Sei sulla pagina 1di 32

Ricettario

Pane degli Angeli

Biscotti e dolcetti

Indice
Panini dolci di Natale ......................................................................................................................................... 4
Triangoli alle noci............................................................................................................................................... 5
Tiramis di pandoro .......................................................................................................................................... 6
Tortelli farciti e fritti (lievitati) ........................................................................................................................... 7
Mezzelune profumate ....................................................................................................................................... 8
Muffins fantasia ................................................................................................................................................. 9
Palline di castagne natalizie............................................................................................................................. 10
Stelle filanti ...................................................................................................................................................... 11
Stelle stelline ................................................................................................................................................... 12
Struffoli di Natale............................................................................................................................................. 13
Torcetti valdostani ........................................................................................................................................... 14
Zeppole delle feste .......................................................................................................................................... 15
Attenti ai vampiri!............................................................................................................................................ 16
Biscotti alle spezie ........................................................................................................................................... 17
Biscotti da appendere allalbero...................................................................................................................... 18
Biscotti natalizi................................................................................................................................................. 19
Biscotti tirolesi Spitzbuben ........................................................................................................................... 20
Cantucci toscani............................................................................................................................................... 21
Cantuccini incappucciati .................................................................................................................................. 22
Dolcetti morbidi dellavvento .......................................................................................................................... 23
Chifeli di Natale ............................................................................................................................................... 23
Castagnole allamarena ................................................................................................................................... 24
Crostoli leggerissimi......................................................................................................................................... 25
Cuor di Carnevale ............................................................................................................................................ 26
Dolcetti morbidi dellavvento .......................................................................................................................... 27
Fette rustiche alle mele ................................................................................................................................... 28
2

Frittelle alla crema ........................................................................................................................................... 29


Frittelle delicate ............................................................................................................................................... 30
Frittelle di riso alluvetta.................................................................................................................................. 31
Lattughe a rosetta ........................................................................................................................................... 32

Panini dolci di Natale


di Fabrizio Moggia da Genova

Per limpasto:
250 g farina bianca
110 g latte freddo
70 g burro
50 g zucchero
2 tuorli duovo
bustina di lievito Pane degli Angeli
scorza grattugiata di mezzo limone
1 confezione di zucchero granella Pane degli Angeli
noce moscata
1 pizzico di sale.

Le dosi sono per 12 panini.


Setacciate insieme la farina, il lievito Pane degli Angeli e un pizzico di sale, aggiungetevi un po di
noce moscata, lo zucchero e la scorza di limone.
Mescolate gli ingredienti, fate la fontana e mettetevi al centro il burro leggermente ammorbidito
ed a pezzetti, un tuorlo e il latte freddo. Impastate rapidamente, ottenendo una pasta di giusta
consistenza e facile da manipolare. Pesatela e dividetela in 12 parti uguali.
Arrotolate tra le mani ognuno di questi pezzetti formando tante palline, poi sistematele
abbastanza distanziate su una placca imburrata e infarinata.
Praticate su ogni pallina di pasta due tagli in croce, poi pennellatele con il secondo tuorlo e dopo
qualche minuto cospargetele con un poco di zucchero granella.
Passate la placca in forno gi caldo a 180C per circa 15 minuti, sino ad avere i panini ben cotti,
dorati e gonfi.
Estraeteli, metteteli su una gratella e lasciateli intiepidire o raffreddare. Sono ottimi e indicati per
una festosa prima colazione natalizia.

Triangoli alle noci


di Valentina Martella da Roma

Per limpasto:
150 g farina bianca
cucchiaino di lievito Pane degli Angeli
1 uovo
65 g burro
65 g zucchero
1 bustina di Vanillina Pane degli Angeli

Per farcire e decorare:


100 g burro
100 g zucchero
2 cucchiai dacqua
1 bustina di Vanillina Pane degli Angeli
200 g noci (met macinate e met tritate)
1 cucchiaio di miele
2 cucchiai di confettura di albicocche
200 g cioccolato fondente per la glassa

Con un coltello battete sulla spianatoia tutti gli ingredienti per la pasta e lavorate il composto fino ad
ottenere una pasta liscia. Mettete la pasta per 30 minuti al fresco. Portate a ebollizione lacqua con il burro,
lo zucchero e la vanillina, poi incorporate le noci e infine il miele. Fate raffreddare, stendete la pasta in una
sfoglia rettangolare (25 x 25 cm), mettetela sulla placca del forno e spalmatela con la confettura e con il
composto di noci. Cuocete in forno a 200C per 10 minuti. Quando la pasta sar fredda, tagliatela in
quadrati e poi in triangoli. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e immergetevi gli angoli e i bordi dei
biscotti.

Tiramis di pandoro
di Silvia Portinari da Vicenza

Per limpasto:
250 g mascarpone
3 uova
4 cucchiai di zucchero
100 ml panna da montare
300 ml acqua
mezza fialetta di Aroma rum Pane degli Angeli
500 g pandoro
1 bustina di Vanillina Pane degli Angeli
Cacao amaro da cospargere

Tagliare il pandoro a fette di circa 2 centimetri di spessore e disporle in una pirofila (30 x 20 cm)
alta 7 cm. Aggiungere laroma rum allacqua e spruzzare con questa bagna le fette di dolce.
In una ciotola, unire i tuorli con lo zucchero, la vanillina e il mascarpone, montare le chiare a neve,
montare la panna e amalgamarli al composto.
Stendere la crema ottenuta sulle fette di pandoro. Cospargere di cacao e servire.

