Sei sulla pagina 1di 118

CAPITOLO 1

Ch i sono
gli angeli

a parola angelo significa messaggero. Gli angeli consegnano agli esseri umani i messaggi da parte del nostro
Creatore. Sono doni inviati da Dio per aiutarci a ricordare la nostra natura divina, di essere amorevoli e gentili, per
farci scoprire e mettere a frutto le nostre doti per il bene del
mondo intero e per tenerci al sicuro finch non sar la nostra
ora. Ci fanno da guida anche nelle relazioni, nella salute, nella
carriera e persino nelle finanze.
I tuoi angeli sono con te per portare larmonia, realizzando
cos il progetto di Dio. Ti aiutano a tranquillizzarti, perch, una
persona alla volta, si pu giungere a portare la pace nel mondo.
Ecco perch desiderano assisterti in ogni modo possibile per
farti raggiungere la serenit. Non li disturbi n sprechi il loro
tempo se gli chiedi dei piccoli favori. Sanno benissimo che
spesso le preoccupazioni minori si sommano ai problemi pi
grandi, per questo un piacere per loro aiutarti a superare gli
ostacoli che incontri sul tuo cammino.
Bench sia vero che le sfide fanno crescere, gli angeli dicono
che la pace interiore porta a una evoluzione ancora maggiore.
Se siamo calmi, le nostre giornate e la nostra creativit sono
3

pi aperte al servizio degli altri, e il nostro corpo funziona in


modo sano. Le nostre relazioni sbocciano e fioriscono, e noi
diventiamo esempi viventi dellamore di Dio.
Di quando in quando mi capita di ricevere una lettera di
qualcuno che mi accusa di adorare gli angeli. Di solito lautore
della lettera tiene a sottolineare che la nostra adorazione dovrebbe essere riservata solo a Dio.
Io rispondo sempre allo stesso modo: con amore. Tutti
commettiamo lerrore di dare per scontato qualcosa riguardo a unaltra persona, senza esserci presi la briga di verificare.
Chiunque abbia letto i miei libri, ascoltato i miei programmi
radiofonici o partecipato ai miei seminari pu confermare che
sottolineo sempre che tutta la gloria va resa a Dio. Gli angeli
non vogliono assolutamente essere adorati. E io non ho mai
suggerito di farlo.
Detto questo, ricorda sempre che Dio ovunque. Il Divino dentro di te, dentro di me e sicuramente dentro a tutti
gli angeli. A quelli che si trovano in disaccordo con le religioni organizzate questo discorso non piacer. Magari una
donna stata abusata dal padre, e quindi ora rifiuta tutte le
figure paterne, persino Dio. (Ma ovvio che Dio una figura androgina ed al contempo il nostro Padre e la nostra
Madre spirituale, anche se sto usando pronomi maschili per
evitare di dover ricorrere ogni volta allalternativa Lui/Lei.)
Oppure un membro di una religione organizzata ha fatto del
male a qualcuno, che ora rifiuta tutto ci che ha a che fare
con la fede, persino i propri angeli e gli spiriti guida. O potrebbe darsi che qualcuno trovi illogico il concetto di Divino
e quindi smetta di pensare alla spiritualit. C chi si sente in
colpa per il proprio stile di vita e dentro di s teme che Dio
possa punirlo, cos prova a reprimere ogni consapevolezza
dellesistenza di un Potere Superiore. Oppure qualcuno teme
che Dio potrebbe controllarlo, spingendolo verso uno stile di
vita privo di divertimento.
4

Alcune persone mi chiedono se sia giusto provare a rivolgersi direttamente a Dio o agli angeli, o se invece sia blasfemo.
Io raccomando sempre di seguire le proprie convinzioni personali. Ma se Dio, i maestri ascesi e gli angeli sono davvero una
cosa sola, perch dovrebbe essere sbagliato parlare direttamente con loro? Non si tratta forse semplicemente di accettare un
dono che ti stato concesso dal Paradiso? Non come se tu e
i tuoi angeli cospiraste contro Dio. Gli angeli (cos come il tuo
Io Superiore) non sfiderebbero mai il volere di Dio, perci non
c pericolo che tu possa sbagliare.
Gli angeli sono consapevoli delle tue illusioni di paura, ma
conoscono anche la verit dellamore Divino. Dio, essendo
amore puro, conosce solo lamore. Il Creatore sa riconoscere
quando la tua coscienza si allontana da Lui perch stai facendo un brutto sogno, ma non pu saperne il contenuto. Se
fosse cos, significherebbe che Dio non fatto al cento per
cento damore.
Gli angeli sono un ponte tra la verit e lillusione da incubo
dei nostri problemi. Possono salvarti da quellorrore riportandoti in uno stato di veglia in cui ritrovare salute, felicit, pace
e abbondanza. Lavorano in armonia con il tuo Io Superiore e
con lo spirito con cui sei allineato spiritualmente, che sia Ges,
Mos, Quan Yin, lo Spirito Santo, Budda, Yogananda o altri.
Gli angeli non giudicano le tue convinzioni. Piuttosto agiscono
allinterno dei tuoi pensieri cercando una via per raggiungerti.
Un corso in miracoli dice che a volte Dio non ci aiuta nei
momenti di difficolt perch non ne vede il bisogno (Egli vede
solo amore e perfezione, non lillusione di problemi e mancanze). Ciononostante Dio ci invia degli aiutanti quando pensiamo di essere nei guai. Non significa che ci ignori: il fatto che
il Suo modo di assisterci consiste nel sapere che in verit tutto
gi risolto. Ma nel caso in cui ci ostinassimo a non volerlo capire, Dio ha creato gli angeli per aiutarci a trovare la via duscita
daglincubi a cui abbiamo dato forma.
5

Gli angeli mi hanno rivelato che non avremmo bisogno di


loro se fossimo pienamente consapevoli dellamore che ci circonda in ogni momento. Ma visto che continuiamo a fare zapping tra diversi livelli di paura e amore, Dio manda aiutanti
celesti in nostro soccorso.

Quando per qualcuno tempo di andare


Nel mio lavoro di medium chiaroveggente in grado di parlare con i defunti, e dopo aver studiato centinaia di casi di premorte in qualit di ricercatrice, mi sono convinta del fatto che
nessuno pu morire prima del suo tempo. Possiamo sconvolgere la nostra vita o il nostro corpo e possiamo trovarci a un soffio
dalla fine, ma a meno che non sia la nostra ora, la morte non
pu bussare alla nostra porta.
Ciascuno di noi si crea un progetto di vita di base prima
ancora di incarnarsi, che comprende la forma in cui si esprimer il nostro obiettivo di vita (scrittore, guaritore, musicista,
insegnante e cos via), e descrive alcune delle esperienze e delle
relazioni pi importanti che vivremo.
Non un punto di vista fatalistico. Ciascuno di noi sceglie
queste esperienze prima di giungere sulla Terra, perci il nostro
libero arbitrio viene rispettato. Inoltre non pianifichiamo tutta
la vita in anticipo, altrimenti sarebbe troppo noioso! Quello che
facciamo delinearne le intersezioni principali e alcuni temi generali, come le lezioni personali che impareremo nel corso della
nostra incarnazione (per esempio la pazienza o la compassione).
Inoltre individuiamo due, tre o pi et nelle quali ci allontaneremo dal piano fisico e ritorneremo alla nostra Casa Divina,
per esempio a 18, a 47 e a 89 anni. Quando raggiungeremo
ciascuno di questi momenti, ci troveremo a unintersezione
(magari avremo un incidente, una malattia o penseremo al suicidio) che ci metter davanti alla scelta di andare in Paradiso
o di restare qui. La maggior parte delle persone opta per una
6

vita lunga, in modo da rimanere con le proprie famiglie terrene per una o due generazioni. Ma alcuni pianificano unuscita
anticipata e ritornano a Casa prima ancora che il loro corpo
raggiunga la maturit. Anche se fisicamente erano piccoli,
possibile che le loro anime fossero pi vecchie della tua o della
mia quando hanno lasciato il piano fisico.
La tua saggezza interiore conosce i diversi momenti in cui
hai stabilito di partire e per scoprirli ti baster chiedere al tuo
Io Superiore: A quale et lascer questo corpo terreno?. La
maggior parte di noi sentir (con le proprie orecchie interiori)
tre et. A qualcuno appariranno dei numeri, mentre ad altri
non giunger nessuna risposta, di solito perch inconsciamente
non vogliono conoscerla.
Qualcuno si sentir dire una data molto prossima, e poi
nientaltro. Questo pu voler dire che il tuo tempo quasi agli
sgoccioli, oppure che il tuo ego sta prendendo il sopravvento
cercando di spaventarti. In fondo agisce mosso dalla paura. Nel
99 per cento dei casi, puoi optare per et pi lontane, ma la
paura ti impedisce di sentirle. Rilassamento, esercizi di respirazione e meditazione possono aiutarti a ricevere le risposte in
maniera pi accurata.
Il comitato che ci aiuta a delineare questo piano comprende
anche quegli esseri che saranno al nostro fianco come angeli
custodi e spiriti guida. Ciascuno di noi ha almeno due angeli
custodi dallinizio alla fine; abbiamo almeno uno spirito guida,
anche se di solito pi di uno. Gli angeli custodi sono quegli
esseri che non si sono incarnati in corpi umani (a meno che
non si tratti di angeli incarnati, argomento al di fuori delle finalit di questo libro, ma che viene tratto in altri miei libri,
come Angeli in te (My Life)). Gli spiriti guida di solito sono i
tuoi cari defunti. Se sei giovane, si tratta di parenti che se ne
sono andati prima della tua nascita. Questi esseri ci aiutano a
restare sul sentiero giusto per raggiungere i nostri scopi e imparare le nostre lezioni personali. Ci aiutano anche a non fare
7

devastare le nostre vite e i nostri corpi. Intervengono, senza


bisogno del nostro permesso, se stiamo per venire uccisi prima
che sia giunta la nostra ora. Se ci troviamo davanti a uno dei
nostri momenti di intersezione, nei quali potremmo decidere
di abbandonare il gioco, gli angeli e le guide spirituali ci assistono nella scelta. Di solito, se non abbiamo ancora raggiunto
il nostro scopo e imparato le nostre lezioni, e soprattutto se
abbiamo accanto persone care, scegliamo di rimanere fino a
quando non si presenta la prossima intersezione.
Ho imparato per esperienza personale che gli angeli ci possono aiutare solo se glielo permettiamo. Nel 1995, la voce maschile limpida e decisa di un angelo mi avvis che se non avessi
chiuso il tettuccio della mia auto decappottabile, sarebbe stata
rubata. Per diversi motivi non ho dato ascolto a questo consiglio, e unora dopo mi sono ritrovata nel bel mezzo di un furto
dauto a mano armata. In quel momento langelo mi disse di
gridare con tutto il fiato che avevo. Questa volta gli diedi ascolto, e le mie grida attrassero lattenzione di alcune persone che
vennero in mio soccorso.
In entrambi i casi in cui langelo ha tentato di aiutarmi, io
ho potuto scegliere se ascoltarlo o meno. Se avessi ignorato
il suo secondo consiglio Grida con tutto il fiato che hai
non so se oggi sarei qui a raccontarlo. Ma una cosa certa: se
fossi morta, almeno avrei saputo che gli angeli avevano fatto
del loro meglio per intervenire ed evitare la mia dipartita. Ho
riscontrato la stessa libert di scelta in ogni persona con cui
ho parlato, sia in coloro che hanno avuto soltanto un incontro
ravvicinato con la morte, sia in chi deceduto e ha comunicato
con me dallAldil.

Gli angeli custodi


Come ho gi detto, gli angeli custodi ci vengono assegnati
personalmente affinch restino con noi per lintera durata della
8

vita. Ti ricordo che non hanno mai vissuto sulla Terra come esseri umani, a meno che non si tratti di angeli incarnati (quelli
che assumono forma umana, sia per brevi periodi che per una
vita intera).
Indipendentemente dalla nostra fede, dal carattere o dallo
stile di vita, ciascuno di noi ha almeno due angeli custodi (che
poi li ascolti o meno tutta unaltra questione). Uno il tuo
angelo estroverso, quello chiacchierone, che ti spinge a fare
scelte in linea con il tuo Io Superiore. Conosce i tuoi talenti e
il tuo potenziale e ti incoraggia a farli risplendere al massimo.
(Pi avanti parler del genere degli angeli.)
Laltro angelo ha una voce e unenergia pi tranquille. Ti
conforta quando ti senti triste, solo o deluso; ti abbraccia quando non ottieni il lavoro o la casa che desideravi e ti calma quando ti danno buca a un appuntamento.
Puoi avere pi di due angeli custodi; in effetti la maggior
parte delle persone che conosco ne ha diversi. pur vero che
il mio campione si basa sui partecipanti ai miei seminari e di
solito chi apprezza gli angeli ne attrae di pi intorno a s. Questo non significa che gli angeli abbiano delle preferenze nei
confronti dei loro fan, ma semplicemente che chi li ama tende a chiedere un aiuto extra. Queste richieste vengono sempre
esaudite, a prescindere da chi le fa.
I nostri angeli sono dotati di energie maschili o femminili
che li fanno apparire e agire chiaramente come uomini o come
donne. Tuttavia la proporzione tra maschile e femminile nei
nostri compagni Divini varia per ciascuno di noi. Per cui, per
esempio, tu potresti avere tre maschi e una femmina, mentre
tua sorella due femmine.
Tutti gli angeli hanno le ali e un aspetto celestiale, proprio
come appaiono nei dipinti rinascimentali che si trovano sui biglietti di auguri e nellarte sacra. Ma in base alla mia esperienza
posso dire che non usano le ali per spostarsi, dal momento che
non li ho mai visti sbatterle. Li ho visti invece usarle per av9

volgere una persona e darle conforto, e che io sappia questa


lunica vera funzione delle loro ali.
Una volta gli angeli mi hanno confessato che lunico motivo
per cui hanno le ali perch questa limmagine di loro che ci
aspettiamo noi occidentali. Mi hanno spiegato: I primi pittori
degli angeli confusero la nostra aura di luce per ali, perci nei loro
dipinti ci rappresentarono con le ali, e cos vi appariamo in questa
forma perch possiate sapere che siamo noi, i vostri angeli.
curioso notare che gli angeli custodi delle persone che
credono nelle religioni orientali, come per esempio chi pratica il buddismo o linduismo, di solito non hanno le ali. I loro
angeli sono simili ai bodhisattva (esseri illuminati ascesi) e
svolgono lo stesso ruolo degli angeli custodi occidentali: amano, proteggono e guidano la persona a cui sono assegnati. Le
uniche eccezioni sono quegli orientali che provengono da un
background eclettico o New Age. Queste persone hanno vasti
gruppi di aiutanti spirituali che li circondano e spesso mi dicono: Ho invocato ogni essere in Paradiso perch fosse al mio
fianco e mi aiutasse!.

Gli arcangeli
Gli arcangeli sorvegliano gli angeli custodi. Di solito sono
pi imponenti, forti e potenti. A seconda del tuo credo gli
arcangeli possono essere quattro, sette o un numero infinito.
E sono convinta che nel prossimo futuro ne conosceremo di
nuovi, proprio come quando si scoprono nuovi pianeti o sistemi solari.
Gli arcangeli non appartengono a nessuna denominazione
confessionale e aiutano tutti indipendentemente dal credo religioso o se siamo atei. Sono in grado di stare al fianco di ciascuno di noi, individualmente e simultaneamente, perch trascendono i confini dello spazio e del tempo. Immagina come
sarebbe la tua vita se potessi essere in diversi luoghi contem10

poraneamente! Gli angeli sostengono che lunico motivo per


cui non facciamo esperienza della bilocazione perch siamo
convinti di poter essere in un solo posto alla volta. A quanto
dicono, presto impareremo a superare questo limite.
Mi sono soffermata su questo punto perch alcune persone
si preoccupano del fatto che se invocano per esempio larcangelo Michele potrebbero distoglierlo da questioni pi importanti. Ma questa solo una proiezione delle nostre limitazioni
umane! La realt che gli arcangeli e i maestri ascesi possono
stare al fianco di chiunque desideri la loro assistenza e vivere
unesperienza completamente unica con ognuno di noi. Perci
sappi che puoi invocare gli arcangeli semplicemente chiedendo
loro mentalmente di aiutarti. Non c bisogno di alcuna preghiera formale.
Il numero esatto degli arcangeli esistenti dipende dal tuo
sistema religioso o dal tuo testo spirituale di riferimento. La
Bibbia, il Corano, il Testamento di Levi, la Cabala, il Terzo
libro di Enoch e gli scritti di Dionigi lAreopagita riportano e
descrivono tutti numeri e nomi diversi.
Baster dire che esistono molti arcangeli, anche se di solito
nei miei libri e seminari parlo solo di Michele, Raffaele, Uriel e
Gabriele. Tuttavia di recente gli altri arcangeli stanno insistendo perch li coinvolga nella mia vita e nel mio lavoro, perci
di seguito sono riportate le loro descrizioni e alcune indicazioni su come collaborare con loro. Le indicazioni sul genere
provengono dalle mie interazioni con loro. Visto che angeli e
arcangeli non hanno corpi fisici, lattribuzione di un carattere
maschile o femminile dipende dallenergia delle loro specialit.
Per esempio, il forte atteggiamento protettivo dellarcangelo
Michele molto maschile, mentre lattenzione alla bellezza di
Jophiel molto femminile.
Ariel, il cui nome significa il leone o la leonessa
di Dio, conosciuta come lArcangelo della
11

Terra, perch lavora instancabilmente per il bene


del Pianeta. Controlla gli elementi e aiuta nella
guarigione degli animali, soprattutto di quelli
selvatici. Puoi invocare Ariel per fare pi stretta
conoscenza con le fate, per dare una mano a risolvere
i problemi ambientali o per guarire un uccello o un
altro animale ferito.
Azrael, colui che riceve laiuto di Dio. Alcune volte
Azrael chiamato lAngelo della Morte perch
accanto alle persone al momento del trapasso e le
accompagna nellAldil. Aiuta le anime di chi
appena defunto a sentirsi amate e a proprio agio.
Questo arcangelo assiste i ministri di ogni culto e
anche i maestri spirituali. Rivolgiti ad Azrael per i
tuoi defunti o per un caro che sta per morire, e anche
perch ti aiuti nel tuo sacerdozio formale o laico.
Camael, colui che vede Dio, ci aiuta a individuare
aspetti importanti della nostra vita. Rivolgiti a
Camael per trovare un nuovo amore, nuovi amici, un
nuovo lavoro o un oggetto smarrito. Una volta che
ti trovi nella nuova situazione desiderata, Camael ti
aiuter a mantenerla e a svilupparla. Perci chiedi il
suo aiuto per sistemare qualunque malinteso nelle
relazioni personali e lavorative.
Gabriele, il cui nome significa Dio la mia forza,
nei dipinti del primo Rinascimento era raffigurato
come un arcangelo femmina, anche se scritti
successivi si riferiscono a questo essere con pronomi
maschili (il che si deve probabilmente ai sostanziali
interventi apportati alle Scritture durante il Concilio
di Nicea). langelo messaggero che aiuta a sua volta
12

tutti i messaggeri terreni, come scrittori, insegnanti


e giornalisti. Puoi invocare Gabriele perch ti aiuti
a superare la paura, a non rimandare questioni che
riguardano la comunicazione o per ogni aspetto del
concepimento, adozione, gravidanza o prima infanzia.
Haniel, grazia di Dio. Puoi invocare questo angelo
ogni volta che senti il bisogno della grazia divina e dei
suoi effetti (pace, serenit, il piacere della compagnia
di buoni amici, bellezza, armonia ecc.) nella tua vita.
Puoi chiedere il suo aiuto prima di ogni evento in
cui desideri essere la personificazione della grazia,
come quando hai una presentazione importante, un
colloquio di lavoro o un primo appuntamento.
Jeremiel, misericordia di Dio. Il suo compito
ispirarci e motivarci a dedicare noi stessi ad atti di
servizio spirituale. coinvolto anche nel processo di
raggiungimento della saggezza divina. Puoi invocare
Jeremiel se ti senti bloccato a livello spirituale e
vuoi ritrovare lentusiasmo nel tuo percorso e nella
tua missione divina. Jeremiel pu donarci il conforto
necessario per guarire emotivamente ed di grande
aiuto quando dobbiamo trovare la forza di perdonare.
Jophiel, bellezza di Dio, la patrona degli artisti
e ci aiuta a preservare e a vedere la bellezza nella
nostra vita. Invocala prima di iniziare qualunque
progetto artistico. Dal momento che Jophiel si
dedica allabbellimento del Pianeta liberandolo
dallinquinamento, puoi anche offrirti come
strumento utile alla realizzazione di questa
missione fondamentale. Io chiamo Jophiel anche
langelo del feng shui, perch pu aiutarti a
13

eliminare il disordine dallufficio, dalla casa o dalla


vita in generale.
Metatron, il cui nome significa angelo della
Presenza, ritenuto il pi giovane e il pi alto di
tutti gli arcangeli, ed uno dei due arcangeli che un
tempo vissero sulla Terra in forma umana (in vita fu
il profeta Enoch). Metatron collabora con la Vergine
Maria per aiutare i bambini, sia quelli vivi che quelli
trapassati. Puoi rivolgerti a lui per qualunque tipo di
questione che riguardi i tuoi figli. Spesso interviene
per aiutare i giovani a espandere la consapevolezza e la
comprensione spirituale. Aiuta anche i Bambini Indaco
e Cristallo a mantenere vivi i loro doni spirituali e a
districarsi tra scuola, casa e altri aspetti della vita.
Michele, colui che come Dio o colui che
assomiglia a Dio, larcangelo che libera il Pianeta
e i suoi abitanti dagli effetti della paura. il patrono
degli agenti di polizia e d a tutti noi il coraggio e
la fermezza per seguire le nostre idee e compiere la
nostra missione divina. Puoi rivolgerti a Michele se
sei spaventato o confuso riguardo alla tua sicurezza
personale, alla tua missione divina o alla necessit
di cambiare la tua vita. Puoi persino chiedergli
di aiutarti a risolvere un problema meccanico o
elettrico. Pu aiutarti anche a ricordare la tua
missione nella vita e a infonderti il coraggio di
portarla a compimento.
Raguel, lamico di Dio, spesso definito
lArcangelo della Giustizia e dellImparzialit
ed il difensore degli afflitti. Rivolgiti a lui se ti
senti sopraffatto o manipolato. Raguel interverr
14

indicandoti come ottenere equilibrio ed equit


nelle tue relazioni interpersonali. Puoi chiedere
lintercessione di Raguel per aiutare chi viene trattato
ingiustamente. Raguel ti aiuter anche a portare
armonia in tutte le tue relazioni.
Raffaele, il cui nome significa Dio guarisce, si
occupa delle guarigioni fisiche. Aiuta tutte le persone
che si dedicano alla salute e al benessere, comprese
quelle che non sono ancora attive in questo settore.
Rivolgiti a Raffaele per ogni ferita o malattia che
affligge te o un altro (o anche un animale). Chiedigli
di aiutarti con il tuo lavoro di guaritore, sia a livello
di formazione, sia nellapertura di uno studio.
Larcangelo Raffaele aiuta anche i viaggiatori, quindi
puoi chiedergli di fare in modo che il tuo viaggio sia
armonioso e sicuro.
Raziel, segreti di Dio. Si dice che sia molto vicino
a Dio, al punto di riuscire ad ascoltare tutte le
conversazioni divine riguardo ai segreti e ai misteri
universali. Raziel ha trascritto questi segreti in un
documento che ha consegnato a Adamo, e che
poi giunto nelle mani dei profeti Enoch e Samuele.
Rivolgiti a Raziel quando desideri comprendere
questioni esoteriche (come per esempio i tuoi sogni)
o se vuoi dedicarti allalchimia o alla manifestazione.
Sandalfon, il cui nome significa fratello perch,
come larcangelo Metatron, prima di ascendere
al Cielo e diventare un arcangelo, fu un profeta
umano (Elia). Sandalfon larcangelo della musica
e della preghiera e proprio attraverso la musica
aiuta larcangelo Michele a combattere la paura e
15

i suoi effetti. Per scacciare ogni tipo di confusione


spirituale ascolta una musica rilassante e invoca
laiuto di Sandalfon.
Uriel, Dio luce. Questo essere celeste porta la
luce sulle situazioni difficili, illuminando le nostre
capacit di risolvere i problemi. Invoca Uriel ogni
volta che ti trovi in una situazione spinosa e hai
bisogno di lucidit mentale per trovare le risposte.
Uriel aiuta anche gli studenti e chiunque abbia
bisogno di assistenza intellettuale.
Zadkiel, virt di Dio, stato spesso definito
langelo della memoria e come Uriel aiuta gli
studenti. Rivolgiti a Zadkiel perch ti aiuti a
ricordare qualsiasi cosa, compresa la tua stessa
essenza divina.

