Sei sulla pagina 1di 1

http://artaservizio3dta.altervista.org/site/cpta.

htm

COMMISSIONI PROVINCIALI
PER LA TUTELA DELL'AMBIENTE E LA LOTTA
CONTRO L'INQUINAMENTO (C.P.T.A.)
Istituzione delle C.P.T.A
Le Commissioni Provinciali per la Tutela dellAmbiente e la lotta contro
linquinamento sono state istituite con lart. 16 della legge regionale n. 39 del 18
giugno 1977, che ne definisce i compiti con il successivo art. 17. La normativa
stata successivamente pi volte modificata ed integrata (cf. normativa)
modificando i compiti sia delle commissioni che degli Uffici di Segreteria.
Le commissioni si occupano di tutela ambientale, rilasciando specifici pareri,
quando previsti dalla normativa vigente e/o se richiesti da enti pubblici, ed
esaminando ed analizzando i dati acquisiti in tema di rilevamento
dellinquinamento al fine di promuovere adeguate iniziative alle autorit
competenti.
Per gli aspetti amministrativi ed istruttori ogni commissione si avvale del supporto
amministrativo, tecnico e logistico, di un Ufficio di Segreteria, che costituisce
struttura periferica del Servizio 3.

Composizione delle C.P.T.A. della Sicilia ( AG - CL - CT - EN - ME PA - RG - SR - TP )


Nominate ai sensi dell'art. 16 della legge regionale del 18 giugno 1977, n. 39 e
successive modifiche ed integrazioni e durano in carica 5 anni. Sono composte
da:
un presidente;
dal direttore del reparto medico micrografico del laboratorio Provinciale di igiene e
profilassi;
dal direttore del reparto chimico del laboratorio Provinciale di igiene e profilassi;
dal responsabile del servizio veterinario della A.U.S.L. competente;
da un rappresentante nominato dalla A.U.S.L. competente;
da un rappresentante della C.G.I.L.;
da un rappresentante della C.I.S.L.;
da un rappresentante della U.I.L.;
da un rappresentante della Federazione degli Industriali della Sicilia;
da un rappresentante del Consorzio A.S.I. della Provincia;
da un rappresentante dell'I.S.P.E.S.L. della Provincia;
da 3 esperti di ecologia rappresentanti la Provincia Regionale;
le funzioni di segretario e segretario supplente sono svolte dal personale
designato della C.P.T.A. competente.

Aspetti generali e competenze delle Commissioni Provinciali


per la Tutela dellAmbiente
- verificano il possesso, da parte degli insediamenti produttivi ed urbani, di
impianti, installazioni o di altri dispositivi idonei a contenere entro i limiti prescritti
lo smaltimento delle scorie inquinanti sia nell'atmosfera che nelle acque o nel
sottosuolo, per accertare il contributo all'inquinamento;
- formulano pareri su richiesta del Comitato regionale per la tutela dell'ambiente e
su richiesta degli enti locali;
- esaminano ed analizzano i dati acquisiti in tema di rilevamento
dellinquinamento e promuove adeguate iniziative;
- effettuano i sopralluoghi richiesti dal Comitato regionale per la tutela
dell'ambiente e dagli enti locali;
- svolgono periodicamente indagini epidemiologiche anche per la individuazione di
eventuali relazioni tra linquinamento e la salute degli addetti agli impianti e delle
popolazioni.
Per gli aspetti amministrativi ed istruttori ogni commissione si avvale del supporto
amministrativo, tecnico e logistico, di un Ufficio di Segreteria (cf. Organigramma).