Sei sulla pagina 1di 10

a genealogia di Ges.

Matteo: la linea REGALE


NATURALE

Luca: la linea

Il trono di Davide, suo padre Luca 1:32


donna Genesi 3:15

Il discendente di

(1)

Dio

(2)

Adamo

(3)

Seth

(4)

Enos

(5)

Cainam

(6)

Maleleel

(7)

Jaret

(8)

Enoch

(9)

Mathusala

(10)

10

Lamech

(11)

11

No

(12)

12

Sem

(13)

13

Arfacsad

(14)

14

Cainam (1)

(15)

15

Sala

(16)

16

Eber

(17)

17

Falek

(18)

18

Ragau

(19)

19

Seruch

(20)

20

Nachor

(21)

21

Tara

1 - 22

Abramo

22

Abramo

2 - 23

Isacco

23

Isacco

3 - 24

Giacobbe

24

Giacobbe

4 - 25

Giuda

25

Giuda

5 - 26

Fares

26

fares

6 - 27

Esrom

27

Esrom

7 - 28

Aram

28

Arni

---------

----------

(Admin) (2)

8 - 29

Aminadab

29

Aminadab

9 - 30

Naasson

30

Naasson

10 - 31

Salmon

31

Sala

11 - 32

Booz

32

Boos

12 - 33

Obed

33

Jobed

13 - 34

Iesse

34

Jesse

14 - 35

Davide

35

Davide

15 - 36

Salomone --------figli di Batsheba ---------- 36

Nathan

16 - 37

Roboamo

37

Mattatha

17 - 38

Abia

38

Menna

18 - 39

Asa

39

Melea

19 - 40

Giosafat

40

Eliakim

20 - 41

Ioram

41

Jonam

21 - 42

(Achazia) (3)

42

Giuseppe

22 - 43

(Joas) (3)

43

Giuda

23 - 44

(Amatsia) (3)

24 - 45

Uzzia

45

Levi

25 - 46

Joatam

46

Matthat

26 - 47

Achaz

47

Jorim

27 - 48

Ezechia

48

Eliezer

28 - 49

Manasse

49

Ges

29 - 50

Amon

50

Er

30 - 51

Giosia

51

Elmadam

31 - 52

(Joiakim) (4)

32 - 53

Ieconia

53

Addi

33 - 54

Salatiel (5)

54

Melchi

34 - 55

Zorobabel

55

Neri

35 - 56

Abiud

56

Salatiel

36 - 57

Eliachim

57

Zorobabele (5)

37 - 58

Azor

58

Rhesa

38 . 59

Sadoc

59

Joanan

39 - 60

Achim

60

Joda

40 - 61

Eliud

61

Josech

41 - 62

Eleazaro

62

Semein

42 - 63

Mattan

63

Mattatia

43 - 64

Giacobbe

64

Maath

44 - 65

(Giuseppe) (6)

45 - 66

GESU

44

52

65
66

Simeone

Losam

Naggai
Esli

67
(45=5x3x3 e 66=22x3)

68

Naum
Amos

69

Mattatia

70

Giuseppe

71

Jannai

72

Melchi

73

Levi

74

Matthat

75

Heli

76

(Maria) Giuseppe

77

GESU

(6)

(77 sono i segni nellA. e nel N.


Testamento)
NOTE:
(1) Confermato dalla Bibbia dei LXX.
(2) Admin un aggiunta posteriore che non esiste n nella Bibbia dei LXX n in 1
Cronache 2:10.
(3) Joram, genero di Ahab, mor in mezzo ad atroci sofferenze, il suo popolo non
bruci profumi in suo onore (2 Cronache 21:19).
Achazia, suo figlio, imparentato con la casa di Achab (2 Re 8:27) e
Joash, suo nipote, e
Amatsia, suo pronipote, morirono di morte violenta:
Achazia fu ucciso da Jehu (2 Re 9:27),
Joash fu ucciso dai suoi servi (2 Re 12:20),

Amatsia fu ucciso dagli abitanti di Gerusalemme (2 Re 14:19).