I maestri ascesi
I maestri ascesi sono stati grandi leader, insegnanti e guaritori durante la loro vita terrena e continuano ad aiutarci osservandoci dal mondo degli spiriti. Tra di loro alcuni sono molto
noti, come Ges, Mos, Budda, Quan Yin, Maria, Yogananda
e tutti i santi; mentre altri lo sono meno, come quegli yogi che
durante la loro vita hanno trasceso le proprie limitazioni fisiche, alcuni inventori che sono stati dei pionieri o quegli eroi di
cui non si cantano le gesta. I loro cuori traboccano damore e
di una devozione irremovibile nei nostri confronti; sono pronti
ad aiutare chiunque invochi il loro aiuto. Nel mio libro Archangels and Ascended Masters [Arcangeli e maestri ascesi] descrivo
ciascuno di questi esseri nel dettaglio e indico come lavorare
con loro.
16

Gli angeli della natura


Anche se spesso vengono chiamati fate, elementali o deva,
questi esseri sono angeli di Dio tanto quanto gli angeli custodi e gli arcangeli. Eppure vengono guardati con sospetto e
spesso sono trascurati e fraintesi. Poco tempo fa entrando in
una libreria ho notato con piacere che tutti i libri sugli angeli
erano raggruppati in una sezione specifica chiamata appunto
Angeli. Poi per mi sono chiesta: Dove sono i libri sulle fate?
Ho cercato nella sezione New Age e in quella di Spiritualit, senza trovarne traccia. Infine sono riuscita a trovarli in una
vasta sezione dedicata alla Mitologia. Ho provato tristezza
per le fate e ho capito perch mi stato affidato il compito di
far conoscere il loro mondo attraverso i miei libri e seminari.
Spesso le fate vengono considerate dispettose, perch, al
contrario di angeli e arcangeli, hanno un proprio ego. Sono angeli pi densi che vivono pi vicino alla Terra, e di solito quelli
che vivono su questo Pianeta hanno una loro personalit.
Gli angeli della natura, tra cui le fate, aiutano Dio nelle questioni ambientali. Presiedono allatmosfera terrestre, al paesaggio, alle riserve idriche e agli animali. Se sei il tipo di persona
che rispetta lambiente, per esempio riciclando e raccogliendo
la spazzatura da terra, le fate avranno per te un profondo rispetto. Se poi ti spingi oltre prendendoti cura degli animali e
usando detergenti non tossici, questi spiriti saranno felici di
incontrarti e di lavorare con te.
Gli angeli della natura esaminano ogni persona con la
quale entrano in contatto e capiscono immediatamente il suo
grado di dedizione verso lambiente. Non appena inizierai a
comunicare con loro, tenteranno di arruolarti come aiutante
nella loro campagna per la difesa del Pianeta. Chi dedica la
propria vita ad aiutare gli animali e lambiente spesso ha delle
fate o degli elementali al proprio fianco come angeli custodi.
Questi spiriti stanno accanto alle persone, aggiungendosi ai
17

loro angeli custodi e spiriti guida. Ho scoperto che si comportano bene e non interferiscono mai con il libero arbitrio o la
felicit degli esseri umani. Di solito si limitano a spronarci a
sostenere le cause in difesa dellambiente. Puoi approfondire
largomento degli esseri elementali leggendo il mio libro ABC
delle fate (My Life).
z

18

CAPITOLO 2

Come p ercepire
la presenza
dei tuoi angeli

uando gli angeli o i nostri cari defunti ci sono particolarmente vicini, possiamo sentire la loro presenza.
Molte delle persone che ho intervistato ricordano il
momento in cui hanno percepito la vicinanza di uno spirito.
Spesso il racconto si ripete: Ho sentito che mia madre era con
me laltra sera. Sembrava cos reale, ma mi chiedo ancora se
fosse solo la mia immaginazione.
Spesso tendiamo a sminuire le nostre intuizioni e a non avere fiducia in noi stessi. Quante volte hai avvertito una sensazione allo stomaco che ti diceva di non lasciarti coinvolgere in
una certa situazione, accettare un lavoro, comprare qualcosa o
prendere una certa strada? E quante volte ci sei passato sopra,
lhai fatto comunque, e poi te ne sei pentito?
Ovviamente, che tu abbia ascoltato o meno la tua guida
interiore, queste situazioni sono opportunit per imparare ad
avere fede e a dar retta al tuo Io Superiore la prossima volta.
Il processo per entrare in comunione con i tuoi angeli e cari
defunti consiste proprio in questo, nellavere fiducia nella vali19

dit e accuratezza delle tue sensazioni in quanto strumento di


divinazione che Dio ha installato dentro di te. Nel caso in cui si
tratti di percepire la presenza di chi non c pi, devi credere di
essere davvero in grado di distinguere una persona da unaltra.
In questo senso ciascuno di noi si pu considerare un medium.
Fare da medium per gli estranei consiste nello stesso procedimento basato sulle sensazioni che si usano per s. Quando ho
una seduta con una persona che non conosco, la prima cosa che
faccio esprimere lintenzione di entrare in contatto con i suoi
cari defunti. La maggior parte dei miei contatti avviene in forma visiva, perch quello il mio canale primario di comunicazione divina, ma molto del mio lavoro si basa sulle sensazioni.
Dopo la morte le persone conservano gli stessi schemi energetici e dimensioni fisiche di quando erano in vita, ed proprio
questo che vede un medium. Chi ha avuto unapparizione dei
propri cari defunti dice che questi avevano le stesse sembianze
di quando erano in vita, solo che apparivano pi giovani e radiosi. Ho scoperto che gli schemi energetici di chi trapassato
sono simili alle lunghezze donda dello spettro cromatico: gli
anziani hanno lunghezze donda energetiche pi lente e lunghe, mentre i giovani hanno vibrazioni rapide, e le donne risuonano pi velocemente degli uomini.
possibile stabilire un contatto basandosi esclusivamente
sulle sensazioni, sulla percezione di queste onde simili alle sonar. Ciascuno di noi ha unimpronta unica per quanto riguarda la personalit, limmagine, il comportamento, le abitudini
e altri tratti distintivi. Non ti mai capitato di entrare in casa
e di sentire con sicurezza chi altri ci fosse, pur vivendo con
molte persone e non avendo prove fisiche della loro presenza?
O mettiamo che tu sia in cucina a preparare il pranzo quando
senti aprirsi la porta dingresso: senza usare la logica forse sei in
grado di capire chi arrivato. Un altro esempio potrebbe essere
quando entri in una stanza piena di persone e sei in grado di
percepire lumore del gruppo.
20

Allo stesso modo, quando uno dei tuoi cari defunti ti accanto, sei in grado di riconoscere la sua personale impronta
energetica. Nelle mie sedute da medium mi capita che il 90 per
cento dei clienti sappia gi qual lo spirito che gli accanto:
vengono da me solo per avere conferma delle loro sensazioni.
Per qualche ragione non riescono a fidarsi di quello che provano e hanno bisogno della conferma di un esperto.
Puoi immaginare quanto sia difficile per un medium professionista come me esporsi e tenere pubblicamente queste sedute
in televisione, durante i seminari o nei programmi radiofonici.
La maggior parte delle volte non ho la minima idea del significato delle informazioni che sto trasmettendo. Eppure mi fido
delle mie sensazioni tanto da esprimerle ad alta voce, e quasi
sempre il cliente esclama: S, proprio cos!. Mi ci sono voluti
tanta pratica, molte preghiere, un incontro ravvicinato con la
morte e svariati tentativi falliti per ottenere questo livello di sicurezza. La mia speranza che tutti riescano ad avere lo stesso
grado di fiducia nelle proprie sensazioni emotive e fisiche.

I modi pi comuni di percepire


una presenza spirituale
Di seguito sono elencati alcuni dei modi pi comuni in cui
connetterti con i tuoi angeli e cari estinti attraverso le sensazioni:
sentendo il loro profumo preferito o un altro odore
distintivo;
avvertendo odore di fiori o fumo, nonostante non ci
siano n fiori n un fuoco nelle vicinanze;
avendo la sensazione che qualcuno ti tocchi, ti
accarezzi i capelli, ti spinga, ti protegga, ti rimbocchi
le coperte o ti abbracci;
21

percependo la presenza di qualcuno seduto al tuo


fianco (anche vedendo unimpronta sul divano o sul
letto dove la persona o lanimale defunto si sono
appena appoggiati);
notando un cambio di pressione nellaria, un senso
di oppressione alla testa, la sensazione che qualcosa
ti stia martellando la fronte, limpressione che una
qualche essenza spirituale ti stia attraversando la
mente o una sensazione simile a ci che si prova
quando si viene trascinati sottacqua.
Potresti anche percepire:
cambi di temperatura dellaria;
unondata di euforia o gioia improvvisa;
una sensazione allo stomaco che ti dice che
questa situazione surreale, anche se sei restio a
condividerla con gli altri;
una sensazione di familiarit quando un defunto che
conoscevi bene si aggira nelle vicinanze.
Le esperienze angeliche autentiche emanano
sicurezza e amore e ti fanno sentire a tuo agio; quelle
false invece ti fanno provare freddo, fastidio e paura.
Gli incontri ingannevoli possono avere origine
dallego o da uno spirito mondano. Questi esseri
hanno paura di raggiungere la luce divina nel piano
dellAldil, o perch sono ancora attaccati alla loro
esistenza terrena (ai loro possedimenti e vizi per
22

esempio), o perch temono di essere giudicati da Dio


e cacciati allinferno. Perci queste entit restano
vicino alla Terra e possono interferire con la felicit
dei viventi.
Una questione un po spinosa riguarda il fatto che alcuni
spiriti terreni potrebbero avvicinare i viventi in cerca di favori
sessuali. Ho conosciuto molte vedove e vedovi che trovavano
conforto continuando ad avere relazioni intime con i loro mariti e mogli defunti. Ma si tratta di una cosa completamente
diversa rispetto ai racconti di donne che sostengono di avere
rapporti sessuali con estranei appartenenti al mondo spirituale.
Per quanto mi riguarda questo tipo di scambi sono spiritualmente oppressivi per i viventi, in quanto una guida di alto livello o un angelo non avvicinerebbero mai un essere umano per
favori simili. Anche se le donne che ho intervistato riportano
quasi sempre queste esperienze come positive, il messaggio che
mi giunge chiaro che tali attivit incoraggiano le entit terrene di basso livello a restare con noi. Potrebbero addirittura
ostacolare nuove relazioni, in quanto un potenziale partner potrebbe percepire inconsciamente la presenza di un altro amante
sulla scena.
Incontri di basso livello come questi ti lasciano solo una
sensazione di vuoto, mentre un contatto autentico ti ricorda
che i tuoi angeli e i tuoi cari defunti ti sono sempre accanto.
Come fai a capire se sono proprio loro ad aiutarti? Lenergia di
un angelo ti solleva in una maniera indescrivibile. Allimprovviso senti unondata di amore o di gioia senza sapere il perch,
o provi una forte sensazione allo stomaco e se la seguirai
la tua vita migliorer come per miracolo. La presenza di un
caro defunto ti procura, invece, un senso di familiarit. Sarai
sicuramente in grado di identificarlo, anche grazie a sensazioni
come un abbraccio, un contatto fisico, un cambio di pressione
nellaria o un odore particolare.
23

Puoi anche usare le tue sensazioni per testare le percezioni


intuitive e vedere come reagisci. Mettiamo per esempio che
tu senta un forte bisogno di trasferirti in unaltra zona, ma sei
combattuto perch non sai come questo cambiamento possa
influire sulla tua famiglia, sugli amici e sul lavoro. Anche se alcuni di questi fattori non ti sono chiari, puoi mettere alla prova
il tuo futuro e cercare di comprendere meglio i consigli divini.
Immagina come sarebbe restare a vivere dove sei ora, e concentrati sulle sensazioni che provi. Il tuo cuore sollevato, triste, pieno di gioia o di quale altra emozione? Avverti tensione
o rilassamento in qualche parte del corpo in risposta a questa
immagine mentale?
E ora fai un confronto con le sensazioni fisiche ed emotive
che provi immaginando come sarebbe trasferirti. Le tue sensazioni sono un preciso strumento di misura dei desideri della
tua anima e della tua volont divina, la quale tuttuno con la
volont di Dio.

Come migliorare la tua chiarosenzienza


Se tendi a non avere una forte consapevolezza delle tue sensazioni emotive e fisiche, puoi utilizzare i metodi elencati di
seguito per aprire questo importante canale di comunicazione
celeste. Una volta che sarai pi cosciente delle tue sensazioni
emotive e fisiche, la tua vita diventer pi piena e le tue relazioni pi profonde, avvertirai con maggior chiarezza la compassione e lamore divini, comprenderai gli altri con pi facilit,
sarai pi equilibrato e pi pronto a notare e a seguire le tue
intuizioni.
Di seguito sono riportati alcuni passaggi per migliorare la
chiarosenzienza.
- Tieni accanto a te dei cristalli di quarzo trasparente quando dormi. Puoi acquistare una punta di quarzo trasparente
24

(un cilindro con una punta finale) per pochi soldi in una qualunque libreria di metafisica o fiera di gemme. Esponi il cristallo alla luce del sole per almeno quattro ore per eliminare ogni
residuo psichico del precedente proprietario. Quindi posiziona
uno o pi di questi cristalli sul comodino o sotto il letto. Se si
trovano sul comodino posizionali in orizzontale, con la punta
rivolta verso la tua testa. Se si trovano sotto il letto mettili in
verticale, con la punta rivolta verso la tua testa o il cuore.
Pi diventerai sensibile e pi sentirai il bisogno di spostare
i cristalli in modo che le punte non siano pi rivolte verso di
te. anche possibile che tu debba riposizionarli lontano dal
letto. Le persone con una chiarosenzienza pi spiccata possono
soffrire di insonnia se i cristalli si trovano troppo vicini a dove
dormono.
- Lavora con il profumo delle rose rosa o con lolio essenziale di rosa. Il profumo delle rose rosa apre il chakra del cuore,
centro energetico che regola la chiarosenzienza. Tieni sempre
con te una rosa rosa e aspirane spesso il profumo, o compra un
olio essenziale di qualit fatto con rose vere, non sintetiche.
Spalma lolio sulla zona del cuore e picchiettane un po sotto il
naso per poterne sentire sempre il profumo.
- Indossa una collana di quarzo rosa. Proprio come le rose
rosa, anche il quarzo rosa in grado di aprire il chakra del cuore. Questa bellissima pietra rosa in armonia con il chakra del
cuore. E oltre ad attivare la tua chiarosenzienza, pu aiutarti ad
aprirti allamore nella vita.
- Aumenta la tua sensibilit con esercizi di contatto fisico.
Chiudi gli occhi e prendi in mano un oggetto sulla scrivania.
Toccalo piano e con attenzione, notandone la consistenza e
ogni piccolo dettaglio. Strofina loggetto sul dorso della mano
e sul braccio e concentrati sulle sensazioni che provi. Chiedi
25

a un amico fidato di bendarti e di passarti oggetti a caso da


toccare, o cibi da assaggiare. Concentra tutta la tua attenzione
sulle sensazioni emotive e fisiche che emergono, e prova a indovinare che cos loggetto.
- Metti a punto il tuo corpo facendo esercizi cardiovascolari e mangiando in modo leggero. Se ti senti stanco, pesante
o fiacco pi difficile discernere le tue sensazioni. Corsa, camminata veloce, yoga e altri esercizi cardiovascolari ti aiutano a
identificare con pi precisione il significato e i messaggi che
giungono attraverso il canale della chiarosenzienza. Allo stesso modo mangiare cibi leggeri e salutari non ti fa appesantire.
La pesantezza e la pienezza che proviamo quando mangiamo
troppo e male possono impedirci di cogliere le indicazioni divine. Qualunque cosa faccia sentire meglio il tuo corpo (compreso un massaggio, un sonnellino, un bagno caldo) accrescer
la ricettivit nei confronti delle tue sensazioni.

Proteggi te stesso
I chiarosenzienti si lamentano di essere troppo sensibili. Assorbo le energie negative dai problemi degli altri e Mi sento
sopraffare perch sento le emozioni di tutti sono le due lamentele principali per quanto riguarda la sfera delle sensazioni.
Ironia vuole che i chiarosenzienti tendano a svolgere professioni che li portano ad aumentare le probabilit di stabilire un
contatto fisico con gli altri. Massaggi, guarigioni energetiche,
medicina, assistenza psicologica sono alcune delle occupazioni
pi comuni tra le persone che comprendono il mondo attraverso le sensazioni. E se vero che questo tipo di persone eccellono
in tali professioni, devono per aver cura di proteggersi per evitare di assorbire i residui delle energie negative dei loro clienti.
Ci sono due modi per farlo: misure preventive e attivit
di purificazione. Le misure preventive consistono nel proteg26

gersi dalle energie tossiche degli altri. Le attivit di purificazione comportano il rilascio di tutte le energie negative che
abbiamo assorbito, comprese quelle che hanno origine dalle
nostre paure.

Come proteggersi
Le misure preventive sono un po come il controllo delle
nascite: non sono sicure al cento per cento, ma forniscono una
buona protezione. Esistono decine di modi per proteggersi, ma
di seguito elencher solo i miei due preferiti.
1. La musica. Gli angeli dicono che la musica funziona
come uno schermo psichico che ci circonda di energia protettiva. In una situazione di stress pu essere una buona idea avere
della musica di sottofondo.
La musica non solo una misura preventiva, anche unattivit di purificazione. Larcangelo Sandalfon langelo della
musica e lavora con larcangelo Michele per eliminare gli effetti
delle energie negative. Puoi invocare Sandalfon perch ti aiuti
a scegliere la musica pi adatta a ogni situazione. Metti un CD
quando mediti e chiedi a Sandalfon di lavorare con la melodia
per proteggerti e purificarti.
2. La luce rosa. Gli angeli mi hanno insegnato questo metodo un giorno mentre ero in palestra. Nella zona dei pesi avevo
salutato una donna che non avevo mai visto prima. La sconosciuta inizi a raccontarmi nei minimi dettagli le numerose operazioni chirurgiche che aveva subito. Sapevo che aveva
bisogno di sfogarsi e di qualcuno che la ascoltasse. Ma sapevo
anche che con il suo continuo parlare di malattie e acciacchi
stava espellendo energia tossica.
Cos ho invocato mentalmente laiuto dei miei angeli. Lasciati avvolgere da un fascio di luce rosa, fu il consiglio che rice27

vetti. Cos ho visualizzato me stessa immersa in un fascio di


luce rosa, come se fossi dentro al tubetto di un rossetto che si
estendeva oltre la mia testa e sotto i miei piedi.
Non ti mai piaciuto proteggerti con la luce bianca, mi ricordarono gli angeli, perch ti fa sentire isolata dagli altri. Visto che la
tua missione nella vita ti richiede specificamente di interagire con le
persone, e non di isolarti (come hai fatto in passato), eviti sempre di
usare lo scudo di luce bianca.
Avevano ragione. Anche se conoscevo perfettamente questi
metodi di protezione, non li usavo quasi mai perch volevo essere presente per i miei clienti. Una volta ho lavorato con uno
psichiatra che riceveva le persone barricato dietro una gigantesca scrivania in quercia. Ho sempre pensato che la usasse come
una sorta di scudo per evitare un coinvolgimento emotivo con i
pazienti, oltre che come status symbol. Non ho mai voluto usare la luce bianca durante le mie sedute perch mi faceva sentire
come se mi stessi isolando dai clienti.
Gli angeli mi fecero notare: Lo scudo di luce rosa diverso.
Guarda come emana unintensa energia di amore divino verso questa donna. E guarda anche come proietta una fortissima energia
celeste verso di te. Nulla pu penetrare questo scudo di luce rosa,
tranne le energie che hanno origine dallamore divino. Cos puoi
essere completamente presente per questa donna, senza assumere su
di te il peso della sua illusoria sofferenza.
Da quel giorno ho usato la tecnica dello scudo rosa con
grandi risultati e feedback positivi dalle persone a cui lho insegnata. Grazie angeli!