Tortelli farciti e fritti (lievitati)

PER LIMPASTO:
350 g farina bianca
1 busta di lievito di birra Mastro Fornaio Paneangeli o 1 cubetto di lievito di birra fresco
50 g zucchero
mezzo cucchiaino di sale
1 fialetta di Aroma Arancia Paneangeli
25 g burro o margarina
225 ml latte tiepido (37-40C)

PER FARCIRE:
200 g ricotta
50 g zucchero
1 busta di vanillina
scorza grattugiata di 1 limone
70 g Macedonia candita Paneangeli

PER FRIGGERE:
olio di semi di arachidi

PER COSPARGERE:
40 g Zucchero al Velo Paneangeli

Sciogliere il lievito di birra fresco in 50 ml di latte tiepido.


Setacciare la farina in una terrina larga.
Al centro del mucchio praticare una buca e versarvi il lievito, zucchero, sale, aroma arancia, burro liquefatto
tiepido.
Amalgamare il tutto con laiuto di una forchetta, aggiungendo poco per volta il latte tiepido restante.
Lavorare limpasto sul piano del tavolo infarinato per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi,
riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo, fino al completo assorbimento del liquido. Rimettere limpasto
nella terrina infarinata, coprirlo con un canovaccio umido e porlo a lievitare in luogo tiepido, fino a quando
il suo volume sar raddoppiato (45 minuti circa se si usato il lievito di birra Mastro Fornaio).
Per il ripieno, mescolare in una terrina ricotta, zucchero, vanillina, scorza di limone e macedonia candita.
Con un matterello stendere limpasto ben lievitato in una sfoglia spessa 2 mm, delle dimensioni di 50 x 60
cm circa e con uno stampino infarinato (diametro 7 cm) ritagliare dei dischetti.
Distribuire un cucchiaino di ripieno al centro della met dei dischetti, spennellare i bordi con acqua e
coprire con i dischetti rimanenti, premendo i bordi con i rebbi di una forchetta per chiuderli bene. Porre a
lievitare in luogo tiepido per 20 minuti circa.
Friggere i tortelli in abbondante olio bollente (175-180C), mantenendo la temperatura costante durante la
cottura. Girare i tortelli in modo che diventino gonfi e dorati da entrambe le parti, quindi toglierli dallolio,
lasciarli raffreddare su carta assorbente e cospargerli di zucchero al velo.
7

Mezzelune profumate

Per limpasto:
350 g farina bianca
125 g Zucchero al Velo vaniglinato Pane degli Angeli setacciato
1 fialetta di Aroma Vaniglia Pane degli Angeli
1 pizzico di sale
150 g mandorle spellate, macinate finemente
1 chiara duovo
mezza busta (2 cucchiaini) di lievito Pane degli Angeli
250 g burro freddo di frigorifero

Per decorare:
150 g zucchero
1 busta di Vanillina Pane degli Angeli

Setacciare la farina sul piano del tavolo. Al centro del mucchio praticare una buca e mettervi
zucchero al velo vanigliato, aroma vaniglia, sale, mandorle, chiara duovo e, per ultimo, il lievito
Pane degli Angeli setacciato.
Lavorare gli ingredienti con una forchetta incorporando parte della farina, fino a formare un
impasto denso. Quindi aggiungere il burro freddo tagliato a pezzettini ed incorporare la farina
rimanente. Impastare rapidamente il tutto fino ad ottenere una pasta liscia. Lasciare riposare
limpasto in frigorifero per almeno 30 minuti.
Formare tanti rotolini di impasto della grossezza di un dito e lunghi 5-6 cm, arrotolarli in modo da
assottigliarne leggermente le estremit, curvarli a mezzaluna e disporli, non troppo vicini, sulla
lastra del forno foderata con carta da forno.
Cuocere per 7 minuti circa nella parte superiore del forno preriscaldato (elettrico e a gas: 180200C; ventilato: 170-190C).
Togliere i biscotti dal forno, attendere 2 minuti, quindi passarli delicatamente nello zucchero
mescolato con la vanillina e lasciarli raffreddare su una gratella.
Ripetere loperazione fino ad esaurimento dellimpasto, avendo lavvertenza di lasciare
raffreddare completamente la lastra del forno prima di disporvi altri biscotti.

Muffins fantasia

Per limpasto:
125 g burro o margarina a temperatura ambiente
75 g Marzapane Pane degli Angeli
75 g zucchero
1 busta di Vanillina Pane degli Angeli
1 pizzico di sale
mezza fialetta di Aroma Mandorla Pane degli Angeli
50 g confettura di albicocche
2 uova
125 g farina
100 g mandorle spellate macinate finemente
mezza busta (2 cucchiaini) di lievito Pane degli Angeli

Per decorare:
zucchero granella
codette e palline arcobaleno Pane degli Angeli

Lavorare il burro a crema con il marzapane ed aggiungere gradatamente zucchero, vanillina, sale,
aroma mandorla, confettura e uova. Impastare a cucchiaiate la farina setacciata, le mandorle e,
per ultimo, il lievito Pane degli Angeli setacciato.
Distribuire limpasto in 15 stampini di carta ( 5 cm) e decorare a piacere con zucchero granella,
codette e palline.
Cuocere per 15-20 minuti nella parte media del forno preriscaldato (elettrico e a gas: 170-190C,
ventilato: 160-170C).

Palline di castagne natalizie


di Filippa Speciale da Messina

Per limpasto:
400 g castagne
50 g burro
70 g Zucchero al velo Pane degli Angeli
70 g mandorle pelate e tostate
qualche goccia di rum bianco

Pelate e fate cuocere le castagne in acqua, facendole bollire per 5 minuti. Passatele al setaccio,
amalgamate sul fuoco il passato di castagne aggiungendovi 70 g di zucchero al velo; fuori dal fuoco
incorporate 50 g di burro.
Aggiungete le mandorle tostate e tritate insieme a qualche goccia di rum. Tenete in frigorifero fino
al giorno dopo; trascorse 24 ore formate delle palline grosse e rotolatele nello zucchero al velo.
Buon Natale!

