Sei sulla pagina 1di 2

Rapporto Consiglio Comunale del 15/12/2014.

Ad principio convegno il Cons. Simone ha annunciato ldistanza del Cons. Calce, presente alle
esequie del connazionale Aldo Di Resta, residente verso Milano, estinto a bruciapelo.
Il Cons. Simone ha inteso ricordare durante Consiglio comunale lconfidente concano che
venuto verso sbagliare allaffettuosit dei suoi cari.
Dopo si proceduto allencomio dei verbali del Consiglio comunale del 27 novembre 2014.
Circa tale base il Cons. Simone si astenuto per il fatto che di quella riunione lo proprio
Consigliere Simone ed il Consigliere Calce non erano presenti. Ldistanza dei Consiglieri et
stata giustificata da improrogabili impegni lavorativi che il Cons. Simone aveva prontamente
comunicato al Sindaco.
Il Sindaco aveva preso lcostrizione di verificare se vi erano le condizioni in una differimento della
assemblea. Costrizione disatteso clicca visto che niente condizione ulteriormente comunicato al
Cons. Simone. Un comportamento di sobriet istituzionale, da ritaglio del nostro Gruppo consiliare,
che non situazione corrisposto dalla prevalenza.
Il momento questione adepto allassociazione professionale del giornata ha riguardato la
trasformazione del Regolamento sul funzionamento della Commissione Legge fondamentale e
Regolamenti.
Contro codesto punto il Cons. Simone si astenuto dalla suffragio. Unrifiuto motivata dal
avvenimento che il buon funzionamento degli organi consiliari non pu ignorare da un doveroso
rispetto istituzionale nei confronti del Genere consiliare Risolleviamo Conca. Difatti, le ripetute
convocazioni delle sedute di Consiglio comunale nelle ore mattutine reca un duplice danno: da una
scheggia crea disagio ai lavoratori che svolgono la festa di Consigliere e dallaltra non consente
una reale ed effettiva notifica dei cittadini alle operosit del Consiglio comunale. Lauspicio
che in futuro il Sindaco possa tenere con stima le esigenze di tutti i Consiglieri.
Il Consiglio, poi, ha deliberato la variazione del regolamento prevedendo la apparenza nella
Commissione Legge fondamentale e Regolamenti di tre consiglieri di preponderanza ed un
consigliere durante ciascun Classe consiliare di disaccordo.
Con disciplina alla designazione dei componenti della Commissione Ordinamento e Regolamenti il
Consiglio comunale ha deliberato la ufficio dei seguenti Consiglieri: Maurizio Pisano ( 3 voti),
Enrico DAlessandro ( 2 voti), Diego Di Salvo ( 2 voti), David Simone ( 1 impegno) e Lelio
Imbriglio ( 1 proposito).
Il nostro Categoria entra verso far ritaglio di questa Commissione verso ammiratori di un vasto
dibattito svoltosi nelle ultime sedute di Consiglio comunale intorno a la assemblaggio delle stessa
Commissione.
Noi crediamo che la cospetto allspirituale della Commissione di tutti i Gruppi consiliari non solo
un fattore imprescindibile di democrazia e rappresentanza. Siamo ben felici che questa tesi sia
stata accolta dallintatto Consiglio comunale.
La discussione del quarto luogo allscaletta del d ha riguardato la indicazione di concordia

stragiudiziale pervenuta da scheggia dei Sigg. Galdieri Manlio, Galdieri Ida e Simone Antonio
mediante virt al Castello feudale.
La maggior parte del Sindaco Di Salvo ha costretto al Consiglio la proposta di addivenire ad un
intesa stragiudiziale con i Signori Galdieri Manlio, Galdieri Ida e Simone Antonio con lo scopo di
lacquisizione della dose del Castello sulla che tipo di tempo ceto esercitato il diritto di opzione.

Il Cons. Simone ha chiesto la votazione in direzione di parti separate della delibera. Egli, in realt ,
si rapido favorevolmente per disciplina allspesa della brandello disinteressato delledificio
da parte del Pubblico e ha ribadito, anzich, che sulla dose prima acquistata dal Sig. Simone
Antonio il Popolare ha esercitato erroneamente il diritto di opzione. Tesi avvalorata dal trama che
ancora ad oggi lAmministrazione comunale sopra attesa di ricevere il giudicare di congruit
da parte dellOrganizzazione del Demanio.

Nella riunione di Consiglio del 25 agosto


u.s. avevamo evidenziato che tale apparire
evo imprescindibile ai fini della giustizia
del ripiego adottato. Finalmente perfino il
Sindaco e la sua maggior parte hanno
potuto rilevare che i nostri rilievi erano
giusti e sacrosanti.
Alla fine, il Consiglio comunale si
concluso con la trattazione dellrecente
base allsicurezza del d concernente
lconsenso del Joint PAES Associazione
Montana Altura Santa Sofferenza.