Sei sulla pagina 1di 2

VI Sport La Provincia

Lunedì 1 marzo 2010

L’Arezzo per il momento è davanti, il Novara però potrebbe essere più vicino. Una gara decisiva

Cremo, l’orgoglio in campo


StaseraaPerugiagrigiorossiinformazioned’emergenza
di Giorgio Barbieri
Il Novara ha rallentato di nuo- 25ª GIORNATA
vo, anche se stavolta il pareggio STADIO CURI- ore 20,45
di Varese in rimonta può essere
considerato un mezzo successo.
Nella giornata di ieri spicca il
PERUGIA CREMONESE
successo dell’Arezzo mentre re- 1 Benassi G. Bianchi 1
sta sulla linea delle previsioni il 2 Taccucci A. Bianchi 2
pareggio fra Lumezzane e Bene-
vento. La classifica ovviamente 3 Bonomi Malacarne 3
va guardata solo questa sera, an- 4 Della Rocca Tacchinardi 4
che se fa un certo effetto vedere
l’Arezzo davanti alla Cremone- 5 Urbano Galuppo 5
se. I grigiorossi stasera hanno 6 Pagani Viali 6
novanta minuti da giocare sul
terreno del Perugia (diretta tele- 7 Cazzola Nizzetto 7
visiva su RaiSport+, canale 227 8 Perra Burrai 8
della piattaforma satellitare
Sky, ore 20,45) e quindi possono 9 Docente Coda 9
non solo superare di nuovo
l’Arezzo ma anche ridurre a cin- 10 Bondi Pradolin 10
que lunghezze il distacco dalla 11 Martini Guidetti 11
capolista Novara. ALL. Buzzi Venturato ALL.
Purtroppo la squadra grigio-
rossa si presenta all’appunta- A DISPOSIZIONE
mento di questa sera incerotta-
ta, con il morale non certo alle 12 De Marco Vino 12
stelle e con l’allenatore in tribu- 13 Accursi Sales 13
na e non in panchina. Gli infortu- 14 Lavista Gori 14
ni di Varricchio, Rossi, Fietta e
Cremonesi hanno lasciato una 15 Stamilla Zanchetta 15
profonda ferita nel tradizionale 16 Lacrimini Carotti 16
assetto della squadra. Zanchet-
ta non è al meglio e potrebbe 17 Paponi Villar 17
partire dalla panchina. Paoloni 18 Del Core Musetti 18
è squalificato, al suo posto entra
il ‘veterano’ Giorgio Bianchi. Arbitro: Bagalini di Fermo
Ma Venturato
(che dovrà na- Prezzi: tribuna centrale coperta E 25; laterale coperta E 20; scoperta E 10
scondersi in Il centrocampista grigiorosso Nizzetto inseguito da Bradaschia del Lumezzane (Ib frame)
qualche parte
della tribuna
del Curi) deve
inventare la Il professore dà i numeri... Cifre e curiosità. Al ‘Curi’ ultima e unica vittoria della Cremo nel 1982 Il consigliere di Covarelli ha ridisegnato la squadra
formazione,
con interventi
in quasi tutti i
reparti. In di-
fesa e in attac-
Gli umbri imbattuti in casa da quasi un anno Il Perugia cambia assetto
co, ma soprat-
tutto a centro-
campo. L’as-
I grigiorossi in vantaggio negli scontri diretti Si vede la mano di Braglia
senza di Fiet- pari e tre sconfitte; al ‘Curi’, PERUGIA — A Perugia non lo
ta (e quella Bozzetti di Francesco Capodieci
tuttavia, i grigiorossi sono riu- dicono ad alta voce ma la for-
probabile di Continua il ciclo di partite dif- sciti a imporsi finora soltanto mazione anti Cremonese è
Zanchetta) so- ficili per la Cremonese, imbat- una volta, avendo anche ripor- specchio fedele delle idee di
no ‘buchi’ difficili da colmare, tuta da nove giornate (l’ulti- tato due pareggi e tre ko. Per Piero Braglia, il consigliere di
soprattutto in una partita diffici- ma sconfitta risale alla gara ca- limitarci agli incontri in serie Covarelli che non può scende-
