Sei sulla pagina 1di 17

LOGO

Economia ed Organizzazione Aziendale


2. STRUMENTI DI ANALISI:
CONTABILITA ESTERNA
Parte II Analisi del bilancio

Analisi bilancio

Indici sintetici

Analisi bilancio
Lanalisi dei documenti e delle voci di SP e
CE permette di
estrarre informazioni
A - sulle capacit reddituali dellimpresa
B - sulla corrispondenza tra attivit dellimpresa e
fonti finanziarie

confrontare
imprese diverse in merito ad A e B
esercizi diversi della stessa impresa in merito ad A e
B
3

Indici
Analisi Bilancio - gli indici
finalit
caratterizzare sinteticamente unimpresa
permettere ad osservatori esterni non specializzati la
valutazione
delle capacit reddituali dellimpresa: indici reddituali
della capacit di servire i debiti a breve: indici di liquidit
dellautonomia finanziaria dellimpresa: indici patrimonialifinanziari
della capacit di remunerare il capitale: indici di performance
generale

ingredienti
Voci / aree del CE : indici reddituali (vedi libro e lezioni)
Voci / aree dello SP: indici patrimoniali-finanziari e di liquidit
(vedi libro e lezioni)
Voci / aree di SP e CE: indici di performance generale
4

Indici di performance generale


ROE, Return on Equity
Capacit reddituale per azionisti
Utile esercizio: utile residuale dopo tutte gestioni
Capitale conferito come Capitale proprio
Patrimonio netto (PN), detto anche Equity (E): vedi SP

Utile esercizio
ROE =
E

Indici di performance generale


ROI, Return on Investment
E la capacit di remunerare capitale di debito e
il capitale proprio. E composto da:
Capitale investito (CI): E + D, Equity e Debt: Patrimonio
netto + Passivit finanziarie (SP)
EBIT (Earning Before Interests and Taxes, alias reddito
operativo) (CE)

EBIT
ROI =
CI
6

Indici di performance generale


ROD, Return on Debt, oppure r, interest rate
Esprime il costo medio del capitale di debito per
limpresa
Corrisponde al tasso medio di interesse sul
Debito finanziario ed composto da:
DFIN: Passivit finanziarie, a titolo oneroso (SP)
OF: interessi e altri oneri finanziari (CE, gestione
finanziaria)
OF
ROD = r =
DFIN
7

Leva finanziaria
Quale relazione c tra il ROI ed il ROE?
Al passaggio dal ROI al ROE concorrono due
diverse caratteristiche dellimpresa
1) la struttura finanziaria, ovvero la leva finanziaria
(rapporto Debito / Equity)
2) il peso relativo di:
A) gestione finanziaria, ed in particolare il tasso medio di
remunerazione del debito (tasso di interesse medio), r
B) gestione fiscale, ed in particolare laliquota fiscale, t
C) eventuali plusvalenze e minusvalenze derivanti da
attivit cessate o destinate a essere cessate

Leva finanziaria
Ipotesi per unanalisi semplificata ROI v.
ROE
1) Le fonti sono di due soli tipi, omogenei al
proprio interno
Equity (capitale proprio), senza distinzioni fra azioni:
ogni azionista ha la medesima remunerazione
Debito, assunto interamente a titolo oneroso

2) Limpresa non ha proventi ma solo oneri


finanziari

Leva finanziaria
Continua - analisi ROI v. ROE
dal Conto Economico
+ Risultato operativo: EBIT = ROI (D+E)
+ Risultato della gestione finanziaria: - OF = - rD
= Risultato prima delle imposte = ROI (D+E) - rD
- Imposte = t (ROI (D+E) - rD)
= Utile esercizio = (1-t ) (ROI (D+E) - rD)

e dalla definizione di ROE deriva la seguente


identit
ROE E = (1-t ) (ROI (D+E) - rD)
10

Leva finanziaria
Continua - analisi ROI v. ROE
Identit della Leva finanziaria
ROE = (1-t ) (ROI + D/E(ROI - r))
FormulaLeva finanziaria semplificata
per semplicit di analisi, ulteriori ipotesi: tasse nulle
(t=0)

ROE = ROI + D/E (ROI - r)

11

Leva finanziaria
Continua - analisi ROI v. ROE
Cosa ci dice la Leva finanziaria (forma semplificata)?
ROE = ROI + D/E (ROI - r)
ROE
ROI

D/E(ROI - r)
D/E

La remunerazione per gli azionisti maggiormente


elevata tanto pi:
ROI > r
D/E grande
12

Leva finanziaria
Effetto leva positivo
se ROI > r significa che
la gestione delle risorse operative dellazienda
efficace ed efficiente
lazienda individua opportunit di investimento uniche, non
accessibili a finanziatori esterni, e le utilizza in maniera
appropriata

1[euro] di Debito rende ROI[euro], ovvero pi di


quanto richiesto dai detentori del Debito (r [euro]),

13

Leva finanziaria
Effetto leva positivo
In questo caso il Debito crea valore aggiuntivo
la propriet ha un premio che si aggiunge alla
remunerazione ROIE[euro]: (ROI-r) D[euro]
conviene indebitarsi: tanto maggiore il ricorso al
Debito, tanto maggiore la remunerazione degli
azionisti

in molti casi
ROI > r
la politica dellindebitamento premia limprenditivit e
il management
14

Leva finanziaria
Effetto leva negativo
. tuttavia se ROI < r significa che
i finanziatori esterni vedono limpresa come rischiosa
oppure limpresa non sa negoziare tassi di interesse
convenienti
la gestione delle risorse operative dellazienda
inefficace o inefficiente
lazienda non sa individuare buone opportunit di investimento e
gestirle

1[euro] di Debito rende ROI[euro], ovvero meno di


quanto richiesto dai detentori del Debito (r [euro])
15

Leva finanziaria
Effetto leva negativo
In questo caso il Debito distrugge valore
la propriet rinuncia a parte della remunerazione per
saldare il debito (ROIE[euro]-(r-ROI) D[euro])
non conviene indebitarsi: tanto maggiore il ricorso
al Debito, tanto minore la remunerazione degli
azionisti
16

Leva finanziaria
Analisi ROE v. ROI
Torniamo alla identit della Leva finanziaria in
forma completa
ROE = (1-t ) (ROI + D/E(ROI - r))

Una buona gestione operativa non sempre


riesce ad assicurare elevati rendimenti per la
propriet in termini di ROE
vanno considerate le imposte (t>0) le quali dirottano
valore
Ci possono essere interferenze dovute a
minusvalenze da attivit cessate (vedi CE)
17