Sei sulla pagina 1di 22

COMPUTER

GRAPHIC 1

Esame di Graphic design 1


Prof. Pedata
Book di Christian Luigi Russo
Matricola n. 39113

Created with pure sunshine


Here at Uncle Henrys Farm we
have about 1200 acres, growing a
large variety of fruits and vegetables, including peaches, nectarines, apples, apricots, raspberries,
strawberries, blackberries, and
boysenberries.
Our first fruit trees in Seattle were
planted in 1951. Our first commercial cherry harvest was in 1954
with the work of picking and
processing performed by family
members of all ages. Our first
apple line included four Brier
apple corers, with the washing,
sorting, and can filling all done by
hand.
Our nectarine
operation has
grown into a thriving business.
We have many pickers on
hand
throughtout
the

season and offer a variety of apple


related products including: Cider,
clothes, artwork, and fruit.
Semptember and October is when
we pick our apples. The best part
about this time is that our friends
and family help to gather the
harvest.
Locally, on our farm or at farmers
markets, we sell our large variety of
fresh produce, jellies, and syrups,
fresh pressed apple juice, and concentrated apple juice.

Per la creazione di questo elaborato


grafico, nel caso specifico un
volantino che dia informazioni
sugli agrumi coltivati a Seattle,
stato realizzato con Illustrator,
creando una maschera di ritaglio,
dove stato poi inserito limmagine
degli agrumi. Di seguito con lo
strumento Testo stato inserito
il suddetto, preso da un documento
.doc, dopo aver inserito limmagine
degli altri frutti, selezionando
entrambi i livelli, si attuato un
contorno delloggetto con lomonimo
strumento,
facendo tale procedimento:
Oggetto > Contorna con testo > Crea

Esercitazione in Illustrator con lo


strumento penna, utilizzando solo
tale strumento e le curve di Bezier.

o.

Poi
stati
mento,
scritta
o con lo
razioni
e fatte
umenti.
el caso
, usato
una
azione.

seattle owers

Seattle flowers in bloom!


Sit amet, consectetuer adipiscing elit. Suspendisse felis.
Aliquam pretium risus quis
sem. Praesent lobortis tortor
eget est. Proin est ligula, molestie eu, nonummy vitae,
dictum non, arcu. Qaisque
pulvinar iaculis libero.
Mauris accumsan fringilla
metus. Vivamus rutrum ornare
ipsum. In ornare varius
massa.

159 Western Ave. W


Seattle WA, 98000
555 555.5555
555 555.5555
brian@seaowercomp.com

Questo manifesto stato realizzato


in Illustrator, con gli strumenti
Testo, Rettangolo e Maschera di
ritaglio, usata per limmagine.

H sut l nit? S pos!


l u ii ic pos!
lt, l, ind, c oc r , criist ns posn
Flr RT Tra d pos raci Rm
p sl ic surd!
Crt n nas ri c l cii!

20 novembre

Aspetti Assistenziali Emergenti

Iscrizione

Presidente Paolo Giliberti


Moderatori: Roberto Cinelli, Domenico Perri, Francesco Toro
Discussant: Giuseppe Bianco, Francesco Pullano, Antonio
Criscuolo
Ore 09.00 Gli ultrasuoni nel neonato critico: Nicola Pozzi
Ore 09.30 Ipotermia Neonatale esperienza campana: Concetta Pallante
Ore 10.00 Policitemia e Iperviscosit: Antonello Del Vecchio
Ore 10.30 Discussione
Ore 11.00 Coffee break
Ore 11.30 Aspetti infermieristici: Roberta Guardione
Ore 12.00 Discussione
Ore 12.30 Simulazione computerizzata: Gestione dellemergenze in sala
parto:
Francesco Messina, Luigi Orfeo, Maria Gabriella De Luca,
Marcello Napolitano, Francesco Toro, Lidia Grappone,
Francesco Crispino, Pietro Di Monaco
Ore 13.00 Chiusura lavori

Il corso a numero chiuso.


Il costo delliscrizione per medici (non iscritti Sin) di 300,00 + iva, per
Medici (iscritti Sin) 250 + iva, infermieri (non iscritti Sin) 250 + iva,
infermieri (iscritti Sin) 200 + iva e specializzandi 200,00 + iva.
LIscrizione va inviata mediante la scheda di iscrizione alla segreteria
organizzativa.

4 dicembre

n. 556

Il congresso sar accreditato presso il Ministero della Salute per


lattribuzione dei crediti formativi.
PROVIDER:

Sezione Campania

Comitato scientifico:
Gerardo Alfano, Italo Bernardo, Sara Gombos, Concetta Pallante, Brigida
Pasquariello, Salvatore Porzio
Commissione Infermieristica:
Elena Bernabei, Immacolata Como, Michela Di Biase,
Olimpia Ferrentino, Achille Illiano, Carmela Sollo

Segreteria Organizzativa:

Trav. Antonino Pio 42 - 80126 Napoli


Tel 081.7282538 - fax 081.7663029
email: maligasegreteria@olitre.it

Con il patrocinio di:

Napoli
Hotel Montespina
Via San Gennaro, 2

12 giugno

11 settembre

Pneumologia

Infezioni e Farmacologia

Aspetti Metabolici

Presidente Lucio Giordano


Ore 8.30 Registrazione partecipanti
Moderatori: Antonino Di Toro, Mauro Carpentieri
Discussant: Alfredo Santantonio, Michele Panico,
Young discussant: Pietro Falco
Ore 9.00 Ventilazione non invasiva: Carlo Dani
Ore 9.30 Ventilazione non invasiva esperienza Campana: Lidia Grappone
Ore 10.00 Ecografia Polmonare update: Francesco Raimondi
Ore 10.30 Discussione
Ore 11.00 Coffee break
Ore 11.30 Ventilazione Assistita: il neonato e linfermiera: Paola Parente
Ore 12.00 Discussione
Ore 12.30 Tavola rotonda vantaggi e svantaggi della ventilazione non
invasiva: Carlo Dani, Lidia Grappone, Francesco Raimondi,
Paola Parente,
Antonino Di Toro, Mauro Carpentieri
Ore 13:00 Chiusura lavori

Presidente Beatrice Lopardo


Moderatori: Maria Grazia Corbo, Giovanni Chello, Fulvio Turr
Discussant: Liliana Valentino, Bruno Orsini, Melania Visconti
Ore 9.00 Antibiotico e resistenza: organismi multi resistenti causa e
trammento: Mauro Stronati
Ore 9.30 Infezioni Micotiche: Rosario Magaldi
Ore 10.00 Infezioni Perinatali e la Placenta: Rosa Russo
Ore 10.30 Discussione
Ore 11.00 Coffee break
Ore 11.30 Le infezioni correlate allassistenza: Aspetti infermieristici:
Carmela Romano
Ore 12.00 Caso Clinico Neonatologo: Nicola Todisco
Ore 12.30 Discussione
Ore 12.45 Tavola rotonda prevenzione delle infezioni nosocomiali:
Mauro Stronati, Rosario Magaldi, Rosa Russo,
Maria Grazia Corbo, Giovanni Chello, Carmela Romano,
Nicola Todisco
Ore 13.00 Chiusura lavori

Presidente Bruno Nobili


Moderatori: Francesco Prisco, Ignazio Franzese
Discussant: Pietro Buono, Raffaele Coppola, Rossella
Mastroianni
Ore 9.00 Futuro Metabolico del Figlio di Madre Diabetica: Dario Iafusco
Ore 9.30 Futuro Metabolico del Neonato SGA: Vassilios Fanos
Ore 10.00 Epatopatie Neonatali: Pietro Vajro
Ore 10.30 Discussione
Ore 11.00 Coffee break
Ore 11.30 Gestazione e Diabete: diagnostica e monitoraggio
Ostetrico-Ginecologo, Annalisa Agangi
Ore 12.00 Caso Clinico Infermieristico: Antonella Barbato
Ore 12.30 Discussione
Ore 12.45 Tavola rotonda gestione condivisa ostetrico neonatologica
del figlio di madre diabetica:
Dario Iafusco, Vassilios Fanos, Pietro Vajro, Annalisa Agangi,
Antonella Barbato
Ore 13.00 Chiusura lavori

22 maggio

3 luglio

23 Ottobre

8 maggio

SOCIET ITALIANA di NEONATOLOGIA


Presidente: Francesco Messina

Patologie Iatrogene
Presidente Fabio Mosca
Moderatori: Vincenzo Pio Comune, Luigi Orfeo
Discussant: Bruno Niglio, Giuseppe Furcolo, Giuseppe
Marchesano
Ore 09.00 Complicanze della Ventilazione Meccanica: Gianluca Lista
Ore 09.30 Complicanze da Catetere centrale: Marcello Napolitano
Ore 10.00 Gestione delle Lesioni Cutanee: Elena Bernabei
Ore 10.30 Discussione
Ore 11.00 Coffee break
Ore 11.30 Elezione per il consiglio direttivo Sin 2016 - 2019
Ore 13.00 Chiusura lavori

Convegno
di Aggiornamento
in Neonatologia
2015

La Care

Medicina Perinatale

Presidente Claudio Fabris


Moderatori: Attilio Romano, Teresa Vacchiano
Discussant: Sabino Moschella, Domenico Dangelo,
Nunzia Aragione
Ore 9.00 Il Dolore nel Neonato: Gina Ancora
Ore 9.30 La Comunicazione in Neonatologia: Alessandra Coscia
Ore 10.00 Il dolore nel neonato, aspetti infermieristici: Sandra Lazzari
Ore 10.30 Discussione
Ore 11.00 Coffee break
Ore 11.30 Dalla parte dei Genitori: Imma Iuliano - Associazione Perla vita
(BN)
Ore 12.00 Discussione
Ore 12.30 Tavola rotonda utilizzo della scala del dolore in neonatologia:
Gina Ancora, Alessandra Coscia, Sandra Lazzari, Attilio Romano,
Teresa Vacchiano, Imma Iuliano
Ore 13.00 Chiusura lavori

Presidente Pasquale Martinelli


Moderatori: Lucia Amatucci, Antonello Puorto, Alessandro
Scoppa
Discussant: Vincenzo Rossi, Floriana Damiano
Young discussant: Francesca Clarizia
Ore 9.00 Parto Pretermine Linee guida in Ostetricia: Davide de Vita
Ore 9.30 Parto Pretermine Linee guida in Neonatologia: Luigi Orfeo
Ore 10.00 Discussione
Ore 10.30 Coffee break
Ore 11.00 Tavola rotonda la rete perinatale in campania con:
Davide de Vita, Aniello Pugliese, Francesco Raimondi,
Giuseppe De Bernardo, Giuseppe Casale, Paolo Puggina
Ore 11.30 Discussione
Ore 13.00 Chiusura lavori

Aspetti Nutrizionali
Presidente: Mario De Curtis
Moderatori: Aniello Pugliese, Gennaro Vetrano
Discussant: Vincenzo Della Monica, Amelia Stagni
Ore 9.00 Nutrizione Parenterale: Luca Maggio
Ore 9.30 Alimentazione Enterale nel VLBW: Gianluca Terrin
Ore 10.00 La nutrizione nel 2015: Gennaro Salvia
Ore 10.30 Discussione
Ore 11.00 Coffee break
Ore 11.30 Prevenzione del Rischio di misconnessione nutrizionale
enterale/parenterale: Infermiera Carmela Sollo
Ore 12.00 Ecografia Intestinale: Pasquale Esposito
Ore 12.30 Discussione
Ore 12.45 Tavola rotonda problematiche organizzative
dellalimentazione:
Luca Maggio, Gianluca Terrin, Gennaro Salvia, Pasquale
Esposito, Aniello Pugliese, Gennaro Vetrano
Ore 13.00 Chiusura lavori

Questo depliant a tre ante stato


creato con Illustrator, con strumenti
analoghi ai precedenti, cio Testo,
Rettangolo, Maschera di ritaglio,
creando precendentemente la forma
del rettangolo in cui limmagine
inserita.

Esercitazione in Illustrator con lo


strumento penna, utilizzando solo
tale strumento e le curve di Bezier.

SCHOOL BUS

Help stop the spread of germs that cause colds and other illnesses!

COVER YOUR MOUTH AND NOSE


WHEN YOU COUGH OR SNEEZE
OUR HANDS
Y
H
S
WA

ICK
S
N
STA
Y H O M E WHE

Cover Your Mouth and Nose


when you sneeze or cough, always cover
your mouth and nose with a tissyem and throw
the used tissue in the trash. If you do not have time
to find a tissue, sneeze or cough into the crook of
your elbow or upper arm.
Do not cover your mouth with your hands.
Whash Your Hands
Keeping your hands clean is an easy and effective
way to reduce the spread of germs. Wash your
hands often with recular soap and water or an
alcohol-based hand rub. Thorough hand washing
will help prevent illness for you and those around
you.

10

Stay Home When Sick


Help yourself and others by staying
home when you are sick. It is important to
avoid contact with others when you are most
contagious. The time when you are most contagious varies depending on your illness.
The stress of work or schol may make your illness
worse or prolong your symptoms. Staying home
and getting some rest may help you to get well
sooner.
The Feel Better People

Volantino a grandezza A5 realizzato


con illustrator in modo analogo ai
precedenti, in pi qui stato usato
lo strumento Contorna con testo.

Questo elaborato stato creato con


Illustrator ed stato fatto con lo
strumento penna per esercitarsi
col medesimo.