le come quella di Perugia. salinga del 29 novembre con- B degli anni ottanta, ricordia- re in campo come allenatore
I grifoni stasera hanno l’ulti- tro il Novara, persa per 0-2), mo lo 0-0 del 14 febbraio 1982, (risulta ancora tesserato per il
ma possibilità di rientrare nel gi- ma vittoriosa solo due volte - a il successo per 1-0 del 14 no- taranto) ma che ha già ridise-
ro dei playoff, un pareggio o una
sconfitta con la Cremonese li ta- fronte di cinque pareggi - in vembre 1982 (gol di Bonomi al gnato con i suoi consigli l’as-
glierebbe fuori quasi del tutto. questo primo scorcio del giro- 43’) e le vittorie perugine data- setto tattico. In panchina con-
E dunque aspettiamoci al Curi ne di ritorno. Le due trasferte te 10 giugno 1984 (2-1, Galva- tinuerà a sedersi Buzzi, in pos-
un ambiente caldo ed un avver- consecutive di Perugia e Bene- ni al 14’, Pagliari al 20’, Amen- sesso del patentino, che fino a
sario determinato a giocarsi vento la opporranno a due for- ta al 61’) e 6 aprile 1986 (1-0, oggi ha dovuto fare le veci di
ogni pallone. L’arrivo di Braglia mazioni di alta classifica (ri- De Stefanis al 20’). Dopo oltre Zaffaroni, ormai esautorato di
quale consulente del presidente spettivamente settima e quar- 23 anni le due squadre si sono ogni potere, tanto che tra oggi
Covarelli, ma di fatto nel ruolo ta), molto forti in casa, ove ritrovate allo ‘Zini’ lo scorso e domani sono attese le sue di-
di allenatore, porterà novità tat- hanno concesso finora ben po- 11 ottobre: 1-0 per i padroni di missioni.
tiche proprio da stasera. Basta co agli avversari. Il blasonato Bonomi gol, vittoria a Perugia casa, grazie alla punizione vin- La squadra umbra questa se- Bondi del Perugia
con il 4-4-2 e passaggio al 3-4-3, Perugia (tanta serie A all’atti- cente di Guidetti all’82’. ra dovrebbe schierarsi con un
squadra offensiva pronta ad at- vo fino al 2003-2004, compre- ra centrato - fra le stagioni La Cremonese non perde in 3-4-3 che presenta alcune novi- acquistato in gennaio proprio
taccare a testa bassa. so un secondo posto senza alcu- 2008-2009 e quella attuale - do- trasferta dal 26 ottobre, allor- tà. Innanzi tutto in difesa ri- per volere di Braglia che atten-
Alla Cremonese è chiesta una na sconfitta nel 1978-79), in dici vittorie e due pareggi. ché fu battuta nettamente dal schia grosso Raimondi colpito deva di potersi sedere in pan-
partita di orgoglio. Non sarà faci- particolare, non perde fra le Nel computo globale dei Monza (0-3) in quello che è sta- da una forte bronchite. Al suo china. In avanti Bondi dovreb-
le, ma la possibilità di rivedere mura amiche del ‘Curi’ dal lon- precedenti contro gli umbri la to finora il suo unico posticipo posto dovrebbe esordire Urba- be giocare sulla destra per ac-
il Novara più da vicino potrebbe tano 29 marzo 2009 (1-2 contro Cremonese è in netto vantag- del lunedì sera. Incrociamo le no al fianco di Taccucci e Paga- centrarsi e sfruttare il suo
fare da innesco per una vera e la Paganese), avendo da allo- gio, con sei vittorie, quattro dita. ni. A centrocampo previsto mancino. Completano il tri-
propria impresa. l’inserimento di Della Rocca, dente Martini e Docente.