10

Stelle filanti

Per limpasto:
300 g farina bianca
75 g Frumina Pane degli Angeli
75 g Zucchero al Velo Pane degli Angeli
1 pizzico di sale
1 busta di Vanillina Pane degli Angeli
2 uova
2 cucchiai di grappa
2 cucchiai di liquore allanice
50 g burro freddo
mezza busta (2 cucchiaini) di lievito Pane degli Angeli

Per friggere:
olio di semi di arachidi

Per cospargere:
50 g Zucchero al Velo Pane degli Angeli

Setacciare sul piano del tavolo la farina mescolata con la Frumina.


Al centro del mucchio praticare una buca e mettervi zucchero al velo setacciato, sale, vanillina,
uova, grappa ed il liquore allanice.
Lavorare gli ingredienti incorporando parte della farina, fino a formare un impasto denso, quindi
aggiungere il burro freddo tagliato a pezzettini e, per ultimo il lievito Pane degli Angeli setacciato
ed incorporare la farina rimanente.
Impastare rapidamente il tutto con le mani, fino ad ottenere un impasto liscio.
Dividere limpasto in 6 parti e stenderle, una dopo laltra, in sfoglie sottilissime, spesse mezzo mm
circa e delle dimensioni di 33 x 36 cm circa.
Tagliare le sfoglie in strisce larghe 3 cm e lunghe 33 cm.
Arrotolare le strisce a spirale e friggerle in abbondante olio bollente (175-180), mantenendo la
temperatura costante durante la cottura.
Girare le strisce, in modo che diventino dorate su tutta la superficie, toglierle dallolio e lasciarle
sgocciolare su carta assorbente.
Cospargere le stelle filanti raffreddate di zucchero al velo.

11

Stelle stelline
Per limpasto:
375 g farina bianca
125 g Zucchero al Velo vaniglinato Pane degli Angeli
1 pizzico di sale
1 uovo e 1 tuorlo
mezza busta (2 cucchiaini)di lievito Pane degli Angeli
200 g burro freddo di frigorifero
20 g cacao amaro

Per farcire e decorare:


250 g Marzapane Pane degli Angeli
1 tuorlo
mezza fialetta di Aroma Mandorla Pane degli Angeli
2 cucchiai di latte freddo
2 cucchiai di Zucchero Granella Pane degli Angeli
75 g cioccolato fondente

Preparare prima il ripieno, mescolando bene in una terrina il marzapane tagliato a dadini, il tuorlo
e laroma mandorla.
Per limpasto setacciare la farina sul piano del tavolo. Al centro del mucchio praticare una buca e
mettervi zucchero al velo vanigliato setacciato, sale, uovo e tuorlo e, per ultimo, il lievito Pane
degli Angeli setacciato.
Lavorare gli ingredienti incorporando parte della farina, fino a formare un impasto denso, quindi
aggiungere il burro tagliato a pezzettini ed incorporare la farina rimanente, lavorando
rapidamente il tutto con le mani, fino ad ottenere un impasto liscio. Incorporare alla met
dellimpasto il cacao setacciato.
Con un matterello stendere limpasto chiaro in una sfoglia spessa 5 mm circa: dalla met di questa
ritagliare delle stelle con laiuto di uno stampino e disporle, non troppo vicine, sulla lastra del
forno foderata con carta da forno.
Con il ripieno formare delle palline grandi poco meno di una nocciola, appiattirle e disporle al
centro delle stelline.
Stendere anche limpasto scuro in una sfoglia sottile, ritagliare dalla met di questa altre stelline
con uno stampino pi piccolo e sistemarle sopra il ripieno, in modo che le punte delle due stelle
sovrapposte non combacino.
Spennellare leggermente la superficie con latte e cospargere di zucchero granella.
Cuocere per 10 minuti circa nella parte media del forno preriscaldato (elettrico: 175-200C;
ventilato: 160-180C; a gas: 180-200C).
Ripetere loperazione fino ad esaurimento dellimpasto, utilizzando ora il restante impasto scuro
per le stelline grandi della base ed il restante impasto chiaro per le stelline della copertura.
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato e lasciarlo intiepidire, mescolando ogni tanto.
Con un conetto di carta da forno decorare le stelline chiare con il cioccolato fuso.
12

Struffoli di Natale
di Antonia Falivene da Domodossola (VB)

Per limpasto:
1 kg farina 00
8 uova intere
100 g burro
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di zucchero
-1 bicchiere di liquore allanice o altro liquore secco a piacere
1 bustina di lievito Pane degli Angeli

Per farcire e decorare:


750 g miele

Disporre la farina setacciata a fontana sul tavolo, mettervi al centro il burro ammorbidito e tagliato
a pezzetti, bicchiere di anice, il pizzico di sale, le uova ed il lievito Pane degli Angeli.
Lavorare la pasta per circa mezz ora, sbattendola anche energicamente sul tavolo fino a quando
non avr assunto un aspetto morbido e vellutato.
Tagliare la pasta a piccoli pezzetti e stenderli in modo da realizzare bastoncini grossi quanto dei
grissini; tagliuzzarli, ottenendo cosi gli struffoli, e poi friggerli nellolio caldo. Alla fine far riscaldare
in una pentola il miele e bagnare gli struffoli nel miele caldo.
Lasciare raffreddare e metterli in una ciotola.

