Sei sulla pagina 1di 170

Mystery morto

Sommario
Prefazione(p2)
1| La natura dell'attrazione (p5)
2| Il segreto dell'interazione naturale (p11)
3| L'importanza dell'investimento - La reciprocit della seduzione (p16)
4| La seduzione di ogni giorno (p19)
5| Seduzione notturna (p22)
6| Il gioco con le conoscenti (p32)
7| Two is better than one (p36)
8| I falsi miti (p40)
9| Il segreto per far capitolare l'ex (p47)
10| Quando si vuole lei - Vivere bene l'amore (p54)
11| L'unico appuntamento sensato - Quando si finisce a letto (p59)
12| Il gioco con le signorine in coppia (p67)
13| Calogero, Ermengardo e Baldovino I classici errori dei principianti (p76)
14| Seduzione a rate e rapporto kiss-kiss Il tuo pi grande problema (p85)
15| Scopamicizia - Il presupposto fondamentale (p92)
16| La psicologia giustificazionista (p97)
17| La sottilissima differenza tra un latin lover e un perdente (p101)
18| Capire le tempistiche per vincere sistematicamente - Il principio temporale (p110)
19| Del potere dell'immagine secondo il principio di coerenza Il Santo Graal del sesso
fast (p118)
20| Entusiasmo e aspettative - Cos'hanno in comune il fascino e la marmellata (p128)
21| Italiane vs straniere i filtri sociali (p138)
22| La psicologia dell'attrazione fisica (p152)

Testo di Max (Pick Up Artist)


(n.d.R) Ho raccolto tutti i 3d di Max in un unico pdf, ne ho aggiustato spazi etc per
risparmiando circa 70-80 pagine
(n.d.R) Ho taggato tutte le "pillole" PSICOLOGIA con # cosicch basti ricercare # per
poterle scorrere tutte in maniera rapida e semplice

Prefazione
Oggi apro un thread nel quale voglio spiegarvi il motivo per cui il metodo Mystery morto,
cos come molti altri metodi di cui avrete sentito parlare ( o ancor peggio studiato). Vi far
anche qualche cenno del mio nuovo metodo rivoluzionario che ho elaborato in anni di
pratica sul campo; un modello di seduzione naturale e superpotente che mander
sicuramente in pensione i metodi tradizionali.
Durante il mio percorso di crescita negli Stati Uniti sono entrato in contatto con molte
realt dei PUA mondiali. Personalmente ho avuto il piacere di conoscerne alcuni molto
bravi, tra cui Brad P e Adam Lyons. Ho fatto un percorso lungo, molto faticoso, che mi ha
portato a gioie enormi, centinaia di donne sedotte, sia negli USA sia in Europa, Italia
compresa ovviamente;)
La situazione oltreoceano non come la nostra ovviamente, per questo ho affinato il mio
metodo rivoluzionario con la nostra realt italica.
Man mano che facevo pratica comprendevo che tutto sommato le cose si ripetevano,
molte annotazioni dei vecchi metodi erano tutto sommato superflue.
Il motivo per cui esistono tanti metodi sta in una semplice ragione che si chiama business.
Ma lasciatemi spiegare il motivo per cui metodi come Mystery sono ormai superati.
Innnanzitutto chiariamo cosa un metodo.
Il metodo un linguaggio, non un contenuto, uno schema operativo come qualcuno di
voi l'ha definito.
I metodi cambiano, le lingue cambiano, e studiare Mystery come studiare il latino. S,
resta una lingua valida per parlare, ma vecchia, complicatissima, troppo contorta.
Perch studiare latino quando si pu parlare l'inglese? Non pi easy?
Dopo questa premessa favolosa e geniale, veniamo al dunque, demoliamo la roba
vecchia!

1) ATTRACTION-COMFORT-SEDUCTION
Questo schema la cosa pi folle che un essere umano possa imparare per conquistare
le donne. S, pu andargli bene una volta o due, ma non diventer MAI un seduttore con la
S maiuscola.
Manco mi soffermo su A1, A2 e A3, perch penso sia per malati mentali.

Non esiste una fase di attrazione, non una fase, ma pi che altro un ingrediente che
serve e va incrementato durante TUTTA l'interazione.
Non esiste tantomeno una fase di comfort, il rapporto lo porti avanti SEMPRE, dalla prima
stretta di mano al sesso e dopo ;)
Non esiste tanto meno una fase di seduzione, perch anche questa dura SEMPRE sino
alla fine di una relazione.
Apprendere la seduzione con questo schema hegeliano porta a diventare dei perfetti robot
sociali.
Quando vado in un locale, mi metto a ballare con una e dopo 2 minuti abbiamo la bocca
appiccicate, dopo 10 minuti stiamo nei bagni del locale con lei col mio uccello in bocca?
Dove sono le fasi?!
Ecco che allora arrivano i babbei che dicono: eh sai, ho fatto A1, A2 ma non riuscivo a fare
A3...ho fatto comfort ma non ci stava, forse non ho fatto abbastanza attraction.
Ma vi rendete conto???
E sarebbe questa la seduzione naturale? Io direi pi di androidi.

2) SHIT-TEST
Qua c' da ridere. Ho sentito di tutto e di pi. Vedo che anche qua su IS c' questa
influenza immaginaria di shit-test. Ho visto alcuni thread che sembrano analisi
psichiatriche del cervello femminile.
La bella notizia che il 99% gli shit-test che vedete non esistono e servono solo a
complicarvi la vita. Gli unici veri test che vi possono far perdere la partita sono solo
particolari casi che vi illustrer pi avanti.

3) NEG, C&F, P&P


Il motivo per cui il commento acido l'hanno chiamato NEG e l'atteggiamento bastardo e
simpatico C&F, di prendervi per i fondelli.
Perch, come insegno nel mio metodo, tutto quanto frutto dello stesso principio.
Non capite? Andiamo pi a fondo!
Nei miei primi approcci, siccome avevo letto Mystery, avevo l'ossessione di neggare le
belle fighe che se la tiravano. Sapete il famoso '' ma quelle unghie sono vere?'' ?

Ebbene, cosa rappresenta questa frase? Cos'?


NULLA.
E' solo una frase.
Quando le dico ''sei carina, mi piaci''.
E questa cos'?
NULLA.
Anche questa solo una frase.
Se dico ''sei carina, peccato che non sei il mio tipo''.
Questa s che una tecnica. Push&Pull, quello che sin dai tempi di Casanova si chiamava
tira&molla, insomma ci capiamo.
Il NEG altro non che un momento, il momento del ''molla'', ma il principio sempre lo
stesso. Il fatto stesso di dare un nome a questo momento complica, perch poi nascono
tutte le questioni su quando usare i neg, come e con quali ragazze.
Questo solo uno dei tantissimi esempi. Per il C&F vale lo stesso discorso, sempre tira e
molla .
Il tira e molla l'arma sostanziale per creare attrazione ed la base del mio fantastico
metodo.
Dopo queste tre chicche che sicuramente avranno sconvolto il modo in cui molti di voi
hanno visto la seduzione sino ad oggi, vorrei illustrarvi alcuni cenni, in modo che possiate
capire davvero perch cos devastante.
L'attrazione si crea attraverso due canali: quello fisico e verbale. Entrambi sono importanti,
ma non equivalenti come peso. Direi che stanno in un rapporto di 4 a 1 di giorno, e di 8 a 1
di notte( eh s, giorno e notte non la stessa cosa;)).
Il principio sempre il tira&molla, fisico, (schiaffetti, spinte, etc...) e verbale, come
l'esempio illustrato prima.
Si tratta di alternare il contatto e il distacco, in modo sempre pi profondo.
Il tempo di stacco e contatto dipendono dal momento: di giorno, i tempi sono pi lunghi, di
notte tutto molto pi frenetico. Quando facevo l'esempio del pompino in 15 minuti, cosa

che ovviamente mi accaduta pi di una volta( e non solo quella;)), tutto era stato
raggiunto da questa semplice cosa: ballo in pista,( dove c' gi una forma di tira e molla
nel ballo stesso, anche se molto sottile), bacio non sguaiato sino in fondo, ma ero io
stesso ad interromperlo, per aumentare la voglia di me, tutto fatto in modo molto frenetico
e dispettoso. Poi l'ho presa per mano con decisione nel picco dell'attrazione e l'ho portata
in bagno:)
Capite? Naturalmente solo un esempio del potere devastante di quest'arma. E se ci fate
caso, non ho detto una sola parola! Eravamo di notte, in un locale, non serviva il verbale
(vedete che tutto torna?).
Naturalmente di giorno cambia, c' bisogno di un tira e molla pi smussato, con un rapport
maggiore. E come detto, il verbale ha pi peso. E' un discorso ampio, vi sto solo dando
degli spunti, perch da domani possiate gi applicare questa mentalit che vi far
raggiungere quello che sino a ieri non siete riusciti a raggiungere.
La parola d'ordine semplicit!
Metodo nuovo non significa contenuto nuovo perch gira e rigira tutti i metodi dicono la
stessa cosa. E' il linguaggio che determina il nostro successo. Questa stata la pi
grande lezione che ho appreso dalla mia grande esperienza.
Naturalmente non c' lo spazio qua per illustrare tutto il mio metodo, magari pi avanti
aprir un thread per spiegarlo in modo pi completo, approfondire altri aspetti importanti.
Sarebbe ancora pi bello se potessimo organizzare un giorno un evento (ovviamente
gratuito e aperto a tutti) per tutti gli amici di IS e i coach di onlyone, per confrontarci su
questo mondo fantastico.

1| La natura dell'attrazione
Come gi spiegato ed il mio metodo stesso insegna, nella seduzione il 90% psicologia, il
restante tecniche.
Alcuni di voi vedo che continuano ad insistere su alcuni punti. Hanno diritto di credere a
quello che vogliono, ma io so di cosa parlo perch ho visto ampiamente cosa produce il
metodo mystery sulla gran parte degli aspiranti seduttori, e se tu che stai leggendo queste
parole non hai ancora raggiunto i tuoi sogni con le donne e continui a sposare lo schema
superpazzoide di mystery, fatti qualche domanda;)
Dopo la doverosa premesse, torniamo a noi.
Considerata l'importanza cruciale della psicologia, se dobbiamo partire, partiamo dal
grosso(pi che sufficiente per avere una vita sessuale dignitosa con belle ragazze).

Quindi partiamo dalla psicologia del gioco e alcune sue applicazioni.


Chiaramente impossibile illustrare tutto il metodo in un thread, quindi iniziamo a fare
alcuni cenni dell'ATTRAZIONE.
Partiamo col dire cosa NON .
Non una fiamma da creare dal nulla.
Non garanzia dei belli e preclusa ai brutti.
Non un castello da costruire.
Non si crea dal nulla perch qualcosa c' gi c' tra l'uomo e la donna, ma non ai livelli
ancora sessuali. Pensate a quando vi si avvicina una ragazza che non vi piace
fisicamente. Cosa provate? Non attrazione proprio fisica, perch appunto non vi piace,
per, se ci pensate, il vostro corpo comunque in qualche modo risponde alla sua presenza
non ve lo fa venire duro, ok, per non come quando siete con un uomo, qualcosa lo
sentite, una leggerissima tensione la avvertite. Questa tensione c'' sempre, naturale!
La proviamo noi e la provano anche loro!Anche se non sei fisicamente il suo tipo. Anche
se non sei bello. Anche se lei strafiga.
Quindi essendo una tensione sempre presente, anche se sei brutto volente o nolente c'
tra te e lei.
Quanto dura questa piccola miccia?
Poco, molto poco, perch sostanzialmente due sono le sorti per questa miccia: dal primo
secondo di interazione aumentate l'attrazione, allora la fiamma si ossigena in fretta.
Altrimenti, la fiamma diminuisce sino al quasi spegnimento. Dico quasi perch resta
sempre un piccola fiamma accesa, anche piccolissima (nei casi peggiori quando lei vi ha
mollato perch vi siete inzerbinati come viscidi).
Questa fiamma naturale, c' sempre, e non ha (ancora) niente a che fare col sesso.
Sappiatelo!
Inoltre, l'attrazione non un edificio da costruire, io non la vedo cos perch sembra quasi
che uno debba fare chiss cosa per aumentarla.
Quando ero agli inizi cercavo di fare tanto per attrarre, giochetti, routine studiate nel
minimo dettaglio,ero molto attivo, neggavo(ebbene s), facevo il simpatico, le facevo
ridere, ogni tanto scopavo, e per una che mi facevo, una ventina le avevo perse. Perch
ero troppo attivo, facevo troppe cose, intendevo male l'attrazione, la pensavo come una
cosa da costruire mattone per mattone e questo mi faceva perdere un sacco di ragazze

perch i tempi si allungavano, uscivo anche tre, quattro volte con la stessa tipa senza
nemmeno un cazzo di bacio( capite l'importanza assoluta della psicologia?). Poi si stufava
e bye bye.
PRIMA LA PSICOLOGIA, POI L'AZIONE.
L'attrazione pi che altro un tiro a freccette, zic, zic,zic, lanciate queste freccette di tanto
in tanto, tira e smetti, tira e smetti. Quando smettete il momento del DISTACCO.
Il mio metodo insegna ad acquisire prima di tutto la convinzione, la psicologia corretta.
Iniziate dalle radici, e vedrete che le azioni verrano di conseguenza. In questo molti metodi
trazionali peccano, ti dicono cosa fare ma senza iniziare dalla psicologia!!!
#PSICOLOGIA: l'attrazione si aumenta a tocchi, a contatti brevi, come un tiro a frecce.
Chi di voi va in palestra sa bene che il muscolo cresce sul lavoro tra due momenti: sforzo
e RIPOSO. Se non c' il riposo adeguato, puoi fare tutti i pesi che vuoi, ma non c'
risultato. Stessa cosa l'attrazione. Essere attivi senza essere passivi non crea attrazione,
crea disagio. Passivit nel senso di NON-AZIONE (non zerbinaggio, sia chiaro).
''Contatto e distacco'' il turbo dell'attrazione.
A me, e non solo a me, aver impostato questa mentalit ha fatto fare progressi da gigante.
Fallo anche tu e vedrai SUBITO che le ragazze ti guarderanno in altro modo.
Ora la domanda che ti starai facendo : attraverso cosa e soprattutto come si aumenta
attrazione concretamente?
attraverso due canali: FISICO e VERBALE
Come gi anticipato, quello fisico ha il peso maggiore, soprattutto di notte. Ma cerchiamo
di capire perch.
Dovete sempre pensare che il sesso una proiezione della seduzione, la proiezione pi
intima. E' fisicit massima, e siccome a tutti piace la congruenza, se non sei fisico sin da
subito, arrivare poi al sesso un pezzo per volta ....IMPROBABILE.
Adesso entriamo nel vivo, quindi attenzione.
Quante volte vi sar successo di creare un dialogo fisico con la ragazza, lei rispondeva
bene ma...poi qualcosa sfumava? Non si proseguiva, poi secondo appuntamento, poi
terzo,, poi ''non posso, ti faccio sapere io dai'' e addio, game over, persa.
A me succedeva quasi sempre.

Sei l con la tipa, c' stato contatto fisico, si riso, lei ti guarda dolce come una cerbiatta,
poi...sshhh, silenzi, momenti morti....non sai cosa fare, qualcosa si attenua e non capisci
perch.
Scommetto che tutti voi ricorderanno esperienze cos.
L'attrazione un tiro a frecce, certo ma...non monotona, le frecce diventano sempre pi
dirompenti man mano che l'attrazione cresce, quindi...se vi fermate con l'escalation, avete
perso, soprattutto di notte dove l'attrazione ha un peso molto maggiore che di giorno. Non
dovete temere di aumentare le frecce che tirate.
E' una paura che potete superare solo gettandovi, non esiste altro modo, se volete
raggiungere il successo sistematico e soprattutto diventare bravi nelle chiusure di una
notte, dovete lavorare su questo aspetto. So che in quei momenti si preferisce ''aspettare
e vedere che succede'', ma una convinzione LIMITANTE. Affrontatela di petto, spingetevi
sinch potete e sarete ripagati presto con tanta figa. Vedrete degli sviluppi che mai avreste
immaginato, e allora s, in quel momento avete fatto un vero passo avanti, che replicherete
le volte successive.
ACCELERAZIONE.
#PSICOLOGIA: aggiungere sempre qualcosa a quello che fate con lei.
Pi andate avanti, pi aggiungete, e quindi pi toglierete. Ricordate? Contatto e distacco.
Se dopo 5 minuti le avete palpato (o sculacciato)il culo scherzando(o magari le tette), lei
ride divertita, non potete pensare che nella mezz'ora successiva vi limitate solo a
conversare!
DEVI SEMPRE AGGIUNGERE QUALCOSA!
Ma la domanda : quando? Quando palparle le tette? Darle un bacetto sulla guancia?
Quando escalare?
Ecco qui giunge l'importanza del secondo canale dell'attrazione: IL VERBALE
Tenetevi pronti perch state per scoprire qualcosa che vi sconvolger.
Il linguaggio verbale serve sostanzialmente a una cosa:
SUPPORTARE L'AUMENTARE DELL' ATTRAZIONE
in 2 modi:
1)TIRA&MOLLA

2)DEPISTAGGIO
Torniamo alla domanda di prima: quando fare escalation?
Attenti bene.
L'accelerazione la si fa SOLO nei picchi emozionali.
Pu essere quando ride, quando vi guarda emozionata, quando si incazza con voi(pu
capitare ed positivo;))..
NON SI ACCELERA MAI NEI MOMENTI NEUTRI.
Quando state parlando normalmente, che fai? Ti avvicini e le tocchi le tette? Direi di no!
Quando la vedi in quei momenti emotivi ''alti'', allora zac! Sfruttate il momento, aggiungete
qualcosa!
E cosa c'entra il linguaggio verbale in questo discorso?
C'entra eccome, perch serve proprio a creare questi momenti.
Vi riporto un dialogo abbastanza recente che ho avuto con una ragazza.
LEI: ma tu fai sempre lo stronzo cos?
IO: ti piacciono le mimose?
LEI: s, perch?
IO: ecco, quando ti comporti bene te ne regalo una
LEI: grazie
IO: e poi scopiamo
LEI: eeeeh? ma sei scemo???
IO: tranquilla, tanto non mi piaci
LEI: ahah, e allora perch mi dici che scopiamo? ahah
abbracciandola le dico: infatti non scoperemo, mi spiace(e la bacio sulla guancia).
Poi la mollo dicendole: basta cos, stai diventando troppo invitante, maledetta a te!
Lei ormai mi guardava come un lupo guarda una braciola di maiale.
Eravamo ad una festa, l'energia era alta, gi avevo aumentato l'attrazione. Ma per farvi
capire che se, per esempio, l'avessi abbracciata durante il suo ''grazie'' mi avrebbe
respinto.
Perch? Perch non era un momento di picco emotivo!
Il bacio sulla guancia stato un ulteriore aggiunta all'escalation, ho cavalcato l'onda, la

stavo abbracciando, era gi un picco emotivo, io ho aggiunto. Poi l'ho mollata


naturalmente, sia fisicamente staccandomi da lei e anche verbalmente.
E dopo mezz'ora eravamo a casa mia, io in piedi, lei in ginocchio.
Capite bene che il verbale serve proprio come supporto per creare situazioni di picco
emotivo.
Ma non solo.
Come dicevamo ha anche una seconda funzione, che sempre visibile nel dialogo:
DEPISTAGGIO.
E' una forma di tira&molla molto raffinata e potentissima.
VERBALMENTE DITE UNA COSA E FISICAMENTE FATE L'OPPOSTO.
Io mentre l'abbracciavo le dicevo che non avremmo scopato. Se le avessi detto il contrario
mentre l'abbracciavo, mi avrebbe tirato un calcio nelle palle.
Non a caso quando le avevo detto che avremmo scopato, non la stavo toccando(vedi che
tutto torna?).
Verbalmente continuavo ad andare a fare contatto e distacco, se notate bene il dialogo.
Sono questi tasselli che decidono se farvi finire la serata a fare sesso con una donna o
con la vostra mano;)
Potete fare anche il contrario: apprezzarla verbalmente e fisicamente fare altro. Come dirle
che vi piace mentre state guardando il culo ad una che vi sta passando vicino.
Insomma, giocate!
L'importante sempre la psicologia: attrazione a freccette sempre pi fitte, contatto e
distacco, fisico e verbale.
Un ''mi piaci'' cui segue un ''peccato che non sei il mio tipo'', un abbraccio cui segue un
''adesso basta, non farmi eccitare birichina''.
Giocate e inventate!
Siamo artisti della seduzione o dei robot?
Siate artisti e fate quello che volete, il gioco lo impostate voi, lei vi seguir.

Apro una piccola parentesi sulla gelosia.


La gelosia un turbo propulsore di attrazione proporzionale al livello di attrazione creato.
Vi do una chicca: quando state flirtando, sentite l'attrazione nell'aria che si taglia col
coltello, nel pi bello vi ''distraete'' a parlare con un'amica, l potete fare un colpo d'asso di
cuori!
Togliere l'attenzione alla ragazza una forma di MOLLA potentissima, soprattutto a gioco
avanzato.
Lo si fa in molti modi: anche con lo sguardo, mentre lei parla, per un po' la guardi, poi
magari ti annoi, e mentre lei parla ti metti a posto la camicia, ti accarezzi un
braccio...qualunque cosa, siate creativi, ma partite sempre dalla psicologia!
In ogni caso, come con il ''TIRA'' anche il MOLLA ha effetto soprattutto durante il picco
emotivo.
Vi do un'altra piccola chicca che potete applicare subito da oggi.
Siete al telefono, non aspetterete mica che sia lei a chiudere per prima vero??Chiudete
sempre prima voi MA....non in un momento qualsiasi, bens sempre nel PICCO EMOTIVO!
Quando ride, quando particolarmente intima nel tono, staccate''ora devo lasciarti, ciao''.
Anche per fissare un appuntamento, meglio farlo quando la telefonata molto viva come
energia, non aspettate che si appiattisca il tono della conversazione.
Ora la domanda : come incanalare tutto? Come organizzare la propria psicologia per far
s che si sappia sempre cosa fare e come farlo in modo assolutamente NATURALE?
Questa uno dei punti forti del mio metodo rivoluzionario, frutto della mia vastissima
esperienza sul campo, centinaia e centinaia di donne sedotte e il grandissimo
arricchimento che mi ha dato confrontarmi coi grandi maestri.
Questa effettivamente una ''tecnica'', fa parte di quel 10% di cui parlavo all'inizio che
serve soprattutto per chi non riesce ancora spontaneamente a giocare in modo fluido, e
vive ancora l'incubo di ''non saper cosa fare o cosa dire'' durante un game.
Sei pronto per venire a conoscenza di questa tecnica MICIDIALE?

2| Il segreto dell'interazione naturale


L'ultima volta abbiamo detto che l'ATTRAZIONE:
1) come un tiro a frecce
2) non si crea ma si aumenta

3) si aumenta con il tira&molla in tutte le forme possibili, col corpo e col verbale.
4) occorre incrementarla continuamente aggiungendo qualcosa di pi SOLO nei picchi
emotivi
Un'ulteriore elemento che non vi ho dato l'ultima volta, ci che riguarda LO SGUARDO.
Ricordate sempre che lo sguardo va in sintonia col vostro verbale. Quando parlate
mantenete il contatto visivo, quando parla lei mantenetelo meno, ogni tanto DISTRAETEVI
(ricordate? la distrazione un momento di MOLLA molto potente che aumenta
l'attrazione).
Quando fate contatto fisico ravvicinato, essendo una forma di CONTATTO, soprattutto se
siete fisicamente molto vicini come in un abbraccio, come ormai sapete dovete
accompagnare un DISTACCO.
Ergo, NON fate contatto visivo in questi momenti, senn create disagio.
Prima di continuare, apro una piccola parentesi sul peso del vostro stile di vita nella
seduzione.
Come ho detto gi una volta, le nevrosi che derivano da uno stile di vita non soddisfacente
minano la vostra seduzione passiva, la vostra energia che vi rende attraenti senza
necessariamente giocare attivamente.
Avere una vita occupata aiuta enormemente l'equilibrio delle vostre energie mentali e
cambia moltissimo la percezione che date all'esterno.
Che significa vita occupata?
Significa...quello che vi pare ;)
Insomma, pu essere occupata anche solo del vostro lavoro, o di attivit varie, tempo
libero, etc..insomma, non interessa cosa, l'importante che la ricerca di passera non
abbia un peso troppo alto, perch questo gioca solo a vostro sfavore.
Mi rendo conto che se non si scopa da mesi o si ancora vergini praticamente
impossibile conquistare questo ''equilibrio psicologico''.
E infatti sono sincero: sinch' non si tromba, questo equilibrio IMPOSSIBILE!
Perch le donne sono un ingrediente fondamentale per essere in un perfetto equilibrio
psicologico. Quando avete una vita sessuale attiva siete al picco di attrattivit naturale.
Se non si ha una vita sessuale, ci si pu avvicinare il pi possibile a questo equilibrio, pur

senza raggiungerlo. E per avvicinarcisi dovete trovare uno stile di vita che ve lo permetta.
Come, sta a voi capirlo.
Se state iniziando questo viaggio nella seduzione, pi spazio cerebrale state dando ''al
resto'', pi sarete facilitati.
Anche un consulente che lavora 12 ore al giorno sar probabilmente molto pi
avvantaggiato che uno studente universitario che studia e non occupa il tempo restante in
altro.
Non occorre che vi sentiate appagati e sereni a prescindere dalle donne per poter pensare
alla seduzione, anche perch per molti di voi sarebbe impossibile.
Quello che veramente importante avere la mente occupata da pi cose possibili, in
modo tale che la crescita seduttiva abbia un peso sopportabile.
Vien da s che se questi pensieri non devono essere del tipo '' come cazzo faccio a
pagare la prossima rata del mutuo''.
Spero che nessuno di voi stia affrontando serie difficolt per sopravvivere!
Se la vostra sopravvivenza non in pericolo, siamo a cavallo;)
Chiusa questa parentesi, continuiamo!

Naturalmente, non si pu stare tutto il tempo a fare tira&molla con la ragazza, la


seduzione non solamente attrazione, lo sappiamo.
C' anche un rapporto e soprattutto un investimento che lei deve fare per voi.
Per a questo punto, compreso cosa aumenti l'attrazione, dobbiamo capire come
contestualizzare questa psicologia, soprattutto se non si ha la parola facile, e se non si ha
ancora esperienza, pu risultare difficile avere il riflesso pronto.
Quella che io chiamo anche ''intelligenza seduttiva''.
Imparare routine a memoria?
Ma neanche per sogno!
S, pu aiutare, ma io detesto le cose imparate a memoria, amo la semplicit e le cose
semplici.
Come fare allora?
Preparatevi, perch quello che vi sto per svelare vi sconvolger.

Quando siete insieme ad una ragazza, in un momento qualsiasi, o un appuntamento,


cercate sempre di creare un film in cui voi e lei siete i protagonisti.
Io amo il film in cui io e lei siamo stati fidanzati in passato.
Vi racconto un breve dialogo accaduto di recente con una ragazza che avevo approcciato
in stazione tre giorni prima. Eravamo in centro a milano, siamo in entrati in liberia.
IO: hey francy, vieni qui a vedere
LEI: cosa?
IO: guarda qua! E' un libro sul kamasutra. Ti ricordi quando lo leggevamo per fare le
posizioni pi pazzesche? Che assatanati che eravamo..
LEI: eeeh, s, infatti...bei tempi...
IO: s infatti, peccato che poi sei diventata supernoiosa!
LEI: io?? Ma non veroooo, eri tu che eri palloso!
IO: s perch mi avevi contagiato! Dopo due o tre posizioni eri sempre che l che dicevi
che eri esausta, che non ce la facevi pi... che delusione!
LEI: esausta io??! Io non mi stanco mai caro..sono instancabile
IO: per questo ti adoro( la abbraccio di fianco e le do un bacetto sulla guancia)
Avevo creato un film, dove io e lei eravamo ex amanti, lei ci entrata in quel film, pur
fantasioso che fosse, ma l'ha vissuto lo stesso, nell'immaginazione, ma l'ha vissuto.
Quando le parlavo delle nostre performance a letto, lei focalizzava senza volerlo, io e lei
nudi che scopavamo. Non era mai successo(ma successo 3 ore dopo;)), ma nel suo
cervello quell'immagine gi c'era.
Questa arma DEVASTANTE.
Se vi limitate a leggerla senza applicarla da domani sul campo non potrete mai capire il
suo potere micidiale.
Potrei stare qui a spiegare nel dettaglio le dinamiche psicologiche che stanno dietro
questo modus operandi, ma non credo interessi pi di tanto.
Quello che importante che, con questo strumento,
NON AVRETE MAI PIU' LA PREOCCUPAZIONE DI NON SAPER COSA DIRE O COSA
FARE!
Perch una volta che entrate nel film IMPOSSIBILE che tutto non venga di
conseguenza.
E soprattutto

riuscirete ad applicare immediatamente e in modo del tutto NATURALE quanto abbiamo


detto sull'attrazione!
Il tira&molla, l'accelerazione, tutto quanto saprete immedesimarlo naturalmente nel film!
e tenetevi forte, funziona.
Non m'interessa leggere disquisizioni filosofiche su quanto detto, voglio solo che lo
facciate e basta!
Se poi vi andr male, venite pure qui ad insultarmi, ma prima fatelo!
E nessuno verr ad insultarmi, perch funziona;)
E' uno strumento che serve proprio ad eliminare completamente il problema di cosa dire o
cosa fare in qualsiasi situazione.
E' un gioco di fantasia, qualcosa dove potete inventare tutto quello che volete, siate artisti!
Come state capendo, c' ben poco di metodico nel mio metodo, tutto assolutamente
fluido e naturale.
E' pi un'arte che un metodo.
Se non vi piace il mio film, sceglietene uno voi.
Fidanzati...
marito e moglie...
pap e figlia...( che potentissimo, ve lo assicuro, ),
fuggitivi... ( dove tu e lei siete in ribellione col mondo)
esempio, camminate per strada, notte, ti metti a suonare a casaccio i campanelli di un
condominio, ( lei dir qualcosa del tipo: ma sei scemo? sei cretino?) la prendete per mano
e scappate via dicendo qualcosa tipo'' scappiamo, senn ci prendono e finiamo in
galera!''...
Lei vi prender per folli, ma la complicit che andate a creare e l'attrazione nei vostri
confronti ti render felice ;)
Insomma, create!
E' una parte in cui vi immedesimate, sapete che una fantasia, anche sciocca, ma

piacer a te, e soprattutto a lei.


E' una struttura in cui vi muovete e aumentate l'attrazione in modo naturale, senza
nemmeno pensarci.
#PSICOLOGIA: tu e lei protagonisti di un film
Ora la domanda :quanto dura il film? Per tutta l'interazione? O solo una parte?
Per rispondere a questa domanda dobbiamo prima spiegare il ruolo di un'altra
fondamentale componente della seduzione.
L'INVESTIMENTO.
Assolutamente fondamentale, soprattutto di giorno.
Essenziale per capire anche come gestire un appuntamento al meglio col finale il giorno
stesso in camera da letto.
E proprio in questo entrano in gioco i VERI shit-test.

3| L'importanza dell'investimento
La reciprocit della seduzione
L'ultima volta abbiamo parlato di uno strumento molto potente per creare complicit e che
soprattutto offre terreno fertile per aumentare l'attrazione senza routine prestudiate,
frasette o chiss quale colpo di genio.
E' un particolare gioco di ruolo dove tu e lei siete in un film.
Naturalmente altamente raccomandato inserire in questo film un po' di eros, in modo che
lei gi focalizzi inconsapevolmente nella sua mente un rapporto sessuale con voi. Il che
potr solo facilitare la sua effettiva realizzazione;)
Quanto dura il film?
Quanto volete, PURCHE' non commettiate l'errore del pollo.
Se nel film lei vi provoca, vi stuzzica anche in modo molto spinto e voi fate un passo
indietro, vi segate da soli.
Vi faccio un esempio:

IO: ti ricordi quando volevi fare sesso in quel cimitero a pavia? Che pazza!
LEI: tu non ci faresti sesso in un cimitero?
IO: no, vabb, non esageriamo, non arriverei sino a questo punto dai!
zzz....
#PSICOLOGIA: il film lo crei tu e lo concludi tu senza smentirlo
Non azzardatevi MAI a cadere cos, mi raccomando!
L'etica e il buon senso usatelo quando dovrete salvare il mondo, ma NON quando flirtate.
Vi ricordate quando vi dicevo precedentemente che gli shit-test sono molto sopravvalutati?
Ecco, questo s che un caso di vero test!
Lei nel film, immagina gi la scena di voi due che scopate davanti ad una tomba, e tu poi
distruggi tutto con quel trionfo di buon senso...
Sei uscito dal film perch non sei andato sino in fondo, le hai distrutto l'immagine che tu
stesso avevi creato!
#PSICOLOGIA: il film lo crei tu e lo concludi tu senza smentirlo
IO: ti ricordi quando volevi fare sesso in quel cimitero a pavia? Che pazza!
LEI: tu non ci faresti sesso in un cimitero?
IO: hey, ma sai che l'altra sera sono andato al concerto di ...?
Ottimo, stavolta hai cambiato discorso, benissimo, a posto cos. Non hai smentito il film
come prima, hai semplicemente cambiato discorso, che sempre lecito. La risposta alla
sua domanda resta un mistero per lei.
Certo, potrebbe ripeterti la domanda, se tenace. Pu capitare. Rispondi come ti pare, ma
senza smentire il film.
L'unica cosa da sapere una ed una sola: NON SMENTIRE IL FILM.
Per la cronaca, questo dialogo mi successe veramente, ed io ho dato la prima risposta:(
Infatti poi non me l'ha smollata.
Ma non solo per questo ''errore'', ma proprio perch la mia psicologia era impostata male,
e smentivo continuamente quello che creavo, abbondando di ''scherzo'' dopo che le
facevo una battuta, ''scusami'' se le toccavo il culo e lei mi rimproverava, etc...
Non iniziate con le analisi delle frasi volta per volta, non serve a un cavolo. Iniziate dalla
cima della montagna, impostate la psicologia, la mentalit giusta, e poi a valle arrivano
solo cose buone.

Questa considerazione gi risolve IN PARTE il discorso ''test'', che comunque


completeremo pi avanti.
Poi naturalmente potete anche creare pi film nella stessa interazione, interromperli e
riprenderli quando e come volete. Siate artisti liberi!
Dicevamo la volta scorsa che oltre all'attrazione c' un altro importantissimo ingrediente
nella seduzione: L'INVESTIMENTO
Praticamente quello che lei fa nell'interazione, quello che ''spende'' per voi. Pu essere il
SUO tempo per stare con voi, il SUO denaro per offrirvi un pranzo, etc...
Insomma, che l'investimento possa essere di tempo, denaro, energia, noto e arcinoto
per chiunque conosca un minimo la sociologia.
Perch farla investire? Perch non si pu scopare solo con l'attrazione che avete
generato?
Perch la seduzione qualcosa che prima di tutto RECIPROCA, siete due giocatori.
Tu aumenti l'attrazione e al tempo stesso tu sei sempre pi attrato da lei, tu dirigi il gioco,
ma lei..??!
Cosa dirige lei?
Dov' lo SCAMBIO?
Facendola investire su di voi le permettete di fare qualcosa in contropartita al fatto che tu
dirigi il gioco.
Se non la fai investire e pensi solo all'attrazione, resterai un figo per lei, ma con te non ci
tromba perch il rapporto non lo sente ''suo''.
Fatti venire a prendere, fatti offrire un caff, fatti fare un massaggio,...qualsiasi cosa!
BASTA CHE TU LE FACCIA FARE QUALCOSA!
La cosa pi straordinaria che grazie al potentissimo strumento del gioco di ruolo di cui
abbiamo gi parlato, nemmeno in questo caso dovrete PENSARE PER FARLA
INVESTIRE!
Perch sar tutto spontaneo e assolutamente CONSEGUENTE.
Probabilmente non occorreva neppure che vi parlassi di questo aspetto, perch l'avreste
fatto lo stesso senza nemmeno saperlo:)

Non dovete fare i pezzenti stronzoni che non fanno nulla nel rapporto, che si fanno sempre
servire dalle ragazze. Non questa la psicologia.
#PSICOLOGIA: permetterle di investire qualsiasi cosa su di voi.
Banalmente, anche solo se state nel ''film dei due ex'', potete inventarvi di tutto e di pi.
''dai, offrimi almeno da bere visto che quando stavamo assieme offrivo sempre io''.
''fammi un massaggino come quando me lo facevi a letto dopo il sesso pazzo''.
Insomma, il messaggio sempre lo stesso: CREATIVI e NATURALI
Se tutto quello che abbiamo detto importantissimo di giorno, di notte, quando il cervello
lavora meno, ci si lascia andare di pi, si hanno meno freni, serve pi attrazione e meno
investimento.
Anche i tempi sono pi brevi, a una festa, in un locale, in discoteca, c' meno rapporto,
anche meno chiacchiere di solito, tutto pi fluido.
Non serve aggiungere altro su questo, anche voi stessi di notte siete pi eccitati e vogliosi,
spontaneamente giocherete pi sul tira&molla e penserete meno a coltivare il rapporto.
Non serve farci uno studio sopra questa cosa, fidatevi, vi verr tutto naturale.
Ora che abbiamo parlato dell'attrazione e dell'investimento, di come e quando spingere
l'attrazione nei picchi emotivi e di uno strumento molto efficace per rendere tutto
assolutamente spontaneo, cio il film, dobbiamo andare pi nel dettaglio delle cose e
contestualizzare nella vita reale l'applicazione di tutto questo.
come scoparsi una appena sconosciuta
come scoparsi la fidanzata del proprio gruppo
come riconquistare l'ex
e naturalmente come arrivare al sesso nel pi breve tempo possibile.
A questo riguardo vi sveler una tecnica DEVASTANTE E MICIDIALE per gestire
l'appuntamento perfetto dritti dritti sino in camera da letto.

4| La seduzione di ogni giorno

L'ultima volta abbiamo parlato dell'importanza assoluta dell'investimento.


Direi di fare un riepilogo di quanto detto sin'ora per avere bene a mente i passi da seguire:

1) l'attrazione si amplifica col tira&molla in tutte le forme possibili, col corpo e col verbale,
aggiungendo sempre qualcosa nei picchi emotivi.
2) occorre al tempo stesso farla investire nel rapporto per far s che lei si senta partecipe
al gioco e non un puro oggetto di rimorchio.

e in pi abbiamo parlato del potentissimo strumento del gioco di ruolo che rende tutto
questo assolutamente spontaneo.
Forse qualcuno di voi si star domandando per quale motivo non ho parlato nel dettaglio
del linguaggio del corpo e di come usarlo correttamente.
E' fondamentale usarlo correttamente, ma trovo inutile stare qui a parlare della giusta
postura, di come e dove tenere le mani, le braccia, etc..
Perch questa questione NON esiste SE avete assimilato la psicologia di cui parliamo
dall'inizio.
Ormai sappiamo che il tira&molla, il dare-non dare, alla base di TUTTA la seduzione.
Quindi non ho dubbi sul fatto che quando state parlando con una ragazza, non le state di
fronte impalati come dei pali tutto il tempo fissandole la bocca con faccia da pesce lesso.
Detto questo, andiamo nel dettaglio di situazioni concrete, prima tra tutte, COME
COMPORTARSI CON UNA SCONOSCIUTA.
Personalmente, in centinaia e centinaia di approcci alle spalle, il 90% li ho iniziati cos
(la sfioro per catturare l'attenzione)
ciao, che carina, volevo conoscerti ma... niente, ho cambiato idea
Naturalmente un'apertura consolidata e testatissima, con me funziona perch la dico in
modo assolutamente naturale.
quando dico ''che carina'', la guardo come un bambino guarda un fuoco di artificio. Sono
sincero.
Nove volte su dieci lei risponde ''perch?'' e da l si innesca l'interazione. Se lei non dice

nulla, spiegatelo voi un perch, e bla...bla...


Questo ovviamente solo un esempio. Siate creativi senza essere sofisticati, usate
l'apertura che volete, irrilevante.
Il mio metodo non prevede protocolli da seguire o fasi rigide, essere c&f, di aspettare IOI e
robe del genere.
Prevede il flusso spontaneo delle cose.
Tra le tante schifezze di mystery, c' quell'uso abnorme di acronimi per descrivere il game
che rendono l'idea di una seduzione pi ingegneristica che CREATIVA.
Se ad una ragazza piacete lo ''sentite'' e basta, non c' nessuna valutazione da fare in
merito.
L'UNICA COSA IMPORTANTE che dovete tenere a mente in questo momento di
aumentare l'attrazione come abbiamo sempre detto, tira&molla, usando corpo e voce.
1) Se vi trovate di giorno e l'avete approcciata davanti a qualche vetrina, la cosa migliore
puntare dritti dritti al numero di telefono, anche perch lei sar probabilmente impegnata,
magari stava andando al lavoro, dalla mamma o dal fidanzato magari:)
Come abbiamo detto e ridetto, ogni passo avanti dell'interazione si fa nei suoi PICCHI
EMOTIVI, quindi lei potrebbe anche non darvi il numero di telefono solo per il fatto di
averglielo chiesto fuori tempo, pur essendo attratta da voi.
Specie se fidanzata, se non emotivamente coinvolta perch dovrebve darvelo?
Razionalmente non lo farebbe mai.
Sfruttate questi picchi emozionali, usateli a vostro favore per fare un salto in avanti!
State giocando, lei scoppia a ridere, vi guarda come una cerbiatta, ZAC!
che tenera, dammi il tuo numero!
Apprezzamento col sorriso sincero e poi zac, secco, chiedete il numero, senza esitazione!
E ve lo dar, provare per credere.
Preso il numero, non fatevi le seghe pensando a quanti giorni devono passare per
richiamarla. A me molte volte successo di prendere il numero nel primo pomeriggio e la
richiamavo dopo un paio d'ore dicendo che sarei stato tutto per lei solo per quella sera;)
E la sera ci vedevamo.

