Sei sulla pagina 1di 63

1

SCUOLA SECONDARIA I GRADO PARITARIA


Rosa Venerini - D. M. 28 Febbraio 2001
Via Matteotti, 21 - 60121 ANCONA
Tel. 071.200519 - Fax 071.2076462
info@scuolavenerini.an.it

O Maria
nel tuo cuore perennemente vive
la memoria del giorno del grande S.
Continuamente Tu ritorni nella piccola casa di Nazareth
e ti stupisci davanti allangelo Gabriele
che ti porta la bella e inaudita notizia
che Dio vuole essere uomo con noi.
O Maria,
oggi entriamo nel tuo Cuore
per assaporare la meraviglia che tu provasti
in quel giorno lontano e vicino:
il giorno del tuo S vogliamo che sia
il giorno del nostro s:
con te, O Maria.
Oggi diciamo s alla vita per sempre,
oggi ci impegniamo a pregare per la vita,
oggi nel tuo Cuore Immacolato e Materno
consegniamo limpegno di essere apostoli
della vita nel nome di Dio
che in te si fatto bambino.
O Maria,
la porta delle nostre case
sar aperta ogni giorno per langelo della vita
e le nostre famiglie saranno cenacoli viventi
di preghiera per la vita: Regina della Vita
prega per noi, prega per noi, prega per la vita.
Amen!

Mons. Angelo Comastri

Dal Vangelo di Luca: 1,38

SCUOLA SECONDARIA I GRADO PARITARIA


Rosa Venerini - D. M. 28 Febbraio 2001
Via Matteotti, 21 - 60121 ANCONA
Tel. 071.200519 - Fax 071.2076462
info@scuolavenerini.an.it

CLASSE I

1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.
16.
17.
18.
19.
20.

ALFARANO RYAN
BRUNI REBECCA
BURINI MATTEO
CARDINALI ANNA
CRIVOHIJA IVAN
DEL PRETE GIULIO
FRATERNALE COSTANZA
GALEAZZI CHIARA
GUADAGNINI GIADA
GUIDONI VITTORIA
LAMPONI CATERINA
LOMETTO LUDOVICO
MANDRELLI LUISA
PAOLUCCI NICOLA
PAPA ALESSANDRO
SAMA MICHELA
SCORTICHINI JACOPO POLO
STRANIERO EDITH
TAZIOLI CAMILLA
TOPPI PIETRO

MARIA
Maria,
tu sei dolce e buona,
io ti voglio bene.
Ci hai donato Ges,
la vita della nostra vita,
lamico pi caro.
Ludovico Lometto - Classe I A

IL SI DI MARIA
Maria si abbandona
alla volont del Padre.
Il s di Maria ci d forza,
speranza e tanta serenit.
Maria ha accolto
nel suo seno verginale,
Ges,
lo ha fatto crescere
e lo ha regalato a tutti noi.
Maria la donna della preghiera,
del dono, del sacrificio
ed insegna a noi tutto questo.
Alessandro Papa - Classe I A

IL REGALO DI MARIA
Rendiamo grazie a Maria,
perch ha creduto
allannuncio dellAngelo.
Un raggio di luce lha penetrata,
ha aperto gli occhi
del suo cuore per dire di s.
Lei conosceva le scritture,
perci non le stato facile
chinare la testa con un s.
Noi lammiriamo
e vorremmo avere
il suo coraggio
ed il suo stesso amore.
Donaci, o Maria
un cuore nuovo.
Rebecca Bruni - Classe I A
MARIA
Tu sei la salvatrice
del mondo intero.
Aiutaci a dire di s.
Siamo un po duri
di cuore e di mente
e troppo spesso
dal nostro cuore
esce il no.
Pietro Toppi - Classe I A
9

IL CUORE DI MARIA
IL s di Maria ha cambiato il mondo
Il s di Maria ha insegnato a credere
Il s di Maria ha avuto una forza magica
Il s di Maria ha donato vita ed amore
Il s di Maria ha cambiato il volto al mondo
Il s di Maria ha rovesciato i troni
dei potenti e dei grandi della terra .
Impariamo anche noi a dire di s
per poter essere come Ges ci vuole.
Crivoija Ivan - Classe I A

UN SI LUMINOSO
Nella luce perpetua
scende dal Cielo
lAngelo Gabriele,
per portare a Maria
la grande notizia.
Il suo s, un grande dono,
ha salvato tutti noi.
Camilla Tazioli - Classe I A

10

ACCOGLIAMO UN SI SPECIALE
Apriamo mente e cuore
per accogliere un s speciale.
Il s che ha liberato
tutta lumanit dal peccato
quello di Maria.
E quel s, che ha voltato
pagina alla nostra storia.
La Madre dolce dona
pace, gioia ed amore.
Caterina Lamponi - Classe I A

AL SERVIZIO DEL PROSSIMO


Maria, Vergine Santa,
donaci la pace ed aiutaci
a vivere bene con gli altri.
Dacci la forza di dire sempre s
a quanto ci propone Ges,
per il bene di tutti.
Grazie Maria,
vero modello di vita.
Michela Sama - Classe I A
11

12

IL 25 MARZO
Il 25 marzo la notizia arriv,
fu la pi bella,
la pi maestosa,
la pi inquietante.
Fu Lui,
lAngelo Gabriele,
a portarla fino a noi
e alla persona pi importante,
Maria.
Maria disse s,
accett di divenire
la mamma di Ges.
Vittoria Guidoni - Classe I A

