Sei sulla pagina 1di 10

ESERCIZIO 1

Siano a e b due numeri reali positivi. Dimostrare che


2ab
a+b

min fa; bg

a+b
2

ab

max fa; bg .

(1)

Dimostrare, inoltre, che il segno di uguaglianza vale se e solo se a = b.


SOLUZIONE
Osserviamo che se a = b in (1) vale il segno di uguaglianza. Perci nel dimostrare
le disuguaglianze supponiamo che a < b. Allora abbiamo a + b < 2b e quindi
min fa; bg = a < a

2ab
2b
=
;
a+b
a+b

ci prova la prima delle disuguaglianze in (1). Proviamo la seconda


p

ab

p
p
p !
a
b
p
a + b 2 ab
= ab
a+b
a+b

p
2ab
= ab
a+b

quindi

> 0;

2ab
.
a+b
Per quanto riguarda, la terza disuguaglianza basta osservare che
p

a+b
2
Inne

ab >

ab =

1 p
a
2

> 0:

a+b
< b = max fa; bg .
2

ESERCIZIO 2
Provare che se a; b; c; d sono numeri reali non negativi allora
p
4

abcd

a+b+c+d
.
4

SOLUZIONE
Osserviamo che

p
4

abcd =

p p
ab cd:

Per lesercizio precedente abbiamo che


q
p p
p
1 p
ab cd
ab + cd
2
1

(2)

1 1
1
a+b+c+d
(a + b) + (c + d) =
.
2 2
2
4
ESERCIZIO 3
Sia a un numero reale, a > 0; dimostrare lequivalenza delle seguenti relazioni
jxj < a,

(3)

a < x < a.

(4)

SOLUZIONE
Supponiamo che valga la (3). Si presentano i due casi seguenti
jxj < a
x 0
oppure
jxj < a
x < 0.
Poich se x

0 si ha jxj = x, il primo caso si riduce a


0

Inoltre, se x < 0 si ha jxj =

x < a.

(5)

x, il secondo caso si riduce a


x<a
x<0

cio
a < x < 0.

(6)

Da (5) e da (6) segue che


a < x < a.
Supponiamo, ora, che valga la (4), si presentano allora i due casi seguenti
x

a<x<a
0

oppure
a<x<a
x < 0.
Per x
0, il primo caso si riduce a
secondo caso equivalente a

a < jxj < a e quindi jxj < a. Invece, il

a<
x<0
2

x<a

da cui si ha
(3).

a < jxj < a. Quindi jxj < a. In entrambi i casi dalla (4) segue la

ESERCIZIO 4
Dimostrare che per ogni x; y; z 2 R
jx

yj

jx

zj + jz

yj ,

jx

yj

jjx

zj

yjj

jz

SOLUZIONE
Dimostriamo la prima disuguaglianza. Ricordando che ja + bj jaj + jbj ; abbiamo
jx yj = j(x z) + (z y)j jx zj + jz yj .
Dimostriamo la seconda disuguaglianza. Essendo ja
jx

yj = j(x

z)

(y

z)j

jjx

4x3 + 3

0.

zj

bj
jy

jaj

jbj ; abbiamo

zjj .

ESERCIZIO 5
Risolvere la disequazione
x6
SOLUZIONE
Poniamo y = x3 e troviamo per quali y risulta
y2
Poich y 2

4y + 3

0.

4y + 3 = 0 per y = 3 e y = 1, si ha che
y2

4y + 3 = (y

3) (y

1) ,

pertanto y 2 4y + 3 0 se e solo se y 3 e y 1 hanno lo stesso segno, cio,


se e solo se y
1 oppure y
3. Ricordando che y = x3 , la disequazione
6
3
x
4x + 3 0 soddisfatta per
x3

1 oppure

x3

3.

La disequazione x3 1 equivalente a x3 1 0 e questultima equivalente


0 che soddisfatta se e solo se x
1. In modo
a (x 1) x2 + x + 1
p
3
3
analogo si verica che la disequazione x
3 soddisfatta se e solo se x
3.
Quindi la disequazione proposta soddisfatta se e solo se
p
3
x 1 oppure x
3.
ESERCIZIO 6
3

Risolvere la disequazione
7x
8x

2
> 0.
3

SOLUZIONE
La disequazione equivalente ai due sistemi
7x
8x

2>0
3>0

oppure

7x
8x

2<0
3<0

quindi risolta per


8
>
< x< 2
7 :
oppure
3
>
: x<
8

8
2
>
< x>
7
>
: x> 3
8

Quindi, la disequazione proposta soddisfatta se e solo se


3
8

x>

oppure x <

2
.
7

ESERCIZIO 7
Risolvere le disequazioni
6x
3x

1
1

1
> 0,
3x + 1

x2

3x + 2

(x

1) + 1

0.

SOLUZIONE
1
La prima disequazione ha per soluzioni x <
3
disequazione ha per soluzioni x 2 oppure x

oppure
1.

x>

1
, la seconda
3

ESERCIZIO 8
Risolvere la disequazione
jx

1j < jx

2j .