Vi ha dato il numero, le piacete, cavalcate l'onda, senza perdere tempo. Potete chiamarla
anche il giorno dopo, ma non aspettate giorni e giorni.
2) Se lei fa la barista o la commessa, non perdete tempo, perch qua parliamo di
SEDUZIONE LAMPO.
Lei lavora, non ha tempo da perdere ( anche se vorrebbe ).
Interazione, attrazione e poi cavalcate un suo picco emozionale e zac! Chiedete il numero,
senza girarci attorno, senza perdere tempo in modo indiretto.
Il tutto in 5 minuti, mi raccomando, non allungatevi.
Come abbiamo visto, il concetto sempre lo stesso.
#PSICOLOGIA: chiedere il numero diretto nel picco emotivo
3) Se vi trovate di notte e l'avete approcciata in piazza o in un pub, sapete bene che
l'attrazione sar l'argomento principale della serata;)
In questo caso, non solo l'investimento avr un ruolo marginale, ma entrano in gioco pi
che mai i famosi shit-test, soprattutto nel tragitto pub-camera da letto.

5| Seduzione notturna
L'ultima volta abbiamo parlato di alcune situazioni di tutti i giorni: come giocare con una
donna che lavora, come una barista o una commessa, e come muoversi con una donna
approcciata di giorno in generale.
Ribadendo: aumentare l'attrazione, apprezzarla sinceramente e sfruttare il picco emotivo
per farsi dare il numero.
Tralasciando il discorso della frase di apertura che abbiamo gi trattato, apro una piccola
parentesi sulla famosa ansia d'approccio.
Anche i pua navigati, prima di giocare, si riscaldano, approcciando almeno un paio di
ragazze.
Ebbene fatelo.
Voglio sfatare una delle tante false credenze sull'ansia d'approccio.
L'ansia d'approccio NON la si supera col numero di approcci in s.

Approcciare 50 ragazze a sera senza trombare non serve a nulla.


Approcciare 5 ragazze e trombarne una vi fa fare un salto di qualit enorme.
Bisogna s fare pratica, ma bisogna anche farla bene, e approcciare una ragazza dopo
l'altra secondo la legge dei grandi numeri vi procurer un danno enorme.
Evitate nel modo pi assoluto questa psicologia perch non ne gioverete.
Fate poco in una sera e fatelo bene. Soprattutto con le ragazze che vi piacciono davvero.
L'inner game si alimenta con le trombate, SOLO CON RISULTATI CONCRETI.
NON con tentativi in massa.
Perch una volta che arriverete in camera da letto per scopare, il vostro cervello avr gi
iniziato un assai proficuo processo di maturazione.
Il nuovo feedback sar per voi una preziosa lezione da rileggere la volta successiva;)
#PSICOLOGIA: poco lavoro, MA proficuo
Come detto agli inizi, la fisicit ha molto pi peso rispetto al verbale nel generare
attrazione fisica, quindi ESSENZIALE che iniziate un dialogo fisico sin dal primo minuto.
Ho visto tanti aspiranti seduttori rivolgersi alle ragazze con postura rigida, dritti come dei
pali, braccia larghe, che camminano come dei robot cercando di imitare l'uomo ''alpha''.
Bei deficienti.
Per cortesia, evitiamo queste schifezze da robot sociali imbecilli, muovete il vostro corpo
come vi pare e aggrada!
Grattatevi, guardate l'orologio, sistematevi il polso della camicia, siate UMANI.
Adesso l'avete appena approcciata...cosa dire?
Precedentemente avevamo parlato del potentissimo strumento per condurre
un'interazione spontanea senza il bisogno di usare routine studiate, ovvero il film.
PUA: ciao
LEI: ciao
PUA: ...per staresti meglio con i capelli un pochettino pi lunghi, te lo dicevo anche
quando stavamo assieme...

Lei si star chiedendo se la prendete in giro o se siete proprio pazzi.


Ottimo, questo lo scopo.
Ora:
1) potrebbe mettersi a ridere, quindi primo PICCO EMOTIVO, voi siete bravi, e lo
cavalcate, primo salto:
'' vabb dai,comunque mi piaci lo stesso'' e glielo dite sorridendo, sfiorandole il braccio per
esempio.
Usate il verbale per sedurla col corpo, primo contatto fisico.
2) potrebbe guardarvi stranita, voi continuate...
'' per hai ancora una gran classe nel vestirti ( sorridendo )... facciamo l'amore? ''
Lei a questo punto pu solo scoppiare a ridere, quindi ecco un picco emotivo da
cavalcare.
Questo solo uno dei tantissimi esempi in cui si pu usare il film per generare attrazione
fisica nei primissimi secondi.
Sono battute che faccio spesso io, voi avete una vostra personalit, un vostro stile e
userete solo il vostro.
Il discorso di fondo il fatto che lei nel film ci entrata, pur tutto assurdo che fosse. Lo
avete usato per giocare nei primi secondi.
Ora che avete aumentato l'attrazione, e magari iniziato il primo dialogo fisico, potete fare
quello che volete, vi presentate, o parlate di altro. Insomma, interrompete il film ( SENZA
SMENTIRLO, mi raccomando) e coltivate il rapporto con un po' di normale conversazione.
Ovvio che il gioco non consiste solo in tira&molla e film, chiaro, c' anche il normale
dialogo, i discorsi di circostanza, etc...
Come abbiamo detto sin dagli inizi, l'attrazione come un tiro a frecce, zic,zic,zic, ogni
tanto tirate una freccia.
NON fate solo i giocatori dell'attrazione, stando tutto il tempo a fare tira&molla, mi
raccomando, o lei non potr mai sentire il rapporto come ''suo'', non si sentir complice,
ma oggetto di rimorchio di un povero stronzo incapace di fare un dialogo serio.

#PSICOLOGIA: alternare momenti di gioco alla quiete di una conversazione normale


Mi raccomando.
Quando si approccia una ragazza, un errore molto frequente proprio quello di mantenere
un tono troppo ''allegro'', da intrattenitore, senza mai rivolgersi a lei con un tono intimo, e
soprattutto CONFIDENZIALE.
Questo molto, molto importante: la facilit con cui prendete confidenza con una
sconosciuta dimostra chi siete, svela la vostra forza interiore.
Una forza che vi render incredibilmente attraenti.
Vi suggerisco caldamente di osservare il mondo che vi circonda, notare cosa fanno TUTTI
gli uomini quando una bella figa sale sulla metropolitana, quando sono seduti al bar con
una bella topolona.
Il modo in cui si rivolgono a loro, con i loro sguardi da marpioni imbecilli, espressioni del
tipo ''sto attentissimo a quello che dici guardandoti la bocca tutto il tempo''...
Osservate bene e fatevi due risate.
Gi solo il fatto di rivolgersi ad una ragazza con tono CONFIDENZIALE, calmo, tono
pacato, sguardo un po' distratto quando vi sta parlando, vi far spiccare immediatamente.
Eppure non fate nulla di straordinario, anzi, non fate niente, ma le piacete proprio per
questo, perch siete fottutamente normali.
Ora molti di voi capiranno per quale motivo siano riusciti a sedurre certe ragazze senza
fare nulla.
Questa seduzione vera.
#PSICOLOGIA: usare sin dal primo secondo un tono confidenziale.
Baster solo questo per instaurare gi una certa empatia.
Ora che abbiamo visto alcuni punti fondamentali per approcciarsi a una ragazza in
generale, possiamo completare il terzo punto che avevamo lasciato in sospeso l'ultima
volta: la seduzione notturna.
Quando parliamo di seduzione notturna, scontato che si parli di gioco con finale a casa
vostra la sera stessa.
Occorre quindi velocizzare l'uso degli strumenti a nostra disposizione.

Prima tra tutte: l'ATTRAZIONE.

Il tira&molla sar pi ''vivo'' e cosa ancor pi importante sar l'audacia di proseguire


l'escalation fisica SENZA RALLENTARE.
Il 90% delle ragazze che avete perso in passato, ve le siete giocate per questo errore: non
avete continuato fluidamente il vostro gioco.
Avete giocato un po', aumentato l'attrazione, poi quando dovevate baciarla non l'avete
fatto. Oppure l'avete baciata, ma vi siete accontentati, rallentando l'escalation, e il giorno
dopo non rispondeva pi agli sms, chiss perch..
Ora capiremo bene questo perch, quindi attenti.
Conoscete la ragazza, iniziate l'interazione come abbiamo spiegato precedentemente.
Sfruttate i picchi emotivi per fare il ''salto'', cio escalation, cos l'attrazione aumenta.
Cosa molto importante in TUTTI i game far s che la vostra interazione non sia statica,
ma movimentata. Questo perch lei non verr mai a letto con voi se non percepisce una
certa ''solidit'' del vostro rapporto.
Naturalmente, in una sola sera, c' ben poco da consolidare, quindi spostarla e giocare in
pi luoghi possibili accelerer l'investimento che state entrambi facendo l'un con l'altra.
Se la conoscete per strada, portatela in un pub, poi uscite, andate magari in un altro pub,
o altrove. L'importante rendere il vostro gioco ''multiambientale''.
Quando e come spostarvi?
Poich lo spostamento un ''salto'' in avanti, vale sempre lo stesso discorso: durante i
picchi emotivi, durante le fasi del dialogo pi ''vive'' ed emozionanti molto pi facile
andare oltre.
Non aspettate di annoiarvi per spostarvi altrove!
Durante gli spostamenti potete giocare o parlare tranquillamente, fate quello che volete e
l'atmosfera vi suggerisce. Non forzate nulla.
Per fare qualche esempio, quando vuoi cambiare set di gioco, la prendi per mano
dicendole:
dai, sembriemo dei nonni qua fermi, andiamo a...

Poi le molli la mano e prosegui.


A questo proposito, ricordate sempre una cosa molto importante: il contatto fisico, in
TUTTE le sue forme, cercate sempre di interromperlo voi per primi. Non aspettate che lo
faccia lei!
Perch se lo interrompete voi, nella sua mente avr accettato automaticamente il contatto
che avete fatto. L'avete interrotto voi, quindi non le ha dato fastidio.
Se aspettate che lo interrompa lei, ci sar solo un messaggio che arriva al suo cervello:
DISAGIO.
Il contatto fisico quasi sempre una forma di ' 'tira''. Non deve essere lei a mollarvi!
Voi tirate, voi mollate.
#PSICOLOGIA: mai permetterle di interrompere il contatto fisico, ma anticiparla sempre.
Mentre il gioco prosegue, in un set dopo l'altro, l'attrazione star aumentando sempre di
pi, perch voi state continuando a fare escalation nei picchi emotivi, si star creando una
connessione tra voi.
Quando le cose stanno andando bene, lo sentite.
Qui fondamentale NON ACCONTENTARSI.
Non crogiolatevi sui segnali d'interesse che vi sta mandando, non compiacetevi, perch lei
ancora vestita e potete ancora perdere tutto.
Ad un certo punto sentirete che l'atmosfera si star scaldando: magari vi tocca spesso
quando vi parla, vi parla con un certo sguardo, vi guarda la bocca, etc...
E il bacio?
Alt!
Prima chiariamo cosa il bacio.
Il bacio il primo contatto sessuale, servir a lei per avere un assaggio di voi, ma...
NON AZZARDATEVI MAI, IN NESSUN CASO, A PENSARE CHE IL BACIO SIA LA
COSTRUZIONE DI UNA RELAZIONE SESSUALE.

Questo un errore diffusissimo, uno dei pi frequenti in assoluto che fa perdere la donna
di turno.
Il bacio SOLO un salto in pi della vostra escalation, NON un punto-di-non-ritorno.
Il fatto che lei vi dia la lingua non implica che vi dar il resto.
Succede infatti che, conosciuta la ragazza di turno al pub, fatto il gioco e tutto quanto,
arriva il bacio, 10 minuti a limonare, e poi, lei si stacca e vi salutate. Il giorno dopo non
risponde agli sms e adios.
Perch succede questo?
Di solito una ragazza non approva di andare a letto la sera stessa con uno sconosciuto.
Soprattutto se non la fate morire dalla voglia.
Certo che se appena le vostre labbra si toccano, tu le srotoli subito mezzo metro di lingua
in gola e inizi a limonarla appassionatamente per mezz'ora, difficilmente la spingerai a
''volere qualcosa di pi'' a tal punto da aprirti le gambe.
Lei avrebbe voglia, ma non proprio ai livelli dell'impazzimento, e se a questo punto non ci
arriva, non la tromberete.
Per farla impazzire l'attrazione va aumentata ulteriormente.
Questa fase di gioco avanzata, il tira&molla va all'ennessima potenza, e il bacio deve
essere un assaggio BREVE per lei, deve odorare appena l'odore del vostro pisello per
volerlo sino ad impazzire.
Ergo, baciatela, ma non dilungatevi, 10 secondi e staccatevi. Dovete essere voi a
staccarvi.
L'avete ''tirata'' verso di voi, ora la ''mollate''..
L'attrazione da parte sua schizzer alle stelle.
Potete anche farlo pi volte, bacio e poi staccatevi, e continuate a parlare come prima.
So che pu risultare difficile resistere alla tentazione di pulirle la bocca, ma se volete
chiudere la serata coi botti d'artificio, siate audaci.
Strano ma vero, ma quello che vi porter pi facilmente al sesso, non tanto il bacio in s,
quanto piuttosto il dialogo fisico in generale.

Non so voi, ma io ricordo vicende assurde, di ragazze che non si lasciavano baciare, ma
riuscivo tranquillamente a metter loro la mano nelle tette, o nelle mutande.
Si sono lasciate baciare in bocca solo quando avevo tolto gli slip :)
Non vi sto dicendo che dovete cercare di spogliarle prima di baciarle, ma sappiate che
conta pi il resto che il bacio in s.
#PSICOLOGIA: il bacio solo l'assaggio che le date per farvi desiderare sino alla follia.
Quindi, accelerate il dialogo fisico, approfittate del gioco di tira&molla per essere maliziosi,
sculacciatele, palpatele il sedere dicendo qualcosa del tipo ''mi stai antipatica'', o '' non
faremo mai sesso io e te''.
Abbiamo gi detto che molto importante, non solo interrompere sempre per primi il
contatto fisico, ma che il verbale serve proprio a creare situazioni dove potete andare oltre
fisicamente, fare escalation.
Palpare il culo s, ma meglio se dite qualcosa mentre lo fate.
Ricordate? Il verbale ha la funzione di DEPISTAGGIO.
Serve a distrarre la sua parte razionale mentre aumentate l'intimit fisica ( come vedete,
tutto torna ).
Quindi le palpi il culo, o magari le tette dicendo qualcosa del tipo:
belle tette, potresti fare un film porno
che bel culo, peccato che non sei il mio tipo.
etc...
Oppure potete prenderla per i fianchi, farla sedere su di voi, baciarle il collo, farle un
massaggio... insomma, toccate, toccate, toccate, osate, siate sfacciati, MA NON FATEVI
RESPINGERE, STACCATEVI PRIMA.
Mi raccomando.
#PSICOLOGIA: sfacciataggine
A questo punto, l'attrazione sar alle stelle, il momento di scopare.
La cosa molto importante non verbalizzare il fatto che andrete a fare quello, anzi,
diteglielo esplicitamente: NON faremo sesso stanotte.

Se vuoi andare a casa tua, buttale una scusa per andarci, una scusa qualsiasi, del tipo:
dai, ti offro un drink, ma 5 minuti perch poi devo andare a dormire.
Se non state proprio sotto casa tua e dovete ancora andarci, dille che sarebbe bello se
vedesse il tuo gatto, o il tuo pitone:)
Una scusa qualsiasi va bene, ma lo scopo non nascondere la tua intenzione, perch lei
lo sa benissimo che state andando a fare altro, hai voglia tu, ha voglia lei. Ma
razionalmente non lo pu ammettere, quindi si fa questo bluff in cui ci si prende in giro a
vicenda.
Durante il tragitto verso la camera da letto, NON FATE SCENA MUTA.
Ricordate, il dialogo distrae il cervello, inganna l'ansia e la tensione.
Parlate, parlate, parlate.
Potrebbe farvi qualche shit-test, anzi, molto probabile: cerca di provocarvi, di mettervi in
imbarazzo, etc...
Ma a noi non interessa, perch dopo tutto quello che abbiamo detto sinora, sappiamo che
l'arma migliore ignorare completamente, sviare il discorso, fare gli gnorri...
Quella che io chiamo PSICOLOGIA DEL FINTO TONTO.
L'arma pi potente in assoluto per ESSERE IMMUNI AI TEST.
PUA: ieri al lavoro il mio amico era incazzato nero perch la tipa l'ha mollato
LEI: non che eri tu quello che era stato lasciato dalla tipa??
Potete sbadigliare, e cambiare argomento, dirle di prestarvi 10 euro, chiederle se ha mai
avuto un'esperienze lesbo...
insomma, fate quello che vi pare, ma non giustificatevi, non state a seguire le sue
stupidaggini, provocazioni o cose insensate.
raccontami una barzelletta
cantami una canzone
stasera sai che facciamo? Andiamo a rubare! Sei contenta?

Queste sono battute che io ho gi utilizzato, mi invento cose cos sul momento, cose
senza senso...
Uno degli aspetti pi straordinari del mio metodo che non dovete assolutamente
compiere nessuno sforzo cerebrale per non cadere nei test, perch il problema stato gi
risolto a monte, sulla PSICOLOGIA DI GIOCO.
Arrivati a casa, scopate e buon divertimento.
Potrebbe opporsi inizialmente, succede.
Pensatela cos: sta solo giocando con voi, ma siccome la vostra psicologia corretta, non
vi arrabbiate, non vi alterate, non vi mettete a fare discorsi da film.
Le date ragione...
hai ragione, troppo presto, non corriamo
Rallentate un po', le baciate sul collo, la abbracciate da dietro o le fate un massaggio, e
continuate a spogliarla.
NON CONCEDETE BACI TROPPO LUNGHI PRIMA CHE SIA MEZZA NUDA
Fatevi desiderare sempre, vale sempre il tira&molla, dal principio alla fine.
Bacio breve, carezze, massaggi, giratela, massaggio, bacio, etc...
Potrebbe continuare a resistere, benissimo.
hai ragione, non possiamo farlo
e continuate ad eccitarla.
Lei sta sul letto perch ha voglia di scopare, falla impazzire allo stremo se serve,
continuate a non concedervi troppo, interrompete voi tutto quello che succede, e poi
riiniziate.
#PSICOLOGIA: il tira&molla non finisce mai.
Serve per attrarre, per sedurre, per scopare.
Sin'ora, abbiamo parlato di sconosciute, conosciute di giorno, di notte.
Ma se si tratta di scopare l'amica del gruppo?

O la fidanzata del conoscente?


o l'ex?

6| Il gioco con le conoscenti


L'ultima volta abbiamo parlato di come agire per portarsi a letto una ragazza conosciuta la
sera stessa.
Abbiamo capito l'importanza assoluta di instaurare sin da subito un dialogo fisico, di fare
una decisa escalation fisica e di cambiare set di gioco nel corso della serata.
Qualcuno di voi potrebbe essere reticente nel fare escalation per paura di infastidirla.
A questo riguardo, vi faccio una raccomandazione.
NON FATEVI TROPPE SEGHE!
Non sto scherzando, cercate di NON masturbarvi per pi di una volta a settimana.
So che in molti credono che con le palle svuotate si pi tranquilli e meno agitati, MA
NON SI E' ECCITATI!
Se non siete eccitati, manco vi viene la voglia di toccare una ragazza, di fare un'escalation
SESSUALE.
Vien da s che siete intimoriti nel fare dialogo fisico, vi manca il carburante!
La vostra eccitazione fisica un potentissimo incipit per OSARE e far eccitare LEI.
Non privatevi della vostra eccitazione. Cavalcateala.
Se non resistete proprio, potete anche masturbarvi tutti i giorni, ma senza svuotarvi (chi ha
imparato ad avere orgasmi senza eiaculare, buon per lui;)).
Sino ad adesso, abbiamo spiegato la corretta psicologia di gioco, in situazioni molto
diverse tra loro.
Ricordate sempre, sempre, sempre che le persone, donne in primis, sono IN BALIA della
persona che hanno di fronte.
Appena vi ha di fronte, lei non sa chi siete, non sa nulla di voi, e il fatto che lei vi reputer

seducenti o meno dipende da qualcosa che nemmeno lei conosce o comprende.


Pu essere la pi bella del quartiere, con code di uomini che le stanno dietro, ma sar la
stessa cosa.
Anzi, vi sveler un piccolo segreto.
L'atteggiamento pi efficace con le donne pi belle quello pi propenso alla seduzione
passiva, piuttosto che a quella attiva.
Nel momento in cui conoscete una bella gnocca, solo il fatto di non fare la faccia da pesce
lesso, di parlare con lei normalmente senza darle troppa attenzione quando vi sta
parlando e di prenderla un po' in giro, scaturir in lei un ATTRAZIONE IMMEDIATA.
Lei bellissima? Quando vi guarda con quei begli occhioni vi viene la tachicardia,
l'eccitazione?
Ottimo! Cavalcate quell'eccitazione, non distogliete lo sguardo per la paura, lasciatevi
andare addentrandovi nel suo sguardo, permettetele di essere sedotta.
Lasciatevi andare, mi raccomando.
Non giocate a fare gli stronzi per paura di mostrarle interesse. Nasconderlo il primo
errore che vi porter a perdere.
L'uomo seducente non il cazzone indifferente, non il passivo viscido.
La seduzione non nascondere l'APPREZZAMENTO senza trasmettere senso di bisogno.
#PSICOLOGIA: non nascondere l'apprezzamento.
Dopo queste importantissime considerazioni, andiamo avanti.
Abbiamo visto come condurre il gioco con delle sconosciute, ma con una che si conosce
gi?
1) L'amica fidanzata del gruppo.
Ora la domanda : pi un problema che sia vostra amica o che sia fidanzata?
Partiamo dal primo punto.
Nel momento in cui una ragazza vi conosce e diventate amici, potresti sotto sotto esserle
sempre piaciuto, ma siccome non c' stato nulla tra voi, lei non vi considera attualmente

potenziale partner.
Oppure potrebbe non esserci mai stata attrazione, quindi a maggior ragione non vi pu
considerare partner.
Probabilmente non sapete in quale di questi due casi rientrate, e non vi serve saperlo,
perch se vero che l'attrazione si aumenta, altrettanto vero che avete in ogni caso
sempre il solito scoglio da superare.
RIBALTARE LA PERCEZIONE CHE HA DI VOI.
La coerenza importante. Se non avete mai scopato sino ad oggi, iniziare a farlo adesso
pu essere... ''strano'' per lei.
E anche per voi tutto sommato, non facilissimo, soprattutto rischiando di mandare a
puttane un'amicizia che magari dura da tempo.
Allora cosa fare?
In questi casi richiesto il GIOCO PESANTE.
Non c' altra via.
Tira&molla all'ennesima potenza e tantissimo dialogo fisico.
Alternare momenti di contatto ''vivo'' ad allontanamenti, momenti di indifferenza totale,
della serie ''bacetto sulla guancia e poi vado a scopare con un'altra''.
E' una metafora, non poi cos metaforica tutto sommato, per farvi capire che per
conquistarla dovete sballottarla un po', anche con qualche pazzia, cose senza senso, un
po' folli.
Molto, molto potente, l'uso del ''film'' di cui abbiamo gi parlato ampiamente. Soprattutto
per farle visualizzare nella mente l'immagine di voi due a letto assieme.
Nela vostra conversazione e nell'interazione in generale, usate in abbondanza la malizia,
allusioni sessuali, e come detto gi, tantissimo tira&molla, soprattutto fisico.
A differenza che con la sconosciuta del sabato sera, non potete pensare che tutto si
risolva in un solo giorno.
Di solito sono richiesti alcuni giorni per farla capitolare, ma solo una questione di tempo.
Dovete cucinarla a fuoco lento e rosolarla per bene.

Il tira&molla quindi ha un'estensione temporale pi ampia: giorni in cui siete molto presenti
e giorni in cui siete totalmente assenti.
Inutile dire che frequentare altre ragazze e avere SEMPRE una vita sessuale attiva
cambia completamente la prospettiva del successo.
Ricordate? Avere una vita sessuale INDISPENSABILE per avere un perfetto equilibrio di
energie.
E' questo equilibrio che vi fa fare il vero salto di qualit perch vi rende seducenti pi che
mai.
Se la vostra vita sessuale dipende dalla conquista dell'amica... male, partite MOLTO
MALE.
E se l'amica fidanzata?
Se fidanzata, il vostro gioco resta esattamente lo stesso, ma con una maggiore
DISCREZIONE.
Mi raccomando, la discrezione importante SEMPRE nella seduzione, perch vostro
dovere NON metterla in condizione di disagio sociale.
Essendo fidanzata, non accetter facilmente l'idea di trascorrere del tempo sola con voi
sapendo che voi ci proverete.
Quindi molto importante che non trasmettiate troppo direttamente il vostro interesse
sessuale, non deve essere ''palese'' il vostro scopo, perch se cos fosse, bloccherebbe
ogni vostro tentativo ulteriore.
Ma a parte questo, il gioco sempre lo stesso : tira&molla pesante, a tal punto che non
capir pi che diavolo vi passi per la testa, sar molto confusa.
E quando una femmina confusa, zac! Quello il momento di colpire!
Come dire... un bacio a stampo sulle labbra e lei vi dir FORSE qualcosa del tipo:
ma sei scemo??
E voi...
volevo sentire se le labbra erano vere o meno visto che sono cos belle, ma sono vere.
Usate molto i film, come quello dei ''due ex'', tanta malizia, tante allusioni sessuali, e al

tempo stesso ditele che per voi un'amica adorabile.


Prendetela a braccetto e raccontatele di una ragazza che continua a starvi dietro e che voi
vi sentite in imbarazzo perch a voi interessa la sua amica, ma non lei.
Chiedetele un parere, poi datele un bacetto sulla guancia dicendole che fantastica.
Voltatevi dall'altra parte e fatevi i cazzi vostri senza considerarla pi di striscio.
Questo fare tira&molla pesante, soprattutto a gioco avanzato, fa schizzare l'attrazione
per voi sino alle galassie.
Naturalmente solo un esempio, ci che vi deve restare in testa la ''traccia'', la
psicologia.
#PSICOLOGIA: sballottarla con affetto e disinteresse.
Dovete creare un rapporto di connessione, l'attrazione salir col tira&molla, ma lei non
capir davvero cosa stia succedendo, non vi blocca perch non le state appiccicato
addosso, ma la vostra presenza-non presenza la far tentennare, finir per non capire pi
niente e trovarsi ''stranamente'' attratta da voi senza un motivo apparente.
E allora affonderete il colpo di grazia.
Badate bene per, il fatto che venga a letto con voi non avr quasi mai la conseguenza
immediata che lasci il suo ragazzo, se vostra intenzione farla lasciare con lui.
Potreste diventare l'amante, ma faticare molto a diventare il fidanzato.
Come mai?

7| Two is better than one


La volta scorsa abbiamo parlato di come agire per portarsi a letto l'amica del gruppo.
Riepilogando, vale sempre lo stesso principio, tira&molla, ma molto pesante e soprattutto
con ampia estensione temporale che pu durare alcuni giorni.
Naturalmente, davamo per scontato che si trattasse di un'amica che si vede spesso, che
fa parte del vostro circolo sociale.
Se si tratta invece di una di quelle amiche che si vedono una volta al mese, il gioco
leggermente pi semplice perch viene meno tutto il discorso che facevamo
sull'importanza della COERENZA.

Quando un amico lo vedi sempre, per principio di INERZIA, difficile che il rapporto salti
verso qualcosa di ''sessuale''.
Per questo il tira&molla, come abbiamo detto, va portato agli stremi, proprio per forzare
questa inerzia.
Se un amico lo vedi una volta ogni tanto, allora questa inerzia meno forte e
tendenzialmente il risultato arriver prima.
E se lei gi fidanzata?
Se una vostra amica, il gioco non cambia, ma richiesta naturalmente una maggior
discrezione, ancor pi se il suo fidanzato fa parte del vostro circolo.
Se lei non l'amica del gruppo, per arrivare al sesso il gioco esattamente come se fosse
single.
Anzi, di solito quelle fidanzate ve le portate a letto prima, perch hanno molti meno filtri,
non hanno le classiche paure di una single, ovvero di essere ''usate'', perch tanto il
fidanzato ce l'hanno gi.
Come abbiamo detto, per, il fatto che siate riusciti a trombarla non implica che lei lascer
il fidanzato per voi. Quasi mai cos.
Ma se tomba con te, perch continua a restare con lui?
Forse perch two is better than one?
La risposta s.
Il fatto che tu sia l'AMANTE con cui scopare ogni tanto, NON implica che tu possa
incarnare per lei il FIDANZATO.
Per una donna, puoi essere:
1) fidanzato e amante
in tal caso siete una coppia felice, c' desiderio e protezione, non le manca nulla.
2) fidanzato ma NON amante
pi della met delle coppie fidanzate/sposate sono cos. Le dai protezione, sicurezza ma...
non l'attizzi pi come prima. Ergo sei un buon fidanzato, ma cornuto.
3) amante ma NON fidanzato

Magari pure innamorata di te, ma resta assieme al fidanzato, perch lui una certezza,
una sicurezza, mentre tu sei un punto di domanda.
E se mi lascia?
E se poi non mi trover bene come col mio attuale fidanzato?
Queste preoccupazioni sono ci che ti sta impedendo di averla anche come fidanzata.
Come fare allora?
Innanzitutto, la primissima regola se volete raggiungere lo scopo :
MAI INSISTERE.
Continuare a vessarla, a chiederle insistentemente di lasciarlo, cercare di farla ragionare
sull'insensatezza delle sue azioni, il miglior modo per perderla.
Vincerete SOLO se dimostrerete di avere il COMPLETO DISINTERESSE per la sua
relazione.
In casi del genere molto importante il vostro stile di vita perch ci che vi rende vincenti
o perdenti sempre la vostra PSICOLOGIA.
Frequentare altre ragazze prima di tutto, perch, come il metodo insegna, avere una vita
sessuale l'unico modo per essere nel PERFETTO EQUILIBRIO DI ENERGIE
Quando siete in questa condizione di equilibrio siete al picco di attrattivit passiva, e se
dovete muovervi con una vostra amante che volete diventi anche vostra compagna, lo
farete al meglio.
L'effetto collaterale sar che molte delle vostre amanti gi fidanzate vorranno fidanzarsi
con voi senza che voi lo vogliate.
Parleremo pi avanti anche di questo e di come conservare le scopamiche come tali;)
Tornando a noi...
#PSICOLOGIA: avere una vita sessuale sempre attiva a prescindere da tutto
Mi raccomando.
Anche perch questo giover a tutta una serie di cose: il vostro benessere psicofisico, la
gelosia di lei nei vostri confronti, la mancanza assoluta di pressioni da parte vostra.

Lei si deve sentire LIBERA, non pressata.


Potrebbero essere necessarie anche settimane perch tutto si risolva a vostro favore, in
certi casi anche mesi.
Del resto, non potete pretendere che lei lasci il fidanzato all'improvviso. Ancor pi se
magari lui era diventato ''di casa'' per i genitori di lei, se si stavano per sposare, etc...
L'idea di fondo non deve essere quella di strapparla al fidanzato, ma di portarla a non
trovare pi un motivo per restare con lui.
Perch, voglio dire, parliamoci chiaro: se lei ha un fidanzato da una parte che una
certezza e sicurezza per lei, e dall'altra voi, un buon amante con cui si fa le migliori
scopate, perch dovrebbe voler cambiare la situazione?
Perch?
two is better than one!
I suoi due bisogni principali, ovvero sopravvivenza e riproduzione, sono entrambi
soddisfatti, anche se da due persone diverse.
Quindi capite bene che continuare a coccolarla, dirle quanto ci tenete a lei e starle sempre
addosso, soprattutto essere sempre disponibili a fare sesso, non fa altro che consolidare
una situazione che fa comodo a lei.
L'unico modo quindi di forzare questa inerzia, facendo venire meno la certezza del
vostro pene, portandola all'esasperazione per voi.
Dopo la scopata, rimettetevi i pantaloni e andatevene. Se lei vi chiede perch, ditele col
sorriso che tanto non state assieme, quindi non dovete fare i finti fidanzati.
Se vi chiama per andare da lei, abbiate le palle di dirle che non avete voglia per quel
giorno o che dovete vedervi con una vostra amica.
Se dovete parlarle di qualcosa, parlatele delle vostre ''amiche'', o di una vostra amica con
cui vi fidanzereste volentieri.
Evitate in ogni caso troppe coccole e uscite assieme.
Un po' come se fosse una prostituta.
Tutto questo una forma di tira&molla molto, molto pesante.
Trombate e via!

Trombate e via!
Trombate e via!
Siate audaci, e mi raccomando: frequentate anche altre ragazze, essenziale per restare
nel perfetto equilibrio psicologico di cui parliamo sempre.
Ancor pi se siete innamorati, oggettivamente difficile sostenere una situazione del
genere con lucidit.
Per questo avere una vita sessuale a prescindere da lei cos fondamentale.
#PSICOLOGIA: non concederle pi tempo di quello necessario per trombarla.
Occhio!
Questo vostro atteggiamento da ''stronzi'' la disturber molto perch lei non sar pi in
grado di ''domarvi'', siete incontrollabili: vi chiama, spesso non rispondete, quando c'ha
voglia di vedervi, spesso le date buca, chiudete le telefonate dopo tre minuti... insomma,
siete completamente fuori dal suo controllo.
#PSICOLOGIA: essere completamente fuori dal suo controllo.
A questo punto inizier a sentire un vuoto, perch la situazione del two is better than one
inizia a non farle pi comodo.
Inizia a rendersi conto che la presenza del fidanzato le impedisce di stare bene con voi.
E alla fine lo lascer.
Come vedete, anche se in situazioni molto diverse tra loro, il principio fondamentale del
TIRA&MOLLA sempre presente.
Qualcuno di voi a questo punto, potrebbe chiedersi per quale motivo non ho mai fatto
cenno alla preselezione, alla leadership, al DVH, e a tutti gli strumenti presunti per attrarre
le ragazze secondo le letture mysteriane.
Come mai?

8| I falsi miti
La volta scorsa abbiamo parlato in modo piuttosto esaustivo di come oltrepassare il

vincolo dell'AMANTE e diventare FIDANZATO.


Ormai chiara l'importanza cruciale della psicologia con cui vi trovate ad affontare
situazioni di un certo tipo.
Porvi nelle migliori condizioni psicofisiche, a partire dal vostro stile di vita, dalle donne che
frequentate, la carta vincente.
Non entrate MAI nella convinzione, sbagliatissima, che il percorso seduttivo vada di pari
passo con la bellezza fisica delle ragazze con cui andrete a confrontarvi.
Come ho gi detto precedentemente, volare basso con le ragazze che ritenete pi o meno
carine, abbordabili, e stare lontani da quelle che vorreste davvero con la scusa della
''crescita'', della vostra iniziale inesperienza, pu essere molto pericoloso.
Pericoloso perch rischiate di arrivare al punto in cui, dopo diverse chiusure con molte
ragazze, vi ritrovate davanti una di quelle gnocche da brivido che vi magnetizzeranno
completamente, tanta l'IMPRESSIONE che la sua bellezza provocher nella vostra
mente.
Perch?
Semplicemente perch non vi eravate mai confrontati con la bellezza femminile vera, e
quindi quella che pu essere la ragazza dei vostri sogni pu portarvi all'autodistruzione.
E allora ci sar la scusa pronta da parte vostra.
eh, quando capita una bellezza cos, le tecniche, il frame, l'inner game, non possono che
vacillare!
Ed qui che salta fuori il grande bluff.
Perch non c' ancora stata una maturazione che, anche semplicemente uno che lavora
nel mondo dello spettacolo, abituato a vedere ogni giorno ragazze da urlo, pur magari non
essendo un playboy navigato, ha gi conquistato.
Frequentare tante belle ragazze, anche solo in amicizia, abituarsi ad interagire con loro
normalmente, soprattutto con quelle dal carattere pi ostico, il miglior presupposto per
iniziare a vedere le strafighe per quello che sono.
RAGAZZE COME TUTTE LE ALTRE.
Bellissime, stupende, meravigliose, ricercatissime, che scorreggiano, che puzzano dopo
un'ora di palestra, che hanno tante, ma tantissime insicurezze, complessate pi di quanto

si possa immaginare, terrorizzate dall'idea di non trovare mai un uomo che le voglia anche
per qualcosa di diverso dal loro corpo.
Non a caso le donne pi belle hanno mediamente un numero di partners molto inferiore
alle altre.
Non un caso.
Questa loro condizione ''viziata'' creata dalla societ di allupati, le porta ad essere molto
pi suscettibili al semplice fatto di essere RESPINTE.
Inutile dire quindi che anche il solo ''respingere'' una bella ragazza nel gioco del tira&molla
la scuoter in modo DEVASTANTE, statene certi.
Perch non ci proprio abituata.
Sarete in un certo senso, SPECIALI per lei, solo per questo vostro atteggiamento ''diverso
dal solito'', ma che in fondo normalissimo.
La vostra attrattivit sta proprio nella vostra quiete, totale rilassatezza in sua presenza.
Quando vi parla, un po' le rivolgete lo sguardo, un po' vi distraete, come se aveste la testa
tra le nuvole, vi mettete a giochicchiare col cellulare, o tirate fuori dalla tasca una mela.
Non le date chiss che attenzione, insomma, non la state ignorando completamente,
quando avete da dire qualcosa, lo fate, guardandola negli occhi, tranquillissimi,
assolutamente spontanei.
Ma non le date nemmeno pi attenzione di quanto merita, la sua bellezza straordinaria
pare che per voi sia... ordinaria:)
Vi ''permettete'' persino di dirle che con i capelli un po' pi lunghi starebbe meglio.
Nessuno aveva mai osato tanto.
Le hai preso un attimo la mano per dire che sarebbe perfetta per farcire un panino. Vi
mettete a ridere insieme.
Le dite comunque che vi molto simpatica e che sarebbe perfetta per farvi da sorellina,
che le volete gi bene.
Questo naturalmente solo un esempio tra i tanti per cercare di farvi capire con quale
spirito si pu stare bene, e dico davvero bene, con una bella ragazza qualsiasi.
E' tutta spontaneit, non c' nulla di finto, di recitato o di tecnico...

E tutto fluido.
E' la vostra mentalit che comanda, come il metodo insegna si deve agire sempre a
monte, sulla psicologia, che come diciamo sempre condizionata fatalmente dalle vostre
abitudini.
#PSICOLOGIA: spingersi verso la bellezza femminile che fa pi paura per arrivare a
disilludersi e realizzare che sono donne come tutte le altre.
Vi raccomando di tenere sempre a mente ben presente un punto molto importante che
abbiamo trattato nella prima parte: IL SIGNIFICATO DELL'ATTRAZIONE.
L'attrazione non si crea MAI, perch una forma di TENSIONE SESSUALE SEMPRE
PRESENTE tra il maschio e la femmina, anche se non c' nessuna attrazione fisica.
Una ragazza pu non piacervi per nulla, ma volente o nolente una forma di tensione tra voi
c', perch permane una sorta di magnetismo naturale tra i vostri corpi, perch sono
programmati per accoppiarsi.
Sicuramente, in una donna che ritenete orribile e grassona, faticate parecchio a percepire
questa tensione, visto che probabilmente andreste pi volentieri a letto con un uomo che
con lei.
Eppure c', non si sente, ma c'.
E' proprio su questa tensione sessuale naturale che si sviluppa quella che diventa vera e
propria ATTRAZIONE FISICA.
Il tira&molla lo strumento che usate attivamente per amplificare questa tensione.
E badate bene.
Vi sveler un piccolo segreto.
TUTTI voi, il tira&molla, lo avete usato inconsapevolmente, sia con con quelle che vi siete
trombati, ma queste, tante o poche che siano state, sono un numero ESIGUO rispetto a
quelle che avete attratto senza saperlo.
Ma non vi siete minimamente accorti della situazione, vuoi per cause di forza maggiore,
vuoi perch soprattutto non ci avete provato.
O semplicemente non avete spinto sino in fondo, vi siete lasciati ingannare dalle
apparenze.

In altre parole...
UN MARE DI OCCASIONI D'ORO PERDUTE.
Addirittura anche con ragazze che ora come ora riterreste inarrivabili per voi.
Il problema sta sempre nella psicologia. Ovvero aspettare che lei dia il segnale di via
libera.
#PSICOLOGIA: pensare solo a se stessi.
Il vostro piacere prima di tutto, una certa dose di egoismo decisamente salutare.
Ora qualcuno di voi potrebbe opporre: ma la preselezione? Il valore sociale? La
sicurezza? La dominanza? La leadership? Dove le mettiamo?
Mystery non avr mica raccontato cavolate?
Certo che no, ma apriamo questa parentesi.
Qualcuno potrebbe pensare che il DVH ( alto valore sociale, per chi non lo sapesse ) sia
un'arma di seduzione per attrarre, che basti raccontare due routine cercando di fare colpo
per farla cadere ai suoi piedi.
La brutta notizia che questa una...
PURA IDIOZIA.
Ma una di quelle idiozie grosse come una casa.
Ma nemmeno mystery la intendeva cos, sono i suoi lettori che la intendono in questo
modo. Questo per farvi capire la differenza tra CONTENUTO e FORMA, e il motivo per cui
il metodo mystery fallisce nella seconda.
Premesso che la psicologia pi sbagliata e controproducente in assoluto proprio quella
di ''cercare di fare colpo''.
Non a caso, tutte le volte che cercate di farlo, ho fallito.
Pu anche darsi che una o due ragazze riusciate a farvele in questa maniera, ma una
volta che vi faranno svuotare le palle, ritornete esattamente allo stesso punto di prima.
Non esiste che una donna senta dell'attrazione sessuale nei vostri confronti per il semplice

fatto che cerchiate di ostentare un valore sociale con storie fasulle.