13

Torcetti valdostani

Per limpasto:
500 g farina bianca
1 busta di Lievito di birra Mastro Fornaio Pane degli Angeli**
10 g zucchero (2 cucchiaini)
1 busta di Vanillina Pane degli Angeli
1 cucchiaino colmo di sale
200 g burro morbido
150-175 ml acqua tiepida (37-40C)

Per cospargere:
150 g zucchero

**oppure, 1 cubetto di Lievito di birra fresco

Sciogliere il lievito di birra fresco in 50 ml di acqua tiepida.


Setacciare la farina in una terrina larga.
Al centro del mucchio praticare una buca e versarvi il lievito, zucchero, vanillina, sale e burro.
Amalgamare il tutto con laiuto di una forchetta, aggiungendo poco per volta lacqua tiepida
restante.
Lavorare limpasto sul piano del tavolo infarinato per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni
chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo fino al completo assorbimento del liquido.
Rimettere limpasto nella terrina infarinata, coprirlo con un canovaccio umido e porlo a lievitare in
luogo tiepido, fino a quando il suo volume sar raddoppiato (1 ora e mezza circa se si usato il
lievito di birra Mastro Fornaio).
Dividere limpasto ben lievitato in 4 parti, ricavare da ogni parte 15 rotolini lunghi 15 cm circa,
assottigliando leggermente le estremit. Passare ogni rotolo nello zucchero, chiudere le estremit
sovrapponendole e schiacciandole leggermente.
Disporre i torcetti sulla lastra del forno foderata con carta da forno. Cuocere per 10 minuti circa
nella parte media del forno preriscaldato (elettrico: 190-210C; ventilato e a gas: 180-200C).

14

Zeppole delle feste

Per limpasto:
250-300 g farina bianca (secondo lassorbimento delle patate)
1 busta di Lievito di birra Mastro Fornaio Paneangeli
250 g patate lessate
50 g zucchero
1 busta di Vanillina Paneangeli
scorza grattugiata di 1 limone
1 fialetta di aroma arancia Paneangeli
mezzo cucchiaino di sale
1 uovo e 1 tuorlo
50 g burro liquefatto
50 ml latte tiepido (37-40C)

Per friggere:
olio di semi

Per cospargere:
150 g zucchero
mezzo cucchiaino di cannella

**oppure, 1 cubetto di Lievito di birra fresco

Sciogliere il lievito di birra fresco nel latte.


Setacciare la farina in una terrina larga.
Al centro del mucchio praticare una buca e versarvi il lievito, le patate schiacciate con lo schiacciapatate,
zucchero, vanillina, scorza di limone, aroma arancia, sale, uovo, tuorlo ed il burro liquefatto tiepido.
Amalgamare bene il tutto con laiuto di una forchetta.
Lavorare limpasto sul piano del tavolo leggermente infarinato per 3-4 minuti, fino ad ottenere un impasto
ben amalgamato. Se limpasto risulta appiccicoso, aggiungere un po di farina.
Con limpasto formare un rotolo e dividerlo in 30 pezzi circa, formare con questi altrettanti rotoli lunghi 25
cm circa e ripiegarli incrociandone le estremit.
Disporre le zeppole su una lastra da forno infarinata e porre a lievitare in luogo tiepido per 30 minuti circa
(se si usato il lievito di birra Mastro Fornaio).
Friggere le zeppole in abbondante olio bollente (175-180C), mantenendo la temperatura costante durante
la cottura.
Girare le zeppole in modo che diventino gonfie e dorate su tutta la superficie, quindi toglierle dallolio,
lasciarle sgocciolare, cospargerle da entrambi i lati di zucchero mescolato con cannella e lasciare
raffreddare su carta assorbente

15

Attenti ai vampiri!

Per limpasto:
300 g farina bianca
75 g zucchero al velo Paneangeli
50 g mandorle spellate e macinate
1 busta di vanillina Paneangeli
1 presa di sale
1 uovo ed un tuorlo
150 g burro freddo
mezza busta (2 cucchiaini) di lievito

Per decorare:
40 g cioccolato fondente
50 g zucchero al velo Paneangeli
2-3 cucchiaini di succo di limone
5 g pinoli (24 pinoli circa)
3 ciliegie candite Paneangeli

Setacciare la farina sul piano del tavolo. Al centro del mucchio praticare una buca e mettervi zucchero al
velo setacciato, mandorle, vanillina, sale, uovo e tuorlo.
Lavorare gli ingredienti incorporando parte della farina, quindi aggiungere il burro freddo tagliato a
pezzettini e, per ultimo, il lievito Pane degli Angeli setacciato. Incorporare la farina rimanente ed impastare
rapidamente il tutto con le mani, fino ad ottenere un impasto liscio.
Ritagliare da un cartoncino rigido la testa di un vampiro. Con un matterello stendere limpasto sul tavolo
infarinato in una sfoglia spessa mezzo cm circa, ritagliarvi i vampiri e disporli distanziati sulla lastra del forno
foderata con carta da forno.
Cuocere per 10-15 minuti nella parte media del forno preriscaldato (elettrico: 180-200C, ventilato: 160180C, a gas: 160-180C). Ripetere loperazione fino ad esaurimento dellimpasto.
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, senza scaldarlo troppo.
Preparare la glassa, stemperando lo zucchero al velo setacciato con il succo di limone.
Spennellare il bordo dei vampiri con il cioccolato fuso e con un cornetto di carta disegnare i visi con la
glassa ed il cioccolato rimanente. Infine decorare con i pinoli e le ciliegie candite.

