Sei sulla pagina 1di 9

Vermexio

Economia

Un ufficio stampa
che fa scattare
le polemiche
A pagina due

Una boccata
dossigeno
per i forestali
Quotidiano della Provincia di Siracusa

A pagina quattro

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
mercoled 9 settembre 2015 Anno XXVIIi N. 200 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Politica. Ieri mattina la programmata conferenza dei servizi in Urbanistica

Protezione civile

Resort: la societ
illustra il progetto

Allerta rossa
per il maltempo
in provincia

Diversi i punti inseriti nella variante al Prg


E

durata circa tre ore


la prima conferenza dei
servizi, relativa alla realizzazione di un resort nel
litorale di Ognina, che si
tenuta ieri mattina. Lamministratore delegato della
societ che ha avanzato la
proposta al Comune capoluogo, Giorgio Fanara ha
avuto modo di illustrare in
via preliminare il senso del
progetto ai rappresentanti
del Comune di Siracusa,
della Sovrintendenza.

Lassessore

Foti: Noi
valuteremo
liniziativa

Si tenuta ieri mattina


negli uffici di via Brenta,
la conferenza dei servizi
sull'intervento progettuale
di variante urbanistica di
Torre Ognina.
"E' stato un primo incontro interlocutorio, nel corso del quale ha detto
l'assessore all'Urbanistica
Alfredo Foti sono stati illustrati gli interventi
per la realizzazione della
nuova struttura ad Ognina.
Al termine ho ringraziato i partecipanti per i toni
mantenuti nell'incontro,
pur se tra le parti c'erano
posizioni distanti.
A pagina tre

A pagina tre

siracusa

melilli

Spacciava Minaccia
cocaina
lex
Arrestato con pistola
Sorpreso

a cedere una
dose di cocaina, stato
arrestato dai carabinieri.
Loperazione a Siracusa.
A pagina cinque

Sono dovuti intervenire i


carabinieri per evitare che
le minacce di un uomo potessero trasformarsi.
A pagina cinque

vertenze

Ex Sai 8
Venerd
riunione
Le

problematiche degli
ex lavoratori della Sai 8
sempre al centro dell'attenzione dei sindacati. Che
venerd alle ore 11, nella
sede della Cisl .

l nubifragio che s abbattuto in tarda mattinata di ieri


sulla provincia di Siracusa non ha provocato alcun danno.
Soltanto alcuni disagi alla circolazione si sono segnalati
lungo le strade di Lentini e di Augusta.

A pagina due

A pagina sette

Resoconto delle attivit


della motovedetta Maronese
Stagione estiva di
intenso lavoro per
lequipaggio
della
motovedetta dei Carabinieri Maronese, impegnata nel
tratto di mare.
A pagina sette

Cronaca di Siracusa 2
tasse

Si tratta
per prorogare
la scadenza
di settembre

9 settembre 2015, mercoled

Sicilia 9 settembre 2015, mercoled

Nella conferenza dei capigruppo di

ieri mattina il consigliere Sorbello


ha chiesto che il consiglio comunale tratti, prima della scadenza del
30 settembre stabilita dalla legge, i
regolamenti di Tari, Tasi, Imu, sulla
base di unistanza gi presentata da
consiglieri di opposizione.
La mia richiesta- dice - stata ac-

Approvato il progetto per collegare


le vie Politi Laudien e Napoli

colta e quindi marted 29 settembre


ci sar almeno loccasione per alleviare il peso delle tariffe comunali
per le persone fragili (disabili, famiglie numerose, anziani non autosufficienti). Cercheremo inoltre di
ottenere scadenze pi dilazionate
per il pagamento della tariffa per la
raccolta dei rifiuti.

stato approvato il progetto definitivo con reitero dei vincoli preordinati all'esproprio, per il collegamento tra Via Napoli e Via PordenoneVia Politi Laudien. La notizia arriva dall'assessore ai Lavori pubblici
Alfredo Foti, che ha ricevuto il Decreto firmato dal Dirigente generale
dell'assessorato Regionale Territorio ed Ambiente.
Si conclude cos l'iter urbanistico iniziato lo scorso luglio ha detto

stato assorbito dalla


nuova societ che
gestisce il servizio
idrico in citt. Qualche settimana fa si
erano registrate sporadiche proteste davanti ai cancelli delle sedi di contrada
Canalicchio e Santa
Panagia, una nuova
manifestazione potrebbe anche svolgersi a breve. Per
questo motivo Cgil,

Cisl e Uil, unitamente ai rispettivi settori


Industria, torneranno a sedersi attorno
a un tavolo venerd
mattina, con l'auspicio che all'incontro
siano presenti anche
i deputati siracusani
all'Ars e nazionali.
Della condizione occupazionale degli ex
lavoratori della Sai
8, si era discusso in
sede di assemblea

Lex sede della Sai 8.

regionale siciliana.
Nel maggio scorso, infatti, stato
approvato lemendamento presentato
dalla deputata regionale Marika Cirone
Di Marco che tutela
il personale delle
societ cessate come
Aps Palermo e Sai 8
Siracusa, disponendone linquadramento nellorganico dei
nuovi enti affidatari.

La norma e stata
sostenuta dai parlamentari della Commissione regionale
Territorio e Ambiente e dai deputati Bruno Marziano, Pippo
Sorbello ed Enzo
Vinciullo.
in
quella
circostanza, la, i parlamentari siracusani
espressero il loro
compiacimento per
lapprovazione del-

botta e risposta al vermexio

Rebuilding: scoppia
la polemica
Sorbello-Italia

Quindicimila

euro per lufficio


stampa del progetto ReBuilding the
Future Spunti darte contemporanea. Ma perch cercare un esterno
quando il Comune dispone gi in organico di un attrezzatissimo ufficio
stampa, composto da quattro giornalisti e da diversi altri collaboratori,
per un costo complessivo di parecchie centinaia di migliaia di euro?,
si domanda il consigliere Salvo Sorbello. Lesponente dopposizione ha
presentato una interrogazione sul
punto.
Vorrei mi si spiegasse perch il Comune non vuole avvalersi del proprio
ufficio stampa, magari distaccando
temporaneamente qualche compo-

l'assessore Foti allorquando fu approvata la Variante al P.R.G. dapprima


in commissione Urbanistica e successivamente in Consiglio Comunale.
La pratica adesso passa al settore Lavori pubblici per gli ulteriori
adempimenti . Come ex presidente della commissione Urbanistica
prima e come assessore oggi ha ancora detto Alfredo Foti non posso
esimermi dal complimentarmi con gli uffici che hanno istruito e seguito
la pratica. Soddisfatto anche perch abbiamo portato a compimento l'istruttoria per realizzare un'altra opera, a cui il sindaco Garozzo teneva
perch tanto attesa dalla citt. Un ultimo pensiero, vorrei rivolgerlo ai
residenti della Circoscrizione Santa Lucia.

Resort a Ognina: illustrati


il progetto e le varianti

Si cercano
soluzioni
per gli ex
della Sai 8
problematiche
degli ex lavoratori
della Sai 8 sempre
al centro dell'attenzione dei sindacati.
Che venerd alle ore
11, nella sede della
Cisl in via Arsenale,
torneranno a riunirsi per studiare nuove soluzioni e fare
un'attenta valutazione sul problema che
riguarda quel bacino che non ancora

Cronaca di Siracusa

il caso. ieri mattina la conferenza dei servizi allurbanistica

venerd riounione sindacale

Le

Sicilia 3

nente, per procedere invece allaffidamento ad esterni di un servizio che


potrebbe risultare uno vero e proprio
spreco del pubblico denaro.
In un momento in cui le Amministrazioni sono sovente accusate di non riuscire ad utilizzare o, peggio, di perdere
risorse provenienti dallUnione europea, linterrogazione del consigliere
Sorbello ci offre lopportunit di evidenziare il lavoro svolto dallassessorato e dal dirigente del settore, Rosaria
Garufi, al fine di realizzare in modo
trasparente, efficace ed in tempi molto stretti, un progetto di ampio respiro
culturale. Lo dichiara lassessore alla
Cultura, Francesco Italia che aggiunge:
LAmministrazione comunale si ag-

giudicata un bando regionale finanziato con fondi europei allinterno della


cosiddetta linea dintervento a regia
3.1.3.3 denominato Re Building the
Future - Spunti darte contemporanea
per trapassare il futuro del territorio.
Tale progetto non prevede alcun cofinanziamento e sar totalmente realizzato con fondi europei: nessuna somma del bilancio comunale, pertanto,
stata o sar impiegata. Allinterno delle
spese previste per la realizzazione del
progetto non sono, inoltre, identificate
somme da destinare a risorse interne
allAmministrazione. Ogni intervento
finanziario , quindi, rigidamente destinato a quanto ammesso e previsto sia
dal bando che dal progetto finanziato.

la norma. Esprimo
soddisfazione per il
voto favorevole
dichiara Marika Cirone Di Marco ma
non nascondo le difficolt che si riproporranno nella Commissione Bilancio e
nel confronto dAula, dove la giusta
tutela dei lavoratori
ex Sai 8 rimasti fuori
dovr essere difesa
anche nei confronti di una posizione
ostile dellAssessorato regionale Energia e Rifiuti.
E stato mantenuto
limpegno assunto
in ambito di Prefettura conclude la
deputata del PD e
con i lavoratori e
di questo ringrazio
i parlamentari che
ne hanno compreso
la portata. Magrado la norma, per, i
problemi rimangono
e attengono il futuro occupazionale di
decine di lavoratori,
rimasti senza unoccupazione
stabile
dopo la decretazione
del fallimento della Sai 8 e lavvio di
una nuova societ
privata a Siracusa e
a Solarino per la gestione del servizio
idrico nei due comuni e dare continuit
al servizio.

E durata circa tre ore la


prima conferenza dei servizi, relativa alla realizzazione di un resort nel litorale di
Ognina, che si tenuta ieri
mattina. Lamministratore
delegato della societ che
ha avanzato la proposta al
Comune capoluogo, Giorgio Fanara ha avuto modo
di illustrare in via preliminare il senso del progetto ai
rappresentanti del Comune
di Siracusa, della Sovrintendenza ai beni culturali,
della Capitaneria di porto,
del Genio civile, presenti
alla riunione che si tenuta
presso gli uffici dellassessorato allUrbanistica presso il palazzo di vetro di via
Brenta.
I responsabili della societ
Siracusa Sun lld hanno
illustrato il ,progetto che
prevede un investimento di
120 milioni di euro che richiede una variante al piano
regolatore generale per la
realizzazione di alcune opere. Lintervento prevede la
costruzione di un resort che
ospita un albergo, un campo
di golf a diciotto buche, unit residenziali, unazienda
agricola e un istituto di cucina. La parte ricettiva ripercorre la lottizzazione denominata Torre Solaria, gi
prevista nel Prg vigente, che
consente anche la realizzazione del campo da golf, anche se non nelle proporzioni
attuali che necessitano di
unarea maggiore. Per le altre opere, invece, c la necessit di ricorrere alle varianti. La societ ha previsto
di spostare la lattuale tratto
della strada provinciale 104,
a nord-ovest; la realizzazione di un solarium e strutture
al servizio alla balneazione
nelle due spiagge di Ognina; individuare una nuova
zona AS4 (campo da golf
con annessa attivit ricetti-

La Film
commission
seleziona
comparse

La Siracusa Film

Sopra, la conferenza dei servizi di ieri mattina.

vo turistico alberghiera) per


creare il campo da golf di
primissimo livello su unarea superiore a quella consentita attualmente dal Prg;
la costruzione di abitazioni
residenziali con servizi accessori centralizzati da concedere in vendita ai soci del
club golfistico; la permuta
di unarea per recuperare un

16.510 metri quadri di propriet comunale.