Pu essere affascinata, se siete bravi raccontastorie, ma non sessualmente attratta. Se lo
, per altri motivi che probabilmente ignorate.
Il concetto di ''valore superiore'' completamente inutile, solo un surplus, perch
abbiamo detto e ridetto, che il gioco siete sempre voi a dirigerlo, punto e stop.
Non serve aggiungere acronimi, concetti in pi, si complica soltanto qualcosa di
semplicissimo: tu la guidi nel ballo, e basta cos.
Il concetto di DVH ha avuto la stessa sorte del concetto di ''alphaness''. E' diventato un
alter ego fasullo dell'idea di ATTRAZIONE.
E' solo gran IMMONDIZIA che complica la semplicit naturale del gioco.
Stesso discorso per la famosa PRESELEZIONE.
Anche solo il fatto di porti con una bella ragazza come abbiamo detto prima, subcomunica
che tu sei abituato ad avere a che fare con ragazze di un certo calibro, e gi questa una
sottilissima ed indiretta forma di preselezione.
Poi c' una preselezione diretta, quella in cui vieni visto in un locale a braccetto di due
ragazze.
Ma come ho detto, non sono considerazioni utili da fare, perch il punto un altro.
Siete soli, seduti su un divano, e ad un certo punto una bella signorina si siede vicino a
voi.
Siete in grado di sedurla?
Quando la risposta sar s, allora avr un senso preoccuparsi del resto, soprattutto perch
le avrete davvero le ragazze con cui andare in giro a braccetto.
Ma sino ad allora, non ponetevi problemi non vostri, e soprattutto non funzionali per voi.
Voglio aprire anche una piccola parentesi sul concetto di LEADERSHIP.
Non richiesto che voi siate leader del vostro gruppo per raggiungere l'eccellenza con le
ragazze.
Credo che un'ambizione molto pi sensata da parte vostra, sia farvi la fidanzata del leader
magari;)

Battute a parte, il concetto di GUIDA cruciale SOLO tra TE e LEI.


Fuori dal vostro mondo, il fatto che voi siate leader di gruppi o meno non far MAI la
differenza tra una ragazza che la sbatte in faccia ed una che non ve la d.
Il vero seduttore, ricordatelo sempre, quello silenzioso, che sa SEMPRE come muoversi
a PRESCINDERE dal contesto in cui si trova.
Che sia nel suo circolo, o al di fuori, anche a 2000 kilometri dove nessuno lo conosce.
Appesantire un'importanza che non c' della leadership sociale, altro non fa che vincolarvi
al contesto in cui vi trovate. Vi complicherete terribilmente la vita, tra mille problemi che
nulla hanno a che fare col vostro miglioramento.
Questa non libert, non essere trasversali ed essere seduttori veri, ma solo seduttori
d'occasione.
Uscite dall'occasione e sarete tartarughe senza guscio.
Diffidare dai falsi miti.
Mi raccomando.
Idem il vostro look.
Se volete mettervi anche un po' di smalto come mystery e magari anche un po' di rossetto,
benissimo:)
Ma decisamente meglio non strafare storpiando ci che siete.
Quello che vi piace di pi, che vi fa sentire a vostro completo agio, adatto all'occasione,
stop.
Non c' da aggiungere altro, se non un consiglio per vestirvi bene:
se proprio non avete gusto nel vestirvi, andate a farvi una bella giornata di shopping con
qualche ragazza a cui piacete ( evitare le amiche ). Sapr vestirvi a dovere, fidatevi;)
Chiusa la parentesi, se ricordate, avevamo lasciato in sospeso una questione tutt'altro che
irrilevante.
COME RINCONQUISTARE L'EX

Soprattutto se si rifidanzata con un altro.


In parte, abbiamo gi trattato l'argomento di come giocare con le fidanzate, ma ci sono
tutta una serie di aspetti psicologici che potete usare a vostro vantaggio contro il ''rivale''
con effetti a dir poco MICIDIALI.
E non esagero.

9| Il segreto per far capitolare l'ex


La volta scorsa abbiamo chiarito il peso reale di tutta una serie di elementi che vengono
molto, troppo sopravvalutati.
Ancor prima delle azioni, come diciamo sempre, la psicologia prima di tutto.
E' ormai chiaro che non si tratta mai di creare l'attrazione dal nulla, bens di aumentare
quella tensione naturale sempre presente tra maschio e femmina.
E' ormai chiaro che affrontare sin da subito le ragazze che mettono pi soggezione,
soprattutto per la loro bellezza, il primo passo per la crescita vera.
E' ormai chiaro che la differenza tra un tentativo fatto e un tentativo non fatto, pu fare una
differenza a dir poco enorme tra il vostro essere felici a letto con una gnocca e la vostra
noia di vivere.
Mi raccomando, sempre ben a mente questi punti fondamentali, perch i corollari sono
altrettanto importanti.
Vivere BENE il rapporto con le donne, in modo lineare, e non come se fosse
un'ossessione di fare la cosa giusta al momento giusto,
senza l'ostentazione di chiss quale valore da superman alpha invincibilis,
senza idealizzare la bellezza, ma vedere le ragazze per quello che realmente sono,
senza vivere nella non-azione per paura di fare qualcosa che peggiori il proprio stato
d'animo.
Soprattutto perch non ci si rende davvero conto di quanto sia sottile la differenza tra
scopare e farsi le seghe.
Questa differenza sta proprio in quel gap tra AGIRE e stare a GUARDARLA.
Quando varcate quel gap, sarete mille miglia pi vicini al divertimento.

Detto questo, l'ultima volta ci eravamo lasciati in sospeso con la domanda:


COME RICONQUISTARE L'EX?
Naturalmente non stiamo parlando di una ragazza che voi avete lasciato.
Parliamo dei classici disastri che solo un uomo disperato sa combinare per la propria
donna che alla fine, disgustata, chiude i rapporti e scopa altrove.
Dopo tutto quello che abbiamo detto sin'ora, ora siete perfettamente in grado di inquadrare
nell'ottica giusta la distruzione di una vostra relazione passata.
Il metodo insegna che il tira&molla c' sempre, che serve per attrarre, per sedurre, per
scopare, ma soprattutto...
PER CONTINUARE A SCOPARE
Certo, perch un conto essere abili nell'arrivare al sesso una volta, tutt'altro saper
condurre avanti una relazione, che si tratti di una scopamicizia o di una relazione fissa.
Sul discorso scopamicizia, faremo approfondimenti in seguito e capiremo soprattutto come
conservare le nostre amiche di letto come tali;)
Ora focalizziamoci sulle cose pi ''monogame''.
Come fare con una donna su cui si ha sputato addosso cos tanta zerbinaggine che alla
fine ha preferito trovare sesso altrove?
Gi in questa domanda potete trovare una verit che probabilmente sfuggita a molti di
voi che sono stati lasciati dalla propria signorina.
Se vi ha lasciato, per chi avesse ancora dei dubbi, non perch voleva stare lontano da
voi e basta, ma perch ha trovato di meglio.
Anche se lo pu negare e fare la finta single, state sicuri che PRIMA di essere stati lasciati
eravate gi stati traditi.
Lo conoscete il detto?
Le donne sono come scimmie, non mollano mai un ramo prima di averne afferrato un
altro.
Se ha mollato il vostro pene, perch ce n'era dietro la porta un altro pronto all'uso e gi
testato.

Certo, banalmente potremmo dire che non c'era pi tensione sessuale tra voi. Vero, ma il
problema viene molto, molto prima.
Come sempre tutto nasce dalla PSICOLOGIA.
Andiamo pi a fondo.
Sostanzialmente sono tre le ragioni per cui una donna vi lascia:
1) immaturit da parte vostra nel gestire una relazione
2) noia di coppia
3) relazione impostata male
Il terzo punto lo tratteremo in seguito, ora concentriamoci sui primi due.
Sul secondo, c' poco da dire: tu eri gi annoiato, lei si annoiata, stavate assieme per
abitudine, e se non ti lasciava lei lo avresti fatto tu.
Il primo punto sicuramente quello pi spinoso.
Dato per scontato che abbiate impostato correttamente la relazione, e spiegher pi avanti
che significa, qualcosa dopo andato storto.
Tutto ci che si detto in questo thread sino ad adesso, non pu che farvi capire il
problema alla radice.
ECCESSO DI ''TIRA'' E ANNULLAMENTO TOTALE DEL ''MOLLA''.
Il principio fondamentale dell'attrazione, il tira&molla, stato sconquassato, uno dei due
momenti fondamentali venuto a mancare e l'attrazione scomparsa.
Nulla di pi banale e comune.
Naturalmente, non richiesto che il ''tira'' e il ''molla'' debbano essere equivalenti al 50/50.
Anzi, non lo sono mai di fatto, non siamo macchine per fortuna.
La naturalezza d'obbligo, non fatevi seghe mentali su quanto tirarla, e quanto mollarla.
Quello che porta una ragazza a lasciarvi va ben oltre questo discorso.
Di solito si comincia da piccole cose: una vostra scenata di gelosia ingiustificata, un vostro
atteggiamento appiccicoso spinto dal bisogno di certezze, dalle vostre paure, disordini
interiori, etc...

Poi il resto un effetto domino, il tempo passa, diventate pressanti, perdete il ruolo guida
della coppia, la guida diventa lei, si annoia e prima o poi ti tradisce con qualcuno che la
ricollocher al suo ruolo di donna.
E un bel giorno ti lascia con qualche scusa, di solito dopo un preavviso annunciato, del
tipo:
pausa di riflessione
devo capire chi sono veramente
un brutto periodo per me, non colpa tua
etc...
Ora che siete stati lasciati, come fare?
Pi stato lungo il tempo in cui siete stati assieme a livello tensione sessuale zero, pi
sar laborioso recuparla.
Perch nel suo cervello si sar consolidata l'idea di quel tipo di uomo che siete stati per lei
in quel pi o meno lungo tempo di relazione.
Il problema vero non tanto riaumentare l'attrazione, quanto piuttosto, e soprattutto, che
voi non ricadiate negli stessi errori di prima.
E' molto pi facile sbagliare con una donna con cui si ha gi sbagliato in passato che con
una sconosciuta.
Insomma, banalit del secolo, quanto sacrosanta verit.
Per questo assolutamente indispensabile lavorare sul vostro stile di vita.
In particolare, su un aspetto che uno dei punti cardini del mio metodo:
RAGGIUNGERE IL PERFETTO EQUILIBRIO DI ENERGIE.
E ormai lo sapete che per raggiungerlo, c' solo un modo.
AVERE UNA VITA SESSUALE ATTIVA.
E' molto importante per giocarsi al meglio una vecchia fiamma.
Per nessuna ragione al mondo la vostra vita sessuale deve dipendere dalla riconquista di
un'ex.
Mi raccomando.

Quando sarete in questo stato di equilibrio psicologico, allora potrete riaffondare il colpo.
MA...
NON riprendendo la partita da dove era finita!
Questo assolutamente fondamentale.
La partita tra voi era finita male, tu ne sei uscito perdente, e lei ha spento il videogioco.
Non crederai mica di poter riiniziare la partita da dove era finita, cio da un Game Over,
vero??
Si tratta invece di rifare una partita completamente nuova, come se non ce ne fosse stata
mai una prima. Entrambi sapete che c' stata, ma fa parte del passato, di qualcosa che
soprattutto lei non deve rivivere pi.
O finirai di nuovo in Game Over.
Evitare quindi ogni riferimento alla vostra vecchia relazione, perch ogni rancore,
rimprovero da parte tua, o una qualsiasi discussione a questo riguardo, non ti
permetteranno in nessun modo di riaverla, ma al contrario, distruggeranno ogni speranza
di poter vincere.
Se sar lei a riprendere l'argomento, sdoganate completamente, dicendo solo che acqua
passata, che la vita va avanti, che bisogna guardare al futuro, etc...
#PSICOLOGIA: ricominciare la partita completamente daccapo.
Vien da s che tutto questo non pu accadere la settimana dopo che lei vi ha lasciato.
Dedicate del tempo per ricostruirvi uno stile di vita adeguato, con tante frequentazioni,
ragazze.
Dovete rifarvi una vita sessuale che vi permetta di non patire il bisogno di sesso.
Questa fase di ricostruzione dovrebbe durare almeno un mesetto o due, giusto il tempo di
riassestarsi.
Ed scontato che in questo periodo dovrete aver interrotto COMPLETAMENTE i contatti
con lei.
E' possibile che in questa fase la vostra ex vi ricontatti, che voglia capire che fine avete
fatto visto che siete spariti.
Siccome siete indaffarati con nuove signorine, ditele che un periodo abbastanza intenso
e che magari ci si pu risentire pi avanti. Ciao.

Chiudete la conversazione.
Mi raccomando, brevi e concisi, sempre supersereni, scialli, un po' svampiti, gentili ma
sfuggenti.
Siate audaci, non cadete nella tentazione di stare con lei al telefono un quarto d'ora.
Massimo cinque minuti, non di pi.
Anche perch se state a perdere tempo con lei, dove lo trovate il tempo con le altre?
Per questo fondamentale che ci siano per davvero queste ALTRE.
Niente frottole o bluff, dovete scopare per davvero.
Capir quindi che non esiste pi nessuna ostilit da parte vostra, non siete pi una
minaccia, di lei non ve ne frega pi nulla, siete fuori dal suo controllo, state bene, non la
odiate perch quando la sentite siete sempre sereni e cordiali, per non bisognosi di nulla,
assolutamente risoluti, e odiosamente sfuggenti.
Se percepir del rancore da parte vostra, della freddezza, dell'ostilit, tutto il gioco NON
funzioner.
Occhio.
A questo punto, potrebbero succedere due cose.
1) continuer a cercarvi insistentemente
2) continua a non cercarvi
Se continua ad inseguirvi, non gettatevi tra le sue braccia, non montatevi la testa. E' solo
una finestra che si sta aprendo.
Entrateci, ma non stateci dentro a lungo.
Se vi invita per un caff a casa sua, andateci.
Non pensate a scoparla stavolta, non il momento.
Preso il caff, non dilungatevi.
Ops, devo scappare, ciao.
E ve ne andate.

Non aspettatevi che basti questo perch vi risalti addosso, dovete cucinarla a fuoco lento.
Ricominciate a frequentarla in modo molto easy, non tutti i giorni, ma giusto il tempo di
vederla qualche volta alla settimana, per un caff, un'uscita, insomma, qualsiasi cosa che
sia breve e poco impegnativa.
Se avete seguito il metodo, lavorato sulla vostra psicologia, sul vostro stile di vita e avete
una vita sessuale attiva, state certi che lei se n' gi accorta.
Lo state trasmettendo senza nemmeno saperlo.
Dopo qualche giorno di rifrequentazione, staccatevi e sparite.
La vostra riconquista comincia davvero da qui perch ora lei percepir inevitabilmente il
vostro vuoto e sar lei a ricercarvi.
Tenetevi forte, perch ora il momento di affondare il colpo di grazia.
Capite bene che la riconquista di una ex qualcosa di pi lungo rispetto alla seduzione di
tutti i giorni perch necessario fare uno step in pi, ovvero...
FARLE PERCEPIRE CHE NON SIETE PIU' UNA MINACCIA
Il primo passo esattamente questo: DISTACCO, la dovete MOLLARE, ripristinare il
vostro equilibrio psicologico con tanta figa e ricostruire la vostra completa indipendenza.
Non permettetele PER NESSUNA RAGIONE di interrompere questa fase assolutamente
vitale per voi. Se vi ricerca, sviate, ma sempre col SORRISO.
Quando avrete la chiara percezione che la vostra vita di nuovo equilibrata, allora si fa il
secondo step.
Ci sar un momento di CONTATTO, ma non prolungato perch si tratta pur sempre di
un'ex che vi ha mollato, ci vuole un lavoro pi deciso e audace.
Qualche giorno di rifrequentazione, se non vi cerca lei, fatelo pure voi, ma senza pressioni,
mi raccomando.
Cercate un punto di accesso, come un'uscita di gruppo con altri amici, e poi da l ripartite.
SENZA ALCUNA PRESSIONE O EVIDENTE INTENTO SCOPATORIO.
Mi raccomando.

E' essenziale che trasmettiate di essere una persona diversa da quella che ricordava, ma
per fare questo NON dovete fingere o bluffare, dovete per davvero avere una vita che vi
permetta di essere in equilibrio.
E' possibile che lei cerchi gi in questa fase un riavvicinamento, ma non consentitelo oltre
un certo punto. Ovvero, fate quello che vi pare, ma non buttatevi su di lei cercando di
baciarla.
Dopo questo momentaneo riavvicinamento, che pu essere stato di tre o quattro uscite,
qualche telefonata, chattata, sms, aumentando l'attrazione col tira&molla, ma SENZA
atteggiamenti da innamorato da parte vostra, allora ci sar un nuovo DISTACCO.
All'improvviso, sparite senza un apparente ragione.
Come vedete si tratta semplicemente di attuare una forma di tira&molla su una pi ampia
estensione temporale.
Prima vi staccate, poi vi riavvicinate per un breve periodo, la frequentate da ''amica'',
sempre comunque seguendo il metodo e aumentando l'attrazione, poi vi staccate
all'improvviso e sparite.
Se avete giocato bene, sar lei a ricercarvi perch percepir un vuoto molto forte dopo il
vostro allontanamento.
E allora potrete affondare e scoparla.
#PSICOLOGIA: distacco, contatto breve, distacco improvviso e colpo di grazia.
Se volete solo riscoparvela solo per sfizio e poi chi s' visto s' visto, non dovrete fare altro
che impostare il vostro gioco come il metodo insegna, sempre ovviamente con i
fondamentali presupposti appena detti.
Ma se volete riconquistarla per rimettervi assieme a lei, allora dovete possedere una
psicologia corretta che vi permetta di IMPOSTARE e CONDURRE una relazione in modo
corretto.
Di questo ne parleremo pi avanti, oltre ovviamente al discorso scopamiche.

10| Quando si vuole lei


Vivere bene l'amore
La volta scorsa abbiamo trattato un tema sempre molto scottante per molti, ovvero come
riconquistare una ex.

Riepilogando, si tratta di applicare il principio del tira&molla, ma su estensione temporale


pi estesa.
Si inizia con un distacco, periodo di ricostruzione del proprio equilibrio interiore, della
propria vita sessuale.
Poi un riavvicinamento, un breve contatto, possibile perch le sue difese sono state
abbassate grazie al momento di distacco.
Un distacco improvviso, che le lascer un'inspiegabile sensazione di vuoto.
E infine il colpo di grazia, scopata.
So che molti di coloro che non si sentono esattamente ''stronzi'' fatichino solo all'idea di
attuare questa strategia.
Purtroppo, uno dei tanti miti sulla seduzione, dice che la stronzaggine debba essere un
presupposto per scopare tutti i giorni.
Vien da s che un'assoluta sciocchezza.
Sia gli ''stronzi'', sia i ''buoni'', hanno un pro e un contro.
Non dovete stravolgere la vostra personalit, ognuno ha la propria indole, e se non siete
nel vostro intimo pi profondo degli stronzi o dei buoni, inutile che cerchiate di fingere.
Tendenzialmente, lo stronzo eccede col distacco e fatica a TIRARE mentre il buono
eccede col contatto e fatica a MOLLARE.
Dietro la stronzaggine si nasconde quasi sempre la PAURA DI MOSTRARE
APPREZZAMENTO, cio una vergogna inconscia della propria sessualit.
Dietro la buonaggine si nasconde quasi sempre un BISOGNO DI APPROVAZIONE, cio
una concezione deviata del rapporto uomo-donna.
Ognuno ha le proprie carenze, bisogna lavorarci e bilanciare meglio la propria psicologia.
Chiusa questa piccola parentesi, diciamo che la situazione in cui ci si ritrova lasciati da
una ragazza, la conseguenza di un percorso bruciato.
Ovvero, si sono manifestate tutta una serie di dinamiche psicologiche a voi sfavorevoli che
vi ha portati a diventare gelosi, ossessivi, appiccicosi, fastidiosi, quindi sempre meno
fisicamente attraenti.

Il problema nasce proprio da una mancata consapevolezza, risultato di step saltati.


Diciamo che ci sono due livelli.
1) scopamicizia
2) relazione monogama
Puntare dritti dritti verso il secondo livello senza essere passati per il primo il primo
errore che porta prima o poi a disastri.
Questo vale, sia per quanto riguarda lo stile di vita, sia a livello di singola frequentazione.
Andiamo pi a fondo.
Crearsi un giro di scopamicizie un presupposto fondamentale per strutturare al meglio la
propria psicologia.
Si raggiunge perfettamente il famoso EQUILIBRIO DI ENERGIE di cui parliamo sempre.
Non a caso uno dei capisaldi assoluti del mio metodo.
SOLO quando si raggiunto questo step, allora si pu pensare eventualmente ad una
relazione monogama.
La maggior parte degli uomini, invece, si fidanzano con una ragazza per volta, vivono
relazioni monogame dal principio, e questo non pu che far loro danno, per due ragioni:
1) in caso di eventuale crisi, si ''dimenticano'' che il mondo pieno di femmine e la paura
di perdere l'unica figa che sono riusciti ad avere li terrorizza.
2) rischiano di non essere in grado di gestire al meglio il rapporto, finiscono per far
spegnere completamente la tensione sessuale nella coppia, e prima o poi saranno traditi.
E poi lasciati.
Avere scopamiche non significa essere superseduttori, significa essere MASCHI
NATURALI che vivono secondo le proprie esigenze.
Sino a che continuerete ad idealizzare la seduzione, i PUA, la bellezza femminile,
resterete sempre dei mediocri.
E soprattutto sciocchi, perch un uomo che si porta a letto una ragazza diversa a
settimana non ha proprio nulla di speciale o di cos straordinario.
Quando capirete e accetterete questa verit nel vostro ''io'' pi profondo, allora inizierete a
divertirvi sul serio con tanta bella figa.

Ma PRIMA, occorre smetterla con le idealizzazioni.


Mi raccomando.
Chiusa la parentesi, abbiamo capito quanto lo stile di vita con le donne sia un aspetto
cruciale.
Non solo fondamentale avere una vita sessuale attiva per poter mettersi nelle migliori
condizioni per iniziare un fidanzamento, ma anche il mezzo attraverso cui imparate a
CONOSCERE LE DONNE, per ci che sono davvero, capire le vostre compatibilit, ci
che davvero cercate in una ragazza.
Se fino ad oggi avete ragionato con mentalit monogama, quindi di fatto smentendo la
vostra natura di animali poligami, sappiate che quella che poteva essere per voi la ragazza
dei vostri sogni sarebbe stata qualcosa di molto diverso SE fosse stata una delle tante che
vi trombavate.
La monogamia a priori rende inconsapevoli, deboli, bisognosi, e soprattutto sognatori, che
idealizzano allo stremo qualcosa che in realt molto concreto...
LA FIGA.
Quindi arriviamo alla domanda lasciata in sospeso la volta scorsa.
Come si costruisce una relazione?
Nel momento in cui, tra le diverse scopamiche, ne individuate una in cui vedete ''qualcosa
di pi'' rispetto alle altre, una con la quale secondo voi vale la pena di costruire qualcosa di
importante, allora sarete pronti per arrivare al secondo step.
Ormai non pi soltanto un discorso di attrazione, ma di INVESTIMENTO NEL
RAPPORTO che deve essere GRADUALE.
La differenza tra l'uomo e la donna sta nel fatto che noi siamo pi ''interessati'' PRIMA del
sesso. Quando la scopata ce la siamo fatta, ci calmiamo.
Per loro invece il contrario: l'entusiasmo, una donna, lo sente e lo vive DOPO il sesso, e
per sua natura sentir il bisogno di avere sempre di pi da voi, sempre in base al tipo di
relazione che VOI avete impostato.
Quindi, se finita la prima scopata, dopo una settimana siete a cena in un ristorante e dopo
un mese in vacanza assieme alle Bahamas, state sicuri che tra tre mesi la vostra relazione
gi finita.

Se dopo solo una settimana di conoscenza le dite di amarla, che la volete per sempre,
idem. Dopo un mese, massimo due, sar gi game over.
Se sin dalle prime frequentazioni state a vedervi tutti i giorni, o state al telefono tutte le
sere, 20 sms al giorno, e quant'altro, idem. Tra un mese gi finita.
Non avete idea di quante relazioni siano cominciate cos, ed erano gi morte dopo
qualche settimana, ma sono durate a lungo per inerzia o abitudine, persino arrivando al
matrimonio.
Quando poi ci si lascia, si pensa sempre che le cause siano ''recenti'', quando invece il
problema nasce dal PRINCIPIO, da come era stata impostata la relazione agli inizi.
Vien da s che se sin subito impostate una relazione come se fosse gi un fidanzamento
di due anni, inevitabile che non durer a lungo.
Perch state investendo troppo sin da subito, si sta accelerando pericolosamente
l'andamento del rapporto.
Se le date tutta la vostra attenzione sin dagli inizi, essendo nella sua natura di donna aver
bisogno di una crescita del rapporto, la deluderete perch non riuscirete pi a soddisfarla,
visto che tutto quello che potete dare l'avete SVENDUTO subito.
#PSICOLOGIA: si continua ad essere amati da una donna sino quando le si fa mancare
qualcosa
Nel momento in cui non le darete pi motivo di inseguirvi, di cercare qualcosa da voi che
non le date mai completamente, quando non ci sar pi il rischio che lei soffra per voi, il
destino della vostra relazione non potr che essere uno solo, ed uno soltanto.
TRADITI e LASCIATI.
Mi raccomando, cruciale questo aspetto.
Il mio metodo non insegna solo a trombare, ma a CONTINUARE A TROMBARE.
Qua non si tratta di tecnichette da manuale e fasi mysteriane pazzoidi. Quella storia
vecchia.
Si tratta di maturare la PSICOLOGIA DEL GIOCO.
Quando avrete assimilato queste dinamiche psicologiche, starete davvero bene, sia se
vorrete continuare a trombare in libert con un circolo si amanti in modo molto easy, sia se

cercate l'amore. Parola di Max ;)


A propisito di scopamiche...
Come farsele? Come farsi un bel giro di scopamiche?
La vostra ottica attuale NON deve essere quella di diventare dei PUA.
Voi dovete prima porvi nell'ottica di farvi un giro di scopamiche, tanto da garantirvi una vita
sessuale.
Quando avrete una vita sessuale attiva, allora potrete andare nelle direzioni che pi
preferite.
Il modo in cui conoscete le ragazze irrilevante. Non ha nessuna importanza se cercate di
pescare donne tra le vostre conoscenti o tra le sconosciute che approcciate al pub.
L'importante avere un mare in cui pescare.
Prima di capire come fare, in pratica, a gestire pi ragazze contemporaneamente, ovvio
che bisogna saperne gestire almeno una e saperla battezzare come buona scopamica
senza che lei pretenda di pi.
Quindi, dalla conoscenza, gestire un APPUNTAMENTO, telefonate, sms, e le successive
frequentazioni.

11| L'unico appuntamento sensato


Quando si finisce a letto
La volta scorsa abbiamo capito come si costruisce una relazione.
La premessa SEMPRE una vita sessuale gi attiva, quindi un giro di scopamiche
precostituito.
Ci giova al benessere interiore, al famoso equilibrio psicologico e soprattutto alla scelta
consapevole di una partner che piace davvero, con cui si ha un legame speciale.
Il fidanzamento non pi quindi condizione necessaria per trombare, ma lo stesso
trombare ad essere condizione necessaria per fidanzarsi.
Sicuramente tanti di voi vogliono solo sturare lavandino dopo lavandino senza piet e tanti
altri invece vogliono trovare una ragazza con cui stare bene.

I primi si fermeranno al primo livello, cio quello delle scopamicizie; i secondi andranno
oltre per sceglierne una.
L'importante sapere cosa si vuole.
Ma prima di tutto questo, occorre capire un altro aspetto.
Abbiamo parlato di come giocare la seduzione in generale, ma non del ''gioco
programmato''.
Ovvero, L'APPUNTAMENTO.
Come si gestisce?
Questo uno degli aspetti pi favolosi del mio metodo, soprattutto perch vi accorgerete
che tutto perfettamente in linea con tutto ci di cui abbiamo parlato sino ad oggi.
Niente tecnicismo, niente di artificioso.
Tutto SEMPRE NATURALE E FLUIDO, col risultato minimo richiesto, cio sesso in
giornata.
Perch a noi non piace perdere tempo.
Iniziamo da una situazione pratica. L'avete approcciata ieri, di giorno o di notte, non
importa.
Adesso avete il suo numero.
Chiamarla? O sms?
Facciamo una premessa: ci sar una casistica di casi in cui il numero che vi ha dato sar
del tutto inutile, perch non vi risponder mai.
Sul perch accade questo ne parleremo pi avanti.
Ma se avevate impostato un gioco corretto e il numero che vi siete presi un buon
numero, allora l'sms sicuramente la scelta pi utile perch certo che lo legger con
calma e risponder.
Se sino ad oggi avete creduto che il vero seduttore non usa sms e chat, pensavate una
troiata.
Se la chiamate e risponde, bene.
Se non risponde perch magari non pu, o magari vi dice di richiamare perch davvero

impegnata e non pu stare al telefono al momento, diventa una ''ricerca di lei'', il che non
favorisce sicuramente l'attrazione.
Io sono per le cose easy, e l'sms pi comodo, costa di meno ed certo che risponder.
Si pu anche direttamente telefonare, nulla vietato, addebitatele la chiamata magari;)
A parte queste sottigliezze, sottolineamo gli aspetti importanti per davvero.
1) NON usare MAI gli sms per fare lunghe conversazioni
2) NON stare al telefono con lei mezz'ora
Non assolutamente pensabile farle leggere sms del tipo...
ciao, sono fabrizio, ti ricordi? ci siamo visti ieri sera. oggi
sono stato tutto il giorno ad allenamento, sono distrutto, poi
il mio fratellino nn mi lasciava un attimo xk voleva
ke gli prestassi soldi..ke strazio..ihihih..tu come stai?
Per favore, risparmiatevi di raccontarle cosa avete fatto durante la giornata, pensate sul
serio che le possa interessare??
Poi fate pure a meno del ''come stai?''. Domanda retorica, inutile, sopratutto NOIOSA.
ciao birichina, spero ke non 6 stata a pensarmi tutta la notte ;)
stasera ci sentiamo.
ciao!
fabrizio.
E stop.
Questo un sms.
Breve, conciso, stuzzicante, semplice.
Niente di cos straordinario o geniale.
In questo modo avete preso l'appuntamento per SENTIRVI.
Riguardo la telefonata vera e propria, avevamo gi fatto qualche cenno precedentemente.
Oltre ad essere breve, possibilmente non oltre i 10 minuti, bisogna evidenziare il fatto che
anche per telefono si aumenta l'attrazione.
E si pu anche farla spegnere naturalmente.

E' sempre questione di PSICOLOGIA.


Se avete una psicologia debole, uno stato d'animo bisognoso d'affetto, una fame disperata
di figa, vi verr spontaneo godervi tutta la telefonata senza dare un time out. Stareste
anche due ore a parlarle, ad ascoltare la sua voce suadente, immaginandola tutta nuda
che vi fa una pompa.
Cos allungate, allungate, sino a che non sar lei ad annoiarsi, chiuder la chiamata e ciao
ciao.
Solo commettere una puttanata simile pu farvi perdere la partita.
Certo, continuerete a sentirla ma chiss per quale strano motivo continua a rimandare
l'appuntamento.
Il vostro atteggiamento non la invoglia pi di tanto, tutto qua.
Ovviamente, se avete una vita sessuale attiva, sentirete molto, molto meno la tentazione
di allungare la telefonata e questi erroracci non li commettete di sicuro.
Ma se siete all'inizio del percorso e non possedete ancora l'equilibrio psicologico, vien da
s che dovete INIZIALMENTE forzare le vostre azioni nella psicologia corretta.
Solo inizialmente, ovvio.
Quindi, curatevi sempre del fatto che siate VOI a terminare la telefonata. Pu sembrare un
piccolo dettaglio, ma solo apparentemente perch l'effetto della chiamata cambier di
molto, statene certi.
Del resto, l'abbiamo sempre detto: voi iniziate le cose, voi le interrompete.
E interrompete sempre quando l'energia alta. Vale dal vivo, vale anche per telefono.
Terminate la telefonata in qualche suo PICCO EMOTIVO (come vedete, tutto torna).
Una sua risata, un suo tono molto dolce, malizioso, imbarazzo...insomma, come preferite.
Basta che non aspettiate che la telefonata si appiattisca per farlo.
#PSICOLOGIA: la telefonata il primissimo assaggio dell'interazione futura
Che sia stuzzicante questo assaggio.
Mi raccomando.

Questo discorso vale sia se questa ragazza l'avete gi conosciuta, sia se l'avete incontrata
in qualche chat.
Il discorso naturalmente lo stesso.
Preso l'appuntamento, arriva il gioco vero.
Dove si svolge?
Come si svolge?
Come per la seduzione notturna che abbiamo gi visto, anche l'appuntamento necessita di
un abbondante MULTIAMBIENTALISMO.
Ovvero, se volete il gran finale in camera da letto o nell'automobile eventualmente, deve
svolgersi in pi set possibili di gioco.
Spostatevi, spostatevi, spostatevi.
#PSICOLOGIA: l'appuntamento una corsa a tappe verso il sesso
Uno dei luoghi dove porto le ragazze pi spesso sono le librerie: non avete idea di quante
risate potete farvi sfogliando insieme i libri per bambini, soprattutto se siete nel film ''pap
e figlia''.
O libri del Kamasutra, giocando moltissimo su discorsi sessuali. Nel film ''ex fidanzati''
grandioso..
Poi uscite dalla libreria, andate a prendervi un gelato. Poi passeggiata nel parco, o centro
citt perch avete bisogno di assistenza shopping per comprarvi una camicia, lei sar
felicissima di aiutarvi.
Poi magari al bar, aperitivo, etc...
Insomma, siate creativi, evitate possibilmente luoghi classici come il cinema, anche perch
non potete interagire pi di tanto mentre state a guardare il film.
Il fatto di trascorrere il tempo assieme in pi set, le dar la percezione che vi conosciate da
una vita.
Praticamente si andr a creare un'empatia fortissima, connessione profonda, ottima
premessa per trombare a breve.
Non serve che perlustriate assieme tutta la citt, ma almeno tre luoghi di gioco s.

Inutile dirvi che dovete essere sempre VOI a dirigere l'appuntamento. Questo non significa
che se lei propone una cosa, voi dobbiate ignorarla.
Ma non deve essere lei a gestire tutto, questo scontato.
L'appuntamento concepito cos permette, come abbiamo detto, di creare un'empatia
profonda, ma non basta.
Ci vuole anche un secondo ingrediente, che gi conosciamo.
IL FILM.
Usate tanto i giochi di ruolo, sfruttate tanto i film, perch non solo vi faranno divertire fa
pazzi, ma contribuiranno ad aumentare l'attrazione e la connessione reciproca,
accelerando la corsa verso il letto.
Il potere straordinario del film che consente di farle visualizzare mentalmente qualsiasi
cosa.
Ergo, usate i film sessuali;)
Giochi di ruolo in cui siete sposati, ex amanti, fidanzatini ribelli... insomma, qualsiasi cosa
va bene.
#PSICOLOGIA: sfruttare il potere dell'immaginazione
Non dovete stare a parlare di sesso tutto il tempo ovviamente, abbiamo detto tante volte
che il gioco fatto anche di conversazione normale, silenzi, investimento, non solo
attrazione e film.
Non storpiate mai in direzioni innaturali.
Mi raccomando.
Ovviamente, gi prima dell'appuntamento, dovete avere ben chiaro dove si svolger il
gran finale.
Casa vostra? Casa sua? In macchina? In hotel?
Se ci dovessero essere cause di forza maggiore che vi impediscono di scopare quel
giorno, vi sconsiglio gi da subito anche di baciarla. Rimandate bacio e sesso un'altra
volta.
Quante volte vi sar successo di perdere ragazze con cui siete usciti, vi siete limonati per
mezz'ora, MA non avete fatto sesso la volta stessa?

Poi magari l'avete rivista, altri baci, ma niente, non vi permetteva in nessun modo di
andare oltre.
E al, game over.
Diciamo che sono situazioni classiche queste, ed hanno un loro perch.
Il discorso di fondo che il bacio il primo vero gesto sessuale, e in quanto tale, sta sullo
stesso piano del sesso.
Ma, come ormai ben sapete, nella seduzione occorre sempre aggiungere man mano
qualcosa di pi al rapporto, sia dal punto di vista dell'attrazione durante i famosi picchi
emozionali, sia su quello dell'investimento.
Il bacio un vero e proprio MOMENTO DI TRANSITO tra un rapporto non-sessuale ad
uno sessuale.
Dopo l'orgasmo, il picco emotivo per eccellenza, ed un grosso investimento emotivo
per lei, quindi se non accelerate in questo frangente, se non spingete verso il sesso vero,
suceder quello che SEMPRE succede quando non continuate ad accelerare avanzando il
rapporto.
GAME OVER.
Naturalmente ci sono casi in cui il bacio ed il sesso non avvengono lo stesso giorno, ma
sappiate che pi tempo passa tra i due momenti, pi lei trover motivi razionali per cui voi
non avete fatto sesso, razionalizzer tutto e voi rimarrete ''il tipo del bacio'', ma MAI PIU' ''il
tipo che mi scoperei''.
Quindi, tornando al discorso appuntamento, se sapete di non poter trombare, evitate il
bacio sotto casa, fatevi un piacere.
O al massimo, va benissimo un bacio a stampo, ma non slinguazzate di mezz'ora.
Come abbiamo detto, l'appuntamento un percorso a tappe, ed intuitivo che le tappe
devono avvicinarsi man mano alla meta finale.
Mettiamo che sia casa vostra.
Quando siete in prossimit, esattamente come stato spiegato in precedenza sulla
seduzione notturna, inventatele una scusa vagamente credibile, del tipo:
facciamo un salto 5 minuti che ti faccio vedere il mio gatto peloso

vieni che ti offro un drink


Insomma, qualsiasi scusa, tanto lei lo sa benissimo che andate a scopare, ma VOSTRO
compito darle una scusa per la sua parte conscia.
E' una presa per il culo che ci si fa a vicenda e lei mente a stessa per non sentirsi un
troione. E' un gioco del bluff, quindi giocate.
Abbiamo gi visto come comportarsi di fronte ad eventuali resistenze mentre cercate di
spogliarla.
Riassumendo, tira&molla pesante, ad ogni sua resistenza, darle ragione sempre, NON
contrastarla mai e continuare, continuare, continuare. Eventualmente fermarsi un
secondo, parlare due minuti di qualsiasi cosa, ridere insieme, anche prendersi a cuscinate
magari e poi ricontinuare a spogliarla.
#PSICOLOGIA: persistenza
Come avete notato, non ho pi fatto cenni al bacio, perch il momento in cui la baciate
irrilevante.
Potrebbe succedere a met appuntamento, verso la fine, o magari solo quando siete in
camera da letto.
Se avete incrementato il dialogo fisico in modo adeguato e come abbiamo ampiamente
spiegato in precedenza, il bacio non potr che essere una conseguenza INEVITABILE
dell'escalation, naturale che pi naturale non si pu.
Se avete assimilato bene la psicologia del metodo, NON possono esistere discorsi del tipo
aspetto almeno tre IOI
aspetto il segnale giusto
mi allungo verso di lei tipo ''scena commedia d'amore'' come se dovessi fare un salto nel
buio
Il bacio non MAI un salto nel buio.
E' qualcosa che sentite e basta, lo percepite e arriva, perch i vostri corpi parlano, parla la
vostra eccitazione fisica.
Se proprio non avete nessuna esperienza, quando sentite il momento, prendetela da
dietro abbracciandola, baciatele la guancia, il collo, e nel frattempo ditele qualcosa, meglio
se all'orecchio, con tono basso e intimo.

E l fatta. Ad un certo punto, vi starete guardando le bocche a dieci centimentri, il bacio


arriva.
Fatevi trasportare dall'ormone.
Lasciatevi andare.
La cosa IMPORTANTISSIMA di NON gettarsi subito a slinguazzarla con un metro di
lingua in gola per mezz'ora.
Questo aspetto l'abbiamo gi trattato e lo ripeto.
All'inizio baci BREVI.
Fatevi desiderare.
Ovvero, tira&molla all'ennesima potenza.
Questo significa saper gestire un rapporto e far schizzare l'attrazione alle galassie.
E soprattutto giocare per arrivare al sesso nel pi breve tempo possibile.
Mi raccomando.

Sino ad ora si parlato della corretta psicologia seduttiva, di come comportarsi in


situazioni diverse, con una approcciata di giorno, magari anche mentre lavora, o la sera, in
un pub.
Ma parlavamo semplicemente di interazioni a tu-per-tu, dove ci siete solo voi e lei.
Ma sappiamo che di solito le belle ragazze non stanno mai sole, quindi subentrano altri
meccanismi sociali che richiedono una considerazione approfondita.
Come fare con la gnocca del gruppo in un locale?
Capire le tempistiche: quando limitarsi a chiedere il numero e quando spingere verso il
sesso.