METRO REALITY

11

TEMPIO DEL BENESSERE

Un vero tempio romano che consente di


ritrovare equilibrio, armonia e perfetta forma fisica per uno stile di vita allinsegna del
benessere.
St. George Spa un centro esclusivo dove ritrovare armonia e benessere attraverso programmi personalizzati viso e corpo la cui efficacia garantita
dallesperienza, dalla competenza professionale e
dellelevata qualit dei prodotti.
Prendetevi cura del vostro corpo, della vostra mente,
del vostro spirito, della vostra anima: Mens sana in
corpore sano la conquista della St. George Spa.
Larea del bagno romano con sauna, bagno turco,
ampia vasca idromassaggio ed una vasta selezione
di trattamenti la ricetta per un perfetto equilibrio
fisico e mentale.
Non importa quanto tempo abbiate a disposizione,
alla St. George Spa troverete il trattamento che fa per
voi.

BAGNO ROMANO

A TEMPLE OF WELLBEING

(ampio idromassaggio,sauna e bagno turco)

ROMAN BATHS

A true Roman temple where equilibrium,


harmony and perfect physical condition
are renewed for a lifestyle where wellbeing is key.

(ample hydro-massage, sauna,and turkish bath)


Ingresso
Daily admission
Fidelity card (12 ingressi)
12 Admission
Membership card (30 ingressi)
30 Admission

The St. George Spa is an exclusive centre where


harmony and wellbeing are restored through personalised facial and body programmes, the efficacy
of which are guaranteed by the experience and professional competence of our staff and the excellent
quality of the products used. Care for your body,
your mind, your spirit and your soul: Mens sana in
corpore sano is the St. George Spas goal.
The Roman Baths area with its sauna, Turkish bath,
ample hydro-massage pool and a vast selection of
treatments available is the recipe for perfect physical
and mental equilibrium.
It makes no difference how much or how little time
you have, at the St. George Spa youll find the perfect
treatment for you.

40
300
500

PROGRAMMI BENESSERE
PROGRAMMES

BOUGANVILLE
80
1 Ingresso bagno romano
1 roman bath ritual
1 Trattamento da 25 minuti a scelta
A choice of one 25 minutes treatments
GIGLIO BIANCO
130
1 Ingresso bagno romano
1 roman bath ritual
1 Scrub al sale termale (25 min)
1 exfoliating body treatment
1 Massaggio rilassante (50 min)
1 relax massage
IRIS
180
1 Ingresso bagno romano
1 roman bath ritual
1 Trattamento viso (50 min)
1 facial treatment
1 Massaggio energetico (50min)
1 energy massage

IL TEMPIO DEL BENESSERE


MASSAGGI
MASSAGES

TRATTAMENTI VISO
FACIAL TREATMENTS

Massaggio drenante gambe 25


60
Draining legs massage
Massaggio decontratturante schiena 25 60
Back massage
Massaggio plantare 25
60
Plantar massage
Massaggio aromatico 50
90
Aromatic massage
Massaggio rilassante 50
90
Relaxing massage
Massaggio modellante 50
90
Modeling massage
Maternity massage 50
90
Massaggio energetico 50
90
Energetic massage
Deep tissue 50
120
Stonetherapy 50
120
Stonetherapy massage
Total body 80
150
Total body massage
Oriental fusion massage 80
150
Massaggio ayurvedico 80
150
Ayurvedic massage
Massaggio personalizzato 80
150
Personalized massage

Mini-facial 25
Mini-facial
Trattamento purificante 50
Purifying treatment
Trattamento anti-age 50
Anti- ageing treatment
Trattamento desensibilizzante 50
Sensetive treatment
Trattamento idratante 50
Moisturizing treatment
Trattamento nutriente 50
Nourishing treatment

ESTETICA
BEAUTY TREATMENTS

60 Manicure 50
30
Manicure
90 Pedicure 50
40
Pedicure
100 Trattamento alla paraffina (mani-piedi)70
60
100 Paraffin beauty treatment (hand - foot)
90
90

TRATTAMENTI CORPO
BODY TREATMENTSEATMENT
Scrub al sale termale 50
Termal salt scrub
Fango drenante 50
Draining mud body treatment
Fango liporiducente 50
Slimming mud treatment
Fango tonificante 50
Toning mud treatment

100
100
100
100

DEPILAZIONE
WAXING TREATMENTS
Depilazione intera
Total leg
Gamba
Half leg
Bikini
Bikini wax
Ascella
Underarm
Braccia
Full arm
Baffetti
Lip
Sopracciglia
Eyebrow

40
25
15
15
20
10
10

Questo elaborato grafico stato


creato con il programma di InDesign.
Per la prima di copertina si
utilizzato, ovviamente, lo strumento
inserisci (ctrl + D), per il visual si
prima creato con lo strumento
Rettangolo numero tre quadrati,
poi regolati manualmente con lo
strmento di selezione diretta. Per
limpaginato interno si utilizzato
il visual nei modi richiesti dalla
progettazione del prodotto finale,
con una nota di attenzione agli
stili di paragrafo per permettere
un workflow pi rapido, sicuro
e pulito. Per sistemare il testo vi
stato lutilizzo dello strumento
Tabulazioni, cui percorso :
Testo > Tabulazioni

NIGHT SPA

Unoccasione particolare per dedicarvi o dedicare una serata esclusiva nella rilassante cornice del Bagno
Romano allontanando cos lo stress di tutti i giorni. Distendere mente e corpo non sar pi un sogno, bens
una realt.
A special occasion to treat yourself or your dearests to an exclusive event in the relaxing surroundings of
the Roman bath, thus leaving behind the stressful daily routine. To unwind body and mind will be a dream
come true.
Dalle 20 alle 23 la Spa sar tutta per voi!
From 8 pm until 11 pm our Spa will be all yours!
Night Spa per due 300
Night Spa for two 300
Bagno romano
Roman bath ritual
Finger food
Finger food
Flutes of Champagne
Flutes di Champagne
Dream Massage Night Spa per due 400
Dream Massage Night Spa for two 400
Roman bath ritual
Bagno romano
Massaggio rilassante per due (25 per persona)
Relaxing massage for two (25 per person)
Finger food
Finger food
Flutes di Champagne
Flutes of Champagne
Night Spa with friends 100 per person
Night Spa con gli amici 100 a persona
(da 3 ad un massimo 10 persone)
(from 3 up to a maximum of 10 persons)
Roman bath ritual
Bagno romano
Finger food
Finger food
Flutes di Champagne
Flutes di Champagne

12

REGOLAMENTO

Le consigliamo di consultare i nostri operatori per la


scelta del trattamento pi adatto.
La preghiamo di arrivare alla Spa almeno 5 minuti
prima dellappuntamento per garantirLe il tempo a
Sua disposizione e consentire la puntualit dellappuntamento successivo.
In caso di cancellazione La preghiamo di contattarci
almeno 3 ore prima.
Oltre tale orario il costo del trattamento sar addebitato per intero.
Lentrata ai minori consentita dalle ore 09:00 alle
ore 15:00, solo se accompagnati da un genitore e in
assoluto silenzio.
La preghiamo di spegnere il cellulare e mantenere
un tono di voce moderato nelle aree comuni. Il silenzio aiuta il relax.
Si possono acquistare voucher regalo personalizzati
della durata massima di 6 mesi.

GUIDELINES

Please contact our personnel so that we can help you


choose the treatment most suited to your needs.
You are advised to arrive at the Spa at least 5 minutes prior to your designated appointment time in
order to take full advantage of the time at your disposal and to ensure the punctuality of subsequent
appointments.
Should you need to cancel an appointment, please
do so at least 3 hours beforehand. Appointments
cancelled after this time will be charged in full.
Minors are permitted access from 09:00 to 15:00, but
only when accompanied by a parent and in absolute
silence.
Please ensure that all mobile phones are switched off
and that a moderate tone of voice is used in the common areas as silence aids relaxation.
Gift vouchers with a validity period of 6 months are
available.

Questo strumento serve per


posizionare orizzontalmente un
testo in punti specifici allinterno di
una cornice. Le tabulazioni hanno
effetto su un intero paragrafo.

Altro
esercizio
su
InDesign.
Per questa brochure sono state
ovviamente aggiunte le immagini
tramite crtl + D (command + D su
mac), creando prima dei quadrati
con lo strumento rettangolo, il testo
per essere inserito velocemente in
tutte le colonne di cui necessitiamo
viene usato lo strumento Inserisci
testo + shift in alto a sinistra alle
colonne.

LHotel Tiempo un moderno tre


stelle sito a pochi metri dalla Stazione
Centrale, vicino alla Linea 2 della
metropolitana che permette di raggiungere il centro storico di Napoli e godere
del fascino di Spaccanapoli.
Lampio parcheggio gratuito facilmente accessibile dalle autostrade.
Servizio navetta gratuito per il Centro.
Hotel Tiempo is a modern three star
Hotel located a few meters from Central Station and close to the station of
subway Line 2, which allows to reach
the historic center of Naples and enjoy
the charm of Spaccanapoli. The large
car parking, free of charge and easily
accessible from the highways. Free
shuttle service to the Center.

CAMERE
LHotel Tiempo dispone di 70 camere
grandi e luminose, modernamente
arredate e dotate di tutti i servizi.
In tutte le camere Wi-Fi gratuito.
ROOM
Hotel Tiempo offers 70 rooms that
are among the largest and the brightest rooms, modern furnished and
equipped with all facilities and free
Wi-Fi.

MEETING
Hotel Tiempo dispone di una sala
riunioni che pu ospitare fino a 100
persone, adatta ad accogliere e soddisfare tutte le esigenze e dotata delle
tecnologie multimediali pi moderne
ed avanzate.
MEETING
Hotel Tiempo offers a meeting room
that can accommodate up to 100
people, suitable to accommodate and
satisfy all needs and endowed with the
most modern and advanced multimedia technologies.

RISTORANTE
Il ristorante Tiempo vi invita a iniziare
la giornata con un ricco buffet continentale. Vi offre loccasione di gustare
una cena o un pranzo a base di piatti di
pesce fresco o di specialit locali oltre a
una deliziosa variet di piatti mediterranei e internazionali.
RESTAURANT
The excellent restaurant of the Hotel Tiempo serves dishes prepared with local
specialties, as well as a delicious range
of Mediterranean and international
dishes, also invites you to start your day
with a continental

TIEMPO

ornare ipsum. In ornare varius massa. Nullam pulvinar


ligula in nibh. Aliquam erat volutpat. Mauris consecte
tuer, leo eu cursus adipiscing, leo wisi sollicitudin
augue, ultricies sodales pede dolor eu ipsum.

CENTRO CONGRESSI

L Hotel Magris un quattro stelle strategicamente situato nei pressi dellautostrada a circa 1,5 km dal centro, a pochi
metri della stazione della Metropolitana
e dalla Circumvesuviana di Gianturco.
Servizio navetta gratuito per il centro.

LE CAMERE
Le camere dellHotel Magris sono
arredate in modo sobrio ed elegante e
sono tutte insonorizzate, funzionali e
corredate di tutti i comfort.
Wi-Fi gratuito ad alta velocit.

RISTORANTE
Iniziare la giornata con una ricca
colazione continentale, degustare una
deliziosa cena, un veloce pranzo, una
colazione in camera, o semplicemente
una pausa caff al ristorante Magris.

L Hotel Magris is a four star Hotel


located near the highway about at 1.5
km from the city center and a few
meters from the subway station of
Gianturco.
Free shuttle service to the center.

ROOMS
The rooms of the Magris Hotel are
furnished a sober and elegant and are
all soundproofed, functional and with
all comfort, free access Wi-Fi.

RESTAURANT
Is there anything better than starting
the day with a hearty continental breakfast, tasting a delicious dinner, a quick
lunch or just an coffee break at the
restaurant of Magris? Whatever your
desire we will do everything to fulfill it.

MY SPACE
Una soluzione economica per svolgere
il Vostro lavoro, rimanendo comunque
aperti a nuovi contatti, uno spazio fisso
che potete utilizzare per unora o tutta
la giornata.

Le caratteristiche del MY SPACE:


Una postazione personale in open
space che comprende:
Tavolo di lavoro 160x80 cm
Box prese corrente e dati
Cassettiera con chiave
Armadietto con chiave

MY SPACE
An economical solution to carry out
your work, while remaining open to
new contacts, a fixed space that you can
use for an hour or a whole day.

MEETING
Il Magris Hotel per la sua posizione la
sede ideale per svolgere convegni, piccoli meeting in un ambiente raffinato e
curato nei dettagli.
MEETING
To organize a meeting at Magris Hotel
relying on the expertise of our professionals.
Any your request will be followed step
by step to resolve every requirement
, for a perfect success of your event,
meeting, or convention.

ornare ipsum. In ornare varius massa. Nullam pulvinar


ligula in nibh. Aliquam erat volutpat. Mauris consecte
tuer, leo eu cursus adipiscing, leo wisi sollicitudin
augue, ultricies sodales pede dolor eu ipsum.

