Sei sulla pagina 1di 39

LACQUA E LE SOLUZIONI

La molecola di H2O
H O H
-

HOH
180

O
H

O
H

H+

104
Orient. teorico

Orient. reale

Carica

H2O Stato fisico e propriet

Lezioni di Biologia

H2O Stato fisico e propriet


Gas

Assenza di legami H
Calore di evaporazione: quantit di energia termica necessaria
per far passare 1 g di una sostanza dallo stato liquido a quello
gassoso
Calore specifico: quantit di energia termica necessaria per far
aumentare di 1C la temperatura di 1 g di una sostanza

Sono entrambi elevati nellacqua a causa


dei legami H
Ghiaccio Reticolo cristallino ordinato, grazie a legami H
stabilizzati e numerosi.
galleggiamento
Ampi spazi vuoti

H2O Stato fisico e propriet


Liquido Legami a idrogeno pi labili, meno numerosi
(16%). Reticolo collassa, spazi vuoti invasi, aumento
densit. Forza residua legami H sufficiente a
determinare:
Alto calore specifico
Coesione
Adesione
Potere solvente

Lezioni di Biologia

Stabilit termica
Tensione superficiale
Capillarit
Mezzo delle soluzioni (reazioni)

H2O Stato fisico e propriet

H2O come solvente


H2O determina solvatazione (idratazione) di sostanze
idrofile:
 Composti ionici (sali, come NaCl)
 Composti covalenti polarizzati (acidi)
 Composti polari (alcoli)

I composti idrofobi (apolari) sono insolubili in H2O


I composti anfipatici si comportano in modo sia idrofili
che idrofobo, avendo una porzione apolare e una
porzione polare

Lezioni di Biologia

Acidi e Basi
pH: logaritmo negativo , in base 10, della

+
Dissociazione
didegli
H2Oioni idrogenoH[H
OH
++
concentrazione
], espressa
ione idrogeno

in moli per litro


[H+] + [OH-] = 10-7 + 10-7 = 1 x 10 -14
H2O distillata: [H+] = [OH-] = 1/107 = 10-7
Acqua pura:
Il logaritmo
dissociazione
negativo
parziale
+

ione ossidrile

, in concentrazioni
base 10, diequivalenti:
10-7 7

[H ] = [OH ]

pH = 7 Neutro

Al crescere della concentrazione di ioni H+ (es.


++Cl-; H SO H++ HSO -)
4, ecc)di(
Acqua pura
+ 6Acido
(donatore
protoni:
1/10
; 1/10
OH-)HClH
, il valore
di pH
+
[H
]
>[OH
]
pH
tra
1
e
7
Acido
diminuisce (6, 4, ecc.)
2

,
Acqua pura
+ Base (accettore
di protoni:
NaOH Na++OH
KOH K
+OH- ;
Al diminuire
della
concentrazione
di- ;ioni
H+ +(es.
-)
NH
8
113 + H2O NH4+ +OH
-

1/10 ; 1/10 , +ecc) (OH


) , il valore di pH aumenta
[ H ] < [OH ] pH tra 7 e 14 Basico
(8, 11, ecc.)

Lezioni di Biologia

Scala di pH
Molte reazioni chimiche (e
biochimiche) sono influenzate
dallacidit della soluzione in cui
esse avvengono.
Affinch una reazione possa
avvenire, o possa avvenire con
una determinata velocit si deve
controllare il pH al quale la
reazione avviene

pH e Sistemi Tampone
Il pH nei viventi mantenuto costante 6-8 (stomaco 2)
mediante sistemi tampone

Sistemi tampone
composti donatori e accettori di H+ (tipicamente, acidi deboli)
H2O + CO2

H+ + HCO3

H2CO3

Ione
bicarbonato

Acido
carbonico
+

H2O
H+ + HCO3

Lezioni di Biologia

H + OH
-

H2CO3

LA COMPOSIZIONE
CHIMICA DEI VIVENTI

Chimica del Carbonio

Lezioni di Biologia

Chimica del Carbonio

Legami covalenti semplici e doppi

Lezioni di Biologia

Gruppi funzionali
 Alcolico/Ossidrile (-OH)

R-OH Alcoli

 Carbossilico (-COOH)

R-COOH Acidi

 Amminico (-NH2)

R-NH2 Ammine

Gruppo funzionale Ossidrile o


Alcolico (-OH)
R-OH

= Alcoli

CH3OH = Alcol metilico

Formula di struttura

Lezioni di Biologia

H
H C OH
H

Gruppo funzionale Carbossilico (-COOH)