In fase di approfondimento
anche la questione legata
al vincolo paesaggistico,
che imporrebbe alla societ
di spostare la zona di rispetto a 300 metri dalla battigia.
Lazienda, infatti, pur riconoscendo il livello di tutela
a seguito della presenza del-

la macchia mediterranea, ha
commissionato uno studio
allUniversit di Catania per
dimostrare che questo vincolo debba essere considerato solo per 150 metri.
Fin qui il resoconto della
prima conferenza dei servizi, alla quale seguiranno
altre riunioni, dibattiti e discussioni.

Commission in collaborazione con una


produzione 2016,
ricerca uomini e donne
tra i 30 e i 55 anni.
Richieste anche due
persone anziane, un
uomo ed una donna,
e due ciclisti con bici
da corsa, che non sia
mountain bike, con
nessun marchio e
abbigliamento sponsorizzato.
Gli interessati alla
selezione, possono
recarsi nei locali
dell'Impact hub di via
Mirabella dalle 11,30
alle 18 di venerd 11
settembre.

il commento dellassessore comunale Alfredo foti

Occorre un esame approfondito


per la variante a Torre Ognina
Si tenuta ieri mattina negli uffici di via Brenta, la
conferenza dei servizi sull'intervento progettuale
di variante urbanistica di Torre Ognina.
"E' stato un primo incontro interlocutorio, nel corso del quale ha detto l'assessore all'Urbanistica
Alfredo Foti sono stati illustrati gli interventi per
la realizzazione della nuova struttura ad Ognina.
Al termine ho ringraziato i partecipanti per i toni
mantenuti nell'incontro, pur se tra le parti c'erano
posizioni distanti.
Insieme ai rappresentanti del Comune erano presenti i rappresentanti della societ investitrice,
della Soprintendenza, della Provincia regionale
oggi Libero Consorzio, della Siam, del Demanio
marittimo, di Legambiente e del Genio Civile, che

ha avanzato la richiesta di ulteriori documenti per poter esprimere un parere. Anche il nostro ufficio tecnico
ha chiesto ulteriori chiarimenti tecnici in merito all'intervento. La mia personale sensazione che pur con
posizioni al momento distanti, in attesa del pronunciamento del TAR sul piano di lottizzazione Torre Solaria
in un'area che il Piano Paesaggistico, parzialmente, inserisce in una fascia di tutela con livello massimo C, sia
in atto la volont di una discussione serena e collaborativa. L'intervento necessita di un esame approfondito
per la presenza di molti aspetti positivi in termini infrastrutturali per il pubblico godimento oltre che risvolti
occupazionali e di sviluppo economico, tutto compatibilmente alla tutela e salvaguardia dell'ambiente e del
paesaggio.

Cronaca di Siracusa 4

Sicilia 9 settembre 2015, mercoled

Firmato il decreto che stanzia 327 mila euro al capitolo

Boccata

dossigeno per i lavoratori forestali, che si sono


visti sbloccare la loro vicenda
attraverso la firma del decreto
che riguarda in particolare, i forestali di contrada Giarranauti.
Nella giornata di ieri stato decretato limpegno DRSA 729
di 327 mila 425 euro a favore
dellUfficio della Forestale di
Siracusa, per consentire ai lavoratori 151inisti di riprendere
la propria attivit lavorativa e la
propria occupazione dopo tante
tribolazioni e le mille promesse
e impegni .
Fra questi evidente che ci
sono anche i lavoratori di
contrada Giarranauti. La notizia confermata dalle dichiarazioni del parlamentare
regionale siracusano Vincenzo
Vinciullo, Presidente facenti
funzioni della Commissione
Bilancio e Programmazione
allAssemblea regionale siciliana e Nello Bongiovanni della
Direzione Regionale del Nuovo
Centrodestra.
Adesso, ho incontrato il Dirigente di Siracusa dellazienda
Forestale con cui abbiamo affrontato tutte le problematiche

Una boccata
dossigeno
per i forestali

In foto, forestali in riunione.


legate alle tre categorie di lavoratori forestali e ho constatato con piacere, ha proseguito

lon. Vinciullo, che lUfficio


impegnato a recuperare ulteriori risorse per consentire

Letera aperta del segretario di Evoluzione civica

Patrocini onerosi, Penna


incalza il segretario del Pd
Il segretario politico di Evo-

luzione civica, Gaetano Penna, ha scritto al segreuario


provinciale del Pd, Alessio Lo
Giudice. Ecco il testo:
Apprendo con soddisfazione
ma anche, stupore, per la sortita
di avanti ieri, in merito, alla futuristica Azione Politica, che
vorr intraprendere, in questa
provincia, purtroppo ad oggi,
dimenticata da chi la governa.
Da attento osservatore politico,
non pu sfuggirLe che, da qualche mese, l'Amministrazione
del Comune di Siracusa finalmente, dopo anni di soventi e
laceranti dichiarazioni politiche
e non solo, si identificata, volendo riacquistare la verginit politica, nel suo originario
Partito, riconoscendone cos, la
primogenitura.
Pertanto, sul PD siracusano
tutto ed il suo Segretario Provinciale in capo, nell'Azione
Amministrativa del Sindaco
Garozzo, gravano responsabilit politiche, per le scelte
operate sia nel passato, che
nell'immediato dalla amministrazione comunale. Scelte, a

In foto, Gaetano Penna.


volte, in aperta violazione dei
principi di una amministrazione, efficiente e appropriata. Infatti l'attuale Amministrazione
Comunale, in questi due anni
di gestione della Cosa Pubblica, con atti amministrativi alla
mano, ha dato dimostrazione,
incontrovertibile, di non essersi
mai contraddistinta, per l'osservanza dei tre principi cardine
dell'Azione Amministrativa,

che peraltro, la governano, e


parlo specificatamente, del principio di Buona Amministrazione, d'Imparzialit e sopratutto
del tanto invocato, principio
di Legalit. Orbene, le sue dichiarazioni, mi sorprendono e
mi stupiscono e meritano talune
considerazioni di carattere squisitamente politico. Vorrei sottolinearLe che, prima d'iniziare ad
intraprendere proposte politiche

Sicilia 5

9 settembre 2015, mercoled

comunque la prosecuzione
dellattivit lavorativa a quanti devono compiere 151 e 101
giornate lavorative entro il 31
dicembre 2105. Altro discorso, invece, riguarda i 71insiti,
la cui soluzione va individuata
a livello regionale, in quanto,
come abbiamo gi detto, occorrono circa 6 milioni di euro
per consentire loro di iniziare e
completare le giornate. "Nonostante le difficolt di natura soprattutto economica e finanziaria - hanno concluso Vinciullo
e Bongiovanni, - stiamo cercando di dare risposte concrete
ai lavoratori, senza confonderci con la maggioranza, ma con
lobbiettivo di indicare a tutti
le buone prassi amministrative, che prescindono dal ruolo
che ognuno di noi svolge nella
propria attivit politica. Insomma, sta per finire la stagione estiva e sembrano diradarsi
le nubi che hanno minacciato
pioggia sui forestali siracusani
e della Sicilia pi in generale.
Una questione che comunque
ritorna periodicamente e che
deve essere una volta per tutte
affrontata e definita.

futuristiche oppure mediazioni


acrobatiche, per il suo Partito e
per tutta la comunit Aretusea,
necessario analizzare illico et
immediate, le scelte politiche,
gi operate dall'Amministrazione
Garozzo, con le varie implicazioni, sull'Azione Amministrativa.
E' principio condiviso che nella
gestione della Cosa Pubblica,
prevale l'obbiettivo principale:
linteresse pubblico che, risulta primigenio ed indispensabile,
per una buona ed intelligente governance della cosa pubblica ed
strettamente correlato, all'inderogabile e granitica osservanza
delle regole. Cos possibile
evitare ad avventurieri, di basso
profilo politico, di operare come
praticoni. Specificatamente, faccio riferimento, a talune delle
tante vacue querelle, mai risolta,
sui Patrocini Onerosi, concessi a
talune Associazioni, nel periodo
natalizio, con rapidit da primato. Sul medesimo punto ad oggi,
la Segreteria Provinciale del Partito Democratico, non ha preso
alcuna posizione n in termini
politici, n morali. Con l'aggravante, di non aver avanzato, alcuna proposta, attraverso il suo
gruppo consigliare, per emendare le procedure esistenti.
Il vero problema che la vicenda, stata gestita e continua ad
essere governata, scientemente,
con metodi poco trasparenti, assolutamente opinabili.

Cronaca di Siracusa

in manette un 55enne, arrestato dai carabinieri di melilli


Sono dovuti intervenire i
il quale si era armato di
carabinieri per evitare che
le minacce di un uomo
potessero
trasformarsi
in qualcosa di pi serio
e grave ai danni dellex
convivente. Non solo, i
militari dellArma lo hanno anche arrestato a causa
delle minacce a mano armata che lo stesso avrebbe avanzato nei confronti
della vittima. Lepisodio
s verificato nel primissimo pomeriggio di ieri a
Melilli.
Lindagato R.S. di 55
anni, disoccupato, si
portato sotto labitazione
della donna con la quale
ha convissuto per tanti anni ma con la quale
il rapporto sentimentale
negli ultimi tempi si era
ormai deteriorato fino
a consumarsi del tutto.
Sembrava che davvero
tutto si fosse esaurito senza particolari problemi e
rancori. Invece, sarebbe
stata soltanto apparenza,
perch luomo sarebbe
tornato alla carica. Per
nulla rassegnato allinterruzione della relazione,
lindagato avrebbe continuato a tartassare la vittima di telefonate facendo

Minaccia
lex convivente
con una pistola

In foto, pattuglia dei carabinieri.

sentire la propria pressione e con appostamenti


sotto casa per controllarne i movimenti.
Il clou si raggiunto nelle
ultime ore quando, intor-

no alle 13.30, lex convivente ha suonato al campanello della porta di casa


della vittima dalla quale
avrebbe forse voluto un
ulteriore chiarimento. La

donna, spaventata per


linsistenza dellindagato, si barricata in casa
evitando di farlo entrare.
Unazione che ha suscitato nervosismo nelluomo,

una pistola a salve marca Smith e Wesson 38,


senza il tappo rosso, con
il caricatore di sei proiettili, calibro 7,65, forse nel
disperato tentativo di essere pi convincente.
Preoccupata per la presenza dellex e per le sue
frasi minacciose, la donna
ha pensato bene di formulare il 112 chiedendo alla
sala operativa lintervento di una pattuglia dei
carabinieri. In pochissimi
minuti sono giunti sotto
labitazione della malcapitata, al centro di Melilli,
i carabinieri, che hanno
bloccato il disoccupato
e condotto in caserma,
dove gli stata trovata
larma, poi sequestrata.
A quel punto, a carico
del 55enne sono scattate
le manette, il quale, su
indicazione della magistratura siracusana che sta
coordinando lindagine,
stato posto in regime di
arresti domiciliari. Deve
adesso rispondere del reato di stalking per il quale
deve comparire dinanzi
al Gip del tribunale di
Siracusa per ludienza di
convalida.

denunciato il presunto ricettatore

Cedono uno scooter rubato


Arrestati due ragazzini
A

Il furgone utilizzato per il trasporto.

vrebbe pagato una somma di denaro per


ottenere un ciclomotore rubato. Lintervento dei poliziotti ha permesso di intercettare
e arrestare i presunti autori del furto e di denunciare il presunto ricettatore.
Lepisodio avvenuto a Siracusa e a portare
a termine loperazione sono stati i poliziotti
delle Volanti della Questura di Siracusa, che
hanno arrestato per il reato di furto aggravato
in concorso un minore di 16 anni e Marco
Zara di 19, residente a Siracusa, gi noto alle
forze di polizia.