DAL 1 FEBBRAIO AL 31 MARZO 2010


CUCINE, SALOTTI, SOGGIORNI
CAMERE, TENDE E ACCESSORI
per rinnovo esposizione - montaggio e trasporto esclusi

fino ad esaurimento scorte

APERTI dal Lunedì al Sabato 9.00/12.00 - 15.00/19.00


DOMENICA 15.30/19.00

MASSARI CASA
ARREDAMENTI
VILLANOVA SULL’ARDA
Via Dante, 21 bis - 0523/837143
www.massar icasa.com
La Provincia
Lunedì 1 marzo 2010 Sport VII

PRO 1
DIVISIONE
a

Zanchetta convocato
di Ivan Ghigi
Cremo, in panchina c’è anche Carotti
CREMONA — Anche Lorenzo
Ieri sera il difensore in ritiro con l’Under 21 di Casiraghi
Carotti fra i convocati per la
trasferta di Perugia. Il biondo
centrocampista trova spazio
nella lista dei diciotto che sta-
Cremonesi già in nazionale
sera saranno impegnati in Um-
bria grazie all’infortunio che
terrà fermo Fietta per almeno
unico giocatore di Lega Pro
un mese. A casa, oltre al media-
no appena citato sono rimasti
lo squalificato Paoloni, gli in-
fortunati Rossi e Varricchio, in- Lo scontro
sieme a Cremonesi e Gilioli. La fra Michele
scelta di non chiamare Cremo- Cremonesi
nesi deriva dal fatto che con i ed
punti di sutura sulla fronte non il portiere
ha mai toccato palla in settima- Gazzoli
na e dal fatto che oggi il gioca- del
tore raggiungerà l’Under 21 di Lumezzane
Casiraghi in vista della sfida nella sfida
contro l’Ungheria. Insomma il di
suo recupero probabilmente domenica
gioverà più alla nazionale che scorsa
alla Cremonese.
Si fa presto a fare i conti in
casa grigiorossa anche se per
la formazione di partenza qual-
che dubbio rimane. Giorgio
Bianchi torna fra i pali dopo Lorenzo Carotti in azione durante un’amichevole (Ib frame)
l’esordio contro il Viareggio
che risale al 23 agosto del 2009. stra. Al centro qualche dubbio consoni alle due doti. Difficil- vero e proprio attaccante di ri-
La difesa non dovrebbe subire tra Zanchetta e Burrai. Il pri- mente infatti Venturato gette- serva piuttosto che un esterno. Michele Cremonesi, il difensore centrale grigiorosso, ieri
stravolgimenti con Alberto mo infatti è rimasto fermo qual- rà nella mischia Carotti che Marco Gori insieme a Simone sera ha raggiunto il ritiro dell’Under 21 di Casiraghi in vi-
Bianchi a destra, Viali e Galup- che giorno, non è da escludere quest’anno ha giocato una gara Sales dovrebbe accomodarsi in sta della sfida di mercoledì contro l’Ungheria (ore 18). Il
po centrali. A sinistra si candi- che Venturato lo voglia rispar- (e nemmeno intera) in Coppa panchina per completare la li- giocatore cremonese, unico convocato della Lega Pro, ha
da Simone Malacarne e questa miare per averlo pronto contro Italia a Portogruaro. sta dei 18. assorbito i postumi della capocciata di domenica scorsa
appare la scelta più probabile il Benevento. In questo caso In attacco Max Guidetti non Il potenziale del gruppo gri- con il portiere del Lumezzane e quindi è disponibile per la
rispetto alla possibilità di vede- Burrai sarà titolare. Di fianco si tocca e al suo fianco potreb- giorosso è notevole ma è chiaro nazionale.
re Pradolin che invece dovreb- il primo candidato a vestire i be tornare titolare Coda. A di- che non tutti gli elementi han- Si tratta di una convocazione importante per la Cremone-
be partire come esterno alto. Il panni dell’interditore è Mario sposizione restano Musetti e no il ritmo partita essendo sta- se e per lo stesso Cremonesi. Perhè parliamo di un giocato-
resto della linea mediana do- Tacchinardi, spesso dirottato Villar che in questo caso po- ti utilizzati solo per qualche re cremonese e prodotto del vivaio.
vrebbe vedere Nizzetto a de- come jolly in ruoli non proprio trebbe essere considerato un spezzone.

