Sei sulla pagina 1di 151

Anthony Jacquin

the

manchurian
approach
Ipnosi per

Maghi e Mentalisti
(SUPPLEMENTO)

DIALOGIKA E-BOOK
www.dialogika.it

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

DIALOGIKA E-BOOK

Questo libro digitale fa parte del catalogo Edizioni Dialogika.


Contiene risorse essenziali per migliorare le proprie competenze in ipnosi, counseling e altri ambiti della comunicazione
efficace.
Puoi acquistare altri titoli su www.dialogika.it.
Buona lettura!

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

INDICE

INTRODUZIONE................................................................................ 4
CAPITOLO 1

IL SET UP
1.1) CREARE IL CONTESTO PER LIPNOSI.............................. 6
1.2) IPNOSI PRE-SHOW.......................................................... 16
CAPITOLO 2

IL SET PIECE
2.1) USARE IL MENTALISMO.................................................. 31
2.2) DITA INCOLLATE SULLO STILE DI FREDDY JACQUIN.. 32
CAPITOLO 3

INDUZIONI
3.1) PALPEBRE INCOLLATE.................................................... 40
3.2) LINDUZIONE INVISIBILE.................................................. 47

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

CAPITOLO 4

TECNICHE
4.1) PEEK DI PERCEZIONE..................................................... 54
CAPITOLO 5

EFFETTI
5.1) IL VEGGENTE................................................................... 60
5.2) REVERSE MIND READING.............................................. 80
PER APPROFONDIRE.................................................................... 90
ESTRATTO DA LIPNOTISTA ......................................................... 92

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

INTRODUZIONE

Questo il supplemento per chi ha acquistato il Box DVD


The Manchurian Approach. Ipnosi per maghi e mentalisti.
Voglio cogliere questoccasione per ringraziarvi di aver acquistato il mio prodotto, per rispondere ad alcune delle domande
pi frequenti che mi vengono poste riguardo a esso e per approfondire vari aspetti dellapproccio, oltre che delineare altre
tecniche e routine che potrebbero esservi daiuto.
In questo volume (e uso questo termine con una certa leggerezza) ho voluto trattare dei concetti con cui avranno familiarit molti maghi e mentalisti, e magari anche qualche
ipnotista.
Uno dei concetti che approfondir sar il lavoro di pre-show.
Ovviamente esistono molti metodi diversi che possono essere impiegati per svolgere questo tipo di lavoro. In questo

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

caso, il metodo di pre-show a cui mi riferisco lipnosi. Questo supplemento non certo un trattato completo sullargomento; se il pre-show rientra nei vostri interessi, ho inserito
alcuni testi di riferimento che vi offriranno una maggiore e pi
approfondita comprensione.
Ho anche incluso due miei effetti di mentalismo, Il Veggente e il Reverse Mind Reading, che mettono insieme alcune
delle idee illustrate in questo supplemento. Mi rendo conto
che questi effetti potrebbero non adattarsi al vostro gusto o al
vostro stile di performance, ma se invece desiderate usarli,
allora avete il mio permesso. Se non li userete, spero che comunque vi diano degli spunti su cui riflettere.
Il testo e le istruzioni che descrivono le induzioni e gli effetti
sono scritti in questo carattere semplice.
Ogni parola o istruzione da comunicare ai vostri volontari o
spettatori appare come testo in corsivo e neretto.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

CAPITOLO 1

IL SET UP

1.1) CREARE IL CONTESTO PER LIPNOSI


Molte persone che hanno acquistato The Manchurian Approach con poche o senza alcuna base dipnosi hanno semplicemente imparato alcune delle tecniche e messo in pratica
lapproccio di base ottenendo risultati strabilianti. Il successo
genera sicurezza di s e la sicurezza di s fondamentale
quando si ipnotizza. Adoro ricevere testimonianze sui progressi di ipnotisti in tutto il mondo. Continuate a farmele arrivare.
Tuttavia, ho ricevuto anche alcune e-mail da altri che non
sono affatto riusciti a trovare un numero sufficiente di persone
su cui fare pratica e che quindi difficilmente useranno lipnosi
in contesti improvvisati. Se per fare le prove dovete costringere un parente o un amico che non sono disponibili n interessati, allora spesso la situazione ipnotica che cercate di crea-

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

re pu crollare ancor prima di iniziare, visto che latmosfera


del tutto sbagliata. Sar molto meno probabile che riusciate a
ipnotizzare. In quanto ipnotista alle prime armi, quando lunica cosa che vi interessa provare le vostre tecniche, questo
difficile da accettare. Ci sono passato anchio.
Ero alluniversit quando ho cominciato a studiare lipnosi.
Pur avendo imparato una sola induzione, dicevo alla gente
che sapevo ipnotizzare e i dubbi me li tenevo per me. Facevo
solo cose terapeutiche allora, e cercavo semplicemente di
prepararmi a ogni evenienza nel senso che allinizio avevo
tutto scritto su carta, fino a poco oltre il punto in cui facevo
chiudere gli occhi al soggetto. Ho avuto la fortuna che i miei
primi tentativi sono andati a buon fine. In modo quasi inquietante, a dire il vero, visto che la mia prima cavia in assoluto
poi diventata mia moglie! Tuttavia, una volta uscito dalluniversit diventato pi difficile trovare dei soggetti. facile
perdere la mano e perdere fiducia nelle proprie abilit. Ed
anche frustrante quando ci si vuole esercitare in qualcosa di
nuovo. Mi sono reso conto che, se volevo migliorare, dovevo
crearmi delle opportunit per ipnotizzare.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Lunica soluzione era uscire a scovare delle persone da ipnotizzare. Per far questo, dovete essere voi a creare un contesto per lipnosi. In altre parole, creare la ragione o loccasione
per cui possa succedere. Ovviamente non c bisogno che
il soggetto sappia che state provando il vostro Set Piece, la
vostra induzione o la vostra routine pi recenti.
Avete alcune scelte su come creare un contesto per lipnosi,
soprattutto quando siete solo a livello di provare le tecniche.
Se gi fate performance di qualche tipo, allora avete ancora
pi opportunit rispetto a molti, perch probabilmente siete
abituati a trovare delle persone su cui sperimentare le vostre
ultime routine. Vorrei condividere con voi un paio di idee, spero che questo stimoler le vostre.
Lapproccio pi facile semplicemente dire alle persone che
avete imparato a ipnotizzare o, meglio ancora, che sapete ipnotizzare o, meglio ancora, che siete un ipnotista e di
conseguenza adescarle. Largomento ipnosi gi di per s
unesca piuttosto allettante, ma pu darsi che dobbiate sforzarvi un po di pi. Quindi trovate un motivo. Se il soggetto

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

potenziale teso, ditegli che gli mostrerete una tecnica di


rilassamento. Se ha un lavoro monotono e noioso ditegli che
gli potete mostrare come far volare il tempo; se ha bisogno di
creativit in uno studio musicale, ditegli che siete in grado di
mostrargli un modo per accedere al suo stato pi creativo; se
ha mal di denti
Sono sicuro che avete capito. Allineate le vostre abilit ai suoi
bisogni. Questa non una terapia profonda, anche se ovviamente questo genere di cosa terapeutica. Come dice
sempre mio padre, lipnotista Freddy Jacquin: Non sprecare
mai uno stato di trance, buttaci sempre dentro qualcosa di
positivo. Avete la possibilit di fare qualcosa che, potenzialmente, per qualcuno ha valore mentre perfezionate il vostro
approccio. Fate il vostro Set Piece, fate la vostra induzione,
mandate il soggetto in profondit e dategli delle belle suggestioni su come sar/si sentir/agir e ovviamente dategli la
suggestione post-ipnotica che siete in grado di ipnotizzarli.
Questo facilita le successive reinduzioni. Come ho suggerito
nel DVD de LIpnotista, una reinduzione con un soggetto gi
un po riscaldato unottima occasione per provare una tec-

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

nica su cui avete bisogno di lavorare. In questo modo, guadagnerete velocemente sicurezza in essa.
Cominciare con lipnosi un po come cominciare con la magia. Quando siete alle prime armi, dovete semplicemente tirar
fuori il vostro mazzo di carte e provare, se volete far pratica.
Nessuno vi chieder di farlo, soprattutto se non c nessuno che sa che le avete in tasca. Quindi, tirate fuori le vostre
abilit ipnotiche. Cogliete la palla al balzo se vi si presenta
lopportunit di ipnotizzare o createvela voi.
Se volete usare lipnosi allinterno di una performance, potete
semplicemente introdurla dopo aver fatto un po di mentalismo. Visto che lapproccio improvvisato, non servono spiegazioni di dieci minuti su quel che avverr. Il fatto che avete
gi fatto cose incredibili con i vostri effetti di mentalismo assicura che laffermazione di saper ipnotizzare abbia la stessa credibilit e che venga accettata altrettanto prontamente.
Siate concisi e divertenti, ma assicuratevi di esser presi sul
serio. Quando avete davanti un gruppo di persone ricettive e
ben disposte che attendono la vostra prossima mossa, molto

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

10

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

probabilmente saranno ancora pi affascinate da voi quando


butterete in mezzo anche lipnosi.
Unaltra possibilit semplicemente di inserire lipnosi nella
vostra spiegazione o nel patter1 sul mentalismo. Se gi fate
degli effetti che danno limpressione di basarsi su delle suggestioni o si basano sulla pseudo-ipnosi o la trance, allora
usateli. La mia idea che in qualit di mago o di mentalista
abbiate carta bianca per usare qualsiasi trucco a disposizione, se ci vi daiuto nel far scivolare qualcuno in ipnosi.
La pseudo-ipnosi di grande aiuto nel facilitare quella vera.
Troppi ipnotisti non lo capiscono. Gli pseudo-effetti vi permettono di introdurre largomento dellipnosi e di stabilire subito
chi mostra pi interesse. Probabilmente, la persona pi interessata costituir il vostro miglior soggetto. Gli pseudo-effetti
vi danno unopportunit spontanea di chiedere se qualcuno dei presenti stato ipnotizzato o sa qualcosa sullipnosi.

1 Patter un termine che deriva dallambito delle vendite e si riferisce alla


parlantina del venditore per portare il cliente allacquisto. Molto usato nellambito dellipnosi, indica tutto quello che lipnotista o il mentalista dice prima
dellinduzione vera e propria o delleffetto per convincere il soggetto.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

11

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Questa una ricognizione utile se intendete usare lipnosi


pi avanti. Se non siete certi, allora eseguite il vostro Set
Piece su un gruppo di persone e usatelo come procedura
di selezione. Spesso dico Non ti sto ipnotizzando, e chiedo
semplicemente alle persone Chiudi gli occhi e immagina
e Voglio solo che ti concentri/ti faccia unimmagine mentale/ti faccia una piccola divagazione. Spesso le persone che
sono soggetti ipnotici naturali si tradiscono subito mostrando
i segnali dellipnosi. Assicuratevi di osservare le loro palpebre
per vedere se gli occhi tremano o hanno movimenti REM e
controllate se si verifica qualsiasi altro segnale dellipnosi. Se
qualcuno ne mostra, allora tenete a mente chi a farlo. Pi
avanti, quando deciderete di ipnotizzare qualcuno, sceglierete proprio loro; potrete lavorare su quei segni di ipnosi che
mostrano.
Un approccio semplice ma efficace che costituisce un ottimo
esempio di come introdurre queste tecniche in modo velato
allinterno della vostra performance mi stato dato dal per
former
Nick Belleas di New York. Nel bel mezzo di una rou
tine di mentalismo, fate una previsione scritta, poi fate le Dita

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

12

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Magnetiche come induzione e apertura delleffetto. Quando


il soggetto si trova con gli occhi chiusi e le dita che si sono
unite, Nick lo manda in viaggio in un posto dove pu contare
un certo numero di persone o di oggetti. Poi lo risvegliate e
svelate linformazione alla quale sta pensando usando il vostro modus operandi di scelta. Anche se lipnosi superflua
per leffetto in s, vi d lopportunit di vedere se avete un
buon soggetto. Se non lo , allora s, si tratta semplicemente
di pseudo-ipnosi e normale mentalismo, ma questo non lo sa
nessuno. A quel punto il Set Piece serve solo come modo di
creare unatmosfera e d significato a quello che state facendo. Se invece sono ipnotizzati, potreste far seguire a questo
effetto qualcosa che si basa davvero sullipnosi.
Affascinate le persone con lipnosi mostrandovi voi stessi affascinati e ben presto comincerete a riconoscere laria tipica
che hanno quelle persone che sono davvero interessate e disponibili a diventare soggetti. difficile descrivere questaria,
ma quando la vedrete, la riconoscerete la miglior descrizione che possa darvi quella di unaria rapita, gli occhi che
brillano, un leggero sorriso e la sua completa attenzione su

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

13

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

di voi. Sono certo di aver visto la stessa aria in qualcuno che


viene totalmente abbagliato dal mentalismo, uno che ci crede subito. quella sensazione che avete quando sapete per
certo che qualsiasi cosa direte, lui ci creder.
Una volta che siete davvero diventati maestri nelleseguire il
vostro Set Piece, avete un punto di partenza per lipnosi in
qualsiasi situazione, come spiegato nel mio libro LIpnotista.
Non potete fallire, perch se il soggetto non si mostra abbastanza capace in quel momento, allora non arriverete mai al
punto di dover menzionare lipnosi.
Quando avete fiducia in un soggetto ipnotico ad esempio
qualcuno che siete gi riusciti a ipnotizzare, o qualcuno che
vi ha detto di esser stato il soggetto di una routine ipnotica
da palcoscenico e vi trovate con lui in un contesto pubblico
o sociale, allora usateli. Col massimo rispetto, mi riferisco a
queste persone come ipnocavie. Ho ipnocavie sparse ovunque e per ognuna ho unidea di quale routine usare. Mettersi
in questa posizione non certo pi subdolo che fare un po
di Set Up o di pre-show per la magia. Non dovete per forza

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

14

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

usare soggetti del tutto a freddo ogni volta che ipnotizzate.


Lavorare con soggetti a freddo va benissimo e dovreste esser pronti a farlo provateci sempre. Tuttavia sono preferibili
soggetti un po riscaldati. Soggetti gi caldi sono ancora
meglio. A meno che non usiate lipnosi per umiliare questa
persona, attirerete altri che effettivamente vorranno sapere
come sia farsi ipnotizzare. Altra pratica per voi. Mentalmente
sono gi preparati, una volta che hanno assistito a una dimostrazione riuscita e verificato che voi siete uno dei buoni, uno
di quelli che fa star bene le persone. Un altro suggerimento
di assicurarvi che il vostro buon soggetto vi faccia pubblicit,
dandogli la suggestione di dire a tutti quanto sia stato strabiliante, quanto si sente bene e di fare il vostro nome agli altri.
Non c dubbio che lipnomarketing sia una delle arti oscure, ma ogni tanto necessario usarla.
Divertitevi. Assicuratevi che i vostri soggetti stiano bene. Mostrate loro il rispetto che meritano, si pu fare facilmente. Usate il vostro risveglio per dire loro come si sentiranno.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

15

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

1.2) IPNOSI PRE-SHOW


Per pre-show si intende qualsiasi tecnica o intervento attuati prima dellinizio ufficiale della performance e che possono essere impiegati come modus operandi per la riuscita
di un effetto durante lo show o come parte di esso.
Solitamente tutto questo viene fatto con una persona o un
gruppo di persone che pi tardi faranno parte del pubblico
e, in seguito, saranno direttamente coinvolti nello show. Il
pre-show normalmente si esegue soltanto con la persona in
questione, senza che il resto del pubblico ne venga a conoscenza. Si pu ottenere, tuttavia, apertamente o in segreto:
possibile renderlo cos nascosto o mascherato che lo spettatore che fa esperienza del pre-show non ha idea di aver fatto
parte di qualcosa. Allo stesso modo, la persona pu sapere
con assoluta certezza di essere diventata in qualche modo
complice e non sperimentare niente, oppure una parte o la
totalit degli effetti nonostante questa consapevolezza.
Lipnosi pre-show si riferisce alluso delle tecniche ipnoti-

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

16

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

che prima dellinizio ufficiale della performance, i cui risultati


possono essere impiegati come parte del modus operandi
per la riuscita di un effetto durante lo show.
Come spero di dimostrare, lipnosi pre-show pu essere impiegata per ottenere gli stessi risultati di qualsiasi altro metodo tradizionale di pre-show, se non qualcosa in pi. Non vi
sto certo dicendo di usare lipnosi solo per il gusto di usarla,
specie quando vi basta usare come pre-show un semplice
effetto di forzatura, di sbirciata o di ricerca. Tuttavia, in alcuni
casi pu essere usata raggiungendo ottimi risultati. Se siete
in grado di ipnotizzare e state usando la magia, questo uno
strumento importante da aggiungere al vostro arsenale preshow. Come vedrete, ipnotizzare persone al di fuori del palco
pu essere estremamente utile per un mago: altrettanto
semplice da usare in una situazione improvvisata come in un
pub, a una festa o a un matrimonio, come lo sul palcoscenico. Si pu impiegare mentre siete fuori onda alla radio e in
TV. Usando il pre-show potete architettare trame miracolose,
misteriose, ridicole e impossibili da scoprire, semplicemente
comunicando poche, semplici idee al vostro soggetto.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

17

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Esistono pochi libri o altri mezzi dinformazione dedicati al


pre-show, sebbene ci siano molti esempi, nascosti come piccole pietre preziose, allinterno della letteratura legata alla
magia e al mentalismo. Due delle migliori fonti su questo argomento sono Before the Curtain Rises di Mark Strivings e,
pi recentemente, The Gift.The 14th Step to Mentalism di Paul
Brook.
Questi libri spiegano molto in dettaglio il come e il perch del
pre-show e si soffermano sulle preoccupazioni pi comuni
dei performer nellusarlo come metodo, cos come sulle numerose sottigliezze di controllo linguistico e gestione del pubblico che permettono di mantenere segreto il metodo. Vi consiglio vivamente di cercare questi testi se usate il pre-show
o pensate di usarlo. Al momento questi testi sono entrambi
disponibili contattando direttamente i rispettivi autori.
Sebbene il pre-show sia in giro da decenni, sia ampiamente
usato e stia diventando sempre pi popolare, rimane motivo
di dibattito fra i performer. Molti non lo usano affatto, una scelta perfettamente valida anche se derivata da diverse motiva-

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

18

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

zioni: potrebbe essere per i possibili problemi che si creano


con il pre-show (persone che parlano fra loro dopo lo show,
per esempio: S, me lero scritto prima di iniziare.) Alcuni puristi considerano luso del pre-show come barare. Altri semplicemente non lo ritengono necessario.
In base al mio punto di vista e alla mia esperienza il preshow, se usato moderatamente e intelligentemente con uno
script molto rigido e una forte supervisione e gestione degli
spettatori, pu agire come metodo per ottenere delle routine
estremamente potenti. Queste possono essere routine sul
palco, di micromagia o effetti apparentemente improvvisati.
Alcuni performer sono riusciti a spostare il grosso del lavoro
della loro performance nel pre-show.
Dato che il lavoro sporco viene fatto prima che leffetto, per
come lo percepisce il pubblico, effettivamente inizi, il performer pu e anzi deve dare il massimo nella sua presentazione. Il pre-show deve essere usato con cura e attenzione,
considerando i vostri obiettivi tanto quanto il contesto e lambiente della vostra performance. Senza tali considerazioni,

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

19

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

c la possibilit che qualsiasi tipo di pre-show prenda una


brutta strada. Lo stesso si pu comunque dire di quasi tutti
i metodi usati in magia. Concedete al pre-show lattenzione
che merita; usatelo nel momento e nel modo giusto e fate
limpossibile. Fate qualcosa che non pu venire scoperto.
Tradizionalmente, luso pi comune del pre-show da parte di
mentalisti stato o per forzare delle informazioni o per ottenerne altre da una persona, usando poi queste informazioni in un secondo momento per creare un particolare effetto.
Ecco un paio di semplici esempi.
Effetto: il performer sale sul palco e chiede a tutti di pensare
a una carta. Indica alcuni individui e dice a quale carta stanno pensando.
Metodo: prima dello spettacolo, si chiede a una persona di
scegliere una carta che, durante lo show, il performer dovr
indovinare. Viene forzata una carta oppure si indovina la loro
libera scelta con altri mezzi. Il resto del mazzo viene dato loro.
Pi avanti, il performer pu chiedere alla persona di pensare

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

20

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

a una carta in modo tale che il pubblico creda che il soggetto


lo abbia effettivamente appena fatto. Tuttavia, la persona sa
che il performer si riferisce alla carta che ha scelto prima.
Questo un esempio nel quale il performer crea una situazione di doppia realt. Sia la persona che il pubblico fanno
esperienza di un effetto. Tuttavia, il pubblico percepisce una
cosa, mentre la persona scelta dallipnotista ne prova unaltra.
Effetto: si chiede a qualcuno di nominare qualcosa che per
loro significativo, ad esempio un oggetto o qualcosa di proprio, di cui il performer non potrebbe essere a conoscenza.
Il performer prende un foglio di carta e ci scrive o ci disegna
qualcosa. Allo spettatore viene chiesto di disegnare o scrivere il nome della cosa alla quale sta pensando. I disegni/le
parole coincidono.
Metodo: prima dello spettacolo, si chiede a una persona di
scrivere su un foglio tre parole che riguardano oggetti di una
certa importanza per lei, e poi di tenersi il foglio. Si chiede

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

21

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

alla persona di guardare il foglio di nuovo prima dello show


per assicurarsi che se le ricordi. Usando un effetto adatto il
performer chiaramente pu sapere di quali parole si tratta.
Pi avanti nello spettacolo si pu chiedere alla persona di
pensare liberamente a varie cose che sono significative per
loro e di sceglierne mentalmente una. Lo spettatore confermer che non c modo che il performer possa essere a conoscenza di quello che sta pensando. Il resto del pubblico
sar lasciato totalmente ignaro che sia mai stato scritto o disegnato qualcosa in un momento precedente. Alla persona
viene semplicemente chiesto di crearsi unimmagine mentale
di quello a cui sta pensando. Con unaltra semplice domanda, il performer pu indovinare loggetto. Si chiede al partecipante di disegnare qualcosa a cui sta pensando. I disegni,
ovviamente, sono molto simili.
Anche qui, si tratta di una situazione di doppia realt. Il pubblico percepisce che lindividuo potrebbe pensare a qualsiasi
cosa e che il performer prevede o legge quello che la persona ha scelto. La persona rimane strabiliata che il performer scelga correttamente una delle tre parole scritte prima.

