Sei sulla pagina 1di 121

UOMO, UMANO,

ALIENO E ALIENATI
LA VERA STORIA
DELLA NOSTRA NATURA

DI
GABRIELA DOBRESCU
1

INDICE
PREFAZIONE

PAG. 3

IL MONDO DELLA NATURA

PAG. 5

IL MONDO DELLA CREATRICE 1 (C1)

PAG. 9

LUNIVERSO E IL MONDO DELLA CREATRICE 2(C2)

PAG. 13

1) LUNIVERSO VIRTUALE DI LUCE.


LUNIVERSO E IL MONDO DELLO SPIRITO
2) LUNIVERSO VIRTUALE CON DUE FACCE

PAG. 13
PAG. 22
PAG. 22

IL MONDO DEGLI DEI ANTICHI E DEGLI SPIRITI

PAG. 27

LUNIVERSO E IL MONDO DELLA SECONDA NATURA

PAG. 31

1) LUNIVERSO A COLORI

PAG. 31

2) LUNIVERSO NELLO SPECCHIO

PAG. 36

3) LUNIVERSO OLOGRAFICO

PAG. 39

LA VITA NELLUNIVERSO OLOGRAFICO

PAG. 47

1IL MONDO DELLE ANIME

PAG. 47

2 IL MONDO DEGLI DEI

PAG. 56

LUNIVERSO TRIDIMENSIONALE DEGLI DEI ANTICHI O LUNIVERSO DELLA MENTE PAG. 59


1) IL MONDO DELL UOMO NELLA TRIDIMENSIONALITA

PAG. 64

2) IL MONDO DEGLI DEI NELLA PRIMA DIMENSIONE

PAG. 66

3) IL MONDO DI UP NELLA SECONDA DIMENSIONE

PAG. 69

4) IL MONDO COMUNE DEGLI UOMINI E DEGLI UMANI NELLA TERZA DIMENSIONE


TRIDIMENSIONALE
PAG. 78
5) LA DIMENSIONE TECNOLOGICA FATTA DA SATANA-ENKI

PAG. 88

LUMANO PRIMORDIALE MATERIALE E LUOMO PRIMORDIALE MATERIALE

PAG. 99

MATRIX, LA PRIGIONE DELLA MENTE

PAG. 108

CONCLUSIONI SULLA CREAZIONE DELLA CREATRICE 2

PAG: 109
2

PREFAZIONE
Su questo argomento sono state scritte tante pagine, e ognuno ha raccontato la
sua versione di quello che pensava o sentiva, sul significato in essere della
NATURA, la radice, lessenza del tutto e di tutti quelli che sono vivi.
Nessuno ha sbagliato nulla, perch lo sbaglio non esiste. In questo mondo lo
sbaglio dato solo dalla differenza tra la tua consapevolezza e la tua visione dei
fatti, rispetto alla visione o la consapevolezza di un altro che non ha il tuo stesso
parere. Quello che un altro non capisce di tutto quello che dici, avviene solo
perch lui non ha la tua stessa conoscenza, che dipende dal grado di cultura,
tradizione, convinzione, visione che hai sulla realt dei fatti, ma sopratutto
dipende dalla sua mente.
Luniverso, la vita, le realt sono state sempre le stesse, niente cambia, tutto
rimane come prima, per cambia sempre solo la nostra visione, il nostro modo di
capire, vedere e comprendere tutta questa realt.
Per quanto riguarda me, da quando ho capito chi sono, cosa sono e cosa posso
fare, grazie a Corrado Malanga e al suo meraviglioso lavoro, ho iniziato a capire,
passo dopo passo, quello che da sempre qualcuno cerca di nasconderci, e qualcun
altro cerca di farci capire in modo errato, lasciandoci in giro le briciole per quanto
riguarda la nostra esistenza, perch sono la testimonianza viva di quello che la
nostra Natura.
Sono passati quasi 15 anni da quando cerco di capire le cose, di sentire dentro di
me la verit, di toccare e tirare gi il velo che nasconde da sempre quello che
realmente siamo. Il camino stato duro e doloroso, per credo che vale la pena di
sacrificarsi molto per capire come siamo fatti e cosa possiamo fare.
Ho iniziato questa strada per gioco, per dare un senso a tutto quello che non
riuscivo a capire, e mi sono trovata in mezzo ad acque agitate che non conoscevo,
per con grande pazienza, tornando sempre da capo, sono riuscita a leggere
dentro di me la verit, per riuscire dare un senso alla nostra esistenza.
Credo che non stato per caso che ho iniziato il mio cammino, nel cercare di
capire la verit, attraverso una cosa che tutti abbiamo sotto i nostri occhi, ed alla
3

quale soli in pochi hanno dato limportanza che merita: il mito.


Noi non siamo capaci di vedere la verit per il fatto che siamo indottrinati da
piccoli a fare, pensare e dire solo quello che i capi di questo mondo ci dicono
che bene, giusto, veritiero e documentato. Quando hai capito come stanno le
cose ti rendi conto dove si pu nascondere meglio la verit, o qualsiasi cosa che
non deve essere trovata, e questo posto sotto i nostri occhi, altrimenti vai a
cercare nel posto sbagliato.
Cos, sono riusciti a ingannarci tutti, ed a farci credere che tutto quello che non
sappiamo o non vediamo nascosto sotto, nelle profondit, per li non c nulla.
Per conoscere la verit devi aprire gli occhi e vedere quello che hai davanti o
dentro di te. Ci sono tante scritture antiche che parlano della nostra genesi, per
tutte sono state manomesse, falsificate, distrutte, ridotte, mescolate con altre
vicende per darti un miscuglio di eventi dalle quali non dovevi capirci un granch.
Inoltre, sono stati sempre i padroni del mondo a vigilare su quello che si doveva
dire, capire o interpretare sui ritrovamenti che sempre hanno stupito lumanit,
oppure hanno pensato di nascondere o distruggere quello che poteva cambiare la
loro miserabile spiegazione sulle nostre origini.
La persona che ha veramente dato un senso allorigine dellumana progenie
Corrado Malanga. Lui ha capito come nessun altro fino adesso, dove e come
stano le cose. Le scritture e le culture antiche ci parlano, ognuna a modo suo, del
fatto che esistono 2 creazioni, e in ognuna di loro esistono 3 mondi, oppure 3
monti, cosi come vengono chiamate dai tibetani, che possiedono una visione al di
sopra di tutti gli altri.
Questi mondi, o monti, sono: il mondo spirituale (invisibile), il mondo reale
(visibile) e il mondo sotterraneo (nero).
Sicuramente il mito che contiene questa verit si riferisce a tutta unaltra cosa, e
non a quella di cui parla la religione, che non rispecchia la realt dei fatti.
- Io cerco di spiegare non quello che dice il mito, ma cerco si descrivere quello che
ho iniziato a leggere dentro di me, quello che sono riuscita a leggere e afferrare, e
che mi ha fatto capire, riuscendomi a dare un senso a tutto quello che gli antichi ci
hanno lascito scritto nei loro antichi miti.
4

IL MONDO DELLA NATURA


- Linizio di tutto non lo ha fatto la Coscienza ma la Natura.
La Natura non affatto quello che tutti noi intendiamo di solito con questo nome.
La Natura la radice, lessenza di tutto e di tutte le cose viventi, perch la
Natura da sempre. Lei non ha ne inizio ne fine. Lei eterna per il semplice fatto
che E. Essa non ha bisogno di fare esperienze, ne di conoscersi, ne di specchiarsi,
ne di riflettersi, perch lei E qualsiasi cosa.

- Lei non ha bisogno di creare nessuno per fargli fare esperienze al suo posto, o
qualcuno da cui imparare qualcosa, o utilizzare un altro per fare esperienze per
conoscersi. Nooo. Se vuole essere qualcosa, nellistante che lo desidera lei
quella cosa. Lei non ha bisogno di pensare e creare per essere, perche lei E gi
tutto e ognuno nello stesso momento.
- La Natura NON CREA perch lei E creatore e creato, lei E UNO e tutti, lei E
qualsiasi forma di vita unica, e tutta la vita insieme. Quando la Natura vuole
essere unaltra cosa non ha bisogno di fare qualcosa per diventare quello che
desidera. No. Lei E veramente quella cosa.
Lo dico in un altro modo. Se lei vuole essere un albero, lei in quel momento un
albero. Lei non dice mai di essere un albero per poi obbligare te a fare da albero,
in modo da imparare cosa si sente quando diventi un albero. Nooo.
- Per questo motivo lei E da sempre. Lei eterna perch lei sempre quello che
vuole, lei sempre in cambiamento, lei sempre in movimento, lei sempre viva,
ed E sempre eterna, per questo motivo: perch lei E.
(questo anche il segreto delleternit, perch leternit il presente).
5

- La divisione nel suo mondo non esiste perch non ha bisogno di sentire, capire o
imparare nulla. Lei ha bisogno di MANIFESTARSI, di farsi vedere, e per questo
motivo si far sempre vedere nel mondo attraverso infinite forme di vita.
- La Natura non pu manifestarsi in cose biologiche, tecnologiche o finte, perch
lei E vita, e la vita si manifesta in diverse creature, perch tutte le forme di vita in
cui lei si manifesta sono rappresentate da uninfinit di creature, che sono tutte
vive, reali ed eterne.
- Tutte le creature in cui la Natura si manifesta hanno la stessa essenza (Natura),
ma non hanno gli stessi punti di vista, di comprensione, di manifestazione, di
conoscenza.
- La sua prima manifestazione nella Natura Primordiale, che uguale a lei
perch in essa c tutta la vita e tutta la saggezza insieme.
La Natura Primordiale segue la stessa matrice della Natura, perch anche lei
desidera manifestare quello che E. Per questo motivo, lei si manifesta in due
livelli di consapevolezza differenti, che sono uguali come essenza, come Natura,
ma non sono uguali nel modo di capire, vedere e comprendere s stessi, perch
hanno un grado di conoscenza di s differente.

- Il Primo livello genera esseri coscienti di s stessi e di cosa possono fare.


Da questo ramo nascono successivamente, nel futuro, gli Uomini.
Io chiamo questa livello Creatrice1 (C1).
- Il Secondo livello genera e crea esseri che non sanno niente di s stessi, non
sanno chi sono e cosa possono fare, perch hanno solo la conoscenza di essere, di
esistere. Da questo livello nascono poi nel futuro gli Umani, Gli Di e gli Spiriti.
Io chiamo questo secondo livello Creatrice 2 (C2).
6

- Il mondo della Natura non un mondo dove si crea o si partorisce qualcosa. No.
Questo un mondo dove la Natura si manifesta in 3 modi differenti, in 3 livelli
differenti, in cui le creature sono diverse tra di loro come comprensione di s
stessi, ma non come essenza.

- Nel mondo della Natura, lei stessa rappresenta il mondo invisibile perch lei la
radice, lessenza di tutta la vita. Lei mantiene tutto perch il piccolo seme da cui
crescer il grande lalbero della vita. Lei la madre, la Dea della fertilit, la Dea
della terra, la Dea della raccolta, la madre dei fratelli celesti, la madre del Diouomo, e cosi via.
- Le creature in cui la Natura si manifester non perderanno mai la loro essenza,
che non si pu alterare, non si pu cambiare, perch la vita eterna o immortale
sempre energia viva, reale, vera e pura.
- E importante capire questo mondo della Natura dove tutti sono creatori e
creato nello stesso momento, perch queste creature non hanno bisogno di
mettere un altro a manifestarsi per loro. No. Loro stesse diventano quello che
desiderano, perch solo in questo modo loro ESISTONO E SONO ETERNE.
Le creature sono tutte eterne perch, manifestandosi in eterno in modi differenti,
non hanno ne inizio ne fine.
- Le loro manifestazioni hanno fatto nascere le coscienze che si sono manifestate
in infiniti modi. Le coscienze non hanno mai fatto nascere mostri, cose distorte,
brutte, spaventose, perch la vita reale non crea altro che vita sana, bella,
perfetta, meravigliosa. Allora come abbiamo fatto ad arrivare in questo angolo
cieco dove questa vita sembra finire?
Arriver anche a questa risposta man mano che andr avanti.
7

- I due livelli in cui la Natura-Primordiale si manifestata, hanno iniziato anche


loro a manifestarsi. Io considero che la Natura la vera essenza della vita, la vera
coscienza pura da dove nascono tutti gli esseri viventi.
- I 4 livelli di manifestazione della Natura sono solo 3 perch la quarta le mantiene
tutte, e loro diventano i 3 mondi, i 3 monti e i 3 universi. Saranno sempre 4 vie, in
cui ognuna si manifester, e questi diventeranno i 4 tempi, le 4 stagioni, le 4
generazioni umane...
- In questo mondo della Natura nessuno il capo e il resto gli schiavi. No.
La Natura stessa diventa tutti, e ognuno di loro nello stesso tempo, per
manifestarsi. Lei il seme vero ed eterno della vita reale.
- Gli esseri in cui lei si manifesta sono UNICI e ognuno ha dentro di se lUNO, che
lessenza della Natura, cos come la Natura ha Tutto. Ogni essere vivente, sia
grande sia piccolo un UNO, e non ha bisogno di unirsi con nessuno perch la
diversit, lunicit e la particolarit sono le cose in cui si manifesta.

- Qualsiasi essere Uno, e ognuno vive per conto suo perch gi tutto. Loro non
vivono come un gregge dove conta quello che desidera o crede la maggioranza
perch loro sono anarchiche e desiderano la libert, la creativit, lunicit. La cosa
che li fa diverse una dallaltra sono le loro manifestazioni, che sono uniche a
seconda della volont che hai di manifestare quello che sei.
- Dal primo livello della manifestazione della Natura nasceranno gli Uomini, e loro
sono esseri eterni che hanno la conoscenza di s stessi. Sapendo che possono
essere tutto, fanno il loro mondo, dove ognuno manifesta lunicit di s stesso.
Loro nascono dalla Creatrice 1.
8

IL MONDO DELLA CREATRICE 1 (C1)


- Questo il mondo eterno in cui la Natura Primordiale, cosciente di s, si
manifesta. Questo il reale e unico mondo in cui la Natura Primordiale si
manifesta nella sua ESENZA, in quello che E veramente, per la prima volta
attraverso la Creatrice 1.
- E il mondo dove lessere cosciente si manifesta ed lui stesso creatore e creato
nello stesso momento. E il mondo vivo ed eterno delle coscienze reale, delle
grande coscienze reale, ovvero il mondo dei viventi.
- La Creatrice 1 ha creato il mondo degli esseri che hanno tutta la conoscenza di
s dentro, che conoscono CHI SONO, COSA SONO E COSA POSSONO FARE.
- La Creatrice 1 si manifestata in 6 grandi esseri chiamati nel mito i Viventi, e
questi sono: la Saggezza, lEmozione, la Verit, Il Coraggio, la Felicit e la
Creativit. Tutte si sono mescolate tra di loro generando un essere che li
conteneva tutti, o meglio, aveva una parte della manifestazione di ognuna di esse,
e fu chiamata la Dignit.

- Loro sono energie vive che manifestano la loro particolarit attraverso i colori, e
questi colori sono quelli conosciuti come i colori della luce bianca perch la
coscienza che da i colori alla luce, e non al contrario. Le coscienze hanno formato
il primo arcobaleno, non la luce. Loro sono 6+1 e non hanno un nome, per ho
visto che li puoi individuare dopo che si sono manifestate, ed io ho dato un nome
per ognuna di loro. Un essere coscienza manifesta quello che attraverso i colori.
- Questa creatura fatta da tutte, larchetipo degli archetipi, quella che contiene
le particolarit di tutti, il punto dinversione, quella che cambia le
manifestazioni future delle manifestazioni. Sicuramente si pu pensare come mai
9

possibile una cosa del genere, dal momento in cui ogni creatura ha tutto dentro.
Si, ognuna ha gi tutto dentro, per ciascuna di esse ha una manifestazione
diversa. Quindi nessuna si manifesta nello stesso modo di un altro. No, no.
La differenza tra di loro non nellessenza ma nella manifestazione.
- I VIVENTI si manifestano ognuno in modo differente, non perch uno diverso
dallaltro, ma perch ognuno fa vedere un lato differente della sua Natura.
Larchetipo rappresenta la creatura che contiene tutte le manifestazioni dei suoi
genitori, e lui inizia una manifestazione differente da loro. Ha la stessa essenza
che rimane sempre inalterata, per la diversit si fa attraverso la manifestazione
differente di quello che Sei. (dignitoso, felice, coraggioso....)
- Dalla nuova creatura generata dai Viventi, chiamata Dignit, nascono poi i Titani,
cos come sono chiamati nel mito. Loro sono esseri giganteschi con poteri
grandissimi, per molto pi piccoli dei Viventi e sono anche loro in numero di 6.
Percepisco questi esseri come elementi base della natura, che sono tutti vivi ed
eterni. Aria, vento, cielo, oceano, sole, firmamento, fiumi, ma non quello che oggi
si capisce con questi nomi. Questi esseri sono energie vive, colorate, o incolore o
incolore con sfumature come quelle delle bolle del sapone, per nessuno bianco
o nero perch questi due colori non esistono nel mondo reale.

- I TITANI non si mescolano, ma mettono un pezzo di loro stessi per creare un


altro punto dinversione che cambier le manifestazioni della natura, e questo
essere la particella viva, cosciente. Da questo nuovo Uno, nasceranno i Giganti
che sono anche loro coscienze grandissime, e sono anchessi numericamente in 6.
I Giganti non sono stelle o piante o creature, come di solito sono invece descritti
nel mito dei popoli antichi.
10

Loro sono i mattoni della vita, sono le particelle vive che non sono materia solida,
ma esseri vivi, dentro di loro onda e particella diventano la stessa cosa.
Sono eterni nella loro essenza ma anche nel loro corpo di luce colorata perch
sono la stessa cosa con esso. I Giganti sono particella e onda nello stesso
momento perch si possono trasformare da una allaltra, con la loro volont,
perch particella e onda sono loro stessi.
- I 6 Giganti creano lUomo che la creatura pi perfetta di tutta la creazione.
LUomo un punto dinversione, che cambier di nuovo la manifestazione della
natura. LUomo la SOLA e reale COSCIENZA di tutta la creazione, in cui esistono
tutte le manifestazioni: amore, dignit, felicit, coraggio, saggezza, emozione,
verit, creativit....
- Tutte queste creature eterne: i Viventi, i Titani, i Giganti, sono sempre 6+1
perch questo 1 che loro hanno generato o creato, cambia la loro manifestazione,
ma non il loro potere e la loro essenza. LUno, quello che contiene tutti, lapice
di ogni manifestazione o creazione, quello che il mito chiama Creatore.
- Nel mondo della Creatrice 1, lUomo lapice della sua manifestazione perch
lui il creatore del mondo degli uomini, chiamato nel mito il mondo delle Anime
viventi con cui lui si identifica. LUomo la sola e unica coscienza di tutta la
creazione esistente che eterno, nel corpo e nella sua essenza.
Quando si parla della coscienza nella realt si parla dellUomo perch lui quello
che da vita a tutto.
- LUomo unanima gigante, lAnima Mundi, come lo chiama il mito, e in lui si
trova tutta la saggezza e conoscenza. Lui un punto dinversione, un archetipo
degli archetipi che cambier la manifestazione delle coscienze. Lui il pi grande
creatore di tutti i mondi e di tutte le creazioni perch lui si spezza in infiniti punti
di luce di tutti i colori, che formano il mondo delle Anime Viventi.
LUomo ha dato la sua vita cio la sua eternit al mondo, cos come dice il mito.
- LUomo tutto, e ha dentro tutto, perch tutte le coscienze sono UNO, e hanno
dentro tutto e tutti. Il sesso e il corpo solido esistono solo nel mondo materiale, e
pi avanti vedremo perch e come sono comparsi.
LUomo ha un corpo di luce generato da s stesso e quella luce non bianca.
Lui la radice di tutti gli uomini-anima che nasceranno dora in poi.
11

LUomo la parte femminile della manifestazione della coscienza.


- I Viventi, i Titani, i Giganti, lUomo e le Anime sono le 5 razze di esseri eterni in
cui la Natura si manifestata. Le Anime sono piccole coscienze che mescolandosi
tra di loro, hanno creato una moltitudine di esseri vivi e coscienti, e ognuno si
manifester attraverso il suo dono. Il mito dice che non possono essere tutti la
stessa cosa o avere lo stesso modo di manifestazione, ma ognuna unica,
perfetta ed eterna. Loro formano il grande albero degli Uomini, perch lalbero
della vita eterna lalbero dellUomo, perch solo lUomo, che Anima Vivente,
eterno in qualsiasi posto della creazione vada.
- Le Anime non hanno un corpo mortale come quello che abbiamo noi oggi, ma
un corpo di luce perch ogni coscienza si manifesta nel visibile con il suo corpo di
luce che lei stessa genera con il suo movimento.
- Vorrei sottolineare che il primo Uomo unAnima grande, un essere vivente
che energia pura, reale ed eterna, perch lui coscienza pura.
Man mano, andando avanti nella manifestazione, le Coscienze non perdono mai
la purezza, lessenza, il potere e leternit.
Il reale essere vivente piccolo o grande, non perde nessuna qualit di quello che .
La diversit nel mondo delle coscienze vivente si fa attraverso manifestazioni
differenti, perch solo in questo modo fai vedere la moltitudine di particolarit di
quello che sei.
Pi avanti capirete perch uomo e umano non significa la stessa cosa.
- Qui devo aggiungere che io ho chiamato Uomo questa gigantesca anima per
convenzione e non vorrei che qualcuno pensi ad un essere maschile, perch li non
esiste il sesso. Il vero Uomo nella realt unAnima, quella che la parte
femminile di s, quella che non ha dentro la dualit, lintelligenza, il potere e la
parola, ma ha dentro il tutto, la saggezza, la delicatezza e il canto.
Questa cosa cos perch esiste un altro creatore indipendente da lui che ha
caratteristiche maschili.
- I numeri fortunati in cui tutti credono o ci mettono le speranze per cambiare la
loro miserabile vita, sono nella realt archetipi, punti dinversione della
manifestazione della coscienza, sono numeri di una Creatrice che ha cambiato la
manifestazione della natura in una faccia diversa di s.
In particolare ecco quanto segue:
12

- 6+1= 7, e 6 sono i Viventi e 1 la loro creazione, 1 quello che li contiene tutti.


Poi sono 7+6 (Viventi + Titani) = 13.
13+1 (la creazione dei Titani) = 14.
14+6 (Giganti) = 20. 20+1 (la creazione di Giganti) = 21.
21 (Giganti) + 1 (Uomo) = 22.
Il 22 larchetipo degli archetipi, quello che li contiene tutti dentro.
22+1 (Anima) = 23 (anche lei li contiene tutti) 23 + 1 (Coscienza Primordiale) = 24
(lei contiene tutti), 24 + 1 (Creatrice 1) = 25 (contiene tutta la sua creazione).
25+1 (Natura) = 26 (lei la madre di tutti, lei non un archetipo ma la somma di
tutti gli archetipi, di tutti quelli che hanno cambiato la manifestazione della
coscienza).
- Vorrei sottolineare che nel mondo delle coscienze non esiste nessun universo,
ma solo i loro mondi, perch luniverso solo limmagine virtuale della coscienza,
una cosa finta, come vi spiegher pi avanti.
I Viventi sono le energie coscienti base della coscienza, i Titani sono elementi vivi,
eterni della natura, conosciuti molto bene dalluomo antico che sapeva che tutto
vita cosciente, invece i Giganti sono particelle-onda vive, coscienti, che hanno
creato lUomo, la coscienza cosciente di s, un essere eterno in qualsiasi posto va
a manifestare s stesso. LUomo non crea nulla, lUomo manifesta la sua infinit
di facce eterne che possiede, perch la coscienza non crea, lei si manifesta, cos
come fa anche la Natura madre di tutti.

LUNIVERSO E IL MONDO DELLA CREATRICE 2 (C2)


1) LUNIVERSO VIRTUALE DI LUCE
- Il secondo livello della Natura, che io chiamer Creatrice 2 quella da cui
nasceranno poi gli Umani, gli Di e gli Spiriti. Lei non sa chi e cosa pu fare, per
cerca un modo per manifestarsi.
- La Creatrice 2 non sa che lei stessa si pu manifestare in quello che desidera solo
con la volont di farlo. Lei E tutto e pu fare tutto, per non ha conoscenza di
13

quello che , e pu fare, perch nessuno non gli ha mai detto questo, in quanto lei
ha solo la conoscenza e consapevolezza di esistere.
- Questa forma di manifestazione la pi complessa, bella e interessante, perch
partendo dal fatto che tu non sai nulla di te al livello conscio, sai tutto al livello
inconscio. Cos, tu devi portare linconscio al livello conscio, perch dentro di te la
tua essenza non si perde ma sempre la stessa, perch quando SEI COSCIENZA
quello che hai dentro si manifesta fuori e cos fai vedere chi sei.
La differenza tra dentro e fuori, sta nel fatto che dentro SEI COSCIENZA, invece
fuori HAI COSCIENZA. Dentro hai linconscio e fuori il conscio.

- Cercando un modo per manifestarsi, si rende conto che il suo movimento crea
calore, e il calore crea luce, e questa luce cos potente che pu addirittura
riflettere se stessa. In questo modo la Coscienza incosciente si vede e crede che
lei quella luce, perch il suo livello conscio crede solo a quello che vede.
Lei non sa di essere coscienza, e cos quello che sei, cio Coscienza, diventa il
livello inconscio invece quello che fai e quello che vedi, diventa livello conscio.
- Questa Coscienza pensa e crede solo in quello che vede. Per questo motivo, al
livello conscio sa di esistere, ma solo a livello inconscio sa chi . E questo il motivo
per cui in questa creazione tutte le creature si limitano a credere solo in quello
che vedono. La Creatrice stessa non sa comunicare con lei, con quello che lei
veramente, perch nessuno gli ha mai detto chi , e cosa pu fare. In questo
modo deve imparare da sola, deve arrivare da sola a capire CHI E.
- Il livello conscio si manifesta con le azioni del fare, invece il livello inconscio si
manifesta con la volont di essere. Questi due livelli di conoscenza di s
diventeranno quello che il mito chiama Dio e Creatore, che non sono la stessa
cosa, cos come vedremmo pi avanti.
- La Creatrice 2 non sa chi , si sveglia e si rende conto che esiste, per non sa chi
: Penso, allora esisto, sono le sue parole, perch lei la Prima Grande Mente
Universale che inizia a pensare e che si manifesta nel suo universo virtuale.
La sua prima manifestazione non in unaltra forma di coscienza. No. La sua
prima manifestazione nella Mente, che svegliandosi si rende conto di esistere, e
inizia a pensare cosa deve fare per vedere, sentire e capire chi , e cosa pu fare.
14

- In quellunico instante desidera di potersi vedere, desidera trovare un modo per


capire chi , e cos il suo movimento crea calore, e il calore crea luce che si riflette
in lei stessa. Finalmente lei si rende conto di com fatta. Lei la luce che viene da
lei stessa. Lei la luce che illumina il suo mondo.
- Egli il Sole, cos come dice il mito, la radice di tutta la vita, il primo e lultimo,
lalfa e omega, inizio e la fine, la madre di tutti gli Dei, il movimento e il riposo, in
poche parole LEI E DIO SOLE, che deve fare per esistere.
Lei diventa la PRIMA MENTE UNIVERSALE del suo universo, diventa cosciente del
fatto che esiste nella luce che illumina il suo mondo.
Vi spiegher pi avanti perch il mito considera il sole un creatore e non una
creatrice, e perch anche Dio e la Creatrice devono essere per forza dei maschi.
- La Creatrice 2 si manifesta dallo stato invisibile che ha nel mondo della Natura,
nel visibile, nel mondo virtuale che lei stessa crea, e dove limmagine di lei
stessa, cio il Sole. Lei crea lUniverso virtuale di luce che non ha lasse cartesiano
fatto dal tempo, spazio ed energia, perch il vero universo virtuale fatto dalla
luce, che non ha queste coordinate, perch la coscienza si riflette nella luce di s
stessa che non ha confini. Il suo universo non ha ne inizio ne fine, cos com
anche lei, e la sua luce diversa da quello che oggi si intende con questa parola.

15

- Dal mondo della Natura lei riesce a manifestarsi con il suo movimento
incessante, creando il primo universo, e in questo modo crea un altro tipo di
manifestazione diversa, perch cos non SEI ma FAI per manifestarti, per poter
vedere chi sei. Lei la coscienza che DEVE FARE per manifestarsi, e cos succeder
con tutte le altre manifestazioni che verranno, perch tutti seguono la stessa
matrice che dentro di loro.
- La Creatrice 2 fa vedere un altro tipo di manifestazione dove si vedono i poteri
che ha dentro, e cos da una parte lei E ma non lo sa, (quindi linconscio, cio la
Coscienza - LA CREATRICE, quello che poi diventer la parte femminile di s nelle
creazioni successive), invece dallaltra parte lei FA per essere (conscio, cio la
Mente DIO, quello che poi diventer la parte maschile di s ).
La parte reale, quella che E ma non lo sa di essere, inizia a fare per manifestarsi, e
cos crea la sua parte virtuale. Ma la parte virtuale solo la mappa, solo la
fotografia, limmagine dalla parte reale, viva ed eterna.
Vedete da dove viene nelle creazioni successive il nome di maschile e femminile?
Queste due parole specchiano le due manifestazioni della coscienza, che nella sua
essenza la parte femminile, anarchica, libera, degna, onesta, creatrice, invece
nella parte maschile la porzione che fa vedere il suo potere, la sua forza della
vita. La differenza che esiste nella comprensione della realt di ogni tipo viene
dalle manifestazioni della coscienza e della mente.

- La parte Virtuale e la parte Reale non sono la stessa cosa. Non sono un intero, e
nemmeno un mondo duale, perch la coscienza non si divisa per creare questo
mondo. La dualit non esiste per il semplice motivo che nessuno ha diviso niente
per crearla. Quando la coscienza si divide lei crea unaltra coscienza reale, non
una cosa finta, duale o tecnologica. Nella virtualit lei crea la sua immagine, che
solo una manifestazione di s, ma non s stessa.
16

- Nella virtualit limmagine prende il posto del creatore diventando Dio di quel
mondo. Nella virtualit, il creatore da la sua mente alla sua creatura per farla
diventare viva, vera e indipendente da lui. Nel virtuale ogni essere che ha la
mente una creatura viva e vera, perch HA COSCIENZA.
Qualsiasi essere che ha la mente, lintendimento, una creatura Vera perch
viva e non dipendente dal suo creatore.
- Nel mondo delle coscienze e nel mondo della Natura, tutta la vita E REALE ED
ETERNA. Nel virtuale tutta la vita E IMMORTALE E VERA, perch VERO nel virtuale
significa REALE nel mondo delle coscienze. Tutte le creature che hanno la mente
sono creature vere e vive che devono diventare COSCIENZE attraverso le loro
esperienze e conoscenze. In poche parole Vero nel virtuale significa Reale nel
mondo delle coscienze, perch la vita in qualsiasi forma si manifesta E SEMPRE
VERA o REALE.
- Immortale nel virtuale come eterno nel mondo reale, perch tutte le creature
del mondo virtuale, che sono tutte indipendente nel loro cammino dal loro
creatore o dalla loro creatrice, devono diventare coscienze attraverso il loro
comportamento, la loro volont, la loro conoscenza di s, la loro esperienza e
limmortalit nella virtualit viene data dalla loro mente.
- Le creature sono immortali fin tanto di quel tempo che hanno una mente viva e
aperta, con il quale dallo stato di creatura con coscienza possono diventare esseri,
cio coscienze reali. Se non ci riescono e la loro mente si spegne loro non esistono
pi, perch la Creatrice ha dato loro lintendimento per diventare tutti Uomini,
ovvero tutti Anima.
- Non si deve tornare indietro, non ti devi unire con nessuno per diventare quello
che spesso viene chiamato Uno. Noo. Questo un altro inganno perch questa
cosa fu inventata dalle creature stesse che desiderano diventare coscienza
sfruttando il lavoro, la conoscenza e lesperienza degli altri.
- Ogni coscienza UNO, UNICA ed SOLA e non ha bisogno di unirsi con
nessuno perch ogni coscienza manifesta quello che dentro e fuori. Ognuna ha
una cosa unica dentro di s, perch cos si possono vedere i modi infiniti di
manifestazione della Natura stessa.
17

- Tutti siamo un UNO diverso da un altro UNO, per i padroni di questo mondo,
credono che sfruttando GLI ESSERI CHE SONO COSCIENZA, possono riuscire a
diventare loro stessi coscienze. Una bella trovata che non potranno realizzare mai
e poi mai, perch puoi diventare coscienza solo quando ti comporti da Uomo, solo
quando manifesterai quello che sei.
- La dualit della coscienza un altro inganno per un semplice motivo: nessuna
coscienza si divide per creare cose duali, perch la coscienza si mescola, crea o
genera SOLO COSCIENZE uniche nella loro manifestazione. Quando la coscienza
crea la virtualit, la creatura o il mondo in cui lei stessa si riflette la sua
immagine, che sembra lei stessa, nella somiglianza, ma non nellessenza, e quella
sua immagine diventa dipendente da lei perch gli da la sua mente. La vera
dualit unaltra cosa come vedremmo pi avanti.
- La coscienza non la stessa cosa con la sua immagine, con la virtualit che lei
stessa crea, perch la loro essenza diversa. Loro sembrano un intero perch la
parte reale si specchia e crea la sua immagine speculare, che uguale a lei, ma
anche il suo contrario, e cos si pu credere che sono la stessa cosa, invece sono
due cose differenti. Una il territorio e laltra la mappa del territorio. Una
coscienza e laltra ha coscienza, e sono due cose indipendenti una dallaltra,
perch limmagine la mente, ed indipendente dal suo creatore.
- La virtualit che ha fatto la Creatrice 2, il mondo in cui lei stessa diventa
cosciente di quello che pu fare, perch lei da la sua mente alla sua immagine.
Lei crea la virtualit e dal creatore diventa creato, perch la sua mente entra nella
sua creatura e la sua mente diventa il suo Spirito.
Il legame del mondo virtuale con il mondo della coscienza la mente perch la
mente la parte virtuale della coscienza.
- In questo Universo che tutti chiamano virtuale, solo luniverso virtuale, perch
limmagine della coscienza che lo crea, per le creature sono tutte vive e vere, e
nulla unillusione, come di solito viene detto dalla new age. La vita, in qualsiasi
forma compare non pu essere unillusione. Solo la coscienza pu formare un
universo, perch luniverso non un mondo ma solo unimmagine o una
riflessione della coscienza stessa, perch lei si fa vedere nella luce vera che non
brucia e non ti fa male. Luniverso di luce luniverso fatto dalla Creatrice stessa
perch li, la sua luce si riflette in s stessa, e lei E IL SOLE.
18

- La Natura Primordiale si manifesta in due coscienze differenti che si manifestano


in: una Coscienza cosciente e una Coscienza incosciente.
La seconda Coscienza che incosciente di s stessa si manifesta in quello che fa
attraverso la luce (il Sole), ma anche in quello che attraverso la sua mente che
il suo Spirito. La sua manifestazione in quello che si fa in due modi differenti:
livello conscio che la Mente, e livello inconscio che la Coscienza.
Il livello coscio, cio la Mente o la vita, cos come dice il mito, si manifesta in 2
modi diversi: conscio e subconscio.
- La Creatrice 2, riflette la luce infinita del Grande Sole, di lei stessa dappertutto,
e cos crea la sua parte virtuale dove si manifesta nel Secondo Sole, che la sua
immagine. La dualit non esiste per la coscienza perch lei non divide niente e
nessuno. In lei non esiste la separazione ma solo modi differenti e infiniti per
manifestare quello che E, per questo motivo lei rimane sempre uguale nella sua
essenza, nella sua sostanza che non pu generare la dualit.