12| Il gioco con le signorine in coppia


La volta scorsa abbiamo capito come gestire un appuntamento al top.
E' un vero e proprio percorso a tappe che si avvicina sempre di pi al luogo

dell'accoppiamento.
Il fatto stesso di cambiare pi set di gioco vi d l'opportunit di coltivare moltissimo il
rapporto, ergo pi complicit, pi gioco, pi risate... e sempre pi vicini al sesso.
Qualche volta succeder che sia lei stessa ad invitarvi a casa sua. Tanto meglio.
Potrebbe anche succedere che, una volta arrivati all'appuntamento, ci sia la sorpresa:
invece di trovare una ragazza, ne trovate due!
Ha portato l'amica! Che bastarda!
Come fare?
Evidentemente un appuntamento a due l'avrebbe messa un po' troppo sotto pressione.
Se voi sapevate PRIMA che avrebbe portato un'amica, potete portare benissimo un amico
che si occupi dell'incomoda, in modo che voi possiate dedicarvi alla vostra signorina.
Oppure arrangiarvi da soli.
Ogni volta che penso a questa cosa mi viene da ridere, perch una volta mi successe che
una ragazza con cui dovevo uscire si era portata una sua amica. Peccato per lei che alla
fine mi attizzasse di pi l'amica e alla fine sono andato con lei, e mi ci sono pure fidanzato
dopo:)
Per giorni l'altra tipa ha continuato a chiamarmi, a scrivermi messaggi veramente idioti, poi
s' arresa.
Il fatto che la ragazza con cui state per uscire porti un'amica quindi POSITIVISSIMO:
potreste avere anche belle sorprese dietro l'angolo;)
Diversamente, se continua ad interessarvi lei e non l'amica, per vincere la partita non
dovete fare altro che dedicare il pi delle vostre attenzioni all'amica.
Non dico di provarci spudoratamente, ma di darle pi interesse, come se la ragazza con
cui avevate l'appuntamento non esistesse quasi.
Ogni tanto datele un po' di considerazione, chiedetele se si diverte, poi continuate a
interagire con l'amica.
Non abbiate paura di essere bastardamente sfacciati.
hai fatto benissimo a portare la tua amica, mi sto gi innamorando di lei
Abbracciatela e datele un bacetto sulla guancia.
La vostra donna, vedendo questa scena, con voi che date tutta questa confidenza ed

interesse verso l'amica, permettendovi persino di baciarla sotto i suoi occhi, si infervorer
come una iena.
Magari lo nasconde con un finto sorriso, ma di nascosto tiene i pugni stretti con le unghie
che si infilzano nella carne.
Vi sta odiando.
Ottimo, siete sulla buona strada.
Come vedete una forma di tira&molla molto subdola, ma d'altronde in queste cose non
vincono i giusti, ma solo chi conosce le regole del gioco.
Non dimenticate che lei uscita con voi, quindi interessata a voi, le piacete. Ha portato
l'amica per testarvi un po', per stare pi tranquilla e avere la certezza che non le salterete
addosso.
E infatti ha avuto ragione, non le siete saltati addosso, non a lei almeno:)
Ad appuntamento concluso, quasi tutto il lavoro sar compiuto, la vostra ragazza si sta
disperando, la gelosia le sta divorando il fegato, vi odia e vi vuole scopare.
Vi resta solo da tirare il calcio di rigore al secondo appuntamento.
#PSICOLOGIA: flirtare con l'amica per sedurre l'esclusa dal gioco
Naturalmente, situazioni del genere sono molto diffuse, soprattutto in fase di approccio.
Lo sappiamo che le belle ragazze di rado stanno da sole, sopratutto il sabato sera.
Come fare con un gruppo di ragazze al locale?
Il discorso abbastanza complesso, quindi attenzione.
Se si tratta di tre ragazze sedute al tavolo, se siete in tre amici ad esempio, gli amici
pensano alle altre due e voi vi dedicate alla vostra preferita.
Non facile, perch comunque ci deve essere un buon gioco di squadra.
I grandi gruppi di ragazze, comunque, non sono l'ideale di solito, soprattutto se siete da
soli, perch ci sono delle dinamiche sociali molto complesse che portano ad ostacolare il
vostro ingresso a prescindere.
E' un discorso che si pu affrontare pi avanti, quando si possiede gi una certa

esperienza, e spesso nemmeno quella basta per farvi cavare qualcosa.


E' normale.
Molto meglio sono i gruppi di due o tre ragazze, pi semplici da gestire.
Sempre ben a mente dovete tenere presente l'istinto di protezione delle amiche, quindi
dare attenzione solo alla vostra preferita un errore da principianti grosso come una casa.
In un locale, poi, le situazioni possono essere moltissime.
E' impossibile esaurire il discorso in un thread, quindi focalizziamoci solo sugli elementi
essenziali.
Oltretutto assolutamente controproducente dire TUTTO, perch comunque quando state
l vi dimenticate almeno il 90% di quello che vi siete letti e farete i soliti errori classici.
La prima cosa, quindi, di concentrarsi AL MASSIMO sui pilastri, essenziale.
Dovete essere intransigenti: fate lavorare il cervello su POCHE COSE, ma BUONE.
Come dicevo sin dagli inizi, uno dei problemi pi grossi per chi vuole divertirsi con le
ragazze sta nel fatto che prima di approcciarsi ad un gruppo di passere, nasce quel mare
di interrogativi che sorgono nel cervello, le paure... soprattutto l'ossessione di
programmare tutto ed essere sempre pronti ad ogni evenienza.
C' credenza diffusa che continuare a sbattere la testa nel muro porti prima o poi il muro a
rompersi.
La brutta notizia che sar la vostra testolina a rompersi prima. Continuerete a farvi male
senza alcun reale miglioramento.
Continuare a gettarsi nei set di ragazze, facendo leva sulla credenza SBAGLIATISSIMA
che a forza di farlo le cose miglioreranno, porta solo ad un esito.
Una profonda frustrazione destinata a non finire MAI.
Questo perch non si ha fatto alcun lavoro sulla PSICOLOGIA.
Ci si getta solo a casaccio, provando qualcosa qui e l, come viene viene.
Perseverando, possibile che qualche trombata arrivi, MA il seguito inesorabile: non si
progredisce mai veramente, si vivino soltanto momenti tempoanei di estasi, poi ri
risprofonda nell'ansia ogni volta che si vorrebbero conoscere un paio di ragazze.

Allora... come fare?


La psicologia prima di tutto, e siccome ormai sapete benissimo che la psicologia
legatissima al vostro stile di vita, sapete gi dove agire prima di tutto.
Anche semplicemente il fatto di frequentare delle semplici AMICHE durante la vostra
settimana, di stare spesso in compagnia femminile, fa una DIFFERENZA CICLOPICA.
E tutto a beneficio vostro.
Non mica un caso se parliamo sempre dell'imaportanza assoluta dell'equilibrio
psicologico.
Se non avete ancora una vita sessuale, impossibile possederlo a pieno, ma comunque
lo scopo di avvicinarcisi il pi possibile lavorando sul proprio vivere di tutti i giorni.
Pi ci siete vicini, pi la vostra psiche ne trarr benefici ENORMI, e questo far fare un
salto di qualit impressionante nella seduzione in generale, e quindi anche
nell'approcciarsi alle ragazze.
Vi sentirete molto pi liberi e disinvolti di quanto possiate essere se conducete una vita
completamente solitaria.
Se non fate nessun lavoro su questo aspetto, mettervi ad approcciare sconosciute sar un
vero inferno, non vi divertirete per nulla ed inzierete a detestare il semplice fatto di farlo.
#PSICOLOGIA: coltivare le conoscenze femminili
Nessuno vi obbliga ad avere amiche per poter scopare, si intende.
Infatti non vi ho mai detto come dobbiate occupare la vostra vita, ma solo quanto sia
importante occuparla in qualche maniera. E occuparla di femmine pu solo giovarvi.
Fatte queste premesse, andiamo pi nel dettaglio.
Facciamo prima di tutto una premessa sull'approccio in s. In particolare sulle coppie di
ragazze.
Quando vi avvicinate a due ragazze che stanno in piedi l'una di fronte all'altra, dovete
EVITARE A TUTTI I COSTI DI COMINCIARE A PARLARE SENZA TOCCARE.
Prima dovete catturarla l'attenzione, soprattutto nei luoghi chiassosi. Senn quelle manco
vi sentono, o vi sentono male, siete costretti a ripetere tutto... insomma, un casino!

Ergo, cercate sempre di ''entrare'' spostando i corpi delle due ragazze come se steste
aprendo una finestra con due mani. Le ragazze sono le porte della finestra.
Senza spingere, basta un leggero tocco e BREVE, giusto per infilarvi. Non appena si
voltano verso di voi, ARRETRATE leggermente, staccate IMMEDIATAMENTE le mani e
iniziate a parlare.
Parlare guardandole intensamente negli occhi, non dico come se cercaste di ipnotizzarle,
ma poco ci manca.
Dovete catturare la loro attenzione e se quando parlate vi mettete a guardarvi a destra, a
sinistra, le tette o per terra, senza mantenere il contatto visivo con entrambe, non
sentiranno emotivamente la vostra presenza, razionalmente capiranno che stanno dando
retta ad un intruso fastidioso e non caverete nulla.
Quando vi avvicinate a due ragazze che invece stanno sedute, EVITATE
ASSOLUTAMENTE di fare teatrini in piedi. Se c' un posto per sedervi, iniziate a parlare
MENTRE vi state sedendo.
Come dicevo, il tocco fisico serve a catturare l'attenzione e predisporle all'ascolto.
Se il solo fatto di sedervi vicino a loro le fa guardare verso di voi, capite bene che la loro
attenzione gi ce l'avete, quindi non serve il tocco iniziale.
Se sono in una posizione che non fa loro percepire subito la vostra presenza mentre vi
state sedendo, allora basta che tocchiate una delle due.
Ricordate sempre l'importanza assoluta di mantenere il contatto visivo mentre iniziate con
le prime battute.
E' fondamentale per ''ipnotizzarle'', metaforicamente parlando, per farle entrare nel vostro
gioco.
Spontaneamente, le prime volte, la vostra tendenza naturale sar concentrarvi sul
contenuto di quello che state dicendo da una parte, e le loro singole reazioni al secondo
dall'altra.
Insomma, niente di peggio!
La psicologia giusta invece quella che vi porta a parlare per distrarre la loro razionalit e
sedurre col vostro corpo.
#PSICOLOGIA: parlare per distrarre e sedurre col corpo

Questo un concetto chiave di tutta la seduzione, sia con una donna, che con pi donne,
e non molto distante da ci che fanno i venditori molto abili.
Come insegna il mio metodo, il verbale ha un'importantissima funzione di DEPISTAGGIO.
Se ben ricordate, l'abbiamo spiegato bene nella prima parte.
Non facile le prime volte, vi sar richiesto un piccolo sforzo per focalizzare la vostra
psicologia su questi elementi.
Non vi resta che metterlo in pratica.
E soprattutto pensate sempre che le eventuali ragazze che si mostreranno ostili e vi
manderanno a quel paese in modo pi o meno educato, l'hanno fatto per farvi una
cortesia: avevano l'aids e non volevano rovinarvi la vita per sempre.
Vi hanno fatto un piacere :)
Avanti un'altra!

Sino ad ora abbiamo spiegato poche cose come vedete, semplici, ma vanno fatte BENE.
Ricordate? POCO, ma BUONO.
Siate sempre SEMPLICI e PRATICI.
Dopo gi una decina di tentativi in cui avete messo in pratica queste semplicissime cose,
avrete gi fatto passi da gigante.
Per dovete FARLO.
Ora la domanda : di cosa parlare?
Quello che vi sconsiglio vivamente di fare di usare routine troppo indirette e
preimpostate.
Siate sempre il pi diretti possibile, perch diversamente fare il ''salto'' verso qualcosa di
pi profondo risulterebbe alquanto... STRANO.
ragazze, stasera stiamo organizzando un'orgia con uomini e donne sexy e diavolesse...
siete dei nostri?
Questa l'ho usata spesso, e funziona perch poi non possono fare a meno di domandare

chi siano queste ''diavolesse'', o se addirittura loro stesse possano esserlo.


Senza manco farlo apposta, sono entrate nel vostro gioco e potete direzionare la cosa
come vi pare.
Ormai fatta, l'approccio gi FINITO.
Non solo, ma siete perfettamente congruenti, perch non siete andati a chiedere loro l'ora,
ma gi siete entrati in confidenza con tematiche sessuali.
Nulla di pi funzionale.
Non ha importanza quello che dite in s, ma se ci che dite in linea col vostro scopo
finale.
Anche semplicemente approcciare due ragazze dicendo loro che state facendo un corso
di seduzione, o che non ci sapete fare con le donne per la vostra timidezza, in linea con
il gioco che andrete a fare.
Il piano quello : rapporti uomo-donna, seduzione, etc...
Pensate davvero che dire ad una o pi ragazze che non ci sapete fare con le donne vi far
perdere punti?
VI SBAGLIATE DI GROSSO.
Se trasmettete con il vostro atteggiamento complessivo di avere una certa solidit
interiore, a parole potete dire quello che vi pare, anche che siete vergini, e nessuna vi
creder.
Se approcciate due ragazze dicendo che siete timidi, che non sapete come si conquista
una ragazza, ma trasmettete loro l'esatto opposto, col vostro sguardo, la vostra voce, il
vostro corpo, vien da s che il tipo di frase che usate per approcciarle del tutto
irrilevante.
Il flucro vero e proprio della questione per sta in qualcosa di molto pi profondo, ovvero
l'ATTEGGIAMENTO.
E non qualcosa che si ottiene solo con la convinzione.
Se vi accingete ad approcciare due ragazze in un locale, dovete sempre tenere a mente
una cosa molto importante.
Non tanto il fatto che vi possano testare, quanto piuttosto il fatto che la vostra assoluta

spontaneit, mancanza di disagio e fluidit in quello che dite e come vi comportate nel
vosto complesso, giocheranno un ruolo cruciale nel conquistare l'emotivit stessa delle
ragazze.
I metodi tradizionali, mystery in primis, ti descrivono TUTTO, nei minimi dettagli, come
avviene correttamente un approccio, con una mole di contenuti enorme.
Quando il novellino legge tutta quella roba, ha un senso di APPAGAMENTO DIDATTICO.
Ha letto tutto ci che doveva sapere ed contento. Si sente completo.
Poi quando sul campo reale, si accorge che l'unica cosa completa la sua confusione.
Quindi dovete evitare a tutti i costi di cadere in queste trappole.
Focalizzatevi su poche cose e fatele bene.

Riepilogando il discorso sull'approccio, si tratta di capire innanzitutto la situazione


logistica, ovvero se le due ragazze stanno in piedi, sedute, voltate in un certo modo o
nell'altro.
Approcciarle eventualmente col tocco fisico per catturare la loro attenzione e predisporle
all'ascolto.
Interagire mantenendo il contatto visivo mentre parlate, per distrarre le loro resistenze
razionali.
Dare al proprio verbale una linea congruente con la situazione.
E se vi capita di essere mandati a quel paese, tenere sempre a mente che l'hanno fatto
per il vostro bene, perch avevano l'aids.
Come ho gi spiegato, fare colpi di massa, approcciando 30 set a sera, non ha nessuna
utilit.
Meglio 10 set fatti bene.
Non cercate MAI, MAI e poi MAI di cercare di piacere alle ragazze che andate ad
approcciare.
Quando cercate di piacere, NON piacete, MATEMATICO.
L'idea che dovete consolidare nella vostra psicologia che sino a che il gioco siete VOI a

dirigerlo, loro non possono che ESSERE IN BALIA VOSTRA.


Non appena staccate la spina, cedendo alla pressione del momento, sorridendo come
bambini che vogliono il gelato, guardandole come se steste cercando un loro sorriso, una
loro reazione positiva, saranno loro a prendere in mano il gioco e sar game-over.
Spesso si allontaneranno, altre volte magari restano pure, si mettono a parlare tra di loro
come se voi non esisteste, oppure vi dicono le ultime battute per compassione. E poi ciao
ciao.
E mi raccomando, quando approcciate due ragazze, siate INIZIALMENTE democratici nel
concedere il vostro interesse, non ignorate MAI l'amica o si porter via la vostra signorina
dopo poco.
Occhio!
Ora che abbiamo esaurito il discorso approccio, dobbiamo cercare di capire lo svolgimento
corretto dell'interazione e come isolare la signorina che vi interessa.
Qua entrano in gioco fattori molto importanti e assolutamente decisivi, soprattutto
l'intelligenza tattica: quando e come chiedere il numero di telefono e cosa NON fare
perch il numero abbia una vera utilit per fissare il giorno dopo un appuntamento e non
ricevere bidoni.

13| Calogero, Ermengardo e Baldovino


I classici errori dei principianti
La volta scorsa abbiamo introdotto il discorso degli approcci di ragazze in compagnia, in
particolare delle coppie di signorine che possiamo trovare al locale di turno.
L'approccio in s semplice, ma se fatto in modo innaturale e poco fluido, vien da s che
diventa difficile.
Ancora peggio se quegli approcci a freddo sono l'unica occasione della settimana di
interagire con l'altro sesso.
Ecco perch, soprattutto se si vogliono ottenere risultati senza perdere tempo, davvero
importante che nella vostra quotidianit abbiate un contatto costante con le ragazze, che
siano amiche, o semplici conoscenti.
Anche ogni tanto una colazione al bar con un'amica o un pomeriggio di shopping in
compagnia femminile pu fare una differenza ENORME nella psicologia con cui ci si
approccia alle sconosciute per sedurle.

Fatto l'approccio, ora arriva il piatto forte.


Andiamo proprio al caso concreto. ovvero un approccio al locale del sabato sera. Avete
approcciato le due ragazze.
State interagendo con ENTRAMBE, aumentando l'attrazione nei vostri confronti.
Se col vostro atteggiamento rendete immediatamente protagonista la ragazza che vi piace
delle due, gettandole attenzioni e considerando poco l'altra, quella esclusa dal gioco si
annoier e giocher contro di voi.
Portandosi via l'amica ad esempio, dopo qualche minuto, o mentre starete flirtando, o
poco prima che ve la portiate a casa per scopare.
Quando conquisterete la simpatia dell'amica, met gioco sar fatto.
Sarete accettati e avrete campo libero.
Come fare quindi?
Diciamo che l'interazione inizia con un attenzione DEMOCRATICA nei confronti delle
ragazze, senza escludere nessuna.
Dopo pochi minuti di interazione, potete man mano spostare l'attenzione verso la vostra
preferita, sempre comunque continuando a coinvolgere l'altra, ma sempre di meno.
Avendo gi fatto s che l'amica vi accetti, coinvolgendola nelle prime fasi dell'interazione,
godrete di una sorta di RICONOSCIMENTO da parte sua.
Dal punto di vista emotivo non se la sentir di contrariare il vostro gioco, sar persuasa, e
non potr fare altro che adeguarsi alla situazione, capir che non lei che vi interessa e si
far da parte.
Se prendete la vostra signorina per andare a ballare, o anche semplicemente per
spostarvi, non incontrerete difficolt.
Vien da s che nell'interazione avete applicato tutto ci che abbiamo detto sin'ora, ovvero
tira&molla fisico e verbale per aumentare l'attrazione.
Come abbiamo gi detto in precedenza, i momento migliore per spostarvi con lei sono
DURANTE I PICCHI EMOZIONALI.
Non c' nessun bisogno di parlare dei segnali che lei vi deve mandare per poterlo fare.

Quando c' attrazione nei vostri confronti, lo sentite.


Il problema non tanto capire quando fare le cose, ma piuttosto FARLE senza esitazione.
Spesso invece si tende ad aspettare, si perde il momento e game over.
Quindi, riepilogando, interazione democratica con entrambe, e man mano ci si concentra
sempre di pi su quella che vi interessa, senza MAI finire per ignorare completamente
l'altra.
All'inizio un 50/50, dopo magari tre minuti un 60/40, dopo altri tre minuti 70/30, e cos
via...
Si arriva con un 95/05, l'amica ha capito la situazione e non vi ostacoler quando
prenderai la mano al vostro target per portarla da qualche parte.
Spesso non nemmeno necessario, perch l'amica stessa che si allontana, magari
andando in pista a ballare.
#PSICOLOGIA: conquistare l'amica per avere campo libero d'azione
Ora che siete soli con la vostra ragazza, cosa fare?
Si chiede il numero? Si gioca serrati per arrivare al sesso?
Chiss quante volte vi sar successo di ottenere esiti negativi senza un apparente perch.
Tante domande senza risposta:
sembrava che lei fosse attratta, poi per si raffreddata...
non mi ha dato il numero...
m'ha dato il numero, ma poi il giorno dopo rispondeva fredda, etc...
mi ha tirato un bidone all'appuntamento...
etc...
Si cerca sempre disperatamente una risposta, la si cerca nei manuali, ma INUTILMENTE.
forse non c'era abbastanza attraction...
forse non c'era abbastanza comfort...

forse ha fatto cos per via del fidanzato...


etc...
Ecco a cosa porta la cultura della seduzione ingegneristica-mysteriana.
A pensare STUPIDAGGINI ASSOLUTE.
Ora capiremo il vero motivo per cui accadono questi inconvenienti e porremo fine per
sempre a tante aspettative deluse.
Preparatevi, perch ci che state per scoprire vi sconvolger.
Tre amici, Calogero, Ermengardo e Baldovino, vanno in un locale per divertirsi.
Calogero, approccia due ragazze, fa il suo gioco, isola la ragazza che gli piace, continua
ad aumentare l'attrazione e le chiede il numero. Lei glielo d. Si salutano.
Ermengardo, ne approccia altre due, fa il suo gioco, isola la ragazza che gli piace,
continua ad aumentare l'attrazione, crea un rapporto interessandosi sinceramente alla
ragazza, al tipo di persona che . Poi le chiede il numero. Lei glielo d.
Continua ad interagire con la ragazza, cercando sempre di aumentare l'attrazione col
tira&molla, ma ad un certo punto, lei gli dice...
''scusa, vado un attimo dalle mie amiche, ci vediamo dopo magari!''
Ermengardo non capisce, perch l'ha mollato?
Eppure stava cercando di fare escalation, tutto sembrava andare bene.
Dopo un po', rivede la ragazza con un'amica vicino alla pista, va da lei, la ragazza si
mostra gentile, lui cerca di riprendere il rapporto, ma lei taglia corto, d pi retta alle
amiche e ad un certo punto gli dice che deve andare e si salutano.
Baldovino, come i suoi amici, approccia altre due ragazze, fa il suo gioco, isola la ragazza
che gli piace, continua ad aumentare l'attrazione, crea un rapporto, si fa persino offrire da
bere da lei. Continua l'interazione ancora per qualche istante, da un bacetto sulla guancia
alla ragazza dicendole...
''dai, ci vediamo dopo magari... se ci becchiamo ancora!''
Baldovino si mette alla ricerca dei suoi due amici, ma non li trova. Va quindi al bancone e

si beve un drink.
Poi si va a sedere, e sorpesa: la ragazza torna da lui, gli si siede vicino sorridente,
riiniziano ad interagire.
Lei risponde molto al suo contatto fisico, lo guarda intensamente con occhi dolci.
Lui capisce la situazione, contento e soddisfatto di s. Lei palesemente attratta.
Continuano a parlare per dieci minuti, lei comincia ad ammutolirsi. Lui non capisce, cerca
di invogliarla alla conversazione, ma lei non risponde pi come prima. Lei si alza e se ne
va dalle amiche per tornare a casa, lui le chiede il numero, lei gli d solo il contatto
facebook.
Il giorno dopo...
Calogero chiama la ragazza, lei risponde, ma molto fredda. Lui cerca di organizzare un
appuntamento, lei dice di essere molto indaffarata e che gli far sapere lei.
Ermengardo chiama la ragazza, lei risponde, ma pure lei molto fredda. Lui cerca di
organizzare un'uscita, ma lei gli dice di essere fidanzata.
Baldovino, poveraccio, ha solo un contatto facebook. Chiede l'amicizia, lei accetta. Lui
prova a chattare con lei. Lei risponde a monosillabi ogni dieci minuti. Niente da fare.
Tutti e tre hanno commesso errori quella sera.
Quali?
Sicuramente molti di voi si saranno riconosciuti in uno dei tre amici.
Ora capiremo il perch di questi tre fiaschi.
Iniziamo da Calogero.
Ha isolato la ragazza, ha aumentato l'attrazione, si fatto dare il numero. Tutto ok, ma
perch la ragazza il giorno dopo era fredda?
Perch, come abbiamo detto e ridetto, la seduzione non solo attrazione. Lui non si
minimamente interessato a conoscere la ragazza, a scoprire qualcosa di lei, della sua vita,
nessun apprezzamento, solo gioco, solo tira&molla.
Lei era fisicamente sempre pi attratta da lui, ma non ha mai sentito il rapporto come
''suo''. Era solo la spettatrice di un gioco che lui dirigeva senza per renderla partecipe.

Era solo un oggetto di rimorchio.


Il giorno dopo, ad eccitazione finita, non esiste pi una sola ragione per continuare un
rapporto che praticamente basato sul nulla.
#PSICOLOGIA: seduzione non solo attrazione, ma attrazione in un rapporto complice
Ermengardo e Baldovino, questo errore non l'hanno commesso, perch l'hanno rese
partecipi del rapporto. Non si sono limitati a giocare, ma hanno fatto giocare anche le
ragazze, le hanno fatte parlare di loro, della loro vita.
Questo ha creato un'empatia che Calogero non ha assolutamente curato con la sua
ragazza.
Per, i due hanno sbagliato dopo.
Ermengardo, ha aumentato l'attrazione, creato empatia, s' fatto dare il numero, MA ha
commesso un errore imperdonabile.
HA TRASCURATO IL CONTESTO SOCIALE.
Gravissimo errore.
Ha ignorato che la ragazza era venuta al locale con delle amiche, e non si pu pensare
che lei si intrattenga col ragazzo di turno all' improvviso, distogliendo completamente
l'attenzione dalle amiche.
Non solo, ma le ha permesso di interrompere l'interazione, nel momento in cui tornata
dalle amiche.
Il discorso di fondo che quando approcciate una ragazza in un locale, dovete impostare
un gioco che sia in linea con le esigenze sociali della ragazza.
Ergo, MAI, MAI, MAI iniziare l'interazione pensando di arrivare dritti dritti verso la scopata
senza un distacco fisico, ovvero un allontanamento momentaneo.
Il tira&molla fatto di contatti e soprattutto distacchi.
Se andate contro questo principio fondamentale, perderete.
Ergo, fate una prima interazione, aumentate l'attrazione, create un rapporto, fatevi quindi
dare il numero di telefono.
Continuate ancora un po' con l'interazione, giusto il tempo di due o tre battute, poi

STACCATEVI.
carissima, ci vediamo pi tardi magari, vado un attimo dai miei amici!
Le date un bacetto sulla guancia e ve ne andate.
Lei potr fare una faccia dispiaciuta, sorpresa, potr supplicarvi anche in cinese di restare,
ma voi SIATE AUDACI e fate il vostro gioco.
Stacco e via!
Perch questo?
Perch se volete finire la serata con il sesso, dovete, come abbiamo gi detto in
precedenza, giocare di tira&molla in modo molto frenetico e pesante.
Siete in un locale del sabato sera, non potete pensare di perdervi in chiacchiere e usare
troppo i guanti.
Siate decisi.
Il vostro distacco le creer un vuoto ENORME.
Stavate flirtando, l'attrazione stava aumentando sempre di pi, e poi sul pi bello avete
interrotto.
Vien da s che l'effetto potente lo si ottiene quando si interrompe un gioco vivo, intenso,
non certo una conversazione gi noiosa per entrambi.
Ovvero, interrompere s, senza aspettare che l'interazione si appiattisca, ma staccare nelle
fasi di PICCO EMOTIVO.
Come vedete, nel mio metodo, tutto torna, il principio sempre lo stesso.
Nulla di macchinoso o complicato, tutto fluido e naturale.
#PSICOLOGIA: interrompere la prima sessione di interazione sul picco emotivo
Mi raccomando.
Una volta che vi sarete staccati, l'attrazione nei vosti confronti sar schizzata alle stelle,
soprattutto se avete creato un rapporto fisico adeguato. Il bacio sulla guancia nel momento
in cui la salutate un ulteriore acceleratore di attrazione.

L'effetto emotivo su di lei sar molto forte


Ermengardo, ha fatto un pessimo lavoro, non solo perch ha permesso alla ragazza di
interrompere l'interazione, ignorando completamente le dinamiche sociali, ma quando poi
l'ha rivista si illuso di poter continuare un rapporto che ormai era affievolito.
Inutile dire che col numero di telefono della ragazza pu solo giocarci al lotto, perch
ormai se l' giocata.
Baldovino, invece, non solo ha impostato correttamente il rapporto con la ragazza creando
empatia, ma ha anche interrotto per primo l'interazione, aumentando ulteriormente
l'attrazione fisica nei suoi confronti .
Tanto che poi la ragazza l'ha raggiunto, s' seduta vicino a lui, ormai era quasi fatta.
MA...
NON HA ACCELERATO!
L'abbiamo detto sin dall'inizio, l'attrazione aumenta se l'intensit del rapporto aumenta. Se
invece state l a godervi il momento, senza accelerare, sollazzandovi solo per il fatto che
percepite l'interesse di lei, perderete.
Paradossalmente, Baldovino quello che non ha commesso errori iniziali, ma il solo fatto
di non aver spinto sino in fondo con decisione l'ha portato al risultato peggiore.
Nemmeno un numero di telefono, solo un contatto facebook completamente inutile.
#PSICOLOGIA: scalare sempre, senza esitazione
Soprattutto proprio nei momenti in cui sentite l'attrazione nell'aria che si taglia col coltello...
SPINGETE, SPINGETE, SPINGETE.
Tornando a prima, ora che avete isolato la ragazza, avete aumentato l'attrazione e avete
creato un minimo di rapporto, dovete staccarvi.
Prima di farlo, meglio che vi facciate dare il numero di telefono, perch non certo che
nel corso della serata la rivedriate ancora.
Niente cazzate, niente giri di parole...
dai, prenditi il mio numero

Lei si annota il vostro numero sul cellulare, le dite di farvi uno squillo cos che vi resti in
memoria.
La salutate, magari con un bacetto sulla guancia, e vi allontanate.
Per un po' fatevi i cavoli vostri.
Spesso poi sar lei a tornare da voi, e allora sarete a cavallo per continuare il vostro gioco,
continuando col tira&molla, spostandola all'interno del locale stesso esattamente come se
fosse un appuntamento al chiuso
Questo incrementa la connessione emotiva tra di voi.
Poi procedete come sapete benissimo.
Bacio, ma BREVE, mi raccomando. Niente limonate di mezz'ora sul divanetto del locale.
Bacio breve, poi continuate con la conversazione, sempre mantenendo il tira&molla del
rapporto, fisicamente e verbalmente.
#PSICOLOGIA: mai interrompere il tira&molla
Se state facendo il gioco correttamente, avrete la percezione palese che lei vostra. Non
avrete il minimo dubbio su questo.
qua dentro si soffoca, andiamocene fuori a fumarci una sigaretta...
La prendete per mano e uscite.
Certo, nei locali ci sono le aree apposite per i fumatori, non ci sarebbe la necessit di
andarsene via dal locale, ma questo non ha nessuna importanza.
Come abbiamo spiegato in precedenza, si fa una sorta di BLUFF perfettamente condotto
da entrambi. Lei sa INCONSCIAMENTE che state andando a scopare, ma non si potr
mai sentire troia per questo, perch racconter a se stessa che state uscendo a fumare
per davvero.
Usciti dal locale, prendete un taxi o la vostra macchina e andate in un posto ideale per
trombare.
Al massimo potete sempre accontentarvi della macchina.
Ovviamente senza mai dimenticare di continuare a conversare durante il tragitto,
curandovi di non far spegnere l'attrazione coi silenzi.

Mi raccomando.
#PSICOLOGIA: quando si sta andando a scopare, si parla
E continuate il gioco del tira&molla, non fermatevi per nessuna ragione, perch ancora
vestita.
Arrivati in camera, buon divertimento.
Sino ad ora abbiamo affrontato il COSA e COME fare quando si interagisce con una
ragazza, nelle situazione pi diverse.
Abbiamo capito le dinamiche psicologiche fondamentali che portano all'attrazione e ad un
gioco che funziona.
Sappiamo che per, le donne, non sono tutte uguali, e hanno caratteri diversi. Non si pu
prescindere dalla calibrazione, in base alla tipologia di ragazza che abbiamo di fronte.
Ma non sono considerazioni che si riducono all'usare o meno i famosi neg. Queste sono
discussioni STUPIDE, risultato di una forma macchinosa e assolutamente artificiosa come
quella del metodo mystery.
Il discorso in realt molto pi ampio.
Una volta che verrete a conoscenza di queste dimaniche cruciali, capirete su cosa fare
LEVA in modo efficace per far capitolare la signorina di turno, dalla timidissima riservata
alla stronza snob che pi snob non si pu.
Questo uno degli aspetti pi straordinari del mio metodo rivoluzionario.
Rimarrete sconvolti.

14| Seduzione a rate e rapporto kiss-kiss


Il tuo pi grande problema
La volta scorsa abbiamo capito come si conduce correttamente un'interazione notturna, in
particolare con una ragazza in compagnia di un'amica.
Le vicende di Calogero, Ermengardo e Baldovino, hanno fatto capire bene quali sono gli
errori pi comuni da evitare.
1) L'importanza assoluta di NON limitarsi a giocare d'attrazione: essenziale costruire un

minimo di rapporto, invogliando la ragazza a parlare di s, di qualcosa della sua persona


che apprezzate sinceramente.
Non sono richieste due ore di conversazione per questo, anche soli 5 minuti possono
bastare.
Non focalizzatevi sulla durata del'interazione, ma sulla QUALITA'.
2) L'importanza assoluta di NON contrastare le dinamiche sociali, sviluppare l'intelligenza
sociale importantissimo.
Prima interazione con la ragazza, DISTACCO sul picco emozionale e ritorno di partita per
il colpo di grazia.
Qualche volta vi potr capitare che la ragazza non la vediate pi nella serata.
Nessun problema, perch prima del distacco vi eravate scambiati i numeri, quindi la
potrete richiamare il giorno dopo e lei vi risponder, tranquilli;)
Ovviamente potete anche prima mandare un sms, e poi chiamarla, come abbiamo
spiegato in precedenza.
3) L'importanza assoluta di spingere sempre: spingere e mollare, spingere e mollare...
senza mai fermarsi.
Soprattutto quando sentite che lei vostra, NON sollazzatevi, ma continuate col
tira&molla.
Il problema di fondo dei metodi tradizionali che si limitano a descrivere tutta una serie di
tecniche, di istruzioni per sedurre le donne, trascurando completamente la psicologia di
fondo.
sii c&f, fai kino-escalation, leadership, usa un neg con hb8, due neg con hb9, tre neg con
hb10...
occhio a non entrare nel suo frame, le donne ti sparano shit-test continuamente, stai
attento, ecco come rispondere...
non essere needy, aspetta gli ioi, poi fai cos, fai cos...
Questo non parlare di seduzione a partire dalla psicologia. Ha piuttosto qualcosa di pi
PSICHIATRICO direi...
Il risultato sono tanti ragazzi che cercano di sedurre la signorina di turno con
l'atteggiamento pi sbagliato e soprattutto infruttuoso che si possa avere.

Una psicologia molto comune che io chiamo


SEDUZIONE A RATE
Il peggior male in assoluto.
Incontrate una ragazza che vi piace, e invece di essere diretti e fare un gioco lineare,
iniziate ad andare a zig-zag, cercando di mettere un bullone alla volta credendo di farla
innamorare.
State anche a parlarci per ore, senza mai sfiorarla con un dito. Poi magari iniziate a farlo,
un po' come viene, basandovi sulle sue reazioni.
Continuate a frequentarla, un giorno vi fa sorrisoni dolci, il giorno dopo fredda. Voi non
capite, cercate di decifrarla, vedete dei segnali qui e l, quindi pensate che qualcosa sotto
sotto c'.
State mezz'ora a riflettere prima di contattarla in chat, di farle una telefonata.
Quando la vedete, cercate sempre di sondare il terreno, per capire cosa possa passarle
per la testa. Poi la invitate da qualche parte, lei con una scusa declina.
E il tempo passa, passa, voi continuate a mettere un bullone alla volta, facendo un po' i
simpatici, magari un pochino di contatto fisico, sparate qualche frase magica per
rispondere ai presunti shit-test.
Poi studiate un piano su come farla ingelosire, per farla cascare ai vostri piedi, e se lei il
giorno dopo vi fa un qualsiasi commento sul fatto che avete messo sul profilo fb una foto di
voi e un'altra ragazza, allora vi convincete che la strategia funziona.
Quindi lei vi vuole! E' attratta! Cos il giorno dopo le chiedete di uscire, lei vi risponde che
molto indaffarata, che ''sar per un'altra volta''.
Nel frattempo sono trascorsi due mesi, o tre, e siete ESATTAMENTE come all'inizio, con
una sola differenza in realt, non proprio trascurabile.
Nella sua mente, voi siete nella categioria SESSUALMENTE INNOCUO.
Uomini e donne sono programmati per accoppiarsi. Abbiamo ormai chiarito la tensione
naturale sempre presente tra maschio e femmina.
Qualche volta diventa vera e propria attrazione sessuale, altre volte no, resta sopita,
perch sono andati ad interferire tutta una serie di elementi RAZIONALI che hanno
soppresso il naturale magnetismo tra maschio e femmina.

Pensate a tutte quelle volte che eravate ubriachi marci. Non dico solo ''brilli'', ma proprio
sbronzi sbronzi.
In quelle ore felici, vi sareste scopati anche il buco della serratura perch la vostra mente
era completamente libera dai vostri filtri, vivevate quella sensazione di libert pura. Pura
spontaneit.
E sono quelle le situazioni in cui ci si fa l'amica che pi di tanto non mai piaciuta, ci si
lascia andare ben oltre di quanto si in grado di fare da sobri.
Finita la sbronza, tornando i filtri, tornano gli schemi, e il ricordo di essersi limonati l'amica
in discoteca potrebbe persino disgustare.
Stessa cosa con una ragazza che non vi considera pi sessualmente.
Se ve la potevate scopare tranquillamente all'inizio, col tempo, col vostro atteggiamento,
avete fatto in modo che lei sviluppasse razionalmente dei filtri nei vostri confronti, e
rimuovere questi filtri laborioso.
Si pu fare naturalmente, e abbiamo gi spiegato come, lavorando sul proprio equilibrio
psicologico e usando il tira&molla molto pesante.
Ma siccome solo gli sciocchi si complicano la vita, cerchiamo di capire come PREVENIRE
i disastri, acquisendo una psicologia di successo.
La ''seduzione a rate'' il male assoluto che porta a tergiversare, a perdete tempo, a non
cogliere i momenti positivi in cui necessario accelerare: stavate facendo un buon lavoro
con lei, era il momento di spingere, ma... vi sembrava ''troppo presto'':
troppo presto per provarci...
troppo presto per chiederle di uscire...
troppo presto per baciarla...
troppo presto per scoparla...
Avete preferito aspettare un'occasione migliore in cui sareste stati pi pronti.
Questa psicologia vi ha fatto perdere come minimo il 90% delle ragazze che vi sareste
potuti scopare.

Questo MATEMATICO.
Delle 20 ragazze con cui non siete riusciti ad andare sino in fondo, 18 potevano essere
vostre senza problemi SE foste stati DIRETTI.
18 come minimo.
Il mito dell'uomo profondo, indiretto, che fa tentennare la donna, pi cinematografico che
reale.
Si inizia ad avere veramente successo con le ragazze quando si comincia ad andare
DRITTI.
Diretto, semplice e anche banale, il maschio che viene recepito dalla sessualit
femminile.
Indiretto, complicato e cervellotico, il maschio che si fa le seghe.
#PSICOLOGIA: andare sempre dritti, con semplicit e disimpegno
Non solo, ma un'altra conseguenza della seduzione a rate, l'atteggiamento dello
STRUZZO INDIFFERENTE.
Parlo di quelli che quando incontrano una ragazza sentono l'esigenza di distinguersi dalla
massa di marpioni, di apparire diversi, risoluti, speciali.
Cos, fanno i finti indifferenti, quelli che non devono chiedere mai.
Visto che tutti le sbavano dietro, allora io faccio il contrario, cos mi noter.
Con questa maschera di indifferenza, per, ottengono solo il risultato di non essere
nemmeno notati.
Ma del resto non si sono esposti, non hanno avuto l'umiliazione del rifiuto, la reputazione
salva.
Magra consolazione direi.
Un'INIZIALE indifferenza pu sicuramente incuriosire una donna, soprattutto se molto
bella.
Vedetela cos: l'atteggiamento dell'universo maschile un tentativo continuo di ''tirarla'',
uno sproporzionato interesse e osannazione che lei subisce continuamente.
Il fatto che un uomo non faccia assolutamente nulla per ''tirarla'', ma che invece mostra

un'assoluta indifferenza per la sua bellezza, magari facendole anche un commento un po'
da strafottente, INIZIALMENTE pu renderlo attraente, ma se non c' un proseguo del
tira&molla, e si ferma solo sul momento del ''molla'', l'interesse della ragazza sparir.
Vien da s che non si pu mai prescindere dalla CALIBRAZIONE, in base aalla tipologia di
ragazza che avete di fronte.
Per conquistare una ragazza timida e riservata, ostentare indifferenza, la vostra
risolutezza e il vostro carisma, altro non far che farla chiudere in se stessa ancora di pi.
Con queste ragazze, importante soprattutto creare un'empatia profonda.
Attraenti s, tira&molla s, ma non siate avidi di gesti affettuosi.
Una coccola ogni tanto, un gesto carino, pur sempre tirandola e mollandola ovviamente,
ma senza andarci troppo pesanti nel ''mollarla''.
Quando starete sul campo, comunque, capirete da soli come calibrare il vostro gioco.
L'importante aver acquisito la psicologia corretta.
Con signorine pi freddine, snob, con atteggiamento da superstar della serie ce l'ho solo
io, molto sicure di s, il discorso molto diverso.
Questa tipologia di ragazze in genere sono molto abituate a ricevere attenzioni e non
hanno bisogno tanto di affetto, quanto piuttosto di essere SMOSSE.
Il lavoro quello di farle barcollare con un atteggiamento un po' fuori dagli schemi.
Con una ragazza snob, un po' di cafonaggine e strafottenza sono le leve per vincere la
partita.
Avvicinatevi a lei, un commento spiritoso su quanto buffa, un bacetto sulla guancia e
non filatevela pi di striscio.
Questa la psicologia che funziona.
Un solo gesto affettuoso e un disinteresse al tempo stesso, sono le bombe atomiche che
la far capitolare.
Nessuna piet.
Sar poi lei ad inseguirvi, e allora il gioco sar fatto.
Ritornando al discorso sulla patologia relazionale della seduzione a rate, c' un ulteriore
considerazione da fare che in realt avevamo gi accennato in precedenza.