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

22

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Ancora di pi quando limmagine mentale quasi coincide col


disegno del performer.
Per i dettagli pi sottili di come creare questa situazione di
doppia realt, devo di nuovo fare riferimento a The Gift di
Paul Brook. Spiega nel dettaglio esattamente come farlo e
propone molte idee per routine che sono molto pi divertenti
dellormai vecchio esempio pensa a una carta illustrato sopra. Come sottolinea Paul Brook, luso di questo approccio
non affatto simile allusare un complice. Si tratta dellarte
di controllare qualcuno usando la psicologia e la padronanza del linguaggio. C differenza tra questo e impiegare un
complice. Brook rende assolutamente chiaro come usare il
modo di formulare le frasi per creare una situazione che assicura che la doppia realt regga e che il lavoro di pre-show
non venga svelato. Cosa ancora pi importante, spiega come
impiantare lidea di quello che volete che faccia e poi attivarla
pi avanti. Non scender in questi dettagli qui. Comprate il
suo libro. Anzi, comprate tutti i suoi libri! Sono certo che ne
varr la pena, proprio come stato per me.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

23

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Con una buona comprensione del pre-show, potete creare


effetti incredibili. Buttateci dentro anche lipnosi e porterete le
cose un passo pi in l.
Lipnosi pre-show pu essere usata per molte cose. Le applicazioni pi comuni sono:

Hypno Force: forzare delle informazioni o forzare qualcuno a una particolare scelta.

Hypno Peek: ottenere informazioni delle quali il performer non potrebbe altrimenti essere a conoscenza.

Reinduzione: preparare la persona a essere ipnotizzata


istantaneamente sul palco.

Amnesia: far dimenticare il lavoro di pre-show o qualsiasi


altra cosa.

Atti post-ipnotici: stabilire un innesco che solleciti una determinata reazione da parte dello spettatore.

Se torniamo allesempio dato sopra di pensare a una carta,


spero che sia chiaro come poter impiegare lipnosi e la suggestione per una certa reazione. A un livello di base, sempli-

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

24

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

cemente ipnotizzate lo spettatore e ditegli in modo preciso


e diretto a cosa penser quando pi avanti gli chiederete di
pensare a una carta e date lamnesia per quella suggestione.
Potete rendere la cosa pi elaborata dicendogli a cosa penser, come reagir e dargli lamnesia per la suggestione e,
se volete, addirittura per il fatto che gli avete parlato. Durante
lo spettacolo chiedetegli di pensare a una carta. Gli potete
anche chiedere di confermare che voi non gli avete chiesto di
pensare a qualcosa in precedenza. Lo spettatore dar anche
la conferma che la prima volta che vi incontrate. Nominer
la carta che avete suggerito voi e questa sembrer una scelta libera.
Potete fare la stessa cosa con una parola o un oggetto. Ad
esempio, in una situazione nella quale ci sono persone in
piedi che si spostano o passeggiano, scegliete qualcuno e
trovate una ragione per ipnotizzarlo. Ditegli che la prossima
volta in cui lo vedrete gli chiederete di pensare a una parola.
Quando schioccate le dita, lui sceglieranno la parola finestra. Date la suggestione per la quale non sar in grado di
ricordarsi che gli stato detto di farlo, che gli sembrer di

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

25

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

fare una scelta libera e che sar strabiliato quando indovinate correttamente la parola alla quale pensava. Pi avanti,
quando vi avvicinerete al suo tavolo, cominciate con le vostre
solite routine e poi dirigete lattenzione sulla persona e chiedetele di pensare a qualsiasi parola quando schioccherete
le dita. Fatele confermare che si tratta di una scelta libera.
Chiedetele di visualizzare la cosa alla quale sta pensando.
Dite la parola o disegnate loggetto in questione e attendete i
vostri applausi.
Qualche mese fa, Harry Lucas, un caro amico e un performer
acclamato di mentalismo di Vienna, ha usato questo approccio per un meraviglioso effetto mostrato in uno show televisivo chiamato Magic Mushrooms.
In pratica, aveva sei fotografie istantanee allineate e rivolte
a faccia in gi. Raccontava allo spettatore un aneddoto sui
Darwin Awards un premio per la persona pi stupida che
riesce a uccidersi per sbaglio nel modo pi creativo. Viene
premiata per aver fatto a tutti noi il piacere di essersi eliminata dal pool genetico. La storia parlava di una persona che

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

26

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

voleva liberarsi di una talpa che le stava rovinando il giardino.


La sua brillante idea stata di mettere delle barre di ferro nel
terreno e collegarle a una corrente elettrica ad alto voltaggio.
Quello che gli sfuggito che lui se ne stava tranquillamente in piedi su quel terreno che sarebbe stato poi attraversato
dalla corrente elettrica, e che una volta azionato linterruttore
non avrebbe avuto tempo di spostarsi. Quindi questo round
lha vinto la talpa luomo ha preso la scossa ed morto.
Una delle foto appoggiate a faccia in gi era chiaramente
collegata alla storia, le altre no.
Harry ha filmato questa routine in un museo di fotografie e ha
fatto un lavoro eccezionale nel creare lo stato danimo e lambiente giusto. Ha dato limpressione che la spettatrice coinvolta, una ragazza con lhobby della fotografia, poteva avere
un sesto senso per il momento giusto, per la scelta della foto
corretta. Quindi con la mano, che tremava molto, passata
sopra alle sei istantanee, e, sopra a una di esse, ha sentito
qualcosa. Ovviamente, era quella giusta. Quando in seguito
le stato chiesto, ha confermato di aver provato una strana
sensazione nella mano.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

27

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Potete vedere il filmato cercando Magic Mushrooms ORF


Maulwurf su YouTube. Vorrei ringraziare Harry per avermi
dato il permesso di includere qui il suo effetto.
Questi tre esempi si basano su una Hypno Force. Forzerete
la scelta dello spettatore.
In alternativa, potete fare una Hypno Peek. Con questo, intendo usare lipnosi per estrapolare delle informazioni prima
delleffetto. Darete una sbirciata alla mente del vostro spettatore.
Un esempio semplice sarebbe di ipnotizzare il soggetto e di
chiedergli di comunicarvi delle informazioni personali che voi
non potreste conoscere in nessun modo. Potete andare nello
specifico. Ad esempio, chiedetegli il cognome da ragazza di
sua madre o il PIN. Dategli lamnesia di averveli mai detti e
risvegliateli. Potete poi chiedergli di pensare a qualcosa che
non potreste assolutamente sapere e chiedergli direttamente
di pensare al cognome da ragazza di sua madre o il PIN. In
alternativa, potete dargli la suggestione durante il pre-show

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

28

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

per la quale, quando gli chiederete di pensare a qualcosa


che voi non potreste assolutamente sapere, penser al cognome da ragazza della madre. In questo modo prendete
due piccioni con una fava. Potete sia indovinare la domanda
alla quale pensa, sia dare la risposta.
Negli esempi di Hypno Force e di Hypno Peek sopra, la suggestione post-ipnotica e linnesco per quella suggestione
sono piuttosto chiari penseranno a qualcosa in particolare
quando pi avanti gli farete la domanda specifica.
Unaltra suggestione post-ipnotica che dovreste usare con
chiunque ipnotizzate che, quando voi direte una certa cosa
x o farete questaltra cosa x, il soggetto torner immediatamente in ipnosi. Questa cosa x semplicemente un segnale per la reinduzione. Se poi volete ipnotizzare qualcuno
in modo manifesto sul palco, potete farlo velocemente e con
sicurezza, assicurandovi di infilare quella parola o cosa x. Il
pubblico sar convinto di aver assistito a uninduzione istantanea. Quello a cui hanno effettivamente assistito una reinduzione. Potete ugualmente ipnotizzare senza uninduzione

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

29

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

manifesta usando qualcuno con cui avete gi lavorato prima,


rendendo questo segnale pi sottile.
Nelleffetto illustrato pi avanti, vedrete come ci possa essere portato ancora un passo pi avanti, con quella che chiamo
uninduzione post-ipnotica generativa. Questa semplicemente una suggestione che, quando viene seguita, vi permette di ottenere un buon numero di risposte di vario genere
dal vostro soggetto. Questo vi permette di costruire routine
pi elaborate.
Mentre usate questi semplici concetti, tenete anche presenti
alcuni degli effetti classici della magia e pensate a come potreste crearli usando lipnosi pre-show.

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

30

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

CAPITOLO 2

IL SET PIECE

2.1) USARE IL MENTALISMO


Sempre pi spesso faccio del mentalismo come Set Piece
prima di indurre lipnosi. Con questo, intendo che ometto alcuni o tutti gli esercizi del mio Set Piece (vedete LIpnotista),
compresi le Dita Magnetiche, le Mani Magnetiche e il Braccio Rigido, e invece uso un piccolo inganno, di solito un effetto basato su una suggestione. Come mi sono prodigato a
spiegare ne LIpnotista e ripeto costantemente nei miei corsi, il Set Piece molto pi di un test. In effetti, come test
pessimo, perch il 99% delle persone lo passano. Tuttavia,
unopportunit per osservare, convincere, andare in guida e
dare suggestioni. State preparando la situazione e il soggetto prima dellinduzione. Visto che la sua funzione come test
tra le sue caratteristiche pi deboli, mi venuta lidea che
rimpiazzandolo con leffetto appropriato di mentalismo potete
comunque raggiungere tutto il resto.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

31

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Gli effetti che uso per fare questo possono essere tutti presentati in modo piuttosto naturale come basati sullipnosi o
concentrati su essa. Mi permettono di creare un contesto per
lipnosi mentre osservo il mio soggetto. Non necessario nominare lipnosi anche se normalmente lo faccio, fosse solo
per dire: Questa ancora non ipnosi.

2.2) DITA INCOLLATE SULLO STILE DI FREDDY


JACQUIN
Ne LIpnotista ho accennato al fatto che gli esercizi del Set
Piece possono essere usati come induzioni. Vorrei soffermarmi un po su questo punto, facendo riferimento in particolare
alle Dita Magnetiche, e mostrarvi come poter usare questo
semplice esercizio per creare lipnosi senza pronunciare la
parola Dormi e senza alcun riferimento palese allipnosi.
Lampliamento della tecnica che descriver qui di seguito
di mio padre, Freddy Jacquin. stato lui a farmi conoscere il
mondo dellipnosi e rappresenta ancora oggi la mia fonte di
ispirazione, dato che sempre pronto a mettere alla prova i

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

32

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

limiti percepiti relativi al suo lavoro di ipnosi. Mio padre tiene


spesso sedute di gruppo di ipnosi con molti partecipanti, anche diverse centinaia alla volta, e usa questo esercizio allinizio della presentazione come semplice dimostrazione degli
effettivi poteri della mente. Non parla di ipnosi, anzi, solitamente dice al pubblico che non si tratta di ipnosi. Ho assistito
innumerevoli volte a dimostrazioni di questo esercizio anche
a livello individuale ed altrettanto efficace. Uso spesso questa tecnica anche nellipnosi da palcoscenico, come parte
della procedura per scegliere i partecipanti tra il pubblico. Nel
modo in cui la spiego qui un esercizio per far star bene il
soggetto. perfetto per il pre-show perch rapido, efficace
e vi lascia la possibilit di non esporvi troppo con uninduzione vera e propria. Le Dita Incollate possono essere eseguite
sia su singoli che su gruppi. Dato che manca ogni riferimento
palese allipnosi, se il volontario che avete scelto non si mostra abbastanza capace, potete passare a unaltra cavia.
Come accennato ne LIpnotista e mostrato nel suo DVD di
accompagnamento, un modo di usare il Set Piece come induzione sta nellusare gli esercizi per creare un momento di

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

33

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

leva (quando le dita o le mani si toccano, quando il braccio


si blocca) e cogliere questoccasione per portare il soggetto
in ipnosi col semplice comando: Dormi! Di solito lo faccio
se mi sembra che il soggetto stia andando particolarmente bene, se sta opponendo resistenza ma la battaglia gi
persa o se sospetto che possa essere gi in ipnosi. Quando
seguo questa procedura, generalmente abbasso le mani del
soggetto bruscamente mentre dico Dormi! procedendo poi
immediatamente a intensificare lo stato in cui si trova.
Bene, e quando le dita si incollano puoi chiudere gli occhi. Dormi.
Questo approccio in parte uninduzione basata sullo shock,
dato che il soggetto non si aspetta una mossa improvvisa da
parte mia. Il metodo che descrivo di seguito pi morbido e
velato.
Ormai conoscete bene le ragioni fisiche per le quali le Dita
Magnetiche funzionano. Il fatto che c una ragione fisica
per cui gli indici si toccano nelle Dita Magnetiche. Tuttavia,

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

34

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

non c una ragione fisica per cui dovrebbero continuare a


rimanere incollate intendo difficili o impossibili da separare.
Lampliamento di questa tecnica riesce proprio in questo. Trasforma le Dita Magnetiche in Dita Incollate e, se lo desiderate, in Mani Incollate. Se siete riusciti a indurre questo blocco
delle dita, allora avete indotto uno stato ipnotico. La mente si
fissata su almeno unidea, lidea che le dita o le mani sono
incollate.
Per presentare questa tecnica, dovete per prima cosa procedere in modo identico alle Dita Magnetiche, fino al punto in
cui il soggetto chiude gli occhi. Poi cambiate rotta chiedendogli di immaginare qualcosa. Nel far questo, state dissociando
il soggetto dal suo corpo mentre vi avvicinate furtivamente a
suggestioni sempre pi dirette che le dita si stanno irrigidendo fino a quando, infine, sono bloccate. Solo allora comincerete a sfidarlo un po e a mettere alla prova il vostro lavoro.
Bene, lascia che ti mostri qualcosa. Richiede che ti concentri e sfrutti la tua immaginazione. Per favore, segui le
mie semplici istruzioni e sono certo che farai unespe-

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

35

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

rienza piacevole. Potresti distendere le mani di fronte a


te, unirle ben strette e piegare i gomiti, un po come se
stessi pregando disperatamente? Ora alza gli indici e distanziali di due centimetri circa. Bene, adesso osserva lo
spazio tra quelle due dita, non guardare me, ma solo le
dita, perch tra un attimo si avvicineranno e si toccheranno proprio come se due potenti calamite le attraessero una allaltra. Bene, cos, cominciano gi a muoversi,
come se le dita e le mani fossero calamite, e quando si
toccano puoi lasciare che i tuoi occhi si chiudano. Bene,
cos, con gli occhi chiusi, le tue dita si incollano sempre
di pi, proprio come se due calamite le tenessero unite.
Adesso, mentre tieni gli occhi chiusi, voglio che pensi a
qualcosa che ti piacerebbe fare, a qualcosa che ti piacerebbe ottenere e che ora ti faccia unimmagine mentale di te stesso che hai gi raggiunto quello scopo; nota
come ti muovi, come respiri. Se non lo hai ancora fatto,
voglio che entri in quellesperienza, che la viva, che veda
quel che vedevi allora, che senta quel che sentivi allora e
che provi quel che provavi allora. Nota dove si collocano
queste sensazioni nel tuo corpo e rendile pi intense. E

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

36

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

mentre immagini tutto questo, provando quelle sensazioni e ascoltando la mia voce, le tue dita diventano sempre
pi incollate, sono incollate una allaltra, bloccate, appiccicate. Sempre di pi, cos. Goditi questa sensazione e,
mentre lo fai e ascolti la mia voce, le tue dita si irrigidiscono sempre di pi, del tutto irrigidite, puoi provarci a
separarle ma noterai che sono sempre pi incollate.
Ci sono un paio di punti importanti da notare. Per prima cosa,
una volta che il soggetto chiude gli occhi, agite in fretta per
dargli qualcosa a cui pensare. Questo lo incoraggia a dimenticare le proprie dita. Cos lascia le dita intrecciate e pi tempo rimangono cos, pi viene esasperato leffetto fisico. Due
cose alle quali il soggetto pu pensare, e che sono utili ai
nostri scopi, sono: o pensare a una persona cara/la persona
a cui tiene di pi, o visualizzare un obiettivo che lo motiva e
lo ispira. Unaltra possibilit che uso quella di fargli pensare a un luogo che ha visitato e che gli piaciuto molto,
dove si sentito meravigliosamente bene. La ragione dietro
alla scelta di un argomento di questo tipo sta nel fatto che
risulta semplice quasi per tutti e, soprattutto, un qualcosa

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

37

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

che coinvolge le emozioni, le sensazioni e limmaginazione.