16

Biscotti alle spezie


di Serena Linardo da Rignano Flaminio (RM)

Per limpasto:
2 uova
170 g zucchero
50 g mandorle macinate
50 g mandorle tritate
50 g Macedonia candita Paneangeli
170 g farina bianca
bustina di lievito Pane degli Angeli
un pizzico di chiodi di garofano macinati
un pizzico di cardamomo
fialetta di Aroma limone Paneangeli

1 busta di Glassa al cacao Paneangeli


Zucchero al velo Paneangeli da cospargere

Sbattere bene le uova con lo zucchero. Aggiungere le spezie e i rimanenti ingredienti, amalgamando poi il
tutto con la farina.
Distribuire limpasto su una lastra da forno (20 x 30 cm) imburrata e infarinata. Cuocere per 10 minuti a
180C.
Una volta cotto, tagliare limpasto in tanti quadretti e decorare questi a piacere con zucchero al velo,
macedonia candita o con la glassa al cacao preparata come indicato sulla confezione.

17

Biscotti da appendere allalbero


di Carmela Palazzo da Catenanuova (EN)

Per limpasto:
500 g farina bianca
1 cucchiaino di lievito Paneangeli
100 g di mandorle tritate
50 ml latte
1 tuorlo
150 g zucchero
150 g burro
200 g miele fluido

Per farcire e decorare:


1 busta di Preparato per Glassa rosa Paneangeli
Palline arcobaleno Paneangeli

In una casseruola fate fondere il burro, unite il miele e lo zucchero e, mescolando, fate sciogliere a fiamma
bassa. Levate dal fuoco e amalgamate al composto il tuorlo sbattuto. Tenete da parte.
Disponete a fontana la farina setacciata con il lievito Paneangeli, cospargetela di mandorle e al centro
versate il composto di miele e il latte necessario per ottenere una pasta liscia e omogenea.
Formate una palla, appiattitela, avvolgetela nella pellicola e tenetela in frigo per unora.
Stendete la pasta ad uno spessore di mezzo centimetro e con gli stampini a forma di decori natalizi
ritagliate i biscotti.
Con una piccola bocchetta liscia formate un buco (servir per appenderli allalbero). Disponete i biscotti
sulla placca da forno foderata di carta forno e cuocete in forno caldo a 190C per 8-10 minuti, finch sono
dorati. Fateli raffreddare.
Preparate la glassa come indicato sulla busta e spennellatela sui biscotti. Decorateli con le palline
arcobaleno prima che la glassa si solidifichi.

18

Biscotti natalizi

Per limpasto:
200 g farina bianca
80 g Zucchero al Velo Paneangeli
1 pizzico di sale
1 uovo
100 g burro o margarina
mezza busta (2 cucchiaini) di lievito Paneangeli

Per farcire e decorare:


1 busta di Preparato per Crema Pasticcera Paneangeli
175 ml latte
75 ml liquore alluovo
Zucchero al Velo Paneangeli

Mescolare farina e zucchero al velo setacciati, sale, uovo, burro a pezzettini e, per ultimo, il lievito
Paneangeli setacciato. Impastare rapidamente il tutto con le mani, fino ad ottenere un impasto liscio, e
lasciare riposare in frigorifero per almeno unora.
Con il matterello stendere la met dellimpasto in una sfoglia spessa 3 mm circa, lasciando in frigorifero
laltra met.
Con vari stampini del diametro di 7 cm ritagliare dei biscotti e disporli, non troppo vicini, sulla lastra del
forno foderata con carta da forno. Con stampini pi piccoli praticare un foro centrale nella met del
numero di biscotti.
Cuocere per 6-7 minuti nella parte media del forno preriscaldato (elettrico: 180-200C; ventilato: 170190C; a gas: 190-210C).
Ripetere loperazione fino ad esaurimento dellimpasto.
Preparare la crema pasticcera con il latte ed il liquore alluovo nel modo indicato sulla confezione.
Poco prima di servire, distribuire la crema con un cucchiaino sui biscotti grandi non forati raffreddati,
cospargere quelli grandi forati di zucchero al velo e sovrapporli ai primi. Cospargere di zucchero al velo
anche i biscotti piccoli e servirli.

19

Biscotti tirolesi Spitzbuben


di Desir Zanon da Belluno

Per limpasto:
100 g zucchero
200 g farina bianca
50 g Frumina Paneangeli
125 g burro
1 uovo
sale
una bustina di Vanillina Paneangeli
2 cucchiaini di lievito Paneangeli
marmellata
zucchero al velo Paneangeli

Impastare gli ingredienti senza lavorare troppo (tipo pasta frolla). Tirare la pasta col matterello. Ritagliare
dei dischi. Su met di questi ritagliare tre ulteriori cerchietti. Cuocere nel forno preriscaldato a 200C per
10-15 minuti.
Unire le due met con uno strato di marmellata. Spolverare con zucchero al velo.

20

Cantucci toscani

Per limpasto:
250 g farina bianca
200 g zucchero
1 pizzico di sale
2 cucchiai di liquore anice
2 uova
mezza busta (2 cucchiaini) di lievito Paneangeli
150 g mandorle spellate intere

Mescolare la farina setacciata in una terrina con zucchero, sale, liquore a piacere, uova e, per ultimo, il
lievito Paneangeli setacciato. Impastare rapidamente il tutto, fino ad ottenere un impasto liscio.
Infine incorporare le mandorle.
Formare dei rotoli del diametro di 2 cm circa e disporli, non troppo vicini, sulla lastra da forno foderata con
carta da forno.
Cuocere per 25-30 minuti nella parte media del forno preriscaldato (elettrico, ventilato e a gas: 150C).
A cottura ultimata tagliare i rotoli ancora caldi, leggermente di sbieco, in fette spesse 1,5 cm circa.
Disporre i cantucci, dal lato tagliato, sulla lastra del forno foderata con carta da forno e cuocerli per altri 10
minuti, mantenendo la temperatura invariata.
Dopo 5 minuti togliere la lastra dal forno, girare i cantucci sullaltro lato e terminare la cottura.