IL RAPPORTO KISS-KISS
Ovvero, tutte quelle situazioni in cui si arriva al bacio, ma non si riesce a proseguire
fluentemente verso il sesso.
Il rapporto con la ragazza non quindi sessuale, ma fatto solo di baci, limonate, e se si
tratta di smollarvela... niente da fare.
Cos, cercando di smuovere la situazione, si cerca di ''convincerla'', ovvero comuncando
con lei razionalmente, ma NON emotivamente.
Cercate di farle capire a tutti i costi che volete una storia seria, che non siete dei playboy
scopatori incalliti che la molleranno nuda finita la performance a letto, che voi siete diversi,
che ci tenete a lei...
Insomma, cosa non ci si inventa per farsi una bella scopata, vero?
La faccenda, per, che non avete nessuna possibilit di vincere in questo modo:
non solo perch non esiste da nessuna parte che una donna venga a letto con voi perch
l'avete ''convinta''...
non solo perch non esiste da nessuna parte che una donna provi pi attrazione per voi
per il semplice fatto che ci tenete a lei o che volete qualcosa di serio...
Non avete possibilit di vincere perch avete gi perso la partita!
L'avete persa nel momento in cui non l'avete trombata alla prima occasione, avete fatto
passare troppo tempo, lei ha razionalizzato la situazione e giustificato a se stessa il motivo
per cui non avete fatto sesso.
Non siete pi quelli con cui si farebbe una scopata, ma siete rimasti nella posizione
massima che avete raggiunto, ovvero il tipo del bacio.
Il vostro quindi un rapporto kiss-kiss, ma niente di pi.
Come abbiamo gi spiegato in precedenza, pi tempo trascorre tra il bacio e il sesso, e
pi le chance di fare il salto diminuiranno a velocit galattica.
Il bacio un ponte verso il sesso, se non continuate a spingere accelerando, il ponte crolla
e non passate pi.
Occhio!

Come vedete, la seduzione non questione tanto di ''tecnica''.


Come detto sin dall'inizio, si tratta di psicologia, e l'approccio con cui un metodo viene
esposto importante.
In questo falliscono miseramente la gran parte dei metodi tradizionali come mystery.
Seppur di contenuti validi, trasformano il modo in cui si vivono le dinamiche sociali in
azioni studiate, pianificate al dettaglio. Tutto diventa macchinoso, sterile e non flessibile
nella vita quotidiana, perch le situazioni che possono verificarsi sono cos differenti che
ridurre tutto a procedure standard diventa assolutamente fittizio.
E' proprio In questo che sta la portata rivoluzionaria del mio metodo, e chi lo sta
applicando con i primi successi lo ha gi perfettamente inteso.
Capire le logiche femminili e gli elementi su cui far leva per sedurre
SISTEMATICAMENTE.
Una questione che peraltro avevamo lasciato in sospeso :
come farsi un giro di scopamiche?
Non solo importante capire come farselo, ma soprattutto come conservarlo, senza che
poi ci siano pretese di fidanzamento poco gradite da parte vostra.

15| Scopamicizia
Il presupposto fondamentale
La volta scorsa abbiamo individuato la psicologia madre che porta SEMPRE a fallire con
l'altro sesso.
La cosiddetta ''seduzione a rate'', ovvero la tendenza a fare un gioco indiretto per paura di
fallire, di sbattere il muso; girandoci intorno, mettendo un bullone per volta, con una
mossetta pi o meno studiata qui e l.
L'esito il fallimento, non pu che essere questo, perch non si sta comunicando con la
femmina, si sta parlando da soli, vivendo in un proprio matrix fine a se stesso.
Il risultato sono tantissimi uomini cotti per la ragazza di turno con la quale hanno cercato di
procedere secondo tre step:

che gnocca, adesso tasto un po' il terreno per vedere come reagisce..
mmm, mi ha sorriso, allora le piaccio
manda segnali contrastanti, attratta ma forse indecisa, sar perch c' l'ex che le sta
intorno...
E cos si prosegue l'agonia, quando invece poteva essere semplicemente cos...
che gnocca, ho giocato senza scrupoli con faccia da schiaffi e me l'ha data la prima sera
La differenza tra una conquista ed un fallimento la stessa differenza che c' tra un
seduttore ed un incapace.
Sono elementi molto, molto sottili, pochi, ma sono sottili.
Se l'incapace di turno smettesse anche solamente di fare gioco indiretto e assumesse un
atteggiamento sfacciato, cambierebbe completamente la propria vita.
Tutti, e ripeto, TUTTI i natural hanno cominciato cos.
TUTTI.
Non c'entra nulla il talento, o l'essere portati o meno per una cosa.
Da ragazzini avevano gi una faccia da cazzo, non si vergognavano di niente, e quando
avevano davanti una ragazza che li arrapava, glielo dicevano in faccia. Lei poi magari
faceva l'incazzata, con tanto di ciaffone, lui rideva, provava a baciarla, lei lo mandava a
fanculo.
I poco accorti, o semplicemente romanticoni patologici, credevano che lui si fosse scavato
la fossa con quell'atteggiamento cos cafone.
Ma il giorno dopo, quando vedevano lui e lei esplorarsi le interiora con mezzo metro di
lingua in gola, allora l'unica risposta che sapevano darsi era...
quella stupida
La psicologia con cui gi da ragazzini inquadravano queste vicende li avrebbe segnati a
vita.
Lo sfacciato aveva gi capito come trombare, gli altri non arriveranno mai a capirlo sino in
fondo in tutta la loro esistenza.
Tecniche, manuali... credete davvero che sar questo a trasformarvi??

Ma nemmeno mettere in pratica i manuali vi servir a molto, credetemi.


E' l'atteggiamento, la mentalit che vi cambia la vita.
Allora poi potrete affinare il gioco, anche con un discorso tecnico, ma prima imparate la
psicologia.
#PSICOLOGIA: pensare con sfacciataggine
Potete anche continuare a fare i profondi, i complicati, gli indiretti, gli struzzi fintiindifferenti, sollazzandovi sul fatto che non le date modo di capire il vostro interesse, ma
sappiate che in questo modo non andrete molto lontano.
In altri casi, altrettanto frequenti, si fa un gioco, si arriva al bacio e poi...non si prosegue
dritti spediti verso il sesso, ci si ferma, pensando di essere arrivati ad un risultato.
Ecco che allora nasce il rapporto kiss-kiss, baci, baci, rimandi, scuse su scuse, ma niente
sesso.
Il modo pi stupido in assoluto per giocarsi una ragazza.
Occhio!

Detto questo, finalmente possiamo parlare di come farsi un bel giro di scopamiche.
In precedenza, abbiamo chiarito come impostare correttamente una relazione monogama.
La scopamicizia uno stadio intermedio tra la scopata occasionale e il fidanzamento, e il
lavoro sta nel ''trattenere'' la ragazza in questo limbo.
Per natura propria, la donna tende a pretendere un evoluzione del rapporto perch
tendenzialmente investe emotivamente sempre di pi.
MA
tutto questo in linea con la struttura che VOI avete dato al rapporto sin dal principio.
Come abbiamo spiegato, l'uomo per la ragazza pu avere sostanzialmente due ruoli:
1) amante
2) fidanzato

Le due figure alcune volte coincidono, in altre no, l'abbiamo gi spiegato


precedentemente.
La scopamicizia esiste e persiste nel momento in cui voi ricopriate SOLO il primo ruolo e
NON possiate palesemente ricoprire il secondo.
Come si fa?
Avete conosciuto la ragazza, l'avete sedotta e trombata.
Bene, e ora?
Prima di tutto, impostare il rapporto correttamente dalle primissime cose.
Non esiste che vi stiate a sentire o vedere tutti i giorni. Idem per gli sms.
L'idea : ci si vede ogni tanto per scopare, stop. Poi ognuno per s.
Magari un paio di volte a settimana, non di pi, soprattutto perch non dovreste nemmeno
avere il tempo di farlo... senn quando vi occupate delle altre?
Qua stiamo parlando di CIRCOLO DI SCOPAMICHE, non di una scopamica solitaria da
cui dipende tutta la vostra vita sessuale.
Se durante la settimana vi manda sms del tipo...
cosa fai?
con chi sei?
con chi esci stasera?
Non esiste che rispondiate.
Queste sono cose da fidanzati, non da scopamici.
I cavoli vostri sono vostri, lei NON deve interferire in alcun modo con la vostra vita perch
NON ne fa parte.
Se volete che ne faccia parte, avete sbagliato tipo di rapporto ;)
Ergo, non si risponde a questo genere di domande, perch se lo faceste, le permettereste
di fare un passo in pi, di far crescere la relazione verso qualcosa di pi profondo, e allora
sarebbero guai seri.
#PSICOLOGIA: mai permettere alle scopamiche diritti ulteriori a quello di scopare

E' fondamentale fare questo sin dal principio, mi raccomando. Una volta che le
permetterete di andare oltre, non si torna pi indietro!
Alla luce di questo, vien da s che non esiste pi il problema di nasconderle la presenza di
altre ragazze.
Lo sa che le avete, ma non facendo parte della vostra vita al di fuori della camera da letto,
non la riguarda e non la turber mai al punto di pretendere di pi perch non ne avr
motivo.
Voi siete quello che si scopa ogni tanto, tutto qua.
Il fatto che le impediate di andare oltre non le permette in alcun modo di inquadrarvi come
''fidanzato''.
Le scopamiche migliori sono generalmente le ragazze gi fidanzate. Sono pi semplici da
gestire e hanno tutti i motivi ovvi per non pensare a voi come compagno, visto che gi ce
l'hanno.
Immischiarsi con ragazze single tendenzialmente pi pericoloso. Soprattutto con queste
avere una psicologia corretta fondamentale.
Nel momento in cui avete un circolo di scopamiche che fate ruotare durante la settimana,
avrete raggiunto il famoso EQUILIBRIO PSICOLOGICO e sarete al massimo della vostra
attrattivit.
Il sesso giova a miliardi di cose, fa vivere meglio, contribuisce enormemente al benessere
psicofisico e NON un optional.
Questa la condizione BASE che dovrebbe essere la normalit di ciascuno, sia per
essere al top nel fare nuove conquiste, sia per poter scegliere un domani una donna con
cui vivere un amore vero nel migliore dei modi.
Ora che abbiamo capito come impostare correttamente i diversi tipi di relazione, cosa e
come aumenta l'attrazione sino al sesso, occorre focalizzare una traccia, una linea da
seguire per concretizzare SPONTANEAMENTE tutto quello che avete letto sin'ora.
Approfondiremo il percorso psicologico da fare per sviluppare a pieno la propria
seduttivit, a partire dalla propria quotidianit, dalle azioni di tutti i giorni.
Quello di cui state per venire a conoscenza completer il quadro per poter iniziare a
divertirsi per davvero.
Rimarrete scioccati.

16| La psicologia giustificazionista


La volta scorsa abbiamo capito come creare scopamicizie.
Nessuna menzogna, nessun compromesso: la chiave impostare sin dal principio il
rapporto che si vuole, senza mai dimenticare che l'evoluzione del rapporto irreversibile.
Un aspetto assolutamente cruciale che porta a vivere male il rapporto con l'altro sesso,
proprio una delle conseguenze di una psicologia non adeguata:
LA PSICOLOGIA GIUSTIFICAZIONISTA
Incontrate una donna, vi piace, ma non avete le palle di essere uomini egoisti.
Se fidanzata, allora il problema che fidanzata.
Se appena stata lasciata, allora il problema che ancora scottata, che pensa ancora a
lui.
Se una fotomodella, allora il problema che una come lei la d solo a uomini di alto
borgo.
Se pi grande d'et, allora il problema che una come lei cerca solo un marito per fare
prole.
Se contradditoria e ambigua, allora il problema che una psicotica.
Ad ogni situazione, c' sempre una bella scusa pronta, anche molto credibile magari.
Cos, ad ogni risultato mancato, c' sempre la giustificazione pronta che
deresponsabilizza.
Nessuno a questo mondo vuole troppe responsabilit, figuriamoci se si tratta di voler
scopare una che non la smolla...
Oltre la seduzione a rate di cui abbiamo gi ampiamente parlato in precedenza, la
psicologia giustificazionista un altro male oscuro, un male tremendo, la causa di un
numero INIMMAGINABILE di scopate felici mancate.
Il mondo intero delle relazioni tra uomo e donna governato da queste due psicologie
subdole, che portano sempre, sempre, sempre, a frustrazioni per tutta la vita.
Come abbiamo gi svelato, ALMENO IL 90% di tutti i fallimenti con le donne non deriva

tanto da qualcosa di sbagliato che stato fatto, ma da qualcosa che NON stato fatto.
La non-azione la causa principale della delusione femminile.
La delusione che una ragazza prova nel momento in cui non inizi il gioco della seduzione
con lei, nonostante avesse cercato di attirare la tua attenzione;
la delusione che prova quando non continui ad evolvere l'interazione sessuale tra voi, e ti
vede fermo.
E' un classico: il maschio che non sa come scalare il rapporto, non prosegue, ma... parla,
parla, parla...
La conversazione piacevolissima, lei tutta sorridente, manda segnali su segnali, ti fa
complimenti, la sua attrazione palese, e voi vi godete il momento, senza spingere: un po'
come se la steste scopando, e dopo un paio di colpi pelvici vi fermate all'improvviso e vi
mettete a baciarla.
La baciate, la baciate, la baciate, aspettando che prima o poi ''per caso'' abbia un
orgasmo.
Alla fine lei si scoccia, vi lascia l nudi e si trasferisce alla stanza accanto per farsi scopare
da un altro un pochino pi maschio di voi.
La seduzione solo un'anticamera del sesso: tutto ci che accade tra la prima stretta di
mano e il momento in cui vi spogliate, una proiezione del rapporto sessuale.
Tutto il resto di razionale che ci mettete di mezzo per giusitificare una situazione che non
sta andando a vostro favore, solo un surplus dannoso.
Questo surplus aumenta col passare del tempo, perch pi si tentenna a spingere, pi si
vittime della psicologia della seduzione a rate, pi date opportunit alla situazione di
razionalizzarsi, ed esattamente quello che accadr nel suo cervello.
Accadr quando avete fatto trascorrere troppo tempo tra il bacio e il sesso. E non ve la
dar pi.
Poi certo, magari continuate a frequentarla, vi cerca, un giorno fredda, il giorno dopo
gentile, disponibile. Se va bene capita che ci uscite ancora, ma, ma, ma... la partita gi
persa. Non ve ne siete ancora accorti, ma ve ne accorgerete quando vi pianter in asso.
E allora avrete un bisogno fisiologico di giustificare il fallimento: o lei troia... o lei
psicotica... o colpa dell'ex che tornato sulla scena, o il problema la differenza d'et, o
chiss cosa'altro.

Accadr quando non avrete continuato a spingere durante l'escalation. E non ve la dar
pi ugualmente.
E anche in quel caso, finirete per non capirci pi nulla. Proverete a fare qualcosa qui,
qualcosa l, ma l'esito sar sempre lo stesso.
Entrambe le situazioni sono figlie dello stesso problema: la NON-azione.
O non si spinto abbastanza in generale, o ancora peggio non lo si fatto dopo il bacio
verso il sesso.
#PSICOLOGIA: il fallimento nasce dalla non-azione
E badate bene ad una grande verit:
pi avanzato il gioco, pi gli errori saranno meno perdonabili.
Se sbagliate qualcosa agli inizi, una battuta fuori luogo, un tocco nel momento sbagliato...
insomma, le piccole sbavature sono passabili, non pregiudicano il risultato.
Ma pi andate avanti, pi scalate il rapporto, pi la tensione si alza, e pi una sciocchezza
pu farvi saltare tutto.
Una frase sbagliata nel tragitto verso casa per scopare pu davvero portarvi in game-over.
sei un ragazzo timido
ma non vero, timido io?? Io sono bla... bla...
Vi ha lanciato una piccola provocazione, e voi ci state dietro. Scordatevi la figa cos.
Un atteggiamento intimidito da qualche sua provocazione, anche molto spinta, o un
atteggiamento giustificazionista da parte vostra, o difensivo, turbato, pu distruggere tutto.
Ora capite bene perch troppo tempo trascorso tra il bacio e il sesso non perdonabile.
Solamente una disperata pu concedervi seconde chance, ma la normalit insegna che se
non si spinge a tempo dovuto, l'esito non potr che essere negativo.
#PSICOLOGIA: pi alto si sale, pi si cade facilmente
E sar molto pi difficile recuperare il danno, ci vorr del tempo. Cosa che invece non
occorre per riparare una situazione in cui nella fase della conoscenza l'avete

involontariamente insultata.
sembri una zoccolina vestita cos...
Questa l'ho detta sul serio una volta ad una ragazza con cui stavo per uscire. Non vi dico
che scenata mi ha fatto.
Quando succedono fatti simili, cosa c' da fare?
Chiedere scusa, tutto qua.
Non perseverate sulla linea del figo, perch non otterrete nulla. Se si sbaglia, lo si
ammette tranquillamente e si chiede scusa, e si prosegue.
Lei potr continuare ad essere offesa, ma una volta fatte le scuse sincere, poi piano piano
quella che era un'offesa sar ricordata in modo goliardico da entrambi. Ci potrete
scherzare ampiamente dopo.
A questo proposito, sicuramente vi sar successo di assistere, direttamente o meno, a
eventi apparentemente molto strani: lui e lei che si sono sempre odiati, insultati, profonda
antipatia reciproca, che poi, alla minima inversione di tendenza, in cui per la prima volta si
avvicinano amichevolmente senza prendersi per i capelli, ai primi sorrisi reciproci...
BOOM!
Scatta l'amore. Ma proprio uno di quegli amori da far perdere completamente la testa.
Io penso a decine e decine di coppie mie conoscenti che si sono conosciute cos. Prima
odio puro, antipatia a livelli celestiali per una qualche ragione, e poi amore improvviso.
Amore e odio: due facce della stessa medaglia?
Pu darsi, ma vorrei porre l'accento sul significato puro della cosa, e come potete voi
sfruttarlo a vostro vantaggio.
E' sempre lo stesso principio del tira&molla che governa questi fenomeni: prima
un'apparente ostilit, un momento di forte distacco, poi un'inversione improvvisa, un
contatto che crea quello sbalzo emotivo in lei che la porta a provare un'attrazione
apparentemente ''ingiustificabile''...
Una donna pu odiarvi a morte e non essere consciamente consapevole che basterebbe
un niente perch venga a letto con voi.
Ovviamente non significa che lo scopo sia di attirarvi l'odio di tutte le ragazze, ma

importante capire che potete usare l'ostilit di una ragazza noi vostri confronti a vostro
vantaggio, cercando di accoglierla col sorriso, senza contrastarla, mi raccomando.
Se vi scappa una battuta forte, e lei si offende, non azzardatevi a spingere con la
stronzaggine perch non ne caverete nulla.
Sappiate sempre che non sar questo a tagliarvi veramente fuori dai giochi. Se riuscirete a
riprenderlo in mano e farle tornare il sorriso, sarete ad un ottimo punto.
E' naturalmente molto, molto peggio, asfissiarla di attenzioni e accortezze.
Una ragazza incazzata nera ci pu mettere qualche minuto per cambiare completamente
idea su di voi.
Una ragazza nauseata dalle vostre attenzioni pu impegarci anche mesi.
#PSICOLOGIA: l'eccesso di distacco non spegne mai completamente gli ormoni femminili,
l'eccesso di contatto s
E come detto, i tempi di recupero sono molto diversi.
Ora che siamo giunti alla maturazione della psicologia seduttiva, possiamo capire come
tradurre tutto questo nella vita di ogni giorno. Soprattutto acquisire la consapevolezza che
una donna non sedotta solo una partita che VOI avete scelto di non giocare.

17| La sottilissima differenza tra


un latin lover e un perdente
La volta scorsa abbiamo parlato della psicologia giustificazionista e di tutte le
conseguenze negative che comporta.
In questa pausa estiva, se avete applicato i contenuti del metodo e la corretta psicologia,
IMPOSSIBILE che non abbiate ottenuto dei risultati. Naturalmente chi non ha fatto niente
e continua a leggere questo thread sta solo perdendo tempo.
Ergo, sono diffidati i nulla facenti.
Ora venuto il momento di addentrarsi in terreni pi insidiosi, nell'aspetto pi pratico di
tutto questo.
Spesso diciamo che la differenza tra un seduttore abile e uno nella media molto sottile.
Ma quanto sottile?

Innanzitutto, occorre fare una chiara distinzione.


Questo metodo non si rivolge a chi aspira a diventare un rimorchiatore.
Il rimorchiatore un falso modello, una figura distorta, innaturale. La maggior parte di
coloro che si applicano alla seduzione si vogliono identificare in questo stereotipo.
E sappiate che l'esito di questa scelta sar inevitabile:
SOFFRIRETE COME CANI
E vi spiego il motivo, che molto semplice.
Nel momento in cui uscite di casa con l'intento di diventare bravi a rimorchiare, state
giocando una partita da soli perch non tenete minimamente conto di cosa c' dall'altra
parte.
Cos, se le cose durante un'interazione sembrano non andare esattamente come volevate,
vi potrete aggrappare all'unica psicologia possibile...
chissene frega, avanti un'altra!
E magari ce la potevate anche fare con quella signorina, ma eravate talmente preoccupati
di rimorchiare, di fare numero, che la fretta vi ha spinti a scappare.
Masse di aspiranti Pick Up Artist fanno proprio questo: approcciano, approcciano,
approcciano, un set dopo l'altro, e sviluppano effettivamente una certa operativit,
cominciano a trombare pi di prima, ma pi che altro per una ragione semplicissima che si
chiama legge dei grandi numeri.
Non trombano di pi perch sono diventati bravi per davvero, ma solo perch approcciano
pi ragazze di prima e alla fine dei conti non sono loro a scegliere le donne, ma sono loro
ad essere scelti.
Non solo, ma il cosiddetto ''frame'' continuamente instabile, perch dipende dall'esito di
questo modus operandi.
Il giorno che si prendono il numero di telefono di qualcuna, tornano a casa tutti felici
strombazzando dal balcone come allo stadio.
Il giorno che non rimediano nulla, si abbattono.
Poi un bel giorno arriva quella donna particolare, che non come le altre, con cui le solite
tecniche non sembrano funzionare e al tempo stesso non si riesce a sdoganare come le
altre per via di qualcosa che la rende terribilmente magnetica come nessun'altra.

E tutto salta per aria.


Scatta l'infatuazione, una di quella sbandate che ti mettono in fumo il cervello.
Ormai la lucidit andata a dormire da un pezzo e l'unica cosa che resta da fare
provare a sedurla inseguendola, un pezzo per volta, con un tentativo qui, uno l.
Insomma, la famosa seduzione a rate.
L'esito scontato.
Questo il destino dell'aspirante rimorchiatore, di colui che non ha capito il vero significato
della seduzione, ovvero
ARRICCHIRE LA PROPRIA VITA DI EMOZIONI.
Anche una sola notte trascorsa con una donna che dal giorno dopo non rivedrete mai pi
pu essere una cosa meravigliosa, tanto per voi, ancor di pi per lei.
Potete anche averla amata per quella sola notte, e lasciarvi un dolce ricordo per sempre.
Se pensate al solo approccio-tecnica-rimorchio-scopo-schizzo andate con le prostitute,
dico davvero, le mignotte sono molto pi adatte allo scopo, credetemi.
Ma se si scopa free, tanto vale farlo con ragazze che vi piacciono per davvero, che vi
scatenano l'ormone senza limiti.
Non riducete tutto alla sola idea di ''rimorchio'' come se doveste andare a caccia di
tacchini.
Anche perch questa ottica vi dannegger, vi porter a continue nevrosi.
Non siate rimorchiatori.
SIATE AMANTI.
Starete meglio, vivrete meglio e scoperete molto, ma molto di pi. Perch giocherete una
partita assieme a lei, non contro di lei.
Solo cos capirete davvero la mente femminile, e saprete apprezzarla per davvero, anche
nelle sue infinite contraddizioni.
Fatta questa premessa, torniamo alla questione di prima.
Dicevamo che la differenza tra uno bravo con le donne ed uno che non lo , non poi cos

marcata.
Quanta differenza c' tra un architetto ed uno che non sa nemmeno usare un compasso?
O tra un informatico e la pensionata che non sa accendere il pc?
In una parola: ABISSALE
Ma tra un seduttore ed uno che non lo , non vale questo distinguo, perch pi che
apprendere abilit dall'esterno, si tratta di risvegliare quello che gi presente in ciascuno.
E' pi un lavoro di resettamento di file dannosi che di costruzione vera e propria.
Amilcare e Romildo si trovano nella stessa identica situazione: stanno in libreria e vedono
una bella ragazza seduta che legge.
Romildo l'approccia chiedendole a che ora chiudesse la libreria, lei risponde, lui ringrazia
e lei si rimette a leggere.
Amilcare l'approccia facendo la stessa domanda, lei risponde, lui ringrazia, dicendole che
ha l'aria della cleptomane. Lei ride e domanda perch. E iniziano ad interagire. Si
scambiano i numeri. Si fissa appuntamento e trombano.
La settimana dopo vanno invece in un locale. Avvistano una bella signorina e
l'approcciano.
Entrambi hanno fatto un buon lavoro, lei attratta sempre di pi.
Poi arriva un momento di silenzio, come pu capitare normalmente in una interazione
qualsiasi. Lei sorride, si guarda un po' intorno, pur essendo completamente rivolta verso di
lui.
Romildo non sa che fare esattamente e si guarda anche lui un po' in giro, continua a
sorseggiare la birra aspettando che succeda qualcosa, che la conversazione si riaccenda.
Per questo silenzio gli fastidioso. Si incrociano gli sguardi, lei sorride, lui pure, si dicono
qualcosa, poi di nuovo silenzio. Uno di fronte all'altra, ma non parlano pi come prima.
Amilcare si gira verso il bancone per parlare col barista, si scambiano due parole, poi si
rigira verso la ragazza, le dice qualcosa all'orecchio di molto malizioso, lei ride. Lui le
prende la mano, e la sposta verso un'altra area del locale, e si baciano. Dopo un'ora
stanno a casa di lui a godere.
La settimana dopo ancora vanno in un negozio e avvistano una bella donna che sta
curiosando tra un vestito e l'altro.

Romildo l'approccia:
Lui: ascolta, se vuoi rubarlo ti copro io...
Lei: no ahah, non voglio rubarlo
Lui: ah, che hai l'aria della cleptomane
Lei: ma non vero daiii
Lei continua a girare il negozio. Lui non dice pi nulla, si fa un giro nel reparto camicie, poi
prova a riparlarci ma lei gi uscita.
Amilcare l'approccia:
Lui: ascolta, se vuoi rubarlo ti copro io...
Lei: no ahah, non voglio rubarlo
Lui: ah, che hai l'aria della cleptomane
Lei: ma non vero daiii
Lui le dice all'orecchio: io invece rapino banche, ma non dirlo a nessuno
Lei: ihihi ok, bla...bla...
Lui: bla... bla...
bla...bla...
Scambio numeri, appuntamento e scopata galattica.

Tre situazioni, due modelli di comportamento a confronto, due uomini: Amilcare, noto latin
lover sciupafemmine, e Romildo, noto segaiolo.
Eppure si trovavano nelle stesse identiche situazioni, hanno agito in maniera abbastanza
simile inizialmente.
Ma perch hanno avuto esiti cos diversi?
Cosa fa di Amilcare un latin lover? Cos'ha di cos ''straordinario''?
Se pensate alla vostra adolescenza, vi verranno in mente sicuramente quei ragazzi molto
precoci con le ragazze, che gi scopavano go-go.
Questi playboy si dividevano sostanzialmente in due categorie:
1) BELLOCCI
La categoria di quelli col bel faccino, spesso fisicati, i migliori attaccanti della squadra di

calcio in cui giocavano, o magari della squadra di basket. Spesso anche di famiglie
benestanti. Leader del gruppo, tutti li seguivano, con contorni di masse di ragazze che
sbavavano dietro, e voi stizziti ogni volta che sentivate la solita frase...
guarda che figooo
I loro compleanni sembravano feste di capodanno, una marea di gente, e tutto quanto
ruotava intorno a lui: il pi figo, il pi bello, il pi forte, il pi amato dalle ragazzine.
2) MONSTER TAMARRUS
La categoria pi odiata in assoluto. Individui oggettivamente brutti, ma veramente brutti,
ma conciati come degli alieni: look tamarroidi, capigliature tra punk e metallaro, un po'
fricchettoni. I cosiddetti alternativi, ribelli, che hanno un ruolo sociale solo all'interno del
loro mondo.
E voi ancora pi scandalizzati nel sentire le ragazze...
guarda che figooo
figo??
Quello?!
Non si capiva che cavolo ci fosse in individui simili di cos attraente, eppure scopavano.
In entrambi i casi, bellocci e monster tamarrus, non si capisce mai veramente perch
abbiano cos successo.
Un ragazzo che ha la fortuna di nascere bello, acquisisce sin da bambino feedback molto
positivi per questo, e ci ha effetti potentissimi sulla sua autostima. E questo lo agevoler
sin da giovanissimo perch le ragazzine sono pi esplicite nell'evidenziare la bellezza di
un ragazzo, sono pi spontanee e per la loro et sono pi suscettibili a questi elementi.
Quindi matura una psicologia seduttiva corretta che si allinea con i feedback positivi
ricevuti.
Ma non la bellezza in s che lo fa trombare, quanto piuttosto gli effetti che questo ha su
di lui.
Gi dopo i 18 anni, gli effetti della bellezza maschile hanno meno effetto sulla ragazza,
perch ormai ci abituata, ed entrano in gioco altri elementi molto pi profondi di un
semplice impatto estetico.
Il monster tamarrus, pur brutto che sia, ha successo perch possiede di suo una qualit

sempre molto attraente per la femmina: vive nel suo mondo, se ne sbatte i coglioni di chi
lo contrasta e fa quello che gli pare. Ed odiato da molti.
E questo lo rende ''stranamente'' attraente. Ma poi tanto strano non . Il ''dannato''
amato dalle donne perch stimola il loro istinto materno. Che poi lo stesso istinto che
entra in gioco quando sputtanate il fidanzato della ragazza che vi piace. Finir per amarlo
ancora di pi.
L'estetica con cui si presenta, cos fuori dal normale, si allinea con la sua personalit
ribelle.
Non nemmeno qui, quindi, l'impatto strettamente estetico che spalanca le gambe alle
ragazze che si tromba, ma ci che trasmette nel complesso.
Al di l delle categorizzazioni, questi ragazzi, uomini del domani, ci sapranno fare perch a
differenza di tutti gli altri, avranno una psicologia seduttiva fortemente consolidata.
Ed questo che distingue Amilcare e Romildo:
Nella prima situazione, in libreria, cos come nella seconda situazione, nel locale, Romildo
pur approcciandosi correttamente, si fermato.
Non ha continuato l'interazione come ha fatto Amilcare, perch ha una psicologia debole,
arrendevole. Si aspettava che dovesse essere lei a fare qualche battuta dopo di lui. Ma
Amilcare, che ha la mentalit corretta, sa bene come funziona il gioco. Infatti ha continuato
a spingere, ha avuto iniziativa, e alla fine lei si aperta. In tutti i sensi.
Nella terza situazione, al negozio, stessa identica cosa: Romildo ha iniziato correttamente,
ma poi ha mollato la presa. Amilcare no, e infatti gli esiti sono stati opposti.
Se ci fate caso, non ho descritto cosa Amilcare abbia fatto per sedurre le tre fanciulle.
Perch irrilevante.
Il punto focale del discorso non la tecnica, ma la sola e pura AZIONE.
Quella azione che, O fate, O non fate. Ed da questo che dipende la vita di ogni giorno.
Troppo spesso ci si perde in cose secondarie, nella ''tecnica'': devo fare attrazione, devo
fare comfort, e questo, e quello..
Ma si sta cercando di osservare il paesaggio a valle, si gira e rigira, ma si resta sempre
allo stesso punto.
Se fate un passo indietro e andate a monte delle cose, vi accorgerete che la gran parte
delle ragazze con cui avete avuto a che fare e che non avete trombato, sono state

occasioni perse per la pura mancanza di azione, di INTRAPRENDENZA da parte vostra.


La differenza tra Amilcare e Romildo non tecnica, anche perch hanno fatto e detto le
stesse cose, nello stesso modo.
Se Romildo ne avesse avuto l'opportunit, se si fosse trovato all'appuntamento con una
delle tre donne, magari sarebbe riuscito anche a portarsela a letto, sapendo come gestire
correttamente l'appuntamento.
Ma non lo ha potuto fare e continua a non trombare perch NON E' INTRAPRENDENTE.
Non siate avidi: quando interagite con una ragazza, soprattutto agli inizi, non aspettatevi
che lei faccia il 50% dell'interazione. Romildo lo pretendeva, e infatti si fa le seghe.
Magari quella parola in pi, quella frase in pi, pu fare la differenza tra un'interazione che
si sviluppa, ed uno scambio di battute che finisce e muore l.
Sondare il terreno, un passo alla volta, per valutare le eventuale reazioni di lei, il modus
operandi tipico del perdente.
Quando l'interazione si avvia, allora sar pronto il terreno per aumentare l'attrazione
naturale tra voi. Ma prima il motore va avviato, e soprattutto con le italiane ci vuole
qualcosina di pi.
#PSICOLOGIA: intraprendenza
Pensate alla vostra vita di ogni giorno, pensate a quante occasioni avrete buttato via, e
continuate a buttare via, per la NON-AZIONE.
Sono cose cos futili, ma davvero sottigliezze, che non sembrano fare una grande
differenza. E invece la fanno eccome.
Vedetela come se aveste una mitragliatrice fuori asse di tre millimetri. Non sembrano nulla
ma su lunga distanza la differenza enorme perch un bersagio a distanza di 200 metri lo
mancate di sicuro.
Il lavoro sta nello spostare quei tre millimetri, nella vita di ogni giorno, aprirsi di pi,
soprattutto alle cose che vi sembrano pi insignificanti, perch la vita fatta soprattutto di
cose futili, ma che ve la possono rendere un sogno che si realizza o un vero inferno.
Fate sempre cose nuove, anche senza ragione.
Fate un corso di magia, cimentatevi in un nuovo sport magari. Se sino ad oggi siete andati
allo stesso bar per fare colazione, andate in un altro. Una sera che non avete voglia di

farvi da mangiare, uscite e mangiate fuori, anche da soli.


Scambiate quella parola di pi con la commessa del negozio dove andate. Chiss che
dalla conversazione non salti fuori qualcosa di interessante, un invito a qualche festa ad
esempio...
Quando interagite con una donna, anche se non avete scopi sessuali, applicate la
psicologia seduttiva in ogni caso. Perch voi siete la vostra psicologia.
La disinvoltura, la battuta maliziosa, il dialogo fisico, lo sguardo, non sono tecniche, ma
un modo di vivere.
Se non lo intendete in questa maniera, rimarrete allo stadio sottosviluppato di aspiranti
rimorchiatori. Col tastino On-Off dietro la nuca.
Il risultato di tutto questo non si limita all'approccio di una sconosciuta nel locale.
Il vero successo lo si vede in ogni giorno della vostra vita: quando met delle vostre
amiche vogliono scoparvi, quando avete il cellulare intasato di sms delle vostre
scopamiche o di ragazze che vorrebbero uscire con voi.
Questo significa essere una persona ATTRAENTE.
Compresa l'importanza assoluta dell'intraprendenza, arrivato ora il momento di trattare la
seduzione nel suo significato pi profondo.
Magari vi state guardando intorno e state cercando di capire per quale motivo non
riusciate ad avere dei feedback concreti: perch non riuscite a fare ''il salto'' verso
qualcosa di seduttivo con la ragazza, e rimanete sempre nei margini di un rapporto
amichevole, fatto solo di battute e simpatia...
Dove sta la seduzione? Dove sta l'attrazione?
Domande che continuate a farvi, osservando gli altri, cercando di scrutare elementi che
continuate a non comprendere...
Per dare una risposta definitva a tutto questo, entra in gioco uno dei cardini assoluti del
mio metodo rivoluzionario.
Ovvero l'importantissimo PRINCIPIO TEMPORALE.
Preparatevi, perch ci che sto per svelarvi vi sconvolger.

18| Capire le tempistiche per vincere


sistematicamente
Il principio temporale
La volta scorsa abbiamo parlato dell'importanza dell'intraprendenza.
Purtroppo c' sempre la tendenza diffusa a mitizzare i pick up artist di fama, pensando che
abbiano capacit fuori dal comune, capacit ''straordinarie''.
Un po' come i miti del cinema, dello sport o della storia. ..
Si dimentica che sono persone come tutte le altre, con le loro nevrosi, le loro indecisioni e
difficolt dei comuni mortali.
La notoriet crea dei miti, costruisce delle figure immaginarie, sempre irreali.
Una conseguenza molto pericolosa di tutto questo la concezione della crescita
personale nel mondo della seduzione come fosse una gara agonistica, dove vince chi fa
pi numero.
La brutta e bella notizia che nemmeno mystery in persona avr mai la minima chance
con una ragazza innamorata di voi.
La cosa peggiore che possiate fare inseguire l'idea di diventare degli artisti del rimorchio,
e sapete perch?
Perch con questo modus operandi altro non farete che SOPRAVVALUTARE il concetto
stesso di ''uomo che conosce e seduce una donna''.
Non c' nulla di straordinario, una cosa assolutamente normale.
Lasciate perdere l'enfasi, la smania del grande traguardo, perch non c' nessun grande
traguardo, se non la vostra pura felicit.
Non ossessionatevi con l'idea di diventare seduttori. Non restate a sognare le donne pi
belle.
Un giorno avvistate una donna stupenda con cui vi accoppiereste volentieri, ma vi sentite
inesperti.
Che fare? Rinunciare? Aspettare il giorno in cui sarete pronti per affrontare una donna
cos?
Se avete colto l'essenza della psicologia del metodo, questa domanda non dovreste

proprio porvela, visto che abbiamo gi spiegato quanto sia assolutamente cruciale
abituarsi il prima possibile ad affrontare QUALSIASI tipo di donna possa mettere in
soggezione, vuoi per il suo aspetto, vuoi per il suo carattere.
Oltre al fatto che la sua conoscenza potrebbe riservarvi sorprese molto piacevoli (mai
porre limiti alla provvidenza, MAI), il pi grande errore, come ormai sapete benissimo,
dare un valore sociale alla ragazza in base al suo aspetto.
Non arriver mai il giorno in cui vi sentirete pronti per affrontare bellissime, SE non avete
gi affrontato bellissime.
Volare basso con quelle che ritenete mediocri e pi gestibili non vi servir a niente.
Ma, ed bene puntualizzarlo, se NON si tratta della sconosciuta vista per caso, ma di una
vostra conoscente che per voi sarebbe un bel colpo d'asso, allora la faccenda cambia.
Sarebbe un vero peccato bruciarsi un bel bocconcino, causa vostra inesperienza.
Ergo, se siete in crisi ormonali per la vostra collega, la vostra migliore amica o comunque
per una donna che vi piace molto, non siate sciocchi e prima di giocarvela affinatevi un
minimo gli uncini con altre ragazze.
Non che dobbiate scoparvene per forza altre, ma almeno acquisite un minimo di tatto.
Detto questo, avevamo lasciato in sospeso una questione particolarmente interessante.
In molti, soprattutto agli inizi, nel cimentarsi applicando i contenuti del metodo, potrebbero
trovarsi in situazioni apparentemente inspiegabili.
Non riesco a capire dove sta la seduzione, se le piaccio, o meno. Ridiamo, scherziamo,
ma non riesco a metterla sul sessuale e non capisco perch.
Tutti i problemi che voi possiate avere con una donna derivano SEMPRE da due possibili
cause:
1) ATTEGGIAMENTO
2) TECNICA
Lo diciamo sin dagli inizi che la seduzione per il 90% psicologia. La conseguenza ovvia
che il 90% dei problemi che vi ritroviate ad affrontare siano proprio di
ATTEGGIAMENTO.
In questo caso, il problema sta proprio in una psicologia debole.
Spesso derivante dalla falsissima convinzione che si debba cercare di fare i simpatici, di
farla divertire, di sorprenderla...