O
C
= Gruppo carbossilico
OH
R-COOH = Acidi organici
CH3COOH

Formula di struttura

= Acido acetico

H
H
O
O
HC C HC C
H OH
H O- + H+

Gruppo funzionale Carbonilico (-CO)


O
C
= Gruppo aldeidico
H
C C C = Gruppo chetonico
O

Lezioni di Biologia

Gruppo funzionale Amminico (-NH2)


H
N
= Gruppo amminico
H
R-NH2 = Ammine
CH3NH2 = Metilammina

Formula di struttura

H
H
H C N + H+
H
H

H
H
H C N H
H
H

La composizione dei viventi

Lezioni di Biologia

10

Gli organismi viventi sono formati dagli stessi elementi della


materia non vivente, ma in proporzioni completamente differenti

Composizione media di una cellula


% in peso

Acqua (=solvente)
Soluti (= residuo secco)
95% = composti organici
Acidi nucleici
Proteine
Glucidi
Lipidi
Vitamine, ATP
5% = ioni inorganici
(Na+, K+, Cl-)

Lezioni di Biologia

70
30

di cui:

15
7
3
2
0.5
1

11

Glucidi
(Glicidi - Carboidrati - Zuccheri)
Monosaccaridi
 Disaccaridi
Oligosaccaridi

 Polisaccaridi

MONOSACCARIDI
Formula generale Cn (H O) n
2

n = 3-7 [Triosi, Tetrosi, Pentosi, Esosi, ...]

Lezioni di Biologia

12

Carboidrati
Polimeri di zuccheri

Monosaccaridi

Glucosio
Il gruppo aldeidico del
glucosio (C glicosidico)
reagisce con il 5atomo

Anello alfa ()

Anello beta ()

di C e la molecola diviene
ciclica assumendo due
possibili configurazioni: e

Lezioni di Biologia

Struttura semplificata
del glucosio

Struttura semplificata
del glucosio

13

Monosaccaridi

Fruttosio
H
H

OH

OH

C OH

C OH

C OH

6 CH2OH

1 CH2OH

Ribosio e
Deossiribosio

Lezioni di Biologia

14

DISACCARIDI

OH OH

prodotti di
demolizione
di polisaccaridi

Legame disaccaridico

H2 O

naturali

Saccarosio

Glucosio-Fruttosio

legame 1-2

Lattosio

Galattosio-Glucosio legame 1-4

Maltosio

Glucosio-Glucosio

Cellobiosio

Glucosio-Glucosio legame 1-4

legame 1-4

POLISACCARIDI
Omopolisaccaridi
 Cellulosa
 Amido

Lineare = Amilosio

 Glicogeno Ramificato = Amilo-pectina


Eteropolisaccaridi
 Mucopolisaccaridi

Lezioni di Biologia

15

1 - 6 nelle porzioni ramificate

Glicogeno n[Glu - Glu 1 - 4] = n (maltosio)

Amido

n[Glu - Glu 1 - 4] = n (maltosio)

Cellulosa

n[Glu - Glu 1 - 4] = n (cellobiosio)

Lipidi
Classe di molecole che formano sostanze untuose,
insolubili in solventi acquosi, associate a strutture e
funzioni diverse
Funzioni
Riserva energetica: 9.3 kcal/g (contro le 3.8 kcal/g
dei glucidi)
Componenti strutturali: membrane, tessuto nervoso
Metabolismo: Vitamine (A, E), Colesterolo
Ormoni: Cortisolo, Steroidi (estrogeni, testosterone,
ecc.)

Lezioni di Biologia

16

Lipidi semplici
Acidi grassi
Acidi grassi
CH3
(CH2)n
COOH

saturi: non sono presenti doppi legami


(es: n=14, ac.PALMITICO;
n=16, ac.STEARICO) animali; solidi
insaturi: sono presenti doppi legami
(es: CH3 -(CH2)7 CH=CH-(CH2)7- COOH
n=18, ac.OLEICO) vegetali; liquidi

Lipidi semplici
Acidi grassi

Lezioni di Biologia

17

Lipidi semplici
Trigliceridi
Trigliceridi (=grassi)
O
R1

R2

R3

OH
O
OH
O
OH

Acidi grassi +

HO

CH2

HO

CH

HO

CH2

esterificazione
-3 H2O

Glicerolo

R1
R2

idrolisi
+3 H2O

R3

O
O
O
C O
O
C O
C

CH2
CH
CH2

Trigliceride (estere)