Si erano appropriati di attrezzature sporti-

sorpresi dai poliziotti

ve. Le indagini dei poliziotti delle Volanti,


ha permesso di individuare i presunti autori
del furto e di recuperare il materiale ginnico. Sono stati denunciati in stato di libert
per il reato di ricettazione D.A. di 27 anni
e F.E. di 48 entrambi siracusani, sottoposti
al regime dellobbligo di dimora, e C.L. di
30 anni, siracusano, gi noto alle forze di
polizia. Gli investigatori sono intervenuti,
nella mattinata di ieri, in un centro sportivo
sito in viale Epipoli, dove il proprietario si
era accorto che, nottetempo, alcuni
malviventi, dopo aver forzato i lucchetti
dei cancelli dei depositi attrezzi, avevano
svuotato il magazzino, asportando materia-

Per lo stesso reato sono stati denunciati in stato di libert L.A. di 21 anni e L.D. di 27, entrambi residenti a Siracusa, mentre T.A. di 26,
stato denunciato per il reato di ricettazione.
Gli agenti hanno notato i due indagati, seguiti
a distanza da unautovettura occupata da altre
due persone, riporre allinterno di un garage
un ciclomotore. Dagli accertamenti eseguiti, il
ciclomotore risultava provento di furto e T.A.,
proprietario del garage, avrebbe consegnato ai
malviventi la somma di 100 euro in cambio del
veicolo rubato.

Rubano
attrezzature
sportive
le per un valore commerciale di circa 30 mila
euro. Le indagini degli investigatori si sono
concentrate sulla perquisizione domiciliare
in casa di alcuni soggetti gi noti alle forze
dellordine. Ci ha permesso ai poliziotti di

rinvenire la merce asportata ancora nascosta


su un autocarro ed unautovettura posti sotto sequestro.

cronaca di siracusa 6

Sicilia 9 settembre 2015, mercoled

9 settembre 2015, mercoled

Bollettazione trasporto
mosto: servizio attivato
a Pachino tutto settembre
L

strata nei confronti dei


produttori di Pachino
e Rosolini. Cos, dopo
diversi anni in cui i nostri vitivinicoltori sono
stati costretti a recarsi
ogni giorno negli uffici
comunali di Noto, potranno ottenere il servi-

zio di vidimazione delle bollette di trasporto


del mosto direttamente
nellufficio
comunale Agricoltura di via
Unit. Il servizio, che
verr svolto da un dipendente del comune
di Noto, sar disponi-

bile ogni giorno dalle


15 alle 18, compreso il
sabato, la domenica ed
i festivi, sino al 30 settembre. E la dimostrazione ha proseguito il
primo cittadino pachinese di un rapporto
sinergico tra enti locali

finalizzato allo sviluppo


dei territori e al sostegno delle necessit dei
cittadini. Con Noto, ma
anche con Avola, Rosolini, Floridia ed altri comuni, sin da quando ci
siamo insediati abbiamo avviato un proficuo
lavoro di condivisione
di progetti il cui obiettivo primario la crescita turistica, culturale
e produttiva dellintero
sudest siciliano. E finito il periodo dello sterile campanilismo: per
sopravvivere, in questa
fase delicata che stiamo
attraversando, i comuni
devono necessariamente muoversi in unottica
di condivisione delle
scelte pi importanti
per lo sviluppo del nostro territorio.

Erasmus per Giovani Imprenditori un programma di scambio dell'Unione Europea

Al via il progetto Eye - You Enter In Europe 2

Il progetto Eye - You Enter In Europe

ranti tali, ad acquisire le competenze


necessarie per gestire una piccola e
media impresa.
Per partecipare basta aver compiuto
18 anni, senza alcun limite massimo.
E' necessario avere conoscenza delle lingue straniere e in particolare di
quella del Paese dove effettuare lo
scambio, oppure avere una buona conoscenza dellinglese.
Il Comune di Siracusa potr offrire la
propria assistenza in qualit di Organismo Intermediario fino al 31 gennaio
2017.

2, stato presentato ieri mattina, nel


corso di una conferenza stampa, che si
tenuta alla Sala Archimede.
Ad illustrare i contenuti del programma, il sindaco Giancarlo Garozzo,
l'assessore alle Politiche giovanili,
Valeria Troia, e Giampaolo Miceli,
presidente della Consulta Giovani imprenditori.
Erasmus per Giovani Imprenditori
un programma di scambio dell'Unione
Europea che ha come obiettivo quello
di aiutare giovani imprenditori, o aspi-

Adeguamenti al calendario venatorio 2015/2016

Caccia, lannullamento
Pantani della Sicilia
Sud orientale-Siracusa
L'Assessore

Regionale dell'Agricoltura Rosaria Barresi ha emanato ieri


il decreto n. 65/Gab con il quale viene
disposto l'annullamento del punto 3)
Pantani della Sicilia sud orientale - Ra-

gusa e del punto 9) Pantani della Sicilia sud orientale Siracusa del decreto n. 47/Gab con cui stato approvato
il calendario venatorio per il periodo
2015/2016. Il provvedimento si reso
necessario a seguito dell'emanazione,
avvenuta ieri, del D.D.G. n. 700/2015
adottato dal Dirigente Generale del
Dipartimento Ambiente a seguito della sentenza della II sezione del TAR di
Catania che ha riconosciuto illegittima
l'istituzione della R.N.O. Pantani della Sicilia Sud Orientale.

Cronaca di Siracusa

Cronaca
Si tratta
dellimbarcazione Maronese dei
carabinieri
per la quale
stato
tracciato
il bilancio

Il sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, ha dato la disponibilit ai comuni di Pachino e Rosolini

e bollette per il
trasporto del mosto potranno essere vidimate
allUfficio agricoltura
di via Unit. A comunicarlo il sindaco,
Roberto Bruno, che assieme al primo cittadino di Rosolini, Corrado Calvo, ha chiesto la
disponibilit al sindaco
di Noto, Corrado Bonfanti, ad agevolare gli
innumerevoli vitivinicoltori di Pachino e Rosolini che possiedono
vigneti nel vasto territorio di Noto. Ed il primo cittadino della citt
barocca ha detto si.
Mi preme ringraziare
Bonfanti ha dichiarato il sindaco Bruno -, e
lassessore allAgricoltura, Nino Sammito, per
la disponibilit dimo-

Sicilia 7

In foto, la motovedetta Maronese.

Limpegno della motovedetta


fra sbarchi e la vigilanza
Stagione estiva di
intenso lavoro per
lequipaggio della
motovedetta dei Carabinieri Maronese, impegnata nel
tratto di mare da Vaccarizzo a Augusta, in
diuturni servizi di
prevenzione, di sicurezza e di contrasto ad ogni possibile
comportamento illecito e/o illegale. In
tale quadro proprio
di ieri lennesimo
intervento volto a
tutelare la fauna marina con il sequestro
di centinaia di ricci
pescati abusivamente. In tale settore,
durante il solo periodo estivo, sono state
elevate ben 14 sanzioni amministrative
ed stato possibile
sottrarre al mercato
quintali di esemplari
che sono stati reimmessi nel loro habitat naturale.
Oltre allo specifico
ed importante settore della pesca i
Carabinieri hanno,
altres,
effettuato
quasi centocinquanta controlli amministrativi a carico dei
proprietari di barche
e natanti in genere,
ma nessuna irregolarit grave da parte
dei diportisti stata
evidenziata se non in
due casi che hanno
visto registrare due

deferimenti alla Procura della Repubblica di Siracusa per


altrettante persone
responsabili di violazione al codice della
navigazione. Questo
dato in decremento
rispetto al passato
dimostra come da un
lato la prevenzione
dia frutti molto positivi e dallaltro come
la coscienza della legalit riguardi anche
chi scegli di andare
in mare con il proprio natante a tutto
vantaggio della sicurezza ed incolumit

generale. Inoltre durante quasi due mesi


di servizi lequipaggio della motovedetta in riferimento
allaccordo tra il Comando Carabinieri
Legione Sicilia di
Palermo e lAssessorato Regionale al
Territorio e Ambiente per la Tutela del
Demanio marittimo,
hanno effettato anche un serrato controllo a 29 aziende
titolari di concessione demaniale, residenti nel territorio
di Augusta, le quali

sono risultati tutte in


regola con le leggi e
norme in vigore.
Infine, lequipaggio
della
motovedetta ha collaborato a
compiti prettamente
istituzionali richiesti
sia dallArma sia,
pi in generale, dalle funzioni di polizia
giudiziaria
svolte
dai reparti di terra
della compagnia di
Augusta, attivandosi
per la vigilanza delle coste in caso di
ricerche o di azioni
preventive e repressive, ma anche in

collaborazione con
le altre forze navali per lo sbarco dei
migranti sulle coste
siracusane. In tale
contesto, la motovedetta infine sar
impiegata a largo di
Lampedusa nelloperazione Triton a
partire dal 16 settembre p.v. dove affiancher le motovedette della C.P. e della
Marina Militare per
soccorre i migliaia di
migranti che giornalmente sbarcano sulle
nostre coste.
R.L.

un nubifragio che si abbattuto ieri mattina

Maltempo in provincia
Allerta meteo per oggi
I

l nubifragio che s abbattuto in tarda mattinata di ieri sulla provincia di Siracusa non ha
provocato alcun danno. Soltanto alcuni disagi
alla circolazione si sono segnalati lungo le
strade di Lentini e di Augusta. In questultimo
centro, una pattuglia dei carabinieri hanno
soccorso un automobilista di Augusta che,
a bordo della sua autovettura, rimasto in
panne mentre percorreva il viale America,
allagato a seguito dellimprovviso nubifragio
abbattutosi nel corso della mattinata; allagamenti che hanno interessato diverse arterie
stradali. Lautomobilista aveva segnalato la
propria difficolta al 112 dei carabinieri che
hanno localizzato il mezzo prestando soccorso allautomobilista. Intanto, la protezione
civile del Comune di Siracusa ha lanciato
lallerta meteo per rischio idrogeologico su

In foto, maltempo ad Augusta.

tutto il territorio dove sono previste precipitazioni intense. Da arancione, per tutta la
giornata odierna, lallerta viene definita rossa.

Siracusa
Sorpreso
a cedere
una dose
di coca

Sorpreso a cedere

una dose di cocaina, stato arrestato dai carabinieri.


Loperazione si
concretizzata nel
corso della notte,
quando i carabinieri del radiomobile della Compagnia di Siracusa
hanno tratto in
arresto in flagranza per il reato di
detenzione ai fini
di spaccio di sostanze stupefacenti Corrado Rizza,
siracusano di 32
anni, con precedenti di polizia
anche specifici. I
militari, impegnati nel servizio di
controllo del territorio, lo sorprendevano mentre era
intento a cedere un
involucro di sostanza stupefacente a un acquirente.
Questultimo, una
volta allontanato,
stato bloccato e sottoposto a
perquisizione sia
personale che veicolare, che dava
esito positivo, in
quanto venivano
rinvenute 3 dosi
di cocaina per un
peso complessivo di 0,60 grammi. La pattuglia
dellArma
ha,
quindi, bloccato
il Rizza che veniva trovato in possesso di 60 euro
ritenute il provento dellattivit di
spaccio. Rizza
stato sottoposto
alla misura cautelare degli arresti
domiciliari presso
la propria abitazione.