E al tempo stesso vi state nascondendo dietro questo atteggiamento, vi riparate dietro


questa corazza, perch, detto chiaro e tondo, non avete le palle di mettervi in gioco.
La paura del rifiuto spinge a questo modus operandi, a nascondere la vostra sessualit.
Vi imponete per qualche strano motivo che lei ''non debba pensare che voi ci stiate
provando''. E tutte le vostre azioni saranno allineate con questo pensiero distorto.
Quindi, se vi state chiedendo per quale ragione non riusciate a ''fare il salto'', sappiate che
vi state facendo la domanda sbagliata. Perch non esiste nessun salto. Non esiste il ponte
conversazione-seduzione.
L fuori, quante volte avrete visto un ragazzo e una ragazza interagire, sembrava che ci
fossero ottimi presupposti, lei che appariva interessata a lui, tutto faceva pensare a
qualcosa di seduttivo...
Poi per, con vostra grande sorpresa, non succede nulla, si salutano e termin.
Allora cos'era? Una semplice conversazione? Un interazione amichevole? Che cavolo
passava per la testa di lei?
Chiss quante volte siete stati al posto di quel ragazzo, e da diretti interessati, vi facevate
la stessa domanda: era attratta o no? La stavo seducendo o no?
Quello che dovete mettervi in testa che si parla di donna sedotta SOLO quando sta
scopando con voi.
Tutto quello che pu succede prima ... NULLA.
Una donna ogni santo giorno pu provare attrazione verso qualcuno che incontra, e di
solito le interazioni non vanno mai oltre un certo punto.
Quindi tutto finisce e resta solo un ricordo per lei, il ricordo del tipo che mi piaceva.
Voi neppure immaginate quante volte siete stati questo tipo che mi piaceva per la ragazza
di turno. Ma forse non ve n'eravate nemmeno accorti, forse lo sospettavate, ma non siete
andati oltre per vari motivi...
Di solito, quando una ragazza non la smolla, ci si fa la domanda sbagliata...
le piaccio o non le paccio? E' attratta o no?
Domanda sbagliata, perch state dando per scontato che una donna attratta venga a letto
con voi automaticamente.

Nulla di pi lontano dalla verit.


L'attrazione il terreno su cui combinare qualcosa verso il sesso, ma NON , ovviamente,
il risultato.
Quindi, invece di porvi domande, invece di cercare di capire il motivo per cui quando avete
davanti una ragazza non riuscite ad andare al di l di un rapporto amichevole, vi dovrebbe
venire il dubbio che forse...
non siete (ancora) in grado di capire la situazione che siate vivendo
non siete (ancora) in grado di individuare i segnali pi evidenti di interessamento femminile
e visto che difficilmente prender un pennarello dalla tasca e si scriver in fronte mi piaci,
sono tua, non state a pensare SE le piacete o meno, perch magari gi le piacete, gi c'
attrazione, lei sta solo aspettando una vostra mossa, un azione pi decisa.
Quindi, nessuna domanda, SPINGETE E BASTA.
Continuate col tira&molla, continuate a coltivare l'interazione come spiega il metodo, e
godetevi lo spettacolo.
Soprattutto se siete poco esperti, normale che quando esplorate una terra sconosciuta vi
sentiate smarriti e cerchiate conferme.
Queste conferme le hanno chiamate IOI, i famosi segnali d'interessamento. Il paracadute
fatto apposta per i novellini che vogliono vincere facile.
Della serie aspetto che lei mi alzi la bandiera bianca cos colpisco.
Insomma, l'ennesima schifezza from mystery method.
Ma la verit che quando si sta alzando la temperatura del rapporto, lo sentite e basta. E'
un fatto istintivo, molto naturale.
Sono solo le vostre insicurezze che vi portano a dubitare di questo, ecco perch vi
ritrovate in situazioni in cui non capite come farlo quel ''salto''.
E non di rado, per alcuni di voi, quel salto sar avvenuto pi spesso quando avevate
bevuto giusto un ''bicchierino di troppo''...
L'alcol inibisce le seghe mentali e porta a vivere il presente in toto.
Assumere la psicologia seduttiva, e naturalmente fare esperienza, vi porta ad acquisire la
consapevolezza: quando starete in compagnia di una donna, saprete perfettamente che
cosa sta succedendo, cosa succeder e soprattutto come farlo succedere.

Ma agli inizi, questa consapevolezza deve un attimino realizzarsi; non che ci vogliano anni
e anni di scopate, ma giusto un po' di pratica per raffinare il fiuto.
Quindi, VIETATO PORSI DOMANDE.
Nessuna valutazione, continuate a spingere sino quando non vi mander a fanculo. E non
detto che succeda.
Come dicevamo, le donne sono continuamente attratte da uomini che incontrano: con
qualcuno tutto si limita alla conversazione, con qualcun'altro magari scappa il numero, con
qualcun'altro ancora si arriva all'appuntamento senza un nulla di fatto, etc...etc...
Quando giungete voi sulla scena e conducete un'interazione SINO IN FONDO, cio sino
al letto, sappiate che sarete uno dei pochissimi che ha avuto i coglioni di farlo.
In tanti l'hanno attratta, ma pochi l'hanno veramente interessata. E ancora meno coloro
che l'hanno scopata.
#PSICOLOGIA: aumentare l'attrazione non giocare la partita. E' il riscaldamento per
scopare
Ma il discorso non si esaurisce qui. Ora arriva il bello.
Infatti, per completare il quadro, occorre capire quale sia un'interazione che funziona
davvero.
Abbiamo gi parlato di come condurre con successo un appuntamento.
L'importanza di muoversi molto con la ragazza, come se fosse un percorso a tappe:
magari si inizia con l'aperitivo al bar, poi in un negozio magari, poi due tiri alla sala bowling
(questo strepitoso, ve lo raccomando caldamente).
Etc...
Insomma, l'importante muoversi.
So che molti di voi hanno gi avuto modo di sperimentare con successo questo tipo di
appuntamento.
E diciamocela tutta: non arrivare al sesso il giorno stesso, conducendo l'appuntamento in
questo modo, davvero difficile.
Salvo sbavature madornali da parte vostra o proprio cause di forza maggiore, in camera
da letto ci si arriva sempre.

Ma la domanda : perch? Perch fottutamente cos potente?


Per una semplicissima ragione che si chiama PRINCIPIO TEMPORALE.
E' lo stesso principio che del resto sta alla base della seduzione notturna. Abbiamo
spiegato che anche in un locale molto importante spostare fisicamente la ragazza.
Vedete, nessuna donna parte dal presupposto di smollarla al primo appuntamento, o di
scopare con uno conosciuto la stessa sera nel locale di turno.
Perch troppo presto...
Oggettivamente, facendo il conteggio delle ore, non si potrebbe che darle ragione, no?
Conosciuti in discoteca a mezzanotte, e a scopare gi alle due??!
Due ore di conoscenza soltanto??
Certo che poco!
Anche per l'appuntamento vale lo stesso discorso: incontro alle 16 e alle 19 gi a letto??!
Tre ore appena??
Certo che poco!
Ma, e qui sta la chicca di oggi, il tempo cronometrico non ha nessuna rilevanza quando si
tratta di persone che si seducono e si accoppiano.
Ma non solo nella seduzione, un principio, quello temporale, che vale nei rapporti umani
in generale.
Pensate a due situazioni parallele.
La vostra collega di ufficio che conoscete da un anno: ogni mattina ve la ritrovate seduta a
pochi metri da voi. Ci si scambia giusto un ''ciao'', qualche battuta di circostanza. Magari
un caff assieme durante la pausa. E poi stop.
Oppure la vostra compagna di classe, se andate ancora a scuola.
Dall'altra, pensate ad una giornata di divertimento a Gardaland con amici e amici di amici.
Tra di loro conoscete una ragazza che vi piace.

Vi dividete in gruppi e manco a farlo apposta, vi ritrovate per una ragione o per l'altra soli
con la ragazza. Che culo!
Vi fate una di quelle giornate che non si dimenticano pi: dal Blue Tornado allo Space
Vertigo, una pausa ogni tanto, un aperitivo, risate e tanto, tanto divertimento.
Finita la giornata, stanchi e divertiti pi che mai, se le piacete un minimo, e con la
situazione giusta, difficilmente i vostri corpi resteranno staccati per tutta la sera.
Eppure vi siete conosciuti quel giorno, siete stati insieme per qualche ora. Diciamo dalle
10 alle 18.
Nulla di paragonabile alla collega che conoscete da un anno intero. Altro che otto ore...
Eppure dopo questa giornata fantastica, avrete la chiara sensazione di conoscervi da una
vita, vi sentirete cos vicini, si sar andata a creare una tale empatia, che sar davvero
difficile che non succeda qualcosa.
In fondo, perch non dovrebbe succedere?
Il discorso di fondo che il tempo emotivo NON quello cronometrico, scandito dalle ore
e dai minuti, MA...
quello scandito dalle ESPERIENZE.
#PSICOLOGIA: l'investimento temporale dato dal numero di esperienze convidiviso
Pi esperienze vivrete assieme voi e lei, pi l'empatia che si andr ad instaurare sar
forte.
Si tratta di un investimento di tempo e di energie che, con un minimo di attrazione venutasi
a creare col tira&molla, spianer la strada verso il sesso.
E ricordatelo sempre: la seduzione s attrazione, ma anche INVESTIMENTO.
E come abbiamo spiegato precedentemente, di giorno l'investimento ha un'importanza
PARI a quella dell'attrazione.
Senza l'investimento nel rapporto da parte di lei, non avete nessuna possibilit. Come non
avrebbe alcuna chance un ragazzo qualsiasi che potrebbe provarci con lei all'uscita da
Gardaland. Nulla di ci che potrebbe fare distoglier mai l'attenzione della ragazza da voi.
Questo ovviamente SE non avete mandato a puttane la tensione sessuale tra voi durante
il tempo trascorso assieme.

Quando siete ad un appuntamento, normale che lei parta dal presupposto di non darvela
quel giorno. Nulla di cos incomprensibile...
MA voi sapete che sta dicendo questo razionalmente. E razionalmente, si concepisce un
solo tempo: quello CRONOMETRICO.
Ma il tempo EMOTIVO tutt'altra cosa: non segue l'orologio, ma solo le ESPERIENZE
VISSUTE.
I vostri appuntamenti che faranno di voi degli sturavagine professionisti saranno ricchi di
esperienze. E per raggiungere questo, ci si mette nell'ordine di idee di fare pi attivit
assieme. Di spostarsi in diversi luoghi, divertirsi...
Una passeggiata panoramica, una visita culturale, librerie, luoghi di musica, ballo...
insomma, qualsiasi cosa funziona, salvo contesti in cui siete impossibilitati a sviluppare
l'interazione, come ad esempio il cinema.
Nulla vi vieta di andarci ovviamente, ma se prima di entrare in sala il vostro livello di
rapporto era 7, usciti dalla sala sar ancora 7 (o magari 6.9 se il film faceva schifo;)).
Evitate in generale ''tappe'' dove siete obbligati a stare fermi, come pranzi e cene. I pasti
fateveli coi vostri amici, non con le donne che state per portare a letto. Ci sta benissimo un
aperitivo o un gelato, basta che non sia nulla di impegnativo.
Lo scopo sempre condurre un appuntamento che le lasci pi ricordi possibili.
D'altronde, vi siete mai chiesti perch gli istruttori sportivi sono dei playboy
nell'immaginario collettivo?
Pensate all'istruttore di sci, l'istruttore di golf o quello di nuoto...
Ruoli che portano ad essere a stretto contatto fisico con le ''allieve'', e soprattutto si tratta
di attivit piacevoli.
Senza considerare che una donna trova attraente di per s il fatto che voi le insegniate
qualcosa che non sa fare.
Pensate a tutte quelle routine preconfezionate note e arcinote: come insegnarle a leggere
la mano, a leggere le carte o qualsiasi altra cosa che porti voi ad insegnare qualcosa a
lei...
O a tutti i famosi test psicologici, come il test del cubo...
Secondo voi perch funzionano?

Tutto sommato, alla ragazza non gliene frega poi molto delle vostre abilit di leggerle la
mente...
Quello che rende tutto questo molto funzionale, il motivo per cui dopo le signorine vi
guardano con gli occhi dolci, non sta nella cosa in s, quanto piuttosto il fatto stesso che
abbiate vissuto un'esperienza nuova assieme.
Che si sia fatto quel salto in avanti nell'investimento del rapporto.
Vien da s che un minimo di poliedricit da parte vostra vi pu offrire molti spunti in pi: se
siete esperti in qualche campo, insegnanti di qualche sport particolare (che non sia calcio
ovviamente;)), prestigiatori, cartomanti, o qualsiasi altra cosa...
Insomma, qualsiasi cosa che offra a entrambi l'opportunit di CONDIVIDERE
UN'ESPERIENZA.
Questo il segreto del principio temporale. Perch ogni esperienza in pi un
investimento emotivo aggiunto.
Ovvero un un passo ulteriore verso il sesso.
Chiarita la natura dell'investimento temporale, giunto il momento di compiere un passo
ulteriore.
Occorre approfondire ci che esattamente rende l'escalation fisica cos potente e il motivo
per cui il sesso la vera prima vera ancora nel rapporto con le donne.
E dietro tutto questo c' il PRINCIPIO DI COERENZA, altro cardine assoluto del mio
metodo.
Un principio che spiega, non solo le dinamiche del dialogo fisico, ma soprattutto la
straordinaria e devastante POTENZA DELL'IMMAGINE.
Praticamente ci che porta una donna a darvela il primo giorno;)
Rimarrete scioccati.

19| Del potere dell'immagine secondo


il principio di coerenza
Il Santo Graal del sesso fast
La volta scorsa abbiamo visto un aspetto molto importante, uno dei pi importanti in

assoluto della seduzione.


La maggior parte degli uomini di questo pianeta non hanno mai capito e non capiranno
mai quanto sia decisivo l'investimento temporale per arrivare al sesso in modo
sistematico.
E non lo capiscono perch non sanno che cosa sia il tempo: continuano a intenderlo come
il trascorrere delle ore e dei giorni, e sono intrappolati da questa credenza profondamente
sbagliata.
Il principio temporale alla base di TUTTI i rapporti umani, non solo nella seduzione.
Se c' qualcuno tra voi che ha difficolt a costruire amicizie, femminili o maschili che
siano, tenga conto di questo aspetto, del fatto che la qualit dei rapporti umani dipende dal
numero di esperienze condivise pi che dalle ore passate a chiacchierare.
Siete nuovi sul posto di lavoro? Andateci quella volta in pi a prendervi un caff col
collega. O nella pausa pranzo.
Siete nuovi all'universit? Non conoscete nessuno? Non state solo a chiacchierare
aspettando che prima o poi venga fuori un invito al party dall'uovo di pasqua. Finita la
lezione, chiedete ai compagni di facolt dove vanno a pranzare, perch se non siete
proprio antipatici l'invito ad andare con loro salta fuori.
Solo un pranzo assieme condito con un minimo di simpatia, eleva il vostro rapporto molto
pi di quanto avrebbero mai potuto fare solo due chiacchiere in aula fine a se stesse.
Cos come un appuntamento con una donna strutturato in tre o quattro posti diversi porta
a risultati molto pi soddisfacenti che una semplice uscita al cinema ripetuta per due o tre
uscite...
La chiave DIVERSIFICARE, non cercare di abbondare nella stessa cosa.
Se sino ad oggi applicando i contenuti del metodo avete constatato una trasformazione dei
vostri risultati in positivo, quello che scoprirete oggi sar un vero shock.
Non crederete a ci che state per leggere, e quando comincerete ad applicarlo durante i
vostri appuntamenti e le serate frizzanti in cerca di sesso fast, rimarrete sconvolti dalla
fluidit con cui le ragazze vi spalancheranno le gambe.
Il nostro piano d'investimenti mediamente molto remunerativo, glielo raccomando.
No, guardi, non mi convince, non mi sembra adatto alle mie esigenze...
Forse non sono stato abbastanza chiaro nell'esporglielo...

da quello che ho capito dalle sue esigenze, lei ha bisogno di un piano d'investimento a
basso rischio, giusto?
S.
Perfetto. Inoltre, lei preferirebbe non avere fondi troppo rischiosi, data anche la fase
economica attuale, ho capito bene?
S.
Benissimo. Quindi non vuole un piano troppo rischioso, ma che sia abbastanza
remunerativo rispetto anche all'inflazione, giusto?
S.
Perfetto, allora il nostro piano proprio quello che fa per lei! Infatti....bla... bla... Che ne
dice?
Ok, mi piace. Mi interessa.

Come vedete, il cliente inizialmente non era convinto del piano d'investimenti proposto. Ma
alla fine stato persuaso e ha accettato.
Si tratta di una tecnica di vendita particolarmente subdola, una vera e propria
manipolazione psicologica, chiamata CATENA DEI SI'.
Ovvero, il venditore fa tutta una serie di domande al cliente per cui una risposta
affermativa scontata: ovvio che nessuno voglia un piano rischioso, ma che dia un
minimo di guadagno, e se ci fate caso, ha fatto al cliente la stessa domanda in tre modi
diversi.
Il s come risposta era scontato, e il venditore abile sa che alla base della psicologia
umana esiste un PRINCIPIO DI COERENZA che porta le persone a rifare ci che hanno
gi fatto.
Gli ha fatto dire s pi volte con domande retoriche la cui risposta era scontata, e alla
domanda decisiva, il cliente era pi portato psicologicamente a ribadire una risposta
affermativa.
E ha firmato il contratto.
Ma cosa c'entra tutto questo con la seduzione?
C'entra, perch lo stesso principio di coerenza sta alla base del funzionamento stesso del
dialogo fisico. E non solo di questo.

Si parla sempre di escalation fisica, ma in pratica cosa significa?


Il fatto che, conoscendo con una ragazza, le tocchiate il braccio ogni tanto, la spalla, o che
ad un certo punto le prendiate la mano per fare qualche giochetto spiritoso, pu anche
andare bene. MA se poi l'abbracciate, e mentre stretta a voi, la guardate fisso negli occhi
in silenzio a distanza di venti centimetri, abbastanza probabile che si stacchi
bruscamente.
Una cretinata del genere pu farvi saltare tutto. Continuer pure a parlarvi per buona
educazione, ma lo far a debita distanza.
A questo punto, la cosa pi stupida che possiate fare proprio quella di riprovarci: state
parlando, e all'improvviso, con sguardo da marpioni vi riavvicinate al suo viso, lei che vi
guarda impietrita, pensando a chiss quale idea perversa vi stia passando per la testa.
Provate a pensare alla scena al rallentatore, come nei film: lui che si sta avvicinando e il
viso di lei che lentamente inorridisce schifato e si scansa, come per evitare un gancio
durante un incontro di arti marziali.
Per quanto divertente, una scena classica dei rapporti uomo-donna.
Sviluppare un dialogo fisico sino al sesso, significa continuare a lanciare freccette in modo
sempre pi spinto.
Sull'attrazione, avevamo detto la stessa identica cosa.
#PSICOLOGIA: Il dialogo fisico un alter ego dell'attrazione fisica
Ergo, un dialogo fisico fluido, che funziona, rispetta il principio fondamentale del desiderio:
il tira&molla.
Contatto e distacco.
Come abbiamo gi precedentemente spiegato, essenziale che il contatto fisico venga
interrotto PRIMA che lei avverta un disagio.
Se stabilite un contatto senza un successivo distacco, lei avvertir disagio. Interrompere il
contatto impedisce che lei provi questo disagio e permette al flusso attrattivo di
amplificarsi.
Una volta che lei accetta il vostro contatto fisico (e lo accetta nel momento in cui NON lo
respinge), secondo il PRINCIPIO DI COERENZA, sar portata psicologicamente ad
accettare un secondo contatto fisico, un terzo, e cos via...
E non solo sar portata ad accettare altri contatti, ma anche via via pi spinti.

Questo spiega perch, non sviluppare un dialogo fisico sin dal principio, porta ad
infastidire la ragazza laddove vi mettiate a toccarla all'improvviso contrariamente a quando
avete fatto nei dieci minuti prima.
Soprattutto nella seduzione notturna, questo aspetto cruciale: se NON siete fisici nei
primi minuti, per principio di coerenza lei continuer a NON essere fisica con voi.
In conseguenza di questo principio, se durante l'interazione le date un bacetto sulla
guancia e poi vi rimettete a parlare, di fatto nel cervello di lei avete acquisito un grado
maggiore, perch avete scalato ulteriormente la vostra fisicit e da quel momento sar pi
predisposta ad accettare altri baci da parte vostra.
Se le tenete la mano MENTRE le state dicendo qualcosa, e poi gliela mollate subito dopo,
la vostra intimit fisica sar aumentata, e quindi anche l'attrazione fisica stessa, e tutto
questo la predisporr a ulteriori escalation.
Questa MATEMATICA ragazzi.
Il tira&molla un vero e proprio ''correttore di tensione'', che dosa i momenti di tensione e
rottura di tensione, permettendo al dialogo fisico di svilupparsi fluidamente sino al sesso
secondo il principio di coerenza.
Ora capite il motivo per cui, se non continuate ad accelerare come diciamo sin dagli inizi,
andate in game over.
Se voi per primi non rispettate il principio di coerenza nell'escalation fisica, lei finir per
sentirsi delusa per aver investito in un rapporto senza pi una direzione. E vi lascer col
pisello in mano.
Stesso discorso per quanto riguarda il post-bacio: non proseguire col sesso il pi grave
errore di incoerenza che possiate fare.
Ecco perch, quando finite nel rapporto kiss-kiss, nonostante non voglia saperne di
smollarvi la figa, continua a smollarvi la lingua :)
E non solo il principio di coerenza influisce su di lei, ma anche su di voi. E lo avete
constatato quando vi siete trovati in situazioni in cui con la ragazza non siete stati veloci:
passavano i giorni, una, due o pi uscite assieme, e faticavate sempre di pi a concludere
qualcosa con lei, perch anche voi stessi vi eravate intrappolati da soli in questa
COERENZA NEL NON FARE SESSO
Vien da s che pi passa il tempo, pi si fatica a fare ''il salto'', vuoi per la linea che avete
dato al rapporto non-sessuale, a cui per coerenza psicologica restate ancorati, vuoi per
paura di rovinare le cose.
Succede tanto con le amiche, quanto con le ragazze kiss-kiss.

E dopo aver fatto sesso, sempre per lo stesso principio psicologico sar portata a rifarlo
con voi. Ecco perch il sesso la prima ''ancora''.
Come poi vogliate proseguire il rapporto tra voi, scelta vostra.
Ma anche dopo, ricordate sempre che lo sviluppo della relazione IRREVERSIBILE: se
dopo una settimana di conoscenza le dite ti amo, non accetter facilmente che continuiate
a trattarla da scopamica.
Anche qui, il principio di coerenza vuole che dopo il ti amo, seguano ALMENO altri ti amo
e qualcosa di pi.
Se vi ponete come uno stronzo e poi le dite qualcosa del tipo
se non ti va di uscire con me dillo chiaramente
scusa per la battuta di prima, scherzavo!
se ci sei tu, io ci sono
e robe simili, lei ne sar molto disturbata.
Che chi sto tipo?? Prima fa lo stronzo figo e poi fa tutto il carino?!
E questo succede quando le vostre mosse sono spinte dalla famosa psicologia della
seduzione a rate: prima provate a fare gli stronzi, poi quando avete paura di perderla
provate a cambiare direzione, facendo i mielosi. Un po' di qua, un po' di l, come viene
viene...
Alla faccia del principio di coerenza.
Nei fidanzamenti, uno dei fattori che fa pi spesso saltare per aria i rapporti proprio il
decadimento dei ruoli della coppia dovuta alla venuta meno del principio di coerenza.
La relazione comincia benissimo, c' passione, sentimento, un grande amore. Poi lui
comincia a comportarsi da pirla. Magari fanno un viaggio assieme, ed sempre lei a
decidere dove andare. All'inizio di solito si inizia cos:
Lei: amore, oggi andiamo a vedere il castello?
Lui: io pensavo che potevamo andare ai musei storici, ma vabb ci andremo domani dai
Lei: ti amo amore, grazie!
Il giorno dopo...

Lui: oggi andiamo ai musei storici


Lei: nooo dai ti prego, andiamo in centro, sai che oggi c' la mostra internazionale della
moda..
Lui: mmm ok
Lei: graaaazie, sei un tesoro!!!
Il giorno dopo ancora...
Lui: che vuoi fare oggi amore?
Lei: oggi si va in centro a fare shopping!
Lui: d'accordo

e durante l'uscita...
Lei: ti sbrighi a mangiare? Dai che il negozio poi chiude!
Lui: un attimo cazzo!
Lei: daaai! Porca troia! Muoviti!
Lui: eccomi eccomi
e verso sera...
Lui: ma cavolo, siamo andati solo dove volevi tu e adesso che propongo qualcosa io ti
lamenti pure?
Lei: io?? Ma se sei tu che ti sei lamentato tutto il tempo! Ma sta zitto va!
Lui: per forza, con te fare le cose come si deve impossibile! Hai rotto le palle!
Insomma, ma cos' successo? Prima tutto bello e magico, adesso tutto va male? Lei che
ormai lo tratta come un cane al suo servizio e lui che non riesce pi a riprendere il
controllo, perch ogni volta che ci prova, si finisce per litigare. Ma siccome lui dipende
psicologicamente da lei, e vive dentro di s la paura di perderla, continua, per coerenza, a
darle il controllo della coppia.
Lei, siccome abituata a controllarlo, per coerenza, continua a farlo.
La ragazza NON era stata conquistata da questo atteggiamento da subordinato. Era stata
sedotta dal suo essere UOMO, dalla sua figura guida, che sapeva cosa voleva dalla vita e
soprattutto agiva con coerenza.
Ma poi, lui ha commesso un gravissimo errore: SI E' SMENTITO.
Questo cambio di rotta, l'ha reso incoerente con quell'uomo che l'aveva fatta innamorare.
Ecco perch sar destinato ad essere tradito e lasciato.

Per questo, ribadiamo sempre l'assoluta importanza di avere la consapevolezza delle


proprie azioni. Perch senza, vi andate ad infilare in strade molto pericolose, rischiate
prima o poi di sbattere il muso contro infatuazioni non ricambiate, delusioni amorose
devastanti, tradimenti, e via dicendo...
In queste cose non si scherza: o avete le idee chiare, o soffrite come cani.
Mi raccomando.
#PSICOLOGIA: il principio di coerenza orienta qualsiasi rapporto umano
Fatto questo discorso, il principio di coerenza apre la strada verso una miniera d'oro.
Ora capiremo il perch.
Molti di voi, seguendo l'idea del ''film'' durante l'appuntamento si sono sorpresi parecchio
della sua straordinaria efficacia. Soprattutto i film di carattere pi erotico, in cui proiettate
voi due in un futuro, o in un passato immaginario vissuto: quando siete stati amanti, o
marito e moglie, o quando sarete su un'isola deserta, criminali in fuga, etc...
Ma vi siete mai chiesti la vera ragione di questa straordinaria efficacia?
Il potere IMMENSO di questa psicologia il POTERE DELL'IMMAGINAZIONE.
Senza disperdere troppo il discorso, limitiamoci a dire che scientificamente dimostrato
che l'IMMAGINE e il RICORDO sono recepiti allo stesso identico modo.
Ovvero, quando ricordate qualcosa che avete vissuto per davvero, riemergono tutta una
serie di emozioni legate a quel ricordo. Che possa essere la volta in cui vostro padre ve le
ha suonate dopo una nota a scuola, la vostra prima comunione o la prima scopata:)
Quando invece immaginate qualcosa che quindi non realmente accaduto, consciamente
lo sapete che state fantasticando, ma a livello INCONSCIO, emergono delle emozioni
legate a quell'immagine che danno ad essa la stessa dimensione di un ricordo.
Provate ad immaginarvi stanchi morti dopo mezz'ora di corsa, e quando state per cadere
per terra dalla stanchezza, davanti a voi una bella ragazza nuda che vi porge una cocacola fresca.
Ora, questa una fantasia, ma comunque evoca delle emozioni: nella vita tutti voi vi siete
fatti una corsa che vi ha stancato; tutti voi vi siete scolati assetati una coca. Magari ''non
proprio tutti'' alla fine di una maratona si sono ritrovati una ragazza nuda con la coca-cola
in mano, ma comunque tutte queste immagini vi portano a vivere delle emozioni, pur
fantasie che siano.

O meglio dire, RIVIVERE delle emozioni.


L'immagine vi permette di vivere emozioni perch nel vostro passato le avete gi vissute
realmente.
Quindi, proprio una sorta di RICHIAMO emotivo.
Quando seguite la psicologia del film, proiettando la ragazza in una fantasia dove voi e lei
siete stati amanti (o lo sarete), la portate INCONSCIAMENTE a rivivere le emozioni che ha
vissuto con i suoi amanti reali del passato.
Emozioni che quindi vengono associate a voi, perch nella fantasia ci siete voi e lei. E' un
po' come se rubaste la parte del film ai suoi amanti del passato e giovaste dei suoi
vantaggi ;)
Se nel film voi e lei siete in fuga dalla polizia, scartando l'ipotesi che abbiate a che fare con
una ragazza ricercata dall'Interpol, ovvio che lei non ha mai vissuto realmente
un'esperienza simile.
Ma questo irrilvante, perch la sua fantasia prender forma da tutto ci che le
suggerisce l'immagine: quando scappata di casa a 14 anni, o anche semplicemente se
sia stato un suo desiderio farlo; quando voleva andarsene a vivere col ragazzo lontana da
casa, etc...
Insomma, qualsiasi cosa la porter a questa IMMAGINE che voi suggerite attraverso il
film. E le donne sono maestre nel lavorare d'immaginazione;)
Precedentemente abbiamo parlato del principio temporale spiegando che il tempo
emotivo, ovvero quello che porta una ragazza a smollarvela il giorno stesso, scandito
dalle esperienze che vivete con lei.
Pi esperienze condividete, pi l'empatia forte, prima arriva il sesso.
Perch pi esperienze condivise significano pi RICORDI condivisi.
Oops... ma non abbiamo detto, parlando del potere delle immagini, che i ricordi e le
immagini sono recepiti inconsciamente allo stesso modo dal cervello?
Oops... ma non abbiamo detto che l'essere umano psicologicamente portato a compiere
quelle azioni che gi ha compiuto in passato, secondo il principio di coerenza?
E qui arriva l'aspetto pi STRAORDINARIO di questo discorso.
Se inconsciamente le immagini sono equivalenti ai ricordi, e il principio di coerenza porta
la donna a rifare ci che ricorda di aver fatto, basta fare un semplice sistema di equazioni

lineari per cogliere una grande verit.


Ovvero che LE DONNE SONO PSICOLOGICAMENTE PORTATE A FARE CIO' CHE
IMMAGINANO.
Che significa tutto questo?
Significa che usare i film durante l'interazione, soprattutto quelli di sapore sessuale, ha un
effetto DEVASTANTE sulla sua psicologia, e quindi sui suoi ormoni ;)
Proiettarla in una realt fantastica dove voi due siete nudi e giocate a nascondino in casa
vostra, o dove dopo una maratona di sesso animale vi mettete a guardare un film, la
porter a vivere quelle emozioni e secondo il principio di coerenza sar portata a rifarlo
secondo la fantasia, cio con voi.
Il potere di questo strumento IMMENSO, dovete solo provarlo per constatarlo.
#PSICOLOGIA: servirsi del potere dell'immagine per predisporla all'eccitamento
Nella seduzione notturna, cos come negli appuntamenti, evocarle queste immagini avr
conseguenze MICIDIALI.
All'inizio, parlavamo del film come un mezzo per superare per sempre i problemi legati al
''non saper cosa dire durante un'interazione''.
Ora capite che la sua funzione molto pi vasta.
guarda quel tipo laggi che figo, sareste una coppia perfetta voi due... certo, con lui non
faresti le pazzie che facevi con me... ti ricordi quella volta a casa tua che eri svenuta dopo
il quinto orgasmo?
dai smettila di palparmi, mi tratti come se fossi un pisello senza cuore
c' un mio amico regista che cerca due protagonisti per un porno-horror... potremmo farlo
noi due... praticamente nella scena iniziale, stiamo scopando in un cimitero davanti ad una
lapide... poi siccome nella scena siamo assatanati e tu stai l a saltare su di me come
un'infoiata, la lapide cade gi e mi fracassa il cranio...ma tu sei cos in preda agli orgasmi
che manco te ne accorgi... solo quando ti svegli vedi cos'hai combinato ahah...
Questi sono solo esempi come tanti. Inventatevi cosa vi pare e piace, secondo la vostra
personalit e la situazione del momento con la ragazza.
Naturalmente, non dovete riempire le vostre conversazioni di sesso e basta. Mai
esagerare. Giusto una volta ogni tanto: ad esempio, un film sessuale ad ogni tappa del
vostro appuntamento va pi che bene, ma anche due... ma anche tre... ma anche

quattro...
Basta che non continuiate a farlo ogni cinque minuti, o si convincer di essere uscita con
un maniaco.
Usate il potere dell'immagine come usereste una spezia: giusto un poco, per rendere tutto
molto pi invitante.
Pi avanti parleremo in modo pi approfondito dell'uso delle immagini, non solo per
sbaragliare eventuali rivali, ma anche per superare con disinvoltura i filtri sociali delle
donne. Ne vedrete delle belle;)
Ma i filtri sociali sono solo una fattispecie dei FILTRI DELL'ATTRAZIONE.
Ovvero di tutto ci che blocca il flusso dell'attrazione nei vostri confronti.
Sino ad oggi, parlando di attrazione, ci siamo limitati a spiegare il motore che l'aumenta,
cio il tira&molla.
Ma occorre individuare anche ci che la blocca, perch potete essere bravissimi ad
incrementarla col tira&molla e al tempo stesso bloccarla con azioni che fanno scattare in
lei questi filtri.

20| Entusiasmo e aspettative


Cos'hanno in comune
il fascino e la marmellata
E' molto importante che assimiliate sino in fondo i concetti che abbiamo trattato sino ad
oggi.
Il principio temporale, il principio di coerenza e il potere dell'immagine sono gli ingredienti
che vi fanno fare davvero il salto di qualit in termini di risultati.
L'esperienza rende perfetti, ma anche applicando per la prima volta questi elementi gli
esiti non tardano mai ad arrivare. Molti di voi che lo stanno gi facendo lo sanno bene.
E riprendendo il principio di coerenza trattato la volta scorsa, bene aggiungere
un'ulteriore considerazione.
Ovvero non confendere l'incoerenza con la POLIEDRICITA'.
Non certo una novit che le donne sono attratte dalla poliedricit di un uomo. Pensate a

quello che appare come stronzo, cinico, ma che poi piano piano si rivela una persona
sensibile e affettuosa.
Un contrasto del genere fa letteralmente impazzire qualsiasi donna.
E' incoerente? Assolutamente no.
L'incoerenza si verifica quando spruzzate stronzaggine, romanticismo, interesse e
disinteresse a casaccio, solo per ottenere qualcosa che non sapete bene come avere.
Dicasi figa.
Ad esempio, se lei vi conosce come figo e poi dopo una buca all'appuntamento da parte
sua continuate a chiamarla o scrivere sms da bimbo offeso.
Questa incoerenza. Perch le due immagini stonano tra di loro. E questa stonatura
tipica di personalit deboli, troppo suscettibili al mondo che le circonda.
Se lei vi avesse conosciuto come il tipo bisognoso di attenzioni, di psicologia debole
rispetto al mondo femminile sin dal principio, vi avrebbe apprezzato molto di pi. Non
sarebbe venuta a letto con voi, ma sareste magari diventati ottimi amici. Perch no.
L'incoerenza una diretta conseguenza di una psicologia debole.
Quando non avete una personalit definita, quando non siete consapevoli di come
comportarvi con una donna, allora l'unica cosa che potete fare tentare un'azione.
Pensate a tutte quelle situazioni in cui avete perso il controllo delle vostre azioni.
Per esempio all'inizio della fine di una relazione: per la vostra gelosia, per un vostro
improvviso atteggiamento asfissiante nei confronti di lei.
Proprio non riuscivate a capire come venirne a capo: all'inizio litigi, scuse da parte vostra,
riconciliazioni momentanee, poi ancora litigi... lei comincia ad allontanarsi, a chiedervi di
lasciarle spazi, ma voi terrorizzati dalla paura di perderla la inseguivate ancora, e ancora...
cercavate chiarimenti, risoluzioni attraverso il dialogo, e avanti cos...
E alla fine lei vi lasciava e si rivolgeva ad altri pantaloni.
Insomma, davvero il classico dei classici questa dinamica.
E accade perch l'immagine di cui lei si era innamorata stata sempre pi smentita dalle
vostre azioni.
Azioni NON IN LINEA con l'immagine che l'aveva sedotta, ma azioni confuse, che
seguivano l'emozione del momento, che fosse panico, paura o gelosia...

L'incoerenza che vi porta al suicidio.


Quindi cuori spezzati, dolori che sembrano insopportabili, pianti e quant'altro.
Tutto questo per cosa?
Per una psicologia debole!
L'abbiamo detto l'altra volta e ve lo ribadisco a gran voce.
In amore non si scherza. Per le psicologie deboli non c' nessuna piet.
Poi dopo sarete liberi di dipingere le donne come cattive, false, bugiarde, ipocrite,
psicotiche...
Ma sar l'unica cosa che potrete fare, giusto per sfogarvi per una situazione che non avete
saputo gestire.
Chi tra voi ha sofferto per amore o ancora sta vivendo quell'inferno, ha ovviamente
un'immensa fortuna.
Una grande sofferenza vissuta un feedback eccellente per evitare di risbagliare in futuro.
Chi invece alle prime armi, pu sempre prendere spunto dalle disgrazie altrui.
Quindi, tornando a ci che dicevamo prima, incoerenza NON significa avere lati caratteriali
contradditori, bens COMPIERE AZIONI IN CONTRADDIZIONE CON L'IMMAGINE CHE
TRASMETTETE.
Nello specifico del dialogo fisico, se una sera al locale, conoscendo una ragazza, non
siete fisici nei primi 10 minuti, quella l'immagine che trasmettete. L'immagine di un
maschio non-fisico (il che non significa necessariamente non attraente, sia chiaro).
Se dopo agite in direzione opposta, soprattutto se lo fate in maniera sguaiata e
grossolana, il disagio di lei sar inevitabile.
Al contrario, se siete fisici nei primi minuti di interazione, l'attrazione sta fluendo e poi ad
un certo punto vi bloccate, lei ne rester delusa. Ed una delusione che deriva da un
comportamento che stona con l'immagine che avete trasmesso dal principio.
Se invece vi avvicinate a lei, fate il vostro gioco e poi vi allontanate per farvi i cavoli vostri,
oppure vi voltate semplicemente dall'altra parte per parlare con qualcun'altro, state
trasmettendo l'immagine di uno che toglie attenzione con la stessa facilit con cui l'ha
data.

E questo, ormai lo sapete, ottimo. NON incoerenza, perch l'immagine del tutto
coerente; l'immagine di uno stronzo ;)
Quindi mi raccomando, non confondete il tira&molla con l'incoerenza.
NON dovete cercare di correggere col misurino le vostre azioni secondo il principio di
coerenza.
Il principio di coerenza semplicemente spiega le dinamiche relazionali. Il vostro compito
di semplificarvi la vita: assimilate il MODO DI PENSARE e tutto il resto viene.
Viene e basta. Non c' storia ragazzi.
E ancora pi importante il potere de ll'immagine. Chi di voi l'ha gi sperimentato ha
constatato quanto sia DEVASTANTE il suo effetto sulla psiche femminile.
Abituatevi ad usare le immagini, soprattutto chi di voi molto razionale, molto analitico,
bene che inizi a risvegliare questo lato infantile della propria personalit
In questo i bambini sono maestri e hanno molto da insegnarci.
Purtroppo la dimensione adulta ha dei contorni che facilmente allontanano dalla fantasia,
dall'immaginazione, a causa dei pensieri, della razionalit.
Ed proprio quando si perde la dimensione fanciullesca di s che ci si espone alle
nevrosi.
Il pensiero nemico della felicit.
Soprattutto con le donne, qualcosa di infestante, che vi pu solo ostacolare.
Eh, per lei troppo grande
Eh, per lei sar abituata a conoscere uomini ben pi avvenenti di me, che ci viene a fare
con me..
Eh, per lei mi aveva detto che...
Tanti per che non hanno nessuna funzione per la vostra felicit.
Anche le donne si fanno questi per, non crediate che sia diverso per loro. Ma il punto
che se ve li fate voi, lo fanno anche loro di conseguenza.
Se iniziano loro a farseli, la vostra totale mancanza di interesse dei loro per le porter a

fare la stessa cosa.