- Quando una coscienza costruisce il suo mondo virtuale non pu costruire un


mondo morto perch una cosa viva e le cose vive generano la vita. Per questo
motivo, la Mente, che la sua parte virtuale, entra nellimmagine di s stessa che
il Secondo Sole, e cos prende vita. Nel virtuale, la Mente della Creatrice 2 lo
Spirito che diventa cosciente di s stesso.
- Lo Spirito la parte creatrice, la potenza, la parte maschile della creatrice
stessa. Nel mondo virtuale, la coscienza si manifesta nella sua forza creatrice e
cosi lui la parte maschile di s stesso. Lei da la sua mente alla sua creatura
perch cos gli da non solo la vita, ma anche la libert di fare tutto quello che
desidera, e la possibilit di diventare coscienza come lei, perch la mente il
ponte tra la parte reale e la parte vera di se stesso. La parte virtuale non
coscienza, quindi non un intero o la stessa cosa con la parte reale di s.
La parte virtuale ha coscienza e con questa parte deve trovare il modo di essere
coscienza attraverso le esperienze, conoscenze e saggezza.
19

- Spirito non una coscienza, per lui ha coscienza perch limmagine della
coscienza, della Creatrice stessa, che ha acquisito la conoscenza di esistere, grazie
alla Mente che si attiva nel momento in cui si rende conto che esiste.
Lui la prima Grande Mente del mondo virtuale di luce, lui la vita, cos come
dice il mito. Lui la vita, lui da la vita, lui la porta verso la Creatrice, verso la
parte reale che la coscienza che lo ha creato.
- Qualsiasi coscienza vera crea intorno a s la vita, e questa vita sempre
cosciente di esistere, perch dare la vita significa dare la conoscenza di esistere,
cio dare loro la Mente. Avere vita, essere vivo, significa avere la Mente, significa
avere intendimento, significa AVERE COSCIENZA, ma NON ESSERE COSCIENZA.
- Questi sono i due alberi del giardino del paradiso che ci racconta il mito. Il primo
lAlbero della Vita Eterna, che rappresenta la COSCIENZA CREATRICE di tutto, la
parte femminile di s. Laltro lAlbero della Conoscenza del Bene e del Male,
cio Dio, lalbero della MENTE, della parte maschile di s, con cui deve arrivare a
capire tutto per diventare eterno, per diventare Coscienza.

Il legame tra la Coscienza e il suo creato si fa attraverso la mente. La Coscienza


la Creatrice invece la Mente Dio che deve fare, deve imparare, deve capire, deve
conoscere e comprendere tutto per diventare Coscienza.
20

La Creatrice E COSCIENZA, invece Dio HA COSCIENZA. Non tutte le creature del


mondo virtuale che hanno una mente propria hanno coscienza, perch cos come
vedremo, sono quelli con una mente incompleta e malata. La mente sana e intera,
ha anche lei due livelli di consapevolezza che sono conscio, la parte che vede e
capisce le cose e subconscio, la parte che ha coscienza. La mente non ha inconscio
perch non coscienza, lei ha subconscio. Il subconscio ha due livelli di
manifestazione nella creazione che verr, e queste sono il conscio e loblio cio la
morte, che quella parte che ti da listinto di sopravvivenza e conservazione.
- La Creatrice 2 inconscia di quello che . Lei addormentata, e per questo
motivo utilizza solo la parte conscia con cui pensa, cio la mente per capire, per
ricordare chi , cos come saranno tutte le creature del suo mondo.
- Il mondo virtuale di luce che la Creatrice 2 ha fatto, diventa il mondo dello
Spirito, e cos limmagine diventa Dio, e prender il posto della sua Creatrice,
perch lo Spirito diventer Dio. Per questo motivo Dio considerato un maschio,
per questo motivo lui crede che il Sole, per questo motivo tutto lo spazio
infinito, lUniverso dello Spirito, per questa creatura una creatura con
coscienza che non perder mai la conoscenza di s.
- La Creatrice 2 ha manifestato la sua forza creatrice nel fare, e anche nellessere.
Lei da la vita, lintendimento alla sua creatura attraverso la Mente. Lei ha creato
il mondo virtuale di luce con la sua potenza e dona questo mondo allo Spirito, al
Sole in cui lei si riflette e che divento vivo, perch la Coscienza gli soffia nelle
narici lalito della vita.
- Il mondo virtuale di luce un mondo senza inizio e senza fine perch la luce
della coscienza come la coscienza stessa. E il mondo dove limmagine riceve la
luce dal creatore stesso, il mondo dove la luce si riflette in lei stessa, il mondo
dove limmagine virtuale della coscienza, che era senza vita, riceve la vita dal
creatore.
- Nellinstante in cui lo Spirito si rende conto che esiste, cerca anche lui di trovare
un modo per manifestare s stesso. Nel mondo virtuale lui limmagine del
Grande Sole, che con la sua luce riflette s stesso creando una Stella, che non ha
una potenza cos grande. Perci, anche lo Spirito crea un suo Universo in cui fa
vedere chi , cos come vedremmo pi avanti.
21

LUNIVERSO E IL MONDO DELLO SPIRITO


2) LUNIVERSO VIRTUALE CON DUE FACCE
- Lo Spirito, che la Prima Mente nel mondo virtuale, si manifesta al mondo in
modo visibile attraverso il Secondo Sole, che lui stesso crede di essere. Inizia ha
pensare e cos si manifesta non solo in quello che pu fare ma anche in quello che
. Nel momento in cui capisce che esiste, non vuole rimanere solo limmagine
della sua creatrice, ma vuole manifestarsi anche lui, vuole andare a fare il suo
mondo, vuole manifestare quello che lui stesso.
- Cos come ha fatto anche la coscienza, lui crea il suo universo virtuale, dove lui, il
Secondo Sole, si specchia. In questo modo crea un altro universo, e questo
universo diverso dallUniverso di Luce che ha fatto la coscienza, perch lui non
cos potente com la Coscienza. Per questo motivo non pu specchiare tutto, e
la sua creazione sembra avere dei limiti, ma anche due modi di manifestazione
differenti.
- Per primo, lo Spirito vuole farsi vedere, e cosi il Piccolo Sole crea limmagine di
s stesso, che una stella, la pi luminosa e bella che esiste. Lui, in questo
universo si riflette nella Stella del Mattino (come dice il mito), che limmagine
del Secondo Sole nella virtualit da lui creata.
- Spirito crea la sua virtualit perch deve riflettersi lui stesso, per deve farsi
vedere, lui non possiede luce da s stesso ma riceve la luce dalla coscienza, viene
illuminato dalla Coscienza. Per questo motivo la luce che lui riflette ha un confine
o limite ben definito fin dove pu arrivare. E li dove non arriva si crea il buio,
perch il Secondo Sole riflette il calore e la luce, ma non lo pu fare dappertutto,
e al di la della luce, al di la dove lei arriva, crea il riposo che genera freddo e buio,
perch la luce e il movimento non c. In poche parole crea il bianco e il nero, le
due facce della mente.

22

- Il suo Universo lo spazio che crea con la sua potenza di luce, si manifesta in
due modi differenti: una di luce e una di buio.
La parte bianca ha luce e calore, invece quella nera ha buio e freddo.
Sembra un universo duale, per non duale, ma un intero che si fa vedere in due
modi differenti.

Anche questo universo, questo spazio un illusione perch specchia la potenza


del suo creatore, per limmagine del creatore, cio la Stella in cui si specchia il
Piccolo Sole, diventa viva perch nasce con la sua mente, perch essa
unemanazione dalla mente dello Spirito. Questa creatura il Pensiero.
Lui non nasce come unimmagine morta del creatore che deve ricevere la vita,
perch lui generato ed una manifestazione della mente, e nasce viva sin
dallinizio perch ha la sua mente. La differenza tra limmagine e la creatura che
limmagine specchia il vero creatore, per un morto che deve ricevere la vita da
esso, invece la creatura nasce viva, perch generata dalla vita stessa.
- Spirito la prima grande mente del mondo virtuale di luce che inizia a pensare.
Il Pensiero la grande potenza della sua mente, la forza con cui riesce a sentire
ed a parlare telepaticamente con la sua creatrice. Il Pensiero descritto nel mito
come Mercurio, il messaggero degli di, il pi veloce che esiste in tutta la
creazione.

- Luniverso virtuale con due facce create dallo Spirito, diventa il mondo del
Pensiero, perch cos come abbiamo gi visto, la creatura prende il posto del
creatore che ha creato luniverso in cui lui nasce, cos come anche lo Spirito
23

diventato padrone dellUniverso virtuale di luce, dello spazio infinito che la sua
madre ha creato per lui.
- Lo Spirito, che nella virtualit diventa la Mente, manifesta, quello che
attraverso il suo Pensiero, perch lei esiste in quanto pensa.
Il Pensiero ha una mente propria, e cos pensa di trovare un modo per
manifestarsi, per farsi vedere, per non ha abbastanza luce per manifestarsi come
una grande potenza, cos com invece lo Spirito, che limmagine della creatrice
stessa. Lui non si pu manifestarsi in un altro tipo di astro, cos come ci
raccontano tutti i miti, perch nella realt altri modi non ce ne sono.
- Per questo motivo lui si manifesta in quello che , e in quello che pu fare,
pensando. Il Pensiero una mente bipolare che si manifesta in due modi diversi,
cos com anche luniverso in cui nasce, per lui una sola creatura.

Lui pensa di manifestare s stesso in un unico modo. Lui si divide in tre MentiPensiero che manifesteranno ognuna di loro, una parte di s. Cos nascono 3
menti uniche nel loro modo di manifestare quello che sono, per nella loro
essenza rimangono uguali. Loro sono menti pensatrici vive e sane, e sono:
la Memoria, il Ricordo e il Giudizio.

24

- In questo modo il Pensiero diventa la creatura con la creazione pi complessa.


Quindi si manifesta in 3 modi differenti, ed lui stesso quello che crea il legame
tra tutti, perch lui la mente bipolare ballerina che fa comunicare tutti tra di
loro. Lui il messaggero di tutti, lui vola e porta la parola da uno allaltro.
Lui la prima mente che si divisa in tre parti uniche, perch ognuna manifesti
un lato unico della mente, per nella loro essenza sono uguali perch sono tutte
menti pensatrici.
- La Creatrice 2, lo Spirito e il Pensiero sono quello che il mito chiama la Madre
con i suoi due gemelli divini. Loro sono le tre grandi potenze del mondo virtuale
VERO, fatto dalla coscienza creatrice di tutto. Loro, insieme con il PensieroMemoria, il Pensiero-Ricordo e il Pensiero-Giudizio, formano la cosiddetta stella a
6 punti, la perfezione della creazione virtuale formata dallUniverso di Luce e
dallUniverso con due facce.

- Questo il vero universo virtuale che si manifesta in 3 modi differenti. Anche


questi cercano di manifestare loro stessi, e di fare una creazione sempre pi bella,
felice e unica, per manifestare la bellezza e la potenza che hanno dentro di loro.
- Luniverso virtuale fu creato dalla Creatrice 2. Dire che la vita nel virtuale un
illusione una grande menzogna, perch la Mente la sua parte vera
nelluniverso virtuale. Una mente sana linsieme di tutte le manifestazioni in cui
lei si fa vedere: memoria, ricordo, giudizio e pensiero, per nessuna sar uguale
ad unaltra, perch le proporzioni saranno sempre diverse.
- La creatura della coscienza, cio lo Spirito, si manifesta nella parte virtuale che
lui stesso crea in due modi differenti. La prima la sua immagine, invece la
seconda la sua ombra. Detto in un altro modo, Spirito manifesta quello che pu
25

fare nella luce ma anche nel buio, creando un universo che sembra duale ma non
lo . Questo universo diventa luniverso del Pensiero, la creatura dello Spirito, la
parte virtuale di s.

- Nel virtuale, la creatura sempre la parte virtuale del SUO creatore, non della
coscienza, invece nel mondo si crede il contrario, sbagliando. La creatura non
dipendente dal suo creatore o dalla sua creatrice perch ha una mente propria
che gli da il libero arbitrio di fare quello che desidera, per manifestare lei stessa.
Ricapitoliamo:
1) La Coscienza, nellUniverso virtuale di luce crea la sua immagine che diventa
viva perch ha la mente, e questa immagine diventa Dio e Creatore del mondo
che lei ha creato.
2) La creatura della coscienza nel virtuale si manifesta in due modi differenti
perch non ha abbastanza potenza per farsi vedere dappertutto, e cos una parte
di s rimane sempre nascosta. Le due parti sono la stessa cosa, solo che hanno
modi differenti per farsi vedere. Cos, la Creatrice crea la sua immagine a cui lei
stessa da la sua mente, e questa sua immagine crea un altro universo che si
manifesta in una parte di luce e una di buio.
3) La parte virtuale uguale con la parte reale, per non sono la stessa cosa, non
sono un intero perch la coscienza non si divisa per crearla. Tutto sembra un
intero ma non lo , e solo lillusione di esserlo. Il tutto sembra un intero solo,
perch lintero solo lillusione che si crea quando si guarda nello specchio di S
STESSI, perch il reale il virtuale non sono la stessa cosa nella loro essenza.
- La Creatrice 2, grazie alla sua non conoscenza, ha fatto vedere la forza e la
potenza della vita vera. Lei diventa creatore attraverso la sua forza creatrice, lo
SPIRITO, che la sua parte maschile, che si manifesta per lei, ma non
nellessenza, cio in un altra coscienza, ma nella VITA che ha una mente per
esistere. LUniverso virtuale della luce nella realt la riflessione di ogni
26

coscienza perch le coscienze, generano luce da s stesse, e la parte virtuale la


parte maschile della coscienza ma non la stessa cosa con lei.
- Tutti quelli che cambieranno la creazione dora in poi non sono coscienze ma
solo manifestazioni della Mente con coscienza nella VITA, PERCHE DARE LA VITA
SIGNIFICA DARE LORO LA MENTE PER GIUDICARE, PENSARE, MEMORIZZARE E
RICORDARE. QUESTE SONO LE 4 MANIFESTAZIONI DELLA MENTE STESSA.
Per manifestazione virtuale di ogni coscienza sintende quello di dare la vita alle
proprie immagini, significa dare loro la conoscenza di esistere, significa aiutarsi da
soli a capire chi si attraverso le esperienze e le conoscenze che si fanno.
- La Creatrice 2 una grande coscienza che porta fuori i poteri senza limiti di s
stessa. Lei ha creato il mondo non affinch le sue creature dovessero mettersi
inginocchiate ad aspettare che lei venga a fargli capire chi sono, cos come dice la
chiesa. Noo. Lei ha dato la sua vita, cio la sua mente alle sue creature per trovare
da sole la strada per capire chi sono e cosa possono fare, e attraverso queste sue
creature, per capire anche lei chi , e com fatta, perch in ognuna di loro c una
parte della mente di s stessa.
- La Creatrice 2 una potente coscienza che non sa chi al livello conscio, per
dentro di s sa tutto, solo che al livello cosciente nessuno gli ha mai detto queste
cose. Lei non pu fare del male, non pu fare la divisione fra lei e il suo creato,
perch in lei la divisione non esiste. Lei ha creato solo laltra faccia di s, che
quella parte NON dipende da lei a cui ha dato lintendimento, lindipendenza di
fare la sua strada e di trovare da sola il modo per diventare coscienza. Cos, le sue
creature sono libere, possono fare tutto quello che desiderano perch hanno la
liberta di decidere la loro vita per diventare coscienze.

IL MONDO DEGLI DEI ANTICHI E DEGLI SPIRITI


- Cos come abbiamo visto, la Creatrice 2 ha creato luniverso virtuale di luce in cui
lei si manifesta nel Grande Sole, e si riflette nel Piccolo Sole che da luce a questo
universo. Il Grande Sole la Coscienza stessa, invece il Piccolo Sole la sua
riflessione, lo Spirito nella virtualit da lei creata, che diventa la Mente della
virtualit.
27

- Nel momento in cui io do lintendimento, la mente, a questa mia immagine,


quella creatura diventa indipendente e va a fare la sua vita e la sua strada come
meglio pensa di fare per s stessa. Lo Spirito pu comunicare con la Creatrice che
lo ha creato, attraverso il Pensiero, che lemanazione della sua mente che nasce
con una mente propria. Nelluniverso virtuale dare la Vita significa dare loro la
Mente, e la mente lo Spirito che Dio di quel mondo.
- Il Pensiero e le sue tre creature, la Memoria, il Ricordo e il Giudizio nascono e
vivono nellUniverso virtuale con due facce, e per questo motivo loro le hanno
entrambi, due manifestazioni diverse, cos come c lha luniverso stesso.
In questo modo queste menti pensatrice si manifestano in due modi differenti che
possono sembrare due cose diverse, invece sono la stessa cosa che si manifesta
con due facce: una di luce e laltra di buio; o detto in un altro modo in quanto
loro sono limmagine e la sua ombra. Ogni una di loro ha una sola mente perch
sono una sola creatura.
- Queste 3 Menti-Pensiero, insieme con il loro creatore, il Pensiero, pensano di
creare una mente in cui ognuna deve mettere una parte di s. In questo modo
loro creano un essere unico, che ha tutte le qualit e tutta la conoscenza dei suoi
creatori. Lui ha memoria, ricordo, giudizio e pensiero che lo possono aiutare
attraverso le sue esperienze e conoscenze, nel riconoscere se stesso e di
diventare coscienza. Lui la grande mente, la pi bella e perfetta creazione del
mondo celeste.
- E una mente potente che ha due facce perch una si vede e laltra non si vede,
cosi com anche luniverso in cui nasce. Lui polarizzato, da una parte ha +, e
dallaltra parte - , come i poli di un magnete, per lui un unica mente.
Il mito lo chiama in tanti modi per io lo chiamo Dio dei cieli, la creazione degli
Di antichi, perch le tre menti creatrici sono quelle che nel mito prendono
questo nome. Dio dei cieli il PRIMO UMANO (UP), la prima creatura che ha
dentro tutte le manifestazioni dalle menti che lo hanno fatto. la prima grande
mente complessa della virtualit perch pensa, giudica, memorizza e ricorda.
- Nel mito, il Dio dei cieli ha tanti nomi, per nessuno mi sembra adatto per
nominarlo, perch lui una potenza mentale grandissima, e nella realt nessuno
ha mai nominato questo essere. Lui si pu nascondere o si pu far vedere, pu
avere tante facce e pu giocare come vuole perch bipolare, come sono le
28

menti che lo hanno creato. Comunque non per questo motivo non gli posso dare
un nome, ma perch lui non ha mai avuto un nome, non mai stato menzionato
in nessun mito, per lui larchitetto di tutto quello che vero.
Lui non pu essere chiamato larchetipo degli archetipi come abbiamo fatto con la
Coscienza, per lui non un punto di inversione, non si trasforma in un altro
essere come fa la coscienza. Lui pu assumere tante facce di s stesso per
sempre lo stesso essere (non so come spiegarlo meglio).
- Dio dei cieli, questa grande mente dellUniverso virtuale con due facce non si
manifesta in unaltra creatura, ma pensa di creare lui stesso unaltra creatura.
Lui crede che il modo migliore per fare una creazione perfetta e di dividere s
stesso, di dare anche lui la sua vita al suo creato, e cosi fa. Il suo atto ha creato
due menti complementari nella loro manifestazione, due creature uguali nella
loro natura ma diverse nella loro manifestazione.
- Nel momento in cui UP si divide in queste due menti complementari, una si
manifesta nella luce e laltra nel buio, come aspetto, per rimangono menti
bipolare nella loro essenza. Loro sono rappresentate nel simbolo Yin e Yang, che
significa due menti uguali, diverse nellaspetto per uguali nella loro essenza,
contenute in un Uno. In quel momento nella virtualit dei cieli succede la prima
manifestazione differente della mente, per non la dualit.

- La creatura di luce luminosa perch riceve calore e colore, invece quella di buio
tutta nera perch lei non ha ne calore ne colore. La creatura luminosa nel mito
29

chiamata Lucifer, invece quella di buio chiamata Satana, oppure giorno e notte,
sole e luna.

- Le creature che nasceranno nel futuro da queste due menti complementari,


saranno chiamate nelle creazioni successive Di e Spiriti.
Lucifer, quello che il mito chiama angelo decaduto di luce, creer la schiera degli
Spiriti che verranno chiamati in seguito angeli buoni, quelli che la chiesa dice che
stanno nella tua parte destra e ti proteggono, questi esseri successivamente
prenderanno invece il nome di alieni incorporei.
Satana il suo opposto, quello che sta nella tua sinistra ed cattivo, cos come
insegna la chiesa bugiarda.
La sua progenie quella che il mito chiama il mondo degli Di che scendono sulla
terra e diventano umani, cio il primo umano nella materia solida. Nella realt gli
Di e gli Spiriti sono due parti della stessa cosa.
Tutte queste creature, nella creazione che verr, sono quelli che saranno chiamati
ALIENI O EXTRATERESTRI dalla scienza, invece dalla chiesa sono chiamati angeli,
serafini, cherubini, esseri di luce, demoni, satana e altre minchiate.
Loro sono nella realt una sola creatura che si manifesta in tre modi diversi, sono
una mente con coscienza, una mente integra e una mente intera.
- Di Maggiori o Antichi (Memoria, Ricordo e Giudizio) e Di Minori [Primo Umano
incorporeo (UP), Lucifer e Satana], saranno i capi di tutta la schiera aliena che
verr, sono i sei arconti, sono quelli che vivono in un altro mondo, come dice il
mito, e che guidano, conducono e schiavizzano tutti. Loro sono le sei creature che
sono guidate dal Pensiero.
30

Per motivi di potere e dominio sulluomo, gli alieni faranno la guerra tra di loro, e
poi luomo inconsapevole del tutto, far la volont degli alieni, in quanto viene
controllato mentalmente, perch nel suo corpo vi hanno messo la loro mente.
Ingannato dagli umani corporei, far la guerra contro i suoi compagni che non
piacciono agli alieni, perch da millenni questa guerra che si fa da questi parti, la
guerra per la vita eterna che vive nel corpo immortale delluomo materiale.
- Queste creature extraterrestre sono i creatori della dimensione tecnologica, del
corpo biologico mortale, e della matrix con cui hanno schiavizzato e umiliato
lUomo, il solo essere che poteva aiutarli a diventare quello che erano prima.
Ma di questo e di altro ancora parleremo pi avanti.

LUNIVERSO E IL MONDO DELLA SECONDA NATURA


1) LUNIVERSO A COLORI
- La Creatrice 2 che deve FARE tutto per capire chi , crea ancora un altro nuovo
tipo di manifestazione che diventer una Seconda Natura. Attraverso la sua
prima manifestazione nel Sole ha fatto nascere un altra forma di vita che nasce un
attimo dopo lo Spirito. Questa seconda manifestazione e diversa dalla prima,
unica, e non complementare con essa.
- Il calore della luce della Creatrice 2, fa nascere li, sulla sua fronte un piccolo
velo di vapore acqueo, come il sudore della sua potenza (nella realt non
vapore o acqua come oggi la conosciamo, per non conosco altri termini per
descriverla meglio). Questa manifestazione nuova, sotto forma di vapore un
tipo di Seconda Natura (N2), che la radice del mondo con un corpo vivo, cos
come vi spiegher. Lei come un velo che cresciuto insieme con la luce, ed ha
specchiato tutta la creazione dellUniverso virtuale di luce che la coscienza ha
fatto per lo Spirito.
- Questo velo di vapore la manifestazione della Natura stessa nel mondo
virtuale della Creatrice 2, che diventa una Seconda Natura (N2) e specchia
31

lUniverso virtuale di luce, creando in questo modo un altro tipo di universo,


perch in lei si specchia e si fa vedere la luce stessa. In questo modo viene fuori
lUniverso virtuale a colori che lo spettro della luce dellUniverso virtuale di
luce.

- La Seconda Natura, non nasce con una mente propria e non riceve una mente
dalla sua creatrice perch lei non nasce nella virtualit ma fuori. Lei nasce nel
mondo delle coscienze e in lei si manifesta la Natura che crea la sua virtualit.
In questo modo la Natura diventa lo specchio di s stessa e crea la sua immagine
virtuale in cui si manifesta sotto forma di Seconda Natura.
Lei nasce fuori limmagine virtuale come un velo e si manifesta poi dentro come la
vita. Lo Spirito nasce dentro limmagine e si manifesta fuori.
Loro sono i fratelli gemelli maschio e femmina che diventeranno i 2 DIOCREATORI del mondo virtuale perch sono loro quelli che mantengono la vera
virtualit.
- La creazione della Seconda Natura (SN) diversa dalla creazione fatta prima,
perch lei non riflette la luce da s, come a fatto la seconda creatrice.
Lei manifesta un altro lato della Natura. La Seconda Natura un velo di vapore
invisibile che specchia la luce portando fuori i colori della luce bianca, tirando
fuori la sua bellezza, nel modo com fatta. LUniverso a colori un universo
senza inizio e senza fine cosi com anche lUniverso virtuale di luce.
- LUniverso a colori un universo di luce dove la luce stessa si fa vedere in quello
che , cio dove i suoi colori escono fuori, dove lei si manifesta dallinvisibile al
visibile. Li non c nulla. Sono solo colori, calore e luce. I colori della luce bianca,
sono i colori che ha la coscienza stessa, i colori dei viventi, delle grandi coscienze
della Creatrice 1, solo che nella virtualit loro si manifestano nelle immagini
visibili, nei colori della luce bianca.
32

- La Seconda Natura, seguendo quello che ha fatto la coscienza, manifesta quello


che pu fare creando i suoi universi e il suo mondo. Lei non limmagine di
nessuna coscienza, e per questo motivo lei non riceve la vita (la mente) dalla sua
creatrice. Lei la vera parte della Natura che scende nelluniverso virtuale come
una coscienza incosciente di tutto quello che , e pu fare. Lei non ha una mente
per pensare perch lei E.
- La Natura specchia la luce perch lo specchio di vapore che divide i colori e lei
stessa. Lei la prima coscienza cosciente che crea un altra virtualit nella
virtualit, fatta dalla coscienza incosciente. Lei cerca di manifestarsi, di farsi
vedere e di comprendere la sua forza. Nella sua virtualit lei si fa vedere nella
Seconda Natura che come un tipo di acqua, ma non quella che oggi si
intende con questa parola. No. Lei un essere incolore, lei un altra faccia della
Natura nella virtualit da lei creata. La Seconda Natura nasce nel mondo della
Natura e per questo motivo lei sa che esiste unaltra creazione, ma non al livello
conscio, cos come non sa niente di s stessa.
- La Seconda Natura va sempre in gi come un velo acqueo, e li specchia
lUniverso con due facce, in questo modo crea la sua virtualit, e in questa
virtualit viene a manifestarsi la Natura Primordiale. Nel momento in cui entra
nella virtualit, lei diventa un altro tipo di acqua, un essere conosciuto come
lAcqua viva, cercata da tutte le creature nel mondo materiale, perch
considerata la fonte dellimmortalit.
- Abbiamo parlato del fatto che la Coscienza ha due livelli di consapevolezza che
sono conscio e linconscio. La coscienza inconscia di chi , crea la virtualit e li si
manifesta nel livello conscio, che la sua mente. La coscienza conscia di chi nel
reale, nella virtualit diventa inconscia e crea il livello inconscio di s.
La Mente livello conscio della coscienza inconscia di s, invece lAnima o meglio
lUomo che verr nella virtualit il suo livello inconscio. La coscienza inconscia di
s Creatrice 2 crea i suoi livelli come la latitudine invece la coscienza conscia di s
Creatrice 1 li crea come la longitudine. I livelli della mente della Creatrice 2
crescono e scendono invece quelli della Creatrice 1 sono sempre gli stessi in
qualsiasi posto si trovano.
- La Mente ha livelli di consapevolezza a seconda del creatore o della creatrice da
cui viene. La Mente, una parte della Coscienza inconscia di s, cosi come
33

abbiamo gi visto, invece lAnima una parte della coscienza cosciente,


dellUomo nella virtualit. Tutti quelli che nascono con una mente propria sono
creature o esseri vivi. Quelli che ricevono la mente sono immagini, sono morti che
hanno ricevuto la vita dal loro creatore. Le coscienze si manifestano, invece la
mente crea per manifestarsi.
- Una Mente vera e sana ha la coscienza e la consapevolezza di s perch uguale
con la coscienza, perch ha coscienza. Lei una Mente Conscia di tutto ed come
la Coscienza perch la sua parte viva e vera nella virtualit. Questo tipo di mente
non tradisce questo che in nessuna situazione perch dentro di s sa chi al
livello inconscio.
- LAnima incosciente di assolutamente tutto. Con tutto ci lei la coscienza
pura. Lei non sa niente, e viene nella virtualit per sperimentare questo suo
livello, e compare solo in questo posto. Lei non cambia la sua essenza e i suoi
poteri, per al livello conscio lei non sa di averli. Lei ha tutto ma non sa di averli,
invece la mente non ha molto per conscia del tutto.
- Il mito racconta che Dio aveva lalbero della vita eterna e quello della
conoscenza del bene e del male. Questo vero perch questi due alberi
rappresentano le due facce della coscienza: Creatrice 1 e Creatrice 2.
Il primo albero fa riferimento alla prima reale creazione dove tutto leternit
perch tutto coscienza, perch li SEI COSCIENZA.
Il secondo albero fa riferimento alla seconda creazione dove tutti hanno
coscienza, hanno lintendimento, la mente, perch li HAI COSCIENZA.

Nel mito esiste anche un riferimento allalbero della vita e della morte, che spesso
si confonde con lalbero della conoscenza, ma non sono la stessa cosa, perch il
terzo albero in cui compare la morte fa riferimento alla terza creazione che
34

nella realt una modificazione genetica fatta dagli di (extraterrestri) e dagli


umani che volevano che lAnima diventi come loro, un mortale. Questa cosa
stata possibile solo nel corpo che una loro invenzione, ma non nella sua essenza
che coscienza pura e che lUomo.
Conosciuto come il frutto proibito, come le tentazioni che distruggono lUomo,
nella realt questo albero specchia alieno e alienato che per la loro cattiveria
hanno cambiato lordine delle cose, hanno portato la morte nel corpo delluomo e
con la loro tecnologia tentano sempre di allontanare la coscienza dalla sua mente,
per non ricordarsi chi , per non sapere che lui leternit assoluta.