Il passo successivo notare che, da un certo punto in poi,
vi interessa che il soggetto entri in una prospettiva di prima
persona nellesperienza rivisitata mentalmente. Questo esorta il soggetto a dimenticarsi del proprio corpo e di ci che lo
circonda e vi d unulteriore opportunit per far scatenare la
sua immaginazione. Infine, riflettete sul linguaggio che associa quello che il soggetto sta facendo (immaginare una scena mentale e ascoltare lipnotista) alle dita che si incollano.
Stabilire questo collegamento di fondamentale importanza.
una tecnica tipicamente ericksoniana. Naturalmente non
c una ragione particolare per cui immaginarsi qualcosa o
ascoltare qualcuno debbano legarsi alle dita che si incollano,
ma mentre pronunciate queste parole il collegamento diventa
reale.
Una volta che avete fatto incollare le dita e avete portato il
soggetto a mettere alla prova il vostro lavoro, di solito vedrete la stessa espressione sconcertata che si ottiene quando
si incollano gli occhi per farli rimanere chiusi. Potete dirgli
di smettere di opporre resistenza e che pu semplicemente

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

38

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

concentrarsi sulla propria interiorit e rilassarsi oppure dargli


il comando: Dormi! Potete spingere ancora, creando un collegamento tra le Dita Incollate e il fatto che anche le mani si
incolleranno una allaltra. Potete insistere ancora e incoraggiarlo ad aprire gli occhi e a separarle.
Se tutto va secondo i piani, potete dire senza mezzi termini al
soggetto che adesso ipnotizzato. Oppure potete tenere per
voi questo segreto e dargli il permesso di separare le mani
una dallaltra e proseguire con unaltra induzione.
Naturalmente, se le dita proprio non rimangono incollate, con
le Dita Magnetiche il soggetto ha comunque raggiunto un traguardo. Non ci avete perso niente e potete semplicemente
procedere con leffetto di sempre, oppure ringraziarli e passare a unaltra cavia.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

39

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

CAPITOLO 3

INDUZIONI

3.1) PALPEBRE INCOLLATE


Ne LIpnotista ho accennato un paio di volte al fatto che si
possono far incollare gli occhi del soggetto in modo che non
li possa aprire, ma non ho delineato un metodo specifico per
raggiungere questo scopo. Diverse persone mi hanno chiesto quale sia il modo migliore di farlo.
Questo effetto si pu ottenere facilmente una volta che il
soggetto ipnotizzato, si intende. sufficiente creare un momento di leva e dirgli che sar impossibile aprire gli occhi.
Adesso concentrati sui tuoi occhi e falli rilassare completamente. Tra un attimo schioccher le dita e le palpebre dei tuoi occhi saranno incollate, incollate una allaltra,
unite fin quando non dir diversamente. Quando cercherai di aprire gli occhi, le palpebre si incolleranno sempre

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

40

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

di pi, non riesci ad aprire gli occhi. Bene, cos (schioccate le dita), prova ad aprire gli occhi.
Proseguite incoraggiando il soggetto a tentare di aprire gli occhi. Generalmente questo fa s che gli occhi rimangano chiusi ma che le sopracciglia si alzino. Ne troverete un esempio
sul DVD de LIpnotista a seguito dellInduzione Istantanea.
Poi potete semplicemente chiedere al soggetto di smettere di
provare ad aprirli e passare ad altro.
Lipnotista Dave Elman, il cui nome legato a uninduzione
ipnotica molto conosciuta, lInduzione di Elman, porta il soggetto a rimanere con le palpebre incollate gi nella prima
fase dellinduzione, semplicemente chiedendo al soggetto di
chiudere e far rilassare gli occhi.
Bene, diventa consapevole dei muscoli dei tuoi occhi, e
rilassa ogni muscolo e ogni nervo negli occhi e attorno a
essi, fingi e immagina che siano cos rilassati, che semplicemente non funzionano. Quando sei certo che sono
cos rilassati, che fino a quando mantieni questo rilas-

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

41

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

samento semplicemente non funzioneranno, voglio che


tu mantenga quel rilassamento e metta alla prova i tuoi
occhi, per assicurarti che non funzionano.
Ok, cos va benissimo, adesso smetti di metterli alla prova e rilassati ancora di pi.
Che ci crediate o meno, questo approccio sembra funzionare con la stragrande maggioranza delle persone. Il soggetto
alzer le sopracciglia allo stesso modo di prima. Continuate
dicendo al soggetto di smettere di provare ad aprire gli occhi
e di mandare quella stessa sensazione di rilassamento a tutto il corpo. Alcuni potrebbero affermare che, in realt, luso
della parola fingi piuttosto che solo immagina a creare leffetto. Altri potrebbero sostenere che il doppio legame dato
dallistruzione al soggetto di non provare ad aprire gli occhi
fino a che non certo di non riuscirci a far funzionare la tecnica. Ad ogni modo, sembra essere piuttosto sconcertante
per il soggetto e porta a cose pi grandi. Tenete a mente che
per Elman un effetto come questo non costituisce lipnosi,
ma solo il primo passo. Proprio come con le Mani o le Dita

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

42

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Magnetiche, incollare le palpebre crea un momento di leva


un momento che non durer in eterno, quindi createlo e
sfruttatelo per andare oltre. Potreste usare questo approccio
in un effetto di mentalismo quasi come unaggiunta quando
chiedete a qualcuno di chiudere gli occhi e usare limmaginazione. Lipnosi non viene neppure nominata. Se volete sapere
di pi sullInduzione di Elman, allora fate una ricerca sul web,
la troverete trascritta per intero su molti siti. Leggete anche il
suo libro, un classico.
Vorrei delineare un altro metodo che pu esser utilizzato sia
come Set Piece che come induzione vera e propria. Questo metodo molto noto, facile da eseguire e, come molti
altri esercizi del Set Piece, dipende molto dalla meccanica
del corpo. Se i vostri occhi sono chiusi, ma comunque roteati indietro come se steste guardando attraverso un punto
della vostra testa, impossibile aprirli. Provateci, lo vedrete.
Chiudete gli occhi, fateli roteare indietro e guardate attraverso un punto della vostra testa, fissatevi su questo e cercate di aprirli. Proprio come con le Dita Magnetiche, resistete
alla tentazione di ignorare questa tecnica come fosse solo

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

43

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

un giochetto da ragazzi. Farete in modo che il soggetto non


riesca ad aprire gli occhi. Il momento di confusione che viene
generato pu essere sfruttato per far scivolare il soggetto in
ipnosi o semplicemente per mostrargli che ha unimmaginazione potente.
Ecco lo script che seguo quando uso questa tecnica come
induzione.
Bene, proviamo a fare una cosa. Voglio che usi la tua
immaginazione, quindi chiudi gli occhi. Metter il mio
dito sopra la tua testa e, tenendo gli occhi chiusi, voglio
che guardi su verso quel punto sulla tua testa. Continua
a guardarlo e immagina che sia una finestra sopra la tua
testa e che tu ci possa guardare attraverso. Continua a
guardarci attraverso e, mentre lo fai e ascolti la mia voce,
le tue palpebre si stanno incollando, incollando sempre
pi, e mentre ascolti la mia voce e guardi attraverso quella finestra, puoi provare ad aprirle e vedrai che non ci riesci, provaci e nota che sono completamente incollate.

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

44

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

E adesso smettila di provarci, e dormi!


Quindi per prima cosa eseguite normalmente il Set Up. Poi
chiedete al vostro soggetto se pronto a essere ipnotizzato
e a chiudere gli occhi. Fatto questo, posizionate un vostro dito
sopra la sua testa, un paio di centimetri sopra lattaccatura
dei capelli va bene. Chiedetegli di continuare a tenere gli occhi chiusi e di alzare lo sguardo verso il punto in cui si trova
il vostro dito. Sarete in grado di vedere i bulbi oculari che roteano allindietro, quindi potete verificare se il soggetto segue
le vostre istruzioni. Se non lo fa, allora ripetetele. Posizionare
il vostro dito sulla sua testa offre una sorta di punto interno di
focalizzazione. Quando sono altri a eseguire questa tecnica
su di me, riesco perfino a vedere un punto arancione col mio
occhio mentale. Chiedete al soggetto di alzare lo sguardo verso quel punto, e di continuare a guardarlo; ditegli che, mentre
lo guarda, le sue palpebre si stanno incollando una allaltra e
che non riesce ad aprire gli occhi. Potete approfondire questo aspetto chiamando il punto finestra, schermo o lucernario. Se state facendo un effetto mentale, portate il soggetto a
imprimerci unimmagine. Dite al soggetto che non riuscir

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

45

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

ad aprire gli occhi. Chiedetegli di provarci e, se ha seguito le


istruzioni, non ce la far. Ve ne renderete conto perch le sue
sopracciglia si alzeranno ma gli occhi non si apriranno. Arrivati a questo punto avete diverse scelte su come procedere.
Potete semplicemente usare questo esercizio come Set
Piece e dire al soggetto che quando schioccherete le dita,
sar in grado di aprire gli occhi e sar pronto per il prossimo
giro di istruzioni.
Potete usare questo metodo come induzione in puro stile Elman, dicendo:
Adesso smetti di provarci, rilassati, lascia che ogni muscolo, nervo e fibra si rilassi e manda questo rilassamento dalle palpebre attraverso tutto il tuo corpo e scivola in
un sonno profondo.
Lapproccio che preferisco per questa induzione, di lasciare
che il soggetto opponga resistenza per un attimo e poi, nel
bel mezzo della battaglia, dire:

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

46

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Adesso smetti di provarci e dormi.


Spingete in avanti la testa del soggetto mentre dite: Dormi!
Intensificate immediatamente lo stato e vedete di dare inizio
a dei fenomeni ipnotici.
Spesso uso questo genere di cose con un effetto semplice e
di sicuro successo come il Kolossal Killer o altri tipi di effetti
con le carte. Mi d la possibilit di valutare i miei potenziali
soggetti ipnotici senza nominare lipnosi.

3.2) LINDUZIONE INVISIBILE


Molti maghi con cui ho parlato a proposito del potenziale legato allipnosi nel pre-show sono un po confusi su come reagir il soggetto, oltre che sui meccanismi legati al dare le
suggestioni nel pre-show e poi sfruttarne i risultati. Non sono
necessariamente intenzionati a fare linduzione sul palco. Alcuni non vogliono farsi vedere mentre usano lipnosi nel loro
show perch magari non compatibile col loro personaggio.
Non ce n bisogno. La ragione di fondo implicita nel modo

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

47

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

in cui si reagisce alle suggestioni post-ipnotiche. Definiamo


la reazione a una suggestione post-ipnotica un atto postipnotico.
Lidea classica sul procedere degli eventi che ci viene dallipnosi da palcoscenico che il performer ipnotizza il soggetto, gli d una suggestione, lo risveglia e immediatamente il
soggetto esegue quello che gli stato chiesto. La sequenza
viene poi ripetuta. Ma cosa succede se diamo a qualcuno
una suggestione post-ipnotica con un comando che verr
eseguito solo in un secondo momento, a unora prestabilita o
a seguito di un certo segnale?
Milton Erickson ha notato che il soggetto ipnotizzato a cui si
d listruzione di eseguire un atto post-ipnotico sviluppa inevitabilmente e spontaneamente una trance ipnotica. La trance
spesso di breve durata, avviene in stretta relazione allesecuzione dellatto post-ipnotico e dunque facile non notarla.
In altre parole, quando un soggetto esegue un atto post-ipnotico, ipnotizzato. E infatti, se decideste di interromperlo
nel bel mezzo dellesecuzione di questo atto, potreste dargli

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

48

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

unaltra suggestione che il soggetto seguirebbe con la stessa


prontezza che mostrerebbe se fosse in una trance regolarmente indotta. Svolgere un atto di questo tipo implica dunque
unauto-induzione, da qui il nome di Induzione Invisibile. Si
tratta dellinduzione che mai nessuno potr vedere. Durante
la performance non richiesta nessuna suggestione o istruzione di entrare in trance.
Per rendere tutto un po pi chiaro, tenete a mente questa
definizione dellatto post-ipnotico data da Erickson stesso:
Un atto post-ipnotico si rivelato essere un atto eseguito dal
soggetto ipnotico dopo il risveglio dalla trance, in risposta a
suggestioni date durante lo stato di trance, e nel quale lesecuzione si distingue per lassenza di qualsiasi consapevolezza cosciente dimostrabile da parte del soggetto per quanto
riguarda la causa soggiacente o la motivazione dellatto.
Se ha ipnotizzato il soggetto prima dello show e gli ha dato
una suggestione post-ipnotica, il performer non deve ripetere
il processo formale di induzione. Serve solo che la suggestione venga attivata. Questo si realizza stabilendo un innesco o

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

49

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

un segnale chiaro che far entrare in azione la suggestione


post-ipnotica. fondamentale che questo punto sia chiaro.
Ad esempio, ipnotizzate qualcuno e ditegli:
Pi tardi nella serata, mi avviciner al tuo tavolo e ti chieder di pensare a una parola qualsiasi. Quando schioccher le dita, la parola finestra ti verr subito in mente.
Penserai alla parola finestra quando schiocco le dita.
Penserai che sia una scelta completamente giusta e libera e sarai strabiliato quando indoviner la parola alla
quale pensi. Tra un attimo ti risveglier e non avrai alcun
ricordo di questa suggestione o, se per questo, di essere stato ipnotizzato. Continuerai semplicemente per la
tua strada e ti godrai la serata. Annuisci se hai capito.
Pi tardi nella serata, quando vi trovate al tavolo del soggetto, attivate la suggestione, pronunciando le stesse parole di
prima.
Adesso vorrei provare una cosa nuova. Posso usarti per

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

50

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

questo? Confermeresti agli altri che non abbiamo preparato niente? Ok, tra un attimo ti chieder di pensare a una
parola qualsiasi. Adesso, per favore cambia idea. Tra un
attimo schioccher le dita, e quando lo far, cambia di
nuovo idea, ti verr subito in mente una parola. Non dirla
a voce alta, per favore. Annuisci quando hai la parola. Hai
capito?
Come indicato da Erickson nella definizione riportata sopra,
il bello sta nel fatto che le persone che eseguono un atto
post-ipnotico non hanno consapevolezza della motivazione
che li spinge ad agire. Questo significa che, se interrogato sul
perch ha pensato una certa cosa, ha fatto una determinata
scelta o ha tenuto un particolare comportamento, il soggetto
tende a giustificarlo, proprio come farebbe se non gli fosse
stata data alcuna suggestione. come se stesse cercando di
far quadrare la sua nuova realt. Il soggetto deve giustificare
coscientemente quello che ha fatto.
Unaltra domanda molto comune riguarda il comportamento di coloro che stanno seguendo una suggestione post-

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

51

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

ipnotica. Appariranno assonnati o svegli?


La risposta a questa domanda dettata dalleffetto che state
cercando di raggiungere, piuttosto che da limiti imposti dallipnosi. Il soggetto suggestionabile. Se volete che sia in grado
di muoversi e parlare normalmente sotto tutti gli aspetti, allora
diteglielo quando state facendo il lavoro di pre-show.
Ritornerai a questo stato, ma i tuoi occhi saranno aperti,
sarai in grado di muoverti e di parlare normalmente sotto
tutti gli aspetti, seguendo alla perfezione la suggestione
che ti ho dato.
Se volete che il soggetto sia fuori uso, come se stesse ricevendo dei segnali dalletere, magari per un effetto da seduta
spiritica, assicuratevi che ce labbia ben chiaro.
Sarai in grado di ricevere i segnali e richiamare le informazioni su questo ricordo, anche se ti sembrer di farcela a malapena. Quando parlerai, lo farai con una voce
inquietante, da bambino.

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

52

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Lasciare che la risposta del soggetto sia dettata dal caso vuol
dire affidarsi al suo modello di ipnosi. Non affidatevi al caso.
Siate voi a dare forma alla sua reazione con le vostre suggestioni.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

53

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

CAPITOLO 4

TECNICHE

4.1) PEEK DI PERCEZIONE


Il Peek di Percezione un metodo usato per comunicare segretamente il seme e il valore della carta a uno spettatore.
Viene anche usato come pseudo-induzione o induzione reale di Fissazione Occhio-Mano.
Vi spiegher come funziona e poi lo inserir nel contesto di
un effetto di mentalismo. Per prima cosa i ringraziamenti. Il
Peek di Percezione maggiormente ispirato alleffetto Shar
pie Sense di Kenton Knepper, che mi ha davvero dato una
buona comprensione di quanto efficace e affidabile possa essere un complice immediato. Per lapplicazione pratica devo
citare luso delleffetto Peek del Partecipante nel libro The 8th
Maneuver, che stato a sua volta ispirato dalla persona che
per prima ha coniato il termine Peek del Partecipante, Richard Busch, nel suo influente libro Peek Performances. Infi-

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

54

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

ne, grazie a Brent Walske per aver creato la Pyro Perception,


che ci che fa funzionare tutto questo.
Segue la definizione di Busch.
[Un Peek del Partecipante] si riferisce a qualcosa che si
permette di vedere solo a un partecipante, un assistente o
anche un complice.
Richard Busch, Peek Performance
Il prodotto Pyro Perception di Brent Walske vi permette di farvi quella che sembra una bruciatura su pollice e indice nella
forma del seme e del valore della carta simile al segno
che rimane se si premono le dita sul buco rotondo in fondo
a una chiave di casa e quindi Walske suggerisce di passare le dita sopra a delle fiamme, di usarle per spengere dei
fiammiferi e di tirare fuori la carta lampo. Quando ho fatto il
trucco della Pyro Perception, che so che funziona benissimo
nellambiente giusto, sono rimasto affascinato dalla facilit
con cui sparivano i segni, e ogni tanto lo facevo proprio davanti a uno spettatore dovete rimanere freddi. Per riuscire

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

55

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

in questo effetto, nel momento di calo dopo aver svelato il


seme e il valore della carta, premo con forza il pollice e il polpastrello dellindice luno contro laltro per eliminare i segni,
poi li avvicino allo spettatore come se ci fossero ancora e
soffio. La reazione forte quanto quella di quando appaiono,
visto che sembra portare lo spettatore a chiedersi se abbia
mai effettivamente visto quei segni in partenza.
Mi sono reso conto che questo gadget un modo eccezionale
per passare informazioni a qualcuno segretamente. Le mani,
chiaramente, rimangono vuote per tutta la durata delleffetto.
I segni vengono cancellati in un istante, premendo insieme
le dita, e voi siete puliti dato che il prodotto Pyro Perception
rimane nella tasca dei vostri pantaloni.
Il mio primo pensiero stato che potevo usarlo allo stesso
modo in cui userei lo Sharpie Sense di Kenton Kepper. Il problema che avevo era di far concentrare qualcuno sulla punta
delle dita per far s che potesse vedere linformazione senza
far sapere al pubblico cosa stesse succedendo. Perch chiedere a qualcuno di concentrarsi sulla punta del vostro pollice

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

56

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

e del vostro indice?