TIEMPO
CENTRO CONGRESSI

UFFICI
possibile noleggiare un ufficio anche
solo per un giorno, avendo sempre la
disponibilit di una stanza personalizzata, con linea telefonica diretta, connessione ad internet e lassistenza della
segreteria centralizzata multilingue.
Il Centro dotato, inoltre, di un garage
privato

Lorem ipsum dolor


Sit amet, consectetuer adipiscing elit.
Suspendisse felis. Aliquam pretium
risus quis sem. Praesent lobortis tortor
eget est. Proin est ligula, molestie eu,
nonummy vitae, dictum non, arcu.
Qaisque pulvinar iaculis libero. Mauris
accumsan fringilla metus. Vivamus
rutrum ornare ipsum. In ornare varius
massa. Nullam pulvinar ligula in nibh.
Aliquam erat volutpat. Mauris consecte
tuer, leo eu cursus adipiscing, leo wisi
sollicitudin augue, ultricies sodales
pede dolor eu ipsum. Cum sociis
natoque pena urient montes, nascetur
ridiculus mus.

Lorem ipsum dolor


Pellentesque habitant morbi tristique
sen ectus et netus et malesuada fames
ac turpis egestas. Integer tempor massa
eget dui. Praesent dolor elit, congue
at, aliquet et, fringilla a, dolor. Aenean
sollicitudin. In quis massa. Ut turpis
nulla, convallis vel, lobortis sit amet,
commodo sit amet, mauris. Nulla non
dolor sed urna feugiat rutrum. Curabitur malesuada. Aliquam consectetuer,
dui in adipiscing rutrum, tortor massa
aliquet augue, vitae malesuada augue
diam rutrum wisi. Etiam sit amet
metus.
Pellentesque porta ipsum non ante.

Lorem ipsum dolor


Sit amet, consectetuer adipiscing elit.
Suspendisse felis. Aliquam pretium
risus quis sem. Praesent lobortis tortor
eget est. Proin est ligula, molestie eu,
nonummy vitae, dictum non, arcu.
Qaisque pulvinar iaculis libero. Mauris
accumsan fringilla metus. Vivamus
rutrum ornare ipsum. In ornare varius
massa. Nullam pulvinar ligula in nibh.
Aliquam erat volutpat. Mauris consecte
tuer, leo eu cursus adipiscing, leo wisi
sollicitudin augue, ultricies sodales
pede dolor eu ipsum. Cum sociis
natoque pena urient montes, nascetur
ridiculus mus. Qaisque pulvinar iaculis
libero. Mauris accumsan fringilla metus. Vivamus rutrum ornare ipsum. In
ornare varius massa. Nullam pulvinar
ligula in nibh. Aliquam erat volutpat.
Mauris consecte tuer, leo eu cursus
adipiscing, leo wisi sollicitudin augue,
ultricies sodales pede dolor eu ipsum.
Cum sociis natoque pena urient montes, nascetur ridiculus mus.

Lorem ipsum dolor


Pellentesque habitant morbi tristique
sen ectus et netus et malesuada fames
ac turpis egestas. Integer tempor massa
eget dui. Praesent dolor elit, congue
at, aliquet et, fringilla a, dolor. Aenean
sollicitudin. In quis massa. Ut turpis
nulla, convallis vel, lobortis sit amet,
commodo sit amet, mauris. Nulla non
dolor sed urna feugiat rutrum. Curabitur malesuada. Aliquam consectetuer,
dui in adipiscing rutrum, tortor massa
aliquet augue, vitae malesuada augue
diam rutrum wisi. Etiam sit amet
metus.
Pellentesque porta ipsum non ante.
Qaisque pulvinar iaculis libero. Mauris
accumsan fringilla metus. Vivamus
rutrum ornare ipsum. In ornare varius
massa. Nullam pulvinar ligula in nibh.
Aliquam erat volutpat. Mauris consecte
tuer, leo eu cursus adipiscing, leo wisi
sollicitudin augue, ultricies sodales
pede dolor eu ipsum.

BUSINESS AREA
Un ambiente di lavoro pronto per luso
quando ne avete bisogno, dove potete
continuare a lavorare incontrando
colleghi o clienti.

Lorem ipsum dolor


Sit amet, consectetuer adipiscing elit. Suspendisse felis. Aliquam pretium risus quis
sem. Praesent lobortis tortor eget est. Proin est ligula, molestie eu, nonummy vitae,
dictum non, arcu. Qaisque pulvinar iaculis libero. Mauris accumsan fringilla metus. Vivamus rutrum ornare ipsum. In ornare varius massa. Nullam pulvinar ligula
in nibh. Aliquam erat volutpat. Mauris consecte tuer, leo eu cursus adipiscing, leo
wisi sollicitudin augue, ultricies sodales pede dolor eu ipsum. Cum sociis natoque
pena urient montes, nascetur ridiculus mus.

OFFICES
Its possible to rent an office for even
a day, always with the availability of
a room personalized with direct dial
telephone, internet connection and the
assistance of the secretariat centralized
multilingual.
The Congress Centre Tiempo has also a
private garage.

BUSINESS AREA
A working environment ready to use
when you need it, where you can continue working meeting with colleagues
or clients.

Lorem ipsum dolor


Pellentesque habitant morbi tristique sen ectus et netus et malesuada fames ac
turpis egestas. Integer tempor massa eget dui. Praesent dolor elit, congue at, aliquet
et, fringilla a, dolor. Aenean sollicitudin. In quis massa. Ut turpis nulla, convallis
vel, lobortis sit amet, commodo sit amet, mauris. Nulla non dolor sed urna feugiat
rutrum. Curabitur malesuada. Aliquam consectetuer, dui in adipiscing rutrum,
tortor massa aliquet augue, vitae malesuada augue diam rutrum wisi. Etiam sit
amet metus.
Pellentesque porta ipsum non ante.

Wi-Fi gratis
Coffee Area con acqua e caff gratis
Team di supporto che offre assistenza di segreteria
Lavoro dinamico e confortevole
Possibilit di entrare in contatto con professionisti come voi
Effettuate il check-in con la Vostra Tiempo Card e accomodatevi
Free Wi-Fi
Coffee Area with water and free coffee
Support Team that provides secretarial assistance
Job dynamic and comfortable
Ability to get in touch with professionals like you
Make the check-in with your Tiempo Card

Sale
Dimensioni
Room
Dimension
Sala Congressi
220 m2
Manzoni+Orazio
165 m2
Manzoni
110 m2
Capri 1+Capri 2
105 m2
Vesuvio
75 m2
Ischia
75 m2
Capri 1 e Positano 60 m2
Orazio
50 m2
Petrarca
50 m2
Caracciolo
48 m2
Capri 2
45 m2
Posillipo
45 m2
Amalfi
35 m2
Procida
28 m2

Platea Ferro di cavallo


Theatre U-Shape table
190
-120
40
80
30
80
22
60
25
50
25
40
18
30
14
40
-30
15
30
12
30
-25
10
20
--

MY SPACE make at your disposition


the following services:
Working Table 160x80 cm
Box sockets and data
Drawer with key
Cabinet with key

Tavolo unico
Single table
-50
35
30
30
30
25
16
30
22
14
14
16
12

Banchi scuola Informatica - N.PC


School benches Computer - N.PC
50
-38
38
28
28
24
-22
22
18
18
20
20
12
-16
-16
16
12
-13
13
13
13
13
13

13

BUONANNO

inMUSIC
Direzione artistica
Antonio impArAto

Viale Buonanno, 10
80040 Cercola - Napoli
Parco del Vesuvio
Ph. +39 081 7332202
Fax. +39 081 7331689
info@relailsvillabuonanno.it
www.relaisvillabuonanno.it
www.ristorantewinebarnapoli.it

14

PROGRAMMA MAGGIO 2013

Questo depliant a quattro ante


stato creato con Indesign,
precedentemente
gli
elementi
inseriti al suo interno sono stati
creati con Illustrator, ma per i tasti di
pianoforte stato creato un modulo
con lo strumento Rettangolo, per
poi ripeterlo e ottenere leffetto
cos come viene. Questo pieghevole
stato progettato in modo che le
due parti della tromba compacino,
quindi sono state generate due
immagini inserite in modo tale che
diano questo effetto. I testi sono
stati inseriti con lo strmento Testo

Questo elaborato grafico stato


prodotto con procedimenti analoghi
ai
precedenti
sul
medesimo
programma. Pagina al vivo, poi tre
colonne in cui stato ripartito il
testo tramite lo strumento inserisci
+ shift in alto a sinistra della
prima colonna, memorizzazione
delle morfologie grafiche tramite
lutilizzo degli stili di paragrafo.

Rome - St. George

Rome - St. George

Rome - St. George

Alla Scoperta del Quartiere

Discover the Neighborhood

Il quartiere che circonda lHotel Indigo Rome - St. George pullula di


creativit. Costruito dagli architetti e
artisti pi famosi del Rinascimento,
abitato per secoli da artigiani e maestri della creativit, il quartiere oggi
un luogo pieno di vita e di ispirazione. Lhotel si trova in Via Giulia, la
spina dorsale del quartiere, ricca di
meravigliose gallerie darte, piccole
boutique, laboratori di orafi ed artigiani di ogni genere. Una vera culla
dellarte.
Famoso per aver progettato la Basilica di San Pietro, Donato Bramante
il padre fondatore dello stile Rinascimentale del XVI sec. a Roma.
Responsabile per il progetto di Via
Giulia, il Bramante fu incaricato da
Papa Giulio II di costruire un tribunale di grandissime dimensioni - il
Palazzo dei Tribunali. Il complesso
non fu mai terminato ma gli originali blocchi in travertino che servivano
da base per il palazzo sono oggi la
caratteristica principale della facciata dellhotel.
Lelegante architettura ed il design
fecero di questarea la destinazione
prescelta da moltissimi artigiani e,

The neighbourhood which encircles


the Hotel Indigo Rome - St George
is steeped in creativity. Built by the
most inspired architects and artists
of the Renaissance, fuelled for centuries by talented local craftsmen and
home to scores of modern day artisans, it is an inspiring, vibrant area.
The Via Giulia, on which the Hotel
Indigo Rome - St George stands, is
the backbone of the district, and
is lined with wonderful galleries,
boutiques and the workshops of
everyone from goldsmiths to mosaic-makers. This is a real community
of creators.
Renowned for his design of St Peters Basilica, Donato Bramante is a
founding father of the high Renaissance style of 16th century in Rome.
Responsible for the overall planning
of Via Giulia, Bramante was commissioned by Julius II with the construction of a massive central tribunal - the Palazzo dei Tribunali. The
building was never completed but
the original travertine blocks that
formed the basis of the palace can
be clearly seen in the foundations of
Hotel Indigo Rome - St. George.

importanti architetti ed artisti ne


fecero la loro residenza. Tra i pi
importanti ritroviamo il Cellini, famoso orafo ed artista del XVI secolo
al quale vennero commissionati diversi lavori dalla classe aristocratica;
il Borromini, importantissimo architetto del periodo Barocco, le cui
opere circondano lalbergo; il Sangallo, architetto ed allievo della scuola
del Bramante, autore della Basilica di
San Giovanni dei Fiorentini; e Raffaello, uno dei pi influenti pittori ed
architetti di tutti i tempi.
Via Giulia si trova allinterno del Rione Regola, da sempre conosciuto
per le sue botteghe di artigiani che
diedero il nome a diverse strade che
percorrono il quartiere tra cui Via dei
Cappellari, Via dei Calderari, Via dei
Pettinari, Via dei Giubbonari rinforzando cos il carattere artigianale del
rione. Le atmosfere tranquille e rilassanti e la forma stretta e lunga hanno
fatto di Via Giulia il luogo ideale per
il rituale della Passeggiata per moltissimi Romani. Oggi Via Giulia ed
i suoi Sanpietrini hanno mantenuto quel sapore artigianale grazie ad
una lunga serie di piccoli negozi e

botteghe dal carattere unico. La via


anche conosciuta in tutta Roma per
i suoi negozi di antiquariato che convivono accanto a gallerie darte moderna creando un piacevole contrasto
tra antico e moderno. Le numerose
osterie tradizionali, i ristoranti di
design e i locali di tendenza hanno
reso oggi questarea uno dei quartieri
preferiti dai Romani non solo per
lacquisto di pezzi unici ed artigianali, ma anche per la vita notturna e
lenogastronomia.

Some of the most famous artisans


and architects lived in this area,
among which Cellini, a famous goldsmith and artist of the 16th century
whose works were often commissioned by the aristocracy; Borromini, a renowned architect of the Baroque style whose works surround
the Hotel Indigo property, Sangallo,
an architect and pupil of Bramante who designed the Basilica San
Giovanni dei Fiorentini and Raphael, a renowned painter and architect
who bought land on Via Giulia.
Via Giulia is located in the Rione
Regola, which was classically famed
for its craftsman. Nearby roads including Via dei Cappellari (hat makers) and Via dei Calderari (coppersmiths) reinforce this artisanal spirit.
The peaceful atmosphere and long,
straight design of Via Giulia make it
an ideal location for the Italian ritual of La Passeggiata, which attracts
many Romans to the street.
Today the cobblestoned Via Giulia
retains its artisanal appeal, lined as
it is by small, rustic stores that are
full of character. The road is widely
acknowledged as the premier desti-

nation for antique shops in Rome.


Adding to the artistic charm of the
street are the contemporary art galleries, which provide a pleasant contrast with the historic architecture.
Traditional Osteria, trendy restaurants and famous bars are located all
around the area, making this neighbourhood one of the preferred destinations by the Romans, not only for
some unique shopping but also for
dining experiences and nightlife.