SOLUZIONE
Tenendo presente il signicato geometrico del valore assoluto (jx yj = distanza
di x da y), la disequazione proposta richiede di trovare i punti x della retta reale
la cui distanza dal punto 1 minore della distanza dal punto 2. Pertanto gli x
3
che vericano jx 1j < jx 2j sono quelli per cui x < .
2
4

Si pu procedere anche nel seguente modo: la disequazione jx


equivalente ai due sistemi
jx 1j < x
x 2>0

oppure

jx 1j < 2
x 2<0

A loro volta i precedenti sistemi sono equivalenti ai seguenti


8
8
< x 1<x 2
< 1 x<x 2
x 1>0
x 1 0
oppure
:
:
x 2>0
x 2>0
8
8
< x 1<2 x
< 1 x<2 x
x 1>0
x 1 0
oppure
:
:
x 2 0
x 2 0

1j < jx
.

e, poich i primi due non sono mai vericati, la disequazione jx


equivalente ai due sistemi
2x < 3
1<x 2
cio x <

oppure

x
x

1
2

3
.
2

ESERCIZIO 9
Risolvere la disequazione
x+1
> 0.
x jxj + 2
SOLUZIONE
La disequazione proposta equivalente ai due sistemi
x+1>0
x jxj + 2 > 0

oppure

x+1<0
:
x jxj + 2 < 0

Il primo sistema equivalente ai due sistemi


8
8
< x+1>0
< x+1>0
x2 + 2 > 0 oppure
x2 + 2 > 0
:
:
x>0
x 0
e il secondo equivalente a
8
< x+1<0
x2 + 2 < 0
:
x>0

8
< x+1<0
x2 + 2 < 0 :
oppure
:
x 0
5

2j

1j < jx

2j

Il primo sistema ha per soluzione x > 0, il secondo ha per soluzione


p 1 < x 0.
2:. Quindi
la
Il terzo non ha soluzione, mentre il quarto ha soluzione x <
p
disequazione proposta soddisfatta se e solo se x > 1 oppure .x <
2:
ESERCIZIO 10
Risolvere la disequazione

2x2

SOLUZIONE

4x

1.

La disequazione proposta equivalente al sistema


8
< 2x2 4x 0
x 1 0
:
2
2x2 4x (x 1)
p
che ha per soluzioni 2 x 1 + 2.
ESERCIZIO 11
Risolvere la disequazione
p
x2

SOLUZIONE

2x

3>x

2.

La disequazione proposta equivalente ai due sistemi


8 2
2x 3 0
< x
x2 2x 3
x 2 0
oppure
x 2 0
: 2
2
x
2x 3 > (x 2)

7
; il secondo ha per soluzioni x
2
7
soluzioni della disequazione sono dunque x
1 e x> .
2

Il primo sistema ha per soluzioni x >

1. Le

ESERCIZIO 12
Risolvere la disequazione
jx
SOLUZIONE

1j

3>

p
(x

1) (x

3).

Per la realt del secondo membro necessario che x 3 oppure x 1 perch


per 1 < x < 3, si ha (x 1) (x 3) < 0; quindi la disequazione equivalente a:
8
< x 3; x 1
jx 1j 3 0
,
:
2
(jx 1j 3) > (x 1) (x 3)
6

da cui

8
x 3; x 1
>
>
< x 4 0
x>1
>
>
:
2
(x 4) > (x

oppure

8
x 3; x 1
>
>
< 2 x 0
x 1
>
>
:
2
(x + 2) > (x

1) (x

1) (x

(7)

(8)

3)

3)

Il sistema (7) equivalente

4
4x + 13 > 0

che non ha soluzioni.


Il sistema (8) equivalente
x
2
8x + 1 > 0
che non ha soluzioni. Quindi la disequazione proposta non ha soluzioni.
ESERCIZIO 13
Trovare le soluzioni dellequazione
max x; x2

1 = 5x

7.

SOLUZIONE
Osserviamo che x soddisfa la disequazione se e solo se
x x2 1
x2 1 = 5x

(9)

oppure
x2 1 < x
:
x = 5x 7
x verica (9) se e solo se
x2
x2

x 1 0
5x + 6 = 0

cio se e solo se
8
<

x
: x=2 2

p
1+ 5
oppure x
;
2
oppure x = 3

(10)

5
, per x = 2 e x = 3 la (9) soddisfatta.
2
Inoltre x verica (10) se e solo se
8
p
p
5
1+ 5
>
< 1
<x<
2
2
:
7
>
: x=
4
p
7
1+ 5
Ora >
, quindi 2 e 3 sono le uniche soluzioni.
4
2
poich 2 >