IL MIO SI
Il s la risposta
ad ogni domanda.
E la risposta
che Maria ha dato
allArcangelo Gabriele.
Quel s unico e straordinario
il riflesso del s di Ges,
suo figlio.
Giada Guadagnini - Classe I A
13

IL SI
La vita un s,
leggero ed armonioso.
Il s lo specchio di tutto,
il riflesso prezioso
di tutto il mondo.
E quel s
che ha donato salvezza.
E quel s
che anche oggi
continua a donare vita.
E quel s
la forza interiore
di ogni vero cristiano
Edith Straniero - Classe I A
APRIRE LE PORTE
Aprite le porte dei vostri cuori,
fate come la Vergine.
Il Suo s stato magico.
Gli Angeli e i Santi lo hanno seguito.
E quella parola che ha reso
il nostro cuore migliore.
Costanza Fraternale - Classe I A
14

AIUTA I BISOGNOSI
O Maria, tanto buona e tanto giusta,
aiuta i poveri senza casa e senza cibo.
Aiuta i bambini che muoiono di fame
in Africa. Fai smettere la guerra
che scoppiata e distrugge.
Aiuta i bambini, costretti
a prendere in mano
i fucili, rischiando la vita.
Nicola Paolucci _ Classe I A

IL SI DI POLO
Maria, Madre mia,
a Gabriele dici s.
Sappiate, per, una cosa,
questo non facile
e non lo stato
neppure per Maria.
Il suo gesto ha portato
amore e gioia.
Jacopo Polo Scortichini - Classe I A

15

Tania Castelletti - Classe III A


IL NOSTRO SI
Non so quando diremo
con gioia il nostro s
e quando il mondo
mostrer un volto nuovo.
Nessuno come Maria,
dallimmenso dolore
e dal cuore grande.
Noi dovremmo il suo esempio imitare
e la dolce Maria ringraziare.
Ci d fiducia e serenit,
ma anche tanta pace e tranquillit.
Attraverso il suo s,
16

Ges tra noi arrivato


e ad amarlo abbiamo imparato.
Ora tocca a noi dire di s a Ges.
Anna Cardinali - Classe I A
UN SI SPECIALE
Maria ha accolto Ges
con gioia e tanto amore.
Il suo s stato un grande dono:
ha salvato tutti noi.
Grazie, o Maria, insegnaci
a dire sempre di s
e a volere tanto bene a Ges.
Ryan Alfarano - Classe I A
IL MIO SI E QUELLO DI MARIA
Il s di Maria mi suscita una grande emozione,
se provassi ad esprimerlo con un disegno
verrebbe unesplosione di infiniti colori.
E un s che ti coinvolge
e contemporaneamente dona gioia.
Maria, tu ci vuoi troppo bene!
Giulio Del Prete - Classe I A

17

18

UNANIMA BELLA
Un anima radiosa volteggia sui nostri cuori,
allontanando la nebbia che li accerchia.
E Maria, la nostra Santa protettrice,
che veglia amorosa su di noi.
Lasciandosi invadere mente e cuore,
esulta e rende grazie a Dio Padre.
Io mi chiedo: Come mai il mio cuore
possa non scoppiare di gioia?
Una luce sfolgorante si irradia
ed ammalia le tenebre
e seppur lontana, Maria veglia
sul cancello della nostra vita.
Matteo Burini - Classe I A
LAMORE DI DIO
Lamore di Dio fa grandi cose,
come ha fatto con Maria,
pu fare anche con noi,
perch con quel s ha fatto sue
tutte le sofferenze ad esso connesse:
patimenti, dolori, separazioni croce
Maria, tu insieme a Ges
hai salvato tutta lumanit
Chiara Galeazzi - Classe I A
19

IL SI DI MARIA
Il s di Maria del Signore la volont;
Il s di Maria ci d tanta serenit;
ha accettato lincarico di Madre Beata
e la mia madre celeste diventata
Io so che per sempre mi prender per mano
e con lei riuscir ad andare lontano.
Il suo cuore perdona tutti e tutto
ed anche il mio amore vorrei offriglielo tutto.
Grazie Mamma adorata,
grazie al Signore che ce lha donata
Luisa Mandrelli Classe I A

Andrea Nicolli _ Classe III A


20

21

SCUOLA SECONDARIA I GRADO PARITARIA


Rosa Venerini - D. M. 28 Febbraio 2001
Via Matteotti, 21 - 60121 ANCONA
Tel. 071.200519 - Fax 071.2076462
info@scuolavenerini.an.it

CLASSE II
1. ANGELICI MARTA
2. BELLUCCI GIORGIA
3. CHIAGANO MATTIEU
4. COMPRA JEAN JHASLENE
5. CRESCENZI FRANCESCO
6. DANDRADE CORSA GABRIELE
7. DONNINI YLENIA
8. GALVANI BENEDETTA
9. GITTO ALEXANDRA
10. LAMURA ANNA
11. LUCIANI CARLO
12. MARTINI MARIA TERESA
13. MATTA ARTURO
14. MUSTO NAOMI
15. PALADINI CHIARA
16. POLENTA ALESSIO
17. PRADELLA IBRIAM LUCA
18. PRINCIPI GIOVANNI
19. PRINCIPI ROBERTO
20. SCARPINI SIRIO
21. SCHETTINI AURORA
22. SERNADILLA FLASH LOUIS JOFFREY
23. TANSELLA ANNA
24. TOCCACELI ROMANO
22

