Sei sulla pagina 1di 2

STUDIOLEGALE

Avv.SandroDelmastrodelleVedove
Avv.MarcoGraziola
Avv.CinziaMilotta
Avv.SimoneCampagnolo
Avv.AndreaDelmastrodelleVedove
Dott.ssaFrancescaDelmastrodelleVedove
ViadelleRosen.213900Biella
Tel.01523595Fax0152521737
andrea.delmastro@avvocatodelmastro.it

BiellaFirenze,12.09.2015

On. Angelino Alfano


c/o

Ministero dellInterno
Via Agostino Depretis, 1
00184 Roma

I sottoscrittori della presente diffida sono tutti militanti, iscritti ed elettori a vario titolo
e grado della destra e del centrodestra in Italia.
Abbiamo avuto modo di leggere la Sua decisione di proseguire, anche dopo nuove elezioni politiche,
lalleanza allinterno del centrosinistra con il Partito Democratico al fine di fare ancora un governo
democratico e riformatore.
Certamente non nelle nostre possibilit indirizzare le sue legittime scelte, n nostra
volonta o interesse.
Appare evidente che un po meno legittimo un atteggiamento ingannevole e
fraudolento nei confronti degli elettori.
Sino a ieri Lei riuscito a giustificare lossimoro politico lessicale di un movimento che si
definisce centrodestra e governa con il centrosinistra, adducendo la giustificazione della necessit di
un Governo di Unit Nazionale, oggi, viceversa, ha scoperto il Suo gioco e la Sua natura precisando che lei
organico al centrosinistra.
A noi sembra per che stia mettendo in campo la pi gigantesca e colossale operazione di
pubblicit ingannevole mai concepita nella politica italiana.
Per questo la diffidiamo dallutilizzo del termine destra allinterno anche del termine
centrodestra, in quanto ha collocato il Suo movimento nello schieramento avversario.
Oltre alla diffida dallutilizzo dei termini destra e centrodestra, Le precisiamo che, nel caso
in cui dovesse affiancare il termine destra anche nel vocabolo composito centrodestra al partito di
sinistra in una competizione elettorale nazionale, non esiteremo a rivolgerci allAutorit Garante della
Concorrenza e del Mercato per segnalare il Suo comportamento come pubblicit ingannevole e
pratica commerciale scorretta con istanza ai sensi e per gli effetti di cui allart. 27 del Codice del
Consumo, con richiesta a titolo di provvedimenti di urgenza e inibitori - di sospensione provvisoria di

qualsivoglia forma di pubblicit elettorale che risulti soverchiamente ingannevole e scorretta e ulteriore
richiesta di applicazione si una sanzione amministrativa pecuniaria che tenga conto della gravit e della
durata della violazione, ai sensi e per gli effetti di cui allart. 27, comma IX, del Codice del Consumo
In altri termini vogliamo tutelare tutti quegli elettori di centrodestra che in buona fede
potrebbero essere irretiti dal messaggio volutamente ingannevole riportato nel nome del suo
movimento e che involontariamente potrebbero votare la coalizione opposta a quella desiderata.
In ogni caso, per estremo tuziorismo difensivo, sin da ora La diffidiamo dalluso del
termine centrodestra in qualsivoglia competizione elettorale in cui lei si affianchi al centrosinistra,
avvisandoLa che, in difetto, dovremo agire nelle sedi pi opportune a tutela dellidentit del centrodestra
e a tutela degli elettori, invocando financo lintervento dellAutorit garante della Concorrenza e del
Mercato.
In altri termini vogliamo tutelare tutti quegli elettori di centrodestra che in buona fede
potrebbero essere irretiti dal messaggio volutamente ingannevole riportato nel nome del suo
movimento e che involontariamente potrebbero votare la coalizione opposta a quella desiderata.
laddove non esita ad appropriarsi illegittimamente di uno spazio politico costruito con
onest, fatica e militanza da tanti iscritti e simpatizzanti della Destra Italiana, senza aver mai partecipato
fattivamente a sopportarne gli oneri.
In ultimo evidente che, ai sensi e per gli effetti, dellart 33., comma I, lett. b. D.P.R.
570/1960 la dicitura destra in relazione ad un partito organico ed alleato al centrosinistra sia tale da
trarre in errore lelettore ed in quanto tale inammissibile e/o ricusabile.
Ovviamente sar anche nostra cura, nel suo silenzio, raccogliere eventuali adesioni di
persone che, nel tempo, hanno economicamente contribuito al Suo partito per verificare lopportunit di
una class action con richiesta di retrocessione delle somme destinate ad un partito che si proclamava di
centrodestra e, viceversa, intende collocarsi a sinistra.
In attesa di un Suo chiarimento a livello pubblico, Le inviamo distinti saluti.

Avv. Andrea Delmastro delle Vedove