Sei sulla pagina 1di 1

Gazzetta del Sud Giovedì 4 Marzo 2010 25

Sport
.

BASKET SERIE A DILETTANTI IL GIOVANE ARETINO HA REALIZZATO 6 PUNTI UNDER 15 ECC. PALLANUOTO SERIE A1 FEMMINILE
Mia Basket Doppietta di Bosurgi
Sigma con un Fratini in più favorita
La Milone all’esordio casalingo
«Aspettavo di avere spazio, è andata bene. Puntiamo al 1. posto» outsider Orizzonte batte Ortigia
portare a casa i due punti e ce l’ab- MESSINA. Sarà la Mia Basket la trici, tra cui ha brillato la solita
Franco Miano
biamo fatta. Due punti che ci con- squadra da battere nella fase Orizzonte Catania 18 Di Mario sei volte a bersaglio
BARCELLONA
sentono di rimanere a stretto con- dei playoff di under 15 d’Eccel- Ortigia Siracusa 8 (1 gol su penalty) mentre la
Rilanciata e rinfrancata dalla vit- tatto con Ostuni». lenza che scatteranno fra un Progressione: 4-2, 6-2, 3-3, 5-1. Bosurgi ha festeggiato l’esor-
toria di Favara contro Agrigento, – I pugliesi hanno vinto e il duel- paio di settimane. L’Orlandina Orizzonte Catania: Brancati, Mi- dio davanti al pubblico amico
la Sigma Barcellona prosegue la lo continua. veste invece i panni dell’outsi- celi 2, Garibotti 2 (1 rig.), Radicchi, con una doppietta.
preparazione in vista della partita «Noi abbiamo quattro finali e der pronta alla sorpresa. Sira- Di Mario 6 (1 rig.), Bosurgi 2, Bosel- Sicuramente i supporter are-
con Siena in programma domeni- dobbiamo sperare che loro perda- cusa il terzo incomodo. Alla fi- lo 1, Ragusa 3. Gil 2, Battaglia, Sa- tusei, consapevoli dello stra-
ca al “PalAlberti”. Altro test im- no almeno una partita in modo da ne della stagione regolare, il lanitro, Maugeri, Messina. All.: For- potere delle “Formiconi’s gir-
portante, come del resto lo saran- presentarci alla partita di Ostuni, team di Guido Restanti ha miconi. Ortigia Siracusa: Ric- ls” co-capoliste in campionato
no tutti da qui alla conclusione. nella fase ad orologio, con l’obiet- chiuso in prima posizione con ciardi, Vitaliti 1, Cassone, Palmieri, ma anche fortissime in campo
Quattro incontri da giocare con tivo di arrivare due punti sopra di 15 vittorie e una sola sconfitta. Fagioli, Aiello 1, Dursi 1, Ciampi- europeo, dove il prossimo
l’obiettivo di riguadagnare la vet- loro. Anche nel caso in cui doves- Alle spalle è arrivata l’Aretusa chetti, Gottardi 1, Pelle 3, Ayale, aprile a Corfù disputeranno la
ta della classifica. simo vincere tutte le partite sia con tre sconfitte e 26 punti in Giancristofaro, Begin 1. All.: Puliafi- finale di Coppa Campioni,
La vittoria contro Agrigento ha noi che Ostuni, se vinciamo là, li graduatoria. Al terzo posto la to. Arbitro: Lo Dico di Palermo. avevano messo in preventivo
dato pure delle conferme su uno scavalcheremmo. Pertanto dob- Milone Capo d’Orlando di Cu- Note: superiorità Orizzonte 3/5 la sconfitta, ma non di queste
dei più giovani giallorossi impie- biamo vincere tutti gli incontri e cinotta con 11 successi. Subito (più 2 rigori); Ortigia 1/2. Uscita per proporzioni dopo la buona
gati da Gramenzi. Ha atteso il suo pensare a noi stessi». dietro Caltanissetta, Trapani, cumulo di falli Gottardi nell’ultimo prestazione offerta da Pelle
momento, stando in panchina a – Domenica Barcellona torna al Ragusa, Gravina e Pallacane- tempo. (autrice di una tripletta) &
