Sei sulla pagina 1di 2

I SERVIZI CERTIQUALITY SECURITAS SERVICE

IL CONTESTO

A CHI SONO RIVOLTI I SERVIZI


o Istituti di Vigilanza Privata di
qualsiasi natura giuridica
o Istituti di Vigilanza Privata che
operano con una Centrale
Operativa con attivit di
anticrimine, antincendio,
telesoccorso, telesoccorso e
assistenza sanitaria

Dal 3 settembre 2014 entrato in


vigore il Decreto del Ministero
dell'Interno n. 115 del 4 giugno 2014
che disciplina le caratteristiche e i
requisiti di certificazione degli istituti
di vigilanza privati.
Gli istituti di vigilanza privati, infatti,
per poter operare dovranno ottenere il
certificato di conformit dei propri
servizi, impianti e professionisti alle
norme applicabili da parte di un
Organismo di certificazione
accreditato, ai sensi del Regolamento
n. 765/2008, da ACCREDIA. In
particolare, il provvedimento prevede
che tali Organismi, in funzione
dell'attivit di certificazione effettuata,
siano accreditati in conformit ai
seguenti standard internazionali:

UNI CEI EN ISO/IEC 17065


(prodotto) per la certificazione degli
istituti di vigilanza e dei relativi
servizi ai sensi della norma UNI
10891;
UNI CEI EN ISO/IEC 17065
(prodotto) per la certificazione delle
centrali operative e di
telesorveglianza ai sensi della
norma UNI CEI EN 50518 "Centro
di monitoraggio e di ricezione di
allarme" (che ha sostituito la UNI
11068 "Centrali di
telesorveglianza");
UNI CEI EN ISO/IEC 17024
(personale) per la certificazione dei
professionisti della security ai sensi
della UNI 10459 "Funzioni e profilo
del professionista della security
aziendale".

I SERVIZI
CERTIFICAZIONE UNI 10891
La Norma UNI 10891:2000 definisce i requisiti che deve possedere un Istituto di
vigilanza privata, di qualsiasi natura giuridica, per dimostrare la sua sistematica
capacit di fornire un servizio sempre conforme ai requisiti richiesti dalla legislazione;
la certificazione di servizio di Vigilanza Privata ha lo scopo, di attestare il
raggiungimento ed il mantenimento dei livelli di qualit del servizio nelle diverse
tipologie di vigilanza privata quali per esempio: vigilanza ispettiva, vigilanza fissa,
vigilanza antirapina, vigilanza antitaccheggio, telesorveglianza, tele vigilanza,
telesoccorso, telecontrollo, servizio di intervento, custodia valori, scorta valori,
trasporto valori, trattamento denaro e beni assimilabili.
Certiquality ha inoltrato formale domanda di accreditamento ad Accredia.
CERTIFICAZIONE UNI CEI EN 50518 - CENTRALI DI TELESORVEGLIANZA
La norma UNI CEI EN 50518 per la certificazione delle Centrali di Telesorveglianza
definisce i criteri progettuali, costruttivi ed organizzativi indispensabili per realizzare
una centrale di telesorveglianza che sia in grado di garantire in maniera efficiente, e
nel rispetto di specifici indici di qualit, una o pi delle seguenti tipologie di servizi:
antincendio, anticrimine, telesoccorso, sanitario. La norma applicabile a tutte le
organizzazioni che gestiscono centrali di telesorveglianza.
Certiquality ha inoltrato formale domanda di accreditamento ad Accredia.

CONTATTI: Stefania Spanu e-mail: s.spanu@certiquality.it -Tel. 02/80691704


Piazza Mercoled 1234, 45678 Roma

Tel. 012 34 56 78

Fax 123 45 67 89

I VANTAGGI
Certiquality Securitas Service
o d garanzia ai clienti sulla conformit ai requisiti stabiliti dalle Norme Tecniche
realizzate per il settore
o garantisce credibilit degli impegni assunti, mediante controlli effettuati da un
Organismo indipendente di parte terza
o uno strumento di comunicazione e trasparenza della qualit del servizio
o

integra in modo efficace ed efficiente le norme tecniche del settore con le attinenti
norme e standard internazionali (Qualit - ISO 9001 - , Safety BS OHSAS 18001
e Sicurezza delle informazioni ISO 27001-).

ITER DI CERTIFICAZIONE
o
o
o
o
o

eventuale visita Preliminare;


audit di Certificazione;
emissione del Certificato;
audit di Sorveglianza;
audit di Rinnovo dopo 3 anni

Certiquality in grado di effettuare una certificazione integrata con le norme dedicate


ai sistemi di gestione della Qualit, della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro e
sicurezza dei dati e delle informazioni.

CONTATTI
Stefania Spanu
e-mail: s.spanu@certiquality.it - Tel. 02/80691704.

www.certiquality.it