Sei sulla pagina 1di 3

17/10/2015

Gros&Davidson|Foucault,Wittgenstein(1)

Lafaticaeilpiaceredellibrosta
nellessereunesperienza.
(M.F.,PrefacetotheHistoryof
Sexuality)

Conilsostegnodel
CentreMichelFoucault
cerca...

franais italiano english

PRESENTAZIONE

EQUIPE

CONTATTI

CONTRIBUTI

NEWSLETTER

|Stampa|

Home
Rivista
VolumeIII,numero56
VolumeII,numero4

MatteoVagelli

GiochilinguisticiedipoteretraWittgensteineFoucault

VolumeII,numero3
VolumeI,numero2

RecensionediFrdric Gros & Arnold I. Davidson (dir.),Foucault, Wittgenstein : de possibles rencontres, ditions
Kim,Paris2011(214p.)

VolumeI,numero1
Direzione&Redazione
Comitatoscientifico

IlvolumeFoucault,Wittgenstein:depossiblesrencontresraccogliegliinterventidiunagiornatadistudisvoltasinel
giugnodel2007pressolcoleNormaleSuprieurediParigi,sottoladirezionediArnoldI.DavidsoneFrdric

Callsforpapers

Gros.Lagiornata,equindiilvolume,sonoanimatidaldesideriodiaccostareperilorostilidipensieroeleloro

Contributi

pratiche desistenza due icone filosofiche del XX secolo, Ludwig Wittgenstein e Michel Foucault. Se

Materiali
Materiali
Forum&Interviste
Prospettivefoucaultiane
Pubblicazioni
Noviteditoriali
Recensioni
Eventi
Archivioeventimf
Risorseinlinea
Bibliografiaonline
Websites

laccostamentotraiduerisultapressochinedito,sonocomunquedasegnalarealcuniprecedenti.Quantomeno
per il loro valore di documento, sono interessanti i testi esplicitamente dedicati al raffronto tra Wittgenstein e
FoucaultdaHarryAron,tralafinedeglianni70eliniziodeglianni80[1].AncheRortyhaavvicinatoidueinun
testoincuigiudicasommariamentecomparabililecritichewittgensteinianeefoucaultianeallenozionidiverit
e scienza[2]. Ma Ian Hacking e Arnold I. Davidson sono sicuramente le istanze pi originali nonch
maggiormenteispiratricirispettoailavoricontenutiinFoucault,Wittgensteintratalitentatividiaccostamento.
Hacking si in molteplici occasioni professato influenzato tanto dalla filosofia del linguaggio delluno quanto
dallepistemologia carica di connotati etici e politici dellaltro, e nei suoi lavori ha costantemente cercato un
equilibrio e unintegrazione originale tra queste due matrici filosofiche[3]. Davidson, dal canto suo, in The
Emergence of Sexuality, ha operato una combinazione di analisi dei concetti e descrizione storica attraverso
lapplicazione di metodologie analitiche wittgensteiniane allepistemologia foucaultiana[4]. A questa lista
sommariaoccorreaggiungereinfineunriferimentoadAldoGiorgioGargani,espertodiWittgenstein,chenegli
ultimiannidellasuavita,influenzatodallaletturadiFoucault,scriveva:
Un filosofo continentale estraneo alla tradizione analitica della filosofia anglosassone Michel Foucault,
che per, come Wittgenstein, respinge la tradizionale filosofia del soggetto [] e delinea un analogo
intreccio di relazioni e contesti storici, di istituzioni sociopolitiche, giuridiche, religiose e culturali e di
relazioni che gli individui intrattengono con se stessi e con il potere che esercita la sua azione, avendo
come effetto quello di strutturare la pratica del discorso del vero e del falso. Questo intreccio

PROPORREUNARTICOLO
OUNARECENSIONE

strutturaleconsegnatoallastoricitdelleepochedellaculturaumanadeterminaecrealeregole,dunquei
vincoli,inconformitaiqualivienepraticatoilgiocodelveroedelfalso[5].
Nonostante questi brevi accenni, la letteratura secondaria sul raffronto WittgensteinFoucault comunque da
considerarsiaglialborielamiscellaneaFoucault,Wittgenstein si propone appunto di rappresentare uno stimolo
verso lapertura di questo nuovo fronte dindagine. Senza tentare di rendere interamente lampiezza e le
sfumature dei temi articolati, cos come il loro carattere spesso dispersivo, cercheremo di riproporre qui solo
alcunidegliassipiriconoscibilichecaratterizzanoglistudicontenutinelvolume.