ESERCIZIO 14
Dire quale dei seguenti insiemi sono limitati superiormente e/o inferiormente.
a) [0; 1[,
b) ] 1; 4[ [ ]7; 10] ;
c) ]4; +1[ ;
d) ] 1; 1[ [ [4; +1[ ;
e) ]1; 2] [ ]3; 4] [ ]7; 10[ ;
f) fx 2 R j jxj < 2x 1g ;
1
g) x = n
jn2N .
n
SOLUZIONE
a) [0; 1[ limitato superiormente (1 un maggiorante) e inferiormente (0
il minimo).
b) ] 1; 4[ [ ]7; 10] limitato superiormente e non inferiormente.
c) ]4; +1[ limitato inferiormente e non superiormente.
d) ] 1; 1[ [ [4; +1[ non limitato n inferiormente n superiormente.
e) ]1; 2] [ ]3; 4] [ ]7; 10[ limitato superiormente e inferiormente.
f) Osserviamo innanzitutto che
fx 2 R j jxj < 2x
Infatti, la disequazione jxj < 2x
x < 2x
x 0

1g = ]1; +1[ .

1 equivalente a
oppure

x < 2x
x<0

oppure

1 < 3x
:
x<0

cio
x>1
x 0

(11)

Poich il secondo sistema non ha soluzioni, la disequazione jxj < 2x 1


soddisfatta da x > 1, da cui segue la (11).
Poich ]1; +1[ limitato inferiormente ma non superiormente tale risulta linsieme
proposto in f).

1
j n 2 N limitato inferiormente, ma non superiorn
mente. limitato inferiormente, infatti, per ogni n 2 N, risulta:
g) Linsieme

x=n

1
.
n

Non limitato superiormente. Supponiamo, infatti, che esista un maggiorante


k, detto n numero naturale maggiore di k + 1 si ha
n

1
n

1 > (k + 1)

1 = k.

Quindi linsieme proposto in g) non limitato superiormente.


ESERCIZIO 15
Sia A =]0; 1[. Determinare lestremo superiore e lestremo inferiore di A e per
entrambi vericare le propriet caratterizzanti.
SOLUZIONE
A limitato, infatti 0 < x < 1 per ogni x 2 A: Per quello che riguarda lestremo
inferiore, consideriamo linsieme m (A) dei minoranti di A; esso dato da ]
1; 0[; infatti, se x 2 m (A) allora x 0 quindi, per ogni y di A; si ha x 0 < y.
Viceversa, se x un minorante di A allora x
0. Infatti x non pu essere
x
maggiore di 0, perch se cos fosse allora , che appartiene ad A, non sarebbe
2
minorato da x. Il massimo di m (A) = ] 1; 0] 0. Quindi
inf A = 0.
Verichiamo che 0 soddisfa le propriet dellestremo inferiore.
1) Per ogni x 2 A si ha x > 0.
"
"
2) Sia " > 0 allora se " < 1 si ha " 2 A, 2 A e < ". Se " 1 allora ogni
2
2
x di A tale che x < ".
Per quanto riguarda lestremo superiore si ha che linsieme M (A) dei maggioranti di A dato da [1; +1[ (la verica lasciata al lettore) quindi
sup A = 1.
Le veriche delle propriet che caratterizzano lestremo superiore sono lasciate
al lettore.
ESERCIZIO 16
Siano A e B due sottoinsiemi di R se A
inf B

inf A

B allora
sup A

SOLUZIONE
9

sup B.

Le uniche disuguaglianze da vericare sono sup A sup B e inf B inf A. Infatti inf A sup A unimmediata conseguenza della denizione. Dimostriamo
che sup A sup B. Indichiamo con
L1 = sup A e L2 = sup B.
Se fosse L1 > L2 allora per la propriet b2 ) della proposizione 2 si avrebbe che
esiste x 2 A tale che x > L2 , ma allora per la propriet b1 ) si avrebbe che
x > L2 y per ogni y 2 B, ma ci implica che x 2
= B, il che assurdo perch
A B. La dimostrazione inf B inf A analoga ed lasciata al lettore.
ESERCIZIO 17
Determinare lestremo superiore e lestremo inferiore dellinsieme
A=

1
jn2N .
n3

SOLUZIONE
Linsieme A limitato, infatti:
1
0< 3
1 per ogni n 2 N.
n
Lestremo superiore di A 1. Infatti 1 il massimo di A.
Per quanto riguarda lestremo inferiore, osserviamo che linsieme m (A) dei mi1
noranti di A ] 1; 0], ci perch se x 2 m (A), cio se x 0 allora x 0 < 3
n
per ogni n 2 N. Viceversa, se x un minorante di A allora x
0. Se
1
infatti x > 0 basta considerare un n tale che 3 < x, a tale scopo basta
n
r
3 1
e si contraddice lassunto che x minorante di A. Poich
prendere n >
x
0 = max ] 1; 0] = max m (A), si ha che
inf A = 0.
ESERCIZIO 18
Riferendosi allesercizio precedente, provare 0 = inf A vericando che 0 soddisfa
le propriet dellestremo inferiore.
La dimostrazione lasciata al lettore.
ESERCIZIO 19
Trovare lestremo superiore e lestremo inferiore di
A=

1
jn2N .
n

SOLUZIONE
Linsieme A limitato. Lestremo superiore 1 che il massimo. Lestremo
inferiore 0.
10