UN S GRANDE COME IL MONDO


Senza esitare alla luce hai risposto,
ti sei consegnata nelle sue mani:
con un semplice s alla salvezza delluomo hai dato inizio.
Un s grande e misterioso,
che non riesco a spiegarmi,
un s sincero,
puro,
devoto,
un s che viene dal cuore,
un s disarmante che ti lascia a bocca aperta.
Esso diventa anche il nostro s,
quando sappiamo donare tutti noi stessi, mente e cuore, a Ges.
Se osserviamo con attenzione la storia della salvezza,
ci accorgiamo che i s in essa sono stati interminabili:
il s di Abramo,
di Isacco,
di Giacobbe,
di Mos
e di tutti i profeti e i grandi dellAntico Testamento.
Maria, come Madre premurosa ti sei fatta carico di tutti noi,
ci hai accolto tra le tue braccia,
ci hai coccolato ed aiutato a superare ogni difficolt.
Un tuo sorriso capace di sciogliere anche il cuore pi freddo,
un tuo sguardo dona speranza.
Ti prego di sorridermi sempre
e di guardarmi con i tuoi grandi e profondi occhi azzurri.
Vorrei riconoscere, attraverso te, i grandi doni che Dio mi ha fatto
e nello stesso tempo quanto tu hai fatto e fai per noi:
il tuo dolore, le tue lacrime ai piedi della Croce di tuo Figlio,
che ha donato tutto se stesso per noi.
23

Desidero seguire i tuoi insegnamenti


e sentirmi sempre accolta e stretta tra le tue braccia amorose,
che donano gioia e tanto amore.
Vorrei poter capire fino in fondo il tuo s,
un s grande e magico
per poterlo vivere ogni giorno senza esitazione.
Aurora Schettini - Classe II A

MARIA,VERGINE E MADRE
Tu sei un punto di riferimento sicuro,
sei la nostra mamma celeste,
sei la grande protagonista della storia della salvezza.
Ti dico grazie per il tuo s grande e meraviglioso.
E quel s che ci ha donato Ges
e tutto quello che ha fatto per noi.
Insegnami ad essere generoso
e a saper dire sempre di s a Ges
che mi propone la vera strada della vita.
Arturo Matta - Classe II A

GRAZIE, O MARIA
Grazie al tuo s, Maria,
ci hai fatto un grande dono,
il tuo Figlio Ges,
colui che ha preso su di s tutti nostri peccati
24

e ci ha regalato la salvezza.
La tua fede stata grande,
il tuo amore ancora pi splendido.
Rinvigorisci la nostra fede
ed insegna anche a noi a saper dire sempre di s
quando Ges ci propone cose belle per la vita.
Alessio Polenta - classe II A

TU SEI COME IL SOLE, O MARIA


Maria, con il tuo s hai donato
una speranza nuova al mondo.
Hai ridato fiducia a tante persone,
abbandonate nella propria sofferenza.
Hai ridato gioia a chi laveva smarrita.
Hai aperto gli occhi a tutti,
anche a noi
che camminiamo con tanta lentezza
sulla strada un po impervia
del s generoso.
Ylenia Donnini - Classe II A
UNA LUCE
Una luce arriv dal cielo
nella casa di Nazareth.
Disse a Maria: Tu avrai un figlio
e sar il Messia. Maria Tace
e rispose. Che sia!
Sirio Scarpini - classe II
25

Francesca Piesigilli - Classe III A


MARIA, GRAZIE!
Maria, grazie,
il tuo s ha cambiato tutto:
la vita, il mondo, ogni essere vivente.
In forza del tuo coraggio,
oggi siamo qua,
pieni di gioia e con tanto coraggio
di affrontare la vita di ogni giorno
con amore e disponibilit.
La fede la nostra forza.
Maria, grazie di averci aiutati
nei momenti difficili,
di averci presi per mano
ed accompagnato sempre.
26

Ti affido me stessa
e tutta la mia famiglia,
dal Cielo guardaci
con occhio benigno
e chiedi a Ges di benedirci.
Jean Jhaslene Compra - classe II A

IL CORAGGIO DI ACCETTARE
Maria sei grande,
hai avuto coraggio
di accettare la proposta di Dio.
La tua stata una sfida unica
che ha portato nel mondo
luce,
gioia,
amore.
Il s di Maria stato lapice
di tanti altri s
che nel corso della storia
sono stati pronunciati
con slancio e forza interiore.
E quel s che ha dato la spinta
a tanti altri s, di tante persone
che hanno donato tutte se stesse
al bene e al servizio del prossimo.
Maria dona anche a noi
coraggio e generosit.
Francesco Crescenzi - Classe II A
27

MARIA, PERLA PREZIOSA


Maria, Vergine Santa,
tu sei accanto a noi
e ci guidi lungo i sentieri
della vita.
Abbiamo bisogno di capire
come importante
ascoltare la voce di Ges
che parla al nostro cuore
per indicarci la strada da seguire.
I nostri piccoli s
sono tanti gradini
che ci donano
pace e gioia interiore
Luca Pradella - Classe II A
MARIA, AIUTAMI!
Maria, nessuna persona pi santa di te.
O Madre dellumanit
aiutaci a saper dire di s
di fronte alle difficolt
e a dire di no
di fronte alle scorciatoie
pi comode e facili.
Insegnaci a ringraziare
e a dare una mano
a chi nel bisogno.
Incoraggiaci ad incamminarci
sulla strada della vita.
28