Come purificarsi
A volte ci sentiamo stanchi, irritabili o depressi senza sapere
il perch. Spesso la colpa da ricercarsi nel contatto con gli
stati mentali negativi delle altre persone. Se lavori in un settore
in cui aiuti gli altri, il tuo livello di esposizione alle emozioni
28

tossiche particolarmente alto, ed essenziale che ti purifichi


regolarmente da queste energie.
Ecco i miei tre metodi di purificazione preferiti.
1. Le piante. Il modo pi semplice per purificarsi dai residui psichici probabilmente con laiuto di Madre Natura. Cos
come sono in grado di trasformare il diossido di carbonio in
ossigeno, le piante possono anche trasformare le energie inferiori. Le piante verdi sono particolarmente indicate per liberare
il nostro corpo dalle tossine energetiche.
Gli angeli ci consigliano vivamente di tenere una pianta vicino al letto: un vaso sul comodino pu fare miracoli mentre
dormi! Assorbe le energie pesanti che hai assorbito durante il
giorno e le manda nelletere. Non preoccuparti non danneggeranno la pianta.
Se lavori a contatto con le persone, in particolare se sei un
massaggiatore o un terapista (e quindi sei aperto a ricevere le
energie rilasciate dai clienti) tieni delle piante vicino alla tua
postazione. Questa piccola accortezza ti far sentire pi fresco
alla fine della giornata! Gli angeli dicono che le piante con
foglie grandi funzionano meglio, perch sono in grado di assorbire campi energetici pi ampi. Per questo un pothos o un
filodendro sono la scelta perfetta. Meglio evitare di circondarti
di piante con foglie spinose o appuntite. interessante notare
che anche il feng shui, lantica arte cinese del posizionamento,
consiglia di stare alla larga dalle variet con foglie appuntite. A
quanto pare questo tipo di foglie non favorisce la circolazione
di energia positiva.
2. Tagliare i lacci eterei. Chiunque lavori con altre persone,
sia professionalmente che come atto di gentilezza gratuita, dovrebbe sapere dellesistenza di questi lacci eterei e come gestirli.
In pratica, ogni volta che una persona instaura un legame con
te basato sulla paura (come la paura che tu la possa lasciare o la
29

convinzione che tu sia la sua fonte di energia o felicit), si crea


un laccio tra te e lei. Questo legame visibile a ogni chiaroveggente e palese per chiunque abbia un po di intuito.
I lacci assomigliano a tubi chirurgici e funzionano come
pompe di benzina. Quando una persona bisognosa ha stabilito
una connessione con te, assorbir la tua energia attraverso questo cavo etereo. Magari non lo vedi, ma puoi sentirne gli effetti:
ti senti stanco o triste senza sapere il perch. Il motivo che la
persona allaltro capo del cavo ha appena attinto al tuo potere
o ti ha inviato energia tossica attraverso di esso.
Perci ogni volta che aiuti qualcuno, o quando ti senti apatico, triste o stanco, una buona idea tagliare i tuoi lacci. Recidere questo legame non equivale ad abbandonare, rifiutare
o separarti dalla persona. Stai solo troncando la parte disfunzionale, ansiogena e co-dipendente della relazione. La parte
affettiva rimane intatta.
Per tagliare i tuoi lacci puoi pronunciare mentalmente o ad
alta voce queste parole:
Arcangelo Michele io ti invoco.
Ti prego, recidi i lacci di paura che stanno prosciugando
la mia energia e vitalit. Grazie.
Dopodich resta in silenzio per qualche istante. Assicurati
di inspirare ed espirare profondamente durante il processo: la
respirazione apre le porte agli angeli affinch ti possano aiutare.
Probabilmente avrai la sensazione che questi lacci vengano recisi o estratti dal tuo corpo. Potresti percepire un cambio di pressione dellaria o altri segni tangibili che i cavi sono stati tagliati.
Le persone che stanno dallaltro capo penseranno a te senza
sapere il perch nel momento in cui il loro cavo verr tagliato.
Potresti ricevere messaggi o e-mail in cui le persone alle quali
eri collegato ti dicono che non sanno perch, ma ti stavano
pensando. Non avere ripensamenti. Ricorda che non sei tu la
30

loro fonte di energia o felicit: Dio lo . I cavi si riformeranno


ogni volta che una persona si legher a te per paura, perci
continua a tagliarli secondo le necessit.
3. Passare laspirapolvere. Quando ci preoccupiamo per
qualcuno, ci incolpiamo per la sua infelicit o facciamo un
massaggio a una persona che soffre a livello emotivo, rischiamo di assorbire la sua energia psichica negativa nellerrato tentativo di aiutare. Tutti lo facciamo, soprattutto gli operatori di
luce i quali sono particolarmente inclini a soccorrere gli altri,
spesso a proprie spese. Gli angeli ci insegnano metodi come
questo per aiutarci a mantenere lequilibrio pur continuando
a dare una mano al prossimo. Loro vogliono che aiutiamo le
persone, ma senza fare del male a noi stessi. Tutto sta nellessere disposti a ricevere supporto dagli altri, compresi gli angeli.
Molti operatori di luce sono bravissimi ad aiutare, ma non lo
sono altrettanto a farsi aiutare. Questo metodo ti permette di
controbilanciare questa tendenza.
Per darti una bella aspirata con laiuto degli angeli ripeti
mentalmente: Arcangelo Michele ti invoco perch cancelli e scacci
gli effetti della paura. Vedrai o percepirai nella mente la presenza di un essere immenso: si tratta dellArcangelo Michele,
solitamente accompagnato da angeli minori, conosciuti come
la Brigata della misericordia.
Puoi notare che Michele tiene in mano un tubo di aspirazione. Osservalo mentre lo inserisce nella sommit della tua
testa (chiamata chakra della corona). Devi decidere quale velocit di aspirazione desideri, velocissima, veloce, media o lenta.
E sarai sempre tu a indicargli dove puntare il tubo durante la
pulizia. Dirigilo mentalmente nella testa, nel corpo, tutto intorno agli organi. Passalo su ogni parte, dalle dita delle mani
alla punta dei piedi.
Potresti vedere o sentire grumi di sporcizia psichica passare attraverso il tubo, proprio come quando pulisci un tappeto
31

sporco. Ogni entit che passa attraverso il tubo una volta di l


viene trattata con umanit dalla Brigata della misericordia, che
laccoglie e la scorta verso la Luce. Continua ad aspirare finch
non vedrai pi alcun detrito psichico passare attraverso il tubo.
Una volta che sarai ripulito, lArcangelo Michele invertir
linterruttore facendoti arrivare dal tubo una densa luce bianca
dalla consistenza quasi pastosa. come una specie di materiale
di coibentazione che riempir gli spazi precedentemente occupati dalla sporcizia psichica.
Quella dellaspirazione una delle tecniche pi potenti che
abbia mai provato. Puoi usare questo metodo anche sugli altri,
da vicino o a distanza. Basta solo che desideri lavorare su di
loro, ed fatta. Anche se non riesci a vedere o sentire nulla in
modo chiaro durante il processo, anche se pensi Sto solo immaginando tutto, i risultati saranno tangibili. Subito dopo una
sessione di questo tipo molte persone provano un immediato
sollievo dalla depressione o dalla rabbia.

Entrare in contatto con le proprie sensazioni


Con la pratica riuscirai a sintonizzarti sempre meglio sulle
tue sensazioni e sarai pi disposto a fidarti della loro saggezza. Se accrescerai il tuo repertorio spirituale con il potere dei
pensieri e delle idee, avrai due canali ben definiti per ricevere
e seguire i consigli divini. Nel prossimo capitolo esamineremo il potere della chiaroconoscenza, ovvero dei pensieri inviati dal Cielo.
z

32

CAPITOLO 3

Come riconoscere
e ricevere idee
divi ne e p ensi eri
profondi

gni volta che sei sicuro di sapere qualcosa senza avere


idea di come lo sai, si tratta di chiaroconoscenza. Magari
ti sar capitato qualcosa di simile: stai discutendo con
qualcuno di un argomento che non ti del tutto familiare, ma
qualcosa dentro di te ti fa sentire sicuro di quello che stai dicendo, e ti affidi a questa sicurezza anche se non hai prove che la
supportino. Laltra persona ti chiede: Ma come fai a saperlo? e
tu non puoi rispondere altro che: Lo so e basta, tutto qui.
Probabilmente una o due volte nella tua vita ti avranno dato
del saputello, e devi sapere che questo aggettivo contiene in
effetti un briciolo di verit: sai davvero un sacco di cose, ma
sei perplesso riguardo al come sei giunto ad avere tutte queste
informazioni.
Molti grandi inventori, scienziati, scrittori, leader e futurologi e hanno utilizzato il loro dono della chiaroconoscenza per
attingere allinconscio collettivo e trovare nuove idee e ispira33

zione. Thomas Edison per esempio ha detto: Ogni progresso,


ogni successo, scaturisce dal pensiero. Si dice che Edison e altri grandi inventori usassero meditare finch un colpo di genio
non dava loro ispirazione e idee.
La differenza tra una persona che riceve semplicemente queste informazioni e una che ne trae anche beneficio sta
nellabilit di accettarle come qualcosa di utile e speciale. Molte
persone con questo dono trascurano i messaggi che ricevono
pensando che siano informazioni palesi e ovvie anche per gli
altri. Chiunque sa queste cose, dicono a se stesse. E poi due anni
dopo scoprono che lidea brillante che avevano partorito stata
sviluppata e commercializzata da qualcun altro. La vera sfida
per chi riceve indicazioni divine sotto forma di pensieri, idee o
rivelazioni accettare che si tratti di informazioni uniche che
potrebbero essere davvero la risposta alle sue preghiere.
Mettiamo che tu abbia richiesto laiuto divino per lasciare
il lavoro e metterti in proprio. Poco dopo ti viene lidea di
unattivit che potrebbe aiutare gli altri, e questidea diventa
un pensiero costante (due caratteristiche delle indicazioni che
provengono dal Divino). Cosa fai, la metti da parte pensando:
Tutti sognano di mettersi in proprio, la mia non altro che una
pia illusione?
Ho scoperto che le persone con il dono della chiaroconoscenza traggono beneficio dallallontanarsi dal computer e
dallufficio per una buona dose di natura e aria fresca. Molte
persone riflessive tendono a mettere il lavoro al primo posto
nella loro vita, creando cos uno squilibrio nelle aree della forma fisica, della spensieratezza, della famiglia, della spiritualit e delle relazioni. Passare anche solo un po di tempo in pi
concentrandosi su questi aspetti pu aiutare queste persone a
seguire con maggior chiarezza le idee che nascono dalla loro
Mente Infinita.

34

Giudizio vs. discernimento


Chi preferisce un approccio riflessivo alla comunicazione
angelica potrebbe avere un quoziente intellettivo superiore rispetto agli altri. Dopotutto si tratta generalmente di avidi lettori e con numerosi interessi che li portano a ottenere punteggi
di QI ben oltre la media.
Il segreto per attingere a questa conoscenza intellettuale sta
nellessere capaci di distinguere tra quando usare il discernimento e quando affidarsi al giudizio. Ci sono delle differenze
fondamentali tra questi due comportamenti intellettuali che
possono determinare diversi risultati spirituali.
Iniziamo con un esempio che riguarda il fumo. Sicuramente
sei a conoscenza di tutti gli studi che collegano questa abitudine con numerose malattie e rischi per la salute. Il discernimento ti porterebbe a dire: Non sono attratto dal fumo o dai
fumatori. Non mi attira lodore delle sigarette o i loro effetti.
Il giudizio ti farebbe dire: Fumare sbagliato. E i fumatori
sbagliano. Vedi la differenza? Il primo agisce secondo la Legge
dellattrazione, la quale ti chiede solo di rispettare le tue preferenze personali, senza etichettare o condannare.
Allo stesso modo, quando non sei sicuro che una certa
idea abbia origine divina, presta attenzione ai tuoi meccanismi interni di discernimento. Il vecchio proverbio che recita
Nel dubbio, meglio evitare racchiude una grande verit. Il tuo
computer interno sa se qualcosa funziona o no. Magari non si
tratta di rifiutare completamente unidea, ma solo di ripensarne
o rivederne alcune componenti.
Qualche volta avrai bisogno di consultare specialisti in aree
che esulano dalla tua competenza. Se questo il caso ti baster
chiedere mentalmente a Dio e agli angeli di guidarti da questi individui, e sarai felice di vedere con quanta rapidit verranno da te.
A me capitato quando ho sentito che avrei dovuto scrivere un libro sul vegetarianismo. Sapevo che avevo bisogno di
35

trovare un collaboratore che fosse un dietologo professionista


con uninclinazione per la spiritualit, e in pi doveva essere
preparato sul vegetarianismo. Con fede assoluta ho rivolto a
Dio la mia richiesta di trovare questa persona. Tre settimane dopo, durante uno dei miei seminari, ho conosciuto una
dietologa professionista di nome Becky Prelitz. Era venuta a
sentirmi parlare perch era molto interessata alla spiritualit
nella vita e al suo insegnamento. Questa la donna che stavo
cercando! pensai. Pi parlavo con Becky e pi mi convincevo che fosse proprio lei lesperta inviata in risposta alla mia
preghiera. Oggi Becky e suo marito Christopher sono miei
grandi amici; il nostro libro Eating in the Light: Making the
Switch to Vegetarianism on Your Spiritual Path [Mangiare nella
luce: passare al vegetarianismo nel tuo cammino spirituale]
uscito in America nel 2001.

Modi comuni in cui si presenta la


chiaroconoscenza
Ecco alcune modalit con cui potresti gi aver ricevuto messaggi divini attraverso il pensiero:
incontri qualcuno per la prima volta e sai gi dei
dettagli di questa persona che non avresti motivo di
conoscere;
sei a conoscenza di informazioni riguardo a fatti di
attualit senza averne letto o sentito parlare;
hai avuto una premonizione riguardo a come
qualcosa (per esempio uniniziativa imprenditoriale,
una vacanza, una relazione) sarebbe andata a finire
e avevi ragione;
36

hai avuto unidea per unimpresa, un libro o


uninvenzione che ti assillava. O lhai messa in
pratica scoprendo che funzionava a meraviglia, o
lhai ignorata scoprendo poi che qualcun altro con la
stessa idea lha sfruttata facendo fortuna;
hai perso il libretto degli assegni, le chiavi o il
portafoglio e quando hai chiesto agli angeli dove si
trovassero, hai ricevuto unimprovvisa illuminazione
che ti ha condotto subito nel punto giusto.
La vera chiaroconoscenza divina ripetitiva e
positiva. Ti parla di come puoi migliorare la tua
vita e quella degli altri. incentrata sul servizio, e
se una certa idea pu farti diventare ricco e famoso,
si tratta solo di un beneficio accessorio e non dello
scopo principale. Anzi, di solito sono proprio le idee
altruiste che portano benefici ai loro inventori. Chi
invece insegue iniziative imprenditoriali fini a se
stesse spesso finisce per respingere i potenziali clienti
che percepiscono lassenza di valori dietro allidea.
La mia editrice e mentore Louise L. Hay una volta
mi disse che la sua vita finanziaria si era risanata
nel momento in cui aveva deciso di concentrarsi su
come avrebbe potuto essere daiuto agli altri, invece
che su cosa ne avrebbe ricavato. Quando ho iniziato
ad applicare questo principio anche alla mia vita, gli
effetti migliorativi sul mio livello di felicit, oltre che
sulla mia carriera e finanze, sono stati notevoli.
La vera chiaroconoscenza ti aiuta a compiere imprese che
possano davvero aiutare gli altri, in un modo che ispiri le persone a venire a cercarti come clienti, finanziatori, editori e cos
via. Questa forza viene dal Creatore, il quale conosce i tuoi
37

talenti, le tue passioni e i tuoi interessi e come queste caratteristiche possano essere usate per aiutare gli altri. Ai tempi della
Bibbia, i soldi venivano chiamati talenti, e tu hai dei talenti
che puoi scambiare per denaro.
La vera chiaroconoscenza non si limita a sventolarci un sogno sotto il naso per poi deriderci mentre cerchiamo di scoprire come realizzarlo. No! Ci fornisce istruzioni complete passo
dopo passo. Il trucco per ricordare che Dio cinsegna solo
un passo alla volta. Riceviamo queste informazioni sotto forma
di pensieri ricorrenti (o sensazioni, visioni, parole a seconda del
nostro orientamento spirituale) che ci dicono di fare qualcosa.
Quel qualcosa di solito ci sembra insignificante: per esempio chiamare una certa persona, scrivere una lettera, andare a
un incontro, leggere quel libro. Se seguiamo le indicazioni e
compiamo il primo passo poi, nello stesso modo ricorrente, ci
viene data la serie di istruzioni successive per il secondo passo.
Passo dopo passo Dio ci guida lungo tutto il percorso fino alla
destinazione prevista per noi.
Conserviamo sempre il nostro libero arbitrio, perci possiamo decidere di ignorare la Sua guida in qualunque momento.
Ma molte persone si sentono bloccate, come se le loro ruote
girassero a vuoto nel fango, se non compiono uno di questi
passi ispirati da Dio. Una cosa che chiedo sempre a chi mi dice
di sentirsi bloccato : Quali indicazioni divine continui a ricevere ma hai scelto di ignorare?. Sistematicamente scopro che
queste informazioni (che sono state messe da parte per paura
di cambiare la propria vita) sono il pezzo chiave che stava cercando per muoversi.
Quando chiedi agli angeli di guidarti, loro ti inviano delle
idee in risposta alle tue preghiere. Ricevi questi messaggi divini
nei momenti in cui la tua mente aperta e ricettiva, come durante i sogni, mentre mediti, quando fai esercizio fisico o anche
mentre guardi un programma televisivo o un film (quando la
tua mente mette il pilota automatico). Queste rivelazioni divine
38

ti faranno sentire entusiasta ed energico, ed importante non


contrastarle con pensieri pessimisti. Lidea ti sembra buona, e
saprai nel tuo intimo che quella giusta! Ovviamente ogni idea
pu fallire. Ma pu anche aver successo! E in fin dei conti sono
questi tentativi che danno significato alla tua giornata.
Se in passato seguire unintuizione ti ha portato a vivere
unesperienza negativa, normale che ora tu sia diffidente. Magari hai deciso di restartene tranquillo e sicuro evitando i cambiamenti. Va bene, basta che tu sia soddisfatto della situazione
in cui ti trovi! Ma se c uno squilibrio in qualche area della
tua vita, normale che desideri (e cos anche Dio e gli angeli) di risanare la situazione. Questo processo viene chiamato
raggiungimento dellomeostasi: un impulso istintivo verso
lequilibrio comune a tutte le creature viventi.

Scetticismo, pragmatismo e fede


Pi di ogni altro tipo di indicazione divina, la chiaroconoscenza e le persone che ne hanno il dono tendono a vacillare
davanti alla fede. Se sei una persona razionale, facile che la
tua mente ti porti a rinchiuderti in una bolla di scetticismo. La
fede sembra illogica e poggia su una serie di fattori intangibili.
Eppure un buono scienziato fa sempre degli esperimenti prima di trarre una conclusione. Che tu creda o meno allesistenza
degli angeli, prenditi il tempo per testare la tua teoria. Per esempio, sai che Dio e gli angeli possono sentire i tuoi pensieri (non ti
preoccupare, non li giudicano), perci puoi invocare il Paradiso
senza pericolo di provocare stupore nei tuoi colleghi.
Chiedi mentalmente ai tuoi angeli di aiutarti in qualche area
della tua vita personale o professionale. Poi fai attenzione a che
tipo di aiuto ti giunge dopo la tua richiesta. Potrebbe arrivarti
istantaneamente, sotto forma di unidea o di un forte impulso,
oppure in modo pi tangibile, sotto forma di una persona che
per caso ti passa un articolo di giornale con le informazioni
39

che cercavi. I due ingredienti fondamentali di questo esperimento sono: 1) chiedere di essere guidati (la legge del libero
arbitrio impedisce al Paradiso di aiutarci se non siamo noi a
chiederlo), e 2) fare attenzione allaiuto che riceviamo.
Essere consapevoli di questo tipo di assistenza totalmente
differente dal giocare a una caccia al tesoro in cui si va alla
ricerca degli indizi. Una falsa guida richiede sempre fatica e
preoccupazione. La vera ispirazione divina giunge con facilit
sulle ali dellamore.
Ho scoperto che la maggior parte delle persone dotate di
chiaroconoscenza ha avuto unesperienza con i propri cari defunti nel corso della quale sapeva che un nonno, un genitore o
un altro caro erano al suo fianco. Senza effettivamente vedere
o percepire la presenza del defunto, queste persone avevano la
consapevolezza della vicinanza del loro caro. Lo stesso tipo di
consapevolezza le porta a ottenere altri risultati psichici nel lavoro, nella famiglia e nella salute. Senza sapere come, ricevono
informazioni che si rivelano precise e utili.
Pi imparerai a fidarti e a seguire queste informazioni, pi
beneficerai del tuo sistema interno di guida divina. Mettiamo
per esempio che ti venga unidea per avviare una nuova attivit. Lidea a prova di stupido e ti chiedi come hai fatto a non
pensarci prima. Ti metti in gioco e tutte le porte ti si aprono:
fondi, location, partner e altro ancora. Lattivit si espande rapidamente e tu sai di essere stato guidato dalla saggezza di Dio.

Il programma di guida spirituale


Il Paradiso pieno di entit desiderose di aiutarti, e non si
tratta solo dei tuoi angeli custodi. Alcune sono persone che
dopo la morte provano un forte desiderio di guidare e aiutare
chi si trova sulla Terra. Molte di loro sono davvero dotate ed
esperte, e insieme portano avanti quello che conosciuto come
Programma di guida spirituale.
40

Sulla Terra un mentore una persona esperta nel tuo stesso


settore che ti insegna come fare le cose, ti fa da guida dandoti consigli e informazioni. Il programma di guida spirituale
simile in quanto vieni assegnato a un esperto che passa del
tempo con te guidandoti lungo il cammino della vocazione o
della passione che hai scelto.
Nel mondo spirituale puoi lavorare con una celebrit defunta cos come con un qualunque illustre sconosciuto. La maggior parte di loro pi che felice di trasmettere la propria conoscenza. Aiutare gli altri un modo di sentirsi utili, cos come
lo per te. E in pi non ti fanno pagare i loro servizi, per cui li
puoi incontrare a casa tua, persino in pigiama!
Quando per la prima volta mi sono sentita spinta verso il
contatto con un mentore, scelsi un autore in particolare che
ammiro molto (non mi consente di divulgare il suo nome perch pensa che sarebbe solo fonte di lusinghe per il suo ego). Gli
chiesi mentalmente di aiutarmi a scrivere il libro The Lightworkers Way. E lui venne da me immediatamente. Anche se potevo
vederlo solo vagamente, avvertivo con chiarezza la sua presenza
a livello di sensazioni, pensieri e udito.
La visita di questo autore mi colse cos di sorpresa (era come
vedere una star del cinema!) che non sapevo cosa dire. Riuscii
solo a balbettare: Sei sei sei qui!.
Al che lui rispose: evidente che non sei pronta. Chiamami quando sarai pi preparata a lavorare con me.
In quel periodo avevo appena iniziato a fare letture psichiche per persone famose che rispettavo profondamente e notai
che la mia ammirazione per loro mi faceva sentire a disagio. Mi
comportavo in modo diverso quando stavo con queste celebrit
rispetto a quando ero con gente comune. Il che mi infastidiva, perch sapevo che era solo una questione di ego. Era come
se considerassi queste persone famose al di sopra di me o, in
altre parole, separate da me.
Cos chiesi a Ges e agli arcangeli di entrare nei miei so41

gni e di cancellare le questioni legate allego che mi facevano


considerare gli altri superiori o inferiori a me. E come sempre
la mia richiesta fu esaudita immediatamente! La mattina dopo
avvertii un cambiamento. Non saprei spiegare come successe.
Posso solo dire che successo. Da quel momento in poi non mi
sono pi sentita intimidita dalle persone che ammiravo.
Da allora ho invocato laiuto di altri mentori. Una volta,
mentre facevo jogging, ho sentito un dolore terribile al fianco
(la classica fitta). Chiesi immediatamente aiuto e fui piacevolmente sorpresa quando riconobbi Jim Fixx, compianto autore de Il libro della corsa, nelluomo che mi venne incontro dal
mondo degli spiriti. Mi disse di concentrarmi per cercare di
mantenere la testa dritta, smettendo di muoverla in su e in gi
come un bulldog. Questo significava allungare e uniformare
le falcate. Quando smisi di far ballonzolare la testa le fitte ai
fianchi scomparvero e non si sono pi ripresentate. Oggi Jim
mi aiuta anche con la resistenza e la velocit durante la corsa.
Nel corso dei miei seminari parlo spesso al pubblico del
Programma di guida spirituale, e la maggior parte ha adottato
con successo una guida in Paradiso. Alcuni di questi mentori
sono inventori, scrittori, guaritori e musicisti famosi passati a
miglior vita. Per citare qualche esempio: c uno studente di
medicina a Chicago che scrive lettere ad Albert Einstein ricevendo assistenza da lui; un compositore di Atlanta corrisponde
con John Denver attraverso la scrittura automatica; un architetto del Midwest parla con Michelangelo quando ha bisogno
di ispirazione.
Per entrare nel Programma di guida spirituale basta semplicemente pensare a un essere con il quale ti piacerebbe comunicare. Se non ti viene in mente nessuno in particolare, chiedi a
Dio e agli angeli di assegnarti a una persona esperta in un certo
settore (come ho fatto io quando correvo).
Poi, anche se non puoi sentire, vedere o percepire la presenza di questo nuovo mentore, porgigli comunque una domanda.
42

Puoi scriverla sulla carta, batterla a computer, pensarla soltanto


o pronunciarla ad alta voce. La tua guida ricever la domanda,
indipendentemente da come la formuli.
Fai attenzione alle risposte che ti giungono sotto forma di
pensieri, parole, sensazioni o visioni. Una buona idea sarebbe di
annotare le domande e le risposte, come in unintervista. (A pag.
122 troverai la spiegazione completa sulla scrittura automatica.)