21

Cantuccini incappucciati
di Fiorella Malagoli da Medolla (MO)

Per limpasto:
400 g farina bianca
250 g zucchero
250 g mandorle con pelle
2 uova intere + 3 tuorli
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito Paneangeli
3 cucchiaini di miele di acacia
scorza grattugiata di una bella arancia non trattata
100 g cioccolato fondente
100 g cioccolato bianco

Montare le uova e i tuorli con lo zucchero, sino a renderli spumosi. Aggiungere tutti gli altri ingredienti e
rendere omogeneo il composto con le mani. Farne quindi 4 filoncini uguali, alti 2/3 cm e larghi 3/4 cm,
disporli su una teglia imburrata e infarinata o foderata con carta da forno.
Porre in forno elettrico o ventilato a 180C per 8-10 minuti circa. Quando i filoncini sono ben dorati, estrarli
dal forno e lasciarli intiepidire.
Quindi, con un coltello a seghetto ben affilato, tagliarli in sbieco in fettine di ca. 2 cm di spessore e
rimetterle in forno, lasciandole orizzontali, per altri 6-7 minuti circa a 180C. Togliere dal forno e lasciare
raffreddare.
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e in un secondo tegame il cioccolato bianco, lasciare
intiepidire i due composti, poi intingere la met dei cantuccini nel cioccolato bianco e i cantuccini rimanenti
nel cioccolato fondente. Lasciare raffreddare e solidificare su carta da forno o su un piano di marmo, poi
confezionarli in sacchettini trasparenti e regalarli agli amici pi cari.... e pi golosi!!!

22

Dolcetti morbidi dellavvento


di Ivana Giandomenico da Moncalieri (TO)

Per limpasto:
280 g farina bianca
50 g zucchero
1 cucchiaio di lievito
150 g panna da cucina
mezzo cucchiaino di cannella macinata
1 uovo
150 ml latte
40 g burro
2 mele medie a cubetti
80 g tra mandorle e pinoli a pezzetti
zucchero al velo q.b.

Scaldare il forno a 180C, mescolare farina, zucchero e lievito setacciato. In una ciotola unire panna,
cannella, uovo, latte e burro fuso, sbattere bene e unire alla miscela di farina. Unire mele, mandorle e
pinoli. Disporre limpasto in 12 stampini di alluminio e infornare per 30-40 minuti. Se la superficie dei
dolcetti dovesse diventare scura, coprirla con un foglio di alluminio e proseguire la cottura. Raffreddare e
cospargere di zucchero al velo.

Chifeli di Natale

Per limpasto:
300 g farina bianca
40 g zucchero semolato
200 g burro
100 g noci o mandorle tritate
2 tuorli duovo
zucchero al velo Paneangeli

Impastare farina, zucchero, burro ammorbidito e poi aggiungere la frutta secca e i tuorli. Lasciare riposare
la pasta per 20 minuti, poi formare dei piccoli cornetti e infornarli a 160C, fino a quando non risulteranno
dorati. Lasciarli raffreddare ed infine immergere ogni cornetto nello zucchero al velo.
23

Castagnole allamarena

Per limpasto:
275 g farina bianca
50 g Frumina Paneangeli
75 g zucchero al velo Paneangeli
1 fialetta di aroma vaniglia Paneangeli
1 pizzico di sale
2 uova
75 g burro o margarina
mezza busta di lievito Paneangeli

Per farcire:
40 amarene sciroppate sgocciolate (170 g circa)

Per friggere:
olio di semi di arachidi

Per cospargere:
60 g zucchero

Mescolare la farina setacciata con Frumina, zucchero al velo setacciato, aroma vaniglia, sale, uova, burro a
pezzettini e, per ultimo, il lievito Paneangeli setacciato.
Impastare rapidamente il tutto con le mani, fino ad ottenere un impasto liscio. Qualora questo risultasse
appiccicoso, lasciarlo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Dividere limpasto a met, formare 2 rotoli lunghi 30 cm e tagliare ogni rotolo in 20 pezzetti uguali.
Schiacciare leggermente i pezzetti, avvolgerli intorno ad ogni amarena e lavorare ogni pezzo cos ottenuto
fra i palmi delle mani, in modo da formare delle palline ben sigillate.
Friggere le castagnole in abbondante olio bollente (175-180C), mantenendo la temperatura costante
durante la cottura.
Girare le castagnole in modo che diventino dorate su tutta la superficie, quindi toglierle dallolio, lasciarle
raffreddare su carta assorbente e cospargerle di zucchero.

24

Crostoli leggerissimi

Per limpasto:
300 g farina bianca
75 g Frumina Paneangeli
75 g zucchero al velo Paneangeli
1 pizzico di sale
1 busta di Vanillina Paneangeli
2 uova
2 cucchiai di grappa
1 cucchiaio di liquore allanice
50 g burro freddo
mezza busta (2 cucchiaini) di lievito Paneangeli

Per friggere:
olio di semi di arachidi

Per cospargere:
50 g zucchero al velo Paneangeli

Setacciare sul piano del tavolo la farina mescolata con la Frumina.


