susura + 0.42 sbinder + 0.38 sbase + 0.14 s fondazione

solo una per 4 incognite, impossibilitati dal trovare una soluzione unica progettiamo a occhio e vediamo se verifichiamo lequazione.
Possiamo fare una usura di 2.5 cm, un binder di 8 cm, una base in misto granulare di 12 cm e una fondazione di 15 cm, il subgrade ha lunghezza infinita.
La sezione quella in figura:

Materiali e Sovrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali

A.A.2006/07

2.2 CONFIGURAZIONE 14

Riprogettiamo variando il delta PSI, stringiamo tale valore, ovvero vogliamo


che durante la vita utile della infrastruttura essa sia meno soggetta a cadute di
servizio dovute ad esempio ormaiamento. Le caratteristiche sono le medesime
di quelle del punto precedente con deltaPSI pari a 2.7. Al solito guardiamo la

W18

Milioni

curva:

1800
1600
1400
1200
1000
800
600
400
200
0

W18(SN)
W18predicted in 50
anni

SN

Materiali e Sovrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali

A.A.2006/07

vediamo ora come i valori di W18 (SN) sono sensibilmente inferiori, quindi per
limitare il decadimento strutturale bisogna prendere spessori pi grandi.
Lintersezione si ha per SN pari a circa 4.5 inch.
Per la progettazione della nostra infrastruttura scegliamo SN=4.6 inch di conseguenza abbiamo un W18= 230813519.
Esprimiamo lSN in cm (1 inch=2.54 cm) abbiamo
Is=11.684 cm

La condizione da soddisfare :
I s = 11.684 = 0.46 susura + 0.42 sbinder + 0.38 sbase + 0.14 s fondazione

Possiamo fare una usura di 3 cm, un binder di 10 cm, una base in misto granulare di 12 cm e una fondazione di 15 cm, il subgrade ha lunghezza infinita. La
sezione quella in figura:

Materiali e Sovrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali

A.A.2006/07

2.3 CONFIGURAZIONE 15

Stringiamo ancora la forbice mettendo un delta PSI pari a 1,ovvero voglio che
la sovrastruttura nel corso degli anni vari di poco la sua configurazione rispetto
allistante in cui viene realizzata. La nuova curva :
Lintersezione si ha per SN pari a circa 6 inch.
Per la progettazione della nostra infrastruttura scegliamo SN=6.2 inch di conseguenza abbiamo un W18= 252305309,8.
Esprimiamo lSN in cm (1 inch=2.54 cm) abbiamo
Is=15.748 cm

La condizione da soddisfare :
I s = 15.748 = 0.46 susura + 0.42 sbinder + 0.38 sbase + 0.14 s fondazione

Possiamo fare una usura di 3 cm, un binder di 10 cm, una base in misto granulare di 18 cm e una fondazione di 25 cm, il subgrade ha lunghezza infinita. La
sezione quella in figura:

2.4 CONFIGURAZIONE 16

Estendiamo il ragionamento su delta PSI.Costruiamo ora una tabella che riporti


come vari SN in funzione del delta PSI per un MR pari a 30000 psi e per un MR
9

Materiali e Sovrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali

A.A.2006/07

pari a 15000. Il modulo resiliente que parametro che tiene conto delle propriet meccaniche. Esso il parallelo del coefficiente di contrazione laterale
nella progettazione razionale. Abbiamo usato il W18predicted dal quale abbiamo ricavato SN per dato deltaPSI. Si ottiene:

SN
4

0
1

W18

2
3

DPSI(SN) con
Mr=30000 psi
DPSI(SN) con
Mr=15000 psi

4
5
notiamo quindi che il Modulo resiliente un parametro importante per la qualit di una fondazione. Infatti quando abbiamo scelto un modulo resiliente pi
basso abbiamo ottenuto delta PSI pi alto, ci vuol dire che a parit di passaggio di assi di trover, nel caso del,modulo resiliente pi basso un maggiore stato duso evidenziato da fessurazioni, ormaie, irregolarit longitudinali, buche
etc.

10

Materiali e Sovrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali

A.A.2006/07

3.PREDIMENSIONAMENTO DI UNA SOVRASTRUTTURA RIGIDA


2.1 PREDIMENSIONAMENTO DI UNA PIASTRA IN CALCESTRUZZO

Bisogna determinare le tensioni che nascono per effetto dei carichi, carichi che
possono essere di tipo termico o meglio stresses due to curling (tensioni da deformazione indotte dal carico termico), in direzione x e y, o carichi di tipo
stresses due to loading (tensioni da carico) in direzione z. Seguiamo un processo iterativo.