Inevidenza

IcontributisonosuddivisiinduesezioniintitolateJeuxdelangageetJeuxdevriteJeuxdelangageetJeux
de pouvoir. Questa ripartizione si propone di suggerire due linee guida piuttosto discernibili nelle letture del
rapportotraleduefigure:daunaparte,quellecheconfrontanoprevalentementeitemidellinguaggioedeigiochi

http://www.materialifoucaultiani.org/it/component/content/article/180grosadavidsonfoucaultwittgenstein.html

1/3

17/10/2015

Gros&Davidson|Foucault,Wittgenstein(1)
linguistici in Wittgenstein con il discorso e le pratiche discorsive di Foucault; dallaltra, quelle che allargano
maggiormentelaprospettivaancheaigiochidipotere,cercandounatrasposizioneincisivadalpianoteoricoa
quellopraticoepolitico.Inrealt,lasceltanonparedeltuttogiustificatarispettoallanaturadeitesticontenuti,
checondividonoesisovrappongonopergranpartedegliargomentiedeiriferimentiimpiegati,dispiegandosie
smarcandosilunodallaltropiuttostoperdifferenzeradiali.Pervalutareilventagliodiposturecomuniassunte
dai due filosofi, gli autori del volume spaziano da ipotesi di identificazione, filiazione e opposizione, a pi
generiche sintonie, somiglianze di famiglia o correspondances (pp. 12, 42). Schematizziamo gli approcci
rappresentatinelvolumesecondotretemiprincipali:iltemametodologicotendeadaccontentarsidimostrareche
nei due casi allopera una sorta di metodo descrittivo similare, che Foucault trae dalla filosofia analitica in
generale,pichedaWittgenstein,peresportarloversounaltrocampodiindagine;iltemadellapriorimettein
lucelesomiglianzenelleanalisidellinguaggio,deldiscorsoedellaconoscenza,rilevandoperentrambiifilosofi
una concezione affine delle condizioni di possibilit di un sapere; quello etico, infine, attribuisce tanto alluno
quantoallaltrounaideadifilosofiacomepratica,cherileggeinchiaveeticasialasoggettivitsialaveritstessa.
Icontributidelvolumepresentanounamescolanzanonuniformediquestitemi,deiqualievidenzieremoquisolo
alcuniaspetti.

1.Iltemametodologico
Laccostamentometodologicoquellocherisultapipraticatoeapprofonditodatuttigliinterventi.Secondotale
puntodivista,leriflessioniwittgensteinianesullinguaggioavrebberofornitounmodellooparadigmafilosofico
ripresopoidaFoucaultedaluitraspostoallastoria.Ladiversitdeglioggettiedeirispettivicampidindagine
dei due filosofi renderebbe quindi vano qualsiasi confronto positivo in termini di teorie o dottrine, ma
lascerebbe intatto il valore formale o analogico di un rapprochement. Entrambi avversano una filosofia che
simponecometeoriaodottrina,privilegiandonealcontrarioilcompitodescrittivoecritico.ComeWittgenstein
rifiuta il ricorso a modelli deduttivi o ipoteticocausali di spiegazione e si limita a descrivere i fatti linguistici,
altrettanto fa Foucault con quelli storici e politici. Il linguaggio delluno cos lanalogo della storia nellaltro:
come dietro alle parole del primo non c niente di nascosto, n unessenza preesistente n uno stato o un
processo mentale che costituirebbero il suo significato, cos dietro i fatti storici non si d alcuna teleologia o
ordineprecostituito.
Eustache sembra arrestarsi di fronte allo scarto tra metodo archeologico e metodo genealogico in Foucault.
Secondo lui, se vero che Foucault si servito della medesima cassetta degli attrezzi di Wittgenstein[6], la
specificitdeirispettivioggettidistudiohapoiprodottounadivergenzairriconciliabiletraiduefilosofi,iquali,
oltre un certo punto, non risultano pi confrontabili se non a detrimento delle loro peculiarit. Tra i due
sussisterebbeunadifferenzadilivellidianalisi:mentreilgiocolinguisticodiWittgensteinsisituasulpianodelle
convenzionilinguistichetraparlanti,lojeudispositionneldiFoucault(quellooriginatoallinternodiundispositivo
di saperepotere) propriamente la sorgente delle suddette convenzioni. Secondo Eustache, lanti
fondazionalismodiWittgensteinvoltoprecisamenteanegareognilegittimitaunataleanalisigeneticadelle