disposizione del coach; domenica “PalAlberti” contro Siena. stro Catania. company nella gara d’andata.
è stato impiegato e, dopo quel piz- «Un avversario strano, perché ha Adesso la formula dei playoff CATANIA. A Nesima, l’Ortigia è Che si era risolta nel pieno ri-
zico di emozione dei primi secon- soltanto due senior, uno lo è di- prevede gli accoppiamenti travolta 18-8 dallo “tsunami” spetto delle previsioni a favore
di, ha risposto presente, renden- ventato quest’anno. Gli altri sono classici tra le otto squadre, con Orizzonte nell’anticipo della delle etnee, ma con un punteg-
dosi utile alla squadra con due tri- Gianandrea Fratini, “esploso” nel derby con due triple tutti giovani. Hanno un buon alle- la Mia che sfiderà la Pallacane- settima di ritorno. Vittoria am- gio “dignitoso” (9-7) tanto da
ple importanti per il risultato fi- natore, una buona squadra, ma stro Catania, Siracusa-Gravi- piamente prevista e che non fa far meritare alle aretusee gli
nale. Stiamo parlando di Gianan- «Aspettavo di avere la mia occa- giovani le squadre avversarie, di speriamo di battere anche loro». na, Milone-Ragusa e Caltanis- alcuna grinza quella della “co- elogi del “mago” della panchi-
drea Fratini, che non nasconde la sione e mi sono allenato sempre solito, lasciano un po’ più liberi. – Domenica scorsa i tifosi vi setta-Trapani. Tutte le sfide si- razzata” etnea, che non ha na Formiconi.
sua soddisfazione. «Nei primi se- con impegno per questo obietti- Durante la partita ho avuto quasi hanno seguito con entusiasmo no alla finale saranno disputa- avuto alcuna difficoltà ad im- Con la sconfitta di ieri sera,
condi ero molto emozionato – ha vo. Penso di essere entrato in sempre due-tre metri di spazio, nella trasferta di Favara e vi te al meglio delle tre partite. La porre sin dal via la legge del l’Ortigia slitta al quinto posto
detto Fratini – poi giocando a pal- campo con la testa giusta, mi sen- ho avuto fortuna e i miei due tiri hanno dato una grossa mano. vincitrice dei playoff avrà ac- più forte stante il notevole di- in classifica per la concomitan-
lacanestro, e lo faccio da quando tivo tranquillo ed è andata bene». sono entrati». «Erano almeno in cinquecento. cesso diretto alla Conference vario tra le contendenti. za della vittoria (11-7) della
avevo cinque anni, mi sono tran- – Hai realizzato due triple, con- – Barcellona, dopo due sconfit- Non hanno smesso mai di canta- Interregionale. La finalista, in- Un derby, quindi, dominato sua ex coinquilina, oltre che
quillizzato. Per fortuna, altrimen- tribuendo al successo del Bar- te consecutive, è tornata al suc- re. I nostri supporter ci sostengo- vece, avrà la necessità di dover dalle rossazzurre che si sono temibile concorrente ai pla-
ti rischiavo di andare male». cellona. cesso. no sempre, sono davvero super. giocare uno spareggio con una divertite a sforacchiare la rete yoff, la Plebiscito Padova sulla
– Sei soddisfatto della tua pre- «Sì, e mi ha fatto tanto piacere. «È stata una vittoria di spessore. Un’arma in più per la nostra squa- squadra calabrese, pugliese o difesa dall’incolpevole Giusy Roma Pallanuoto.
stazione? Quando in campo entrano i più Al di là del gioco, era importante dra». lucana.(d.b.) Ricciardi con ben sette gioca- (m.s.)