ASTE GIUDIZIARIE 8

Sicilia 9 SETTEMBRE 2015, MERCOLED

TRIBUNALE DI SIRACUSA

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI

9 settembre 2015, mercoled

Sicilia 9

PROSSIMA INSERZIONE:

13/09/2015
LE VENDITE GIUDIZIARIE

Tutti possono partecipare alle vendite giudiziarie, tranne


il debitore esecutato - art.579 cpc - Non occorre lassistenza di un legale o altro professionista. Ogni immobile
stimato da un perito del Tribunale. Oltre al prezzo si
pagano i soli oneri fiscali (IVA o Imposta di Registro), con
Domanda in carta legale (euro 10,33) con indicazione del bene, del prezzo offerto e dai termini di pagamento, da presentare in le agevolazioni di legge (1 casa, imprenditore agricolo
busta secondo i tempi e le modalit stabilite dallorgano che procede alla vendita e pu essere presentata anche nella stessa data ecc.). La vendita non gravata da oneri notarili o di
dellesperimento di vendita; nella busta va inserito anche un assegno circolare non trasferibile di importo pari al 10% del prezzo mediazione. Il decreto di trasferimento dellimmobile
offerto, quale cauzione, che verr trattenuta in caso di revoca dellofferta. Nel caso di pi lotti di tipologia omogenea nella stessa viene emesso dal giudice dopo 60 giorni - ex art.585 cpc
procedura, linteressato allacquisto di un solo lotto pu formulare offerte dacquisto per pi lotti allegando un solo assegno circolare - dal versamento del prezzo che va fatto entro 30 giorni
corrispondente alla cauzione richiesta per il lotto di maggior valore, espressamente subordinato allefficacia delle offerte relative ai dallaggiudicazione definitiva. La trascrizione nei registri
lotti, la cui gara si svolge successivamente, alla mancata aggiudicazione a loro favore del lotto precedentemente posto in vendita. immobiliari a cura del Tribunale. Di tutte le ipoteche e
Nella domanda lofferente deve indicare le proprie generalit (allegando fotocopia doc. identit ovvero visura camerale per le i pignoramenti, se esistenti, ordinata la cancellazione.
societ), il proprio cod. fiscale, se intende avvalersi dellagevolazione fiscale per la 1 casa e, nel caso in cui sia coniugato, se si Le spese di trascrizione, cancellazione e voltura catatrova in regime di separazione o comunione dei beni. Sulla busta deve essere indicato solo lo pseudonimo o motto dellofferente stale sono interamente a carico della procedura. Per gli
(che consenta allo stesso lidentificazione della propria busta al momento dellapertura della gara) la data della vendita e il nome immobili occupati dai debitori o senza titolo opponibile
del giudice senza nessuna altra indicazione (n nome del debitore o del fallimento, n bene per cui stata fatta lofferta). Prima di alla procedura del Giudice, ordina limmediata liberazione.
fare lofferta leggere la perizia e lordinanza del giudice. A chi intestare lassegno: a nome di Procedura aggiungendo le parole in Lordine di sfratto immediatamente esecutivo e lecalce ad ogni annuncio dopo lindicazione Rif (per es. Procedura RGE 100/99 Rossi). Dove presentare al domanda: in Tribunale secuzione non soggetta a proroghe o a graduazioni.
allufficio Vendite Immobiliari. Come visitare limmobile: rivolgersi al curatore o al custode giudiziario indicati in calce allannuncio; Eventuali spese legali sino a euro 516,46 sono a carico
se non indicati inviare richiesta per la visita dellimmobile allufficio vendite immobiliari per posta al Tribunale di Siracusa - Ufficio della procedura. Le ASTE GIUDIZIARIE saranno
Vendite Immobiliari - Viale Santa Panagia 96100 Siracusa, indicando limmobile, il n. di Rif., la data della vendita, il proprio nome e inserite dalla data di pubblicazione del banrecapito tel. Lufficio comunicher la richiesta allAvvocato ceditore affinch presenti istanza al Giudice per la nomina del Custode.
La partecipazione allincanto disposta dal giudice dellesecuzione con lordinanza di vendita, cui viene data adeguata pubblicit do fino alla data prevista per l'asta sul sito:
sul quotidiano di Siracusa Libert. Le vendite giudiziarie possono essere disposte: o dal giudice della esecuzione del Tribunale
di competenza; o, su delega di questultimo, da un notaio; oppure dal giudice del fallimento.

COME PARTECIPARE

INSERZIONI GRATUITE
AUTOPIU'
ITALIANE
CAUSA inutilizzo vendesi Fiat 500 Young,
colore bianco, anno 97.
Prezzo interessante Tel.
347/6258859
F I AT P u n t o , a n n o
2004, ottime condizioni
E 1600 non tratt Tel.
349/8531290
ALFA 159, s. w. 2.4 jtdm,
anno 2007, prezzo affare
Tel. 340/0021239
ALFA 147, 1.9 jtd, giugno 2004, km 200.000,
interni in pelle, cerchi in
lega, full optional, clima
bizona, specchi elettrici,
navigatore E 2500 Tel.
327/0035898
CERCASI auto a metano, massimo 1.2cc Tel.
0931/753823
FIAT Ulisse Monovolume 2.1 t.d., E 1200 Tel.
339/5018529

FIAT Grande Punto


cc 1.2 benzina, con
impianto a gas del tipo
gpl (2013), a regola
darte conforme, km
120.000, colore grigio
met. chiaro, 3 porte.
Sostituiti catene di distribuzione e pneumatici
a km 105.000. Auto in
ottime condizioni duso
in ogni suo aspetto, sia di
carrozzeria che di interni
e motoristica. Astenersi
perditempo. Vendo E
3600 Tel. 331/8946555
STRANIERE
RAV4 anno fine 2006,
modello Luxury, 177cv,
D-Cat, sedili riscaldabili,
interni in pelle, tuttuccio
apribile, vetri oscurati e
bluethoot. Prezzo affare
E 8000 Tel. 339/1651376
RENAULT Scenic diesel, anno 2001, in buone

TRIBUNALE CIVILE DI SIRACUSA

AVVISO DI VENDITA - PROC. ESEC. N 13/2006


Il Cancelliere avvisa che in data 05/11/2015 alle ore
11:30, avanti il Giudice delle Esecuzioni, si proceder
alla vendita senza incanto del seguente immobile:
LOTTO 1: Casa per civile abitazione, sita in Noto
(SR), nella Via Caprifoglio n. 20, su due elevazioni
fuori terra, sprovvista di certificato di abitabilit, nel
NCEU del Comune di Noto al fg. 427, part.lle 720
e 721. Limmobile cos suddiviso: al piano terra
un ingresso vano scala che d accesso alla cucina,
con annesso il bagno e ad una camera contigua alla
stessa; dal vano scala si accede al piano primo dove
vi un ulteriore ambiente, con annessa terrazza a
livello, il tutto per un totale di mq 75 di edificato e
mq 24 di terrazza al livello del piano primo. Prezzo
base, ulteriormente ribassato di , 25.312,50.
Rilancio minimo 2.000,00; data esame delle offerte
di acquisto, ovvero gara sulle medesime, ex art. 572
c.p.c. alludienza del 05/11/2015 ore 11:30, nei locali
di rito. Avvisa, altres, che in caso di esito negativo
della prima vendita, avr luogo vendita con incanto
il 12/11/2015, ore 11:30, del medesimo bene ed alle
stesse condizioni. La presentazione delle offerte,
senza incanto e con incanto, deve avvenire presso
la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, entro le
ore 12:00 del giorno precedente a quello fissato per
lespletamento delle operazioni di vendita.
Si fa espresso rinvio alla relazione di stima per la
descrizione del bene e per tutto ci che concerne
lesistenza di eventuali oneri e pesi, a qualsiasi titolo
gravanti sul bene, consultabile sul sito internet: www.
astegiudiziarie.it . Maggiori info in Cancelleria.
Siracusa l 05.06.2015
IL CANCELLIERE

www.astetribunale.com

condizioni E 1600 compreso di passaggio Tel.


389/1374687
SUZUKY Swift, colore nero, 1.3, anno
2011, tagliando Suzuky, km 80.000, ottime
condizioni, E 7000 o
permuto con Fiat Dobl Tel. 0931/744292
- 380/6416371
BMW 320 D Berlina,
anno 2001, colore argento, km 200.000, ottime
condizioni E 3000 Tel.
0931/769509
BMW 320 diesel, modello
2004, cv 150, 110kw, km
153.000, carrozzeria in
perfette condizioni, cerchi in lega, clima bizona,
abs, alzacristalli elettrici,
fendinebbia. gomme
nuove, macchina in ott.
cond., prezzo occasione
E 4200 poco tratt. Vendo
per motivi di disoccupazione Tel. 339/6017752
- 339/4077441
DACIA anno 2012, come
nuova, colore bianca, tenuta molto bene, prezzo
4 ruote Tel. 347/9040347
FORD Escort s.w. anno
98, 1.6 cc per pezzi di
ricambio. Motore ottimo
con prova, E 200 Tel.
339/5018529
PEUGEOT 307, s.w. hdi,
anno 2005, perfetta E
2700 Tel. 339/5018529
PRIVATO vende Bmw
320 diesel, grigio chiaro met.,anno 99, km
100.000 originali, unicoproprietario, climatizzatore, vetri elettri anteriori
e posteriori, cerchi in lega
originali Bmw, comandi
radio al volante, sedili in
pelle grigio chiari, ottime
condizioni, usata pochissimo, solo privati. E 2500
tratt Tel. 338/5810382
PRIVATO vende a solo
privati, causa errato
acquisto, nuova Ford
Fiesta, anno 2014, 5
porte, 1.5 diesel, ultimo modello, super
accessoriata, bluethoot,
computer di bordo, km
7500, occasione, 2 anni
di garanzia E 10.500 Tel.
338/5810382

RENAULT Twizy Color 80 Aprile 2012 Km


12.450 con portiere,
colore nera e arancio,
cerchi in lega arancione, finestrini morbidi
Renault, (kit Colored
arancione) passaruote
calotte specchietti e logo
ZE colore arancione,
adesivi sottoporta coordinati (stripping sottoporta grafic fire), kit vivavoce bluetooth con porta
USB- Jack-iPhone-iPod
Parrot MKI 9100,retine
porta oggetti. Perfetta
impeccabile vendo
6500 Tel. 393/5716945
SUZUKI Wagon anno
2001, ottime condizioni,
abs, radio, airbag, computer di bordo E 2000
compreso di passaggio
Tel. 338/9161188
Y10 anno 2000, buone
condizioni, colore bianca. Prezzo da concordare Tel. 0931/753743
PALAZZOLO ACREIDE
MERCEDES 250 diesel,
modello Elegance 1995,
nera metallizzata, E
1000 non tratt. Visionabili a Palazzolo Tel.
327/3650832
AUTOPIU'
FUORISTRADA
TOYOTA Suv Rav-4,
anno 2006, diesel, km
100.000, unico proprietario, ottime condizioni E
11.499 Tel. 347/9289682
AUTO DEPOCA
E SPECIALI
CITROEN del 1953 noleggiasi per matrimoni Tel. 348/3153272
- 393/7779171
LIGIER X-TOO 50cc,
km 7.000, anno 2009,
colore grigio scuro. Perfette condizioni, vendo
E 4.000 trattabili Tel.
338/1100626
MACCHINA D'epoca
del 1960, Lancia Appia,
noleggiasi x matrimoni Tel. 348/3153272 393/7779171
CATANIA
FIAT 500 L, anno 68,
E 2700 tratt. No perdi-

tempo. Zona Giarre Tel.