Ispiraci a compiere azioni degne


di te e di tuo Figlio Ges.
Romano Toccaceli - classe II A
MARIA, LA NOSTRA MEMORIA
Il s di Maria ci insegna
ad aprirci con uno sguardo nuovo
al mondo che intorno a noi.
Lei, la donna forte, ha accolto Ges
e lo ha donato generosamente
a tutti noi,
per farci capire
che molto importante
saper dire di s,
con gioia e disponibilit.
Roberto Principi - Classe II A
O MARIA!
Vergine del s sincero, accoglimi
nelle tue braccia materne piene di amore e misericordia,
stringimi forte e conducimi sulla giusta strada.
Fa che il tuo grande amore sbocci anche nel mio cuore,
come una rosa candida e profumata.
Fa che anche io sappia sempre dire di s
quando Ges mi fa sentire la sua voce
e come scudo proteggimi dal male
che mi allontana dal Signore.
Vergine Santa, grazie che mi sei vicina.
Naomi Musto - Classe II A
29

30

UN SI PARTICOLARE
Come un tuono apparve a Maria
un Angelo che le annunci
la nascita del futuro salvatore.
Maria emozionata,
ma anche un po spaventata,
al divino messaggero rispose
un s deciso, un s particolare.
Con quel s Maria ha permesso
a Ges di farsi uomo,
che come un fiume impetuoso
ci ha resi puri, come agnelli, dal peccato.
Quello fu un s umile,
misterioso e segreto,
dando un volto nuovo
alla storia della salvezza.
Gabriele DAndrade Corsa - classe II A

O DOLCE MARIA
O Maria, dolce usignolo,
donna senza peccati,
aiutaci ad amare il prossimo
e ad offrire il nostro amore a tutti.
Maria ti chiedo con tutta me stessa
di insegnarmi di dire s a Dio.
O Maria aiutaci a vivere bene
allinterno della nostra famiglia
con rispetto e sincerit.
31

Liberaci dalla guerra


e da tante cattiverie
che ci attanagliano.
Dona al mondo la pace,
donala anche ai nostri cuori
e a quanti ci sono vicini.
Accendi, o Maria, un sole
speciale nel mio cuore
e fa che sia una persona
dai buoni propositi,
rendimi un angioletto per tutti.
Anna Lamura - Classe II A

IL SI DI MARIA
Maria, donna premurosa,
bella e gentile.
Tu ci guardi dal Cielo
ed accompagni come figli.
Il tuo s un dono prezioso,
che ci stimola e ci incoraggia.
Tu ci vuoi bene sempre,
anche quando siamo un po birichini.
La tua mano amorosa la nostra forza.
Joffrey Sernadilla - Classe II A

32

Riccardo Marchegiani - Classe III A

MARIA, PROFUMO DI ROSE


Maria, Madre di tutti,
effondi in noi un profumo di rose.
Con il tuo s il mio cuore pi rosso.
Tu sei come una rosa piena damore
e quando penso a te una rosa sboccia dal mio cuore.
Maria, il mio cuore una rosa gigante,
perch quando penso a te tutto diventa pi grande.
Ci hai donato la luce, quale fulgida stella,
e per noi iniziato un cammino nuovo.
Lamore la chiave di tutto
nellaccogliere tuo figlio e donarcelo.
Sei la madre divina
33

che rende pi belli anche i cieli.


Ti sento e vedo come una rosa,
sbocciata a primavera, fresca e bella,
che dona profumo e tanta gioia.
Il mio cuore diventa leggero
ristorato da questo divino profumo.
Il tuo s mi ha cambiato la vita,
Maria tu sei gioia infinita.
Benedetta Galvani - classe II A

UN SI RICCO DAMORE
Unico s di vero amore,
di gioia, di fratellanza,
di compassione e di solidariet,
quello di Maria.
Un s che brucia
nel cuore di ogni creatura
e splende alto nel Cielo.
Maria, donna umile,
ricca di amore e di Dio,
tu sei luce nelloscurit.
Apri le tue braccia
e stringimi a te,
fammi sentire il battito
del tuo cuore,
per riempirmi di amore vero
e saper dire sempre di s
alla proposta del tuo Ges.
Gemma preziosa,
anima delicata,
34

volto splendente,
tu sei la mamma di tutti.
Maria Teresa Martini - classe II A

UN SI LIBERATORE
Maria, Vergine Santa,
tu hai sofferto in silenzio,
hai rischiato la lapidazione,
ma hai affrontato la vita con coraggio
abbandonata al divino amore.
Ti voglio bene e ti ringrazio
per quanto hai fatto per tutti noi.
Sei grande, sei bella, sei dolce,
esempio per noi di vita vera,
sulla scia dellamore e del dono.
Matthieu Chiagano - Classe II A

CON QUEL SI
Maria, Santa Madre,
hai rischiato la vita
per il tuo figlio Ges.
Con quel s
la vita vera entrata
nel mondo
ed ha portato gioia,
pace e soprattutto salvezza.
35

Quel s
ha dato inizio ad una nuova era
quella in cui la Croce,
vista non pi come abominio,
ma come faro luminoso
che irradia la gioia di vivere.
Grazie, o Maria,
per la tua generosit,
donaci la forza
di fare anche noi come te.
Giorgia Bellucci - Classe II A