Lipidi Semplici

Trigliceridi

Lezioni di Biologia

18

Lipidi complessi
Fosfolipidi
molecole anfipatiche

CH2
R2
R3

O
C O
O
C O

CH
CH2

GP

lunghe code apolari,


idrofobe (R)
testa polare, idrofila
(gruppo fosfato,
zucchero )

Lipidi complessi
Fosfolipidi

Lezioni di Biologia

19

Lipidi complessi
Sfingolipidi e Cerebrosidi

Teste idrofile

Lipidi complessi
Quando le molecole anfipatiche
vengono immerse in un mezzo
acquoso (come linterno e lesterno
della cellula) tendono a disporsi in
modo da escludere le parti idrofobe
dal contatto con lacqua
Questo comportamento alla base
della struttura delle membrane
biologiche che sono costituite da un
doppio strato di fosfolipidi

Lezioni di Biologia

Code idrofobe

20

Lipidi
Steroidi

Glucosio

Acido oleico

Saccarosio

Ac. Linoleico

Colesterolo

Testosterone

Sfingomielina

Lezioni di Biologia

21

PROTEINE
Le proteine sono le macromolecole
da cui dipendono tutte le attivit
della cellula

Lezioni di Biologia

Eterogeneit nella forma

Eterogeneit nella funzione

Altissima specificit

22

MODELLO TRIDIMENSIONALE DI
DUE PROTEINE ENZIMATICHE

MODELLO TRIDIMENSIONALE
DELLA MIOSINA

Lezioni di Biologia

23

Modello
tridimensionale
dellactina

Proteine
Macromolecole complesse e altamente variabili
Funzioni
 strutturale (componenti strutturali della cellula)
 funzionale (enzimi, ormoni, proteine di trasporto)
Composte da unit molecolari, gli amminoacidi
prevalentemente
introdotti
con
lalimentazione
(digestione delle proteine) e organizzati dal DNA in
polipeptidi nel processo di sintesi proteica.
Hanno valore energetico (ca 4 kcal/g), ma lorganismo
utilizza a questo scopo le proprie proteine solo in
condizioni critiche.

Lezioni di Biologia

24

Proteine
Amminoacidi
R
H

O
N

C
OH

Esistono in natura
20 differenti tipi
di amminoacidi,
che si distinguono
per il gruppo R

H
Parte variabile R

-H = Glicina
-CH3 = Alanina

Gli aminoacidi differiscono per la dimensione e


polarit dei gruppi R

Lezioni di Biologia

25

Gli aminoacidi differiscono per la dimensione e


polarit dei gruppi R

Proteine
Legame peptidico
R1

R2

O
N C

O
N C

OH

O
N C

OH

-H2O

Lezioni di Biologia

R3
C

...

OH
H

-H2O

26

Proteine
Polipeptide
R1 O

R2 O

R3 O

H
N C

N C

N C

...

H
H

H+ H

Estremit amino-terminale

H+ H
H

H
N

Estremit carbossi-terminale
HO

Nella sintesi biologica delle proteine sono


utilizzati esclusivamente gli L- aminoacidi

Lezioni di Biologia

27

Proteine
Livelli di organizzazione
 Struttura primaria
 Struttura secondaria
 Struttura terziaria
(globulare enzimi)
Struttura quaternaria

Successione aa polipeptide
Ripiegamenti spaziali polipeptide
(p.es. - elica, -foglietto)
Stabilizzata da interazioni idrofobe
e in alcune proteine da ponti
disolfuro (S-S)
Aggregazione di pi subunit
(p.es. Hb: 4 subunit)

Esempi di proteine: collagene (ossa, tendini, cartilagini),


cheratina (capelli, unghie), actina-miosina.

Lezioni di Biologia

28

Lezioni di Biologia

29

La struttura terziaria di una proteina dipende dalla


sua struttura primaria

La struttura quaternaria
il risultato di interazione tra
pi catene polipeptidiche

Lezioni di Biologia

30

Le interazioni tra proteine diverse dipendono dai legami tra


residui R degli aminoacidi superficiali

Proteine
Proteine semplici
Classe







Lezioni di Biologia

Albumine
Globuline
Sieroproteine
Istoni
Protamine
Gluteline

Le proteine semplici
sono costituite solo
da aminoacidi

31

Proteine
Proteine coniugate
Le proteine coniugate (o complesse) sono costituite da sequenze
aminoacidiche combinate con uno o pi gruppi prostetici