I TABELLINI DI PRIMA DIVISIONE

Lumezzane e Benevento si fermano sullo 0-0, l’Arezzo balza momentaneamente al secondo posto battendo il Foligno
La capolista Novara resta in piedi a Varese (1-1)
VARESE 1 AREZZO 3 SORRENTO 4
NOVARA 1 FOLIGNO 1 LECCO 0
Varese: Moreau; Pisano, Preite, Camisa, Armenise; Tripoli (10' st Car- Arezzo: Mazzoni, Laverone, Terra, Figliomeni, Sereni; Erpen, Togni, Sorrento: Marconato; Masiero, Di Nunzio, Lo Monaco, Angeli; Espo-
rozza), Dos Santos, Buzzegoli (31' st Corti), Zecchin; Neto Pereira Miglietta, Croce 7 (40’ st De Oliveira); Chianese (18’ st Rizza), Manie- sito (28’ st Vanin), Nicodemo, Niang (37’ st Raggio Garibaldi), Fialdi-
(14' st Del Sante), Ebagua. All. Sannino. ro (25’ st Fofana). All. Galderisi. ni; Carlini (35’ st Myrtaj), Paulinho. All. Simonelli,
Novara: Fontana; Gheller, Lisuzzo, Centurioni, Tombesi; Shala, Vi- Foligno: Tomassini; Pencelli, Lispi, Guastalvino, Rossi (36’ st Scian- Lecco: Pansera; Villagatti, Mandorlini, Pedotti; Buda, Corrent, Calzi,
centini (17' st Gonzalez), Rigoni (10' st Gemiti); Motta; Rubino (22' st done); Furiani (20’ st Borghese), Castellazzi (27’ st Virdis ng), Galloz- Guglieri; Ciano (1’ st Antonioni) Marconi, Galli (18’ st Soderlund). All.
Drascek), Bertani. All. Tesser. zi; Cavagna, Turchi, Giacomelli. All. Mosconi (Fusi squalificato). Tarroni,
Arbitro: Cervellara di Taranto. Arbitro: Aureliano di Bologna. Arbitro: Abbatista di Molfetta,
Reti: st 16' Carrozza, 22' Gonzalez. Reti: pt 10’ Terra, 18’ Erpen; st 14’ Turchi rig, 25’ Togni. Reti: pt 33’ Carlini, 43’ Paulinho; st 8’ Carlini, 9’ Nicodemo.
Note: spettatori 2000 circa. Ammoniti: Neto Pereira, Del Sante, Sha- Note: spettatori 2.038. Espulso Sereni (13’ st) per doppia ammonizio- Note: spettatori 700 circa. Ammoniti: Guglieri, Angeli, Calzi, Masie-
la. ne e Figliomeni (17’ st) per proteste. ro.

