Sei sulla pagina 1di 6

STUDIO RADIOGRAFICO DEL TORACE

Centraggio
o C6-C7

DFP
o

2m

Proiezioni standard
o IN ORTOSTATISMO
PA LL

importante Diaframmare per ridurre


o la dose al pz
o le radiazioni diffuse

le regioni del torace si dividono in


o apicale
o intercleidoidale
che si estende dalla clavicola allilo
o ilare
o parailare
o basale

Presupposti per un radiogramma ottimale sono


o La posizione del paziente
Che non deve abbracciare il tele
radiografo
o La distanza fuoco film ottimale

STRUTTURE RADIOPACHE
o Costole
o margine superiore del diaframma
lo vediamo perch sopra c aria
o ombra mediana cardiaca
o strutture vascolari
lilo polmonare
arterie polmonari

LESIONI ELEMENTARI:
o opacit
edema
accumulo di liquidi nel
polmone
tessuto tumorale
calcificazioni
corpi metallici
o ipertrasparenze
enfisema
bolle daria
pneumotorace
entra aria nelle pleure ed il
polmone collassa
o pleura vescicale

Oltre i polmoni devono essere visibili


o Trachea
o linee paramediastiniche viste in laterale
quelle che delineano i contorni di
aorta e trachea
Paraaortica sinistra e destra
Paravertebrale sinistra e
destra
Paratracheale destra e
sinistra
La loro presenza importante,
perch segnala la presenza di aria
che fa da contrasto
la loro assenza patologica
Pleura e parenchima sono
unite
o se fossero divise non
riusciremmo a vedere
le strutture

VISTO IN L-L
o Lemidiaframma destro pi alto del
emidiaframma sinistro
Pi radioopaco il sinistro
Pi radiotrasparente il destro

SEGNO DELLA SILUETTE


o diaframma destro
lo vediamo completo per la sua
interezza perch sopra c il
polmone
o diaframma sinistro
lo vediamo incompleto perch
sopra c il cuore

OPACITA FISIOLOGICHE
o spazio retro sternale
o spazio retrocardicaco

SENI PLEURICI
o SONO
2 seni pleurici posteriori
2 seni pleurici laterali

STRUTTURA RADIOTRASPARENTE
o aria
PROFILO CARDIACO:
o destra
2 archi
superiore
o giovane
vena cava
superiore
o anziano
aorta
ascendente
Inferiore
o Atrio destro
o Sinistra
3 archi
arco aortico
auricola
o porzione atrio sinistro
ventricolo sinistro
CUORE
o le cavit di destra sono avanzate
anteriormente rispetto quelle di sinistra

SI DIVIDONO IN
cardiofrenici
costofrenici

sensibilit alle lesioni di piccole dimensioni con la


radiologia tradizionale

lesioni di dimensione inferiore a 5-7mm


non sono visibili

Prima di effettuare il radiogramma occorre vedere


o se il paziente ha sul dorso o sul torace
verruche seborroiche
nodosit della pelle
tatuaggi
casi di ginecomastia

queste infatti risultano come delle


opacit sul radiogramma e possono
essere fraintese

lesofago
o si vede bene in LL
o il torace con esofago baritato veniva
eseguito per vedere lesofago.
o Proiezioni
PA
LL
OAD -OAS
o si faceva prima delluso della tc

Tecnica di esecuzione del torace:


o in inspirio
quasi sempre
o in espirio
per studiare un pneumotorace
o in decubito supino
per atelettasia
mancata o imperfetta
dilatazione degli alveoli
polmonari
per vedere se un versamento
saccato
o libero

Per stabilire
o se una lesione appartiene al polmone
destro o sinistro
usiamo la PA
o se una lesione anteriore o posteriore
usiamo la LL

esecuzione del torace in L-L


o appoggio sinistro
per vedere il parenchima
o appoggio destro
per vedere il cuore ingrandito

Vaso preso di infilata


o vaso che decorre parallelo rispetto il
raggio incidente per vari centimetri
quindi il lume si sovrappone e
diventa pi radiopaco

Proiezioni per gli apici polmonari


o Levy - Dorn
inclinazione del tubo 30 - 35 caudo
- craniale
centraggio a livello del corpo dello
sterno
Utilizzabile anche per lo
studio delle pleure
o Alberts Schonberg
inclinazione del tubo 30 - 35 cranio
- caudale
centraggio a livello del giugulo

spazio tra le clavicole

attribuzione dei lobi


o si fa sempre in LL
o lattribuzione di una lesione in zona
apicale destra o sinistra sempre al
lobo superiore
o

nel polmone destro

i lobi sono divisi dalla scissara minore


(sup e medio) e dalla scissura
maggiore
il lobo inferiore in PA si
sovrappone ai lobi medio e
superiore
il superiore e il medio
sono anteriori
quello inferiore
posteriore
nel polmone sinistro
i lobi sono divisi dalla grande
scissura obliqua
in PA il lobo inferiore si
sovrappone al lobo superiore
il lobo superiore
anteriore
il lobo inferiore
posteriore

TECNICHE RADIOGRAFICHE DEL TORACE


1. Radiazioni di media durezza senza
griglia
PA
80 90 kv
5 mAs
LL
105 115 KV
5 10 mAs
2. Tecnica a raggi duri a griglia mobile
PA
110 115 kv
2 mAs
LL
110 115 kv
7 mAs
3. Tecnica a raggi duri con AIR GAP
Pz distanziato dal piano
sensibile di 15
Kv
o P-A e L-L
120 125
kv
mAs
o P-A
6 mAs
o L-L
12 mAs
4. Tecnica a raggi duri e griglia mobile e
filtro modellato
PA
120 - 125Kv
6 mAs

Oltre i 100 Kv ci vuole la griglia antidiffusione

PER OTTENERE UN ALTO CONTRASTO


OCCORRONO
o ALTO Kv
o BASSO mA

MEZZI DI CONTRASTO

contengono elementi ad alto numero atomico

SI DIVIDONO IN
o PER TC E DIAGNOSTICA TRADIZIONALE
RADIOPACHI
Elevata radiopacit
garantita dal contenuto di
elementi ad alto numero
atomico

baritati
iodati
o liposolubili
non usabili nei
vasi
o idrosolubili
usati
direttamente
x iniezione nei
vasi
Usati per lo
studio di
Colecisti e
app. urinario

RADIOTRASPERENTI
O2
CO2
LUF
o lipiodo ultra solubile

MDC IN RM
Paramagnetici
Ferromagnetici

esistono mdc di nuova generazione


o sostanze che non subiscono dissociazione
elettrolitica

BIODISTRIBUZIONE DEI MDC NEI RENI


o Si distribuiscono attraverso il letto capillare
con diffusione ubiquitaria nel tessuto
interstiziale

REAZIONI AVVERSE
o TC E TRADIZIONALE
Non dose dipendenti
reazioni allergiche
crisi anafilattiche
Dose dipendente
Nefropatia
o

RM

Dose dipendenti
ASSENTI
Non dose dipendenti
trascurabili

PARAMETRI TISSUTALI
o In RM non si valuta il MDC ma le modifiche
tissutali in T1 e T2 dovute allinfluenza
esercitata dal MDC stesso
SOSTANZE PARAMAGNETICHE
ACCORCIANO IL T1
aumentano lintensit del
segnale
immagini pi bianche
SOSTANZE FERROMAGNETICHE
ACCORCIANO IL T2
Riducono lintensit del
segnale
immagini pi nere