Come potenziare la chiaroconoscenza


Dal momento che la chiaroconoscenza avviene in maniera
impercettibile, sotto forma di un pensiero o di unidea, facile
trascurare questo metodo di comunicazione ad alto livello con
il quale il Paradiso entra in contatto con noi. Pu capitarti di
ignorare unidea ispirata da Dio perch non ti rendi conto che
si tratta della risposta alle tue preghiere. Potresti scambiarla per
un pensiero insignificante o un sogno a occhi aperti, invece che
ispirazione celeste.
Chi ha il dono della chiaroconoscenza spesso ignora la propria guida divina perch pensa che le informazioni ricevute
siano palesi anche agli altri. convinto che le sappiano tutti
e non mette a frutto lidea brillante che ha appena ricevuto.
Il fatto poi che gli venga dato del saputello non aiuta di certo
le cose, anzi fonte di esitazione quando si tratta di prendere
posizione per paura di essere derisi. Eppure questepiteto ha
un fondo di verit, perch chi dotato di chiaroconoscenza ha
un canale diretto che lo mette in comunicazione con linconscio collettivo.
Perci davvero importante che presti attenzione a cosa ti
passa per la mente compresi quei pensieri che si ripetono,
cos come le idee nuove. La guida divina pu giungere sia sotto
forma di suggerimenti che continuano a martellarti il cervello,
sia di ispirazione fulminea che si accende allimprovviso come
una lampadina. Uno dei metodi migliori per cogliere questo
43

tipo di indicazioni tenere un diario giornaliero nel quale intrattieni una conversazione con te stesso riguardo ai tuoi pensieri e alle tue idee. La struttura del diario potrebbe essere quella di unintervista con il tuo Io Superiore, magari organizzata in
domande e risposte. Cos ti sar pi facile trasferire informazioni dallinconscio alla mente cosciente.
Una volta che hai ottenuto una risposta, cerca di non trarre
conclusioni affrettate. Dai ai tuoi pensieri e idee un attimo per
esprimersi. Chiedi: Che cosa state cercando di dirmi?. Potrebbe trattarsi solo di unintuizione del tipo: Questa persona
non mi sembra onesta. Oppure potrebbe essere unidea ispirata che ti aiuta a conoscere la verit riguardo a un principio spirituale, o unilluminazione su un nuovo imperdibile business.
Tenendo un diario potrai valutare gli schemi e laccuratezza
dei tuoi pensieri e idee. Ti abituerai a diventare consapevole di
quali sono quelli veramente ispirati da Dio. Ti sar sicuramente capitato di ignorare i tuoi pensieri e poi di dire: Lo sapevo
che sarebbe successo!, o Lo sapevo che non ci sarei dovuto
andare!. Sia i tuoi successi che i tuoi fallimenti ti dovrebbero
insegnare a fidarti delle tue intuizioni e a seguirle.
Unaltra cosa che ho notato che le persone con un orientamento razionale (a differenza di chi predisposto alle sensazioni, alla vista o alludito) tendono a essere lavoro-dipendenti.
Spesso si rintanano in ufficio e restano incollate alla sedia davanti
al computer. Lavorare cos tanto va bene, finch si mantiene un
equilibrio con il tempo passato allaria aperta. Ma di solito sono
io a dover spingere queste persone a stare in mezzo alla natura.
Sembrano considerarla al di fuori della loro zona di sicurezza!
Una volta allaperto per queste persone trovano che laria fresca,
le piante e gli alberi le aiutano ad affinare i loro sensi psichici e
diventano ancora pi aperte e consapevoli delle ispirazioni divine.
La tranquillit che c negli spazi aperti rende pi semplice
ascoltare i pensieri e prendere nota delle idee intelligenti. Facendo spazio a questi time-out personali nella nostra tabella
44

di marcia, ci prendiamo una pausa dal mondo degli orologi e


dei telefoni. Ci sintonizziamo meglio sul ritmo interiore del
nostro corpo e del mondo naturale. Passare regolarmente del
tempo allaria aperta ci aiuta, tra laltro, a sviluppare un tempismo perfetto, cio la capacit di notare e seguire il ritmo
della vita. Una volta rientrati in ufficio, siamo maggiormente
in grado di cogliere il momento opportuno per fare una certa
telefonata, scrivere quelle-mail o dire la nostra alla riunione. Il
tempo allaria aperta potrebbe anche ispirarci ad abbandonare
completamente lufficio e a crearci una carriera pi in sintonia
con i desideri del cuore.

Chiaroconoscenza vera e falsa


Alcune persone sono scettiche quando si tratta di seguire le
proprie intuizioni perch in passato sono rimaste scottate. Magari una volta hai avuto una grande idea, ma quando poi lhai
messa in pratica si rivelata un disastro totale, e quindi ora sei
riluttante a fidarti ancora.
Di solito situazioni simili si sviluppano secondo uno di questi due schemi:
1. Lidea iniziale era ispirata da Dio, ma poi la paura ci ha
fatto deviare dal percorso segnato. Quando abbiamo ricevuto
lidea era basata sulla guida divina, la quale ha sempre origine
dallamore. Poi per, a un certo punto del tragitto, ci siamo
spaventati. Questa paura ha bloccato la nostra capacit di continuare a essere guidati e di ricevere idee creative, ci ha portato
fuori dal percorso originario e ha innescato una serie di comportamenti e decisioni originate dallego. Quando facciamo
coppia con il nostro ego, gli unici risultati che otteniamo sono
infelicit ed errori.
Per fare un esempio, una donna che conoscevo, di nome
Bernice, aveva avuto la splendida idea di iniziare unattivit
45

di personal trainer a casa. Lidea sembrava perfetta perch era


un servizio che avrebbe aiutato gli altri in un campo che le
piaceva, le avrebbe permesso di restare a casa con il suo bambino e di riuscire a guadagnare dei soldi allo stesso tempo.
Bernice decise di lasciare il lavoro e di avviare questa attivit
da casa. Nel primo mese si iscrissero cinque persone, il che le
fece guadagnare abbastanza da pagare le bollette e mettere da
parte qualcosa.
Ma poi Bernice cominci a chiedersi se quel successo sarebbe durato. Dove trover nuovi clienti? si domandava sempre
pi agitata. Dopo averci riflettuto per qualche giorno Bernice
acquist spazi pubblicitari su diversi giornali. Compr anche
brochure colorate, con carta da lettere e biglietti da visita abbinati. Le spese per questi investimenti erano alte, ma Bernice
decise che doveva investire per fare soldi.
Il mese seguente ebbe solo un nuovo iscritto, il che la fece
preoccupare ancora di pi per la sua attivit e la spinse a spendere altri soldi in pubblicit. Ma niente di ci che faceva sembrava funzionare, cos nel giro di quattro mesi Bernice decise
di tornare al suo vecchio lavoro che le permetteva di portare a
casa uno stipendio fisso.
Cosa successo? si chiese. Se analizziamo la sua situazione,
troviamo che Bernice era stata ispirata veramente dal Divino
ad aprire la sua attivit, ispirazione rafforzata dal successo iniziale che le aveva consentito di pagare le bollette e risparmiare
qualcosa. stato solo quando Bernice ha lasciato spazio alla
paura che lattivit ha iniziato ad andare male. Ed stato sempre allora che lei ha cominciato a forzare le cose con pubblicit
sbagliate e spese inutili. Le uscite erano aumentate e i guadagni
scesi perch aveva iniziato a dar retta alle paure dellego invece
di ascoltare le rassicurazioni e la guida del suo Io Superiore.
2. Invece di dare credito alla nostra guida divina, abbiamo
forzato gli eventi o abbiamo ascoltato lopinione degli altri,
46

ignorando il nostro maestro interiore. A volte siamo disposti


a prestare ascolto solo a ci che vogliamo sentire; decidiamo
che lui luomo giusto anche se il nostro intuito (e le nostre
migliori amiche) ci gridano che solo un verme. Oppure decidiamo che la volont di Dio che molliamo il lavoro e ci trasferiamo allaltro capo del mondo, anche se le nostre sensazioni
ci dicono di propendere per un cambio pi graduale. Alcune
volte finiamo per accantonare le nostre intuizioni e fare qualcosa che va contro il nostro buonsenso solo perch qualcuno
con una volont pi forte ci convince a farlo.

Guida alla chiaroconoscenza vera e falsa


E allora come fai a sapere se unidea una scintilla ispirata da
Dio o solo una caccia senza speranza? Il Capitolo 4 riporta le
distinzioni tra una vera guida divina e quella che non lo . Per
quanto riguarda pensieri, idee e rivelazioni, le caratteristiche a
cui prestare attenzione sono:
- Coerenza. La vera guida ripetitiva, unidea autentica rester con te per molto tempo. Sebbene dettagli e applicazioni
possano cambiare, la nozione centrale rimarr inalterata. La
guida falsa continua a cambiare strada e struttura.
- Motivazione. La vera guida motivata dal desiderio di
migliorare una situazione. Lo scopo principale di una guida
non autentica farti diventare ricco e famoso. Anche se la vera
guida pu portare con s queste ricompense, si tratta sempre
di effetti collaterali che non sono mai la motivazione centrale
dellidea.
- Tono. La vera guida edificante, motivante e incoraggiante. Ti spinge a dire: Posso farcela!. Quella falsa invece non fa
che sgretolare la tua fiducia in te stesso.
47

- Origine. La vera guida si manifesta rapidamente, come un


fulmine, in risposta alla preghiera o alla meditazione. Quella
falsa giunge lentamente ed originata dalla preoccupazione.
Quando ti viene unidea, fermati un attimo ed esamina la serie
di pensieri che la precedono. Se eri preoccupato per qualcosa, pu essere che il tuo ego abbia partorito uno schema per
salvarti. Se invece stavi meditando tranquillamente, il tuo Io
Superiore ha avuto lo spazio per connettersi veramente con
linconscio collettivo divino e probabilmente ti ha trasmesso
unidea preziosa.
- Familiarit. Unidea che ha origine dalla guida divina autentica di solito in linea con inclinazioni, talenti, passioni e
interessi naturali. La guida falsa di solito contiene consigli eccentrici su attivit per le quali non nutri nessun interesse.
Facendo attenzione a queste caratteristiche puoi rafforzare
la tua fiducia nelle idee che decidi di seguire. Saprai di essere
sulla strada giusta e questo ti far usare tutta la tua volont superiore per avere successo. Un sano livello di fiducia in se stessi
e pensieri chiari e mirati portano alla rapida realizzazione dei
propri desideri.
Se combinerai il dono della chiaroconoscenza con la capacit di sentire la voce divina, come vedremo nel prossimo capitolo, porterai la tua fucina di idee al livello successivo.
z

48

CAPITOLO 4

Come sentire
i tuoi angeli
Trovo che sia alquanto ironico che una ex psicoterapista che
un tempo lavorava nei reparti blindati degli ospedali psichiatrici ora insegni alle persone come sentire le voci! Eppure le voci
di Dio e degli angeli sono il suono pi sano che potremmo mai
sentire. Ci possono mostrare lamore davanti al caos apparente
e fornire soluzioni logiche ai nostri problemi.
La capacit di sentire la voce dello Spirito chiamata chiarudienza, ovvero udito chiaro. In questo capitolo vedremo di
cosa si tratta e come aumentarne il volume e la chiarezza.

I modi pi comuni di sentire la voce del Paradiso


Ci sono buone probabilit che durante la tua vita tu abbia
sentito i tuoi angeli e altri esseri spirituali. Ti mai capitata
una delle seguenti situazioni?
Al risveglio, sentire una voce eterea chiamare il tuo nome.
Nel bel mezzo del nulla notare un brano di
bellissima musica celestiale.
49

Continuare a sentire la stessa canzone, sia nella testa


che alla radio.
Sentire in un orecchio solo un rumore acuto e
squillante.
Ascoltare per caso una conversazione nella quale un
estraneo dice esattamente la cosa che avevi bisogno
di sentire.
Accendere la televisione o la radio proprio nel
momento esatto in cui si sta svolgendo una
discussione rilevante per te.
Sentire la voce di un caro defunto nella mente, in
sogno o allesterno.
Sentire per caso la richiesta di aiuto di un tuo caro e
scoprire che aveva bisogno di assistenza proprio in
quel momento.
Sentire suonare il telefono o il campanello e, anche
se non c nessuno, sapere che un tuo caro defunto
sta cercando di richiamare la tua attenzione.
Una voce incorporea ti d un avvertimento o un
messaggio che pu migliorare la tua vita.
Cercare un oggetto che hai perso, pregare per
ricevere aiuto e subito dopo sentire una voce che ti
dice dove trovarlo.

50

Per avere le risposte devi chiedere


Dio e gli angeli ci parlano rispondendo alle nostre domande, perci per avviare una conversazione ci basta chiedere.
Una volta volevo sapere perch alcune sette cristiane sostengono che sia giusto temere Dio. Non riuscivo a capire perch
mai si dovesse avere paura del nostro Creatore amorevole, n
perch qualcuno dovrebbe aspirare a temerlo. Cos ho chiesto
ai miei angeli di aiutarmi a capire questo sistema di fede. Appena finito di porre la domanda iniziai a cambiare le stazioni
radio in macchina e la ricerca automatica selezion proprio su
un talk-show cristiano. In quel preciso momento il presentatore inizi a spiegare perch i cristiani dovrebbero temere Dio.
Non ero daccordo con il suo messaggio, ma fui molto grata di
aver ricevuto la risposta alla mia domanda e cos in fretta.
C qualcosa che vuoi chiedere o unarea della tua vita nella
quale hai bisogno di essere guidato? Fermati un momento e
poni la tua domanda a Dio e agli angeli. Devi esprimere lintenzione di essere ascoltato dal Paradiso e avere fede che riceverai la risposta. Anche se in questo momento non riesci a
cogliere la risposta di nessun essere divino, stai pur certo che
invece loro riescono a sentirti!
Dovresti ricevere una risposta uditiva alla tua domanda nel
giro di un giorno o due. Qualche volta sar sotto forma di canzone. Ti capiter di sentire una melodia ripetersi alla radio o
nella mente. La risposta potrebbe essere nel testo oppure, se
la canzone ti ricorda qualcuno, potrebbe essere un segno che
questa persona (viva o morta che sia) ti sta pensando.
Di solito quando sentiamo una voce che ci chiama al mattino vuol dire che i nostri angeli o le nostre guide vogliono
semplicemente salutarci. pi facile per loro trasmettere questi saluti al risveglio perch la nostra mente lucida ed pi
aperta alla comunicazione spirituale. anche pi probabile che
ricordiamo il messaggio se lo riceviamo nel dormiveglia, piut51

tosto che quando ci troviamo in uno stato di sonno profondo.


E se oltre ai saluti hanno anche una rivelazione da fare, sar
sempre quello il momento pi adatto per trasmettercela. Perci
quando sentirai chiamare il tuo nome non preoccuparti: soltanto un saluto amorevole da parte degli angeli per farti sapere
che vegliano su di te.
Se dopo aver fatto una domanda al Paradiso non ricevi alcuna risposta, possibile che sia stato tu a non accorgertene.
O magari non vuoi sentire le informazioni che il Cielo ti sta
trasmettendo perch in passato non hai apprezzato il modo in
cui sei stato guidato. Se cos, sei tu a impedirti di cogliere la
risposta. Continua a ripetere la domanda finch non riesci a
ricevere la risposta. Chiedi ai tuoi angeli di aiutarti a sentire, e
prima o poi succeder.
Tienna, una mia allieva di counseling spirituale, era frustrata
perch dopo aver passato tre giorni al mio corso per lo sviluppo
psichico non riusciva ancora a sentire i suoi angeli. Si lamentava del fatto che durante le sue sedute angeliche era riuscita solo
a sentire messaggi discontinui di una o due parole. Per esempio,
mentre teneva una seduta per uno dei suoi compagni di classe
aveva sentito allorecchio le parole zio e incidente dauto. Alla
fine usc fuori che il compagno di Tienna aveva perso uno zio
proprio in un incidente dauto.
Ma voglio sentire pi di una o due parole alla volta! si lamentava. Voglio poter avere unintera conversazione con Dio
e gli angeli.
Chiesi agli angeli di Tienna di aiutarla e li sentii dirle: Continua a seguire il corso, Tienna. Con dedizione e pazienza riuscirai
presto a sentirci. Le riferii il messaggio.
Dopo il quinto giorno di corso, Tienna venne da me tutta
emozionata: Riesco a sentirli, riesco a sentirli! esclam. Aveva avuto una svolta nella sua abilit chiaruditiva proprio come
avevano predetto i suoi angeli: mostrando la persistente intenzione di sentirli e smettendo di chiedersi quando sarebbe
52

successo. Da quel giorno in poi Tienna ha avuto conversazioni


complete con i suoi angeli, dalle quali ha ottenuto consigli sia
per s sia per i suoi clienti.

Squilli allorecchio
Molti operatori di luce dicono di sentire spesso, in un orecchio solo, un suono squillante e acuto. Si tratta di un rumore
stridente che pu essere doloroso e invasivo. Eppure i medici che li hanno visitati hanno sempre escluso che si trattasse
di acufene (un disturbo del nervo uditivo). Questo perch lo
squillo ha unorigine immateriale: una stringa di informazioni
intessute tra loro, codificate in impulsi elettrici. Il Cielo scarica
consigli, assistenza e informazioni attraverso questa banda larga, che emette suoni simili a quelli dei vecchi modem quando
si connettevano a internet.
Qualche volta questo rumore accompagnato dalla sensazione che qualcuno ci stia pizzicando o tirando il lobo dellorecchio. Questo accade quando gli angeli e le guide vogliono
attirare la tua attenzione. Non necessario che tu comprenda
consciamente il messaggio codificato in quello squillo, basta
che ti predisponga a riceverlo. Linformazione verr salvata nel
tuo inconscio, dal quale influenzer positivamente le tue azioni,
facendo s che non ti tiri indietro rimandando il tuo lavoro di
operatore di luce.
Non temere che questo squillo possa provenire da una fonte oscura o inferiore. Il suono stesso segno del fatto che la
frequenza energetica delle informazioni codificate provenga
dallalto dellamore divino. Le forze inferiori non sarebbero in
grado di lavorare con una frequenza cos elevata.
Lo squillo in realt la risposta alle tue preghiere di essere
guidato nella tua missione di vita. Se dovesse diventare troppo
forte, doloroso o invasivo d mentalmente ai tuoi angeli che ti
sta facendo male e chiedi loro di abbassare il volume. Linfor53

mazione ti arriver comunque, solo che sar trasmessa in modo


pi tranquillo. E se anche il pizzicarti o tirarti il lobo dellorecchio dovesse diventare doloroso, dillo ai tuoi angeli e alle tue
guide, e chiedi loro di smettere.
Da quando ho chiesto ai miei angeli e guide di abbassare il
volume dello squillo e di smetterla di tirarmi le orecchie, non
ho pi fastidi di questo tipo. Gli angeli non si offendono assolutamente per le nostre richieste. Anzi, hanno bisogno dei
nostri feedback per capire qual il modo migliore di aiutarci.

Come faccio a sapere chi mi sta parlando?


Se ti preoccupa non conoscere la vera identit di una voce
che ti sta parlando, sufficiente chiedere al tuo interlocutore
di identificarsi. E se non credi o non ti fidi della risposta che
ricevi, chiedi allessere spirituale di darti una prova della sua
identit. Vedrai che dir o far qualcosa che risveglier emozioni bellissime dentro di te, o si tratter comunque di qualcosa
che solo quella persona avrebbe potuto fare o dire.
Ecco alcune linee guida:
la voce di Dio forte, pertinente, amichevole,
informale, con una buona dose di umorismo e un
linguaggio moderno;
gli arcangeli parlano a voce alta e sono pertinenti,
formali e diretti. Parlano spesso dellamore
divino, della necessit di superare dubbi e paure
e di smettere di rimandare il lavoro sulla nostra
missione divina;
gli angeli a volte hanno un linguaggio letterario
e preferiscono schemi discorsivi molto arcaici e
formali;
54

i nostri cari estinti parlano esattamente come


parlavano quando erano in vita, anche se la loro
voce potrebbe sembrare pi giovane e forte. Usano
lo stesso vocabolario e stile comunicativo di quando
erano fisicamente vivi;
il nostro Io Superiore ha la nostra stessa voce;
lego risulta sempre offensivo, scoraggiante, paranoico
e deprimente; le sue frasi iniziano sempre con io
perch egocentrico.

Come migliorare la tua chiarudienza


Tutti noi possediamo doti psichiche, compresa la chiarudienza e tutte le altre abilit chiare. Di solito per ciascuno
di noi ha un canale primario di comunicazione divina. Alcune
persone hanno una predisposizione uditiva, e la prima cosa che
notano quando incontrano qualcuno il suono della sua voce.
Altre sono predisposte alla vista e durante un nuovo incontro
notano laspetto di una persona, i suoi movimenti e gesti. Chi
ha una naturale predisposizione alle sensazioni noter come le
fa sentire il contatto fisico con le persone, e persino la sensazione del tessuto dei vestiti che indossano. Chi ha un orientamento razionale sa se la persona che ha conosciuto interessante,
intelligente o potenzialmente utile per la sua carriera.
un po come in un motore a quattro cilindri: tutti e quattro
i cilindri lavorano e sono ugualmente importanti, ma uno dei
cilindri scoppia prima degli altri. La tua abilit chiara primaria quella che spinge il motore della guida divina.
Se hai una predisposizione uditiva sei gi in grado di sentire la voce di Dio e dei tuoi angeli. Ma se questo non il tuo
canale primario di comunicazione divina potresti avere delle
55

difficolt nel cogliere la voce del Paradiso. Magari ti capita di


leggere storie di persone che raccontano di come hanno ricevuto avvertimenti o messaggi dai propri angeli e ti domandi:
Perch i miei angeli non mi parlano? Di seguito riporto diversi
metodi che ti possono aiutare a sentire la voce di Dio in modo
forte e chiaro.
- Purifica i chakra delle orecchie. Come abbiamo gi detto, ciascuno dei sensi psichici governato da un centro energetico chakra. La chiarosenzienza (sensazioni) regolata dal
chakra del cuore, la chiaroconoscenza (pensiero) connessa al
chakra della corona e la chiarudienza (udito) governata dai
due chakra delle orecchie. Nel prossimo capitolo parleremo
della connessione tra il chakra del terzo occhio e la chiaroveggenza (vista).
I chakra delle orecchie sono localizzati sopra le sopracciglia,
allinterno della testa. Il loro colore caratteristico rosso-viola.
Immagina due dischi rosso-viola che girano in senso orario sopra le sopracciglia. Ora visualizza o percepisci te stesso mentre
invii dallinterno dei raggi di luce bianca purificatrice e illuminante. E ora nota come si sono ripuliti e ingranditi. Ripeti il
procedimento tutti i giorni, o comunque ogni volta che senti
che il tuo udito bloccato.
- Rilascia i detriti psichici. Se qualcuno ti ha offeso verbalmente, o se tu stesso tendi a sminuirti, i chakra delle orecchie
sono probabilmente inquinati dalle tossine delle parole negative che ti sono state rivolte. Chiedi mentalmente ai tuoi angeli
di circondarti di energia rassicurante. Puoi rilasciare la negativit intrappolata nei chakra delle orecchie scrivendo i nomi
delle persone che ti hanno offeso verbalmente (compreso te
stesso) su un foglio che metterai in un contenitore di plastica
pieno dacqua. Poi metti il contenitore nel congelatore: proverai un immediato senso di liberazione. Tieniceli per almeno tre
56

mesi. (Questo un metodo eccezionale per rilasciare qualunque


tipo di problema.)
- Riapri le frequenze bloccate. Quando eri piccolo ti mai
capitato di ignorare di proposito la voce di tua madre, di tuo
padre, della tua maestra o di unaltra persona, compresa la tua?
Da bambino la capacit di isolarti da assilli sonori e spiacevolezze verbali era forse il tuo unico meccanismo di difesa. Il
problema che cos facendo potresti aver zittito anche tutte
le altre voci sulla stessa frequenza di quelle che hai bloccato
originariamente. Perci, per esempio, potresti avere difficolt a
sentire una voce del Paradiso che ha la stessa tonalit di quella
di tua madre. Potresti non essere in grado di sentire il tuo Io
Superiore se tempo fa hai bloccato la tua stessa voce. Per fortuna ti basta solo cambiare idea per riaprire le orecchie fisiche
e spirituali allintera gamma di frequenze esistenti. Visto che
la tua ferma intenzione di spegnere ogni suono allorigine del
blocco, non devi fare altro che affermare lintenzione di sentire
di nuovo tutta la gamma di frequenze.
- Migliora la tua sensibilit ai suoni. Ogni giorno trova il
tempo di notare i suoni attorno a te. Per esempio sintonizzati sul canto degli uccelli, sulle risate dei bambini, sul rumore
delle macchine che ti passano accanto. Fai caso anche ai suoni
che accompagnano comportamenti quotidiani, come girare le
pagine di un libro, scrivere un appunto o respirare. Prestando
attenzione ai suoni pi o meno tenui che ti circondano, accresci
la tua sensibilit alle voci degli angeli e delle guide.
- Proteggi le orecchie fisiche. Con laumentare della sensibilit alla frequenza sonora degli angeli, noterai che i rumori
forti ti daranno pi fastidio di prima. Tappati le orecchie se ti
trovi su un aeroplano in fase di atterraggio ed evita di sederti
nelle prime file a un concerto rock, per esempio. Dovrai anche
57

pregare gli amici di abbassare la voce quando ti parlano al telefono; al ristorante chiedi di sedere a un tavolo tranquillo lontano da gruppi rumorosi e assicurati che le tue stanze dalbergo
siano lontane da ascensori e distributori automatici.
- Chiedi ai tuoi angeli. Alcune persone hanno angeli tranquilli e guide spirituali introverse. Proprio come faresti durante
una normale conversazione con una persona vivente, non aver
paura di chiedere allentit con cui stai parlando: Potresti alzare un po la voce per favore?. I nostri amici celesti vogliono veramente comunicare con noi e hanno bisogno dei nostri
feedback sinceri per aiutarli a scoprire il modo migliore per
farci sentire la loro voce.
Mia madre, Jean Hannan, aveva difficolt a sentire i suoi
angeli e le sue guide, cos chiese loro di parlare pi forte. Siccome continuava a non sentirli, disse con voce tonante: Per
favore parlate ancora pi forte. Fu allora che sent chiara la
voce di sua nonna che le diceva: Sono qui!. Quello che la mia
bisnonna sembrava voler dire era: Non c bisogno di urlare.
Sono qui, di fianco a te. Ti sento benissimo!.
Sei tu ad avere il controllo sulla tua comunicazione divina,
quindi se vuoi che il Paradiso abbassi il volume o lintensit dei
messaggi sonori ti basta chiedere. Nel prossimo capitolo esploreremo il mondo della chiaroveggenza e analizzeremo i modi
per aiutarti a vedere gli angeli e i messaggi inviati dal Paradiso.
z

58

CAPITOLO 5

Come vedere
i tuoi angeli

li angeli desiderano connettersi visivamente con noi


tanto quanto lo vogliamo noi, se non di pi, e ci aiutano a comunicare con loro palesando chiaramente la
loro presenza. Nei miei libri ho raccolto decine di storie di persone che hanno visto degli angeli.