Al centro del mucchio praticare una buca e mettervi zucchero al velo setacciato, sale, vanillina, uova,
grappa ed anice.
Lavorare gli ingredienti incorporando parte della farina, fino a formare un impasto denso, quindi
aggiungere il burro freddo a pezzettini e, per ultimo, il lievito Paneangeli setacciato ed incorporare la farina
rimanente.
Impastare rapidamente il tutto con le mani, fino ad ottenere un impasto liscio.
Dividere limpasto in 3 parti e stenderle, una dopo laltra, in sfoglie sottilissime delle dimensioni di 30 x 50
cm circa ciascuna.
Con la rotellina tagliare le sfoglie in rettangoli larghi 5 cm e lunghi 10 cm e praticare un taglietto al centro.
Friggere in abbondante olio bollente (175-180C), mantenendo la temperatura costante durante la cottura.
Girare i crostoli, in modo che diventino dorati su tutta la superficie, toglierli dallolio e lasciarli sgocciolare
su carta assorbente.
Cospargere i crostoli raffreddati di zucchero al velo.

25

Cuor di Carnevale
Per limpasto:
325 g farina bianca
1 busta di Lievito di birra Mastro Fornaio Paneangeli o 1 cubetto di Lievito di birra fresco
50 g zucchero
1 busta di Vanillina Paneangeli
1 fialetta di aroma limone Paneangeli
mezzo cucchiaino di sale
2 uova
40 g burro o margarina liquefatti
75-100 ml latte tiepido (37-40C)

Per friggere:
olio di semi di arachidi

Per cospargere:
100 g zucchero

Setacciare la farina in una terrina larga e mescolarvi il lievito di birra Mastro Fornaio.
Al centro del mucchio praticare una buca e versarvi zucchero, vanillina, aroma limone, sale, uova e burro
liquefatto tiepido.
Amalgamare il tutto con una forchetta, aggiungendo un po per volta il latte tiepido.
Lavorare limpasto sul piano del tavolo infarinato per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi,
riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo, fino al completo assorbimento del liquido.
Rimettere limpasto nella terrina infarinata, coprirlo con un canovaccio umido e porlo a lievitare in luogo
tiepido, fino a quando il suo volume sar raddoppiato (1 ora e mezza circa se si usato il lievito di birra
Mastro Fornaio).
Con un matterello stendere limpasto in una sfoglia spessa cm circa: con degli stampini infarinati
ritagliare dei cuori di varie misure, ricavando da alcuni di essi dei cuori pi piccoli. Con un coltello praticare
2 incisioni nei cuori pieni e porre a lievitare nuovamente in luogo tiepido per 20 minuti circa.
Friggere le frittelle in abbondante olio bollente (175-180C), mantenendo la temperatura costante durante
la cottura.
Girare le frittelle, in modo che diventino dorate e gonfie su tutta la superficie, quindi toglierle dallolio,
lasciarle sgocciolare su carta assorbente e cospargere entrambi i lati di zucchero.

26

Dolcetti morbidi dellavvento


di Ivana Giandomenico da Moncalieri (TO)

Per limpasto:
280 g farina bianca
50 g zucchero
1 cucchiaio di lievito Paneangeli
150 g panna da cucina
mezzo cucchiaino di cannella macinata
1 uovo
150 ml latte
40 g burro
2 mele medie a cubetti
80 g tra mandorle e pinoli a pezzetti
zucchero al velo Paneangeli q.b.

Scaldare il forno a 180C, mescolare farina, zucchero e lievito Paneangeli setacciato.


In una ciotola unire panna, cannella, uovo, latte e burro fuso, sbattere bene e unire alla miscela di farina.
Unire mele, mandorle e pinoli.
Disporre limpasto in 12 stampini di alluminio e infornare per 30-40 minuti. Se la superficie dei dolcetti
dovesse diventare scura, coprirla con un foglio di alluminio e proseguire la cottura.
Raffreddare e cospargere di zucchero al velo.

27

Fette rustiche alle mele


di Sara Sartori da Sustinente (Mn)

Per limpasto:
4-5 mele
200 g burro
200 g zucchero al velo Paneangeli
150 g farina bianca
150 g amido di mais Paneangeli
150 g amaretti
2 uova
1 fialetta di aroma limone Paneangeli
mezza bustina di lievito Paneangeli
un pizzico di sale

Tagliare a pezzetti piccoli due mele ed aromatizzare con laroma limone. Lavorare il burro a crema con lo
zucchero, aggiungere le uova, il sale, farina e amido, 50 g di amaretti, le mele tagliate a pezzetti ed il lievito
Paneangeli.
Mescolare bene il tutto. Stendere sulla lastra del forno un foglio di carta forno, stendere limpasto e
ricoprire con le rimanenti mele tagliate a fettine fini.
Sbriciolare gli amaretti rimasti e ricoprire il tutto.
Cuocere in forno preriscaldato a 180C per 20-25 minuti. Tagliare a fette il dolce, cospargere di zucchero al
velo e buon appetito!

28

Frittelle alla crema

Per limpasto:
250 ml acqua
50 g burro o margarina
1 pizzico di sale
125 g farina bianca
50 g Frumina Paneangeli
50 g zucchero
1 busta di Vanillina Paneangeli
1 fialetta di aroma limone Paneangeli
5 uova
mezza busta (2 cucchiaini) di lievito Paneangeli

Per friggere:
olio di semi di arachidi

Per farcire e decorare:


2 buste di crema pasticcera Paneangeli
600 ml latte
zucchero al velo Paneangeli per cospargere

Portare ad ebollizione in una casseruola acqua, burro e sale, togliere dal fuoco ed aggiungere, tutta in una
volta, la miscela di farina e Frumina setacciata.
Mescolare il tutto con un cucchiaio di legno, fino ad ottenere una palla liscia e compatta. Riscaldare
nuovamente per 1 minuto circa, sempre mescolando.
Mettere limpasto ancora caldo in una terrina ed aggiungere zucchero, vanillina, aroma limone ed un uovo
alla volta, mescolando finch limpasto assume un aspetto di forte lucentezza e cade pesantemente dal
cucchiaio, formando lunghe punte.
Infine incorporare allimpasto raffreddato il lievito Paneangeli setacciato.
Con laiuto di 2 cucchiaini formare le frittelle e friggerle in abbondante olio bollente (175-180C),
mantenendo la temperatura costante durante la cottura. Girare le frittelle, in modo che diventino gonfie e
dorate su tutta la superficie, toglierle dallolio e disporle su carta assorbente.
Preparare la crema pasticcera con il latte come indicato sulla confezione e, con una tasca da pasticcere con
bocchetta ad ago, farcire le frittelle raffreddate. Infine cospargere le frittelle con zucchero al velo.