La risposta arrivata abbastanza velocemente. Ma certo, per
indurre una trance!
Il Peek di Percezione richiede di usare la punta delle dita per
concentrare lattenzione dello spettatore mentre inducete la
trance trance reale o pseudo-trance. Se il vostro scopo
quello di indurre lipnosi allora questa una fissazione oculare e procede in modo simile alla Fissazione Occhio-Mano
delineata ne LIpnotista. Se volete usarla per ipnotizzare qualcuno e vi trovate di fronte un buon soggetto, indurrete lipnosi,
oltre a trasmettere il valore della carta.
Per prima cosa dovete far apparire in modo nascosto i segni
della carta su pollice e indice. Poi, tenete la mano a circa 20
cm dagli occhi dello spettatore, col palmo rivolto in gi, cos
che la punta del pollice e dellindice risultino allineati al loro
sguardo. Quello che effettivamente dovete fare attirare lattenzione sui segni con laltra mano e con ci che dite, perch
la punta delle dita il punto focale nellinduzione della tran-

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

57

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

ce. Vedranno il numero e il seme e, usando quello che dite,


potete far s che ve lo confermino senza avvertire nessunaltro. Mentre avvicinate il pollice e lindice ai loro occhi, potete
indurre la trance o almeno creare lapparenza di averlo fatto.
Di nuovo, pensate questo effetto proprio come la Fissazione
Occhio-Mano o la Stretta di Mano. Ricalcherete e guiderete.
Mentre tieni gli occhi fermi l, e vedi le dita che si avvicinano al tuo viso, puoi notare che cambia la messa a
fuoco dei tuoi occhi e chiuderli e vedere nella tua mente
quella carta. Non dirla a nessuno.
Potete poi continuare per assicurarvi di arrivare alle Palpebre
Incollate. Semplicemente posizionate le vostre dita sulla testa del soggetto dopo che ha chiuso gli occhi e chiedetegli di
rivolgere lo sguardo in alto verso quel punto e di visualizzare
la carta su uno schermo. Se desiderate ripetere leffetto, inducete nuovamente la trance comunicando valore e seme
di unaltra carta. Proprio come lipnosi vera e propria, ogni
volta diventa pi veloce. Adesso, il soggetto sa cosa deve
fare. Poi pu seguire un intervallo di tempo lungo quanto vo-

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

58

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

lete fino al momento in cui chiederete di rivelare la carta a cui


sta pensando.
Quindi, in una situazione improvvisata, potete fare una previsione di fronte a uno spettatore e acchiappare un passante e
forzare la carta usando il Peek di Percezione.
Leffetto illustrato di seguito fa uso del Peek di Percezione sia
come modo di comunicare uninformazione che come induzione ipnotica.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

59

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

CAPITOLO 5

EFFETTI

5.1) IL VEGGENTE
Date a una persona di un gruppo di spettatori un mazzo di
carte da esaminare e mescolare liberamente, la chiameremo il mazziere. Mentre le carte vengono mescolate, chiedete a unaltra persona del gruppo di partecipare nel ruolo del
veggente, facendole presente che le indurrete uno stato di
trance nel quale sar in grado di immaginare di avere abilit
mentali sovrannaturali. Dimostrate in che modo ipnotizzerete
il veggente. Il mazziere rimette le carte nella scatola e le tiene. Ipnotizzate il veggente e chiedetegli di crearsi limmagine
mentale di una carta. Dice che carta . Il veggente viene risvegliato. La vittima che regge la scatola tira fuori le carte e
gira la prima: la stessa. Il veggente viene di nuovo portato
in trance. Il mazziere alza le carte per arrivare a una carta dal
mazzo mescolato e la appoggia sul tavolo, a faccia in gi. Il
veggente mette la mano sulla carta e dice qual . Il veggen-

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

60

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

te viene risvegliato dalla trance. Il mazziere riconosce che


il veggente ha dato la risposta corretta. Infine, con la mano
ancora sulla carta, la vittima veggente viene di nuovo ipnotizzata. Diventa incapace di aprire gli occhi, e poi di sollevare la
mano. Il veggente ha la visione di unaltra carta. Dice qual
e poi la mano si solleva, non pi incollata al tavolo. La carta sotto alla sua mano quella nominata. Il veggente viene
risvegliato dalla trance e non in grado di ricordare nessuna
delle carte nominate.
Metodo
Il Veggente deve molto alleffetto The 8th Maneuver di Luke
Jermay. Luke mi ha gentilmente dato il permesso di citare il
suo lavoro. Dalle recensioni vedo che The 8th Maneuver un
effetto che o si odia o si ama. La prima persona che me lo ha
mostrato lo odiava e mi ha semplicemente illustrato il metodo
con disgusto. Io avevo appena iniziato col mentalismo e ne
ero affascinato, ma ormai il prodotto non veniva pi venduto o
era esaurito. Sospetto che la persona che me lo ha mostrato
non abbia colto il punto e non lo abbia effettivamente provato.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

61

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Linganno immediato non faceva per lui.


Esatto. Questo effetto, come The 8th Maneuver, si basa sullutilizzo divertente di un complice immediato, che in questo effetto affidabile. Leffetto non inizia fino a che non ne avete uno,
cosa che si realizza in modo semplice e invisibile. Se il complice non ci sta potete fare qualsiasi altra cosa che potreste
fare con un mazzo ben mescolato di carte e lui non sapr mai
che gli avete chiesto di partecipare allinganno.
Se il solo pensiero di mettere in atto un tale piano diabolico
vi riempie di paure, allora andate da un terapeuta e liberatevene ce ne sono molti di terapeuti oggigiorno che vi garantiscono dei risultati. Vedrete in questo effetto che il complice
pu gustarsene una parte a ogni passo, e che al momento
culminante viene usato e lasciato un po in confusione, ma
poi sollevato da tutti gli altri che lo considerano con ammirazione. Ipnotizzandolo, potete mettere il complice tanto con le
spalle al muro che difficilmente sveler qualsiasi aspetto del
metodo, e se anche lo facesse probabilmente nessuno gli
crederebbe.

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

62

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Quando ho creato il Peek di Percezione e ho riguardato alcune tecniche che facevano uso di complici immediati, come
Sharpie Sense e altri, il concetto di The 8th Maneuver sembrava calzare a pennello. Mi piaceva moltissimo il fatto che
cera una rivelazione multipla. So che Luke Jermay usa delle variazioni di questo effetto sul palcoscenico, nelle quali si
svelano altre cose, oltre alle carte, che trae molto pi in inganno rispetto allo schema originario. Cerano un paio di caratteristiche di The 8th Maneuver che non erano adatte a me.
Una era il modo in s di comunicare le carte. Laltro era il fatto
che il performer selezionasse le carte. Quello che ho fatto qui
stato di cambiare il metodo per comunicare segretamente
le carte usando il Peek di Percezione, di inserire la doppia
realt coinvolgendo altri spettatori nel gioco per selezionare
le carte e di aggiungere tecniche ipnotiche per completare
leffetto.
Questa routine necessita di un pubblico. Funziona bene sul
palco o in salotto, sia in modo formale che improvvisato. Usa
un complice immediato, una doppia realt, ipnosi e il Peek di
Percezione. Se il vostro complice immediato giunge a essere

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

63

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

davvero ipnotizzato, allora incollerete la mano di uno spettatore al tavolo e gli darete lamnesia. Se usate la pseudo-ipnosi
allora non potete n sfidarlo direttamente a sollevare la mano
incollata o garantire lamnesia, a meno che non siate in grado di farlo usando tecniche di linguaggio sullo stile di Kenton
Knepper o Enrique Enriquez. Vi consiglio di dare unocchiata
a Kentonism e Act of Imagination se non conoscete il loro lavoro. Anche se non sfidate lo spettatore con la mano incollata
o lamnesia, susciterete comunque un effetto forte. Spero che
facciate il salto nel vuoto e ipnotizziate lo spettatore. Davanti
a pi gente lo eseguite ogni volta, tanto meglio, perch fa pi
effetto sul complice immediato che usate come veggente.
Tutto quello che dovete dire lo trovate qui. Se non avete sicurezza in voi o voglia di presentarvi come ipnotista, allora
avete due scelte: o fingete di essere un ipnotista o non menzionate affatto la trance e lipnosi. Leffetto cos convincente
che ugualmente potente anche lasciando la spiegazione a
coloro che osservano la dimostrazione. Potete fare allusioni allipnosi, senza dover dire di essere un ipnotista. Il Peek
di Percezione verr usato come metodo di induzione della

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

64

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

trance molto rapido e molto diretto. Fortunatamente, anche


se non riuscite a indurre lipnosi, gli effetti sembrano gli stessi, visto che la pseudo-ipnosi molto simile alla cosa in s.
Le carte
Le carte sono un mazzo normale mescolato liberamente da
uno spettatore tutte tranne quattro. Queste dovrebbero essere le quattro che sono contenute nel prodotto Pyro Perception. Giusto per rendere chiara la spiegazione, queste sono:

1 = 3 di fiori

2 = 4 di quadri

3 = 6 di picche

4 = Regina di cuori

Per prima cosa, dovete avere il controllo delle quattro carte in


cima al mazzo. Un altro punto importante che siano queste
quattro in questo ordine (1, 3, 2, 4):

1 = 3 di fiori

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

65

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

3 = 6 di picche

2 = 4 di quadri

4 = Regina di cuori

La ragione per questo verr chiarita tra un attimo.


Potete impalmare le quattro carte, dare le altre a uno spettatore perch le mescoli e poi posizionarle in cima al mazzo
dove le potete ritrovare e mettere nella scatola. Oppure potete lasciare le quattro carte nella scatole e poi, quando le altre
carte mescolate vengono rimesse a posto ci finiscono semplicemente sopra o scivolano sotto, secondo la vostra preferenza. Questa semplice mossa costituisce il mio approccio
preferito. Vuol dire che non dovete toccare le carte, dato che
lo spettatore che le mescola le carica sopra quando mette
il mazzo nella scatola. Ho visto questa tecnica per la prima
volta nel trucco ShuffleCutDeal di Jay Sankey.
Per realizzare questo effetto tenete le quattro carte a faccia
in su nella scatola, sul lato della scatola che ha la linguetta,
in modo che la Regina di cuori sia rivolta verso di voi. Mettete

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

66

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

la linguetta dentro alla scatola, in modo che vada a coprire la


Regina di cuori, e poi mettete il resto delle carte che erano a
faccia in su sopra alla linguetta. Potete poi rimuovere le altre
carte, potete anche farle cadere, cosa che d davvero lidea
che la scatola sia vuota, mentre il pacchettino di quattro carte
resta riposto al sicuro nella scatola. Potete poi eseguire qualsiasi effetto vogliate col mazzo prima di darlo a uno spettatore per farglielo controllare e mescolare. Questo non certo
un effetto con cui iniziare, quindi pi cose riuscite a fare con
il mazzo pulito tanto meglio. Quando dite di voler rimettere le
carte nella scatola, spesso la persona semplicemente ve le
restituir, se cos fosse, ottimo. Potete incoraggiarli a metterle
nella scatola. Usate la linguetta per oscurare qualsiasi possibile vista delle carte. Tiratela fuori allultimo secondo oppure
inserite la punta del pollice nella scatola, in modo che tocchi
la carta rivolta in su. Se lo spettatore a posizionare le carte,
allora piuttosto semplice tirare fuori la linguetta continuando
a mantenere le carte in posizione, mentre il resto del mazzo
scivola dentro. Le carte mescolate con le quattro carte da
forzare in cima sono adesso caricate e pronte, chiudete la
linguetta e date la scatola delle carte al mazziere perch la

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

67

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

tenga.
In questa routine vi sufficiente usare tre carte. Io ne carico
quattro solo nel caso in cui mi sentissi costretto a ripetere
leffetto su richiesta. In quel caso, ho unaltra carta da poter
forzare.
Il veggente
Il complice immediato prende il ruolo del veggente. Agli occhi
del pubblico il veggente sta chiaramente ricevendo informazioni da qualcuno. Non sanno esattamente come e quando.
Questo vuoto rende molto semplice la creazione di effetti di
multi-realt. Quello pi semplice da manipolare in questo effetto il tempo. Una buona dose di ritardo crea una distorsione che mette il come e il quando in forte dubbio.
Il Peek di Percezione il metodo usato per trasmettere il seme
e il valore di ciascuna carta. La prima carta che il veggente
nominer sar quella che si trova in cima al mazzo liberamente mescolato. In altre parole, la carta che si trova pi in
alto delle quattro caricate nella scatola. Avete lopportunit

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

68

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

di comunicare queste informazioni al complice gi nel momento in cui il mazzo viene mescolato dallaltro partecipante. Lo script che segue nella prossima parte vi permette di
far acconsentire il complice e di assicurarvi che capisca che
ruolo deve svolgere, quasi come se poteste fare una prova
generale. Avrete lopportunit di rafforzare tutto questo tra un
attimo, quando effettivamente gli farete fare quello che avete
appena provato. Da quel punto in poi, tutto in discesa. Se il
complice immediato non acconsente, allora potreste passare
direttamente al trucco ShuffleCutDeal di Jay Sankey o a qualsiasi altro effetto con le carte. Siete in una posizione di forza
perch sapete quali sono le quattro carte in cima al mazzo.
Tuttavia questa una via di scampo della quale non ho mai
avuto bisogno. Se quello che segue viene eseguito correttamente il complice immediato ci sta sempre.
La prima carta che vedr il veggente la carta forzata in
cima al mazzo il 3 di fiori. La seconda carta che vedr
la terza carta dalla cima del mazzo il 4 di quadri. Anche
questa verr forzata. In questo approccio, ho suggerito una
forzatura cross cut o una doppia presa, ragione per la quale

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

69

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

lordine delle carte era 1, 3, 2, 4. La terza carta che vedr il


veggente si trover sotto la sua mano. Questa inizialmente
era la seconda carta dalla cima il 6 di picche.
Le parole e i fatti
Innanzitutto, posizionate il gadget Pyro Perception correttamente nella tasca dei vostri pantaloni, ovvero in quella che,
se vi trovate in piedi di profilo rispetto al pubblico, non si vede.
Orientate il gadget in modo che possiate infilare la mano in
tasca e farvi facilmente il primo segno. Pyro Perception progettato in modo che anche solo al tatto possiate capire come
posizionato. Il segno Pyro dura un bel po sulle dita, quindi
potete tenere le mani ben lontane dalla tasca e comunque
stare tranquilli che il segno c.
Rivolgendovi al gruppo:
C qualcuno che gi stato ipnotizzato?
Tenete a mente le risposte e concentratevi sullo spettatore

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

70

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

che sar il veggente. Se sapete gi che uno dei presenti un


buon soggetto allora usate quella persona.
C qualcuno che crede alle abilit paranormali o di telepatia? Sapete a cosa mi riferisco, secondo voi possibile che qualcuno sia in grado di farsi unidea su eventi
del passato o addirittura di fare previsioni sul futuro? Di
recepire delle impressioni semplicemente toccando gli
oggetti, questo genere di cose.
Se qualcuno dice di s:
Ottimo, vorrei usarti per questo effetto. Se per te va bene,
quello che far sar indurti uno stato di trance leggera, di
modo che ti possa davvero concentrare e usare al meglio
la tua immaginazione. Voglio che tu recepisca lidea che
hai unabilit mentale sovrannaturale. Voglio solo che tu
mi segua, immaginando come ti sentiresti se davvero fossi un veggente.
Se qualcuno dice di no:

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

71

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Ottimo, neanchio. Se per te va bene, quello che far sar


indurti uno stato di trance leggera, di modo che ti possa davvero concentrare e usare al meglio la tua immaginazione. Voglio che tu recepisca lidea che hai unabilit
mentale sovrannaturale. Voglio solo che tu mi segua, immaginando come ti sentiresti se davvero fossi un veggente.
Poi imprimetevi sulla mano i segni della prima carta, mentre
dite al veggente:
Se ti chiedo di immaginare qualcosa, voglio che tu faccia del tuo meglio per immaginarlo; se ti chiedo di visualizzare qualcosa, voglio che tu faccia del tuo meglio per
visualizzarlo e che ti impegni nel cercare di farti unidea
di cos che ti voglio veramente mostrare. Lipnosi si basa
sulla presentazione di alcune idee che poi tu puoi sviluppare. Quindi, vediamo se sei bravo. Tutto quello che far
sar di chiederti di concentrarti sulla punta delle mie dita,
cos, e io le avviciner al tuo viso. Nella tua mente, visualizza una carta bianca, senza n seme n valore. Voglio

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

72

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

che cerchi di sviluppare limmagine di quella carta partendo solo da queste due cose, il seme e il valore, adesso
li vedi, non c bisogno di dire niente, semplicemente annuisci se hai capito. Sviluppa limmagine di quella carta e
quando lo hai fatto, annuisci di nuovo. Eccellente. Le mie
dita si avvicineranno e mentre cambia la messa a fuoco
dei tuoi occhi, i tuoi occhi si chiuderanno, e io ti chieder
semplicemente di tenere quella immagine nella tua mente. Ok. Occhi aperti, completamente sveglio.
Al mazziere:
Per favore prendi le carte e esaminale, assicurati che sia
un normale mazzo di carte e dagli una bella mescolata.
Adesso rimettile nella scatola e tienile.
Ovviamente, il mazziere ha appena caricato le carte che avevate lasciato nella scatola sul mazzo mescolato.
Imprimetevi di nuovo i segni della prima carta sulle dita e dite
al veggente:

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

73

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Adesso so che sei in grado di farlo, guarda di nuovo qui,


non c bisogno che guardi da qualsiasi altra parte o di
dire niente, concentrati solo di nuovo sulla punta delle
mie dita e di nuovo, quando si avvicineranno al tuo viso,
voglio che ti concentri sui dettagli, visualizza il seme e il
valore della carta nella tua mente e mentre le mie dita si
avvicinano, nota come cambia la messa a fuoco dei tuoi
occhi. Mentre noti questo, chiudi gli occhi. Adesso sviluppa quellimmagine della carta nella tua mente. Con gli
occhi chiusi, alza lo sguardo fino al punto in cui si trovano le mie dita e immagina quella carta su uno schermo
nella tua mente. Quando la riesci a vedere chiaramente
annuisci. Adesso, per favore, pronuncia a voce alta che
carta vedi su quello schermo. Ottimo, adesso smetti di
guardare l; occhi aperti, completamente sveglio.
Al mazziere:
Per favore prendi le carte dalla scatola e sistemale sul
tavolo. Gira la prima.

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

74

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Al veggente:
Ottimo, sei stato eccezionale. Facciamolo di nuovo.
Rimettete la prima carta nel mazzo e chiedete al mazziere
di tagliare il mazzo, in modo che sia pronto per una forzatura
cross cut di quella che adesso sar la nuova carta in cima al
mazzo.
Al mazziere:
Voglio che tagli il mazzo per arrivare a una carta nuova,
per favore alzale da un punto pi o meno alla met del
mazzo e mettile qui, cos sappiamo da che punto le hai
alzate.
Fatevi il segno della seconda carta e dite al veggente:
Ti ripeto, sei stato bravissimo. Concentrati semplicemente di nuovo sulla punta delle mie dita, vedrai che diventa
pi semplice ogni volta. Anche questa volta, voglio che

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

75

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

visualizzi unaltra carta nella tua mente. Non dire nulla,


concentrati semplicemente sui dettagli, prima il seme e
poi il valore, mentre le mie dita si avvicinano cambier la
messa a fuoco dei tuoi occhi. Adesso chiudili e vai allinterno, guarda in alto verso quello schermo nella tua mente. Voglio che l ti faccia limmagine di quella carta. Quando la vedi annuisci.
Al mazziere:
Hai idea della carta alla quale sei arrivato tagliando il
mazzo? Per favore, guardala e ricordati qual .
Fate una doppia presa in modo che il mazziere la veda e girate e posizionate la carta in cima sul tavolo.
Al veggente:
Occhi aperti, completamente sveglio. Appoggia la tua
mano sulla sua carta. Chiudi gli occhi e di che carta hai
visto nella mente.