Rome - St. George

15

1 anno
Pittura 1
Laboratorio di Decorazione
Laboratorio di Scultura
Laboratorio di Grafica dArte
Fenomenologia del corpo
Semiologia del corpo
Iconografia e disegno anatomico
Tecniche e tecnologie della Pittura
Tecniche dellaffresco
Fotografia
Tecniche plastiche contemporanee
Videoinstallazione
Allestimento spazi espositivi
Landscape design
Teoria e metodo dei Mass Media
Economia e mercato dellarte
Psicologia dellArte
Storia dellarte contemporanea
Inglese per la comunicazione artistica

2 anno
Pittura 2
Laboratorio di Decorazione
Laboratorio di Scultura
Laboratorio di Grafica dArte
Applicazione digitale per le Arti Visive
Antropologia culturale
Estetica
Pedagogia e didattica dellarte
Fenomenologia dellArte contemporanea
Tirocini, stage, workshop
A scelta dello studente
Tesi
Totale crediti formativi accademici

CFA
10
8
8
8
8
8
8
8
6
6
6
6
6
6
6
6
6
6
4

Ore
125
100
100
100
100
100
100
100
75
75
75
75
45
75
45
45
45
45
30

10
8
8
8
8
6
6
6
6
4
6
10
120

125
100
100
100
100
45
45
45
45
100

1 anno
Decorazione 1
Laboratorio di Pittura
Laboratorio di Scultura
Laboratorio di Grafica dArte
Fenomenologia del corpo
Semiologia del corpo
Iconografia e disegno anatomico
Tecniche plastiche contemporanee
Tecniche e tecnologie della Pittura
Psicologia dellarte
Estetica
Antropologia culturale
Pedagogia e didattica dellArte
Landscape design
Storia dellarte contemporanea
Inglese per la comunicazione artistica

2 anno
Decorazione 2
Laboratorio di Pittura
Laboratorio di Scultura
Laboratorio di Grafica dArte
Fotografia
Videoinstallazione
Applicazioni digitali per le Arti Visive
Fenomenologia dellArte contemporanea
Storia del Design
Tecniche multimediali della Decorazione
Teoria, pratica e tecnica della comunicazione
Tirocini, stage, workshop
A scelta dello studente
Tesi
Totale crediti formativi accademici

CFA
10
8
8
8
8
8
8
6
6
6
6
6
6
6
6
4

Ore
125
100
100
100
100
100
100
45
45
45
45
45
45
75
45
30

10
8
8
8
6
6
6
6
6
6
4
4
6
10
120

125
100
100
100
75
75
75
45
45
75
30
100

Questo elaborato grafico si differenza


dai precedenti per lesercitazione sulle
tabelle, le sue funzioni ed i suoi utilizzi.
Tramite il gi citato Importa (ctrl + D)
si introduce lelemento dattilografico
allinterno delle colonne. Con lo
strumento Tabella, cui percorso :
Tabella > Opzioni tabella >
Imposta tabella
Dopo aver selezionato tutto il testo che
ci interessa col comando Seleziona
tutto (ctrl + a) si passa ad impostare
la traccia ed il riempimento delle celle,
facendo questi passaggi:
Tabella > Opzioni tabella > Tracce riga
alternate

16

1 anno
Grafica dArte 1
Laboratorio di Pittura
Laboratorio di Scultura
Laboratorio di Decorazione
Fenomenologia del corpo
Semiologia del corpo
Iconografia e disegno anatomico
Xilografia
Laboratorio del disegno
Tecniche e tecnologie della grafica darte
Fotografia digitale
Illustrazione
Storia dellarte contemporanea
Inglese per la comunicazione artistica

CFA
10
8
8
8
8
8
8
8
6
6
6
6
6
4

Ore
125
100
100
100
100
100
100
100
75
75
75
75
45
30

2 anno
Grafica dArte 2
Laboratorio di Pittura
Laboratorio di Scultura
Laboratorio di Decorazione
Stampa dArte
Litografia
Serigrafia
Storia del Disegno e della Grafica
Teoria, pratica e tecnica della comunicazione
Tirocini, stage, workshop
A scelta dello studente
Tesi
Totale crediti formativi accademici

10
8
8
8
8
8
8
6
4
4
6
10
120

125
100
100
100
100
100
100
45
30
100

Per sistemare la posizione dei CFA


e delle Ore si utilizzato lo strumento
Tabulazioni, percorso:
Testo > Tabulazioni

Questo elaborato grafico segue una


procedura analoga al precedente,
con la differenza che in questo la
tabella presenta delle divisioni
specifiche, che vengono impostate
sempre nelle Opzioni tabella,
impostando i vari divisori di tabella
come occorre.

pittura|biennio

pittura|biennio

2 anno

Piano di studi

10

125

1 anno

CFa

oRE

Pittura 1

10

125

Laboratorio di decorazione

Pittura 2

100

Laboratorio di scultura

100

Laboratorio di decorazione

100

Laboratorio di grafica darte

100

Laboratorio di scultura

100

Applicazione digitale per le arti visive

100

Laboratorio di grafica darte

100

Antropologia culturale

45
45

1a scelta obbligatoria tra:

1a scelta obbligatoria tra:

1a scelta obbligatoria tra:

1a scelta obbligatoria tra:

Fenomenologia del corpo

100

Estetica

Semiologia del corpo

100

Pedagogia e didattica dellarte

6
6

45

100

Iconografia e disegno anatomico

100

Fenomenologia dellarte contemporanea

Tecniche e tecnologie della pittura

100

Tirocini, stage, workshop

Tecniche dellaffresco

75

Fotografia

75

Tecniche plastiche contemporanee

75

Videoinstallazione

75

Allestimento spazi espositivi

45

Landscape design

75

Teoria e metodo dei mass media

45

Economie e mercato dellarte

45

Psicologia dellarte

45

Storia dellarte contemporanea

45

Inglese per la comunicazione artistica

30

1 scelta obbligatoria tra:


a

A scelta dello studente

Tesi

10

totale crediti formativi accademici

45

120

1a scelta obbligatoria tra:

1a scelta obbligatoria tra:

17

1. (Politica italiana) AA.VV. Al servizio del


Paese. Cosa hanno scritto del Presidente della
Camera Giovanni Leone. Pubbl. per la campagna elettorale delle Elezioni politiche del 28
aprile 1963. Napoli, 1963 in 8 pp. 35 con nota
biografica. Giudizi di: J. Jacobelli, G. Ansaldo,
Titta Madia, Tilgher, Montanelli, Marotta e altri.
Cop. ill.
22,00
2. (Storia) AA.VV. Annali dellIstituto di Storia economica e sociale di Napoli 1960. Volume I. Napoli, 1960 in 8 pp. 470 con numerose
tabelle n.t. Dallindice: Storia del movimento
sindacale americano; Il Banco dello Spirito santo dalle origini al 1664; Divisione del lavoro e
rivoluzione dellindustria in Marx; Il crollo del
Regno delle Due Sicilie; La struttura sociale borbonica. Intonso.
35,00
3. (Storia) AA.VV. Annali dellIstituto di Storia economica e sociale di Napoli 1961-62. Volumi II-III. Napoli, 1961-62. Due volumi in 8
pp. 343 + 346 con numerose tabelle n.t. Daglindici: Economia degli Stati Sardi nel decennio cavouriano; Gli ultimi anni delle libert comunali
aquilane 1521-29; Banca e congiuntura nel Mezzogiorno dItalia 1809-63; Gli organi centrali
dellamministrazione finanziaria nel Regno di
Napoli 1734-1806; Movimenti operai in periodo
di depressione. Intonsi. I due volumi 55,00
4. (Terrorismo) AA.VV. Antifascismo e Partito armato. Genova, 1979 in 8 pp. 85. Dallindice: Crisi di egemonia ed origini del terrorismo
di sinistra; il caso Lazagna un terreno di verifica. In appendice: Estate 1969 di G. Feltrinelli.
Cop. ill.
20,00
5. (Fascismo Industria) AA.VV. Aristocrazie
della produzione. Presentazione dei dati e delle
biografie delle pi importanti industrie italiane
al fine di avvicinarle allAeronautica e per velocizzarne i ritmi produttivi. Primo supplemento
de LAla dItalia. Milano-EIA, s.d. [1923] in
4 pp. XIX, 123 con 5 ritratti (DAnnunzio e il
Duce) e decine di fotogr. e ritratti dei produttori
e degli stabilimenti. Tra le aziende: Cotonificio
Abegg di Valle di Susa, Tessitura Agosti di Legnano, Cravattificio Apostolo di Milano, Pneu-

matici da bicicletta Bergougnan e Tedeschi di


Torino, Cotonificio ligure-napoletano di Napoli,
Ditta Campari di Sesto S. Giovanni, Metallurgica Cappelli di Brescia, Azienda elettrica e Filatura Crespi di Gromo (BG), Industrie telefoniche
italiane Doglio, industria motocicli Frera, Cappellificio Panizza di Ghiffa, Industria del legno
di Parolini, Societ Richard-Ginori, Ottica Salmoiraghi. Leg. carton edit.
100,00
6. (Disegno-Ediz. 800) AA.VV. Arte minuscola. Bellissimo periodico dedicato alla calligrafia
e al disegno. Anno 3 (1897), nn. 1-52. Torino-lit. Doyen di Simondetti, 1897 in 8 pp. (624)
costituite solo da migliaia di ill. color seppia.
Contiene esempi di caratteri tipografici, volti di
donne e bambini, figure di vecchi, fiori, animali,
particolari anatomici (piedi, mani, orecchie, bocca, occhi). Leg. tutta pl. moderna.
50,00
7. (Culto mariano) AA.VV. Bimillenario
della nascita di Maria di Nazareth. Madre
del figlio di Dio. Torino, 1979 in 8 gr. pp.
200.
18,00
8. (Architettura) AA.VV. Bollettino del Centro
internaz. di studi di Architettura Andrea Palladio. Annata XII - 1970. Vicenza, 1970 in 8 pp.
397 con 185 tavv. ill. b.n. Dallindice: Il Barocco
come continuit e come contestazione al Palladio;
Sua interpretazione grafica da parte del Bertotti
Scamozzi; Sua interpretazione neoclassica in Polonia e nei paesi dellEuropa del nord; Influenza
palladiana in Inghilterra; Stimolo al neoclassicismo europeo. Scritti di Argan, Semenzato, Barbieri, Tafuri e altri. Cop. ill.
30,00
9. (Architettura) AA.VV. Bollettino del Centro
internaz. di studi di Architettura Andrea Palladio. Annata XIII - 1971. Vicenza, 1971 in 8
pp. 390 con 208 tavv. ill. b.n. Dallindice: Lantico come fonte dellarchitettura neoclassica; I
teorici del neoclassicismo; il valore della figura
nella pittura neoclassica; Canova e Thorwaldsen;
Arti minori; Architettura neoclassica a Venezia,
Padova, Trieste, Vicenza, Verona, Torino, Napoli
e nellItalia centrale e meridionale, in Francia,
Russia, Inghilterra; Il classicismo romantico in
America; Una pianta del Peronio di Vicenza; La

struttura urbana di Cittadella. Scritti di Argan,


Praz, Semenzato, Magagnato, Venditti, Rigoni e
altri. Cop. ill.
30,00
10. (Architettura) AA.VV. Bollettino del Centro internaz. di studi di Architettura Andrea
Palladio. Annata XIV - 1972. Vicenza, 1972 in
8 pp. 434 con 209 tavv. ill. b.n. Dallindice: Il
disegno come fase progettuale dellattivit palladiana; Concezione del palazzo, degli edifici sacri
e del teatro palladiano; Spazi e planimetrie nella
villa e nei palazzi palladiani; Lambiente naturale e storico; Ponti ed archi di trionfo nellarte;
Datazione della villa Corner a Piombino Dese;
Problemi di restauro palladiani. Scritti di Fagiolo, Carpegiani, Barbieri, Forssman, Puppi, Zocconi e altri. Cop. ill.
30,00
11. (Fascismo Musei) AA.VV. Dal Museo
dellIngegneria militare italiana allIstituto
storico e di cultura dellArma del Genio sul
Lungotevere Vittoria in Roma. Milano-Alfieri,
1940 in 8 pp. 23 con 11 fotogr. b.n. e 7 piantine
del museo. Cop. ill.
18,00
12. (Antropologia) AA.VV. De homine. Pubbl.
a cura dellIst. di Filosofia della Univ. di Roma.
Num. 17-18. Roma, 1962 in 8 pp. 457 con indice dei nomi. Contiene: Antropologia nel mondo
moderno; Incontro tra cultura cinese e inglese;
Studio di soggetti napoletani; Cina e rivoluzioni
culturali; La donna nellorganizzazione operaia;
Sociologia sessuale in aree arcaicistiche del Mezzogiorno; La carta babilonese. Intonso. 25,00
13. (Comunismo) AA.VV. I documenti segreti
del XX Congresso del PCUS. Roma-ed. CID,
s.d. [anni 50] in 8 pp. 180. Dallindice: Rapporto di Krusciov a porte chiuse del Pcus; Dossier segreto distribuito ai delegati; Prontuario
dei personaggi menzionati. Contiene: Discorsi e
interviste di Togliatti in Italia (per il 70 compleanno di Stalin, alla Camera per la morte di Stalin,
a Nuovi Argomenti, al C.C. del Pci); Discorso
di Nenni alla Camera per la morte di Stalin; Articolo di Nenni in Mondo Operaio.
23,00
14. (Arte) AA.VV. I luoghi dellarte. Un percorso tra arte e storia nei pi grandi Musei ita-

liani. Milano-Skira, 2001 in 4 pp. 256 complet.