Non ce ne frega niente di usare l'immagine come fosse una tecnica, perch tanto non lo .
Si tratta di risvegliare la propria capacit di essere irrazionali nel modo di pensare, nel
modo di comunicare nel complesso.
Avete problemi a farlo? C' molto che non va.
Fatta questa doverosa premessa, ora dobbiamo esplorare l'altra faccia della medaglia.
Sino ad oggi abbiamo visto come aumentare l'attrazione attraverso il tira&molla, anche se
in realt, pi che aumentare sarebbe molto pi corretto dire FAR SCORRERE IL FLUSSO
ATTRATTIVO.
Perch, l'abbiamo detto, tra uomo e donna c' sempre una tensione naturale, bisogna solo
lasciarla andare.
Ci che impedisce lo scorrere delle cose, complica terribilmente i rapporti uomo-donna
sono proprio quei filtri che si interpongono, ostacolando, disturbando quel flusso naturale.
E non sono chiacchiere ragazzi, non retorica, non filosofia spicciola. E' un presupposto
FONDAMENTALE da cui partire.
Partire sempre dal presupposto che quando avete davanti una donna, lei percepisce la
stessa tensione sessuale che percepite voi. Il suo corpo risponde al vostro come il vostro
risponde al suo.
MA, con una differenza sostanziale, che si chiama GRADO DI ENTUSIASMO.
Una differenza sostanziale tra uomo e donna sta proprio nelle aspettative che si hanno nei
confronti di un rapporto, di una relazione.
Quando un ragazzo ed una ragazza si conoscono, tendenzialmente lui avr sin da subito
un grande entusiasmo, e questo sar evidente anche a lei: sorrisone, energia, emotivit.
Della serie...
ciaoo baby, come stai? Che bella che sei, ti offro un drink
che tradotto
sono cos contento di conoscerti, quanto sei bella, sono stracontento, voglio passare del
tempo con te

Ora, al di l del complimento, della proposta del drink (aspetti di cui parleremo pi avanti),
quello che davvero inibisce la ragazza proprio quell'atteggiamento sin troppo
entusiastico di lui.
Tutta questa emotivit per cosa? Per una ragazza? Solo perch carina? E c' bisogno di
guardarla come se fosse la prima volta che fa due chiacchiere con una bella ragazza?
State sicuri che se avete una vita sessuale, se possedete l'EQUILIBRIO ENERGETICO di
cui parliamo dagli inizi, NON vi rivolgereste MAI in quel modo ad una donna.
Perch il vostro stile di vita vi porta ad assumere una psicologia che non comporta in alcun
modo l'attivazione di quei filtri in lei che tendono a fermare il flusso attrattivo verso di voi.
(ecco perch quando si fidanzati si pi corteggiati dalle ragazze)
A differenza dell'uomo, la donna inizialmente non sente quell'entusiasmo, non ha molte
aspettative nei confronti di lui. Soprattutto in Italia, dove molto pi presente una certa
refrattariet femminile, questo vero pi che mai.
Poi, col proseguire dell'interazione, e all'amplificarsi del flusso attrattivo, l'aspettativa di lei
aumenta al pari di quella di lui, sino ad incontrarsi al sesso.
Dopo il sesso, l'entusiasmo di lui inizia a decrescere. Il maschio cos: quando s'
svuotato le palle, si calma per forza.
Per la ragazza invece vale il contrario: dopo il sesso, avr molte pi aspettative nei
confronti del rapporto.
(ecco perch diciamo sempre che, pi avanzato il gioco, pi gli errori hanno peso;
perch con l'avanzare del gioco crescono le sue aspettative)
Comprendere questo discorso fondamentale.
Uno, per capire la ragione per cui le donne, dopo il sesso, pretendono di pi dal rapporto e
quanto sia cruciale saper dargli una direzione precisa per evitare disastri.
Due, per capire che quando ci si approccia ad una ragazza, non ci si deve mai
sorprendere di una sua apparente freddezza iniziale. Essere consapevoli che
l'intraprendenza importante per ''scaldarla'', e che quando sar calda e scopata, vi vorr
ancora di pi. Anche se voi vi state gi rimettendo i pantaloni per andare a giocare con gli
amici.
E ricordare che tanto entusiasmo iniziale e sorrisoni esagerati dimostrano solo che non
siete abituati ad avere a che fare con belle ragazze, che avete le palle troppo piene perch
non avete vita sessuale e che quindi siete alla ricerca disperata di femmina.

Sono tutti messaggi che trasmettete senza nemmeno farci caso. Bastano tre secondi
perch siate freddati all'istante.
Ergo, evitare un atteggiamento eccessivamente entusiastico nei suoi confronti.
Va bene manifestare felicit perch siete contenti della vostra vita, di qualche fatto
particolare, qualsiasi cosa va bene. Basta che non lasciate intendere che il motivo del
vostro grande entuasiasmo sia solo lei.
Sembrano sottigliezze, ma sappiate che fanno la differenza.
Mi raccomando.
A questo riguardo, apro una piccola parentesi.
Il fatto che una donna vi faccia delle lodi, magari sul colore dei vostri occhi o su quanto
siate simpatici, attenzione a non inquadrarlo come un segnale positivo.
Potrebbe sembrare un cosiddetto ''IOI'' il fatto che lei manifesti VERBALMENTE un
apprezzamento, almeno secondo le letterature trazionali sulla seduzione.
MA, l'esperienza insegna che una ragazza che si sente attratta da voi, per dirlo in una
parola, come vuole natura femminile, si mantiene CAUTA.
Soprattutto se tutto procede bene, si guarder bene dal palesare VERBALMENTE il suo
interesse.
Si potr anche far scappare qualcosa ogni tanto, ma tendenzialmente tutto ci che
sentirebbe di dirvi ve lo comunicher col suo sguardo da cerbiatta, col suo corpo, senza
nemmeno accorgersene.
Alla donna non piace verbalizzare troppo al suo uomo ci che prova. Stesso motivo per
cui, quando avete finito di fare sesso, detesta che le chiedate quanto siete stati bravi a
procurarle orgasmi.
Tutto questo non solo per ci che riguarda il contenuto verbale, ma l'atteggiamento stesso
di lei vostri confronti.
Sicuramente avrete incontrato qualche volta nella vostra vita una di quelle ragazze
''allegre'', tutte sempre sorridenti, che sin da subito si prendevano molta confidenza con
voi: non si facevano nessun problema ad avere un dialogo fisico con voi, che vi parlavano
anche a venti centimetri dal viso con un sorrisone senza problemi.
E quante stragi di ragazzi fanno donne cos, vero?

Tutti se ne innamorano, scambiando la loro cordialit per interesse sessuale. E


puntualmente tutti ci cascano.
Insomma, le classiche scalda-cazzi.
E di solito si tratta di ragazze fidanzate.
Vedete, non dovete mai dimenticare che ATTRAZIONE sinonimo di DISAGIO.
Perch l'attrazione tensione, qualcosa che rompe la quiete mentale, smuovendo
qualcosa nei propri istinti.
E' fisiologica una certa dose di tensione, quindi di disagio, quando si di fronte ad una
persona che piace.
Per una donna esattamente la stessa cosa: per quanto il suo entusiasmo possa essere
inferiore rispetto a quello dell'uomo, comunque questo disagio lo sente, lo avverte
chiaramente.
Capite bene quindi che un atteggiamento da parte sua troppo aperto e confidenziale
contraddice completamente quella sensazione di disagio che dovrebbe avvertire se fosse
attratta.
Quindi, se una donna nei primi istanti dell'interazione assume molto questo atteggiamento
da ragazza ''allegra'' e si prende molte confidenze con voi, c' qualcosa che non va.
Quasi tutti gli uomini tendono ad essere passivi con ragazze cos, compiacendosi di
ricevere tante attenzioni. Ma presto o tardi la disillusione arriva sempre. Spesso con dolori.
Donne del genere, di solito con una notevole interattivit sociale, capitolano solo con
uomini molto decisi, poco accomodanti, che le mettono quasi in soggezione con la loro
personalit.
Non c' gioco per i tipi della serie testiamo il campo per vedere se ci sta.
#PSICOLOGIA: non esiste attrazione senza disagio
Ma l'eccesso di entusiasmo manifestato non certo l'unico filtro dell'attrazione.
Spesso ci si fa la domanda: E' GIUSTO PARLARE TANTO DI SE'?
Fare i misteriosi o svelarsi?
Cosa conviene di pi?

Come sempre, noi andiamo alla radice delle cose.


La questione non tanto quanto parlare di s, del proprio lavoro o dei propri successi.
La questione : PERCHE' lo fate.
E quasi sempre, il motivo che spinge un uomo a parlare della propria vita uno, ed uno
solo.
L'ESIGENZA DI CONQUISTARLA.
E' qualcosa di inconscio, di cui nemmeno ci si rende conto. Ma un uomo che sente di
valere poco, cerca fisiologicamente di palesare contenuti.
Alexandre Dumas diceva: la cultura come la marmellata, meno ne hai e pi la spalmi.
Fa proprio al caso nostro, se generalizziamo al puro conversare.
Parlate tanto della vostra vita, del vostro lavoro, dei vostri hobby, perch non ritenete
sufficientemente interessante la vostra personalit, che non dipende in alcun modo da
quello che raccontate di voi.
Parlate tanto cercando inconsciamente di sorprenderla. E questo lei lo percepisce.
Un po' come quelli che parlano tanto di sesso. E' perch ne fanno poco.
Chiacchierare tanto roba da donne. Lei pensa di avere davanti un uomo, per favore, non
smentitevi facendo le donne.
#PSICOLOGIA: raccontarsi non ha nessuna influenza sull'attrazione fisica
Quindi pi che preoccuparvi di cosa dire o quanto dirlo, pensate sempre al PERCHE' lo
state facendo.
State parlando della vostra passione per la fotografia perch vi sentite spontaneamente di
parlarne o perch state cercando di riempire i silenzi imbarazzanti della vostra
conversazione, o ancor peggio di sorprenderla per farla innamorare?
Se ci fate caso, le persone di fascino hanno sempre un volto misterioso, qualcosa che di
loro non si conosce.
Ma il fascino NON qualcosa che voi dovete rincorrere. Bens sar il risultato del vostro
atteggiamento.

Una persona completamente appagata, con vita sessuale regolare, non avverte in minima
parte il bisogno di stupire le persone intorno a lui. Ha maturato uno spontaneo
menefreghismo e una certa dose di disinteresse che viene percepito da chi lo circonda.
Parla s di s, ma non troppo. Non dedica molto tempo a parlare di cosa ha fatto il giorno
prima o dell'orgia del week-end.
Dice giusto qualcosina, ma senza svelare tutto.
Quando conversate con una donna, paga di pi parlare del tempo, di gossip o magari dei
fatti banali di tutti i giorni, piuttosto che perseverare a raccontare la propria vita.
Perch quando lo fate, state trasmettendo un'immagine IDENTIFICATA. Perch siete voi a
farvi identificare.
Pensatela al contrario: sareste pi affascinati da una donna poco loquace o da una che
passa tutto il tempo a parlare di cosa ha fatto durante la settimana, con tutte le cretinate
connesse che vi fa sorbire?
Il mistero interpone un ostacolo tra voi e l'oggetto misterioso. Questo ostacolo genera un
desiderio inappagato, che aumenta l'attrazione verso quell'oggetto.
Del resto, perch sui grandi eventi storici esistono sempre teorie del complotto?
Sulla tragedia del Titanic, sugli attentati dell'11 settembre, sull'Area 51 o sulle lobby di
banchieri che tramano contro il mondo?
Le versioni ''alternative'' attraggono la gente perch hanno dentro di s quel mistero che
affascina, qualcosa che nessuno conosce, verit nascoste...
Stesso discorso per ci che riguarda la conversazione con una donna: non parlare troppo
di s genera un fascino naturale, perch interpone qualcosa tra voi e lei, qualcosa che le
impedisce di identificarvi completamente.
E ci che non si conosce NON veramente proprio, esattamente come la cultura. se non
conosci, non tua.
Se lei non riesce ad inquadrarvi del tutto, non siete suo, e le piacerete ancora di pi per
questo.
E' il significato puro del tira&molla: il molla interpone sempre un ostacolo tra voi e lei, il che
aumenta l'attrazione fisica nei vostri confronti.
Questo vi fa capire per quale motivo il fatto che lei si qualifichi con voi positivo.

Perch sta investendo se stessa per voi e inconsciamente questo la porta a pretendere
qualcosa da voi.
Quando pi avanti parlaremo della sacra LEGGE DELL'INVESTIMENTO, approfondiremo
meglio questo discorso del dare per avere.
Ma ora arriviamo alla domanda clou: che peso ha la semplice e pura conversazione
rispetto all'attrazione?
Per rispondere a questa domanda, non si pu non affrontare un discorso molto ampio che
riguarda una fattispecie dei filtri dell'attrazione: I FILTRI SOCIALI.

21| Italiane vs straniere i filtri sociali


La volta scorsa abbiamo individuato alcuni filtri dell'attrazione: ovvero ci che blocca
l'amplificarsi del flusso attrattivo.
Perch, per quanto possiate essere abili nel tirarla e mollarla, potreste comunque trovarvi
di fronte un muro qualora il vostro atteggiamento inneschi l'attivazione di questi filtri.
Mostrarsi troppo impressionati ed emotivamente colpiti dalla presenza di lei, non far altro
che disincentivarla.
E stesso discorso se le trasmettete l'idea di volerla conquistare qualificandovi, mettendo
su piazza la vostra vita senza lasciarle la curiosit di scoprirvi.
Ogni volta che vi rivolgete alle donne in generale, obiettivi o meno che siano, curatelo
sempre questo aspetto.
Evitate autoqualificazioni del tipo io sono una persona che... etc...
Eliminate per sempre quell'esigenza di sorprendere che manifestate descrivendovi, o
raccontando la vostra vita, perch tanto sar tutto inutile. Non sorprenderete nessuno.
Anzi, ci che veramente sorprender sar proprio il fatto che non farete assolutamente
nulla per sorprendere.
Soprattutto quando avete a che fare con donne molto belle. Le spiazzerete
completamente.
Sono elementi molto sottili, ma fanno tutta la differenza tra un tipo che ispira sesso ed un
tipo sessualmente innocuo.
MAI sottovalutare questo aspetto, o vi troverete davanti un muro.
Mi raccomando.

Ma, lo sappiamo, la seduzione non soltanto istinto. Purtroppo o per fortuna, esiste una
sorta di inibitore sociale che porta le persone ad accoppiarsi molto meno e con pi
difficolt di quanto gli animali non facciano.
Queste inibizioni derivano da FILTRI SOCIALI.
L'origine di questi filtri sostanzialmente culturale: ci sono sempre stati da quando esiste
l'uomo.
Senza divagare in excursus storici di cui non ci frega nulla, limitiamoci a dire che se questi
filtri non esistessero, il mondo sarebbe molto diverso da come lo conosciamo oggi. Sette
miliardi di individui lo saremmo stati probabilmente qualche secolo fa, e oggi... chiss.
Come spieghiamo da sempre, la seduzione NON qualcosa che va ''aggiunto''. Non un
insieme di azioni e giochetti che si devono fare per aprire le gambe alle donne.
La seduzione semplicemente una tipologia di rapporto sociale che qualche volta si
manifesta, ma quasi sempre NON si realizza.
Nel lasso della settimana, le donne vedono continuamente uomini che le attraggono;
qualche volta ci scappa un flirt, sguardi languidi, ma senza una direzione vera e propria;
pochissime volte si arriva ad organizzare qualcosa, come un appuntamento; e una volta
ogni tanto si tromba.
Questa la realt ragazzi.
Il motivo per cui non scopiamo tra di noi dopo 10 minuti che ci conosciamo, magari dietro il
primo bidone della spazzatura che troviamo per strada, o in un parcheggio dietro una
macchina, sta in tutta una serie di freni sociali fortemente innestati da quando si bambini.
E se vero che tutto il mondo paese, altrettanto vero che la realt italiana tutta un
programma.
E arriviamo cos alla domanda da un milione di dollari:
ma queste italiane, con cui abbiamo a che fare ogni giorno, se la tirano davvero? O solo
un luogo comune degli italici sessualmente frustrati?
Senza girare troppo attorno alla questione, diciamolo chiaramente.
La situazione italiana tragica.
E ci si accorge di questo solo quando si va all'estero, si esplorano altre realt, si nota
immediatamente la differenza.

Ma come mai? Cosa c' in Italia che non quadra come dovrebbe?
Sicuramente c' una fortissima componente culturale, vuoi anche per l'influenza cattolica,
che porta l'italiana media ad assumere quell'atteggiamento da vamp che tutti conosciamo
molto bene.
Alle ragazze viene insegnato sin da giovani a non manifestare l'interesse sessuale, a non
concedersi troppo presto e che il sesso ha una valenza positiva solo quando inserito in
una storia d'amore.
Viene loro insegnato a TEMERE IL GIUDIZIO SOCIALE.
E questo sta in simbiosi con l'atteggiamento dell'italiano medio.
Il solito allupato voglioso che venderebbe la propria madre al mercato per trascorrere una
notte con qualche strafiga da urlo.
Eppure l'uomo l'uomo, la donna la donna, i bisogni sessuali sempre quelli sono, in
Italia come in qualsiasi altro paese dove maschi e femmine si accoppiano.
E allora perch in Italia c' cos tanta refrattariet da parte delle donne?
Al di l dei costumi del nostro paese, esiste un fatto numerico che influenza in modo
determinante le dinamiche sociali tra uomo e donna.
Ovvero che in Italia le belle sono poche.
Da sempre abituati ad avere a che fare con ragazze mezze cesse e altre che definiresti
maialine solo per i chili che si portano addosso.
Poi le bamboline che sembrano stupende a mezzanotte, e che al mattino ti fanno la
sorpresa: tanto che inizi a dubitare che sia ancora la stessa donna che hai conosciuto la
sera prima. Roba da stare in silenzio per tutta la colazione.
Poi s, ci sono anche le belle, ma si contano davvero sulle dita di una mano.
E la peculiarit tutta italiana che persino le brutte hanno facolt di tirarsela.
Assistiamo ogni volta che entriamo in qualche locale allo stesso spettacolo: ragazze in
pista chiuse in cerchio, come se dovessero difendersi da qualche maniaco in agguato, e
dall'altro lato trichechi che ballano come fossero superstar.
Essendo poche le belle donne, per la legge del mercato e dell'offerta, o meglio dire per
PRINCIPIO DI SCARSITA', attribuito loro un valore ABNORME.
Questo porta l'italiano ad essere molto pi suscettibile alla bellezza femminile, e questo
ovviamente un male. Perch lo porta ad avere dei riguardi verso le belle, delle
considerazioni eccessive, ed qui che si cade in meccanismi psicologici deleteri.

Ma non solo verso le belle: questo si va ad estendere a tutte quelle ragazze per cui si
prova attrazione.
Il sesso diventa nell'immaginario collettivo un'impresa, un lusso, qualcosa per cui occorre
faticare, anche perch le donne stesse reagiscono a questa situazione con un
atteggiamento chiuso, diffidente.
Cos come una ragazza, sin da quando giovanissima, assume i comportamenti delle
amiche per riflesso, anche i ragazzi sono influenzati dagli amici, che giudicano le ragazze
in un certo modo, si comportano in un certo modo.
Poi mettiamoci pure l'influenza del contesto familiare in cui si cresce e i messaggi che
arrivano ogni giorno dalla televisione, con modelli di calciatori, tronisti e veline, e il quadro
completo.
Una societ di frustrati sessuali.
E non credo di svelare nulla, quando dico che senza ombra di dubbio il rapporto uomodonna in Italia il pi malato che esista.
Malato di pregiudizi, di tab, di individualismo.
L'ossessione delle donne di non dover sembrare facili, di dover apparire a tutti i costi
indipendenti, risolute, pur nascondendo al tempo stesso la paura di non trovare l'uomo
giusto.
E dall'altra parte gli uomini bavosi col solo pensiero di scopare, martoriati dai modelli
inarrivabili di tronisti belli e pieni di soldi.
Ed ecco lo spettacolo italiano cos desolante: donne mediamente fredde, lunatiche,
fobiche, logorroiche, complessate, paranoiche, senza personalit e grandi prospettive,
dietro cui la cornice non c' molto di pi.
E tutto questo senza nemmeno una contropartita: perch nulla di questo atteggiamento
all'italiana giustificabile da un premio da vincere, visto che il livello estetico medio delle
italiane alquanto scarso.
Ma se volgete il vostro sguardo altrove, rimmarrete alquanto sorpresi.
Non certo una novit che le donne pi belle al mondo stiano nell'Est Europa.
Ed proprio cos.
Sicuramente in cima alla lista ci stanno le ungheresi e le russe, ma anche ucraine, lituane
e slovacche sono mediamente stupende.
Quando visiti quei paesi, ti sembra davvero di stare su un altro pianeta.
Se vi fate una gita a Budapest o a Bratislava, camminando per strada la prima domanda

che vi farete dove cavolo si trovino le brutte.


Finirete per sospettare che le sopprimano da piccole.
Per un italiano impossibile non restare impressionati da quello spettacolo di bellezze che
sbucano da ogni angolo.
Una pi bella dell'altra, tanto che dopo qualche giorno non ci fate nemmeno pi caso.
Perch vi sarete assuefatti.
Quella la loro realt: la bellezza NORMALE, banale se vogliamo. E non a caso gli
uomini non si comportano certo come gli italiani.
Quando passa una bella ragazza per strada, non vedete nessuno guardarla con la lingua
di fuori, perch essendo tutte belle da quelle parti, non c' proprio ragione di dare
importanza ad una delle tante.
Qualsiasi strafiga che in Italia considerata diva, sbattuta a Budapest sar una delle
tante.
E non sono solo molto pi belle delle italiane, ma anche pi simpatiche, pi dolci e
passionali, di gran lunga pi sicura di se stesse, pi intelligenti e pi aperte in generale.
Se si tratta di scopare, lo si fa, senza girarci attorno pi di tanto.
Non hanno i complessi delle italiane, e pur essendo molto attraenti, non se la tirano mai,
perch non hanno proprio ragione di farlo.
Soprattutto perch hanno una dote che all'italiana media manca: L'UMILTA'.
Vivono la vita in modo sereno e spensierato.
Tra maschi e femmine c' un rapporto molto pi lineare, molto pi easy.
Nei locali non le vedete chiuse in trincea come da noi. I ragazzi ci provano, ma senza
l'espressione da disperati all'italiana. Le ragazze interagiscono amichevolmente, senza
stare sulla difensiva, senza l'espressione da musona italica.
Ma tutto questo comprensibile, considerando che, in paesi come l'Ungheria, ci sono pi
donne che uomini, ed essendo tutte belle, c' da mangiare per tutti.
In Italia, basti osservare in un locale qualsiasi, c' una netta maggioranza di maschi. E
considerando che mediamente 8 ragazze su 10 sono cesse, tutta l'attenzione maschile si
concentra su quel 20%.
Tutto questo influenza ENORMEMENTE la psicologia sociale.
Ecco perch ci si sorprende tanto della disponibilit delle donne straniere rispetto alle
fighe di legno italiane che passano met del loro tempo a sbuffare e l'altra davanti allo
specchio.
Da qui nasce il mito della troia dell'est, di quella facile, che la smolla facilmente.

Squadroni di italiani vogliosi partono per le terre dell'est in cerca di scopate facili.
Notando l'apparente disponibilit delle ragazze, credono che sar tutto semplice.
Ma di solito non concludono proprio nulla, se non essersi fatti svuotare le carte di credito
da qualche signorina molto furba, che conosce bene l'italiano medio e la sua stupidit.
Poi per non fare brutta figura, al ritorno raccontano agli amici di essersi fatti qualche orgia
con tre o quattro strafighe russe.
Il discorso di fondo che le ragazze dell'est NON sono affatto pi troie delle italiane.
Detto proprio chiaro e tondo, se cercate sesso facille e garantito, con 400-500 euro vi
farete un week-end da pornostar.
Se parliamo di troiaggine in senso metaforico, intesa come atteggiamento rispetto alla
sessualit, possiamo dire questo.
L'italiana una troia in incognito, la ragazza dell'est una troia dichiarata.
Tutta qui la differenza.
L'italiana non dice, si vergogna di pi, pi suscettibile al giudizio sociale, sfoggia una
falsa se stessa, celando i suoi desideri pi profondi. Profondi in senso letterale
ovviamente;)
E rispetto alle straniere, sicuramente ha maggiori filtri, maggiori resistenze.
Ergo, se siete intenzionati a farvi qualche gnocca-tour, vi raccomando sicuramente
Budapest e Bratislava.
Ovviamente conoscere un minimo di inglese un must, ma badate bene a non
manifestare troppo la vostra ''italianit''.
Le ragazze dell'est disprezzano l'esuberanza italiana, quindi evitate di farvi riconoscere
gridando come folli quando vi rivolgete ad una ragazza. Un po' di finesse d'obbligo.
E sempre attenti alle truffe, soprattutto se andate a Budapest: ci sono ragazze ingaggiate
dai gestori dei club per scaldarvi l'ormone e farvi pagare consumazioni.
E soprattutto MAI andare nei night-club, perch anche l ci sono ragazze stupende che vi
faranno cos tanto arrapare che manco vi accorgerete che stanno ordinando per vostro
conto cocktail e bottiglie di champagne.
Ma ve ne accorgerete quando avranno finito di strusciarsi su di voi, e avrete davanti un
conto di 500 euro da pagare.
Comunque potrete sempre spiegare l'equivoco ai 120 chili di muscoli del buttafuori che vi
sta dicendo di pagare con aria poco amichevole.

Se non potete pagare, se uscite dal night con tutte le ossa intere ringraziate pure il padre
eterno.
A parte questo, non ve ne pentirete: rimarrete scioccati dalla quantit di bellezze
impressionanti che avrete davanti agli occhi. Ed un'ottima scuola per abituarsi alla
bellezza femminile, soprattutto per chi di voi ne ancora troppo impressionato.
Sono donne meravigliose, romantiche, passionali e soprattutto sincere e dirette.
Vivono la loro sessualit in modo molto pi spontaneo e meno complessato delle italiane,
e se ti vogliono, te lo fanno capire chiaramente.
Non iniziano a tirarsela come dive quando vedono che state loro dietro.
Se piacete si sentono quasi onorate di avere le vostre attenzioni, visto che la concorrenza
tra femmine da quelle parti altissima, essendo tutte molto desiderabili.
Gli uomini, invece, sono piuttosto grezzi, esteticamente inferiori agli italiani. E si
approcciano a quel mare di meraviglie in modo molto sciallo.
Ovviamente andateci in periodi fuori stagione, quando c' poco turismo.
Al ritorno in Italia, rischirete la depressione. Sar dura riabituarsi alle italiane, garantito.
Di tutte le persone che conosco che sono andate a vivere all'estero, per un motivo o per
l'altro, nessuno di loro ricorda le italiane con nostalgia.
Rimpiangono la pizza, la pasta, l'allegria italica, ma le donne proprio no. Di loro ricordano
solo i vizi e capricci vari, i culi larghi e le mezz'ore ad aspettarle alla porta del bagno
mentre stanno in modalit restauro adoperandosi coi chili di trucco che si mettono sulla
faccia.
Purtroppo, anche le straniere che vengono a vivere da noi, poco alla volta si lasciano
contagiare dalla refrattariet italiana e cominciano ad assumere anche loro lo stesso
atteggiamento frigido.
Ma del resto, come biasimarle. Per come sono gli uomini qui, inevitabile che finiscano
per chiudersi.
Addirittura molti non vedono pi distinzione tra l'italiana, innamorata della bella vita e
sempre alla ricerca del viaggio in Costa Azzurra, e una prostituta di professione.
Molti uomini, stanchi di questa situazione, preferiscono pagare per avere la compagnia di
una donna.
Questa una grossa fetta della realt milanese, di uomini ricchi, molto ricchi, che si fanno
anche viaggi in giro per il mondo accompagnati da qualche escort di lusso.
E' la loro normalit.
Ma allora che fare? Arrendersi? Andarsene all'estero in cerca di donne mentalmente pi

sane? O inseguire il denaro per farsi seguire da qualche velina innamorata del vostro
conto in banca e di soggiorni a Porto Cervo a vostre spese?
Come sempre, sar franco.
Non c' una sola frase, una sola, di tutto ci che avete letto fin'ora di questo metodo, che
abbia lo scopo di illudervi di poter fare qualcosa che non potete fare.
E su questo punto sar ancora pi perentorio.
Se volete una donna con cui scopare, va bene, la pu avere chiunque.
Ma se aspirate a qualcosa di pi, come maturare un rapporto sano con l'altro sesso e
dargli la direzione che volete, allora sappiate che
NON C'E' GIOCO PER I DEBOLI DI CUORE.
Scrivetevelo in fronte, perch la realt.
L'uomo non fatto per essere debole.
Se siete una mezzasega, o vi date una svegliata, o rimarrete dove siete.
O se credete di essere fregati per via del vostro aspetto, fatevi questa domanda:
io, mi piaccio?
Questo il tema. Se non vi piacete, che siate fregati SICURO.
Quindi non state tanto a girarci attorno alla questione: o lavorate su di voi per piacervi ed
accettarvi, o scordatevi per sempre di raggiungere l'eccellenza.
Io non ho mai visto nessuno che raggiungesse i propri traguardi nella seduzione che
avesse problemi nell'accettazione di se stesso.
Tornando a prima, se vero che la gran parte delle italiane sono scadenti, altrettanto
vero che ce n' anche un'altra, di donne molto desiderabili, che possono sicuramente
arricchire la vita di un uomo di tante soddisfazioni.
Ma, il primo passo che dovete compiere per varcare quella porta, per andare oltre quel
muro immaginario dietro il quale c' il sesso, di ACCETTARE I FILTRI SOCIALI.
Solo quando li accetterete allora sarete pronti per andare oltre.
#PSICOLOGIA: accettare i filtri sociali
E li dovete accettare col sorriso, non con astio, senza disprezzarli, perch in realt hanno

contorni veramente comici se ci pensate.


Cosa c' di serio in una donna che dice il contrario di ci che pensa? O che fa la finta
musona perch si vergogna di dirti che si farebbe sbattere al muro all'istante?
Quella italiana tutta una commedia dell'arte. L'unica cosa che si pu fare riderci sopra.
Quando capite quanto sia ridicolo tutto questo, siete in grado di andare oltre quella
corazza-farsa che le ragazze si portano appresso.
L'aspetto pi fenomenale che se avete assimilato la psicologia del metodo per come ne
abbiamo parlato sino ad oggi, pi del 90% dei filtri sociali li bypassate in automatico senza
nemmeno rendervene conto.
Pensate ad un importantissimo filtro sociale: il rifiuto di sentirsi troia.
Pensate a ci che producete col Tira&Molla: il fatto stesso che voi la RESPINGIATE,
dicendole qualcosa, o magari distogliendole l'attenzione, NON permette a questo filtro di
attivarsi.
Lei percepisce chiaramente di NON essere al centro del vostro universo. Si sente ospite.
Ed stimolata a conquistarvi. Perch non siete mai completamente suo. Vi date, ma non
troppo.
Il fatto stesso che senta questa vostra assoluta indipendenza la fa sentire LIBERA.
Libera di manifestare maggiormente disponibilit sessuale. Perch la situazione non
ricorda minimamente quella di un uomo che cerca di conquistare una donna a tutti i costi.
Piuttosto il contrario: voi siete il gigol e lei vi vuole.
Entrateci in quest'ottica: quella dei prostituti:)
Per quanto pazzesca, funziona alla grande. Fa lavorare bene la vostra mente.
Ergo filtro aperto, totalmente bypassato.
Lo stesso PRINCIPIO TEMPORALE agisce sul bypassamento di questo filtro.
Ormai lo sapete bene come si gestisce efficacemente un appuntamento: dal cambio
continuo di location, alla creazione di immagini attraverso i film.
Tutto questo va ad immunizzarla dai filtri proprio perch, come abbiamo ampiamente
spiegato, le d una percezione cos potente di voi due che il semplice fatto che siate solo
al primo appuntamento non la frener a saltarvi addosso.
Prima di salire a casa vostra, che sia durante quel primo appuntamento o un sabato sera
con la signorina conosciuta due ore prima, che si fa?
L'abbiamo detto precedentemente: CONCEDERLE UNA SCUSA QUALSIASI PER
SEGUIRVI.

Dai, che ti offro un drink 5 minuti, poi per dobbiamo lasciarci perch domattina devo
alzarmi presto
Dai, ti faccio vedere la mia collezione di francobolli
Qualsiasi cretinata, davvero qualsiasi cosa pi che sufficiente perch lei salga da voi.
NON un inganno, lo sa cosa state andando a fare, ma razionalmente qualcosa deve
raccontarselo.
Almeno il giorno dopo, con le amiche, quando loro diranno
ma come, ci sei andata dopo appena due ore che lo conoscevi?
lei potr rispondere
mi aveva fatto salire per farmi vedere il suo Boa constrictor, poi... successo!
Voi dovete solo mettere sul piatto una scusa per darle quella argomentazione da tirare
fuori con le amiche, vedetela cos.
Ma, vi sveler di pi: se siete fluidi, non c' nemmeno bisogno che le diciate il PERCHE'
salire da voi.
Potete anche aprire la porta MENTRE STATE PARLANDO ed entrare, come se fosse
scontato che lei entri con voi.
Se non vi inceppate, se non mostrate nessun disagio o incongruenza, vi seguir senza
chiedervi nulla.
Questo non attiva comunque i suoi filtri perch il fatto stesso che tutto accada cos
fluidamente non minaccia minimamente la sua integrit di non-troia. Perch nemmeno lo
sta razionalizzando.
Per mi raccomando: durante l'entrata CONTINUATE A PARLARE del pi e del meno.
Non azzardatevi a stare in silenzio.
E se proprio vi chiede qualcosa a riguardo, tirate fuori una scusa qualsiasi e voil. Quando
entrata, fatta, vostra.
L'idea di fondo NON quella di contrastare i filtri sociali, bens di ASSECONDARLI.
Muoversi nella loro stessa direzione il segreto per immunizzarla.
E quando parliamo di assecondare, ovviamente ci riferiamo alla sua parte RAZIONALE.
E ricordate sempre, sempre, sempre, che anche a quella che pu sembrarvi la pi brava
ragazza del mondo, succede di farsi la notte sogni da far invidia ad un film porno.
Pi sembrano suore, pi sono porche le cose che sognano.
Siate sempre consapevoli di questo.

Il discorso quindi quello di comunicare con gli istinti e al tempo stesso assecondare i filtri
sociali. Un po' come far contento un bambino che rompe le palle comprandogli il giocattolo
nuovo.
Se state interagendo con una donna, tutto procede fluido, l'attrazione si taglia col coltello,
e ve ne uscite con una frase del tipo
andiamo a scopare da me?
State andando completamente contro il suo filtro sociale, e pur avendo voglia quanto voi di
farsi una maratona di sesso, sar costretta a dirvi di no.
Se invece le dite qualcosa come
ti sbatterei al muro
il suo filtro sociale NON scatta.
Non scatta perch voi state solo esprimendo la vostra sessualit, senza chiedere che lei
faccia lo stesso.
Certo, pu fare la finta offesa, scandalizzata, intimidita, imbarazzata... ma state sicuri che
dentro di lei si focalizzata benissimo l'immagine di voi che ve la state sbattendo al muro.
E questo, lo sapete, ottimo. Lo abbiamo gi spiegato parlando del POTERE
DELL'IMMAGINE.
Come vedete, tutto torna, nulla casuale, tutto si incastra perfettamente.
Quindi, in generale, esprimere apprezzamento anche verbale NON di per s negativo,
ma NON deve essere per nessuna ragione un focus. Perch se vi ponete come obiettivo
quello di esprimere apprezzamento, sicuro che finiate per esagerare, storpiare il
rapporto e rovinare tutto senza neppure accorgervene.
Il messaggio solo uno: NON nascondere l'apprezzamento.
Questo l'unico assioma che dovete far vostro.
A proposito dell'uso delle immagini, potete sfruttare un banalissimo principio psicologico
per trasmettere immagini sessuali, evitando che scatti il suo filtro sociale.
Molto banalmente, nelle vostre interazioni, prendeteci gusto a dirle
io e te non faremo sesso
oppure prima che la baciate

io e te non possiamo baciarci


Il ''non'' della vostra affermazione ASSECONDA i suoi filtri sociali, non li fa scattare, ma al
tempo stesso nel suo cervello metter a fuoco SPONTANEAMENTE l'immagine sessuale.
Il ''non'' non pu impedire che l'immagine si realizzi.
Cercate di assimilare tutto questo, non tanto come tecnica da usare, quanti piuttosto come
idea di fondo.
Tutte quelle volte che magari vi viene voglia di giocare su immagini zozze che la facciano
fantasticare, un po' come aggiungere del prezzemolo, ficcateci dentro un ''non'' e sarete
liberi di manifestare tutte le immagini pornografiche che vi passano per la mente SENZA
CHE SCATTINO I SUOI FILTRI SOCIALI.
non potresti mai starmi sopra, a me piace dominare
non ho voglia di fare sesso con te
non potremo mai stare assieme io e te
non pensarmi sempre nudo!
Insomma, inventatevi quello che vi pare e piace, non c' regola, perch tanto funziona
tutto.
Quando avete l'idea di fondo, quando il potere delll'immagine fa parte della vostra
psicologia, state sicuri che avrete delle belle sorprese del tutto inaspettate.
Un vero e proprio superpotere.
Basta che iniziate a metterlo in pratica per constatare i suoi effetti MICIDIALI.
Dietro ai filtri sociali non c' solamente per la sua esigenza di non sentirsi troia.
E' prioritario per lei che anche voi NON la riteniate una troia.
In tutto ci che comunicate durante le interazioni con le donne, la prima cosa da avere ben
a mente, non tanto cosa dire, ma quale idea trasmettiate con il contenuto delle vostre
asserzioni.
Ti ricordi Francesca? Quella mia vecchia amica? Che troia, ha tradito il suo ragazzo col
suo migliore amico
Non sopporto l 'incoerenza delle persone: che senso ha fidanzarsi se poi vuoi andare con
altri?

Ora, siete liberissimi di esprimere tutte le opinioni del mondo, ma non stupitevi se quando
cercherete di spogliarla far resistenze.
Non solo con le donne, ma nella vita in generale, soprattutto nel lavoro, se volete facilitarvi
la vita SIATE AVIDI DI GIUDIZI.
Giudicare pericoloso. Indispone le persone nei vostri confronti.
E pu seriamente indisporre una ragazza nei vostri confronti nel darvela al primo
appuntamento.
Con le persone in generale, e soprattutto con le donne, chi mosso di giudizi, moralismi,
pettegolezzi, critiche, polemiche di qualsiasi genere, resta nei confini di una mentalit
plebea.
E' un atteggiamento che vi pu procurare un danno d'immagine enorme senza nemmeno
che ve ne rendiate conto.
Ricordate che non vi vedrete mai con gli occhi degli altri.
La causa del giudizio un sintomo di insicurezza interiore, cui si reagisce cercando di
screditare gli altri per sentisi sopra di loro.
Questo inconsciamente viene recepito da chi vi circonda.
Le persone appagate NON giudicano, ma anzi al contrario hanno maturato un disinteresse
fisiologico.
Sono le nevrosi che spingono al giudizio.
La donna non vuole essere giudicata.
Il vostro giudizio, nei confronti di lei o di altri, la indisporr ad aprirsi con voi, qualsiasi
rapporto intendiate intraprendere con lei.
Eliminare quindi un atteggiamento eccessivamente critico, polemico, lamentoso,
disincentiver l'attivazione dei FILTRI SOCIALI della signorina di turno.
Su questo, vi invito a riflettere su una questione importante.
Come reagireste se veniste a scoprire che la vostra compagna ha avuto in passato molti
uomini?
O di fronte a una ragazza che ha una vita sessuale molto promiscua?
Potreste provare fastidio, un fastidio interiore, un turbamento, per qualcosa che faticate ad
accettare.
Pensarla dispregiativamente come troia vi aiuter a risolvere questo VOSTRO conflitto
interiore, tra la visione angelica della donna e quella profana.
Ed questo stesso conflitto interiore che sar per voi impedente. Perch non vi

permetter mai di andare oltre, di elevarvi a qualcosa di pi maturo.


Dopo millenni, ancora si persevera a voler vedere una distinzione che non esiste.
Tutti avrete noto il celeberrimo ''Amor sacro e Amor profano'' di Tiziano.
Nel dipinto, la donna vestita sulla sinistra, simbolo dell'amor profano, e a destra, la donna
seminuda, simbolo dell'amore sacro.
Ora, invece che vederci un Amore Sacro e un Amor Profano, provate a leggere l'opera in
altro modo: la donna vestita, simbolo dell'apparenza, e la donna seminuda, simbolo della
realt.
Perch nel profondo tutte le donne di questo mondo vogliono essere nude, libere dalla
maschera che la societ costringe loro ad indossare.
Sino a quando giudicherete le donne, sino a che non superete il conflitto suora/prostituta,
rimarrete sempre in una dimensione inconsapevole.
Continuerete a credere nel mito della brava ragazza, a vedere le donne per quello che
NON sono, e tutto questo influenzer fatalmente le vostre azioni, la vostra determinazione
nel chiudere subito i giochi a letto al primo appuntamento, senza lasciare prigionieri.
E non stupitevi se quelli ''inspiegabilmente'' bravi con le donne sono generalmente uomini
poco intelligenti e poco profondi, egoisti che pensano solo a divertirsi.
Cos cazzoni che non si farebbero nessuno scrupolo a piegare a novanta una suora
conosciuta a messa.
Se voi quello scrupolo ve lo fate, se non risolvete i vostri conflitti interiori, sarete voi per
primi RESPONSABILI DELLA REFRATTARIETA' FEMMINILE.
Perch voi stessi vivete quei filtri sociali, ci state dentro, e le ragazze questo lo sentono. E
faranno altrettanto di riflesso.
#PSICOLOGIA: immunizzarsi dal giudizio sociale per immunizzare lei
Liberatevi dal giudizio e sarete persone felici.
Assecondatela la ''suora'', ma non parlateci, non confrontatevi MAI con lei, non ponetevi
sul suo stesso piano e non azzardatevi per nessuna ragione a darle una minima
credibilit.
Siate sordi con lei e non contrastatela mai.
Comunicate con la ''prostituta'', entrateci a contatto, senza MAI giudicarla. E' lei la vostra
vera interlocutrice, il vostro alter ego, e la conquisterete solo quando percepir che voi
NON vedete alcuna differenza tra lei e la suora.

Ora che abbiamo capito l'importanza assoluta dei filtri sociali, possiamo fare un passo
ulteriore, chiarendo definitivamente il peso della conversazione con una donna e come
gestirla.
E soprattutto come inquadrare l'attrazione in tutto questo.
L'attrazione fisica davvero generata solo da azioni? O c' qualcos'altro dietro?
Ne vedrete delle belle ;)

22| La psicologia dell'attrazione fisica


E' ormai chiaro quanto sia assolutamente determinante la funzione dei FILTRI
DELL'ATTRAZIONE.
Non portare alla loro chiusura la base solida su cui si costruisce qualsiasi gioco.
Abbiamo capito quanto sia importante NON RACCONTARSI TROPPO per cercare di
riempire i vuoti dell'interazione, per rompere i silenzi.
Non sapete di cosa parlare? Parlate del tempo, dell'ultimo fidanzato di Belen, di
Uomini&Donne. Qualsiasi cosa, ma non mettete sul palcoscenico la vostra vita.
E curatelo sempre questo aspetto, nella vita di ogni giorno, con chiunque voi siate.
Mi raccomando.
Abbiamo capito quanto sia importante NON MANIFESTARE ENTUSIASMO GRATUITO
solo per la presenza della signorina di turno: evitare sorrisoni idioti, giullarate varie, battute
ricercate, e in generale la psicologia del clown che vuole stupire, sorprendere per la
propria simpatia.
Ancor peggio se soffrite del ''complesso dell'intellettuale'', ovvero quell'atteggiamento di
coloro che hanno la spiccata tendenza a manifestare in tutti i modi la loro intelligenza,
volendo dimostrare a tutti i costi quanto siano corrette le proprie asserzioni, quanto sia
profondo il proprio pensiero.
Non gliene frega niente a nessuna di quanto la vostra mente sia acuta.
Qualcosa pu anche darsi che lo sviluppiate, ma di sicuro nulla che abbia a che fare con il
sesso. Statene certi.
Non si tratta come pu sembrare di controllare col contagocce il contenuto delle vostre
conversazioni, bens di lavorare molto sulla vostra mentalit, sulle cause che vi portano a
compiere le vostre azioni. Sono quelle cause che contano.

