Sei sulla pagina 1di 4

DATA:

19-20 Marzo 2013

ORARIO: 9-30 - 17.30

16 ore di formazione specifica


per il SETTORE COSTRUZIONI e INFRASTRUTTURE

NUOVO

I CONTRATTI di
APPALTO INTERNAZIONALE
ei

FIDIC

MODELLI

Come contestualizzarli e gestirli per garantire i risultati attesi


nellesecuzione del progetto

Red book

Yellow book

Silver book

5 obiettivi chiave
 Redigere e gestire il contratto scegliendo le linee-guida pi adatte
alle proprie esigenze
 Pianificare correttamente le attivit focalizzando i ruoli e le responsabilit
dei soggetti interessati per gestire i processi operativi
 Monitorare e misurare correttamente la performance del progetto
 Tutela, gestione e controllo dei rischi
 Prevenire e risolvere con efficacia eventuali reclami, controversie o contenziosi

Con la docenza di due esperti di alto profilo:


Ing. L. Pastorino - Senior Project Manager, ingegnere civile con esperienza
nella gestione di contratti FIDIC per grandi progetti infrastrutturali
Avv. S. Feltrin - specialista in negoziazione e stipula di contratti commerciali
internazionali con grande esperienza in mediazione e arbitrati

Per iscriversi: Tel. 02.83847627

iscrizioni@iir-italy.it

www.iir-italy.it

I CONTRATTI
ei

di

APPALTO INTERNAZIONALE

MODELLI

PROGRAMMA
Primo giorno
Il contratto di appalto e i principali
standard internazionali





La nozione di contratto di appalto in Italia


Il contratto di appalto internazionale
Le esperienze ICE, ICC e FIDIC
Gli standard WTO e NAFTA

La formazione del contratto dappalto


internazionale
 La formazione del contratto dappalto privato:
regole e problemi
 La proposta e linvito ad offrire
 La risposta allinvito, il bid bond
 Il contenuto, o testo del contratto dappalto
e la sua interpretazione
 Le clausole essenziali

Gli standard FIDIC


 Come nascono
 I principi che li regolano e i principali obblighi
contrattuali
 Caratteristiche e ambiti dapplicazione
dei singoli modelli FIDIC
 Aspetti generali dei principali contratti utilizzati
nel settore infrastrutture e costruzioni:
Red Book
Yellow Book
Silver Book
Green Book
Gli MDB per le opere finanziate
 Ruoli ed responsabilit dei soggetti:
Ingegnere
Committente
Appaltatore
Sub appaltatore
 La garanzia di Proper Performance
 Il meccanismo di postergazione automatica
al termine della garanzia
 Indennit, assicurazione e sicurezze di rischio
 Modifica dei termini di contratto o varianti
in corso dopera

Lesecuzione dellappalto internazionale


 Lesecuzione dellappalto: il problema
delle variazioni, e la loro impostazione
 La fase conclusiva dellappalto: pagamenti e collaudi
 Appaltatore: obblighi contrattuali
 Lappaltatore come parte complessa
 Lo svincolo di bid bonds, performance bonds,
advance payment bonds, ecc.

Le segnaliamo inoltre:
Contratti Informatici - 6 e 7 Febbraio 2013
Contract Management - 5 e 6 Marzo 2013
Visiti il nostro sito web www.iir-italy.it o ci contatti:
tel 02/83847.627
Le segnaliamo inoltre che per scriversi da oggi
usufruibile un account specifico, ancora pi facile
e veloce iscrizioni@iir-italy.it

FIDIC

Il contenzioso e larbitrato internazionale


 La risoluzione delle controversie nellappalto
internazionale
 LEngineer come risolutore di controversie
 LAdjudicator
 Introduzione del Dispute Board nei contratti
internazionali dappalto
 Il Dispute Board nelle regole Fidic
 Rapporto tra Dispute Board ed eventuale arbitrato
 Domande e risposte
Docenza a cura di:
Stefano Feltrin,
Avvocato esperto in diritto commerciale
ed internazionale