ill. a colori. Dallindice: Torino, Museo Egizio;
Napoli, Museo Archeologico Nazionale, Museo
di Capodimonte; Firenze, Uffizi, Palazzo Pitti,
La Galleria Palatina; Roma, Galleria Borghese;
Milano, Pinacoteca di Brera; Venezia, Gallerie
dellAccademia. Contiene Elenco dei musei italiani (divisi per regione in quattro tipologie di provenienza: da collezioni reali, alto-borghesi, aristocratiche; da collezionisti privati, ordini monastici
e dei conventi; archeologici e gallerie darte contemporanee; case e atelier di artisti, poeti, letterati
e personaggi storici) e Bibliografia cronologica.
Leg. carton edit. Sovracop. e custodia ill. a colori. Ediz. fuori commercio.
50,00
15. (Papirologia) AA.VV. I papiri ercolanesi.
Napoli-Giannini, 1954 in 8 pp. 80 con 4 tavv.
ill. b.n. Dallindice: LOfficina dei papiri dal 1752
al 1952; Archiloco nel pap. Erc. 1014?; Due programmi papirologici allinizio del secolo scorso.
Contiene: Catalogo della mostra allestita con 24
schede. Volume primo dei Quaderni della Biblioteca Nazionale.
24,00
16. (Democrazia cristiana) AA.VV. Ideali, programma, azione della D.C. di fronte ai nuovi
problemi della societ italiana. Atti del Consiglio Nazionale. Roma-ed. Cinque lune, 1974 in
8 pp. 397. Tra gli argomenti: I sindacati; Lautocorruzione; Il pluralismo; Crisi economica; I
mass-media; Campagne per il disarmo della polizia; Il divorzio; Il mondo giovanile. Interventi
di: Moro, Andreotti, Misasi, Forlani, Cassiani, De
Mita, Gonella, Rumor ed altri.
22,00
17. (Democrazia cristiana) AA.VV. Il Piano di
sviluppo pluriennale della scuola. Dalla materna allUniversit. A cura dellUff. centrale Cultura
e Scuola della DC. Roma, 1965 in 4 pp. 35 + 94.
Contiene: La scuola non statale; La Commissione
dindagine; La polemica Governo e partiti; Formazione e reclutamento degli insegnanti; Assistenza; Edilizia; Testo dattiloscritto. Leg. carton
coeva.
24,00
18. (Riviste letterarie) AA.VV. Il Ponte. Rivista di politica e letteratura. Anno 1969, nn.
1-2-3. Firenze-La Nuova Italia, 1969. Tre fasc.

in 8 pp. (472) compless. Daglindici: Mestre,


nascita di una citt; Lettere di Croce (1914-35);
Ipotesi per il partigiano Johnny; Da Bologna, le
vie del PCI; Contraddizioni del regime spagnolo; Conflitto Cina-Urss; La condanna a Parigi di
Giovine e di Panichi; Zone salariali. Scritti di:
Facco De La Garda, Segre, Ramat, Solzenicyn.
I tre fasc.
22,00
19. (Scienze) AA.VV. Lenergia atomica. Num.
monotematico della rivista Scienza e vita.
Roma, 1951 in 8 pp. 178 complet. ill. b.n.
Dallindice: Pile atomiche; Di cosa fatta la materia; Motori nucleari, centrali, navi, aeroplani,
razzi; I radioisotopi in medicina e in biologia;
Applicazioni dei neutroni; Guerra atomica. Cop.
ill. a colori.
18,00
20. (Zootecnia) AA.VV. La fecondazione artificiale delle bovine. Roma, 1956 in 16 pp. II,
50 con 1 tav. ill. ripieg. Pubbl. a cura della Banca
Naz. dellAgricoltura.
12,00
21. (Ginnastica) AA.VV. La ginnastica in dieci
minuti. Dieci minuti al giorno per la salute, la
forza e la bellezza. Milano-Hermes, s.d. [inizi
900] in 16 pp. 48 complet. ill. con disegni degli
esercizi. In allegato Tavola illustrata ripieg. con
gli esercizi da eseguire quotidianamente e divisi
per parti del corpo. Brossura edit.
22,00
22. (Ragioneria) AA.VV. Le Assicurazioni
incendio. Torino-Utet, 1919 in 8 pp. XI, 297.
Contiene anche: Le Assicurazioni bestiame; La
tutela del fido. Leg. tutta tl. edit. Collana Ragioneria applicata.
18,00
23. (Marina militare) AA.VV. Le nostre navi.
A cura del Ministero della Difesa - Marina.
Roma, 1960 in 4 pp. 54 di cui 45 tavv. ill. con
fotogr. di incrociatori, cacciatorpediniere, fregate, corvette, sommergibili, dragamine, cannoniere, navi scuola Vespucci e Palinuro, navi idrografiche, posareti, navi cisterna, aerei, elicotteri,
motosiluranti.
35,00
24. (Toscana) AA.VV. Montecatini e le sue
Terme. W Verdi. Opera documentaria sul soggiorno del compositore nella cittadina termale.

Firenze, 1977 in 4 pp. 62 con 22 ill. b.n. e a


colori n.t. e riproduz. di documenti. In allegato
un fasc. statistico (pp. 12) del Movimento dei
forestieri (italiani e non) nella stagione termale
1977. Cop. ill. a colori.
23,00
25. (Fascismo) AA.VV. Mussolini. A cura di Rivista romana. Roma-Cen, 1958 in 4 pp. 643 con
6 tavv. a colori e decine di fotogr. b.n. Dallindice: Lirredentista; Dal socialismo allintervento;
La battaglia rivoluzionaria; La RSI; Perch fu
ucciso Mussolini?; Lanimatore e il pilota; Per
lagricoltura italiana; Giornalista; La religiosit.
Scritti di: Gray, Ramperti, Pini, Giannini, Vittorio e Vito Mussolini. Leg. tutta tl. edit. Perfette
condizioni.
40,00
26. (Napoli Canzone) AA.VV. Piedigrotta 1953.
Il paese della canzone. A cura del Comitato dei
festeggiamenti. Cava de Tirreni-Di Mauro, 1953
in 8 pp. (26) con 26 ill. b.n. Tra le canzoni: Fenesta che lucive; La palummella; Core ngrato; Ammore guaglione; O marenariello; O sole
mio!; Ndringhete ndr!; Voce e notte!; Come
pioveva!; Nin Tirabusci; Brinneso!; Dduie paravise; Pusilleco addiruso!; Mmiez o ggrano;
Zappatore. Cop. con gore dacqua.
22,00
27. (Letteratura italiana) AA.VV. Poesie di
G.B. Zappi, F. Maratti, E. Manfredi, C.I. Frugoni. A cura di Bruno Maier. Napoli-ed. Fulvio
Rossi, 1972 in 8 pp. 525 con note al testo, notizie biografiche e bibliografie. Front. con ex-libris. Leg. tutta tl. edit. Collana Classici della
Cultura italiana.
25,00
28. (Diritto) AA.VV. Problemi giuridici della
prevenzione e della repressione in materia di
spettacolo. Atti del Convegno di studi Enrico De
Nicola. Milano-Giuffr, 1963 in 8 pp. XXIII,
365. Dallindice: Legittimit costituzionale della
censura; Il problema del buon costume; Lattivit di polizia per i pubblici spettacoli; Sequestro
penale di film; Repressione penale per spettacoli
cinematografici e teatrali. IDEM. Pene e misure
di sicurezza. Modificabilit e i suoi limiti. Milano-Giuffr, 1962 in 8 pp. XXIV, 380. Dallindice: Accertamento della pericolosit nel processo
ordinario di cognizione, per i minorenni, nellese-

In questo esercizio stato necessario


utilizzare gli stili di paragrafo, inoltre
vi stata attuata una esercitazione
sulle tabulazioni. Prima di ci stato
necessario, per, sostituire con Trova
e sostituisci gli spazi con delle
tabulazioni, in modo che potessero
essere modificate tramite lo strumento
Tabulazioni, per essere sistemate
propriamente nella parte destra della
gabbia, il testo stato opportunamente
formattato con una giustificazione a
bandiera sinistra. Inoltre sono stati
inseriti nelle mastro i numeratori di
pagina. Per creare tali elementi si
ricorre alla creazione di un box di testo
con lo strumento Testo, dopodich si
attua questo percorso:
Testo > Inserisci carattere speciale >
Indicatori > Numero di pagina corrente

cuzione penale; Mezzi di impugnazione; Sospensione condizionale della pena; Perdono giudiziale. Legg. tutta tl. edit. I due volumi
35,00
29. (Napoli Urbanistica) AA.VV. Progetto del
Nuovo Piano Regolatore Generale del comune
di Napoli. Ivi, 1969 in 4 pp. 581 con decine di
tabelle statistiche, grafici e piantine ripieg. Contiene: Relazione tecnica; Il traffico e i trasporti; Le soluzioni del Nuovo piano; Il problema
dellaeroporto e del porto; I problemi economici
e i tempi connessi allattuazione; Elenchi divisi
per quartiere delle scuole, dei centri sportivi, degli ospedali, delle case di cura, delle chiese, dei
cinema e teatri, degli uffici comunali, dei musei,
delle biblioteche, degli alberghi, della popolazione residente e dei vani abitati, delle aree di sosta,
delle aree edificabili. In appendice: Consistenza
della popolazione e dei vani; Fabbisogno delle
superfici occorrenti; Prezzi delle aree urbane
1927-39.
220,00
30. (Medicina) AA.VV. Prolegomeni alla Gerontologia. Corso di aggiornamento presso la
Fac. Medico-chirurgica di Firenze. Fidenza-Mattioli, 1956 in 8 pp. 257. Dallindice: Climaterio
e menopausa; Invecchiamento del sistema nervoso, dellapparato oculare e masticativo; Reazioni termali; Prostata; Radioterapia; Longevit.
Cop. ill. a colori.
22,00
31. (Scienze) AA.VV. Rendiconto della Acc.
delle Scienze fisiche e matematiche di Napoli. Serie IV, vol. 11. Napoli-tip. Genovese, 1941
in 8 pp. 207. Dallindice: Storia naturale della
Campania sotterranea; Le terre refrattarie; Costituzione dei tufi bianchi della Solfatara di Pozzuoli e di materiali simili provenienti da Ischia;
Usura sulle scarpe per le funi portanti delle
funivie; Avanzi di vertebrati quaternari di Melpignano (Lecce). Intonso. Dorso brunito. Brossura
edit.
22,00
32. (Scienze) AA.VV. Rendiconto della Acc.
delle Scienze fisiche e matematiche di Napoli.
Serie IV, vol. 12. Napoli-tip. Genovese, 1942 in
8 pp. 422. Dallindice: Lave attuali del Vesuvio
(1940); Formazione gessoso-solfifera del bacino
del Neto in Calabria; Sugli aloni; Labitazione a

18

corte in Sardegna; I fossili rinvenuti nel golfo di


Napoli; Il cratere del Monte Nuovo disegnato da
De Hollanda; Osservazioni geologiche nella bassa
valle del Sabato. Intonso. Dorso brunito. Brossura
edit.
24,00

classe; Politica e potere 1945-75. Scritti di: Galasso, Lepore, Vitolo, Macry, Villani, Barbagallo, De Seta. Testo su due colonne. Leg. similpl.
edit.
35,00

33. (Scienze) AA.VV. Rendiconto della Acc.


delle Scienze fisiche e matematiche di Napoli.
Serie IV, vol. 13. Napoli-tip. Genovese, 1945 in
8 pp. 378. Dallindice: Le lave attuali del Vesuvio (1941.42); Caratteristiche del gesso da presa;
Le tre primitive specie umane; Miofibrille e loro
bande; Eruzione vesuviana del marzo 1944; Statistiche della pioggia totale annua di Napoli (18661925); Il caolino di Capalbio. Intonso. Dorso brunito. Brossura edit.
22,00

37. (Critica letteraria) AA.VV. Studi pascoliani. Pubbl. per il centenario della nascita. Faenza-f.lli Lega, 1958 in 8 pp. VI, 287. Dallindice:
Che cosa pensava Pascoli della propria poesia;
Pascoli e la poesia moderna; P. antologista e le
sue relazioni col Carducci e col DAnnunzio;
Poesia e gusto del Pascoli latino; I Ruralia e la
poesia latina del primo Novecento; Pascoli e la
Romagna. Scritti di: Baldini, Chimenz, Flora,
Contini, Petrocchi, Galletti, Lugli, Spallicci e
altri.
25,00

34. (Roma Fotografia) AA.VV. Roma capitale


1870-1911. Una citt di pagina in pagina. Storia
della citt attraverso fotografie private, momenti
pubblici, teatrali. Venezia-Marsilio, 1984 in 8
pp. 250 con 300 ill. b.n. n.t. Dallindice: Il fondo Bettini; Immagini di folla, occasioni di vita
pubblica; Satira nel primo decennio dopo lunit;
Donne e bambini; Satira e attualit; Fotografia,
sport e tempo libero; Messa in scena del ritratto;
Quadri viventi; Tra le riviste darte; Interni fra
letteratura decadente e mercato dellarte. Cop.
ill. a colori.
18,00

38. (Letteratura italiana-Ediz. 800) AA.VV.