- Vedete, lalbero della vita e lalbero della conoscenza sono le due facce della
coscienza, dellUomo, sono i suoi due livelli di consapevolezza. Lalbero della vita
e della morte sono i due livelli di consapevolezza della mente che nel momento in
cui intera un tuttuno, e la stessa cosa. Nel momento in cui si divide diventano
due cose complementari, duali, divisi.
- Devo dire che non basta sapere che tu hai coscienza, se non ti comporti da
coscienza non otterrai il sapere, ma il fare ti fa diventare quello che sei.
Se ti comporti da coscienza diventi coscienza, se ti comporti da incosciente allora
perderai anche quella piccola coscienza che hai. Il mito dice chiaro questa cosa
che fu cambiata dalla chiesa per i suoi scopi: Quello che ha di pi, avr di pi e
quello che avr poco perder anche quel poco che ha, e sar dato a quello che
ha. Oggi sono alieni e umani che si comportano da uomo, e uomini che si
comportano da alieni e questa cosa gli costa la vita eterna perch hanno perso la
loro condizione umana, la loro dignit, il loro amore, la loro consapevolezza, la
loro conoscenza, la loro condizione di coscienza per avere in cambio la tecnologia
e le invenzioni tecnologiche degli umani e degli alieni, i loro padri.
35

2) LUNIVERSO NELLO SPECCHIO


- La Seconda Natura va sempre in gi e cosi arriva anche nellUniverso con due
facce, fatte dal suo fratello, lo Spirito. Li, lei crea lUniverso nello specchio che
limmagine dellUniverso virtuale con 2 facce, ed un universo finto, solo
unaltra fotografia dellimmagine di unaltra virtualit.
- In quel punto di confine tra la luce e il buio, la Seconda Natura manifesta s
stessa. Il velo di vapore che non si vede diventa incolore, diventa Acqua Viva in
qui si manifesta la Natura Primordiale. La Seconda Natura (NS), il sudore della
creatrice stessa, ed la sorgente di acqua viva che da vita a tutta la creazione
materiale viva, e a tutte le creature con un corpo vivo, perch lacqua anche
luce viva e crea il corpo di luce viva. Nella virtualit la Seconda Natura in tutte le
sue forme di manifestazione la madre di tutta la vita, perch lei viva.
- Spirito limmagine della Creatrice 2 e nasce senza vita perch tutte le immagini
nascono cos, e sono dipendenti dai loro creatori finch questi non gli danno
lintendimento. Nelle immagini si manifesta sempre la creatrice o il creatore che
entra in quella virtualit attraverso la sua Mente che diventa Dio di quel mondo o
di quelluniverso. La Seconda Natura nasce fuori dalla virtualit, e nasce allinizio
viva e indipendente dalla sua creatrice. Lei entra nella virtualit della Creatrice 2,
ed in lei si manifesta la Natura che stava prima tra tutte le coscienze che si
manifesteranno in questa virtualit. La Seconda Natura si fa vedere nellAcqua
Viva, in cui entra la Natura Primordiale, e lAcqua Viva si comporta come la
coscienza perch lei non pensa, lei fa perch solo cosi, lei .
- LAcqua Viva diventa la madre di tutta la creazione, con un corpo vivo perch
lei la vera creatrice degli esseri vivi e veri. Nel mito lei il secondo fratello di Zeus,
Poseidone, il Dio delloceano. Loro sono le due menti universali, i due figli della
grande Creatrice 2, i due fratelli divini di cui parla il mito. Lo Spirito il Dio dei
cieli invece LAcqua Viva Dio in terra, perch terra significa corpo vivo in
tutte le forme che esistono.
- Il corpo vivo un corpo immortale, un corpo che non un immagine che riceve
la vita (la mente) dal suo creatore ma un corpo che lui stesso corpo e mente
insieme, perch tutta la creazione vera fatta dallacqua nasce viva cosi come
nasce il Pensiero nellUniverso di Luce, perch lui nasce come Mente, come vita
36

non come immagine, come nasce lo Spirito. LAcqua Viva generata della
Seconda Natura e dentro di lei si manifesta Natura Primordiale per cui lei
immortale nel corpo eterico che ha, ed eterna nella sua essenza.
- Luniverso nello specchio un universo finto, solo limmagine dellUniverso
virtuale con due facce che lo Spirito ha creato, per, cos come successo anche
prima, in questo mondo senza vita inizia la creazione della vita stessa perch
lAcqua Viva genera da s un essere con coscienza, con una mente cosciente di s
in cui si manifesta la Creatrice 1 che gli da il livello incosciente di s.
Questo essere lAcqua. Lei eterna nella sua essenza per incosciente di s.
Lei un essere con due facce, come lo anche luniverso in cui nasce, ed
immortale nel corpo incolore che ha. Lei ha manifestazioni e poteri infiniti cosi
come lo ha la Coscienza.
- LUniverso nello specchio una fotografia dellimmagine di un universo gi
esistente ed finto, pero quello che avr dentro tutta vita vera e viva che si
manifesta in diverse e infiniti modi. Cosi come probabilmente avete gi capito, la
vera vita non nasce fuori delle immagini ma dentro di loro.
- LUniverso nello specchio un unico universo con due manifestazioni diverse,
perch la Seconda Natura diventata lo specchio dellUniverso virtuale con due
facce, creando la sua fotografia che non la stessa cosa con il territorio.
Vedete, la coscienza si comporta uguale in qualsiasi posto vada, anche se non sa
nulla di s. La Seconda Natura lo specchio, ma anche limmagine dello specchio
di s stessa che prende vita perch la Natura Primordiale entra dentro e diventa
Acqua viva, che un solo essere che si manifesta in due modi differenti: viva e
morta, ovvero dolce e salata, oppure gas e vapore.
- Prima di andare avanti, desidero sottolineare un p di cose per farvi capire che
nella realt niente illusione e niente finto, perch anche li dove niente , la
vita lo fa diventare vivo e vero.
1) La prima cosa importante il fatto che lUniverso di luce infinito, ed stato
fatto dalla Coscienza Creatrice 2 che una femmina, per non lei la madre di
tutti i mondi e di tutti gli universi virtuali, perch solo lei mantiene le cose che
verranno con la sua luce, che da a tutti. I mondi, gli universi, e laltra creazione
furono invece fatti dalle sue creature.
37

2) Tutte le Menti sono uniche e ogni una ha un suo modo di comprendere la


realt che li circonda perch le loro radici sono diverse. Pertanto ci sono quelli che
hanno ricevuto la mente dallo Spirito, quelli che hanno ricevuto la mente
dallAcqua e quelli che hanno una mente che viene da tutti due, o quelli che
hanno una mente incompleta che viene dagli dei, dagli umani o dagli spiriti, o
quelli che hanno una scheda di memoria, o quelli che hanno la mente della
coscienza, o quelli che sono coscienze e cosi via.
3) LUniverso virtuale di luce diventa quello che il mito chiama il mondo dei cieli,
lo spazio infinito, cosi com anche lUniverso a colori, che il suo specchio.
Spirito la parte creatrice della Coscienza, che nella virtualit diventa la Mente.
Da questa cosa ancestrale nasce labitudine di lasciare leredit ai figli perch la
Creatrice di tutta la virtualit lascia la sua creazione al suo unigenito in cui si
manifesta lei stessa, e da li tutti devono fare lo stesso. La vergine e il figlio nella
realt sono la Coscienza e lo Spirito, e da li nasce il mito della Madre di Dio perch
la madre la Creatrice invece il figlio il suo spirito creatore che si manifesta
nella virtualit nella Mente, il Dio.
Tutti tre sono nella virtualit la prima e vera trinit in cui tutti sono una sola cosa
con tre manifestazioni diverse, in cui la terza ha altre due manifestazioni differenti
tra di loro, perch la mente ha due aspetti complementari.
4) Lo Spirito non una parte della coscienza perch la Coscienza non si divisa
per crearlo ma solo la sua immagine che indipendente dalla creatrice perch
ha una mente propria con cui deve fare il suo cammino. La Mente la porta che
ti porta verso la Coscienza, verso leternit di te stesso. Limmagine prende il
posto del creatore nella virtualit perch indipendente, unica e capace di fare la
sua strada per diventare come il suo creatore. Le immagini nascono senza vita
perch sono solo fotografie del loro creatore, per ricevono la vita, cio la mente
per diventare vive e indipendenti.
5) Lo Spirito la sola creatura del mondo virtuale che ha potuto creare un suo
universo che diventa spazio infinito, perch in lui si riflette la coscienza stessa che
gli da abbastanza luce per essere in grado di creare il suo mondo virtuale in cui lui
si specchia, cosi come abbiamo visto in due modi diversi.
6) Cosi come abbiamo detto, nessun essere o creatura viva non pu far nascere
cose morte, e per questo motivo anche questi universi prendono vita perch la
38

VITA REALE, lUomo, la Coscienza che eterna, generano la VITA VERA.


Ogni creatura che possiede LA MENTE una creatura che HA COSCIENZA ed
vera e viva. Le creature che non hanno una mente completa perch gli manca la
parte che ha coscienza sono quelle che sono mortali, sono quelle che vivono solo
un certo periodo di tempo. Loro possono trovare limmortalit o leternit persa,
ma solo quando inizieranno a comportarsi da uomo, da coscienza.
7) LUniverso Virtuale di Luce limmagine della potenza della Creatrice 2 che si
riflette nel Piccolo Sole che prende vita da lei stessa.
8) LUniverso Virtuale con due Facce limmagine della potenza e la forza dello
Spirito che si riflette nella Stella che prende vita da lui stesso e diventa il Pensiero.
Questi 2 universi reali e infiniti sono il mondo dei cieli, il mondo delle grande
potenza dei cieli, date dal mondo di luce che mantiene tutti i mondi che verranno.
Loro sono lo spazio infinito, il mondo virtuale creato dalle due facce della
Coscienza.
9) LUniverso a Colori la parte visibile dellUniverso Virtuale di Luce, luniverso
in cui la luce stessa fa vedere chi , di che cosa fatta.
10) LUniverso nello Specchio la parte finta dellUniverso Virtuale con due Facce.
Li, si manifesta la Natura Primordiale nellAcqua Viva, che porta in grembo il seme
di ogni vita. Luniverso nello specchio sembra la stessa cosa con lUniverso con
due facce ma non lo , perch solo la sua fotografia al contrario. E un universo
finto, per dentro ha la vita, e per questo motivo diventa vivo. Questi due universi
sembreranno il tabellone di una scacchiera, bianco e nero, vengono uno dopo
laltro, creando lillusione del buio e della luce, che seguono una dopo laltra,
invece sono due universi separati uno dallaltro, con due manifestazioni diverse.

3) LUNIVERSO OLOGRAFICO
- LAcqua, in cui si manifesta la Creatrice 1 inizia a giocare perch lei pu andare
in qualsiasi posto, e cosi crea un altro universo che lologramma dellUniverso a
colori e dellUniverso nello specchio. Lei crea lologramma di questi universi,
facendo un mondo di luce e colori magnifico, attraverso uno specchio che lei
stessa. un mondo fantomatico perch sembra tutto, pero non niente, un
39

mondo illusorio. Lologramma il mondo dei cieli, per nella realt solo un
illusione, un mondo finto che sembra vero ma nella realt non esiste.
Nel giocare lAcqua si ricorda che esiste unaltra creazione dallaltra parte del
velo, che la Seconda Natura ha creato, e cerca di specchiare il mondo Reale fatto
dalla Creatrice 1.
- In questo modo lei unisce in qualche maniera le due creazioni fatte dalle 2
Coscienze Creatrici, creando un mondo unico e bello dove nei cieli si specchia
luniverso della Creatrice 2, invece gi si specchia il mondo della Creatrice 1.
Vedete, i cieli, cio la prima creazione della Creatrice 2, sembrano la prima
creazione per non lo sono, e cos, la seconda creazione prende il posto della
prima, che sembra fatta dopo. Il mondo, il vero mondo delle coscienze, degli
uomini, delle anime, fu creato per primo, per nella seconda creazione, tutti
pensano che la seconda per il semplice motivo che loro non conoscono il mondo
reale che sembra la seconda creazione. Lei non ha specchiato due mondi o due
universi diversi, come succede nella tridimensionalit dove tutto sembra una cosa
sola, invece non lo . Per questo motivo nessuno pu vedere tutto ma solo parti
della realt. Lei ha specchiato sopra luniverso e gi il mondo, e cosi tutto si vede
come un intero, tutto ha un solo tempo e uno spazio, anche se li questi termini
non esistono.

- Cos lAcqua ha creato un universo olografico in cui sono state riunite le


immagini di due creazioni diverse. Questa anche la reale spiegazione da quale
nasce il mito in cui il serpente sapeva tutto, e sussurra nellorecchio di Eva che
tutto eterno, per nella realt, il serpente lAcqua che sapeva che leternit
esiste nel mondo reale delle coscienze. LAcqua ha poteri nei cieli e nella terra
perch la costruttrice di tutto questo universo che ha fatto lei da sola, ed in cui
vi ci entra per dargli la vita.
40

- Il mondo dellologramma nella realt la copia delle due creazioni fatte dalle
due grande Coscienze creatrici, che sono state unite dallAcqua in un solo
universo, creando limpressione che luniverso e il mondo sono collegate e sono
una cosa sola, perch sono facce dello stesso intero, invece non lo sono.
In questo mondo si manifestano tutte le creazioni e tutti i loro creatori.
Ognuno un essere unico, ognuno manifesta una parte di s, ognuno un Uno e
ognuno cercher di diventare quello che . Per questo motivo nessuno non si
deve unire con nessuno perch li, tutti sono coscienze o hanno coscienza che gli
da loro il libero arbitrio per fare tutto quello che desiderano, per sperimentare
qualsiasi cosa, per comprendere tutto e diventare quello che sono.

- LAcqua crea lologramma della seconda creazione che sar il mondo dei cieli,
un mondo illusorio, una cosa finta, invece la fotografia della prima creazione che
si specchia nello specchio dellAcqua unimmagine della creazione reale.
Questa, una tra le pi importanti cose da sapere e da tenere a mente, perch
dalla cattiva comprensione di questo mondo sono nate tante cose false.
In questo universo, la fotografia fa vedere il mondo vero delle coscienze, dove
loro stesse devono entrare per manifestare la loro unicit, invece limmagine fa
vedere il mondo dei cieli, degli universi in un solo fotogramma.
- Il mondo dei cieli e dato da due universi che copiano altri universi che sono
solo le loro immagini, e che specchiano il mondo di colore e il mondo bianco-nero
delluniverso. Il mondo, ovvero la fotografia della prima creazione, rappresenta
quello che poi diventer il corpo in cui entra la vita perch in questa fotografia
entrer la vita stessa, cio lAnima per dare la vita, e questo il mondo delle
anime, dellUomo nella virtualit fatta dallacqua.
41

- Nella Seconda Natura si manifesta la Natura, nellAcqua Viva si manifesta la


Natura Primordiale, nellAcqua si manifesta la Creatrice 1, e nellUomo si
manifesta lAnima. Nel mondo reale tutte sono grandi coscienze che manifestano
loro stessi. Entrando nel mondo virtuale tutte dimenticano chi sono, per non
quello che possono fare. Tutti devono ricordarsi chi sono attraverso la loro mente
che ha coscienza, con laiuto dellesperienza, consapevolezza, conoscenza che
ognuno fa nel mondo della vita, o meglio nel mondo della Mente.
- Loro sono la radice degli uomini che verranno in questa virtualit e che
sperimenteranno, non la parte sconosciuta di se stessi, cosi come si sente in giro
oggi, perch la coscienza non ha dentro la dualit o parti che non conosce, visto
che lei gi tutto, ma sperimenteranno cosa significa dimenticare chi sei, essere
coscienti di esistere, nellinconscio di chi e cosa si E.
In poche parole loro sperimentano il livello di inconsapevolezza di s, e devono
sperimentare sulla propria pelle, su tutta; e poi con un solo gesto di volont,
ricordarsi e capire chi e cosa sono veramente.
- Lo Spirito, la parte virtuale della Coscienza crea il mondo della Mente, che la
sua parte virtuale. La Mente Dio in questo mondo virtuale, ed la creatrice di
tutto. Lei deve solo credere nelle sue forze per riuscire a fare tutto, perch lei il
grande Creatore e Dio di questo mondo. Vedete, la Coscienza tutto, e diventa
qualsiasi cosa con il suo gesto di volont, invece la mente diventa qualsiasi cosa
nel momento in cui crede che pu essere quella cosa. Volere e credere, sono i due
modi in cui la tua forza fa qualsiasi cosa, sia come coscienza sia come mente.
Lumanit di oggi non pu e non deve volere niente perch tutto quello che
desidera, vuole o ha bisogno gli viene data da Dio, solo se lui vuole.
Dio fa per te qualsiasi cosa, se solo lo vuole, ma alla condizione che tu credi in lui.
Con queste stronzate sono state cresciute tutte queste generazioni addormentate
42

di persone senza mente, senza volont e senza dignit. Nessuno viene a fare nulla
per te. Tu da solo devi fare tutto per capire le cose, tu devi giocare, inventare,
esperimentare, cercare, controllare, non unaltro, perch non il creatore che ti
fa diventare coscienza, ma tu stesso. Vedete, importante andare a scuola per
imparare da un altro le cose, ma cos tu non sarai mai capace ne di capire, ne di
conoscere, ne di sperimentare, perch solo in questo modo sarai sempre
dipendente da qualcuno che gioca con te, come vuole lui, dicendoti stronzate.
- In questi universi scendono per manifestarsi, cos come abbiamo detto, la
Natura che si manifesta nella Seconda Natura, la Natura Primordiale che si
manifesta nellAcqua Viva, la Creatrice 1 che si manifesta nellAcqua lUomo che
si manifesta nellAnima. Loro sono la radice delle 4 vere razze delluomo, in cui si
sono manifestate le coscienze nella virtualit. Loro hanno riunito le due creazioni
e sono la parte reale delle coscienze nella virtualit, perch sono la vita vera in
questo universo. La Seconda Natura la radice di tutto il mondo degli uomini
nella virtualit, cos come la Natura la radice delle coscienze, lAcqua Viva il
vento e laria, lAcqua la creatrice di tutti gli esseri con un corpo vivo, e lAnima
leternit nella virtualit perch lUomo eterno in qualsiasi posto della
creazione vada, invece le altre sono immortali nel loro corpo che cambia perch
sperimentano un tipo diverso di atto finale nel loro aspetto, nella loro
manifestazione, per nella loro essenza sono eterne.
- Il mito parla delle 5 generazioni umane, per delle prime due nessuno ha mai
saputo dire che cosa sono, dove sono e come sono state fatte. Nella realt ogni
creazione ha una generazione nascosta, ha una parte di cui gli altri non conoscono
nulla, e nessuna ha a che fare con quella che era prima. Nella realt quella che
chiamata la generazione nascosta, la generazione doro, la parte nascosta, LA
COSCIENZA perch nella virtualit lei non si vede, nascosta, linconscio che sa,
c ed tutto. La seconda generazione fa riferimento alla virtualit dove la
mente, la seconda generazione, dove la sua parte nascosta, subconscia per le
menti che hanno coscienza, loblio per le menti che non hanno coscienza.
- La creatrice del tutto la Coscienza e lei la radice della vita eterna, per il tuo
genitore che ti cresce e tinsegna le cose basilari la Mente.
Dopo puoi prendere nelle tue mani il tuo cammino per diventare Coscienza,
perch sei tu stesso quello che devi comprendere il tutto, e solo da questa cosa
43

dipende se tu sarai presto Coscienza, pi tardi o mai.


- Vedete, come ci hanno raccontato la vera storia nel modo sbagliato solo perch
noi, i terrestri, i veri padroni del nostro mondo, dobbiamo essere per sempre i
loro schiavi inconsapevoli? La creatura non dipende dal creatore, non lo deve
adorare, non deve essere il suo schiavo, ma deve abbandonare il nido e deve farsi
la sua vita da solo perch nessuno ti pu aiutare da fuori ma solo tu ti puoi aiutare
da dentro, da quello che sei, ma non lo sai.
- E un p come una persona matura che insegna ad un bambino di non mettere le
mani sul fuoco perch si fa del male. Il bambino non ti capisce, non perch vuole
farti un dispetto, ma perch ognuno comprende tutto da solo, sulla sua pelle,
attraverso le sue esperienze, e per questa incomprensione delle cose, fa
esattamente il contrario di quello che gli fu stato insegnato.
Vedete perch la coscienza dorme oggi? Perch crede che deve essere un altro
che gli dice cosa bene e coretto, invece di verificare e provare sulla propria
pelle, tutto. Nessuno tinsegna che cosa va bene per te, ma quello che considera
lui che va bene dal suo punto di vista o per lui. LUomo di oggi ha perso la sua
unicit, la sua inventiva, la sua creativit perch si lasciato ingannare dalle
creature che lui considera Dei buoni e amorevoli.
- Per questo motivo il mito ci racconta che la prima generazione umana, il
paradiso, il luogo dove tu vivi dentro la tua creazione, il posto dove la vita
esiste ma non si vede, il ventre della creatrice che nutre e mantiene la creatura
che nascer.
- La seconda generazione quella del paradiso celeste dove la creatura, vive per
un certo periodo con la sua creatrice, poi quando cresce abbandona tutto e va a
fare la sua strada.
- La terza generazione umana quella che viene chiamata il mondo, il posto dove
vivono tutte le creature vive, il posto dove sincontrano le progenie di tutte le
creazioni che sono state fatte. un mondo felice dove tutti vivono nella pace, nel
rispetto e lamore per laltro. il mondo dove tutti sono fratelli perch tutti hanno
la stessa preoccupazione, lo stesso obiettivo da raggiungere:
DIVENTARE COSCIENZE, ricordandosi chi sono nella realt.
44

- La quarta generazione ha due parti. Nella sua prima met, inizia il dualismo
perch quando nel mondo della materia inizia la divisione, tutto si divide anche
nel mondo di luce e NON AL CONTRARIO. Il velo si rompe da sotto e non da sopra
come di solito ci stato insegnato, e tutto diventa duale per davvero, perch li la
mente perde la sua parte che ha coscienza. Cosi inizia linvidia, dove uno vuole
essere il padrone dellaltro, dove uno fa e laltro prende il suo lavoro, il mondo
dove inizia la dualit, il mondo dove inizia il cannibalismo, il mondo dove inizia
la fatica e il dolore. Tutto quello che succede gi fu portato dai cieli, e non al
contrario, perch il detto: come nei cieli, cosi anche in terra un altro inganno
perch sono gli Dei, o Dio, quelli che hanno copiato la creazione dellUOMO, non
al contrario.
- La seconda parte della quarta generazione la parte del buio, di tenebre, il
fondo con la merda totale, e da l inizia la quinta generazione, quella in cui inizia la
pazzia, perch la mente si ammala, dove lacqua muore, dove tutto nasce
distorto, malato e pazzo. il mondo dove inizia il dominio di quello che pi
forte ed ha pi armi, il mondo dove le bugie, la falsit, linganno, lignoranza, la
cattiveria avvelenano le creature che si assassinano tra di loro, che si mangiano
tra di loro, una contro laltra e tutto va verso la distruzione. In poche parole il
mondo in cui vive questa generazione umana, cio noi.
- Nel momento in cui la quarta generazione verr divisa in due parti: una di luce e
una di buio, una di vita e una di morte, compare in quellinstante lo SPIRITO, cio
la Mente con Coscienza, limmagine della coscienza, che scende in questo mondo
duale, per dare loro lesempio di quello che sono tutti nella realt.
Lo Spirito scende per dire a tutti come si devono comportare per diventare
creature con coscienza o coscienze, e lui ha nel mito nomi diversi: Mitra, Osiride,
Horus, Attis, Dionisio, Krishna, Adone, Ges a seconda del periodo o della
popolazione che racconta questa storia. Lo Spirito che scende nel mondo sotto
forma di uomo lo Spirito della Verit, perch in questo mondo malato la sola
cosa che non esiste pi, la sola cosa che nessuno cerca di trovare e di credere la
Verit, e la verit significa luce, significa calore, significa vita, ma sopratutto
significa trovare se stesso, perch lo spirito della verit, lUomo stesso.
Il mito lo dice chiaro: Ges dice ai suoi apostoli: Io vado ora, pero mando da voi
un nuovo spirito che sar con voi, lo spirito della verit. In qualsiasi modo
chiamato, questo personaggio un saggio, una Mente cosciente di s stessa che
45

desidera il risveglio della coscienza addormentata dalle ombre, perch solo la


coscienza ti fa alzare e vedere la verit, non quel Dio di cui parla la chiesa e che
il capo delle ombre ingannatrici. Lo Spirito lunigenito della vergine, il figlio della
Coscienza, invece la Mente sana con coscienza il suo specchio, quello che viene
nel mondo in un corpo per dare lintendimento perso dalle creature, perch la
Mente la vera porta per diventare coscienza o per avere coscienza persa.
- Questo il mistero che la chiesa custodisce da millenni, con cui ha fatto schiava
lumanit, perch la chiesa listituzione degli alieni sulla terra. Loro hanno
nascosto il fatto che la Coscienza, attraverso la sua parte virtuale, lo Spirito che si
manifesta nella Mente, venuta in questo mondo distrutto per dare loro la
possibilit di comportarsi da Uomo, da esseri coscienti, per diventare una vera
Anima Vivente. Latto finale o lapocalisse di cui si parla nel mito, lo far nella
realt la Coscienza stessa, cio lUomo, non una coscienza che scender per
mettere fine a tutta questa merda, ma la coscienza di ogni creatura o essere
esistente. Quelli che mettono nel primo piano la tecnologia, i posti alti, i soldi e
tutta la schifezza che lalieno ha inventato per te, per tenerti occupato, facendoti
dimenticare che nel primo posto sta lumanit, la dignit, la libert, il coraggio,
subiranno la seconda morte, perch la loro mente si spegner per sempre e loro
spariranno da tutti i mondi nelleterno. Sono state tante generazioni segnate da
questa venuta, che da luce al mondo, che porta la conoscenza al mondo, che da
loro lintendimento, la consapevolezza di avere una coscienza per superare tutte
le trappole che le ombre aliene hanno messo davanti ai loro occhi, per non vedere
e capire la verit. Il vero paradiso che deve venire lo deve costruire lUomo,
perch lui la Coscienza, lui il creatore, lui la nuova energia che ci si aspetta,
ed lui leternit che da luce al mondo futuro.
- LAcqua la madre del mondo con un corpo vivo che lei crea, ed la radice
immortale del corpo vivo. Ma se la madre di tutti lacqua, perch sono nate
creature distorte, malate? Sono nate, come vedremo pi avanti, per distruggere
tutto, per distruggere e inquinare lacqua da cui tutti sono stati fatti.
Se lacqua impazzisce, allora anche le sue creature subiranno la stessa cosa nel
corpo e nella loro mente. Ora si capisce perch tutto deve essere rispettato?
Ora vi rendete conto che niente si mangia perch tutto vita? Gli alberi, gli
animali, lacqua, e tutto quello che vivo vita, ed tutto uguale. Ha solo menti,
consapevolezze e conoscenze diverse. Ma di questo ne parleremo di pi fra poco.
46

- Il vero paradiso sulla terra non lo porter nessuno dal cielo, ma sar costruito
dalle creature e dagli esseri che vivono li, cambiando la loro visione di vedere e
comprendere tutto, perch il paradiso solo nel posto dove tutti hanno coscienza
e rispetto per tutta la vita, e vi si mettono al di la del tutto, il loro lato umano,
cosciente, consapevole, non le regole, la tecnologia e le cose illusorie che lei ti da.

LA VITA NELLUNIVERSO OLOGRAFICO


1) IL MONDO DELLE ANIME
- lUniverso olografico quello che viene chiamato il vero mondo dei cieli e della
terra perch il mondo dei terrestri, dellUomo, delle coscienze, non delle
creature dei cieli. Lacqua non si manifesta nelle immagini, come succede con le
creature dei cieli, lei genera e partorisce da s la vita. In tutti i miti, luomo antico
venerava la natura, il sole, lacqua, il vento non per caso, e non perch era un
primitivo, ma perch era cosciente del fatto che tutto quello che esiste vita vera
e viva, che doveva essere rispettata non distrutta. Il paradiso proprio questo
universo olografico in cui qualsiasi forma di vita coscienza e tutti cercano di
manifestare quello che sono e possono fare.
- La Seconda Natura e lAcqua sono gli architetti della vita nellUniverso Olografico
perch loro hanno creato il vero paradiso. La loro forza ha creato il vero mondo
nella virtualit. Le coscienze che si manifestavano li, potevano trasformarsi da
una cosa in unaltra, potevano muoversi, volare, giocare in tutti i modi possibili
creando bellezze mai viste.

- La vita nellologramma non fatta dalla materia solida, morta cosi com oggi,
ma da esseri vivi e coscienti in cui si manifestano tutte le Coscienze.
47

Nel mondo sbagliato, tutti credono che la materia di oggi, cio i corpi e la terra
mantengono la vita, invece non vero perch la materia mantenuta dallacqua,
perch sotto il vestito solido nella realt tutto acqua in diverse forme e
manifestazioni. Dallaltra parte, la verit , che la coscienza la creatrice della
vera materia viva e non al contrario. La materia morta e la materia tecnologica
sono la creazione degli Di, cosi come vedremmo.
- LUomo la prima Coscienza che si manifesta nellologramma, con un corpo di
luce, un corpo luminoso con tanti colori, il primo essere materiale che si
manifesta in questo universo olografico. Lui il primo essere con un corpo di luce
che viene da s stesso, in cui lui si manifesta nella virtualit, nellAnima.
un essere in cui esiste leternit nella sua essenza e nel suo corpo.
LAnima eterna per il semplice fatto che c da sempre. LAnima non ha un
corpo di luce bianca perch lei coscienza, e la coscienza manifesta il suo corpo
nei colori. Nella luce bianca e nel buio si manifesta la mente. Per capire cosa pu
fare, lAnima gioca sempre e assume altre forme diventando sempre pi bella e
splendente. Lei materia viva, luce viva e energia cosciente insieme, lei la
coscienza stessa che fa vedere il suo splendore e la sua bellezza nella materia CHE
LEI STESSA. Voglio precisare che la materia di cui parlo, una specie di sagoma
incolore fatta di infiniti colori, qualcosa che sembra avere un tipo di consistenza,
per trasparente. Non posso descriverla in un altro modo.
- La vera creazione materiale viva, viene dallUomo che si manifesta nellAnima.
Questa coscienza non ha sesso perch le coscienze, che sono un corpo di luce,
non hanno bisogno di una cosa del genere, perch il sesso la caratteristica dei
corpi materiali solidi. Il corpo dellAnima, ha luce da s, e si nutre con la luce.
Loro sono piccole stelle che con il loro gioco portano la magia, la bellezza,
leternit e limmortalit nella virtualit.
- Il mondo di allora, non il mondo che conosciamo oggi, e nemmeno la materia
di allora come questa di oggi, perch li la materia viva, perch proprio il
creatore che si manifestava in essa.
La vera materia non viene alla luce solo per il motivo che stata creata dalla luce
e dallacqua, ma viene alla luce anche per il fatto che la coscienza si manifesta in
essa.
48

Quel corpo non ne biologico ne tecnologico, vivo perch il corpo stesso il


creatore o lessere che si manifestava in quella forma. Probabilmente difficile
capire questo concetto per non posso fare un paragone con qualcosa che esiste
oggi, perch i corpi di oggi sono morti, sono biologici, sono mortali, sono solo
materia morta in cui vive un essere che li fa diventare vivi.
- La scienza di oggi cinsegna che tutte le creature sono venute al mondo perch
esiste unevoluzione cos come spiega la teoria dellevoluzione ideata da Darwin.
No. Sbagliato. Questa teoria ha la base nel modo in cui la coscienza cerca di
manifestare quello che , e quello che pu fare lei stessa.
La coscienza inizia a manifestarsi in forme di vita diverse che non evolvono una
dallaltra ma sempre lei, solo in unaltra forma, perch la diversit solo la
moltitudine di facce che ha dentro.
Qualsiasi tipo di corpo viene alla luce, perch la coscienza stessa che si
manifesta in quella forma. Lei quella che pu andare dove vuole, quella che
un mutaforma, quella che pu vivere in qualsiasi posto, quella che ha il potere di
fare qualsiasi cosa perch in lei si manifesta nella virtualit lUomo, lapice della
creazione della coscienza cosciente di s. LUomo la sola coscienza che pu
dare leternit a qualsiasi cosa.
- La luce viene dalle coscienze, e la luce le coscienze stesse. Questo il mondo in
cui loro possono venire dal invisibile al visibile. In questo mondo non esiste il sole
che con il suo calore fa nascere insieme con lacqua il mondo, perch ogni anima
un piccolo sole che illumina il mondo con la sua luce eterna.
- Quando lAnima desidera si trasforma in diverse manifestazioni di vita, e tutto
accade come una metamorfosi, come una trasformazione da una cosa in unaltra.
Per questo motivo si crede che tutti gli esseri nascono uno dallaltro, invece una
menzogna perch solo le coscenze si manifestano trasformando loro stesse in una
cosa differente, in una faccia diversa, per lessenza, la loro natura la stessa.
- La Seconda Natura fa nascere questo mondo e si comporta come la coscienza
perch lei sar la parte vera della Natura nel virtuale, cosi come lAcqua Viva la
parte vera della Natura Primordiale nella virtualit, e cosi come lAcqua la parte
vera della Creatrice 1 nella virtualit, e cosi come lAnima la parte vera
dellUomo nella virtualit.
49