Com vedere gli angeli


Molti dei miei allievi di sviluppo psichico credono erroneamente che la chiaroveggenza consista nel vedere gli angeli sotto
forma di figure tridimensionali, opache e ben definite, come le
persone viventi. Si aspettano che le visioni avvengano allesterno, invece che a livello mentale.
Eppure nella maggior parte dei casi di chiaroveggenza
le immagini assomigliano a quelle che vedi quando sogni a
occhi aperti o durante il sonno notturno. Solo perch vedi
limmagine con gli occhi della mente non significa che sia
meno reale o valida. Quando spiego questo aspetto ai miei
allievi li sento spesso esclamare: Oh, ma allora alla fine li
vedo anchio gli angeli!.
59

Con dedizione e pratica molte persone sono in grado di sviluppare labilit di vedere gli angeli a occhi aperti, allesterno
della mente. In altre parole riescono a guardare una persona e
a cogliere distintamente langelo che volteggia alle sue spalle.
C per da dire che spesso chi alle prime armi ha bisogno di
chiudere gli occhi fisici mentre scansiona qualcuno. Questo
gli permette di vedere con gli occhi della mente le immagini
degli angeli custodi di quella persona.
C chi vede luci o colori nelle prime fasi del percorso di
chiaroveggenza. Altri colgono immagini fuggevoli della testa o
delle ali di un angelo. Qualcuno vede gli angeli come traslucidi
e incolori, oppure opalescenti e circondati da sfumature cangianti. Altri ancora li vedono come figure intere, con capelli e
abiti dai colori sgargianti.
In un periodo di stress, o dopo aver pregato intensamente, alcune persone hanno incontri molto vividi con gli angeli,
simili in tutto e per tutto a una vera apparizione. Da sveglie e
con gli occhi aperti queste persone vedono un angelo, il quale
pu sembrare un comune essere umano oppure conformarsi
allimmagine tradizionale con ali e tunica. Langelo davvero l
e la persona potrebbe anche toccarlo o sentirlo senza rendersi
conto che non ha natura umana, finch non scompare.

Il fenomeno degli orb


Uno dei modi pi recenti con i quali gli angeli si stanno mostrando a noi quello di apparire nelle fotografie come orb, ovvero globi di luce. Se vuoi una prova dellesistenza degli angeli,
ora la puoi trovare con la fotografia! Le fate appaiono spesso
nelle foto scattate allaperto sotto forma di globi arcobaleno
che rimbalzano intorno a prati e foreste.
Il modo migliore per fotografare questi orb scattare unistantanea a un neonato o a una persona con una spiccata spiritualit. Oppure prova a scattare foto durante un seminario
60

spirituale, in particolare quando si parla di angeli. Sulle foto


vedrai decine di questi globi luminosi. Questo metodo funziona meglio se mentre scatti le foto esprimi il forte desiderio di
vedere gli angeli.
Proprio come con qualunque altra richiesta che rivolgi ai
tuoi angeli, chiedi loro di apparire sulla fotografia quando catturi limmagine. Le nuove fotocamere digitali sono ancora pi
efficaci nel cogliere le immagini degli angeli.

Altre visioni angeliche


Ecco altre modalit visive con cui gli angeli si manifestano
a noi.
- Sogni. Il dottor Ian Stevenson dellUniversit della Virginia ha catalogato migliaia di casi di visitazioni in sogno nelle
quali i soggetti studiati hanno interagito con gli angeli e i loro
cari defunti durante il sonno. Il dottor Stevenson afferma che
il grado di vivacit la caratteristica che distingue i semplici sogni dalle vere visitazioni.1 Le visitazioni portano con s
colori brillanti, emozioni intense e la sensazione che sia tutto
pi che reale. Al risveglio questa sensazione resta con te pi a
lungo rispetto a un qualunque sogno. Molti anni dopo potresti
ancora ricordare alcuni dettagli specifici.
- Luci angeliche. Se vedi delle scintille o dei lampi di luce
pu significare che gli angeli sono nei paraggi. Quello che vedi
sono scintille di energia provocate dal loro movimento allinterno del tuo campo visivo. Il fenomeno simile alle scintille
rilasciate dai pneumatici di unauto a contatto con lasfalto. Si
tratta solo di attrito, e significa che la tua vista spirituale predisposta a cogliere le onde energetiche.
1. Stevenson, I., A Series of Possibly Paranormal Recurrent Dreams. 1992.
61

Le luci colorate provengono dagli arcangeli e dai maestri


ascesi. Quelle bianche sono la prova luminosa della presenza
degli angeli.
Almeno la met del miei lettori in tutto il mondo sostiene
di vedere regolarmente queste scintille e lampi di luce. Molte
persone per esitano a rendere pubblica la cosa per timore che
si dica che hanno le allucinazioni. Ma non cos. Vedere le luci
degli angeli unesperienza del tutto reale e normale.
- Nebbioline colorate. Se vedi una nebbiolina verde, viola o di
altro colore un segno che ti trovi alla presenza di angeli e arcangeli.
- Nubi angeliche. Se alzando gli occhi al cielo noti una nuvola a forma di angelo, si tratta di un altro modo in cui gli esseri
divini ti fanno sapere che sono al tuo fianco.
- Vedere dei segni. Trovare una piuma, una moneta, un orologio fermo o un oggetto spostato in casa tua, vedere luci intermittenti o notare qualunque altro tipo di stranezza sono tutti
segni che dovrebbero farti capire che un angelo ti sta dicendo:
Ehi, ciao, sono qui. I nostri cari estinti di solito ci manifestano la loro presenza inviando uccelli, farfalle, falene o fiori
particolari.
- Avere una visione. Se ti mai capitato di vivere un film
mentale nel quale hai ricevuto informazioni reali su una persona o una situazione, o che ti ha guidato verso la tua missione o
verso un cambiamento esistenziale, sappi che in quel momento
eri alla presenza degli angeli. Lo stesso vale quando scorgi velocemente limmagine di qualcosa di simbolico.
Per esempio, ogni volta che incontro un medico, vedo una
cuffia da chirurgo sulla sua testa. Gli angeli ci mandano spesso
questo tipo di informazioni, in particolare se ci stiamo impegnando per rendere il mondo un posto migliore.
62

Sette passi per aprire il terzo occhio


Il chakra del terzo occhio, centro energetico sito tra gli occhi fisici, ci che regola la frequenza e lintensit della chiaroveggenza. Aprire il terzo occhio un passo essenziale per poter
vedere al di l del velo che ci separa dal mondo spirituale.
Di seguito sono riportati i sette passi che ti permettono di
aprire il chakra del terzo occhio.
1. Prima di tutto afferma: sicuro per me vedere. Ripeti
questa affermazione pi volte, e se nel mentre dovessi provare tensione o paura, respira profondamente. Ogni volta che
espiri immagina di espellere ogni paura riguardo al tuo essere
chiaroveggente (ulteriori informazioni sulle tecniche di rilascio
della paura seguiranno in questo capitolo).
2. Prendi un cristallo di quarzo trasparente e afferralo con
la mano dominante (quella che usi per scrivere). Visualizza un
fascio di luce bianca che parte dallalto e passa attraverso il cristallo. Ora desidera fermamente che questa luce bianca purifichi il tuo cristallo da tutta la negativit che pu aver assorbito.
3. Continuando a stringerlo nella mano dominante, solleva
il cristallo finch non allaltezza dello spazio che c tra le tue
sopracciglia. Muovi il dito medio in modo che, attraverso il
cristallo, punti diritto al tuo terzo occhio.
4. Poi metti il dito medio dellaltra mano (quella con cui di
solito non scrivi) nel punto pi alto nella parte posteriore della
testa (non sopra).
5. Immagina un potente lampo luminoso che si sviluppa dal dito medio della mano dominante, attraversa il tuo
terzo occhio e finisce nel dito medio dellaltra mano. Quello
63

che hai creato il circuito di una batteria, nel quale la mano


dominante invia energia che viene assorbita dallaltra mano.
Passando attraverso la tua testa questa energia si porta via
tutti i detriti psichici, risvegliando il terzo occhio. Questo
processo di solito richiede un paio di minuti; potresti avvertire una certa pressione alla testa, calore nelle dita e un
formicolio alle mani. Sono tutte sensazioni normali dovute
allenergia coinvolta.
6. Poi poggia la mano destra sopra lorecchio destro, continuando a stringere il cristallo nella mano dominante, e fai
la stessa cosa con la mano sinistra sullorecchio sinistro. Visualizza una luce bianca che proviene dal dito medio della tua
mano dominante. Lentamente muovi entrambe le mani verso il punto pi alto nella parte posteriore della testa. Ripeti il
movimento per sette volte con gesti ampi. Il tuo intento deve
essere quello di connettere la parte posteriore del terzo occhio
(che assomiglia esattamente a quella di un occhio fisico) con il
lobo occipitale del cervello. Si tratta della parte che registra la
consapevolezza e il riconoscimento delle visioni e assomiglia a
una sottile calotta sferica, leggermente spostata verso la parte
posteriore della testa.
Con la luce bianca scavi unampia cavit di una dozzina di
centimetri, che si estende dal terzo occhio fino al lobo occipitale. Il suo scopo far confluire il flusso delle tue visioni dal terzo
occhio alla parte visiva del cervello. In questo modo sarai pi
consapevole delle visioni che hai e saprai capirne il significato.
Ho lavorato con molte persone che, pur avendo un terzo occhio libero e aperto, lamentavano di non avere la chiaroveggenza o di disporne solo in forma limitata. Ma per usare la chiaroveggenza non basta avere un terzo occhio libero e aperto! Senza la
connessione con il lobo occipitale non siamo consapevoli delle
visioni, n siamo in grado di capirle. come voler proiettare un
film a proiettore spento.
64

7. Lultimo passo consiste nel porre il dito medio della


mano dominante sulla punta del cristallo, sopra il terzo occhio
(localizzato leggermente pi in alto rispetto al punto centrale tra gli occhi fisici). Dovrai rimuovere ogni scudo innalzato
davanti al terzo occhio. Con movimenti lievi, simili a carezze
che vanno dal basso verso lalto, devi fare in modo che lo scudo si sollevi, come se stessi tirando la tendina di una finestra.
Ricordati di respirare mentre lo fai, perch trattenere il respiro
rallenterebbe solo le cose. Ripeti il procedimento di sollevamento dello scudo per almeno sette volte, o comunque finch
non senti che stato rimosso.
Puoi applicare questa tecnica anche sugli altri. E se conosci
una persona aperta e dalla spiccata spiritualit, in particolare
qualcuno che abbia esperienza in guarigioni energetiche, lascia
che sia lei a farlo per te. Questo perch, anche se i sette passi
possono essere tranquillamente gestiti dal diretto interessato, la
loro efficacia viene amplificata quando sono amministrati per
noi da unaltra persona, ammesso che le sue intenzioni siano
limpide (ovvero prive di scetticismo).
Dopo aver eseguito questi sette passi dovresti notare un netto miglioramento nelle tue visioni mentali. Se chiudi gli occhi
e immagini un giardino, i colori e le immagini che vedi dovrebbero essere pi accesi e vividi rispetto a prima. I sogni notturni
potrebbero diventare pi intensi e memorabili, e anche la tua
memoria fotografica ne trarr giovamento.
Ricorda che le immagini che vedi potrebbero non apparire
come qualcosa di esterno: i film mentali infatti potrebbero essere proiettati su uno schermo interno alla tua testa. Ma con
la pratica sarai in grado di proiettare e vedere queste immagini
anche allesterno. Tuttavia irrilevante che tu le veda con gli
occhi della mente o con quelli fisici. Per quanto mi riguarda la
mia precisione psichica non cambia se si tratta di unimmagine
mentale o di qualcosa che vedo allesterno. Lubicazione della
65

visione non importante. Ci che conta che noti e presti


attenzione alle immagini, che sono spesso messaggi visuali dei
tuoi angeli.

Guarire le paure che bloccano la chiaroveggenza


Se dopo aver percorso tutti e sette i passi appena descritti
trovi ancora che le tue immagini mentali non corrispondano
a ci che desideri in termini di ampiezza, chiarezza o colore,
probabilmente ci sono delle paure che ti stanno bloccando. Si
tratta di paure assolutamente normali e le puoi guarire con facilit non appena ti sentirai pronto.
Per esempio potresti avere paura di

1. Perdere il controllo
Paura: Temi che aprendo il canale della chiaroveggenza sarai sopraffatto da continue visioni di angeli e persone morte
ovunque tu vada. Potresti persino temere che Dio provi a controllarti o ad avere per te progetti inaccettabili.
Verit: La chiaroveggenza come una televisione che puoi
accendere, spegnere e regolare a tuo piacimento. E ci che Dio
vuole per te coincide con quello che desidera il tuo Io Superiore. Il Grande Disegno ha in serbo per te tanta felicit e abbondanza; inoltre ogni aspetto della tua vita acquister maggiore
significato.

2. Vedere qualcosa di spaventoso


Paura: Non puoi sopportare case stregate e film di mostri,
e non vuoi correre il rischio di vedere nemmeno per sbaglio
immagini di spiriti maligni o goblin che si aggirano per casa.
Verit: Se sei riuscito a guardare il film Il sesto senso senza
coprirti gli occhi, allora hai gi visto il peggio. Il mondo degli
66

spiriti bellissimo, qualcosa che Hollywood non ancora arrivata a capire. Nemmeno gli spiriti terreni e gli esseri generati
da pensieri paurosi (i cosiddetti angeli caduti) sono spaventosi la met delle versioni cinematografiche della vita dopo la
morte. La maggioranza dei defunti hanno un aspetto giovane,
raggiante e trasmettono felicit. Non credi che anche tu staresti benissimo se non dovessi mai pi pagare una bolletta in
vita tua?

3. Essere ingannato
Paura: Sei preoccupato: Se fosse solo la mia immaginazione e mi stessi inventando tutto? o peggio: E se venissi contattato da spiriti inferiori che si fingono i miei angeli custodi?.
Verit: Il motivo per cui diversi studi dimostrano che i
bambini vivono le esperienze psichiche pi attendibili che
non si lasciano ossessionare dalla paura che possa trattarsi solo
della loro immaginazione. Quando gli inquisitori chiesero a
Giovanna dArco se non stesse solo immaginando di sentire la
voce di Dio, lei rispose: In che altro modo Dio dovrebbe parlarmi se non attraverso la mia immaginazione?. Solo perch
avviene tutto nella mente, non significa che sia meno reale,
valido o preciso.
A volte mi viene chiesto: Non hai paura di poter essere
ingannata da un demone mascherato da angelo?. Questa domanda presuppone che i demoni si prendano la briga di andare
in un negozio di costumi e di coprirsi di piume bianche per
rigirarci come vogliono attorno ai loro artigli. Il punto che
ci sono energie ed esseri inferiori che non inviterei a casa mia
per cena, proprio come ci sono persone vive con le quali scelgo
di non stare. Ma questo non un buon motivo per rifiutare la
chiaroveggenza in toto.
Mi spiego meglio. Se ti chiedessi se preferiresti camminare
per una via malfamata della citt a mezzanotte o a mezzogior67

no, diresti a mezzogiorno, giusto? E perch? Perch cos potresti vedere chi hai intorno, ovvio! Be, la stessa cosa vale anche
per il mondo spirituale. Dal momento che questi esseri riprovevoli ci sono comunque, non preferiresti avere unidea di chi
siano i personaggi in scena in modo da poter invocare lArcangelo Michele perch faccia da buttafuori davanti alla porta di
casa tua e perch si assicuri che nessuno entri senza essere stato
prima identificato (assicurandosi cio che tutti i visitatori siano
esseri dalla grande integrit e con una potente luce interiore)?
La luce interiore il miglior indicatore dellintegrit di un
essere, che si tratti di una persona vivente o di qualcuno appartenente al mondo degli spiriti. Con la chiarosenzienza riesci a
percepire il carattere di una persona; con la chiaroconoscenza
lo sai e basta se una persona ha una certa integrit o meno;
mentre con la chiaroveggenza puoi letteralmente vedere la luce
che le risplende dentro.
I cosiddetti esseri caduti del mondo spirituale non possono
imitare la luce splendente che emana dal ventre e si irradia in
alto e verso lesterno. Queste entit potrebbero indossare un
costume da Arcangelo Michele, ma sarebbero comunque prive
dellelemento essenziale, vale a dire di quellaura brillante che
deriva da una vita vissuta nellamore divino. In questo senso la
chiaroveggenza ci aiuta a distinguere i nostri amici nel mondo
fisico e non, e ci tiene al riparo dai pericoli.

4. Venire punito per qualcosa che potrebbe


essere maligno o sbagliato
Paura: Hai paura che la chiaroveggenza sia opera del diavolo e che Dio ti punir per questo peccato.
Verit: Questa paura si basa spesso sul Vecchio Testamento
che ci metteva in guardia da stregoni, medium e dal contatto
con i defunti. Eppure nel Nuovo Testamento Ges e molti altri parlano con i morti e anche con gli angeli. San Paolo, nelle
68

Lettere ai Corinzi, afferma che tutti abbiamo il dono della profezia e che dovremmo aspirare a questi doni spirituali purch
siano usati con amore.
Ed proprio questa la differenza, no? Il manuale per insegnanti, volume III, di Un corso in miracoli spiega che le abilit
psichiche possono essere usate a servizio dellego (che definisce
come lunico diavolo presente su questo mondo) o dello Spirito
Santo. In altre parole, possiamo sfruttare la chiaroveggenza per
amore oppure per paura. Se usi questo strumento per servire
Dio e per diffondere guarigione non hai nulla da temere. E
vedrai che il giudizio degli altri ti scivoler addosso.

5. Essere deriso
Paura: Hai paura di essere definito pazzo, strano, saccente o troppo sensibile o di dover affrontare i giudizi di
parenti con posizioni estremiste.
Verit: probabile che tu sia un operatore di luce o un
bambino indaco, ovvero una persona che sente il dovere di
rendere il mondo migliore da un punto di vista spirituale. Gli
operatori di luce (e i loro corrispettivi pi giovani, i bambini indaco) si sentono spesso diversi o fuori luogo. E quando
gli altri deridono i tuoi interessi o i tuoi doni spirituali questa sensazione non fa che peggiorare. Se da piccolo sei stato
preso in giro potresti avere ancora ferite emozionali aperte
legate a quelle derisioni. Chiedi ai tuoi angeli di intervenire e
ascolta i loro consigli nel caso in cui ti dicessero di cercare un
aiuto professionale.

6. Fare il punto della tua vita


Paura: Hai paura di non essere pronto ad apportare dei
cambiamenti nel caso dovessi accorgerti di un aspetto della
69

tua vita che non ti piace: ovvero, vuoi continuare a vivere


nella negazione.
Verit: La chiaroveggenza pu aumentare la tua consapevolezza di quelle parti della tua vita che non funzionano. vero
che fare il punto della situazione potrebbe far crescere la tua
insoddisfazione, ma anche vero che valutare le tue relazioni,
la carriera, la salute o unaltra area della tua vita non significa
dover fare subito uninversione a U e sistemare tutto in una
volta sola. Linsoddisfazione un ottimo motore per spingerci
a migliorare una situazione. Pu ispirarti a fare jogging, a mangiare in modo pi salutare, a vedere un consulente matrimoniale e/o a escogitare altri metodi per guarire la tua vita.

7. Vedere il futuro
Paura: Hai paura di dover prevedere cambiamenti planetari
o sociali terrificanti.
Verit: Se vedi questi eventi, e sei assolutamente sicuro che
non siano proiezioni del tuo ego, allora hai unimmagine pi
completa della tua missione di operatore di luce. Verrai guidato
per capire come aiutare il mondo a evitare, o a fare i conti, con
questi cambiamenti. Per esempio, potrebbe esserti chiesto di
pregare per la pace, di diffondere energia di guarigione, di stabilizzare la Luce in alcuni luoghi, di insegnare ad altri operatori
di luce o di guarire coloro che sono colpiti dai cambiamenti.
Se questo compito ti sembra spaventoso e scoraggiante, ricorda che sei stato tu stesso a offrirti volontario prima della tua
incarnazione e che Dio e gli angeli non ti avrebbero affidato
un incarico cos monumentale se non fossero stati certi che
ne eri allaltezza. Inoltre saranno l a supportarti lungo tutto il
percorso, a patto che sia tu a chiederlo e che ti mostri aperto a
ricevere il loro aiuto.

70

8. Assumerti una responsabilit


troppo grande
Paura: Se prevedi una situazione negativa ti viene da chiederti: Dovrei intervenire?
Verit: Agli angeli terrestri di solito viene chiesto soltanto di
pregare per una situazione, a meno che non si tratti di un incarico davvero speciale, e se il caso che tu intervenga o che avvisi qualcuno ti verranno date istruzioni molto chiare al riguardo.

9. Non essere allaltezza


Paura: Hai paura di essere solo un impostore non qualificato
per agire da medium o da guaritore spirituale. Ti chiedi se hai
davvero degli angeli custodi, e nel caso li avessi, se saresti in
grado di entrare in contatto con loro.
Verit: Ciascuno di noi si sente un impostore di tanto in
tanto. Gli psicologi chiamano questa paura sindrome dellimpostore. La ricerca ha dimostrato che alcune delle persone pi
preparate e di successo sono predisposte a soffrire di questa
condizione. Non significa che tu sia un impostore; significa
solo che stai confrontando il tuo aspetto interiore (che prova
ansia in una situazione nuova) con laspetto esteriore degli altri
(che sembra essere calmo, tranquillo e controllato).
Lego, o io inferiore, sfrutta paure come questa come espediente per distrarci dal ricordare chi siamo e per distoglierci
dalla nostra missione.