Venti anni di poesia e filosofia politica. Divinazioni di un italiano 1850-72. Milano-Barbini,
1872 in 8 pp. 328. Dallindice: Dante e Lamartine; Lamentazione a Virginia; Canti italici; I
martiri italiani giustiziati a Mantova nel 1852;
Giuseppe Miggi, medico di Verona morto nelle
prigioni di Mantova; Uscita degli austriaci da
Verona; Caduta di Napoleone e del papismo; I
due Napoleoni e filosofia della Rivoluzione francese. Dorso rifatto. Cop. ill. a colori. Collana
Biblioteca del 49.
30,00

35. (Storia) AA.VV. Storia del Partito Comunista Bolscevico nellURSS (1883-1937). Testo
approvato dal Com. Centrale del PCUS. Roma-LUnit, 1945 in 16 pp. 475 con 3 ritr. b.n.
f.t. Contiene: Abolizione della servit della gleba; I giornali Iskra e Pravda; Divergenze tra bolscevichi e menscevichi; Reazione di Stolypin;
Caduta dello zarismo; La guerra civile; La Nuova opposizione di Zinoviev-Kamenev. Cop. ill. a
colori.
30,00

39. (Riviste letterarie) AA.VV. Vita italiana.


Anno VII, n. 23. Num. monotematico dedicato
allOttocento italiano. Bergamo-Arti grafiche,
1953 in 4 pp. 104 complet. ill. b.n. e a colori.
Contiene: Il caro Ottocento di Vergani; Il teatro
di prosa (Scarpetta, Ferravilla, Zago); Canzoni e
romanze popolari; Romantica moda; Gli sportsman; Il viaggio come terapia; Scalate alle vette
(Cervino, Ortisei, Dolomiti). Testo su due colonne. Cop. ill. a colori.
30,00

36. (Campania) AA.VV. Storia della Campania. Napoli-Gecer, s.d. [anni 70] in 4 pp. 245
con alcune ill. b.n. n.t. Dallindice: La Campania
preromana; Ducati romanico-bizantini della costa; Ceto civile emergente; Ideologia e politica
dalla rivolta di Masaniello a Pisacane; Struttura
industriale nell800; Crisi e riconversione industriale 1950-75; Evoluzione della struttura di

40. (Riviste illustrate) AA.VV. Zenit. Settimanale illustrato. Anno I, nn. 1-6 (nov.-dic. 1930).
Milano, 1930 in folio (cm. 28x35) pp. (96) compless. complet. ill. Contiene: Novelle e romanzi
damore; Tu e io (rubrica di moda); Video-film;
Scene dal mondo; Pagine umoristiche; Giochi,
passatempi e rompicapi. Tra le dive fotografate:
Frances McCoy, Anita Page, Irene Dana, Joan

Crawford, Rosita Moreno, Loretta Young, Norma


Sheaver, Mirna Loy, Lia Niako, Dorothy Jordan,
Jeanette Loff. Tra gli articoli: Viaggi di donne
modernissime; Anna Fontana si confessa; La grafologia dei denti; Natale a Hollywood; Donne al
volante; Inno alle spose. Leg. tutta tl. coeva. Perfette condizioni. Raro. La raccolta
60,00
41. (Cristianesimo) ACERBI-Antonio. LAscensione di Isaia. Cristologia e profetismo in
Siria nei primi decenni del II secolo. Milano-Vita
e pensiero, 1989 in 8 pp. VII, 327. Dallindice:
Il martirio di Isaia e lApocalisse escatologica;
La demonologia nel racconto del martirio; La
teologia dei nomi divini Figlio e Diletto; La figura di Diletto; Cristo e gli angeli; La cristianit
antica; Profeti e pastori. Leg. tutta tl. edit. Sovracop.
22,00
42. (Fascismo Politica) ADDEO-Piero. Albione. Opera che delinea in senso dispregiativo le
caratteristiche della Gran Bretagna a partire dal
suo antico nome di origine celtica. Napoli-La
nuovissima, 1936 in 8 pp. 71. Dallindice: Leggenda cromatica e marinara di Albione; Origini
plebee dellaristocrazia inglese; Pirati e filibustieri; Bacco, tabacco e Venere; Langlofobia in
Francia (Bossuet, Napoleone); in Italia (nel 700,
nel Risorgimento, attuale); in Germania (Heine,
Bowski); in Inghilterra (Byron, Shaw, Carlyle);
Litalofobia inglese. Intonso.
30,00
43. (Critica letteraria) AGNIS-Emma (di Castellamonte). La Cetra di Stesicoro o La poesia
di Carmelo Cordaro (poeta siciliano). 1. Ediz.
Catania-Le Pagine, 1935 in 8 pp. 61 con 7 xilografie di Gino Sili ed 1 ritr. b.n. f.t. Contiene
la rubrica letteraria I libri che si attendono con
numerosi giudizi critici di Antona-Traversi, Mazzoni, e tanti altri. Dedica autografa delleditore
allocchietto. Ediz. in 500 esemplari.
28,00
44. (Campania) ALBERTI-Kazimiera. Campania, gran teatro. Napoli-Ics, s.d. [anni 50]
in 8 pp. 464 con 56 ill. b.n. f.t. Dallindice: La
stella di Paisiello; I dieci giorni di Masaniello;
Dieci secoli di gloria puteolana; Passeggiata sui
Campi Elisi; Ragnatela caprese; Pompei vivente; I bronzei cantori di Nola; Lantica maschera

Esercizio analogo al precedente.


Vittoria Del Mercato
I mutuatores in terra tramontana in et angioina
SOMMARIO: 1. Societ in movimento e nuove modalit dei rapporti economici. 2. Il
divieto ecclesiastico contro lusura. 3. Rapporto fra leggi della Chesa e leggi civili. 4.
La legislazione nel Regnum Siciliae. 5. I mutuatores di Tramonti. 6. Interesse degli
abitanti di Tramonti allerogazione di mutui graziosi alla Corona. 7. Feudalesimo e
demanio a Tramonti in et angioina

1. - In numerosi documenti dei Registri della Cancelleria Angioina1,


relativi ai primi anni di regno di Carlo dAngi, sono riportati elenchi
di cittadini che avevano prestato somme di danaro al sovrano; spesso i
mutuatori erano originari della Costiera amalfitana ed in particolare di
Tramonti. Tuttavia, non essendo stata fatta menzione del pagamento di
interessi, si pu arguire che i prestiti, almeno prima facie, avvenissero
gratuitamente.
In realt, scandagliando lintima essenza del contesto storico
di Tramonti, si pu evincere come tali elargizioni avvenissero
in cambio, o quantomeno nellaspettativa, di benefici politici.
Tale fenomeno pu essere sussunto nellalveo di un peculiare assetto
socio-politico sul quale avrebbero inciso profondamente una serie di
concause religiose, economiche e politiche che investivano la societ del
tempo.
Per quel che concerne levoluzione dei rapporti commerciali, specie in
riferimento alla circolazione della moneta, si osserva come nel XII, e
pi ancora nel XIII secolo, la societ da agricola cominci a trasformarsi
in commerciale ed industriale, per cui, dinanzi ad una sempre maggiore
complessit dei rapporti sociali, il danaro inizi a circolare con crescente
intensit.2
1

I Registri della Cancelleria Angioina, Napoli, Accademia Pontaniana, 1963-2010,


Ricostruiti da Riccardo Filangieri con la collaborazione degli Archivisti Napoletani.
Per lintensit dei contratti commerciali e la loro evoluzione cfr. L. Nastri, Notaio

Ne conseguiva che, pretendendo la restituzione della somma prestata ed in


aggiunta un premio per luso, si sarebbe imposta una duplicazione contraria
alla giustizia commutativa che presiedeva agli scambi8. Daltronde San
Tommaso sottolineava come non potesse essere considerato doveroso
concedere in prestito il denaro, essendo il prestare alluomo, considerato
come prossimo e come fratello, un consiglio evangelico, non un obbligo;
al contrario il non cercare guadagno dal prestito ricadeva nellambito dei
precetti9. Tale impostazione derivava dalla convinzione che linteresse
fosse contrario alla carit ed ai doveri verso il prossimo, per cui costituiva
reato mortale, conducendo al disprezzo della povert del Cristo ed alla
negazione dellatto di elemosina.10
Con tali spiegazioni san Tommaso giustificava le prescrizioni contro
lusura bandite dal concilio Laterano del 1179 e quelle che stava per
emanare il concilio di Lione del 1274 che colpivano quanti prestavano
nelle piazze e che abbandonavano i loro affari per guadagni turpi11.
8 Dalle confutazioni dei giuristi medioevali si nota come fossero diffuse alcune
eccezioni al divieto di interesse, ad esempio se gli interessi servivano al riscatto di
prigionieri cristiani, se linteresse era dovuto per compensare il lucro cessante, o se
se compensasse il rischio della inesigibilit del credito o, infine, se fosse dovuto sulla
dilazione nel pagamento della dote ecc., eccezioni che talvolta la chiesa tollerava
per poi rifiutarle successivamente. Cfr. N. tedesChi, Lectura aurea domini Abbatis
antiqui, super quinque libris Decretalium, Strasburgo, 1511, de mutuis petitionibus, p. 86;
M. de affliCtis, Sanctiones, & constitutiones nouissima prlectio, Venezia, Guarisco,
1606, De usuris puniendis, pp. 39-42.
9
Non fu considerata giustificazione valida per la percezione di interesse neppure
il rischio del mancato pagamento: Non licet mutuanti exigere aliquid pro periculo & metu
recuperandi debitum, a. diaNa, Resolutionum moralium, Palermo, 1632, p. 195.
10
Se lesigenza imprenditoriale trovava risposta in varie forme, i privati in stato
di bisogno si trovavano facile preda degli usurai la risposta fu il censo bollare (cfr.
nota 17) e la diffusione dei Monti di Piet, che diffusi in tutto il territorio cercavano
di rispondere alle esigenze immediate di chi avesse urgente bisogno di denaro.
11
Infatti quando la Chiesa ritenne di creare istituzioni di assistenza per combattere
lusura costitu i Monti di Piet che davano aiuto ai bisognosi, ma non ritenne
di intervenire nel mercato dei capitali del mondo commerciale. Cfr. l. de rosa,
Banchi pubblici, banchi privati e monti di piet a Napoli nei secoli 16.-18, Genova, Societ
Ligure di Storia Patria, 1991; d. MoNtaNari, Monti di piet e presenza ebraica in Italia :
secoli 15.-18, Roma, Bulzoni, 1999.

Anche gli stati, per sopperire ai crescenti bisogni dellepoca, iniziarono a


chiedere prestiti che talvolta venivano erogati a seguito di sollecitazioni
dei Sovrani, ma pi spesso venivano pretesi forzosamente dai governi
dei comuni e dai potentati locali, irrogando sanzioni a coloro che
si rifiutavano di prestare e, nellimposizione forzata, offrivano una
remunerazione inferiore rispetto ai tassi correnti. Difatti, i prestiti pubblici
erano contrassegnati nellItalia centro- settentrionale da una presunzione
di onerosit del mutuo, che vigeva, daltronde, anche nei rapporti tra
privati, in virt del quale il prestito era dato dietro corresponsione di un
interesse.3
Il prestito ad interesse era pertanto molto diffuso in gran parte dei comuni
e delle monarchie, eccetto che negli Stati della Chiesa e nel Regno di
Napoli che condannavano il prestito oneroso e lo bollavano come
usurario.
2. - Al fine di impedire ogni disonesto sfruttamento della necessit la
Chiesa adott il precetto evangelico: date mutuum nihil inde sperantes.
Le parole evangeliche calavano su una societ prevalentemente agricola,
povera, ove il denaro era scarso, i bisogni grandi, i prestatori avidissimi.
Appare evidente come non poteva essere conforme alla giustizia ed alla
morale arricchirsi sulla sventura altrui per il solo fatto di aver prestato
soccorso a coloro che dovevano rimediare a disgrazie o a far fronte a
impellenti necessit. Difatti nel cristianesimo del Basso Medioevo era
usura qualsiasi interesse dovuto per un prestito di denaro, proibito in base
a un passo del Vangelo di Luca (6, 34 s.)4.
Belardino De Cunto di Amalfi] : tesi di laurea in Paleografia e diplomatica, Napoli, , relatore
J. MazzoleNi, 1668-9; r. PiloNe, Gli archivi notarili del Regno di Napoli : il caso del
notaio Sergio de Amoruczo di Amalfi, s. d.; M. ChiudaNo, Oberto Scriba de Mercato, Notai
liguri del XII secolo, Genova, Societ di Storia Patria, 1940.
3 G. salvioli, Storia del diritto italiano, Torino, UTET, 1930.
4
Et si mutuum dederitis his, a quibus speratis recipere; quae gratia est vobis? Nam et peccatores
peccatoribus foenerantur, ut recipiant aequalia (34) Verumtamen diligite inimicos vestros:
benefacite et mutuum date nihil inde sperantes: et erit merces vestra multa et eritis filii Altissimi,
quia ipse benignus est super ingratos et malos (35). Cfr. J. MaldoNato, Commentarii in
quattuor Evangelia, Venezia, Giambattista e Gian Bernardino Sessa, 1597, p. 177. Si
evince come nel Medio Evo il concetto di usura fosse diverso dallattuale incentrato