Classe

Gruppo prostetico

Glicoproteine
Lipoproteine
Fosfoproteine
Emoproteine
Flavoproteine
Metalloproteine
Nucleoproteine

Carboidrati
Lipidi
Gruppi fosfato
Gruppi eme
Nucleotidi flavinici
Ioni metallici
Acidi nucleici

ACIDI NUCLEICI
Acido DesossiriboNucleico DNA
Acido RiboNucleico - RNA

Lezioni di Biologia

32

ACIDI NUCLEICI = POLINUCLEOTIDI


Nucleotide = Nucleoside + Gruppo Fosforico
Polinucleotide catena derivante dallunione
di pi nucleotidi
Il nucleoside composto da una base azotata e da
uno zucchero pentoso (a 5 atomi di C):
Ribosio nellacido Ribonucleico, RNA
Deossiribosio nellacido Deossiribonucleico, DNA

Basi Azotate
Puriniche

Adenina
Guanina
Timina (solo nel DNA)

Pirimidiniche

Uracile (solo nel RNA)


Citosina

Lezioni di Biologia

33

Basi Azotate e Zuccheri Pentosi


Basi Puriniche (dalla Purina)

Adenina (A)

Guanina (G)

Basi Pirimidiniche (dalla Pirimidina)

Citosina (C)

Timina (T)

Uracile (U)

Zuccheri

Ribosio

2- deossiribosio

Base

Formazione della catena


polinucleotidica

Zucchero

Base
Zucchero

Base
Zucchero
Estremit 5

Base
Zucchero

Nucleotide = Nucleoside + Fosfato


Il nucleotide (pentoso legato in posizione 1
con la base azotata e in posizione 5 con il
gruppo fosfato) tende a legarsi ad altri
nucleotidi formando un acido nucleico.
Acidi nucleici
Si formano x polimerizzazione dei nucleotidi:
Tra il gruppo ossidrilico (3 del pentoso) di
un nucleotide e il gruppo fosfato (5) del
successivo si viene a formare un legame
fosfodiestere. Si forma cos una catena
polinucleotidica (con direzione 5 - 3)
NB: Gli atomi di Carbonio dello zucchero pentoso
vengono numerati da 1 a 5 e contraddistinti con
(1, 2 ecc.) per essere distinti dagli atomi di
Carbonio della base azotata.

Estremit 3

Lezioni di Biologia

34

Ribosio
Uracile

Ribosio

Adenina

RNA
Struttura base
LRNA costituito da un singolo
filamento

Il pentoso dellRNA il ribosio


Ribosio

Ribosio

Lezioni di Biologia

Citosina

Guanina

Al posto della Timina,


lRNA ha unaltra base azotata,
lUracile

35

Struttura del DNA


Il DNA composto da una
doppia elica (due filamenti
contrapposti). Una scala a pioli
in cui i montanti sono costituiti
dal deossiribosio e dai gruppi
fosfato e i pioli dalle basi azotate
(A,T,C,G) appaiate e unite da
legami a H.
Lappaiamento delle basi non
avviene in modo casuale, ma
tra basi complementari

Lezioni di Biologia

36

Complementariet delle
Basi Azotate
CITOSINA GUANINA C = G
ADENINA TIMINA

A=T

(C/G + A/T) = 1

2 nm
5

La distanza tra le basi di 0,34 nm

Il DNA una doppia elica con le basi


allinterno e lo scheletro di zuccheri
e fosfati allesterno della molecola

Ciascun filamento compie un giro


completo ogni 10 basi = 3,4 nm
1nm=10-9 cm

0,34 nm

Le basi di filamenti complementari sono unite da legami H (A--T e G---C).


I due filamenti di DNA corrono in direzioni opposte (5-3 e 3-5).
Estremit
3

Estremit
5
3,4 nm

Struttura
del DNA
Estremit
3

Lezioni di Biologia

Estremit
5

37

Complementariet delle
Basi Azotate
La sequenza di basi di unelica determina la
sequenza di basi dellaltra
3

A T A C G C T G
T A T G C G A C

Impalcatura
zucchero-fosfato

0,34 nm
Solco
minore

Solco
minore

3,4 nm
Solco
maggiore

Solco
maggiore
0,34 nm

1,0nm
Idrogeno

Lezioni di Biologia

Ossigeno

Carbonio
e azoto nelle
basi appaiate

Carbonio

Fosforo

38

La catena polinucleotidica singola dell RNA


pu assumere una struttura secondaria e
terziaria in relazione ai possibili appaiamenti
tra basi complementari

Lezioni di Biologia

39