347/9289682
AUTOPIU'
ACCESSORI
OLIO Castrol 5-40 per
diesel, errato acquisto,
prezzo affare, 4kg E 28
Tel. 338/5810382
RICAMBIO per Toyota
Land Cruise anno 90 Tel.
333/6518962
RUOTA di scorta Skoda
Wagon, prezzo da concordareTel. 327/9933040
- 333/3789293
STEREO auto con caricatore cd E 130 tratt Tel.
347/4092546
VENDESI stereo Blaupunkt con cassetta per
automobile Fiat Punto
E 20 Tel. 320/0289050
AUTOPIU'
COMMERCIALI
SILENZIATORE Yaris
ultimo tipo, nuova per
inutilizzo vendesi E 80
+ mozzo completo di
disco e ganasce ruote
posteriore sempre stessa Yaris ultimo tipo E 50
Tel. 346/7611561
IVECO daily multijet,
anno 2004, climat. 9
posti, prezzo affare Tel.
347/6549854
MOTOPIU'
ITALIANE
VENDE S I v e s p a 4
tempi E 350 tratt Tel.
347/0583085
VESPA 50 4 tempi, anno
febbraio 2003,km 33.000
meccanica in ottime
condizioni, anche parte
elettrica, carrozzeria
da riprendere E 600
incluso il passaggio Tel.
0931/701864
STRANIERE
KAWASAKY R5 anno
98, km 48.000, gomme
nuove, colore blu notte,
tagliandata annualmente, usata solo mesi estivi,
tenuta in garage, revis.,
E 1000 Tel. 328/2223592
HONDA Deauville 650,
color melanzana Tel.
333/6518962

HONDA CB 500, colore


blu, anno 2000, porta
pacchi, bauletto, motore perfetto, carrozzeria
discreta, E 200 Tel.
366/5364817
KIMKO 200, anno 2012,
come nuovo, colore
bianco, tenuto molto
bene, prezzo 2 ruote Tel.
347/9040347
S UZU K Y B u r g m a n
400AN, giugno 2011,
con antifurto elettronico, km 18.000, colore
bianco, in perfette condizioni E 3500 tratt Tel.
338/2236635
TDM 900 Yamaha, blu
e nera, anno 2004, km
32.000, revisione, gommata e tagliandata. Vero
affare vendesi a E 2500
Tel. 347/1327177
MOTOPIU'
ACCESSORI
BAULETTO per Honda
Sh, capienza max 2
caschi, colore nero, in
ottimo stato. Prezzo
affare Tel. 340/0750122
CASCO integrale professionale mai usato,
taglia XL E 100 Tel.
344/2325500
TUTArossadamoto,tg44,
E 100 Tel. 339/6528276
- 0931/714162 ore pasti
VENDESI bauletto SH
150, colore verde mare
met + marmitta Honda sh 300 Telefono
348/9007995
VISIERA completa di
specchietti, portapacchi posteriore per Aprilia Sport City 200 Tel.
344/2325500
OLTRE REGIONE
PIAGGIO vespa compro cerco modelli anno
1950, 1960, Et3, Primavera, Px, Gs. Cerco
inoltre scooter, moto,
auto anni 1930 a 1960
Tel. 347/0475818 333/9513496 oppure
pigrieco@tiscali.it
BICIPIU'
TANDEM di colore nero,
marca Bianchi, buone
condizioni E 120 Tel.
338/2388955 Elisabetta

Un ddl per la struttura


ospedaliera del Trigona
E stato presen-

tato il Disegno di
Legge n. 1045 per
lIstituzione della Rete regionale
per il trattamento
dei disturbi del
comportamento
alimentare.
Lo dichiara lon.
V i n c e n z o
Vinciullo. I disturbi del comportamento
alimentare
(in
sigla: DCA) costituiscono,
in
misura crescen-

Noto, con 30 posti letto potrebbe diventare sede della


Rete regionale per il trattamento dei disturbi alimentari.
te negli ultimi
anni,
unautentica
emergenza
socio-sanitaria
su tutto il territorio nazionale,
interessando una
sempre pi vasta
platea di giovani e giovanissimi (quasi tutte
donne anche se
il dato riguardante gli uomini fa

registrare un costante e progressivo aumento) e


determinando un
costo sociale ormai divenuto elevatissimo.
Rispetto al resto del Paese, ha
proseguito lon.
Vinciullo, in Sicilia il trattamento di tali disturbi
- particolarmente

gravi se si considera che risultano


largamente preminenti lanoressia nervosa e la
bulimia nervosa
- risulta pesantemente condizionato dallassenza
della Rete regionale e di un centro di riferimento specializzato
nellambito del

servizio sanitario
pubblico o convenzionato.
Una simile condizione, ha continuato
lon.
Vinciullo, aggravata dalloggettiva carenza di
figure professionali specializzate oltre che nella
cura, anche nella
diagnosi del disturbo
alimentare, ha come
sofferta
conseguenza lobbli-

presso la Sala Gagliardi allinterno del suggestivo Palazzo Trigona

Noto: si terr dal 9 al 13


settembre la rassegna
chitarristica internazionale

Tiempo de Guitarras, la rassegna

chitarristica internazionale a cura


dellassociazione Musica e Arte e
del suo direttore artistico, il chitarrista Nello Alessi, giunta questanno
alla sua seconda edizione. Inserita nellambito del cartellone estivo
netino Effetto Noto, liniziativa
patrocinata dallassessorato ai beni
culturali e dallassessorato al turismo, sport e spettacolo del comune
barocco. Levento, che prevede un
ambizioso ed articolato programma,
dal 9 al 13 settembre, propone cinque recitals tenuti dai pi apprezzati
nomi dellattuale panorama chitar-

ristico internazionale. A inaugurare


ledizione di questanno, mercoled 9
settembre, il celebre duo chitarristico
Matteo Mela e Lorenzo Micheli, a cui
seguiranno, il 10 e l11, i concerti di
Adriana Maimone ed Andrea De Vitis,
giovani artisti accreditati dalla stampa
internazionale come i pi interessanti della loro generazione. Sabato 12
avr quindi luogo lintervento dellacoustic jazz duo formato da Andrea
Quartarone e Carlo Fimiani presso il
cortile della Tenenza con inizio alle
ore 20.30. Lepilogo della rassegna,
domenica 13 settembre, vedr esibirsi
il liutista Michele Carreca, Carolina

Pace, maestra del flauto dolce ed il


chitarrista Nello Alessi in un programma che spazia dalla letteratura
barocca a quella moderna e contemporanea. I concerti, ad eccezione di
sabato 12, si terranno presso la Sala
Gagliardi allinterno del suggestivo
Palazzo Trigona in via Cavour, con
inizio alle ore 21. Precipuo obiettivo
della rassegna Tiempo de Guitarras,
anche questanno, offrire ai giovani
chitarristi, ancorch studenti, la preziosa esperienza dei Maestri chitarristi che, in quei giorni, prenderanno
parte alle attivit della manifestazione. Quattro giorni di masterclass, dal
9 al 12 settembre, con lezioni pubbliche individuali tenute dai maestri Lorenzo Micheli, Matteo Mela, Adriana
Maimone, Andrea De Vitis e Nello
Alessi avranno luogo presso la sala
Dante del Teatro Comunale, i locali
interni del Convitto Ragusa e la Sala
Gagliardi di Palazzo Trigona.

societ

gata emigrazione
di pazienti e famiglie verso centri
specialistici
operanti in altre
Regioni il cui costo economico
sopportato dalle
AASSPP siciliane di provenienza. Il Disegno
di Legge che si
propone, quindi,
pone
lobiettivo di allineare la
Sicilia alle realt
italiane pi avanzate in tema di
trattamento
dei
DCA, dettando,
nello
specifico,
le
disposizioni
necessarie
alla
creazione
della
rete regionale secondo gli orientamenti delle autorit
sanitarie
nazionali
che,
sulla
materia,
hanno da tempo
definito modelli
organizzativi
multidimensionali,
interdisciplinari e multiprofessionali.
Il Disegno di Legge, ha concluso
lOn. Vinciullo,
propone di allocare detta sede
presso lOspedale Trigona di
Noto che, a detto
scopo, verr riorganizzato per
il trattamento dei
DCA con ventiposti letto in regime residenziale
e dieci posti letto
in regime semiresidenziale, nella
considerazione
delle dimensioni
e delle condizioni
di efficienza della struttura, della
sua ubicazione in
sito immediatamente extraurbano connotato da
un contesto paesaggistico e ambientale di assoluta tranquillit.
Peraltro,
anche
nella prospettiva
della nuova rete
ospedaliera
regionale, la struttura di Noto offre
le migliori condizioni logistiche
ed operative per
linsediamento
di una struttura
dedicata al trattamento dei DCA.

SOCIET 10

Prolusione: La fortuna
di Caravaggio a Siracusa
Domani
alla Galleria
Roma,
la conferenza enuta
da Salvina
Buccheri

vr luogo domani pomeriggio


presso i locali espositivi della Galleria
Roma in piazza
San Giuseppe, la
conferenza
La
fortuna di Caravaggio a Siracusa,
tenuta da Salvina
Buccheri, laureata
in Storia dellArte e Beni Culturali
presso lUniversit
degli Studi di Catania.
Il tema portante
della
conferenza
saranno le copie,
eseguite dal dipinto di Michelangelo
Merisi da Caravaggio dal XVII
al XIX secolo, che
contribuiscono ad
accrescere la fortuna del pittore lombardo a Siracusa,
il quale nel suo
breve soggiorno in
citt, riuscir a lasciare una traccia
indelebile con il

9 settembre 2015, mercoled

Sicilia 9 settembre 2015, mercoled

suo capolavoro. Il
consenso e la notoriet della splendida tela, il Seppellimento di Santa
Lucia, dipinta nel
1608, fu tale che
copie della stessa
furono riprodotte a
Siracusa e in altre
citt della Sicilia,
nel Lazio e perfino
a Malta. Tracce della prima impresa di

Caravaggio in Sicilia sono visibili non


solo nelle copie ma
anche in unincisione di Giuseppe
Politi del 1835, nel
bassorilievo frontale del simulacro argenteo siracusano
della Santa patrona, nel bassorilievo
frontale del simulacro ligneo dorato
argentino custodi-

to presso la chiesa
di San Giovanni
Evangelista di Buenos Aires e in un
affresco del XVIII
secolo nel Duomo
di Santa Lucia del
Mela.
Lattualit
dellopera caravaggesca tuttora viva
in quei luoghi dove
forte la devozione per la Santa.
il caso della copia
realizzata nel 2008
per il santuario di
Santa Lucia in Erchie (Brindisi) da
Laura Sammarco
su commissione del
parroco del santuario Don Gianfranco Aquino. Infine
tra le storie meno
note sulle copie
del Seppellimento di S. Lucia, la
relatrice illustrer
un documento archivistico in cui
citata una copia
della Santa Lucia
morta.

Si presenta domani
la mostra
Camera reginale

Domani mattina sar presentato al Teatro


Comunale di Siracusa, la mostra Camera Reginale, promossa dallAssociazione Culturale Leuc in collaborazione con
il progetto culturale TerraOmnia del noto
storico e critico darte, Philippe Daverio.
La mostra una ricerca estetica e artistica
attraverso le arti applicate sulle nobili
personalit femminili che con la citt
di Siracusa ebbero un confronto a causa
della dote territoriale.
Alla conferenza di presentazione saranno
presenti, il primo cittadino Giancarlo
Garozzo, lassessore alla Cultura, Francesco Italia, la scultrice ceramista, Stefania Pennacchio, Marella Ferrera astro
della couture e Massimo Izzo, designer
di alta gioielleria.

Domani seduta straordinaria


del consiglio comunale
di Melilli

Su disposizione formalizzata ieri mattina


dal presidente del Consiglio comunale
Sbona, domani, alle ore 19, si terr il
Consesso Civico, convocato in seduta
straordinaria urgente.
La riunione avr luogo nella Sala
Consiliare del Palazzo Municipale nel
corso della quale si prender atto dei
provvedimenti emessi dal Tribunale di
Siracusa che ordinano la cessazione degli effetti della sospensione dalla carica
ed il reintegro dei Consiglieri Comunali
Gigliuto Sebastiano, La Rosa Salvatore
e Scollo Antonino. A seguire sar presentata la Giunta Comunale, della cui
composizione, avvenuta lo scorso 13
agosto con apposita determina sindacale,
stata indicata la presa d atto da discutere nellambito dello stesso incontro.
In caso di seduta deserta il Presidente
Sbona avverte che la riunione sar rinviata al giorno successivo, stessa ora,
senza ulteriore avviso.

