Sei sulla pagina 1di 4

Universit degli studi di Roma Tre

Corso di Laurea in Matematica, a.a. 2005/2006


TE1 (Teoria di Galois) - Prof. S. Gabelli
Prima prova di valutazione intermedia, 5 Aprile 2006
Soluzione

1. Sia = 3 5 e K := Q(). Verificare che K ha grado 3 su Q ed


esprimere i seguenti elementi come polinomi di grado al pi 2 in :
5 6

.
2 + 1

Soluzione
Per determinare il grado dellestensione cerchiamo il polinomio minimo
di . Poniamo p(X) = X 3 5, facile vedere che radice di p(X)
e che p(X) irriducibile su Q (per esempio usando il critero di Eisenstein). Quindi [K : Q] = deg(p) = 3. Ricordiamo che 1, , 2 formano
una Q base di K, quindi ogni elemento di K si scrive nella forma:
a + b + c2 con a, b, c Q.
Ricordiamo inoltre che 3 = 5. Quindi
5 6 = 2 3 3 3 = 5(2 5).
Per trovare lespressione di

2 +1

cominciamo da

= (2 + 1)(a2 + b + c) = (a + 5b) + (b + 5c) + (a + c)2


Otteniamo il seguente sistema:
a + c = 0,
a + 5b = 0,
b + 5c = 1.
Quindi, risolvendo, si ha
2

1
= (52 + 5)
+1
26

2. Sia f (X) := X 3 + 3X + 6 Q[X] e sia una sua radice reale.


(1) Stabilire se f (X) irriducibile su Q;
1

(2) Stabilire se Q() normale su Q;


(3) Determinare la struttura del gruppo di Galois di f (X) su Q.
Soluzione
(1) Sia a Q una radice intera di f (X), allora a|6, quindi a = 1, 2,
3 o 6. Una verifica diretta mostra che nessuno di questi radice,
quidi, poich f (X) ha grado 3, f (X) irriducibile.
alternativamente Usando il criterio di Eisenstein con p = 3 si ha
direttamente che f (X) irriducibile
(2) Ricordiamo che Q() normale se il campo di spezzamente di
f (X) (perch f (X) irriducibile). Osserviamo che
X 3 + 3X + 6 = (X )(X 2 + X + (2 + 3))
Poniamo p(X) = X 2 +X +(2 +3) allora p(X) ha due radici complesse
coniugate, infatti
= 2 4(2 + 3) = 3(2 + 4) < 0
Dunque lestensione non normale.
(3) Sia una radice di p(X), si ha che K = Q[, ] il campo si
spezzamento di f e
[Q(, ); Q] = [Q(, ); Q()][Q(); Q] = 3 2 = 6
Poich K normale si ha
|GalQ (K)| = [Q(, ); Q] = 6,
quindi GalQ (K) un sottogruppo di ordine 6 di S3 , ne segue che
GalQ (K) = S3 .
3. Sia f (X) := X 4 2X 2 2 e sia K il suo campo di spezzamento in C.
(1) Determinare la struttura del gruppo di Galois di f (X) su Q;
(2) (facoltativo) Determinare un elemento primitivo per K.
Soluzione
(1) Notiamo che f (X) = 0 ha due radici reali distinte e due radici
complesse distinte. Sia una radice reale e una radice complessa, si
ha che K = Q(, ) il campo di spezzamento di f e che
[Q(, ); Q] = [Q(, ); Q()][Q(); Q] = 4 2 = 8
2

Poich K normale si ha
|GalQ (K)| = [Q(, ); Q] = 8,
quindi GalQ (K) un sottogruppo di ordine 8 di S4 , ne segue che
GalQ (K) = D4 .
(2) Determiniamo le radici di f . Un semplice calcolo mostra che le
radici sono
q

1 =
1+ 3
q

2 = 1 + 3
q

3 = 1 = i
31
q

31
4 = 2 = i
Il teorema dellelemento primitivo ci dice che 1 + c1 lelemento
primitivo purch c 6= c1,2 = 0, c2,2 = 1, c3,2 = 12 , c4,2 = 32 con
ci,j =

1 i
.
j 1

4. Sia una radice primitiva decima dellunit.


(1) Determinare esplicitamente gli automorfismi di Q();
(2) Verificare che Q() = Q( 2 );
(3) Determinare il polinomio minimo del numero := 2 + 8 ;
(4) Usando (3), calcolare esplicitamente .
Soluzione
(1) Data rradice primitiva decima dellunit, h una radice primitiva
se e solamente se M CD(h, 10) = 1, i.e. h = 1, 3, 7, 9. Dalla teoria sappiamo che un automorfismo manda una radice primitiva in una radice
primitiva, quindi possiamo definire 4 automorfismi di Q() nel modo
seguente:
h () = h
con h = 1, 3, 7, 9.
(2) Notiamo che Q( 2 ) Q(), inoltre 2 una radice primitiva quinta
dellunit, quindi dimQ Q( 2 ) = 4 = dim Q(). Segue che Q() =
Q( 2 ).
3

(3) Poich = 2 una radice quinta dellunit, il grado del polinomio


minimo di + 1 = 2 + 8 1 2 o 4 (i.e. i divisori del grado del
polinomio minimo di ).
( + 1 )2 = 2 + 2 + 2
Notiamo che 2 + 2 + + 1 = 1. Quindi + 1 radice di
f (X) = X 2 + X 1.
alternativamente Calcoliamo i coniugati di + 1 tramite il gruppo di
Galois.
1 ( + 1 )
3 ( + 1 )
7 ( + 1 )
9 ( + 1 )

=
=
=
=

+ 1
+ 1
2 + 2
2 + 2

Allora il polinomio minimo dato da


f (X) = (X ( 2 + 2 )(X ( + 1 ))
= X 2 ( 2 + + 1 + 2 )X + ( 2 + 2 )( + 1 )
Ma
2 + + 1 + 2 = + 2 + 3 + 4 = 1
( 2 + 2 )( + 1 ) = 3 + + 1 + 3 = 1
Quindi f (X) = X 2 + X 1
(4) Poich + 1 radice di X 2 + X 1 si ha che

1 5
1
+ =
2