I blocchi del passato possono ostacolare


la chiaroveggenza
A volte lostacolo che blocca la chiaroveggenza radicato
nel nostro lontano passato. Anche chi non crede nella reincarnazione non pu negare che alcuni eventi storici significa71

tivi abbiano ancora effetti sul mondo di oggi. Uno di questi


lInquisizione, durante la quale migliaia di persone furono
bruciate, impiccate, torturate e derubate perch avevano convinzioni e svolgevano pratiche spirituali contrarie a quelle della
Chiesa dominante. La sofferenza scaturita da quel periodo e
dalle conseguenti cacce alle streghe nel corso della storia risuonano ancora ai giorni nostri come echi antichi che gridano:
Conformati al credo ufficiale o ne pagherai le conseguenze!.
Il risultato la paura e una tendenza a rinchiudere nellarmadio la nostra spiritualit, che ci porta a tenere segrete abilit
psichiche e convinzioni spirituali.
Ma come fai a sapere se le ferite di una vita passata stanno
bloccando la tua chiaroveggenza? Ecco alcuni segnali:
non ti consideri una persona portata alla
visualizzazione: non riesci a visualizzare facilmente
qualcosa, di rado ricordi i sogni che fai e non ti
concentri mai sullaspetto esteriore di persone e cose;
hai avuto pochissime visioni psichiche, o addirittura
nessuna;
provi tensione o preoccupazione ogni volta che pensi
di aprire il canale di chiaroveggenza;
lidea di diventare un chiaroveggente ti provoca ansia,
come se ci comportasse finire nei guai o correre il
rischio di essere punito da qualcuno, persino da Dio;
quando pensi alle persone che sono state bruciate
sul rogo o impiccate, il tuo corpo ha una reazione
forte e cominci a rabbrividire, tremare, respirare
affannosamente o a diventare teso.
72

Questi invece sono i segnali che stanno a indicare come


unesperienza dellinfanzia abbia bloccato la tua chiaroveggenza:
quando eri piccolo vedevi angeli, luci scintillanti
o persone defunte ma crescendo le tue visioni
psichiche sono diminuite;
sei una persona molto sensibile;
quando eri piccolo o adolescente ti davano del
pazzo, del cattivo o dello strambo;
ti preoccupa che cosa potrebbe dire la tua famiglia se
rivelassi i tuoi doni psichici;
hai paura che se ti aprissi a livello psichico,
potresti causare dei cambiamenti nella tua vita che
deluderebbero o ferirebbero i tuoi cari.
Una seduta di regressione ipnotica con un terapista certificato pu essere un ottimo modo per liberarti da questi blocchi.
La mente inconscia non ti spaventer con ricordi che non sei
in grado di sopportare, perci non temere che una regressione
possa sconvolgerti.

Sforzarsi troppo
Da sempre il blocco pi grande alla chiaroveggenza lo
sforzo di vedere. Come ho gi accennato in precedenza, se ci
sforziamo o ci impegniamo troppo nel fare qualcosa finiamo
per bloccarci. Questo perch ogni forma di pressione ha origine dalla paura, la quale a sua volta scaturisce dallego e lego non
ha nulla di psichico.
73

Ci sforziamo troppo quando temiamo, nel profondo, di non


essere in grado di realizzare qualcosa e tentiamo cos di forzare
le cose. Ma se sotto la superficie c negativit, ore e ore di affermazioni positive e tentativi di manifestazione si annullano.
La paura diventa una preghiera negativa che sfortunatamente
attrae quel genere di profezie che si autoavverano.

Guarire i blocchi psichici


Tutti abbiamo dei blocchi psichici pi o meno grandi, per
cui il punto non tentare di liberarcene completamente ma
esserne consapevoli in modo da poterli affrontare nel momento
in cui affiorano. Alcune volte ci vergogniamo dei nostri blocchi
e non ammettiamo di averli n con noi stessi n con gli altri.
Non c nulla di cui vergognarsi; limportante ricordarsi che
sono aree della vita che richiedono la nostra attenzione.
I guaritori guariti (per prendere in prestito un termine
dal libro Un corso in miracoli) non sono persone senza problemi: una cosa del genere sarebbe impossibile in questo mondo.
Sono piuttosto persone consapevoli dei loro problemi, le quali
si sforzano di non lasciare che interferiscano con la loro missione divina.
In ogni caso possibile guarire e liberarci dei complessi che
ci bloccano a livello psichico. Queste tecniche e strumenti di
guarigione possono dare risultati decisamente positivi anche su
altre aree della nostra vita, oltre che sulla chiaroveggenza.
- Guarire durante il sonno: quando dormi, anche la parte
scettica della mente a riposo. Ed per questo che il momento perfetto per dedicarti alla guarigione spirituale. Se la
mente scettica dorme, lego non pu impedire ai tuoi angeli di
operare guarigioni miracolose su di te. Perci, quando ti sentirai pronto ad aprire il canale della tua chiaroveggenza, chiedi ai
tuoi angeli e a qualunque altro essere appartenente al mondo
74

spirituale con il quale lavori di entrare nei tuoi sogni. Un esempio di come fare pu essere una preghiera del genere:
Arcangelo Raffaele, ti chiedo di entrare nei miei sogni
questa notte. Ti prego di inviare energia di guarigione al
mio terzo occhio e di lavare via ogni paura che potrebbe
bloccare la mia chiaroveggenza. Ti prego, aiutami a vedere
chiaramente con la mia vista spirituale.
- Tagliare i lacci con i familiari: se per esempio ti accorgi
che il giudizio di tua madre sulle tue abilit psichiche ti spaventa, puoi usare le tecniche di recisione dei lacci descritte
nel Capitolo 5. Puoi ripetere loperazione con ogni persona
che pensi potrebbe reagire negativamente alla notizia della
tua chiaroveggenza. Ricordati di tagliare anche i lacci che ti
legano a chi ti ha deriso o punito in passato per le tue capacit psichiche.
- Ricercare il supporto di anime affini: quando mi stavo
preparando a rivelare al mondo le mie capacit spirituali e ad
ammettere in pubblico di essere una chiaroveggente, avevo
paura delle possibili conseguenze negative. Ebbi la fortuna di
incontrare uno psichiatra che come me stava prendendo coscienza per la prima volta di essere un chiaroveggente. Jordan
Weiss era dottore in medicina interna e psichiatra con uno
studio privato a Newport Beach, in California. Una ferita alla
testa riportata durante un incidente stradale aveva aperto il suo
terzo occhio e Weiss aveva scoperto di essere in grado di vedere
nel corpo dei pazienti. Riusciva anche a vedere lo schema dei
chakra e le emozioni negative intrappolate al loro interno. Ma
aveva paura di rivelare la sua chiaroveggenza per non mettere a
rischio labilitazione medica e la reputazione.
Ci siamo spinti, supportati e consigliati a vicenda riguardo
alla decisione di rendere pubblici i nostri doni. Continuavamo
75

a ricordarci lun laltro che, se non eravamo sinceri con noi stessi, non avremmo mai potuto aiutare al meglio i nostri pazienti.
Penso che sarebbe daiuto anche per te ricevere lincoraggiamento di qualcuno che si trova in una situazione simile.
Prega perch questa persona entri nella tua vita e vedrai che
la incontrerai. Puoi anche trovare supporto negli incontri di
metafisica che si tengono nelle librerie, presso le Chiese del
Pensiero Nuovo come la Unity Church e la Religious Science,
nei corsi di sviluppo psichico o nei forum in internet che parlano di arti intuitive.
- Cerimonie sacre: ho notato che questi rituali aiutano le
persone a rilasciare i blocchi psichici. Puoi anche creare una
cerimonia sacra personalizzata che ti aiuti ad aprire il canale
della chiaroveggenza. Per esempio, potresti scrivere su un foglio una domanda per i tuoi angeli, come: Che cosa sta bloccando la mia chiaroveggenza? e annotare tutte le impressioni
che ricevi. Poi accendi un fuoco nel camino o allaperto. Medita
per qualche istante sul rilascio del blocco di cui hai scritto sul
foglio. Quando ti sentirai davvero pronto per rilasciarlo, getta
il foglio nel fuoco. Una volta fatto dovresti provare un grande
senso di sollievo.
- Una seduta o un CD di regressione a una vita passata:
circa la met dei blocchi psichici che riscontro nei partecipanti ai miei seminari deriva da ferite di vite passate legate
alle loro abilit psichiche. Come ho gi detto prima una
buona idea sottoporsi a una seduta di regressione per eliminarle. La maggior parte degli ipnoterapisti certificati in
grado di farlo. Il tuo unico compito trovarne uno con il
quale ti senti a tuo agio, perch la fiducia nel terapista la
chiave che ti permette di lasciarti andare e far s che i ricordi
inconsci riaffiorino. In alternativa puoi usare la registrazione
di una regressione guidata.
76

- Affermazioni positive: mi stupisco di quanti metafisici


brillanti ed esperti si lamentino di non essere capaci di visualizzare. Quando faccio notare loro che questa unaffermazione negativa, si accorgono che sono proprio quelle parole a
bloccare il canale della chiaroveggenza. E cos iniziano a usare
affermazioni positive per descrivere ci che desiderano invece
di ci che temono.
Sono una persona visuale e Sono profondamente chiaroveggente sono esempi di affermazioni positive da ripetere a te
stesso, anche se ancora non le consideri vere. Credimi: la realt
si mette sempre al passo con i pensieri che fai!
- Invocare gli angeli della chiaroveggenza: ci sono angeli
specializzati per ogni situazione e lo sviluppo psichico non fa
eccezione. Gli angeli della chiaroveggenza controllano e gestiscono il chakra del terzo occhio, aiutandoti a sviluppare la
vista spirituale. Ripeti mentalmente:
Angeli della chiaroveggenza vi invoco.
Vi prego di infondere la vostra energia liberatoria
e di guarigione nel mio terzo occhio.
Chiedo il vostro aiuto per spalancare la finestra della mia
chiaroveggenza. Grazie.
Probabilmente avvertirai un formicolio e un cambiamento
nella pressione alla testa, specie nella zona tra gli occhi fisici:
significa che gli angeli della chiaroveggenza sono allopera.
- Migliorare il tuo stile di vita: esiste una stretta connessione tra il modo in cui tratti il tuo corpo e il grado di nitidezza
della tua chiaroveggenza. Le visioni sono pi acute, dettagliate
e precise se hai uno stile di vita sano. Fare esercizio fisico, riposare bene, passare regolarmente del tempo allaperto, seguire
una dieta leggera e a base di vegetali ed evitare le tossine che
77

si assumono con cibi e bevande malsani ti aiuta a diventare un


canale di comunicazione divina.
Dopo aver usato uno o pi dei metodi appena descritti la
tua chiaroveggenza dovrebbe migliorare notevolmente. Nel
prossimo capitolo tireremo le fila del discorso e vedremo come
ricevere messaggi angelici per te stesso o per unaltra persona.
z

78

CAPITOLO 6

Gli Angeli
rispondono
alle tue domande

Domande e risposte
D: Sento spesso la presenza dei miei Angeli e sono consapevole
che stanno cercando di dirmi qualcosa, ma non so quale sia il messaggio. Come posso fare per sentirli meglio?
R: A volte trovi talmente difficile confidare nel tuo cuore
da sentirti disorientato. Fatichi a credere ai sentimenti pi profondi che ti spingono a cambiare vita e a migliorare la tua prospettiva. Esiti perch dubiti del tuo potere e perch ti guardi
attraverso una lente che rimpicciolisce ci che vedi. Tu, che sei
lessere pi potente delluniverso, hai ridotto la tua forza a causa
di questa miopia.
Se rifiuti di credere nelle doti che Dio ti ha donato, come
possiamo noi Angeli superare la barriera che questo rifiuto
inevitabilmente crea? Noi infondiamo amorevole benevolenza
79

nei tuoi pensieri, ma non siamo in grado di importi la nostra


buona volont.
Diletto, a volte temi che non ti spettino cose buone in questa vita. Eppure, perch mai uno dei figli prediletti di Dio dovrebbe meritare altro? Il punto in questione lessere meritevoli. Non dubitare neanche per un istante della tua capacit di
creare una grande inversione di tendenza nella tua vita grazie a
un rafforzamento dellautostima.
Con ci, non vogliamo dissuaderti dalla modestia o dallumilt, perch non stiamo parlando di superbia. Il senso di separazione che ti fa dubitare che la tua volont sia tuttuno con
la Sua una forma di superbia. Ti elevi al di sopra o al di sotto
della creazione di Dio, dando vita a unimmagine in cui sei
separato dai tuoi magnifici fratelli e dalle tue gloriose sorelle.
Credi davvero che Dio ti avrebbe creato diverso da tutte le sue
altre creature?
Se noti che uno dei tuoi fratelli o delle tue sorelle spirituali
ha un certo dono interiore, allora deve essere necessariamente
vero che anche tu ne disponi. Sii grato per il fatto che altri
hanno aperto la porta prima di te, perch ti hanno mostrato
nuove possibilit. Per accettare lidea che cose buone possano
fare parte della tua vita, devi comprendere che la tua vera vita
non dipende da te e che non opera tua. Sei stato creato, e Dio
lo ha fatto per una buona ragione. Lespansione del Suo Regno
passa attraverso la tua presenza raggiante e la tua luce, che diffonde i suoi raggi allesterno, generando cicli di manifestazione
ben pi grandi.
Nellaccettare la tua Divinit, accetterai spontaneamente la
nostra presenza come tuoi Angeli. Noi orbitiamo intorno a te,
proprio come fanno le stelle che vedi sospese in cielo con i
pianeti a cui sono vicine. in quel momento, Diletto, che il
tuo cuore si apre come fosse una grande distesa di luce, e che
ci permetti di entrare. Allora, consenti a te stesso di sentire
chiaramente i nostri canti di lode e le nostre indicazioni utili.
80

Quanto pi accetti lidea che la tua vera eredit di natura


Celeste, e che sei un essere generato da un grande amore, tanto
pi sarai propenso ad accogliere i benefici che accompagnano
tutti i Figli dellAmore. La tua presenza nel mondo rende felici
tutti gli esseri viventi, e noi cerchiamo di fare lo stesso con te!

D: Come faccio a scoprire qual lo scopo della mia vita?


R: La risposta alla domanda riguardo allo scopo della tua
vita sempre la stessa: Amore. Ma potresti rifiutare questa
risposta considerandola troppo semplicistica e generica. La
forma e la direzione che lo scopo della tua vita assume sono
la tua vera preoccupazione. Vuoi realmente sapere quali sono i
prossimi passi da compiere e come distaccarti da situazioni che
ti rendono infelice.
Lanima interiore (il s superiore) ti spinge a fare di ogni
momento qualcosa di importante, e noi aggiungiamo che questo fa parte del piano che Dio ha per te. Utilizza ogni istante
per fare brillare gli occhi a qualcuno o per scaldargli il cuore.
Serviti del tuo potere rassicurante per andare incontro ai bisognosi, e usa le tua abili mani per liberare dallo stress le Divine
pianure della Terra. Utilizza cos i tuoi talenti, e sarai ricompensato tutti i giorni.
Sogni una maggiore libert in termini di tempo e di denaro perch cos potresti cedere ai tuoi desideri pi profondi. Ti
invitiamo ad assecondare tali sogni, a non considerarli capricci.
Sono la mappa per raggiungere lo scopo della tua vita.
Ci rendiamo conto del fatto che, se poni questa domanda,
perch fai fatica a credere che i tuoi sogni siano realizzabili.
Eppure, tutti coloro che sognano e che inseguono i propri so81

gni possono testimoniare di aver costruito il proprio successo


grazie ai passi guidati da un desiderio intriso di coraggio e spirito di iniziativa. Hai gli stessi diritti dei tuoi fratelli di realizzare i tuoi sogni, Diletto!
Semplifica i tuoi desideri avvicinandoti a loro oggi. Considerali a tua disposizione, e sar pi facile goderne. Quando
preghi per lo scopo della tua vita, senti subito la nostra risposta
nel tuo cuore. Ti concediamo tutte le misure che desideri. Tuttavia, se non arrivi ad attuarle perch ti allontani dal sogno
per tornare a ci che consideri realt. Ma non pi necessario; non pi, Diletto.
Metti in pratica oggi tutte le tue buone intenzioni. Liberati
dellinfelicit che tu stesso generi, creando innanzitutto nuove
dimensioni di luce nella tua vita quotidiana. Ascolta un collega
di lavoro, perdona un amico, nutri un animale affamato. Qualsiasi gesto di carit andr bene e ti dar la spinta per affrontare
le situazioni che consideri inaccettabili.
Nellinfondere nuova luce alla tua vita, il tuo cuore si riempie del coraggio ritrovato. Utilizzalo saggiamente per adottare
sempre pi misure che ti ricordino dei tuoi desideri e dei tuoi
sogni. Una dopo laltra, queste misure soccombono al tuo passaggio e ti consentono di raggiungere con piede sicuro la vetta
della montagna, fino a quando un giorno non scoprirai di poter
dare agli altri la risposta alla domanda che tu stesso hai rivolto
in passato: Qual lo scopo della mia vita?. Allungherai la
mano e, attraverso lesempio, mostrerai la strada che, seguendo
il percorso del desiderio tracciato dal cuore, ti ha condotto alla
gioia e allappagamento, dando senso alla tua vita.

82

D: In che modo posso essere pi felice?


R: Chiaramente, questa domanda si riferisce alla necessit di
rompere quellincantesimo che induce a cercare e trovare linfelicit. La felicit, cos come leffettiva salute, uno stato naturale
dellessere. La ricerca della felicit in realt un desiderio di
completezza. Dal momento che disponi gi di ci che desideri,
non c bisogno di trovarlo allesterno. Non c niente da cercare.
Labitudine allinfelicit soddisfatta nel momento in cui
vedi una luce pi grande in unalternativa migliore. Non puoi
staccarti dallinfelicit studiandone le componenti. Se lo fai affondi ancora di pi nel suo fango! Oh Santo, le tue risposte
sono davanti ai tuoi occhi persino in questo momento. Sii felice del fatto che sei gi felice, e sar cos.
vero che alcuni elementi accessori possono procurare la
cosiddetta felicit, ma questa forma di felicit di breve durata. Attribuire il potere della felicit alle situazioni esteriori,
infatti, una strada sicura verso una maggiore infelicit. Come
un assetato che, camminando nel deserto, viene perennemente
ingannato dallillusione dellacqua, tu che cerchi la felicit attraverso gli altri devi prima guardare dentro il tuo Sacro S. L
la troverai in abbondanza.
Se vero che le relazioni e i possedimenti sono parte integrante della tua esperienza umana, la verit assoluta sta nel loro
godimento e apprezzamento. Colui che infelice nel suo intimo raramente guarisce da questa condizione grazie a ci che lo
circonda. Solo un cambio di direzione nel cuore pu spingerlo
ad accettare la felicit come condizione normale.
raro che a un bambino venga trasmessa questa semplice
verit. Assistiamo spesso a situazioni in cui le immagini della
felicit concepite dai bambini vengono orientate verso lesterno
su questo o quel premio.
Ma sei gi felice, e il godimento di questa felicit il fattore
chiave che attira ci che cerchi. Muovi spesso questo muscolo
83

e, con la pratica, avrai luce in abbondanza. Attraverso lintenzione, puoi sentire la felicit nel corpo e incrementarne lestensione e lintensit. Siamo felici di aiutarti a realizzare questa
intenzione, ricordandoti spesso quanto importante.

D: Sono convinto che tutte le preghiere vengano ascoltate, ma


spesso le mie non sono state esaudite. Ho pregato affinch la persona
che amavo rimanesse in vita, ma morta. Ho pregato affinch il
mio matrimonio fosse felice, ma ora sto divorziando. Perch le mie
preghiere restano senza risposta?
R: Tutte le preghiere vengono ascoltate, il che significa che
Dio e la creazione Celeste accolgono tutte le richieste daiuto e tutte le domande che necessitano di una risposta. Queste
preghiere vengono soddisfatte, nel senso che ricevono riscontri
istantanei. I riscontri possono manifestarsi sotto forma di conforto o di indicazioni, di consigli o di informazioni, o attraverso quello che tu definiresti un miracoloso intervento Divino.
Il fatto che una preghiera sia stata esaudita non sempre significa che i tuoi desideri diventano realt; significa piuttosto che
viene data tempestiva attenzione a te e alla tua situazione.
Pertanto, la preghiera trova molte applicazioni vitali e utili. Garantisce che il regno invisibile si metta in movimento allinterno di quello visibile, rendendo la luce ancora pi
benefica. Tutte le creature hanno la straordinaria capacit di
portare gioia; basta che siano presenti alla consapevolezza
dellamore. Eppure, quando gli esseri umani procedono a tentoni tra paure e dubbi, le nostre benedizioni possono aiutarti
a elevarti al di sopra della coscienza Terrena e a salire verso il
Cielo, dove avviene la guarigione.
84

Di conseguenza, quando ti domandi se sei bloccato o se stai


facendo qualcosa di sbagliato, la nostra risposta che non
puoi commettere errori se ti dedichi alla preghiera. Sia che reciti una preghiera a memoria, sia che, spontaneamente e con
tutto te stesso, rivolgi una supplica o fai un voto, ti assicuriamo
che la tua preghiera sempre efficace!
Quando ti sembra che le preghiere restino senza risposta,
pu darsi che le paure e i dubbi ti stiano semplicemente impedendo di cogliere la luce allinterno della situazione. Infatti,
se spesso hai la sensazione che qualcosa si opponga ai tuoi desideri perch ti mancano delle informazioni che potrebbero
aiutarti a vedere le grandi benedizioni frutto degli eventi.
ovvio che se rivolgi al Cielo anche i tuoi pensieri santi, si manifesteranno pi cose buone. Ma ti chiediamo di confidare nel
fatto che, a prescindere dal risultato, lesito spirituale dellamore
Divino sempre assicurato!
Non ci pu essere esito diverso dalla felicit e dallamore,
perch nientaltro possibile. Anche quando il cuore soffre a
causa del dolore, la mente trema per linsicurezza e il tuo essere
gravato dalla solitudine, sappi che ti aiuteremo a superare
tutto questo. Non smettere di pregare soltanto perch pensi
che non ti ascoltiamo! Tu e i tuoi desideri siete assolutamente
importanti per Dio, ma bisogna tener conto di molti altri fattori: la tempistica Divina, la volont di altre persone coinvolte
e un esito maggiormente felice al concludersi degli eventi sono
alcuni dei motivi per cui hai la sensazione che i tuoi desideri
siano stati ignorati.
Se riesci a confidare nel fatto che Dio e le sue schiere celesti ti daranno conforto, aiuto e sicurezza, aprirai le braccia
per ricevere questi doni. Il dubbio e lautocommiserazione ti
inducono a chiuderti impedendoti di ricevere.
Caro, il tuo genitore Celeste cerca di darti il mondo! Non
inseguire nulla, ma chiedi piuttosto e apri le braccia per ricevere. Stai attento alle reazioni interiori che ti spronano ad agire,
85

perch esprimono la voce di Dio che ti invita a ricevere. Dio


onnipotente, vero, ma non sta in alcun modo bloccando la
tua felicit. Al contrario, la vuole pi di te! Sei tu che la neghi
attraverso la definizione che dai di ci che dovrebbe procurartela. Quando poni delle condizioni per essere felice, rimandi
la gioia al futuro. Non ti sentiresti meglio se ti concedessi di
essere felice oggi, in questo preciso istante? Riesci a vedere i
doni immensi che ne deriverebbero e a capire che, quanto pi
sei ricettivo nei loro confronti, tanto pi intensamente fluiscono verso di te?
Non avere paura della felicit, Tesoro. Non c un briciolo di
coscienza di Dio che desideri metterti alla prova, farti soffrire o
sviarti. Tu sei la pi grande creatura di Dio e, ai Suoi occhi, tu e il
resto del creato siete perfetti in egual misura! Lascia che ti concediamo gli strumenti di cui hai bisogno, affinch anche tu possa
offrire i tuoi doni al mondo. Latto di donare innesca un ciclo
infinito che ti far provare la gioia di essere un Angelo terreno.