Dai

dati provenienti dalla decima


attivit di monitoraggio prezzi e
tariffe, effettuata
in data 02-03 Settembre 2015, dai
volontari del servizio civile presso
lUnione Nazionale Consumatori
Comitato Provinciale di Siracusa,
nei vari punti vendita che hanno
fornito la propria
adesione al progetto S.I.I.M.P.T 8, si
constata quanto segue:
il pane al kg. registra un prezzo
minimo di 1,50
( Super Spaccio
Alimentare); la pasta Poiatti da 1 kg.
risulta in offerta a
0,79 al Gemar; il
riso Scotti originario da 1 kg. risulta
pi conveniente al
Gemar al prezzo
di 1,64. La farina di grano tenero
da 1 kg Divella ha
un prezzo minimo
di 0, 55 al Gemar. La passata di
pomodoro Mutti
risulta pi economica a 0,79
(Despar; Simply);
lolio extra-vergine doliva Bertolli da 1 lt costa
5.59 (Simply). Per
quanto riguarda i
biscotti, per una
confezione di abbracci della Mulino Bianco da gr.
350 stato rilevato il prezzo offerta
di 1,49 (Super
Spaccio Alimentare); le fette bi-

Nei vari
punti
vendita
che hanno fornito
la propria
adesione
al progetto
UNC

societ

Spaccio Alimentare; una confezione


di 6 cornetti Algida
classici in offerta
al prezzo di 3.99
(Auchan), il the al
limone San Benedetto da 1,5 l in
offerta al Despar a
0.75.
Operando un confronto con il paniere risalente al
monitoraggio del
mese
dAgosto,
si rileva in alcuni
punti vendita, un
aumento del prezzo del Vino Corvo
rosso e dei Cornetti
Algida.
Un leggero rialzo
si riscontra anche
In foto, i prezzi rilevati nellolio Bertolli.
In ribasso risultano
ai mercati generali.
invece i prezzi del
pane, del succo di
frutta Yoga e del
latte Sole. Per il resto i prezzi rimangono stabili rispetto a quelli rilevati
in precedenza.
In questultima rilevazione i prezzi
risultano
quindi
incoraggianti per
il consumatore, il
quale per effettua(Auchan; Simply); cia da 100 gr in conveniente a re una spesa intello zucchero Erida- offerta a 0,54 6, 49 allAuchan; ligente, invitato
nia da 1 kg pi (Gemar); lo yogurt sempre allAuchan a considerare, oltre
conveniente al Ge- Danone Vitasnella si rileva il prezzo al prezzo agevolamar al prezzo di (125gr x 2) risulta pi basso del trita- to, la distanza dai
0,86.
pi economico al to di vitello al kg, vari punti vendita,
Il latte parzialmen- prezzo offerta di in quanto in offerta in quanto questa,
te scremato da 1 lt 0,69 (Simply). a 4.98.
per i costi del carpi conveniente tra Per quanto concer- Il tonno in scatola burante sostenuti
le varie marche ri- ne gli hamburger Mareblu (3x80gr) per gli spostamenti
sulta quello Sole, di vitello al kg, il presenta il prezzo col proprio mezzo,
in offerta al Gemar prezzo pi basso offerta di 1.99 pu annullare il
a 0,65; il succo in offerta quel- al Super Spaccio vantaggio riscondi frutta Yoga da lo riscontrato al Alimentare; il sale trato acquistando
1 lt in offerta a Gemar a 6.35; cuor di mare da 1kg nei centri che of 1,09 (Despar); il petto di pollo pi conveniente frono prezzi pi
il prezzo della Co- a fette al kg pi a 0,39 al Super convenienti.
ca-cola da 1,5 lt
in promozione a
0.99 al Simply;
lacqua Levissima
da 1,5 lt pi conveniente a 0,25
(Simply); la birra
33x3 cl pi conveniente la Peroni
al prezzo di 1,99
(Auchan; Gemar;
Super Spaccio Alimentare); il vino
Corvo Rosso da
750 ml costa meno
al
Super Spaccio Alimentare in
quanto in offerta
a 3.99. Il minestrone Findus da
1 kg ha un prezzo
minimo di 2,69
(Auchan); la mozzarella Santa Lu-

Attivit di monitoraggio
in citt di prezzi effettuata
nei primi di settembre
scottate da gr. 315
Mulino
Bianco
costano
1,19
(Auchan; Gemar);
i cereali Kellogda
375 gr hanno un
prezzo offerta di
1,49 (Simply); le
merendine Kinder
Brioss (confezione da 12 pz) sono
in offerta a 1.99
(Simply). Il caff
Lavazza (250 gr)
gusto classico ha
il prezzo pi economico di 2,85

Sicilia 11

attualit 12

Sicilia 9 settembre 2015, mercoled

9 settembre 2015, mercoled

LOSSERVATORIO

Ara di Ierone, Anfiteatro romano, Grotta dei Cordari: tutto chiuso

Unaltra estate con l'apertura


di siti archeologici a mezzo servizio

agosto. Dopo un anno


di chiusura per volont
dellamministrazione
comunale, che ne ha
tolto la gestione a Italia
Nostra per affidarla a
privati amici. E la
stessa amministrazione comunale, anzich
scusarsi del ritardo, si
gloriata della tardata
riapertura.
I ruderi del tempio di
Demetra e Core, in
piazza della Vittoria,
come lintero parco archeologico della Neapolis: sommersi dalle
sterpaglie.
Cos pure la tomba di
Archimede. Cos pure
i ruderi dellArsenale
greco: coperti dalle
sterpaglie.
I forestali sempre impegnati altrove. Si era
proposto, anche da parte della Cisl oltre che
dellopinione pubblica,

di utilizzarli nella cura


dei parchi archeologici
e del verde pubblico
pi in generale. Come
non detto. Discorso fra
sordi.
A Palazzolo il museo
archeologico, appena
inaugurato, aperto
a mezzo servizio: il
pomeriggio soltanto.
Il teatro greco e la
zona archeologica sono
aperti di mattina. In
pratica la stessa squadra di custodi apre di
mattina il teatro greco
e la zona archeologica,
di pomeriggio il museo.
Tutto a mezzo servizio.
Sarebbe normale che
Soprintendenza e Comune raggiungessero
una intesa, in virt
della quale un gruppo
di dipendenti comunali
affiancasse i custodi.
In tal modo i custodi
attuali, affiancati dal
personale comunale,
potrebbero bastare a
garantire lapertura a
orario pieno per entrambi i siti: zona archeologica e museo.
Proprio a Palazzolo
accaduto anni fa un

altro episodio del genere. Teatro greco e zona


archeologica restavano
chiusi la domenica.
Inutili le proteste dei
turisti. E polemiche.
Una domenica rimase
fuori un gruppo di una
cinquantina di soci del
Lyons club, la cui visita
era organizzata proprio
da un palazzolese. Essendo questo palazzolese un notabile del paese bastarono un paio
di telefonate per far
aprire il teatro greco.
Ulteriori polemiche.
Finch il sindaco (allora Domenico Nigro)
e la soprintendente
Mariella Muti si parlarono. E trovarono
una soluzione tampone: laffiancamento di
personale comunale ai
custodi. Il teatro greco
fu quindi aperto anche
la domenica. Nonostante il mugugno dei
custodi, i quali tenacemente si oppongono ad
ogni lesione della loro
privativa. Sarebbe
interessante chiarire
perch.
Ma quella soluzione

dare comunque una risposta al rischio di perdita


didentit delluomo del
XXI secolo; un rischio legato alla globalizzazione,
di cui tanto si parla, che nei
fatti si attua in modo lento
e inesorabile nella vita di
tutti i giorni con la perdita
della lingua dei padri, il
dialetto, la perdita delle
tradizioni gastronomiche
di appartenenza, la cucina
delle madri, la fine del

gusto per il cibo e la politica, il rapporto sempre


pi mediato con la cultura
e con lambiente.
Lombardo inquadra quindi la ripresa dello studio
del dialetto nelle scuole,
la promozione dei dialetti
gallo-italici di Sicilia, lo
studio e la riproposizione
delle tradizioni gastronomiche locali. Su questa
scia neo-risorgimentale
afferma ancora Lombardo

in chiave antiretorica,
che rifiutava il folklore del
periodo fascista, nellimmediato dopoguerra gli
studi demoetnoantropologici si rinnovarono,
non pi in termini di un
facile e scontato ritorno al
passato, acritico e improponibile, ma di una forte
opera di studio critico e
aggiornato di metodiche
nuove e di respiro anche
europeo.
Lopera di Lombardo,
come ricorda lo stesso
autore nella sua introduzione, riporta alla
luce la raccolta di un
anonimo innamorato bibliotecario, diligente e
attivo, amante del suo
lavoro, che questi canti
ha raccolto, conservato e
tramandato: indirettamente un omaggio a quei
bibliotecari che amano il
loro lavoro, e che delle
biblioteche hanno fatto un
faro di orientamento per
le culture locali. A questi
bibliotecari che furono,
che sono e che saranno
dedicato questo libro.
E io conclude Luigi
Lombardo sono stato e
sono uno di loro.
s. m.

Si riapre la questione della separazione tra gestione e tutela dei beni culturali
di Salvatore Maiorca

naltra estate con


apertura di beni culturali a mezzo servizio va
in archivio. Addirittura
con arricchimento di
atti di vandalismo. Alla
faccia dei turisti e della
cosiddetta economia
turistica. E si ripropone
la questione della separazione tra gestione e
tutela dei beni culturali:
tutela, vigilanza, ricerca in mano pubblica;
gestione ai privati.
In pieno agosto stato
vandalizzato il Totem
city app delle Terme
Bizantine e dellArsenale Greco: quello
stesso sito che il mese
prima varie associazioni, in collaborazione
con i marines di Sigonella, avevano pulito.
Ma c di pi. E di peggio. Parco archeologi-

Sterpaglie ad altezza duomo nel parco archeologico,


nella tomba di Archimede, nel tempio di Demetra
e Core; dappertutto. E anche atti vandalici
co Neapolis semichiuso in pieno agosto:
Ara di Ierone chiusa,
Anfiteatro romano
chiuso, Grotta dei

Cordari chiusa, sterpaglie ad altezza duomo,


alberi sempre pi radi,
man mano che le intemperie e lincuria ne

vanno abbattendo uno


dopo laltro. Forestali
impegnati altrove.
Latomie dei Cappuccini aperte solo dal 21

cultura Luigi Lombardo colma un vuoto nella etnoantropologia

Luigi Lombardo torna in

libreria con un prezioso


volume dal titolo Canti
popolari siracusani. Il libro arricchito da una prefazione di Carlo Muratori.
E colma un vuoto nella
bibliografia demoetnoantropologica di Siracusa.
Non esisteva infatti finora
una pubblicazione con
una raccolta organica di
canti popolari siracusani.
A differenza della bibliografia di settore nella
zona iblea e nella stessa
provincia di Siracusa.
Lombardo ricorda figure
di demologi di statura
regionale e nazionale: il
netino Corrado Avolio,
lavolese Giuseppe Bianca, il ragusano Serafino
Amabile Guastella, e pi
tardi lavolese Gubernale,
studiosi che preparano la
strada ad Antonino Uccello, importante figura della
nuova scienza demologica siciliana, nata sulla
scia del lavoro del Pitr,
del Salomone Marino, del
Cocchiara, di Carmelina
Naselli.
Lombardo sottolinea