29

Frittelle delicate

Per limpasto:
250 ml acqua
50 g burro o margarina
1 pizzico di sale
150 g farina bianca
50 g Frumina Paneangeli
50 g zucchero
1 fialetta di aroma vaniglia Paneangeli
1 fialetta di aroma limone Paneangeli
3-4 uova
mezza busta (2 cucchiaini) di lievito Paneangeli
100 g uvetta lavata ed asciugata

Per friggere:
olio di arachidi

Per cospargere:
40 g zucchero al velo Paneangeli

Portare ad ebollizione in una casseruola acqua, burro e sale, togliere dal fuoco ed aggiungere, tutta in una
volta la miscela di farina e Frumina setacciata.
Mescolare il tutto con un cucchiaio di legno, fino ad ottenere una palla liscia e compatta. Riscaldare
nuovamente per 1 minuto circa, sempre mescolando.
Mettere limpasto ancora caldo in una terrina ed aggiungere zucchero, aroma vaniglia, aroma limone ed un
uovo alla volta, mescolando finch limpasto assume un aspetto di forte lucentezza e cade pesantemente
dal cucchiaio, formando lunghe punte.
Infine incorporare allimpasto raffreddato il lievito Paneangeli setacciato e luvetta.
Con laiuto di 2 cucchiaini formare le frittelle e friggerle in abbondante olio bollente (175-180C),
mantenendo la temperatura costante durante la cottura. Girare le frittelle, in modo che diventino gonfie e
dorate su tutta la superficie, toglierle dallolio e disporle su carta assorbente. Cospargere le frittelle di
zucchero al velo.

30

Frittelle di riso alluvetta

Per limpasto:
550 ml latte
100 g riso
75 g zucchero
150 g farina bianca
1 busta di Lievito di birra Mastro Fornaio Paneangeli**
mezzo cucchiaino di cannella in polvere
scorza grattugiata di un limone
1 uovo
75 g uvetta

Per friggere:
olio di semi di arachidi

Per cospargere:
75 g zucchero al velo Paneangeli

** oppure, 1 cubetto di Lievito di birra fresco

Preparazione
Portare ad ebollizione il latte, aggiungere il riso, 25 g di zucchero e fare bollire a fiamma bassa per 25 minuti
circa, fino al completo assorbimento del latte, quindi lasciare intiepidire.
Setacciare la farina in una terrina larga e mescolarvi il lievito di birra Mastro Fornaio.
Al centro del mucchio praticare una buca e versarvi lo zucchero rimanente, sale, cannella, scorza di limone,
uovo, il riso e luvetta lavata ed asciugata.
Lavorare gli ingredienti con un cucchiaio di legno, fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Coprire la terrina con un canovaccio umido e porre limpasto a lievitare in luogo tiepido, fino a quando il
suo volume sar raddoppiato (40 minuti circa se si usato il lievito di birra Mastro Fornaio).
Con limpasto ben lievitato formare delle frittelle con laiuto di due cucchiaini e friggerle in abbondante olio
bollente (175-180C), mantenendo la temperatura costante durante la cottura.
Girare le frittelle, in modo che diventino gonfie e dorate su tutta la superficie, quindi toglierle dallolio,
disporle su carta assorbente e passarle ancora calde nello zucchero al velo.

31

Lattughe a rosetta

Per limpasto:
275 g farina bianca
25 g mandorle macinate finemente
50 g zucchero
1 pizzico di sale
2 uova
2 cucchiai di grappa
50 g ricotta
50 g burro o margarina a temperatura ambiente
mezza busta (2 cucchiaini) di lievito Paneangeli

Per friggere:
olio di semi di arachidi

Per cospargere:
1 chiara duovo
zucchero al velo Paneangeli per cospargere
100 g confettura di fragole

Mescolare la farina setacciata con mandorle, zucchero, sale, 1 uovo ed 1 tuorlo (serbando la chiara),
grappa, ricotta, burro e, per ultimo, il lievito Paneangeli setacciato.
Impastare rapidamente il tutto con le mani, fino ad ottenere un impasto liscio. Lasciare riposare in
frigorifero per 1 ora circa.
Dividere limpasto in 2 parti, stenderle, una dopo laltra, in sfoglie sottili, spesse 1 mm circa e, con due
stampini per biscotti a forma di fiore del diametro di 7 cm e di 5 cm, ritagliarvi dei dischetti.
Spennellare il centro dei dischetti pi grandi con la chiara duovo, appoggiarvi quelli pi piccoli e
schiacciarne il centro con il manico di un cucchiaio di legno, in modo da unirli bene. Ripetere loperazione
fino ad esaurimento della pasta.
Friggere le rosette in abbondante olio bollente (175-180C), mantenendo la temperatura costante durante
la cottura. Girare le rosette, in modo che diventino dorate su tutta la superficie, toglierle dallolio e lasciarle
sgocciolare su carta assorbente.
Cospargere le rosette raffreddate di zucchero al velo e con laiuto di due cucchiaini distribuire al centro di
ogni rosetta la confettura di fragole.

32