Sei sulla pagina 1di 7

Sociologia Generale

Sociologia dei Media


Appunti dei corsi
Docenti: Giancarlo Corsi
Elena Esposito
Anno accademico 2006/2007
Studente: Matteo Cultrera

La cognizione pu riflettere come vuole su se stessa ma la realt primaria


non sta nel mondo la fuori bens nelle operazioni cognitive N. Lhumann
Linformazione una differenza che produce una differenza Bateson
Senza informazione non c comunicazione N. Lhumann
I mass media diffondono lignoranza di dati sotto forma di dati
Quando qualcosa aumenta nello stesso tempo diminuisce. Quel che cera
prima diventa qualcosa di meno di quel che c oggi. Il ritorno alla
quantit precedente di cui una volta si era pienamente soddisfatti appare
allora come un passo indietro.
Ricercare sempre la novit fa invecchiare quello che abbiamo gi
Il messaggio della pubblicit: Puoi risparmiare dei soldi spendendo dei
soldi. Si indicano come esclusivi articoli che sono evidentemente riservati
a tutti
Nelle condizioni della produzione industriale, comprare di nuovo la stessa
cosa pi un atto di disperazione che di ragionevolezza!
Nel migliore dei mondi possibili c unelevata standardizzazione quanto
unelevata differenziazione. Tanto ordine quanto necessario, tanta libert
quanto possibile

Se per guardare al futuro necessario salire sulle spalle dei giganti,


certamente hanno spalle sulle quali vale la pensa di salire

La sociologia, definizione di Corsi.


La sociologia una scienza umana nata nel tardo ottocento e sviluppatasi
fino met novecento. Esamina il concetto di Differenziazione.
Si presenta come una disciplina
- Accademica
in quanto riconosciuta come materia di studio,
anche selo stata in tempi relativamente recenti.
- Scientifica il suo oggetto di studio la Realt Sociale,
che viene descritta seguendo i principi del metodo scientifico.
La sociologia : La Scienza che studia i fatti e i fenomeni sociali e ne
ricava i principi e le leggi che li regolano.
Uno dei problemi che la sociologia deve sviscerare quello della NON
SINCERITA.
Quando mi relaziono con unaltra coscienza mi pongo di fronte ad un alter
ego, un individuo che quando gli viene posta una domanda, non risponde
semplicemente alla domanda fatta ma spesso si chiede il perch della
domanda cercando di capire cosa possa esserci dietro, e avendo intuito
qualcosa si ferma davanti lintenzione e risponde (o agisce) in modo
completamente diverso da come avrebbe risposto normalmente.
La sociologia assume che sia la Realt ad analizzare la realt stessa, in
altre parole la realt analizza se stessa in un processo che noi definiamo
Autosservazione.
Il principio di causalit secondo il quale ad ogni fenomeno corrisponda
una causa e produca un effetto viene utilizzato anche in sociologia sebbene
con molte limitazioni. Se ci chiedessimo per esempio, perch ci si veste?
Perch si mangia con la posate? La sociologia risponde cercando di capire
come queste usanze si siano stabilizzate. O si prenda in considerazione il
codice etico al quale una societ sottoposta. Perch seguiamo certe
regole morali? Seguiamo i dettami di un etica artificiosa che agli occhi di
un probabile extraterrestre in esplorazione sembrerebbero certamente prive
di senso.

Meritano considerazione anche il caso particolare delle norme. Una norma


prevede sempre la possibilit di essere infranta. Non c nessuna ragione
oggettiva per poter definirle naturali, al contrario di quanto affermando i
giusnaturalismi, i quali difendono il concetto dellesistenza di un diritto
naturale.
Con la norma un comportamento viene isolato e considerato morale. Se
una norma non viene violata assolutamente inutile. Infatti una norma che
non viene pi violata ed sempre rispettata da tutti considerata obsoleta.
Violare il diritto significa farlo funzionare. Il diritto contempla entrambe
gli aspetti del comportamento, produce s quello positivo, ma
paradossalmente contempla escludendolo anche quello negativo, cio
quello punibile.
Ipersemplificando possiamo affermare che:
>> Il Diritto Penale (Repressivo per Durkeim) consiste in sanzioni che
prevedono una ripercussione fisica sul reo e la controparte lo stato.
>>Il Diritto Civile (Restituivo per Durkeim) basato sulla riparazione e
consiste in sanzioni che prevedono un riequilibrio di un sistema. La
controparte uno stesso civile.
Il diritto ha la funzione di mantenere lequilibrio nella societ quando si
creano situazioni di squilibrio.