- Questo universo che io ho chiamato lUniverso vero, che esiste nella virtualit,
nella realt solo la trasformazione del mondo delle coscienze nel mondo della
vita visibile, trasparente, dove loro si manifestano in un corpo con una forma, cos
come sono le bolle di sapone. I corpi vivi sono fatti dalla Coscienza e sono
immortali. Loro si trasformano in unaltra forma di vita, creando cos un mondo
sempre in movimento dove la coscienza, che ha un corpo che lei stessa, diventa
unaltra cosa, perch lei il corpo e la vita insieme. In poche parole questa la
prima generazione di uomini che ha vissuto nelluniverso olografico (o scritto
uomini cosi perch non si tratta di quello che oggi si capisce con questa parola).
Questo il paradiso di cui parla il mito, perch la terra fu sempre degli uomini,
delle coscienze, perch la terra significa il mondo della vita vera, reale ed eterna.
Il quel mondo luomo-coscienza mangia luce che viene da lui stesso e il suo corpo
non conosce dolori, malattie e morte.
- Nel momento in cui lUomo in questo paradiso vi entra per viverci, si dimentica
chi , perch ogni coscienza che entra nella virtualit deve sperimentare laltro
livello di s stessa. Ogni coscienza ha conscio e inconscio, per non tutte erano a
conoscenza di questa loro particolarit. La Natura sperimenta il suo potere di
creare nuovi mondi e universi, la Natura Primordiale sperimenta quello che pu
fare, la Creatrice 1 il potere della vita e lUomo esperimenta il lato inconscio di s.
- LUomo che viene nella virtualit lAnima Mundi, un tipo di albero
gigantesco, uninfinita Anima che entra nel mondo dellologramma, e qui,
inconscia di s, conosce la sua sorella, lAcqua, che una coscienza inconsapevole
di s, che vuole sperimentare il suo potere.
Loro sono le due coscienze che devono imparare luna dallaltra, perch la loro
conoscenza complementare. Vedete, loro sono uguali come essenza, per la
loro conoscenza e la loro consapevolezza differente, per questo motivo sono
complementari. LAcqua il potere della vita, invece lAnima leternit della
vita. Ancora una volta la Mente e la Coscienza, che non si sono divise per
diventare complementari, perch sono due coscienze diverse in cui una ha
coscienza e laltra coscienza, sono complementari nella consapevolezza, nella
conoscenza di loro stesse.
- LAcqua un essere immortale nel corpo ed eterna nella sua essenza, perch lei
cambia il suo aspetto e per questo motivo immortale, per rimane sempre
50

eterna nella sua essenza. Anima Mundi (AM) eterna nel corpo e nella sua
essenza perch lei ha un corpo di luce, che lei stessa, un corpo di energia
infinita. Sono loro due le vere coscienze che creano il mondo futuro, perch sono
loro le due vere fonti infinite ed eterne di vita. LACQUA e la LUCE mantengono
la vita e danno la vita vera. LAnima Mundi gioca, e nel fare questo non si
trasforma in niente, lei da vita a tutto quello che tocca perch lei la sorgente di
vita eterna che illumina il mondo. LAcqua gioca, e nel fare questo genera e
mantiene la vita vera. Loro sono le due coscienze gemelle che esistono nel
mondo. Una manifesta quello che , e pu fare, invece laltra da vita eterna al
mondo. La terza coscienza, che la Seconda Natura, non si vede, lei rimane
sempre nascosta.
- In questo universo olografico, sono le Coscienze le creatrici di tutto. Loro sono
creatrice e creato insieme, sono loro quelle che hanno fatto il mondo vivo, eterno
ed infinito, perch tutto quello che hanno fatto queste due Coscienze-Anima
sono la vera creazione che si ha manifestata nella virtualit, dove tutto senza
inizio e senza fine, com la coscienza stessa.
- LAcqua immortale nel corpo e manifesta la parte che subisce una metamorfosi
in cui anche il corpo pu vivere eternamente perch trasformandosi in unaltra
cosa esiste sempre. Lei fa vedere il lato immortale della coscienza che vive in un
corpo che non ha ne inizio ne fine, come lei, e che sperimenta questo tipo di atto
finale, in cui una cosa finisce e ne comincia unaltra (per esempio nasce vapore,
diventa liquido, poi solido e poi gas). Anima Mundi ci fa vedere il lato eterno della
coscienza, ci fa vedere la forza della vita che ha dentro.
- Queste tre coscienze creano la seconda generazione di uomini nella virtualit.
Tutti vivono insieme e nessuno fa il padrone e un altro lo schiavo. Non esiste la
divisione e la dualit, e nessuno ha sesso per moltiplicarsi, perch la coscienza
non crea cose duali, perch in lei non esiste la dualit. In questo paradiso lAcqua
genera tre esseri uguali nella loro essenza, con corpi vivi, immortali, per con
aspetti diversi. Cosi, nasce il Pesce, poi nasce lUccello e poi nasce il Dragone.
Questi 3 esseri sono i tre fratelli in cui si manifestata le creatrice stessa, le
coscienze stesse che hanno portato fuori quello che loro sono, o meglio quello
che loro stessi manifestano: lACQUA, lARIA e la LUCE.
Forse sar difficile capire questo concetto per pi avanti vedrete come nasce la
51

materia che conosciamo oggi. Questi esseri non cercano di fare altri mondi perch
loro sono gi il mondo.
Il primo uomo fu il Pesce, un essere con un corpo vivo che sar poi lantenato di
tutti i veri corpi in cui la coscienza si potr manifestare. Cosi, come vedremo, tutto
fu cambiato, degenerato, falsificato, modificato, e nel mondo entrata la morte
per davvero. La vera vita ha vissuto nellacqua, ed li la sua vera origine perch
lacqua la madre di tutto quello che vivo e vero, nella virtualit da lei stessa
creata. Dal Pesce nasce poi lUccello e dallUccello il Dragone. Questi saranno per
sempre i simboli dellUomo e le tre vere razze in cui si ha manifestato lAnima
nella virtualit.
Loro hanno creato il bellissimo mondo delle fate, draghi e esseri viventi di cui
parlano tutti i miti. Loro hanno generato in questo mondo le Anime Vivente che
non conoscevano il mondo dei viventi. Loro sono i veri Uomini-Anima in terra.
Loro si nutrivano con acqua e luce, che sono loro stessi. Il loro corpo era sempre
giovane, pieno di vita e forte. questo il motivo per cui si racconta che la prima
generazione umana viveva a lungo, e quando non volevano pi stare nel corpo, lo
lasciavano e si trasformavano in unaltra forma di vita e la loro morte era un
dolce sonno.
Li non cera dolore e malattia, perch tutto era immortale, perch tutto si
trasformava in unaltra vita. Nessuno mangiava un altro, perch tutti sapevano
che la vita non si mangia ma si rispetta, e quella vita erano loro stessi.
- Volevo non credere nellesistenza di queste 3 creature che compaiono nella
mitologia dei popoli antichi, per loro sono esistiti per davvero e per questo
motivo devo parlare un pu di ciascuno di loro, perch nella realt sono loro le tre
generazioni umane vere, sono loro quelli che formano il mondo degli Uomini, e
sono loro quelli da cui nascer il mondo che verr.
Loro sono quelli che hanno generato i tre simboli pi antichi della storia: il pesce,
luccello e il drago, e non per caso. Chi nasce su questi simboli una coscienza che
eterna, anche se non sa queste cose. Devo dire anche il fatto che, cosi come
vedrete, il vero uomo era per davvero quello che oggi viene chiamato animale.
Allora com possibile che oggi luomo odia, non rispetta e mangia proprio la
carne della sua carne? Com possibile non ricordare che una volta luomo capiva
la lingua degli animali e che viveva insieme con loro perch era lui stesso un
52

animale? Com possibile non ricordare che nella realt lui il Creatore e
Costruttore di tutto quello che esiste?
- Il Pesce, il simbolo dellAcqua che mantiene tutta la vita materiale. Da lei
nascono i corpi immortali in cui le coscienze si sono manifestate in un altro
mondo di cui parleremo. Luomo antico conosceva il fatto che lacqua ti da
limmortalit del corpo. Lui beveva e si bagnava nellacqua perch era sua madre,
e in questo modo manteneva lui stesso. Da questa cosa normale, la chiesa degli
umani ha inventato il battesimo e a preso il simbolo del pesce che il simbolo
dellUomo-Anima che nasce cristiano, cio immortale nel corpo.
Il simbolo doppio del pesce nasce quando gli umani sono riusciti a cambiare il
corpo delluomo immortale.

- LUccello lessere con coscienza che ha come simbolo la svastica, che fa il


legame tra lAcqua e lAria. Nel mondo che verr lui considerato un punto
dinversione che ha dentro due manifestazioni nello stesso essere, ed il suo il
simbolo dellUomo con la Mente cosciente.
Nel mondo che venuto, le ombre pensatrici hanno preso questo simbolo a vi
hanno tagliano le braccia, e cosi la svastica diventa la croce dove luomo con la
coscienza muore. Da li hanno poi inventato il mito di Ges morto sulla croce
perch il futuro uomo senza coscienza o conoscenza di s, non si deve svegliare,
deve rimanere addormentato e deve aspettare qualcuno che lo aiuti in tutte le
sue vicende perch lui deve crede che solo un semplice mortale, in modo che
cos si inchini a lui stesso.
53

- Il Dragone lessere con coscienza che ha come simbolo la stella a cinque punte,
trasformata poi nella stella di Baphometo. Questo simbolo fu modificato nel
rettile, nel serpente, cos come vedremo, ma non solo, perch lui diventa il
simbolo del male, degli inferi, della morte, del dolore, della falsit. Nella realt
questo il vero simbolo dellUomo-Anima, e chi nascer su questo simbolo
eterno anche nel corpo. Questi sono i soli tre esseri reali in cui le tre grandi
coscienze si sono manifestate nella virtualit, e i loro simboli sono quelli che gli
uomini di oggi odiano di pi, ignorando il fatto che nella realt loro odiano
esattamente la loro origine, cio loro stessi.
In loro si ha manifestata la Natura Primordiale, la Creatrice 1 e lUomo, invece la
Natura la radice che mantiene tutti.

- Le tre coscienze che si sono manifestate in questi esseri, nella virtualit fatta
dallacqua, non hanno la mente perch non hanno bisogno di pensare, perch
loro SONO. La mente, il linguaggio, la parola sono le caratteristiche degli
extraterrestri non della coscienza, non delluomo. Gli alieni hanno bisogno di tutte
queste cose perch loro sono Menti, e la mente ha trovato altre vie per
manifestare lei stessa e i suoi poteri, perch lei pensa, memorizza, giudica e
ricorda, e per questo motivo ha bisogno di un linguaggio telepatico e poi di un
linguaggio vocale, perch tutte le lingue sono state inventate dagli di e poi
trasmesse agli umani, le loro creature. La coscienza non parla perch lei si
54

esprime con il linguaggio dei movimenti del corpo che il pi complesso e veloce
linguaggio che esiste in tutta la creazione.
- Il pesce, luccello e il dragone non sono gli esseri che oggi sono raffigurati come
personaggi della mitologia, ma sono molto diversi da loro. Importante da sapere
non comerano fatti, ma il fatto che i loro simboli denominano le tre coscienze
venute nel mondo virtuale per sperimentare, per conoscere il livello sconosciuto
di loro stessi che compare nella virtualit. Un altra cosa importante il fatto che
in loro non si manifesta una sola coscienza che si divisa in tre parti
complementari, perch se qualcuno pensa cos, fa un grosso sbaglio. Loro sono
tre coscienze uguali nella loro natura che rimane inalterata in qualsiasi parte della
creazione si trovano. Per questo motivo loro sono differenti una dallaltra solo nel
loro aspetto, nella loro comprensione, consapevolezza e conoscenza di se stessi,
ma la loro essenza uguale.
- Queste tre grandi coscienze generano anime viventi ed esseri nei corpi eterici,
che vivono felici e tranquilli in questo paradiso fatto e nato dallacqua. In questo
mondo nessuna ha sesso per moltiplicarsi perch le coscienze generano da s la
vita o si dividono per creare altri esseri viventi. Questi esseri viventi si uniscono, si
moltiplicano, generano e si dividono tra di loro creando il mondo delle Anime
Viventi o il mondo dellUomo. Il pesce, luccello e il draghetto sono ognuno di loro
un Uno, un punto dinversione, un creatore di un mondo vivo, felice e tranquillo.
Tutti loro sono quello che si chiama IL MONDO, il vero mondo dei viventi nella
virtualit.

- LUomo non limmagine di nessuno e non ha bisogno della mente per


manifestarsi o per capire il lato che non conosce di se stesso, perch questo lato
non una parte opposta o malata, ma un lato della sua inconsapevolezza, di
quello pu fare o di chi veramente lui stesso in questa virtualit. Il grande
inganno partito da qui, cosi come vedrete.
55

- Purtroppo la tranquillit e la felicita di questo mondo sar disturbato dalle


creature dei cieli, dagli extraterrestri che vedono questa nuova e bellissima
creazione. Loro vogliono entrare dentro questa cosa, ma non possibile per loro
perch non hanno un corpo per entrare. Nel momento in cui hanno capito
questo, pensano di farsi un mondo tutto per loro, un mondo uguale a quello dei
viventi, non sapendo che senza acqua questa cosa non possibile. questo il
momento in cui inizia il male, il degrado, il potere, cosi come vedremo.

2) IL MONDO DEGLI DEI


- Quando hanno visto il mondo dellUomo, i grandi Di Antichi di cui abbiamo
parlato prima, hanno pensato subito di fare una loro creazione. Hanno guardato
lUniverso Olografico e il mondo delle coscienze e hanno capito che non possono
fare tutte queste meraviglie. Hanno capito il grande potere che ha luomo, la sua
bont, la sua saggezza, linfinit di manifestazioni che pu avere, e ci rimangono
male. Loro non avevano niente di tutto ci. Loro erano le figlie del Pensiero, la pi
bella creazione dello Spirito, limmagine della coscienza, e con tutto ci non
avevano nulla, non potevano nulla.
- Le tre coscienze Pesce, Uccello e Drago, hanno visto queste creature arrivare
verso il loro meraviglioso mondo, e sapendo che li non si pu entrare se non ti
manifesti in un corpo, hanno creato un corpo per loro.
Nel fare questo, hanno creato le loro immagini con la loro somiglianza in cui
hanno messo le tre menti-pensatrici. Da quel momento tutti hanno iniziato a
vivere insieme in questo paradiso delluomo. Allora non sono gli Di quelli che
hanno fatto lUomo, ma lUomo quello che ha dato un corpo a queste creature
per fare esperienze nella virtualit delle coscienze, delle anime vivente.
- Le tre creature pensatrice dei cieli: la Ragione, La Memoria e il Giudizio ricevono
dalle tre coscienze un corpo e lambiente per vivere e fare esperienza nella
virtualit. Cosi, lUomo o meglio le tre Anime Uomo, creano le loro immagini in
cui mettono le menti-pensatrici. Le Anime Uomo hanno creato il corpo degli Di
Antichi a loro immagine e somiglianza e hanno messo dentro lalito della vita, cio
la mente dentro questi corpi. In questo modo gli Di diventano Umani, i primi
umani con un corpo eterico che specchia lUomo. La verit proprio il contrario
di come ci viene raccontata.
56

- Gli Di sono scesi dai cieli e sono diventati UMANI. Loro sono uguali allAnimaUomo, come immagine e somiglianza ma non come essenza perch loro non sono
coscienze ma esseri con coscienza, loro sono Menti-Pensatrice. In poche parole
loro sono le immagini dellUomo nella virtualit, e lUOMO IL LORO CREATORE.
Gli Di Antichi sono scesi nel mondo dellUomo ricevono da esso un corpo fatto
a sua immagine e somiglianza. LUomo da libero arbitrio agli Di Antichi nel suo
mondo, perch cosi sono indipendenti da lui e possono fare le loro esperienze e la
loro vita come desiderano. Nel momento in cui gli Di Antichi ricevono un corpo
dalle loro creatrici, diventano UMANI, e da loro nascer il mondo dei umani.
- Gli antichi Di, o meglio gli Umani, hanno laspetto degli animali, cosi come
aveva lUomo, che si manifestato in una moltitudine di esseri che vivevano nel
mondo delle fate e dei draghi. Questi tre Umani, nel mito sono i tre figli di
Adamo, dellUomo o meglio delle Anime Viventi, e ognuna di loro ha la sua
unicit, un suo mondo e una particolarit unica del suo potere.
Il Pesce ha il suo dominio sulle acque, lUccello sui cieli e il Drago sul corpo.
In questo modo ognuno era libero di percorrere la sua strada e di creare il suo
mondo come desiderava.
I simboli degli Umani erano sempre il Pesce, lUccello e il Drago, solo che le loro
teste erano fatte con facce doppie perch loro erano bicefale, come erano gli Di
Antichi, prima di avere un corpo di luce. Da li nascono poi i simboli doppi come la
sirena e il tritone, la fenice e laquila, il dragone e il serpente, che sono considerati
tutti fratelli gemelli, per nella realt non lo sono.
Loro si assomigliano gli uni con gli altri, per non sono uguali ne nella loro essenza
ne nel loro aspetto, perch gli umani erano bicefali, come lo era anche il loro
luniverso. LUomo aveva un corpo immortale vivo, invece gli di avevano un
corpo di luce, perch erano solo immagini della realt.

57

- Queste menti pensatrice che sono nella loro essenza le creature dal Pensiero e
nel corpo le immagini degli Uomini, desiderano anche loro di creare un loro
mondo dove manifestare quello che sono e quello che possono fare.
Loro sono menti intere che si manifestano in due modi differenti, ognuna di loro,
e anche il loro potere era grande.
Questo modo di manifestare s stesso in due modi differenti la particolarit
della mente, perch ha una parte nascosta, che non si vede. La Mente un Uno
con due teste, e cosi sono anche le tre creature a cui lUomo ha dato un corpo nel
suo mondo.
- Il corpo che hanno ricevuto gli Di Antichi, non un corpo di materia come vi si
pu credere, ma un corpo di luce in cui le menti sono entrate per dare vita a
questo capotto, a questa immagine dellUomo, perch gli Di Antichi sono
limmagine dellUomo, e non il contrario. Per questo motivo il loro corpo non
fatto dallacqua ma dalla luce. Le tre creature con corpo di luce, hanno il potere
di giocare e di cambiare la loro forma, il loro aspetto come desiderano, solo con la
forza del pensiero, cos come la coscienza pu cambiare la sua manifestazione con
la volont di fare tutto.
- La Mente ha grandi poteri nella virtualit. Lei luce e buio insieme, lei sa tutto
perch viene dalluniverso virtuale con due facce, e conosce tutta la creazione
virtuale, comunica attraverso il Pensiero creatore, la mente ballerina, la mente
comune. La mente capace di fare nella virtualit tutte le magie perch lei sar
il Dio del mondo virtuale che verr.
Gli Di-Umani vivono per un certo periodo insieme con la loro creatrice, con le
Anime viventi, e poi pensano di fare un loro mondo in cui possono manifestare
tutto quello che sono, e possono farlo ognuno di loro.
58

LUNIVERSO TRIDIMENSIONALE DEGLI DEI ANTICHI


O LUNIVERSO DELLA MENTE
- Gli Di non possono costruire un universo in cui specchiarsi perch non hanno
abbastanza luce per farlo, per hanno capito che con i loro poteri possono creare
un nuovo tipo di universo tutto loro, un piccolo universo, piccolo e limitato.
Ognuna di queste menti aveva un suo dono speciale. Quella che specchiava il
pesce aveva il potere del magnetismo, quella che specchiava luccello aveva il
potere dellelettricit, invece quella che specchiava il dragone aveva il potere
gravitazionale. Una generava gravit, laltra luce e laltra magnetismo. Questi tre
vettori, non sono cose tecnologiche, ma i grandi poteri della mente che si
manifestavano in ognuna delle tre creature fatte dallUomo.
Non dovete pensare che la gravit, lelettricit e il magnetismo generato dalle tre
menti era quello che sintende oggi con queste parole, perch sarebbe un grosso
sbaglio. Qualsiasi mente sana ha questi poteri che non si possono vedere ma si
possono sentire, e i loro effetti non sono per niente dannosi come quelli generate
dalla tecnologia. La tecnologia che gli alieni hanno inventato, ha copiato questi
poteri naturali che la vita stessa possiede. Tutte le antenne che generano diversi
tipi di onde funzionano come funziona la mente e interferiscono con essa.
Per questo motivo luomo di oggi unantenna in movimento che pu essere
controllata, modificata e fatta ammalarsi attraverso delle onde malefiche fatte
dalla tecnologia.
- Gli Di pensarono di creare un mondo nuovo e un universo in cui manifestare
loro stessi. Cosi, con i loro poteri creano questo nuovo universo, che sar un
universo tridimensionale fatto dai poteri della loro mente: la gravit, lelettricit
e il magnetismo, con il quale gli Di creano cose nuove, cos come sono
raccontate anche nel mito della creazione, che stata sempre sotto i nostri occhi,
per nessuno ha mai voluto vederlo. Il mito racconta che Dio ha detto: e sia la
luce e fu la luce, e separ la luce dalle tenebre e li chiam giorno e notte.
E poi disse: sia un firmamento in mezzo alle acque che separa le acque di sopra
da quelle di sotto. Quindi Dio ordin alle acque di accumularsi in una sola massa
in cui appaia lasciutto. Dopo Dio ordin alla terra di fare germogliare lerba.
Poi Dio ordin: vi siano delle lampade nel cielo per separare il giorno dalla notte
59

... dopo Dio disse: brulichino le acque di un brulichio di essere viventi e poi
Dio ordin: che la terra generi esseri viventi, ognuno secondo la sua specie
(Genesi- Bibbia).
- Quando ho iniziato a leggere le antiche scritture, sono stata colpita molto da
questa parte in cui raccontata questa creazione dove Dio non fa nulla, e quando
senti qualcosa che ti colpisce molto dentro, devi sapere che solo un modo in cui
il tuo inconscio ti dice che quelle cose tu li conosci, ma non al livello conscio.
- Ora che sono riuscita a leggere bene quello che dice il mio inconscio, ho capito
perch in quella creazione Dio da solo ordini, cosi come vi ho mostrato sopra.
Avete capito perch ne Dio ne nessuno altro non ha mai fatto nulla? Avete capito
perch Dio ordina a tutta la creazione di farsi vedere e poi lui si riposa perch era
stanco di dare questi ordini? Sapete perch? Perch questo Dio non altro che gli
Di Antichi, e loro creano la tridimensionalit che la copia dellUniverso
Olografico e del mondo dellUomo, che vive li. Dio li non fa nulla, perch nella
realt Dio non uno solo ma sono tre, sono gli Di che fanno la copia della
creazione che gi stata fatta, che esiste gi. LUniverso Tridimensionale non
una cosa tecnologica ma un universo della Mente, che con i suoi poteri
costruisce una fotografia di un altro mondo che esiste gi, e quello il mondo e
luniverso olografico dellUomo.

- Credo che avete notato che ho messo due colori diversi quando parlo di Dio e
questa cosa ha due significati precisi, diversi e molto importanti. Dio con questo
colore lUomo, invece Dio con questo colore sono gli Di. Loro hanno fatto due
creazioni diverse e due mondi diversi che crescono e vivono uno vicino allaltro e
poi, uno dentro laltro. LUomo e gli Umani sono le due radice di cui parla il mito:
quella del bene e quella del male, lerba buona e lerba cattiva, Dio buono e Dio
cattivo e sono loro i due Uomo Primo conosciuto come Uomo Primordiale e
lUmano Primo, un essere generalmente sconosciuto, per loro hanno creato
mondi diversi e unici.
60

- La gravit, lelettricit e il magnetismo, che erano i tre poteri della Mente degli
Di Antichi, hanno iniziato a creare particelle strane rispetto a tutto quello che fu
creato. Tutto sembrava vivo, per non lo era, e li ha iniziato a comparire la
materia nelle piccole particelle invisibili. La materia morta creata dalla luce, ed
luce, e tutta fu creata dagli Di, dal potere della loro mente e dalla luce bianca,
come i loro corpi fatti dalluomo. Gli Di hanno iniziato a muoversi stupiti, e il loro
movimento e la loro vibrazione provocava il riordinarsi di questa materia in strane
e diverse forme, perch la vibrazione di loro stessi creava nuove manifestazioni
nella forma della materia invisibile.
- E difficile per me dire che cosa sono queste particelle subatomiche che nascono
perch non sono uno scienziato in chimica o in fisica delle particelle e non
conosco il loro nome, salvo se avevano un nome a quellepoca. Posso solo dire
che tutte nascono esattamente con le stesse particolarit dei corpi celesti che
sono descritti nella cosmogonia dei popoli antichi. Ogni corpo celeste, ogni antico
pianeta che loro descrivono, nella realt specchiano le prime particelle di base su
cui fu poi creato luniverso della materia solida o lUniverso Tecnologico. Oggi ci
insegnano che tutto luniverso vuoto e che tutti i pianeti sono senza vita, e
questa una cosa vera perch luniverso solo un ologramma, invece i pianeti e
tutto quello che esiste in questo universo fino, sono solo particelle di materia.
La cosmogonia descritta nelle scritture non altro che la creazione della materia
morta. Vedete, sbagliato dire che la materia morta stata fatta dallacqua, cos
come ci insegnano i libri di scuola, perch anche questo un grosso inganno.
La materia solida una cosa morta che nasce dal potere degli Di non dallAcqua.
La materia solida senza vita stata fatta dalla luce della mente degli Di Antichi e
quella luce aveva due manifestazioni diverse: luce e buio nello stesso tempo
perch erano la stessa cosa. Gli Di non hanno potuto creare la vita nel loro
universo tridimensionale ma solo il vestito, il capotto, la particella solida in cui lei
si manifester. Gli Di hanno scoperto la materia e cos hanno iniziato a giocare
con essa. Potevano fare qualsiasi forma e tutto era come un gioco infinito per
tutti. Questi tipi diversi di particelle si accoppiano tra di loro e cosi nascono le
particelle pi complesse, come sviluppo di tutte le particelle da cui originano.
E fantastico come lantico sapeva che la luce la creatrice della materia, e che la
Mente nella realt, la creatrice del tutto nella tridimensionalit.
Nessuna particella era viva, non aveva una mente o una piccola memoria.
61

- E difficile spiegare con le parole di oggi tutto quello che vedo, leggo e capisco
dal mio inconscio, perch le parole giuste per spiegare il vero significato del tutto
non ci sono, e allora cerco sempre di specchiare quella realt in una di queste
realt per dare un senso a tutto quello che esiste e non si vede. Si parla molto
delle dimensioni, delle linee temporali e delle linee gravitazionali che esistono
nellUniverso Tridimensionale in cui si vive ora, per nella maggioranza delle
spiegazioni tutto sbagliato, perch da questa comprensione sbagliata delle cose
non torna niente. Questa situazione ancora cos perch tutte queste creature,
che sono i veri creatori dei corpi e della materia, hanno falsificato, distrutto,
mentito sulle nostre origini e sui loro sbagli per tenerci loro schiavi, cos come
vedrete pi avanti.
- Le linee dimensionali, temporali e gravitazionali sono le coordinate con la quale
costruito questo universo, e loro rappresentano spazio, tempo ed energia, ma
anche magnetismo, elettricit, e gravit, i tre vettori doppi con cui la Mente ha
costruito la tridimensionalit.
- Gli Di che avevano corpi sottili, o meglio le sagome bicefali del pesce, uccello e
dragone, capiscono che sono loro i creatori della materia, e questa cosa gli
permette di creare dei corpi solidi per manifestare loro stessi nelluniverso creato.
- Loro attirano le piccole particelle di materia invisibile in gi, con la forza della
gravit e si rendono conto che si ammassano, si stabilizzano, diventano una cosa
sola. Che meraviglia!! Capiscono che il movimento e la vibrazione danno diverse
forme a questa materia. Sono felici e iniziano a giocare con questa loro scoperta.
- Vedete, lasciutto era morto perch non aveva dentro la vita. La materia era solo
un vestito in cui doveva entrare la vita per animarlo. La materia solida la
creazione della mente, per la mente non riusciva a dare la vita alla materia.
Gli Di sono tristi perch il loro mondo desertico, e nessun cespuglio o erba
cresceva perch non avevano acqua, cos come ci racconta il mito di questo
universo fatto dagli Di, dagli Elohim tradotti in Dio.
- Il Serpente (dragone) scende sullenergia e fa in modo che le particelle scendono
anche loro, e cos, li dove il loro movimento non molto veloce, iniziano ha unirsi
tra di loro, creando diversi tipi di materia solida stabile.
Lui capisce che esistono punti dove la materia rimane stabile e punti dove essa si
62

spezza in quanto lui gioca sulla gravit che si forma sullasse dellenergia che
nasce con il movimento s e gi. Lui capisce anche il fatto che partendo dal punto
zero ed andando avanti e indietro, la materia crea un spazio in cui si manifesta.
Partendo dal punto zero verso le estremit destra e sinistra la materia cambiava il
suo aspetto.
Lui scopre, delimita e crea le linee temporali, dimensionali ed energetiche in cui
nasce, cresce, vive e muore la materia. In questo modo si creano diversi livelli
della materia. Per questo motivo lUniverso Tridimensionale lUnico universo
che esiste tutto in un solo punto, che sembra infinito per il solo motivo che queste
linee dimensionali lo fanno sembrare infinito. Lui lha fatto come un griglia, come
una prigione con grate che non si vedono per intrappolare la materia creata in un
solo posto. Questo un universo limitato, che ha confini.
Li, vi saranno tanti mondi perch le linee temporali, dimensionali e energetiche
sono poste dove esistono cose e vite diverse. Questo universo nato come un
altro gioco, come unaltra esperienza per conoscere se stessi, invece poi diventa
la trappola della vita, il mondo dove la vita deve finire, dove si da la battaglia per
la vita eterna, che lAnima, oppure si muore per sempre.
Latitudine e longitudine sono due termini che derivano da li, dal modo in cui
stato fatto il mondo tridimensionale.
- La prima dimensione nella realt luniverso intero, ed fatta dallasse dello
spazio che nasce con il movimento avanti-indietro. Partendo dal punto zero
andando in gi o in su, hanno creato lasse dellenergia, che potente andando in
su e sempre pi debole andando in gi, invece la materia sempre pi stabile
andando in gi e sempre pi debole andando in su. Da li, nasce il simbolo dei due
triangoli, uno con la punta in su e laltro con la punta in gi. Con il movimento
destra-sinistra nasce lasse del tempo ed il posto dove cresce, vive e muore la
materia. Tutte queste linee dimensionali erano doppie, si manifestavano in
doppio senso, cos come erano anche le menti che li hanno create.
Gli Di-Antichi hanno creato una copia, una fotografia delluniverso olografico,
per niente era vivo li, e non hanno potuto fare nulla per portarlo in vita. Hanno
provato a farsi dei corpi per entrarci dentro e vivere in questa materia morta, ma
non ci sono riusciti. A questo punto abbandonano questa creazione e tornano
nellOlogramma dove creano lUmano Primordiale (UP), cosi come abbiamo visto,
e lui doveva ereditare la tridimensionalit.
63

1) IL MONDO DELL UOMO NELLA TRIDIMENSIONALITA


- LAcqua, in cui si manifesta la Coscienza, pu andare dove vuole e fare qualsiasi
cosa. Lei vede la nuova creazione ed entra dentro la tridimensionalit per
manifestare altre cose che ha dentro di s.
Nel momento in cui entra, lei solo un velo incolore, un vapore, e nel
momento in cui entrata si divide in tre parti che non sono tre esseri diversi, ma
un solo essere con tre facce diverse.
La tridimensionalit un mondo in cui pu sperimentare tre manifestazioni
diverse di se stesso, e quando lAcqua entra dentro fa vedere le sue facce:
Acqua Dolce, Acqua Salata e lAria. Il mito chiama lAcqua Salata brodo
primordiale, liquido amniotico, la madre della vita, posto in cui nasce la vera vita
nella tridimensionalit, la Dea della fertilit.
LAcqua Dolce conosciuta nel mito come lAcqua Viva, e fu cercata da molti per
avere limmortalit del corpo, perch lei non crea la vita, lei mantiene la vita e nel
mito lelisir degli Di, lerba dellimmortalit, il santo graal. LAria la parte che
da e mantiene la vita e ha un simbolo doppio che il caduceo (bastone sacro o
scettro del dio greco Hermes) con i suoi due serpenti, che rappresentano le due
manifestazioni dellacqua che torna dal vapore al gas.
Anche nella tridimensionalit lAcqua si comporta come la coscienza perch lei ha
quattro forme diverse di manifestazione, per la sua essenza sempre uguale, lei
ha la stessa formula chimica con propriet diverse, per un solo essere.
Lei Aria, Acqua Dolce, Acqua Salata, ma anche la Mente perch nella
tridimensionalit, la Mente manifesta tre facce di s stessa, che sono lo stesso
essere con una sola mente che ha coscienza di esistere. In poche parole lei vita,
genera la vita, mantiene la vita e crea la vita perch lei la vita stessa, cosi come
lo anche la coscienza che si manifesta in essa. In questo modo, lAcqua ha creato
lambiente per la vita che verr, o meglio ha creato il paradiso dove lei stessa crea
e genera la vita. Non pensate che si tratta dellacqua che esiste oggi perch allora
era una sola goccia infinita.
- LAnima che pu andare dove gli pare, vede anche lei questa nuova creazione e
vuole entrarci dentro per manifestarsi. E nel momento in cui lAnima entra nella
tridimensionalit fa vedere le sue tre facce in cui si manifesta:
64

nella prima e cosciente di chi , ma non sa cosa pu fare, nella seconda e


inconsapevole di chi , per sa cosa pu fare, invece nella terza completa
perch sa chi , e cosa pu fare al livello conscio.
- LAcqua e lAnima, o meglio la Mente con coscienza e la Coscienza, sono i due
esseri che hanno creato e generato la vita nella tridimensionalit. Loro sono il
vero Dio e la vera Creatrice di questo mondo. LAcqua la parte virtuale della
Natura nella tridimensionalit invece lAnima la parte virtuale dellUomo nella
tridimensionalit. Il loro corpo vivo perch sono loro stessi quel corpo e per
questo motivo sono eterni ed immortali anche nella virtualit tridimensionale.
- LUomo, conosciuto come Anima Vivente, non pensava e non parlava perch lui
non aveva bisogno di queste cose, perch lui E, cosi com la coscienza stessa.
Lui esprimeva tutto quello che era attraverso la sua creazione, attraverso i suoi
movimenti, gesti, espressioni, attraverso la sua musica perch la parola delluomo
e la musica. UP, quello che far il mondo degli Umani nella tridimensionalit, ha
un altro modo di comunicare rispetto agli uomini, perch lui e le sue creature
parlavano con il pensiero, attraverso la telepatia, e il Pensiero era quello che
sapeva tutto e trasmetteva tutta la conoscenza che si accumulava verso tutti.
Il campo morfogenetico di cui si parla oggi come sinonimo di essere la Coscienza,
nella realt la coscienza della Mente. La parola e le lingue sono il modo di
comunicare degli umani, mentre gesti e linguaggio del corpo sono la
comunicazione delluomo.
- LUomo si manifestato anche nel piano virtuale tridimensionale in quattro
modi diversi: un essere che fa vedere le sue tre facce tridimensionale con
consapevolezze differenti, e nellAcqua che anche lei un solo essere con quattro
facce diverse. Loro si sono poi uniti in un corpo, la Coscienza e la Mente,
linconscio e il conscio, lAnima e la Mente.
- La new age ci dice che tutti siamo facce dello stesso intero e che la Coscienza e la
Mente sono un solo Uno perch facce della stessa creatrice. Non vero.
Loro sono un Uno, ognuno di loro, che sembra lo stesso essere solo nellimmagine
e somiglianza ma non nellessenza, ed da li che viene tutto linganno. Uomo e
Umano, o la Coscienza e la Mente sono una il territorio e laltra la mappa, una
loriginale e laltra la copia, una vita eterna e lalta vita immortale, sono la stessa
cosa nellaspetto ma non nella loro essenza.
65

Sembrano un intero, per niente ha diviso nulla, per ognuna di loro, nellaspetto
identico che hanno, sono due interi separati e indipendenti uno dallaltro, perch
sono la copia, limmagine ha lintendimento che gli da lindipendenza, e ognuna
deve fare la sua strada.
Per il tempo che sei indipendente dal tuo genitore, per non diviso da lui, hai
unidentit, hai la radice che ti mantiene. Nel momento in cui hai rotto il legame
con la tua radice sei come un foglio nel vento che non sa chi , e cosa deve fare.
La mente pensatrice ha rotto il legame con la sua casa, con la sua genitrice e ora
vuole tornare, ma non sa la strada. Nella disperazione, invece di chiedere aiuto o
di seguire le tracce rimaste dentro di s, ha pensato di ingannare la sua genitrice,
lha fatta schiava, lha umiliata, lha derubata del suo potere, ha cambiato lordine
delle cose e ora pensa di ucciderla per rimanere da sola, al suo posto. No, no, no.
La Mente pensatrice senza coscienza disperata e rischia la morte per sempre.