Di qui i divieti canonici che volevano rispondere alle miserrime


condizioni della societ. Moralisti e teologi giustificavano il divieto di
interesse riportandosi dapprima al pensiero di Platone5 ed in seguito di
Aristotele6, il quale affermava che il prestito ad interesse, pur consentendo
di accumulare grandi ricchezze, inaccettabile, perch contro natura.
In specie veniva posto in essere un raffronto fra lattivit lavorativa,
finalizzata alla produzione, ed il bene denaro che, essendo improduttivo,
per natura sterile e finalizzato unicamente allo scambio. Per tale ragione
linteresse non solo si prospettava come un guadagno innaturale, ma ancor
di pi come una strategia che, mirando unicamente alla proliferazione
del denaro, avrebbe impedito gli scambi, sconfessando il fine che per
definizione contrassegna il denaro stesso.
Secondo dunque tale impostazione, linteresse, dando vita alla
proliferazione del denaro, non avrebbe che posto in essere una inversione
tra fine e mezzo.
Il primo a formulare una vera dottrina in materia di interesse fu San
Tommaso, il quale, al concetto aristotelico dellimproduttivit del denaro,
aggiunse ulteriori considerazioni desunte dalluso della moneta. Egli
osservava che, se era lecito chiedere un compenso per lutilizzo di beni
rispetto ai quali fosse possibile scindere luso dal consumo, viceversa
non si sarebbe potuto ammettere un premio rispetto al prestito di un
bene, come il denaro, per il quale luso non poteva non coincidere con il
consumo 7.
sulla sproporzione tra il tasso corrente e quello richiesto.
5
Il giudizio di biasimo assoluto per qualsivoglia pratica usuraria viene espresso da
Platone nei Dialoghi, nei capitoli V e XI delle Leggi.
6
Era una categoria morale negativa. Aristotele nellEtica Nicomachea spiegava come
solo dal lavoro umano o dal suo intelletto potesse nascere la ricchezza, mentre
quella prodotta dal denaro era dannosa. Secondo Aristotele: nummus nummum parere
non potest.
7
Per questo lunica eccezione al divieto di interesse era quando al debito di denaro
corrispondeva la mancanza dellusufrutto di un bene, come nel caso del ritardo
nel pagamento del prezzo in una compravendita, o come nel caso nel ritardo nel
pagamento della dote, perch questa doveva servire a costituire una rendita per la
vita della famiglia. Cfr. M. de affliCtis, a. CaPyCio, t. GraMMatiCo, Decisiones Sacri
Regii Consilii Neapolitani, Venezia, Geronimo Scoto, 1572, p. 932 n. 6 e p. 1223 n. 1.

Pertanto la dottrina della chiesa dichiarava nulla ogni previsione di


interesse e prevedeva che lusuraio incorreva nella scomunica, se laico, e
nella deposizione, se chierico, e che il sovrano aveva il compito di punirlo.
La chiesa sanciva che, affinch fosse salva lanima del defunto, gli eredi
dovessero restituire i profitti usurari anche ultra vires ereditarias12.
3. - Il problema che contrassegnava lepoca in esame attiene al contrasto
tra i precetti cristiani, di non univoca interpretazione, ed un sistema (non
meno soggetto a difficolt ermeneutiche) rappresentato dallo jus civile
che traeva i suoi princpi dal diritto romano13.
Il quadro normativo era caratterizzato da una profonda incertezza giuridica
in quanto le leggi mutavano nel volgere di poco tempo, anche per la
mutevolezza delle alleanze politiche verso la Chiesa, come accadeva
per le frequenti espulsioni degli ebrei. Tale ambiguit si propagava nelle
diverse compagini dellordinamento giuridico ed anche, per quel che
concerne la problematica in esame, con riguardo allistituto del mutuo.
Tale stato di incertezza viene ben evidenziato da Baldo degli Ubaldi:
ad evidentiam istius materie premittendum est quod usure regulariter sunt
prohibite secundum legem novi et veteris testamenti, tamen iure romano sunt
certo modo concesse14
12
Per quanto concerne la condanna ecclesiastica dellusura indipendentemente
dal tasso cfr. M. a. Navarro, Manuale confessariorum, Venezia, Guerillio, 1603, pp.
265-299, e nella stessa opera Commentarius Resolutorius de usuris, pp. 633-688, e
Commentarium de cambiis, pp. 689-731.
13
Il noto giurista di Tramonti, Roberto Maranta, ancora pi chiaro e nella sua
opera sottolinea che nel diritto romano lusura era permessa e non vietata come
stabilito in una Costituzione di Giustiniano, sovrano cattolico: Ex quo usurae de iure
civili sunt permissae & non prohibitae. L. cos. C. de usur. ubi Iustinianus Imperator qui fuit vir
catholicus permisit usuras. Maranta assume quindi una posizione critica nei confronti
della Chiesa che non aveva potuto imporre a Giustiniano la prevalenza del diritto
canonico su quello civile, come invece pretendeva a Napoli. una ricerca di
autonomia giuridica per il Regno di Napoli prodromica delle posizioni che qualche
secolo dopo assumeranno gli anticurialisti napoletani. Cfr. r. MaraNtae, Speculum
Aureum et lumen advocatorum, Neapoli, 1557, p. 87, n. 108.
14
Baldus de Perusio, Super quarto et quinto Codicis, Lugduni 1544, c. 84 v (tit. de
usuris C. 4. 32).

19

1. (Risorgimento) ABBA G.C. Da Quarto al Volturno (Noterelle duno dei Mille). Con introd.
e note di L. Bianchi. Bologna, Zanichelli, 1950. In 8, pp. XXX-288 con tavv. f.t.
13,00
2. (Letteraria-Donna) ABETE Giovanna. La donna in Manzoni e Leopardi. Milano, Bocca,
1942. In 8, pp. 162.
12,00
3. (Figurati-Dor) ABOUT Edmondo. Il re delle montagne. Trad. di P. Sighinolfi. Milano,
Aurora, 1935. In 8, pp. 174 con ill. di G. Dor. Cop. con ill. a colori.
10,00
4. (Tecnologia) ABRUZZESE E. Lezioni di Tecnologia sui Mulini. Napoli, Anno scolastico,
1922-23. In 8, pp. 200 con ill. Testo ciclostilato. Unito: Ragno S.-Lavorazione dei legnami e
principi fondamentali di fucinatura. Napoli, 1920-21, pp. 72 con ill. Testo ciclostilato. Unito:
Abruzzese E.-Lezioni di Tecnologia. Napoli, 1922-23, pp. 246 con ill. Testo ciclostilato.
Unito: Abruzzrse E.-Macchine utensili. Napoli, 1922-23, pp. 440 con ill. Testo ciclostilato.
Leg. m.t
40,00
5. (Gastronomia) ACCOLTI P.-CIBOTTO G.A. (a cura). Lo stivale allo spiedo. Viaggio
attraverso la cucina italiana. Roma, Canesi, s.d. (1965). In 8, pp. 528 con numerose tavv. f.t. a
colori e anche rip. Leg. edit. Astuccio. 30,00 Scritti di: M. Soldati, G. Artieri, G. Comisso, S.
De Feo, G. Maffioli, D. Buzzati, G.A. Cibotto, E. Patti, R. Brighenti
6. (Massoneria) ACCORINTI Antonino. Antonio Jerocades. Patriotta e letterato. Catanzaro,
Ursini, 1996. In 8, pp. 120 con ill.
14,00
7. (Lett. italiana 900) ACCROCCA F. (a cura). Ritratti su misura di scrittori italiani. Notizie
biografiche, confessioni, bibliografie di poeti, narratori e critici. Venezia, Sodalizio del Libro,
1960. In 8, pp. 450 con 249 ill. f.t. Leg. edit. Sovr.
25,00
8. (Campi Flegrei) ADINOLFI Raffaele. I Campi Flegrei nellantichit (dallet preistorica
alla cristiana). I-Pozzuoli e Cuma. Napoli, 1986. In 8, pp. IV-76 con ill.
12,00
9. (Case chiuse) ADLER Polly. Case chiuse. Milano, Mondadori, 1955. In 8, pp. 358 con 28
ill. f.t. Leg. edit. Sovr. con piccole mancanze.
16,00
10. (Filosofia) AGRESTI A. La filosofia nella letteratura moderna. Torino, Bocca, 1904. In 8,
pp. VIII-278.
14,00
11. (Roma-Risorgimento) AI CADUTI PER ROMA 1849-1870. A cura della commissione
esecutiva per il mausoleo ossario Gianicolense. Roma, 1941. In 4, pp. 344 con numerose ill.
n.t. e tavv. f.t. anche pi volte rip. e a colori. Lieve macchia dumido al margine sup. 48,00

1969. Linquietudine religiosa. Scritti di: E. Golino, T. Federici, U. Segre, L. Vergine, E. Masina,
M. Giavazzi...
15,00
1970. Tecnologia ridens a cura di G. Bonacina.

14,00

1971. Ci che i vostri figli non vi dicono. Dizionario di due modi di intendere e vivere la vita.
Scritti di: V. Accame, L. Bonin, F. Colombo, U. Eco, F. Mauri, L. Paolozzi.
14,00
1972. Centanni dopo. Il ritorno dellintreccio. A cura di U. Eco e C. Sughi.

14,00

1973. Laltra grafica. A cura di R. Cirio e P. Favari.

20,00

1974. Utopia rivisitata. A cura di R. Cirio e P. Favari. Con una grande carta geografica dellUtopia
rip. f.t.
20,00
1975. Sentimental. A cura di R. Cirio e P. Favari.

13. (Musica) ALALEONA Domenico. Il Libro doro del Musicista. Fondamenti fisici, storici,
estetici dellarte. Milano, Ricordi, 1930. In 8, pp. 166 con esempi musicali.
16,00
14. ALBERONI Francesco. Movimento e istituzione. Bologna, il Mulino, 1977. In 8, pp.
422. Sovr.
18,00
15. (Militaria) ALBERTAZZI Amleto. Esercitazioni tattiche con i quadri e le truppe. FanteriaTruppe celeri-Camicie nere-Truppe motorizzate e meccanizzate. Accordi con lartiglieria
compresi. Bologna, Il Resto del Carlino, 1937. In 8, pp. XVI-472 con numerose ill. 30,00
16. ALBERTINI Luigi. Venti anni di vita politica. Bologna, Zanichelli, 1951-53. Volumi
in 8 di ca. 550 pp. cad. Disponibili: Parte prima-Lesperienza democratica italiana dal 1898
al 1914. Volume II (1909-1914); Parte seconda-LItalia nella guerra mondiale. Volume IIDalla dichiarazione di guerra alla vigilia di Caporetto (maggio 1915-ottobre 1917); Parte
seconda-LItalia nella guerra mondiale. Volume III-Da Caporetto a Vittorio Veneto (ottobre
1917-novembre 1918). al volume
15,00
17. (Diplomazia) ALDROVANDI MARESCOTTI Luigi. Guerra diplomatica. Ricordi e
frammenti di diario (1914-1919). Milano, Mondadori, 1943. In 8, pp. 478 con 33 tavv. f.t.
anche rip. Leg. edit. Sovr.
14,00
18. (Trieste) ALESSI Rino. Trieste viva. Fatti-Uomini-Pensieri. Roma, Casini, 1954. In 8, pp.
VIII-324 con tavv. f.t. Sovr.
16,00
19. ALIANELLO Carlo. Leredit della priora. Milano, Feltrinelli, 1980. In 8, pp. 596 13,00
20. (Manuali Hoepli) ALLEVI Giovanni. LAlcoolismo. Milano, Hoepli, 1906. In 16, pp.
XII-222-64. Leg. edit. leggermente stanca.
18,00
21. ALMANACCO DELLE FAMIGLIE 1938. Utile Istruttivo Dilettevole. Compilatore N. Taroni.
Milano, Sonzogno, 1937. In 8, pp. 242 con numerose ill. Lieve mancanza al dorso.
16,00
22. ALMANACCO LETTERARIO BOMPIANI. I primi numeri dal 1925 al 1929 furono
editi da Mondadori, dal numero del 1927 al 1929 il direttore fu Valentino Bompiani il quale,
dopo il dono che gli fu fatto, ne inizi la pubblicazione dal 1930. Dal 1943 al 1958 fu sospesa
la stampa che riprese nel 1959 sino al 1980. (Dal 1971 Almanacco Bompiani). Il formato dei

VI-1961. Firenze racconta. Testo di N. Vitali. Disegni di M. Buttafava.

15,00

VII-1962. Amor di Venezia. Testo di G. Cenzato. Ill. di R. Aloi.

15,00

VIII-1963. Nostalgia di Napoli. Testo di A. Cutolo. Disegni di G. Vitiello.


15,00
IX-1964. Parma altera e gentile. Testo di A. Barilli. Con una breve cronologia bodoniana di P.
Trevisani. Ill. a cura di E. Bona.
20,00
XI-1966. Destinazione Palermo. Testo di G. Licata. Disegni di S. Terruso.
XII-1967. Pagine bolognesi. Testo di R. Bacchelli. Ill. di Golpe.