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

76

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Fatevi i segni della terza e ultima carta mentre dite al veggente:


Ottimo. Adesso continua a premere su quella carta, spingila contro il tavolo. Faremo questo gioco unultima volta.
Guardami, e di nuovo guarda le mie dita, e anche stavolta
sai cosa devi fare, bene, cos, sempre pi vicine fino a che
gli occhi non si chiudono, bene, cos. Sviluppa limmagine di unaltra carta nella tua mente. Comincia dai dettagli, fino a che anche stavolta non vedi la carta su quello
schermo nella tua mente. Adesso, mentre guardi quella
carta e ascolti la mia voce, le tue palpebre si incollano,
continua a guardare quella carta sullo schermo mentre le
tue palpebre si incollano, non puoi aprire gli occhi, puoi
provarci ma non ci riuscirai. Adesso smetti di provarci e
immagina che la mano sia incollata al tavolo, proprio inchiodata, attaccata, incollata al tavolo. Non puoi sollevarla, provaci, non puoi sollevarla. Adesso smetti di provarci
e, sempre con gli occhi chiusi, di che carta hai in mente.
Tra un momento, toccher il dorso della tua mano e tu

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

77

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

sarai in grado di sollevarla, ma solo alla velocit alla quale


vengono cancellate dalla tua mente quelle carte che hai
visualizzato. Quello schermo vuoto ora. Andate, dimenticate del tutto. Se qualcuno ti chieder se sei in grado
di ricordarti una di quelle carte, gli dirai di no. Annuisci
quando sono tutte sparite.
Toccate la mano. Girate la carta sul tavolo in modo che tutti la
possano vedere e rimettetela nel mazzo.
Ok, tra un attimo conter fino a cinque, e al cinque tornerai alla piena consapevolezza vigile. I tuoi occhi si apriranno e tutti ti faranno un bellapplauso, ti sentirai benissimo, come se ti fossi risvegliato dopo una dormita di 8 ore.
Ovviamente saprai che lipnosi non sonno, ma la prossima volta che dormirai, dormirai benissimo. Non avrai del
tutto chiaro cosa sia successo qui, solo che sei andato
benissimo. Uno. Ti prepari. Due. Unondata di energia ti
attraversa le dita delle mani e dei piedi, attraverso le braccia, le gambe, la spina dorsale fino alla cima della testa.
Tre. Fai un respiro profondo, il petto si riempie di energia

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

78

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

ricca di ossigeno, che si diffonde a ogni muscolo, nervo e


fibra. Quattro. Dellacqua fresca di fonte purifica la mente
e tutto il tuo corpo, sei rinfrescato e pieno di energia. Cinque. Occhi aperti, completamente sveglio. Sentiamo un
bellapplauso per il grande veggente, forza. Davvero, sei
stato eccezionale. Non sottovalutare i tuoi poteri. Ringraziamo anche il mazziere. Ottimo.
Questa ultima parte ispirata dalle parole usate in Sharpie
Sense, per mettere a tacere il complice immediato alla fine
delleffetto. Il complice ovviamente stato ingannato e quindi non pu spiegare niente. Questo vi d anche lopportunit
di chiedere un bello scroscio di applausi, che fa sentire bene
il complice e d un buon intervallo di tempo in modo che, se
decidete di mettere alla prova lamnesia, molto probabilmente funzioner. Se poi effettivamente decidete di testare lamnesia o no sta a voi. Valuto la mia scelta in base al successo
con la mano incollata. Se la mano rimasta ben incollata,
allora metto alla prova lamnesia.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

79

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

5.2) REVERSE MIND READING


Si seleziona uno spettatore dal pubblico. Gli viene detto che il
mentalista gli legger la mente e lo si fa mettere a sedere. Gli
viene detto che ha una cicatrice sulla gamba e lui conferma.
Il mentalista dice su quale gamba e racconta molti dettagli sul
modo in cui si procurato quella cicatrice. Il mentalista poi
gli chiede di pensare ad alcune informazioni personali, come
lindirizzo di casa o una data significativa e, di nuovo, le dice
senza porre alcuna domanda. Gli chiede di pensare a un numero tra uno e mille e lo nomina correttamente. Poi gli chiede
di pensare a una parola qualsiasi. Il mentalista la indovina,
lasciando lo spettatore strabiliato.
Non c niente di scritto, non ci sono accessori di scena, non
c doppia realt. Potete letteralmente fare qualsiasi domanda allo spettatore. Chiunque assista a questa dimostrazione
pu chiedere allo spettatore di pensare alla risposta di una
domanda che gli pone e il mentalista ci azzecca ogni volta.
Se lo si desidera, allora il membro del pubblico pu perfino
provare a indovinare la risposta e questa sar corretta, senza

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

80

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

che abbia la bench minima idea di come abbia fatto.


Metodo
Il concetto e il metodo alla base del Reverse Mind Reading
sono stati sviluppati con il mio caro amico e partner daffari
Kev Sheldrake. Sono stati in parte ispirati dallammirazione
per una routine su uno degli show televisivi di Derren Brown,
che io chiamo Leggi la Mente a 10 Centesimi. Il resto venuto da una delle nostre routine ipnotiche preferite, Impara
lIpnosi in 60 Secondi. Se non avete visto la routine di Derren
Brown, il performer fa radunare una folla e sceglie due volontari. Uno dei due cercher di leggere la mente dellaltro.
Derren Brown poi prende da parte lo spettatore che far il
veggente, dando limpressione di dargli delle istruzioni sul
modo di procedere non riuscite a sentire quello che viene effettivamente detto. I due spettatori vengono riuniti e lo
spettatore che fa il veggente riesce ad azzeccare con buona
approssimazione quello che laltro pensa.
un effetto fantastico. A lungo mi sono chiesto come venisse

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

81

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

creato e lo faccio tuttora! Osservando la routine di Brown ci


venuto in mente che, forse, il lavoro fatto con lo spettatore
veggente serva effettivamente a creare confusione e che il
vero lavoro sia gi stato svolto con la persona alla quale viene fatta la lettura della mente. Non so ancora se sia questo il
caso, ma a ogni modo volevo rendergli merito per lispirazione.
Mentre pensavamo a tutto questo, Kev e io stavamo lavorando a un metodo improvvisato per trasformare una persona
qualsiasi in un ipnotista. Facciamo molta ipnosi da strada e
lidea di trasformare qualcuno in un ipnotista e fargli ipnotizzare qualcun altro ci piaceva.
Il nostro approccio era di fargli sapere che, per diventare LIpnotista, per prima cosa doveva farsi ipnotizzare. Poi scegliete
tra le due persone il soggetto migliore per fare la parte di chi
viene ipnotizzato e laltro per diventare lipnotista. Poi passate 60 secondi col potenziale ipnotista, a una distanza dalla
quale anche chi verr ipnotizzato possa sentire. Insegnategli
uninduzione per davvero, dandogli delle semplici istruzioni

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

82

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

su come dare le suggestioni, quali fenomeni sollecitare e poi


sguinzagliatelo. In pratica, ci siamo accorti che non effettivamente necessario ipnotizzare i soggetti prima. Basta lavorare di strategia nella scelta dei ruoli.
Comunque, sto divagando. Le due idee si sono fuse insieme
alla fine di una sessione di brainstorming ed nato il Reverse
Mind Reading. Potete vedere dei filmati sia di Impara lIpnosi
in 60 Secondi che di Reverse Mind Reading sul mio canale
YouTube, antonmes.
Il metodo semplice. Ipnotizzate qualcuno per credere che
voi, o qualcun altro, siete in grado di leggere la mente. Ditegli
a parole chiare che sar convinto che tutto quello che il veggente gli dir sulla sua vita e su quello a cui sta pensando sia
vero. Ditegli che ogni volta confermer che vero con sbalordimento sempre maggiore a ogni rivelazione. Questo un
esempio di una suggestione post-ipnotica generativa.
Devo alzare la mano e confessare che la presentazione illustrata sotto stata progettata per fare il finto mentalista lidea

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

83

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

era di alludere ai metodi tradizionali di lettura della mente,


come il cold reading, la ricerca pre-show, forzare e sbirciare,
senza effettivamente usare nessuna di queste tecniche. Ho
usato questo approccio spesso, sia in contesti improvvisati
che sul palco. A volte do la suggestione pre-show o semplicemente a microfono spento mentre succede qualcosaltro sul
palco. Questo approccio pre-show viene spiegato di seguito.
Le parole e i fatti
Ok, quindi prima di uno spettacolo o magari mentre le persone sono in piedi e passeggiano, iniziate un Set Piece. La
scusa potrebbe essere quella di selezionare qualcuno per
un effetto. Potrebbe essere una dimostrazione di quello che
verr pi avanti. Identificate un buon soggetto. Ipnotizzatelo
e mettete alla prova il vostro lavoro. Se avete letto LIpnotista,
saprete che questo significa dare una suggestione e vedere
se il soggetto risponde. Per darvi lassoluta tranquillit che
leffetto funzioni, vi consiglio di fare la prova con lamnesia.
Fate una reinduzione e date la suggestione post-ipnotica che
segue:

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

84

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Sono un incredibile veggente. Tra un po di tempo, ti


chieder di fare il volontario per un esperimento e io legger la tua mente. Quando ti toccher sulla spalla e ti
dir che vorrei provare un po di lettura della mente con
te, crederai che sono un incredibile veggente. Da quel
momento in poi, tutto quello che ti dir sulla tua vita e
su quello a cui stai pensando, lo prenderai per corretto
e vero. Confermerai che sia corretto. Nel momento in cui
dir quello che io credo tu stia pensando, tu crederai al
100% che era quello che stavi pensando. Sarai strabiliato,
ti chiederai come faccia a sapere queste cose e sempre
pi meravigliato a ogni rivelazione successiva. Annuisci
se hai capito. Tra un attimo ti risveglier e avrai unamnesia totale di questa suggestione. La prossima volta che
ci incontreremo sar come se fosse la prima volta che ci
conosciamo. 1, 2, completamente sveglio.
Distraete il soggetto immediatamente dopo averlo risvegliato
con un paio di domande sciocche. Questo incoraggia ancora
di pi lamnesia.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

85

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Fase di Mind Reading


Ok, adesso vorrei provare una cosa nuova. Ho bisogno
di un volontario. Andrai benissimo. Per favore, siediti qui.
(Toccate la spalla.) Vorrei provare a leggerti la mente. Prometto di non rivelare niente di troppo personale e ti dar
semplicemente le mie prime impressioni. Per te va bene?
Ok, chiudi gli occhi. Vai allinterno e concentrati sul tuo
corpo per un attimo. Percepisco gi che hai una cicatrice
su una delle gambe? Annuisci se cos. Eccellente. Si
trova sul ginocchio, non vero? Il ginocchio sinistro.
Adesso apri gli occhi. Ovviamente, molti di noi hanno
delle cicatrici sulle gambe. Quindi per favore non dirmi
ancora come e dove te la sei procurata, ma puoi ricordarti
quando tu ti sei procurato la ferita che ha portato alla cicatrice? stato quando eri bambino. Cera qualcun altro
l con te. Qualcuno a te caro. Eccellente. Un amico. Non
te la sei mica fatta cadendo dalla bici?

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

86

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Formulando lultima domanda in questo modo, a volte sbagliate. Il soggetto pu interpretare la situazione come se gli
steste ponendo una domanda e non facendo unaffermazione. Potrebbe dire: No, infatti. Me la sono fatta arrampicandomi su un muro. Questo ovviamente potenzia leffetto.
Ok, adesso vorrei provare una cosa diversa. Vorrei che
pensassi ai tuoi amici. Lascia che ti passino nella mente
alcuni dei tuoi migliori amici. Fermati su quelli dei quali
conosci il numero telefonico. Ne hai trovato uno?
Si tratta di qualcuno che vedi regolarmente? Ok, concentrati sul suo nome. Stai pensando a un uomo, vero?
Non voglio che dici il suo cognome, concentrati solo sul
nome. Percepisco una A No una O. Ecco, stai pensando
a Jon, vero? S, Jonathan, ma lo hai sempre chiamato Jon,
giusto?
Ottimo. Adesso cambiamo un po direzione. Ti ho chiesto
di pensare a delle cose del tuo passato e a persone che
conosci. Questo d lidea che io conosca il tuo passato.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

87

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Vorrei sottolineare che non cos. Tutto quello che sto facendo leggere la tua mente proprio adesso, percependo delle cose, questo d limpressione che io sappia pi
di quanto non sappia davvero. Per dimostrare che tutto
questo avviene in tempo reale, tra un istante schioccher
le dita, e ti verr in mente un numero tra uno e mille. Per
favore non pensarci prima, aspetta che schiocchi le dita.
Sei daccordo, ti sembra ragionevole? Ottimo.
Schioccate le dita.
Ok. Stai pensando a un numero. C una ragione particolare per cui lo hai scelto o ti semplicemente apparso?
Ok, concentrati su di esso. Ho un po di difficolt con una
delle cifre. No, aspetta. Quasi tutti scelgono un numero a
tre cifre, tu non lo hai fatto. Stai pensando a un numero a
due cifre, giusto? Vedo che stai provando a ingannarmi.
Adesso pensa a quel numero. 52!
Ottimo. Adesso libera di nuovo la tua mente. Anche questa volta, per favore aspetta che schiocchi le dita. Quando

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

88

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

lo faccio, vorrei che tu pensassi a una parola, a qualsiasi


parola della lingua italiana.
Schioccate le dita.
Ok, ne hai trovata una. Adesso, nellocchio della tua mente voglio che veda questa parola, e immagini che sia scritta in una specie di cerchio. una parole lunga. Guarda
tutte le lettere e scegline una importante.
S. E la lettera che viene dopo una I. Percepisco anche
unaltra S, SIS No, viene prima. Inizia con la P. Precipitevolissimevolmente!

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

89

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

PER APPROFONDIRE

Testi di riferimento
Paul BROOK, The Gift. The 14th Step to Mentalism, Paul
Brook, 2007.
Richard BUSCH, Peek Performances, Magic Inspirations,
2001.
Dave ELMAN, Hypnotherapy, Westwood Publishing
Company, 1964.
Milton H. ERICKSON e Elizabeth M. ERICKSON, Concerning the Nature and Character of Post-Hypnotic Behavior,
The Journal of General Psychology, Vol. 24, 1941.
Enrique ENRIQUEZ, Act of Imagination, Kenton Knepper,
2006.
Anthony JACQUIN, LIpnotista. Come ipnotizzare chiunque
subito, Edizioni Dialogika, 2010.
Luke JERMAY, The 8th Maneuver, Luke Jermay, 2003.

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

90

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Kenton KNEPPER, Kentonism, Kenton Knepper, 2003.


Kenton KNEPPER, Sharpie Sense, Kenton Knepper, 2007.
Jay SANKEY, 22 Blows to the Head, Sankey Magic, 2006.
Mark STRIVINGS, Before the Curtain Rises. A Treatise on
Pre-show Work, The Alpha Series, 2003.
Siti
http://richardbusch.com
www.freddyjacquin.net
www.hypnetise.com
www.lukejermay.com
www.wonderwizards.com

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

91

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

ESTRATTO DA

Anthony Jacquin

LIPNOTISTA
COME IPNOTIZZARE CHIUNQUE SUBITO

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

92

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

PRESENTAZIONE

Questo libro una risorsa per quelli che dicono di essere degli ipnotisti o che vorrebbero diventarlo. Esso non sostituisce
un training pratico con un ipnotista professionista abile nellinsegnamento. Tuttavia, se seguite le linee guida di questo libro
e avete il giusto atteggiamento e disposizione, e anche un bel
po di sfacciataggine, talento e sicurezza, riuscirete a ipnotizzare gli altri.
Questa abilit si accompagna alla responsabilit. Lipnosi pu
essere usata per divertimento, per far ridere e per produrre
fantastiche trasformazioni terapeutiche nelle persone. Altrettanto facilmente pu provocare confusione, paura e cambiamenti inutili. Se sapete quello che state facendo, le probabilit di provocare danni e disturbi, anche solo temporanei, sono
molto basse. Tenendo presente questo, il libro si chiude con
informazioni su come usare lipnosi in modo da assicurarsi
il benessere di tutti. Vi prego di leggere questo capitolo e di

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

93

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

usare il buon senso per quanto riguarda la salute, la sicurezza, la decenza morale e letica nel vostro utilizzo dellipnosi.
In questo libro, come negli altri miei prodotti e corsi, offro dei
suggerimenti proponendo parole, frasi e in alcuni casi interi script che vi saranno utili. A ogni modo, ci su cui insisto
quando formo le persone che, per essere un buon ipnotista, dovrete prima diventare LIpnotista e pensare a voi stessi
come LIpnotista. Il vostro atteggiamento, il vostro modo di
proporvi e la fiducia in voi stessi hanno pi peso di qualsiasi script o trucco linguistico. Dove fornisco suggerimenti su
cosa dire, tenete a mente che quelle sono le parole che uso
io funzionano per me. Ho fiducia in queste parole. In molti casi le frasi possono sembrare brevi, ma vi assicuro che
niente stato tralasciato. Niente di superfluo stato aggiunto.
Quando ipnotizzo, utilizzo queste parole e queste tecniche
sistematicamente senza troppe variazioni, solo personalizzando un po a seconda di chi mi trovo davanti. In questo
senso sono diventati i miei schemi e i miei canovacci. Non
pensate di doverli ripetere alla lettera sebbene non siano
male per cominciare, se siete dei principianti assoluti. Usa-

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

94

DIALOGIKA E-BOOK
Anthony Jacquin

Edizioni
Dialogika

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

tele come punto di partenza. Le parole che pronunciate nel


ruolo de LIpnotista devono suonarvi bene. Devono essere facili da capire e suonare bene alla persona che avete davanti.
Le userete per focalizzare lattenzione del vostro soggetto e
suggerirgli delle idee.
Prendete queste idee e poi usatele come punto di partenza.
Sviluppate il vostro stile personale nel parlare e sarete pi
efficaci. Gli script non sono incantesimi e non dovrebbero essere letti e basta. Non sono le parole che ipnotizzano, siete
voi. Anche se usate le parole che uso io esattamente come le
presento, assicuratevi prima di averle fatte vostre; provatele
e riprovatele fino a che non sono diventate una parte di voi.
Ho utilizzato alcune convenzioni per rendere pi facile la
comprensione di ogni parte degli script di questo libro.

Ci riferiremo allipnotista come LIpnotista.

Ci riferiremo alla persona da ipnotizzare come il soggetto.

Il testo e le istruzioni che descrivono le induzioni sono

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

95

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

scritti in questo carattere semplice. Queste istruzioni


NON devono essere comunicate al soggetto.

Ogni parola o istruzione da comunicare al soggetto appare come testo in corsivo e neretto.

Nellipnosi, userete principalmente le parole per influenzare


il vostro soggetto. Quindi sar meglio che sappiate cosa dire.
Mirate a diventare maestri nella comunicazione. Riflettete
sulle parole che usate, sul loro significato e sulle loro associazioni. Dovreste fare attenzione a come date le suggestioni
e a come istruire al meglio il vostro soggetto. Imparate a usare il tono della voce e il ritmo per comunicare chiaramente le
vostre intenzioni e capite quando ricorrere al silenzio e allenfasi. Tutto questo vi aiuter a migliorare le vostre capacit di
comunicazione e a diventare ipnotisti eccellenti. In poco tempo comincerete a sviluppare le vostre suggestioni preferite e
il vostro stile personale.
Non c niente di sbagliato nellimitare. un modo per imparare. Quindi, guardate spettacoli e filmati dei migliori ipnotisti
allopera. Leggete sullargomento. I migliori ipnotisti appaio-

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

96

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

no totalmente sicuri di s, aspettandosi niente di meno che


un successo assoluto. Sembrano sempre ben preparati e del
tutto sicuri di quello che stanno facendo. Infine, siate voi stessi ma allennesima potenza.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

97

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

CAPITOLO 1

CHE COS LIPNOSI IMPROVVISATA

Questo libro tratta di ipnosi e di come usarla in modo efficace.


Vi insegner che cos lipnosi e come ipnotizzare sia individualmente che a gruppi, in qualsiasi momento e luogo voi
scegliate.
Non un libro sullipnosi da palcoscenico, n un libro sullipnoterapia, sullautoipnosi o sul mentalismo. Non un manuale sullapprendimento accelerato, n sulle tecniche ipnotiche
di vendita, n tanto meno sullarte di rimorchiare. E non tratta
della vecchia ipnosi delle origini, n di questa nuova ipnosi
che sulla bocca di tutti. Si possono fare molte cose con lipnosi, ma queste ne sono il risultato non lipnosi stessa.
Lipnosi che imparerete in questo libro pu essere applicata
a tutte le situazioni descritte sopra e a ogni altro ambito della
vostra vita.