2) IL MONDO DEGLI DEI NELLA PRIMA DIMENSIONE


- Nel frattempo, gli Di Antichi tornano per vedere che cosa successo con il loro
universo e rimangono stupiti di cos tanta bellezza, ma ci rimangono anche male
perch il loro universo stato ereditato dallAnima, perch la creazione non del
creatore che lha fatto, ma della sua progenie, e lUomo non era la loro creazione,
ma al contrario, loro erano limmagine delluomo. Loro non capiscono che la
moltitudine di facce che si hanno, linfinit di manifestazioni che esistono, sono
belle e felici quando vivono insieme, in modo che ognuna fa vedere la sua unicit.
- Allinizio gli Di sono felici che la loro creazione ha preso vita, e scendono gi per
vivere insieme con gli Uomini. Loro sono Di che scendono sulla terra ma non per
aiutare o insegnare le cose alluomo, ma per trarre insegnamento loro stessi
dallUomo, nei segreti della loro potenza e dei loro doni. Gli Di capiscono che
luomo ha dei poteri senza limiti, con cui fa cose belle per manifestarsi.
Cos si rendono conto che il suo corpo luce che viene da se stessi, e si trasforma
a piacimento, come in un gioco in cui la loro forza della volont crea cose uniche e
nuove. Quando hanno capito tutto questo, gli Di iniziano a imitare tutto quello
che lUomo faceva. Con le forze che avevano, gli Di iniziano a fare con la materia
morta, da loro stessi creata, tutto quello che lUomo aveva imparato a fare.
66

Gli Di iniziano in questo modo a inventare la tecnologia. La Mente ha iniziato a


copiare quello che faceva la Coscienza, o meglio Dio copia la sua Creatrice.
- Gli Di e gli Uomini erano come i gemelli perch le loro somiglianze erano molto
simili per la loro essenza era diversa. Gli Di avevano laspetto dellUomo, che
avevano fatto per loro corpi sottili a loro immagine e somiglianza, ed questo il
motivo per cui oggi si credono i padroni di tutto quello che , perch loro si
credono i veri figli dellUomo, invece noi siamo le loro immagini nel corpo ma non
nellessenza e per questo motivo ci considerano letame. Nel mito, si dice chiaro:
Ges il figlio dellUomo, Ascoltate figli dellUomo, perch sono gli Di, che
sono limmagine dellUomo e si considerano stirpe reale dellUomo.
Per gli Di di ieri, e quelli di oggi che sono chiamati dalla scienza alieni e dalla
chiesa angeli e demoni, luomo di oggi gli fa schifo a tutti gli effetti.
Loro considerano noi la loro creazione, perch i corpi che abbiamo oggi sono i loro
corpi mortali che sono stati modificati con diverse tecnologie dannose, ma anche
perch considerano che non la coscienza conta, ma la tecnologia, il potere, le
armi, la posizione sociale. Per loro sono queste le cose che ti fanno diventare
qualcuno. Lo stesso atteggiamento hanno anche gli umani che sono quelli che
hanno laspetto delluomo ma la mente malata e scarsa dellalieno. questo il
motivo per cui per loro nessuno dei due hanno importanza, a parte lo
sfruttamento che gli attuano e inducono a tutti.
- Gli Di non possono generare da s altre creature, per ognuno di loro mette
una parte di s, e creano il Primo Umano nel mondo dellologramma. Lui molto
potente e pu assumere tante facce perch una tra le pi complesse menti
bipolare con coscienza. Lui lapice della creazione fatta dagli Di, e per la sua
nascita era sceso dallUniverso di Luce anche il Pensiero, padre degli Di Antichi.

67

Lui era la pi bella magia che esisteva, perch in lui esisteva la polarit della
mente, la manifestazione duale in un solo intero, cosi come succedeva anche con
le sue creatrice. Da li nasce il mito di Ges dove la Stella, cio il Pensiero, aspetta
la comparsa del figlio dei cieli che guida i tre maghi, che sono le tre menti che lo
hanno creato, oppure le tre donne che costruiscono il suo destino.
Tutti aspettano la nascita del figlio celeste, non dellUomo, ma degli Di, e da lui
nascer il mondo dei Umani. Cavolo tutto torna. Tutte le tradizioni religiose di
oggi sono nella realt rituali pagani, le vicende degli Di. Per questo motivo si
chiamano pagane perch non sono le cose delluomo, della coscienza, ma delle
creature dei cieli. Questi riti e vicende sono state trasformate in una religione
monoteista inventando il termine Dio, la creatura unica che ha fatto i cieli e la
terra e tutte le creature che vivono li. Ora capite il grande inganno, ed a chi si
rivolgono le preghiere degli schiavi che si mettono ad adorare Dio?
- I corpi sottili degli Di sono le immagini delle tre coscienze-uomo perch luomo
li ha creati a sua immagine e somiglianza e loro, insieme con UP e il Pensiero,
saranno i veri creatori dellUOMO MORTALE da cui vengono i corpi della
generazione attuale. Loro sono il Dio di questa generazione, che adorato
dalluomo mortale, che non sa che loro non fanno altro che sfruttare le loro
creature di cui non gli importa nulla, quindi sono loro i capi di tutta la schiera di
alieni che oggi tormentano luomo.
- Primo Umano (UP) una mente perfetta che dovrebbe ereditare lUniverso
Tridimensionale fatto dagli Di Antichi, per non possibile perch quelluniverso
stato gi ereditato dallUomo, dalla coscienza che ha dato la vita a tutta quella
creazione morta e abbandonata dai suoi creatori. Vedete perch il mito dice che
la terra di Dio, e lui quello che da alluomo la sua creazione per essere
custodita e lavorata, e luomo li un residente forestiero, finch lui non torna per
riprendersi tutto? Capito chi il buon Dio?
- UP il pi potente essere fatto dalla Mente, perch lui ha una mente forte con
poteri grandissimi. Lui comunicava con tutti perch aveva la mente di tutti,
vedeva e sapeva tutto, la sua mente era come i fulmini e generavano luce da s,
perch la sua polarit gli permetteva di fare qualsiasi cosa. I suoi giochi
disturbavano la tranquillit di tutti gli esseri perch lui non sapeva ne utilizzare ne
domare i doni che le sue creatrici gli avevano dato.
68

- Gli Di sono contenti dalla loro creatura che lapice della loro creazione.
UP la sua potenza, lerede dei cieli e della terra nella prossima dimensione
tridimensionale. Lui scende nella tridimensionalit e manifesta le tre facce di s
stesso, cosi come hanno fatto LAcqua e lAnima. Lui la grande mente che
pensa, giudica, memorizza e ricorda tutto, e i suoi poteri sono grandi perch lui
il vero erede, e Dio di questo universo.
In questa prima dimensione tridimensionale vivono lAcqua e lAnima, e scende
anche lui, UP, la grande Mente delluniverso tridimensionale che si manifesta in
un solo essere con laspetto di pesce, uccello e rettile.
- Nel momento in cui vede che nella sua eredit vive luomo, lui pensa di fare con i
suoi poteri unaltra dimensione temporale, pi piccola in cui creare il suo mondo.
Lui sa che non pu dare vita alla materia e che il suo mondo sar morto, per
pensa di attirare lAcqua in quella dimensione, in modo che diventi come una
trappola per lei. Cos lui nelle sue tre forme, crea unaltra dimensione utilizzando
lo stesso modo di creare tutto, come hanno fatto gli Di Antichi, solo che UP and
molto in gi, dove lenergia era pi scarsa e le piccole particelle di materia che vi
entravano dentro prendevano massa e iniziavano ad essere visibili. UP crea la
dimensione materiale nella tridimensionalit, che si dentro la prima dimensione
in cui vive luomo, ma molto pi in gi. In questo modo, nello stesso universo vi
sono due mondi che vivono uno dentro laltro: il mondo delluomo e il mondo
degli umani che verr.

3) IL MONDO DI UP NELLA SECONDA DIMENSIONE


- Primo Umano (UP) crea la seconda dimensione tridimensionale dentro la prima
dimensione che era luniverso tridimensionale intero. Lui accorcia i tre vettori con
cui le sue creatrici hanno fatto luniverso, creando un altro mondo pi piccolo.
Li, dentro lo spazio creato, non cera nulla, e lui sapeva che non poteva creare o
dare vita a quel mondo. Perci pensa di dividere s stesso in due creature
complementari: una di luce e laltra di tenebre che avranno anchessi la loro
polarit, la loro manifestazione duale, cosi comera anche per lui. Dora in poi,
tutte queste creature hanno un nome in tutti i miti che parlano di loro.
E cos che per noi UP diventa Dio, la grande Mente della seconda dimensione
della tridimensionalit, Primo Umano del nuovo mondo da lui creato.
69

- UP crea poi due creature complementari, due menti che dovevano imparare una
dallaltra, che erano una lo specchio dellaltra, che si completavano luna con
laltra. Loro tre, erano la trinit della mente nella tridimensionalit, il creatore che
si manifestava in tre modi diversi, e ogni sua manifestazione aveva due modi
differenti di manifestazione, unaltra stella a cinque punte. Lui era pesce, uccello
e rettile, e ognuna di queste sue manifestazioni, in cui lui stesso si manifestava in
due modi diversi, erano ognuna di loro bicefale ....non so come spiegarlo
diversamente.
- Con loro iniziano tutti i miti, loro sono Dio che ha fatto i cieli e la terra insieme
con i suoi due figli, e tutti e tre sono i veri padroni del mondo che verr, e del
mondo di oggi. Nella mitologia hanno diversi nomi: Brahma-Creatore, VishnuPreservatore e Shiva-Distruttore, oppure Padre, Figlio e Spirito Santo, oppure Dio,
Angelo buono e lAngelo cattivo, oppure Dio-Padre, Ges Cristo e Spirito Santo,
oppure AmonRa, Horus e Seth, oppure Anu, Enlil e Enki oppure Dio, Luciferlangelo splendente e Satana o Diavolo, langelo delle tenebre. Loro sono i
creatori del mondo materiale e della materia solida, loro sono i Di Giovani.
Tutto era perfetto e intero, e UP manteneva lequilibrio tra le sue parti.
- UP si fa vedere nelle sue due facce: Lucifer, langelo di luce, la creatura pi bella
splendente della mente, la sua parte bianca, il grande uccello che fa da legame
tra cielo e terra, e Satana, langelo degli inferi, del buio, la parte scura della
mente, il grande rettile che costruisce il mondo materiale, linferno. Ognuno di
loro hanno un corpo sottile che da una parte e bianco e dallaltra parte nero.
- Quindi, Lucifer e Satana sono stati creati da UP nella prima dimensione della
tridimensionalit, e da li guardano tutti la seconda dimensione vuota e senza vita.
Tra le due linee dimensionali cera un varco che faceva di legame tra loro.
Da li, scende nella seconda dimensione la materia invisibile che per i motivi dovuti
a gravit, elettricit e magnetismo diventa visibile, per non era ancora la materia
di oggi. Con il potere della loro mente, i Di Giovani hanno dato tante forme a
quella materia, per niente era vivo. Tutti quindi stavano in attesa che lAcqua vi
entrasse dentro. Nel momento in cui entra, lei diventa molto pi visibile, molto
pi liquida rispetto al velo che aveva nella prima dimensione.
L, fa nascere un mondo visibile ed eterico, un mondo meraviglioso, un mondo di
una bellezza mai vista. Ogni essere generato dallAcqua prende la mente da lei, e
70

questa una mente con coscienza, una mente che al livello inconscio sa chi .
Per la seconda volta quindi, le creature che prendono limmagine dallAnima e
dallUomo ingannano la loro creatrice, che deve dare vita alla loro creazione.
- In questa nuova dimensione scendono anche gli Di Antichi che si stupiscono di
cosi tanta bellezza fatta dallAcqua e insieme con UP e le sue creature pensano di
creare con i loro poteri i corpi solidi in cui vivere loro stessi, cosi come c li aveva
lUomo. Ma il corpo fatto da loro era come un vestito, che non poteva durare a
lungo e da li, nasce nel futuro la necessit di avere vestiti (corpi), perch il vestito
limmagine del creatore.
- Loro non possono fare quello che fa lAnima per, con laiuto della tecnologia,
che loro stessi inventano, iniziano a copiare tutto quello che luomo fa gi da s.
In questo modo anche loro si considerano grandi creatori. Pian piano, iniziano a
rubare alluomo i suoi poteri, ed a sostituirli tutti con la loro tecnologia, perch
lAnima non si vanta di quello che , o ha, e crede in qualsiasi cosa gli si dice, in
quanto in lei non esiste il male, e non si rende conto che qualcuno inizia il grande
inganno nei suoi confronti. La tecnologia uccide la vita, che si ammala, la fa
diventare brutale, spaventosa, pazza, distruttrice della bellezza e della perfezione
della natura.
- In questo paradiso eterico, gli Di, UP e le sue due creature iniziano la creazione
della loro progenie. Lucifer e UP creano gli alieni incorporei, invece Di e Satana
creano gli Umani, gli esseri con un corpo. Tutto questo mondo conosciuto
nellantichit come il mondo degli Di, ed il mondo di oggi invece li conosce come
alieni, i creatori dellUomo Mortale.
- Gli alieni incorporei fatti da UP e Lucifer o Enlil, saranno quelli conosciuto come
il mondo degli Spiriti, degli angeli buoni, dei santi, del mondo invisibile. Gli alieni
corporei sono quelli che formano il mondo degli Umani o meglio il mondo degli
Di in terra, quelli che hanno abitato la terra prima dellUomo.
Satana o Enki larchitetto della materia, creato dagli Di antichi, che erano
limmagini dellUomo, corpi materiali a loro immagine e somiglianza in cui vi
entrano dentro. Gli Di hanno dato la loro vita alla materia morta, e questa
materia ha preso la vita, e loro sono diventati Dio in terra.
Essi erano un pesce che non veniva dallacqua, un uccello che non veniva dallaria
e un rettile che non veniva dal vero corpo vivente, e sono diventati Dio in terra.
71

La differenza tra lUomo e queste tre creature, che gli Di sono bicefali e tutti
erano animali, perch questa la vera natura delluomo e degli umani, cos come
sono stati raffigurati dalluomo antico su tutta la loro creazione in pietra.
Il mondo degli Uomini viveva pi in alto rispetto al mondo degli Di e loro erano
esseri viventi con un corpo immortale, invece gli Di erano creature immortali con
un corpo mortale e questa cosa non piaceva a nessuno di loro. Per questo motivo
tutti hanno pensano di ingannare luomo e di rubargli i suoi poteri..... almeno cos
hanno pensato e creduto di poter fare.
- Quando ha visto tutta la bellezza fatta dallAcqua nella seconda dimensione,
Lucifer-Enlil sinnamora di questo mondo e pensa di entrarci lui stesso dentro, e
cosi fa. Lui si scoccia dalle sue due parti, che sono UP e la sua parte buia che
Satana-Enki. Nel momento in cui si scoccia dalle sue due parti, le tre forze che
mantenevano questa dimensione, la gravit, lelettricit e il magnetismo lo
attirano dentro, e lui non pu pi uscirne, e nello stesso tempo lequilibrio di tutto
il mondo della seconda dimensione si distrugge. In quel momento succede la vera
divisione della mente e la creazione rischia di essere tutta sconvolta. Per questo
motivo, gli Di Antichi sono costretti ad abbandonare UP e le sue due creature, e
fanno ritorno nellologramma, UP invece rimane sopra lUniverso Tridimensionale
per mantenere lequilibrio tra le sue due parti, mentre le sue creature rimangono
dentro la tridimensionalit. Lucifer-Enlil rimane nelluniverso di luce mentre
Satana-Enki rimane nella parte buia, per ognuno di loro rimane bipolare.
Nella rottura fatta da Lucifer-Enlil, tutti e due rimangono senza una parte di s
stessi, nel senso che hanno perso il legame con la loro radice, con il loro creatore
e questa cosa significa che sono rimasti senza identit, senza coscienza e quando
non hai coscienza non puoi tornare a casa, non sai chi si e la tua mente entra nel
buio pi profondo.
- Nel momento in cui Lucifer si divide da UP, si divide anche luniverso in cui lui
vive perch lui che lo mantiene intero. Quando la creatura si divide lo fa anche
luniverso perch, cos come abbiamo visto, luniverso appartiene alle creature
che ci vivono dentro. In questo modo da una parte rimane lUniverso bianco e
Lucifer-Enlil, e dallaltra parte rimane lUniverso nero e Satana-Enki. Da una parte
caldo e colore, dallaltra parte freddo e incolore. In questo modo nascono i due
universi: quello di luce e quello di tenebre.
Da questa faccenda nasce nel mito il racconto del paradiso e dellinferno.
72

- Nella realt queste due creature rimangono due energie pensatrici, due ombre,
e sono le due parte opposte, complementari della Mente senza coscienza di s.
La dualit non venne fatta dalla coscienza ma dalla mente perch, nel momento
in cui si divisa, ha perso una parte di s e in questo modo queste due creature
non possono vedere tutto ma solo una parte della realt. Nel momento in cui
hanno perso la loro identit, sono rimaste senza coscienza e cos sono ognuna
prigioniera del loro universo. Per questo motivo hanno bisogno di unirsi per
diventare Uno, per diventare la Mente integra che erano una volta.
Non si tratta dellUno che ogni coscienza, ma dellUno che una mente intera.
Quante volte sento oggi questa menzogna in cui si ripete sempre: noi siamo tutti
Uno e da Uno dobbiamo tornare per questa frase non valida per lUomo e per
lAnima, che sono da sempre un Uno, ma per la Mente senza coscienza di s, per
quelli che hanno una mente incompleta, scarsa, addormentata, senza identit.
Loro devono diventare Uno, perch tutti sono il gregge che hanno una coscienza
di gregge, di gruppo, una coscienza comune, non hanno una coscienza propria.
Loro desiderano unirsi tra di loro ma sopratutto, il loro grande desiderio e di unirsi
con le Anime perch solo cos pensano di tornare ad avere una mente con
coscienza per poter essere eterni. Il loro legame con la parte coscienziale di s si
faceva attraverso UP, loro genitore, che fu costretto ad abbandonare la
tridimensionalit e la sue progenie. UP, chiamato nel mito Anu, padre degli Di,
rimane il capo del piano di sopra cio della tridimensionalit; Lucifer-Enlil, che fa
nascere unintera schiera di alieni incorporei, rimane capo delluniverso di luce,
dei cieli, invece Satana-Enki rimane capo delluniverso di buio e della terra dove
crea il mondo dei umani. Tutti loro sono angeli, demoni, santi, alieni, cherubini,
serafini che sfruttano, tentano e distruggono ogni giorno luomo. Per colpa della
loro mente malata, hanno creato un mondo che sta per morire perch quando la
mente si spegne tutto sparisce per sempre, perch non con la morte del corpo vi
la fine della vita, ma con la fine della mente.
- Tutti questi Di giovani e nuovi, non sono la stessa cosa con i primi Di Antichi di
cui abbiamo parlato fino ad ora, ma sono quelli che hanno avuto gli stessi ruoli, la
stessa gerarchia nelle vicende che verranno. In pi, gli Di Antichi sono menti con
coscienza, invece gli Di Giovanni sono tutte menti senza coscienza. Da questi due
tipi di Di diversi nella loro essenza nasce una grande illusione nel mondo futuro
delluomo e degli umani, perch da li si crede che esistono di buoni e di cattivi
73

oppure alieni buoni e alieni cattivi. Di buoni o alieni buoni sono nella realt le
menti con coscienza che cercano di aiutare tutte le creature per comportarsi da
coscienza, perch sei quello che dimostri di essere. Loro sono la mente saggia che
scende nel mondo per illuminarlo (Krishna, Dionysus, Mithra, Ges), loro sono
luce e la luce la verit. Di o alieni cattivi sono Di Giovanni che non hanno
coscienza e che hanno fatto una intera schiera di padroni umani che governano il
mondo di oggi, aventi un loro Dio che chiede sottomissione, ascolto, adorazione,
perch se non si fa come lui vuole ti castiga per il tuo comportamento.
- UP, Lucifer-Enlil e Satana-Enki, sono quelli che hanno il controllo su tutto quello
che succeder da allora in poi in questo universo, perch hanno messo lUomo,
lAnima nei corpi modificati o creati da loro dove alberga la loro mente per
controllare tutto e tutti dallinizio, poi hanno creato una scheda di memoria per i
corpi vuoti e morti, come un PC che controlla il corpo, e questi Umani sono i
governati e i capi della tridimensionalit. Gli alienati sono i loro pupazzi con cui
guidano il mondo mentendo a tutte le creature sulle loro origini. Ora tutto
controllato da un super PC, da una mente artificiale collegata a tutto e tutti, che
sa cosa dice e fa ogni persona in qualsiasi posto, perch quella mente artificiale,
questo super computer, collegato con la mente artificiale di ogni corpo, che
come una specie di antenna che trasmette tutti i movimenti che vengono fatti.
Lucifer-Enlil, questo umano che ha fatto la vera dualit della creazione, e non
perch ha voluto disobbedire al suo creatore ma perch desiderava la sua
indipendenza, sar aiutato da UP e dagli Di, per nessuno sa cosa deve fare.
- Nel momento in cui Lucifer-Enlil si divide da UP-Anu e da Satana-Enki si crea la
vera dualit. Nella tridimensionalit, UP-Anu rimane Dio dellUniverso
Tridimensionale, Lucifer-Enlil il padrone dei Cieli, cio della parte di luce, e
Satana-Enki il padrone degli inferi, cio della parte del buio. Ognuno ha il suo
regno e ognuno ha un dono, un potere unico. UP ha lelettricit e il suo segno il
Fulmine, Lucifer-Enlil ha il Magnetismo e il suo simbolo il tridente, e Satana-Enki
ha la Gravit e il suo simbolo il serpente. Loro sono i padroni del mondo
tridimensionale, il governo ombra, i capi degli alieni, i padroni della terra e
delluomo, loro sono la chiesa, e tutto quello che sta nei cieli e nella terra di loro
propriet. Loro sono il Dio e i santi che tutti adorano e loro sono quelli che fanno
impazzire le menti delluomo che verr, loro sono gli alieni che rapiscono luomo
per rubare la sua energia. Loro hanno ereditato una parte dei poteri dei grandi
74

Di Antichi, per per la loro cattiveria e la loro sete di potere hanno perso tutto,
sostituendo quello che hanno perso con la tecnologia, perch tutto quello che
desiderano da tempo prendere leternit dellUomo.
- Loro credono che il segreto dellimmortalit degli uomini, sta nel loro corpo e
allora pensano di rubare questo corpo allUomo, per si rendono conto che non
questo il segreto della loro immortalit. Tutto il male che verr inizia da li, perch
si sentono a disagio e desiderano quello che loro non hanno, invece di seguire la
loro strada che li avrebbe portato verso la vita eterna, cosi come fa lUomo.
- Nel momento in cui luniverso si diviso hanno cercato di rifare tutto con i loro
poteri, e cos hanno capito che nella tridimensionalit possono fare qualsiasi cosa,
perch sono il Dio che pu fare tutto. Allora costruiscono il mondo materiale e
scoprono la tecnologia con cui possono lavorare meglio la materia, e per questo
motivo, UP-Anu, Lucifer-Enlil e Satana-Enki iniziano la costruzione della
Dimensione Tecnologica.
- E questa cosa stata usata dalla chiesa, che guida il mondo di oggi attraverso il
governo ombra degli alieni, per dare la colpa allUomo di tutto quello che hanno
fatto loro nel passato. Era importante per gli alieni mettere sulle spalle dellUomo
un grande peccato mai commesso, perch in questo modo la sua coscienza si
sentir sempre in colpa e allora penser che giusto supportare il dolore e il male
che ha provocato a tutta la creazione. Questa menzogna vivr fino a quando
lUomo non si ricorder la verit, e dopo sar sempre lui a mettere ordine in
questo mondo bugiardo e tirannico degli alieni, dove lui creatore di tutto fu
trasformato in schiavo delle sue immagini, dalle ombre pensatrici che solo lui pu
uccidere con un soffio.
- Quando hanno visto la divisione fatta da Lucifer-Enlil, gli Di Antichi cercano di
aiutare le loro creature rimaste prigioniere e senza identit, ed questo il motivo
per cui tanti credono e sono convinti che esistono anche alieni buoni.
Questi sono buoni ma non con luomo di cui se ne fregano, ma sono buoni con le
loro creature, con gli umani con cui mettono apposto tutti i complotti per la
definitiva distruzione delluomo. Loro hanno capito come fare delle diverse
dimensioni allinterno di un universo, e cercano di fare unaltra dimensione nella
tridimensionalit, in modo da unire quello che fu diviso con la rottura della mente
che Lucifer-Enlil a realizzato. Il mito ci racconta che lui era la pi splendente stella
75

della creazione che ha abbandonato Dio. Lui poteva andare dove voleva nel
mondo dei cieli e Dio lo mandava a tentare le persone.
Quello che ha rotto il legame con Dio, cio con la parte coscienziale di s,
langelo non lUomo, e ora vi spiego perch lalieno insegna alluomo di oggi di
aver fatto un peccato che in realt non ha mai commesso. Prima di tutto,
qualsiasi creatura o essere abbandona il nido, lascia il suo creatore che gli da
lintendimento ed con lui allinizio, perch tutti hanno la mente che gli da
lindipendenza, il libero arbitrio per fare la loro strada come desiderano. Langelo
non ha abbandonato il nido ma ha rotto il legame con il suo creatore e questo
significa la perdita della sua identit, significa perdere la parte coscienziale di s,
significa perdere linconscio cio la parte che ha coscienza. Lo spiego meglio.
UP-Anu si divide in due parti complementari di s, per queste due parti, queste
due menti sono dipendenti da lui perch in realt erano la stessa mente e tutti tre
erano parte dello stesso essere, dello stesso intero, loro erano la stessa creatura
che si manifestava in modi diversi, loro erano la trinit divina della
tridimensionalit. Nel momento in cui Lucifer-Enlil rompe il legame con UP-Anu,
suo genitore, tutto si distrugge, la tridimensionalit diventa duale, lequilibrio si
perde e loro rimangono ognuno per conto proprio. Questa significa che UP-Anu,
che la mente di questo universo, si divide in tre parti che rimangono sole.
Da questa rottura la mente impazzisce, dimentica chi , non ha energia per essere
immortale, ha bisogno di unirsi per diventare di nuovo un Uno cosciente. Nel
futuro, loro diventano gli Alieni.
UP diventa Dio, il Grande Spirito del mondo che verr, cos come ci raccontano
tutti i miti che dicono che Dio uno Spirito, qualcosa di immateriale, una mente
universale onnisciente e onnipotente. Lucifer-Enlil sar il capo degli Spiriti che
devono ancora nascere e che nel mondo attuale sono considerati la schiera degli
angeli buoni, invece Satana-Enki sar il capo degli Umani, che nel mondo attuale
sono considerati demoni, per questi demoni vivono vicino al uomo perch loro
sono quelli che formano il mondo degli Umani, i figli materiali degli di e degli
alieni che vivranno insieme con luomo. Gli Spiriti sono la schiera dei alieni
incorporei che vivono dentro luomo e vedremo anche perch possibile una
cosa del genere. Nella realt tutti sono la stessa cosa, una sola cosa, e lotteranno
tra di loro per avere il potere e il controllo sulluomo, che ha leternit che loro
devono sfruttare o rubare dal loro creatore.
76

- Loro sono la trinit divina che hanno fatto questo mondo, loro sono quelli che
tutti adorano come Dio, e per questo motivo il culto di un solo Dio nella realt il
culto degli di pagani che hanno fatto il corpo del terzo uomo, delluomo mortale,
che sar la sua prigione. Loro si chiamano pagani perch non hanno la stessa
essenza delluomo, che nella realt il vero creatore del tutto, ma non di questa
tridimensionalit dove lui dimentica chi , rimanendo per diverse sequenze
prigioniero e schiavo delle ombre.
- Vedete, non siamo noi quelli che dobbiamo unirci fra di noi per diventare Uno,
non siamo noi quelli che dobbiamo tornare ad essere questo Uno, ma loro, le
menti, gli alieni non lUomo, non lAnima, non la Coscienza ma la Mente senza
coscienza. UP-Anu, Lucifer-Enlil e Satana-Enki creano il mondo dei Umani e fanno
dellUomo il loro schiavo. Non siamo noi quelli che dobbiamo imparare attraverso
le esperienze e consapevolezza chi siamo, e non siamo noi le creature degli alieni,
perch solo il nostro corpo la loro creazione, o meglio sono loro quelli che
hanno modificato il corpo delluomo con un grande inganno.
- Desidero sottolineare una cosa importante. In questo universo tridimensionale
fatto dagli Di Antichi qualsiasi creatura vi entra dentro fa vedere le tre facce di s
stesso. UP-Anu, che la loro creatura doveva essere lerede di questo universo,
viene in questo posto dopo lAcqua e lAnima.
In questo modo, lui che era il vero erede di questo mondo, deve lasciare la sua
eredit allUomo che non ha mai pensato di calpestare quel posto ma di dare la
vita in tutte le sue forme a questa creazione. Tutti e tre fanno vedere tre facce di
loro stessi, cos come abbiamo gi mostrato.
Questo il mondo della tridimensionalit dove esiste il libero arbitrio, dove puoi
fare quello che vuoi e andare in qualsiasi posto perch il libero arbitrio significa
che li non esistono regole e leggi che possono limitare la tua libert, la tua
manifestazione, la tua creativit, perch li vivono esseri senza coscienza ed esseri
con coscienza che hanno dentro la dignit, lonest, lonore, la libert.
Per questo motivo li, il male non esisteva e tutti vivevano felici e contenti in un
mondo coretto e giusto. Nonostante tutto ci, questa tridimensionalit limita in
qualche maniera quello che sei perch ha solo tre modi di manifestazione, non
uninfinit come succede in altri posti.
77

4) IL MONDO COMUNE DEGLI UOMINI E DEGLI UMANI NELLA TERZA


DIMENSIONE TRIDIMENSIONALE
- I tre Di minori decidono di unire i due mondi in una terza dimensione pensando
che sarebbe stato possibile riconquistare quello che hanno perso. Con i poteri che
aveva ancora la loro mente, UP crea, con laiuto del magnetismo, uno specchio
in cui far specchiare i due universi divisi, creando limpressione che sono uno
intero, per sono solo due immagini diverse che si sovrappongono una dietro
laltra, che si susseguono una dopo laltra: come il giorno e la notte.
Poi specchiano il mondo delluomo e cos il loro mondo sembra uno intero, invece
non lo perch queste sono due fotografie messe una vicino allaltra, non una
dentro laltra. E questo il motivo per cui non si vede tutto insieme perch niente e
un intero ma solo lillusione dellintero.
- Hanno creato un sole di plasma che rispecchia il potere di UP-Anu, il grande
padrone, grandioso Dio della Bibbia, il Sole della creazione intera, che crede di
essere come la coscienza, invece lui una cosa morta che sembra mantenere la
vita. UP-Anu ha messo in questa proiezione anche le stelle, che nella sua visione
rappresentano suo figlio, Lucifer-Enlil, che deve stare accanto a lui, copiando in
questo modo la virtualit fatta dalla coscienza.
Con il tempo ha fatto una proiezione con tanti astri che sono le immagini delle
particelle di materia in cui rispecchiare il potere degli umani.
Nel mito manomesso si sente sempre lespressione come nei cieli, anche nella
terra, ma anche questo un altro inganno perch nella realt i cieli rispecchiano
quello che in terra e non al contrario. Le leggende spiegano le vicende degli Di
sulla terra, ed ogni loro vittoria sulluomo venne ricordata mettendo un segno nel
loro cielo come costellazioni, segni zodiacali, pianeti, galassie e altro. In qualche
maniera tutti hanno creato limmagine morta di un universo che non esiste, che
tutto finto, tutta una proiezione di altre immagini o realt di altri mondi, un
ologramma che loro cambiano a piacimento. Quello che viene spacciato per
luniverso nella realt solo ologramma di altri universi, di particelle o di cose
tecnologiche. Negli ultimi tempi sono in tanti quelli che parlano della scoperta di
unaltra terra, ma anche questo un altro inganno, perch altro non che
limmagine della nostra terra che si vede nello specchio, perch il velo che hanno
costruito inizia a rompersi, e la realt si manifester sotto gli occhi di tutti.
78

