Sei sulla pagina 1di 1

Basciu D Galbraith: politiche keynesiane in Grecia solo con euroexit

GALBRAITH: POLITICHE KEYNESIANE IN GRECIA SOLO CON EURO-EXIT


di Daniele Basciu
24 feb 2015

L'atteso "rifiuto dell'austerit" e introduzione di politiche keynesiane da parte di Tsipras sembra


non avere mai avuto appigli nella realt (come gi segnalato:
http://www.retemmt.it/economia/item/395-dove-c-e-da-proteggere-l-euro-c-e-tsipras).
Le politiche keynesiane non sono mai state promesse da Syriza, n sono possibili. Lo scrive
senza giri di parole James Galbraith, che collabora con il Ministro Varoufakis (per cui dovrebbe
essere adeguatamente informato). In risposta a un commento giornalistico di Cassidy su New
Yorker:
NY - "[l'accordo] sembra escludere ogni introduzione su larga scala di politiche Keynesiane di
stimolo"
JG - In che documento esiste tale promessa? Non ci sono soldi in Grecia; il governo in
bancarotta. Non sono mai state sul tavolo politiche Keynesiane su larga scala poich
avrebbero necessariamente implicato l'uscita - una politica espansiva nella nuova valuta,
con tutti i consueti pericoli. Dentro l'Euro, i finanziamenti per gli investimenti devono
provenire da un miglior prelievo fiscale, o dall'estero, inclusi investitori privati e la Banca
Europea degli Investimenti. Il commento di Cassidy pare cascato dal cielo.
seems to rule out any large-scale embrace of Keynesian stimulus policies. In what document
does any such promise exist? There is no money in Greece; the government is bankrupt. Largescale Keynesian policies were never on the table as they would necessarily imply exit an
expansionary policy in a new currency, with all the usual dangers. Inside the Euro, investment
funds have to come from better tax collection, or from the outside, including private investors
and the European Investment Bank. Cassidys comment seems to have been pulled from the air.
http://www.socialeurope.eu/2015/02/greek-deal
L'euro-exit il presupposto minimo per l'applicazione delle politiche keynesiane.
Le varie voci/forze politiche che non hanno compreso questo punto cruciale e applaudivano alla
Grecia che "rifiuta l'austerit" continuando a usare l'euro, semplicemente non conoscono i pi
elementari princpi base di funzionamento dell'Eurozona, e per questo motivo sono totalmente
incapaci, oggi, di formulare una proposta politica che abbia un minimo di senso compiuto.

www.retemmt.it