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

98

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Non richiesta alcuna esperienza precedente per capire e


mettere in pratica le nozioni di questo libro. Le tecniche sono
semplici allapparenza, ma sono incredibilmente potenti.
Sono del tutto pratiche e hanno superato la prova su strada
con migliaia di persone nel corso degli anni, nel mio lavoro di
terapia e dintrattenimento. Quando padroneggerete queste
tecniche, potrete benissimo scoprire che sono tutto quello di
cui avete bisogno.
Detto questo, c sempre qualcosa in pi da imparare. Fate
dellipnosi la vostra forma darte e siate pronti a investire il
tempo e le energie necessarie per diventare maestri.
Per portare in un contesto pratico questo approccio allipnosi,
il libro si concentra su come dare dimostrazioni improvvisate di ipnosi che possono essere applicate a ogni situazione.
Pu essere usata con lo scopo di divertire, intrattenere e far
ridere. Pu essere un sollievo rapido da dolori fisici e mentali,
o per lingegneria ipnotica1. Sta a voi decidere come appli1 Ingegneria ipnotica un termine coniato da un collega ipnotista, esperto di
sicurezza ed amico Kevin Sheldrake. Deriva dalla ingegneria sociale, ovvero la

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

99

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

carla.
Quando vi presentate come ipnotista, o se si sparge la voce
che sapete ipnotizzare, spesso le persone vi chiederanno
se potete ipnotizzare proprio loro. Quando risponderete S,
spesso vi chiederanno se potete farlo immediatamente. Questo libro vi insegner a sfruttare al meglio queste opportunit.
Vi mostrer anche come creare un contesto adatto per inserire lipnosi in qualunque situazione desideriate.
Troppe persone che sostengono di essere brave a ipnotizzare, specialmente gli ipnoterapeuti, non si sentono a loro agio
nel dare una dimostrazione improvvisata di ipnosi e si inventano delle scuse sul perch preferirebbero non ipnotizzare a
una festa o in un altro contesto sociale. Questo tipico di un
gran numero di corsi di ipnoterapia, che sottolineano luso di
lunghe induzioni progressive, spesso con grande enfasi sul
tecnica, nel mondo degli hacker, di ottenere laccesso fisico a luoghi o informazioni (ad esempio le password) dal wetware delle persone piuttosto che usando
software o hardware. Il termine qui usato in un contesto sociale pi ampio e
si applica allacquisizione di beni materiali e servizi, oltre a informazioni programmando le persone a fare ci che volete.

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

100

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

rilassamento e poca o nessuna enfasi sui fenomeni ipnotici.


In parte ha a che fare con la paura soprattutto la paura di
fallire e fare una figuraccia.
Lapproccio progressivo funziona bene quando fatto nel
modo giusto, tuttavia non linduzione pi appropriata o la
pi efficace per lipnosi improvvisata. Se tirarsi indietro davanti allopportunit di ipnotizzare qualcuno una scelta dettata da motivi professionali, perch non volete passare per
una persona che prende lipnosi poco seriamente, allora ben
venga. Ma se il motivo la mancanza di idee su come procedere, allora questo libro vi aiuter a colmare questa lacuna.
Ho iniziato a studiare lipnosi per scopi terapeutici e sono
diventato un ipnoterapeuta prima di iniziare a usarla per intrattenere. Passo buona parte della mia giornata lavorativa
di ipnoterapeuta a utilizzare lipnosi per aiutare le persone
a cambiare il modo in cui pensano, sentono e reagiscono
alle situazioni della loro vita. Sono specializzato nel tipo di
ipnoterapia che viene descritta a volte come breve, rapida o
focalizzata sulle soluzioni. Questo approccio al cambiamento

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

101

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

non prevede il counseling o sedute danalisi, ma piuttosto si


concentra sulla modifica degli schemi mentali o delle abitudini di una persona nella propria vita quotidiana. Adoro questo
lavoro.
E adoro anche divertirmi a usare lipnosi per intrattenere le
persone. Faccio ipnosi tradizionale da palcoscenico, ma mi
esibisco anche in prima persona, allo stesso modo di un
mago itinerante che diverte gli invitati a una festa. Le mie
performance possono essere descritte come un misto di Ipnotismo e Mentalismo e danno limpressione che io sia in
grado di spingere le persone a comportarsi in un certo modo,
interpretare il loro comportamento e predire le loro azioni. Ho
lavorato su diverse emittenti televisive che mi chiedevano di
usare lipnosi per strada con un pubblico ignaro e in vari luoghi pubblici come negozi, ristoranti, locali o contesti di lavoro.
Utilizzo lapproccio descritto in questo libro in tutte queste situazioni. Funziona sia che mi trovi nello studio terapeutico
per mostrare a qualcuno come superare una fobia, sia che
mi trovi in un pub a incollare i piedi di un cliente al pavimen-

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

102

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

to, o sul palco durante unesibizione. Lipnosi sempre ipnosi,


sia che avvenga in uno studio, a una festa o su un campo
sportivo. Capire che non serve che il soggetto stia comodo
e rilassato su una sedia ad ascoltare musica new age nello
studio terapeutico, gi un primo passo avanti per riuscire
bene nellipnosi improvvisata.
In filosofia, una delle domande apparentemente senza risposta : Vediamo tutti il rosso allo stesso modo?
Per fortuna non abbiamo bisogno di rispondere a questa domanda per riuscire a ipnotizzare. comunque utile partire
dal presupposto che la nostra percezione personale della realt solo un punto di vista malleabile. Tutto ci che esiste
sono pseudo-eventi e oggetti a cui ci adeguiamo con una
falsa consapevolezza abituata a vedere queste cose come
vere e reali. Lipnosi cambia letteralmente la nostra percezione della realt, dandoci unaltra falsa consapevolezza a cui ci
adattiamo e che prendiamo per vera e reale tanto quanto la
precedente in questo senso la realt plastica.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

103

DIALOGIKA E-BOOK
Anthony Jacquin

Edizioni
Dialogika

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Alcune delle mie ricerche sperimentali e delle mie esibizioni


mi hanno portato a mettere alla prova alcune idee comuni
sul modo migliore di indurre lipnosi e su cosa poter fare con
le persone una volta ipnotizzate. Una parte di questo lavoro,
sebbene discutibile da un punto di vista etico, mi ha offerto la
possibilit di testare alcuni dei cosiddetti limiti dellipnosi. Pur
essendo un professionista esperto di ipnosi e ipnoterapia, mi
sono stupito nello scoprire quanto lontano si possa spingere
questa disciplina, solo in parte compresa, una volta portata
fuori dai confini dello studio terapeutico o del palcoscenico.

possibile entrare in un negozio/ufficio/supermercato,


parlare con un impiegato o con un commesso qualche
minuto e andarsene con una cosa qualsiasi senza pagare?

possibile pagare le persone con limmondizia invece


che con il denaro/carta di credito?

Potete fare in modo che le persone vi trattino come una


superstar?

Potete far morire dal ridere le persone a comando?

Si pu diventare invisibili?

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

104

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

La risposta a tutte queste domande e molte altre simili S.


Le cose che si possono fare sono infinite.
Le tecniche contenute in questo libro sono semplici, dirette e
si possono imparare. Possono essere applicate efficacemente in una situazione reale, ben fuori dalle confortevoli mura di
uno studio di ipnoterapia e senza il lusso di un palco pieno di
soggetti ipnotici in trepidazione. Possono essere impiegate in
qualsiasi posto il soggetto possa sentirvi e sono totalmente
improvvisate.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

105

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

CAPITOLO 2

IPNOSI: NON SERVE ALCUNA


INTRODUZIONE
Che uno creda o no nellipnosi, che ne abbia fatto esperienza
o meno, probabile che abbia gi un chiaro concetto personale di cosa sia e di come funzioni di solito. Questa idea pu
essere basata su qualcosa che ha letto, o visto in un film e
in tv. Pu averne avuto esperienza diretta come soggetto o
come spettatore, oppure pu affidarsi al sentito dire e alle
leggende metropolitane. Persino la maggior parte dei bambini di sette/otto anni ha unidea propria dellipnosi.
Quindi, prima di cominciare, potrebbe essere utile che vi poniate alcune domande e che vi annotiate cosa ne salta fuori.
Innanzitutto, cosa pensate che sia lipnosi? Che immagini vi
saltano in mente quando pensate allipnosi, agli ipnotisti e a
chi viene ipnotizzato? Quali parole e frasi utilizzerebbe pi
comunemente un ipnotista? Come ci si sente a essere ipnotizzati? Come si comportano le persone quando sono sotto

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

106

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

ipnosi? Credete di poter essere ipnotizzati? Un ipnotista potrebbe farvi compiere qualcosa contro la vostra volont?
Una volta che avrete imparato di pi sullipnosi e vi sarete
accettati come LIpnotista, sar molto probabile che le vostre
idee su cosa sia lipnosi e come possa essere usata siano
molto diverse da quelle comunemente condivise. bene non
dimenticare quello che la maggior parte della gente crede
che sia. Sfruttare i loro modelli mentali di ipnosi va benissimo
anche se non sono molto precisi basta che il loro modello
non li lasci per qualche motivo spaventati dallipnosi. Se
cos, bene allora eliminare le loro paure prima di ipnotizzarli, cosa molto semplice da fare.
Ho posto a centinaia di studenti di ipnosi, a migliaia di clienti
e a molti ipnotisti la domanda: Cosa pensi che sia lipnosi?
Le risposte sono state le pi disparate, anche tra gli ipnotisti.
Esistono, per, diversi temi ricorrenti nella percezione comune di questarte.
Sonno, uno stato rilassato, orologi a pendolo, ipnosi da pal-

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

107

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

coscenico, entrare in contatto con il subconscio, dire a qualcuno cosa deve fare, una poltrona comoda, una voce lenta,
soporifera e roca, lo schiocco delle dita e pi recentemente
Little Britain2 e la parola dormi sono risposte comuni quando la gente prova a darvi un senso di quello che crede sia
lipnosi.
Potrebbero venire alla mente immagini di persone accasciate su una sedia con gli occhi chiusi, sotto il comando e lo
sguardo incantatore dellipnotista. Sono idee piuttosto comuni anche una fila di sedie vuote, dei soggetti dormienti, delle
persone che fanno cose ridicole o che si ritrovano con unamnesia.
Anche nella nostra societ moderna piuttosto scettica, le credenze popolari attribuiscono un certo significato agli strumenti e ai rituali dellipnosi, come i passaggi delle mani, orologi

2 Little Britain uno show inglese scritto e interpretato da Matt Lucas e


David Williams. Uno dei protagonisti un personaggio chiamato Kenny Craig,
una caricatura: un ipnotista odioso e privo di fascino, che usa i suoi poteri per
ottenere quello che vuole.

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

108

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

ipnotici che ruotano, spirali, lo sguardo ipnotico e i comandi


perentori. Alcuni anni fa, mia moglie mi ha regalato un orologio da taschino legato a una catenina. La prima volta che
lho mostrato a degli amici al pub, sono subito scappati tutti
come se, semplicemente guardando quellorologio, rischiassero di finire ipnotizzati.
Esistono decine di definizioni dipnosi alcune pi precise di
altre e la maggior parte decisamente insoddisfacenti. Quale
che sia la definizione in voga al momento, ci non sembra
influenzare molto leffettiva applicazione pratica dellipnosi o
i fenomeni generati.
Le definizioni descrivono spesso lipnosi come uno stato di
qualche tipo. Che tipo di stato sia ancora oggetto di discussione. Uno stato come il sonno, uno stato unico o speciale,
uno stato di trance, ogni stato alterato e, ovviamente, uno
stato rilassato. Tutte queste definizioni hanno un qualche pregio, ma una volta esaminate risultano tutte ugualmente insoddisfacenti.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

109

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Posto che siamo sempre in uno stato di qualche tipo e che


molti studi hanno trovato poca differenza significativa tra chi
ipnotizzato e chi in uno stato normale, i critici di queste
definizioni suggeriscono che lipnosi non possa essere definita in termini di stato. Alcuni arrivano addirittura a dire che,
dato che non si pu dimostrare che lipnosi sia un particolare
stato, allora lipnosi non esiste. Detto questo, con gli sviluppi
recenti dei macchinari per monitorare lattivit cerebrale, ci
sono sempre pi prove a sostegno della presenza di cambiamenti significativi nelle funzioni cerebrali durante lipnosi.
Un altro modo per definire lipnosi come un processo o
unarte. certamente possibile essere un eccellente ipnotista senza alcuna conoscenza di psicologia o della teoria
sulle funzioni e sullo stato cerebrale. Col talento, lo stile e la
pura forza della personalit farete molta strada come ipnotista. Cos come con laccettare che lipnosi davvero solo
labile applicazione delle suggestioni a qualcuno che si trova
in uno stato focalizzato. Hippolyte Bernheim (1840 1919),
padre dellIpnosi del XX secolo, noto per aver detto: la
suggestione che governa lipnotismo (Bernheim, 1889). Egli

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

110

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

credeva che lipnosi fosse sostanzialmente un processo basato sulla suggestione. una supposizione utile, sebbene
difficile da affrontare scientificamente.
Nonostante la trance sia certamente stata usata per scopi
curativi e come supporto alla creativit per migliaia di anni, in
realt riconduciamo il concetto di trance, intesa come ipnosi,
al lavoro del medico austriaco Franz Anton Mesmer (1734
1815). Mesmer elabor una teoria e un modo per curare le
persone che aiut molti a guarire. Le sue idee erano basate
quasi interamente su ipotesi non corroborate e su una scienza erronea, ma comunque portarono verso teorie pi accurate sullipnosi nel secolo successivo.
Mesmer credeva che fra tutti i campi gi noti alla scienza
dellepoca ne esistesse un altro, che poteva essere chiamato
campo animato, fluido o forza vitale. Egli definiva la buona
salute come il libero scorrere di questo campo o fluido attraverso migliaia di canali nel nostro corpo. Le malattie risultavano da unostruzione al libero fluire di questi canali. Eliminare
questi ostacoli e ripristinare il flusso riportava allo stato di

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

111

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

salute. Quando la natura non riusciva a farlo spontaneamente, il contatto con un conduttore di magnetismo animale era
un rimedio necessario e sufficiente. In altre parole, Mesmer
credeva di essere un conduttore di magnetismo animale e
che questo potesse influenzare lo scorrere della forza vitale
in forma di fluido. Mesmer mirava ad aiutare gli sforzi che la
Natura compiva per guarire. Trattava i pazienti sia individualmente che in gruppo. Individualmente, egli sedeva di fronte
al paziente con le ginocchia che toccavano quelle dellaltra
persona, stringendo i pollici del paziente nelle proprie mani e
guardandolo fisso negli occhi. Mesmer faceva passaggi con
le mani, spostandole dalle spalle lungo le braccia del paziente. Prima di lui, era pratica comune farlo con dei magneti.
Molti pazienti provavano sensazioni particolari o avevano
convulsioni, considerate delle crisi che avrebbero spianato la
strada alla cura (Pattie, 1994).
Nel XIX secolo, lidea che ci fosse un fluido o uninfluenza invisibile che passava dallipnotista al soggetto croll e lipnosi
inizi infine a essere considerata da molti come qualcosa di
cui il soggetto responsabile o, pi correttamente, qualcosa

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

112

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

di cui il soggetto capace, una volta date le giuste istruzioni.


Questo port qualcuno a concludere che tutta lipnosi fosse
autoipnosi. Pi recentemente, lipnosi ha iniziato a essere vista da molti come una peculiarit della relazione sociale tra
lipnotista e il soggetto lipnotista e il soggetto che recitano
le loro parti come credono di dover fare. In altre parole, si
tratta di social compliance3 o un gioco di ruoli.
Il dibattito si protratto per decenni e probabilmente continuer in futuro. Per i nostri scopi daremo unocchiata alle definizioni dei pi importanti ipnotisti mai esistiti, James Braid,
Milton Erickson e Dave Elman.
James Braid (1795 1860) port a un mutamento di paradigma rispetto ai seguaci di Mesmer del XVIII e del primo XIX
secolo. Braid era un medico e, dopo aver assistito a una dimostrazione di mesmerismo, credette di aver capito perch le
persone entrassero in questo stato particolare, che secondo
lui non aveva niente a che fare con un fluido magnetico invisi3 Con social compliance si intende latto di conformarsi alle richieste sociali.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

113

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

bile. Sugger una base fisiologica per lipnosi. Generalmente


si ritiene che la sua visione perspicace ma inesatta fosse che
lo stato di mesmerizzazione (ipnosi) fosse causato dallaffaticamento del nervo ottico (per via della fissazione oculare)
da qui lassociazione col fissare un orologio che oscilla o,
nel suo caso, un portasigarette dargento. Sembra per che
non avesse capito che fossero proprio le sue suggestioni verbali ai soggetti, relative al fatto che i loro occhi si sarebbero
stancati, ad avere un effetto. Nei suoi scritti successivi, pur
non abbandonando del tutto lidea della fissazione oculare,
sembra spostare lenfasi sul fatto che non solo lo sguardo
che si fissa, ma anche locchio della mente. In altre parole,
la mente, quando viene ipnotizzata, si blocca attorno a una
singola idea: La vera origine ed essenza della condizione
ipnotica sta nellinduzione di unabitudine allastrazione o alla
concentrazione mentale, in cui, come nel sonno a occhi aperti o nellastrazione spontanea, i poteri della mente sono tanto
occupati da una singola idea o flusso di pensiero da rendere,
in quel momento, lindividuo incosciente o indifferentemente
cosciente verso tutte le altre idee, impressioni o flussi di pensiero (Braid, 1852).

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

114

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Notate che Braid dice che lipnosi rende lindividuo incosciente o indifferentemente cosciente verso tutte le altre idee.
importante. Da ipnotizzati, si possono comunque avere esperienze su cui riflettere mentre accadono e di cui si pu essere
pienamente coscienti. Per esempio, se siete stati ipnotizzati
e portati a credere di non poter spostare la mano dalla faccia
perch incollata, potete comunque riflettere sul fatto che
incollata e persino chiedervi perch sia incollata. Tuttavia
lunica realt per voi che la mano incollata. Se siete stati
ipnotizzati e indotti a credere che i tappi delle bottiglie di birra siano monete, anche quando verr sottolineato che sono
tappi di bottiglia, voi saprete senza ombra di dubbio che non
sono tappi di bottiglia, ma monete e le accetterete come tali.
Siete indifferenti a tutte le idee tranne a quella su cui la vostra
mente si fissata come realt. Lipnotista guida la percezione
della realt del soggetto fissando la sua mente su determinate idee.
Dal tempo di Braid fino al XX secolo, lipnosi era tipicamente
indotta con un approccio diretto e autoritario. Nel XX secolo Milton Erickson (1901 1980) determin una rivoluzione

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

115

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

nella modalit di indurre lipnosi, elaborando un approccio


permissivo e indiretto divenuto poi molto popolare tra gli ipnoterapeuti del XXI secolo. Alla fine della sua carriera, sembrava semplicemente che conversasse con i suoi pazienti,
che andavano in trance senza che la parola ipnosi fosse
mai menzionata. Ovviamente Erickson sapeva esattamente
ci che stava dicendo, ci che stava facendo e perch questo causasse lipnosi. Le sue intuizioni sul cambiamento personale hanno rivoluzionato la terapia moderna. Vi consiglio
di leggere le sue opere: scoprirete molti incredibili modi per
usare lipnosi. Fece esperimenti con lipnosi praticamente
ogni giorno dal 1920 al 1980. Ottenne risultati significativi.
Poich il suo approccio permissivo cos conosciuto, si sottovaluta spesso il fatto che Erickson fosse anche un maestro
dellinduzione ipnotica rapida e improvvisata e che la usasse altrettanto volentieri del pi elaborato approccio segreto o
indiretto. Pare che usasse linduzione con la stretta di mano
cos spesso che, alla fine della sua carriera, nessuno volesse pi stringergli la mano. Molte delle sue affermazioni sono
state citate in qualit di sua definizione dipnosi varrebbe la
pena leggerle tutte. Questa solo una delle tante: Uno stato

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

116

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

speciale di consapevolezza caratterizzato dalla ricettivit verso le idee (Erickson, 1987).