Canti damore e varia umanit


degli antichi popolani di Siracusa
Completa lopera una intensa
prefazione di Carlo Muratori

quindi la desolata solitudine siracusana, nella


quale si mossero solo
pochi volenterosi che,
affascinati dallopera pitreiana, si diedero alla
raccolta di tradizioni e
canti popolari siracusani
lasciandoci manoscritti
i frutti del loro prezioso
lavoro, non riuscendo
per a pubblicare nulla.
Tra questi da collocare
senzaltro Emilio Di Natale, nato a Siracusa e quivi
morto nel 1923.
Ma la principale fonte
della ricerca di Luigi Lombardo dedicata ai Canti
popolari siracusani
la Raccolta dellanonimo bibliotecario, che
Lombardo organizza in
due gruppi indicati coma
Quaderno 1 e Qua-

derno 2.
LAutore ricorda poi i cantastorie e cuntastorie,
questi ultimi detti anche
cuntisti, il cui mezzo di
narrazione u cuntu, il
racconto puro e semplice,
non cantato n musicato
ancorch colorito e inserito nel medesimo filone
narrativo: dalle vicende
dei Paladini ad altre di
tempi pi recenti come, ad
esempio, la vicenda della
Baronessa di Carini. E gli
orbi, mestieranti musicisti di professione che in
Palermo erano riuniti in
associazione fin dal 1861.
Ricorda i ciarimiddari
che dallEtna portavano le
novene di Natale. Con le
novene raccontate attorno
alla conca (il braciere)
Antonino Uccello racco-

glieva ogni anno, per tutto


il tempo di Natale, allievi,
amici, estimatori, amatori,
nella sua Casa museo
della civilt contadina,
rimasta come faro delle
tradizioni popolari. E lo
stesso Lombardo ricorda
la scuola di Uccello e della
Casa museo; scuola alla
quale si sono formati etnoantropologi come Iano
Burgaretta, Carlo Muratori, Rino Coco, Peppino
Leone, il compianto Nunzio Bruno, Nino Privitera
(maestri gli ultimi tre nel
settore della fotografia) e
lo stesso Lombardo.
LAutore conduce una
operazione culturale,
come lui stesso sottolinea,
che si pu benissimo inquadrare in quel tentativo,
disperato e disperante, di

Non rimane che un tentativo di soluzione estrema: separare gestione


e tutela dei beni culturali: tutela, vigilanza, ricerca in mano pubblica;
gestione ai privati. E lunico modo per recuperare efficienza, distinguere
nettamente i ruoli di controllori e controllati, eliminare autoreferenzialit

non piacque proprio


ai custodi. Altre polemiche. Finch la soprintendente scopr
che nella Casa Museo
Antonino Uccello
cerano due custodi
in turno notturno permanente. A far niente.
Allorario di chiusura
andavano a cena e
poi tornavano in Casa
museo (naturalmente
chiusa) per dormire.
Scoppi un scandalo.
La soprintendente trasfer quindi due custodi
della Casa museo al
teatro greco. E la zona
archeologica fu aperta
anche la domenica.
Si ripropose allora, e
si ripropone di tanto
in tanto, la questione
chiave: ma i custodi
sono veramente pochi?
O non sono piuttosto
mal distribuiti e mal
organizzati: per inefficienze, compiacenze,
connivenze?
Quello di Palazzolo
soltanto un caso. Uno
dei tanti. E un caso,
ben pi grave, questo
della chiusura di siti archeologici di Siracusa,

tra i pi importanti al
mondo, in piena estate. Ma il problema
generale.
La prima causa di
questi guai sta nella
gestione allegra dei
custodi. Giusto per dirne una soltanto baster
ricordare la vicenda
dellultimo concorso.
Furono assegnati appena un paio di custodi
a Siracusa, dove c
tanto da custodire, e
una ventina ad Enna,
dove da custodire non
c quasi nulla. Potenza
di padrinato!
E invece accaduto lesatto contrario, tempo
fa, a Bologna: non si
riusciva ad aprire il museo civico per carenza
di custodi. Il Comune
destin allora al museo, dopo un corso di
riqualificazione professionale, un gruppo
di dipendenti dellazienda municipalizzata delligiene urbana
inidonei per malattia a
lavori pesanti. E trov
cos, in un colpo solo,
la soluzione a due
problemi: abbatt lassenteismo per malattia
nel settore delligiene
urbana e apr il museo
civico.
Ma Bologna unaltra
Italia. Qui Soprintendenza e Comuni non

si parlano. La Regione,
che della gestione dei
beni culturali in Sicilia,
ha la competenza, ha da
fare ben altro. Sprecando risorse e dissipando
patrimoni. E accade
quel che accade: siti
archeologici tra i pi
importanti al mondo
restano chiusi in piena
estate. Alla faccia del
turismo.
Un altro esempio storico di ordinaria inefficienza e di conseguente spreco di risorse
fu lapertura del museo
archeologico Paolo
Orsi. Il soprintendente
Giuseppe Voza, che ne
aveva curato lallestimento, chiese alla Regione lautorizzazione
ad aprire un book point
e un coffe point nel
museo. Dopo ventanni aspettava ancora
lautorizzazione della
Regione. E and in
pensione senza riuscire
ad aprire n book point
n coffe point.
In altre citt i musei e
i vari siti culturali con
biglietti dingresso,
book point e coffee
point ci campano. Qui
sono passivi. Sono
macchine mangiasoldi.
Non rimane che una
soluzione: separare
tutela e gestione dei
beni culturali; affidare

Sicilia 13

tutela, vigilanza, ricerca alla mano pubblica


e gestione ai privati.
Ma con capitolati di
appalto e norme duso e
comportamento dettagliati, precisi, puntuali,
rigorosi. Con vigilanza
costante e altrettanto
rigorosa. E con revoca
immediata dellaffidamento in caso di infrazione di una sola delle
norme di capitolato.
Se in questa terra tutto
ci che pubblico
sfacelo si provi almeno
a utilizzare la collaborazione dei privati.
Entro limiti e modalit
ben precisi, rigorosi. Ma con efficienza
dellorganizzazione

attualit

ed efficacia dei servizi.


Oltre tutto si otterrebbe
cos una separazione tra
gestori (controllati) e
soprintendenze (controllori). Mentre oggi
le soprintendenze sono
tutto: controllori e gestori. Ovvero controllori e controllati esse
stesse, ovvero ancora
soggetti di potere autoreferenziali. E nulla
pi. Non c altro modo
per mettere a profitto
lingente patrimonio
di beni culturali che
abbiamo e sottoutilizziamo. E se davvero si
vuole farne strumento
di turismo redditizio.
Al di l del consueto
bla-bla-bla.

lutto Cordoglio per Anna Maria Insenga, moglie del nostro collega Aldo Formosa

Ha suscitato un profon-

do cordoglio la scomparsa, allet di 79 anni,


di Anna Maria Insenga, moglie del nostro
collega e amico Aldo
Formosa. E stavolta
proprio ineludibile,
ma soprattutto sentita
dal profondo dellanimo, lespressione ormai
classica: la professoressa Anna Maria Insenga
lascia un vuoto incolmabile.
Docente di materie
letterarie, Anna Maria Insenga, era innanzitutto una persona
generosa. Sosteneva
economicamente la
"Mensa del povero"
del Pantheon, che offre
giornalmente il cibo ai
bisognosi della citt e
agli extracomunitari.
Era sempre sensibile
alle esigenze dei derelitti. E il suo altruismo
la induceva sempre ad
aiutare i sofferenti e
i meno abbienti. Ma
nonostante questo suo
continuo prodigarsi per
gli altri Anna Maria
Insenga preferiva sem-

Siracusa perde una figlia


generosa quanto riservata

Si tenne sempre un passo indietro rispetto alle performance del marito

pre rifugiarsi nella sua


naturale riservatezza.
La professoressa Anna
Maria Insenga godeva di
profonda stima nellambiente scolastico. Non
soltanto per la solida
preparazione professionale ma anche per
quel senso di umanit

che era il corredo del


suo rapporto con gli
altri. Aveva sempre una
buona parola per tutti. E
a lei ricorreva chi aveva
bisogno dei buoni consigli della sua saggezza.
Prima delluniversit
aveva frequentato il
mitico liceo classico

Gargallo degli anni


Cinquanta: quello che ai
suoi studenti imprimeva
il marchio didentit
non soltanto culturale ma
umana. Per i gargallini di
quel tempo Anna Maria
era la nipote del notaio
Insenga. E la si vedeva,
ogni tanto, sempre col
suo tratto riservato e discreto, davanti alluscio
dello studio dello zio
notaio, allangolo tra via
Landolina (quella della
chiesa del Collegio) e via
Amalfitania (A calata ro
guvinnaturi). Anche lei
si pu dunque ascrivere
tra la gente di Ortigia.
Della Ortigia di quel
tempo. Senza tanti pub,
spaghetterie e simili, ma
con tanta umanit.
Anna Maria si dedicata alla famiglia con la
sollecitudine di sempre,

educando i figli Bruno


e Cristina ai buoni proponimenti. E stata l'angelo custode prodigo di
incoraggiamenti per il
marito Aldo, assecondandone le inclinazioni
artistiche. E una sua
peculiarit va ricordata
anche in questo essere la
moglie di un poliedrico
artista qual Aldo Formosa: il regista, lo scrittore, il giornalista che
tutti conosciamo. Anna
Maria non occup mai
il primo piano, al fianco
del marito: rimase sempre quel passo indietro
che virt di pochi,
molto pochi, sempre nel
guscio della sua naturale
riservatezza.
Fra le tante testimonianze di sincero cordoglio
una per tutte: quella
della sua parrucchiera:
Con la signora Anna
non perdo una cliente:
perdo soprattutto una
seconda mamma, che
mi dava saggi consigli
di vita con cui affrontare e superare i miei
problemi.
s. m.

Cultura 14

Sicilia 9 SETTEMBRE 2015, MERCOLED

9 SETTEMBRE 2015, mercoled

Arabesque di Francesco Forestiere


Ombre e riverberi del crepuscolo

di Giovanna Marino

Entrano
nel
cuore le poesie di Francesco Forestiere
raccolte
nel
volume "Arabesque" per la
dolcezza delle
parole e per
quella nostalgia di verit
scomparse pur
nella constatazione delle
qualit
rigeneratrici proprie
dell'uomo, del dono
della vita, di
interpretare le
miserie umane e trovare la
possibilit di
evolversi e di
elevarsi che a
ognuno
essa
concede con
i suoi giorni,
mesi,
anni,
stagioni.
Francesco Forestiere annota
nelle
liriche
gli aspetti pi
diversificati
del vivere con
grazia e semplicit, motivi
che toccano le
corde del sentire. In "Arabesque" si legge l'anima di
una
persona
senza aureole,
laboriosa e carica di amore
per la famiglia
e il prossimo,
per la natura.
Poesie,
che
originano domande e riflessioni sensate
sui fondamentali temi della
propria e comune esistenza.

