Sei sulla pagina 1di 231

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI

Federico II

Scuola Politecnica e delle Scienze di Base

Lezioni di
Metodi Matematici
per lIngegneria
Luigi Greco

Anno Accademico 2013-2014

DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E APPLICAZIONI


R. Caccioppoli
PIAZZALE TECCHIO - 80125 NAPOLI

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Indice
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Capitolo I. Renato
Il campoCaccioppoli
complesso Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
4 Universit`
di Matematica e Applicazioni
a degli Studi
1.
La
forma
algebrica
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica4 e Applicazioni Renato
2. Rappresentazione
geometrica
dei numeri
complessi
7 II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze
di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico
3.
Forma
trigonometrica
dei
numeri
complessi
8
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
4.
Radici
dei
numeri
complessi
12
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
5. Le funzioni
elementari
nel campo
14 Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuolacomplesso
Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi
5.1.
Lesponenziale
14
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
5.2. Il logaritmo
16 II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
5.3.
Le
funzioni
circolari
e
iperboliche
17
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
5.4.
La
potenza
19
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento
6. Ampliamento
campo complesso.
Elementi die topologia
19 Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato del
Caccioppoli
Scuola Politecnica
delle Scienze di Base
a degli Studi
6.1.
Funzioni
complesse
di
variabile
complessa
22 e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
6.2. Serieeadelle
termini
complessi
24 II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
A.
Serie
a
termini
non-negativi.
Criteri
di
convergenza
26
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento
Capitolo
II. Funzioni
analitiche
28
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
1. Funzioni olomorfe
28
di Napoli Federico II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
1.1. Funzioni armoniche
31
Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2. Serie di potenze nel campo complesso
32
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
2.1.
Propriet`
a della
somma di una
serie di potenze
35
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi
Capitolo III.Renato
Integrazione
nel campo
complesso
39 Universit`
di Napoli Federico II
Accademico
1. Anno
Integrali
curvilinei2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
39 e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Scienze
di BasediUniversit`
2. Teorema
e formule
integrali
Cauchy a degli Studi di Napoli Federico
43 II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Matematica
Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
3. Dipartimento
Conseguenze di
della
formula die Cauchy
46
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Capitolo IV.Renato
Propriet`
a delle funzioni
analitiche
50 Universit`
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi
1.
Zeri
delle
funzioni
analitiche.
Princ`
pi
di
identit`
a
50
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
2. Propriet`
a di media
e principio
di massimo
modulo
53 II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Scienze
di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico
3.
Ulteriori
propriet`
a
54
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
4.
Sviluppo
di
Laurent
55
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento
5. Singolarit`
a isolate
59 Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi
6.
Olomorfia
e
singolarit`
a
all
65
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolaCapitolo
Politecnica
delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
V. eResidui
e applicazioni
67 II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
1 II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2
INDICE
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi
1. Residui
67 Universit`
di Napoli Federico II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
2. Calcolo del residuo nei poli
69
Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
3. Applicazioni alla decomposizione in fratti semplici
75
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
3.1.
Fratti semplici
nel campo complesso
76
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
3.2. Fratti semplici nel campo reale
78
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
3.3. La formula di Hermite
81
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolaCapitolo
Politecnica
delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
VI. e Z
-trasformazione
83 II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
Politecnica e delle
1. Dipartimento
Generalit`
a sulle
successioni e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
83
Scienze di Base Universit`
degli Studi di eNapoli
Federicoinversa
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento
2. aTrasformazione
trasformazione
84
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi
3. Propriet`
a dellaCaccioppoli
trasformazione
85 Universit`
di Napoli Federico II
Accademico
2013-2014
Luigi
Grecoiniziali
Dipartimento di Matematica
4. Anno
Equazioni
ricorrenti,
problemi
ai valori
88 e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Capitolo
VII. Estensioni
della nozione
di integraleRenato Caccioppoli Scuola
94
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Politecnica e delle
1. aFunzioni
integrabili
e sommabili
94
Scienze di Base Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento
1.1. Integrale
a valor
principaleScuola Politecnica e delle Scienze di Base
97 Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a degli Studi
1.2.
Criteri
di sommabilit`
a
99 e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
1.3. Sommabilit`
per funzioni
pi`
u variabili
102 II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle aScienze
di BasediUniversit`
a degli Studi di Napoli Federico
1.4.
Cenni sullintegrale
di Lebesgue
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli 104
Scuola Politecnica e delle
2. aCalcolo
degli di
integrali
Scienze di Base Universit`
degli Studi
Napolidefiniti
Federico II Anno Accademico 2013-2014108
Luigi Greco Dipartimento
2.1. Integrali
di funzioni
razionali
di coseno
e senoe delle Scienze di Base
108 Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
a degli Studi
2.2.
Integrali
di funzioni
razionali
111 e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
2.3. Altrieintegrali
119 II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Capitolo
VIII.Studi
Elementi
di analisi
funzionale
Scienze di Base Universit`
a degli
di Napoli
Federico
II Anno Accademico 2013-2014126
Luigi Greco Dipartimento
1.
Spazi
di
Lebesgue
126 Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi
2. Anno
Generalit`
a sui segnali
130 e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
3. Serie die delle
Fourier
134 II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
3.1.
Osservazioni
137
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
3.2. a degli
Convergenza
della serieII
di Anno
FourierAccademico 2013-2014138
Scienze di Base Universit`
Studi dipuntuale
Napoli Federico
Luigi Greco Dipartimento
3.3.
Esempi
139 Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Capitolo IX. Trasformazione di Laplace
144
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1. La trasformata di Laplace
144
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2. Propriet`
a fondamentali
147
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
3. Propriet`
a formali
150
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
4. La trasformata della convoluzione
151
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
5. Trasformata unilatera di segnali periodici
152
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
6. Antitrasformazione
153
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
7. Applicazioni
154
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi
Capitolo X. Renato
Trasformazione
di Fourier
159 Universit`
di Napoli Federico II
Anno
Accademico
2013-2014
1Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
1. Trasformata di Fourier in L (R)
159
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delledella
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
1.1. Inversione
trasformazione
di Fourier
161 II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica INDICE
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
3
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi
2. Propriet`
a formali
162 Universit`
di Napoli Federico II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
3. Le formule fondamentali
163
Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
3.1. La trasformata di funzioni a decrescenza rapida
167
2013-2014 Luigi Greco
di della
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli 167
Scuola Politecnica e delle
4. Dipartimento
La trasformata
convoluzione
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Capitolo XI.Renato
Distribuzioni
169 Universit`
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi
1. Anno
Introduzione
169 e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
2. Lo spazio
delle
funzioni
test Universit`
171 II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Scienze
di Base
a degli Studi di Napoli Federico
3. Dipartimento
Le distribuzioni
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli 172
Scuola Politecnica e delle
4. aOperazioni
distribuzioni
Scienze di Base Universit`
degli Studisulle
di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014174
Luigi Greco Dipartimento
4.1. Derivata
di distribuzioni
178 Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi
5. Anno
-successioni
181 e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
6. Distribuzioni
temperate.
Trasformazione
di Fourier
182 II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze
di Base
Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico
6.1.
Esempi
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli 185
Scuola Politecnica e delle
6.2. a degli
Teoremi
di campionamento
Scienze di Base Universit`
Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014187
Luigi Greco Dipartimento
7. Trasformata
Laplace di distribuzioni
193 Universit`
di Matematica e Applicazioni
RenatodiCaccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Capitolo XII. Problemi ai limiti
195
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1. Introduzione
195
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2. Equazioni autoaggiunte
197
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
3. La funzione di Green. Il teorema dellalternativa
198
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
4. Il problema di Sturm-Liouville
202
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolaCapitolo
Politecnica
Scienzedifferenziali
di Base Universit`
a degli parziali
Studi di Napoli Federico
XIII.e delle
Equazioni
alle derivate
205 II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
1. Generalit`
a
205
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
2. Equazioni di Laplace e Poisson
206
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
2.1. Funzioni armoniche
207 Universit`
di Napoli Federico II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
2.2. Risoluzione del problema di Dirichlet per lequazione di Laplace
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
in un cerchio
211
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli 214
Scuola Politecnica e delle
3. Dipartimento
Lequazione del
calore
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
3.1. Il problema di Cauchy nel semipiano
215
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
4. Lequazione delle onde
217 Universit`
di Napoli Federico II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
4.1. Il problema di Cauchy nel semipiano
217
Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
4.2. Problema misto nella semistriscia
219
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Capitolo
XIV.Studi
Riepilogo
delleFederico
formule II Anno Accademico 2013-2014222
Scienze di Base Universit`
a degli
di Napoli
Luigi Greco Dipartimento
1. Z -trasformazione
e Z -trasformazione
inversa e delle Scienze di Base
222 Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica
a degli Studi
2. Anno
e L -trasformazione
224 e Applicazioni Renato
L -trasformazione
di Napoli Federico II
Accademico 2013-2014
Luigi Grecoinversa
Dipartimento di Matematica
3. F -trasformazione
227 II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
CAPITOLO
I
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Il campo
complesso
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
1. La forma
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuolaalgebrica
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IILesigenza
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
di introdurre un ampliamento del campo dei numeri reali nasce
2 Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuoladallimpossibilit`
Politecnica e delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
a di risolvere in esso lequazione x = a nellincognita x, per
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
Scuola Politecnica e delle
` Applicazioni
a RDipartimento
generico numero
assegnato. eE
chiaro infattiRenato
che, se aCaccioppoli
< 0, non esiste
2
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
alcuna soluzione, poiche ovviamente risulta x 0, x R. Pi`
u in generale,
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
nel campo reale unequazione algebrica P (x) = 0, P polinomio, pu`o essere Universit`
di Napoli Federicopriva
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
di soluzioni.
2
Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
Il campo dei numeri complessi si costruisce sullinsieme R delle coppie
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
ordinate
di numeri reali,
introducendo
le operazioniRenato
di addizione
e moltiplicaScienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
zione:
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
(x1 , y2013-2014
) = (xGreco
, y1 + y2 ) ,
1 ) + (x2 , y2Luigi
1 + x2Dipartimento
di Napoli Federico(1.1)
II Anno Accademico
di Matematica e Applicazioni Renato
(x1 , yScienze
= (xUniversit`
x1 y2 Studi
+ x2 y1di) .Napoli Federico II Anno Accademico
1 ) (x2 , y
1 x2 y1 ya2 ,degli
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
di2 )Base
2
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
Con tali
operazioni,diRMatematica
diviene un ecampo,
che diremo
campo
complesso Scuola
ed
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
indicheremo con C. Pertanto, due numeri complessi (x1 , y1 ) e (x2 , y2 ) sono
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
uguali se e solo se sono uguali come coppie ordinate, cio`e se e solo se x1 = x2
di Napoli Federicoe II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
y1 = y2 .
Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
Consideriamo il sottoinsieme
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
R=
{(x, 0) : II
x Anno
R} . Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola
Politecnica
e delle
di ed
Base
a degli Studi
Evidentemente,
esso `eCaccioppoli
chiuso rispetto
alle due
operazioni,
cio`eScienze
la somma
il Universit`
di Napoli Federicoprodotto
II AnnodiAccademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
elementi di R appartengono a R; il sottoinsieme risulta un sotCaccioppoli Scuolatocampo
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
di C (cio`e le operazioni (1.1), ristrette a R, lo rendono un campo).
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
Dal punto
di vista insiemistico,
`e naturale
identificare
R conCaccioppoli
R, facendo corScienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Greco Dipartimento
`
rispondere al generico elemento (x, 0) R la sua prima componente x R. Luigi
E
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
immediato per`
o verificare che tale identificazione fa corrispondere le strutture
di Napoli FedericodiII
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
campo su R e su R:
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(x1Matematica
, 0) + (x2e, 0)
= (x1 + Renato
x2 , 0)
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Applicazioni
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
l
l
l
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
x1
+
xScuola
=Politecnica
x1 + x2e delle Scienze di Base Universit`
2
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
a degli Studi
di Napoli Federicodove
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
+ denota laddizione in R (cio`e in C), e analogamente per la moltipliCaccioppoli Scuolacazione;
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
si dice che i due campi R e R sono isomorfi. Con lidentificazione
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
4 II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Politecnica e delle
1. LA FORMA ALGEBRICA Renato Caccioppoli Scuola
5
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
e delle
Scienze di
Base Universit`
a degli Studi
indicata, il campo
reale
risulta un Scuola
sottocampo
del campo
complesso,
ovvero
di Napoli Federicoquestultimo
II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
`e un ampliamento del primo.
Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
`
E naturale considerare anche laltro sottoinsieme
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
(1.2) a degli Studi di Napoli
I =Federico
{(0, y) : II
y Anno
R} , Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Politecnica
a degli Studi
ma esso nonRenato
`e chiuso,Caccioppoli
in quanto adScuola
esempio
risulta e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico2 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
(1.3)
(0, 1) = (0, 1) (0, 1) = (1, 0) = 1 6 I .
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Gli elementi
di I si di
dicono
numeri (complessi)
immaginari.
(0,Scuola
1)
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato Lelemento
Caccioppoli
Politecnica e delle
`e di fondamentale
si dice unit`
immaginaria
e si denota
conLuigi
j
Scienze di Base Universit`
a degli Studiimportanza;
di Napoli Federico
IIa Anno
Accademico
2013-2014
Greco Dipartimento
(spesso anche
con i):Caccioppoli
j = (0, 1). Scuola
Con queste
notazioni,
luguaglianza
di Matematica e Applicazioni
Renato
Politecnica
e delle
Scienze di (1.3)
Base Universit`
a degli Studi
2
riscrive
= 1. Dunque
I nonLuigi
`e unGreco
sottocampo.
Osserviamo
che ogni e Applicazioni Renato
di Napoli FedericosiII
AnnojAccademico
2013-2014
Dipartimento
di Matematica
complesso
= (x, y)disi Base
pu`o rappresentare
come
segue:
Caccioppoli Scuolanumero
Politecnica
e dellez Scienze
Universit`
a degli
Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
(1.4)
z = (x, y) = (x, 0) + (0, y) = (x, 0) + (0, 1) (y, Caccioppoli
0)
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
ovvero (con lidentificazione tra R e R), z = x + j y. Questa espressione si
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
chiama forma algebrica del numero complesso z = (x, y). I numeri reali x e y si
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
dicono rispettivamente parte reale e coefficiente dellimmaginario del numero
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
complesso z e si denotano con x = Re z e y = Im z. Lutilit`a della forma
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
algebrica `e nel fatto che sui numeri complessi in forma algebrica si opera,
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
invece che usando direttamente le definizioni (1.1), mediante le usuali regole
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
dellalgebra elementare (che seguono dalle propriet`a di campo), ricordando
di Napoli Federico II 2Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
che j = 1 e le relazioni che ne seguono:
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
3
4
2
= j 2 j = jdi, jMatematica
= (j 2 )2 = 1e ,Applicazioni
j 5 = j 4 j =Renato
j , j 6 = jCaccioppoli
= 1 , . . . Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco jDipartimento
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
e analogamente
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
1
3
di Napoli Federico II Anno Accademico
di Matematica e Applicazioni Renato
j 1 =2013-2014
= j , Luigi
j 2 =Greco
1 , j Dipartimento
= j ,...
j di Base Universit`
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
In generale,
se m e ndisono
numeri interi
con m n divisibile
4 (si dice che
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato per
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
n
m e n asono
congruenti
4 e si scrive
n (mod
4)), risulta
j m = jLuigi
.
Scienze di Base Universit`
degli
Studi di modulo
Napoli Federico
IImAnno
Accademico
2013-2014
Greco Dipartimento
Ad esempio,
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
2
di Napoli Federico II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
(3 + 4 j) (1 j) + (5 + 2 j) = (3 3 j + 4 j 4 j ) + (5 + 2 j)
Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
= (3 + j + 4) + (5 + 2 j) = 3 + j + 4 + 5 + 2 j = 12 + 3 j .
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Vediamo qualche altro esempio di operazioni sui numeri complessi in forma
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
algebrica. Dato z = x + j y, il numero z = x j y si chiama coniugato di
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
z (unaltra notazione usata per il coniugato `e z ). Calcoliamo z z = (x +
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
j y) (x j y). Usando il ben noto prodotto notevole dellalgebra elementare
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(somma per differenza), scriviamo subito
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
z = (x
+ j y)
j y)Federico
= x2 (jII
y)2 Anno
= x2
j 2 y 2 = x2 +
y2 .
Scienze di Base Universit`
a zdegli
Studi
di (x
Napoli
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
p
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
2
2
Il numero reale non-negativo x + y si dice modulo di z e si indica con |z|. Universit`
di Napoli FedericoDunque
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
2
z z = |z| . Osserviamo che |z| 0 e |z| = 0 z = 0. Inoltre
Caccioppoli Scuolaz Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
+ z = 2 Re z, z z = 2 j Im z.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
6
I. IL CAMPO COMPLESSO Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
e delle
Scienze
di Base
a degli Studi
Osservazione
1.1. La
notazione perScuola
il modulo
di un numero
complesso
`
e identica
a Universit`
usata per
il valore assoluto
di un Luigi
numero
reale. Dipartimento
In effetti, se z =
`
e un numero e Applicazioni Renato
di Napoli Federicoquella
II Anno
Accademico
2013-2014
Greco
di xMatematica
reale, il suo modulo coincide con il valore assoluto.
Caccioppoli Scuolacomplesso
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
il reciproco
di z = x +
y 6= 0 in forma
algebrica:
2013-2014 Luigi Greco Scriviamo
Dipartimento
di Matematica
e jApplicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
xjy
x
y 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
1
z
z
= Scuola
=
ej delle
,
=
=Caccioppoli
di Matematica e Applicazioni zRenato
Politecnica
di Base Universit`
a degli Studi
2
2
2
2
2
2
2
z z
x +y
x +y
x +y
x + Scienze
y2
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
cio`e
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
dix Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico
1
1 a degli Studi
y
, e Applicazioni
Im = Renato
. Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
= 2
2
2
2
2013-2014 Luigi Greco DipartimentoRe
di zMatematica
x +y
z
x +y
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
di Napoli
II 2Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
Notiamo
che per
lipotesi
z 6= 0,Federico
risulta x2 +y
> 0. Vediamo
un altro
esempio.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
365
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 X
Luigik Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
ESEMPIO
1.2.Scienze
Calcoliamo
j . A atale
che le II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
di Base Universit`
degliscopo,
Studi ricordiamo
di Napoli Federico
k=1
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
potenze
consecutivedidellunit`
a immaginaria
sono Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
, 1 , j , 1Scuola
, j , 1
, j , 1 , . e. . delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato jCaccioppoli
Politecnica
a degli Studi
di Napoli FedericoNotando
II Anno
Accademico
Luigi associare
Greco Dipartimento
di Matematica
che
j 1 j +2013-2014
1 = 0, conviene
i termini della
sommatoria e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolaa Politecnica
e delle Scienze
di Base
Universit`
a degli
Studi diper
Napoli
Federico II Anno Accademico
gruppi di quattro
consecutivi;
poich
e 365 non
`e divisibile
4, rimarran2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
no alcuni
termini che
non completano
uno di questi
gruppi.Caccioppoli
Precisamente,
Scienze di Base Universit`
degli=Studi
Napoli
Federico
II Anno
essendoa 365
364 +di
1 ed
essendo
364 divisibile
perAccademico
4, risulta 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
a degli Studi
365
364 Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
X
X
k
k
365
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
j =
j +j
=0+j =j.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
k=1
k=1
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
In maniera
meno diretta,
alternativamente
possiamo
usare Caccioppoli
la nota formula
n
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
n+1
X
1a
per a 6= 1, e ricavare
dellalgebra Renato
elementare
ak = Scuola ,Politecnica
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
1a
di Napoli Federico II Anno Accademico k=0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
365
365 e delle
Caccioppoli Scuola Politecnica
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
X
X
1 j 366
1 (1)
k
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
e Applicazioni
Renato
1=
j k = di jMatematica
1=
1 Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
1 j II Anno
1
j
Scienze di Base Universit`
a degli
di Napoli Federico
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
k=0
k=1 Studi
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
2 1 2013-2014
+j
1 + Luigi
j
(1
+ j)2Dipartimento
1 + 2 j 1di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico
Greco
=
=
=
=
=j.
1 j di Base
1 j Universit`
2 a degli Studi
2 di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di` Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
ESEMPIO 1.3. E facile verificare che il coniugato della somma `e la somScienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
ma dei coniugati; analogamente per prodotto e rapporto. Pi`
u in generale,
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
vale la seguente propriet`
a. Se R(z1 , . . . , zn ) `e una funzione razionale dei suoi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
argomenti (cio`e unespressione che si calcola a partire dai numeri z1 , . . . , zn
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
mediante le quattro operazioni razionali), risulta
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
z1 , . .Federico
. , zn ) = R(z
. . . , znAccademico
).
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di R(
Napoli
II1 ,Anno
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
a degli Studi
2
n Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
Se P (z) = a0 + a1 z + a2 z + + an z `e un polinomio, chiaramente risulta
di Napoli FedericoPII
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
(z) = R(z, a0 , a1 , . . . , an ). In particolare, se i coefficienti di P sono reali,
Caccioppoli Scuolaabbiamo
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
P (
z ) = P (z).
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
2. RAPPRESENTAZIONE GEOMETRICA DEI NUMERI
COMPLESSI
7
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica
e delle Scienze
Base
a degli Studi
Osserviamo
che Caccioppoli
in C non si introduce
un ordinamento,
poiche dinon
`e Universit`
di Napoli Federicopossibile
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
farlo in modo che esso sia compatibile con la struttura algebrica.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
2. Rappresentazione geometrica dei numeri complessi
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IIPoich
Annoe dal
Accademico
2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
di rappresentaMatematica e Applicazioni Renato
punto di vista
insiemistico
C coincide
con R2 , una
Caccioppoli Scuolazione
Politecnica
e delle
Scienze didei
Base
Universit`
a deglisi Studi
di mediante
Napoli Federico
geometrica
dellinsieme
numeri
complessi
ottiene
quella II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
RenatonelCaccioppoli
Scuola Politecnica e delle
ben nota
di R2 sul piano,
la quale sie realizza
considerando
piano un sisteScienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napolimonometrico
Federico II
Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
ma di riferimento
cartesiano
ortogonale
e facendo corrispondere
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
e dellediScienze
di Base
a degli Studi
alla coppia (x,
y) il punto
P che laScuola
ammette
come coppia
coordinate.
Il Universit`
di Napoli Federicopunto
II Anno
2013-2014
Greco
Dipartimento
di jMatematica
P (x, Accademico
y) si dice immagine
delLuigi
numero
complesso
z = x+
y. Dunque, e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolalorigine
Politecnica
e delle Scienze
di Base reali
Universit`
a degli
Studi di iNapoli
Federico II Anno Accademico
`e limmagine
di 0; i numeri
hanno
per immagini
punti dellasse
2013-2014 Luigi Greco
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
delle Dipartimento
ascisse, che perditalMatematica
motivo si dice
asse reale, mentre
i numeri
immaginari
Scienze di Base Universit`
degli
Studi di
Napoli
Federico
Anno che
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
hanno aper
immagini
i punti
dellasse
delle II
ordinate,
si dice asse
immaginadi Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica
e delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
rio. Le immagini
di z Caccioppoli
e z sono simmetriche
rispetto allasse
reale.
Nel seguito,
di Napoli Federicoidentificheremo
II Anno Accademico
2013-2014i Luigi
Greco
Dipartimento
di immagini
Matematica
sistematicamente
numeri
complessi
con le loro
sul e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolapiano;
Politecnica
delleeScienze
di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico
questo,e com`
noto, permette
di adottare
la terminologia
geometrica
a II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica die C.
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
proposito
di numeridi
e sottoinsiemi
Ad esempio,
chiameremo
un numero
Scienze di Base Universit`
deglicomplesso.
Studi di Napoli
Federico
IIriferimento
Anno Accademico
2013-2014
Greco Dipartimento
z C apunto
O, anche,
faremo
a |z| come
distanza Luigi
di
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
z dallorigine.
di Napoli Federico IIInAnno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica
maniera
equivalente,
possiamo
rappresentare
i numeri complessi
come e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolasegmenti
Politecnica
e delle di
Scienze
Base Universit`
a degli
Napolipossiamo
Federico II Anno Accademico
orientati,
primodiestremo
lorigine.
In Studi
questodimodo,
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica e delle
illustrare
geometricamente
la somma
di due numeriRenato
complessi
ricordando Scuola
la
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico
IIvettori
Anno Accademico
costruzione
geometrica
della somma
di due
del piano. 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco zDipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
1 + z2
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
z1
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
z2
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Cos` otteniamo la doppia disuguaglianza
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento

di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
(2.1)
|z1 | |z2 | |z1 + z2 | |z1 | + |z2 | .
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolaIl Politecnica
e delle Scienze
Base`e Universit`
degli
Studi
di Napoli Federico
contenuto geometrico
delladi(2.1)
evidente. aLa
prima
disuguaglianza
espri- II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
me la propriet`
a che in un triangolo il valore assoluto della differenza tra Scuola
le
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
lunghezze di due lati non supera la lunghezza del terzo lato. La seconda didi Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
suguaglianza corrisponde al fatto che in un triangolo la lunghezza di un lato
di Napoli Federiconon
II supera
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
la somma delle lunghezze degli altri due. Per questi motivi, la
Caccioppoli Scuola(2.1)
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
`e detta disuguaglianza triangolare.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
8
I. IL CAMPO COMPLESSO Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
a degli Studi
z1 + z2 Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
z
|z1 + z2 |
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze
a degli Studi1 di Napoli Federico II Anno Accademico
z1
|z1 | di Base Universit`
|z1 z2 |
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica ze1 Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
z2
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
|z1 |
|z1 |
z2
z2Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
|z1 z2 |
|z2 |
|z2 |
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco ESEMPIO
Dipartimento
Matematica
Renato
Politecnica e delle
2.1.di Fissati
x0 , y0 e Applicazioni
R, le equazioni
Re z =Caccioppoli
x0 e Im z = Scuola
y0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico
Anno eAccademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
rappresentano
rispettivamente
una retta II
verticale
una orizzontale.
Fissato
di Matematica e Applicazioni
Renato|z|Caccioppoli
Scuolauna
Politecnica
e delle
Scienze0.di Base Universit`
a degli Studi
0 > 0, lequazione
= 0 rappresenta
circonferenza
di centro
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Im z = y0
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica ey0Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studixdi
0 Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Re z = x0
|z| =
0 di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni 3.
Renato
Caccioppoli
Scuoladei
Politecnica
delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Forma
trigonometrica
numeri ecomplessi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Nel piano, consideriamo lusuale sistema di coordinate polari avente polo
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
nellorigine O e semiasse polare coincidente col semiasse positivo delle ascisse.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Le formule che legano le coordiante cartesiane a quelle polari sono
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento

xScuola
= cosPolitecnica

di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
(3.1)
= sin
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014yLuigi
Greco
Caccioppoli ScuolaDa
Politecnica
e delle Scienze
a degli
Napoli
Federico
queste ricaviamo
2 = x2di
+ Base
y 2 ; `e Universit`
quindi chiaro
cheStudi
= 0di
x=
y = 0. II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
In tal caso `e indeterminato, nel senso che le uguaglianze (3.1) valgono Scuola

Scienze di Base Universit`


a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
R, e il punto P (x, y) coincide con lorigine. Se invece P `e distinto dallorigine,
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
`e > 0, e da (3.1) ricaviamo
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
cosUniversit`
= x/ a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola(3.2)
Politecnica e delle Scienze di Base
sin

= y/
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi diindividuano
Napoli Federico
II diAnno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
e queste
uguaglianze
a meno
un multiplo
di 2 ,
cio`e
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
(3.3)
= + 2 k ,
k Z,
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
una
soluzione
particolare.
Ricordiamo
cheStudi
e linsieme
valori II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolaessendo
Politecnica
e delle
Scienze
di Base Universit`
a degli
di Napolidei
Federico
di indicati
in (3.3)
dicono rispettivamente
raggio
vettore
e anomalia Scuola
di
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di siMatematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
P ; i singoli
valori
di di
, Napoli
che si ottengono
fissando
Z nella (3.3),
si dicono
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
Federico II
Annok Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
determinazioni
dellanomalia.
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
z =Accademico
x + j y un numero
complesso.
Usando
le (3.1), possiamo
scrivere e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IISia
Anno
2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli Scuola(3.4)
Politecnica e delle Scienze
di jBase
di Napoli Federico II Anno Accademico
z =x+
y = Universit`
(cos +aj degli
sin )Studi
.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
3. FORMA TRIGONOMETRICA DEI NUMERI
COMPLESSI
9
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola di
Politecnica
e delle Scienze
di Base
a degli Studi
Questa si chiama
forma
trigonometrica
z. Evidentemente
= |z|
`e il Universit`
di Napoli Federicomodulo
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
di z. In riferimento a z, si dice argomento di z e si denota con arg z
Caccioppoli Scuola(aPolitecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
volte anche con z). Com`e noto, 0 `e lunico numero di modulo nullo. Se
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
z 6= 0,
largomento di`e un
insieme die valori
che a due
a due Caccioppoli
differiscono per
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
un multiplo di 2 e si chiamano determinazioni dellargomento (con leggero
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
abuso di notazione, arg z indica pure una qualsiasi determinazione).
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delleyScienze
di Base Universit`
a degli zStudi di Napoli Federico II Anno Accademico
= sin
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
= |z|
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
= arg z a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
x = Accademico
cos
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Per indicare
che Caccioppoli
e sono modulo
e argomento
scriveremo
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola
Politecnicadie z,
delle
Scienze sintetidi Base Universit`
a degli Studi
z =Accademico
[ , ]. La determinazione
che cade
] , ] si e Applicazioni Renato
di Napoli Federicocamente
II Anno
2013-2014 Luigidellargomento
Greco Dipartimento
di in
Matematica
argomento
principale
dellargomento)
di z II Anno Accademico
Caccioppoli Scuoladice
Politecnica
e delle
Scienze(odideterminazione
Base Universit`
aprincipale
degli Studi
di Napoli Federico
e si indica
con Arg z.
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Laacorrispondenza
z argFederico
z fornisceII
unAnno
esempio
di funzione
polidroma,
Scienze di Base Universit`
degli Studi di Napoli
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
in quanto ad
ogni numero
complesso
`e associato
un insieme
(non unitario)
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
valori.
la 2013-2014
corrispondenza
C
{0} Arg zdi definisce
una e Applicazioni Renato
di Napoli FedericodiII
Anno Viceversa,
Accademico
Luigi zGreco
Dipartimento
Matematica
monodroma,
cio`e una
funzione
in senso
usuale.
Caccioppoli Scuolafunzione
Politecnica
e delle Scienze
di Base
Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(3.1) consentono
subito di passare
dalla forma
trigonometrica
a quella
2013-2014 Luigi Greco Le
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
algebrica.
Ad Studi
esempio
Scienze di Base Universit`
a degli
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
h i
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi

1,
= cos + j sin = j .
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
2
2 Greco 2Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolaEffettuiamo
Politecnica loperazione
e delle Scienze
di Base
degli Studi diseNapoli
inversa
perUniversit`
z 6= 0. aBanalmente,
z = xFederico
`e reale II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
positivo, risulta = x e (una determinazione di) = 0; se z = x < 0,Scuola
`e
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
= x e = ; se z = j y `e immaginario con y > 0, `e = y e = /2; se
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
z = j y con y < 0, `e = y e = /2. Esclusi questi casi, risulta cos 6= 0
di Napoli Federicoe II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
quindi da (3.1) ricaviamo
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
y
(3.5) Dipartimento di Matematica
taneApplicazioni
= ,
2013-2014 Luigi Greco
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
x
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
da cui
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi

arctanLuigi
, Greco
se Dipartimento
x > 0;
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato

x
Caccioppoli Scuola(3.6)
Politecnica e delle Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
=

2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica


Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle

arctan ey Applicazioni
+ , se x < 0.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
x
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle Scienze
Base Universit`
a degli Studi
ESEMPIO
3.1. Volendo
scrivere
in forma
trigonometrica
1 j, di
trovia Accademico
di Napoli Federicomo
II Anno
2013-2014
5 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
= 2 ed usando (3.6) = 4 . Osserviamo che 1j cade nel terzo quaCaccioppoli Scuoladrante,
Politecnica
delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli
quindie ha
una
determinazione
dellargomento
verificante
<Federico
< 3 II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli 2Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
10
I. IL CAMPO COMPLESSO Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica
e delle Scienze
di Base
a degli Studi
(in effetti il Renato
punto `e sulla
bisettriceScuola
del quadrante).
Largomento
principale
`e Universit`
5 Accademico
3 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli FedericoArg
IIzAnno
= 4 2 = 4 .
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
5
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
4 arg z
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
1
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Luigi Greco
34 Dipartimento
= Arg z
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
di Matematica e Applicazioni Renato
2
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
1 j
j
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
ESERCIZIO
Scrivere
in forma
trigonometrica
3
j e 3 Federico
+ 4 j.
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle3.2.
Scienze
di Base
Universit`
a degli Studi
di4Napoli
II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco ESEMPIO
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle
3.3. Se z 6= 0 e z `e il coniugato, risulta |
z | = |z| e arg z =
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
arg z.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
y =
Im z
z =x+jy
= edelle
sin Scienze di Base Universit`
Caccioppoli Scuola Politecnica
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
p
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
= |z|II
= Anno
x2 +Accademico
y2
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
= arg
z Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di
Base
Universit`
a degli
di Re
Napoli
x =Studi
Re z =
z Federico II Anno Accademico
= arg
z
= cos Caccioppoli
= cos() Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
= |
z|
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
= Im
z
di Napoli Federico IIy
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
z = x j y
= sin()
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Laa forma
trigonometrica
risulta comoda
per Accademico
calcolare il 2013-2014
prodotto tra
Scienze di Base Universit`
degli Studi
di Napoli Federico
II Anno
Luigi Greco Dipartimento
numeri
complessi.
Dati
z
=
[
,
]
e
w
=
[r
,
],
risulta
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno
z w =Accademico
(cos + j 2013-2014
sin ) r (cosLuigi
+ jGreco
sin )Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico


2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Matematica
Renato
Scuola Politecnica e delle
= r cosdi cos
sin esinApplicazioni
+ j (cos sin
+ sinCaccioppoli
cos )
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento


di Matematica e Applicazioni=Renato
Scuola
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
r cos(Caccioppoli
+ ) + j sin(
+ )Politecnica
,
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
ovvero, vale la formula
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(3.7) Dipartimento di Matematica
[ , ] [r , ]
= [ r , + ]Renato
.
2013-2014 Luigi Greco
e Applicazioni
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
Pi`
u esplicitamente, risulta |z w| = |z| |w| e arg(z w) = arg z + arg
w. La (3.7)
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
consente di interpretare geometricamente il prodotto di due numeri complessi. Universit`
di Napoli FedericoConsideriamo
II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
inizialmente il prodotto di z per un numero reale positivo w =
Caccioppoli Scuolar Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
= [r, 0]:
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
3. FORMA TRIGONOMETRICA DEI NUMERI
COMPLESSI
11
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
r<1
r>1
rz
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
z
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli
z Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
rz
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Geometricamente, leffetto su z della moltiplicazione consiste in un accorcia2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
mento, se r < 1, o in un allungamento, se r > 1, dunque in unomotetia di
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
centro 0 e rapporto r. Consideriamo ora il prodotto di z per un numero di
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
modulo unitario w = [1, ]. Poiche cambia solo largomento, `e chiaro che
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
leffetto geometrico su z `e quello di una rotazione di ampiezza (relativa)
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
attorno a 0:
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
z w II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico

z
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Consideriamo ora il caso generale. Essendo
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi

w = z [r, ]Luigi
= zGreco
[r, 0] [1,
] ,
di Napoli Federico II Anno Accademico z2013-2014
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolaevidentemente
Politecnica e delle
Scienze
Base
Universit`
a degli
di composizione
Napoli Federico
leffetto
su z di
della
moltiplicazione
perStudi
w `e la
di II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle
una omotetia e di una rotazione; in figura consideriamo ad esempio il caso
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
r > 1:
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
z wGreco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
az degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
r
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
z e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
La formula
(3.7) Caccioppoli
si generalizza Scuola
ad un numero
arbitrario
fattori: di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Politecnica
e dellediScienze
a degli Studi
di Napoli Federico(3.8)
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
[1 , 1 ] [2 , 2 ] [n , n ] = [1 2 n , 1 + 2 + + n ].
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
In particolare,
se i di
fattori
sono uguali
tra loro, abbiamo
formula di De
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato laCaccioppoli
Scuola Politecnica e delle
Moivre
per
le
potenze:
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
(3.9)
[ , ]nScuola
= [n ,Politecnica
n ] .
di Napoli FedericoTale
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
formula, ricavata per n N, si estende ad ogni n Z osservando che
Caccioppoli Scuolavale
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
per n = 1.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
12
I. IL CAMPO COMPLESSO Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
41
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuolaalgebrica
Politecnica
a degli Studi
ESERCIZIO
3.4.Caccioppoli
Scrivere in forma
(j e delle
3) .Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Illustriamo
luguaglianza
due Universit`
numeri complessi
in forma
trigonometriCaccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Scienze didiBase
a degli Studi
di Napoli
Federico II Anno Accademico
ca: risulta
[ , ] = di
[r ,Matematica
] se e solo eseApplicazioni
= r = 0, oppure
=
r 6= 0 e eScuola