15,00
15,00

25. ALTAN C.T. Antropologia funzionale. Milano, Bompiani, 1968. In 8, pp. 384 con tavv.
f.t.
14,00

16,00

1976. Il salotto cattivo. Splendori e miserie dellarredamento borghese. A cura di R. Cirio e P.


Favari.
14,00

26. (Antropologia culturale) ALTAN C.T. Manuale di antropologia culturale. Storia e metodo.
La storia della ricerca sulluomo dai Greci ai giorni nostri e i metodi pi recenti del pensiero
antropologico. Milano, Bompiani, 1971. In 8, pp. 624.
16,00

1977. Almanacco degli almanacchi. Potere e cultura in Italia 1925/1942. A cura di R. Cirio, P.
Favari, G. Raboni.
16,00

27. ALVARO Corrado. Viaggio in Russia. Firenze, Sansoni, 1943. In 8, pp. 208.

1978. Sorelle dItalia. Limmagine della donna dal 68 al 78. A cura di L. Tornabuoni e S.
Reggiani.
15,00

28. (Numismatica-Manuali Hoepli) AMBROSOLI-GNECCHI. Manuale elementare di


Numismatica. Sesta ediz. del manuale di S. Ambrosoli completamente rifusa da F. Gnecchi.
Milano, Hoepli, 1922. In 16, pp. XVI-232 con ill. n.t. e 40 tavv. f.t. Leg. edit.
25,00

1979. Corpo a corpo. Una cultura per la sopravvivenza. A cura di N. Aspesi e L. Tornabuoni.
14,00
1980. Era cinecitt. Vita, morte e miracoli di una fabbrica di film. A cura di O. Del Buono e L.
Tornabuoni.
14,00
***
23. (Marina) ALMANACCO NAVALE 1943-XXI. A cura dellufficio collegamento stampa
del ministero della Marina. Milano, Alfieri & Lacroix, 1943. In 8, pp. XLIV-776 con numerose
ill. n.t.e tavv. a colori f.t. Leg. edit. Dorso leggermente stanco.
120,00
24. ALMANACCO TORRIANI. I libri del tempo. Milano, Torriani, voll. in 8 di ca. 60/80
pp. cad. con ill. in nero e a colori. Testo dei calendari in 2, 3 e 4 colori. Leg. edit. m.p. con
cordoni e freg in oro ai dorsi. Tagli sup. dorati. Ideati da Angelo Ponti I Libri del Tempo sono
stampati in edizione unica di seicento esemplari fuori commercio e numerati a mano (i nostri
sono tutti segnati col n. 192). Disponibili: IV-1959. Torino dItalia. Testo di F. Sacchi. Disegni
di G. Da Milano.
15,00

20

12. (Floricoltura) AICARDI Domenico. Le Rose moderne coltivate ed allevate da amatori,


floricoltori, seminatori. Roma, R.E.D.A., 1951. In 16, pp. 470 con 94 ill. e tavv. f.t. anche a
colori. Sovr.
25,00

13,00

29. (Nizza) AMICUCCI Ermanno. Nizza italiana. Con documenti, autografi stampe e
fotografie. Milano, Mondadori, 1942. In 8, pp. 314 con tavv. f.t. Sovr.
18,00
30. (Geometria-Figurati) AMIOT A. Leons nouvelles de Gomtrie descriptive. Deuxime
dition refondue et augmente dapplications aux ombres et de la mthode des plans cots par
A. Chevillard. Texte et planches. Paris, Delagrave et C., 1866. 2 voll. legati insieme in 8, pp.
XVI-288 con 28 tavv. a doppia pag. Leg. m.p. con titoli e fregi in oro al dorso.
60,00
31. (Manuali Hoepli-Falegnameria) ANDREANI Isidoro. Larte nei mestieri. I-Il Falegname.
Milano, Hoepli, 1920. In 16, pp. XII-298 con 264 ill. e 25 tavv. f.t. Leg. edit.
50,00
32. (Roma-Tranvie) ANGELERI G.-CURCI A.-MARIOTTI BIANCHI U. Binari sulle
strade intorno a Roma. Roma, 1982. In 4, pp. 238 con numerose ill. Leg. edit. Sovr. Astuccio.
48,00

volumi in 8 (1925-1933) e in 8 gr. (1934-1980) di ca. 300/400 pp. cad. con numerose ill. e
tavv. anche a colori. Disponibili:
1925. Scritti di: L. Zuccoli, M. Saponaro, U. Fracchia, O. Vergani, L. Pietravalle, A. Albertazzi,
Rosso do San Secondo, R. Calzini
30,00
1926. Scritti di: A. Panzini, S. DAmico, G.A. Borgese, M. Moretti, A. Varaldo, L. Pietravalle, U.
Ojetti, E. Cecchi
24,00
1927. Scritti di: E. Bemporad, A. Paoletti, G. Morreale, A. Sandron, A. Vallardi, A. Vallecchi, G.
Deledda, F.T. Marinetti Manca il dorso.
10,00
1928. Scritti di: C. Sofia, E. Giovannetti, S. DAmico, M. Praz, L. Mazzucchetti, E. Lo Gatto, E.
Piceni, S. Aleramo, C. Alvaro, G.A. Bergese
20,00
1959. A cura di V. Bompiani e C. Zavattini.

22,00

1960. A. Moravia-Introduzione alle avanguardie; E. Falqui-La voce, A.M. Ripellino-Futurismo;


G. Aristarco-Il cinema neorealista; A. Bocelli-La narrativa italiana
20,00
1961. Racconti delle letterature meno note. Il Cinema. Il Teatro, Le mostre dellanno Scritti
di: J. Morrison, A. Tutuola, J. Rulfo, G. Titta Rosa, M. Morandini, C. Branduani
20,00
1962. Le applicazioni dei calcolatori elettronici alle scienze morali e alla letteratura. Scritti di: U.
Eco, G. Dorfless, S. Ceccato, C. Tagliavini, C. Vivaldi
20,00
1963. La civilt dellimmagine. A cura di S. Morando. Scritti di: B. Munari, E. Battisti, C. Della
Corte, E. Paci, M. Morandini
20,00
1964. Eroi miti e problemi dei giovani del nostro tempo. A cura di S. Morando. Scritti di: M.
Rusconi, G. Cassieri, G. Fofi, U. Segre, E. Battisti, A. Moravia, G. Ravegnani
20,00
1965. Lindustria della narrativa. A cura di S. Morando. Scritti di: U. Eco, P. Lionni, E. Capriolo,
F. Negri Arnoldi, E. Battisti, A. Paolini
20,00
1966. Arte e gioco. A cura di S. Morando. Scritti di: R. Cesarani, B. Munari. N. Balestrini, A.B.
Mosetti, M.L. Astaldi
18,00
1967. La Bellezza 1880-1967. Scritti di: F. Accame, T. De Mauro, U. Eco, V. Gregoretti, B.
Munari, V. Paliotti, F.M. Ricci, E. Zolla
18,00
1968. Dieci anni di mode culturali. Scritti di: U. Eco, L. Bigiaretti, F. Ricci, F. Colombo, P.
Balestro, O Del Buono, P.A. Buttitta...
15,00

Ultimo esercizio sulla scia dei precedenti,


con lutilizzo dei medesimi strumenti.

Per la creazione di questo elaborato grafico


si utilizzato il materiale pervenuto in
modo consono ai fini del prodotto finale.
Si estrapolato il nastro ritorto con la
scritta sovrapposta dal logotipo, poi
successivamente ingrandito e ridotto di
opacit per ottenere questo elegante effetto
di trasparenza, su uno sfondo realizzato con
unprecisocoloreelostrumentoRettangolo,
col medesimo strumento vi stato creato
il rettangolo dove stata inserita la frase
BenvenutiadIschia,ilrestodellimpaginato
segue le meccaniche dei precendenti lavori:
inserimento di testo da formati .txt, trova e
sostituisci, tabulazioni e stili di paragrafo.

La seguente guida propone e riassume i nostri servizi per


poter garantire il pi alto livello di attenzione e comfort. Nel
caso dovesse aver bisogno di ulteriori informazioni, non esiti
a contattare il nostro personale del reparto Ricevimento.
Faremo il possibile per rendere il Suo soggiorno al PUNTA
MOLINO Beach Resort & Spa indimenticabile.

Gentile Ospite,
Benvenuto al Punta Molino Beach Resort & Spa!
La invitiamo a visitare le meravigliose attrazioni dellisola, tutte situate
nelle vicinanze dellalbergo.

Accesso Internet: Linea veloce disponibile in ogni camera e


presso lInternet Point Wireless Internet disponibile nelle
aree comuni

Percorra gli stretti vicoli della pittoresca Ischia Ponte, alla scoperta del
famoso Castello Aragonese, delle molteplici ed esclusive boutique,
dei ristoranti e dei locali notturni, oppure visiti le meravigliose bellezze naturali che questa isola offre.

Babysitter
Ext.
150/151
Gentilmente richiedere il servizio almeno 1 giorno prima,
specialmente per la notte.

Sia per lavoro che per piacere, il PUNTA MOLINO Beach Resort &
Spa sar il luogo ideale per il Suo soggiorno.

Bar LOBBY BAR


Ext.
Aperto tutti i giorni dalle ore 08.30 alle ore 24.00

Bancomat: Il bancomat pi vicino presso Via Roma


(Banco di Napoli).

Cassetta di sicurezza: Cassette di sicurezza gratuite disponibili


in camera e presso il Back Office: per problemi contattare il
ricevimento
Ext.
150/151

I magnifici arredi delle camere e suites, la vista mozzafiato dalle nostre


terrazze e balconi, lincomparabile servizio che anticipa i Suoi bisogni,
tutto creato per incontrare le aspettative degli ospiti pi esigenti.
Si goda le delizie culinarie proposte dal nostro ristorante LA TERRAZZA, assapori la cucina mediterranea arricchita dagli ingredienti e
dai sapori pi freschi e genuini; oppure si lasci coccolare nella SALUS
thermal spa & beauty center, unoasi di armonia disegnata per risvegliare i sensi e per rilassare sia il corpo che lanima.

BENVENUTI AD ISCHIA

Centralino

Ext.

Chiesa

Ext.

150/151

Culla

Ext.

150/151

Deposito bagagli
Ext.
Servizio gratuito disponibile 24 ore al giorno

150/151

Dottore

Ext.

150/151

E-mail
reservations@puntamolino.it

Ext.

150/151

SERVIZI DELLALBERGO

Emergenza e sicurezza
Ext.
150/151
Consultare la sezione Emergenza e sicurezzaper maggiori
informazioni

Le auguriamo un indimenticabile soggiorno al PUNTA MOLINO


Beach Resort & Spa!

Escursioni

Ext.

150/151

Facchini
Ext.
150/151
Le camere vanno liberate entro le ore 12.00. Per richiedere
una partenza ritardata, La preghiamo di contattare 150/151.
Le partenze dopo le ore 12.00 saranno soggette a disponibilit.
Un costo potr essere addebitato.

Cordialmente,
ONE

153

Carte di credito: accettiamo Visa, American Express, Diners


Club, MasterCard e JBC

A pochi passi dalle nostre due piscine scoperte, di cui una termale,
una spiaggia di sabbia, riservata e attrezzata per i nostri ospiti, a sua
completa disposizione, dotata di bagnino dalle ore 7.30 alle ore 19.00
e servizio Bar.

DOTT. FULVIO GAGLIGeneral Manager


Direttore

Farmacia

Ext.

150/151

Fiorista

Ext.

150/151

Fotocopie

Ext.

150/151

Health Club/Fitness
Aperto dalle ore 07.00 alle ore 19.30

Ext.

184/150

Linee aeree

Ext.

Alitalia
Air Berlin

Delta

02 38591441

Easy Jet
British Airways

152/159

Servizio Spiaggia
Ext.
Tutti i giorni dalla 07.30 alle ore 19.30

238/239

199 414 199

Servizio per disabili


Ext.
Sono disponibili camere per portatori di handicap

150/151

199 400 044

Servizio fax

Ext.

150/151

Servizio governante

Ext.

Servizio Ghiaccio

Ext.

02 69633602

Emirates

02 9148383

Iberia

199101191

KLM
Lufthansa
Singapore Airlines
Informazioni Aeroporto

02 795941
Ext.

Aeroporto Capodichino - Napoli

per maggiori informazioni


SALUS thermal spa & beauty center Ext.
Consultare la sezione Health Club & Spa
per maggiori informazioni

199 206308

150/151
081 7896259

Internet Point
Ext.
157/158
Situato presso il ricevimento. Disponibile 24 ore al giorno.
Contattare 150/151
Consultare la sezione Internet point per maggiori informazioni.
Lavanderia/lavaggio a secco

Ext.

150/151

Lost & Found

Ext.

150/151

Massaggi
Ext.
152/159
Larea per i massaggi si trova presso la SPA; a pagamento.
Prenotazione richiesta.

150/151
06 892010
199 400737

Sauna
Ext.
Situata presso la Spa,
disponibile tutti i giorni dalle 07:30 alle 19.30

150/151
153/154/150
152/150/151

Sicurezza

Ext.

150/151

Servizio sveglia
La sveglia pu essere richiesta
chiamando il ricevimento

Ext.

150/151

Taxi/Transfert
Ext
Servizio taxi disponibile 24 ore al giorno

150/151

Messaggi
Se dovesse ricevere un messaggio una email oppure un fax,
questo verr recapitato direttamente nella Sua camera.
Meteo

Ext.

Parrucchiera

Ext

150/151

Piscina Esterna
Ext
Tutti i giorni dalle ore 07:30 alle ore 19:30

238/239/154

150/151

Piscina Interna
Ext.
Tutti i giorni dalle ore 07:30 alle ore 19:30
Portiere

Ext.

184
150/151

Posta
Ext.
150/151
Pu inviare la Sua posta, inclusi pacchi celeri, tramite il ricevimento
Prenotazioni
Ext.
reservations@puntamolino.it - www.puntamolino.it

162

Ricevimento

Ext.

150/151

Ristorante La TERRAZZA
Colazione, Pranzo, Cena

Ext.

155

ROOM SERVICE
Ext. 155/153/154/150
Disponibile 24 ore al giorno
Snack Pool Bar LA VELA
Ext.
154
Aperto tutti i giorni dalle ore 08.30 alle ore 24.00
Consultare la sezione Ristorante e Bar

21