MARIA VERGINE, MADRE DI TUTTI


Maria, hai accettato di avere un figlio
per portare la pace nel mondo.
Il progetto di Dio
diventato il tuo progetto di vita.
Il tuo cuore trafitto da una spada,
quella del dolore pi atroce,
ma tu hai vinto con Ges nel cuore.
Donaci una fede pura ed un cuore generoso
che non si fermi allapparenza,
ma sappia donare tutto se stesso
con gioia grande ed amore senza limiti.
Carlo Luciani - Classe II A

36

NOI, AL SICURO CON TE


Maria,
Madre di tutti i nostri cuori,
tu che hai avuto grande coraggio
davanti allAngelo Gabriele
che ti ha rassicurato
con un sorriso e dolci parole.
Con la tua straordinaria fede in Dio,
sicura, decisa e pienamente disponibile
hai detto: S!
al formidabile annuncio.
Guarda a noi, giovani, a volte ingenui
ed aiutaci a capire
che non bisogna mai smettere
di amare nella verit.
Trasforma ogni nostro buon proposito
in un gesto di amore vero.
Indirizza il nostro cammino
sulla via del bene
e su ci che veramente conta.
Stringici tra le tue braccia
ed aiutaci a sentire il tuo calore di madre
per una risposta saggia a Ges.
Rendici angeli per gli altri,
dai volti buoni e radiosi
per poter donare intorno a noi
gioia di vivere e forza
per superare le prove pi dure.
Anna Tansella - Classe II A

37

LA VERGINE MARIA
Maria,
tu sei la mamma buona,
tu sei la tutta santa,
tu sei la gioia infinita.
Aiutaci a diventare migliori
e a saper dire sempre di s.
Ci hai donato Ges
che ha dato la vita per tutti noi.
Donaci coraggio e disponibilit,
soprattutto quando la pigrizia
e lindolenza vuole avere
il sopravvento.
Chiara Paladini - classe II A

Francesca Ippoliti - Classe III A


38

MADRE DELLE MADRI


Pieno di grazia
il s di Maria
che in grembo accoglie
il Bimbo Salvatore.
O Maria,
donna sopra le donne,
Madre sopra le madri,
coraggiosa,
ed umile
ti sei inginocchiata
davanti al Signore.
O Maria,
illuminata dal Signore,
sempre disponibile
e profondamente sincera
hai pronunciato il tuo s.
Quel s
stato il riassunto
di tanti altri s
e il punto di riferimento
per tutti quelli
che guardando Maria
diranno s a Ges,
che parla nel profondo
del cuore umano.
Anche noi
dobbiamo imparare da Maria
a dire il nostro s
pronto e generoso.
Alexandra Gitto - Classe II A
39

IL SI DI MARIA
Il s di Maria stato veloce,
come un razzo che ti entra nel cuore,
limpido come un fiume che ti attraversa lanima,
puro come un bambino appena nato,
gentile come un amico,
vivace come un farfalla,
tenero come una carezza,
soffice come un cuscino,
leggero come una piuma,
richiamando tutti i s
della storia del popolo eletto
e proponendosi per altri s
nel corso della storia
della Chiesa di oggi.
Giovanni Principi - Classe II A

MARIA, ROSA RARA


Maria, dolce luce del paradiso,
madre coraggiosa,
nostra madre celeste.
Maria, tu che hai accettato il Signore,
lascia un segno indelebile nel nostro cuore,
aiutaci a far brillare il nostro amore per Ges.
Maria, amante della vita,
fonte damore per chi si rivolge a te,
amica dei bambini.
Maria, rosa del giardino celeste,
fedele a Dio, in ogni momento.
40

Maria, con un s hai dato vita al Re dei re,


non sapevi cosa sarebbe accaduto,
ma con coraggio hai accettato.
Maria, nostra protettrice,
insegna a noi lamore per la vita,
aiutaci a dire di s a Ges
ogni giorno.
Quel s che viaggia nei secoli
e supera ogni era,
ogni tempo ed ogni persona.
Maria, rosa rara,
frutto damore del Signore,
consacra tutti noi stessi a Ges:
la nostra esistenza, il nostro tempo,
i frutti del nostro lavoro,
i nostri momenti belli e dolci.
Grazie Maria, tu sei lesempio
da seguire e rendere presente.
Marta Angelici - Classe II A

Maria Paolella Classe - III A

41

Nulla impossibile a Dio!


Non c terra cos sterile che non possa divenire
un giardino sotto il soffio del suo Spirito.
Non c creatura cos fragile che non possa diventare
protagonista del suo disegno di salvezza.
Niente impossibile a Dio!
Niente impossibile a Dio!
Beata sei tu, Maria, donna aperta allannuncio incredibile,
fanciulla disposta a divenire la Madre del tuo Signore!
Niente impossibile a Dio!
La pace e la misericordia di Dio hanno su questa terra
un volto duomo e un nome duomo: Ges il suo nome
perch egli realizza la salvezza insperata, egli porta lannuncio
inatteso di gioia per tutti.
Niente impossibile a Dio!
Beata sei tu, Maria,
per tutte le generazioni a venire , sei ricordata
come colei che ha creduto alla parola del Signore!
42

43

SCUOLA SECONDARIA I GRADO PARITARIA


Rosa Venerini - D. M. 28 Febbraio 2001
Via Matteotti, 21 - 60121 ANCONA
Tel. 071.200519 - Fax 071.2076462
info@scuolavenerini.an.it

CLASSE III

1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.
16.
17.
18.
19.
20.
21.