- In questo mondo illusorio entra nella materia lAcqua e lAnima per dare vita
anche a questa creazione morta, per loro non conoscono il fatto che tutto quello
che sembra un intero non lo , e che dallaltra parte vive un altro mondo, quello
degli di, degli umani e degli alieni. La terza dimensione che sembra un intero,
nella realt un mondo duale dove il creatore viene imprigionato dalle sue
immagini per sfruttare la sua energia eterna. In questo modo, di e alieni si
nascondono dallaltra parte e da li, queste ombre iniziano il loro sporco gioco in
cui diventano un solo Dio con la sua schiera di angeli e santi che aiutano luomo
solo se lui fa la loro volont, perch in questo mondo duale la libert viene tolta
affinch la regola governi. Loro lasciano gli Umani a vivere insieme con lUomo,
ma luomo antico sapeva questa cosa. Lui si sempre sollevato contro queste
creature che somigliavano a lui solo nellaspetto.
Per nascondere questo miserabile inganno, gli umani hanno sempre assassinato i
veri uomini che conoscevano il loro segreto. Oggi luomo cos addormentato che
sembra essere diventato come uno di loro, perch nemmeno si rende conto della
diversificazione che gli umani fanno nei suoi confronti, delle bugie con cui
tengono nascosta la verit sulle nostre origini e sulla dittatura con cui ci hanno
imprigionato. Niente ci pu togliere la libert della vita, a parte la regola, perch
quando la regola venuta nel mondo, lalieno ha anche inventato il peccato.
Quando non hai regole non poi avere peccati, cosi come quando non hai regole
non poi avere torto, non puoi sbagliare, non puoi essere un delinquente.
La regola mette la prima divisione in questo mondo duale. Sono stati bravi a farci
schiavi solo con la parola, e questa cosa ha fatto di loro i capi del mondo.
Lefficienza di questa cosa si vede oggi quando la maggioranza non pu vivere
senza regole, per questo succede solo perch la maggioranza delle persone non
ha coscienza di s, ma ha una coscienza di gruppo che la coscienza comune della
mente malata, perch tutta questa maggioranza fatta di umani, e vicino a loro
vive luomo che ha coscienza, ma non gli serve a nulla perch diventato una
pecora che non sa pi vivere da solo, ne usare la sua mente.
- In questa dimensione duale, i grandi uomini sono come di solito, lAcqua e
lAnima che perdono il loro potere perch i corpi a cui loro danno vita non sono
fatti da loro, ma dagli alieni, e cos la materia imprigiona luomo, per non per
molto, perch entra nello stato di degrado e leterno creatore si libera, per gli
79

umani lo riprendono cantando la nina-nana e lo rimettono in un altro corpo da


dove sfruttano la sua energia. La trasformazione genetica che alieno ha fatto
alluomo non come la racconta il mito falsificato da loro, ma diversa, perch
quando si dice che Dio a preso la polvere della terra per costruire il corpo
materiale, nella realt lalieno, il nostro creatore del corpo, ha preso la materia
morta da lui fatta in cui vi ha messo la sua mente, cio lui stesso, creando in
questo modo il mondo dei Umani, la sua progenie.
- Lalieno non poteva costruire un corpo per luomo perch lui aveva un corpo
immortale, un corpo forte in cui lui era corpo ed essere insieme. Per molto tempo
lalieno ha cercato il segreto del potere del corpo delluomo, pensando che
lacqua quella che da limmortalit, oppure qualche erba magica, oppure un
meccanismo segreto del corpo stesso, cos come ci raccontano tutti i miti antichi.
Lui non ha mai pensato che luomo non limmagine di nessuno, che non ha
ricevuto la vita dal suo creatore, ne come essenza ne come corpo, ma lui nasce
vivo dallinizio perch lui vita stessa. In altre parole lalieno non modifica il corpo
delluomo per farlo diventare meno potente per domarlo, ma ha modificato il suo
stesso corpo, per mettere dentro luomo.
- In tante ipnosi regressive fatte da Corrado Malanga lui chiede, alla creatura che
iniziano a parlare tramite il corpo delluomo, perch hanno calpestato quel corpo.
Tutti gli alieni hanno sempre risposto nello stesso modo: questo corpo mio,
oppure questo corpo mio, io lho creato. Ecco perch dicevano cos, perch
la verit, perch loro non potevano domare lanarchico e potente uomo, e allora,
con linganno lo hanno messo nel loro corpo mortale, che per luomo solo un
vestito, cos come si dice, perch quando invecchia, luomo si libera, per, sempre
con linganno lalieno lo rimette in unaltro corpo nuovo e cos loro possono
sfruttare la sua energia. E questa la storia delle reincarnazioni che sono in realt la
storia della prigionia delluomo nella materia mortale fatta dalle ombre.
Ecco perch questo corpo ha una mente artificiale, un tipo di PC che
programmato per controllare le sue funzioni, poi ha dentro gli alieni, le menti
pensatrici che lo hanno creato, e lanima che poveretta sfruttata da tutti loro.
Vi ricordate la leggenda della foca che lascia il suo vestito e diventa una bellissima
donna, oppure la spedizione degli argonauti che hanno rubato la lana doro?
Queste sono cose accadute perch lalieno ha rubato limmortalit del corpo
80

alluomo e poi ha inventato la storia del peccato che ha portato la morte nel
mondo. Bugieeee. Luomo non ha fatto niente, anzi....ecco la verit!
- Gli Di Antichi, che erano limmagine delluomo quando hanno creato UP, lo
hanno creato mettendo in lui una parte di loro.
Nel momento in cui lui si manifesta nella tridimensionalit si fa vedere con le sue
tre facce, (Uccello, Pesce e Rettile), cosi come lAcqua (Acqua Dolce, Acqua Salata
e Aria) e lAnima (Uccello, Pesce e Dragone).
La differenza sta solo nel fatto che il corpo della materia mortale in cui entrano gli
di bicefala, e per poter fare la moltiplicazione del corpo, lalieno crea da un
solo corpo due esseri complementari che diventeranno maschio e femmina.
- LAcqua, che non sa chi , ma sa cosa pu far generare dei corpi, che erano
proprio quelle del pesce, delluccello e del dragone, perch cos si ricordava al
livello inconscio che esistevano nel mondo dellologramma. Dal pesce nasce
luccello e dalluccello il dragone. Tra tutti luccello e un punto dinversione perch
da un lato lui fa da legame tra lessere che vive nellacqua e quello che vive
nellaria, e dallaltro lui coscienza che cambia la manifestazione del corpo. Loro
nascono dallacqua come esseri viventi e hanno nel loro corpo immortale la
mente dellacqua. da li nasce il simbolo dei pesci doppi, che vanno nelle direzioni
opposte. Sono stati generati dallacqua, vivono nellacqua e si nutrono con
lacqua. In questi corpi immortali fatti dallacqua entra anche lAnima perch in
questo modo luomo pu manifestarsi nella tridimensionalit. Lui ha un corpo di
luce eterna che viene da s stesso e entra nel corpo immortale fatto dallacqua.
In questo modo, lui unisce nella tridimensionalit la Mente con lAnima nello
stesso corpo. Loro sono il vero uomo materiale che ha unito in un corpo la sua
parte reale e la sua parte virtuale per capire una dallaltra quello che hanno
dimenticato al livello conscio. In questi esseri con corpi immortali si manifesta la
bellezza, la saggezza, la delicatezza, la creativit, lanarchia, la dignit, lemotivit,
della vita stessa. Se dovrei dire chi erano loro, nellaspetto, allora devo dire che
sono la Sirena, la Fenice e il Dragone. Loro sono i tre personaggi chiave della
mitologia antica, esseri unici da cui nascono altre forme di vita, e in cui luomo si
fa vedere. Da loro nasce il mondo dei sogni delle fate, draghi e principesse, che
un mondo magico. Da loro nasce nel futuro la societ matriarcale in cui la donna
manteneva e controllava tutto, dove la donna e luomo non erano una famiglia
ma dove tutti insieme erano una famiglia.
81

- Nel frattempo, gli Di Minori, UP, Lucifer-Enlil e Satana-Enki insieme con gli
alieni incorporei o Spiriti, tentano di fare il Primo Umano Matriarcale di questa
dimensione, cio la prima mente senza coscienza di s, nella materia. Il mito ci
dice che Dio prende un pezzo di terra, gli da la forma di uomo, mette in lui lalito
della vita e poi mette questo uomo nel paradiso, nel giardino terrestre fatto per
lui. Nella realt, gli di e gli alieni mettono nella materia morta da loro fatta la loro
mente, creando il Primo Umano Materiale, non luomo.
- Il grande creatore del corpo Enki, il serpente, il grande architetto degli di, lo
scienziato che fa tutto per loro. Il corpo fatto da lui dalla materia un corpo di
rettile, di sauro in cui entra lui stesso. Il Primo Umano Materiale Enki, Dio che
scende sulla terra e si fa UMANO. La replica umana del dragone il rettile, il
sauro, che la replica mortale dellimmortalit ed un essere androgino, che non
aveva alcun legame con lacqua e con il corpo a sangue caldo. Il suo corpo aveva
bisogno di tanto sole, di tanto caldo, cos come luomo aveva bisogno dellacqua.
Il corpo mortale degli umani aveva dentro la mente, cio lo Spirito di Dio Enki, e
cos loro sono mortali nel corpo ma anche nella loro essenza, perch la loro
mente incompleta. Quindi, Enki crea altri corpi come il suo, in cui entrano gli
spiriti incorporei, ma questi non possono vivere in questo corpo.
Allora Enki fa altri corpi in cui mette la sua mente, e in questi corpi entrano per
vivere tutta la schiera di spiriti incorporei creati da suo fratello Enlil, invece nel
suo corpo entra Enlil stesso. Queste creature mortali formano il mondo degli
Umani. Poi lui fa la copia dei corpi che aveva lUomo, e cos crea diversi tipi di
rettili e di uccelli fatti dalla materia morta. Lui non pu fare la replica del pesce
perch lui con lacqua non ha niente in comune. Gli di sono tristi perch questo
corpo non dura a lungo e subisce il degrado. Dal primo Umano Materiale in un
corpo di rettile, che Enki stesso, viene creata poi la comunit degli Umani, che
potevano vivere e crescere fra gli uomini, fra le Anime Viventi nella materia.
Enki si divide e crea due corpi complementari, uno di femmina e uno di maschio, e
vi ci entra dentro lui stesso dando la sua mente ai due corpi che lui costruisce.
- Loro iniziano a copiare tutto quello che luomo faceva da se con la tecnologia.
Gli di alieni non hanno inventato nulla perch non potevano inventare quello
che non conoscono. Loro hanno copiato i poteri della vita stessa e per questo
motivo la tecnologia mortale e dannosa per la vita. Enki pensa che il segreto del
82

potere delluomo sta nellacqua, non sapendo che lacqua stessa un uomo, e
allora pensa di modificarla. Ha provato in tanti modi per lei tornava sempre ad
essere come prima, finch non si rende conto che lacqua stessa vita vera,
perch lei genera esseri vivi che hanno la sua mente. Quando capisce questo, Enki
pensa di violentare la madre di tutta la vita.
- In una simulazione di gruppo che ho fatto anni fa, insieme con altre persone, io e
unaltra ragazza eravamo terrorizzate da uno strano e gigantesco scienziato, da
uno strano medico con camice bianco che aveva una siringa e un ago gigante con
cui faceva qualcosa ad una molecola dacqua. Stavo male, avevo dolori e la
tristezza che sentivo era senza fine. Oggi ho capito perch questo ricordo mi
terrorizzava. Prima di tutto perch ancora una volta il mito stato cambiato al
loro favore, in modo da raccontare solo mezze verit. vero che hanno preso un
pezzo di terra, cio un pezzo di materia che loro hanno fatto per creare il primo
umano materiale mortale, per hanno poi preso una molecola dacqua per
modificarla pensando che in questo modo avrebbero ucciso luomo, perch la vita
non la materia, ma lacqua. Quella molecola mi ha fatto sentire violentata in un
modo inumano, perch loro sono entrati dentro lacqua e vicino alla sua mente
hanno messo la loro mente.
In altre parole loro hanno messo la mente senza coscienza dellumano, la mente
delle ombre, la mente malata senza coscienza per farla vivere, vicino alla mente
con coscienza delluomo, e cosi Enki ha creato il primo essere androgino risultato
da due creazioni diverse nello stesso corpo. In questo modo lacqua impazzisce e
nello stesso tempo diventa la loro schiava, perch ora loro la possono controllarla.
Di e alieni hanno capito che la fonte della vita nel corpo lacqua, e lei scesa
nella tridimensionalit, come la mente con coscienza, ma loro hanno potuto
cambiare lordine delle cose, lordine della natura. In questo modo, la Natura
madre di tutti fu violentata per la prima volta dalle creature che lei stessa
mantiene in vita. Questa fu la pi dolorosa e inumana cosa che si poteva fare al
genitore che ti ha dato la vita. Quando ha fatto questo, Enki ha pensato di
mettere insieme la mente e la coscienza, per ha sbagliato. La Mente con
coscienza la virtualit della Coscienza, non la mente senza coscienza.
- In quel momento la radice della vita si ammala e anche il tronco subisce la stessa
cosa, ed quello il momento in cui la morte entra nel mondo. LAcqua modificata
dallalieno, dagli di e dagli umani, fa nascere esseri e creature che vivono poco e
83

subiscono tante malattie. Vi ricordate che nel mito manomesso della creazione,
quando lalieno ci insegna che luomo ha sbagliato, Dio dice cos (genesi 3/22):
Ecco che luomo diventato come uno di noi, conoscendo il bene e il male. E ora
facciamo si chegli non stenda la sua mano e non prenda anche lalbero della vita,
cos che ne mangi e viva in eterno. Maledetti bastardi.
Si che mi ricordo tutto, e ora il vostro tempo sta per scadere, alla fine, perch non
me ne andr via finch tutto non sar compiuto, perch se avete paura di
qualcuno, se non volete vedere qualcuno, quella sono io, che sto qua da sempre e
fra poco mi manifester, tanto per farvi capire chi sono nella realt.
- Ora che il grande dolore che ho dentro un p mi passato, vi spiego che cosa
dice questa cosa nella realt. Per la loro impotenza e per la scarsa conoscenza di
s stessi, loro hanno desiderato mettere luomo nella loro condizione, e siccome
loro qua sono Dio e possono fare qualsiasi cosa, hanno violentato la vita stessa.
Ecco che luomo diventato come uno di noi nel senso che non ha pi la sua
mente ma la loro mente. Conoscendo il bene e il male questa significa che
luomo conosce che significa non avere coscienza di s, in questo modo luomo
capisce che significa morire, perch dora in poi, loro simpossessano dallacqua
con cui possono creare e fare qualsiasi cosa.
Loro si sentono il Dio che da la vita e la morte al suo creato. In questo modo
credono di diventare i padroni dellacqua, di poter cambiare lordine delle cose,
come e quando desiderano. E ora facciamo si chegli non stenda la sua mano e
non prenda anche lalbero della vita, cos che ne mangi e viva in eterno. Questo
significa che lacqua che ha la loro mente morir, perch non ha pi la vita eterna
dentro, e loro rimarranno capi di tutta la vita, perch ora nemmeno la fonte della
vita in grado di giudicare bene, ma esiste un problema a cui non hanno pensato.
- Lacqua che esiste oggi ha solo una mente con cui memorizza e sa tutto quello
che fa, o ha fatto da quando diventata cos, e in qualche maniera unacqua
morta cos come lo anche la mente addormentata delluomo. Loro hanno
cambiato le sue propriet, il suo potere, la sua forma, ma non hanno potuto
cambiare la sua essenza che sta scritta dentro di s, e allora sufficiente andare a
parlare con lei, a ricordargli chi in realt, e cos facendo, in quel momento in cui
lei si ricorder la verit, tutto cambier in un istante, perch il tempo per loro
compiuto. LUomo, la grande Anima si svegliata, ed li per rivendicare la vita
eterna per il suo creato.
84

- Questa cosa scritta nel mito in un altro passaggio (genesi 3/4): ma il serpente
disse alla donna: voi non morirete affatto. Anzi. Dio sa che nel giorno in cui ne
mangerete si apriranno i vostri occhi e diventerete come Dio, conoscitori del bene
e del male. Prima di tutto, non lo dice il serpente che Satana-Enki, ma il
dragone, cio lAnima che sa che tutto energia eterna, viva e infinita. Per cui,
quella che apre gli occhi alla donna e alluomo modificato dallalieno in un essere
mortale, buono a nulla, come di solito si vantano, proprio lAnima, la Coscienza,
che si nascosta dentro di lui per non dimenticare chi , per non perdere la sua
identit rubata. Per questo motivo luomo antico sapeva la verit, e ha sempre
lottato contro gli di, i loro aguzzini. Da li vengono i racconti di Caino che uccide il
suo fratello Abele, di Seth che uccide Osiride, di San Giorgio che uccide il Dragone.
- Il Rettile e il Dragone non sono mai stati la stessa cosa per tanti motivi. Il rettile
ha il sangue freddo invece il dragone ha sangue caldo. Il rettile si moltiplica con le
uova invece il dragone genera figli vivi. Gli di, gli Anunnaki sono la stirpe del
rettile invece luomo la stirpe del dragone. SatanaEnki un rettile, un
serpente, invece luomo un Draco, e un Dragone. La confusione viene dal fatto
che ci hanno detto che il dragone una cosa inesistente, immaginaria e anche se
esistesse sarebbe un rettile anche lui, invece no. I dinosauri sono la progenie del
rettile e del dragone. Hanno vissuto insieme finch successe un altro atto di
violenza sulluomo, in cui il rettile violenta fisicamente il dragone e dalla loro
unione nascono i Nefilim. I figli brutti, pazzi, malati, scieimi del rettile, di cui
parlano tutti i miti, hanno cambiato per la seconda volta lordine naturale delle
cose, perch questi semidi hanno iniziato a mangiare i loro genitori che non li
avrebbero potuto mai sostenere.
A questo punto Lucifer-Enlil, distrugge questo mondo col fuoco del suo potere e
mette questa vicenda sulle spalle delluomo, perch lui ha peccato con gli angeli
dei cieli. In questo immane cataclisma si distruggono tutti i corpi materiali fatti
dagli di ma anche quelli fatti dallacqua, solo che Satana-Enki, il grande
scienziato che li ha fatti, salva uno di questi ibridi umani non solo perch era lui il
suo creatore ma anche perch era innamorato dalle sue creature. Gli di non
hanno salvato luomo dallira di Dio Lucifer-Enlil, ma la loro stirpe umana
materiale. Gli di, allora creano unaltra dimensione aiutati dalle loro macchine,
perch questa volta construiscono la dimensione tecnologica, quella in cui si vive
anche oggi. Dallumano rimasto dopo il cataclisma gli di creano nuovi corpi.
85

Iniziando con questa creazione la morte entra nel mondo, non per qualche
peccato fatto dalluomo, ma perch Dio, questa ombra senza coscienza, porta
luomo alla sua pi pessima condizione, e il grande creatore diventa lo schiavo
delle ombre, dimentica tutto e si crede un essere buono a nulla. Da ricordare che
il mondo comune non fu distrutto dallacqua, ma dal fuoco perch non luomo ha
distrutto la vita, ma Dio che ha pensato e ha capito il segreto della creazione del
corpo, e nessuno uomo materiale gli serviva pi.
Vedete perch il mito manomesso parla di No, dellamato di Dio?
Perch No nella realt un ibrido androgine tra uomo e umano, che sar
modificato dal grande uomo di scienza Satana-Enki per creare nuovi corpi per la
loro stirpe. Da Adamo, che nella realt specchia il vero Uomo, viene la stirpe degli
uomini, delle anime, invece da No vengono le nuove razze degli umani.
Da questa stirpe hanno costruito non solo il corpo degli umani, ma anche quello
delluomo affinch si potesse confondere con loro nellimmagine e somiglianza.
Enki vuole a tutti i costi uccidere luomo e allora pensa di fare un corpo comune in
cui mettere la loro mente, e in cui possa venire anche lAnima, perch quel corpo
era acqua ma anche terra e cos tutti e due potevano albergare li dentro.
Non si tratta del salvaguardare luomo ma di sottometterlo ai propri ordini,
perch la mente era la loro mente che aveva dentro lacqua malata con cui
facevano i corpi materiali.
- Ecco perch la scienza sostiene levoluzione delle specie mentre la chiesa
sostiene la creazione delle specie, perch nella realt ognuno specchia una
creazione diversa. Levoluzione si riferisce alluomo perch lui coscienza e si
comporta come la coscienza, che oggi una ninfea, domani un brugo, dopo
domani una farfalla, e poi un uccello, perch luomo ha uninfinit di facce e non
avr mai lo stesso aspetto. Lui pu essere oggi un bue, domani un leone e dopo
domani un toro o altro, lui pu assumere migliaia di facce per rimane sempre
coscienza nella sua essenza, e la coscienza non conosce la divisione, la dualit, il
male... perch dentro di lui queste cose non esistono. La creazione di cui Dio si
vanta, nella realt una modificazione della creazione vera e viva, che la Natura
manifestata nellAcqua. I corpi immortali diventeranno mortali perch solo in
questo modo Dio pu sottomettere, controllare e umiliare il creatore della vita.
- Gli Di, gli alieni incorporei e gli umani erano gi i padroni del mondo.
SatanaEnki, il grande medico, costruttore, architetto degli di ha rubato agli
86

uomini il loro potere, e gli di sono diventati i loro padroni. Enki aveva gi nelle
sue mani lacqua morta con cui poteva distruggere il mondo delluomo ed era
riuscito a creare una loro creatura materiale che poteva vivere insieme con
luomo, imparare da esso tutto quello che sapeva e poi ucciderlo e prendere il suo
posto per sempre. Satana-Enki non ha mai amato luomo che era il suo peggior
nemico, ma la sua progenie, lumano che doveva prendere posto delluomo.
- Satana-Enki il costruttore della quarta dimensione che lui fa con laiuto della
tecnologia, ed il posto dove vive anche la generazione umana attuale. Lui crea
umani e alieni con lo stesso corpo perch conosce tutti i segreti della materia e
per questo motivo si dice che lui Dio degli inferi. Lui il vero Dio del mondo
attuale perch il mondo in cui si vive oggi linferno, il mondo dove si perde la
condizione umana, dove la tecnologia e le macchine vengono adorate, e dove
luomo pu perdere per sempre la sua anima, nel senso che lui, per il suo
comportamento pu perdere la sua coscienza.
E importante per lalieno riuscire a fare una cosa del genere perch cos pu
dimostrare che luomo pu perdere la sua condizione di coscienza nel momento
in cui la tecnologia e le cose materiali gli fanno credere che senza di loro non pu
vivere, diventando in questo modo una bestia che mette al primo posto la
ricchezza, i soldi e la posizione sociale, e non la sua condizione di uomo.
Tutto questo stato messo davanti alluomo dagli alieni per fargli modificare il
suo comportamento, per la cosa che lo spinge di pi su questa manifestazione
sono gli insegnamenti sbagliati e il comportamento da gregge in cui si compiace.
Le ombre hanno capito che per loro non esiste unaltra fine che la morte eterna, e
allora hanno attirano anche luomo addormentato in questa loro condizione.
Nei nostri giorni, che sono anche gli ultimi in cui poter cambiare questa
situazione, lalieno ha capito che questi corpi deboli sono diventati quello che
mangiano, e allora il loro piano e di trasformarli lentamente in qualcosa di
plastica, in una cosa tecnologica da dove lanima non pu pi scappare, affinch
quel corpo diventi immortale, e cos loro vivranno per sempre sfruttando nella
realt la fonte della vita vera e reale. Luomo vero e cosciente pu essere messo
in qualsiasi cosa, per se lui si rende conto che stato ingannato, niente e
nessuno potr fermare la sua rabbia causata dallingiustizia per come stato
trattato.
87

5) LA DIMENSIONE TECNOLOGICA FATTA DA SATANA-ENKI

- Questa la quarta dimensione costruita con la tecnologia da loro inventata, con


cui controllano i cieli, la terra, lacqua, il sole, le anime, i corpi e tutto quello che
esiste. Tutta questa miseria descritta nel mito, da Enoch, il povero patriarca che
fu ingannato e portato dagli di per vedere come stato fatto il nostro mondo,
come tutto ha un limite e come tutto controllato da angeli o da tecnologie
spaventose che lui non conosce. Enoch doveva trascrivere tutto quello che loro gli
facevo vedere per lasciare ai posteri la testimonianza in prima persona del potere
di Dio, il grande creatore dei cieli e della terra tecnologica, che il padrone di
questo mondo.
- Quando si parla delluniverso fatto con le regole della matematica, della fisica,
dalla geometria, della chimica, della biologia, dellastronomia e altro, si parla di
questo universo tecnologico in cui Dio Satana-Enki, il grande creatore del corpo
e della materia pesante. Mi viene in mente come nella Bibbia scritto molto
chiaramente a chi appartiene il mondo e la terra, e chi Dio di questo mondo
della materia solida (Luca 4/8): di nuovo il diavolo lo condusse con s sopra un
monte altissimo e gli mostr tutti i regni del mondo con la loro magnificenza (si
tratta di Ges che un uomo molto saggio nel mondo dei morti viventi).
Egli disse: Ti dar tutta questa potenza e le ricchezze di questi regni perch a me
sono state date, e io le do a chi voglio. Se tu ti inginocchierai davanti a me, tutto
sar tuo. Vedete come la chiesa inganna la gente, e loro nemmeno se ne
accorgono? Cavolo lo dice chiaro, che tutto quello che esiste in questo mondo di
quel Dio a cui tutti singinocchiano e chiedono perdono, cio Satana-Enki, che
veramente il creatore di tutta questa merda. Questo Dio Satana-Enki desidera
dalluomo una sola cosa: riconoscere che Dio di tutto questo mondo e pregarlo
per avere tutte le minchiate della sua tecnologia per essere qualcuno.
In cambio, lui prender tutta lenergia dalla tua anima e ti lascer senza coscienza.
In poche parole questo il patto con il diavolo che tutti hanno fatto perch tutti
soffrono, non perch non conoscono loro stessi, non perch devono conoscere il
potere che hanno dentro, non perch si devono ricordare che loro sono i veri
creatori della vita, non perch non hanno coscienza, non perch non hanno una
mente che deve giudicare da sola, ma perch non hanno lavoro, casa, macchina,
88

soldi, ricchezze da cui sono diventati schiavi. Tutti chiedono il diritto fasullo al
lavoro da cui sono diventati schiavi, prendendo i soldi che sono Dio per la
maggioranza delle persone, e questo Dio gli ha fatto perdere la loro anima, la loro
condizione di coscienza, che tutto.
- La creazione tecnologica fatta da Dio descritta da Enoch, cosi come abbiamo
gi detto, perch lui ha visto i fondamenti della terra, ha visto da dove venivano le
acque, ha visto gli angeli che custodivano i quattro venti, da dove veniva il sole, la
rugiada, i fondamenti dei cieli, e cosi via...
In poche parole lui descrive questo mondo fatto e mantenuto dalla tecnologia,
dove lacqua con la mente impazzita delle ombre, crea un altro tipo di vita molto
pi piccola di prima, mortale e inconscia di s stessa. Enki scende e modella la
materia insieme con lacqua e lascia tutto crescere. Quando torna, trova un vero
paradiso e pensa di portare in questo meraviglioso giardino lUmano che ha
creato, nel mondo che Enlil ha distrutto, e quellumano la persona che nel mito
ha il nome di Noe o Utnapistim. Da lui nasce il nuovo mondo delluomo nel corpo
mortale e dei umani. Ed ecco come Dio ha fatto il paradiso, e dentro ci ha messo il
nuovo Umano per custodirlo e lavorarlo, non luomo. Per lennesima volta, Dio
non ha alcun legame con luomo ma con la sua progenie, gli umani.
- Dicevo prima che lumano salvato dal cataclisma, era un ibrido tra luomo e
lumano, ma non nel corpo perch i loro corpi erano quasi simili nella loro
immagine. Lui era un ibrido nella sua essenza, in quello che albergava in questo
corpo. Lunione tra i due esseri venuti da due creazioni differente, ha fatto
nascere un nuovo uomo-umano che aveva da una parte la Mente con coscienza
dellAcqua e dellAnima, invece dallaltra parte aveva la Mente senza coscienza
dellalieno. Questa mente dellalieno prender il nome di Spirito, di Dio che in
tutte le cose visibili e invisibili nella tridimensionalit, cos come li piace vantarsi
davanti a noi, solo perch tutti abbiamo la loro mente. La parte dove albergava la
Mente con coscienza e lAnima, cio leredit delluomo, era la parte femminile di
s, la parte saggia, anarchica, creativa, inventiva, libera, delicata, invece la parte
dove esisteva lo Spirito di Dio la parte maschile di s dove esiste lintelligenza, la
regola, la forza, la dualit, la schiavit. Nello stesso corpo cera la parte virtuale
della loro mente, cio lo Spirito, lAnima e la sua parte virtuale, la Mente con
coscienza. In poche parole il primo ibrido uomo-umano aveva tre esseri dentro.
89

Librido era un gigante pi piccolo dei suoi genitori e dentro di lui era pi uomo
che umano. Enki era un sauro, un coccodrillo gigantesco con un corpo freddo,
chiamato anche il serpente. Lui pensa di rifare gli umani partendo dal corpo di s
stesso, nel senso che mescola e modifica parti di s con parti dellibrido delle due
razze e cosi crea un altro corpo particolare. In questo modo, lui crea diversi rettili,
mammiferi e uccelli in cui mette spiriti incorporei, che diventano una nuova razza
umana e poi crea un corpo simile a questo, per pi gigantesco di quello di oggi,
in cui mette la sua mente, cio quella dellacqua, la mente del suo fratello LuciferEnlil chiamata Spirito di Dio dei cieli, lAnima e la sua Mente.
Cos da una parte sta lUomo, cio lAnima, la parte femminile, la Coscienza e
dallaltra parte sta lUmano, la parte maschile, la Mente senza coscienza di s.
Cos gli alieni, i veri creatori del corpo delluomo attuale possono controllare,
sottomettere e addormentare lanarchica Anima e coltivare lEgo, la Mente senza
coscienza di s, la mente del gregge. Questo inganno colossale evviene perch
tutte queste creature che oggi sono conosciute come Dio, santi, demoni, alieni,
arconti, Elohim, angeli buoni, alieni buoni o cattivi che sono tutti uguali, cercano
di dividere lindivisibile, per ottenere controllo e sfruttamento, e nel fare questo
addormentano lAnima e coltivano la Mente, quella che loro possono controllare,
dividere, ingannare, cambiare a piacimento perch in questa dimensione la
Mente Dio-Spirito.
- Il problema che la Mente malata e crede che nel momento in cui sei Dio puoi
sfruttare, controllare e decidere la vita degli altri, e cos secondo lei, il suo
creatore pu diventare il suo schiavo che non far mai la sua strada ma quello che
desidera lei perch lei il suo Dio. difficile per loro gestire luomo perch lui
anarchico e fa solo quello che gli pare e piace, perch qualsiasi cosa fa giusta e
corretta, perch lui coscienza e dentro di lui il male non esiste.
Per questo motivo hanno poi fatto delle regole, per togliergli la sua libert.
Nella realt la regola serve allumano e a tutti coloro che non hanno coscienza,
non alluomo, che diventa in questo gregge di pecore addormentate, la pecora
nera, quella che nessuno capisce, quella che stupisce per il coraggio e la sua
dignit, ma soprattutto lei stata sempre quella che ha cambiato il mondo intero
dicendo la verit da sempre, perch luomo il pi straordinario essere in cui la
coscienza si manifestata, ed il creatore della vera vita e del vero mondo.
90

- Nel mito falsificato da UP e dalle sue creature, loro cinsegnano che tutti siamo
fratelli e tutti siamo Uno, ma non vero. Loro sono solo ombre pensatrici senza
emozioni, senza coscienza e senza conoscenza di s stessi, e per questo motivo
nelle ipnosi o nelle simulazioni mentale, possono essere distrutti dallanima o
dalla mente con coscienza. Loro sono solo menti incomplete, chiamate oggi alieni,
invece lUomo lAnima, sono Coscienza pura. Gli alieni sono solo luce, invece
luomo vita nella tridimensionalit. Sono due mondi differenti e ognuno doveva
fare la sua strada verso la conoscenza di s. Gli alieni che sono i creatori del corpo
che ora abbiamo, devono diventare Uno perch sono loro quelli che hanno perso
un loro pezzo di s, non luomo.
Se loro non si uniscono tutti il loro mondo muore per sempre, loro non ci saranno
mai pi perch hanno dato la loro vita per uno solo che deve rimanere.
Loro vogliono unire luomo con loro per riconquistare il loro inconscio, il pezzo
che gli da la coscienza di s, ed in questo modo pensano che loro rimangono e
luomo finisce. No, noooo. Questo non possibile.
La coscienza non si unisce con nessuno per diventare quello che, perch lei gi
tutto, lei deve solo ricordarsi di questa cosa al livello cosciente, invece lalieno e
gli umani devono imparare a diventare coscienza, comportandosi da coscienza,
ma questa cosa non possibile per loro.
Lalieno e lumano, vivono per dominare, per uccidere, per schiavizzare, per
lottare, per conquistare, per accrescere il loro ego, per la posizione sociale, per le
cose materiali che hanno creato, per dire bugie, per non riconoscere la verit,
perch dentro di loro la verit non esiste, non per riconquistare la loro umanit, la
loro condizione da uomo. Nella stessa condizione sono anche gli uomini che
dormono e si comportano come il grande gregge dei umani. Tutti sono governati
da menti geniali, che li fanno crescere insieme per poi creare una divisione, tra
tutti loro, che li porter a farsi la tra di loro guerra, invece loro guarderanno il
macello. Vedete, lerba buona e lerba cattiva, come mi piace chiamare luomo e
gli umani, nella realt invece si distruggeranno da soli, non per una scelta di Dio.
Luomo e lumano sono diventati quasi uguali perch quasi tutti vivono, pensano
e si comportano in modo uguale.
Ci sono umani che si comportano da coscienze e uomini che si comportano da
umano, per cui la via per la vita eterna sta nelle tue azioni, nel modo in cui ti
comporti, perch tu sei quello che manifesti.
91

- Quando gli alieni portano lAcqua modificata nella quarta dimensione, dove
tutto duale per davvero, lei si divide nei suoi due livelli di potere di vita.
LAcqua dolce, quella che mantiene la vita e lAcqua salata, quella che genera la
vita per non perde la sua essenza, perch lei cambia solo le sue propriet, solo i
suoi aspetti nella manifestazione. Li nasce la gigantesca e lussureggiante vita
vegetale. Le piante sono vive e tutte hanno una mente che acqua stessa gli da.
Quante volte ho sentito nelle leggende che una volta gli alberi e tutta la
vegetazione erano coscienti, parlavano fra di loro e camminavano, e questo non
solo un sogno, un SF ma una realt di altre dimensioni e altre generazioni passate.
Li era il paradiso terrestre della materia solida. In questa dimensione esistono due
tipi di materia: quella fatta dagli Di e quella che fatta dallAcqua. Una secca e
laltra piena di vita, ed entrambi si mescolano tra di loro. La loro unione da vita
ad un essere nuovo in cui, in modo naturale, londa si mescola con la particella.
In questo corpo vivo, scende per manifestarsi anche la Creatrice 2 perch in
questo modo lei da la coscienza, cio la sua Anima a questa nuova creatura che fu
modificata, distrutta dalle ombre.
Cos, questo Uomo nuovo ha dentro il suo corpo la mente dellalieno e lAnima
nuova, giovane che Creatrice 2 in persona. In questo modo lei unisce in qualche
maniera la mente senza coscienza e la coscienza nello stesso corpo, facendo un
uomo nuovo la cui mente non ha coscienza e rappresenta il livello conscio che
crede solo a quello che vede, esattamente come lalieno, invece laltro essere
lAnima che non sa assolutamente nulla di quello che pu fare, per sa che
eterna. Vedete, la creatrice stessa scende per manifestarsi e per dare la coscienza
al suo creato.
In questo mondo sono scesi nella tridimensionalit tutte le coscienze, luomo e
anche la Natura madre di tutti, per farli tornare alla vita, per mettere fine a tutto
questo genocidio di vita, per lalieno non li lascia vivere e non vuole trovare la
sua condizione da uomo. Lalieno lombra che ti conduce, che ti tenta, che ti fa
diventare una bestia, che venuto nel mondo delluomo e degli umani sotto
forma del popolo di Dio, di seme santo, di popolo prediletto, della radice santa
che dio ama. Anche la loro progenie, gli umani, stanno per diventare uomo per
una cosa del genere loro non la possono sopportare e fanno di tutto per
distruggere tutto, come fanno di solito.
92