Cos, laffermazione di Dio riguardo allidolatria fu adempiuta letteralmente fino alla
terza e alla quarta generazione (Esodo 20:4-5).
I loro nomi sono stati quindi esclusi in base alla Legge (Deuteronomio 29:20).
(4) Joiakim viene escluso dalla lista regale in base alla Legge per ci che fu
trovato sopra di lui (2 Cronache 36:8 trad. letterale): in base alla tradizione,
tatuaggi con segni idolatri e vietati da Levitico 19:28. Confronta Apocalisse 13:1617; 14:9-11; 16:2; 19:20; 20:4.
(5) Salatiel figlio vero di Ieconia e figlio legalmente di Neri.
Zorobabel figlio di Pedaia e figlio legalmente di Salatiel (Vedi 1 Cronache 3:17-19
e Deuteronomio 25:5).
(6) Luca 3:23 dice che Ges era figlio come si credeva di Giuseppe. Il testo
originale dice: in
base alla Legge. Giuseppe considerato legalmente figlio di
Heli (padre di Maria) essendo il marito di Maria. Che Heli fosse il padre di Maria
riportato nel Talmud di Gerusalemme (Hag. 77:4). Dopo Giuseppe, si sale lungo la
linea di Maria.

Genesi 3: Serpente o Nahash?


La parola ebraica tradotta con "serpente" in Genesi 3 nahash e ricorre nell'A.T. 49
volte (7x7). In ebraico Nahash significa: 1. serpente (18 volte =6+6+6), 2. serpente di
mare (3 volte), 3. serpente di rame (3 volte), 4. serpente ardente (2 volte), 5. Nahash,
nome proprio di persona (9 volte), 6. rame, bronzo (9 volte), 7. Nahash, essere
angelico come i Serafini o i Cherubini (5 volte). In Genesi 3, la traduzione
certamente Nahash (essere angelico -ribelle). Ci chiaro in base alle seguenti
considerazioni:
1. Non era un serpente: a. i serpenti erano gi stati creati ed erano gi striscianti
(1:26) mentre in Genesi questo essere non striscia, in posizione eretta (vedi 3:14). b.
Parlava, ma i serpenti non hanno organi fonatori ed Eva non trova strano che questo
essere parli. c. Se fosse stato un serpente non avrebbe avuto alcuna influenza su Eva
perch le sarebbe stato nettamente inferiore (vedi 1:28).

2. Era un essere angelico: a. Parlava con una certa influenza sull'uomo: sembra
pretendere di avere una conoscenza superiore a quella dell'uomo. b. Era Satana (Ap.
20:2; notare che Gen. 3 e Ap. 20 sono il terzo e il terzultimo capitolo della Bibbia)
che pu essere visto esteriormente come "angelo di luce" (notare, nella struttura di 2
Corinzi 11:1-15 la corrispondenza tra "il serpente (che) sedusse Eva" al v. 3 e "Satana
(che) si traveste da angelo di luce" al v. 14. d. Non l'unico caso in cui il nome di un
essere angelico passa ad indicare il serpente; saraf in Numeri 21 e in Isaia 14:29
significa "serpente" e in Isaia 6 significa "serafino" (essere angelico).
3. "Serpente" una metafora in Apocalisse e in 2 Corinzi 11:3 (come in Matteo
23:33 "serpenti" ai Farisei) ma prima di Genesi 3:14 va senz'altro tradotto
traslitterato: NAHASH (come CHERUBINI e SERAFINI).
4. In Apocalisse ci sono due chiare metafore : Serpente = Satana e Agnello = Ges. 5.
Nell'originale, al v. 3:1, non c' "era il pi astuto di tutti gli animali dei campi", ma
c' " era pi sapiente di tutte le creature viventi che l'Eterno Dio aveva fatto" e al v.
3:14 non c' "animali dei campi" ma c' "viventi del creato. 6. "Camminerai sul tuo
ventre e mangerai polvere ..." una figura retorica (come "lei ti schiaccer il capo
e tu le ferirai il calcagno") per evidenziare l'umiliazione alla quale Dio lo destinava
(vedi Salmo 72:9; 44:25; Ez 28:11-19; Prov. 20:17; ecc.)
ALCUNI ESEMPI della NUOVA TRADUZIONE

2 Re 2:12, 13:14
Padre mio, padre mio! Carro e
dIsraele!

Padre mio, padre mio! Conduttore

cavalleria dIsraele!