2013-2014 Luigi Greco


Dipartimento
Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
differiscono
perStudi
un multiplo
di Federico
2 , cio`e k
Z: =
+ 2 k . 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli
di Napoli
IIAnno
Accademico
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
4. Radici dei numeri complessi
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
n N e z di
C,
si dice radice
n-sima di z ogni
numero
complesso Scuola
la
2013-2014 Luigi Greco Dati
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
cui
potenza
n-sima
`
e
z,
cio`
e
ogni
soluzione
w
dellequazione
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
n
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli wScuola
a degli Studi
(4.1)
= z .Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
` chiaro
il caso
n =Scienze
1 banale,
supponiamo
na
2. Studi
E
che perFederico
z = 0 II Anno Accademico
Caccioppoli ScuolaEssendo
Politecnica
e delle
di Base
Universit`
degli
di Napoli
troviamo
lunica radice
w = 0 (pere laApplicazioni
legge di annullamento
del prodotto).
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
Per z a6=degli
0, riscriviamo
lequazione
(4.1)IIusando
formula di2013-2014
De Moivre,
Scienze di Base Universit`
Studi di Napoli
Federico
Anno la
Accademico
Luigi Greco Dipartimento
rappresentando
z e lincognita
w inScuola
forma Politecnica
trigonometrica;
posto
z = [
] e Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
e delle
Scienze
di, Base
a degli Studi
= [r
, ], Accademico
abbiamo
di Napoli FedericowII
Anno
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola(4.2)
Politecnica e delle Scienze di[rBase
Universit`
n
, n ]
= [ , ]a .degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Questoa (in
base
allosservazione
finale delII
paragrafo
3) significa 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
degli
Studi
di Napoli Federico
Anno Accademico
Caccioppoli

di Matematica e Applicazioni Renato


Scuola
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
n
(radice n-sima aritmetica);

r = 2013-2014
di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola(4.3)
Politecnica e delle
Scienze
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+ di
2 kBase
Universit`

di
=Matematica, e Applicazioni
k Z,
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
n
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
dove la radice
n-sima Caccioppoli
aritmetica di Scuola
`e lunico
numero epositivo
la cui potenza
di Matematica e Applicazioni
Renato
Politecnica
delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
n-sima
`
e
.
Le
infinite
scelte
di
k
nella
seconda
delle
(4.3)
non
danno tutte e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
a radici
a dueScienze
a due di
distinte.
Questo accade
per k =
, 1 , . . .Federico
, n 1. II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolaorigine
Politecnica
e delle
Base Universit`
a degli Studi
di 0Napoli
Per
ogni
altro
valore
di
k,
abbiamo
una
ripetizione:
la
formula
fornisce
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoliuna
Scuola Politecnica e delle
determinazione
diversa
dellargomento
di II
unaAnno
delle radici
gi`a trovate.
Dunque
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento

n , mentre
troviamo esattamente
n radici n-sime;
essePolitecnica
hanno tutte
modulo
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola
e delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
sono
di Napoli FedericogliIIargomenti
Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di
Base
a degliStudi

+
2 Universit`
+ 2 (ndiNapoli
1) Federico II Anno Accademico
0 = , di Matematica
1 =
, Applicazioni
. . . , n1 = Renato Caccioppoli
.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
e
Scuola Politecnica e delle
n
n
n
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Osserviamo che
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
2 di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
1 0 = 2 1 = = n1 n2 =
.
n Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento le
di nMatematica
Renato
Scuola Politecnica e delle
Geometricamente,
radici w0 , we1 .Applicazioni
. . , wn1 sono
i verticiCaccioppoli
di un poligono

n . Ad
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Federico
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
regolare
a n lati,
inscritto
nella
circonferenza
di centro
0 e raggio
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
esempio, in figura
sono
rappresentate
le 5 radici
quintee di
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
1 Base Universit`
3 h ai degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di
+j
= 1,
.
2
2e Applicazioni
3
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di 4.Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
RADICI DEI NUMERI COMPLESSI
13
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
w1
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
w2
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
w
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica0 e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
w3 Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
w4
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Renato

n
Linsiemee delle
n-sime
delUniversit`
numero acomplesso
z si
z; II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
delle radici
Scienze
di Base
degli Studi
di denota
Napoli con
Federico
le singole
soluzioni di
si chiamano
determinazioni
della
radice.Caccioppoli
(Con abuso Scuola
di
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Politecnica e delle
notazione,
taleStudi
simbolo
indica anche
una qualsiasi
determinazioni.)
Ogni
Scienze di Base Universit`
a degli
di Napoli
Federico
II Annodelle
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
numero complesso
non
nullo ha dueScuola
radici quadrate
opposte.
z = a di
> 0,
le Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
e delle Se
Scienze
Base
a degli Studi
quella aritmetica
e
la
sua
opposta.
Se
z
=
a
<
0,
le
due
radici
di Napoli Federicodue
IIradici
Annosono
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato

`a degli
1 Universit`
= j. E
chiaroStudi
allora
che lequazione
j (a)e1/2
; adScienze
esempio,
Caccioppoli Scuolasono
Politecnica
delle
di Base
di Napoli
Federico II Anno Accademico
x2 = Dipartimento
a da cui siamodipartiti
per motivare
la costruzione
del campo
complesso
2013-2014 Luigi Greco
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
`e risolubile
in Studi
C per di
ogni
a. Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli
Napoli
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica
a degli Studi
s e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014LuigiGreco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
j
ESERCIZIO
Calcolare
3 + a4j,degli Studi
.
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle4.1.
Scienze
di Base8,
Universit`
j 1 di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle

Scienze di Base Universit`


a degli Studi 4.2.
di Napoli
Federico
II Anno
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
n Accademico
`e usato con due
significati
Osservazione
Notiamo
che il simbolo
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
diversi: quello di radice aritmetica
e quello di radice di un numero complesso. Universit`

n
di Napoli FedericoLaIIcorrispondenza
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
z z `e un altro esempio di funzione polidroma.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco ESEMPIO
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
4.3.diRisolviamo
lequazione
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
(4.4)
z 6 2Scuola
z 3 + 4 Politecnica
= 0.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
3
Caccioppoli ScuolaPonendo
Politecnica
Scienze di diviene
Base Universit`
Studi
di Napoli
Federico II Anno Accademico
w =e zdelle
, lequazione
w2 2awdegli
+
4 =
0, che
ha le soluzioni
p
p

Applicazioni

3
3
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
w = 1 3 j e quindi z = 1 3 j e z = 1 + 3 j. Per calcolare Scuola
le
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
radici, scriviamo i radicandi in forma trigonometrica:
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
! Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 LuigiGreco
h
i
1
3

Caccioppoli Scuola Politecnica e delle1Scienze


Universit`
degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
3 j di
= Base
2

j a=
2,
2
3
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica 2e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
e quindi
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi

 Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
q
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco

2
3
1 Scienze
3 j = di
21/3
, Universit`
+ k a ,degli
k =Studi
0 , 1di
, 2Napoli
.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Base
Federico II Anno Accademico
9
3
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
14
I. IL CAMPO COMPLESSO Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento

 
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola 1Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
+ 3 j = 2,
3
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
2
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento

 e delle Scienze di Base Universit`


di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica
a degli Studi
1 3Dipartimento
j = 2, 3 di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
 1/3 5Renato

2 , 9Accademico

Scienze di Base Universit`


a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
 1/3 7 
di Matematica e Applicazioni
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
2 , 9 Renato Caccioppoli
 1/3 
2 , 9Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
 1/3 Luigi

Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Greco Dipartimento
2 di
, Base
9
 1/3Politecnica

di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
e
delle
Scienze
Universit`
a degli Studi
2 Greco
, 11
9 Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno
2013-2014
Luigi
 1/3 Accademico

2 , 13
Caccioppoli Scuola Politecnica
delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
9e
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Le funzioni
elementari
nel campo
complesso
di Napoli Federico II Anno 5.
Accademico
2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e dellealScienze
Base Universit`
a degli elementari
Studi di Napoli
Federico
Per estendere
campodicomplesso
le funzioni
useremo
due II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
modi di procedere: quando possibile effettueremo lestensione direttamente
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
dalla definizione, oppure cercheremo di mantenere le propriet`a formali valide
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
nel campo reale.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze Luguaglianza
di Base Universit`
degli
Federico
5.1. Lesponenziale.
[1 ,a]
[1 ,Studi
] =di[1Napoli
, + ],
caso II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
particolare di (3.7), `e formalmente analoga alla ben nota propriet`a dellespoa
b
a+b
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
nenziale e e = e . Questo suggerisce di dare la seguente definizione Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
jy
= [1 , y]Luigi
= cosGreco
y + j Dipartimento
sin y ,
di Napoli Federico(5.1)
II Anno Accademico e2013-2014
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolayPolitecnica
e delle
Scienze diche
Base
a degli
Studi di Napoli
R. Questa
uguaglianza,
qui Universit`
`e usata come
definizione,
`e detta Federico
formula II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
j
di Eulero. Se z = [ , ], possiamo scrivere z = e . Questa scrittura
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
`
si chiama forma esponenziale del numero complesso z. E chiaro che essa
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
equivale alla forma trigonometrica.
di Napoli Federico IICon
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
la notazione introdotta nella formula di Eulero (5.1), ripetiamo,
Caccioppoli ScuolalaPolitecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
formula per il prodotto di due numeri complessi (di modulo 1) in forma
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
5. LE FUNZIONI ELEMENTARI NEL CAMPO
COMPLESSO
15
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica
e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
trigonometrica
corrisponde
alla menzionata
propriet`a delle
potenze
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
j y1
2)
ej y2Universit`
= ej (y1 +y
. Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienzee di Base
a degli
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematicaez e, per
Applicazioni
RenatodiCaccioppoli
Scuola Politecnica e delle
Vogliamo
definire lesponenziale
z C, cercando
conservare tale
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
propriet`
a. Posto z = x + j y in forma algebrica, dobbiamo allora necessariadi Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
mente porre
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
x
y
ez =Scienze
ex+j y =
ejUniversit`
= ex (cos
y + jStudi
sin y)di. Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola(5.2)
Politecnica e delle
di eBase
a degli
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
e Applicazioni
Caccioppoli
Con tale
definizionedila Matematica
propriet`a delle
potenze restaRenato
effettivamente
valida. Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a deglinotazione
Studi di Napoli
Federico II
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Unaltra
per lesponenziale
di zAnno
`e exp(z)
= ez . Dunque
di Matematica e Applicazioni Renatoz Caccioppoli
Scuolaz Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
(5.3)
| e | = eRe z ,
arg( e ) = Im z + 2 k .
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
z
particolare,e delle
dalla Scienze
prima uguaglianza,
ricaviamo
6= 0,
C,Federico
poiche II Anno Accademico
Caccioppoli ScuolaInPolitecnica
di Base Universit`
a degli eStudi
di z
Napoli
Re z
lesponenziale
reale di
`e positivo:
e e>
0. La corrispondenza
z 7 ez defini2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
sce in aC degli
una funzione
di variabile
complessa,
che si dice
funzione
Scienze di Base Universit`
Studi di complessa
Napoli Federico
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
esponenziale.Renato
Osserviamo
che lesponenziale
`e periodico
di periodo
2 di
j: Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica
e delle
Scienze
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
z+2kj
z Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
e
= e ,
z C , k Z .
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
A scopo
illustrativo,distudiamo
lequazione
ez = 1. Renato
Scriviamo
z = x + j y Scuola
in
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica e delle
forma aalgebrica.
In base
alle (5.3),
essendo
= [1 , Accademico
0] troviamo 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico
II1Anno
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
ez = 1
z =Politecnica
2kj .
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolaAnalogamente
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
ez = 1 e zApplicazioni
= j + 2 k Renato
j.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
ESEMPIO 5.1. Come illustrazione, descriviamo limmagine tramite la
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
corrispondenza w = ez delle rette di equazioni Re z = x0 e Im z = y0 nel
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
piano della z, cfr. esempio 2.1.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematicawe =
Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
z
ez
w
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
x0
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
0
|w| = exRenato
Re z = x0 e Applicazioni
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
z
= eGreco
w
di Napoli Federico II AnnozAccademico 2013-2014 w
Luigi
Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delleyScienze
di Base Universit`
a degli Studi
Federico II Anno Accademico
arg wdi=Napoli
y0
0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
y0
di Napoli Federico II Anno Accademico
Im z = y0 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
16
I. IL CAMPO COMPLESSO Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
ESEMPIO
5.2. Caccioppoli
Dati x0 , x1 , yScuola
0 , y1 R con x0 < x1 e 0 < y1 y0 < 2 ,
di Napoli Federicolimmagine
II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
di [x0 , x1 ] [y0 , y1 ] `e un settore di corona circolare con centro
Caccioppoli Scuolanellorigine.
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
z
z Studi di Napoli Federico
w = eII
w
Scienze di Base Universit`
a degli
Anno Accademico 2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
y
y0 di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni1 Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
a degli Studi
x1
x0
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi GrecoeDipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
e
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
y0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
x0 dix1Napoli Federico II Anno Accademicoy12013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
5.2. Il logaritmo.
Dato
z C,
chiameremo
di z e Federico
lo indi- II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze
di Base
Universit`
a deglilogaritmo
Studi di Napoli
w
`
cheremo
con
log
z
ogni
numero
complesso
w,
se
esiste,
tale
che
e
=
z. Scuola
E
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Politecnica e delle
chiaro ache
nonStudi
si pu`
odidefinire
ilFederico
logaritmoII
di Anno
0. PerAccademico
z 6= 0, quindi2013-2014
con |z| > Luigi
0,
Scienze di Base Universit`
degli
Napoli
Greco
Dipartimento
lequazione Renato
ew = z si Caccioppoli
riscrive
di Matematica e Applicazioni
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
w
di Napoli Federico II Anno Accademico
Dipartimento
eRe w = | e2013-2014
| = |z| , Luigi
ImGreco
w = arg(
ew ) = arg z di
. Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolaPertanto
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
(5.4) a degli Studi
w = log
= logFederico
|z| + j (II
+ 2Anno
k ) , Accademico
k Z , 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
di zNapoli
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
ScuoladiPolitecnica
delle Scienze
Base Universit`
a degli Studi
dove log indica
il logaritmo
aritmetico
un numeroe positivo
(cio`e di
lespo
di Napoli Federiconente
II Anno
Accademico
2013-2014
Greco
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
da dare
a e per ottenere
taleLuigi
numero,
logDipartimento
:
]0,
+[

R),
e

`
e
una

Caccioppoli Scuolaqualsiasi
Politecnica
e delle
Scienze di Base
Universit`
a degli
di Napoli
fissata
determinazione
dellargomento
di z. Studi
Il logaritmo
z Federico
log z `e II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni corrispondenti
Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
una funzione
polidroma
ad infinite determinazioni,
alle infinite
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
diz;Napoli
Federico II di
Anno
Luigi Greco Dipartimento
determinazioni
di arg
due determinazioni
log zAccademico
differiscono2013-2014
per un muldi Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
tiplo di 2 jRenato
(ovvio, per
la periodicit`
a dellesponenziale).
La determinazione
di Napoli Federicoche
IIsiAnno
Accademico
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
ottiene
scegliendo2013-2014
la determinazione
principale
dellargomento
di z si e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolachiama
Politecnica
e delle
Scienze di
a degli
di Napoli Federico II Anno Accademico
logaritmo
principale
di Base
z e siUniversit`
denota con
Log Studi
z:
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
(5.5)
Log z = log |z| + j Arg z .
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Pi`
u in generale,
scelto
0 R, possiamo
una determinazione
z Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola fissare
Politecnica
e delle Scienze di
di log
Base
a degli Studi
considerando
la
determinazione
di
arg
z
che
cade
in
]
,

+
2[.
In
altri
0
0 di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
definiti
linsieme
aperto
Caccioppoli Scuolatermini,
Politecnica
e delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scuola Politecnica e delle
A0 =di{ Matematica
z C {0} e: Applicazioni
0 < arg z <Renato
0 + 2 }Caccioppoli
,
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
ottenuto da C effettuando un taglio lungo la semiretta uscente da O di anodi Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
malia 0 , e la striscia orizzontale
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
SScienze
: Universit`
<degli
0 +Studi
2 } ,di Napoli Federico II Anno Accademico
0 < Im z a
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
di CBase
0 = { z
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
consideriamo
la funzione
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
log : z A0 7 log |z| + j arg z S0 ,
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
alla restrizione
(cfr. esempio
5.2)
di Napoli Federicoche
IIrisulta
Anno inversa
Accademico
2013-2014 dellesponenziale
Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze zdiBase
Universit`
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
S0 7
ez Aa0degli
.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
5. LE FUNZIONI ELEMENTARI NEL CAMPO
COMPLESSO
17
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
ESEMPIO
5.3. Caccioppoli
Risulta
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
1 = 2 kdi Base
j , kUniversit`
Z ; a degli
Log 1Studi
= 0 . di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e dellelog
Scienze
j
j Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
ESERCIZIO 5.4. Calcolare log
, Log
.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
j 1II Anno
j Accademico
1
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
a degli Studi
5.3. Le funzioni circolari e iperboliche. In base alla formula di
di Base
Eu- Universit`
di Napoli Federicolero
II (5.1),
Anno per
Accademico
2013-2014
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
jLuigi

reale, abbiamo e = cos + j sin e, mutando in ,


Caccioppoli Scuolaper
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
le propriet`
a di simmetria delle funzioni coseno e seno, abbiamo pure
2013-2014 Luigi Greco
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
ej Dipartimento
= cos j sin di
. Matematica
Dunque ricaviamo
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
j
ej e edelle
ej + ej Scuola Politecnica
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a degli Studi
,
sin =
. Scienze di Base Universit`
(5.6)
cos =
2
2j
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolaEstendiamo
Politecnicalee funzioni
delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
a C ponendo
2013-2014 Luigi Greco Dipartimentoejzdi+Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
jz
jz
e
e ejz
(5.7) a degli
cos zStudi
=
sin z =II Anno Accademico
,
z 2013-2014
C,
Scienze di Base Universit`
di Napoli, Federico
Luigi Greco Dipartimento
2
2j
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
cio`e R con
z C).Luigi
Analoghe
le definizioni
funzioni e Applicazioni Renato
di Napoli Federico(sostituiamo
II Anno Accademico
2013-2014
Grecosono
Dipartimento
didelle
Matematica
Caccioppoli Scuolaiperboliche
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
ez +
ez
ez ez
(5.8)
cosh z =
,
sinh z =
,
z C .
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
2
2
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
Sono immediate le uguaglianze
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
cosh j z = cos z ,
sinh j z = j sin z ,
Caccioppoli Scuola(5.9)
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
cos j z = cosh z ,
sin j z = j sinh z ,
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
e le ben
note relazioni
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di fondamentali
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
2
2 Caccioppoli
di Matematica e Applicazioni Renato
Politecnica
a degli Studi
cos z + sin2 z = 1 , Scuola
cosh
z sinh2ez delle
= 1 . Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
alcune
propriet`
a. diOsserviamo
innanzitutto
chedileNapoli
funzioni
cos z II Anno Accademico
Caccioppoli ScuolaVediamo
Politecnica
e delle
Scienze
Base Universit`
a degli Studi
Federico
e
sin
z
sono
periodiche
di
periodo
2
,
come
segue
subito
dalla
periodicit`
a
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
dellesponenziale.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Studiamo
lequazione
cos z = Scuola
0, cerchiamo
cio`e gli
zeri Scienze
del coseno.
In Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
e delle
di Base
a degli Studi
base
alla
definizione,
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
cos z = 0
ejzScienze
+ ejz di
= Base
0
e2jz =a1

2 j di
z =Napoli
j + Federico
2kj
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Universit`
degli
Studi
II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle
e quindi
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
cos z = 0 z = + k ,
k Z.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
a degli Studi
2 Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli FedericoAnalogamente
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
sin z = 0di
= k , a degli
k Studi
Z . di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
Base zUniversit`
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renatoa nuova
Caccioppoli
Politecnica e delle
In altri
termini, troviamo
solo gli zeri
reali. Una propriet`
rispettoScuola
a
Scienze di Base Universit`
degli Studi
Napoli
Anno
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
quantoaaccade
in R `ediche
cos z Federico
e sin z nonIIsono
limitate:
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
sup | cos z| = sup | sin z| = + ,
di Napoli Federico II Anno AccademicozC
2013-2014 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
zC
Caccioppoli Scuolacome
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
si vede ad esempio prendendo z = j y e passando al limite per y .
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
18
I. IL CAMPO COMPLESSO Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica
e delle
Scienzereale:
di Base Universit`
a degli Studi
ValgonoRenato
formule di
addizione identiche
a quelle note
nel campo
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
= cos
z cosScienze
wsin zdisin
w , Universit`
sin(z+w)
sin z cos
w+cos Federico
z sin w , II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolacos(z+w)
Politecnica
e delle
Base
a degli=Studi
di Napoli
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
che si verificano
con un
o, come
vedremo,
seguono2013-2014
dal principio
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di calcolo
Napoli diretto,
Federico
II Anno
Accademico
Luigi Greco Dipartimento
di
permanenza
delle
propriet`
a
analitiche.
In
particolare,
usando
(5.9) di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
cos(x + j y) = cos x cos j y sin x sin j y
Caccioppoli Scuola(5.10)
Politecnica e delle Scienze di=Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
cos x cosh y j sin x sinh y .
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Da (5.10)
ricaviamo
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
z Accademico
R sin x
sinh y = Luigi
0 Greco
(x = Dipartimento
k , k Z) , dioMatematica
y = 0.
di Napoli Federico II cos
Anno
2013-2014
e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolaOsserviamo
Politecnicache
e delle
di zBase
a degli
Studi di Napoli
y = 0Scienze
significa
= x Universit`
R e quindi
chiaramente
cos z =Federico
cos x II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
R. Supponendo x = k , troviamo
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
| cos z|
1 | cos
x cosh
y| = coshey delle
1 Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
quindi comunque
= 0. Pertanto
nellincognita
z
Caccioppoli Scuolae Politecnica
e delleyScienze
di Base lequazione
Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
cos z = w R ,
1 w 1
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato le
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
ha in C esattamente
soluzioni reali.
Analogamente
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
sin z =
R Universit`
,
1 adegli
w Studi
1
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
diwBase
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
ha in C esattamente le soluzioni reali. Questo `e in accordo
col fatto che,
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
come abbiamo visto, gli zeri delle due funzioni sono esattamente quelli reali.
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
Chiaramente definiamo
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato

sin z
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico
,
per z 6= a degli
+ k Studi
,
tanScienze
z = di Base
cos
z
2
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico
II Anno
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
 Accademico

sinh
z
tanh
z=
, Scuola
per z Politecnica
6= j
+ k e delle
, Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
a degli Studi
cosh z
2
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
k Z. e delle Scienze di Base Universit`
Caccioppoli Scuolacon
Politecnica
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
ESERCIZIO 5.5. Posto z = x + j y, verificare le uguaglianze
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
2
2
di Matematica e Applicazioni
Renato
Politecnica
e delle
Scienze
a degli Studi
(5.11)
| cos z|2 =Caccioppoli
cosh2 y sinScuola
x,
| sin z|2 = cosh
y
cos2 x ,di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
per z = xe delle
reale Scienze
(cio`e y =
si riducono
relazione
fondamentale
per II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolache,
Politecnica
di 0),
Base
Universit`
aalla
degli
Studi di
Napoli Federico
le funzioni
trigonometriche.
Osservare
inoltre che Renato
le (5.11),Caccioppoli
unite alle (5.9)
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Scuola Politecnica e delle
implicano
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
(5.12)
| cosh z|2 = cosh2 x sin2 y ,
| sinh z|2 = cosh2 x cos2 y ,
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolaovvie
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
per z reale.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco 6.
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Scuola
Politecnica e delle
AMPLIAMENTO DEL CAMPO COMPLESSO. ELEMENTI
DI Caccioppoli
TOPOLOGIA
19
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
5.4. LaRenato
potenza.
Per w 6= 0 definiamo
la potenza
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
wzBase
= exp(z
log w)
Caccioppoli Scuola(5.13)
Politecnica e delle Scienze di
Universit`
a .degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato abbia
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
Essendo
log w polidroma,
c`e da aspettarsi
che la potenza
in generale
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
pi`
u determinazioni. Scegliendo in (5.13) per log w la determinazione principale
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
Log w, si ottiene quella che si chiama determinazione principale della potenza. Universit`
di Napoli FedericoStudiamo
II AnnoinAccademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
dettaglio le determinazioni della potenza, scrivendo

Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
wz = exp z (Log w + 2 k j) = exp(z Log w) exp(z 2 k j)
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
= exp(z Log w) hk
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
con k Z, avendo
posto
h = exp(z Scuola
2 j). Dunque
tra ele delle
determinazioni
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
Scienze di della
Base Universit`
a degli Studi
ci Accademico
sono ripetizioni
se e solo
se esistono
due interi k1di6=Matematica
k2 tali che e Applicazioni Renato
di Napoli Federicopotenza
II Anno
2013-2014
Luigi
Greco Dipartimento
1
= hk2 , cio`
se e solo
se di
n Base
N: Universit`
hn = 1, ovvero
risulta
Caccioppoli ScuolahkPolitecnica
ee delle
Scienze
a degliancora
Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di zMatematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
2 n j = 2 m j , con m Z.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Pertanto le determinazioni
della potenza
sono a due
a due
distinte
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola non
Politecnica
e delle
Scienze
di (vale
Base Universit`
a degli Studi
a
dire,
ci
sono
ripetizioni)
se
e
solo
se
z
=
m/n

Q.
Se
z
=
m/n
`
e
ridotta e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
minimi termini,
potenzadiha
n determinazioni
due a di
due
distinte.
Per II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolaa Politecnica
e dellelaScienze
Base
Universit`
a deglia Studi
Napoli
Federico
z
=
1/n
otteniamo
le
n
radici
n-sime
di
w.
Per
z
=
m

Z,
otteniamo
come
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
unica determinazione
definizione
gi`a nota
di potenza
m-sima;2013-2014
ad esempio,
Scienze di Base Universit`
a degli Studi dilaNapoli
Federico
II Anno
Accademico
Luigi Greco Dipartimento
se
m
>
0,
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
.
wm =Luigi
w

w
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
| {z }
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
m fattori a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
Per zDipartimento
6 Q, le determinazioni
sono a edue
a due distinte.
Se w Caccioppoli
`e reale positivo,
Scienze di Base Universit`
a degli
Federico II
Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
in genere
wz Studi
denotadilaNapoli
determinazione
principale.
Ad esempio,
ez `e una
di Matematica e Applicazioni
Renato (la
Caccioppoli
Scuolainfinite
Politecnica
e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
notazione imprecisa
potenza avendo
determinazioni,
in generale);
di Napoli Federicopi`
II
Anno Accademico
Dipartimento
di Matematica
u precisa
`e exp(z), che2013-2014
coincide Luigi
con laGreco
determinazione
principale.
Con la e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolaconvenzione
Politecnica introdotta,
e delle Scienze
di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
ez indica
exp(z).
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematicaj e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
ESERCIZIO 5.6. Calcolare 1 , j j . Indicare le determinazioni principali.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
6. Ampliamento del campo complesso. Elementi di topologia
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Ricordiamo
che in
C non di
si introduce
un ordinamento.
complesso
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Scienze
Base Universit`
a degli StudiIldicampo
Napoli
Federico II Anno Accademico
si amplia
con laggiunta
di un unico
punto allinfinito,
che indicheremo
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli con
Scuola Politecnica e delle
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli complesso
Studi di Napoli
Federico
IIcon
Anno
. Il campo
ampliato
si denota
C.
di Matematica e Applicazioni
RenatolaCaccioppoli
Scuola Politecnica
delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
In C si adopera
struttura topologica
di R2 , che `e indotta
dalla metrica
di Napoli Federicoeuclidea;
II Anno
Greco
Matematica
se Accademico
z = x+j y , z2013-2014
|z z0Dipartimento
| rappresenta di
la loro
distanza e Applicazioni Renato
0 = x0 +j yLuigi
0 C,
Caccioppoli Scuola(laPolitecnica
e delle
Scienze di
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
distanza tra
le immagini
nelBase
piano):
p e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
|z z0 | = (x x0 )2 + (y y0 )2 .
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Chiameremo
intorno
di z0 CScuola
ogni cerchio
apertoe (privato
della di
circondi Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
delle Scienze
Base Universit`
a degli Studi
che Accademico
lo delimita) 2013-2014
con centro Luigi
nel punto,
e
di Napoli Federicoferenza
II Anno
Grecocio`
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
 Universit`

Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
a zdegli
Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
D(z0 ; r)di=Base
z C : |z
0| < r ,
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
20
I. IL CAMPO COMPLESSO Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renatopositivo.
Caccioppoli
Scuoladel
Politecnica
e delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
dove r `e un numero
Un intorno
punto allinfinito
`e un insieme
di Napoli Federicodel
IItipo
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
 Base Universit`
z Ce :Applicazioni
|z| > r , Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
vale a dire, Renato
geometricamente,
linsieme
punti esterni
ad Scienze
un cerchio
con Universit`
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuoladei
Politecnica
e delle
di Base
a degli Studi
centro
nellorigine.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimentor di Matematica e Applicazioni Renato
z0
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
r di Base Universit`
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IIUn
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
sottinsieme A C si dice aperto se ogni suo punto ha un intorno
Caccioppoli Scuolacontenuto
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
in A:
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
r > 0 : II
D(zAnno
A.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi dizNapoli
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
0 A , Federico
0 ; r)
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
A a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
z0
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Un sottoinsieme
C Caccioppoli
C si dice chiuso
se ilPolitecnica
suo complementare
A = Cdi Base
C `e Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola
e delle Scienze
a degli Studi
aperto.
Linsieme
vuoto

e
C
sono
sia
aperti
che
chiusi.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
ESEMPIO 6.1. Un cerchio aperto secondo la terminologia introdotta
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
precedentemente, cio`e privato della circonferenza che lo delimita, `e un insieme
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
aperto secondo la definizione appena data. In effetti, assegnato il cerchio
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
D = D(z0 ; r), dobbiamo mostrare che ogni suo punto ha un intorno contenuto
di Napoli Federico II Anno
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
in D. Se z1 D, risulta |z1 z0 | < r, quindi = r |z1 z0 | > 0. Mostriamo
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
che il cerchio D(z ; ) di centro z e raggio `e contenuto in D, cio`e
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento1 di Matematica1 e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
|z z1 | < |z z0 | < r .
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli FedericoQuesta
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
implicazione `e immediata conseguenza della disuguaglianza triangolare
Caccioppoli Scuola(2.1):
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
|z z0 | |z z1 | + |z1 z0 | < + |z1 z0 | = r.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco 6.
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Scuola
Politecnica e delle
AMPLIAMENTO DEL CAMPO COMPLESSO. ELEMENTI
DI Caccioppoli
TOPOLOGIA
21
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
adegli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
r |z1
z0 |
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioniz1Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
|z1 II
z0Anno
|
r Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigiz0Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a deglicerchio
Studi chiuso
di Napoli
II Anno Accademico
2013-2014
Greco Dipartimento
Diremo
ogniFederico
cerchio comprendente
la circonferenza
che Luigi
lo
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a degli Studi
delimita, cio`
e un insieme
del tipo Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
di Matematica e Applicazioni Renato
 Luigi Greco Dipartimento

0 ; r) = z C : |z z0 | r .
D(z
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
Con un ragionamento analogo al precedente, `e facile
vedere
che esso `e un
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
insieme chiuso, nel senso che il complementare `e aperto.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IILunione
Anno Accademico
2013-2014
LuigidiGreco
di Matematica
di una famiglia
qualsiasi
apertiDipartimento
`e aperta, come
pure linter- e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolasezione
Politecnica
delle Scienze
Base Universit`
a degli
Studi di Napoli
di unae famiglia
finita;disimmetricamente,
lintersezione
di una Federico
famiglia II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
qualsiasi
e lunione di una
famiglia finita
di chiusi sono
chiuse.
Scienze di Base Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico
2013-2014
Greco Dipartimento
Una aperto
A si dice
connesso
se nonII
pu`oAnno
essereAccademico
espresso come
unione Luigi
di
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola
a degli Studi
due aperti non
vuoti Caccioppoli
e disgiunti, vale
a direPolitecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
(A = A1 eAdelle
A1 , Adi2 Base
aperti,
A1 A2a =
)
(A1di=Napoli
o A2 Federico
= )
2 , con
Caccioppoli Scuola Politecnica
Scienze
Universit`
degli
Studi
II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle
La nozione di connesso traduce lidea intuitiva di insieme formato da un unico
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
pezzo. C `e connesso, quindi non esiste alcun sottoinsieme proprio e non vuoto
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
che sia simultaneamente aperto e chiuso.
di Napoli Federico IIUn
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
sottoinsieme E C si dice limitato se esiste K > 0 tale che |z| K,
Caccioppoli Scuolaper
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
ogni z E. Geometricamente, E `e limitato se e solo se esiste un cerchio di
2013-2014 Luigi Greco
di contiene.
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
centroDipartimento
lorigine che lo
Un insieme
chiuso eRenato
limitato si
dice compatto.
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
Sia E C. Un punto z0 E si dice interno ad E se esiste un suo intorno
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
contenuto in E, cio`e esiste r > 0 tale che D(z0 ; r) E. Ad esempio, in un Universit`
di Napoli Federicoinsieme
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
aperto ogni punto `e interno. Linsieme dei punti interni ad E si indica
Caccioppoli Scuolacon
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico

E. Un punto z0 C si dice esterno ad E se `e interno al complementare,


2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di che
Matematica
Renato
Scuola Politecnica e delle
cio`e esiste
r > 0 tale
D(z0 ; r) e EApplicazioni
= . Un punto
z0 Caccioppoli
E si dice isolato
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
se possiede un intorno nel quale non cadono altri punti di E, vale a dire,
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
appartiene ad E ed `e esterno a E {z0 }.
di Napoli Federico IIUn
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
punto z0 C si dice di accumulazione per E C se in ogni suo inCaccioppoli Scuolatorno
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
cadono punti di E distinti da esso. Intuitivamente, z0 di accumulazione
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
22
I. IL CAMPO COMPLESSO Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppolinellinsieme
Scuola Politecnica
e odelle
Scienze arbitradi Base Universit`
a degli Studi
per E significa
che, muovendosi
E, ci si pu`
avvicinare
di Napoli Federicoriamente
II Annoa Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
z0 , ma rimanendo a distanza positiva da esso. Osserviamo che le
Caccioppoli Scuoladue
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
propriet`
a: z0 E; z0 di accumulazione per E; sono indipendenti tra loro.
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Scuola Politecnica e delle
Un punto
di E chedinon
sia di accumulazione
per Renato
linsiemeCaccioppoli
`e punto isolato
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Greco Dipartimento
dellinsieme. Lunione di E con linsieme dei suoi punti di accumulazione Luigi
si
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
dice chiusura di E:
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
= {z C : z E o z di accumulazione per E} .
Caccioppoli Scuola Politecnica E
e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
La nozione
di puntodi
di Matematica
accumulazione
si applica anche
al punto
allinfinito ,
` immediato
Scienze di Base Universit`
degli definiti
Studi digliNapoli
II Anno
Accademico
2013-2014
essendoa stati
intorniFederico
di tale punto.
E
verificare
che Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di accumulazione per E E non limitato.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle complesse
Scienze di Base
Universit`
a degli Studi Una
di Napoli
Federico
6.1. Funzioni
di variabile
complessa.
funzione
com- II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
di aMatematica
e Applicazioni
Scuola Politecnica e delle
plessaDipartimento
`e una funzione
valori in C; una
funzione di Renato
variabile Caccioppoli
complessa `e una
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Federico
Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
funzione
definita
in un
sottoinsieme
di C.IIPertanto,
una funzione
complessa
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di variabile complessa
`e una funzione
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
f : C C.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Spesso
scriveremo wdi=Matematica
f (z), z . eDal
punto di vista
insiemistico,
assegna2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
re
una
funzione
complessa
di
variabile
complessa
equivale
ad
assegnare
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014una
Luigi Greco Dipartimento
funzione complessa
due variabili Scuola
reali, o Politecnica
una coppia edidelle
funzioni
realidi
di Base
due Universit`
di Matematica e Applicazioni
RenatodiCaccioppoli
Scienze
a degli Studi
reali.
In effetti, 2013-2014
scrivendo zLuigi
= x+j
y e wDipartimento
= u+j v in forma
algebrica, e Applicazioni Renato
di Napoli Federicovariabili
II Anno
Accademico
Greco
di Matematica
Caccioppoli Scuolaabbiamo
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
di =Matematica
e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
(6.1) Dipartimento
w = f (z)
f (x, y) = (u(z),
v(z)) = (u(x,
y), v(x,Caccioppoli
y)) .
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Siano assegnati f : C C, z0 punto di accumulazione per e l C.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Diremo che l `e il limite di f in z0 , o anche che f (z) converge a l per z tendente
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
a z0 , e scriveremo
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
l = limdif (z)
,
o anche
f (z) Renato
l per z Caccioppoli
z0 ,
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Scuola Politecnica e delle
zz0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
se vale la ben
nota condizione:
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
L)
comunque
si
fissi un 2013-2014
intorno I di
l, `e Greco
possibile
trovare un intorno
J di z0 , e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi
Dipartimento
di Matematica
che i valori
assunti
da fdinei
punti
(di ) ache
cadono
e sonoFederico
distinti II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolatale
Politecnica
e delle
Scienze
Base
Universit`
degli
StudiindiJNapoli
da
z
appartengano
a
I.
0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Tenendo
gli intorni
di un
finito sono2013-2014
i cerchi con
Scienze di Base Universit`
a degli presente
Studi di che
Napoli
Federico
II punto
Anno al
Accademico
Luigi Greco Dipartimento
centro
in
tale
punto,
possiamo
riscrivere
la
definizione
di
limite
come
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze segue:
di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno
Dipartimento
e Applicazioni Renato
>Accademico
0 , > 0 2013-2014
: (z , Luigi
0 < |zGreco
z0 | <
) |f (z) dil| Matematica
< .
Caccioppoli ScuolaRicordiamo
Politecnicache,
e delle
di Napoli
Federico II Anno Accademico
per Scienze
parlare di
di Base
limiteUniversit`
di f in az0degli
, nonStudi
occorre
che la funzione
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
sia definita nel punto e che, anche se z0 , lesistenza del limite e leventuale
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Greco Dipartimento
valore di questo sono indipendenti da f (z0 ). Si estendono facilmente tutte Luigi
le
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
propriet`
a del limite note nel caso delle funzioni reali di variabile reale, nelle
di Napoli Federicoquali
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
non intervenga lordinamento di R: cos`, ad esempio, valgono lunicit`a
Caccioppoli Scuoladel
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
limite, i teoremi sul limite di somma, prodotto, rapporto.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco 6.
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Scuola
Politecnica e delle
AMPLIAMENTO DEL CAMPO COMPLESSO. ELEMENTI
DI Caccioppoli
TOPOLOGIA
23
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Politecnica
delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
ESEMPIO
6.2. Caccioppoli
ConsiderandoScuola
la funzione
z e 7
|f (z)|
che assume
di Napoli Federicovalori
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
reali non-negativi, `e facile mostrare la seguente versione del teorema
Caccioppoli Scuoladella
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
permanenza del segno: se il limite l di f in z0 `e diverso da zero, esiste
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
un intorno
di z0 nel di
quale,
escluso alepi`
u il punto z0 ,Renato
la funzione
assume valori
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
diversi da zero.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
propriet`
a `e2013-2014
la seguente.
Scritti
z0Dipartimento
= x0 + j y0 edil =
+ j in e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IIUnaltra
Anno Accademico
Luigi
Greco
Matematica
algebrica,
con Scienze
riferimento
alla Universit`
(6.1), risulta
Caccioppoli Scuolaforma
Politecnica
e delle
di Base
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico

2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematicae


Applicazioni
=
lim Renato
u(x, y)Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
(x,y)(x
0 ,y
0)
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
(6.2)
l = lim f (z)
= Politecnica
lim
v(x,
y) Scienze di Base Universit`
zz

0
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Scuola
e
delle
a degli Studi
(x,y)(x0 ,y0 )
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
facile conseguenza
delle adisuguaglianze
Caccioppoli ScuolaLequivalenza
Politecnica e(6.2)
delle`eScienze
di Base Universit`
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico

2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
| u|
Federico
|l f | II
| Anno
u| + Accademico
| v| .
Scienze di Base Universit`
a degli Studi |
diNapoli
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
v|
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
definizione
di limite
data inLuigi
termini
di Dipartimento
intorni si estende
al caso del e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IILa
Anno
Accademico
2013-2014
Greco
di Matematica
infinito.e delle
In questo
caso
diremo
che a`edegli
il limite
in z0 , Federico
o anche II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolalimite
Politecnica
Scienze
di Base
Universit`
Studididif Napoli
che
f
(z)
diverge
per
z

z
,
e
scriveremo

=
lim
f
(z).
Ricordando
come
0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
zz
0
sono fatti
gli intorni
puntoFederico
allinfinito,
che divergenza
significa
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi didel
Napoli
II vediamo
Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
che vale la condizione
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
K > 0 , > 0 : (z , 0 < |z z0 | < ) |f (z)| > K ,
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
ovvero
ancora che |fdi| diverge
positivamente.
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Se

`
e
di
accumulazione
per , cio`
e linsieme
non `e limitato,
si d`a Luigi
la
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II
Anno Accademico
2013-2014
Greco Dipartimento
`
definizione di
limite nel
punto allinfinito.
chiaro chee fdelle
(z) converge
C Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola E
Politecnica
Scienze adil Base
a degli Studi
,Accademico
l = lim f (z),
significaLuigi
che vale
la condizione
di Napoli Federicoper
IIz Anno
2013-2014
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
z
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
> 0 , M
> 0 : (z e ,Applicazioni
|z| > M ) Renato
|f (z) l|Caccioppoli
< .
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Analogamente,
facilmente
si vede
che II
= lim
f (z)
significa che
z
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
K
>
0
,
M
>
0
:
(z

,
|z|
>M
) |f (z)| > di
K Matematica
.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e dellelimite,
Scienze
di Base
Universit`
Studi
di fNapoli
Federico
Se f ammette
finito
o infinito,
in az0degli
, si dice
che
`e regolare
nel II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
punto.
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
Siano f : C e z0 . La funzione f si dice continua in z0 se
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
>Accademico
0 , > 0 :2013-2014
(z , |z
z0Greco
| < ) Dipartimento
|f (z) f (z0di)| Matematica
< .
di Napoli Federico II Anno
Luigi
e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolaTale
Politecnica
e delle
di BaseseUniversit`
a degli
Studidi
di .
Napoli
condizione
valeScienze
banalmente
z0 `e punto
isolato
Se Federico
z0 `e di II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematicasignifica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
accumulazione,
essadichiaramente
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
f (z0 ) Scuola
= lim fPolitecnica
(z) .
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
zz0
di Napoli Federico IIUn
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
caso particolare di funzioni `e quello delle successioni. Una succesCaccioppoli Scuolasione
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
a termini complessi `e una funzione n N 7 zn C. Usualmente la
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
24
I. IL CAMPO COMPLESSO Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
indicheremoRenato
con
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
, . . . , zndi
, . Base
..
o anche acon
(zn )nN
.
Caccioppoli Scuola Politecnica ezdelle
Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico II Anno Accademico
1 , z2 Scienze
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
La definizione di limite si particolarizza facilmente nel caso delle successioni.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Verificare la convergenza in base alla definizione richiede la conoscendi Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
za del limite. Il seguente criterio di convergenza di Cauchy fornisce una
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
caratterizzazione della convergenza, che non fa intervenire il limite.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco TEOREMA
Dipartimento6.3.
di Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
La successione (zn )n converge
se e solo
se > Scuola
0,
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
N: m, n > |zm zn | < .
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
`Anno
di Napoli Federico IIE
2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
facileAccademico
mostrare che
ogni successione
convergente
verifica
la condizio- e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolanePolitecnica
ScienzeLimplicazione
di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico
del criterioe delle
di Cauchy.
inversa
costituisce
la propriet`
a di II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
completezza
di C. di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
ESEMPIO
6.4. Caccioppoli
ConsideriamoScuola
la successione
(z ne)ndelle
, per Scienze
z C fissato.
di Matematica e Applicazioni
Renato
Politecnica
di Base Universit`
a degli Studi
` subito visto per |z| < 1 la successione `e infinitesima, cio`e converge a 0.
di Napoli FedericoEII
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
effetti, risulta
|z nScienze
| = |z|ndi ed
`e noto
che aladegli
successione
n Federico
7 n `e II Anno Accademico
Caccioppoli ScuolaInPolitecnica
e delle
Base
Universit`
Studi direale
Napoli
infinitesima
per 0 diMatematica
< 1. Analogamente,
la successione
divergente per
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
e Applicazioni
Renato `eCaccioppoli
Scuola Politecnica e delle
|z|
>
1.
Per
z
=
1
la
successione
vale
costantemente
1.
Per
|z| = 1, ma
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
z 6= 1, la successione
non `e regolare.
Infatti
la successione
`e limitata,
quindi
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle
Scienze di
Base Universit`
a degli Studi
Inoltre,
di Napoli Federiconon
II diverge.
Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze n+1
di BasenUniversit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(6.3)
|zn+1 zn | = |z
z | = |z n (z 1)| = |z 1| > 0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
degli
Studi
di Napoli diFederico
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
quindi anon
vale
la condizione
Cauchy eII
la Anno
successione
non converge.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
a termini
complessi.
che il concetto
di serie si e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II6.2.
AnnoSerie
Accademico
2013-2014
Luigi Ricordiamo
Greco Dipartimento
di Matematica
pere estendere
loperazione
di addizione
agliStudi
infiniti
terminiFederico
di una II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolaintroduce
Politecnica
delle Scienze
di Base Universit`
a degli
di Napoli
successione.
Assegnata
una
successione
complessa
(z
)
,
la
serie
n n
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
+
X
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
(6.4)
zn
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
n=1 Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
indicaDipartimento
formalmente di
la corrispondenza
che associa alla
(zn )n laCaccioppoli
sua successione
2013-2014 Luigi Greco
Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
delle
somme
parziali
(s
)
,
definita
ponendo
n
n
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
delle
di Base Universit`
a degli Studi
s1 = z1 , Caccioppoli
s2 = z1 + z2Scuola
, . . . , Politecnica
sn = z1 + e +
zn ,Scienze
...
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
serie si dice
convergente
a seconda
taledirisulti
succes- II Anno Accademico
Caccioppoli ScuolaLaPolitecnica
e delle
Scienze odidivergente,
Base Universit`
a degli che
Studi
NapolilaFederico
sione Dipartimento
(sn )n . Nel caso
di convergenza,
il limite della
successione
delle som2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
me parziali
dice somma
della
serie; per
che s = lim2013-2014
sn , si scrive
Scienze di Base Universit`
a deglisi Studi
di Napoli
Federico
IIindicare
Anno Accademico
Luigi Greco Dipartimento
+
X
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
= Anno
zn . Accademico
La serie si dice
indeterminata
(o oscillante)
se (sndi)nMatematica
non `e rego- e Applicazioni Renato
di Napoli Federicos II
2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
n=1
Caccioppoli Scuolalare.
Politecnica
e delle Scienze
di Base
Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico II Anno Accademico
Si dice carattere
della serie
la propriet`
a dia essere
convergente,
divergente
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco 6.
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Scuola
Politecnica e delle
AMPLIAMENTO DEL CAMPO COMPLESSO. ELEMENTI
DI Caccioppoli
TOPOLOGIA
25
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica
delle
di Base
a degli Studi
` ben
o indeterminata.
E
noto che condizione
necessariae per
la Scienze
convergenza
di Universit`
di Napoli Federicouna
II serie
Anno`e Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
che il termine generale sia infinitesimo:
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento X
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
zn `e convergente lim zn = 0 .
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
n=1
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
non `e sufficiente.
AdLuigi
esempio,
la Dipartimento
serie armonicadi Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli FedericoLaIIcondizione
Anno Accademico
2013-2014
Greco
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+
X
1
1 e Applicazioni
1
1 Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
= 1 + + + + +

n
2 3 II Anno
n Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi din=1
Napoli
Federico
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
diverge, pur essendo infinitesimo il termine generale.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Data la serie complessa (6.4), scrivendo zn = xn + j yn in forma algebrica,
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+
+
X
X
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
possiamo considerare le due serie reali
xn e
yn . Inoltre,
per quanto
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federicon=1
II Annon=1
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnicaseee delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
detto `e chiaro
che la serie
di partenza
`e convergente
solo se
tali risultano
di Napoli Federicoqueste
II Anno
Accademico
Luigi
Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
ultime;
in caso di2013-2014
convergenza,
vale
luguaglianza
!
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base
Universit`
a+
degli !
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+
+
X
X Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento diX
Matematica
e
Applicazioni
zn =
xn + j
yn .
Scienze di Base Universit`
a degli Studi din=1
Napoli Federico
II Anno
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
n=1
n=1
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
criterio
di convergenza
di Cauchy
6.3) pu`o essere
riformulato e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IIIlAnno
Accademico
2013-2014
Luigi (teorema
Greco Dipartimento
di Matematica
le serie. Ae tale
ricordiamo
che, datia n,
k Studi
N, si di
dice
resto Federico
parziale II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolaper
Politecnica
dellescopo,
Scienze
di Base Universit`
degli
Napoli
della
serie
(6.4)
di
indici
n
e
k
lespressione
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di zNapoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
rn,k =
n+1 + zn+2 + + zn+k = sn+k sn .
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IITEOREMA
Anno Accademico
2013-2014 Luigi
Greco eDipartimento
di Matematica
6.5. Condizione
necessaria
sufficiente affinch
e la serie e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola(6.4)
Politecnica
delle
di Napoli
Federico
II Anno Accademico
convergae `
e che Scienze
> 0,diBase
N:Universit`
n > ae degli
k Studi
N, risulti
|rn,k | <
.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
DEFINIZIONE
Si dice
che la serie
(6.4) converge
assolutamente
se
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di6.6.
Napoli
Federico
II Anno
Accademico
2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento
+
X
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
risulta convergente la serie dei moduli
|zn |. Questultima `e una serie a
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
n=1
Caccioppoli Scuolatermini
Politecnica
e delle Scienze
Universit`
a deglinon
Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
non-negativi
e quindidioBase
converge
o diverge,
`e indeterminata.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
PROPOSIZIONE
6.7. Una
serie assolutamente
convergente
`e converScienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico
II Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
gente.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
La serie armonica a segni alterni
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
(1)n1 Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
1 1 1 e Applicazioni
+
1 + + +
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
II Anno
2 3 Federico
4
n Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle
Scienze dipreceBase Universit`
a degli Studi
`e convergente,
ma non
assolutamente
convergente;
dunque
il risultato
di Napoli Federicodente
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
non si inverte. Una serie che converge, ma non assolutamente, `e detta
Caccioppoli Scuolasemplicemente
Politecnica e delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
convergente.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
26
I. IL CAMPO COMPLESSO Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
ESEMPIO
6.8. Caccioppoli
Sia z C fissato.
La Politecnica
serie
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
+
X
Caccioppoli Scuola(6.5)
Politecnica e delle Scienze
a
degli
n di Base Universit`
2
n Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
z = 1 + z + z + + z +
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento din=0
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
(per z = 0, poniamo
00 = 1) si dice
serie
geometricae di
ragione
z. La
suc- Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato qui
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
delle
Scienze
di Base
a degli Studi
n
cessione
del
termine
generale
`
e
(z
),
considerata
nellesempio
6.4.
Il
carattere
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
serie geometrica
dipende
dalla Universit`
ragione z.
Evidentemente,
per zFederico
= 1 la II Anno Accademico
Caccioppoli Scuoladella
Politecnica
e delle Scienze
di Base
a degli
Studi di Napoli
serie
diverge.
Per
z
=
6
1,
consideriamo
le
somme
parziali
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2 Anno Accademico
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico
1 z n+1 Luigi Greco Dipartimento
(1 + z + zII
+ + z n ) (1 z) 2013-2014
=
.
sn = 1 + zRenato
+ z 2 + Caccioppoli
+ zn =
di Matematica e Applicazioni
Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
a degli Studi
1z
1 di
z Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Dobbiamo esaminare il comportamento di (sn ) per n +. Risultando
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
lim z n+1 = 0 per |z| < 1, per tali z la serie converge:
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
+di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
X
1
,
z C, con |z| < 1 .
zn =
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
a degli Studi
1

z Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`


n=0
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolaInPolitecnica
e delle Scienze
di Base Universit`
a degli
Studi
Napoli`eFederico
effetti, la convergenza
`e assoluta,
in quanto
la serie
deidimoduli
la serie II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di |z|
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
geometrica
di ragione
< 1, che converge.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi risultando
di Napoli Federico
IIper
Anno
Accademico
Greco Dipartimento
Analogamente,
lim z n =
|z| >
1, per tali 2013-2014
valori di z Luigi
la
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
serie divergeRenato
(nel campo
complesso).
di Napoli Federico IIResta
Annoda
Accademico
di Matematica
considerare2013-2014
il caso |z|Luigi
= 1, Greco
ma z 6=Dipartimento
1. In tali punti
la serie non e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolapu`
Politecnica
e delle
Scienze
di Base
Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico
o convergere,
poich
e il termine
generale
non
`e infinitesimo.
Daltra
parte, II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
la serie
non diverge,diessendo
la successione
delle somme
parziali
limitata: Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli n+1
Federico IIn+1
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
|1 z
|
1 + |z
|
2
di Matematica e Applicazioni Renato
Scuola
Politecnica
e delle
a degli Studi
|sn |Caccioppoli
=

=
. Scienze di Base Universit`
|1 z| Luigi|1Greco
z| Dipartimento
|1 z|
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
di Matematica e Applicazioni Renato
la serie
`e indeterminata.
Caccioppoli ScuolaPertanto
Politecnica
e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Federico II Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
A.
Serie
a termini
non-negativi.
Criteri
di convergenza
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola P
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
a detto, la 2013-2014
serie dei moduli
|znDipartimento
| `e una serie di
a termini
non- e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IICome
Anno gi`
Accademico
Luigi Greco
Matematica
quindi
nonScienze
indeterminata.
Richiamiamo
alcuni
criteri Federico
di con- II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolanegativi,
Politecnica
e delle
di Base Universit`
a degliqui
Studi
di Napoli
vergenza
per
le
serie
a
termini
non-negativi,
che
forniranno
altrettanti
criteri
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
di
convergenza
assoluta
per
le
serie
complesse
(6.4),
quindi
di
convergenza
in
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento
base
alla
proposizione
6.7.
I
criteri
seguenti
sono
stabiliti
per
confronto.
Siano
di Matematica e Applicazioni
a degli Studi
P
P Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
anAnno
e
bAccademico
termini non-negativi.
Se vale la relazione
an bn , e Applicazioni Renato
n due serie a2013-2014
di Napoli Federico II
Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
N (o anche
solo
per n di
abbastanza
grande),
la prima
serie
si dice
mag- II Anno Accademico
Caccioppoli ScuolanPolitecnica
e delle
Scienze
Base Universit`
a degli
Studi di
Napoli
Federico
giorata
dalla
seconda,
o
la
seconda
minorata
dalla
prima.
Evidentemente,
in
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
questo
caso
valgono
le
implicazioni:
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
X
X
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Politecnica
e delle
a degli Studi
bn converge Scuola

an converge
; Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico
X 2013-2014 Luigi Greco
X Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
an diverge

diverge
. di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
abndegli
Studi
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
A. SERIE A TERMINI NON-NEGATIVI. CRITERI Renato
DI CONVERGENZA
27
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
P Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola
delle
a degli Studi
PROPOSIZIONE
A.1 (Criterio
del Politecnica
rapporto). eSia
an una serie a
di Napoli Federicotermini
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
positivi, tale che il limite
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Basean+1
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
l = lim e Applicazioni
[0, +] Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
n
an
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
esista. Se risulta l < 1, la serie converge. Se risulta l > 1, la serie diverge.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
a degli Studi
P Scienze di Base Universit`
A.2 (Criterio
radice).
Sia
adi
una serie a e Applicazioni Renato
n Matematica
di Napoli Federico IIPROPOSIZIONE
Anno Accademico 2013-2014
Luigidella
Greco
Dipartimento
non-negativi,
tale che
limite
Caccioppoli Scuolatermini
Politecnica
e delle Scienze
di ilBase
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico

n
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
l = lim an [0, +] Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
n
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
esista. Se risulta
l < Caccioppoli
1, la serie converge.
risulta l >
1, la serie
diverge.
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola Se
Politecnica
e delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IINel
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
caso l = 1 entrambi i criteri non sono applicabili. Il criterio della
Caccioppoli Scuolaradice
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
`e pi`
u generale di quello del rapporto, in quanto si prova limplicazione
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
an+1 e Applicazioni
an .
II
l =Anno
lim nAccademico
(A.1) a degli Studi dil =
lim Federico
Scienze di Base Universit`
Napoli
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
n
n
an
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
PROPOSIZIONE A.3 (Criterio dellintegrale). Sia
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
[1, +[
[0, +[
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di: Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
P+ Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
una funzione decrescente. La convergenza della serieRenato
n=1 (n) equivale alla
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Federico
sommabilit`
a della
funzione
su
[1, +[.II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
nozione
di sommabilit`
torneremo
capitolo VII.
Scegliendo e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IISulla
Annop
Accademico
2013-2014a Luigi
Greco nel
Dipartimento
di Matematica
= t , econ
> 0, vediamo
che la serie
armonica
di II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola(t)
Politecnica
dellep Scienze
di Base Universit`
a degli
Studi digeneralizzata
Napoli Federico
esponente
p
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
1
1
1
Scienze di Base Universit`
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
(A.2) a degli Studi di Napoli
1 + p Federico
+ p + II
+ Anno
+ Accademico

2
3 Scuola Politecnica
np
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
e solo se p 2013-2014
> 1. A tale
nonDipartimento
`e applicabilediilMatematica
criterio del e Applicazioni Renato
di Napoli Federicoconverge
II AnnoseAccademico
Luigiserie
Greco
ne quello
radice,
poich
e il limite
da studiare
1. Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolarapporto,
Politecnica
e delle della
Scienze
di Base
Universit`
a degli
Studi divale
Napoli
2013-2014 Luigi Greco Osservazione
Dipartimento di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle
A.4. Il caso della divergenza `e chiaro per confronto, poich
e
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
per p < 1 la serie `e minorata dalla serie armonica (p = 1).
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
confronto
con la2013-2014
(A.2), si Luigi
ottiene
il seguente
criteriodidellordine
di e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IIPer
Anno
Accademico
Greco
Dipartimento
Matematica
Caccioppoli Scuolainfinitesimo.
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
P
2013-2014 Luigi Greco PROPOSIZIONE
Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
A.5. Sia data
an una serie
a termini
non-negativi.
Scienze di Base Universit`
degli Studi
di NapoliKFederico
Anno
Greco Dipartimento
(a) Se aesistono
due costanti
> 0 e p >II
1 tali
cheAccademico
risulti an 2013-2014
K np perLuigi
n
di Matematica e Applicazioni
RenatolaCaccioppoli
Scuola
e delle
Scienze
a degli Studi
abbastanza grande,
serie converge.
(b) Politecnica
Se esiste una
costante
K >di0 Base
tale Universit`
di Napoli Federicoche
IIper
Anno
Accademico
2013-2014
di Matematica e Applicazioni Renato
n abbastanza
grande
risultiLuigi
an Greco
K n1 ,Dipartimento
la serie diverge.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Nel caso (a) dellenunciato precedente, si dice che an `e infinitesimo di
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato1Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
ordine non inferiore a p (rispetto allinfinitesimo campione n ), per n +;
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
per intendere ci`
o, si scrive an = O(np ) (che si legge an `e o grande di np ).
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
P
A.6. Se
an `e una
serie
a termini
non-negativi
convergen- e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IIESERCIZIO
AnnoPAccademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica
anche
aepn delle
risulta
convergente,
> 1. a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolate,Politecnica
Scienze
di Base p
Universit`
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
CAPITOLO
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Funzioni
analitiche
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
1. Funzioni
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuolaolomorfe
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IISiano
AnnoAccademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
un aperto di C, f : C e z0 . Essendo aperto, per z
Caccioppoli ScuolaCPolitecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
di modulo sufficientemente piccolo, risulta z0 + z e quindi possiamo
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica f
e Applicazioni
Renato
f (z0 + z)
f (z0 )Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
=II Anno Accademicoper
z 0. Luigi
Si
esaminare
il rapporto
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi diincrementale
Napoli Federico
2013-2014
Greco Dipartimento
z
z
dice che f `e Renato
derivabile,
o olomorfa, Scuola
in z0 se Politecnica
il rapporto eincrementale
converge,
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
e esiste
di Napoli Federicocio`
II
Anno finito
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
f (z0 + z) fa(zdegli
0)
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
. Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
limdi Base Universit`
z0
z
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
In questo
casoStudi
il limite
si chiama
derivata
di f inAccademico
z0 e si denota
con uno
Scienze di Base Universit`
a degli
di Napoli
Federico
II Anno
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
d
0
di Matematica e Applicazioni
Politecnicaquindi,
e delle laScienze
di Base
a degli Studi
dei simboli fRenato
(z0 ), DfCaccioppoli
(z0 ),
f (z0Scuola
). Formalmente,
condizione
di Universit`
dz
di Napoli Federicoderivabilit`
II Annoa Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
`e identica a quella per le funzioni di variabile reale. Come vedreCaccioppoli Scuolamo,
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
a differenza di quanto accade per queste ultime, la derivabilit`a in campo
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
complesso
`e una condizione
estremamente
forte. Cominciamo
col dimostrare
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
la seguente caratterizzazione.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
1.1. La
funzione Luigi
f = fGreco
(z) `e olomorfa
in z0di= Matematica
x0 + j y0 se e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IITEOREMA
Anno Accademico
2013-2014
Dipartimento
solo se f =e fdelle
(x, y)Scienze
`e differenziabile
in (x0 ,ay0degli
) e soddisfa
condizione
di II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolae Politecnica
di Base Universit`
Studi dilaNapoli
Federico
Cauchy-Riemann:
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
f Federico
1 f
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
(1.1)
(x0 , y0 ) =
(x0 , y0 ) .
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
a degli Studi
x
j yPolitecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli FedericoInII
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
tal caso, risulta
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
f
1 f
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
f 0 (z
(x0 ,eyApplicazioni
(x0Renato
, y0 ) .
0) =
0) =
y Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napolix
Federico IIj Anno
Ricordiamo
che f Caccioppoli
(x, y) `e differenziabile
in (x0 , y0 ) see nel
punto
`e derivabile
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica
delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
rispetto ad2013-2014
entrambe Luigi
le variabili
denotato condi Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federicoparzialmente
II Anno Accademico
Grecoe,Dipartimento
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
f
f di Napoli Federico II Anno Accademico
df = df (x0 ,di
y0 )Matematica
: (x, y) 7
(x0 , y0 ) xRenato
+
(x0 , y0 ) y
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
e Applicazioni
x
y Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
il differenziale totale di f , risulta f = df + o(z) per z = x + j y 0,
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
cio`e
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
f df
Caccioppoli Scuola(1.2)
Politecnica e delle Scienze dilim
Base Universit`
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
= a0 degli
.
z0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e z
Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
28 II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Politecnica e delle
1. FUNZIONI OLOMORFE Renato Caccioppoli Scuola
29
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle
Scienze di aBase
a degli Studi
Dim. (del teor.Renato
1.1) Supponiamo
che f sia
derivabile
e mostriamo
la differenziabilit`
e la Universit`
Facciamo
tendere z a2013-2014
0 per valori Luigi
reali, cio`
e prendiamo
z = x reale:
chiaramente e Applicazioni Renato
di Napoli Federico(1.1).
II Anno
Accademico
Greco
Dipartimento
di Matematica
rapporto incrementale
converger`
a f 0 (z0 ). Essendo
Caccioppoli Scuolail Politecnica
e delle Scienze
dia ancora
Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
f
(z
+
z)

f
(z
)
f
(x
f (x0 , y0 ) Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
0 Matematica
0
0 + x, y0 ) Renato
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
e
Applicazioni
=
,
z
x
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
0
la f (x, y) `
e derivabile rispetto a x e risulta fx (x0 , y0 ) = f (z0 ). Ragioniamo analogamente,
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
e adelle
Scienze
di Base
a degli Studi
dando a z valori
immaginari,
z = j y,
con yPolitecnica
reale tendente
0; anche
in questo
caso Universit`
0 (z ). Poich
limite
sar`
a fAccademico
e 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federicoil II
Anno
0
f (z0 +
z) fdi
(z0Base
)
1Universit`
f (x0 , y0 +ay)
fStudi
(x0 , y0di
) Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze
degli
=
,
z
y Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
ej Applicazioni
troviamo
derivabile
rispetto aFederico
y e soddisfacente
luguaglianza
Scienze di Base Universit`
a fdegli
Studipure
di Napoli
II Anno
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
1
0
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
a degli Studi
(1.3)
fy (x0 , y0 ) = f (z0 ) = fx (x0 , y0 ) , e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico j2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
la (1.1). Resta da mostrare la (1.2). A tale scopo osserviamo che, esprimendo
Caccioppoli Scuolaquindi
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
z = x + j y in forma algebrica, mediante la (1.1) possiamo riscrivere il differenziale
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
come segue
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
df = fdi
+ fy (x0 , y0II
) yAnno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
x (xNapoli
0 , y0 ) xFederico
(1.4)
fy (x0 , y0Politecnica
) j y = fx (xe
= fxCaccioppoli
(x0 , y0 ) x + 1j Scuola
0, y
0 ) z Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato
delle
a degli Studi
di Napoli Federicoe II
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
quindi
per la
(1.3)
Caccioppoli Scuola Politecnica efdelle
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
fBase Universit`
dfScienze di
= lim
fx (x0 , y0 ) = fx (x0 , y0 ) fx (x0 , y0 ) = 0 ,
lim
z0 z
z0
z di Matematica
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
come volevamo.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Proviamo ora lolomorfia di f in z0 , supponendo la differenziabilit`
a e la condizione
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola
Politecnica
delle Scienze
di Base
a degli Studi
di Cauchy-Riemann
(1.1).Caccioppoli
Osserviamo che
possiamo
esprimere e
il differenziale
mediante
la Universit`
cio`
e df Accademico
= fx (x0 , y0 ) z,
poich
e questa
stata ricavata
da (1.1).diQuindi,
usando e Applicazioni Renato
di Napoli Federico(1.4),
II Anno
2013-2014
Luigi `eGreco
Dipartimento
Matematica
di differenziabilit`
a, abbiamo
Caccioppoli Scuolalipotesi
Politecnica
e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
f df
f
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Applicazioni
Scuola Politecnica e delle
= fx (x0 , y0 ) + elim
= fRenato
0,
lim di Matematica
x (x0 , y0 ) +Caccioppoli
z0
z0 z
z
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
vale a dire, il rapporto incrementale converge, cio`
ef `
e olomorfa in z0 , la derivata essendo
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
fx (x0 , y0 ).
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Diremo che f `e olomorfa in se risulta olomorfa in ogni punto di .
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Possiamo allora considerare la funzione derivata f 0 : z 7 f 0 (z) C. In
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
questo caso, la condizione di Cauchy-Riemann `e unidentit`a in :
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
1
fx (x, y) 2013-2014
= fy (x, y)
, Greco
z =Dipartimento
x + j y , di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico(1.5)
II Anno Accademico
Luigi
j
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
il valore
comune essendo
f 0 (z). Per equanto
riguardaRenato
la condizione
di differenScienze di Base Universit`
aa,degli
Studi di
Federico sufficiente
II Anno Accademico
ziabilit`
ricordiamo
cheNapoli
una condizione
`e f C 1 ().2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
1.2. Verifichiamo
in Dipartimento
C della funzione
di Napoli Federico IIESEMPIO
Anno Accademico
2013-2014 lolomorfia
Luigi Greco
di esponenziale
Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
f (z) = di
exp(z)
= exp(x e+ Applicazioni
j y) = ex (cosRenato
y + j sinCaccioppoli
y) .
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Matematica
Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
In effetti, f Renato
`e differenziabile
poicheScuola
di classe
C 1 . Inoltre
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
x 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
fx (z) = e (cos y + j sin y) ,
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
fy (z) = ex ( sin y + j cos y) = j ex (cos y + j sin y) ,
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
30
II. FUNZIONI ANALITICHE Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Politecnica e Pertanto,
delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
dunque f verifica
la Caccioppoli
condizione diScuola
Cauchy-Riemann.
la funzione
di Napoli Federicoesponenziale
II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
`e olomorfa in C e risulta z
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
d e zApplicazioni
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
e = ez .
dz
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Analogamente,
possiamo
verificare Scuola
lolomorfia
in C della
potenza
z n , di
n Base
N, Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
e delle
Scienze
a degli Studi
n
n1
la formula
per la derivata
D z =Luigi
n z Greco
.
di Napoli Federicoe II
Anno Accademico
2013-2014
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
2
Non `e invece
olomorfa,
essendo
di classe
C (R
), la
f (z) = II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Scienzepur
di Base
Universit`
a degli
Studi
di funzione
Napoli Federico
z = xDipartimento
j y, in quanto
non soddisfaelaApplicazioni
condizione diRenato
Cauchy-Riemann,
risul2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
1
f
=
1.
tando faxdegli
= 1, Studi
Scienze di Base Universit`
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
y
j
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
funzione
olomorfa
in C si dice
intera; per quanto
visto, tali e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IIUna
Anno
Accademico
2013-2014
Luigifunzione
Greco Dipartimento
di Matematica
lesponenziale
e la potenza.
Caccioppoli Scuolarisultano
Politecnica
e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Come
accennato,
lolomorfia
condizioneRenato
di estrema
regolarit`a; Scuola
le
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica`e euna
Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica e delle
considerazioni
seguenti
mirano
ad
illustrare
questo
punto.
Un
risultato
emScienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
blematico `e Renato
il seguente
teorema di Goursat,
che qui ci limitiamo
ad enunciare.
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica
e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IITEOREMA
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
1.3. La derivata di una funzione olomorfa in un aperto `e
Caccioppoli Scuolaanche
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
essa olomorfa in .
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Il teorema
assicura
che f 0 `eFederico
derivabile,II
cio`
e f `e dotata
di derivata
seconda;
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
0
il
teorema
si
pu`
o
quindi
applicare
a
f
,
provando
cos`

che
f
ha
la
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienzederivata
di Base Universit`
a degli Studi
Iterando
il ragionamento,
che Dipartimento
una funzione di
olomorfa
in , e Applicazioni Renato
di Napoli Federicoterza.
II Anno
Accademico
2013-2014 vediamo
Luigi Greco
Matematica
e dotata diederivata
primadinelBase
campo
complesso,
`e in
realt`
Caccioppoli Scuolacio`
Politecnica
delle Scienze
Universit`
a degli
Studi
dia indefinitamente
Napoli Federico II Anno Accademico

derivabile
e
di
classe
C
().
Questa
propriet`
a
`
e
certamente
sorprendente, Scuola
in
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Politecnica e delle
confronto
a
quanto
accade
per
le
funzioni
di
variabile
reale.
Per
illustrare
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
ulteriormente
la condizione
di olomorfia,
di Cauchydi Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuolariscriviamo
Politecnicaluguaglianza
e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
Riemann.
Esprimiamo
f
(x,
y)
=
u(x,
y)
+
j
v(x,
y)
in
forma
algebrica;
dunque e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e v sono funzioni
in .
La derivabilit`
aaparziale
di fdiequivale
a quella II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolau Politecnica
e delle reali
Scienze
di Base
Universit`
degli Studi
Napoli Federico
delle
due
funzioni
u
e
v
e
risulta
f
=
u
+
j
v
,
f
=
u
+
j
v
.
Pertanto
la
x
x
yRenato
y
y
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica xe Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle
(1.5)
diviene
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
1 Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato uCaccioppoli
a degli Studi
uy + vy = j uy + vy
x + j vx =
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014j Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolae,Politecnica
di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli(1.5)
Federico
separando eildelle
realeScienze
dallimmaginario,
esprimiamo
luguaglianza
tra II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renatotra
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
quantit`
a complesse di
mediante
il sistema
di due uguaglianze
quantit`a reali

Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
x = vy Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli uScuola
a degli Studi
(1.6)
u
y = v
x
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle1.4.
Scienze
di Base
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
ESERCIZIO
Ricavare
dalleUniversit`
(1.6) le auguaglianze
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle

(u, v) ux uyFederico
2 Anno
2 Accademico
2
0
22013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
= u2x + II
(1.7) a degli Studi=di Napoli
y = vx + vy = |f (z)| .
ScuolauPolitecnica
v
v
(x,
y)
x
y
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IIUsando
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
le condizioni di Cauchy-Riemann (1.6), `e facile mostrare la seCaccioppoli Scuolaguente
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Politecnica e delle
1. FUNZIONI OLOMORFE Renato Caccioppoli Scuola
31
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Politecnica
e delle
Scienze
di funBase Universit`
a degli Studi
PROPOSIZIONE
1.5. Sia f Scuola
olomorfa
nellaperto
connesso
. La
di Napoli Federicozione
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
f risulta costante in ciascuna delle seguenti ipotesi: (a) f `e reale; (b) f
Caccioppoli Scuola`e Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
immaginaria; (c) |f | `e costante; (d) arg f `e costante.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Dim. (a)
In effetti,
che f Federico
= u + j v abbia
valori Accademico
reali significa 2013-2014
v 0 e quindi
Scienze di Base Universit`
a degli
Studilipotesi
di Napoli
II Anno
Luigi Greco Dipartimento
(1.6) implicano che u ha gradiente nullo in , pertanto `
e costante. Analogamente (b). La
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
2
2
condizione in (c) `
e u + v = k costante. La conclusione `
e banale se k = 0: supponiamo Universit`
di Napoli Federicoquindi
II Anno
2013-2014
GrecoleDipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
k > 0. Accademico
Derivando rispetto
a x e a Luigi
y, otteniamo
uguaglianze

Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
u ux Universit`
+ v vx = 0a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(1.8)
u uye+Applicazioni
v vy = 0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Questo,aper
ogniStudi
punto di
z =Napoli
x + j y Federico
fissato,II
pu`
oAnno
essere Accademico
interpretato come
un sistema
Scienze di Base Universit`
degli
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
lineare nelle due incognite u = u(x, y) e v = v(x, y), il cui determinante dei coefficienti `
e
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
(1.7). Essendo |f (z)| > 0, il sistema ha una soluzione non banale e il determinante `
e nullo,
di Napoli Federicoquindi
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
sono nulle
in ogni punto
di le derivate
delle funzioni
u e v, chedi
dunque
risultano e Applicazioni Renato
(d) I evalori
f giacciono
su una
fissata semiretta
uscente
quindi II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolacostanti.
Politecnica
dellediScienze
di Base
Universit`
a degli Studi
didallorigine,
Napoli Federico
esistono a, b R, non entrambi nulli, tali che
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
a u(x, y) + b v(x, y) = 0 ,
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
per ogni (x, y) . La tesi si ottiene allora similmente al caso (c), osservando che il
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuolaproporzionali.
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
determinante in
(1.7) `
e nullo,
avendo le colonne
di Napoli Federico IIGeometricamente,
Anno Accademiconei
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
casi (a), (b) e (d) i valori assunti dalla funzione f
Caccioppoli Scuolaappartengono
Politecnica e ad
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
una retta, nel caso (c) essi sono su una circonferenza. Pi`
u
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli
Politecnica e delle
in generale,
si mostra
che, essendoe fApplicazioni
olomorfa in Renato
un aperto
connesso, seScuola
i
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
valori di f appartengono ad una linea unidimensionale del piano, la funzione
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
`e costante.
di Napoli Federico IIValgono
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
regole di derivazione per somma, prodotto, rapporto, funzione
Caccioppoli Scuolacomposta,
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
funzione inversa, formalmente identiche a quelle nel caso delle fun2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
zioni Dipartimento
di variabile reale.
Ad esempio,eseguendo
le notazioni
delCaccioppoli
paragrafo I.5.2,
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
fissando nellinsieme A0 una determinazione di log z, otteniamo una funzione
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
olomorfa e risulta
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
d Luigi Greco
1
log z = . a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
dz Universit`
z
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento alla
di Matematica
Applicazioni Renato
Politecnica e delle
Conseguentemente
scelta della edeterminazione
di log z, Caccioppoli
dato C, Scuola
in
Scienze di Base Universit`
a degli una
Studi
di Napoli Federico
IIdella
Annopotenza
Accademico
2013-2014
A0 abbiamo
determinazione
olomorfa
z = exp(
log z):Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
z
d Scuola
z = Luigi
z 1Greco
= Dipartimento
.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
di Matematica e Applicazioni Renato
dz
z
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Funzioni di
armoniche.
un aperto di
R2 .
2013-2014 Luigi Greco 1.1.
Dipartimento
MatematicaSia
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
DEFINIZIONE 1.6. Si dice che una funzione u definita in `e armonica
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
nellaperto se `e di classe C 2 () e soddisfa identicamente la condizione
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
2 Universit`
2 a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
(1.9)
u =
u
+
u = 0.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
x2e Applicazioni
y 2
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
Il simbolo denota loperatore di Laplace (talvolta indicato
anche con
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
2
), che applicato alla funzione u `e la somma delle derivate seconde pure; la Universit`
di Napoli Federico(1.9)
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
prende il nome di equazione di Laplace e (insieme alla condizione che
Caccioppoli ScuolalePolitecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
derivate seconde siano continue) definisce le funzioni armoniche. Esempi
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
32
II. FUNZIONI ANALITICHE Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
e delle
di a)
Base
a degli Studi
banali di funzioni
armoniche
sono Scuola
i polinomi
di grado
(non Scienze
superiore
1 Universit`
di Napoli FedericoinII
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
x e y, che hanno le derivate seconde nulle. Per mostrare altri esempi di
Caccioppoli Scuolafunzioni
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
armoniche, mettiamo in luce un fondamentale legame con le funzioni
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
olomorfe.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
PROPOSIZIONE
1.7. Parte reale
e coefficiente
di Base
una Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnicadellimmaginario
e delle Scienze di
a degli Studi
olomorfa
sono 2013-2014
funzioni armoniche.
di Napoli Federicofunzione
II Anno
Accademico
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolaDim.
Politecnica
Base Universit`
a teorema
degli Studi
di Napoli
Sia f = eu delle
+ j v Scienze
olomorfa di
nellaperto
. Per il
di Goursat
f Federico
C () e II Anno Accademico
quindiDipartimento
tali risultano anche
u e v. Inoltre,e vale
la condizione
di Cauchy-Riemann,
cheScuola
in
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
termini di u e v si scrive mediante il sistema (1.6). Derivando la prima equazione rispetto
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
a x, la seconda rispetto a y e sommando membro a membro, essendo le derivate seconde
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
Scienze
Base Universit`
a degli Studi
miste di v uguali
per il teorema
di Schwarz,
troviamo
uxx + uyye=delle
0 in ogni
punto,diquindi
`
e armonica
in . Analogamente
possiamo
ragionare
v.
di Napoli Federicou II
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
GrecosuDipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
ESEMPIO 1.8. In virt`
u della proposizione 1.7, considerando la funzione
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
intera f (z) = ez = ex (cos y + j sin y), troviamo le funzioni armoniche in tutto
Scienze di Base Universit`
a degli Studixdi Napoli Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
il piano u(x, y) = e cos y, v(x, y) = ex sin y.
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
Essendo z 2 = (x+j y)2 = x2 y 2 +2 j x y, troviamo le funzioni armoniche
di Napoli Federico II Anno 2Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
u(x, y) = x y 2 e v(x, y) = 2 x y. Pi`
u in generale, parte reale e coefficiente
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
dellimmaginario di f (z) = z n sono polinomi armonici omogenei di grado n.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
Considerando f (z) = log z, troviamo le funzioni u(x, y) = 12 log(x2 + y 2 ),
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
armonica in R2 {(0, 0)}, e la funzione v(x, y) = arctan(y/x), armonica in
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli2 Scuola Politecnica e delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
ciascuno dei semipiani {(x, y) R : x > 0} e {(x, y) R2 : x < 0}.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle1.9.
Scienze
di Base Universit`
a degli
di Napoli
Federico
ESERCIZIO
(a) Verificare
direttamente
in Studi
base alla
definizione
che II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica e delle
le funzioni
u e v dellesempio
1.8 sono
armoniche. Renato
(b) Sia p(x,
y) = a x2 Scuola
+
2
Scienze di Base Universit`
di Napoli
Federico
II 2;
Anno
2013-2014 sui
Luigi Greco Dipartimento
b x y + ac ydegli
un Studi
polinomio
omogeneo
di grado
dire Accademico
sotto quale condizione
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
ScuolainPolitecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
coefficienti a,
b e c esso
risulta armonico
R2 .
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Torneremo sulle funzioni armoniche nel capitolo XIII.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2. Serie di potenze nel campo complesso
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Una serie
di funzioni
`e una serie
del tipo
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico(2.1)
II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
f1 + f2 + + fn +
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
dove Dipartimento
f1 , f2 , . . . sono di
funzioni
(a valorie complessi)
definite
in uno
stesso insieme
2013-2014 Luigi Greco
Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
E.
Fissato
z

E,
resta
individuata
la
serie
numerica
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
a degli Studi
(2.2)
f1 (z) + f2 (z)Scuola
+ +Politecnica
fn (z) + e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli FedericoSeIItale
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
serie numerica risulta convergente, diremo che la serie di funzioni
Caccioppoli Scuola(2.1)
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
converge nel punto z. Linsieme (eventualmente vuoto) dei punti z E
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica e delle
nei quali
la serie (2.1)
converge si dice
insieme di Renato
convergenza
puntuale; Scuola
in
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
esso risulta definita la funzione somma. La convergenza puntuale `e spesso
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
insufficiente per garantire alcune propriet`a della somma, o la possibilit`a di
di Napoli Federicoeffettuare
II Annoalcune
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
operazioni sulla serie; si introducono nozioni pi`
u forti di
Caccioppoli Scuolaconvergenza.
Politecnica eDiremo
delle Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
che la serie (2.1) converge totalmente in F E se in
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
2. SERIE DI POTENZE NEL CAMPO COMPLESSO
33
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle Scienze
di Base
a degli Studi
tale insieme Renato
`e maggiorata
da una serie
numerica
convergente,
cio`e esiste
una Universit`
di Napoli Federicoserie
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
numerica
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(2.3) Dipartimento di Matematica
M1 + M2 +
+ Mn + Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco
e Applicazioni
` chiaro che
Scienze di Base Universit`
a deglitale
Studi
Anno
Accademico
Luigi Greco Dipartimento
convergente
chedizNapoli
F eFederico
n N II
risulti
|fn (z)|
Mn . 2013-2014
E
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
la convergenza totale implica quella puntuale. Come accennato, limportanza Universit`
di Napoli Federicodella
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
convergenza totale `e che essa permette di estendere alla somma di una
Caccioppoli Scuolaserie
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
alcune propriet`
a dei termini della serie stessa. Ad esempio
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
PROPOSIZIONE
2.1. La
somma di
serie
totalmente2013-2014
convergente
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico
IIuna
Anno
Accademico
Luigi Greco Dipartimento
di
funzioni
continue
`
e
continua.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
P
di Napoli Federico IIOsservazione
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
2.2. Per il seguito sar`a utile il risultato seguente. SeP fn
Caccioppoli Scuolaconverge
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
totalmente in F e g `e una funzione limitata in F , anche la serie gfn
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
ottenuta
moltiplicando
ogni termine
P per g converge totalmente in F . In effetti,
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II Anno
Accademico
2013-2014per
Luigi Greco Dipartimento
se |g| K e P
la (2.3) maggiora
fn , la serie
numerica
(2.3) moltiplicata
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
K maggiora
gfn .
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Una serieedidelle
potenze
`e una
funzioniai cui
termini
delle potenze,
Caccioppoli Scuola Politecnica
Scienze
diserie
BasediUniversit`
degli
Studi sono
di Napoli
Federico II Anno Accademico
cio`
e
una
serie
del
tipo
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
+
Scienze di Base Universit`
a degli X
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
n
(2.4)
an zCaccioppoli
= a0 + a1 z Scuola
+ a2 z 2Politecnica
+ + an zen delle
+ Scienze
.
di Matematica e Applicazioni
Renato
di Base Universit`
a degli Studi
n=0
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolaLaPolitecnica
delle
Scienze
di Base
Universit`
a deglisuccessione
Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico
successionee (a
a termini
complessi
`e detta
dei coefficienti
n )nN
0
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
della Dipartimento
(2.4). Pi`
u in generale,
possiamo
considerare serie
del tipo
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli +
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
X
n
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
aScuola
(2.5)
n (z z0 ) ,
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
n=0
Caccioppoli Scuolaessendo
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
z0 un fissato punto complesso; z0 si dice punto iniziale della serie.
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di caso
Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
Poich
e i risultati nel
generale esono
perfettamente
analoghi
a quelli nel
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
caso particolare della serie (2.4) in cui z0 = 0, ci limiteremo a questultimo.
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
Un esempio `e fornito dalla serie geometrica. Essa converge nel cerchio aperto Universit`
di Napoli FedericoD(0
II; Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato

1) e totalmente in ogni cerchio D(0 ; r), con 0 < r < 1.


Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
La serie converge nel punto iniziale z = 0, riducendosi al termine costante
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento`ediil seguente
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
a0 . Fondamentale
risultato,
noto comeRenato
lemma di
Abel.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
TEOREMA
2.3.Caccioppoli
Se la serie Scuola
(2.4) converge
in un
punto
6= 0,
di Matematica e Applicazioni
Renato
Politecnica
e delle
Scienze
di essa
Base Universit`
a degli Studi
converge
assolutamente
in
ogni
z

C
tale
che
|z|
<
||.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
delle
Scienze
di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Definiamoe il
raggio
di convergenza
della serie
(2.4):
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle

= sup
|z| : zFederico
C , la (2.4)
converge
in z . 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli
II Anno
Accademico
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
delle Scienze
di Base
a degli Studi
Osserviamo Renato
che [0,
+]. Usando
il teorema
2.3, `e epossibile
mostrare
che Universit`
di Napoli Federico II
Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
`e caratterizzato
nel modo
seguente:
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Scienze
di Base
degli
Studi
Federico II Anno Accademico
(1) la serie
(2.4)
converge
solo Universit`
per z = 0ase
e solo
se di=Napoli
0;
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
34
II. FUNZIONI ANALITICHE Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle Scienze
a degli Studi
(2) se Renato
]0, +[,
la serie (2.4)
converge
assolutamente
per |z|di<Base
e Universit`
di Napoli Federico II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
non converge per |z| > ;
Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
(3) la serie converge in ogni z C se e solo se = +.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Inoltre
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Politecnica
e delle
Scienze di posiBase Universit`
a degli Studi
TEOREMA
2.4.Caccioppoli
Una serie diScuola
potenze
con raggio
di convergenza
di Napoli Federicotivo
II converge
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
totalmente in ogni cerchio compatto contenuto internamente al
Caccioppoli Scuolacerchio
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
di convergenza.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
In aaltri
>Federico
0 il raggio
convergenza,
la serie
converge
Scienze di Base Universit`
deglitermini,
Studi didetto
Napoli
IIdiAnno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
totalmente nel
cerchioCaccioppoli
dei numeri zScuola
tali chePolitecnica
|z| r, per
ogni fissato
di Matematica e Applicazioni
Renato
e delle
Scienzer <
di .
Base Universit`
a degli Studi
a studiare2013-2014
la convergenza
della serie (2.4)
mediante il e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IIProviamo
Anno Accademico
Luigi assoluta
Greco Dipartimento
di Matematica
del rapporto;
a tal fine,
supponiamo
i termini
successione
Caccioppoli Scuolacriterio
Politecnica
e delle Scienze
di Base
Universit`
ache
degli
Studi didella
Napoli
Federico II Anno Accademico
(a
)
siano
non-nulli
per
n
abbastanza
grande.
Il
rapporto
tra
il
modulo
di un
n Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
2013-2014 Luigi Greco
Scuola Politecnica e delle
termine
e
quello
del
precedente
`
e
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
|aPolitecnica
|an+1 z n+1
|
n+1 |
=
|z|
.
di Napoli Federico(2.6)
II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
|an z n |
|an |
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Supponiamo
che la di
successione
dei rapporti
|an+1 |/|a
limite: l Scuola
=
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
n | ammetta
|
` Studi
Scienze di Base Universit`
a
degli
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
lim |a|an+1
.
E
chiaro
che,
se
l
=
0,
i
rapporti
in
(2.6)
convergono
a
0
per
n|
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
ogni z C, quindi la serie (2.4) converge assolutamente in ogni punto e ha
di Napoli Federicopertanto
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
raggio di convergenza infinito: = +. Se l = +, i rapporti in
Caccioppoli Scuola(2.6)
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
divergono per z 6= 0, quindi la serie converge solo nel punto iniziale e ha
2013-2014 Luigi Greco
di 0:Matematica
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
raggioDipartimento
di convergenza
= 0. Se 0e<Applicazioni
l < +, i rapporti
in (2.6)
convergono
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Greco Dipartimento
a l |z|, quindi, per il criterio del rapporto, la serie converge per |z| < 1/lLuigi
e
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica
e delle Scienze
Base
a degli Studi
non convergeRenato
per |z| >
1/l: il raggioScuola
di convergenza
`e dunque
= 1/l. di
Con
le Universit`
di Napoli Federicoconvenzioni
II Anno Accademico
Greco
Dipartimento
di Matematica
1/0 = +, 2013-2014
1/ + = Luigi
0, in ogni
caso
possiamo dire
che il raggio e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuoladiPolitecnica
e delle
di Base Universit`
convergenza
`e =Scienze
1/l. Otteniamo
dunque a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
|an+1 |
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
PROPOSIZIONE
2.5. (a)
Se lim II Anno
= l Accademico
[0, +], il raggio
di conn
|a
|
n
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
p
`e Accademico
= 1/l. (b) 2013-2014
Se lim n |aLuigi
[0, +],
il raggio di
di Matematica
convergenza e Applicazioni Renato
di Napoli Federicovergenza
II Anno
Dipartimento
n | = lGreco
n
Caccioppoli Scuola`e Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
= 1/l.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Il risultato
in (b)di
si ottiene
(a),Accademico
utilizzando per`
o il criterio
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Napoli analogamente
Federico II ad
Anno
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
della radice.Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
+
n
Xz
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
di esponenziale
Base Universit`
a degliha
Studi
di Napoli
Federico II Anno Accademico
ESEMPIO
2.6.Scienze
La serie
raggio
di convergenza
n! Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
n=0
+
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico IIX
Anno nAccademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
infinito, converge
cio`
e z C. La
serie Politecnica
n! z hae raggio
di convergendi Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
n=0
di Napoli FedericozaII
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
0, cio`e converge solo in 0. La serie geometrica ovviamente ha raggio di
Caccioppoli Scuolaconvergenza
Politecnica e =
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
1.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
2. SERIE DI POTENZE NEL CAMPO COMPLESSO
35
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle positivo
Scienze edifinito,
Base Universit`
a degli Studi
Supponiamo
che la
serie (2.4) abbia
raggio
di convergenza
di Napoli Federico0 II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
< < +. In generale, nulla si pu`o dire nei punti della circonferenza del
Caccioppoli Scuolacerchio
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
di convergenza, potendosi presentare tutte le eventualit`a.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
ESEMPIO
2.7. diLeNapoli
tre serie
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
+
+ n
+ n
X
X
X
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
a degli Studi
z e delle Scienze di Base Universit`
z Politecnica
n
,
z
,
,
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigin Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
2
n
n=0
n=1
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base
Universit`
a n=1
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
hannoDipartimento
tutte raggio di
di Matematica
convergenza e =
1. La prima
`e la serie
geometrica Scuola
e,
2013-2014 Luigi Greco
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
` possibile
come `eanoto,
converge
in alcun
puntoII
z con
|z| Accademico
= 1. E
mostrare
Scienze di Base Universit`
degli non
Studi
di Napoli
Federico
Anno
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
che la seconda
serie converge
in ogni
z Politecnica
C tale che |z|
= 1, Scienze
escluso di
z =
1. Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
e delle
Base
a degli Studi
la terza
serie converge
in ogni
z con
|z| =Dipartimento
1.
di Napoli FedericoInfine,
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2.1. Propriet`
a della somma di una serie di potenze. Data la se2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
rie (2.4), la serie
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
+
X
n1
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
n an z Politecnica
,
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
n=1
Caccioppoli Scuolai Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
cui termini sono le derivate dei termini della (2.4), si dice serie derivata
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
(prima).
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
PROPOSIZIONE
2.8. La serie
derivata
ha lo stesso
di converdi Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delleraggio
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
genza
della
(2.4).
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Scienze lenunciato
di Base Universit`
a degli
di Napoli
Federico
Limitiamoci
a verificare
nel caso
in cuiStudi
sia possibile
calcolare
il II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle
raggio di convergenza della (2.4) mediante il punto (a) della proposizione 2.5,
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
|an+1 |
cio`e risulti = 1/l, dove l = lim n | . Possiamo allora valutare il raggio di
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli |aScuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
convergenza della serie derivata con lo stesso criterio:
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
(nScienze
+ 1) |an+1
|an+1 | an degli
+ 1 Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica elim
delle
di |Base
Universit`
= lim
= l 1 = l.
n
|an |
|an |
n Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di nMatematica
en Applicazioni
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi dileNapoli
Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Possiamo
considerare
serie derivate
successive:
di Matematica e Applicazioni RenatoX
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
+
di Napoli Federico II Anno Accademico n
2013-2014
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
(n 1) anLuigi
z n2 Greco
,
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle n=2
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
+
Scienze di Base Universit`
a degli Studi X
di
Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
n (n 1) Scuola
(n kPolitecnica
+ 1) an z nk
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
e ,delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
n=k 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico

Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`


a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
si dicono
serie derivata
seconda, . . .,
. . . LaRenato
serie derivata
secondaScuola
`e
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e k-sima,
Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica e delle
serie
derivata
della
serie
derivata
prima
e
cos`

via.
Esse
hanno
tutte
lo
stesso
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
raggio di convergenza
della serie diScuola
partenza
(2.4). Si dimostra
il seguente
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Politecnica
e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IITEOREMA
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
2.9. La somma di una serie di potenze con raggio di converCaccioppoli Scuolagenza
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
positivo (eventualmente infinito) `e indefinitamente derivabile nei punti
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
36
II. FUNZIONI ANALITICHE Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
CaccioppoliLeScuola
Politecnica
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
interni al cerchio
di convergenza.
derivate
successiveesidelle
calcolano
derivando
di Napoli Federicotermine
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
a termine la serie.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
u esplicitamente,
detto ]0,e +]
il raggio Renato
di convergenza
della (2.4)
2013-2014 Luigi Greco Pi`
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
e indicata
con Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli
+
X
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
f
(z)
=
an z n Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco
n=0
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
la
somma,
f
`
e
indefinitamente
derivabile
per |z| < Renato
e risulta,Caccioppoli
k N,
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Scuola Politecnica e delle
+
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
X
nk
di Matematica e Applicazioni Renato
Politecnica
a degli Studi
f (k) (z)Caccioppoli
=
n (n Scuola
1) (n
k + 1) ane zdelle
. Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
n=k
Caccioppoli Scuola` Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
E facile legare i coefficienti della (2.4) ai valori della somma f e delle derivate
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
in 0. In effetti, risulta f (0) = a0 . Inoltre f 0 (0) = 1 a1 e in generale f (k) (0) =
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
k! ak , ovvero
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
f (k) (0)
, k = 0,
1, . . . Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
ak =di Base Universit`
Caccioppoli Scuola(2.7)
Politecnica e delle Scienze
a degli
k!
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
In virt`
u di queste uguaglianze, la serie (2.4) si riscrive
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
+ Scuola
X
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
f (n) (0) Politecnica
(2.8)
z n . Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco
n!
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di n=0
Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Matematica e Applicazioni
Renato
Politecnica e delle
Data Dipartimento
una funzione fdi, indefinitamente
derivabile intorno
a 0,Caccioppoli
la serie (2.8)Scuola
si
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Anno
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
dice serie
di Mac
Laurin
di f . Federico
Nel caso diII
una
serieAccademico
di potenze (2.5)
di punto
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
iniziale z0 Renato
C, alle (2.7)
subentrano
le uguaglianze
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
(k)
f Base
(z0Universit`
)
Caccioppoli Scuola(2.9)
Politecnica e delle Scienze
di
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
ak =
, k = 0, 1, . . .
k! e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di
e alla (2.8)
subentra
la Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
+ (n)
X
f Luigi
(z0 ) Greco nDipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico(2.10)
II Anno Accademico 2013-2014
(z z0 ) ,
n! Universit`
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienzen=0
di Base
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
che si dice
serieStudi
di Taylor
di f diFederico
punto iniziale
z0 . Dunque
la serie2013-2014
di Mac LauScienze di Base Universit`
a degli
di Napoli
II Anno
Accademico
Luigi Greco Dipartimento
rin
`
e
la
serie
di
Taylor
di
punto
iniziale
z
=
0.
Le
uguaglianze
(2.9)
forniscono
0
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
seguente
di identit`
a delle
serie
di potenze:
di Napoli Federicoil II
Anno principio
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Scienze
di Base
Universit`
a degli
di Napoli Federico
TEOREMA
2.10.
Una serie
di potenze
con
raggioStudi
di convergenza
positivo II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Applicazioni
Scuola Politecnica e delle
coincide
con la seriedidiMatematica
Taylor della esua
somma (conRenato
lo stessoCaccioppoli
punto iniziale).
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Lenunciato
precedente
estendeScuola
il principio
di identit`
a dei Scienze
polinomi.
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
e delle
di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IIESEMPIO
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
2.11. La serie esponenziale considerata nellesempio 2.6 `e la
Caccioppoli Scuolaserie
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
zdi Napoli Federico II Anno Accademico
di Mac Laurin della funzione esponenziale f (z) = e . Come subito si
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
2. SERIE DI POTENZE NEL CAMPO COMPLESSO
37
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
a degli Studi
verifica, le due
serie Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
+
+
X
X
z 2nBase Universit`
z 2n+1
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze
di
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(1)n
,
,
(1)n
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Renato
(2 n)!
(2 n + 1)! Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
n=0
n=0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
sono le serieRenato
di Mac Laurin
di cos zScuola
e sin z,Politecnica
rispettivamente.
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
e delle Entrambe
Scienze di hanBase Universit`
a degli Studi
convergenza2013-2014
infinito. Luigi
Ricordando
la serie geometrica,
abbiamo e Applicazioni Renato
di Napoli FedericonoIIraggio
AnnodiAccademico
Greco Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli Scuolaluguaglianza
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
X
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
1
=
z n , II Anno
|z| < 1Accademico
,
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
1 z Federico
n=0
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
lo sviluppo di
Mac Laurin
funzione
f (z) = 1/(1
z).
di Napoli Federicoche
IIfornisce
Anno Accademico
2013-2014
Luigidella
Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Gli sviluppi
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
+ Federico2nII Anno Accademico
+
+
Scienze di Base Universit`
aX
degli
2013-2014
X
X
x2n+1 Luigi Greco Dipartimento
xn Studi di Napoli
n x
n
x
,
cos
x=
(1)Scuola Politecnica
,
sin x =
(1)
e =
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
e
delle
Scienze
a degli Studi
n!
(2 n)!
(2 ndi
+ Base
1)! Universit`
n=0
n=0 di Matematica e Applicazioni Renato
n=0 Accademico 2013-2014
di Napoli Federico II Anno
Luigi Greco Dipartimento
Caccioppoli Scuolasono
Politecnica
delle
Scienze
di Base
Universit`
a degli
di Napoli Federico
ben notienel
campo
reale,
cio`e valgono
x
R. Studi
Essi permettono
di pro- II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
lungare
a C la funzione
esponenzialeeeApplicazioni
le funzioni trigonometriche,
in maniera
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di
Napoli fatto
Federico
II AnnoI.5.1
Accademico
Luigi Greco Dipartimento
alternativa
rispetto
a quanto
nei paragrafi
e I.5.3. 2013-2014
Per la prima
di Matematica e Applicazioni
a degli Studi
uguaglianza,Renato
ponendoCaccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
+ n
X
z a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola(2.11)
Politecnica e delle Scienze di Base
z Universit`
e =
,
n!
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e n=0
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
per ogni z Renato
C prolunghiamo
a C lesponenziale.
Calcoliamo
ejy in base
alla Universit`
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica
e delle Scienze
di Base
a degli Studi
definizione
(2.11),
per
y

R;
separando
il
reale
dallimmaginario,
troviamo:
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
di
a degli
Napoli Federico II Anno Accademico
+Base Universit`
+ Studi di 2n+1
+ Scienze
X
X
X
y 2n
y
(j y)n
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
=
(1)enApplicazioni
+ j Renato
(1)n Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
ejy =
n!
(2 n)!
(2 n + 1)!
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Federico
II Anno
n=0
n=0Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
n=0 di Napoli
di Matematica e Applicazioni
Scuola
Politecnica
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
e quindi, in Renato
virt`
u dei Caccioppoli
ricordati sviluppi
di Mac
Laurin edidelle
coseno
e seno,
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
= cosUniversit`
y + j sina ydegli
.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze edij yBase
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Pertanto, a partire dalla definizione (2.11), dimostriamo la formula di EuleScienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
ro (I.5.1), che precedentemente abbiamo usato come definizione. A partire
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
dalla (2.11), `e facile altres` mostrare che vale la (I.5.2).
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Mettiamo in luce unulteriore propriet`a della somma di una serie di poCaccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
tenze. Sia
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
+
X
n II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico
f (z) =
an z ,
|z| < ,
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
a degli Studi
n=0 Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federicoessendo
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
il raggio di convergenza della serie > 0. Consideriamo z1 interno al
Caccioppoli Scuolacerchio
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
di convergenza, |z1 | < ; potendosi la serie derivare indefinitamente
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
38
II. FUNZIONI ANALITICHE Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
RenatokCaccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
termine a termine,
N0 , abbiamo
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
+  
X
f (k) (z
)
n a degli
nk Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola(2.12)
Politecnica e delle Scienze
di1Base
Universit`
=
an z1 .
k!
k
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
n=k
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Daltra parte,
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
n  
X
n nk
di Napoli Federico(2.13)
II Anno Accademico
2013-2014
Dipartimento
n
n Luigi Greco
k di Matematica e Applicazioni Renato
z = (z z1 + z1 ) =
z
(z z1 ) ,
k a 1degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
k=0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
in virt`
u della formula del binomio di Newton. Pertanto da (2.12) ricaviamo
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
+
+
n  
X
X
X
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Scuola
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
nPolitecnica
n
f
(z)
=
a
z
=
a
z1nk
(z z1 )k di Matematica e Applicazioni Renato
n
di Napoli Federico II Anno Accademicon 2013-2014 Luigi
Greco
Dipartimento
k
n=0
n=0
k=0
Caccioppoli Scuola(2.14)
Politecnica e delle
Base Universit`
a degli
di Napoli Federico II Anno Accademico
 
+Scienze di X
+
+Studi
X
n nk X
f (k) (z1Caccioppoli
)
k
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
(z z1 )k . Scuola Politecnica e delle
=
(z z1 )
an
z1
=
k!
k II Anno Accademico
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di
Napoli
Federico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
k=0
n=k
k=0
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
Base Universit`
a degli Studi
` possibile verificare che i passaggi indicati sono leciti per |z z | < di
E
|z1 |.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di 1Matematica
e Applicazioni Renato
Dunque, per tali z, f (z) si esprime come somma della serie di potenze di
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
punto iniziale z1 nellultimo membro della (2.14); il raggio di convergenza di
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
tale serie `e maggiore o uguale a |z1 |. (La serie `e scritta come serie di
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Taylor di punto iniziale z1 della sua somma f , com`e chiaro, per il principio
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di identit`
a, teorema 2.10.)
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze
di Base
degli
Studi
di Napoli
DEFINIZIONE
2.12. Sia
unUniversit`
aperto dia C.
Una
funzione
f : Federico
C si II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
e ,
Applicazioni
Renatodi Caccioppoli
Politecnica e delle
dice analitica
in di
se, Matematica
per ogni z1
esiste un intorno
z1 contenuto Scuola
in
Scienze di Base Universit`
a deglif Studi
NapolidiFederico
Accademico
2013-2014per
Luigi Greco Dipartimento
nel quale
risultadisomma
una serieII
di Anno
potenze.
Equivalentemente,
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle
Scienze
a degli Studi
ogni z1 ,Renato
f `e sviluppabile
in serie
di Taylor
di punto
iniziale
z1 . di Base Universit`
di Napoli Federico II`Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
E chiaro che una funzione analitica `e indefinitamente derivabile. Inoltre,
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
la somma di una serie di potenze con raggio di convergenza positivo `e analitica
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
nel cerchio di convergenza. Mostreremo in seguito lanaliticit`a delle funzioni
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
olomorfe e quindi (nellambito della teoria da noi sviluppata) analiticit`a e
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
olomorfia saranno sinonimi.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
z
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle2.13.
Scienze
di Base
Universit`
a degli
Studi
Napoli
ESERCIZIO
Scrivere
la serie
di Mac
Laurin
di di
f (z)
= z eFederico
. Scri- II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di di
Matematica
e Applicazioni
vere la
serie di Taylor
punto iniziale
z0 = 1 dellaRenato
funzione Caccioppoli
f (z) = ez . Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
ESERCIZIO 2.14. Scrivere lo sviluppo di Taylor di f (z) = z n , z C,
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
essendo n N, di punto iniziale z C. Confrontare con (2.13).
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-20141 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli CAPITOLO
Federico IIIII
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Integrazione
nelUniversit`
campo
complesso
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
1. Integrali
curvilinei
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IIConsideriamo
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
inizialmente il caso di una funzione complessa di variabile
Caccioppoli Scuolareale.
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
Sia f (t) = u(t)+j v(t) una funzione continua in un intervallo [a, b]; u e v
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
denotano
la parte reale
ed il coefficiente
dellimmaginario
di fCaccioppoli
. Introduciamo
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
lintegrale definito di f su [a, b] ponendo
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Z b 2013-2014
Z bLuigi GrecoZDipartimento
b
di Napoli Federico II Anno Accademico
di Matematica e Applicazioni Renato
f (t) dtdi=Base u(t)
dt + ja degli
v(t)
dt . di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola(1.1)
Politecnica e delle Scienze
Universit`
Studi
a
a
a
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
R a di Napoli Federico
Rb
Ra
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
Poniamo
inoltre
f (t) dt = a f (t) dtII
e Anno
f (t)Accademico
dt = 0. Molte
delle note
b
a
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
propriet`
a fondamentali dellintegrale di funzioni reali continuano a valere. Ad Universit`
di Napoli Federicoesempio,
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
la linearit`
a rispetto allintegrando (in effetti, `e chiaro che la definiCaccioppoli Scuolazione
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
(1.1) `e obbligata per estendere lintegrale in modo da mantenere la linea2013-2014 Luigi Greco
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
rit`
a),Dipartimento
o la propriet`
adiadditiva
rispetto
allintervallo Renato
di integrazione.
Unaltra
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
propriet`
a `e espressa dalla seguente disuguaglianza; supponiamo a b:
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Z
Z
b

di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
b


dt Universit`

|f (t)|
dt . Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
dif (t)
Caccioppoli Scuola(1.2)
Politecnica e delle Scienze
Base
a degli
a

a
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
(Formalmente identica a quella nel caso delle funzioni reali.)
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Sia ora una curva regolare e sia z = z(t), t [a, b], una rappresentazione
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
parametrica regolare di . Scrivendo in forma algebrica, abbiamo
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico

2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
x = x(t)
, II
t Anno
[a, b] .Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico
y = y(t)
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli FedericoInII
Anno
Accademico
e
Applicazioni
Renato
1 2013-2014 Luigi Greco1 Dipartimento di0 Matematica
0
particolare, z C ([a, b]), ovvero x, y C ([a, b]); inoltre z (t) = x (t) +
Caccioppoli Scuolaj yPolitecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
0
(t), t [a, b].
2013-2014 Luigi Greco Sia
Dipartimento
di funzione
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
f = f (z) una
continua
nei punti di
. Definiamo
lintegrale
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
curvilineo di f esteso a (orientata nel verso delle t crescenti) ponendo Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Z b Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno AccademicoZ 2013-2014 Luigi
0
f (z)
= Universit`
f (z(t))azdegli
(t) dtStudi
.
Caccioppoli Scuola(1.3)
Politecnica e delle Scienze
didz
Base
di Napoli Federico II Anno Accademico

a
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
39 II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
40
III. INTEGRAZIONE NEL CAMPO COMPLESSO
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
R
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
Scienze
di dz
Base
a degli Studi
Osserviamo Renato
che f (z(t))
z 0 (t) = f (z(t))
[x0 (t)
+ j y 0 (t)]e edelle
quindi
f (z)
`e Universit`

di Napoli Federicolintegrale
II Annocurvilineo
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
esteso a della forma differenziale
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(1.4) Dipartimento di Matematica
f dxe +Applicazioni
j f dy
2013-2014 Luigi Greco
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
Greco Dipartimento
i cui coefficienti sono f e j f , a valori complessi. Se scriviamo f2013-2014
= u + j v Luigi
in
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
forma algebrica, abbiamo




di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
f (z(t)) z 0 (t) = u(x(t), y(t)) + j v(x(t), y(t)) x0 (t) + j y 0 (t)
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e 0 Applicazioni Renato
= u(x(t), y(t)) x (t) v(x(t), y(t)) y 0 (t)
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento

di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delleScienze di Base Universit`
a degli Studi
+ j v(x(t), y(t)) x0 (t) + u(x(t), y(t)) y 0 (t)
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
quindi
Caccioppoli Scuolae Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Z di Matematica
Z
Z Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
e Applicazioni
(1.5)
f
(z)
dz
=
u
dx

v
dy
+
j
+ u dy , 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Annov dx
Accademico

di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
i due integrali
curvilinei
a secondo
sono di formedidifferenziali
di Napoli Federicodove
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi membro
Greco Dipartimento
Matematicaa e Applicazioni Renato
reali.
Caccioppoli Scuolacoefficienti
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Si
estendono
allintegrale
curvilineo
in campo complesso
propriet`a note
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato le
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
per
lintegrale
curvilineo
di
forme
differenziali
a
coefficienti
reali.
In parScienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
ticolare, lintegrale
dipende dalla
rappresentazione
parametrica
di Matematica e Applicazioni
Renatonon
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle
Scienze fissata.
di Base Universit`
a degli Studi
propriet`
a `e che,2013-2014
invertendoLuigi
il verso
di percorrenza
di di
, Matematica
lintegrale si e Applicazioni Renato
di Napoli FedericoUnaltra
II Anno
Accademico
Greco
Dipartimento
nellopposto;
Caccioppoli Scuolamuta
Politecnica
e delleformalmente,
Scienze
Z di Base Universit`
Z a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
(1.6)
f (z) dz = f (z) dz ,
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
dove appunto indica la curva percorsa in verso opposto.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
ESEMPIO
1.1.Scienze
Calcoliamo
lintegrale
curvilineo
delladifunzione
f (z) = II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
di Base
Universit`
a degli Studi
Napoli Federico
z n , esteso
alla circonferenza
di centro
0 e raggio ,
percorsa
in verso antio2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
rario; na
Z e Studi
> 0 di
sono
fissati.
Una rappresentazione
parametrica
regolare
Scienze di Base Universit`
degli
Napoli
Federico
II Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
di `e
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
jt
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
di Matematica e Applicazioni Renato
z(t) = eLuigi
, tGreco
[0, 2Dipartimento
] .
Caccioppoli ScuolaDunque
Politecnica
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
z 0 (t) e=delle
j ejt
e
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
Z
Z 2
Z 2 Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
n
njt
jt
n+1
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
(1.7)
f (z) dz =
e j e dt = j
e(n+1)jt
dt .
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e0 delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi

0
di Napoli FedericoPer
IInAnno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
6= 1, `e n + 1 6= 0 e
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1
d (n+1)jt
(n+1)jt
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di eMatematica
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
= e Applicazioni
e
.
(n + 1) jIIdtAnno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Dunque, perRenato
la formula
fondamentale
del calcolo
integrale,
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Z
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
n+1  Luigi 

t=2
z n dz
= di Base
e(n+1)jt
0 , Studi
n 6= 1
.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze
Universit`
a=degli
di Napoli
Federico II Anno Accademico
t=0
n+1

2013-2014 Luigi Greco Dipartimento


di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Politecnica e delle
1. INTEGRALI CURVILINEI Renato Caccioppoli Scuola
41
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
dellecostantemente
Scienze di Base
a degli Studi
Per n = 1,Renato
lintegrando
nellultimo
membro
di (1.7)evale
1, Universit`
di Napoli Federicoquindi
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Z
dze Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
(1.8)
= 2j .
z
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle
Scienze di posBase Universit`
a degli Studi
Notiamo che in ogni caso lintegrale non dipende
da .
Analogamente,
di Napoli Federicosiamo
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
n Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
considerare il caso di f (z) = (z z0 ) , con circonferenza di centro
Caccioppoli Scuolaz Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
.
0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di
Napoli Federico
Annointrodotto
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
Come
osservato,
lintegrale
curvilineoII
appena
`e analogo
a queldi Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola essenzialmente
Politecnica e delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
lo delle forme
differenziali.
Una nozione
diversa
di integrale
di Napoli Federicocurvilineo
II AnnosiAccademico
2013-2014
Luigi alla
Greco
Dipartimento
ottiene integrando
rispetto
lunghezza
darco di
edMatematica
`e analoga a e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolaquella
Politecnica
e dellecurvilineo
Scienze didiBase
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
di integrale
una funzione
continua:
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di ZMatematica Ze bApplicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
Federico
II Anno
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
(1.9) a degli Studi di Napoli
f (z) ds
=
f (z(t))
|z 0 (t)|Accademico
dt .

a
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli FedericoTale
II nozione
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
`e indipendente dalla rappresentazione parametrica; essa `e indiCaccioppoli Scuolapendente
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
pure dal verso di percorrenza, cio`e, in contrasto con (1.6), abbiamo
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Z
Z
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
(1.10)
f (z) ds =
f (z) ds .
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
ScuolaPolitecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi

di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
(In effetti, non `e orientata.) La disuguaglianza
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Z
Z
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica

|f II
(z)|Anno
ds M
l,
f (z) dz
(1.11) a degli Studi di Napoli

Scienze di Base Universit`
Federico
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento

di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
da (1.2);
qui abbiamo
postoLuigi
M =Greco
maxz
|f (z)| e denotato
con l la e Applicazioni Renato
di Napoli Federicosegue
II Anno
Accademico
2013-2014
Dipartimento
di Matematica
di .
Caccioppoli Scuolalunghezza
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
nozioni di integrale
curvilineoe introdotte
si estendono
subito al caso Scuola
di
2013-2014 Luigi Greco Le
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato Caccioppoli
Politecnica e delle
una curva
generalmente
regolare.
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Lintegrale
curvilineo
spesso si considera
come funzione
di Scienze
. Sianodif Base
una Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica
e delle
a degli Studi
continua
in un
aperto eLuigi
unGreco
arco di
curva contenuto
in . Un e Applicazioni Renato
di Napoli Federicofunzione
II Anno
Accademico
Dipartimento
di Matematica
R 2013-2014
in cui lintegrale
f (z)didzBase
si calcola
facilmente
`e quello
in cui Federico
f sia la II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolacaso
Politecnica
e delle Scienze
Universit`
a degli Studi
di Napoli

derivata
di una funzione
olomorfa, esista
cio`e una FRenato
olomorfa
in primitiva
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
di f : fa =
F 0 . Studi
Se z =
t Federico
[a, b], `e una
di
Scienze di Base Universit`
degli
di z(t),
Napoli
II rappresentazione
Anno Accademicoparametrica
2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento
, lespressione
f (z(t))
z 0 (t) `e allora
la derivata
(rispetto
a t)Scienze
della funzione
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle
di Base Universit`
a degli Studi
(z(t)). Dunque,
per la formula
fondamentale
del calcolo
integrale, e Applicazioni Renato
di Napoli Federicocomposta
II AnnoFAccademico
2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli Scuolaabbiamo
Politecnica e delle
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Z Scienze di Base Universit`

t=b
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento fdi(z)
Matematica
e
Applicazioni
dz = F (z(t)) t=a = F (z1 ) Renato
F (z0 ) , Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
delle Scienze
di parBase Universit`
a degli Studi
dove abbiamo
indicato
con z1 = z(b)
e z0Politecnica
= z(a) gli eestremi
di . In
di Napoli Federicoticolare,
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
lintegrale non dipende da , ma solo dagli estremi (e dal verso di
Caccioppoli Scuolapercorrenza).
Politecnica eViceversa,
delle Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
supponiamo che lintegrale curvilineo di f abbia tale
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
42
III. INTEGRAZIONE NEL CAMPO COMPLESSO
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
delle Scienze di Base
a degli Studi
propriet`
a, sia
cio`e indipendente
da .
Separando
il realee dallimmaginario,
ve- Universit`
di Napoli Federicodiamo
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
che questa propriet`
a di indipendenza vale per i due integrali a secondo
Caccioppoli Scuolamembro
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
della (1.5). Com`e noto, questo vuol dire che le forme
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
u dx Federico
v dy , v II
dx +
u dy Accademico
,
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Anno
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
Base
a degli Studi
sono differenziali esatti, esistono cio`e due funzioni U = U (x, y) e V = Vdi(x,
y) Universit`
di Napoli Federicodifferenziabili
II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
in , tali che
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
= u dx v dye, Applicazioni
dV = v dx +Renato
u dy , Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento dU
di Matematica
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
vale a dire, Ux = u, Uy = v, Vx = v, Vy = u. La funzione F = U + j V
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
risulta differenziabile in e verifica
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Fx = Udi
j VxUniversit`
= u + j va =
f , Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
x+
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
Base
degli
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
j Vy = v
j u = Accademico
jf.
y = Uy +
Scienze di Base Universit`
a degli Studi diFNapoli
Federico
II+Anno
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
Equivalentemente, dallindipendenza dellintegrale dal cammino, ricaviamo
di Napoli Federicoche
IIlaAnno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
forma differenziale (1.4) `e esatta, cio`e esiste F tale che Fx = f e
Caccioppoli ScuolaFyPolitecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
= j f . Dunque F `e olomorfa in , in quanto verifica la condizione di
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento(II.1.5),
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
Cauchy-Riemann
e risulta primitiva
di f . In
definitiva,
lindipendenScienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
za dal cammino dellintegrale curvilineo di f (che equivale a dire che lintegrale
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
esteso ad una qualunque curva chiusa `e nullo) `e condizione necessaria e suffi- Universit`
di Napoli Federicociente
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
perche la funzione sia dotata di primitiva. Come gi`a osservato e come
Caccioppoli Scuolapreciseremo
Politecnica in
e delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
seguito (teorema di Goursat), questo implica che f `e a sua
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
volta Dipartimento
olomorfa.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Osservazione
Possiamo Scuola
usare lePolitecnica
considerazioni
precedenti
ot- Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato1.2.
Caccioppoli
e delle
Scienze per
di Base
a degli Studi
immediatamente
il caso n 6=Luigi
1 dellesempio
1.1. In effetti,
risulta
di Napoli Federicotenere
II Anno
Accademico 2013-2014
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
d z n+1 a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
z n =e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
dz n + 1
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
e quindi lintegrale
questione `e nullo.
di Matematica e Applicazioni
RenatoinCaccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IIUnoperazione
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
importante sar`a quella di integrazione di una serie. Ci
Caccioppoli Scuolalimitiamo
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
ad enunciare il risultato seguente.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
PROPOSIZIONE
1.3. Supponiamo
cheAnno
la serie
di funzioni2013-2014
continue Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II
Accademico
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
(1.12)
f1 + f2 + + fn +
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolaconverga
Politecnica
e delle Scienze
di Base
degli Studi
di Napoli
totalmente
sulla curva
. Universit`
In tali aipotesi,
la somma
f `eFederico
anche II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
essa Dipartimento
continua e la di
serie
pu`
o esseree integrata
termine
a termine,
cio`e vale
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
luguaglianza
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Z
+ Z
X
di Napoli Federico(1.13)
II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
f (z) dz =
fn (z) dz .
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
di Base Universit`

n=1
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
2. TEOREMA E FORMULE INTEGRALI DI
CAUCHY
43
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle
Scienze
di Base
a degli Studi
La possibilit`
a di integrare
termine
a termine
una serie
significa
che ad
essa Universit`
di Napoli FedericosiII
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
estende la ben nota propriet`
a delle somme finite, secondo cui lintegrale della
Caccioppoli Scuolasomma
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
`e uguale alla somma degli integrali.
2013-2014 Luigi Greco InDipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Scuola Politecnica e delle
virt`
u del teorema
II.2.4 `e lecita
lintegrazioneRenato
termine aCaccioppoli
termine di una
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
serie di potenze (o anche una serie ottenuta moltiplicando una serie di potenze
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
per una funzione continua, cfr. osservazione II.2.2), lungo una curva che sia Universit`
di Napoli Federicointerna
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
al cerchio di convergenza.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2. Teorema
e formule
integrali di
Cauchy
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Fin qui Renato
abbiamo semplicemente
supposto
f continua
nei punti
di .
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli Scuola
Politecnica
e delle
Scienze
di SupBase Universit`
a degli Studi
poniamo
ora
f
olomorfa
in

aperto
contenente
.
Dunque,
vale
la
condi- e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
di Cauchy-Riemann
fy a=degli
j fxStudi
, che di
dice
che la
forma II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolazione
Politecnica
e delle Scienze(II.1.5),
di Base ovvero
Universit`
Napoli
Federico
differenziale
(1.4)
`
e
chiusa.
Analogamente,
usando
la
versione
(II.1.6)
della
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
condizione
di
Cauchy-Riemann,
vediamo
che
sono
chiuse
le
forme
differenziali
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
che figuranoRenato
a secondo
membro in (1.5).
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Per
chiarire
meglio
propriet`aLuigi
degli Greco
integrali
curvilinei neldicaso
delle for- e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico le2013-2014
Dipartimento
Matematica
differenziali
chiuse,
ricordiamo
formulea di
Gauss.
D un dominio
Caccioppoli Scuolame
Politecnica
e delle
Scienze
di Base leUniversit`
degli
Studi Sia
di Napoli
Federico II Anno Accademico
regolare,
a
n
+
1
contorni:

contorno
esterno
e

,
.
.
.
,

contorni
interni
0
1
n
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
(eventualmente
non
presenti).
Le
curve

,
.
.
.
,

sono
dunque
chiuse.
0
1
n
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Per convenzione,
se Caccioppoli
`e una curvaScuola
chiusa Politecnica
(che chiameremo
ciclo),
la Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
e delle anche
Scienze
di Base
a degli Studi
intenderemo
orientata
positivamente
se
percorsa
in
verso
antiorario,
e
scridi Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
per
indicare
la curva
percorsa
in averso
cio`
e negativo.
La II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolaveremo
Politecnica
e delle
Scienze
di Base
Universit`
degliorario,
Studi di
Napoli
Federico
frontiera
F
D
del
dominio
D
`
e
lunione
dei
suoi
contorni

,
.
.
.
,

;
essa
0
1
n
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
viene usualmente
orientata
scegliendo
il verso
positivo
sul contorno
esternoLuigi
e
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico
II Anno
Accademico
2013-2014
Greco Dipartimento
quello
negativo
sui
contorni
interni.
Se
indichiamo
con
+F
D
la
frontiera
cos`
Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi
virt`
u della 2013-2014
convenzioneLuigi
introdotta,
possiamo scrivere
di Napoli Federicoorientata,
II AnnoinAccademico
Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
+F D =diBase
(nStudi
) . di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola(2.1)
Politecnica e delle Scienze
Universit`
0 (
1 ) adegli
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
Siano ora X = X(x, y) e Y = Y (x, y) funzioni continue in D,Caccioppoli
con le derivate
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
Xy e Yx ; in tali ipotesi, valgono le uguaglianze
di Matematica e Applicazioni
Scuola ZPolitecnica
e delleZScienze di Base Universit`
a degli Studi
Z Z Renato Caccioppoli
Z
Z
di Napoli Federico(2.2)
II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Yx dx dy =
Y dy ,
Xy dx dy =
X dx .
Caccioppoli Scuola PolitecnicaDe delle Scienze
Federico II Anno Accademico
+Fdi
D Base Universit`
Da degli Studi di Napoli
+F D
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
Chiaramente,
ogni integrale
esteso a e+F
D `e somma di
integrali
estesi ai singoli
Scienze di Base Universit`
a degli
Studicon
di Napoli
Federico
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
contorni,
ciascuno
lorientamento
cheIIgliAnno
compete
in quanto
parte della
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
frontiera di D:
Z

Z Accademico
Z
Z 2013-2014 Luigi
Z
Z Dipartimento
Z Matematica
di Napoli Federico II Anno
Greco
di
e Applicazioni Renato
+ Universit`
= a
+ di
+Napoli .Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e=delle +
Scienze+di Base
degli Studi
+F D
0
1
n
0
1
n
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
In
particolare,
se
la
forma
X
dx
+
Y
dy
`
e
chiusa,
risulta
Scienze di Base Universit`
a degliZStudi di Napoli Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
ZZ
 e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica
a degli Studi
(2.3)
X dx + Y dy =
Xy + Yx dx dy = 0 ,
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
+F D
D
Caccioppoli Scuolaessendo
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
lintegrando nellultimo membro nullo.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
44
III. INTEGRAZIONE NEL CAMPO COMPLESSO
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica una
e delle
Scienze dilipoBase Universit`
a degli Studi
Per enunciare
il seguente
risultato,
introduciamo
convenzione:
di Napoli Federicotesi
IIfAnno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
olomorfa nel dominio D vuol dire che esiste un aperto D tale che
Caccioppoli Scuolaf Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
sia olomorfa in .
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
TEOREMA
integraleII
di Anno
Cauchy).
Se f `e 2013-2014
olomorfa nel
Scienze di Base Universit`
a degli Studi2.1di (Teorema
Napoli Federico
Accademico
Luigi Greco Dipartimento
dominio
D,
risulta
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
Z
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
(2.4)
f (z) dz = 0 .
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di +F
Base
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
D Universit`
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Osservazione 2.2. La dimostrazione si ottiene subito dalle formule di
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi Greco Dipartimento
` possibile 2013-2014
Gauss, cfr. (2.3), supponendo fx e fy continue. E
dimostrare il
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
teorema senza questa ipotesi aggiuntiva. Come abbiamo anticipato (teorema
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
di Goursat), se f `e olomorfa in , risulta f C (), ma questo risultato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
segue dal teorema di Cauchy.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
ESEMPIO
2.3.dif (z)
= 1/z
`e olomorfa
per zAccademico
6= 0. Siano2013-2014
1 e 2 due
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Napoli
Federico
II Anno
Luigi Greco Dipartimento
circonferenzeRenato
di centro
0 e raggi r1Scuola
e r2 , con
0 < r1 <e rdelle
D `e la di
corona
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica
Base Universit`
a degli Studi
2 . SeScienze
daAccademico
esse delimitata,
f `e olomorfa
in DDipartimento
e quindi valedi(2.4).
Daltra e Applicazioni Renato
di Napoli Federicocircolare
II Anno
2013-2014
Luigi Greco
Matematica
+F D =
2 (
Caccioppoli Scuolaparte,
Politecnica
e delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1 ), dunque
Z Matematica eZApplicazioniZRenato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
0 = di Napoli
f (z)Federico
dz =
fII
(z) Anno
dz Accademico
f (z) dz 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
+F D
2
1
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
ovvero
Z
Z
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
dz Universit`
=
f (z)
dz , Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze dif (z)
Base
a degli
1
2
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
cio`e lintegrale
non dipende
dal raggio
della circonferenza;
questo
`e in accordo
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
con quanto visto precedentemente nellesempio 1.1. Pi`
u in generale, sia una
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
curva regolare chiusa che circonda 0 (vale a dire `e la frontiera di un dominio Universit`
di Napoli Federicolimitato,
II AnnocuiAccademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
0 sia interno). Possiamo trovare la circonferenza 1 di raggio
Caccioppoli Scuolaabbastanza
Politecnicapiccolo
e delle in
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
modo che e 1 formino la frontiera di un dominio
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
RenatoDunque,
Caccioppoli
Politecnica e delle
regolare
D, non contenete
0, in cuiequindi
f `e olomorfa.
usandoScuola
il
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
teorema di Cauchy, troviamo
Z
Z
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
dz
dz
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014= Luigi Greco
di Matematica e Applicazioni Renato
= 2 Dipartimento
j.
1 z
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze dizBase Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014D
Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
1
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IIE
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
`Anno
chiaro che un analogo discorso si pu`o fare per una f olomorfa in un
Caccioppoli Scuolaintorno
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
di z0 C, z0 al pi`
u escluso.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
2. TEOREMA E FORMULE INTEGRALI DI
CAUCHY
45
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola
Politecnica
e delle Scienze
di Base
a degli Studi
ESEMPIO
2.4. Caccioppoli
Sia f olomorfa
nellaperto
semplicemente
connesso
. Universit`
di Napoli FedericoFissato
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
z0 , possiamo definire la funzione
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
Z z
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
F (z) =e Applicazioni
f () d . Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
z0 II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Non c`e bisogno di specificare il cammino, poiche lintegrale `e indipendente
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
per il teorema di Cauchy. Si mostra che F `e una primitiva di f .
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Ricaviamo
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
ora alcune conseguenze del teoremaRenato
di Cauchy.
Cominciamo
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
dalla seguente fondamentale formula di rappresentazione.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
2.5 (Formula
di Cauchy).
Se Dipartimento
f `e olomorfa nel
dominio D, e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IITEOREMA
Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco
di Matematica
ogni puntoe delle
z0 interno
aD
Caccioppoli Scuolaper
Politecnica
Scienze
di risulta
Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e ZApplicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
f (z)
1
Scienze di Base Universit`
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
(2.5) a degli Studi di Napoli
f (z0 ) =Federico II Annodz
.
2

j
z
z0
+F
D
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IILa
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
formula (2.5) lega i valori di f nei punti interni a D a quelli assunti
Caccioppoli Scuolasulla
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
frontiera: la funzione `e univocamente determinata dalla sua restrizione
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
su F D.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
f (z) Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
`
e olomorfa in D {z0 }; se 0 < < dist(z0 , F D), il
Dim. La funzione F : z 7
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
z z0
cerchio
chiuso
di
centro
z
e
raggio

`
e contenuto
internamente
a D; diciamo
D il dominio e Applicazioni Renato
0 2013-2014
di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
ottenuto privando D dei punti interni a detto cerchio.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni RenatoDCaccioppoli Scuola Politecnica e D
delle
a degli Studi
Scienze di Base Universit`
F D Accademico 2013-2014 Luigi Greco
F D Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
z0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimentoz0di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli FedericoLaII
AnnoFAccademico
2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
funzione
essendo olomorfa
in D , possiamo
applicare
il teorema di Cauchy.
A tal fine, e Applicazioni Renato
che e
risulta
Caccioppoli Scuolaosserviamo
Politecnica
delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+F D =e+F
D ( ) , Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Applicazioni
dove a
indica
circonferenza
di centro
z0 e raggio
(percorsa
in verso antiorario).
Pertanto
Scienze di Base Universit`
deglila Studi
di Napoli
Federico
II
Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
Z
Z
Z
f (z)
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuolaf (z)
Politecnica ef (z)
delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
dz =
dz
dz ,
0=
z z0
z0 Dipartimento
di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi
di Matematica e Applicazioni Renato
+F D 2013-2014
+F D zGreco
z z0
Caccioppoli Scuolaovvero
Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Z
Z
f (z)
f (z)
2013-2014 Luigi Greco
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
(2.6) Dipartimento di Matematica edzApplicazioni
=
dzRenato
.
+F D z z0
z z0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Osserviamo che il primo membro non dipende da , quindi il secondo membro `
e costante
di Matematica e Applicazioni
e delle
a degli Studi
rispetto a taleRenato
parametro.Caccioppoli
Per calcolarne Scuola
il valore,Politecnica
passiamo al limite
perScienze
0. di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Z
f (z)
LEMMA 2.6.
Risulta
lim di Base Universit`
dz = 2 j fa(zdegli
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Scienze
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
0 ).
0 z z0

2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica


e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
46
III. INTEGRAZIONE NEL CAMPO COMPLESSO
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
di Base
a degli Studi
Intuitivamente,
il risultato
`
e chiaro: Scuola
essendo fPolitecnica
continua in ze0 ,delle
per Scienze
piccolo i valori
di Universit`
z Accademico
f (z0 ) e quindi
i valori
dellintegrale
sono vicini
a
di Napoli Federicof (z)
IIcon
Anno
Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
sono vicini a2013-2014
Z
Z
f (z0 ) di Base Universit`
1 a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
dz = f (z0 )
dz = f (z0 ) 2 j ,
z0
z

z0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimentodiz
Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle

lultimaauguaglianza
essendo
conseguenza
delle considerazioni
svolte nellesempio
1.1. QueScienze di Base Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico
II Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
sto ragionamento si pu`
o rendere rigoroso come segue. Per ogni > 0, esiste > 0 tale che
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
|z z0 | < |f (z) f (z0 )| < ; ne segue, per 0 < < ,
Z
Dipartimento
Z Anno Accademico 2013-2014
di Napoli Federico II
Luigi
Greco
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Z


|f (z) f (z0 )|
f (z)
f (z) f (z0 )


Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
degli Studi di Napoli
II Anno Accademico
dz
2 jScienze
f (z0 ) = di
dza
ds Federico
2,

Base Universit`



z z0
z z0

2013-2014 Luigi Greco Dipartimento


di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
ovvero vale la tesi.
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
A questo punto, `
e chiaro che per il lemma da (2.6) segue la tesi (2.5). 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
2.7. 2013-2014
Luguaglianza
a volte
`e detta I formula
di Cau- e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IIOsservazione
Anno Accademico
Luigi(2.5)
Greco
Dipartimento
di Matematica
mentre lae seguente
`e detta
II formula
di Cauchy:
Caccioppoli Scuolachy,
Politecnica
delle Scienze
di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Z
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
f (z)
dz =
0 , Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II
Anno
+F D z z0
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
z0Accademico
esterno a D.
Questultima
segue immediatamente
dal teorema e Applicazioni Renato
di Napoli Federicoper
IIogni
Anno
2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento di Matematica
Cauchy, osservando
che per
z0 esterno
la funzione
F (z) di
= Napoli
f (z)/(zFederico
z0 ) `e II Anno Accademico
Caccioppoli ScuoladiPolitecnica
e delle Scienze
di Base
Universit`
a degli Studi
olomorfa
nel
dominio.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Il teorema
di Cauchy
ha il Federico
seguente inverso.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
2.8 (di2013-2014
Morera). Luigi
Sia f Greco
una funzione
continua
un aperto e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IITEOREMA
Anno Accademico
Dipartimento
di in
Matematica
Se lintegrale
esteso
ad ogni
curva
chiusa acontenuta
in di Napoli
`e nullo,Federico
la f `e II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola.Politecnica
e delle
Scienze
di Base
Universit`
degli Studi
olomorfa
nellaperto.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
di Napoli fatte
Federico
II Anno
Accademico
Luigi Greco Dipartimento
Dim. In
base alle
considerazioni
nel paragrafo
1, lipotesi
assicura 2013-2014
che f `
e dotata
di primitiva, quindi
`
e derivata
di una funzione
e, pere ildelle
teorema
di Goursat,
`
e Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola olomorfa
Politecnica
Scienze
di Base
a degli Studi
olomorfa a sua volta.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base
Universit`
a degli
di Napoli Federico II Anno Accademico
3. Conseguenze
della
formula
di Studi
Cauchy
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Pera studiare
le propriet`
a locali
delle II
funzioni
studieremo
come
Scienze di Base Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico
Annoolomorfe,
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
lespressioneRenato
integraleCaccioppoli
a secondo membro
della (2.5) edipende
dal punto
z0 . Universit`
di Matematica e Applicazioni
Scuola Politecnica
delle Scienze
di Base
a degli Studi
il fatto che
nella formula
il punto
sar`a considerato
variabile, e Applicazioni Renato
di Napoli FedericoPer
IIevidenziare
Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
riscrivere
formuladicambiando
leggermente
notazioni:
Caccioppoli Scuolaconviene
Politecnica
e dellelaScienze
Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
Z
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica1 e Applicazioni
f () Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
(3.1) a degli Studi di Napoli
f (z) =Federico II AnnodAccademico
.
Scienze di Base Universit`
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
2 j +F D z
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Nellespressione a secondo membro, dunque, z varia nellinterno di D e figura
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
come parametro. Enunciamo il seguente risultato, che illustra alcune propriet`a
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
delle funzioni definite mediante integrali.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
PROPOSIZIONE
3.1. Dati
un arcoII
di Anno
curva Accademico
e una funzione
g contidi Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
nua nei punti
di , laCaccioppoli
funzione
Z
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
g()
d , z adegli
C Studi
,
f (z) =di Base Universit`
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Napoli Federico II Anno Accademico
z
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Politecnica e delle
3. CONSEGUENZE DELLA FORMULA DI
CAUCHYCaccioppoli Scuola
47
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica
e delleeffettuate
Scienze sotto
di Base
a degli Studi
`e indefinitamente
derivabile.
Le derivazioni
possono essere
il Universit`
di Napoli Federicosegno
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
di integrale, cio`e n N risulta
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze diZ Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
g()
2013-2014 Luigi Greco
e Applicazioni
(3.2) Dipartimento
f (n)di(z)Matematica
= n!
d , z Renato
C . Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
( z)n+1
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Tralasciamo la dimostrazione, insistendo piuttosto sulla possibilit`a di dedi Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
rivare sotto il segno di integrale. Ad esempio, per la derivata prima, abbiamo
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico

Z
Z 
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
d
g()
g()
0
f
(z)
=
d
=
d . 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
II Anno
dz Federico
z
z Accademico
z

di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
sotto il segno
di integrale
formalmente nello
scambiare e Applicazioni Renato
di Napoli FedericoLaIIderivazione
Anno Accademico
2013-2014
Luigi consiste
Greco Dipartimento
di Matematica
simbolo di ederivata
con quello
di Universit`
integrale;a nellultimo
Caccioppoli Scuolail Politecnica
delle Scienze
di Base
degli Studi membro,
di Napoli abbiamo
Federico II Anno Accademico
usatoDipartimento
il simbolo di derivata
parziale, eperch
e lintegrando
dipende
dalla variabi2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
g() Luigi Greco Dipartimento
g()2013-2014
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
=
,
le di integrazione , oltre che dal parametro z. Essendo
Scienze
z
( di
Base
z)2 Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e z
delle
a degli Studi
caso n = 1 della
formula
(3.2).
In generale,
abbiamo
di Napoli Federicoricaviamo
II AnnoilAccademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Z
Za degli
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
Universit`
g() di Napoli Federico II Anno Accademico
dndi Base
g()
n Studi
(n)
f di
(z)Matematica
= n
d =
dCaccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
e Applicazioni
Renato
n
dz z
z z
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
a degli Studi
n Renato
g() Caccioppoli
g() Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
e
poich
e
= n!2013-2014
ricaviamo
laDipartimento
(3.2).
di Napoli Federico II Anno
Accademico
Luigi
Greco
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
n
n+1
z z
( z)
Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
` chiaro che unendo la formula di Cauchy (2.5) e la proposizione 3.1,
E
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato(teorema
Caccioppoli
Politecnica e delle
otteniamo
lindefinita
derivabilit`a delle
funzioni olomorfe
II.1.3 Scuola
di
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
Goursat). In effetti, data f olomorfa nellaperto , basta considerare i domini
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
(ad esempio, i cerchi chiusi) contenuti in .
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Scienze
Base Universit`
a degliD,
Studi
Napoli Federico II Anno Accademico
TEOREMA
3.2.
Se f `ediolomorfa
nel dominio
essadi
`e indefinitamente
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di interni,
Matematica
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
derivabile
e nei punti
n eN0Applicazioni
, valgono le uguaglianze
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Z
n!
f ()
(n)
di Matematica e Applicazioni
RenatofCaccioppoli
Scuola Politecnicade .delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
(3.3)
(z) =
n+1
2

j
(

+F DGreco z)
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
Scienze
di di
Base
Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Le (3.3) sie delle
dicono
formule
Cauchy
per le
derivate.
2013-2014 Luigi Greco InDipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle
realt`
a, mediante la formula di Cauchy possiamo mostrare
lanaliticit`
a
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di una funzione olomorfa, cio`e la possibilit`a di rappresentarla localmente come
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
somma di una serie di potenze.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
di Base
Universit`
a degli
Studi diSe
Napoli
Federico II Anno Accademico
TEOREMA
3.3Scienze
(Analiticit`
a delle
funzioni
olomorfe).
f `e olomorfa
2013-2014 Luigi Greco
di nellaperto,
Matematicacio`
e eApplicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
in ,Dipartimento
essa `e analitica
ogni z0 Renato
ha un intorno
(contenuto
Scienze di Base Universit`
a degli
di Napoli
Federico
IIpotenze
Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
in ) nel
qualeStudi
f `e somma
di una
serie di
di punto iniziale
z0 :
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
X
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
n
f (z) =
an (z z0 ) .
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
n=0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
48
III. INTEGRAZIONE NEL CAMPO COMPLESSO
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle
Scienze di
Base Universit`
a degli Studi
Com`e noto,
in base
al principio
di identit`
a delle serie
di potenze
(teoredi Napoli Federicoma
IIII.2.10)
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
risulta, n N0 ,
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
f (n) (z0 )
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
(3.4)
an =
.
n! Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolaDim.
Politecnica
delle
Scienze
di Base
Universit`
a degli
Studi diinNapoli
Federico
Fissato ze
, sia
D un cerchio
chiuso
di centro
z0 , contenuto
; diciamo
> 0 II Anno Accademico
0
il raggio.
Per la formuladidiMatematica
Cauchy (2.5), abbiamo
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
Z
1
f () II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
(3.5)
f (z) =
d , se |z z0 | < .
2 j |z0 |=
z Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
a degli Studi
in (3.5).
Osserviamo
di Napoli FedericoRiscriviamo
II Anno lintegrando
Accademico
2013-2014
Luigiche
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
1
1 a degli 1
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle 1Scienze
di Base
Universit`
Studi .di Napoli Federico II Anno Accademico
=
=

z z0

z
+
z

z0 1 Renato
0
0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
z0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Inoltre, essendo | z0 | = > |z z0 | e quindi


di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
z z0 Scuola
|z z0 |


:= k <
1,
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
z =Luigi

0
Caccioppoli Scuolausando
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
la serie geometrica, possiamo scrivere
Renato
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e1 Applicazioni
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle


X
X
1
1
1
z z0 n
(z z0 )n
=
= Studi di Napoli Federico
,
=
Scienze di Base Universit`
a
degli
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
z
z0 1 z z0
z0 n=0 z0
( z0 )n+1
n=0
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
z0
di Napoli FedericolaII
Accademico
2013-2014
Dipartimento
Matematica e Applicazioni Renato
serieAnno
convergendo
totalmente
al variareLuigi
di Greco
F D. Pertanto,
da (3.5) di
ricaviamo
(
)
Z
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1 Scienze diX
(z z0 )n
(3.6)
f
(z)
=
f
()
dRenato
, se |z Caccioppoli
z0 | < .
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Scuola Politecnica e delle
n+1
2 j |z0 |= n=0
( z0 )
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Per la proposizione 1.3 `
e lecita lintegrazione termine a termine: per |z z0 | < risulta
) e delle Scienze di Base Universit`
(
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica
a degli Studi
Z

X
1
f ()
n di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico(3.7)
II Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
d
(z

z
)
.
f (z) =
0
2 j |z0 |= ( z0 )n+1
n=0
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Ponendo
n N0
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Z
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli1 Federico
II fAnno
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
()
a
=
d ,e delle Scienze di Base Universit`
n
n+1
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica
a degli Studi
2 j |z
(

z
)
0
0 |=
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
allo sviluppo
serie didi
potenze.
Caccioppoli Scuolaarriviamo
Politecnica
e delle in
Scienze
Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi 3.4.
di Napoli
Federico II
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento
Osservazione
Le uguaglianze
(3.4)
seguono
pure confrontando
le
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
espressioni dei coefficienti an con le formule di Cauchy per le derivate (3.3).
di Napoli FedericoNotiamo
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
altres` che nel mostrare lanaliticit`a, non abbiamo supposto a priori
Caccioppoli Scuolalindefinita
Politecnicaderivabilit`
e delle Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
a, che dunque segue anche per questa via, ricordando i
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di potenze
Matematica
e Applicazioni
Scuola Politecnica e delle
risultati
sulle serie di
(teorema
II.2.9). LoRenato
sviluppoCaccioppoli
sussiste in ogni
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
cerchio di centro z0 contenuto in . I coefficienti della serie non dipendono dal
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
raggio del cerchio (si tratta della serie di Taylor di punto iniziale z0 ), quindi Universit`
di Napoli Federicoil II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
raggio di convergenza `e almeno pari alla distanza di z0 dalla frontiera di
Caccioppoli Scuola(`ePolitecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
+, nel caso = C).
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Politecnica e delle
3. CONSEGUENZE DELLA FORMULA DI
CAUCHYCaccioppoli Scuola
49
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle

z0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
PFederico II nAnno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
ESERCIZIO
3.5.Caccioppoli
Sia n=0 anScuola
(z z0Politecnica
) una seriee di
potenze
condiraggio
di Matematica e Applicazioni
Renato
delle
Scienze
Base Universit`
a degli Studi
di
convergenza

tale
che
0
<

<
+.
Scelto
z
nel
cerchio
di
convergenza,
0
0
1
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
dettoScienze
1 il raggio
di convergenza
dellaStudi
serie di
di Taylor
punto II Anno Accademico
1 z0 | < 0 ,eedelle
Caccioppoli Scuola|zPolitecnica
di Base
Universit`
a degli
Napoli di
Federico
iniziale
z
della
somma,
mostrare
le
disuguaglianze
1
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
0 Napoli
|z1 Federico
z0 | 1 II
0 Anno
+ |z1 Accademico
z0 | .
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli CAPITOLO
Federico II IV
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Propriet`
a delle
analitiche
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze
di Base funzioni
Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
1. Zeri
delle
funzioni analitiche.
Princ`pi
di identit`
a di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica
e delle
Scienze
a degli Studi
di Napoli Federico IISia
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
f definita in ; diremo che z0 `e uno zero di f se in tale punto
Caccioppoli ScuolalaPolitecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
funzione si annulla: f (z0 ) = 0. Supponiamo ora f analitica in , quindi
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
indefinitamente
derivabile.
Diremo che
z0 `e zero di Renato
ordine NCaccioppoli
N di f se Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
(1.1)
f (z0 ) =
= f (N 1)Scuola
(z0 ) =Politecnica
0 , f (N ) (ze0 )delle
6= 0 , Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
cio`e z0 `e zero di f , ma non annulla tutte le derivate, N essendo lordine della
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
prima derivata di f diversa da 0 in z ; uno zero di ordine 1 `e detto anche zero
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e0 Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
semplice. Dunque, z0 zero di ordine N di f significa che lo sviluppo di Taylor
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di f intorno a z0 `e
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
+1)
di Napoli Federico II Anno Accademico
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
f (NGreco
(z0Dipartimento
)
f (N ) (z0 )2013-2014N Luigi
(z
zBase
(z Studi
z0 )N +1
+ , Federico II Anno Accademico
f (z) e=delle Scienze
0) +
Caccioppoli Scuola Politecnica
di
Universit`
a
degli
di
Napoli
N!
(N + 1)!
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
essendoa diverso
da zero
il coefficiente
del II
primo
termine.
Scienze di Base Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico
Anno
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
ESEMPIO
1.1. Il punto z0 = 0 `e zero semplice della funzione sin z,
di Napoli Federicopoich
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato

6= 0; lo sviluppo di Mac Laurin, com`e noto, `e
e D sin z
0
Caccioppoli Scuola Politecnica e z=z
delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
z 3 e Applicazioni
z5
z 7 Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
sin
z
=
z

.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Anno+Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
6
120II 5040
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Il punto z = 0 `e zero doppio (di ordine 2) della funzione f (z) = 1 cos z, in
di Napoli Federico II Anno0 Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
quanto f (0) = f 0 (0) = 0, f 00 (0) 6= 0; lo sviluppo di Mac Laurin `e
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
z2
ze4 Applicazioni
z6
z 8 Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle

+ .
1

cos
z
=
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli2Federico
II Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
24 720
40320
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Uno zero di un certo ordine N N sar`a detto zero di ordine finito; diremo
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
che z0 `e zero di ordine infinito se annulla f e tutte le derivate:
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
difMatematica
0=
(z0 ) = f 0 (z0 )e=Applicazioni
= f (n) (z0Renato
) = . Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
PROPOSIZIONE
1.2. Uno zero
di ordine
finito e`e delle
isolato.
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IIInAnno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
altri termini, se z0 `e zero di ordine finito di f , esiste un suo intorno nel
Caccioppoli Scuolaquale
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
non cadono altri zeri della funzione.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
50 II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle
`IPI DI IDENTIT`
1. ZERI DELLE FUNZIONI ANALITICHE. PRINC
a
51
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
delle aScienze
diu Base
a degli Studi
Dim. Sia z0 zero
di ordine
N ; sviluppando
f in serie
di Taylor eintorno
z0 , in virt`
delle Universit`
scriviamo
di Napoli Federico(1.1),
II Anno
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
+
(n)Base
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
X fdi
(z0 ) Universit`
(1.2) Dipartimento
f (z)
(z Applicazioni
z0 )n = (z z0Renato
)N (z) , Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco
di =Matematica
e
n!
n=N
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
dove
+
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
(n+N ) (zPolitecnica
X fScuola
0)
(z Dipartimento
z0 )n
(z) =
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
(n + N )!
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di n=0
Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
`
e una funzione definita intorno a z0 , analitica e quindi in particolare continua in z0 . Inoltre
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
f (N ) (z0 )
(z0 ) =a degli Studi
6= 0, quindi
(z) 6=
0 in un intorno
di z0 . Accademico
Valendo (1.2),2013-2014
`
e chiaro cheLuigi
in
Scienze di Base Universit`
di Napoli
Federico
II Anno
Greco Dipartimento
N!
tale intorno f Renato
si annulla solo
in z0 .
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
se z0 `e2013-2014
zero di ordine
f si annulla diinMatematica
un intorno: e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IIOvviamente,
Anno Accademico
Luigi infinito,
Greco Dipartimento
Caccioppoli Scuolainfatti
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+ (n)
X
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
f e (zApplicazioni
)
0
= Federico II
(z Anno
z0 )n Accademico
= 0,
Scienze di Base Universit`
a degli Studi dif (z)
Napoli
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
n!
n=0
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
per Accademico
ipotesi i coefficienti
dellaLuigi
serie Greco
tutti nulli.
Se `e connesso,
in realt`a e Applicazioni Renato
di Napoli Federicoessendo
II Anno
2013-2014
Dipartimento
di Matematica
funzione `e eidenticamente
valeStudi
il seguente
risultato.
Caccioppoli ScuolalaPolitecnica
delle Scienze nulla.
di BasePrecisamente,
Universit`
a degli
di Napoli
Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco PROPOSIZIONE
Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
1.3. Se f `e analitica nellaperto connesso ed amScienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
mette uno zero di ordine infinito, essa si annulla in ogni punto.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Diciamo
A linsieme degli
zeri di ordine
f e B = A di
il complementare;
di Napoli FedericoDim.
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigiinfinito
GrecodiDipartimento
Matematica
e
Applicazioni
Renato
` facile
dunque z0 B significa che tale punto non annulla f , o `
e zero di ordine finito. E
Caccioppoli Scuolaconvincersi
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
che i due insiemi sono aperti. Questo vale per A, poich
e per ogni suo punto,
come visto,
troviamo un
nel qualee fApplicazioni
`
e identicamente
nulla, che
`
e quindi formato
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di intorno
Matematica
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
da zeri di ordine infinito, cio`
e`
e contenuto in A. Daltra parte, se z0 B, o f (z0 ) 6= 0 e
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
quindi per la continuit`
a f (z) rimane non nulla in un intorno, o z0 `
e zero di ordine finito e
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuoladel
Politecnica
delle
Scienze
diordine
Base Universit`
a degli Studi
quindi isolato:Renato
in ogni caso
troviamo un intorno
punto in cuienon
cadono
zeri di
cio`
e contenuto
in B.2013-2014
Essendo evidentemente
A B e A Bdi
= Matematica
, per lipotesi e Applicazioni Renato
di Napoli Federicoinfinito,
II Anno
Accademico
Luigi Greco =
Dipartimento
di connessione di uno tra i due insiemi `
e vuoto. Se f ha uno zero di ordine infinito, `
e
Caccioppoli ScuolaA Politecnica
e delle Scienzerisulta
di Base
a A,
degli
Federico
6= e quindi necessariamente
B =Universit`
, cio`
e=
valeStudi
a dire di
cheNapoli
ogni punto
`
e zero II Anno Accademico
(di ordine
infinito).
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
degli Studi
di Napolisegue
Federico
II principio
Anno Accademico
Luigi Greco Dipartimento
Dala risultato
precedente,
il primo
di identit`a2013-2014
.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
1.4 (I 2013-2014
principio diLuigi
identit`
a delle
funzioni analitiche).
Siano e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IITEOREMA
Anno Accademico
Greco
Dipartimento
di Matematica
e g funzionie analitiche
in un
aperto
connesso.
Se esiste
punto nel
quale II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolaf Politecnica
delle Scienze
di Base
Universit`
a degli
Studi un
di Napoli
Federico
coincidono
le
due
funzioni
e
ordinatamente
tutte
le
derivate,
le
due
funzioni
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
coincidono
ovunque.
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
e delle
di Base
a degli Studi
Dim. Per ipotesi, esiste Caccioppoli
z0 in cui risulta Scuola
f (n) (z0 )Politecnica
= g (n) (z0 ), n
N0 . Scienze
Evidentemente,
il Universit`
=0`
e contenuto
nella 2013-2014
proposizioneLuigi
1.3. IlGreco
caso generale
segue da questo
particolare, e Applicazioni Renato
di Napoli Federicocaso
IIgAnno
Accademico
Dipartimento
di Matematica
sulla differenza f g, per la quale z0 `
e zero di ordine infinito.
Caccioppoli Scuolaragionando
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Dal
primo
principio
si
ricava
il
secondo.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Federico
IIa Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
TEOREMA
1.5di(IINapoli
principio
di identit`
delle funzioni
analitiche).
Siano
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
f e g funzioni analitiche in un aperto connesso. Se linsieme dei punti in Universit`
di Napoli Federicocui
IIleAnno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
funzioni coincidono ammette un punto di accumulazione appartenente
Caccioppoli Scuolaallaperto,
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
le due funzioni coincidono ovunque.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
` DELLE FUNZIONI ANALITICHE
52
IV. PROPRIETA
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
delle linsieme
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Dim. Siano fRenato
e g funzioni
analitiche in Scuola
aperto Politecnica
connesso. Pereipotesi,


di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
E = z : f (z) = g(z)
Caccioppoli ScuolahaPolitecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
un punto di accumulazione z0 . Ovviamente E `
e linsieme degli zeri della funzione
differenza
h = f g, analitica
in . Il punto
a e quindi
di continuit`
a,
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e zApplicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle
0 , essendo di analiticit`
`
e zero di h. Esso non `
e isolato, in quanto per costruzione in ogni suo intorno cadono infiniti
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
punti di E, cio`
e zeri di h. Pertanto z0 `
e zero di ordine infinito e, in virt`
u del I principio
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica
ee fdelle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
(nella forma della
proposizione
1.3), h `
e identicamente
nulla, cio`
e g coincidono.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Osservazione
Lipotesi
z0 appartenga
a `ediessenziale
per la II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle 1.6.
Scienze
di Baseche
Universit`
a degli Studi
Napoli Federico
conclusione.
Ad
esempio,
consideriamo
la
funzione
f
(z)
=
sin(1/z),
analitica
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
nellaperto
connesso
=
C {0}.
Linsieme
`e formato2013-2014
dai reciproci
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di
Napoli
Federico
II degli
Annozeri
Accademico
Luigi Greco Dipartimento
dei
numeri
k
,
con
k

{0},
ed
ammette
z
=
0
come
punto
di accumu0
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
cheAccademico
per`
o non `e di
analiticit`
a. Evidentemente
f non `ediidenticamente
di Napoli Federicolazione,
II Anno
2013-2014
Luigi
Greco Dipartimento
Matematica e Applicazioni Renato
in . e delle Scienze di Base Universit`
Caccioppoli Scuolanulla
Politecnica
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Come
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
conseguenza dei risultati precedenti, abbiamo
il seguente
principio.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
TEOREMA
1.7 Caccioppoli
(Permanenza Scuola
delle propriet`
a analitiche).
Una propriet`
a Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Politecnica
e delle Scienze
di Base
a degli Studi
da Accademico
unuguaglianza
tra funzioni
in un apertodiconnesso,
che e Applicazioni Renato
di Napoli Federicoespressa
II Anno
2013-2014
Luigianalitiche
Greco Dipartimento
Matematica
in un insieme
accumulazione
appartenenti
allaperto,
Caccioppoli Scuolavalga
Politecnica
e delle dotato
Scienzedidipunti
Base di
Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico II Anno Accademico
vale in
tutto laperto.
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
IIconsideriamo
Anno Accademico
2013-2014alle
Luigi Greco Dipartimento
ESEMPIO
1.8.diANapoli
scopo Federico
illustrativo,
unapplicazione
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
funzioni trigonometriche. Quando abbiamo esteso seno e coseno al campo Universit`
di Napoli Federicocomplesso,
II Anno abbiamo
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
osservato che continua a valere la relazione fondamentale
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
cos2 z + sin2ez Applicazioni
= 1 , z CRenato
.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
La verifica si ottiene con un calcolo diretto. Vogliamo ricavare tale
relazione
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
in applicazione del principio di permanenza delle propriet`a analitiche. Osser- Universit`
2 e Applicazioni Renato
2
di Napoli Federicoviamo
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
che essa consiste nelluguaglianza tra le funzioni f (z) = cos z + sin z
Caccioppoli Scuolae Politecnica
e delle Scienze
di Base Universit`
a degli
Napoli
Federico
g(z) = 1, analitiche
in C. Luguaglianza
`e nota
per Studi
z = x di
R,
cio`e nei
pun- II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
ti dellasse reale, e pu`
o essere estesa al piano complesso mediante il secondo
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
principio di identit`
a.
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
Come ulteriore applicazione, ricaviamo la formula di addizione del coseno: Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
+ w)
= cosUniversit`
z cos w asin
z sinStudi
w . di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle cos(z
Scienze
di Base
degli
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
Tale formula
`e ben nota
per z e w reali.
Fissato w Renato
R, estendiamo
la formula
Scienze di Base Universit`
degli Studi
di NapolidiFederico
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
a z Ca mediante
il principio
permanenza
delle propriet`
a analitiche
e, sucdi Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
cessivamente,
mantenendo
z fissato,
allo stesso
modo eestendiamo
la formula
di Napoli Federicoa II
w Anno
C. Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Sia z0 zero di
ordine N > 1Renato
di f . Osservare
che z0Scuola
`e
2013-2014 Luigi Greco ESERCIZIO
Dipartimento 1.9.
di Matematica
e 0 Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica e delle
zero
di
ordine
N

1
della
derivata
f
.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
delle Scienze
a degli Studi
ESERCIZIO
1.10.
Dimostrare
che zPolitecnica
e zero di eordine
N se e di
soloBase
se Universit`
0 `
di Napoli Federicointorno
II Anno
Accademico
Luigi
Dipartimento
di Matematica
ad esso
f (z) = (z2013-2014
z0 )N (z),
conGreco
analitica
e non nulla
in z0 . (Cfr. e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola(1.2).)
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
RenatoMODULO
Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
` DI MEDIA E PRINCIPIO DI MASSIMO
2. PROPRIETA
53
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
e delle mostrare
Scienze diche
Base
a degli Studi
ESERCIZIO
1.11.
Ragionando
sugli Politecnica
sviluppi di Taylor,
se Universit`
di Napoli Federicoz0II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
`e zero di ordine M di f e zero di ordine N di g, esso `e zero di ordine M + N
Caccioppoli Scuoladel
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
prodotto f g. Ad esempio, dire qual `e lordine di z0 = 0 come zero della
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
funzione
2
z
Scienze di Base Universit`
a degli Studi dif (z)
Napoli
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
= ( eFederico
1) (1 II
cosAnno
z) sinAccademico
z.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
2. Propriet`
a di2013-2014
media eLuigi
principio
massimo modulo
di Napoli Federico II Anno
Accademico
Greco di
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Come conseguenza della formula di Cauchy, ricaviamo la propriet`a di
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
media delle funzioni analitiche.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
TEOREMA
2.1.Caccioppoli
Sia f una funzione
nellaperto
Se il cerchio
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuolaanalitica
Politecnica
e delle .
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
di centro
z0 e raggio
r `e contenuto
in ,Dipartimento
risulta
di Napoli Federicochiuso
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco
di Matematica e Applicazioni Renato
Z
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1 Universit`
f (z) ds
.
(2.1)
f
(z
)
=
0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2 r |zz0 |=r
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Osserviamo
che nelluguaglianza
(2.1) la
quantit`a 2 e delle
r `e la Scienze
lunghezza
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola
Politecnica
di della
Base Universit`
a degli Studi
circonferenza
di
centro
z
e
raggio
r,
alla
quale
`
e
esteso
lintegrale,
quindi e Applicazioni Renato
0
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
secondo membro
diviso per
la lunghezza,
cio`e laFederico
media II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolaa Politecnica
e delle figura
Scienzelintegrale
di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli
integrale
di
f
:
essa
uguaglia
il
valore
di
f
nel
centro.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Dim. Applichiamo la formula di Cauchy a f sul cerchio chiuso di centro z0 e raggio r; una
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
rappresentazione parametrica della circonferenza `
e z = z0 + r ej , 0 2 :
ZCaccioppoli Scuola Politecnica
Z 2
di Matematica e Applicazioni Renato
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
1
f (z)
1
f (z0 + r ej )
j
f (z0Accademico
) =
j
r
e
d
dz = Greco Dipartimento
di Napoli Federico II Anno
2013-2014
Luigi
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
2 j |zz0 |=r z z0
2j 0
r ej
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Z
Z
1 di2Matematica
1
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
=
f (z) ds ,
f (z0 + r ej ) d =
2 di
r Anno
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
|zz0 |=r
0 Napoli Federico2II
poich
e r d = Renato
ds.
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IIMediante
Anno Accademico
2013-2014
Grecoricavare
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
la propriet`
a di media,Luigi
possiamo
il seguente
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
TEOREMA 2.2 (Principio di massimo modulo). Sia f olomorfa nella2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
perto connesso . Se f non `e costante, |f | `e privo di massimi relativi.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Dim. Mostriamo
che, se Caccioppoli
|f | ha un massimo
relativo,
f risulta costante.
dunquediz0Base
Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola
Politecnica
e delle Sia
Scienze
a degli Studi
di massimo
relativo per2013-2014
|f |: esiste quindi
intorno
di tale punto neldiquale
|f | assume e Applicazioni Renato
di Napoli Federicopunto
II Anno
Accademico
LuigiunGreco
Dipartimento
Matematica
valori non superiori a |f (z0 )|, vale a dire che per r > 0 opportuno risulta
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(2.2)
|z z0 | < r z e |f (z)| |f (z0 )| .
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Per la propriet`
a di media, se 0 < < r abbiamo
Z II Anno Accademico
Z
Scienze di Base Universit`
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Za degli Studi di Napoli Federico




di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Politecnica
di Base Universit`
a degli Studi
|f (z0 )| ds
= 2 |f (z0 )| Scuola
=
f (z) ds e delle Scienze
|f (z)| ds
|zz0 |=

|zz0 |=
|zz0 |=
di Napoli Federico II Anno
Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Z
Caccioppoli Scuolae quindi
Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
|f (z)|
|f (z0 )| ds Renato
0.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
|zz0 |=
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
Poich
e per (2.2) lintegrando `
e non-positivo, questo implica che esso `
e identicamente
nullo,
cio`
e |f (z)| valeRenato
costantemente
|f (z0 )| sulla
circonferenza
di centro
z0 e raggio
. Per
lar- Universit`
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle
Scienze
di Base
a degli Studi
a di Accademico
< r, risulta |f2013-2014
| costante nel
cerchio
di centro
z0 e raggiodi
r. Matematica
In virt`
u della e Applicazioni Renato
di Napoli Federicobitrariet`
II Anno
Luigi
Greco
Dipartimento
proposizione II.1.5, f risulta costante in tale cerchio e quindi, per il secondo principio di
Caccioppoli Scuolaidentit`
Politecnica
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
a, in . e delle Scienze di Base Universit`
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
` DELLE FUNZIONI ANALITICHE
54
IV. PROPRIETA
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle
Scienze
Base Universit`
a degli Studi
Osservazione
2.3. In
effetti si dimostra
che, se
f non costante
`
e olomorfa
in undiaperto
, essa
`
e unapplicazione
aperta,Luigi
cio`
e trasforma
sottoinsiemi aperti
di in aperti, e Applicazioni Renato
di Napoli Federicoconnesso
II Anno
Accademico
2013-2014
Greco Dipartimento
di Matematica
limmagine di un intorno di z0 contiene un intorno di f (z0 ), nel quale cadono punti
Caccioppoli Scuolaquindi
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
w = f (z) tali che |f (z)| > |f (z0 )|. Questo implica che |f | sia priva di massimi relativi.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Dala teorema
2.2 di
ricaviamo
subito
Scienze di Base Universit`
degli Studi
Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
TEOREMA 2.4. Se f `e continua in un dominio limitato ed olomorfa
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
nei punti interni, il massimo di |f | `e assunto sulla frontiera.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Osserviamo
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato su
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
che il massimo esiste essendo |f | continua
un compatto.
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
Detto D il dominio, la tesi vuol dire che risulta z D
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
|f (z)|Luigi
max
|f | . Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Greco
FD
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
3. Ulteriori
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico propriet`
II Annoa Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola svilupparla
Politecnica ine serie
delle di
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
Se f `e una
funzione
intera, possiamo
Mac Laurin:
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
+
X
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
f
(z)
=
an z n ,
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
n=0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
dove
Z
(n)
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
1
f (z)
f (0)
= Universit`
dz , di Napoli Federico II Anno Accademico
n =
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle aScienze
di
Base
a
degli
Studi
n+1
n!
2 j |z|=r z
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
con r >
arbitrario.
segue Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a 0degli
Studi diNeNapoli


Z Scuola
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
a degli Studi
f (z)Politecnica

1
Mr e delle Scienze di Base Universit`

dsDipartimento
|an2013-2014
|

,
di Napoli Federico(3.1)
II Anno Accademico
Luigi
Greco
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
2 |z|=r z n+1
rn
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
essendo
Mr = max|z|=r
|f (z)|. (Queste
sono dette disuguaglianze
di Cauchy.)
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
Una immediata applicazione delle (3.1) `e il seguente
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
3.1 (di2013-2014
Liouville).Luigi
OgniGreco
funzione
intera limitata
`e costante. e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IITEOREMA
Anno Accademico
Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Dim. Dipartimento
Dalle (3.1) passando
al limite pere r Applicazioni
+, otteniamo
an = Caccioppoli
0, n N, quindi
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
Renato
Scuola Politecnica e delle
f (z) = a0 , z C.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Il teorema
di Liouville
consenteScuola
di dimostrare
facilmente
seguente
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
e delle ilScienze
di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IITEOREMA
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
3.2 (fondamentale dellAlgebra). Nel campo complesso ogni
Caccioppoli Scuolapolinomio
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
di grado positivo ha almeno uno zero.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli
di Napoli
IIassurdo,
Anno supponiamo
Accademico
2013-2014
Greco Dipartimento
Dim. Sia
P un Studi
polinomio
di grado Federico
positivo. Per
P (z)
6= 0, z Luigi
C.
Ne segue che Renato
f = 1/P `
eCaccioppoli
una funzione intera.
essendo
lim PScienze
(z) = ,dirisulta
di Matematica e Applicazioni
Scuola Inoltre,
Politecnica
e z
delle
Base Universit`
a degli Studi
lim
(z) = 0Accademico
ef `
e limitata.2013-2014
Per il teorema
Liouville,
f `
e costante, quindi
tale risulta e Applicazioni Renato
di Napoli Federicoz
II fAnno
Luigidi Greco
Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli Scuolapure
Politecnica
delleche
Scienze
Basepositivo.
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
P , contro ile fatto
esso hadigrado
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Politecnica e delle
4. SVILUPPO DI LAURENT Renato Caccioppoli Scuola
55
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
a degli Studi
4. Sviluppo
di Politecnica
Laurent e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Nel paragrafo
abbiamo
mostrato
la sviluppabilit`
serie diFederico
Taylor II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delleIII.3
Scienze
di Base
Universit`
a degli StudiadiinNapoli
delle
funzioni
olomorfe,
lo
sviluppo
valendo
in
ogni
cerchio
contenuto
nella2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
perto
di
olomorfia.
Otterremo
in
questo
paragrafo
uno
sviluppo
pi`
u
generale,
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
che consentir`
a di rappresentare
funzione
olomorfa
mediante
unadi serie
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoliuna
Scuola
Politecnica
e delle
Scienze
Base Universit`
a degli Studi
bilatera
di
potenze,
anche
in
situazioni
in
cui
lo
sviluppo
di
Taylor
non `e e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Caccioppoli Scuolaapplicabile.
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
serie bilatera
di potenze `e una
serie del tipo
2013-2014 Luigi Greco Una
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
+
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli X
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
(4.1)
cn (z Politecnica
z0 )n ,
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
n= Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Caccioppoli Scuoladove
Politecnica
Scienze
di Base Universit`
a degli
Studi numeri
di Napoli
Federico II Anno Accademico
z0 Ce `edelle
fissato
e i coefficienti
cn sono
assegnati
complessi.
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
Compaiono
dunque di
in generale
anchee potenze
di zzRenato
con
esponente
negativo;
0
Scienze di Base Universit`
Studi
Napoli
Federico
Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
se cn =a 0,degli
n <
0, ladi
serie
si riduce
ad unaIIordinaria
serie di potenze.
Diremo
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle Scienze
di serie
Base Universit`
a degli Studi
che la serie (4.1)
converge
se risultano
convergenti
separatamente
le due
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
+
1
X
X
nUniversit`
n
Caccioppoli Scuola(4.2)
Politecnica e delle Scienze
di
Base
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
cn (z z0 ) ,
cn (z z0 ) ,
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento n=
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
n=0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
e in tal caso porremo chiaramente
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze! di Base Universit`
a degli Studi
!
+
1
+
X
X
X
di Napoli Federico II Anno
Accademicon 2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
z0Scienze
) = di Base
cnUniversit`
(z z0 )na degli
+ Studi
cn di
(z Napoli
z0 )n Federico
.
Caccioppoli Scuola Politecnicacne(z
delle
II Anno Accademico
n=
n=
n=0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Osserviamo
che
la seconda
serieFederico
in (4.2) `e II
unaAnno
serie di
potenze di punto
iniziale
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
z0 , quindi converge
un cerchio Scuola
di centro
z0 , cio`e per
|z Scienze
z0 | < R,
con Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato in
Caccioppoli
Politecnica
e delle
di Base
a degli Studi
Anno
]0, +].
La prima2013-2014
serie in (4.2)
una serie
di potenzediinMatematica
1/(z z0 ), e Applicazioni Renato
di Napoli FedericoRII
Accademico
Luigi`e Greco
Dipartimento
converge
per Scienze
|z z0 | >
dove
r [0, +[;
supporremo
< R, in II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolaquindi
Politecnica
e delle
di r,
Base
Universit`
a deglinoi
Studi
di Napolir Federico
modoDipartimento
che la serie (4.1)
converga nella
corona circolare
r < |zCaccioppoli
z0 | < R. Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
z0
RRenato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
r
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Pi`
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
u precisamente, le due serie (4.2) convergono Renato
totalmente
in ogni corona
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
II
Anno
2013-2014
Greco Dipartimento
0 di Napoli Federico
0
0Accademico
0
circolare del tipo r |z z0 | R , con r < r < R < R, e quindi Luigi
la
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
(4.1) pu`
o essere integrata termine a termine. Una serie bilatera pu`o essere
di Napoli Federicoaltres`
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
derivata termine a termine nei punti interni alla corona circolare in cui
Caccioppoli Scuolaconverge.
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
` DELLE FUNZIONI ANALITICHE
56
IV. PROPRIETA
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica
e delle di
Scienze
di Base
a degli Studi
Mostriamo
la possibilit`
a di sviluppare
in serie bilatera
potenze
una Universit`
di Napoli Federicofunzione
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
olomorfa in una corona circolare.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
di Laurent).
Sia f olomorfa
corona cir2013-2014 Luigi Greco TEOREMA
Dipartimento4.1
di (Sviluppo
Matematica
e Applicazioni
Renato nella
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
colare adidegli
centro
z0 determinata
dalle disuguaglianze
r |z z2013-2014
0 | R, dove
Scienze di Base Universit`
Studi
di Napoli Federico
II Anno Accademico
Luigi Greco Dipartimento
0 < r < R <Renato
+. InCaccioppoli
questa ipotesi,
esistono
dei coefficienti
in Universit`
n complessi
di Matematica e Applicazioni
Scuola
Politecnica
e delle cScienze
di Base
a degli Studi
che risulti
di Napoli Federicomodo
II Anno
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
+ di Base Universit`
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
X
2013-2014 Luigi Greco
Renato
Scuola Politecnica e delle
(4.3) Dipartimento
f (z)di
= Matematica
cn (z ez0Applicazioni
)n , r < |z
z0 | < RCaccioppoli
.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di n=
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Ricordiamo che lipotesi significa che esiste un aperto contenente la
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
corona circolare chiusa (cio`e comprendente le due circonferenze che la delimiCaccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
tano), nel quale f `e olomorfa.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Dim. La dimostrazione `
e analoga a quella del teorema III.3.3. Diciamo D la corona
Scienze di Base Universit`
di Napoli
Federico
Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
circolarea edegli
r e Studi
R le due
circonferenze
che la II
delimitano
e rappresentiamo
f nei punti
interni mediante
la formula
di Cauchy. Osserviamo
che +F D =
R (
per Universit`
r ), quindi
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica
e delle
Scienze
di Base
a degli Studi
< |z z0 | < R abbiamo
di Napoli Federicor II
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Z
Z
Z
1
1
f ()
f ()
f ()
1
Caccioppoli Scuola(4.4)
Politecnica
a degli
= Universit`
d Studi di Napoli
d . Federico II Anno Accademico
f (z) =e delle Scienze didBase
2 j +F D z
2 j R z
2 j r z
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Procedendo esattamente come per la (III.3.7), il primo integrale nellultimo membro si
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
scrive
Z
+
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
X
f ()
1
d = Greco
an (zDipartimento
z0 )n ,
di Napoli Federico II Anno Accademico2 2013-2014
Luigi
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
j R z
n=0
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
avendo posto n N0
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento di MatematicaZ e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
1
f ()
d Accademico
.
(4.5) a degli Studi di Napoli
an = Federico II Anno
Scienze di Base Universit`
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
2 j R ( z0 )n+1
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Per trattare il secondo integrale nellultimo membro della (4.4), procediamo analogamente.
di Napoli FedericoEssendo
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
in tale integrale | z0 | = r < |z z0 |, possiamo scrivere
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
+
X ( z0 )m
1
1
1
1
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle

=
= e Applicazioni

z
0
z
z z ( z )
zz
(z z0 )m+1
m=0
1 Anno Accademico
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di0 Napoli 0Federico0 II
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
z z0
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
e quindi, posto n = (m + 1), ovvero m = (n + 1),
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
1
X
1
(z z0 )n
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
a n+1
degli
di Base
= Universit`
. Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
z
( z0 )
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematican=
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Dunque
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Z
1
1
f () ScuolaX
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
d =
bn (z z0 )n ,
j r z Luigin=
di Napoli Federico II Anno Accademico2 2013-2014
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuoladove
Politecnica
e 2,
delle
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
per n = 1,
. . .Scienze di Base Universit`
Z e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
f ()
1
(4.6)
bn =
d .
n+1
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
2Federico
j r ( II
z0 )Anno
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
ScuolacnPolitecnica
a degli Studi
Pertanto otteniamo
luguaglianza
(4.3) ponendo
= an , per n e delle
0, e cnScienze
= bn , perdin Base
< 0. Universit`
di Napoli Federico IIOsserviamo
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
che le formule (4.5) e (4.6) sono molto simili, lunica difCaccioppoli Scuolaferenza
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
essendo nella circonferenza su cui si integra. Poiche in entrambi i
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Politecnica e delle
4. SVILUPPO DI LAURENT Renato Caccioppoli Scuola
57
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola circolare,
Politecnicain eciascun
delle Scienze
di posBase Universit`
a degli Studi
casi lintegrando
`e olomorfo
nella corona
integrale
di Napoli Federicosiamo
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
sostituire la circonferenza di integrazione con unaltra , di centro z0 ,
Caccioppoli Scuolaintermedia,
Politecnicacio`
e edelle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
di raggio con r R, ottenendo n Z
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di MatematicaZe Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
1
f ()
Scienze di Base Universit`
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
dAccademico
.
(4.7) a degli Studi di Napoli
cn = Federico II Anno
2

j
(

z0 )n+1

di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola


Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
faremo
riferimento
allo sviluppo
di Laurent
di f intorno
a z0 , ci e Applicazioni Renato
di Napoli FedericoQuando
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
alluguaglianza
(4.3),
con Universit`
i coefficienti
dati
dalledi(4.7).
effetti, II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolariferiremo
Politecnica
e delle Scienze
di Base
a degli
Studi
NapoliInFederico
lo sviluppo
di Laurent
`e lunico mediante
il quale Renato
si pu`o rappresentare
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoliuna
Scuola Politecnica e delle
funzione
olomorfa
in di
una
coronaFederico
circolare II
in serie
bilatera,
come si
ricava dalla
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
Napoli
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
seguente
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
PROPOSIZIONE 4.2 (Principio di identit`a delle serie bilatere di potenCaccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
ze). Se le due serie
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
+
+
X
Scienze di Base Universit`
a degli StudiX
di Napoli Federico
II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
n
n
c
(z

z
)
,
dn (z ze0 )delle
, Scienze di Base Universit`
n
0 Scuola Politecnica
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
a degli Studi
n=
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigin=
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
corona
circolare
di centro
z0 Studi
(dotata
punti Federico
interni) II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolaconvergono
Politecnicaineuna
dellestessa
Scienze
di Base
Universit`
a degli
didi
Napoli
e hanno
la medesimadisomma,
esse sono
identiche, cio`
e n ZCaccioppoli
risulta cn = dScuola
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Politecnica e delle
n.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Dim. Poniamo
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli +
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
X
n
f (z) = Luigi
dn Greco
(z z0 )Dipartimento
,
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
di Matematica e Applicazioni Renato
n=
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
per r |z z0 | R, con 0 < r < R < + opportuni, e facciamo vedere che i coefficienti dn
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
coincidono con i coefficienti cn dello sviluppo di Laurent di f nella corona, dati dalle (4.7).
Scienze di Base Universit`
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Infatti, a
perdegli
k ZStudi
fissato,diabbiamo
Z Caccioppoli Scuola ZPolitecnica
+
di Matematica e Applicazioni Renato
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
X
f (z)
1
1
dz Luigi
=
dn (z z0 )nk1
dz
=
di Napoli Federico II AnnockAccademico
2013-2014
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
k+1
2 j (z z0 )
2 j n=
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
Z
+
X
1
=
dn Matematica
(z z0 e
)nk1
dz = dk Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Applicazioni
2

j
n=
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
in quanto (cfr.Renato
esempio III.1.1)
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
(
Z
0, Dipartimento
se n 6= k
1 2013-2014nk1
di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi
Greco
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
(z z0 )
dz =
j di Base Universit`
1,
se nStudi
= k di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle 2Scienze
a degli
2013-2014 Luigi Greco Esaminiamo
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
oradialcune
situazioni
frequenti in cui
useremo
lo sviluppo Scuola
di
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi diuna
Napoli
Federico
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
Laurent
per studiare
funzione
f olomorfa
intorno
ad un punto
z0 .
di Matematica e Applicazioni
e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
Il primoRenato
caso che Caccioppoli
consideriamo Scuola
`e quelloPolitecnica
in cui f `e olomorfa
in un intorno
di Napoli FedericodiII
Luigi Grecouna
Dipartimento
di Matematica
z0 Anno
C. Accademico
In tal caso, 2013-2014
possiamo considerare
corona circolare
di centro e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolaz0Politecnica
e delledisuguaglianze
Scienze di Base
Universit`
di fissato
Napoli eFederico
descritta dalle
r
|z z0a| degli
R,Studi
con R
r > 0 II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
arbitrariamente
piccolo,
e scrivere loe sviluppo
di Laurent
di fCaccioppoli
in tale corona.
Scienze di Base Universit`
a degliche
Studi
di Napolinon
Federico
II Anno
Greco Dipartimento
Osserviamo
i coefficienti
dipendono
da r. Accademico
Inoltre, per 2013-2014
il teorema Luigi
di
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica
e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Cauchy, risulta
cn = 0,
per n < 0, essendo
per tali indici
le funzioni
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
f ()
n1
7
=
f
()
(

z
)
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
0
( z0 )n+1
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
` DELLE FUNZIONI ANALITICHE
58
IV. PROPRIETA
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
delle Scienze
Base Universit`
a degli Studi
olomorfe intorno
a z0 ,Caccioppoli
e lo sviluppo Scuola
si riducePolitecnica
a quello dieTaylor.
(Questodisegue
di Napoli Federicopure
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
in base al principio di identit`a delle serie bilatere, Proposizione 4.2.)
Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
Il caso successivo `e quello in cui f `e olomorfa in un intorno di z0 C,
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di eMatematica
e bucato
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
escluso
il punto z0 , cio`
in un cerchio
privandolo
del centro.
In questo
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
caso, con le corone circolari del tipo r |zz0 | R per r 0 invadiamo tutto
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
il cerchio bucato 0 < |z z0 | R. Troviamo pertanto che lo sviluppo vale in Universit`
di Napoli Federicotale
IIinsieme
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
e, come vedremo, permetter`a di studiare la funzione intorno a z0 .
Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
Un altro caso `e quello di una funzione f olomorfa in un intorno del punto
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento ora
di Matematica
e Applicazioni
Scuola Politecnica e delle
. Consideriamo
corone circolari
di centro 0, Renato
del tipo rCaccioppoli
|z| R, con
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
r > 0 fissato e R +. In questo modo otteniamo lo sviluppo per r |z|,
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
che useremo per studiare f intorno a .
di Napoli Federico IIUna
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
funzione olomorfa `e rappresentabile mediante serie di Laurent in ogni
Caccioppoli Scuolacorona
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
circolare contenuta nellaperto di olomorfia. Fissato il centro, per una
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
stessaDipartimento
funzione possono
esserci diverse
corone circolari
con tale
propriet`a. Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
a degli Studi
ESEMPIO
4.3. Caccioppoli
La funzione Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
1 a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
f (z)e =Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
1z
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
olomorfa
C {1}; pu`
o essere sviluppata
in serie
di LaurentdiinMatematica
due corone e Applicazioni Renato
di Napoli Federico`e II
Anno in
Accademico
2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
di centro
0: Scienze
a) il cerchio
|z| Universit`
< 1, b) linsieme
|z| >di
1. Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolacircolari
Politecnica
e delle
di Base
a degli Studi
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
|z| > 1 e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
|z| < 1
1 Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli FedericoInII
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
entrambi i casi, lo sviluppo cercato `e una serie di potenze in z (eventualCaccioppoli Scuolamente
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
con esponenti anche negativi).
2013-2014 Luigi Greco a)Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
Essendo f olomorfa
nel cerchio
|z| < 1, lo sviluppo
di Laurent
coincide
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
con quello di Taylor. Per scriverlo, basta ricordare la serie geometrica:
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
1
n
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze=di
Base
a zdegli
1+
z +Universit`
z2 + +
+ Studi
. di Napoli Federico II Anno Accademico
1

z
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Politecnica e delle
` ISOLATE Renato Caccioppoli Scuola
5. SINGOLARITA
59
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola
Politecnica
e delle
Scienze ma
di Base
a degli Studi
b) Anche
per |z|Caccioppoli
> 1 possiamo
utilizzare
la serie
geometrica,
con Universit`
di Napoli Federicoragione
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
1/z:
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
+  n
1
X
1 di 1Matematica
1
1 X 1
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
=
=
=
zn
Scienze di Base Universit`
a degli1Studi
Federico
II Anno
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
z diz Napoli
1 1/z
z n=0
z
n=
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 12013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
1
1
di2 Base
Universit`
n a degli
.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle=Scienze
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
z
z
z
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
La funzione
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
ez Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
= Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppolih(z)
Scuola
a degli Studi
z
di Napoli Federico`e II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
olomorfa nellinsieme C{0}, che pu`o essere considerato una corona circolare
Caccioppoli ScuoladiPolitecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
centro 0. Per scrivere lo sviluppo di Laurent, `e sufficiente ricordare lo
+
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni RenatoX
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
zn
. Ne segueLuigi Greco Dipartimento
sviluppo
di Mac
Laurin
della funzione
esponenziale:
ez =
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Federico
II Anno Accademico
2013-2014
n!
n=0Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
a degli Studi
+
+
+
di Napoli Federico II Anno Accademico X
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
n
n1
n
Xz
z
1 X z
1
= a degli
+ Studi di Napoli
.
Caccioppoli Scuola Politecnica eh(z)
delle=Scienze di =
Base Universit`
Federico II Anno Accademico
z n=0 n!
n!
z
(n + 1)!
n=0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazionin=0
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
Studi didiNapoli
II Anno
Luigi Greco Dipartimento
Questoa`edegli
lo sviluppo
LaurentFederico
di h sia intorno
a 0Accademico
che intorno 2013-2014
a .
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
5. Singolarit`
a isolate
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
che z0
`e una singolarit`
a isolata della
funzione
f se f `e olo2013-2014 Luigi Greco Diremo
Dipartimento
diCMatematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
morfa
in
un
intorno
di
z
,
escluso
il
punto;
vale
a
dire
che
esiste
r > 0 tale
0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
che f sia olomorfa
perCaccioppoli
0 < |z z0 | Scuola
< r. Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
a degli Studi
che la singolarit`
a isolata
z0 Greco
della Dipartimento
funzione f `e una
singolarit`
a e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IIDiremo
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
di Matematica
ha un
prolungamento
olomorfo
in z0 ,Studi
cio`e esiste
una funzione
Caccioppoli Scuolaeliminabile
Politecnicaseefdelle
Scienze
di Base Universit`
a degli
di Napoli
Federico II Anno Accademico
g,
olomorfa
in
un
intorno
di
z
(incluso
z
),
che
coincide
con
f
nei punti Scuola
di
0
0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Politecnica e delle
tale
intorno
distinti
da
z
.
0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
a degli Studi
ESEMPIO
5.1. Caccioppoli
La funzione Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigisin
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
z
f (z)Universit`
=
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
z
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
`
ha in za0 degli
= 0 Studi
una singolarit`
a Federico
isolata; essa
una singolarit`
a eliminabile.
E
Scienze di Base Universit`
di Napoli
II`eAnno
Accademico
2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento
ben noto cheRenato
(la restrizione
allasse Scuola
reale di)Politecnica
f si prolunga
per Scienze
continuit`
a in
0, Universit`
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
e delle
di
Base
a degli Studi
in tale punto
il valore Luigi
1. PerGreco
rendersi
conto che il di
prolungamento
di Napoli Federicoassegnandole
II Anno Accademico
2013-2014
Dipartimento
Matematica e Applicazioni Renato
continuit`
ae `edelle
olomorfo
in di
0, basta
usare lo sviluppo
di Mac
Laurin Federico
di sin z: II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolaper
Politecnica
Scienze
Base Universit`
a degli Studi
di Napoli
+
+
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Matematicaz 2n+1
e Applicazioni
Renato
X
sin z
1di X
z 2n Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
n
= di Napoli
(1)nFederico II
= Anno
(1)Accademico
=
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
z
z n=0
(2n + 1)! n=0
(2n + 1)!
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
z 2 diz 4Base Universit`
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
= 1Scienze

+

6
120 e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
` DELLE FUNZIONI ANALITICHE
60
IV. PROPRIETA
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
RenatohaCaccioppoli
Scuola Politecnica
e delle
Scienze
a degli Studi
La serie di potenze
raggio di convergenza
+ e la sua
somma
g, chedi`e Base
una Universit`
di Napoli Federicofunzione
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
intera, coincide con f in C {0}.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco ESERCIZIO
Dipartimento 5.2.
di Matematica
e le
Applicazioni
Verificare che
funzioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli zFederico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
e 1
1 cos z
di Matematica e Applicazioni Renato fCaccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
, f2 (z)
=
1 (z) =
z
z2
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolapresentano
Politecnicaentrambe
e delle Scienze
di BaseaUniversit`
a degli
una singolarit`
eliminabile
in z0Studi
= 0. di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Il aseguente
risultato
fornisce
alcune II
caratterizzazioni
del fatto
che una
Scienze di Base Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico
Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
singolarit`
a isolata
sia Caccioppoli
eliminabile. Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
PROPOSIZIONE
5.3. diSia
z0 una
singolarit`
a isolata
funzione
f . II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze
Base
Universit`
a degli
Studi didella
Napoli
Federico
Le
seguenti
proposizioni
sono
equivalenti:
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
(1)
z0 `e singolarit`
a eliminabile;
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
(2) f converge in z0 ;
di Napoli Federico II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
(3) f `e limitata intorno a z0 ;
Caccioppoli Scuola Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
(4) nello sviluppo di Laurent di f intorno a z0 sono nulli i coefficienti
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e sviluppo
Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
cn con indice
n < 0, cio`e lo
consiste
in unaCaccioppoli
ordinaria serie
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
di potenze.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli FedericoDim.
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
`
E chiaro che (1)(2)(3). Mostriamo limplicazione (3)(4). Supponiamo quindi
Caccioppoli ScuolachePolitecnica
Scienze
di |f
Base
Universit`
NapoliFederico
esistano r >e0delle
eM >
0 tali che
(z)|
M , per 0a<degli
|z zStudi
scegliamo
]0, r[ e II Anno Accademico
0 | r; di
consideriamo
la circonferenza
= di centro
z0 e raggio nella
formulaCaccioppoli
(4.7) per calcolare
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
i coefficienti cn dello sviluppo di Laurent. In tal modo per n < 0 otteniamo
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
Z
0
1
M
1
|f (z)|
n
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
ds
2 n+1 = M
0 .
|cn |
2 |z
z0 |n+1
2 Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
limplicazione
(4)(1).
ipotesi,
lo sviluppo
Laurent
privo diFederico
potenze II Anno Accademico
Caccioppoli ScuolaMostriamo
Politecnica
e delle Scienze
di Per
Base
Universit`
a deglidiStudi
di `eNapoli
con esponente negativo; per 0 < |z z0 | < r (con r > 0 opportuno)
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
+
X
n
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
f (z)
=
cn (zII
zAnno
0) .
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli n=0
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
serie
a secondo
membro converge
per |z
z0 | Greco
< r, compreso
z0 , e la sua
fornisce e Applicazioni Renato
di Napoli FedericoLaII
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Dipartimento
di somma
Matematica
prolungamento
di f olomorfo
.
Caccioppoli Scuolail Politecnica
e delle
Scienzeindiz0Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Nel
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
seguito, neldicaso
di una singolarit`
a eliminabile
noi prolungheremo
la
Scienze di Base Universit`
a degli
Studiindimodo
Napoli
II funzione
Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
funzione
nel punto
da Federico
ottenere una
olomorfa. Consideriamo
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Le
Politecnica
e delle in
Scienze
di comBase Universit`
a degli Studi
ora le singolarit`
a isolate
non eliminabili.
classificheremo
base al
di Napoli Federicoportamento
II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
della funzione
intorno ad
esse.
Per studiare
tale comportamento,
Caccioppoli Scuolauseremo
Politecnica
e delle Scienze
di Base
di Napoli
Federico
lo sviluppo
di Laurent.
SiaUniversit`
dunque az0degli
una Studi
singolarit`
a isolata
della II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di lo
Matematica
Applicazioni
Renatoa Caccioppoli
Politecnica e delle
funzione
f ; scriviamo
sviluppo die Laurent
di f intorno
z0 separando Scuola
le
Scienze di Base Universit`
a con
degliesponente
Studi di Napoli
II Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
potenze
negativoFederico
e quelle con
esponente
non-negativo:
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
1
+
X
X
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
f (z) e=delle Scienze
cn (z diz0Base
)n + Universit`
cn (z adegli
z0 )n ,Studi
0 <di|zNapoli
z0 | <Federico
r.
Caccioppoli Scuola(5.1)
Politecnica
II Anno Accademico
n=
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e n=0
Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Politecnica e delle
` ISOLATE Renato Caccioppoli Scuola
5. SINGOLARITA
61
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
Le potenze con
esponente
negativo Scuola
sono singolari
in z0e; chiamiamo
caratteridi Napoli Federicostica,
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
o parte singolare, di f intorno a z0 la somma:
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di MatematicaX
e Applicazionin Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
(5.2)
S(z)
=
cnII
(z
z0 ) ,Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Anno
n=
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federicomentre
II Anno
Accademico
Luigi
Greco aDipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
chiamiamo
parte2013-2014
olomorfa di
f intorno
z0 :
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di MatematicaX
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
(5.3)
O(z) =
cn (z z0 )n .
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
n=0
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
che la serie 2013-2014
(5.2) converge
C {zDipartimento
S Matematica
essendo olo- e Applicazioni Renato
0 }, la somma di
di Napoli FedericoOsserviamo
II Anno Accademico
LuigiinGreco
in tale einsieme.
La serie
(5.3) Universit`
convergeaper
|z
z0 | <
(z0 compreso)
Caccioppoli Scuolamorfa
Politecnica
delle Scienze
di Base
degli
Studi
di rNapoli
Federico II Anno Accademico
e la somma
O `e olomorfa;
lo sviluppo
di Laurent (5.1)
si riscrive
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
f (z) = S(z) + O(z) .
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli FedericoIlII
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
comportamento di f intorno a z0 dipende dalla parte singolare S.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Diremo che
z0 `e un poloRenato
di f se Caccioppoli
la serie (5.2) Scuola
si
2013-2014 Luigi Greco DEFINIZIONE
Dipartimento di 5.4.
Matematica
e Applicazioni
Politecnica e delle
riduce aaddegli
una Studi
somma
e solo unII
numero
di coefficienti
cn con
Scienze di Base Universit`
di finita,
Napolicio`
Federico
Anno finito
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
n < 0 sono Renato
diversi daCaccioppoli
0 (non sonoScuola
tutti nulli,
poiche ez0delle
non Scienze
`e eliminabile).
di Matematica e Applicazioni
Politecnica
di Base Universit`
a degli Studi
diremo che
z0 `e polo
di ordine
N N se cNdi 6=
0, mentre e Applicazioni Renato
di Napoli FedericoPrecisamente,
II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco Dipartimento
Matematica
= 0, n >e N
. Un
polo didiordine
1 `e dettoa anche
polo semplice.
Caccioppoli Scuolacn
Politecnica
delle
Scienze
Base Universit`
degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
che z0 `ediuna
singolarit`
ae essenziale
se infiniti
cn con
indice n <Scuola
0
2013-2014 Luigi Greco Diremo
Dipartimento
Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
sono diversi
0. Indi
altri
termini,
una singolarit`
a essenziale
`e una
singolarit`
a
Scienze di Base Universit`
a deglidaStudi
Napoli
Federico
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco Dipartimento
isolata che non
sia eliminabile,
ne polo.
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Dunque, se z0 `e polo di ordine N , la parte singolare `e un polinomio di
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
grado N in 1/(z z0 ):
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
cN
c1
Scienze di Base Universit`
Napoli
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
+ II
+ Anno Accademico
,
(5.4) a degli Studi diS(z)
= Federico
z z0Scuola Politecnica
(z z0 )N e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
mentre nel caso di singolarit`
a essenziale essa `e effettivamente una serie con
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
infiniti termini non nulli.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Napoli Federico
II Anno
Accademico
Greco Dipartimento
ESEMPIO
5.5. di
Consideriamo
le funzioni
dellesempio
4.3. f2013-2014
ha in z0 =Luigi
1
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuolaintorno
Politecnica
a degli Studi
un polo semplice;
lo sviluppo
di Laurent
a 1 `e e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
1 a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
f (z) =
.
z
1
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a deglih Studi
di Napoli
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
La funzione
presenta
in z0 =Federico
0 un polo II
semplice.
di Matematica e Applicazioni
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
VediamoRenato
qualche Caccioppoli
altro esempio.Scuola
La funzione
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
1
Caccioppoli Scuola(5.5)
Politecnica e delle Scienze di
Base
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
g(z)
= Universit`
2
3 z + 2 Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica ez Applicazioni
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
` DELLE FUNZIONI ANALITICHE
62
IV. PROPRIETA
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle
Scienze intorno
di Base Universit`
a degli Studi
ha in 1 e 2 poli
semplici.
Ad esempio,
scriviamo
lo sviluppo
di Laurent
di Napoli Federicoa II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
1, quindi per 0 < |z 1| < 1; essendo
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
eX
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
1 di Matematica
1
=
=
(z 1)n , |z 1| < 1 ,
Scienze di Base Universit`
a degli 2Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
z
1 (z 1) n=0
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federicoabbiamo
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
+
X
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1 Universit`

(z 1)nRenato
.
g(z)
=
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
z 1 n=0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Dunque la parte
singolare
e la parteScuola
olomorfa
intorno a e1 delle
sono rispettivamente
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
+
di Napoli Federico II Anno Accademico1
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
X
1
O(z) Universit`
=
.
(za
1)n Studi
=
Caccioppoli Scuola Politecnica eS(z)
delle=Scienze ,di Base
degli
di Napoli
Federico II Anno Accademico
z1
z2
n=0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Laafunzione
+
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
ScuolaX
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
zn
ez
1
1
+
=
+
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
z2
z2
z n=0 (n + 2)!
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
ha inDipartimento
z0 = 0 un polodidiMatematica
ordine 2. e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Laafunzione
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
1
+
n
X
X
zn
(1/z)
1/z 2013-2014
di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
=1+
e
=
n! Universit`
(n)!
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienzen=0
di Base
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
n=
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
ha in z0 = 0 una singolarit`
a essenziale.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Politecnica
e dellela Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
ESERCIZIO
5.6.Caccioppoli
DeterminareScuola
lo sviluppo
di Laurent,
parte singolare
di Napoli Federicoe II
Annoolomorfa
Accademico
2013-2014
Luigi
Grecog Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
la parte
intorno
a 2 della
funzione
definita in (5.5).
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Mostrare che,
se z0 C `e polo
di ordine
N di f , esso
2013-2014 Luigi Greco ESERCIZIO
Dipartimento 5.7.
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
0
`
e
polo
di
ordine
N
+
1
di
f
.
Se
z
`
e
singolarit`
a
essenziale
di
f
,
lo
`e anche Luigi
di
0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014
Greco Dipartimento
tutte
le
sue
derivate.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IIVediamo
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
ora alcune caratterizzazioni.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
5.8. Sia z0 euna
singolarit`
aRenato
isolata della
funzione Scuola
f.
2013-2014 Luigi Greco PROPOSIZIONE
Dipartimento di Matematica
Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica e delle
Le seguenti
proposizioni
sono equivalenti:
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
a degli Studi
(1) z0 Renato
`e un polo;Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
(2) f diverge in z0 : lim f (z) = ;
zz
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di0 Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(3) f `e non nulla
intorno a z0e eApplicazioni
la funzione Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
(
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
1/f (z) II
, Anno
z 6= z0Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
g(z) = Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
a degli Studi
0,
z = z0
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
`e olomorfa
intorno di
a zBase
0 (compreso).
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Politecnica e delle
` ISOLATE Renato Caccioppoli Scuola
5. SINGOLARITA
63
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Politecnica
delle aScienze
di Base Universit`
a degli Studi
Dim. Per limplicazione
(1)(2), se z0 `
eScuola
polo di ordine
N N,eintorno
z0 abbiamo
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014+
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
X
1
f (z)Scienze
=
cnN (z az0degli
)n , Studi
z 6= z0 .di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola(5.6)
Politecnica e delle
di NBase Universit`
(z z0 ) n=0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
La
somma
(z)
della
serie
di
potenzeFederico
a secondo membro
`
e olomorfa
intorno2013-2014
a z0 , compreso
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
II Anno
Accademico
Luigi Greco Dipartimento
il punto, con (z0 ) = cN 6= 0, quindi f diverge in z0 . Mostriamo limplicazione (2)(3).
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
Poich
e |f | diverge positivamente in z0 essa `
e diversa da 0 intorno al punto, quindi lo stesso Universit`
f e possiamo
considerare
1/f intorno
il punto perch
e fMatematica
non `
e definita e Applicazioni Renato
di Napoli Federicovale
IIper
Anno
Accademico
2013-2014
Luigia zGreco
Dipartimento
di
0 (escluso
esso). Inoltree1/f
`
e infinitesima
z0 , quindi
la funzione
g Studi
indicata
il prolungamento
Caccioppoli Scuolain
Politecnica
delle
Scienze
diinBase
Universit`
a degli
di`eNapoli
Federico II Anno Accademico
per continuit`
a in z0 ; in virt`
u della proposizione 5.3, questo `
e olomorfo nel punto. Mostriamo
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
limplicazione (3)(1). La funzione g ha uno zero isolato, quindi di ordine finito, in Scuola
z0 .
Detto Na lordine,
possiamo
scrivere Federico
g(z) = (z II
z0 )NAnno
(z), con
funzione 2013-2014
olomorfa e non
Scienze di Base Universit`
degli Studi
di Napoli
Accademico
Luigi Greco Dipartimento
nulla intorno aRenato
z0 . Pertanto
1/ `
e analitica
e sviluppandola
di Scienze
potenze intorno
a Universit`
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnicain eserie
delle
di Base
a degli Studi
z0 abbiamo
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
+
X
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
an (z
z0 )n
a0 Renato aCaccioppoli
1
1
n=0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di 1Matematica
e Applicazioni
Scuola Politecnica e delle
=
=
+
+
f (z) =
N (z)
N
N
1
(z

z
)
(z

z
)
(z

(z z0 )N2013-2014
0
0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico
II Annoz0 )Accademico
Luigi Greco Dipartimento
Questo `
e lo sviluppo di Laurent di f intorno a z0 ; per concludere, osserviamo che a0 =
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
1/(z0 ) 6= 0.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Nella caratterizzazione precedente non interviene esplicitamente lordine
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
del polo, come invece accade nella proposizione seguente.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
PROPOSIZIONE
5.9. Sia
z0 una II
singolarit`
isolata della2013-2014
funzione Luigi
f.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico
Anno aAccademico
Greco Dipartimento
Le seguenti proposizioni
sono equivalenti:
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
(1) z0 Accademico
`e polo di ordine
N;
N
Caccioppoli Scuola Politecnica
di Base
degli non
Studinullo;
di Napoli Federico II Anno Accademico
(2) (z ezdelle
(z) converge
in Universit`
z0 ad un avalore
0 ) fScienze
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
(3) f `e non nulla
intorno a z0e eApplicazioni
la funzione Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
(
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
1/f (z) , z 6= z0
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
a degli Studi
g(z) = Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
,
z =Dipartimento
z0
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 0Luigi
Greco
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Scienze
Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
ha in
z0 uno
zero didiordine
N;
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica e delle
(4) esiste una di
funzione
analitica
e priva diRenato
zeri in un
intorno di zScuola
0,
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
Federico
II(zAnno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
tale che
perdiz Napoli
6= z0 risulti
f (z) =
z0 )N
(z).
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
ESERCIZIO 5.10. Ragionando direttamente con gli sviluppi di Laurent,
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
o usando la proposizione 5.9 e lesercizio 1.11, provare che, se z0 `e polo di
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
ordine M di f e di ordine N di g, esso `e polo di ordine M + N del prodotto
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
f g. Cosa si pu`
o dire se z0 `e polo di ordine M di f e zero di ordine N di g?
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Dalle caratterizzazioni
precedenti,
segue
una caratterizzazione
perdile Base
sin- Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle Scienze
a degli Studi
golarit`
a
essenziali.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze
Base
Universit`
a degli zStudi
di Napolise
Federico
PROPOSIZIONE
5.11.di La
singolarit`
a isolata
e essenziale
e solo II Anno Accademico
0 `
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
se f non
ammette limite
in z0 .
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Pi`
u precisamente, se I `e un qualsiasi intorno della singolarit`a essenziale
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
z0 nel quale f `e olomorfa (escluso z0 ), risulta
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
|f (z)|
= +Universit`
,
infa degli
|f (z)|
= 0di. Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola(5.7)
Politecnica e dellesup
Scienze
di Base
Studi
zI{z0 }
zI{z0 }
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
` DELLE FUNZIONI ANALITICHE
64
IV. PROPRIETA
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato superiore
Caccioppoli
delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
Infatti, se lestremo
fosseScuola
finito,Politecnica
f sarebbe elimitata
e z0 sarebbe
di Napoli Federicouna
II singolarit`
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
a eliminabile, per la proposizione 5.3. Se lestremo inferiore
Caccioppoli Scuolafosse
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
positivo, f sarebbe diversa da zero intorno a z0 e 1/f sarebbe limitata,
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle
quindi
prolungabile di
come
funzione olomorfa
in z0 ; neRenato
seguirebbe
z0 singolarit`
a
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
eliminabile o polo di f , contro lipotesi. Se z0 `e singolarit`a essenziale di f , lo
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
`e anche della funzione f w, w C, quindi, oltre le (5.7), abbiamo
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
(z) w|
= +Universit`
,
infa degli
|f (z)
w|di=Napoli
0.
Caccioppoli Scuola(5.8)
PolitecnicazI{z
esup
delle} |f
Scienze
di Base
Studi
Federico II Anno Accademico
zI{z
0}
0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
In particolare,
dalla di
seconda
(5.8) segue
il
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Napolidelle
Federico
II Anno
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle
Scienze
di Base
a degli Studi
TEOREMA 5.12 (di Casorati-Weierstrass). In ogni
intorno
di una
sin- Universit`
di Napoli Federicogolarit`
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
a essenziale, una funzione assume valori arbitrariamente prossimi a
Caccioppoli Scuolaqualsiasi
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
numero complesso fissato.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Tale
teorema
il comportamento
estremamente
irregolare
di una
Scienze di Base Universit`
a degli
Studimostra
di Napoli
Federico II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
funzione
nellintorno
di
una
sua
singolarit`
a
essenziale.
In
effetti,
sussiste
un Universit`
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a degli Studi
pi`
uAccademico
preciso, che2013-2014
ci limitiamo
ad Greco
enunciare.
di Napoli Federicorisultato
II Anno
Luigi
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Scienze
di Base In
Universit`
a deglidi
Studi
Napoli aFederico
TEOREMA
5.13
(di Picard).
ogni intorno
una di
singolarit`
essen- II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle
ziale, una funzione assume come valori tutti i numeri complessi, con al pi`
u
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
ununica eccezione.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
unAccademico
valore eccezionale
possa
effettivamente
presentarsi
`e mostrato e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IIChe
Anno
2013-2014
Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica
funzionee delle
e1/z , Scienze
che non di
si Base
annulla.
Caccioppoli Scuoladalla
Politecnica
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco ESEMPIO
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
5.14. In relazione a quanto detto nellesercizio
5.10, `e interesScienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Greco Dipartimento
sante osservare che, invece, se z0 `e singolarit`a essenziale delle funzioni f e Luigi
g,
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
non `e detto che lo sia pure del prodotto f g. Considerare il caso delle funzioni
di Napoli Federicof (z)
II =
Anno
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
1/zAccademico1/z
e
e g(z) = e
, con z0 = 0.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
ora f e gdidue
funzioni olomorfe
in un intorno
z0 (compreso),
2013-2014 Luigi Greco Siano
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
RenatodiCaccioppoli
Scuola Politecnica e delle
non identicamente
ma con
g(z0 ) =II
0. Pertanto
z0 `e zero 2013-2014
isolato di gLuigi
e
Scienze di Base Universit`
a degli Studinulle,
di Napoli
Federico
Anno Accademico
Greco Dipartimento
possiamo considerare
la funzione rapporto
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigif (z)
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
,
h(z) Universit`
=
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
g(z) a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
intornoa adegli
z0 , escluso
per`
o il punto
z0 che risulta
quindi
una singolarit`
a isolata.
Scienze di Base Universit`
Studi di
Napoli
Federico
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
Vogliamo
studiare
tale
singolarit`
a
.
Sia
z
zero
di
ordine
M

N
di
f
= 0 Universit`
0
0
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze (M
di Base
a degli Studi
cheAccademico
z0 non `e zero)
e di ordine
N Greco
N di Dipartimento
g. Valgono dunque
i seguenti e Applicazioni Renato
di Napoli Federicosignifica
II Anno
2013-2014
Luigi
di Matematica
Caccioppoli Scuolarisultati:
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
se M Ndi
, ilMatematica
punto z0 `e una
singolarit`a eliminabile;
precisamente,
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
se
M
>
N
il
punto
`
e
uno
zero
di
ordine
M

N
del
prolungamento;
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
se Renato
M < N , ilCaccioppoli
punto z0 `e un
polo Politecnica
di ordine N edelle
M . Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Scuola
a degli Studi
di Napoli FedericoPer
IIlaAnno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
verifica,
in base alle
ipotesi scriviamo
Caccioppoli Scuola Politecnica efdelle
degli
di Napoli Federico II Anno Accademico
N
(z) =Scienze
(z z0di
)MBase
(z) Universit`
, g(z) =a (z
zStudi
0 ) (z) ,
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
` ALL
6. OLOMORFIA E SINGOLARITA
65
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renatoolomorfe
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
con e funzioni
e diverse
da zero
intorno ae zdelle
0 . Pertanto
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
f (z)
(z)
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
Universit`
degli Studi
h(z) = di Base
= (z
z0 )MaN
. di Napoli Federico II Anno Accademico
g(z)
(z)
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
` allora
Scienze di Base Universit`
a chiaro
degli Studi
di Napoli
Federico
IIcaso
Anno
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
E
il risultato
per M
N . Nel
M Accademico
< N , sviluppiamo
in serie
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
di potenze intorno
a zCaccioppoli
la
funzione
/:
0
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
+
X
a1
aa0 degli Studi di Napoli
M
N Scienze di BasenUniversit`
Caccioppoli Scuolah(z)
Politecnica
e
delle
Federico
II
Anno
Accademico
+
+
= (z z0 )
an (z z0 ) =
(z z0 )N M
(z Caccioppoli
z0 )N M 1 Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento din=0
Matematica e Applicazioni
Renato
Scienze di Base Universit`
a degli che
Studi
di (z
Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
e osserviamo
a0 =
0 )/(z0 ) 6= 0.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
5.15. Esaminare
luceGreco
del risultato
precedente
le funzioni e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IIESEMPIO
Anno Accademico
2013-2014alla
Luigi
Dipartimento
di Matematica
e dellesercizio
5.2. Universit`
Caccioppoli Scuoladellesempio
Politecnica 5.1
e delle
Scienze di Base
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco ESERCIZIO
Dipartimento 5.16.
di Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Studiare le funzioni
zAccademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli sin
Federico
II
Anno
e 1
z
, h2Politecnica
(z) =
.
(z) =
di Matematica e Applicazioni Renatoh1Caccioppoli
a degli Studi
1 cosScuola
z
sin ze delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
ESEMPIO 5.17. Se f `e olomorfa e non identicamente nulla, lespressione
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di0 Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
f (z) e dApplicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
=
log f (z)
dz II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napolif (z)
Federico
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
e delle
a degli Studi
si dice derivata
logaritmica
di f . Scuola
Se il punto
z0 `e uno
zero Scienze
(isolato)didiBase
f , Universit`
di Napoli Federicoesso
II `eAnno
2013-2014
Greco Dipartimento
di Matematica
polo Accademico
semplice della
derivata Luigi
logaritmica.
Se z0 `e un polo
di f , esso `e e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolauno
Politecnica
di Base5.8).
Universit`
a degli
Studi
di Napoli
zero di ge=delle
1/fScienze
(proposizione
Essendo
g 0 /g
= f
f 0 /f 2 =Federico
f 0 /f II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Scuola Politecnica e delle
la derivata
logaritmica
di g, ancheeinApplicazioni
questo casoRenato
z0 `e poloCaccioppoli
semplice della
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
derivata
logaritmica
di Napoli
f.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
6. Olomorfia
e singolarit`
a all
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
delle Scienze
di Base
Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico II Anno Accademico
Sia f unaefunzione
olomorfa
intorno
all;apossiamo
quindi
rappresentarla
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
in serie di Laurent
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
+
X
n
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
(6.1)
f (z) =Scuola cPolitecnica
nz .
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
n=
Caccioppoli ScuolaPer
Politecnica
e delle
Scienze di leBase
Universit`
degli Studi
di Napoli Federico
z , sono
convergenti
potenze
con aesponente
non-positivo,
mentre II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
le altre risultano divergenti. Chiameremo dunque parte olomorfa di f intorno
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
a la somma delle potenze con esponente non-positivo in (6.1):
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
0
X
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Grecon Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
O(z) =
cn z ,
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
n=
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
e chiameremo
caratteristica,
parte singolare,
di Accademico
f intorno a 2013-2014
la somma
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di NapolioFederico
II Anno
Luigi Greco Dipartimento
delle
potenze
con
esponente
positivo:
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
+
X
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
cn z na. degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze diS(z)
Base=Universit`
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e n=1
Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
` DELLE FUNZIONI ANALITICHE
66
IV. PROPRIETA
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Diremo che Renato
f `e olomorfa
in se SScuola
0, cio`
e se risultae cdelle
n = 0, n > 0; in tal
di Napoli Federicocaso,
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
porremo f () = c0 = lim f (z). Diremo che `e polo di ordine N N
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze z
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
se risulta cN 6= 0 e cn = 0, n > N ; pertanto luguaglianza (6.1) si riduce a
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
0
X
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico
II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
n
f
(z)
=
cn zScuola
+ c1 zPolitecnica
+ + cN ez Ndelle
.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
n=
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
che e `delle
e unaScienze
singolarit`
essenziale
se infiniti
cn con
n > 0 II Anno Accademico
Caccioppoli ScuolaDiremo
Politecnica
di aBase
Universit`
a degli coefficienti
Studi di Napoli
Federico
sono Dipartimento
diversi da 0. di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco
Scienze di Base Universit`
a degli Studi 6.1.
di Napoli
Federico
II all
Anno equivale
Accademico
2013-2014
Greco Dipartimento
Osservazione
Studiare
f intorno
a studiare
g(z) Luigi
=
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
f (1/z) intorno a 0.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Valgono caratterizzazioni
a quelle
viste
nel di
caso
di unFederico
punto II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di analoghe
Base Universit`
a degli
Studi
Napoli
al finito.
Ad esempio,
lolomorfia all
equivale sia
alla convergenza
all,
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
che alla
limitatezza
in Napoli
un intorno
dell;
baseAccademico
a questo, il2013-2014
teorema 3.1
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di
Federico
IIinAnno
Luigi Greco Dipartimento
di Liouville Renato
si pu`
o enunciare
nel modo
seguente:
Ogni
funzione
olomorfa
in Universit`
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle
Scienze
di Base
a degli Studi
II
=C
{}
`e costante.
di Napoli FedericoC
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
P (z)
una funzioneRenato
razionale,
rapporto traScuola
i
6.2.diSia
f (z) =
2013-2014 Luigi Greco ESEMPIO
Dipartimento
Matematica
e
Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica e delle
Q(z)
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
polinomi P , di grado M , e Q, di grado N . Essa `e olomorfa all se M N ;
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
ha un polo di ordine M N se M > N .
z
di Napoli Federico IILe
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
funzioni e , sin z, cos z, hanno nel punto una singolarit`a essenziale.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Sia f una funzione
intera. Se
`e un
polo di ordine
2013-2014 Luigi Greco ESERCIZIO
Dipartimento 6.3.
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
N
,
f
`
e
un
polinomio
di
grado
N
.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
CAPITOLO
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II V
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Residui
e Universit`
applicazioni
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
1. Scuola
Residui
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IISiano
Annoz0Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
C e f una funzione olomorfa in un intorno di z0 , escluso al pi`
u
Caccioppoli Scuolaz0Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
. Si chiama residuo di f in z0 la quantit`a
Z Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
1
f (z) dz , 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
(1.1) a degli Studi
R[z0di
] =Napoli
Rf [z0 ]Federico
= R[z0 ; f ]II
= Anno Accademico
Scienze di Base Universit`
2j
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
una
circonferenza
di centro
z0 Greco
contenuta
nellintorno.
Osserviamo e Applicazioni Renato
di Napoli Federicoessendo
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Dipartimento
di Matematica
perScienze
il teorema
di Cauchy,
lintegrale
in (1.1)
non Federico
dipende II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolainnanzitutto
Politecnica che,
e delle
di Base
Universit`
a degli Studi
di Napoli
` chiaro inoltre
da .Dipartimento
E
che, se f `e eolomorfa
ancheRenato
in z0 , il Caccioppoli
residuo `e nullo.
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
Applicazioni
Scuola Politecnica e delle
Confrontando
(1.1) con
le formule
(IV.4.7)
definiscono
i coefficienti
dello
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico
IIche
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
sviluppo di Laurent
a z0 , vediamo
che risulta e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato intorno
Caccioppoli
Scuola Politecnica
a degli Studi
di Napoli Federico(1.2)
II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
R[z0 ] = c1 .
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1.1.diRicordando
lo esviluppo
di Laurent
dellaCaccioppoli
funzione f (z)Scuola
=
2013-2014 Luigi Greco ESEMPIO
Dipartimento
Matematica
Applicazioni
Renato
Politecnica e delle
1/(1