Secondo giorno
Introduzione generale ai principi FIDIC
Analisi comparata dei 4 principali modelli
di riferimento nel settore costruzioni
e infrastrutture: Red Book - Yellow Book Silver Book (con particolare riferimento
al Red Book e al Yellow Book)
 Caratteristiche generali
 Ambiti dapplicazione
 Struttura e documenti richiesti
Letter of Acceptance
Letter of Tender
Particolar Conditions
Specifications
Schedules
 Diritti, obblighi e responsabilit dei soggetti
coinvolti
 Disposizioni e termini di consegna
 Clausole frequenti

Come scegliere correttamente il modello


di riferimento in base a
 Analisi delle esigenze del committente
e dellappaltatore
 Analisi del sito
 Analisi dei fattori di rischio
 La garanzia
 I pro e contro dei diversi modelli
 Possibili variazioni in corso dopera

Esempi di personalizzazione
di un contratto standard
Pianificazione delle attivit
secondo i principi FIDIC
 Il Contract Start Up:
definizione metodologia di lavoro, pianificazione
dei controlli, assicurazioni, disegni, nomina
del sub-contractor, ispezione del sito, analisi
documentazione tecnica, dati di riferimento,
design preliminare
 Aggiornamento, revisione del programma e CPM

 Lesecuzione dei lavori e le attivit di controllo:


Standard Method of Measurement (SMM),
indagini per accertare la causa del difetto,
mancato controllo, ambiguit, test rimborsabili,
rifiuto improprio, rifiuti commerciali, controlli
e prove durante la fabbricazione
 Completamento dei lavori
test per il completamento sostanziale, certificato
di manutenzione, i rischi di trasferimento
al termine sostanziale, lapprovazione finale
dei lavori, completamento del contratto
 Termini di pagamento

Conoscere quali procedure operative


ed amministrative attuare per ciascuna
delle seguenti situazioni
 Delega dellautorit e supervisione dei lavori
in caso di subappalto:
disegni aggiuntivi, controlli sui disegni aggiuntivi
 Istruzioni sullOperation Maintenance
 Allungamento dei termini di consegna
criticit, aggiunte ed omissioni allattivit
pianificata, istruzioni al team di lavoro, calcolo
del ritardo, accelerazione dei lavori, monitoraggio
dei progressi raggiunti
 Condizioni impreviste del sito o rischi dinterferenza
in caso di temporanea occupazione del sito
 Inefficacia dei controlli pianificati
 Variazioni in corso dopera:
eventuali disposizioni contrattuali e i loro limiti,
variazioni nel lavoro di subappaltatori
o altri contraenti, valutazione delle variazioni
 Sospensione dei lavori
 Obblighi insoddisfatti e reclami: risoluzione
delle controversie
 Fallimento dellappaltatore, fallimento
del committente
Docenza a cura di:
Luca Pastorino, ROY HILL PROJECT, Deputy Project
Director, Signalling and Telecom Project Manager

Agenda
9.30
10.30
11.00
13.30
17.30

Registrazione partecipanti
Apertura dei lavori
Coffee Break
Colazione di lavoro
Chiusura dei lavori

I DOCENTI
Stefano Feltrin - avvocato, titolare dellomonimo
studio in Roma - si occupa di diritto commerciale
internazionale, con particolare attenzione
alla negoziazione e stipula di contratti commerciali,
di diritto immobiliare e societario. Esperto
di negoziazione, mediazione ed arbitrati, anche
internazionali. Docente a contratto di International
Negotiation presso lUniveristy of San Diego
nella sede di Firenze. Relatore in convegni e seminari
in materia di contratti internazionali, tecniche
di negoziazione e partenariato pubblico privato
ed autore di numerosi articoli in materie giuridiche.
Luca Pastorino - Ingegnere Civile con 10 anni
di esperienza come Project Manager nel settore
delle costruzioni civili, in ambito viario,
con una specializzazione nel campo
della costruzione e manutenzione di infrastrutture
ferro/tramviarie. Ampia esperienza nella gestione
di contratti internazionali, direzione e supervisione
di team di progetto e costruzione dedicati,
supervisione dellesecuzione dei lavori, predisposizione
di offerte. Ha rivestito ed attualmente riveste il ruolo
di Project Manager in contratti FIDIC.