Durkeim
Uno dei sociologi che pi ha dato un notevole contributo alla sociologia
Durkeim. Tra le sue opere pi significative per lo sviluppo della Sociologia
ritroviamo La divisione del lavoro sociale, e il Suicidio.
La seconda si tratta di una ricerca sociologica nella quale Durkeim,
analizzando una serie di dati significativi dellepoca constata come
avvengano molti suicidi s, in tempi di crisi, ma anche in condizioni di
grande euforia nelle societ pi evolute.
Nel suo lavoro affronta una questione importante, cio i movimenti di
instabilit sociale comportano la perdita di qualcosa?
Quando ci sono squilibri nella societ viene a mancare quella forma di
coesione che garantisce la possibilit di vita all organismo sociale.
Durkeim parla di Solidariet Organica, riferendosi al tessuto sociale, alla
forza integrativa di una societ, il vincolo che la tiene unita
indipendentemente dal fatto che le parti ne siano consapevoli o ne siano
daccordo. A questa contrappone la Solidariet Meccanica.
Il diritto repressivo rendendo obbligatori valori condivisi dalla comunit
fonda la solidariet meccanica. Il diritto restituivo sorgendo da
obbligazioni contrattuali fonda la solidariet organica che non impone
valori coercitivi ma assolve la funzione di garantire linterdipendenza tra
individui e gruppi differenziati in una comunit pluralistica.
Durkeim stato spesso criticato perch pone il rapporto individuo/societ
su un piano problematico. Per societ intendiamo un insieme di individui,
e di relazioni vincolati tra di loro.
Piu si diventa autonomi pi si diventa dipendenti dalla societ. La libert
la necessit di vincoli imposti dalla societ stessa che ha il ruolo di educare
il singolo alla libert. Lindividuo pu immaginare di fare qualcosa solo
nel momento in cui ha qualche vincolo. Mi sento libero solo nel momento
in cui osservo il vincolo. Se si potesse ipoteticamente invertire i ruoli di un
barbone e un imprenditore chi dei due pi libero?
La libert si costruisce attorno alla condizione del ruolo in cui si trovano le
persone. Se i due si scambiassero non sarebbero pi liberi perch

diminuirebbe la gamma delle loro possibilit decisionali. La libert


consiste nella capacit di costruire alternative decisionali.
Limperativo Etico di Heinz Von Foster recita cos: Agisci in modo da
ampliare le tue possibilit. Vincolare significa escludere possibilit che
per essendo previste, perch prima non ci si era pensato, aumentano le
possibilit (PARADOSSO). Detta in altri termini una riduzione di
complessit porta ad un aumento di complessit. Il contratto la forma
eccellente di cooperazione. Libert di vincolarsi, espressione della volont
delle degli individui non dello Stato, il risultato quella che Durkeim
chiama Solidariet.
Individuo/ Societ
Coscienza Individuale/ Coscienza Collettiva
Empiricamente per individuo intendiamo una coscienza, un alter ego con
il quale stabilire una certa approcciabilit comunicativa.
La coscienza degli individui non osservabile. Il contenuto di coscienza
non comunicabile, pertanto la definizione di societ, intesa come insieme
di individui non empiricamente sostenibile, anche se gli individui, una
volta socializzati, sono la condizione necessaria per avere una societ.
Per coscienza intendiamo la capacit (innata) di gestire pensieri, un
sistema psichico. Per volont il senso inteso delle azioni. Osservando il
senso delle azioni delle persone ci rendiamo subito conto di come la
maggior parte delle azioni che gli individui svolgono siano in realt degli
automatismi. Spesso la ricerca di motivi e intenzioni porta nella nebbia,
facciamo ci che facciamo perch siamo stati socializzati cos. Il concetto
di societ qualcosa di diverso dal semplice ammasso delle coscienze,
piuttosto linsieme delle costruzioni sociali che regolano i rapporti tra gli
individui.
Il sociale separato dallindividuo. Si potrebbe parlare di Intersezioni di
pezzi di coscienza. Per coscienza collettiva si intende linsieme delle
convinzioni etico-morali comuni. Si diventa criminali quando vengono
offesi gli starti delle coscienza collettiva.
Ad esempio nellideologia degli USA concessa qualsiasi cosa a patto che

non sia contraria alla legge. Questo espediente ha la funzione di facilitare


lintegrazione tra le diverse etnie e culture che caratterizzano lAmerica, e
in effetti, il diritto delle societ moderne non ha mai ununica radice.
Durkeim afferma che pi le societ sono primitive, cio poco evolute, pi
gli individui tendono ad essere uguali. Tra individuale e collettivo c
discordanza. La scomparsa delluno condizione necessaria per
laffermazione dellaltro. In societ di questo tipo scompare l Io e appare
Il Noi. Viceversa nelle societ pi moderne pi gli individui tendono a
differenziarsi trovando legittimazione in s stessi.
Per distinguersi spesso gli individui cercano di sembrare originali. Cosa
significa esserlo? Si originali se si fa tutto quello che gli altri vorrebbero
fare. (Paradosso) Gli individui sono tali nel modo in cui li considera la
societ. Essere originale potrebbe significare essere un bastian
contrario?
Come viene costruita la possibilit di essere considerate entit
comunicative?
Applicazione di un caso empirico