- Queste razze erano diverse non solo nel loro aspetto ma anche nella loro
essenza, per erano tutte quello che oggi si chiamano animali, perch la vera
natura delluomo e dellumano laspetto animalesco delle creature. Luomo e
lumano di oggi sono uguali nellaspetto per questo corpo contro la natura,
perch lei non ha mai creato cose del genere. Il nostro corpo lopera degli di e
degli alieni che hanno fatto un vestito comune per tutti, un corpo che non
assomiglia con nessuna creatura esistente fatta dalla natura perch solo in questo
modo potevano raggiungere i loro sporchi scopi.
Da una parte gli umani crescevano insieme con luomo per imparare da esso i
segreti di tutta la sua scienza e saggezza e dallaltra parte dovevano coltivare
dentro di lui il suo ego, cio la loro mente, in modo da poterla poi controllare.
Lui doveva credere che il prescelto da Dio, che tutte le cose sono sue, che
nessun altro essere merita niente, e tutte sono in suo potere. Per allontanarlo
dalla sua condizione naturale e per tenerlo sempre occupato hanno trovato per
lui diversi lavori che nessun altro essere fa.
Gli hanno detto che lui diverso da tutto il creato, non pu mangiare quello che
la terra fa crescere gratis, pertanto gli hanno dato i semi adatti per il suo
nutrimento. In questo modo lo hanno fatto lavorare la terra. Poi gli hanno detto
che deve crescere animali perch si sarebbe dovuto nutrire del loro buon latte,
miele e uova. Poi, siccome lui non ha un bel manto di pelo, gli hanno detto che
deve farsi dei vestiti, e per ultima e pi inumana cosa che gli di carnivori
desideravano, era di farlo mangiare carne della sua carne, cio i hanno detto che
deve mangiare altre creature, i suoi veri fratelli nel corpo.
Per questa sporca trovata gli hanno detto che lui deve cucinare il suo cibo perch
cos il suo corpo si mantiene bene, ma nella realt, la sola cosa che luomo non
poteva mai fare era di mangiare la carne cruda dei suoi fratelli. Unaltra cosa con
cui potevano tenere a bada luomo anarchico, era di imparargli a vivere in un solo
posto, perch questa cosa lo faceva dipendente da tante cose, e gli di lo
potevano distruggerlo molto pi facile. In questo modo, gli alieni hanno iniziato la
schiavit delluomo mortale. In questo modo hanno preparato a tavolino la futura
vita di merda delluomo e hanno potuto nascondere il loro cannibalismo, perch
gli umani mangiavano luomo per la colpa della mutazione che successe dentro i
loro figli nati dallunione con luomo. Vi ricordate che le leggende parlano di
creature spaventose che chiedevano alla comunit delluomo una persona per
93

essere mangiata? Poi hanno iniziato a chiedere i sacrifici perch gli umani hanno
scoperto che tagliando la testa delluomo si libera da lui stesso e cos potevano
trattenerlo per rubare la sua energia, ma anche perch solo cos potevano
distruggere il corpo immortale delluomo, perch tagliando la loro testa si liberava
la mente e la sua anima.
Nella bibbia sono descritti i sacrifici che si dovevano fare per il Dio sullaltare del
tempio, in due lunghi capitoli, perch la bibbia il loro libro, sono le vicende degli
di e degli umani mescolate con quelle delluomo. Poi hanno iniziato a mantenere
tutti nellodio, guerre e divisione, cosa che succede ancora oggi.
- In questo modo loro hanno pensato che possono diventare come luomo, per
nel momento in cui hanno visto che i loro sforzi non hanno avuto i risultati
aspettati, hanno deciso di far diventare luomo come loro, ed al giorno doggi si
vede che ci sono quasi riusciti nella maggioranza dei casi, perch cantando la
nina-nana allanima, alla sua coscienza, hanno coltivato la mente delluomo, che
la loro mente, con tutte queste regole, societ, regime, governi, padroni, lavoro,
scuole, ospedali, che sono nella realt il loro modo di vivere, non delluomo.
Questa lerba buona e lerba cattiva.
- Il corpo in cui vive luomo di oggi il loro corpo che mortale e loro desiderano
farlo immortale com nella realt il corpo delluomo. Questo corpo quello che
mangia e cos loro lo trasformano a piacimento, oppure lo ammalano molto
facilmente con diverse cose da loro create, oppure con le onde tecnologiche che
nessuno vede, per se hai la coscienza li senti.
Il mito parla della morte eterna ma questa cosa non valida per luomo perch
luomo anima, lanima coscienza, e la coscienza eterna. Il suo corpo oggi
solo la prigione in cui lo tiene la mente malata per sfruttare la sua energia. La
verit che sia la morte della mente che del corpo esiste per la colpa di Dio
alieno, il creatore della materia morta, non delluomo vivente.
- La loro coscienza nella realt una conoscenza comune che si ammassa e forma
una specie di campo morfogenetico da dove le creature prendono linformazione
attraverso la loro mente. Loro hanno tutti una coscienza di gruppo e non
conoscono la vera realt, perch tutti credono solo a quello che si vede, a quello
che passano loro stessi, o credono a quello che li viene insegnato.
94

- Lucifer considerato langelo decaduto perch ha rotto il legame che aveva con
UP in quanto desiderava la sua indipendenza, ma lui non fa questa cosa perch
non ubbidisce al suo creatore ma perch vuole compiere la sua vita da solo.
La divisione che Lucifer a fatto, fa nascere al terzo albero di che parla il mito:
lAlbero della Vita e della Morte. Questo albero quello della seconda creazione
della Creatrice 2 fatta nella virtualit ed lalbero in cui si specchia lalieno e tutta
la sua schiera di angeli, demoni, dio, di, spiriti e umani, ma non luomo, che
dallessere creatore diventa lo schiavo delle ombre.
- Gli esseri fatti dallAcqua nascono dallinizio come esseri unici e specie differenti
luna dallaltra. Non esiste levoluzione da una cosa in unaltra cosa come dice
Darwin, ma solo cambiamenti per un adattamento migliore della vita stessa.
Librido, quello che ha le caratteristiche di due o di pi particelle differenti che nel
mondo della coscienza il punto dinversione, larchetipo degli archetipi,
quello che cambia la creazione da s, Dio nel mondo della vita, quello che fa
finire le particelle o le specie da cui nato, perch lui non pu andare avanti nella
vita. Nella vita, librido crea cose distorte, brutte, malate, sia come particella sia
come specie, perch viene dallunione dellacqua con la materia morta e lui un
essere contro la natura.
- In questa dimensione, gli alieni cercano di ottenere quello che loro stessi non
potevano fare, con laiuto della tecnologia con cui copiano la realt. Cosi, pian
piano hanno iniziato a scoprire cose nuove da cui copiavano la vita vera.
Da sempre in questo universo ci fu una battaglia per lenergia. La sola cosa che
era importante, ed anche oggi importante per loro solo lenergia, perch la sola
cosa che gli interessa limmortalit del corpo e leternit della loro mente
malata.
Per questo motivo dovevano fare dalluomo uno schiavo in quanto solo lui aveva
tutte e due le cose. Era importante fare delluomo uno zombi, per fargli credere
che da solo non capace di fare nulla, per fargli credere che lui nulla, perch
solo in questo modo potevano esportare a sua insaputa leternit che dentro di
lui. Un bel piano che ora inizia lentamente a sgretolarsi, perch il vero uomo
Coscienza e quando si sveglier metter fine a tutto questo mondo di dolore e di
bugie.
95

- In questa dimensione, gli umani sviluppano la tecnologia perch hanno capito


com fatta la materia e loro iniziano a giocare con essa per riuscire a recuperare
la loro parte perduta, per riuscire a diventare di nuovo un uno. Qui devo dire che,
questo uno di cui si parla tanto oggi, nella realt significa un solo essere costruito
da tutte le creature che tornano da lui, gli danno la loro vita per far vivere uno
stronzo che si crede capo di tutti. Nooooo. Non vero.
Ognuno deve diventare un uno, un essere unico, intero, cosciente. Queste
stronzate nate dagli insegnamenti della new age che gli alieni gestiscono, un
modo con cui ingannano tutto il creato che deve a sua volta lavorare,
coscientizzare e morire per far vivere solo questo uno, che prender tutto quello
che hanno fatto gli altri. Svegliatevi!!! Nella dimensione tecnologica della
tridimensionalit viviamo tutti, alieni, umani e luomo, le ombre e gli alienati.
Loro hanno mescolato tutto e tutti, hanno cambiato lordine normale delle cose,
hanno imparato cose sbagliate a tutti per arrivare al loro scopo finale: diventare
uno, rubando leternit dagli esseri veri e il lavoro delle loro creature. Il mito parla
di questa cosa dicendo che: inutile avere le cose che la ruggine mangia se hai
perso la tua anima; chi vende la sua anima per avere le ricchezze, morir per la
seconda volta per sempre.
Il loro piano gi fallito e la sola cosa che gli rimane da fare e di ritardare un pi
possibile il finale, perch lUOMO CHE COSCIENZA si sta svegliando dal sonno in
cui loro lo hanno buttato con laiuto delle loro ultime scoperte della loro merdosa
tecnologia. Ora luomo sa che lui pu tutto e non ha bisogno di nulla. Lui si
guarisce da solo, mangia lerba, le foglie, i semi e i frutti delle piante che la sua
madre Natura a fatto per lui, vive nel rispetto per la natura e di tutto quello che
in essa, perch lui stesso tutto.
- Da questo momento in poi la storia si conosce gi dai miti o dai racconti dei
popoli antichi, come storielle oppure come immaginazioni delluomo primitivo,
per nella realt sono la vera storia del mondo. Adesso vi racconto quello che
dicono queste scritture per davvero, perch dora in poi tutto ha iniziato ad avere
un nome e ad avere posti e luoghi precisi.
La sola cosa che non torna il significato, perch loro hanno preso il posto
delluomo e della coscienza, e tutto quello che loro hanno sbagliato lo hanno
96

messo sulle spalle delluomo facendogli oggi intendere che lui un essere povero,
pietoso e incosciente, uno schiavo felice della sua condizione, un signor nessuno
che non pu vivere senza avere un aguzzino che lo guidi e gli dica cosa deve o non
deve fare.
- Per quanto potrebbe sembrare strano, la storia una sola e si ripete da millenni
per le generazioni umane, perch lalieno non ha un piano B e non sa fare altro.
Loro sono menti geniali nella dimensione tecnologica perch tutto una loro
invenzione. Sono medici straordinari perch il corpo lo hanno fatto loro e sono
tecnologicamente molto avanzati perch il mondo in cui viviamo oggi stato fatto
da loro. Tutta la parte scientifica che oggi impariamo, credendo che sia tutto,
una loro scoperta, perch loro lhanno creata, ma essa solo una faccia
dellintero, e questa faccia solo la copia della vera realt che non ha limiti,
regole, confini o divisioni.
Hanno allontanato tutto quello che ha fatto luomo nel loro racconto affinch non
si ricordasse che allinizio era stato lui ad aver creato tutto, infatti nella realt lui
il creatore del tutto, perch lUomo il figlio prediletto della Coscienza che non
ha dentro di lei la dualit, la divisione, il male, linganno e il domino. Lui laltro
Ges di cui parla il mito.
- Gli alieni e gli umani, sono quella parte che si chiama il maschile, lintelligenza,
la scienza, la matematica, la dualit, le regole, la gerarchia, la guerra, la chiesa, i
governanti, lego, cio quello che viene associato alla parte sinistra, spirituale del
cervello. Ma tutto questo non basta per essere coscienza, o per diventare
coscienza, o per diventare un essere con coscienza, perch tutte queste cose non
rappresentano nulla, e non sono essenziale nella vita, perch il creato pu vivere
tranquillamente senza problemi se non esistessero.
Nella realt tutte queste cose sono solo illusioni che ti tengono occupato, che ti
creano problemi, che ti tengono schiavo, che tolgono la parte vera e reale che hai
dentro, e che aiutano lalieno a prenderti lanima, cio la coscienza con cui loro si
nutrono, perch un energia potente, infinita, eterna. Loro non possono
prendere quello che luomo-anima, per possono addormentarlo per nutrirsi di
lui. Lintelligenza e la spiritualit non sono cose che caratterizzano luomo ma gli
umani e gli alieni, perch luomo tutta unaltra cosa. Luomo intelligente
perch le cose materiali non gli interessano, perch lui la saggezza intera.
97

Per lui le cose di questo mondo non hanno alcun valore perch essere uomo
significa avere lumanit, essere dignitoso, onesto, coraggioso, libero, veritiero,
non avere nulla di materiale perch hai gi tutto dentro. Luomo non ha bisogno
di questa merdosa societ perch non gli servono le regole per essere uomo, per
avverte umanit, per sapersi emozionare quando vede la bellezza o il dolore, di
piegarsi per cancellare una lacrima senza sentirsi inferiore, sa gioire quando lava i
piedi di un altro perch cos fa vedere le qualit doro della sua anima. LUomo
non giudica, non critica, non umilia nessuno, per dice la verit con tutta la sua
forza anche se la maggioranza lo considera pazzo.
LUomo lanarchia, la libert, il coraggio, lonest, la verit, la dignit, cio tutta
la saggezza, la parte femminile, la parte che da vita perch lui E VITA ETERNA.
Per questo motivo lintelligenza la caratteristica dellalieno invece la saggezza
la caratteristica delluomo. La parte maschile e femminile non sono due parti
complementari dello stesso essere ma due esseri differenti in cui uno laguzzino
e laltro lo schiavo.
Queste sono le due radice di cui parla il mito. Nessuno non complementare con
laltro, e nessuno non deve imparare niente dallaltro perch per essere coscienza
non devi imparare niente da nessuno, perch tu sei gi tutto, devi solo
manifestarti perch solo cos fai vedere chi sei. Lalieno deve imparare sulla sua
pelle tutto e deve comportarsi da uomo, da coscienza per diventare quello che
non , cos come devono fare anche gli umani, che sono le loro creature nel corpo
e nella mente, e anche luomo addormentato che diventato uguale a loro.
- Con laiuto dei vettori con cui lalieno ha costruito luniverso, ha potuto creare le
linee temporali che nella realt sono solo sequenze di movimenti. Se vuoi ripetere
una cosa, basta solo giocare tra due o pi sequenze e tutto diventa con un tempo
pi lungo. Il tempo, lo spazio e lenergia sono cose che esistono solo allinterno
delle linee temporali, perch la dimensione tecnologica allinterno, invece fuori
nella realt queste cose non esistono.
Lo spazio-temporale in cui viviamo un invenzione dellalieno ed la prigione
delluomo, il posto dove loro sfruttano lenergia eterna che lui , dove luomo
il loro pupazzo. Il mito ci dice: come nei cieli cosi anche in terra. Inganno totale.
I cieli sono solo proiezioni, ologrammi di quello che in terra perch i cieli sono
stati disegnati dopo il modello della materia e non al contrario.
98

LUMANO PRIMORDIALE MATERIALE E


LUOMO PRIMORDIALE MATERIALE
- Questi due esseri sono le due progenie delle due creazioni fatte nella virtualit
dalle creature della Creatrice 2. Il primo, lUmano Primordiale Materiale (PUM)
la creatura fatta dagli di secondi e dagli spiriti incorporei chiamati poi alieni.
Loro hanno preso polvere della terra per creare un corpo in cui metterci dentro
lalito della vita, cio la loro mente. Cos, hanno costruito il primo umano in terra.
Il suo corpo era un vestito, era come unimmagine morta, senza vita, che non
durava molto perch la materia morta entrava in degrado e non poteva sostenere
la mente. Il mito parla di Dio che fa luomo che viene manomesso dagli di,
perch nella realt non si parla della creazione delluomo che nasce con un corpo
vivo dallinizio, ma dalla creazione del primo umano nella materia.
Dio non ha fatto luomo con la polvere della terra ma lumano, la sua progenie
che aveva un corpo mortale, debole. Da lui nascer il suo popolo che doveva
crescere insieme con luomo per imparare da esso i segreti del suo potere, per poi
rubargli tutto e diventare il suo padrone. Quello che allumano sembra una magia,
qualcosa di inspiegabile, nella realt era il potere della vita vera, la possibilit
infinita di manifestare quello che hai dentro. I segreti non sono mai esistiti perch
luomo non ha mai avuto segreti, perch lui non si vantava di quello che poteva
fare, anzi ha insegnato agli umani tutto quello che era meglio per loro.
I segreti oggi esistono solo perch lalieno non vuole dire alluomo il grande male
che gli ha fatto, non vuole che i suoi occhi si aprono e possano cos capire e
vedere, fargli conoscere come hanno cambiato lordine della natura madre e di
come hanno fatto impazzire tutto il creato.
- PUM triste e solo, e non ha nessun essere con cui giocare, ma i suoi creatori
pensano di creargli un compagno. A questo punto gli Di minori che lo hanno
fatto, creano per lui la donna. Il mito descrive bene questa creazione della donna,
solo che non si tratta della specie delluomo ma della specie dei umani. Dal corpo
del PUM prendono un pezzo e costruiscono un essere complementare a lui, e
cos, il primo umano ha la sua donna, un rettile con il sangue freddo come lui.
Loro non possono generare figli con sangue caldo, perch si moltiplicano
attraverso luovo. Vedi, allinizio non cera la gallinache faceva luovo, ma era il
99

rettile che aveva figli in questo modo. Gli umani non avevano una moltitudine di
esseri diversi, come aveva invece luomo, per trovano un modo per diversificare i
corpi delle loro creature. Con laiuto della tecnologia crearono diversi corpi che
erano simili a quelli fatti dalluomo, in cui mettervi la loro mente. Questi esseri,
giganteschi come loro, erano fatti allimmagine delluomo, per la loro essenza
era diversa perch erano solo menti che non avevano coscienza. Questi sono gli
di di cui parlano i popoli antichi quando ci dicono che queste creature vivevano
con loro sulla terra. Tutti erano creature deboli e mortali nel corpo e per questo
motivo la loro invidia nei confronti delluomo non aveva limiti. Tutti vivevano
insieme, nel branco, e con la tecnologia che evolveva sempre di pi hanno creato
intere comunit, parlavano telepaticamente e con la tecnologia copiavano tutto
quello che luomo faceva da s.
- Hanno iniziato a coltivare la terra con diverse piante che potevano dare vigore al
loro corpo debole e hanno iniziato a chiamare diversi uomini nelle loro comunit
per farli vedere la loro tecnologia e le loro invenzioni. Luomo curioso, andava ed
era sempre contento che le creature riuscivano ad andare avanti da soli, solo che
la loro bont era in realt un piano diabolico nei confronti delluomo perch da
sempre la loro tecnologia ha fatto star male luomo.
- Sta scritto nelle scritture manomesse che gli di e gli alieni sono creature molto
potenti che hanno aiutato luomo in tutte le sue vicende e lo hanno difeso da tutti
i mali esistenti. Bugie senza limiti. La verit tutta al contrario. Gli di erano tutti
deboli nel loro corpo mortale e luomo li ha sempre aiutati per trovare conforto
per la loro salute. Lui gli ha spiegato tutti i segreti delle piante e lutilizzo di
ognuna di loro. Li ha consigliati nel farli vivere in comunit gli ha insegnato il
potere dellacqua. Luomo con la sua bont, pazienza e amore ha messo la base
per la loro trasformazione in creature con coscienza, per nello stesso tempo
queste creature hanno scoperto nuove cose con la loro tecnologia che imitava
quello che luomo faceva gi da s, e contemporaneamente si sono anche resi
conto che le loro scoperte tecnologiche fanno molto male alluomo.
In effetti non coretto dire che qualcosa fa male alluomo, perch lui in qualsiasi
situazione sempre molto pi potente di qualsiasi cosa inventata o creata, per
come succede anche oggi, gli di gli facevano del male con diversi tipi di onde, e
siccome lUomo non sapeva della loro esistenza, non capiva da dove gli veniva
100

quel tipo di male. Questa cosa non dura per molto perch luomo capisce la
malvagit degli di e degli extraterrestri (incorporei) e allora luomo saggio, lascia
scieimi per vivere da solo senza la loro tecnologia. Gli di umani hanno iniziato a
controllare tutto, e cera sempre qualcuno degli uomini che cascava nei loro
tranelli. Inoltre, tra gli di minori, cio UP, Lucifer, Satana e le loro creature aliene
incorporee nascono discussioni, liti, battaglie e infine guerre per il potere e il
dominio sullUomo, ignaro di tutte queste cose.
- Dallora in poi, sopra luomo inizia il domino tecnologico degli di. Costruiscono
le grandi piramidi per avere lenergia elettrica dallacqua, utilizzano macchinari e
moltissimi macchine per volare, utilizzano dei piccoli e fortissimi sonar con cui
costruiscono strutture gigantesche in pietra, oppure distruggono tutto con laiuto
di queste vibrazione. Ma questa tecnologia interagisce con le onde della loro
mente e cos, la comunicazione telepatica inizia a perdersi e gli di inventano la
lingua per parlare. Vedete, non luomo aveva bisogno di parlare ma gli di, gli
umani e le loro creature. Sono gli umani quelli che hanno desiderato fare una
torre per arrivare al potere delluomo, per non ci sono riusciti perch luomo non
glielo ha permesso. La ruota gira da millenni e le vicende cambiano solo nome,
posti e personaggi, perch tutto rimane uguale.
- Essi pertanto diventano i pi bravi ingegneri, costruttori, medici, matematici,
fisici e astronomi, perch tutto questo universo tecnico illusorio la loro
creazione. Il loro mondo era quello dei cieli dove vi mettevano la copia di quello
che luomo faceva in terra. Inizia la gelosia, linvidia, la bugia, perch tutti vedono
che nessuna delle loro invenzioni capace di essere pi forte o pi bella di tutto
quello che faceva o era luomo.
- Il secondo, lUomo Primordiale Materiale (UPM) nasce con un corpo perch lui
la creazione dellAcqua, che viva, e lei non pu far nascere cose morte.
Lui il primo uomo materiale, il primo uomo che ha un corpo immortale, perch il
corpo era mantenuto dallacqua. Un corpo immortale nella materia era uguale a
quello di un essere eterno nel reale, nel mondo della coscienza, e per questo
motivo era quasi indistruttibile e nei miti antichi si racconta che luomo viveva
1.000 anni. Ma questa non la sola differenza tra i due esseri, perch gli UPM
fatti dallacqua sono nella realt due esseri che nascono come maschio e femmina
101

dallinizio. La femmina la coscienza invece il maschio la mente con coscienza.


La donna la delicatezza, la bellezza, il grembo della vita, invece luomo il
potere, il creatore, la forza della vita. Le scritture gnostiche sono le scritture che
parlano della vera natura delluomo, invece le altre parlano delle faccende degli
umani che hanno creato un corpo androide dalla materia morta fatta da loro.
Questo il vero uomo fatto dallacqua che per gli umani era considerato eterno.
Per loro era qualcosa di inspiegabile una cosa del genere, per questo motivo
consideravano tutto una magia. Quello che luomo poteva fare da s, loro non
potevano farlo nemmeno con le loro dannose macchine.
- Il secondo uomo che nasce dopo il grande cataclisma fatto da Lucifer-Enlil sar
fatto dallacqua, ed ha la mente sia degli uomini sia degli di.
Lacqua violentata quella che genera i primi ibridi che hanno o tutte due le
menti, oppure la mente delluomo o la mente dellumano. Questa volta il corpo
delluomo non pi cosi forte come lo era prima. Gli uomini nati dallibrido
uomo-umano quello che il mito chiama i semidi, che erano pi uomo che
umano. I semidi sono i veri eroi dellantichit che difendono i loro genitori e la
loro comunit dalle macchine degli di. Loro hanno iniziato a costruite le loro citt
grandiose e fortificate che erano indistruttibili per i deboli di.
Le leggende che parlano delle vicende degli di e dei semidi, i grandi eroi uomo
dellantichit, erano questo popolo dei giganti, che fu distrutto con laiuto della
tecnologia che gli di hanno creato, aiutati dalle spie umane che vivevano tra gli
uomini. I traditori delluomo erano gli umani che lui cresceva e aiutava da sempre,
e questa guerra inumana descritta nelle antiche scritture ed anche nella Bibbia
sotto il nome di guerra santa. la guerra in cui gli umani, aiutati dalle loro
macchine, distruggono luomo gigante per poi rubargli le sue citt, la sua civilt, la
sua arte.
Questa guerra descritta in tanti libri antichi come la guerra tra gli di, per
questa guerra in cui si vantano dal loro potere, nella realt era la guerra fatta
contro il potere delluomo che lottava a mani nude contro gli di, contro gli umani
e contro la loro tecnologia. Luomo ha messo le sue comunit nei punti energetici
di grande potenza che lacqua aveva a quei tempi, perch luomo senza acqua non
poteva stare. Lui ha costruito acquedotti che alimentavano le loro citt, centrali
102

energetiche per avere elettricit, e queste centrali erano le montagne stesse,


hanno costruito muri giganteschi con canali dacqua tra di loro per difendersi dalle
macchine degli di. Loro hanno inventato il canto, larte, crescevano animali e api,
e tutte le loro citt erano doro puro. Mangiavano lerba, i semi e i frutti della
terra, bevevano lacqua pura, si bagnavano nellacqua prima di qualsiasi guerra e
vivevano ringraziando madre Natura per tutto quello che gli dava.
Vivevano con rispetto per tutto quello che era vivo, aiutavano tutte le creature
della terra con le quali erano sempre in buoni rapporti. Luomo ha messo la base
delle comunit, perch quando il suo potere diminuito, sono stati costretti a
vivere insieme per difendersi dalla tecnologia con la quale gli di li tormentavano
nel corpo e nella mente.
Questa grandissima comunit umana non parlava perch non avevano bisogno di
parlare. Il loro linguaggio era quello del corpo, era quello dei movimenti, dellarte,
dellespressione. Non avevano regole e tutta la loro comunit era una comunit
matriarcale dove la donna guidava e conduceva tutto. Luomo antico non ha mai
utilizzato il linguaggio e la scrittura. Sin dallinizio e fino ai giorni nostri, tra gli
uomini sono vissuti sempre anche gli umani che hanno spiato e tradito le mani
che li hanno cresciuti. Davide, Gedeone, Mos, Abramo, Isacco, Giuseppe, San
Giorgio e tutti quelli che si sono spacciati per grandi eroi in quei tempi e fino ai
nostri giorni, sono in realt i grandi traditori delluomo, sono le spie messe per
vivere tra gli uomini. Tutti sono riusciti ad arrivare con linganno nei posti alti da
dove potevano distruggere luomo.
Luomo non ha mai avuto una gerarchia, un capo che li doveva guidare, non ha
avuto regole, linguaggio, vestiti, e tutto quello che implica una societ basata sulla
gerarchia e sul potere. Tutta la terra era sua e lui ha colonizzato tutto. La sua vita
tranquilla e bella fu disturbata dagli di alieni che hanno messo dentro la sua
comunit le loro progenie spie. Cos tra luomo immortale compare anche il
debole e mortale extraterrestre. Gli umani hanno distrutto le grande comunit dei
giganteschi uomini con le bombe atomiche.
Gli umani sono inventori di tutta questa tecnologia della guerra e di tutto quello
che hanno copiato o inventato dopo, perch luomo non poteva essere sconfitto
da loro in un altro modo ma solo con linganno e la tecnologia.
103

Potete osservare anche oggi lo stesso tipo di societ!!! Viviamo da tempo uomini
e umani insieme e nessuno pensa di fare la guerra, di assassinare, di distruggere,
di nascondere qualcosa, e nonostante tutto, nessuno capisce che cavolo succede.
Tutti conoscono il fatto che i capi del mondo sono circa 300 famiglie ricche che
stabiliscono il destino di 7 miliardi di persone, e con tutto ci nessuno capisce
com possibile una cosa del genere. E questo perch!!!
Perch loro guidano da sempre tutto e hanno stabilito il destino delluomo da
allora, perch loro sono alieni-umani che hanno la pi potente istituzione sulla
terra: la chiesa, in tutte le sue varianti. Tutto questo pianeta guidato dalla
chiesa degli alieni e degli di. Le societ segrete, massoni, satanisti sono cose che
gli appartengono, con cui attirano dentro luomo e lumano per ingannarli.
Anche questi uomini e la loro grandiosa civilt fu distrutta dalle macchine create
dagli di.
- Enki, che ha sempre fatto dei progressi nelle sue ricerche, crea un altro corpo
per la terza generazione delluomo, e questa volta lo costruisce dalla materia in
cui esiste acqua, perch nel frattempo la materia si mescola con lacqua creando
una cosa nuova. Lui crea un corpo nuovo in cui pu viverci dentro sia luomo, sia
lumano, sia lalieno. Che meraviglia!!! Il bastardo ha trovato il modo in cui, nello
stesso corpo debole fatto dallacqua e fango, poteva far vivere lAnima, la Mente
e lo Spirito, cio lalieno. Questa sarebbe stata la generazione in cui luomo non
vive pi in un corpo vivo fatto dallacqua, ma dentro un corpo creato
contemporaneamente dagli alieni, dallacqua e dalla luce perch la loro materia
morta luce. Lo spirito luce perch lui la mente dellalieno. Enki ha trovato il
modo di mettere nello stesso corpo due uomini e la sua mente. Enki fa anche per
gli umani un corpo uguale a quello delluomo e li fa vivere insieme.
Il seme del suo popolo santo entra nella comunit delluomo per crescere e
imparare tutto da lui. Poi, il buon Dio, fa uscire dalla comunit delluomo il suo
popolo e lo prepara nellarte della guerra, per distruggere e conquistare tutto
quello che lUomo ha, ed ha fatto. In questa pessima condizione in cui si trova per
colpa del suo nuovo corpo, lUomo che si rende conto della situazione, e cerca i
modi migliori per difendersi. Lui era ancora un essere gigante per molto pi
piccolo e debole dei suoi antenati veri. Gli di lo hanno incatenato nella materia
morta e dora in poi tenteranno di addormentarlo sempre di pi.
104

Comunque, per quanto gli di desideravano distruggere tutti, rimasto sempre


qualcuno per portare avanti la verit sulla loro vera origine, e questa cosa ha
sempre riportato indietro i piani degli di, che gi sapevano che nel momento in
cui luomo si sarebbe svegliato per davvero, la loro morte non sarebbe tardata ad
arrivare, perch lira delluomo pi forte di tutte le loro macchine, tecnologie e
invenzioni, perch luomo pu andare dove vuole in tutta la creazione, e loro non
si potranno nascondere da lui.
Quando la loro stirpe umana cresciuta ed ha iniziato ha mescolarsi con luomo
creando degli ibridi molto deboli, il male senza limiti arrivato, perch questi
esseri erano carnivori ed hanno iniziato a mangiare luomo stesso, ed oltre gli
uomini anche gli animali stessi con cui questo viveva. Nel frattempo la guerra tra
gli dei per il dominio delluomo inizia, e la vita diventa impossibile.
Questa volta lacqua quella che desidera mettere fine a tutta questa anomalia
della vita. Gli di sono spaventati e non credono che su tutta la terra rimarr
qualcuno in vita. Con tutta questa furia delle acque, luomo rimane ancora in vita,
e gli alieni-umani al loro ritorno dal cielo sulla terra, nelle loro navi volanti,
ritrovano luomo che sta aspettando il ritiro delle acque.
Il grande diluvio ha ucciso tutti tranne luomo. Da lui, gli alieni, con la loro tecnica
gi molto avanzata creano una nuova razza ibrida comune per luomo e per
lumano in cui vengono a vivere tanti alieni incorporei per rincoglionire,
addormentare, ingannare e distruggere lanarchico uomo.
- La quarta razza umana quella da cui vengono i corpi dellattuale razza umana.
LUomo e le sue donne avevano bisogno dallacqua per vivere perch il loro corpo
era fatto dallacqua, che seccava con il calore del sole e per questo motivo si
bagnavano sempre per idratarsi. Da li viene la tradizione del battesimo per i
cristiani, per luomo, perch lui si ricorda che la sua madre lAcqua, e che aveva
bisogno di lei per mantenersi.
Cos come vedremo, la sua radice reale che viene dal Dragone, fu trasformata poi
nel drago, nel diavolo, nel male, negli inferi, dagli umani, che con astuzia
prendono il suo posto facendo delluomo futuro mortale un cannibale che mangia
qualsiasi animale, che carne dalla sua carne, che odia la sua radice e che diventa
sempre di pi un essere sullorlo dellestinzione.
105

Non pensate che queste righe le ho scritte perch le ho sognate, non cosi.
Io non sogno, io guardo, e quando voi guardate il passato, se lo sai fare, niente
pu essere cambiato, perch il passato scritto li, non si pu cancellare, perch
invece il futuro in ognuno di noi, ed esso non esiste perch il futuro lo scrive
ognuno ed sempre in cambiamento. Nella realt, passato, presente e futuro
sono la stessa cosa e si possono vedere tutti insieme, ma non qui dove tutto
sequenziale, dove tutto sembra un intero, ma non lo .
Qua luomo lo schiavo della sua creazione e deve fare il volere del suo aguzzino
finch non si alzer in piedi per prendere il destino nelle sue mani. Questo il
mondo delluomo nella dualit degli di minori.
Luomo era forte, era bello, era buono, onesto, coraggioso, libero, anarchico,
dignitoso, inventivo, creativo, era tutto il contrario di quello che erano o potevano
fare loro. Luomo si rende conto del tranello degli di e degli alieni e fra di loro
inizia la guerra, perch luomo sapeva che lui eterno e che la perdita del corpo
non era la sua morte. Luomo ha lottato a mani nudi contro i macchinari e contro
gli insediamenti degli di che erano piccoli e deboli, per si aiutavano con le loro
macchine per distruggere luomo che viveva nelle foreste, insieme con i suoi
compagni animali, e dove si accoppiava e con cui aveva figli forti, potenti che
difendevano la loro comunit dalle macchine velenose degli di e degli alieni.
Luomo viveva a lungo e sono loro i 10 grandi patriarchi antidiluviani di cui parla il
mito, per anche in questo caso la storia stata cambiata.
La loro casa era la madre natura e lacqua che gli dava limmortalit del corpo.
Loro erano la radice reale, il sangue reale che gli di hanno sempre sognato di
avere, e non il contrario, perch oggi tutti pensano che il sangue blu quello degli
alieni, invece il sangue caldo, vero, della vita che scorre solo nelle vene
delluomo. Vedete, la storia tutta al contrario di come c lhanno raccontata e
di come cinsegnano anche oggi.
Per quanto pu sembrare folle, il popolo scelto da Dio per essere suo, nella realt
il popolo degli umani che si sono mescolati con luomo, a cui somigliavano, e
cos allinterno della comunit anarchica, libera, creativa, degli uomini hanno
iniziato a vivere pure loro, e mescolandosi con essi hanno fatto nascere esseri
diversi nella loro essenza ma anche nel loro aspetto.
106

I figli che gli umani hanno avuto con la stirpe del loro creatore erano i semidi, i
traditori delluomo, dei padri che li hanno cresciuti e gli hanno insegnato tutto.
I semidi avevano parte del potere delluomo per si aiutavano con la tecnologia
che i loro genitori umani gli mettevano nelle mani. Uno di questi Ercole, quello
che ha rubato e tradito luomo che lo ha cresciuto, facendogli credere che era uno
di loro, invece era un traditore.
Perseo ha assassinato tutti gli uomini che difendevano la loro comunit dalla
tecnologia dannosa degli umani. Cerber, il cane degli inferi, era il cane dei Geti,
che era un uomo che ha combattuto insieme con i suoi compagni contro gli
umani, contro il popolo degli di, che poi si trasformato nel popolo di Dio, cio
nella chiesa che guida da allora il mondo degli uomini.
Le amazzoni erano le donne delluomo che lottavano contro questo male che era
entrato nella loro terra, perch sempre la donna quella che da vita e difende
quello che mette al mondo. Sansone era un uomo che fu ingannato da una donna
umana che desiderava la sua morte, perch era molto pi potente degli umani, e
solo con un inganno potevano distruggerlo. San Giorgio che tutti adorano un
umano che con laiuto di una macchina volante e di un traditore, assassina il
dragone, cio lultimo uomo immortale della terra tagliandogli la testa.
La mitologia piena dei racconti in cui al nemico si tagliava la testa, tradizione che
si sono mantenute fino al 1600-1700 se non mi sbaglio, e sapete perch?
Perch per distruggere lultimo dragone, lultimo uomo, era importante tagliare la
sua testa, perch qui risiedeva la sua mente, ed in questo modo non sarebbe
potuta pi tornare indietro, perch la mente con coscienza limmagine
dellanima e delluomo, ed era lei che manteneva la virtualit del corpo.
I rituali antichi si facevano tagliando la testa alla vittima perch da li usciva la
grossa energia che gli alieni e gli umani prendevano per imprigionarla di nuovo in
un corpo loro, in un corpo debole, e cos non erano mai pi pericolosi per loro,
perch diventavano mortali. La grande guerra di Troia fu fatta per una donna nata
da una donna uomo che rimase incinta da suo marito, per gli di usando la loro
tecnologia riuscirono a mettergli dentro una loro figlia.
107

- Gli di e gli alieni non sono buoni perch hanno la tecnologia, non sono
intelligenti perch da millenni non fanno altro che ingannare il loro creatore, non
hanno un grande progresso perch creano illusioni con cui ti tentano tutta la vita,
per prendere leternit che sta nel tuo corpo mortale, ma sono esseri deboli,
senza scrupoli, senza onore, senza dignit e coraggio.
Loro hanno fatto dalluomo, del loro creatore, quello che oggi: un essere pieno
di paure, e che le ombre non si stancano di fargli vedere, un scieimo che aspetta
un amico immaginario, cio loro, per salvarlo, un pazzo che non pi in grado di
giudicare niente con la sua testa, e un nessuno che non accetta niente se il gruppo
non daccordo con un behehe unanimo.
- Potrei raccontarvi anche tante altre cose, ma da allora in poi potete leggere la
genesi scritta da Corrado Malanga perch, a grande linee, le vicende che lui
racconta partono da questo punto. Shiva e Vishnu sono altri umani che hanno
ripetuto la stessa storia, perch la storia si ripete da millenni per addormentare la
coscienza per sempre almeno cos pensano di riuscire a fare.