PERCHE PARTECIPARE
In soli 2 giorni il corso permette di:
 Redigere una proposta conforme agli standards
e ai principi vigenti nel quadro normativo
internazionale in materia dappalto
 Conoscere le caratteristiche dei principali contratti
di riferimento per scegliere quello pi adeguato
al tipo di progetto richiesto e ai propri obiettivi
 Saper negoziare, emendare e circostanziare
le linee-guida vigenti per ottenere un contratto
realmente rispondente alle proprie esigenze
 Programmare i lavori secondo gli schemi
di riferimento per allocare correttamente le risorse,
ottimizzare loperativit del Team di Progetto
e raggiungere un efficace coordinamento
tra le parti contraenti
 Individuare e delineare diritti, obblighi
e responsabilit dei soggetti interessati
per evitare malintesi, reclami o controversie
 Effettuare una corretta analisi del rischio legata
allaccettazione del sito, delle condizioni preliminari
e della documentazione tecnica di riferimento
 Effettuare controlli specifici durante lesecuzione
dei lavori per perseguire fedelmente gli obiettivi posti
 Gestire eventuali criticit, imprevisti e variazioni
in corso dopera

FORMAZIONE FINANZIATA
Istituto Internazionale di Ricerca, certificato ISO 9001:2008
per la formazione e accreditato presso i principali Fondi
Interprofessionali, in grado di aiutare le Aziende nella gestione
completa delliter burocratico per accedere ai Finanziamenti
per la Formazione che i Fondi Interprofessionali mettono
a disposizione, dalla presentazione della domanda al momento
della rendicontazione, e programmare quindi la Formazione
dei propri Clienti, sia allinterno dellazienda
sia per la partecipazione di singoli dipendenti
a corsi di formazione ed eventi a catalogo.
Per utilizzare i finanziamenti dei Fondi Interprofessionali
per i Progetti Formativi aziendali o dei singoli collaboratori,
Istituto Internazionale di Ricerca a sua disposizione
per ogni chiarimento e per analizzare le possibili modalit
di collaborazione.
Per informazioni potete scrivere a
formazione-finanziata@iir-italy.it
oppure contattarci allo 02.83847.624

SEI INTERESSATO A PORTARE


QUESTO CORSO NELLA TUA AZIENDA?
MOLTIPLICA I VANTAGGI
CON LA FORMAZIONE IN COMPANY
In Company Training Solutions di IIR progetta interventi
formativi su misura, elabora piani e percorsi di crescita
e di sviluppo Aziendale.
SCEGLIERE LA FORMAZIONE PERSONALIZZATA
PERMETTE DI:
Focalizzare le necessit formative aziendali
Avvalersi delle migliori competenze sul mercato
Ottimizzare linvestimento in formazione
Curiamo insieme tutte le fasi di analisi, progettazione,
erogazione e verifica creando valore per i nostri clienti.
Contattare: Andrea Arena - Marco Venturi
Tel. +39.02.83847.282/273 - Cell.+39.348.0027357
Email trainingsolutions@iir-italy.it

Scheda di iscrizione
5 MODI PER ISCRIVERSI

www.iir-italy.it
IMPORTANTE!

02.83847.627

Inserire il priority code


indicato nelle-mail ricevuta

iscrizioni@iir-italy.it

Priority Code ____________


02.83847.262
Istituto Internazionale di Ricerca
Via Forcella, 3 - 20144 Milano
p5518_dr4 P5518PPTT

I CONTRATTI
MODELLI

ei

di

APPALTO INTERNAZIONALE

FIDIC

Milano, 19 e 20 marzo 2013

P5518

1.399 + I.V.A. per partecipante

SCONTO 100

SPECIALE ISCRIZIONI MULTIPLE


2 iscritto

3 iscritto

4 iscritto

SCONTO

SCONTO

SCONTO

10% 15% 20%

Per informazioni:

info@iir-italy.it
02.83847627

necessario linvio di una scheda per ciascun partecipante.