z)
intorno
a
z
=
1,
vediamo
subito
che
il
residuo
`
e
R
[1]
=
1.
0 Napoli Federico II Anno Accademico
f 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
La funzione
g(z) Caccioppoli
= z 2 ha residuo
nullo
in z0 = 0,e ma
nonScienze
`e olomorfa
in Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola
Politecnica
delle
di Base
a degli Studi
tale
punto,
che
`
e
un
polo
doppio.
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
delle Scienze
di Base
degli Studi
di Napoli
Sia ora f eolomorfa
intorno
a .Universit`
Si dice aresiduo
nel punto
allFederico
di f la II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
quantit`
a
Z Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
1
(1.3)
R[] Caccioppoli
= Rf [] = R[;
f ] =Politecnica fe(z)
dz , Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola
delle
a degli Studi
2 j
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
`e una ecirconferenza
0 contenuta
nellintorno;
lorientamento
Caccioppoli Scuoladove
Politecnica
delle Scienzedidicentro
Base Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico
scelto
`
e
quello
negativo
(orario),
che
le
compete
come
frontiera
di un intorno
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
di . aVediamo
che risulta
Scienze di Base Universit`
degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
(1.4)
R[]
= c1
,
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
dove c1 `e coefficiente dello sviluppo di Laurent di f intorno a . Osserviamo
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
che c `e, nel caso del punto , un coefficiente della parte olomorfa; in effetti,
2013-2014 Luigi Greco 1
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
pu`
o risultare Rf [] 6= 0 anche se f `e olomorfa in .
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
ESEMPIO
1.2. La
funzione f (z)
= 1/zPolitecnica
`e olomorfaeall
risulta fdi
()
= Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
delleeScienze
Base
a degli Studi
maAnno
Rf []
= 1.
di Napoli Federico0,II
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
Scienze
di Basenel
Universit`
a deglidiamo
Studi idi
Napoli risultati.
Federico II Anno Accademico
Riguardoeildelle
calcolo
del residuo
punto all,
seguenti
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
67 II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
68
V. RESIDUI E APPLICAZIONIRenato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
LEMMA
1.3. Sia
f olomorfa Scuola
intornoPolitecnica
a .
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Se f (z) converge per z , cio`e f `e olomorfa anche all, risulta
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
R[] = lime zApplicazioni
[f () f (z)]Renato
.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
z
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
In Renato
particolare,
se z f (z) converge
per z ,e`edelle
f ()Scienze
= 0 e di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
R[] = lim z f (z) .
z
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Il calcolo del
residuo di f eall
equivale Renato
a quello del
residuo della
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
funzione
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli FedericoIIAnno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
1
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola 1Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
g(z) = f
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco
z z 2 Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle0,Scienze
di Base
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
nel punto
cio`e risulta
RfUniversit`
[] = Rga[0].
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato P
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
+
Osservazione
Ovviamente
R[]
dipende
da 0 2013-2014
cn z n nello
Scienze di Base Universit`
a degli Studi 1.4.
di Napoli
Federico
IInon
Anno
Accademico
Luigi Greco Dipartimento
sviluppo di Renato
Laurent. Caccioppoli
Ad esempio, Scuola
se f (z)Politecnica
= R(z) = ePdelle
(z)/Q(z)
`e una
fun- Universit`
di Matematica e Applicazioni
Scienze
di Base
a degli Studi
razionale,
effettuando
la divisione
P e Dipartimento
Q come nella (3.2)
che segue, e Applicazioni Renato
di Napoli Federicozione
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigitra
Greco
di Matematica
Caccioppoli Scuolatroviamo
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
R[; f ] =
R[; R/Q] . Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
VediamoRenato
due teoremi
fondamentali
perPolitecnica
il seguito. e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
a degli Studi
di Napoli Federico IITEOREMA
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
1.5 (I teorema dei residui). Se f `e olomorfa nel dominio
Caccioppoli Scuolaregolare
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
D, escluso un numero finito di punti interni z1 , . . . , zn , risulta
Z di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento

Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
II
Anno
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
f (z) dz Federico
= 2 j R[z
+Accademico
R[zn ] .
1] +
+F D
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli FedericoDim.
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Scegliamo > 0 in modo che i cerchi chiusi di raggio e centri z1 , . . . , zn siano a
a due disgiunti
e contenuti
a D, e a
consideriamo
dominio
D0 Federico
ottenuto II Anno Accademico
Caccioppoli Scuoladue
Politecnica
e delle
Scienzeinternamente
di Base Universit`
degli Studiil di
Napoli
privando
D dei punti interni
a tali cerchi, ein Applicazioni
modo che f sia Renato
olomorfa inCaccioppoli
D0 .
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
1
+F D
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
z1 Universit`
2
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
a
degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
z2 Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi diD
Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
il teorema III.2.1
di Cauchy
a f Greco
in D0 ; Dipartimento
a tal fine, osserviamo
che, dette e Applicazioni Renato
di Napoli FedericoApplichiamo
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
di
Matematica
1 , . . . , n le circonferenze che delimitano i cerchi, risulta
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+F D0 = +F D (1 ) (n ) .
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di2.Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
CALCOLO DEL RESIDUO NEI POLI
69
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
RenatoZ CaccioppoliZ Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Pertanto
Z
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
0=
f (z) dz
f (z) dz
f (z) dz ,
+F D
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base1Universit`
a deglinStudi di Napoli Federico II Anno Accademico
ovvero
Z e Applicazioni
Z Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco
DipartimentoZ di Matematica
f (z) dz =
f (z) dzII
+ Anno
+ Accademico
f (z) dz
Scienze di Base Universit`
a degli Studi+F
diDNapoli
Federico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
1
n
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
e per concludere basta riconoscere che risulta
Z
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi ZGreco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
f (z) dz = 2 j R[z1 ] , . . . ,
f (z) dz = 2 j R[zn ] .
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
n
1
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
TEOREMA 1.6 (II teorema dei residui). Se f `e olomorfa in C, escluso
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
un numero finito di punti z1 , . . . , zn , risulta
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
R[zn ]Greco
+ R[]
= 0.
di Napoli Federico II Anno AccademicoR[z
2013-2014
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
1 ] + +Luigi


Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico II Anno Accademico
Dim. Sia D un cerchio di centro 0 e raggio maggiore di max |z1 | , . . . |zn | , in modo che
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
z1 , . . . , zn siano interni, e applichiamo il I teorema dei residui:
Scienze di Base Universit`
a degli Studi Zdi Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento

f (z) dz = 2 j R[z1 ] + + R[zn ] .
di Matematica e Applicazioni Renato +F
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
D
di Napoli FedericoE
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
` II
sufficiente allora osservare che
Z risulta
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
f (z) dz = 2 j R[] .
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
+F D
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
ESEMPIO 1.7. Verifichiamo la tesi del II teorema dei residui nel caso
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
della funzione
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
1
1
1
Caccioppoli Scuola(1.5)
Politecnica e delle Scienze
di Base =
Universit`
a degli ,Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2
z 3z + 2 e Applicazioni
z 2 z 1Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
che
ha
poli
semplici
nei
punti
1
e
2
ed
olomorfa
Da (1.5)
ricaviamo
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico`e II
Anno all.
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
R[1]
=
1,
R[2]
=
1,
mentre
usando
il
lemma
1.3
troviamo
R[]
=
0
quindi
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienzee di
Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
R[1] + R[2] + R[] = 0 .
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1.8.Matematica
Lenunciatoe del
I teorema Renato
dei residui
estende quello
2013-2014 Luigi Greco Osservazione
Dipartimento di
Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
del
teorema
di
Cauchy,
che
riguarda
il
caso
in
cui
non
ci
siano
Il
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico singolarit`
2013-2014a. Luigi
Greco Dipartimento
I
teorema
generalizza
inoltre
la
formula
di
Cauchy,
in
quanto,
se
f
`
e
olomorfa,
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
f (z)2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli FedericolaII
Anno
Accademico
funzione g : z 7
ha in z0 residuo pari a f (z0 ); per vedere ci`o, basta
z0 di Base Universit`
Caccioppoli Scuola Politecnica e dellezScienze
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
sviluppare
in serie di
f:
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
diTaylor
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
+ (n)
X
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
f (z0Federico
)
f II(zAnno
f (z)
0)
=
+
(z z0e)n1
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
delle, Scienze di Base Universit`
a degli Studi
z z0
z z0 n=1
n!
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
cos`
lo sviluppo
intorno aa degli
z0 . Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolaottenendo
Politecnica
e delle
ScienzedidiLaurent
Base Universit`
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2.Napoli
Calcolo
del residuo
nei Accademico
poli
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Federico
II Anno
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di proBase Universit`
a degli Studi
Nelle applicazioni, sar`
a fondamentale per calcolare i residui avere dei
di Napoli Federicocedimenti
II Annoche
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
non richiedano di valutare lintegrale che compare nella defiCaccioppoli Scuolanizione,
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
`
cfr. (1.1) e (1.3). E possibile dare metodi elementari per il calcolo
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
70
V. RESIDUI E APPLICAZIONIRenato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
di di
Base
a degli Studi
del residuo nei
poli. Per
cominciare,
supponiamo
z0 e Cdelle
poloScienze
semplice
f . Universit`
di Napoli FedericoDunque,
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
la parte singolare di f intorno al punto si riduce ad un unico termine:
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base cUniversit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1
f (z) = e Applicazioni
+ O(z) , Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
z z0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
essendo O laRenato
parte olomorfa.
Ne ricaviamo
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi

di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
lim (z z0 ) f (z) = lim c1 + (z z0 ) O(z) = c1 + 0 = c1
zz0 e delle Scienzezz
Caccioppoli Scuola Politecnica
di 0Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
e quindi per (1.2) abbiamo subito
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
ScuoladiPolitecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
LEMMA
2.1. SeCaccioppoli
z0 `e polo semplice
f , vale la formula
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
(z z0 a) fdegli
(z) . Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Rf [zdi0 ]Base
= lim
Caccioppoli Scuola(2.1)
Politecnica e delle Scienze
Universit`
zz
0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
` frequente luso della formula precedente quando f `e espressa come
E
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
rapporto
di Renato
funzioni olomorfe:
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 LuigiA(z)
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
f (z) Universit`
=
.
Caccioppoli Scuola(2.2)
Politecnica e delle Scienze di Base
B(z) a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
In questo
casoStudi
(2.1) di
si particolarizza
comeIIsegue.
Scienze di Base Universit`
a degli
Napoli Federico
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
LEMMA 2.2. Se f `e espressa mediante la (2.2), con z0 zero semplice di
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
B, risulta
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
A(z0 )
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
(2.3)
Rf [z0 ] = 0
.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
BII
(z0Anno
)
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Osserviamo
che B 0 (z02013-2014
) 6= 0, quindiLuigi
il secondo
membro
di (2.3) `
e definito,
e z0 `
e polo e Applicazioni Renato
di Napoli FedericoDim.
II Anno
Accademico
Greco
Dipartimento
di Matematica
semplice di f se A(z0 ) 6= 0, o singolarit`
a eliminabile se A(z0 ) = 0. Per verificare la formula,
Caccioppoli Scuolascriviamo
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
z z0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e A(z)
Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
= A(z)
(z z0 ) f (z) = (z z0 )
B(z)II Anno
B(z)
B(z0 )
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola
Politecnica
delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
e passiamo al limite
per zCaccioppoli
z0 usando (2.1)
a primo
membro e eosservando
che nellultimo
figura
il reciproco del
rapporto incrementale
B in z0 .
di Napoli Federicomembro
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Grecodi Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2.3.Matematica
Benche la formula
sia valida,
se A(z0 )Caccioppoli
= 0 la funzione
2013-2014 Luigi Greco Osservazione
Dipartimento di
e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
f
ha
un
prolungamento
olomorfo
in
z
,
dunque
il
residuo
`
e
banalmente
nullo
0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
e quindi il ricorso
allaCaccioppoli
(2.3) `e superfluo.
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IIESEMPIO
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
2.4. Per calcolare il residuo della funzione
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
z
e
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
sin z
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
in
0,
possiamo
usare
(2.3):
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi

di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
z Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
e
= Universit`
=a 1degli
. Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle ScienzeR[0]
di Base
cos z z=0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di2.Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
CALCOLO DEL RESIDUO NEI POLI
71
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
Nellapplicare
(2.3)
la scelta delle
funzioni
A e B non
`e unica.
Calcoliamo
di Napoli FedericoadIIesempio
Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
il residuo in z0 = 0 della funzione
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
z2 +
z+2
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
.
2
cos
z
(z
z) Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli FedericoII
2
di Matematica e Applicazioni
Renato`eCaccioppoli
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Una scelta naturale
A(z) = z 2 + zScuola
+ 2 e Politecnica
B(z) = cos ze(zdelle
z):
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
A(z)
z2 + z + 2
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
=
.
0
sin z (ze2
z) + cos z (2Renato
z 1) Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco DipartimentoBdi(z)Matematica
Applicazioni
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di zNapoli
z2 +
+ 2 Federico2 II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
La scelta A(z)
=
e B(z) Scuola
= z zPolitecnica
porta una eleggera
semplificazione
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
cos z
derivata:
di Napoli Federiconel
IIcalcolo
Anno della
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
z 2 +Universit`
z + 2 a degli
1
A(z)di Base
=

.
0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
B (z)
cos z
2z 1
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Il residuo vale 2.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IIESERCIZIO
Anno Accademico
2013-2014
Luigi Greco
di Matematica
2.5. Calcolare
il residuo
di tanDipartimento
z in /2. Calcolare
il residuo e Applicazioni Renato
Caccioppoli ScuolainPolitecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
0 di
z
1
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica ee
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
.
1 cos II
z Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Calcolare i residui
di Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
a degli Studi
1 Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
2 4 z + 3) sin z
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di(zBase
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
nei punti
0, 1, 3. di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
La formula (2.3) si generalizza come segue.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico IILEMMA
Anno Accademico
GrecolaDipartimento
Matematica
2.6. Se f 2013-2014
`e espressaLuigi
mediante
(2.2), con z0dizero
di ordine e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola(maggiore
Politecnica
Scienze
Universit`
Studi
di B,
Napoli
di eo delle
uguale
a) N di
Base
1 di A
e zero adidegli
ordine
N di
con Federico
N N, II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
risulta
1)Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II
A(N
(z0 )
(2.4)
Rf [z0 ] =Scuola
N
.
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
B (N ) (z0 )
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Evidentemente,
lemmadi2.2
contiene
il caso
N =Studi
1. di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle il
Scienze
Base
Universit`
a degli
Dim.
Le
ipotesi
assicurano
che
z
sia
polo
semplice
(o
singolarit`
a eliminabile,
se essoScuola
`
e
0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Politecnica e delle
zero di ordine maggiore di N 1 di A) di f , quindi il residuo si calcola con la formula (2.1).
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
A tale scopo, usando gli sviluppi di Taylor di A e B intorno a z0 , scriviamo
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi
(N
1)
(N
)
(N
+1)
A
(z0 )
A
(z0 )
A
(z0 )
+
(zGreco
z0 ) +Dipartimento
(z
z0Matematica
)2 +
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
di
e
Applicazioni
Renato
(N 1)!
N!
(N + 1)!
(z z0 ) f (z)
=
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
(N
)
(N
+1)
(N
+2)
B
(z0 )
B
(z0 )
B
(z0 )
+
(z z0 ) +
(zCaccioppoli
z0 )2 +
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento diNMatematica
Renato
Scuola Politecnica e delle
!
(N + e1)!Applicazioni (N
+ 2)!
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
e quindi abbiamo la (2.4) passando al limite per z z0 .
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
2.7. Mostrare
risulta
di Napoli Federico IIESERCIZIO
Anno Accademico
2013-2014che
Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica D
e ndelle
di Base
Universit`
degli
Studi
di(z)
Napoli
Federico II Anno Accademico
(n1)
[(z Scienze
z0 ) A(z)]
= (z
z0 ) A(n)a(z)
+ nA
,
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
72
V. RESIDUI E APPLICAZIONIRenato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a degli Studi
n N, e dedurne
(2.4)
calcolandoScuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
(zUniversit`
z0 ) A(z)
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze dilim
Base
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
zz
B(z)
0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
applicando N volte la regola de LHopital.
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
2.8. La 2013-2014
funzione Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico IIESEMPIO
Anno Accademico
sin z a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
f (z) =
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
1 cos z
Scienze di Base Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
ha in z0 = 0 un polo semplice, essendo tale punto zero semplice
del numedi Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
a degli Studi
ratore e zero doppio del denominatore. Per calcolare il residuo, usiamo la Universit`
di Napoli Federicoformula
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
(2.4) con N = 2:
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico

cos z
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
= 2 . Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
R[0] = 2 e Applicazioni

cos z z=0
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
ESEMPIO
2.9. Come
osservato
nellesempio
IV.5.17,
se zScienze
e uno di
zero
di Universit`
0 `
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle
Base
a degli Studi
esso
`e unAccademico
polo semplice
della derivata
logaritmica
f 0 /f . Detto
N lordine, e Applicazioni Renato
di Napoli Federicof ,II
Anno
2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
0
la formula
(2.4) con
= fUniversit`
e B = fa, degli
troviamo
che ilFederico
residuo II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolamediante
Politecnica
e delle Scienze
di A
Base
Studisubito
di Napoli
`e Rf 0Dipartimento
Esempio 2.8.)e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
/f [z0 ] = N . (Cfr.
Mediante
la (2.1)ditroviamo
facilmenteIIche,
se zAccademico
e polo di ordine
N di Luigi
f,
0 `
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Napoli Federico
Anno
2013-2014
Greco Dipartimento
risulta Rf 0 /fRenato
[z0 ] = N
. Notiamo che
questo
risultatoesidelle
pu`o Scienze
anche ottenere
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
di Base Universit`
a degli Studi
precedente,
considerando
= 1/fGreco
. Infatti,
per la proposizione
IV.5.9 e Applicazioni Renato
di Napoli Federicodal
IIcaso
Anno
Accademico
2013-2014 gLuigi
Dipartimento
di Matematica
`e uno zeroedidelle
ordine
N didig Base
e, come
visto nellesempio
le Federico
derivate II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolaz0Politecnica
Scienze
Universit`
a degli Studi IV.5.17
di Napoli
logaritmiche
di g e fdisono
opposte. e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Consideriamo adesso il caso di un polo multiplo. Sia z0 polo di ordine N
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
della funzione f : lo sviluppo di Laurent intorno a z0 `e dunque
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
+
X
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
f
(z)
=
cn (z z0 )n Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
n=N
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
e quindi abbiamo
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
+
X
N di Base Universit`
N
+n di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle(zScienze
a
degli
Studi
z0 ) f (z) =
cn (z z0 )
.
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica en=N
Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Osserviamo che la serie a secondo membro `e lo sviluppo di Taylor del prodi Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
lungamento olomorfo in z0 del primo membro e c1 = Rf [z0 ] `e il coefficiente
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
della potenza (z z )N 1 in tale sviluppo. Pertanto (cfr. (III.3.4)) abbiamo
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle 0Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
la formula
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
1 
 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
1 Federico
dNII
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Anno Accademico
(2.5)
Rf [z0 ] =
lim
(z z0 )N f (z) .
N
1
(N 1)! zz
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
0 dz
di Napoli FedericoOsserviamo
II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
che nella (2.5) `e necessario il passaggio al limite formalmente,
Caccioppoli Scuolapoich
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
N
e (z z0 ) f (z) non `e definita in z0 .
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di2.Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
CALCOLO DEL RESIDUO NEI POLI
73
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato2.10.
Caccioppoli
Scuola
Politecnica
Scienze
di Base
a degli Studi
Osservazione
Una propriet`
a ovvia
(essendoeildelle
residuo
definito
me- Universit`
di Napoli Federicodiante
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
un integrale), ma talvolta utile per semplificare i calcoli, `e la linearit`
a
Caccioppoli ScuoladiPolitecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
R[z0 ; ]:
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
(2.6) a degli StudiR[z
; f + g]
= R[zII
+ R[z
0 ; f ]Anno
0 ; g] ,
Scienze di Base Universit`
di 0Napoli
Federico
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Scuolaa Politecnica
e delle`e interessante
Scienze di Base
a degli Studi
per ogni , Renato
C e f,Caccioppoli
g olomorfe intorno
z0 . Tale formula
nel Universit`
di Napoli Federicocaso
II che
Anno
Accademico
Luigi Greco
Dipartimento
Matematica e Applicazioni Renato
g abbia
residuo2013-2014
nullo, ad esempio,
sia olomorfa
in z0 di
C.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
ESEMPIO 2.11. La funzione
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
1
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di NapolifFederico
(z) = 2 II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
z
(1
z)
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli FedericohaIIinAnno
2013-2014
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
z0 =Accademico
0 un polo doppio;
calcoliamo
il residuo.
Applicando
la (2.5), e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolatroviamo
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico

d e 1Applicazioni
1 Renato
1
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
Scuola Politecnica e delle

lim
=
= 1 Caccioppoli
.
Rf [0] =

2
1! z0 Federico
dz 1 z II (1
z) Accademico
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Anno
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
z=0
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Politecnica
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
Il residuo pu`
o essere calcolato
ancheScuola
in applicazione
deleIIdelle
teorema
dei residui,
di Napoli Federicoosservando
II Anno Accademico
2013-2014
Luigia Greco
di Matematica
che lunica altra
singolarit`
di f `eDipartimento
il polo semplice
1 e con la e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuolaformula
Politecnica
delle Scienze
a degli
Studicaso
di Napoli
Federico
(2.1)eabbiamo
R[1] di
= Base
1; Universit`
inoltre per
il primo
del lemma
1.3 II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di =
Matematica
Applicazioni
Scuola Politecnica e delle
troviamo
subito R[]
0. Pertantoe ricaviamo
R[0]Renato
= R[1]Caccioppoli
= 1.
Scienze di Base Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico
Annoil Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
In aquesto
semplice
esempio,
volendo II
evitare
ricorso alla formula
(2.5),
2
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
e delle
di Base Universit`
a degli Studi
possiamo usare
la linearit`
a. PoicheScuola
come `ePolitecnica
ovvio R[0; 1/z
] = Scienze
0, troviamo
 Accademico
 2013-2014

 Dipartimento


di Napoli Federico II Anno
Luigi
Greco
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
1
1
1
1
R 0; 2e delle Scienze

= R di
0; Base
=
R
0;
=
1
.
Caccioppoli Scuola Politecnica
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
z (1 z)
z 2 (1 z) z 2
z (1 z)
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
ESEMPIO
2.12.di Consideriamo
la funzione
razionale
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Napoli Federico
II Anno
Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
2
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
z 4 + 2zPolitecnica
+1
.
f (z) = Luigi
2
2
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
z (z + 4z + 1)
Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
3; il punto Scuola
`e
Essa Dipartimento
ha un polo doppio
in 0, poli semplici
nei punti
2 Caccioppoli
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Politecnica e delle
di
olomorfia,
in
quanto
f
converge,
e
f
()
=
lim
f
(z)
=
1.
Calcoliamo
i
z
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento
residui. Usando
(2.3)Caccioppoli
troviamo
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi

2


di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
z 4 + 2z
+ 1 Dipartimento

di3]Base
= Universit`

Caccioppoli Scuola Politecnica e delle R[2


Scienze
Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
z 2 (2z + 4)a degli
z=2 3
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Scuola Politecnica e delle
Caccioppoli

Per il acalcolo
effettivo,
vale laFederico
pena notare
che 2
3 e 2
+ 3 sono
Scienze di Base Universit`
degli Studi
di Napoli
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
reciproci, quindi
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi


di Napoli Federico II Anno
Accademico
Matematica
e Applicazioni Renato
z 2 + 22013-2014
+ z 2 Luigi Greco
(2Dipartimento
3)2 + 2 + di
(2
3)2
= Scienze di Base
= a degli Studi
R[2 3]
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Universit`

2z + 4 z=2
2 di3Napoli Federico II Anno Accademico
3
2013-2014 Luigi Greco Dipartimentodi Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
e dunque
R[2Studi
3]
83 . Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli
di=Napoli
In 0 usiamo
(2.5):Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
a degli Studi
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
4 Luigi2 Greco

d z + 2z + 1
R[0] = di Base
= 4
. di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
Universit`
a degli
Studi
dz z 2 + 4z + 1 z=0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
74
V. RESIDUI E APPLICAZIONIRenato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Politecnica
e delle(2.5)
Scienze
di Base Universit`
a degli Studi
Il calcolo si Renato
semplificaCaccioppoli
leggermente Scuola
nellapplicare
la formula
osservando
di Napoli Federicoche
IIf Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
z 2 +2+z 2
z 2 +2 Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
(z) = 2
e che g(z) = z2 +4z+1 `e olomorfa in 0; pertanto il residuo
Caccioppoli Scuola Politecnicaz e+4z+1
delle Scienze di Base
Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
z 2
di f coincide
con quello
della funzione
h(z) = z2 +4z+1
= f (z)Caccioppoli
g(z):
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle

Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II
Anno
Accademico
2013-2014
Luigi Greco Dipartimento

d
1

=
4
.
R[0; fCaccioppoli
] = R[0; h] = Scuola
di Matematica e Applicazioni Renato
Politecnica
e
delle
Scienze
di
Base
Universit`
a degli Studi

dz z 2 + 4z + 1 z=0
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Per calcolare
il residuo
usiamo
il lemma
1.3:
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
Scienzein
di
Base
Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2 2
(z + 4z + 1)
(z 4 +Caccioppoli
2z 2 + 1)
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e zApplicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
R[; f ] = lim z [1 f (z)] = lim
= 4.
Scienze di Base Universit`
a degliz
Studi di Napoli Federico
II Anno
z
z (z 2 Accademico
+ 4z + 1) 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Politecnica
e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Osserviamo Renato
che, in accordo
con il IIScuola
teorema
dei residui,
risulta
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato

3] +Universit`
R[2 a 3]
+ R[]
R[0] +
R[2 di
+ Base
Caccioppoli Scuola(2.7)
Politecnica e delle
Scienze
degli
Studi=di0 Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
e taleDipartimento
uguaglianza permette
di ricavare
uno dei residui,
noti Caccioppoli
gli altri.
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Per il seguito,
`e utile
generalizzare
la Politecnica
(2.5) ed indicare
formule
per Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola
e delledelle
Scienze
di Base
a degli Studi
i coefficienti
della parte
singolare
f intorno
a z0 :
di Napoli Federicotutti
II Anno
Accademico
2013-2014
LuigidiGreco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle 1Scienze di Base
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico


dN nUniversit`
N
(2.8) Dipartimento
cn =
lim
(z

z
)
f
(z)
,
n
= 1, . . . , N . Scuola Politecnica e delle
0
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
(N n)! zz0 dz N n
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Osservazione
I coefficienti
cn Politecnica
si possono scrivere
come residui
in Universit`
di Matematica e Applicazioni
Renato2.13.
Caccioppoli
Scuola
e delle Scienze
di Base
a degli Studi
di Anno
opportune
funzioni:2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di Napoli Federicoz0II
Accademico
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
Base; (z
Universit`
a degli
cn di
= R[z
z0 )n1
f (z)] Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
0
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
ez
ESEMPIO
2.14.di Calcoliamo
il residuo
f (z) 2013-2014
= 1cos
nel
Scienze di Base Universit`
a degli Studi
Napoli Federico
II della
Annofunzione
Accademico
z Luigi Greco Dipartimento
polo doppio Renato
z0 = 0. In
base alla (2.5),
abbiamo
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi
e
Applicazioni
Renato
2 2013-2014
z
z Greco
2 zDipartimento di2 Matematica
z
z e
(2z e + z e )(1 cos z) z e sin z
R[0] = lim
D Scienze di
= Base
lim Universit`
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle
a degli Studi2di Napoli Federico II Anno Accademico
z0
1 cos z z0
(1 cos z)
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di 2(1
Matematica
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
cos z) ez Applicazioni
sin z
=2+
4 limdi Napoli Federico
.
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
II
Anno
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
z0
z3
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
limite
vale 0, in2013-2014
quanto, come
vede facilmente
usando
gli sviluppi e Applicazioni Renato
di Napoli FedericoLultimo
II Anno
Accademico
LuigisiGreco
Dipartimento
di
Matematica
3
Mac Laurine di
cos Scienze
z e sin z,di`e Base
2(1cos
z)z sin
z = o(z
). di
Dunque
= 2. II Anno Accademico
Caccioppoli ScuoladiPolitecnica
delle
Universit`
a degli
Studi
NapoliR[0]
Federico
Un
modo
pi`
u
semplice
di
arrivare
alla
conclusione
`
e
quello
di
scrivere
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi diz 2Napoli
Federico
Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
ez
z 2 II Anno
z2
= ez
+ ez D
D
di Matematica e Applicazioni Renato1
Caccioppoli
delle
a degli Studi
cos z
1Scuola
cos zPolitecnica
1 ecos
z Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
2
z
notare che D
e funzione
dispari,
in quanto
una funzione
1cosScienze
z `
Caccioppoli Scuolae Politecnica
e delle
di Base
Universit`
a degli derivata
Studi di di
Napoli
Federico II Anno Accademico
pari, Dipartimento
quindi (il limite)
in 0 si annulla.
2013-2014 Luigi Greco
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi2.15.
di Napoli
Federico
II Anno
Accademico
Luigi Greco Dipartimento
ESERCIZIO
Ricordando
lo sviluppo
di Mac
Laurin di 2013-2014
ez , osservare
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
che

2013-2014 Luigi



di Matematica
 e Applicazioni Renato
di Napoli Federico II Anno Accademico
Greco
Dipartimento
z
e
1+z
1
z
R 0;
R 0; di Base Universit`
= R 0; a degli Studi
+R
0;
Caccioppoli Scuola Politecnica
e delle=Scienze
di Napoli
Federico II Anno Accademico
1 cos z
1 cos z
1 cos z
1 cos z
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze
di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Caccioppoli Scuola
Politecnica e delle
3. APPLICAZIONI ALLA DECOMPOSIZIONE IN Renato
FRATTI SEMPLICI
75
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Scuola`ePolitecnica
eedelle
a degli Studi
e, nellultimo
membro,
il primo residuo
nullo, poich
1/(1 Scienze
cos z)di`e Base
una Universit`
di Napoli Federicofunzione
II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
pari. Laltro residuo `e relativo ad un polo semplice.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Mostrare che
la funzione f Renato
dellesempio
2.12 soddisfa
2013-2014 Luigi Greco ESERCIZIO
Dipartimento2.16.
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Scuola Politecnica e delle
  II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli 1Federico
1
f
= fPolitecnica
(z) ,
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
z 2 Scuola
z
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
ogni z nellaperto
di olomorfia.
il secondo
punto
deldi
lemma
risulta II Anno Accademico
Caccioppoli Scuolaper
Politecnica
e delle Scienze
di BasePer
Universit`
a
degli
Studi
Napoli
1.3Federico
3]
=
R[2

3].
quindi
R[]
=
R[0].
Dunque
`
e
pure
R[2
+
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
Scienze di Base Universit`
a degli Studi2.17.
di Napoli
Federico
IIdiAnno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
ESERCIZIO
Calcolare
i residui
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola
a degli Studi
1 Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
(z 2 + 1)2
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
nei punti
j. Verificare
che essi sono
coniugati. Valutare
residuo allScuola
e
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
RenatoilCaccioppoli
Politecnica e delle
verificare
che la
somma
dei residui
`e nulla.
Scienze di Base Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Federico
II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
ESERCIZIO 2.18. Osservare che, nel ricavare (2.5), lipotesi che z0 sia
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
polo di ordine N non `e stata usata interamente: `e servito solo cn = 0,
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
n > N . Cosa si pu`
o dire su (2.5) se cN = 0 (cio`e z0 `e polo di ordine minore
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
di N , o punto di olomorfia)?
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
3. Applicazioni
alla decomposizione
in fratti semplici
di Napoli Federico II Anno
Accademico 2013-2014
Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Scuola Politecnica
delle Scienze
di Base Universit`
a degli
Studi dicio`
Napoli
Federico
In questoeparagrafo
ci occupiamo
di funzioni
razionali,
e rapporti
tra II Anno Accademico
2013-2014 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
polinomi
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 Luigi Greco Dipartimento
P (z)
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Scuola
Politecnica
e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
.
(3.1)
R(z)
=
di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014 LuigiQ(z)
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di divisione
data una
cop- II Anno Accademico
Caccioppoli ScuolaInnanzitutto,
Politecnica erichiamiamo
delle Scienzeloperazione
di Base Universit`
a degli euclidea:
Studi di Napoli
Federico
pia diDipartimento
polinomi (P,di
Q),Matematica
con Q diverso
dal polinomio
nullo, Caccioppoli
`e univocamente
2013-2014 Luigi Greco
e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle
determinata
polinomi (S,
conAccademico
le seguenti propriet`
a Luigi Greco Dipartimento
Scienze di Base Universit`
a degliunaltra
Studi dicoppia
NapolidiFederico
II R)
Anno
2013-2014
di Matematica e Applicazioni
Renato
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi
risulta
P = Caccioppoli
S Q + R;
di Napoli Federico II Anno
Accademico
2013-2014
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
R `e il polinomio nullo, o ha grado minore del grado di Q.
Caccioppoli Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Loperazione (P, Q) 7 (S, R) `e detta appunto divisione di P per Q, S si dice
2013-2014 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Scuola Politecnica e delle
quoziente e R si dice resto della divisione; se R `e il polinomio nullo, si dice
Scienze di Base Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2013-2014