Leoperepresentiin
questositosono
pubblicatesottouna
LicenzaCreative
Commons.

condizioni di possibilit di un determinato assetto di convenzioni. La divergenza irriducibile tra i due si


originerebbe proprio dal fatto che, se Wittgenstein contesta ogni fondazione non convenzionale delle nostre
pratichelinguistiche,Foucaultvaaricercareedindividuarequesteultimenellastoria.Ilprimosilimiterebbecio
a una descrizione funzionale del linguaggio, mentre il secondo opererebbe unanalisi genealogiconietzschiana
(pp.14,33).FoucaulteWittgensteincondividerebberoquindisolometodieobiettivinegativi(qualiilrifiutodel
dogmatismo,deldeterminismoedelparadigmacausale),divergendoquantoalresto.

Websiteoptimizedfor
Firefox2+|Safari|IE7+|
GoogleChrome

[1] Cfr. H. Aron, Wittgensteins impact on Foucault, presentato al secondo International Wittgenstein
Symposium, Kirchberg am Wechsel (Austria) e ristampato sia in E.W. Leinfellner, H. Deinfellner, H. Berghel
(eds.),WittgensteinandhisImpactonContemporaryThought, Kluwer, 1977, pp. 5860, sia in B. Smart (ed.), Michel
Foucault. Critical Assessments, vol. I, Routledge, London 1995, pp. 151152; e Wittgensteins silence/Foucaults
anarchy,presentatoalsettimoInternationalWittgensteinSymposium,1982.
[2]Cfr.R.Rorty,BeyondNietzscheandMarx,inB.Smart,op.cit.,pp.151152.
[3] Si veda soprattutto I. Hacking, Historical Ontology, Harvard University Press, Cambridge 2002; trad. it.
Ontologiastorica,ETS,Pisa2010.
[4] Cfr. A.I. Davidson, The Emergence of Sexuality. Historical Epistemology and the Formation of Concepts, Harvard

http://www.materialifoucaultiani.org/it/component/content/article/180grosadavidsonfoucaultwittgenstein.html

2/3

17/10/2015

Gros&Davidson|Foucault,Wittgenstein(1)
UniversityPress,Cambridge2001;trad.it.Lemergenzadellasessualit,Quodlibet,Macerata2010.
[5] A.G. Gargani, Vincoli e possibilit nei codici di sapere, Teoria, XXV (Nuova serie XV/2), 2005, p. 163. I
riscontri dellinteresse congiunto di Gargani per Wittgenstein e Foucault non si limitano certamente a questo
passaggio.DavidsonnotadelrestocomelimpostazionefilosoficadispiegataneIlsaperesenzafondamenti,unodei
testipirilevantidiGargani,ciconsentaditracciareunalineadicontattotralafilosofiawittgensteinianaeuna
corrente notevole della filosofia francese contemporanea (si veda lIntroduzione alla riedizione del testo di
GarganiperMimesis,Milano2009,p.7).
[6]IlriferimentoalleRicerchefilosofiche,Einaudi,Torino1999,11.
continua...
Copyright2010MaterialiFoucaultiani
AllRightsReserved

SiteDesign&ImplementationbyPixedSNCLogobyCartabiancadiBrunoFrati

http://www.materialifoucaultiani.org/it/component/content/article/180grosadavidsonfoucaultwittgenstein.html

3/3