ALESSANDRIA 1 LUMEZZANE 0 PRO PATRIA 2 VIAREGGIO 1


MONZA 2 BENEVENTO 0 FIGLINE 2 PAGANESE 0
Alessandria: Servili; Pucino (30' st Rosso), Sottil, Lumezzane: Trini; Formiconi, Checcucci, Pro Patria: Caglioni; Del Grosso, Pivotto, Chiec- Viareggio: Ravaglia; Carnesalini, Fiale, Benassi,
Cammaroto, Moracci (35' st Ciancio); A. Buglio, Emerson, Pini; Pintori, Calliari, Cinelli, Brada- chi, Barbagli; Melara (1’ st Lombardi), Serafini, Briotti; Pizza, Reccolani, Mandorlini; Guadalupi (8'
Longhi, Mateos (22' st Schettino); Fantini, Rodri- schia; Galabinov, Daud (19' st Laurìa). All. Meni- Bruccini, Pacilli (12’ st Passiglia); Sarno (28’ st Ur- st Cristiani); Caturano (13' st Marolda), Eusepi (39'
guez; Artico. All. F. Buglio. chini. bano); Ripa. All. Cosco. st Falivena). All. Rossi.
Monza: Westerveld; Esposito, Cudini, Fiuzzi; An- Figline: Pardini; Mugnaini, Ghinassi, Bettini, Paganese: Pantanelli; Panini, Castaldo, Esposito,
Benevento: Gori (1'st Corradino); Pedrelli, Fer- D’Elia; Guerri, Consumi, Redomi (35’ st Duravia); Gambi; Izzo, Maisto, Memushaj, Macrì (23' st Gri-
ghileri, Eramo, Prato (30' st Zebi), Oualembo; Iaco- raro, Landaida, Palermo; La Camera (42' st Vac- Fanucchi; Fioretti (24’ st D’Antoni), Freudiani (38’ maldi); Ibekwe (30' st Tortorì), Lasagna (19' st Zari-
pino; Samb (43' st Ikande), Viola (38' st Russo). All. ca), Cejas, De Liguori; Clemente, Castaldo (28' st Villafane). All. Torricelli. neh). All. Palumbo.
Cevoli. st Bueno); Evacuo. All. Camplone. Arbitro: Perisan da Pordenone. Arbitro: Mariani di Aprilia.
Arbitro: Terzo di Palermo. Arbitro: Irrati di Pistoia. Reti: pt 28’ Fioretti (rig.), 38’ Ripa; st 41’ Villafane Rete: st 36' Pizza.
Reti: st 27’ e 42’ Samb, 48’ Artico. Note: spettatori 520. Ammoniti: Formiconi, La 46’ Lombardi. Note: spettatori 800 circa. Espulso l'allenatore del
Note: spettatori 1700 circa. Ammoniti: Wester- Camera, Daud, Emerson, Pintori. Angoli: 6-1. Note: spettatori 1.400 circa. Ammoniti: Caglioni, Viareggio, Rossi (30'st) per proteste. Ammoniti:
veld, Cudini. Giornata nuvolosa. Bettini, Frediani, Consumi. Reccolani.

LA CLASSIFICA DEI BOMBER

Le Noci allunga su calcio di rigore (il sesto)


Dietro nessuno tiene il passo, avanza Artico
15 reti: Le Noci (Pergocre- comelli (Foligno), Samb (Mon- Martini (Perugia), Buzzegoli 10 reti: Guidetti
ma). za), Bondi (Perugia), Ripa (Pro (Varese). 8 reti: Coda
13 reti: Motta (Novara). Patria), Paulinho (Sorrento). 4 reti: Erpen, Togni (Arezzo), 5 reti: Musetti, Nizzetto
11 reti: Chianese (Arezzo), 7 reti: Cozzolino (Como), Fio- Zanchetta (Cremonese), Fa- 4 reti: Zanchetta
Evacuo (Benevento). retti (Figline), Turchi (Foligno), nucchi, Redomi (Figline), Cor- 3 reti: Bianchi
10 reti: Guidetti (Cremone- Iacopino (Monza), Ebagua (Va- rent, Marconi, Sau (Lecco), 2 reti: Gori, Viali
rese). Lauria (Lumezzane), Gonzalez 1 rete: Varricchio, Malacarne,
se). Fietta
9 reti: Artico (Alessandria), Cle- 6 reti: Castaldo (Benevento), (Novara), Tortori, Ibekwe (Pa-
mente (Benevento), Frediani Serafini (Pro Patria). ganese), Myrtaj, Fernandez
(Figline), Pintori (Lumezzane), 5 reti: Musetti, Nizzetto (Cre- (Sorrento), Momentè (Varese). I MARCATORI GIALLOBLU
Bertani (Novara). monese), Calderini (Foligno), 15 reti: Le Noci
8 reti: Maniero (Arezzo), Coda Ciano (Lecco), Emerson (Lu- 2 reti: Uliano, Florean
(Cremonese), Cavagna, Gia- mezzane), Rubino (Novara), I MARCATORI GRIGIOROSSI 1 reti: Ferrari, Tarallo, Pianu Massimo Coda della Cremonese