BARONI ALESSANDRO
BURCHIANI VITTORIO
CAMPAGNOLI MADDALENA
CASTELLETTI TANIA
COMPRA JEAN ALISON
FERRETTI SARA
FRIZZO LUCREZIA
IPPOLITI FRANCESCA
MAGGIO FRANCESCO MARIA
MARCHEGIANI RICCARDO
MASCI MILENA
NICOLLI ANDREA
PANICHI STEFANO
PAOLELLA MARIA
PERUZZI EVELYN
PIERSANTI GIOIA
PIERSIGILLI FRANCESCA
SAHA SUJOY SAJU
SICA GIULIA MARIA
SPECIALE LUCA
VIEZZOLI LUCA

44

Luca Viezzoli - Classe III A

IL SI DI MARIA ED IL MIO
Una luce guarda Maria,
lAngelo le dona una vita,
la vita di Ges,
Figlio di Dio.
Maria dice s alla proposta,
lo Spirito Santo le dona il coraggio.
Maria, donna senza peccato,
scelta da Dio per donarci Ges.
Ges nasce, grazie a Maria,
cresce nel mondo aiutando la gente,
curando malati e sanando i peccatori,
45

ovunque diffonde amore e bont.


Sale in Croce per salvarci
e risorge per donarci luce e speranza.
La sua vita la nostra vita!
Quella di Maria, un esempio per noi.
Francesco Maria Maggio classe III A

UNA GRANDE DECISIONE


Un s che ha dato vita e morte,
un s che distingue il bene dal male,
un s che ci ha salvato e distrutto.
Il s di Maria stato importante
per la storia della salvezza
e lo tuttoggi, se lo facciamo nostro.
E un s che dice speranza,
si ripropone con amore e forza
nel cammino della vita.
Riccardo Marchegiani - classe III A

IL GRANDE SI DELLA VERGINE MARIA


LAnnunciazione un evento
molto importante, nucleo portante
di tutta la storia della Chiesa.
E decisivo e fondante anche
per la storia dellumanit.
La storia antica e nuova resa pi bella
46

da una catena interminabile di s


che testimoniano lamore,
unica arma per combattere violenza ed odio.
Sulla Vergine del s si posato locchio
di tanti artisti di grande valore
e ci hanno donato opere straordinarie
che toccano in profondit e risvegliano
sentimenti di bont e tenerezza.
Andrea Nicolli - classe III A

MARIA ACCOGLIE LA PROPOSTA DI DIO


Maria, parola dolce e cara,
modello di vita,
sorgente di stimoli
per una vita nuova
allinsegna della verit.
Quel s generoso,
ci ha donato Ges,
vita e salvezza nostra.
Maria, tu sei la tutta bella,
la tutta santa,
dona a noi
amore e gioia,
pace e speranza.
Sujoy Saju Saha - classe III A
SI
Maria rispose s davanti allAngelo,
proprio come hanno fatto
e fanno i Martiri e i Santi.
47

Nessuno vide lAnnunciazione,


nessuno sent risuonare quel s.
Molti dipinti la raffigurano,
tutti in modo diverso,
ma tutti dicono la stessa cosa.
Se diamo uno sguardo attento
alla storia della salvezza,
quanti s sono stati pronunciati
e tutti, con il cuore aperto,
a compiere la volont di Dio.
Tania Castelletti - Classe III A
MARIA, NOSTRA MADRE
Maria, dal volto bello,
dallespressione sorridente,
dal cuore grande,
dallo sguardo penetrante,
parla al mio cuore.
Sono solo un ragazzo,
devo imparare tante cose,
aiutami a capirle
e a tradurle in vita di ogni giorno.
Ti dico grazie
per il tuo cuore grande,
nascondimi
sotto il tuo manto.
Luca Speciale - classe III A
DICO DI SI ALLA VITA, COME MARIA
S ai cambiamenti
S a una giornata bella o brutta
S ad unuscita con gli amici
S a ridere e sorridere per ogni stupidaggine
48

S ad ogni momento speciale


S ai sorrisi che rallegrano
S allestate ed al natale
S ai libri colorati
S alle foto piene di ricordi
S alle lacrime di gioia e di nostalgia
S al correre sui prati
S alla pioggia ed allarcobaleno che sussegue
S ai libri di John Green
S alla penna bic
S ai chilometri che ci dividono
S alle canzoni cantate tra amici
S ad ogni competizione
S al rispetto ed alla comprensione
S alle montagne e al mare
S alla felicit ed alla tristezza
S allalba ed al tramonto
S alla vita che dobbiamo vivere
S
Giulia Maria Sica - Classe III A

Giulia Maria Sica - Classe III A


49

Luca Speciale - Classe III A

COGLI LATTIMO
A volte nella vita
passano questi famosi treni,
impercettibili e fulminei,
ma allo stesso tempo rilassanti
da travolgere la vita.
A volte devi compiere gesti
che in pochi riescono a fare,
ma altre volte richiede
un semplice s.
E una brevissima parola,
una sillaba,
composta da due lettere,
eppure ha stravolto la storia
50

donandole un volto
completamente nuovo.
Questo senzaltro
linsegnamento pi profondo:
i gesti pi importanti,
che stravolgono,
sono quelli pi semplici.
Luca Viezzoli - Classe III A

IL CAMBIAMENTO
Maria era seduta su una sedia,
con un libro in mano,
quando pronunci la famosa parola:
S, sono la serva del Signore,
avvenga in me quello che hai detto
e lAngelo part da lei
Osservare il dipinto dellAnnunciazione
si rimane stupiti e senza parole:
siamo di fronte ad una Regina.
Da quel momento
per lei e per noi
tutto cambiato.
Dio in Ges sarebbe venuto
in mezzo a noi
e ci avrebbe ridonato
la vita vera.
Milena Masci - Classe III A

LA MADRE DI TUTTI NOI


Maria,
con una parola semplice,
51

con un s hai cambiato il mondo.