Il mondo poetico di Francesco Forestiere ha la forza di un monito etico


tra le robuste esperienze in una terra piegata dal malaffare politico-sociale

Il mondo poetico di Francesco Forestiere ha la forza


di un monito
etico tra le

ni calcoli di
tanti ruffiani,
un contraltare agli idoli
dell'edonismo
e
dell'arri-

vince mettendoci davanti


allo specchio
della propria
coscienza, del
proprio ritrat-

re nel dialogo
che ne consegue leggendo
e
meditando anche per
il modo nel

Il messaggio
morale contenuto nei componimenti ci
trova d'accordo
con l'Autore nel
dialogo che ne
consegue leggendo e meditando anche
per il modo
nel quale lo
riceviamo

robuste esperienze in una


terra piegata
dal malaffare
politico-sociale. E' una sfida ai meschi-

vismo,
della
prevaricazione e del sopruso attraverso
la poiesis che
coinvolge,
scuote,
con-

to.
Il messaggio
morale contenuto nei componimenti ci
trova d'accordo con l'Auto-

quale lo riceviamo: intimo


e vibrante, a
volte sofferto
e amaro, ma
sempre incisivo nel ritrova-

re parte di noi
stessi, di quello che siamo e
che dovremmo essere per
non
sopravvivere, come
Francesco Forestieri scrive,
in questo scorcio di Babele
comunicando
riverberi
di
emozioni
in dissolvenza
nell'utopia di catene
d'unione, che
difficilmente, legheranno
l'uomo al proprio fratello in
tema di solidariet e di condivisione.
Riportiamo
una delle poesie
fra
le
centoundici
che la raccolta abbraccia e
precisamente
Rapiti da un
sogno:
Rapiti da un
sogno/su scie
di
comete/in
groppa a destrieri/portenti
di
luce/bramiamo la quiete/che
porta
la pace/a prati
fioriti/a boschi
incantati/a cieli d'azzurro/a
notti stellate/a
gesti d'amore/a
un'era
mondata/di
male
e violenza/al
cuor che comanda/non
fredda ragione./Cinismo
sconfitto/per
il bene comune/mai pi in
conflitto/con
chi a me germano.

Sicilia 15

SPORT SIRACUSA

Fra le possibili cause dello stentato inizio del Siracusa

Amichevoli troppo amichevoli


e tourbillon di arrivi e partenze
C tuttavia il tempo per rimediare a patto di non sottovalutare
le indicazioni che arrivano dalla prima di campionato
caratterizzata anche da grossolani errori arbitrali

e ragioni del
deludente esordio
vanno
ricercate
in diverse direzioni. La prima,
sicuramente nel
tempo banalmente perduto con i
troppi arrivi in
prova, poi non
ritenuti allaltezza delle aspettative che hanno
costretto Alacqua
ad operare su un
organico che ha
cominciato a stabilizzarsi
solo
dopo larrivo di
Giordano, Spinelli, Contino e Baiocco, cio quando quasi tutte le
altre squadre avevano accumulato
un considerevole
vantaggio
sulla
preparazione.
La seconda da

individuare invece in un precampionato


blando
che ha visto il
Siracusa
misurarsi con formazioni di scarsa
consistenza
al
contrario di quasi
tutte le altre formazioni che hanno scelto per la
loro preparazione
amichevoli
pi
impegnative. Un
esempio per tutti?
Il Roccella. I suoi
sparring-partners? Il Crotone,
il Cosenza e il
Catanzaro, squadre di levatura di
gran lunga superiore che hanno
reso abbordabile
lincontro di esordio con la Palmese che pure presenta un organico

di tutto rispetto.
In queste condizioni un allenatore non solo non
pu fare miracoli ma esposto
ad errori anche
grossolani come
quello di lanciare nella mischia
un Baiocco ancora a corto di
preparazione, un
Giordano ancora
non perfettamente guarito dal recente infortunio
e un Crocetti n
carne n pesce,
relegando invece
in panchina gente come Figura e
Contino.
Come
se non bastasse
ci si messo il
modulo,
troppo
rischioso per difensori piuttosto
lenti come Chia-

In alto, Arbitri, direzioni discutibili.

varo e Vindigni,
bisognosi di migliori coperture
a centro campo,
che hanno fatto
apparire Riccobono un fulmine
di guerra. Ma ad
indispettire di pi
non stata tanto
la sconfitta, che in
un derby con una
buona
squadra
come il Marsala
ci pu anche stare, quanto il modo
con cui arrivata, che se non
ancora un vero e
proprio
campanello di allarme,
poco ci manca.
La prima giornata, a parte alcune
sorprese, in positivo e in nega-

tivo, ha messo in
evidenza
anche
due altri temi di
cui il Siracusa dovr tener conto.
Il primo dei quali che in questo
campionato non
ci sono squadrecuscinetto e che
ci sono tutte le
avvisaglie perch
il livellamento sia
questa volta verso lalto anzich
verso il basso. Il
secondo riguarda
le direzioni arbitrali che a giudicare da quello che
accaduto nella
prima
giornata,
rappresentano un
potenziale rischio
per tutte le squadre. Designatori

che per un derby


come quello fra
Marsala Siracusa
mandano un arbitro di Agrigento,
salvo a designare
un arbitro di Busto Arsizio per
dirigere una partitella qualsiasi.
Direttori di gara
giovani e inesperti che con i loro
errori
possono
condizionare
in
negativo il campionato. E la consolazione che alla
fine gli errori pro
e contro finiranno per equivalersi
solo una supposizione basata
praticamente sul
nulla.
Armando Galea

Tantissimi i nuotatori provenienti non solo dalla Sicilia ma anche da oltre lo stretto

14 podi per i Sea Master Ball del T. C. Match Ball di Siracusa


14 podi per i Sea Master Ball del T. C.
Match Ball di Siracusa al 3 Trofeo Nazionale Augusta. La manifestazione, facente parte del Circuito Grand Prix di Nuoto di fondo e mezzo nazionale per agonisti
e master, stata organizzata ed egregiamente condotta dal presidente Aprile Antonella della Polisportiva Augusta. Tantissimi i nuotatori provenienti non solo dalla
Sicilia ma anche da oltre lo stretto. Due
giornate di gare in acque salate che hanno
visto impegnati i nuotatori in tre differenti distanze di gare: sabato 5 settembre i 10
Km mentre domenica 6 settembre la 5 Km
ed il miglio.
Tanto divertimento ma anche tanti podi per
i Sea Master Ball di Siracusa.
Bonaccorso Sebastiano M55: oro sia nella
10 Km (3.38.22) che nel miglio (31.32);
Lombardo Paolo M40: oro nella 10 Km
(3.16.45) e bronzo nella 5 Km (1.27.10);
Vinci Valentina M25: tre argenti nella 10
Km (3.33.43), nella 5 Km (1.33.55) e nel

miglio (31.49). Inoltre conquista il bronzo


nella speciale classifica per coloro che partecipavano a tutte le gare in programma;
Inglima Marco juniores: argento nella 5 Km
(1.15.11) e bronzo nel miglio (28.38);
Corradi Guendalina M40: argento nella 10
Km (3.17.24);
Lonzi Salvatore M55: bronzo nel miglio
(34.14);
Gasbarro Massimo M45: bronzo nella 5 Km
(2.07.24);
Fuori per poco dal podio ma con gare dignitose, completano la formazione del T. C.
Match Ball di Siracusa, Moscuzza Alessia
M35, Gallaro Gianluca M35 e Strano Salvatore M40. La stagione per i nuotatori del T.
C. Match Ball non termina qui commenta il responsabile tecnico Marco Lappostato
- ed altre sfide in acque salate ci attendono
nellattesa della nuova imminente stagione
clorata. Grande forza di volont fisica e mentale dei ragazzi, soprattutto nella 10 Km, ma
anche tanto entusiasmo e spirito di squadra.

Sicilia

SPORT PAGINA 16 9 SETTEMBRE 2015, mercoled

Lesibizione
rappresenta
il momento
iniziale di un
progetto pi
articolato e
nato dalla conoscenza tra
Stefano Barrera e il professor Di Blasi

Due campioni del mondo


e la location inusuale
D

ue
campioni
del mondo, una
location inusuale,
un progetto che
mette
assieme
sport e promozione del territorio.
Su queste basi
poggia levento
presentato questa
mattina alla Capitaneria di Porto
di Siracusa e che,
proprio in largo
IV novembre, vedr protagonista
la scherma Sulla

Vedr protagonista la scherma Sulla pedana,


allestita proprio di fronte la sede della Capitaneria

pedana, allestita
proprio di fronte
la sede della Capitaneria, Stefano
Barrera, due volte campione del
mondo di fioretto a squadre nel
2008 e 2009, siracusano, atleta del
Gruppo sportivo
dei Carabinieri,
e Daniele Garoz-

zo, campione del


mondo fioretto a

squadre a Mosca
2015, di Acireale.

Peppe Vinci soddisfatto: Avanti cos

Albatro Teamnetwork
Siracusa,
fa incetta di vittorie

ncora vittorie. Continua a mietere successi lAlbatro Teamnetwork Siracusa in un precampionato positivo e incoraggiante. Nella
doppia amichevole disputata lo
scorso fine in Puglia gli aretusei
hanno superato prima il Conversano 31- 28, poi il Fasano, 28-21.
Tra i migliori, nei due test, Dinko Dedovic, Martin Molina ed il
pivot Nicolas Polito, ma anche
Andrea Calvo ha fornito il suo
prezioso contributo di qualit ed
esperienza, adattandosi al ruolo

di centrale in attesa che il cugino


Mattia possa smaltire il suo infortunio. Affermazioni di prestigio
quella di una squadra ormai pronta
per linizio del campionato. Le due
amichevoli contro Conversano e Fasano (che sono inserite nello stesso
girone dei siracusani) sono state le
ultime prima del debutto in campionato del 19 settembre al PalaLobello
contro il Benevento.
Sono stati due ottimi test - ha commentato il tecnico Peppe Vinci - e
devo registrare che Dedovic, Molina

Lesibizione rappresenta il momento iniziale di


un progetto pi
articolato e nato
dalla conoscenza

e Polito sono gi pronti per lavvio


del campionato cos come Andrea
Calvo che stato schierato da centrale. Una soluzione che utilizzeremo anche contro il Benevento in
attesa del pieno recupero di Mattia
Calvo. In ogni caso ho avuto buone
indicazioni anche dai portieri con
Angelo Mincella e Giuseppe Errante.
Sono soddisfatto perch la squadra
ha dato importanti risposte sul piano
tattico ed atletico. Nelle due amichevoli sono stati anche utilizzati i
giovani Gianluca Vinci, Umberto
Bronzo, Luciano Carini, Alessio Lo
Bello e Matteo Giuffrida.
Hanno dimostrato grandi progressi
- ha detto Vinci - e sono per il nostro
gruppo risorse importanti che troveranno spazio nel corso della stagione ormai imminente. Sono sicuro
che sapranno farsi trovare pronti e
potranno mettersi in luce.

tra Stefano Barrera e il professor Feliciano Di


Blasi, psicologo e
preparatore atletico, rappresentante
di HiMind Coach.
Intendiamo parlare di sport con
metodi nuovi
hanno dichiarato
Barrera e Di Blasi
I testimonial migliori sono i grandi campioni, chi
ha realmente vissuto spogliatoi e
campi di gara. Lo
sport un grande
veicolo di crescita personale, per
questo crediamo
che Siracusa, per
la sua storia sportiva, abbia un potenziale enorme.
Si parte con la
scherma,
sport
che a Siracusa ha
una scuola di livello. Ci sono
oltre
cinquanta
atleti di tutte le
et nella nostra
sala darmi ha
ricordato il maestro Antonio Cannarella del Club
Scherma Siracusa
Stefano Barrera ha rimesso al
servizio di questa
citt la sua esperienza e questo
rappresenta
un
traino
enorme
per questa disciplina. Lappuntamento,
come
ricordato dal vice
comandante Ernesto Cataldi, ricade
allinterno delle
celebrazioni per
il 150 anniversario della Fondazione delle Capitanerie di Porto.
Questo luogo
aperto alla citt
attraverso una serie di eventi ha
ricordato Cataldi Cultura, musica, sport sono
occasioni che ci
vedono co protagonisti e presenti,
per quanto possibile, con le nostre
strutture.

Interessi correlati