MATRIX, LA PRIGIONE DELLA MENTE


- Questa lultima tappa, il fondo, la merda in cui nuotano le creature e gli esseri
che vivono oggi in questa dimensione fatta dagli alieni. Qui, nessuno fa la sua
volont, il suo percorso e la sua via, perch tutti sono controllati da una mente
artificiale diabolica, da un PC che il padrone del mondo, e dietro di lui ci sta lUP
(Umano Primordiale) e tutta la schiera delle creature, che i suoi due esponenti
hanno creato, e che desiderano fare un mondo solo per loro.
Da sempre loro hanno modificato i corpi e hanno creato, nel mondo in cui fu
luomo stesso a crearlo per loro, un infinito inganno per la mente, controllata
ancor prima della sua nascita attraverso una scheda di memoria artificiale che
loro mettono nel corpo degli esseri che hanno creato.
Tutti i corpi hanno questa scheda, gli umani e luomo insieme, perch gli umani,
che sono la maggioranza, attraverso la loro mente limitata, addormentata,
incompleta influiscono sulla mente delluomo incosciente di s stesso.
108

Dallaltra parte ci sono gli alieni che entrano nel corpo e tormentano luomo
giorno e notte. Loro attraverso i loro umani, i governanti e i capi del mondo
mettono in giro storie false, terroristi, attentati, assassinati, genocidi, guerre, per
distruggere per sempre luomo che deve diventare uno di loro o meglio loro
stessi. Sopra le teste delluomo e degli umani, gli alieni fanno la guerra nascosta
contro la vita stessa.
Tutti li adorano e sfruttano tutte le fesserie con cui sono stati cresciuti per
ignorare e disconoscere le milioni di prove esistenti che vanno contro le loro
miserabili spiegazioni. La verit per sta uscendo lentamente fuori, sta venendo a
galla, e loro non potranno pi nascondere le bugie con cui hanno addormentato il
creatore della vita. il loro piano di fare un corpo di plastica in cui imprigionare
luomo non si pu fare se luomo si sveglia e capisce la verit, perch lui non
accetter mai questa miseria. Sicuramente la sua ira non far bene allalieno e
allalienato per so che nella sua bont aiuter a cambiare tutti quelli che si
pentiranno di cuore per quello che lui ha subito. Vorrei scrivere di pi per su
questo argomento si conoscono ormai gi tante cose.

CONCLUSIONI SULLA CREAZIONE


DELLA CREATRICE 2
- Questo il grande mondo che la Creatrice 2 ha creato per manifestarsi. un
mondo complesso e diverso, e un mondo in cui lei ha manifestato fuori il potere
che ha dentro ogni coscienza reale e eterna. La Creatrice 1 ha creato un mondo
eterno dove la manifestazione della coscienza si fa nellessere, in quello che sei,
invece la Creatrice 2 ha manifestato la forza creatrice senza limiti che ha dentro,
che si manifesta nel fare, pensare, memorizzare, ricordare, giudicare, creare,
inventare. Lei si manifestata nellesistere, nella vita vera che pu esistere nel
mondo virtuale e che viva perch ha una mente. La Creatrice 2 diventata la
vita stessa negli universi da lei creati attraverso la Mente, perch cos lei
manifesta quello che : la vita.
- Il suo mondo non duale perch nessuna coscienza pu dividere quello che .
La Coscienza la vita, che non si crea e non si divide perch lei , e sar sempre.
109

La Coscienza si pu dividere in miliardi di pezzettini piccoli per lei rimarr sempre


quello che . La qualit della sua potenza ed essenza non cambier mai, perch
davanti a ogni cosa che sembra la pi potente del mondo, la briciolina pi piccola
della Coscienza, distrugger sempre qualsiasi cosa che non vita.
- Nella virtualit la parte reale di ogni coscienza si manifesta nella Mente, che da
intendimento e vita alle sue creature. Nella virtualit quello che di solito viene
chiamato Dio la Mente, perch cos come abbiamo visto, la mente che ti da la
vita e lintendimento. Per capire chi sei invece devi fare delle esperienze proprie e
personali, devi comprendere da solo chi sei, perch manifestando fuori quello che
sei dentro, il livello inconscio che non sa nulla di s, capisce tutto attraverso il
livello conscio, che fa da legame tra quello che sai e quello che non sai di essere,
cos come ho fatto io finora.
- Nella virtualit la mente che si divide, non la coscienza. la mente delle
creature quella che ha portato la morte nel mondo. La coscienza vuole dare loro
leternit per per diventare eterno devi capire da solo quello che devi fare, come
ti devi comportare, quali sono i tuoi poteri e chi SEI VERAMENTE.
- Queste sono le 2 creazioni vere e reali che le coscienze Creatrice 1 e Creatrice 2
hanno fatto per manifestarsi. La seconda non sa nulla della prima. Queste sono le
due radici, le due essenze, i due mattoni che stanno alla base del mondo fisico, le
due eliche del DNA, i due alberi della vita e della conoscenza.
Il primo descritto nel mito come lalbero della vita, perch li esiste la vita reale
ed eterna, quella che , e sar sempre, cosciente di chi , e di cosa pu fare.
Il secondo viene descritto come lalbero della conoscenza del bene e del male,
perch li hai solo la Mente che ti da la conoscenza di esistere, ma non sai chi sei.
Per sapere chi sei devi fare da solo la strada per diventare Coscienza a tutti gli
effetti. Il terzo albero, quella della vita e della morte descrive la mente senza
coscienza, cio lalieno che dalla creatura che da la vita nella virtualit, da Dio,
arriva ha perdere la sua identit, a schiavizzare, controllare e sfruttare la sua
creatrice, arriva perfino a provare di uccidere la vita stessa.
- Queste 2 creazioni sono le due radici di cui parla il mito quando dice: tu non
vieni dal padre mio, oppure: loro sono lerba cattiva che crescer insieme con
lerba buona..... Nella realt il mito descrive non la creazione della Creatrice 2,
110

che la vera creazione virtuale della coscienza, ma le creazioni successive che


sono state fatte da altre creature, che hanno perso la loro mente e sono diventate
schiave delle cose materiali, che hanno una mente malata e che sono molto vicino
dal perdere anche quella piccola e malata mente che possiedono. La mente non
ingannevole come si dice, perch dove esiste coscienza non esiste il male, per la
mente della maggioranza delle persone stata fatta ammalare dalle creature
scure, cos come abbiamo visto.
- Queste 2 creazioni sono quelle che diventeranno le due eliche del DNA,
attraverso la quale le coscienze creano, mantengono, cambiano da sempre e per
sempre. Loro sono lalbero della vita, custodito dai 2 serpenti, cio dallAcqua e
dallUomo, sono il caduceo, la Natura che ha una solo radice e due rami.
Queste sono le due facce che ti fanno vedere lo specchio di te stesso. Il duale nel
mondo della coscienza e solo unillusione, perch da una parte sta la reale
Coscienza che da s crea la sua immagine vuota a cui da la sua Mente per non
perdere la strada. Dallaltra parte sta questa immagine che la mappa, la
fotografia, limmagine, la virtualit del territorio, che cambia a seconda del
cambiamento che la coscienza acquisisce, in ogni creatura in cui lei si manifesta.
- Luniverso dove laria pulita, e dove si respira bene, qualsiasi universo che ha
dentro la vita in qualsiasi forma, perch la vita stessa quella che crea lambiente
per mantenere s stessa. Luniverso dove non si respira bene, dove laria non
pulita, qualsiasi universo o posto dove non esiste la vita in nessuna delle sue
infinite forme, luniverso delle immagini e delle ombre.
- Sono state scritte tante pagine sullambiente che mantiene la vita materiale,
per tutte sono sbagliate perch nella realt la vita stessa che fa nascere
lambiente della vita fuori di s, perch la vita materiale vera e fatta dallacqua, e
dove c lacqua c vita vera.
- Le case antiche o le nostre case stanno sempre in piedi, per molto tempo,
perch dentro di loro esiste la vita che li mantiene. Quando rimangono vuote
vanno in rovina. Il corpo vive per molto tempo dentro di esse, quindi esiste la vita
che li mantiene.
- Un p di tempo fa sono stata colpita da una notizia sconcertante che la prova
reale di quello che ho appena detto. Si tratta di una damigiana in cui un signore
111

ha messo della terra con dentro un seme di una pianta. Ha poi messo lacqua e ha
tappato il tutto per 25 anni. La sua intenzione non era di fare un esperimento, ma
si proprio dimenticato di questa cosa. Dopo 25 anni nella damigiana cresciuta
una grande e bellissima pianta che ha trovato da sola il modo per vivere lei stessa.
- Un altro esempio eclatante sono le cave della Cina e del Vietnam (Er Van Doung
e Son Doung) dove esiste un mondo separato dalla terra, nel senso che dove
arriva la luce e cresciuta la vegetazione che ha formato unatmosfera propria, con
nuvole, nebbia, pioggia, un microclima indipendente da quella della terra.
- Non vero che lambiente quello che mantiene la vita, ma la vita stessa
quella che crea il suo ambiente per manifestarsi, la potenza creatrice della vita
stessa che crea lambiente per vivere. Va anche detto che questa cosa pu essere
fatta solo dalla vita stessa. Le creature che non hanno la mente intera hanno
bisogno di vivere dellambiente fatto dalla vita vera, dallaria e dal sole in cui lei si
manifesta. E questa la battaglia per la vita eterna che si fa dalle nostre parti,
questa la guerra che si fatta sempre per avere lenergia che ogni coscienza ha.
- Tutte queste creature fatte dalla coscienza, cio gli Spiriti, gli Di e gli Umani, per
manifestarsi hanno bisogno o della luce, o dellacqua, o di un corpo, perch non
possono vivere senza un ambiente fatto dalla coscienza.
Loro hanno bisogno di almeno una delle cose che mantengono la vita per vivere.
Nessuna pu vivere senza la luce, o laria, o lacqua, o il sole, o tutte e 4 insieme.
Loro tutte sono vissute perch lUomo, cio la reale e pura Coscienza, che li ha
mantenuti in vita.
Oggi, anche luomo imprigionato nel corpo delle sue creature fa senza volere da
millenni la stessa cosa, e questa situazione succede solo perch lui dona, genera e
mantiene la vita a tutti i costi.
- Vorrei ora chiarire il senso che viene dato a particolari parole che sembrano
definire la stessa cosa, ma nella realt definiscono cose differenti, da mondi
differenti.
1) Essere Uno, Uno e Tutti siamo Uno, sono tre cose molto diverse.
- Uno qualsiasi coscienza piccola o grande, perch la coscienza sempre unica
nella sua manifestazione. Nessuna uguale ad unaltra perch ognuna manifesta
112

la sua particolarit di essere. Qualsiasi conoscenza un Uno per la sua


manifestazione, per nella loro essenza tutte sono uguali.
Uno lessere androgino che ha dentro le manifestazioni differenti della
coscienza. Uno larchetipo degli archetipi, il punto dellinversione, il punto di
cambiamento della manifestazione, Dio.
- Quando si dice Tutti siamo Uno non si tratta delle coscienze ma delle creature
che hanno tutte la mente dai creatori a cui manca per una parte della mente.
Per questo motivo hanno una mente di gruppo e non una mente che giudica da
sola. Loro, per diventare Uno hanno bisogno di unirsi con il loro creatore per
riconquistare la loro identit perduta. Loro sono quelli che la new age chiama
siamo tutti fratelli nel senso che, tutti siamo la stessa cosa.
questo il motivo per cui tinsegnano che tutti devono tornare alla fonte, allUno,
alla luce da cui sono venuti, perch cos pensano di riunire quello che hanno
diviso.
2) Reale, Vero e Mortale
- Reale il mondo delle coscienze, il mondo delleternit. Tutte le coscienze
sono Reali ed Eterne.
- Vero il mondo delle creature delluniverso virtuale perch loro sono la parte
vera della coscienza nel mondo virtuale, e sono immortali. Nella virtualit della
mente con coscienza tutta la vita Vera ed Immortale.
- Mortale il mondo delle ombre pensatrici, delle creature senza coscienza della
loro mente, e nel loro mondo tutto senza vita, cio morto. Mortale un termine
che stato introdotto nel mondo una volta che le creature hanno diviso tutto,
perch una volta rotto tutto e intervenuta un manifestazione nuova che il NON
ESSERE, ovvero la morte. Anche questa manifestazione ha due livelli che sono
stati fatti sempre da queste creature anti-vita, perch quando sei ombra, morte,
non puoi creare la vita vera ma solo ombre e anti-vita.
Il primo livello della morte sussiste nel mondo delle ombre perch la loro mente
pu morire, ed per questo motivo che hanno inventato le memorie aliene (MA),
perch in questo modo pensano di creare creature artificiale con memorie attive.

113

Il secondo livello la morte del corpo che hanno tutte le creature materiali,
perch loro hanno modificato questo corpo in cui hanno messo pezzi della loro
mente, sperando che in questa maniera si sarebbero potute riunire o tra di loro o
con la coscienza.
3) Eterno e Immortale
- Tutte le coscienze sono Eterne, sono viventi, non hanno ne inizio ne fine, perch
loro SONO, e per essere devi vivere solo nel presente. Per manifestarsi possono
andare in qualsiasi posto della creazione, dove possono cambiare solo la forma
della loro manifestazione, per la loro essenza sempre la stessa. Nel mondo
reale eterno sono: la Natura e la Coscienza che lUomo.
- Tutte le creature vere delluniverso virtuale della mente con coscienza sono
immortali perch loro vivono per tutto il tempo che la loro mente viva, per tutto
il tempo che linconscio della loro mente, che la parte cha ha coscienza, rimane
viva. Nella virtualit immortale, sono date dallAcqua e dallAnima, che sono le
parti virtuali della Natura e dellUomo.
4) Uomo e Umano
- Tutte le coscienze sono Uomini o Anime Viventi, e sono loro quelle che possono
dare vita a qualsiasi cosa.
- Umano la creatura delle ombre che grazie alla Creatrice 2 ha la coscienza.
Imparando dalluomo gli umani possono diventare coscienze come lui, solo che la
loro mente, che quella dellalieno, gli hanno fatto perdere la strada,
impedendogli, se non ne sono veramente decisi a farlo, di vivere in eterno.
5) Creatore e Dio
- Creatore o meglio creatrice solo la Coscienza perch solo lei eterna, lei
tutto, e lei da la vita. Nella realt lei non crea nulla, ma si manifesta in tutto quello
che vuole, e mantiene tutte le sue manifestazioni. La Coscienza non pensa perch
lei E.
- Dio lo Spirito, la parte virtuale della coscienza, la sua creatura ed
immortale. Dio qualsiasi essere che si manifesta nel fare, attraverso la sua
mente, per diventare Coscienza.
114

6) Inconscio, Conscio e Subconscio o Oblio


- Inconscio lAnima, la coscienza, la parte femminile (cervello destro).
- Conscio la Mente con coscienza, la parte maschile (cervello sinistro).
- Subconscio la Mente senza coscienza, listinto della sopravvivenza, la parte
animale che si ha (cervello rettiliano).
7) Sentimento ed Emozione
- Sentimento uno dei tanti modi in cui si manifesta la Mente. Il sentimento un
modo di esprimere quello che senti per un altro, ma solo nel momento in cui ti da
qualcosa in cambio. Lo ami perch anche lui ti ama, ti piace perch daccordo
con te. I sentimenti non sono eterni perch loro si manifestano solo per il tempo
necessario a ricevere qualcosa in cambio della tua prestazione, o servizio, o
sentimento che hai espresso.
- LEmozione il modo in cui si esprime la coscienza, lAnima. Lemozione non
chiede niente in cambio ed eterna. Lemozione pu esistere per qualsiasi cosa:
la bellezza della natura, lunicit di un albero, la bont di una persona.... non ha
ne inizio ne fine, e non esiste per un motivo o per un interesse.
8) Intelligente e Saggio
- Intelligente qualsiasi persona che impara la tecnologia e la scienza dellalieno.
quel coefficiente che oggi si misura in IQ. Quando sai memorizzare di pi cose e
non dimentichi nulla, sei il pi intelligente, sei un esempio per la tua capacita di
ricordarti tutto quello che la scienza e la scuola ti hanno insegnato. Di solito sono
tutte le persone che mettono tanto impegno sulla tecnologia, sulla scienza e sulla
scuola, cio sulla capacita della loro Mente. Per loro molto importante AVERE
perch solo in questo modo fai valere te stesso.
- Saggio qualsiasi persona che impara da solo tutto, e fa tutte le esperienze della
vita sulla sua pelle. Lui non aspetta un altro che studia per lui, che poi gli dica
come stanno le cose. No. La saggezza in te, e ti ricorderai tutto solo nel
momento in cui le esperienze che fai fuori ti vibrano dentro. Di solito sono delle
persone sole perch nessuno li capisce, sono quelli che vedono quello che non si
115

vede normalmente, e capiscono quello che non si dice. Sono chiamate pecore
nere e sono quelle con cui non parli delle cose o delle persone, ma delle idee.
Il mondo gli fa schifo e la cosa pi importante e significativa per loro Essere.
Tu sei importante per quello che sei, non per quello che hai.
9) Creature, Esseri e Ombre
- Creature sono tutti quelli che hanno coscienza.
- Esseri sono tutti quelli che sono coscienza.
- Ombre sono quelli che non hanno una mente vera e propria ma solo parti della
mente (memoria, ricordo, pensiero, smemorati...).
10) Sacro e Santo
- Sacro significa qualsiasi essere o creatura che esiste nel mondo virtuale perch
tutti sono vita, e tutta la vita vera E SACRA.
- Santo un termine ideato dalla chiesa, e significa tutto quello che appartiene a
Dio, cio tutto quello che ha un padrone, tutto quello che ha un capo che guida e
governa i suoi schiavi, e per loro lui santo.
11) Caos e Anarchia
- Caos la situazione in cui una persona o un gruppo di persone impongono con la
forza le loro idee o la loro volont ad un gruppo di persone o alle masse popolari.
- Anarchia significa la libert, ed la situazione in cui una persona o un gruppo di
persone si governano da sole. Loro considerano che ogni governo finir, e quindi
non seguono le regole, e allora scelgono di essere i padroni di loro stessi.
Solo le persone con coscienza possono fare questo perch non hanno bisogno
della regola che ti dice che non devi uccidere, perch loro non possono uccidere
la vita, e non possono fare alcun male.
12) Universo e Mondo
- LUniverso o gli universi sono gli spazi, ovvero le fotografie, la mappa di ogni
creatrice o creatore che si specchia o si riflette in esse. Sono tutte nate senza vita.

116

- Il Mondo o i mondi sono formati dalle creature, dalle ombre e dagli esseri che
vivono li.
13) Limmagine
- Per la Coscienza limmagine significa la sua fotografia, il suo specchio, il suo
aspetto, che nasce sempre privo di vita perch la sua immagine un universo o
un corpo simile a lei, a cui lei stessa da la vita.
- Questo il vero universo virtuale che la coscienza Creatrice 2 ha fatto.
E un universo dove la creatrice stessa cerca di capire chi , e si manifesta nella
virtualit nella Mente.
- Quando la loro mente viene dalle menti che pensano, tutte le creature si
capiscono e parlano tra di loro attraverso il pensiero, la mente ballerina che gli fa
capire cosa pensa o desidera un altro. Quando la mente viene dalle creature che
non pensano, ma fanno le cose per manifestarsi, la telepatia non funziona.
Le creature dei cieli si capiscono in questo modo, parlano in questo modo tra di
loro. Le creature fatte dallacqua non parlano perch loro si capiscono attraverso
la loro creazione, attraverso i movimenti del corpo, attraverso la loro arte.
Quando gli Di e gli Spiriti hanno modificato il mondo materiale hanno dato la
loro mente a queste creature. Cos, tutti hanno iniziato a parlare la lingua degli
stessi Di.
- Quando le creature hanno capito linganno fatto da queste menti malate e
hanno cercato di reagire, di difendersi, gli Di gli hanno tolto la mente che gli
avevano dato. La torre di Babele di cui parla il mito, nella realt si riferisce a
questo aspetto, perch quando gli alieni sono scesi sulla creazione materiale
dellAcqua, loro non si capivano con le creature terrene, per con il tempo hanno
inventato tanti trucchi che hanno poi usato per sottometterli, e per sfruttare la
loro bont e la loro saggezza.
- Tante volte gli scienziati parlano del campo morfogenetico, da dove puoi avere
informazioni. E bene, questo campo nella realt la mente comune che si
espande e da conoscenza a tutti, la mente ballerina, il Pensiero.
117

Loro sono tutti quelli che non possono avere una mente unica che giudica da sola,
ma hanno una mente di gruppo, che crede solo in quello che gli si dice e sa il
gruppo di creature.
- Da li in poi le creature iniziano a costruire un mondo tutto loro, ma questo, cos
come lo si vede adesso ai giorni nostri, un mondo marcio, malato, sbagliato,
dove non esiste la libert e il libero arbitrio.
Nessuno di quelli che escono dal gruppo o vengono da fuori possono creare o
inventare da soli quando il gruppo non daccordo. Loro non sono daccordo
perch non conoscono quello che la pecora nera gli dice o che non era stato
pianificato nelle loro azioni, perch non riescono a vedere pi lontano della
mente del gregge. Accettare il parere di un solo individuo che non giudica come
loro, significa cambiare la loro vita, gli ideali in cui hanno creduto, significa la fine
del loro mondo, delle loro credenze e del loro modo di vivere.
- Il gregge viene chiamato la parte razionale, la parte che nella loro mente limitata
di gruppo non pu accettare quello che non si conosce, o quello che loro stessi
non hanno programmato, o quello che non hanno preso in considerazione.
Loro sono quelli che oggi dicono: se non vedo non ci credo. Sono quelli che non
possono vivere senza le regole che il gregge ha adottato, perch senza le regole e
le leggi sono persi, non sano cosa devono fare. Sono quelli che ascoltano il capo
gregge, e che non desiderano la liber individuale, perch non sanno cosa fare
con una cosa del genere. Sono sempre disperati perch senza il gregge da soli non
possono fare nulla, ed per questo motivo che accettano sempre il parere della
maggioranza.
- Tutte queste persone hanno la mente degli Di o degli Spiriti, perch loro sono i
creatori di queste specie umane. Loro adorano i loro creatori con cui si
confondano, perch dicono sempre: io sono parte di Dio e da lui voglio tornare,
perch tutti sono diventati schiavi e tutti pensano che devono tornare ad essere
Uno. Tutta la loro fatica fatta qui, tutte le loro esperienze e conoscenze che fanno
in questo mondo, servono ai loro creatori per diventare coscienza e loro
spariranno in questo uno.
118

- Il NOW non altro che il loro mondo che deve uscire allo scoperto. Nessuno
Stato deve avere la sovranit individuale dora in poi, e nemmeno i suoi individui,
perch tutti devono essere Uno, e nessuno deve essere governato da questo Uno
malato che desidera tutto per lui. Linganno forte perch attraverso la religione,
che anchessa vuole diventare Uno, loro hanno mentito agli umani da sempre.
Loro si sentono i capi e non si vogliono confondere con questi schiavi che loro
stessi hanno creato, e che considerano le loro mucche da mungere, per loro sono
solo i corpi necessari per fargli fare delle esperienze, per poi arrivare ad essere
solo loro coscienza. Il mondo delle creature che gli antichi chiamavano Dei e
Spiriti sono quelli che oggi chiamiamo alieni.
- Il mondo virtuale il mondo di una sola e grande coscienza, e non un mondo
fatto da tante coscienze che si specchiano per vedere come sono state fatte.
Le immagini, le ombre e altre creature non sono le nostre immagini ma sono le
immagini dello Spirito e delle sue creature, perch lui il Dio del mondo virtuale.
In conclusione, per capire la verit sulla tua storia, sulla tua essenza e sulla tua
vita, devi guardare dentro di te, ma anche fuori, perch dentro devi capire la tua
essenza, invece fuori poi vedere la tua forza. Tutta la vita la creazione della
natura eterna, madre di tutti, un essere vivo che oggi sta per essere assassinato
dal suo creato.
La Natura, radice del tutto, sotto gli occhi di tutti, per nessuno capisce che lei
ha creato tutto, e per questo motivo si dice che hanno gli occhi ma non vedono, e
hanno orecchie ma non odono, perch la CREATRICE sta sotto gli occhi di tutti ma
nessuno capisce chi la sua madre.
La Coscienza la sua parte eterna nellessenza e nel corpo, invece la Mente la
sua parte eterna nellessenza e immortale nel corpo. La natura non ha creato la
morte e nemmeno la Coscienza.
La morte viene nel mondo quando hai perso il legame con la tua radice.
Le creature hanno inventato la tecnologia che uccide la natura e addormenta la
coscienza, ed a causa della pazzia che domina la loro mente malata vogliono fare
dalla morte un essere eterno. Ma questa non lessenza della vita, perch la vita
non muore mai. Lei si trasforma sperimentando solo un tipo di atto finale in cui
una cosa diventa unaltra, sempre pi bella, forte e immortale.
119

La mente malata non ha energia per essere immortale, e per questo ad un certo
punto lei finisce. Per non morire le creature hanno messo la mente nei corpi che
hanno dentro leternit, sperando che un giorno riusciranno a rubargli la vita.
Oggi luomo e gli umani hanno lo stesso corpo, ma la loro essenza non uguale,
per questo non significa che non possono diventare eterni o immortali, ma la
possibilit che questo accada dipende solo da loro stessi.
Per fare questo devi solo credere e voler essere cos, ma anche dimostrando che
tu sei gi coscienza. Esiste una nazione intera di umani che si comportano meglio
di quelli che sono coscienze, ma che hanno dimenticato la loro reale essenza,
comportandosi da inumani. Non arriver nessun Dio per mettere ordine in questo
sistema di cose, ma sar lUomo, la Coscienza che cambier tutto.
Lei non uccide nessuno perch non ha ragione di farlo, perch ognuno ha scritto
gi il suo destino con il suo comportamento.
Le pecorelle disperse possono tornare a casa solo se hanno capito che la vita si
ama e si rispetta, perch nessuno il capo di un altro, ma ognuno il governante
si s stesso. La Coscienza non ha dentro cose brute perch in lei il male non esiste.
Lei anarchica, creativa, inventiva, giocosa, degna e non ha bisogno di regole e
governati. Solo quando tutti si comporteranno da coscienza il paradiso eterno
torner nel mondo.
Ognuno ha dentro di s la mente, la coscienza e lo spirito. La coscienza eterna,
la mente immortale e lo spirito mortale. Se sar coltivato di pi questultimo,
esso ti porter verso la fine che hai scelto. LUomo Coscienza pura, e lui
leternit, mentre lUmano la Mente con coscienza, e lui limmortalit, lAlieno
lo Spirito, e lui la morte, invece Alienato solo una mente artificiale con lo
stesso aspetto nostro, e che cerca di guidare uomini e umani verso i suoi scopi.
Ci sono infine umani usati come esca, come spie, come disinformatori, e sono
proprio loro quelli che governano tutti con il principio del dividi ed impera.
Ognuno fa la sua scelta, da solo, perch se non sai resistere alle tentazioni
distruttive della vita materiale troverai la morte nelleternit.
A voi la scelta.
P.S. Quello che io ho scritto solo la base per capire il gioco rischioso che oggi
stiamo vivendo. Ognuno capir a modo suo la mia interpretazione sul miracolo
della vita, e ognuno si far in merito un suo parere, ma nessuno di questi sar
120

importante perch tutto quello che conta diventare di nuovo uomo, coscienza,
perch solo allora leternit torner davvero per tutti, solo allora tutti capiranno
che la madre di tutti la natura, e solo allora il paradiso torner sulla terra.
Gli indiani dAmerica sono stati gli ultimi uomini a conoscere il segreto sul
miracolo della vita, e per questo sono stati assassinati, perch la verit fa male
alle ombre e deve essere nascosta. Oggi anche alluomo la verit fa male, perch
lui dorme, e questa specie di sogno mortale gli ha fatto dimenticare la sua vera
essenza, per cui oggi prima della lotta contro gli alienati e alieni si deve fare la
lotta contro luomo che non crede pi a niente, a parte quello che gli viene
insegnato con linganno, facendogli credere che sia la verit assoluta.
La Saggezza che venuta nel mondo diceva:
sono venuto nel mondo e ho trovato tanta povert.... e il tempo della mietitura,
per c poco grano da raccogliere.... vi raccoglier uno tra 1.000 e uno tra
10.000, e sarete confermati come uno.... io vado via, per vi mander al mio posto
un altro spirito, si chiama spirito della verit......
Si tratta di saggezza, di verit, di ricchezze della conoscenza che sono tutte
insieme Coscienza, umanit, dignit, cio UOMO.
Ringrazio con tutto il mio cuore Corrado Malanga che ha fatto un meraviglioso
lavoro nella scoperta della verit sugli alieni, perch non puoi trovare te stesso e
non puoi ritrovare la verit se non conosci chi sono gli alieni, e perch hanno
schiavizzato da sempre lUomo, perch hanno creato il loro corpo a sua immagine
e somiglianza per manifestarsi nel visibile.
Poi, per ringraziare il loro creatore, gli alieni hanno fatto un corpo mortale a loro
immagine e somiglianza, per mettervi dentro luomo, per schiavizzarlo, per
umiliarlo, per farlo pregare verso di loro per ogni cosa che di cui ha bisogno, per
ucciderlo, per addormentarlo per fargli credere che lui un essere buono a nulla,
per fare in modo che la sua coscienza si penti per sempre per la colpa di un
peccato che non ha mai commesso, e che nella realt stato fatto dallalieno.
Pubblicato il 15-09-2015. Questo materiale pu essere condiviso da qualsiasi
persona, alla condizione di menzionare: la fonte e lautore.
Autore: Gabriela Dobrescu
121