Tutto partito da quel giorno,
in cui tu hai risposto allAngelo.
Eri una persona semplice,
ma piena di Dio
e con un cuore stragrande:
non ti stato difficile
riconoscere il messaggero di Dio
ed accogliere la sua proposta.
Se tu non avessi pronunciato quel s,
Ges non sarebbe nato,
non sarebbe morto in croce
e tanto meno risorto per noi.
Sei stata la mamma di Ges
ed ora sei la mamma di tutti noi.
Tu ci vuoi bene, ci sei vicina,
ci tendi la mano quando sbagliamo
e ci aiuti a rimetterci in cammino.
Maria Paolella - Classe III A

LA MIA, LA TUA, LA NOSTRA MADRE


Con quella purezza
che invadeva la tua stanza
e con quelle parole
che hanno donato luce,
gioia e speranza a tutto il mondo,
tu hai dato un volto nuovo
alla storia della salvezza.
Quel s stato il nucleo
di partenza di quella vita nuova
che hai portato allumanit tutta.
Tu sei la Madre buona,
sempre prodiga nei nostri confronti
ed ora sei qui accanto a me
52

e mi suggerisci questi semplici versi


con i quali io vorrei cantare
la tua bellezza,
la tua grandezza
e quel fascino
che tu effondi in ogni cuore.
Mi affido totalmente a te.
Sii tu la mia guida sicura
per le strade della vita.
Gioia Piersanti - Classe III A

IL SI TANTO ATTESO
O Maria, quella risposta che hai dato allArcangelo Gabriele,
quella parola tanto corta, ma molto significativa,
ha cambiato per sempre la nostra vita.
Oggi tu non sei solo la mamma di Ges,
sei la mamma di tutti noi:
di tutti i giovani,
che sperano di avere un futuro puro, come il tuo;
di tutte le madri,
che aspirano a divenire mamme amorevoli, come te;
di tutti i bambini,
che vorrebbero giocare in modo spensierato, come te;
di tutti gli anziani,
che cercano di vivere la loro vita con coraggio, come te.
Come vedi una semplice sillaba pronunciata da te,
ha migliorato la vita del mondo intero
e per questo te ne saremo eternamente grati.
Grazie per quel s tanto atteso da tutti.
Lucrezia Frizzo - classe III A

53

Milena Masci - Classe III A


SI
S una semplice parola amorosa,
una risposta dalle conseguenze meravigliose.
LArcangelo Gabriele sceso in terra
per annunciare la buona novella.
Maria, donna premurosa,
con il tuo gesto sei diventata
ancora pi meravigliosa.
Ti guardo e rimango stupito.
Tu hai concepito Ges,
lo hai nutrito, accudito,
sostenuto e seguito.
Sei stata una Madre tenera,
un esempio stupendo
per tutte le mamme del mondo.
Stefano Panichi - classe III A
54

IL SI DI MARIA
Un avvenimento nascosto
nella casa dove non vide
n ud nessuno, al di fuori di Maria,
una luce fulminea arriv:
da questa luce un essere celeste,
dal volto sorridente e radioso,
si avvicin e pronunci
parole sconvolgenti,
tanto da far rimare
la Vergine impietrita.
Una forza ed un calore strano
linvase di fronte alla frase:
Tu concepirai un figlio,
lo darai alla luce
e lo chiamerai Ges.
Ebbe il coraggio di dire subito s.
Langelo con un sorriso,
la lasci l sola a meditare
e a riflettere su quel mistero damore,
mentre lui torn nel suo Cielo,
dove regnano pace e gioia.
Alessandro Baroni - Classe III A

LUMILE SI
Il coraggio di un s,
sembra una cosa banale,
ma non lo .
Quel s ha segnato la storia,
il s di Maria una parola
da un valore fuori del comune
con sfaccettature e significati
straordinari ed unici.
55

E un s
che racchiude lintero universo
e parla al nostro cuore.
E quel s
che ci insegna a seguire
lesempio di Maria,
ad avere il suo coraggio
e rispondere s
senza tentennare.
Aiutaci a dire il nostro s,
vero e profondo
che ci cambi radicalmente
e faccia di ognuna di noi
una creatura nuova e bella.
Sara Ferretti - classe IIIA