Cosa devo fare?

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Giovanni 19:5
Pilato disse loro: Ecco luomo.
Eccomi!

Ges [non Pilato] disse loro:

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Genesi 2:21, 22 costola

met

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Genesi 3:1, 2,

il Serpente

il Nahash (angelo ribelle)

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Ebrei 1:2, 11:3

i mondi

le Epoche (le dispensazioni)


(125 volte nel NT)

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------1 Corinzi 10:11


noi che ci troviamo nella fase
delleternit.

noi, che ci troviamo al centro

conclusiva delle epoche.


----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------2 Corinzi 5:21
lo ha fatto diventare peccato
per il peccato

lo ha fatto diventare sacrificio

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Marco 11:12-14
non vi trov nientaltro che foglie
alcun frutto

non vi trov altro che foglie, non cera

infatti non era la stagione dei fichi.

di fichi.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Esodo 26:14,

pelli di delfino

pelli di dugongo

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------1 Re 17:4-6

i corvi

gli Arabi

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Ger 17:11

la pernice

il cuculo

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------2 Re 6:25
sterco di colombi
dellarea biblica)

hirjonim (un vegetale

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------2 Cronache 36:10


Sedechia, fratello di Ioiachin.

Sedechia, zio di ioiachin.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Salmo 33:2, .

cetra

lira

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Giacomo 2:2 nella vostra adunanza

nella vostra sinagoga

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Efesini 3:11 secondo il disegno eterno

secondo il piano delle Epoche

[dispensazioni]
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ecc., ecc., ecc., ..

Il versetto mancante del Salmo 145


Il Salmo 145 un Salmo "acrostico": ogni versetto inizia con una lettera dell'alfabeto
ebraico, in ordine alfabetico. Nel testo masoretico, manca per il versetto che inizia
con la lettera nun (= N), che dovrebbe trovarsi tra i versetti 13 e 14. Questo versetto
fu probabilmente omesso da un copista. Si trova comunque in un codice ebraico e in
antiche importanti versioni, come la Septuaginta, La Vulgata, la Siriaca, la versione
araba e quella etiopica.
La sua traduzione :
L'Eterno fedele
in tutte le Sue parole
e santo in tutte le Sue opere.
Aggiungiamolo alla nostra Riveduta: un versetto splendido e pieno di significato.
Genesi 1
1 Nel principio Dio cre i cieli e la Terra.
2 La Terra era invisibile, vuota, avvolta nel buio e senza vita.
Lo Spirito di Dio produceva forti vibrazioni in presenza dell'acqua 3 e Dio disse:
"Ci sia la Luce" e la Luce venne all'esistenza.
4 Dio rese la Luce visibile e attiva. Dio fece s che la luce e il buio fossero distinti.
5 Dio chiam la luce "giorno" e il buio "notte". E venne la sera e poi la mattina: il
primo giorno.
6 Dio disse: "Ci sia un'espansione nell'acqua in modo che le acque siano distinte". E
cos avvenne: 7 Dio fece un'espansione, che chiam "cielo", che separ l'acqua che
era sotto l'espansione dall'acqua che era sopra l'espansione. 8 E venne la sera e poi la
mattina: secondo giorno.
9 Poi Dio disse: "L'acqua che sotto il cielo sia raccolta in un unico luogo e appaia
l'asciutto" e cos avvenne. 10 Dio chiam l'asciutto "terra" e la raccolta dell'acqua
"mare". Dio rese tutto questo visibile e attivo.