Partite sempre dal presupposto che siete liberi di dire quello che vi pare e piace, pi banali
e semplici sarete, meglio sarete percepiti. Ma se dentro di voi siete spinti da strutture
sbagliate, le gambe delle signorine non si apriranno.
Abbiamo capito quanto sia importante NON CONTRASTARE I FILTRI SOCIALI.
Non contrastarli non significa ascoltarli e seguire le loro logiche. Significa muoversi
parallelamente, senza contrapporsi, in modo da immunizzare la ragazza dal risentirne.
E se state ancora pensando che portarsi a letto una donna al primo appuntamento sia
qualcosa di difficile, straordinario o da ''seduttori professionisti'', siete invitati a non leggere
pi una sola parola del metodo, perch tanto state perdendo tempo. Ve lo dico
francamente, senza tanti preamboli.
E se il vostro gioco continua a non finire in camera da letto alla prima uscita, fatevi qualche
domanda, perch c' evidentemente molto che non va.
L'excursus fatto sul confronto italiane - straniere NON deve indurvi a pensare che le
italiane siano pi inseducibili delle altre. Il messaggio esattamente l'opposto: ovvero che
le nostre compatriote non hanno nulla per cui ci sia ragione di sopravvalutarle. Tutto qua.
Sono solo pi suscettibili alla spazzatura culturale del nostro paese, ma seguendo il
metodo una questione che non vi porrete mai pi, se non per farvi due risate con gli
amici davanti ad una birra.
Ora ci dobbiamo addentrare pi in profondit nel significato stesso di ATTRAZIONE
FISICA.
Sino a che continuerete a vedere la seduzione come un insieme di tecniche, di azioni, di
mosse, volte a creare attrazione, rimarrete sempre intrappolati in una visione parziale del
gioco.
Pensare a questo gioco cos, pensarlo come un insieme di azioni da eseguire, comodo,
semplice. Tutti vogliono sempre tutto e subito, quindi una bella carrellata di istruzioni
tecniche da seguire meraviglioso.
Ecco dove stato il successo di tecnomystery.
Ma, quando i risultati sperati non arrivano, invece che porre in dubbio le premesse, si
cerca una soluzione con lo stesso linguaggio che ha portato a sbagliare.
Perch lo abbiamo chiarito, il metodo non altro che questo, una lingua.
E' lo stesso meccanismo psicologico che porta le persone a maturare gravi nevrosi, sino
alla depressione: quando non si riesce a guardare al di fuori del matrix in cui ci si
rinchiusi, perch si crede che il mondo sia tutto l, che non ci sia altro.
Si continua a cercare di vivere con gli stessi schemi che hanno causato il problema.
La chiave di volta sta proprio nel distruggere questi schemi, e per fare questo ci vuole una

bella dose di UMILTA'.


Quell'umilt di mettere in dubbio se stessi e le proprie credenze.
Questo il primissimo passo che si deve compiere.
Lasciate in libreria tutto quanto, non perdete tempo a leggere malloppi di scritti
motivazionali, tempo perso. Vi pu dare un momentaneo slancio di entusiasmo, ma
solo una questione di tempo: dopo poco risprofonderete di nuovo, inevitabile.
Il cambiamento autentico NON il ''miglioramento'', NON la convinzione.
L'acqua NON cambia veramente evaporando, o ghiacciandosi. Sempre acqua resta, in
forme diverse, ma acqua rimane.
Quando risentite degli effetti meramente motivazionali, siete come l'acqua che cambia la
propria apparenza a seconda della temperatura.
E' una TRASFORMAZIONE FISICA.
Ma il vero cambiamento, la vera trasformazione quella del gas che brucia.
E' una TRASFORMAZIONE CHIMICA.
E non si torna pi indietro, si tratta di una trasformazione irreversibile.
Il vero cambiamento questo, quando vi trasformate in qualcosa d'altro.
Non la mera sensazione di sentirsi pi sicuri di prima
Non alpheggiare se stessi
Non il prendere il doppio dei numeri di telefono di prima
Non strappare baci a destra e manca in discoteca
Non riuscire a farsi una scopata dopo che vi siete giocati 10 ragazze con cui siete usciti
Questi sono tutti esiti PARZIALI, tutto fumoso perch, se vero che potrebbero essere
davvero uno slancio per trasformarsi, quasi sempre questa trasformazione NON avviene.
Non avviene perch non si ha la psicologia corretta, non si punta dritti verso l'obiettivo, si
persevera sempre nelle stesse credenze sbagliate.
Ci che deve essere assolutamente chiaro e su cui non deve esserci penombra di dubbio
alcuno che
APRIRE LE GAMBE ALLE DONNE E' DANNATAMENTE SEMPLICE
E' davvero semplice, persino banale. E quando avrete assimilato la psicologia del metodo
lo capirete da soli.
Dovete smetterla di sopravvalutare le donne, quello che hanno in mezzo alle gambe, non

c' proprio nulla da sopravvalutare. Sono assolutamente comprensibili le frustrazioni e i


malesseri che derivano dal fatto di non avere una donna, ma tutto ci accade
semplicemente perch quelle tre cose messe in croce che dovreste far bene continuate a
farle male. Tutto qua. Non c' nessun algoritmo da trovare.

Sono ben altre le faccende complicate della vita, le difficolt vere dell'esistenza, altro che
la seduzione...
E se vero che importantissimo PORSI CON UMILTA' nel mettere in dubbio le proprie
credenze limitanti, altrettanto importante PORSI CON EGOCENTRISMO nei confronti
dell'idea stessa di conquistare una ragazza.
Per quanto possa sembrare un'esagerazione, in realt molto funzionale. Qua ce ne
freghiamo del linguaggio politically correct, l'unica cosa che conta ci che porta al
risultato.
Sino a che sarete troppo umili nel porvi con le ragazze, reattivi alle loro azioni, alle loro
parole, ai loro commenti acidi, ai loro atteggiamenti da frustrate, non andrete mai da
nessuna parte.
Se continuate secondo quest'ottica mettetevi pure in coda all'ufficio delle mezzeseghe.
La volta scorsa non a caso abbiamo puntualizzato che NON C'E' GIOCO PER I DEBOLI
DI CUORE.
Quando avete davanti un bel visino che vi guarda, cosa vi passa per la testa?
Siete eccitati, vi viene la tachicardia magari, benissimo. Ma cosa ci fate davvero con
questa eccitazione? Vi porta a non saper reggere lo sguardo impauriti perch non vi
sentite all'altezza della sua bellezza? Le parlate misurando ogni singolo dettaglio di voi
stessi per cercare di fare bella impressione? Di non deluderla? Di stupirla in qualche
maniera non-si-sa-quale?
Vi lasciate andare a profonde discussioni filosofiche per conquistarla con la vostra
intelligenza? Diventate pi esuberanti davanti agli amici mostrando con tanto
esibizionismo la vostra mascolinit?
Cos a mente lucida, si intuisce che l'atteggiamento sbagliato. O meglio, la psicologia
sbagliata.
Ma poi, nei fatti, come funziona davvero?
Che modo avete di relazionarvi con le ragazze nel complesso?
Questi sono aspetti CRUCIALI, tanto banali quanto determinanti.

In molti cercano di correggere questi aspetti con sessioni violente di terapia d'urto:
modalit Mission Saturday Night, tutti fuori a caccia di pollastre con attacchi di massa, un
set dopo l'altro. Un po' con il nobile scopo di vincere per sempre la famosa ansia
d'approccio, un po' per trovare sta benedetta figliola che la smolli.
Alt! Smolli cosa?
Il primo pensiero di quasi tutti i maschi che vanno in discoteca non nemmeno di portarsi
veramente a casa qualcuna. Spesso non hanno nemmeno una stanza dove portarcela,
nemmeno un'auto dove andarsi ad accoppiare. Niente.
La loro immaginazione si ferma alla limonata in disco, e poi forse si scoper... un giorno. O
l'altro. Chiss dove. Chiss quando.
Ma se avete assimilato il pensiero di fondo del metodo, avete ormai chiaro che la
seduzione non quella l.
Quella pura attivit agonistica senza un significato vero.
Gli attacchi di massa in cerca di un progresso spontaneo dal ''numero'' non portano MAI,
MAI, MAI ad una TRASFORMAZIONE.
Al pi a ''miglioramenti'', proprio come l'acqua che diventa ghiaccio. Qualche bacetto in
pi, magari anche qualche scopata da aggiungere in archivio. Essendo solo questione di
numero, tutto fondamentalmente freddo, povero di emozioni vere. E' solo questione di
numeri e tecniche da applicare con le istruzioni.
Ma quando arriva la collega di lavoro che fa perdere completamente la testa, allora poi
tutto cambia di colpo, il ghiaccio si riscioglie in acqua, l'atmosfera si scalda e si comincia a
bollire, il cervello fuma, e tutti gli schemi e schemetti usati nelle Mission Saturday Night
saltano per aria.
L'unico modo di cavarsela, per giustificare una situazione che mystery non vi ha spiegato
bene nel manuale, che il metodo non serve a niente se vi ritrovate cos emotivamente
coinvolti.
Quindi meglio non legarsi mai in nessun modo, nella freddezza pi totale, ridurre tutto al
puro gesto meccanico di muovere il bacino avanti e indietro. Guai se ci dovesse essere
qualcosa di pi.
Ed ecco che lo scopo di sedurre una donna si ridotto alla sua dimensione pi povera.
E' tipico della sofferenza cercare rifugio nell'integralismo. Accade in ogni dove, nelle
relazioni umane cos come in politica, sempre per lo stesso principio psicologico.
La paura di risoffrire ancora.
Tornando alla domanda di prima, se sino ad oggi quando interagivate con una bella
ragazza prestavate attenzione ad ogni cosa, a ogni sua espressione, se nessuno dei suoi

splendidi sorrisi vi poteva sfuggire, arrivato il momento di invertire rotta.


Del resto se agire cos non vi ha mai portato a nulla, c' un motivo.
Iniziate a farveli sfuggire quei suoi sorrisi, a non prestare pi tutta quell'attenzione di prima
nei suoi confronti.
Perch prima si parlato di ''egocentrismo'' nel modo di porsi con le donne?
E' l'eccesso di umilt e soggezione che vi porta ad allinearvi con lei, con le sue reazioni, a
impostarvi in modalit allarme, soprattutto quando siete nei paraggi di una gnoccona da
urlo, quella ragazza meravigliosa come poche. Quindi nel vostro cervello si attivano dei
veri e propri meccanismi di allerta, di attenzione, una concentrazione volta a non sgarrare,
a cercare di non darle una brutta impressione.
Tanto meno siete abituati a frequentare belle donne e tanto pi questo meccanismo
emozionale rimbomba nella vostra mente, e tanto pi sarete lontani dalla possibilit di
combinarci qualcosa.
C quindi una componente prevaricatrice che dovete tirare fuori, quella buona dose di
egocentrismo, di dominanza che va a controbilanciare la vostra passivit fisiologica nei
riguardi di ci che pi desiderate.
Perch il punto non mai quanto lei sia bella, ma quanto voi la desideriate.
Se vi fa qualche provocazione innocente, qualche provocazione giocosa, o anche qualche
insulto dettato da chiss cosa, non importa nulla COSA voi rispondiate. Il punto
PERCHE' rispondete.
Per difendervi? Per mostrarle quanto siete fighi?
E' proprio quel perch che pu farvi fuori all'istante.
Sei magro!
Ma zitta, senti chi parla!
Rispondere in questo modo ad una provocazione cos innocente denota un chiaro
turbamento, qualcosa che stona in voi.
La domanda sbagliata da farsi COSA rispondere ai famosi test. Ancor pi folle
interrogarsi su quali affermazioni di una donna possano esserlo per davvero.
Tutto si risolve alla radice, ed , manco a farlo apposta, uno dei fulcri del Tira&Molla.
LA PSICOLOGIA DELLA SUFFICIENZA
Precedentemente avevamo gi fatto cenno alla psicologia del finto tonto nel porsi con le
provocazioni femminili.
Ora venuto il momento di allargare la lente e osservare tutto globalmente.

Quando lei vi muove qualche commento che intuite anche lontanamente come
provocatorio, fate un respiro profondo come se foste su un lettino da sdraio sulla spiaggia
e STOP.
Dopo questo respiro profondo, da completamente rilassati, potete dire quello che vi pare,
preferibilmente se NON attinente a ci che lei vi ha appena detto.
Sei magro!
mmm... sai una cosa.. adesso mi vien voglia di spogliarmi nudo
Di solito vi guarda stranita, tra l'imbarazzo dell'avervi immaginati nudi (e lo ha fatto,
statene certi) e il divertimento della cosa in s.
Come notate, non le avete nemmeno risposto. Avete semplicemente espresso
un'immagine erotica di voi stessi.
Ma al di l dell'immagine in s, quello che dovete focalizzare il principio.
Il principio della sufficienza, che vi porta ad andare verso una strada tutta vostra, che
segue le vostre regole.
Osservate il mondo che vi circonda, le ragazze che vi stanno attorno, ascoltate la donna
con cui state interagendo, ma non datele pi attenzione di quanta ne date a tutto il resto.
E questo si traduce nella vita di tutti i giorni.
Se pensavate che il TIRA&MOLLA consistesse solo in un'alternanza di affermazioni e
abbracci, sbagliavate.
E sbagliavate di grosso.
Voi e lei siete al museo. Guardate uno per uno quei dipinti meravigliosi.
Cosa fate esattamente? Le state a fianco tutto il tempo durante la visita?
Durante la visita, interagite con lei, poi staccatevi un attimo, girate anche per i cavoli vostri,
come se foste da soli, godetevi le opere anche con VOI STESSI.
Se state in un outlet, non abbiate remore ad entrare nel negozio che vi piace, SENZA
chiederle il permesso, e SENZA nemmeno dirle necessariamente che lo fate.
Lo fate e basta.
Lei vi seguir come una qualsiasi donna segue il suo UOMO.
Quando state camminando per strada con lei, e una vetrina vi incuriosisce, fermatevi e
osservatela esattamente come fareste se foste da soli. Non importa se lei vi stava
parlando.
Vi comportereste cos in compagnia di un amico, perch con una ragazza pensate debba
essere diverso?

Quando siete seduti con lei, su un divano o su una panchina, non state tutto il tempo rivolti
verso di lei col braccio intorno al suo collo.
Un po' stiate vicini, un po' distanziatevi, guardando da qualche altra parte.
Mentre camminate, stiate fisicamente un po' vicini e un po' lontani.
Vi avvicinate, un abbraccio e poi ridistanziatevi come prima e continuate la conversazione.
Le prendete la mano dicendo qualcosa di spiritoso, poi mollate e tornate a guardarvi dritto.
Non siate mai monotoni. OSCILLATE.
Ma tutto ci NON affatto il punto di partenza per conquistare sistematicamente ogni
donna. E' bens la CONSEGUENZA di un atteggiamento mentale, della psicologia naturale
che dovete acquisire. Se non assimilate questo concetto, il gioco non potr mai
funzionare.
Ecco dove sta l'essenza dell'EGOCENTRISMO di cui parlavamo prima.
NON rinunciate alla vostra dimensione, a voi stessi. Interagite sempre col mondo che vi
circonda, non rinunciate a farlo per la presenza di una ''lei''.
Pi sar bella e ricercata, prima si innamorer di voi per questo vostro sano egocentrismo.
Una volta tanto capisce di non essere al centro dell'attenzione di un maschio.
Questo la far letteralmente partire di testa.
Questa vostra totale indipendenza il significato pi autentico del tanto osannato ''essere
se stessi''.
Quando sacrificate l'interazione col mondo che vi circonda sbilanciando tutto verso di lei,
state ABUSANDO del Tira, e quindi impedendo all'attrazione di fluire.
Quando siete insieme a lei e vi vengono incontro altre persone, conoscenti o amici, a chi
date pi attenzione? A lei o a loro?
Vi pare normale dare pi attenzione alla persona con cui gi siete in compagnia piuttosto
che darla agli ''ospiti''? Non avete senso di ospitalit?
Male, da oggi tiratelo fuori perch nella vita ci vuole anche quello.
Ma del resto, non nemmeno normale dare la stessa attenzione a lei e ai nuovi arrivati.
E' naturale che quando arrivano nuove persone sul campo si dia INIZIALMENTE pi
attenzione a loro. Ci si saluta, come va, come stai, e i soliti convenevoli...
Soprattutto quando si tratta di interagire con altre persone quando state ad un
appuntamento con una donna, importantissimo questo aspetto.
Continuate a prestare attenzione al resto del mondo, sempre.
State al bar con lei, all'improvviso sbuca un vostro vecchio amico. Che fate?
Pensate a quelle volte che avete incontrato in qualche posto un vostro conoscente in

compagnia di una ragazza con cui stava uscendo.


Pensate a come lui era cos ''diverso'' rispetto alle altre volte in cui eravate in sola
compagnia mascula. Insieme alla ragazza era ''meno se stesso'', pi in tiro, un tantino pi
esuberante e teso al tempo stesso, e se si trattava di fare due battute 5 minuti, lo vedevate
sfuggente, frettoloso di dedicarsi alla sua signorina. Come se temesse che lei sarebbe
scappata via da un momento allaltro.
Tanto pi questo suo atteggiamento era accentuato, tanto meno abituato alla compagnia
femminile era. Rifletteteci.
L'unica cosa che dovete fare ESSERE NORMALI.
Vi alzate e salutate l'amico. Nulla di esoterico, tutto ovvio.
La presenza femminile NON deve quindi intaccare la vostra interazione col mondo
esterno.
Vi alzate normalmente e vi fate anche 10 minuti di chiacchiere col vostro amico.
Sino ad ora la vostra attenzione stata per lei, non c' nulla di strano se ora la date a lui.
Anche lasciandola un attimo da sola. Ignorandola completamente. E' perfettamente
lineare.
Pare tutto anche banale, ma se ci fate caso, quando assistete a scene del genere, potete
notare che di solito il ''lui'' di turno non riesce a comportarsi come se fosse con soli maschi;
la presenza della ragazza lo fa agire in modo pi refrattario nei confronti degli altri e di
tutto ci che lo circonda.
Ci che la sedurr sar proprio questa vostra INDIPENDENZA, che una forma di Molla
molto sottile, ma assolutamente e indiscutibilmente DETERMINANTE per finire tutto in
camera da letto nel giro di poche ore.
Lei una compagna davventura, ma non sostituisce i focus della vostra vita.
Tutto questo va inevitabilmente ad incrementare l'attrazione fisica stessa, la sua
eccitazione, quel senso di arrapamento che sotto sotto sta iniziando a nutrire per voi.
Non riesce ad avervi tutto per lei, e questo la eccita.
E qui comprendiamo il significato pi profondo dell'ATTRAZIONE FISICA.
Precedentemente, avevamo detto che
UNA DONNA CONTINUA A DESIDERARE UN UOMO SINO A CHE LE FA MANCARE
QUALCOSA.
Questo principio racchiude il fulcro del Tira&Molla.

Mentre vi sta parlando in certi momenti sembra che neppure la stiate ascoltando...
pensa che ci ero stata con la mia amica l'altro giorno, era un posto partic...
guarda guarda quello l! Assomiglia tantissimo a Fonzie di Happy Days, non trovi??
La interrompete mentre vi sta raccontando qualcosa dicendole tutt'altro.
Siete stati maleducati?
No, semplicemente ''distratti''. Capita ogni tanto, no?
Normalmente distratti da un tipo che assomigliava a Fonzie, una distrazione che l'uomo
comune, strano ma vero, non si concederebbe MAI con una bella donna.
Nulla potrebbe distrarlo da quell'insieme di occhi stupendi e curve mozzafiato che ha
davanti. Non si sognerebbe proprio di interrompere la sua voce suadente.
Le donne queste cose le sentono, capiscono quando sono al centro dell'attenzione. Ed
una sensazione che a loro piace, l'apprezzano, ma NON le fa sospirare, non le eccita.
Questa la differenza.
Non esiste e non esister mai che l'attrazione fisica nei vostri riguardi diminuisca perch
non le facciate mai nessun complimento, non le prendiate la valigia o perch non le teniate
la porta quando entrate da qualche parte.
Sono tutti gesti che sono GRADITI, ma non spostano l'asse dell'attrazione nemmeno di un
millimetro. Anzi, l'abuso produce l'effetto esattamente opposto, e capiremo bene il perch
quando parleremo della Sacra Legge dell'Investimento.
Gradimento e eccitazione fisica sono due mondi diversi.
Il fatto che voi siate cos disinvolti, che non abbiate nessuno scrupolo ad ignorarla, a
distrarvi in sua presenza, ad interromperla, cos stranamente ''insolito'' per lei che non
pu non provocarle un vacillamento.
#PSICOLOGIA: mai renderla protagonista del proprio mondo
Si tratta di qualcosa di cos sottile e banale che sembrerebbe non avere nulla a che fare
con l'attrazione fisica.
E sembra cos perch si abituati a pensare che l'attrazione sia una fase che si costruisce
solo con azioni dirette e concrete sulla ragazza, come se consistesse nel picchiare il
martello su un chiodo.
Ma la realt ben altra.
I metodi tradizionali sono riusciti solamente a fare delle fotografie dei meccanismi seduttivi
tra uomo e donna, tracciando delle linee, dei colori da utilizzare. Ma nella loro lettura
sfugge totalmente la logica di fondo, il collante vero che unisce tutti i pezzi del quadro.

Agli inizi, dicevamo che l'attrazione non qualcosa che si costruisce, ma pi che altro un
FLUSSO che va lasciato andare naturalmente.
Avevamo usato il paragone del tiro a frecce per dare l'idea dell'escalation dell'attrazione.
Ma l'attrazione non aumenta solo quando la freccia la tirate.
Aumenta anche, e soprattutto, quando non lo fate.
Come un muscolo che cresce: allenarlo coi pesi s, ma farlo poi riposare indispensabile.
Nessuna delle due componenti ha significato senza laltra.
Dall'interromperla mentre parla dicendo qualcosa che non c'entra assolutamente nulla,
mettersi a parlare con la ragazza a fianco, al messaggiare al cellulare o guardarvi
semplicemente in giro mentre vi sta raccontando qualcosa, sono tutti piccolissimi gesti che
le trasmettono un messaggio molto chiaro.
NON SIETE SUO.
Inizia cos a maturare un bisogno assolutamente involontario, irrazionale e incontrollabile.
Il bisogno di avervi.
Ma non solo per il fatto che ci siano frangenti in cui non badate a lei. Se vi limitaste a non
considerarla di striscio, vien da s che dopo 10 minuti si alza e se ne va.
E' proprio questo vostro atteggiamento presente-assente, attento-disattento, interessatodisinteressato, che la spiazza completamente.
Il meccanismo psicologico che porta l'attrazione fisica nei vostri confronti ad aumentare
sempre pi velocemente il medesimo che porta milioni di persone a innamorarsi, cos
come ne porta altre milioni a rovinarsi col gioco d'azzardo.
Il meccanismo esattamente lo stesso.
Vinco, perdo, perdo, perdo, vinco, perdo, perdo...
La patologia del gioco d'azzardo cos devastante perch fa leva su emozioni potenti, sul
mix tra paura di perdere e voglia di riscatto.
Tanto pi si perde, tanto pi la tentazione di rifarsi di quanto perso aumenta, cos come la
posta che si mette in gioco, scommettendo sempre di pi. E tutto questo con un
coinvolgimento emotivo sempre maggiore.
I meccanismi psicologici che stanno alla base dell'attrazione fisica sono i medesimi.
Chi di voi ha vissuto storie sentimentali drammatiche sa bene di cosa sto parlando.
Solo che, invece di essere il banco, eravate il giocatore, che la inseguiva mentre lei si
divincolava, scappava. E pi si allontanava, pi la rincorrevate, soffocati dalla paura di

perderla.
Vi raccontavate che dovevate farle capire che a lei ci tenevate. Ma inconsciamente
sapevate che stavate andando verso la rovina. Ma al tempo stesso non riuscivate a
fermarvi. Eravate in balia di emozioni troppo forti da gestire.
L'aspetto pi tremendo di queste classiche dinamiche uomo innamorato-donna fuggente,
sta nel fatto che pi questo gioco continua, pi alla fine ne si uscir letteralmente distrutti.
La partita era persa nel momento in cui avevate COMINCIATO ad inseguirla, ma non ne
eravate minimamente consapevoli, cos come un giocatore d'azzardo non si rende mai
conto inizialmente che ci che sta facendo lo porter a rovinarsi.
Quando lo capisce, troppo tardi.
E' venuto il momento di cambiare ruolo. Non siete pi i giocatori che inseguono le
ragazze, ma siete il banco, che le fa giocare, che le fa vincere e perdere.
La fate vincere quando le date attenzione, quando le fate un complimento sincero sui suoi
stivali nuovi, quando le date un bacio sulla guancia dicendole quanto la adorate, che la
vostra amica del cuore.
Quando le prendete la mano con qualche scusa, quando la chiamate al telefono,
rispondete ai suoi sms o ci chattate.
La fate perdere quando state guardando un'altra che vi sta passando di fianco mentre lei
vi sta parlando, quando vi mettete a parlare al telefono con vostra madre nel bel mezzo
dell'incontro, quando la interrompete dicendole che ha un'aria particolarmente buffa o
laccusate di starci provando con voi.
Quando arrivate con mezz'ora di ritardo all'appuntamento, o se addirittura le date buca
all'ultimo minuto. O anche pi semplicemente quando le dite di portarsi qualche amica
perch avete paura ad uscire con lei da soli.
MA, MA, MA, assolutamente cruciale comprendere come inquadrare correttamente il
principio fondamentale dellattrazione, il Tira&Molla, nel complesso del gioco.
I manuali tradizionali lo descrivono solitamente come tecnica da utilizzare sia sul piano
fisico sia su quello verbale.
Ora, chiarito da tempo che tuttaltro che una semplice tecnica, non possiamo certo
smentire che questo principio agisca sul piano fisico e verbale.
Il problema, per, che ponendo cos il discorso si induce il neofita a fare stupidaggini
come ripetere affermazioni del tipo
Che bel vestito! Uguale uguale a quello della mia nonna!
Oppure a fare un mero gioco di alternanza di abbracci e schiaffetti, complimenti e sfott.
Quindi unidea ossessiva di dare sempre segnali contrastanti.

E questa mistificazione nasce da unidea storpiata del Tira&Molla.


La conseguenza che il gioco non funziona.
Allinizio magari si nota una certa curiosit da parte della ragazza, un iniziale interesse, ma
tutto resta l; un po come entrare in campo per la finale della Champions e guardare la
folla dello stadio che ti acclama con urla e striscioni. Poi quando larbitro fischia non riesci
nemmeno a toccare palla.
Il presupposto da cui dovete sempre partire che il gioco funziona SOLO SE preesiste un
IMPIANTO che lo faccia funzionare. Una base ben impostata che regga la struttura.
Se quando state davanti ad una donna iniziate a dirvi
Ok adesso faccio una bella sessione di Tira&Molla dicendole una cosa carina e poi le
do uno schiaffetto, cos faccio attrazione e poi aspetto il picco emotivo per fare escalation
state sbagliando tutto.
Limpianto che va realizzato prima di tutto il vostro PENSARE.
Quindi far vostre le strutture di cui parlavamo prima, ovvero abbandonare lapproccio
umile che avete avuto sino ad oggi nei confronti della femminilit e sviluppare la sana
COMPONENTE EGOCENTRICA: indipendentemente dalla presenza femminile
mantenere sempre linterazione con tutto ci che vi circonda, senza mai sacrificare il
dialogo col mondo per dare unesclusiva assoluta alle donne che vi stanno vicino.
Questo non ha nulla a che fare con lostentare stronzaggine o finto disinteresse.
Purtroppo si incarna troppo spesso lidea che non si debba assolutamente far capire alla
ragazza che piaccia. Soprattutto a causa del dogma ripetuto continuamente dai manuali di
non essere needy.
Questo porta quasi tutti i novellini a spostarsi dallaltra parte della strada, eccedendo nel
versante opposto: si comportano come stronzi, giocando a fare i risoluti, gli irriverenti che
non si abbassano mai e non devono chiedere mai.
Insomma, lorgoglio del perfetto idiota. Che ovviamente si fa le seghe.
In precedenza abbiamo sempre puntualizzato che lidea di nascondere lapprezzamento
nei confronti delle donne il miglior presupposto per ritrovarsi soli.
Non va ostentato a tutti i costi, ma nemmeno nascosto.
Se c', c', se avete voglia di manifestarlo, fatelo.
Il problema della gran parte degli uomini sta nel fatto che manifestano apprezzamento
continuamente con l'intento di piacere.

Ma, apprezzamento e interesse non sono la stessa cosa.


Il fatto che voi apprezziate una donna non implica che lei vi interessi. Non implica che
abbiate scopi sessuali nei suoi confronti. Non implica che abbiate bisogno di lei.
Ed ecco che giungiamo ad una constatazione chiave.
Ci che fa veramente impazzire una donna il fatto che vi piaccia, ma che al tempo
stesso non abbiate bisogno di lei.
Intendetelo come APPREZZAMENTO DISINTERESSATO.
La radice pura del metodo.
E' l'ambrosia del Tira&Molla: apprezzamento&disinteresse.
Mi piaci, ti apprezzo, gradisco la tua presenza, hai tante qualit, ma non ho bisogno di te.
Una bella ragazza piace a tanti, o a quasi tutti gli uomini, e da ogni uomo che ha davanti
avverte, non solo il sano apprezzamento, ma un senso di bisogno che non le d la
possibilit di provare attrazione nei suoi confronti.
Provate a pensarla al contrario.
Uscite con una ragazza che ogni volta che parlate vi guarda con assoluta attenzione, che
quando le squilla il telefono durante l'appuntamento ignora sempre la chiamata, che vi
continua a fare apprezzamenti, che continua a sorridervi, che continua a starvi appiccicata
ovunque voi andiate.
Se siete tanto morti di fame che vi accoppiereste anche una capra tirolese potete anche
passarci sopra su queste cose. Vi fareste qualsiasi buco, dovete soddisfare un bisogno
ormai diventato difficile da sostenere.
Ma se non siete ridotti cos male, una del genere, fosse anche la copia di Megan Fox,
avreste solo voglia di levarvela dai piedi. O al pi, ve la fate giusto per farvela, ma non
avrete molta voglia di rivederla in futuro.
Che gusto c' a frequentare una del genere?
Per una donna identico: nessuna avverte il minimo bisogno nei confronti di un uomo che
ha bisogno di lei.
Apprezzamento&Dinteresse la formula che meglio rispecchia l'essenza pura del

Tira&Molla.
Disinteresse non significa ovviamente che dobbiate ostentare un totale menefreghismo nei
suoi confronti.
Se state uscendo con una ragazza che vi piace molto, ci sta tutto che non vi fareste
nessuno scrupolo a spogliarla dopo due minuti di conversazione.
Quindi chiaro che l'interesse sessuale da parte vostra c'. C' interesse.
Ma se lei percepisce che fareste di tutto per scoparvela, sar disincentivata non poco dalla
situazione.
Rifletteteci, di quali ragazze vi siete innamorati nella vostra vita? Di quelle che ve
l'avrebbero smollata anche pagandovi, o di quelle sfuggenti, poco decifrabili, che vi
davano l'impressione di piacere ma al tempo stesso continuavate a coltivare il dubbio?
Per una donna esattamente la stessa cosa.
Nella situazione in cui le fate capire che la sua presenza sgradevole, la sua attrazione
nei vostri confronti andr a farsi benedire. Perch poi razionalmente si convincer che sta
buttando via il suo interesse per uno che non la ritiene sessualmente appetibile.
Sotto sotto un'attrazione fisica latente resta sempre, ma neppure lei ne sar conscia
proprio a causa di questa razionalizzazione.
Proprio perch, come detto gi in precedenza, l'eccesso di Molla non spegne mai
completamente i suoi ormoni.
Nella situazione in cui le fate capire che vi piace e che il vostro interesse per lei
scontato, che siete sostanzialmente a sua disposizione, la sua attrazione nei vostri
confronti andr a farsi benedire, e occorrer del tempo per poter rigiocare la partita.
Proprio perch, sempre come detto gi in precedenza, l'eccesso di Tira spegne
completamente i suoi ormoni.
La situazione in cui lei percepisce il vostro apprezzamento, e al tempo stesso una vostra
indipendenza da lei, un mondo tutto vostro in cui vivete, una vostra sufficienza ed una
certa dose di egocentrismo, la porta SPONTANEAMENTE a provare attrazione fisica nei
vostri confronti.
Questa matematica ragazzi.
E' successo ogni volta che siete piaciuti a qualche ragazza che magari neppure
calcolavate: il vostro atteggiamento aperto nei suoi confronti unito al disinteresse dato
dalla mancanza di bisogno la portava a desiderarvi.
Ora capite per quale motivo tendenzialmente si piace alle ragazze che non piacciono e
non si piace alle ragazze che piacciono.

Perch viene proprio a mancare questa PSICOLOGIA DELLA SUFFICIENZA.


Lavorare su questo aspetto la prima cosa.
E gli effetti saranno IMMEDIATI. Soprattutto con le donne pi belle e ricercate. Proprio il
modo in cui siete guardati cambia radicalmente.
#PSICOLOGIA: apprezzamento disinteressato
Questa forma mentis si manifesta nel complesso delle vostre azioni, in ci che fate e
anche in ci che dite.
Se fate vostra la componente egocentrica di cui parlavamo allinizio, lidea di voi stessi che
interagite col mondo sempre e comunque senza mai rendere la donna protagonista del
vostro interesse, la trasformazione interiore sar inevitabile e si rifletter direttamente sulle
vostre azioni di ogni giorno.
Una volta realizzato questo impianto, questa struttura di base, si andr a creare una sorta
di RUMORE DI FONDO intorno a voi: un magnetismo naturale, quel fascino irresistibile
che risulter inspiegabilmente seducente per qualsiasi donna con cui entrerete a contatto.
Senza fare nulla di particolare, senza nemmeno accorgervene, avrete tutte le porte
spalancate.
Allora il gioco sar SOLAMENTE operativo, di investimento sino al sesso. Non avr pi
senso di esserci la questione del dover creare attrazione. Perch non create proprio
nulla, la vostra psicologia che vi porta ad aumentare leccitamento fisico delle donne
senza rendervene conto.
Sar allora assolutamente spontaneo da parte vostra farle un apprezzamento del tipo
Sai che sei stupenda con questi occhiali? Sembri anche intelligente!
Un banalissimo esempio di dialogo dietro cui si nasconde il Tira&Molla in cui manifestate il
vostro apprezzamento, subcomunicando al tempo stesso il vostro completo disinteresse
nel cercare la sua approvazione.
Quando vi qualificate, quando vi raccontate cercando di impressionarla o semplicemente
per riempire i buchi della conversazione, state palesemente trasmettendo limmagine di un
uomo che cerca un valore da attribuirsi. Proprio perch non ce lha.
Non a caso abbiamo detto pi volte che parlare troppo di s un filtro dellattrazione.
Proprio perch una tipica manifestazione di questa ricerca di consenso.
Il Tira&Molla impedisce sempre a questo filtro di attivarsi.

Quando conoscete una ragazza, soprattutto se particolarmente appariscente e ricercata,


dopo qualche battuta ve ne potreste benissimo uscire con un
Sai che staresti meglio coi capelli pi lunghi?
Unosservazione che le fate davvero semplice, innocua, ma tuttaltro che banale per una
donna che difficilmente abituata a questo genere di commenti non esattamente
elogiativi.
E ovviamente non occorre, e nemmeno ha un senso perseverare con affermazioni del
genere. Nel momento in cui ne fate UNA soltanto gi pi che sufficiente.
Lei vi rivela che le piace la nutella e voi
Ma io lo sapevo che eri una porcellina!!!
State in un posto chiuso e voi
Dai, usciamo. Ho paura a stare da solo con te, chiss che ti sta passando per la testa
Questi sono semplicissimi esempi di Tira&Molla verbale, ma sono perlopi CONDIMENTI,
da usare giusto ogni tanto, come il rosmarino.
Se conducete una conversazione tutta cos, state sicuri che qualsiasi donna si terr ben
alla larga, come farebbe del resto con qualsiasi stronzo che si comporta da imbecille.
Consideratele come frecce da tirare di tanto in tanto, e sappiate che in queste cose NON
vale il detto Melius abundare quam deficere. Vale lesatto contrario.
Meglio tendere alla scarsit che allabbondanza, quindi siate avidi di bastardate da dirle.
Non privi in toto, ma sempre AVIDI.
Mi raccomando.
I condimenti si mettono nelle grosse portate, e la grossa portata non la frase ad effetto
ovviamente, bens tutto linsieme della vostra persona.
Prima si realizza la psicologia, limpianto, il vostro modo di pensare, DOPO eventualmente
condite il piatto con una verbalizzazione.
Ma ci stai provando con me?!
Smettila di trattarmi come un pisello senza cuore!
Quando ti vesti nero sei pi sexy
Maialina!

Mai hai la cellulite? Spero di no, dai


Sono occupato
Shhh, zitta!
Spostati, mi togli la visuale
Vedrai quando sarai incinta come diventerai.. tipo una balena isterica con le caviglie
grosse
Non mi piaci pi come prima, mi stai perdendo punti

Sono tutti esempi di MOLLE verbali molto sottili.


Che carina che sei, peccato che non potremo mai stare assieme
Questo un banale esempio di Tira&Molla verbalizzato in cui manifestate il vostro sincero
apprezzamento, ma al tempo stesso disinteresse. Dopo averla TIRATA con il complimento,
la MOLLATE interponendo un ostacolo tra voi e lei.
Anche complimentarvi con lei per il suo look dopo essere arrivati allappuntamento con
mezzora di ritardo una forma di Tira&Molla: dopo averla MOLLATA facendola aspettare
mezzora il vostro arrivo, la TIRATE con la sincera manifestazione del vostro
apprezzamento.
Ricordarle che deve pagarvi almeno un gelato dopo essere andati a prenderla con la
vostra macchina per uscire unaltra forma di Tira&Molla: dopo averla TIRATA spendendo
benzina per andarla a prendere, la MOLLATE chiedendole di offrirvi qualcosa.
Abbracciandola dicendole che vi fa impazzire e subito dopo telefonare a vostra madre
(davanti a lei) dicendole che state bene e che non siete ancora stati violentati unaltra
forma molto divertente di Tira&Molla: dopo averla TIRATA abbracciandola e averle detto
che vi piace da morire, la MOLLATE dicendo a vostra madre che non siete stati ancora
assaliti da lei.
Al bar, dopo esservi fatti due chiacchiere col barista e averla lasciata seduta da sola,
tornare da lei dicendole qualcosa di carino una forma di Tira&Molla: dopo averla
MOLLATA dedicando la vostra attenzione al barman, la TIRATE tornando da lei dicendole
una carineria.
Queste sono tutte situazioni che nulla hanno a che fare con recitazioni di personaggi o
strategie pazzoidi.

E la vostra vita, normale, di tutti i giorni, condotta da uomo libero, che parla col mondo,
che non rinuncia al suo sano egocentrismo maschile, che non nasconde il suo
apprezzamento per le donne, e in virt della sua indipendenza e del suo essere
incontrollabile genera intorno a s un fascino sessuale indecifrabile.
Tutto questo perch ha una psicologia corretta.
Compresa a fondo la psicologia dell'attrazione fisica, possiamo fare un passo ulteriore.
Il Tira&Molla qualcosa che amplifica e mantiene il desiderio, sia in un verso sia nell'altro.
Compreso cos, ora occorre capire QUANDO e COME allinearlo.
Se non siete preparati, rischiate di sbagliare le tempistiche nel TIRARLA e nel
MOLLARLA.
Ovvero finite per fare gli stronzi nei momenti sbagliati e inseguirla quando invece dovreste
farvi gli affari vostri.
E la criticit di ci si rintraccia ovunque: dal sapersi muovere in qualsiasi comunicazione
virtuale, sms o chat che sia, sino al fissare lappuntamento; dal primo rapporto sessuale
sino allintraprendere una relazione qualsiasi, dalla scopamicizia al fidanzamento.
Il sesso , come abbiamo detto diverse volte, il primo vero punto di partenza. Ma non
garantisce affatto che la ragazza resti legata a voi, o che resti fedele in una relazione
importante.
E non saper gestire il Tira&Molla passivo, come quando lei non vi risponde al telefono o
semplicemente vi evita, e altri morbi infidi come la paura di perderla, la gelosia o ancor
peggio lo scetticismo di fronte ad una donna dal passato sessuale promiscuo, pu portarvi
a dolori assai atroci e ferite che possono impiegare mesi, se non addirittura anni per
rimarginarsi.

(n.d.R)
Ringrazio Max per l'opera che ha tirato fuori, ma purtroppo finisce qui.
Ho fatto qualche ricerca e non sembra essere andato oltre
ventiduesima puntata nonostante ne abbia dato appuntamento
(oramai quasi due anni fa) per un'altra.