Offerta non cumulabile con altre promozioni in corso.

per iscrizioni pervenute e pagate entro il 19/02/2013

DATI DEL PARTECIPANTE:


NOME

COGNOME

FUNZIONE
E-MAIL

CELL.

RAGIONE SOCIALE
INDIRIZZO

DI

FATTURAZIONE

CAP

CITT

PROV.

PARTITA I.V.A.
TEL
CONSENSO

Tutte le iniziative possono essere erogate in modalit


personalizzata direttamente presso lAzienda cliente.
Contattare: Andrea Arena - Marco Venturi
Tel. +39.02.83847.282/273 - Cell. +39.348.0027357
Email trainingsolutions@iir-italy.it

FAX
ALLA PARTECIPAZIONE DATO DA:

TRAINING MANAGER

Il Servizio Clienti Vi contatter per completare liscrizione e per definire


le modalit di pagamento

INFORMAZIONI GENERALI
La quota discrizione comprende la documentazione didattica, i pranzi
e i coffee break ove segnalati nel programma. Per circostanze imprevedibili,
lIstituto Internazionale di Ricerca si riserva il diritto di modificare il programma,
i relatori, le modalit didattiche e/o la sede del corso. IIR si riserva altres il
diritto di cancellare levento nel caso di non raggiungimento del numero
minimo di partecipanti, comunicando lavvenuta cancellazione alla persona
segnalata come contatto per liscrizione via email o via fax entro 5 giorni
lavorativi dalla data di inizio dellevento. In questo caso la responsabilit di IIR
si intende limitata al solo rimborso delle quote di iscrizione pervenute.

Non ha potuto partecipare a un evento?


Richieda gli atti a: atti@iir-italy.it - tel. 02.83847.624

Seguici su

La sede definitiva verr comunicata ai partecipanti iscritti.


Ai partecipanti saranno riservate particolari tariffe
per il pernottamento presso hotel convenzionati.
Contatti lo 02.83847.627 per avere la lista completa.

MODALIT DI DISDETTA
Leventuale disdetta di partecipazione (o richiesta di trasferimento)
allevento dovr essere comunicata in forma scritta allIstituto Internazionale
di Ricerca entro e non oltre il 6 giorno lavorativo (compreso il sabato)
precedente la data dinizio dellevento. Trascorso tale termine, sar
inevitabile laddebito dellintera quota discrizione. Saremo comunque lieti di
accettare un Suo collega in sostituzione purch il nominativo venga
comunicato via fax almeno un giorno prima della data dellevento.

TUTELA DATI PERSONALI - INFORMATIVA


Si informa il Partecipante ai sensi del D.Lgs. 196/03: (1) che i propri dati personali riportati sulla scheda
di iscrizione (Dati) saranno trattati in forma automatizzata dallIstituto Internazionale di Ricerca (I.I.R.)
per ladempimento di ogni onere relativo alla Sua partecipazione alla conferenza, per finalit statistiche
e per linvio di materiale promozionale di I.I.R. I dati raccolti potranno essere comunicati ai partner
di I.I.R. e a societ del medesimo Gruppo, nell'ambito delle loro attivit di comunicazione promozionale;
(2) il conferimento dei Dati facoltativo: in mancanza, tuttavia, non sar possibile dar corso al servizio.
In relazione ai Dati, il Partecipante ha diritto di opporsi al trattamento sopra previsto.
TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO lIstituto Internazionale di Ricerca, via Forcella 3,
Milano nei cui confronti il Partecipante potr esercitare i diritti di cui al D.Lgs. 196/03 (accesso,
correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, indicazione delle finalit del trattamento).
Potr trovare ulteriori informazioni su modalit e finalit del trattamento sul sito: www.iir-italy.it
La comunicazione potr pervenire via:
e-mail variazioni@iir-italy.it - fax 02.83.95.118 - tel. 02.83.847.634

Stampa n. x

LUOGO E SEDE
Milano