D: Esistono gli extraterrestri e, se s, qual la loro natura (buona o cattiva)?


R: Quando poni delle domande sugli extraterrestri, presumiamo che tu ti riferisca agli esseri che vivono su altri pianeti.
Se la tua domanda questa, la risposta : S, certo. Ci sono
infinite forme di vita nelle galassie, sparse come stelle nei vari
territori. Alcune sono visibili, altre sono invisibili allocchio
umano e non sono mai state toccate da mani umane. Questi
esseri, che tu definiresti invisibili, si trovano semplicemente
in una dimensione diversa dalla tua. Dato che il loro ambiente
sarebbe invivibile per la natura corporea degli esseri umani, di86

morano in un diverso contesto, abbastanza fisico sul loro piano


dimensionale, ma che sulla Terra gli scienziati definirebbero
inesistente.
un errore attribuire le condizioni umane ad altre specie
di origine diversa! Il viaggio nel tempo un concetto umano,
distante da creature ed esseri che vivono senza di esso. Quello
di andatura e velocit del viaggio un altro principio umano,
proiettato su quegli esseri la cui capacit di viaggiare supera la
tua. Non essere critico quando misuri il progresso di questa o
di quella cultura. Giudicale con innocenza per quello che sono:
esseri simili a te (dentro) che appartengono a culture diverse,
dotate di differenti abilit.
Ora, ti stai forse chiedendo se gli extraterrestri vivono in
mezzo a voi sulla Terra? Saresti sorpreso se smentissimo questo
fatto? Forse dirai che siamo pignoli ma, se qualcuno vive sulla
Terra, allora automaticamente un terrestre. extraterrestre
solo se vive altrove. Molte creature presenti sulla Terra hanno
origini extraterrestri, te compreso. Vieni da unaltra dimensione e hai unorigine non fisica. Per quanto rifuggi da questa presa di coscienza, non puoi annullarne la realt.
I visitatori provenienti da altre dimensioni inviano nellatmosfera terrestre miriadi di missioni. Noi, che proveniamo
dal regno angelico, facciamo parte di questo gruppo. In pi,
ci sono certamente dei visitatori che fanno un salto da altre
dimensioni. Molti di loro sono ricercatori in cerca della prova
che la razza umana esiste, perch su altri pianeti ci sono voci
che lo mettono in dubbio. Pertanto, molti hanno tentato di dimostrare o confutare lesistenza del genere umano, compiendo
visite sulla Terra. Coloro che sono stati in grado di accedere
alla vostra dimensione utilizzando le loro abilit percettive si
sono concentrati sullo studio delluomo e hanno steso delle
relazioni da portare a casa. Altri, che non sono riusciti a notarvi a causa dei loro limiti percettivi, hanno dato notizia della
vostra inesistenza.
87

Quando parli di realt parallele, ecco a cosa ti riferisci:


le diverse e varie dimensioni, alcune delle quali sono fisiche,
mentre altre non lo sono. Una parte di queste dimensioni superiori sono inaccessibili alla forma umana ma, attraverso i
sensi psichici, puoi avere consapevolezza di questi esseri. Sono
benevoli, e s, puoi fidarti di loro, dal momento che tutte le
dimensioni pi elevate agiscono per amore o non agiscono affatto. Solo gli esseri predestinati allinferiorit possono vivere
separati dallamore e, anche in questo caso, la loro efficacia viene duramente osteggiata e non sono pertanto da temere.

D: I delfini sembrano ultraterreni; mi chiedo quale sia la loro


origine e se abbiano uno scopo speciale sulla Terra. I delfini possono
aiutare davvero le persone?
R: Ci viene da ridere, dal momento che gi conosci la risposta a questa domanda, ma continui a ripeterla perch fai fatica
a credere nella fondatezza della risposta. Lidea che questi esseri
potenti e gentili abbiano origine nellalto dei Cieli va oltre la ragione umana? Perch la loro origine dovrebbe essere diversa dalla tua? Anche la tua specie ha origini Celesti. Tutti gli esseri che
i tuoi occhi vedono hanno origine Celeste, dal momento che la
Terra offre un ambiente aspro, denso e poco accogliente. Gli esseri che provengono da questo luogo tendono a essere sgradevoli
e ottusi; non sono inferiori, intendiamoci, ma semplicemente
riflettono le caratteristiche dellambiente da cui hanno origine.
Riconosci che il regno a cui appartengono i delfini lo stesso
dal quale provieni tu. La loro risata spensierata, il loro disinvolto modo di nuotare tra le onde, nelle quali sguazzano, e la loro
anima gentile ti ricordano la tua casa Celeste. I delfini sono por88

tatori di una promessa su questo Pianeta: la tua origine va oltre


i confini dellambiente in cui vivi. I delfini te lo ricordano, e ti
ricordano anche la tua missione. Ecco perch li ami. La ragione
sacra per cui sono qui che devono consacrare il Pianeta con
la luce tanto necessaria, infondendo la giusta quantit di luce e
leggerezza proveniente dal Cielo in tutti gli esseri.
Dedica molto tempo alla meditazione da svolgere in compagnia dei delfini. Questi esseri infondono grande energia nel
Pianeta in questo momento, e chiunque pu attingere alla loro
fonte attraverso lintenzione, se lo desidera. Anche se ami entrare fisicamente in contatto con i tuoi amici delfini, non c
bisogno che aspetti quel momento per connetterti con loro,
perch i grandi delfini asseconderanno il tuo desiderio di stabilire un contatto nellalto dei Cieli. Estenderanno la loro essenza per incontrarti, in qualsiasi momento e in qualsiasi modo.
Doreen, devi spiegare chi sono i delfini a molte persone,
perch pi facile accedere a questi esseri attraverso i sensi fisici della vista e del tatto di quanto non avvenga con noi Angeli.
Le persone che hanno bisogno di una conferma fisica delle
parole dei loro Angeli toccheranno i delfini e poi ritrarranno
le mani, trasformandosi in credenti. I delfini sono in grado di
smuovere le montagne e di cementare la fede; pertanto, quanta
pi gente nuota con loro, meglio . Ascolta le grida dei delfini,
perch ti stanno invitando ad andare pi in profondit insieme
a loro, fino a toccare la verit che si nasconde dentro la nostra
essenza, allinterno del nostro stesso essere. Lascia che i delfini
siano il tuo simbolo di pace, il tuo modello di gioia.

D: Spesso mi sento assonnato, come se non riuscissi a riposare


abbastanza, anche se dormo otto ore a notte e faccio dei sonnellini
durante il giorno. Perch sono sempre cos stanco?
89

R: Tu, che sei affaticato a causa delle attivit quotidiane, hai


perso la consapevolezza dei momenti unici. Hai smesso di notare le farfalle che si posano lievi sui fiori, i gattini che si strofinano sulle tue gambe e le nuvole che formano infinite figure.
La tua concentrazione sugli obiettivi futuri ti ha derubato di
questo momento di allegra giocosit. Vivendo nel futuro, non
riesci ad accedere alle risorse che alimentano la tua energia ora.
Concentri la tua attenzione su: Star meglio non appena e quindi metti delle condizioni alla tua felicit e vitalit
future. Perch non decidi, invece, di essere felice adesso? Perch
rimandi linevitabile? La felicit di adesso non pu forse aiutarti a rinunciare alla focalizzazione sul futuro, permettendoti
di dedicarti sempre ai tuoi pi grandi desideri nella consapevolezza che sei gi felice?
Ti sei complicato la vita perch ritieni che servano molti
fattori per essere felice, un giorno. Ma se ti concedessi di godere di una felicit semplice in questo momento, libereresti la
tua vita da inutili complicazioni. Attraverso la semplicit, puoi
allentare la morsa di unagenda fitta di impegni e alleggerirti
del peso dei beni materiali in eccesso.

D: Mi sento in trappola in un lavoro che non significa niente


per me. Vorrei davvero poter fare la differenza nel mondo, ma
non posso permettermi di licenziarmi. Cosa posso fare per cambiare lavoro o per dare pi significato a quello che faccio, rendendolo pi piacevole?
R: La tua intenzione ha gi creato una certa distanza tra te
e il tuo lavoro, e noi ti aiuteremo ad andare nella direzione che
hai scelto. Quando il tuo cuore ti esorta a realizzare un cambia90

mento, puoi decidere se ascoltarlo o ignorarlo. Per dare retta al


suo invito, per prima cosa devi ammettere che il cuore insoddisfatto. qui che subentra la preghiera: chiedi di essere aiutato
a realizzare il cambiamento. necessario che ti stacchi dallidea
di come avverr, perch lInfinita Saggezza ha molte strade tra
cui scegliere, e tu di certo non vorresti orientarla verso una delle
meno soddisfacenti, insistendo su una direzione in particolare.
Quindi, prega affinch il tuo lavoro abbia significato e ti renda
felice, poi fai un passo indietro, in attesa di istruzioni interiori sul
tuo ruolo. Se collabori con le guide Celesti, i cambiamenti che
attendi si manifesteranno in maniera perfetta. Come potrebbe
essere altrimenti, quando nulla ostacola le forze del Cielo?
Ma se rifiuti linvito del tuo cuore, la situazione ben diversa, ed qui che entra in gioco linsoddisfazione. Fintanto che
segui il fiume delle istruzioni Divinamente guidate, il tuo cuore
sar pieno di gioia dal primo allultimo giorno, quando potrai
dire di aver realizzato il cambiamento.
Ma se resti nel dubbio o nellindecisione, contrasti il flusso della benevolenza Celeste. Non concentrarti sul film

oscuro
della paura, ma vai verso linterno, dove la luce brilla sempre.
Riempiremo il tuo cuore di coraggio, pace e motivazione.
Quando sostieni di non poter modificare una condizione
a causa di questo o di quellaltro motivo, dichiari che quella
la tua realt. Non possiamo interferire con la tua decisione,
anche se possiamo ricordarti con gentilezza che nulla ostacola un cambiamento Divinamente guidato. Perci, non restare
bloccato nei problemi economici illusori di questa situazione,
e affidali a Dio, perch Dio non conosce limiti nel Suo regno!
Quanto pi sei tranquillo, tanto pi velocemente si realizzano i cambiamenti. Puoi sempre rallentare il flusso, se lo ritieni
necessario. Se desideri un cambiamento istantaneo, avverr di
certo, dato che il tuo cuore a volerlo.
Durante questo periodo di transizione, importante per il tuo
benessere che ti concentri su ci che immutabile dentro di te e
91

nella situazione. Non incolpare gli altri di questa circostanza, ma


cogli sempre in ogni essere (te compreso) la verit immutabile
della Luce Divina e dellAmore. Cogli la gioia interiore di ogni
essere, indipendentemente dalle apparenze e dalle condizioni
esterne. Nel momento in cui avverti la santit interiore degli altri,
la noterai con maggiore facilit anche dentro di te. Questa prospettiva elevata su tutti ti aiuta a salire molto pi in alto di quanto
non abbia mai fatto prima, consentendoti di sentirti a tuo agio
nella nuova situazione. Daltro canto, una visione riduttiva di te
stesso, in cui ti consideri inferiore, far sorgere nuovi fremiti di
insoddisfazione anche dopo aver raggiunto la tua meta.
Lascia che la guarigione avvenga sia dentro che fuori. Consenti allimmutabilit del tuo stato Divino di raggiungere la tua
piena consapevolezza, affinch tu possa catturarne lessenza sul
piano fisico.

D: da molto tempo che sono solo e che non ho una vera relazione. Continuo a pregare perch lanima gemella entri nella mia vita,
ma da un anno che non esco con nessuno! Che cosa mi impedisce di
trovare la mia anima gemella?
R: Cerchiamo di aiutare le persone sole e impaurite. La paura
di rimanere soli per sempre il pi grosso ostacolo al raggiungimento dellobiettivo del matrimonio. Respingi questo desiderio
con azioni mosse dalla paura della solitudine. Temi, in ultima
analisi, di non essere amabile, e questa paura riduce lintensit
del tuo splendore. Attrai la persona amata nella consapevolezza
della tua natura Divina. Sappi che sei lAdorato figlio di Dio!
Questa consapevolezza ti consente di attirare quello che desideri, e molto altro.
92

Credi che la tua paura di essere indegno sia nascosta, ma


in realt sta in bella mostra e tutto il mondo la pu vedere.
Questa paura invia un segnale riconducibile ai numerosi eventi
che lhanno rafforzata. Ti rendi conto che interrogandoti sulla tua amabilit attrai risposte dalluniverso che sostengono la
visione che hai di te? Prendi unaltra decisione, e vedrai che si
manifester una nuova serie di esperienze. Il mondo conferma
la capacit di attrazione che credi di possedere. Dipende tutto
dalla tua convinzione. Credici, Caro. Sei del tutto amabile: ma
se sei tu il primo a non crederlo, non potrai essere testimone di
questa verit.

D: Come faccio a sapere se il mio partner attuale la mia anima


gemella?
R: Questa domanda ci viene posta di continuo, e sappiamo
che il quesito di fondo : C qualcuno con cui potrei essere
pi felice e che potrebbe essere pi adatto a me?. Chiederti
se una persona la tua anima gemella irrilevante per la vera
domanda di fondo, dato che neppure unanima gemella proveniente dal gruppo di anime a cui appartieni in Cielo in grado
di assicurarti la felicit che cerchi.
La compatibilit si fonda su interessi e priorit mutevoli, che
sono destinati a cambiare allinterno di una coppia. impossibile che due partner condividano abilit e interessi identici, ma
le loro differenze possono comunque generare condivisioni
che creano un clima di compatibilit. Lelemento chiave la fiducia nellaltro. Grazie alla fiducia, tutto si sistema facilmente.
La fiducia nasce e si consolida nel momento in cui una persona
mostra rispetto per laltra, e fa in modo che il legame damore
si evolva.
93

Se c fiducia, ti senti libero di condividere con laltro i segreti del tuo cuore. Puoi stare tranquillo, sapendo che ci che
condividi viene accolto con apertura e rispetto. In assenza di fiducia, c una momentanea esitazione, in cui ci si domanda se
sicuro confidarsi. Vuoi costruire un legame di fiducia pi forte
nel tuo rapporto di coppia? Allora, inizia a condividere con il
partner i segreti del tuo cuore: i tuoi sogni e i tuoi desideri. Poi,
ascolta a tua volta quello che il partner ha da confidarti.
Ascoltatevi a vicenda in silenzio e con pazienza, senza criticarvi o disprezzarvi. Molto spesso i partner erigono delle barriere perch hanno paura di ascoltare veramente le preoccupazioni e i sogni dellaltro. Il loro unico pensiero, mentre ascoltano
le sue parole : Be, in che modo tutto questo mi riguarda?.
Ma se assumi la prospettiva dellascolto silenzioso, vedi i piani
del tuo partner svilupparsi in armonia con i tuoi. Se ci non accade, questo pu essere un segnale che la relazione ha raggiunto
il suo scopo.
Allo stesso modo, se scopri che il rapporto non permette che
ci sia fiducia a causa di un tradimento o di un atteggiamento di
critica, devi cercare di spiegare subito al partner limportanza di
questa componente nella relazione. Se il partner resiste ai tentativi di trasmettergli questi principi (e tu sei certo di offrirglieli
con rispetto, fiducia e amorevole dolcezza), allora potrebbe essere necessario prendere in considerazione lipotesi che la relazione sia irrecuperabile. A quel punto, rivolgiti al Cielo, e chiedi allanima interiore (s superiore) e a noi Angeli di guidarti.
Puoi fidarti di noi. Siamo degni della tua fiducia; limportante
che tu sia disposto a confidare nei tuoi sentimenti in proposito.
Alcune persone sono cos distaccate dal proprio meccanismo
interiore che non sanno cosa si provi ad avere fiducia. Quindi, permettici di mostrarti i passi da compiere per ritrovare la
speranza e la fiducia, Caro. Ti condurremo dolcemente a casa,
perch la tua anima fiduciosa per natura, ed proprio lei che
noi cerchiamo di rivelarti.
94

D: Sto pensando di mettermi in affari per conto mio, ma non


sono sicuro che sia la cosa giusta. Come faccio a sapere se il lavoro
autonomo fa al caso mio oppure no?
R: Sogni il lavoro autonomo come via di fuga e di libert, e
ci sarebbero molti modi per realizzare queste condizioni. Eppure, il tuo sogno deve essere mitigato dalla consapevolezza
che, se ti tuffi a capofitto nel lavoro autonomo senza moderare
lentusiasmo con una sana dose di realismo, i tuoi sogni potrebbero infrangersi prima ancora di realizzarsi. Hai bisogno di un
po di riposo e di una via di fuga, questo certo. Puoi ritagliarti
un periodo di riposo, in cui ti sar possibile esaminare le varie
opzioni, senza stress e senza sforzo. Devi compiere questo passo senza indugio. Solo una mente libera pu ricevere indicazioni chiare per realizzare unimpresa cos importante.
vero che, indipendentemente dal risultato della tua scelta
di business, vivrai esperienze importanti e beneficerai di preziose intuizioni. Potenzialmente, tutto quello che fai in grado
di sostenerti, sia a livello finanziario che emotivo. Eppure, ti
mettiamo in guardia dal buttarti a capofitto nel lavoro autonomo senza esserti concesso un periodo iniziale di riposo per
calmarti e ricevere nuove intuizioni e informazioni.
Possiamo dirti questo: sii sincero con te stesso riguardo a
tutti gli aspetti che stai prendendo in considerazione. Non
pensare solo al denaro che guadagnerai o alle occasioni di libert, perch concentrandoti su questi aspetti rischi di finire
in un vicolo cieco o in altre trappole, come i debiti e lillegalit. Pensa, piuttosto, ad aiutare gli altri, traendone piacere e
divertimento. Rendere servizio ti sostenta in molti modi. Innanzitutto, gli altri ti benedicono ed esprimono la loro gratitudine nei tuoi confronti; non trascurare il potere che deriva da
queste due energie. In secondo luogo, attraverso il tuo servizio
alimenti luniverso che, in cambio, far lo stesso con te. Tenuto conto delle vaste dimensioni e dellimmenso potere dellu95

niverso, probabile che sarai tu a trarre maggior vantaggio


da questo scambio. Terzo, dedicandoti ad attivit divertenti,
permetti allentusiasmo e alleccitazione di provvedere al tuo
carburante interiore.
Notiamo che molte persone avviano unattivit e poi restano
in attesa dellarrivo dei clienti. Quando poi si imbattono in ritardi e frustrazioni, iniziano a dubitare dei loro sogni. Vediamo
molti imprenditori sviluppare unaura di negativit, e sentirsi
sollevati quando la loro attivit cessa. Se la chiusura dipende
da queste circostanze, non va compatita, ma intesa come una
decisione che il titolare, stanco del business, ha preso per liberarsene. Le uniche aziende che prosperano sono quelle in cui
il titolare pieno di gioia e di entusiasmo nello svolgimento
della sua occupazione. Chi percepisce questa felicit invia onde
damore che invogliano i clienti a tornare. Per conservare lo
slancio, per, necessario che limprenditore viva il momento, come dite voi, per ripianificare costantemente lattivit e
trarre profitto dai desideri del cuore e dalle intuizioni creative.
Non aspettare il giorno in cui lascerai il tuo attuale lavoro
per essere daiuto agli altri, perch gi oggi hai molte occasioni
per donare con gioia. Ti baster tenere a mente il pensiero che
desideri trovare queste opportunit, e il mondo si affretter a
offrirtele. Cos potrai gustare i dolci frutti generati dal flusso
del dare e del ricevere.
In ultima analisi, puoi gi dire di essere un lavoratore autonomo, dato che sei tu a scegliere quali sono le alternative
di impiego. Anche la scelta di lavorare per gli altri frutto di
una decisione personale che ti trasforma nel capo di te stesso
per quanto riguarda strategie e programmi. Sei la forza che
ti spinge a cercare un lavoro per soldi o per dare un senso a
quello che fai: sta a te scegliere.

96

D: Perch sento costantemente incalzare il tempo?


R: La consapevolezza interiore ti dice che non ti stai dedicando completamente alla missione della tua vita, e ti invia dei
segnali per attirare la tua attenzione. La tua anima, che esiste in
un universo senza tempo, programmata per portare a termine
questa missione nellarco della tua esistenza, e opera quindi entro i confini del tempo, mentre svolge dei compiti che sfidano
le regole spazio-temporali terrene. Questo perch lanima non
governata da leggi terrene. Solo il corpo vi soggiace. Mentre il
corpo stato scelto per realizzare un destino limitato dal tempo terreno, lanima induce lorganismo a compiere delle azioni
che le consentono di portare a termine la sua missione procurando al corpo i benefici della gioia.
Nel plesso solare, vicino allo stomaco, provi spesso una sensazione di tensione e di terrore. Questa sensazione di tira e
molla ti induce, da una parte, ad andare avanti e a offrire un
contributo significativo alla Terra, dallaltra invece ti spinge
verso linerzia e il dubbio. La spinta in avanti proviene dallanima, mentre la resistenza timorosa dallego. Entrambe le forze sembrano lottare per imporsi sui tuoi progetti, ma la voce
dellanima si fa sentire a livello cos profondo da non poter
essere ignorata.
Tu, che rimandi i segnali dellanima e il suo invito a evolverti,
dare, insegnare e guarire, non puoi mettere a tacere la sua splendida voce. Puoi ignorarla solo a livello cosciente. Ma la tua saggezza interiore sente le sue esortazioni in modo forte e chiaro.
Invece di pregare affinch ti venga concesso pi tempo per
i tuoi progetti, pi saggio chiedere di essere aiutato a vincere
le paure che alimentano i dettami dellego. Esorta noi Angeli
ad amplificare la dolce voce della tua anima, e affrettati ad accogliere con gioia le sue indicazioni. La tua anima ti fa stare al
sicuro e ti d i consigli chiari e amorevoli di cui sei in cerca. Ti
aiuta a uscire dalle insidie in cui ti senti bloccato.
97


D: Ho la sensazione di essere bloccato. Sai dirmi in che cosa consiste il mio blocco, e come posso rimuoverlo?
R: Mio caro, se poni questa domanda perch hai la sensazione che una forza oscura stia imponendo la sua volont sulla
tua. Alcuni blocchi corrispondono semplicemente alla paura
di procedere nella luce. La paura della felicit dilagante tra
gli esseri umani, ed il frutto di una profonda diffidenza verso
lignoto. Ci che non familiare spesso spaventa per paura di
quello che potrebbe provocare. Ecco perch ci si aggrappa a ci
che noto, anche se fonte di continuo dolore.
Se cerchi di sentire la voce Divina, o di comunicare visivamente con lo Spirito, ma non riesci n a sentire n a vedere,
sappi che solo a causa della timidezza, che ti fa rimpicciolire
di fronte alla perfezione. Amato, tu sei altrettanto perfetto, forte e potente! Non avere paura del tuo splendore, ma consentici
di rispecchiarlo per conto tuo durante le nostre comunicazioni.
Infatti, nel momento in cui vedi il nostro splendore e tieni le
orecchie spalancate per sentire la voce dellamore, sei testimone
della tua stessa Divinit.
Non capisci, dunque, che un blocco non che un altro
sistema per dire che hai paura di vedere il tuo santo s allo
specchio? Ti proteggi dalla paura di ci che potresti vedere,
immaginando che il tuo riflesso sia un mostro orribile. Ecco
perch esiti a osservarlo, attribuendo la colpa della situazione
a un blocco sconosciuto.
I blocchi non sono reali, a meno che non ti concentri su di
loro in un costante stato di consapevolezza. Se rafforzi un blocco, affermando continuamente che esiste, gli conferisci realt,
spazio e dimensioni! Quindi, in questo preciso istante, distogli
98

lo sguardo dalla presenza apparente del blocco. Vedilo sotto


una luce nuova, come se fosse un semplice trampolino di lancio
che ti far conoscere le paure e i dubbi degli altri, consentendoti cos di avere maggiore compassione per un fratello o una
sorella che soffrono nello stesso modo.
Scegli la perfezione, sapendo che la condividi con tutto il
mondo. Tu, che sei consapevole della tua Divinit, hai il dovere di risvegliare questa consapevolezza negli altri. Per mano
di Dio, porteremo al tuo fianco altre persone che desiderano
placare questa sete Divina. Spiegherai loro in che cosa consiste
la loro grandezza, e ci vi consentir di condividere moltissime
avventure. Godi di tutte queste esperienze per la ricchezza che
offrono. Assimilale, e rigenerati attingendo alla nostra fonte.