DATI DI PROGETTO
PARAMETRO
P

definizione

valore

Carico al centro della piastra

Valore S.I

8t

80 KN
2

Modulo di young del cls

Indice di portanza del sottofondo

Raggio dellimpronta del carico

Poisson ratio

NOTE
2

300000 daN/cm

3000 KN/cm

10 daN/cm3

0,1 KN/cm3

16 cm

16 cm

0.15

0.15

Ipotizziamo lo spessore della nostra piastra ponendo che h sia al massimo 16/1.724=9.28 cm.
Scegliamo 9 cm.
La tensione vale:

z = 0.316

P
h2

4 LOG ( ) + 1.069
b

a=b poich a/h<1.724 il raggio di rigidit relativa l vale

E h3
l=

2
12 (1 ) K

0.25

3000 93
=

2
12 (1 0.15 )0.1

0.25

= 36.95cm

per cui

z = 0.316

80
36.95
KN

4 LOG (
) + 1.069 = 0.782 2 .
2
9
16
cm

Dal calcolo del carico termico troviamo le altre due lunghezze, lanalisi ora fatta
qualitativa. Supponiamo la piastra rettangolare con il lato pi piccolo lungo
met di quello pi grande. Voglio che il rapporto di rigidit con il lato pi lungo
sia minore di 6.7*2 . Ottengo una LMAX=l*6.7=36.95*6.7*2=488.55 cm . Scelgo Lx=400 cm e Ly=200 cm. Dalla tabella ricavo Cx=0.6 e Cy=1.06.
Quindi:

11

Materiali e Sovrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali

A.A.2006/07

E t
3000 1E 7 20
KN
x =
(C x +C y ) =
(0.6 + 0.15 1.01) = 2.3E 3 2

2
2
cm
2 (1 )
2 (1 0.15 )

e
E t
3000 1E 7 20
KN
y =
(C y + C x ) =
(1.01 + 0.15 0.6) = 3.4 E 3 2

2
2
cm
2 (1 )
2 (1 0.15 )

dato questo stato di sforzo triassiale si pu verificare con un criterio di rottura.


2.2 PREDIMENSIONAMENTO DI UNA PAVIMENTAZIONE IN CLS

Volendo svolgere una progettazione empirica si utilizza il metodo ASSHO guide


1993.

DATI DI PROGETTO
PARAMETRO

so

Zr

pt

Funzione esplicata
Indicatore probabilistico
(overall variance)
Indicatore probabilistico che
una funzione di affidabilit dei
risultati.
Terminal serviceability index.
Indicatore dello stato della pavimentazione al fine della vita
utile

valore

Valore S.I

NOTE

0.5

0.5

-1.645

-1.645

Affidabilit del
95%-

Sc

Modulo di rottura del PCC

654 psi

4512.6 Pa

Cd

Coefficiente di drenaggio

3.2

3.2

4.969E6 psi

34.28E6 Pa

Coefficiente di trasferimento dei


carichi

Ec

Modulo di young del PCC

Fattore di portanza

PSI

72,00

Present service ability index. Indicatore della stato di servizio


della infrastruttura.

4.2

4.2

Tab. 3.1 (dati di input)

12

Materiali e Sovrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali

A.A.2006/07

Il W18predicted=5,4E6
La formula della ASSHO non riducibile ad una espressione razionale,ovvero
ponendo W18=Wpredicted difficile calcolare D se non per tentativi. Si allora
tentata una soluzione numerica cercando la convergenza tra W18(D) e
W18predicted. Ipotizzando vari valori di SN si costruito il grafico sotto riportato.Si ha:

W18

Milioni

PSI

Log (
)
0.75
S c Cd ( D 1.132)

4
.
2
1
.
5

Log (W18 ) = Z R so + 7.35 Log ( D + 1) 0.060 +


+ (4.22 0.32 pt ) Log

1.624 E 7

1+

8.46

( D + 1)
215.63 J D 0, 75 18.42
0.25

Ec

Ipotizzando vari valori di D si costruito il grafico sotto riportato.Si ha:

250

W18(D)
W18predicted

150

50
2

10

SN
per come strutturata la formula non si possono inserire valori minori di 1
inch, che tuttavia tanto per il valore di progetto della pavimentazione. Scegliamo D=1 inch=2,54 cm cui corrisponde W18=29533000 assi.
13