Sei sulla pagina 1di 1

Mosler W Warren Mosler: commento sulla situazione della Grecia

W. MOSLER: COMMENTO SULLA SITUAZIONE DELLA GRECIA 01/07/2015


di Warren Mosler
02 lug 2015

LEuro si deprezzato dell1 o 2% a causa del dramma del debito greco. Generalmente le valute
subiscono un deprezzamento a causa di problemi relativi al debito [pubblico], se questultimo
denominato in una valuta estera e si teme che - per effettuare i pagamenti [dovuti] - lo Stato
sar costretto a vendere la valuta nazionale in cambio di quella estera. Ad esempio, il Peso
potrebbe deprezzarsi se ci fossero preoccupazioni legate alla possibilit del Messico di effettuare
i pagamenti in dollari che deve al FMI.
Ma questo non il caso greco, poich non c paura che [lo Stato] venda Euro in cambio di Euro
al fine di saldare i pagamenti. Tuttavia gli agenti economici vendono lo stesso euro, perch
questo quello che si fa quando ci sono crisi di debito. Poi dovranno riacquistarlo, senza che lo
Stato li supporti vendendo Euro a sua volta [la vendita di natura speculativa, nota
dellautore].
Quello che ho presentato, ancora un mondo che non comprende [come funziona] il proprio
sistema monetario, inclusi i banchieri centrali che non comprendono le operazioni bancarie,
come anche i media dominanti e tutti i politici e i loro ministri delleconomia che dicono e fanno
sciocchezze a spese del loro elettorato che - a sua volta - non comprende sufficientemente [il
funzionamento dei sistemi monetari] da prendere coscienza della totale mancanza di
competenza dei vertici.
Nel frattempo, a livello macroeconomico, continuano politiche deflazionistiche - che
comprendono tassi di interesse negativi - QE, politiche fiscali restrittive, riforme strutturali e
tutto ci che ne consegue. E i default dei debiti - quando si verificano - sono anchessi
deflazionistici. E tutte queste spinte deflazionistiche sono testimoniate dalla maggior parte dei
prezzi di mercato [ad esempio, dei prezzi delle commodities, lindice dei prezzi al consumo
etc., nota dellautore].
traduzione di Ivan Invernizzi da http://moslereconomics.com/2015/07/01/comments-on-greece-2/

www.retemmt.it