Possiamo notare alcune cose in questa breve definizione.
Essa sottolinea il fatto che la mente diventa ricettiva alle
idee che lipnotista presenta. Ci pu essere interpretato
nel senso di una persona che diventa pi suggestionabile
o pi aperta alle idee che le vengono presentate sotto ipnosi. molto interessante anche notare lenfasi che Erickson pone sulla consapevolezza, piuttosto che sullessere
non coscienti, disattenti o inconsapevoli. in linea con la sua
convinzione secondo la quale lipnosi ci permette di affrontare il demone pi grande in tutti noi, la mente subconscia,
o quello che lui chiam la mente inconscia. Da ipnotizzati,
linconscio sembra assumere pi responsabilit o uscire allo
scoperto. Esso regola tutti i nostri processi corporei, conserva e gestisce i nostri ricordi, gli apprendimenti derivati da
ogni tipo di esperienza, oltre agli schemi e i modelli mentali
che ci permettono di funzionare. Questa parte della mente
intuitiva. Pu richiamare il vostro potenziale e modificare
allistante il vostro modo di pensare, sentire e rispondere. Al

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

117

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

contrario, la mente cosciente limitata. Nel suo approccio


alla risoluzione dei problemi logica e lineare. qui e ora.
A Erickson non interessava dialogare con la mente conscia,
e non dovrebbe interessare nemmeno a voi quando state ipnotizzando qualcuno. Mirate a comunicare direttamente con
linconscio.
Considerate, infine, una delle definizioni pi famose e citate
di un moderno innovatore e forse lipnotista pi influente di
tutti i tempi, Dave Elman (1900 1967): Lipnosi uno stato
della mente in cui viene bypassata la facolt critica dellessere umano e viene instaurato un pensiero selettivo (Elman,
1964).
Elman si riferisce a uno stato in cui viene bypassata la facolt
critica dellessere umano. Quindi, che cos la facolt critica?
Non sembra essere correlata a nessuna parte fisica del cervello o a processi neurologici. pi concettuale immaginatela come un filtro tra la mente conscia e quella inconscia.
Potete pensarla come la capacit di giudicare. Essa possiede determinate caratteristiche. razionale, logica, limitata e

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

118

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

caratterizzata dal pensiero induttivo procede da certi fatti


verso la conclusione logica.
La facolt critica la parte di voi che pensa di sapere cosa
sia la realt. Pensa di saper distinguere il caldo dal freddo.
Pensa di sapere che una scopa non la persona di cui siete
innamorati. Pensa che pungersi il braccio con uno spillo far
male. Pensa che, se solo lo volete, potete sollevare i piedi da
terra. Pensa di conoscere il vostro nome.
Bypassare la facolt critica non costituisce lipnosi, ma ne
costituisce, con le parole di Elman, il primo passo.
Quando la facolt critica viene bypassata, il vostro senso del
giudizio, il vostro ragionamento induttivo e le vostre facolt logiche rimangono in sospeso o sono distratte. Quanto distratte
o per quanto a lungo rimangano in sospeso, dipende dallatteggiamento del soggetto e dallabilit dellipnotista. Quando
latteggiamento e labilit conducono entrambi verso lipnosi,
la mente inconscia del soggetto assume il predominio e, con
unulteriore istruzione da parte dellipnotista, si pu instaura-

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

119

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

re rapidamente il pensiero selettivo. Secondo Elman, il pensiero selettivo qualunque cosa a cui credete senza riserve.
Per mente inconscia intendo tutto ci che non la mente
critica cosciente tutti i vostri ricordi, ogni apprendimento,
risorsa, schema e modello. Per pensiero selettivo intendo
un tipo di pensiero in cui il ragionamento induttivo viene sospeso e la mente si fissa su unidea. Quando avviene questo,
linconscio del soggetto d ascolto acriticamente alle suggestioni dellIpnotista, che verranno messe in pratica in modo
ugualmente acritico.
Non significa, tuttavia, che linconscio non possa rifiutarsi di
seguire le vostre istruzioni, n significa che la facolt critica
continuer a essere bypassata, dato che essa pu sempre
tornare in gioco. A ogni modo, in quanto Ipnotisti dovrete comprendere e avere chiaro in mente che, a tutti gli effetti, ipnotizzare qualcuno porta la persona ad accettare ciecamente
idee, suggestioni e istruzioni date dallIpnotista.
Si pu bypassare la facolt critica piuttosto naturalmente, in
molti modi diversi e senza ricorrere allipnosi. Essere confusi,

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

120

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

essere sotto shock, provare forti emozioni o un sovraccarico


dinformazioni, essere ubriachi o essere sballati, ridere, giocare o esibirsi, sono tutte situazioni comuni in cui il giudizio
e la logica possono essere sospesi temporaneamente. il
momento in cui ci troviamo nella situazione del coniglio abbagliato dai fari: ci che segue generalmente guidato dalla
nostra mente inconscia, istintiva e automatica. LIpnotista pu
creare dei momenti del genere artificialmente e utilizzarne i
risultati per instaurare il pensiero selettivo. Le tecniche illustrate nel capitolo tre vi mostreranno come fare.
utile notare che in nessuna di queste definizioni si nomina
mai il sonno o il rilassamento. La ragione che lipnosi non
sonno e non richiede neanche un pizzico di rilassamento. Ci che si sottolinea che, sotto ipnosi, lattenzione del
soggetto si restringe e si fissa su determinate idee o su una
singola idea. Gli stimoli ambientali pi ampi vengono ignorati.
Di recente, Joe Griffin e Ivan Tyrrell, pionieri dello Human
Givens, hanno proposto una nuova teoria sullipnosi e sulla
mente in stato di trance (Griffin e Tyrrell, 2003). Griffin e Tyrrell sostengono che lipnosi sia il risultato dellaccesso allo

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

121

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

stato REM. Nello stato REM entriamo in contatto con limmaginazione, quello che Griffin e Tyrrell chiamano generatore
di realt, responsabile dei nostri sogni. Una delle funzioni del
sogno quella di scaricare la tensione emotiva non risolta. In
altre parole, ci permette di completare lelaborazione emotiva
del giorno attraverso connessioni e immagini metaforiche nel
sogno. Unaltra sua funzione chiave quella di aggiornare i
nostri modelli istintivi o le reazioni comportamentali ed emotive. Ci significa che lo stato di apprendimento anche uno
stato REM. Ogni volta che ci attiviamo senza sforzo cosciente, ci affidiamo a un processo di corrispondenza di schema,
ritornando a una risposta o a un comportamento precedentemente appresi durante lo stato REM. Perci, quando agiamo
per istinto, in realt lo stiamo facendo secondo una suggestione post-ipnotica. Allo stesso modo, quando un soggetto
ipnotizzato agisce secondo una suggestione post-ipnotica
datagli dallipnotista, egli metter in opera tale suggestione
con la stessa efficacia, immediatezza e istintivit con cui attiva gli altri comportamenti inconsci.
Quindi, quando ipnotizziamo qualcuno, stiamo semplice-

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

122

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

mente innescando lo stesso processo che il cervello attiva


durante il sogno, incluso il generatore di realt questo che
rende lipnosi cos efficace.
In quanto LIpnotista utile per i vostri scopi tenere a mente
queste definizioni. Riguardatele alla luce delle vostre esperienze. Leggete le opere di coloro che le hanno coniate. Non
c, comunque, alcun bisogno di scervellarsi troppo su cosa
sia esattamente lipnosi o perch avvenga. Non c ragione di
preoccuparsi se la facolt critica sia qualcosa di fisicamente
individuabile o meno. Ha ancora meno senso tentare di dimostrare che lipnosi reale.
La mente esiste come modello, lipnosi esiste come fenomeno. Dobbiamo utilizzare un modello concettuale per descrivere come funziona. Lipnosi magari non avr la concretezza di
un mattone, ma questo per voi non deve avere importanza.
Il fatto che potete abbracciare una qualsiasi delle opinioni
dominanti sullipnosi e rimanere lo stesso un buon ipnotista.
Per i vostri scopi pratici, in veste de LIpnotista, vedetela cos:
lipnosi larte di presentare idee direttamente alla mente in-

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

123

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

conscia ricettiva.
Capite che, in quanto LIpnotista, state presentando idee e
dando istruzioni, e lo state facendo alla mente inconscia del
soggetto, ricettiva alle idee e alle istruzioni che presentate.
Dovete essere convinti, desiderare fermamente e aspettarvi
niente di meno del fatto che la mente le interpreti e le metta
in opera con una sincera risposta inconscia.
2.1) Essere LIpnotista
Per essere un grande ipnotista, di fondamentale importanza che diventiate LIpnotista. Non un ipnotista. Non qualcuno
che sa qualcosa sullipnosi, ma LIpnotista. Dovete esprimere
assoluta fiducia in voi stessi, coerenza e competenza nelle
vostre capacit, conoscenze e abilit. Allinizio serve un bel
po di faccia tosta. Fingete di padroneggiare le tecniche. Dovete credere di essere i migliori, di avere un talento naturale
e comportarvi come se fosse cos.
Dovete essere convinti che il vostro soggetto sia un soggetto

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

124

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

ipnotico eccezionale. Dovete volere e aspettarvi che entri in


ipnosi e che faccia quello che gli dite di fare. Si dice spesso
che gli amici pi cari e i familiari siano i peggiori soggetti perch non riescono ad accettarvi come LIpnotista.
A volte fanno pi fatica ad accettare una realt del genere
piuttosto che le persone che non vi conoscono cos bene.
Non agitatevi, provate semplicemente a ipnotizzare chiunque
vi sopporti, compresi gli amici stretti e i familiari. Un membro
della vostra famiglia o un amico potrebbero essere dei soggetti fantastici e voi avrete cos la vostra personale scimmietta ammaestrata per tutta la vita.
2.2) Preparare gli strumenti
Una volta deciso di ipnotizzare qualcuno, o se qualcuno vi
chiede di ipnotizzarlo, ci sono cinque cose utili da fare:

Eliminare la paura

Eliminare le convinzioni sbagliate

Aumentare le aspettative

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

125

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Accendere limmaginazione

Prendere il controllo

Quando un ipnotista da palcoscenico allopera, se sa fare


bene il suo lavoro, gi con la promozione dello show avr
acceso limmaginazione del pubblico e creato forti aspettative su quello che sta per accadere. Durante il monologo di
apertura, un ipnotista passa di solito alcuni minuti a spiegare
i motivi per cui tutti possono sentirsi al sicuro nelle mani di un
esperto e che hanno ragione di essere emozionati e di divertirsi. Il pubblico deve sapere con certezza chi ha il controllo.
Nello studio terapeutico, ci si aiuta grazie alla pubblicit, ai
certificati esposti e sottolineando il fatto che il soggetto rimane in controllo di s e consapevole di tutto.
Nellipnosi improvvisata, la preparazione deve essere completata pi velocemente spesso in poche frasi, spesso in
pochi secondi.
Lapproccio pi semplice quello di ignorare quanto detto
sopra e prendere il controllo. Ci significa ipnotizzare rapida-

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

126

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

mente il soggetto nel giro di pochi secondi, prima che abbia


il tempo di spaventarsi. Potete riu-scirci grazie a uninduzione
rapida, come lInduzione Istantanea, la Jacquin Power Induction, o lInduzione con la Stretta di Mano illustrate nel quarto
capitolo. Anche utilizzando un altro metodo, alcune semplici
parole vi saranno comunque daiuto.
inutile perdersi in una spiegazione di trenta minuti su cosa
sia lipnosi. Poche frasi andranno bene. il vostro elevator
pitch, ovvero ci che direste a Bill Gates o Richard Branson
se vi trovaste con loro in ascensore, con solo pochi secondi
per vendere la vostra idea (Southon e West, 2002).
Con lipnosi, vendete lidea di essere in grado di ipnotizzare, che il vostro soggetto pu essere ipnotizzato e che non
c ragione di preoccuparsi, dato che sarete voi a prendervi
cura di lui. Perci ditegli che siete un ipnotista: il soggetto si
chieder subito se pu essere ipnotizzato o se lo state gi
ipnotizzando.
La paura dellipnosi assume forme diverse. Per prima cosa il

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

127

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

soggetto pu aver paura dellignoto: fategli capire che lipnosi


semplicemente un bellissimo stato mentale. Fategli sapere che non si tratta di sonno e che sar sempre in grado di
sentirvi. Potrebbe aver paura di rivelare alcune informazioni
segrete che lo potrebbero mettere in imbarazzo o rovinare.
Assicurategli che non accadr. Potrebbe temere di rimanere
bloccato in uno stato di trance e non essere pi lo stesso. Assicurategli che non pu rimanere bloccato in trance e ditegli
che sar unesperienza piacevole. Fategli sapere che trover
tutto interessante e che imparer qualcosa su di s. Potrebbe
aver paura di voi non lideale, salvo che non sia spaventato dallidea che lo ipnotizzerete in un attimo.
Prendere il controllo non vuol dire essere prepotenti o aggressivi, ma richiede comunque che diveniate la parte dominante. Potete riuscirci chiedendo al soggetto di fare qualcosa:
Puoi spostare la sedia un pochino? Ora puoi mettere
i piedi a terra, appoggiare comodamente le mani sulle
gambe e guardarmi?

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

128

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Se il soggetto in piedi, correggete la sua posizione e chiedetegli di unire i piedi.


Tutto questo serve a dimostrare chi ha il controllo e vi d la
possibilit di capire quanto sia bravo il soggetto a seguire le
istruzioni. Alcune delle induzioni e dei Set Piece di questo
libro si eseguono meglio se il soggetto si trova inizialmente in
una posizione fisica e in uno stato mentale particolari, perci
avvantaggiatevi facendo un po i bulli.
Tutto ci che chiedete di fare al soggetto, per quanto listruzione o la richiesta possa sembrare piccola, deve essere
compiuto con uno scopo in mente portare il soggetto a fare
ci che volete che faccia. Ricordate che lui probabilmente
non sa come funziona lipnosi. Quindi dategli la tranquillit di
sapere chi ha il controllo della situazione. Non appena dite a
qualcuno che siete un ipnotista, subito comincia ad accendersi la sua aspettativa sul fatto di poter essere ipnotizzato e
la sua immaginazione su cosa potrebbe accadere. Dovreste
sfruttare la situazione a vostro vantaggio.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

129

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Liberatevi di tutte le paure di riuscire o meno a ipnotizzare


il soggetto o di apparire stupidi se non vi riuscite. Eliminate
le vostre idee errate sul tipo di soggetto che potrebbe o non
potrebbe essere. Guidate questi processi cercando di essere
davvero fantasiosi, vivaci ed entusiasti del vostro soggetto.
Fate in modo che resti affascinato da voi, dal processo dipnosi e dallidea di essere ipnotizzato.
2.3) Come capire se una persona ipnotizzata
Se vi limitate a dare al vostro soggetto delle suggestioni di
rilassamento, sar molto probabile, allora, che nessuno dei
due poi possa capire se egli effettivamente ipnotizzato o
no. Infatti, se in seguito glielo chiedete, probabilmente vi dir
di essersi sentito solo rilassato, ma che non crede di essere
stato ipnotizzato. Questo pu andare bene se il vostro obiettivo comune insegnargli a rilassarsi. Spero, per, che miriate
a qualcosa di pi. Anche se date suggestioni capaci di tirar
fuori dal soggetto ogni tipo di fenomeno ipnotico, con molta
probabilit egli continuer a dire di non essere stato ipnotizzato. Ricordate bene, il vostro soggetto metter in pratica le

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

130

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

vostre suggestioni inconsciamente. Quindi, per quanto lo riguarda, il soggetto si sente perfettamente normale sotto ogni
aspetto. Quindi non ha senso contare su di lui per avere una
conferma che sia ipnotizzato o meno.
Allora, come si pu capire se qualcuno ipnotizzato? Il modo
di gran lunga pi semplice consiste nel comunicare una suggestione al soggetto e vedere se la segue. Subito e alla lettera
sarebbe grandioso. In altri termini, mettete alla prova il vostro
lavoro. Se il soggetto sembra reagire, allora dategli unaltra
suggestione, e cos via. utile anche sviluppare un occhio
capace di cogliere i segni dellipnosi, in modo che possiate
capire se una persona ipnotizzata ancora prima di darle
delle suggestioni che richiedano risposte fisiche ed emotive
evidenti. Qualcuno potrebbe essere ipnotizzato e non mostrare nessuno dei seguenti segni, ma molti altri invece lo
faranno, quindi state attenti. Sono molto utili se volete selezionare uno o due partecipanti da un gruppo, poich potrete
subito intuire chi sono i soggetti migliori. Questi sono i segnali
da cercare:

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

131

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Palpebre che tremano e sbattono lo stesso movimento REM degli occhi che si osserva in qualcuno che dorme. Spesso molto pronunciato nel soggetto ipnotizzato
e dovrebbe essere stimolato, dato che poi potrete suggerire che si intensificher, cosa che avverr.

Aumento della temperatura un cambiamento nel flusso sanguigno facilmente visibile in alcune persone, a
seconda della tonalit della pelle. un segnale utile che
indica che il loro stato cambiato.

Occhi che ruotano allindietro anche se non lo notate


quando accade, potreste comunque vedere il bianco degli occhi quando le palpebre tremano. Alcune induzioni
iniziano con gli occhi ruotati allindietro. In questa posizione molto difficile per il soggetto aprire gli occhi.

Cambiamento nel ritmo respiratorio a volte accelera,


ma pi spesso si fa pi profondo e regolare, simile a quello di qualcuno che dorme tranquillamente.

Aumento della lacrimazione pi umidit dentro e attorno agli occhi. Se sono aperti possono apparire vitrei.

Testa pesante con un leggero incoraggiamento, ad


esempio spingendo dolcemente la testa in avanti, il collo

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

132

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

del soggetto si rilassa e diventa molto difficile alzare la


testa.
Oltre a cercare la presenza di questi segnali per capire se il
soggetto ipnotizzato, utile sfruttarli anche per intensificare
la trance. Si possono usare induzioni che creano artificialmente uno dei segni dellipnosi come metodo utilizzato per
ipnotizzare. Potreste ipnotizzare qualcuno facendolo inspirare, mentre voi contate fino a 7, e facendolo espirare, mentre
contate fino a 11, impiegando il loro conteggio o il ritmo del
loro respiro come centro dellattenzione. Potreste spingere
in avanti la testa del soggetto mentre dite: Dormi. Potreste
prendere un punto allinterno della sua testa come punto focale di uninduzione di fissazione, con gli occhi chiusi e ruotati allindietro.
Potete anche collegare uno di questi segni con lo sviluppo di
un altro fenomeno ipnotico o con laccelerazione dei fenomeni ipnotici. Se ad esempio notate che il soggetto sta esibendo
pronunciati movimenti REM, potete renderlo consapevole di
ci e creare un collegamento tra il fenomeno e quello che

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

133

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

volete che accada dopo.


Mentre i tuoi occhi tremano, la tua mano sta diventando
sempre pi leggera, leggera, e si solleva.
Molti di questi segni rimarranno al di fuori della consapevolezza cosciente del soggetto fino a quando non avrete richiamato la sua attenzione su di essi. Quindi, se li notate, potete
suggerire che stanno per verificarsi. Suggerite, ad esempio,
che il soggetto comincer a sentire caldo, o che i suoi occhi
cominceranno a tremolare. Quando noter che tali fenomeni stanno avendo luogo, il soggetto li attribuir allinfluenza
dellIpnotista e i fenomeni si intensificheranno. Questo accade, probabilmente, perch il soggetto inizia ad autosuggestionarsi: Ho sempre pi caldo, sembro sempre pi accaldato, come fa a sapere che ho sempre pi caldo? oppure I
miei occhi tremolano. Non posso fermarli. Devo essere ipnotizzato. Questo panico inconscio crea un feedback continuo
spinto dal suo stesso dialogo interno. Incoraggiate i segnali
naturali di ogni fenomeno ipnotico. Sfruttateli. Sviluppate un
occhio che sappia identificarli. Se vi trovate davanti un grup-

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

134

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

po di persone e state cercando tra di loro qualcuno con cui lavorare, scegliete coloro che mostrano segni di ipnosi e quelli
che appaiono pi affascinati ed entusiasti.