D: Come faccio a sapere quando una relazione finita ed tempo


di voltare pagina?
R: Un rapporto diventa stantio quando la comunicazione
perde sincerit e freschezza. Pensa a quando il rapporto fresco
e giovane: condividi i segreti del tuo cuore ed esclami con entusiasmo: Anchio!. Cerchi le somiglianze con il nuovo partner,
e sei felice quando trovi dei punti in comune.
Il rapporto stantio quando inizi a prestare attenzione a ci
che ti distingue dal partner e cerchi le differenze di proposito.
La diffidenza vi porta a pensare che non sia sicuro confidarvi
luno con laltra. Smettete di essere sinceri e, in tal modo, vi
private dellenergia reciproca, allontanandovi a vicenda.
In alcuni casi, un rapporto stantio pu essere rivitalizzato avviando un processo simile a una nuova relazione, in cui
condividete i segreti del cuore, raccontandoveli con innocenza.
99

Questo approccio, in cui smetti di essere diffidente e parli liberamente delle tue speranze, dei tuoi sogni e delle tue aspirazioni
(senza ricevere critiche dal partner) pu salvare una relazione
malata o agonizzante. Vale certamente la pena di fare un tentativo, per vedere se il rapporto di coppia pu essere riacceso.
Ogni relazione ha, in fondo, uno scopo santo. A volte, questo scopo consiste nellinsegnarci una lezione personale, come
la pazienza e la comprensione. Altre volte, il rapporto ci aiuta
a realizzare lo scopo della nostra vita. Non mai un caso se ci
facciamo coinvolgere da qualcuno. Anche i rapporti occasionali hanno sempre qualcosa da insegnarci e da farci condividere. Proviamo il massimo dellentusiasmo quando avvertiamo
che siamo legati al nostro partner da un senso di connessione.
Questa connessione o attrazione un segnale che lunione ha
uno scopo. Fino a quando la relazione serve a questo scopo,
lattrazione persiste. Nel momento in cui lo scopo viene raggiunto, lattrazione cessa. A questo punto, devi decidere se porre fine alla relazione, rallentarla o continuare a stare insieme
con una nuova prospettiva.
Indipendentemente da come andr avanti, saprai di aver avuto
una relazione con una persona che, esattamente come te, un
maestro santo. Ogni persona con cui trascorri anche la pi piccola
quantit di tempo uguale a quella con cui starai per leternit.
Nessuno ha maggiore o minore importanza sul palcoscenico della tua vita. Tutti portano dei doni da condividere, che depongono
ai tuoi piedi quando la relazione finisce. giusto essere grati nei
confronti dei fratelli e delle sorelle con cui hai condiviso dei momenti di vita.
Quindi, come si fa a sapere se un rapporto finito? Se da un
po di tempo sei infelice e hai cercato invano di comunicare questo disagio al partner, lo capisci da solo. Se ti senti insoddisfatto,
se non sei pi attratto da lui/lei e il desiderio di stare insieme
svanito del tutto, allora potrebbe essere il momento di voltare
pagina, per non impedire al partner, o a te stesso, di incontra100

re una nuova persona che rappresenti un tassello essenziale nel


puzzle della vostra esistenza. Vi aiuterete a vicenda discutendo
delle opzioni possibili (tra cui quella di separarvi), cos da creare
un vuoto che la natura riempir con nuove relazioni.

D: Cosa dicono gli Angeli dellomosessualit?


R: Questa domanda solleva la questione di ci che giusto
e ci che sbagliato, ma noi ci dobbiamo concentrare sul tema
(come dite voi umani) dei diritti inalienabili, tra cui quello di
scegliere e prendere decisioni senza limiti e restrizioni. Pi che
un diritto, si tratta della necessit di superare le barriere, di non
avere limiti e di essere liberi. Questo vale sia per quello che dici
che per la natura del tuo orientamento sessuale.
Lumanit ebbe inizio quando il concetto di indipendenza
consapevole si insinu per la prima volta nella mente degli esseri umani, inducendoli a concepire lidea di pianeti e luoghi
in cui sarebbero stati liberi di esplorare luniverso cosciente.
Quando gli esseri umani sbarcarono per la prima volta su questo grande Pianeta, non erano abituati a esercitare cos tanto
controllo sulle proprie vite. Ecco perch inventarono alcune
forme di subordinazione. Si autolimitarono con leggi e regolamenti, creati a causa della diffidenza insita nelluomo nei confronti del proprio sistema di orientamento interiore.
Il corpo che possiedi fa parte di questo grande esperimento
per lesercizio del controllo in cui gli esseri umani cercano di
contrastare il loro senso di indipendenza con la padronanza del
libero arbitrio. Nel farlo, si limitano inavvertitamente, versando
la propria anima in un contenitore, il corpo, per poi correre di
qua e di l cercando di mantenerlo in buone condizioni. Tale
101

sforzo una distrazione dal punto centrale dellessenza individuale, dal potente amore interiore.
Tu, che sei amore Divino, non puoi sopportare lidea di
concentrare tutta la tua attenzione su qualcosa di diverso dalla
consapevolezza dellamore. Tuttavia, quando regna la confusione sullorigine del tuo vuoto, cerchi di compensarla con il
corpo. Cos ti concentri sui bisogni materiali per trovare lappagamento. Tuttavia, la saziet del corpo temporanea, mentre
quella dellanima sicura ed eterna.
per questo motivo che non ci intromettiamo mai direttamente nella natura della tua sessualit e di altri appetiti, eccetto
quando essi distolgono la tua attenzione dallAmore Divino che
risiede in eterno dentro di te e dentro tutti gli esseri. Quando
i desideri materiali ti impediscono di raggiungere il cancello
dellamore, allora interveniamo, prima suscitando dolci ricordi
sulla natura della felicit, poi attraverso ricordi pi specifici relativi alla tua casa Celeste. Le parole vergogna e senso di colpa
non fanno parte del nostro vocabolario, ma lego ti tormenta con
queste sensazioni prive di amore. Ma tu, che sei stato creato e ti
reggi totalmente su fondamenta damore, non puoi sopportarne
troppo a lungo lassenza.
La natura del tuo orientamento sessuale, dunque, lultima delle nostre preoccupazioni. Il nostro messaggio principale
fondamentale per il tuo livello di felicit: sei gi un essere
Divino di Dio. Nessun miglioramento indispensabile o necessario per il raggiungimento di questo stato. Niente e nessuno pu portarti via il tuo santo patrimonio di figlio o figlia di
Dio. Quello che fai della consapevolezza della tua esistenza
una tua scelta esclusiva. Hai diritto di creare qualsiasi livello
di esistenza desideri; sia che si tratti di unesistenza caratterizzata dalla persecuzione, dalla vergogna o dal senso di colpa, o
che si tratti di una vita incentrata sul servizio e sulla dedizione
nei confronti della Luce interiore. In buona sostanza, il nostro
ruolo consiste nello stare davanti e dietro di te, per protegger102

ti dalle tempeste che autogeneri, qualora dovessi chiedere il


nostro aiuto. Non potremmo mai smettere di amarti, n ora
n mai. Ci reggiamo sullAmore Divino che ci ha generato, e
abbiamo la chiara consapevolezza di ci che siamo in relazione
al tuo Santo S: un tuttuno con il nostro Creatore infinito, che
Dio eterno.

D: Come faccio a sapere se devo trasferirmi altrove?


R: Quando senti il desiderio di cambiare il contesto in
cui vivi, devi valutare molti fattori. Prima di tutto, considera
se veramente lanima interiore (s superiore) a spingerti a
trasferirti. Se lindicazione Divina, lanima interiore far in
modo che tu riceva il messaggio in modo chiaro. Ti imbatterai in molti segnali che ti indicheranno la strada per compiere
il trasferimento, e proverai un desiderio duraturo e costante.
Tuttavia, pu essere vero anche il contrario, e cio che lego
assume questa forma sforzandosi di collocare la felicit altrove
e nel futuro. Lego cerca di convincerti che il trasferimento nel
tuo massimo interesse, quando in realt non far che innescare
sconvolgimenti in molte aree della tua vita. Lo sradicamento
ti priva di molte risorse preziose, ed necessario un lasso di
tempo terreno piuttosto lungo per recuperare. Eppure, in alcuni casi, il trasferimento realmente unincarnazione del detto
fuori il vecchio e dentro il nuovo.
Il tuo compito, allora, consiste nel cogliere la voce che preme per il trasferimento e studiarla da vicino. Ti esorta a trasferirti per farti fuggire? Allora un richiamo dellego. Oppure, ti
invita a trasferirti per avvicinarti di pi a Dio? Questo significa
che lanima interiore Divinamente guidata. Considera le al103

ternative secondarie al trasferimento, come quella di abbellire


lambiente in cui vivi per creare un senso di novit. Chiedi a
degli esperti di darti consigli sui modi migliori per rendere la
tua attuale situazione di vita pi confortevole e piacevole.
Quando sei Divinamente guidato a trasferirti, non metti in
discussione la decisione, perch la spinta cos forte e instillata
in maniera cos amorevole nella tua mente, da non avere dubbi.
Quando unindicazione Divina a indurti a trasferirti, saprai con
certezza che la tua presenza necessaria in unaltra comunit.
Anzich avere la sensazione di fuggire dalle condizioni attuali,
sarai attratto dal nuovo ambiente. Solo grazie a questa attrazione
saprai con certezza di essere legittimamente a casa. Non cercare di forzare il trasferimento, perch in questo caso si tratter
soltanto di un altro spostamento temporaneo. Prega, aspetta e
ascolta le indicazioni che ti porteremo sulle ali del Cielo.
Ti aiuteremo a provvedere alle tue attuali condizioni di vita
per portarti la pace, il benessere e la felicit terreni. Ti aiuteremo
a capire quando il momento giusto per trasferirti, e dove andare.
Fino a quando non avrai raggiunto questa certezza, ti invitiamo a
crescere in pace, nella tua attuale situazione. Continua ad andare
avanti, in attesa che lanima interiore prenda la ferma decisione di
compiere il trasferimento. Se avrai pazienza di aspettare, ti promettiamo un trasferimento tranquillo e armonioso, in cui tutte le
porte si apriranno luna dopo laltra davanti a te.

D: Cosa succede quando qualcuno si suicida?


R: Quando le anime cercano di cancellare il dolore privando
il corpo della forza vitale, lego che le spinge a fuggire. Lultimo dei meccanismi di fuga consiste nel tentare di allontanarsi
104

dal piano della Terra cessando di esistere. Questo meccanismo


non funziona, perch, come ben sai, la coscienza non muore
mai, neanche quando il respiro del corpo si arresta.
Una volta eliminato il corpo, le anime giungono coscienti a
uno stato superiore di consapevolezza. Il loro dolore alleviato
dalla nostra presenza, ma viene inflitto nuovamente ogni volta
che lanima assiste al dispiacere provato dalla sua famiglia sulla Terra e alla sofferenza che il suo gesto ha suscitato in loro.
Lanima versa le sue lacrime insieme alle tue, e soffre il pi
profondo dei rimpianti. Questo dolore lessenza di una situazione simile allinferno descritto in letteratura, in cui finiscono
le persone che si suicidano.
Non affatto vero che queste anime vengono punite o giudicate, anche se spesso le persone che si suicidano si autopuniscono e si autogiudicano con grande severit. Ed questo che
le fa soffrire! Tu, che sopravvivi a questi esseri, aiutali al meglio
mettendo da parte la rabbia, la paura e il senso di colpa legati alla
situazione, e concentrati esclusivamente sullamore e sullempatia
nei confronti di tutti.
Fatevi un regalo a vicenda elevando e circondando le persone coinvolte in un alone di luce bianchissima. Immaginale
mentre fluttuano su una nuvola gonfia di compassione. Non
preoccuparti della sicurezza e del benessere della persona amata, e non rimuginare su quello che sarebbe potuto accadere.
Lascia che il biasimo venga sostituito dalla comprensione, e
consenti allamore di guarire tutte le ferite.
Il Cielo comprende benissimo le difficolt che unincarnazione terrena comporta; pertanto, ogni volta che unanima si
suicida, altri Angeli vengono inviati al fianco della sua famiglia. Per chi cerca una via di fuga, esistono sicuramente opzioni
diverse dal suicidio. Eppure, c chi non ne a conoscenza e
vede il suicidio come unica via di fuga. Abbi compassione per
questa decisione, Carissimo, e sappi che queste persone stanno
imparando una lezione, proprio come te. Anche se per molti
105

aspetti il loro gesto potrebbe essere definito egoistico, sappi


che lo hanno compiuto per aiutarti, sottraendosi alla tua sfera.
Coloro che si suicidano, infatti, si sentono assolutamente indegni dellamore e dellattenzione della propria famiglia. Queste
anime tentano di annientarsi e, una volta presa la decisione,
raramente cercano una soluzione diversa da quella che la loro
mente ha fissato.
Quindi privano il corpo della vita, a volte in maniera avventata, altre in modo meticolosamente pianificato. Non sta a noi decidere cosa giusto e cosa sbagliato, una volta che il danno stato
fatto. La nostra unica responsabilit consiste nel sanare la situazione attraverso la preghiera, lamore Divino e la comprensione.
Sappi che i tuoi cari vengono accuditi, sia sul piano fisico che
in mezzo a noi, nel mondo degli spiriti. Le nostre ali li avvolgono
e li stringono con una forza possente che li aiuta a sentirsi sicuri
e amati. Non lasciamo andare n loro n te. Indipendentemente
dalle azioni fisiche che un essere umano compie, continuiamo ad
amarlo incondizionatamente e senza giudicarlo. Sappiamo che la
morte non definitiva, e che il dolore irreale di fronte allamore.
Una volta in Cielo, i tuoi cari defunti comprendono la vastit e la
profondit dellamore che hai provato, e che ancora provi per loro.
Nelle situazioni apparentemente pi dolorose, ti inviamo
ulteriore luce damore. Sii gentile con te stesso, Carissimo, e
sappi che vivi vicino al cuore di Dio.

D: La vita si fonda davvero sul libero arbitrio o tutto predestinato?


R: Il libero arbitrio si riferisce alla tua capacit di decidere
se seguire o meno il percorso che ti stato assegnato. S, il
106

libero arbitrio esiste, senza alcun dubbio. Ma a volte scegli di


non vedere la vita in questo modo. E la scelta della prospettiva una scelta libera! Nascondendoti dietro al paravento del
vittimismo, fingi che le tue scelte imprudenti siano prive di
causa apparente, per quanto ti riguarda. In questo modo, smetti
di sentire il dolore della freccia che, a causa delle decisioni che
hai preso, ti ha procurato una ferita sanguinante. Ancora una
volta, rivolgendo lattenzione verso lesterno, ti privi del potere
di interrompere queste scelte frutto di una mentalit sbagliata.
Solo focalizzandoti sullinteriorit riesci a interrompere una situazione che si allontana a gran velocit dallamore.
Non ci sono cattivi in mezzo a voi, ma solo scelte sbagliate.
Questo non vuol dire che le persone hanno assolutamente ragione o torto; chi di noi, infatti, potrebbe verificare con certezza
il nesso di causalit tra gli eventi? Eppure, ci sono scelte fatte
per amore e altre compiute per paura. Questultima crea sempre
infelicit, mentre il primo sostiene la pace con consapevolezza.
Capisci pertanto perch non giusto credere che gli altri
siano responsabili delle tue scelte sbagliate? Questo punto di
vista frutto di molte paure e porta allinfelicit e allo sconforto. Per quale motivo dovresti anche solo provarci, se non sei
altro che una vittima delle circostanze esteriori e della crudelt
della gente?
Considera, invece, di assumere la prospettiva favorevole della
massima libert. Tu, che disponi di un potere che non ha eguali,
non puoi essere meno potente di Dio. La tua volont non si
mai separata dal Creatore, ed quindi perfettamente allineata
alla Sua. Noi, che abbiamo il compito di vegliare su di te, proveniamo direttamente dalla stessa Grande Mente che dentro
ognuno di noi. Non c mai stata separazione, n mai ci sar.
La Legge del Libero Arbitrio, di cui parli spesso, un
tema, pi che una legge. Una legge, infatti, pu essere infranta. Ma in questo caso ci non avviene. Il libero arbitrio
non pu mai essere ostacolato o interrotto, perch si riferisce
107

alla natura stessa di come siamo stati creati. Nulla di ci che


stato creato pu essere disfatto.
Per esempio, il processo che ti permette di sfruttare efficacemente il significato di ogni frase che leggi coinvolge il libero
arbitrio, dal momento che sei libero di interpretare le nostre
parole in uninfinit di modi. Noi ti supplichiamo di seguire
lamore che hai nel cuore, e di mantenere la concentrazione
verso linterno, ma questo tutto. Non possiamo legarti le mani
e costringerti a metterti al servizio dei tuoi simili. Ma siamo in
grado di interrompere un flusso di pensieri basati sulla paura,
ricordandoti che la pace si trova in unaltra direzione.
Il piano di Dio per noi non affatto un piano; una realt
prestabilita, che non ha alternative. La beatitudine del nostro
Creatore permea sempre tutto il creato, ed solo quando ce
ne dimentichiamo che emerge linfelicit. Tu sei gi immerso
in questa realt beata, e non hai bisogno di dedicare altro
tempo a cercarla.
Quindi, vedi che la tua domanda ha una risposta con una
duplice spiegazione? La volont e la beatitudine di Dio sono
fisse, senza possibilit di cambiamento. Il libero arbitrio consiste semplicemente nella capacit di scegliere tra questa beatitudine e la realt creata da te. Noi ti siamo accanto soltanto
nel caso in cui tu scelga la seconda. Nella beatitudine di Dio,
infatti, non sono necessari Angeli per salvarti dalla paura! Non
ci sono problemi da cancellare e non manca nulla. Cosaltro, se
non ci che riflette i timori di un mortale, potrebbe aver bisogno del nostro intervento? Nel regno perfetto di Dio, non hai
bisogno di nulla.

D: Come faccio a sapere se i miei cari defunti stanno bene?


108

R: La preoccupazione che provi per i tuoi cari una proiezione del senso di colpa. Temi di avere commesso un errore in
passato e che i tuoi cari nutrano rancore nei tuoi confronti. Sei
turbato dallidea che abbiano sofferto durante il trapasso, e ti
domandi se abbiano smesso completamente di esistere.
La morte di persone care sicuramente un colpo devastante
per chi rimane, ma non per le anime dei defunti, che varcano
la soglia del dolore e della sofferenza, superandone le barriere.
Non si fanno pi domande sulla propria identit, perch sono
circondati da esseri Celesti che rievocano in loro il ricordo della bellezza donata da Dio. Non si preoccupano pi per il futuro,
perch ora vivono in eterno. Se sulla Terra hanno sofferto a
causa delle avversit, ora sono del tutto liberi da quel dolore.
Si sono sbarazzati del ricordo delle difficolt e chiedono che tu
faccia lo stesso in loro nome.
Non rammaricarti per non averli consolati abbastanza quando erano in vita! Non pensare di essere responsabile della loro
sofferenza o della loro morte! Ognuno ha il proprio traguardo
da raggiungere, ed allora che deve tornare a casa, tra le braccia
aperte del Creatore celeste. Ha un appuntamento Divinamente
ispirato per attraversare il velo e tornare a casa, in Cielo. Nella
dimora celeste non ci si scambia parole dure, e pertanto non c
spazio per i rimpianti o per i giudizi aspri. Circondati dalla gloria dellamore, i tuoi cari defunti continuano a vivere nella beatitudine. Non hanno tempo di stare a contare le cattive azioni
degli altri, bens stilano un elenco delle cose che hanno fatto
durante la loro vita terrena. Se si accorgono di aver seguito una
direzione sbagliata, gli Angeli li invitano a non autogiudicarsi
con troppa severit, ma a imparare dagli errori e a voltare pagina. Il Cielo desidera lo stesso per tutto il creato, te compreso.
Pertanto, Amatissimo, come puoi ben vedere, nessuno in
Cielo nutre rancore nei tuoi confronti per i tuoi presunti errori.
Nessuno in Cielo pu trattenere la sofferenza senza compiere
sforzi esagerati. Il Cielo non sostiene la prospettiva dellego, e
109

i tuoi cari lass fanno risplendere il loro amore su di te, ora.


Non ti preoccupare per loro, Santo figlio di Dio; piuttosto, impegnati a vivere una vita nobile dedicata al servizio. Dai forma
alla tua consapevolezza della santa grazia di Dio, e non concentrarti sullillusione del dolore. Le preghiere per i tuoi cari
vengono trasmesse direttamente, e rappresentano il pi grande
dono che puoi fare, non solo ai tuoi cari, ma anche a te stesso.

Nota delleditor: si conclude cos la parte canalizzata del libro. Le


parole riportate di seguito sono pronunciate da Doreen Virtue.

110

Lautrice
Doreen Virtue esperta di angeli, esseri di luce e maestri
ascesi. Ha un dottorato di ricerca e una laurea in counseling
psicologico. Doreen apparsa nei principali talk-show delle
reti televisive americane e in numerosi programmi radiofonici.
Per maggiori informazioni visita i siti
www.DoreenVirtue.it
www.AngelTherapy.com
Per i corsi in streaming di Doreen Virtue visita il sito
www.mylife.it/streaming

111

ta l k s h o w

Visita:

Per te le interviste esclusive


con gli autori pi amati,
da vedere comodamente a casa tua.

my life school

Visita:

Scarica Gratis i file audio

Scarica Gratis i manuali PDF

Guarda Gratis i video dei tuoi autori preferiti

corsi in streaming

Visita:

Per te le registrazioni video complete


dei migliori seminari, da vedere subito online
e rivedere tutte le volte che vuoi
da tablet, smartphone e computer.

Ebook Omaggio per te

Visita:

e scarica subito GRATIS


gli eBook estratti dai migliori best seller.
Il download immediato e gratuito.

Buona lettura ;-)

entra nella communit y


My Life la Community #1 in Italia per la Crescita Personale:
oltre 10.000.000 di visite allanno

Guarda gratis 500 ore di video su www.mylife.it/tv


la prima WebTV italiana di Self Help
con oltre 50 milioni di video visualizzati

Iscriviti al canale You Tube:


www.youtube.com/mylifetvit

Unisciti ora al gruppo Facebook di My Life


per essere aggiornato in tempo reale:
www.facebook.com/edizionimylife

sei tu a scegliere...
Per informazioni
Telefono: +39 0541 341038
Email: segreteria@mylife.it

segui i corsi
My Life la Community #1 in Italia per la Crescita Personale:
oltre 10.000.000 di visite allanno

Dal vivo in sala


www.mylife.it/eventi

Subito in streaming
www.mylife.it/streaming

Con i corsi in DVD


www.mylife.it/university

sei tu a scegliere...
Per informazioni
Telefono: +39 0541 341038
Email: segreteria@mylife.it

E b o o k g r at i s p e r t e

Visita:

e scarica subito GRATIS


leBook Top Ten contenente
256 pagine tratte dai Best Seller
degli autori pi amati

Dr. Joe Dispenza

Dr. Brian Weiss

Louise L. Hay

Eckhart Tolle

Doreen Virtue Roy e Joy Martina

Il download immediato e gratuito.

Buona lettura ;-)