Maddalena Campagnoli - Classe III A


56

ECCOMI, SIGNORE!
Eccomi, Signore!
Ero con te al Battesimo
e tu mi hai accolto.
Ero con te alla Comunione
ed ho detto: Eccomi!
Sono stato con te poco tempo fa
e mi sono confermato,
ripetendo ancora una volta: Eccomi!
Io ho ripetuto il gesto di molti:
martiri, profeti, santi.
Ho detto anchio s a te.
Ogni domenica io dico s
alla salvezza che tu ci doni.
Non dobbiamo dire s,
e non volgere lo sguardo
verso un grande esempio:
il nostro s deve essere
come quello di Maria,
che ci ha donato la salvezza
facendosi Madre, Figlia
e Serva del Signore.
Guardando Lei ripeto:
S, sono tuo figlio e discepolo,
ti ripeto ancora il mio eccomi
e mi inchino di fronte
alla tua magnificenza.
Vittorio Burchiani - classe III A
UNA PICCOLA PAROLA E TANTO CORAGGIO
La parola s
una parola importante
anche se piccola,
ha un grande valore.
57

Con questa parola come


Se si sugellasse un contratto,
si prendesse un impegno,
si facesse una promessa
da mantenere e rispettare.
Per tutto questo ci vuole
infinito coraggio.
Grazie al s di Maria,
noi abbiamo avuto un dono
grandissimo e travolgente
e tutta la nostra fede
ha il suo punto di partenza
proprio da questo semplice s.
Impariamo da Maria che con il suo s
ha cambiato il volto della storia,
a dire sempre di s
a quanto ci viene richiesto.
Francesca Piersigilli - Classe III A
IL CORAGGIOSO SI
O Vergine Madre,
sei colma damore,
senza esitare hai detto
il tuo coraggioso s.
O Vergine Madre,
la tua fede immensa
ti sei posta con gioia
al servizio di Dio.
O Vergine Madre
quanta forza ci vuole
per essere come te,
maestosamente santa.
58

O Vergine Madre,
apri il mio orecchio
per saper ascoltare
e poter dire il mio s.
O Vergine Madre,
donami il tuo coraggio
voglio gridare al mondo
che il mio s per sempre.
Francesca Ippoliti - classe III A

IL MIO SI
Lui tutto quello che ho,
lo stringo tra le mie braccia
trasmettendogli amore e calore.
Ormai il mio bambino:
la decisione presa
e non si pu cambiare.
Con coraggio e volont
proseguo la mia strada.
Lo guardo dormire
sono immobile a fissarlo,
sognando su di lui.
Lui buono, gentile, onesto
Che gioia! Ma cosa sar di Lui?
Quando lAngelo Gabriele sfolgor
nella mia piccola stanza,
io dissi di s alla sua proposta
e da quel giorno tutto fu diverso,
la mia vita cambi completamente.
Jean Alison Compra - Classe III A

59

IL SI VERO
Il tuo s, o Maria,
ha cambiato la storia
di tutta lumanit.
Ha dato a tutti noi
la possibilit di incamminarsi
nella strada della salvezza
unendoci al meraviglioso
s di Maria.
La vita, seguendo
lesempio di Maria,
sar molto pi bella,
ma soprattutto vera.
Evelyn Peruzzi - classe III A

DALLA FINESTRA SPUNTO UN ANGELO


Dalla finestra spunt un angelo,
con un compito molto importante:
comunicare a Maria un messaggio di vita,
un dono inatteso,
un dono speciale,
un dono miracoloso,
un dono da irradiarsi su tutti.
E quel dono che avrebbe dato
un volto nuovo a tutto il creato,
avrebbe reso pi belle le nostre vite.
Maria ha detto di s
e il Salvatore nato.
Maddalena Campagnoli - Classe III A
60

LE PARORE DEL CANTO


(dedotte dalle poesie dei ragazzi)

IL SI DI MARIA ed il MIO
Voce che parla nel buio,
voce che annuncia cos.
Senza timore e paura,
tenero il tuo primo Si.
Semplice esempio
di dedizione
la mia preghiera sar.
Sguardo sereno
colmo il tuo cuore
di gratitudine a Dio.

Come Maria, sorgente d'amore, con gioia io canto il mio Si,


come ogni madre che porta nel cuore, nel grembo, suo figlio, il suo Si.
Gioia di amare sar,
questa certezza nel cuore.
Quando ogni istante, ogni giorno,
io penso a Maria, al suo primo S.
Se penso al mio cammino,
spirito di libert,
come ogni nuovo mattino,
pronuncio ancora il mio Si.
Con nuovo slancio
senza riserve
deciso il passo sar.
Nelle mie mani
luce, speranza
offerta piena sar. (Rit.)
Quando non so cosa fare,
mi siedo qui accanto a te.
Cerco nel volto tuo dolce,
lo sguardo che volgi a me.
Sei sempre madre, sei sempre chiesa,
donna prescelta da Dio.
Sei nel respiro di ogni creatura
che a te affida il suo S. (Rit.)
61

IL SI DI MARIA ed il mio

62

A TE LEVO I MIEI OCCHI


A te levo i miei occhi,
Santa Madre di Dio:
Vorrei fare della mia casa
una casa in cui Ges sia presente
come ha promesso a quelli
che si riuniscono nel suo nome.
Tu hai accolto il messaggio dellangelo,
come un messaggero che viene da Dio
ed hai ricevuto, per la tua fede,
la grazia incomparabile
di accogliere in te Dio stesso.
Tu hai aperto ai pastori ed ai Magi
la porta della tua casa
in modo che nessuno si stupisse
della sua povert o della sua ricchezza.
Sii tu, nella mia casa, colei che accoglie.
Perch quanti hanno bisogno di conforto
siano confortati.
Quanti desiderano rendere grazie, possano farlo
E possa ognuno ritornare nella sua casa
con la gioia di aver trovato Ges,
Via Verit, Vita.
(Luigi Ederle)

63