2.4) I fenomeni ipnotici


Una volta che avrete ipnotizzato il vostro soggetto, esistono
diversi fenomeni di cui pu fare esperienza.Questi sono:

Catalessia: perdita del controllo cosciente dellabilit di


muovere parti del corpo; mancanza di reazione agli stimoli esterni e rigidit muscolare.

Movimenti ideomotori: movimenti inconsci, come annuire, dita che si contraggono e gambe che tremano.

Amnesia: incapacit di richiamare informazioni o perdita


di memoria.

Allucinazioni di tutti i sensi: avvertire qualcosa che non


c, o non percepire qualcosa che c.

Dissociazione: separazione di mente e corpo.

Ipermnesia: memoria potenziata.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

135

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Regressione: ritorno a schemi di comportamento e memoria precedenti o infantili.

Rivivificazione: richiamare e rivivere un evento del passato.

Analgesia: perdita sensoriale parziale.

Anestesia: perdita sensoriale totale.

Distorsione temporale: contrazione ed espansione nella percezione del tempo.

La catalessia uno dei principali esempi di fenomeno ipnotico, ben documentata e impiegata in molti modi un classico in questo campo. Descritta per la prima volta da Charcot
nel 1882, uno strumento ipnotico utile e versatile (Charcot,
1882). Se avete messo qualcuno in trance e provate a sollevare il suo braccio, scoprirete probabilmente che catalettico e rimarr a fluttuare a mezzaria rimarr dove lo avete
messo invece di cadere come vi aspettereste. combinata
spesso con induzioni di ipnosi a sorpresa o improvvisate ed
quindi spettacolare. Molte delle induzioni in questo libro incoraggiano la catalessia. Il segreto sta nellessere capaci di
bloccare lattenzione di qualcuno in modo tale o abbastanza

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

136

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

a lungo da fargli dimenticare quel braccio o quella mano. Il


soggetto dimentica il modo in cui li percepisce normalmente e pu iniziare ad autosuggestionarsi. quanto meno un
segno utile che avete indotto la trance e un elemento utile
per convincere il soggetto che qualcosa avvenuto. Oltre a
questo, la catalessia pu essere sfruttata per passare ad altri fenomeni ipnotici pi avanzati e usata per incoraggiare la
comunicazione ideomotoria direttamente con la mente inconscia e con il corpo, senza bisogno di risposte verbali.
La catalessia una condizione fisiologica in cui sussiste una
tensione equilibrata tra i muscoli agonisti e antagonisti. In
breve significa che una parte del corpo rimane in una certa
posizione. I muscoli usati per muovere una certa parte del
corpo hanno solitamente un muscolo opposto che permette
di tornare alla posizione di partenza. Prendiamo ad esempio il bicipite e il tricipite del braccio. Quando questi muscoli
si bilanciano, la parte del corpo non si muove. Una coppia
di muscoli nel nostro corpo, che funziona sempre in questo
modo quando si svegli, si trova nel collo e mantiene la testa
eretta.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

137

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Quando in ipnosi viene indotta la catalessia e la si combina


con i movimenti ideomotori per far alzare il braccio a qualcuno, le sensazioni, le percezioni cinestesiche e propriocettive
sono piuttosto diverse da quelle che si provano alzando il
braccio volontariamente. Guardare il braccio di un soggetto
che si alza in modo catalettico un po come vedere il movimento di un posseduto in un film horror come se un argano
lo sollevasse. Malleabilit un ottimo termine per descrivere questa sensazione, molto noto in psichiatria per descrivere la catatonia (Overdurf, 1994). Questa unaltra cosa che
potete portare allattenzione del soggetto.
Puoi notare il tuo braccio che si solleva e che si sta muovendo in modo automatico e meccanico. Questo perch
il tuo inconscio che solleva il braccio. Ci permette alla
tua mente cosciente di sollevarlo con un movimento fluido, ma il tuo inconscio la muove a scatti, quasi per riflesso.
Catatonia un termine per i pazienti schizofrenici che vi-

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

138

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

vono in un perenne stato di catalessia potete posizionarli


come vi pare e loro rimangono nella posizione in cui li lasciate. Anni fa ho visto un artista di strada mimare questa
condizione. Stava in piedi su una scatola su cui cera scritto
Muovetemi. Lasciando qualche moneta, i passanti potevano
spostarlo nella posizione che preferivano e in cui rimaneva
fino a che qualcun altro non arrivava e lo spostava. molto
semplice provocare la catalessia nel vostro soggetto ipnotizzato. Dovete capire che una mano appoggiata sul bracciolo
di una poltrona pu essere catalettica: non c bisogno che
rimanga a mezzaria, ma solo di essere fuori dal controllo
cosciente.
Nello studio terapeutico, la catalessia pu essere usata come
una forma avanzata di segnalazione ideo-motoria in altre
parole, sfruttare la catalessia e gli altri movimenti successivi
del corpo come linea di comunicazione. Un braccio pu sollevarsi pi in alto per dire S, magari un braccio per il S e
laltro per il No.
Ernest Rossi usa la segnalazione ideomotoria per comuni-

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

139

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

care con lintelligenza inconscia profonda presente nel corpo


del soggetto (Rossi e Cheek, 1988).
Ai fini dellipnosi improvvisata, diventate esperti nel provocare la catalessia nei vostri soggetti. utile per molte cose, tra
cui:

Convincere dimostrate che linconscio attivo, ovvero il


soggetto ipnotizzato.

Indurre la trance usatela come Set Piece o come induzione stessa.

Come routine trasformate il soggetto in un appendiabiti


o in una statua.

Comunicare segnali ideomotori.

Leva per saltare ad altri fenomeni ipnotici.

Con la catalessia, potete o indurre in primo luogo la trance


e suggerire poi la catalessia degli occhi, delle mani, delle
braccia o di tutto il corpo, oppure incorporare la catalessia
come parte dellinduzione vera e propria della trance. Tutti i
metodi illustrati nel capitolo tre che includono la catalessia
possono essere usati come induzione ipnotica piuttosto che

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

140

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

semplicemente come Set Piece4. Una volta che ha raggiunto


la catalessia, il vostro soggetto altamente suggestionabile.
Se avete reso impossibile per il vostro soggetto muovere il
braccio, incoraggiatelo a tentare di muoverlo. Incoraggiatelo
a provarci con tutte le sue forze. Ditegli che pu provarci, ma
che il suo inconscio ha un potere superiore e che lavora al
posto suo. Realizzare di essere pi di quanto pensasse prima
di incontrarvi unesperienza unica e bellissima che rimarr
con lui per sempre. Per lo meno avr qualcosa da raccontare
quando gli chiederanno cosa successo quando andato
dallipnotista. Per molti unesperienza sconvolgente. Se il
soggetto davvero coinvolto, incoraggiatelo ad aprire gli occhi e a osservare la parte del corpo che avete reso catalettica. Chiedetegli se gli appartiene. Quando il soggetto ha gli
occhi aperti, una sfida come quella di muovere un braccio
ancora pi potente. Molte persone potrebbero agitarsi a questo punto: fategli chiudere gli occhi, dite loro che potrebbero
sentirsi strani, ma che comunque si divertiranno, e cercate di
andare ancora pi in profondit mentre li bombardate con ul4 Un Set Piece una routine preliminare, elaborata per convincere le persone dei vostri poteri ipnotici (NdT).

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

141

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

teriori istruzioni. La loro mente, a questo punto, apertissima


e ricettiva.

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

142

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

DISCLAIMER: il presente ebook ha esclusivamente uno scopo formativo e rappresenta la libera opinione dellautore. Le
strategie riportate in questo libro sono frutto di anni di studi
e specializzazioni. Il lettore si assume piena responsabilit
delle proprie scelte, consapevole dei rischi connessi a qualsiasi forma di esercizio.

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

143

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Queste prime pagine de LIpnotista ti hanno incuriosito, e vorresti leggerlo? Puoi trovarlo su http://www.dialogika.it/shop/
index.php.
Nel libro che ha gi insegnato larte dellIpnosi Istantanea
e Improvvisata a moltissime persone, scoprirai le tecniche
essenziali e i trucchi del mestiere. Nel DVD di accompagnamento, avrai anche la possibilit di vedere Jacquin stesso
allopera nello studio e sulla strada. Impara come ipnotizzare chiunque subito!

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

144

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

CATALOGO EDIZIONI DIALOGIKA


PER IL CATALOGO COMPLETO DELLE OPERE DI EDIZIONI DIALOGIKA VISITA

www.dialogika.it

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

145

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Libro

LA MEDICINA DEL XXI SECOLO


LA PROVA SCIENTIFICA DEL POTERE DELLA MENTE

di C. Devin Hastings
Questo libro documenta levidenza medica di guarigioni eccezionali attraverso
il racconto di storie stupefacenti che mostrano come tutti noi possiamo
raggiungere risultati miracolosi imparando a utilizzare lipnosi e altre tecniche
mente-corpo. In queste pagine troverai le risoluzioni di casi di ansie e fobie
sconfitte senza il ricorso ad alcun medicinale, di dolori scomparsi, guarigioni
accelerate e di disfunzioni sessuali magicamente risolte, che ti faranno capire il
potere dellipnosi applicata alla ricerca del benessere.
Libro 333 pagine - 24.00

Libro

MILTON H. ERICKSON
UN GUARITORE AMERICANO

a cura di Betty Alice Erickson e Bradford Keeney


Questo ritratto di Milton H. Erickson costituisce un documento davvero
unico nel suo genere. La voce e lo spirito di questo straordinario personaggio
ne attraversano ogni parte, riprendendo vita nellaffettuoso ricordo di coloro
che hanno avuto il privilegio di conoscerlo meglio di chiunque altro. Sono
infatti familiari e collaboratori a raccontare Milton: il terapeuta, lo psichiatra e
soprattutto luomo che fu.
Disponibile dal 2011

Libro
WEB MONSTER & COVERSATIONAL MARKETING
COME TRASFORMARE LA TUA IMPRESA IN UN SUCCESSO

di Daniele Bogiatto e Charlie Fantechi


Due menti illuminate per unopera rivoluzionaria. Le voci di Daniele Bogiatto,
guru del business e del web, e Charlie Fantechi, numero uno dellipnosi
conversazionale ed esperto di comunicazione efficace, si intrecciano per dare vita
a un dialogo inaspettato, sorprendente e ricco di spunti preziosi. Un testo che ti
guider in un processo di maturazione di una nuova consapevolezza e un nuovo
modo di concepire lazienda e il tuo ruolo al suo interno, con costanza, eticit e
valori saldi.
Libro 148 pagine - 18.00

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

146

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Libro

SMETTILA DI ESSERE RICCO


COME USCIRE DAL TUNNEL DELLA RICCHEZZA E DEL SUCCESSO

di Charlie Fantechi
Questa la prima guida al mondo che insegna ai ricchi a diventare poveri. Oggi
infatti chi vuol diventare ricco trova centinaia di libri e corsi di formazione utili
allo scopo. E chi invece diventato ricco e vuole uscirne, che cosa pu fare?
Questo libro surreale e irriverente ti insegna a condizionare la tua mente verso
la povert e linsuccesso, oppure se lo leggi da una diversa prospettiva, a capire
ancora pi a fondo quali sono le caratteristiche peculiari della mente del ricco.
Disponibile dal 2011

Libro

DIVENTA UN IPNOTISTA ORA!


E CONQUISTA TUTTI CON LIPNOSI

a cura di Igor Ledochowski


Diventa un ipnotista ora! il testo di riferimento per quanto riguarda
lesplorazione dei fenomeni della trance profonda. E una risorsa ideale per
ipnotisti, terapeuti, counselor e coach, utile per gestire al meglio gli incontri col
cliente e massimizzarne lefficacia sviluppando le proprie abilit ipnotiche. Per
chi sa quanto pu esser potente un uso sapiente del linguaggio e vuole esercitarsi
in questarte, seguendo i commenti e gli esercizi messi a punto da un grande
esperto dipnosi.
Disponibile dal 2011

Libro
PROFONDAMENTE IPNOSI
ESPLORA GLI ABISSI DELLA TUA MENTE

di Jonathan Chase
Best-seller immediato, Profondamente Ipnosi un testo unico nel suo genere:
spigliato, divertente e diretto, ti porter a scoprire quelle facolt della mente che
non sapevi di possedere. Impara quel che davvero serve conoscere sullipnosi
da palcoscenico da un grande ipnotista e intrattenitore, Jonathan Chase. Veloce,
deffetto e facile da leggere, questo il libro per eccellenza sugli aspetti pratici
dellipnosi da palcoscenico.
Disponibile dal 2011

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

147

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Libro
LA NUOVA ENCICLOPEDIA DELLIPNOSI DA PALCOSCENICO
di Ormond McGill
La nuova enciclopedia dellipnosi da palcoscenico un libro per tutti: sia per
chi inizia a conoscere questa materia e vuole approfondirla sotto la guida di
un grande maestro, sia per i pi esperti. I contenuti pratici e teorici offrono
molteplici spunti per praticanti di tutti i livelli, anche per chi gi ipnotista o per
chi si dedica al mentalismo. Con spiegazioni dettagliate di oltre cento induzioni,
estratti degli spettacoli dipnosi pi elettrizzanti e unintera sezione dedicata ad
ogni aspetto pratico della progettazione e dello sviluppo dello show, apprenderai
come spingerti ai confini del potere della suggestione per divertire, stupire e
sconcertare i tuoi amici e il tuo pubblico.
Disponibile dal 2011

Libro

PAROLA DI LEADER
I DISCORSI IPNOTICI DELLE PERSONE CHE HANNO CAMBIATO IL MONDO

di Charlie Fantechi
Una puntuale e brillante analisi di come alcuni dei pi famosi leader della storia
hanno usato il potere del linguaggio per influenzare e dirigere gli eventi del
mondo. Charlie Fantechi fornisce una visione significativa nella struttura della
magia del linguaggio e nel potere che le parole hanno di toccare e ispirare le
persone.
Robert Dilts
Libro 155 pagine - 16.00

Box - Audiocorso

IL POTERE DELLIPNOSI CONVERSAZIONALE


49 LEZIONI PER IMPARARE A NEGOZIARE, VINCERE, CONVINCERE

di Charlie Fantechi
Il primo e unico audiocorso dIpnosi Conversazionale in italiano che ti
permetter di rendere la tua comunicazione davvero ipnotica. Le 49 lezioni
sono organizzate in modo da permettere un facile apprendimento delle tecniche
dipnosi conversazionale. Ogni lezione contiene un esercizio che potrai svolgere
per seguire i tuoi progressi attraverso la semplice applicazione delle pratiche
presentate nei CD. Potrai sentire degli esempi di applicazione delle tecniche
dipnosi conversazionale direttamente dalla voce di Charlie Fantechi.
Manuale 150 pagine + 3 CD - 119.00

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

148

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

Manuale + 7 CD Audio

21 GIORNI DI IPNOSI
PER CAMBIARE LA TUA VITA

di Charlie Fantechi

Il box contiene
7 CD audio e il
manuale con la
trascrizione delle
induzioni

21 giorni per 21 induzioni durante le quali riuscirai a superare ogni tua


preoccupazione, a risolvere conflitti interiori, a vedere il mondo e la vita in una
luce nuova per realizzare i tuoi sogni e vivere serenamente. Con questa serie
dinduzioni audio puoi fornire al tuo inconscio gli strumenti per liberare la
mente e superare i limiti attraverso lipnosi, sviluppando la capacit di gestire
le incongruenze e ottimizzare gli sforzi tesi al tuo benessere psicofisico. Le 21
induzioni sono trascritte in prima persona in modo che tu possa autoipnotizzarti
leggendo. Ogni giorno avrai lopportunit di ascoltare laudio dellipnosi e poi, la
sera, leggere la stessa induzione in modo da rafforzare e completare il lavoro e le
suggestioni di quella giornata.
Manuale 150 pagine + 7 CD - 119.00

DVD

THE MANCHURIAN APPROACH


IPNOSI PER MAGHI E MENTALISTI

di Anthony Jacquin
Se sei affascinato dallipnosi e vuoi saperne di pi, se ti piacerebbe mescolare
lipnosi con la magia, se vuoi diventare maestro di ipnosi improvvisata, questo
cofanetto quello che fa per te. Oltre a momenti esplicativi e di formazione
girati sotto forma di intervista, troverai numerosi filmati in cui queste
abilit ipnotiche vengono dimostrate in ambienti quotidiani, come nei bar o
direttamente in strada. Rivolto a maghi e mentalisti, tanto a quelli alle prime
armi che ai professionisti, questo box si concentra esclusivamente sullipnosi
per lintrattenimento.
Cofanetto contenente 4 DVD - 97,00

DVD

MA OBAMA HA USATO LIPNOSI?


IL TUO POSTO IN PRIMA FILA A: I GRANDI LEADER

di Charlie Fantechi
Due ore di contenuti, pratica e divertimento sulle tecniche di comunicazione
dei GRANDI LEADER. Se non hai potuto partecipare a uno degli eventi con
Charlie Fantechi sulle strategie comunicative dei GRANDI LEADER, con questo
DVD avrai il tuo posto in prima fila!
DVD - 15.00

2010 Edizioni Dialogika - Diritti di riproduzione riservati


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

149

DIALOGIKA E-BOOK
Edizioni
Dialogika

Anthony Jacquin

THE MANCHURIAN APPROACH - SUPPLEMENTO

DVD

MILTON H. ERICKSON
ESPLORAZIONI IN IPNOSI E TERAPIA

di Jay Haley e Madeleine Richeport-Haley


Questo documentario offre un ritratto intimo e di vasta portata sulla vita e il
lavoro di un uomo eccezionale che ha rivoluzionato il campo dellipnosi e della
terapia. Grazie a numerosi e inediti filmati di interviste e sedute terapeutiche
approfondirete la conoscenza di Milton H. Erickson e del suo lavoro attraverso le
parole di colleghi, studenti, pazienti e familiari. Questo appassionante ritratto di
uno dei terapeuti pi umani dei nostri tempi arricchir le vite di tutti coloro
che sono interessati allincredibile potenziale
dello spirito umano.
DVD - 37.00

DVD
LARTE DEL CARISMA
STRUMENTI PRATICI PER AUMENTARE IL PROPRIO POTERE PERSONALE

di Robert Dilts
Questi DVD sono il frutto dello studio approfondito delle caratteristiche di tutti
i maggiori personaggi carismatici dellultimo secolo. LArte del Carisma contiene
anche esercizi di visualizzazione per trovare la propria mission e vision.
Non esiste alcuna relazione tra Carisma e quoziente dintelligenza o tra Carisma
e posizione sociale. Il Carisma una competenza che pu essere appresa.
Robert Dilts
Cofanetto contenente 4 DVD - 97.00

Cofanetto

IPNOSI
di Charlie Fantechi

Gli 8 CD sono
acquistabili
singolarmente al
prezzo di 12

I CD dIpnosi possono sostenerti nella tua vita quotidiana nella risoluzione


di problemi e nel superamento di emozioni negative. Lipnosi uno stato
particolare della mente in cui possibile produrre nuovi comportamenti e
convinzioni. Ha un effetto benefico sul nostro corpo regolando e ripristinando il
normale benessere psicofisico.
CD1: Fissa gli obiettivi
CD2: Migliora lautostima
CD3: Supera la tristezza
CD4: Gestisci il dolore

CD5: Calma la tua mente


CD6: Difenditi dalle malattie
CD7: Dormi tranquillamente
CD8: Cancella il mal di testa

Cofanetto contenente 8 CD - 82.00 invece di 96.00

Scarica altri E-BOOK su www.dialogika.it


Dialogika Network s.r.l | Tel 02 87365520 | info@dialogika.it | C.so XXII Marzo, 24 - 20135 Milano

150

Potrebbero piacerti anche