CORSA CAMPESTRE I RISULTATI DEI GIOCHI STUDENTESCHI CON ATLETI E ISTITUTI QUALIFICATI ALLA FINALE PROVINCIALE

Successo delle fasi interdistrettuali a Piraino e Messina


MESSINA. Le quattro scuole qua-
Nino Scaffidi
lificate per la finale di Gioiosa nel-
PIRAINO
la categoria Cadette sono l’Istitu-
Ottocento studenti, in rappre- to Comprensivo Taormina 1
sentanza di 44 scuole secondarie (Francesca Gullotta, Sonia Caco-
di 1. grado e di 21 istituti superio- pardo, Francesca Previti), Nizza
ri della fascia tirrenica della pro- (Fabiana Chillemi, Elisea Malino,
vincia di Messina compresa tra Angela Scansante), Roccalumera
Milazzo e Tusa, hanno preso par- (Martina Faro, Eulalia Giardina,
te alla fase interdistrettuale dei Carmela Annona), Evemero (Na-
Giochi sportivi studenteschi di taly Mancinone, Valeria Pietrafit-
corsa campestre sulla spiaggia ta, Claudia Kachine). Per le Allie-
del lungomare di Gliaca, orga- ve, le quattro scuole superiori che
nizzata dall’Ufficio Scolastico hanno ottenuto il pass per la fina-
Provinciale in collaborazione le sono il “Galilei” di Spadafora
con l’amministrazione comunale Le squadre degli Istituti Comprensivi di Capo d’Orlando 1 e di Gioiosa Marea, quest’ultima vincitrice della fase interdistrettuale (Valeria Corso, Chiara La Fauci,
di Piraino e con ospite d’onore il Irene Cannistrà), “Caminiti”
pluridecorato campione di atle- (Ksenia Papchenko, Valentina
tica Vincenzo Modica. Ad ottene- Carcione, Debora Ferrero), “Jaci”
re un numero maggiore di piaz- (Simona Ruggeri, Miriana Fran-
zamenti per le categorie Cadet- china, Federica Micalizzi) e “Bi-
ti/e è stato l’IC di Gioiosa Marea, sazza” (Roberta Palastro, Federi-
seguito dall’IC Sant’Angelo di ca Iurato, Valerio Rizzo).
Brolo-Piraino e dall’IC Torreno- Ragazzi: 1. Gabriele Lombar-
va-S. Marco. Tra gli istituti supe- do (IC1 Taormina), 2. Matteo
riori i migliori risultati li hanno Mazzullo (IC1 Taormina), 3. Lu-
ottenuti l’Itis “Maiorana” di Mi- ca Triolo (Alì Terme), 4. Alessan-
lazzo e l’Itis “Copernico” di Bar- dro D’Agostino (IC1 Taormina),
cellona. 5. Davide Cusimano (Galatti), 6.
Ragazze: 1. Paola Pruiti (IC Marco Parisi (Roccalumera), 7.
Castell’Umberto), 2. Luana Se- Antonino Sapienza (Torregrot-
greto (IC Gioiosa), 3. Fatima L’Istituto Comprensivo “D’Alcontres” di Barcellona, quello di Sant’Angelo di Brolo-Piraino e le Cadette di Gliaca di Piraino ta), 8. Francesco Saia (Manzoni),
Lahlou (IC Furnari). Ragazzi: 1. 9. Antonino Duca (Torregrotta),
Marco Dainotti (IC Mistretta), 2. 10. Alessio Amante (Salvo D’Ac-
Scauso (IC “D’Alcontres” Barcel- quisto). Ragazze: 1. Roberta Ab-
lona ), 3. Giuseppe Aliberti (IC bate (Vittorini), 2. Damiana Irre-
Castroreale).Cadette: 1. Noemi ra (Galatti), 3. Miriana Vazzano
Conti Cavallaro (IC Castell’Um- (Torregrotta), 4. Monica Kachine
berto), 2. Eliza Kibil (IC Gioiosa), (Evemero), 5 Concetta Allegra
3. Gaia Saitta (IC Sant’Ange- (Roccalumera), 6. Sara Rizzo
lo-Piraino). Cadetti: 1. Gabriele (Scaletta), 7. Maria La Rosa (Sal-
Scaffidi (IC Gioiosa), 2. Sergio vo D’Acquisto), 8. Martina Cinga-
Lena (IC Gioiosa), 3. Nicola Pre- ri (IC1 Taormina), 9. Clara Di
sti (IC Gioiosa). Allieve: 1. Vivia- Nuzzo (Roccalumera), 10. Debo-
na Schepis (Itis “Maiorana” Mi- ra Privitera (IC1 Taormina). Ju-
lazzo), 2. Eleonora Raimondo niores maschile: 1. Marco Rug-
(Itis “Copernico” Barcellona”), geri (Minutoli), 2. Simone Au-
3. Clarissa Raimondo (Itis “Co- Gabriele Scaffidi, primo nella prova individuale Cadetti; l’Itis “Majorana” di Milazzo e il Liceo Scientifico “Fermi” di Sant’Agata Militello gliera (Archimede), 3. Massimi-
pernico” Barcellona”) Allievi: 1. liano Bertoncini (Duilio), 4. Mas-
Adil Sammodi (Itis “Coperni- similiano Maugeri (Duilio), 5.
co”Barcellona), 2. Giuseppe Tri- Gabriele La Corte (Archimede),
marchi (Itis “Maiorana” Milaz- 6. Alessandro Pezzani (Majora-
zo), 3. Antonio Isgrò (Itis “Coper- na-Marconi), 7. Manlio Interdo-
nico”Barcellona). Juniores fem- nato (Caminiti), 8. Daniele Bom-
minili: 1. Federica Sciacca (Itis bara (Minutoli), 9. Matteo Cordi-
“Copernico” Barcellona), Fran- ma (Majorana-Marconi), 10. An-
cesca Quattrocchi (L.S. “Impal- drea Savio (Caminiti).
lomeni” Milazzo), 3. Elena Torre Per tutte le altre categorie gli
(Itis “Copernico” Barcellona). organizzatori stanno ancora veri-
Juniores maschili: 1. Alberto ficando l’ordine di arrivo. La fina-
Doriore (Itis “Maiorana” Milaz- le provinciale degli Studenteschi
zo), 2. Giovanni Grosso (Itcg “Da di corsa campestre si svolgerà il
Vinci”Milazzo), 3. Fabiano Gras- 10 marzo sul terreno di San Gior-
so (Itis “Maiorana” Milazzo). Gli Istituti Comprensivi di Torrenova-San Marco D’Alunzio (terzo assoluto e qualificato alla finale provinciale) e di Mistretta gio di Gioiosa Marea. (d.b.)