Sei sulla pagina 1di 8

VOL. 38B N.

2 - APRILE 2015
Poste Italiane s.p.a. - Spedizione in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 - (conv. In L. 27/02/2004 n 46)
art. 1, comma 1, NE/PD - Rivista mensile - Tiratura inferiore a 20.000 copie - Taxe Perue

Organo del CENTRO RICERCHE DIDATTICHE UGO MORIN


Via S. Giacomo, 4 - 31017 Paderno del Grappa (Treviso)

LA BELLEZZA IN MATEMATICA

P.TONI

La bellezza in matematica
Paolo Toni

Spesso nellinsegnamento matematico ci si preoccupa che i conti


tornino o che la dimostrazione vada a buon fine, ci si preoccupa di
meno di curare unestetica della matematica: unestetica che non
fine a se stessa, come una semplice cosmesi, ma unestetica che
aiuti la comprensione, la memorizzazione e, perch no, la
contemplazione e lestasi.
Chi ha visto La Primavera del Botticelli se la ricorder molto pi
facilmente e felicemente dellultimo sgorbio visto in una galleria
darte qualsiasi.
Credo che sia cos anche per la matematica!
La cura della bellezza in matematica si pu ritrovare in molti
settori, sia nella cura dei dettagli sia in quadri teorici pi raffinati ed
efficaci, come anche nel culto della semplicit.
S, perch la bellezza si sposa con la semplicit, che,
paradossalmente, non cresce spontanea, va coltivata e
perennemente inseguita!
Anche la semplicit una categoria che andrebbe costantemente
curata.
Purtroppo la bellezza non una categoria sempre ricercata da tutti
gli insegnanti di matematica, per cui alcune classi restano
abbandonate a se stesse e il disordine e la bruttezza crescono nei
quaderni come la gramigna nei campi.
Quanti problemi di geometria non vanno a buon fine semplicemente
perch il disegno, piccolo, brutto e monocromatico, nasconde pi di
quanto dovrebbe rivelare?
181

L'INSEGNAMENTO DELLA MATEMATICA


E DELLE SCIENZE INTEGRATE

VOL.38 B N.2
APRILE 2015

Nessuno studente, nel corso di Disegno e Storia dellArte, si


permetterebbe di fare tavole di disegno inguardabili!
Ne pagherebbe nel suo profitto in pagella!
Per lo studente una soddisfazione realizzare cose belle sotto la
guida dellinsegnante.
Il segno resta!
Larchivio mentale si arricchisce di quadri ed esperienze positive.
Quanti studenti, nel corso degli anni, mi hanno fatto penare per
usare i colori e per curare i disegni in matematica e in fisica!
Quegli stessi studenti mi hanno poi ringraziato una volta andati
allUniversit.
Un evento disegnato bene in ogni dettaglio, in fisica, come spesso
ho rilevato, costituisce gi una buona premessa e buona parte della
risoluzione.
Chi non ha capito il problema difficilmente fa un buon disegno!
Nel tracciare una parabola si dovrebbe notare la differenza
qualitativa da un ramo asintotico di uniperbole; non basta dire
vanno allinfinito!
Ci vanno in modi diversi!
Cos nel tracciare unellisse, i vertici non dovrebbero diventare
punti angolosi!
E via di questo passo
Per coltivare questa bellezza, con i miei allievi organizzavo anche
gare vere e proprie dove misurare con criteri oggettivi il disegno
pi bello. Le modalit di gara sono tante.
E importante mettere gli allievi tutti nelle stesse condizioni iniziali,
con gli stessi strumenti, per valutare poi il disegno migliore.
Lesperienza che descrivo qui di seguito stata realizzata in un
corso estivo a Paderno del Grappa nellanno 2012 ed stata molto
apprezzata dagli allievi.
182

LA BELLEZZA IN MATEMATICA

P.TONI

Un esempio
Un disegno affascinante dato dalla retta di Eulero, che congiunge
circocentro, baricentro e ortocentro di un triangolo ABC con tutta la
costruzione necessaria per la dimostrazione dellallineamento.
Istruzioni dellinsegnante:
1) Preso un foglio protocollo a quadretti, si individui il punto
di intersezione della prima riga verticale a sinistra e la prima
riga orizzontale in basso. Si consideri come lorigine di un
sistema di assi cartesiani x, y.
2) Si prenda il punto L(7cm; 18cm).
3) Si tracci un segmento LM, con M a destra di L, lungo 8cm.
4) Con luso del compasso si trovi il punto N, tale che
e
, con N nel semipiano superiore della retta
5)
6)

7)
8)

LM.
Si traccino le mediane del triangolo LMN e si individui il
baricentro G.
Si traccino le parallele AB, BC e CA rispettivamente a LM,
MN e NL formando un triangolo omotetico ABC rispetto ad
LMN di centro G e di costante
. Si scopre facilmente che
il baricentro di LMN coincide con quello di ABC.
Si traccino gli assi del triangolo ABC che si incontrano nel
suo circocentro che anche ortocentro di LMN.
Si traccino le rette parallele agli assi di ABC passanti per i
punti omotetici di L, M e N, rispettivamente A, B e C.
Queste parallele sono le altezze di ABC e si incontrano nel
suo ortocentro.

183

L'INSEGNAMENTO DELLA MATEMATICA


E DELLE SCIENZE INTEGRATE

VOL.38 B N.2
APRILE 2015

(In questo modo tutti gli studenti sono messi in condizioni iniziali
uguali e la differenza tra un disegno e laltro sta solo nella cura e
precisione personali)

Miracolo!
Se il disegno fatto bene i tre punti baricentro, circocentro e
ortocentro di ABC, sono allineati sulla retta di Eulero.
La ragione nascosta del miracolo che lomotetia di centro G
(baricentro comune dei due triangoli) e costante
trasforma il
triangolo LMN nel triangolo ABC e quindi lortocentro di LMN,
coincidente col circocentro di ABC, nellortocentro di ABC. Da qui
lallineamento dei tre punti notevoli di ABC
Non solo!
Se il disegno fatto bene,
e la
circonferenza di centro il circocentro di ABC e raggio
passa proprio per B e C!

184

LA BELLEZZA IN MATEMATICA

P.TONI

185

L'INSEGNAMENTO DELLA MATEMATICA


E DELLE SCIENZE INTEGRATE

VOL.38 B N.2
APRILE 2015

Premiare la bellezza?
Ognuno di noi colpito dalla bellezza e la ricerca. Le pinacoteche
sono un inno alla bellezza che rimane inalterata nel tempo con un
ritorno anche economico per chi la possiede. Come si paga un
biglietto dingresso ad un museo, mi sembra giusto premiare con
una nota positiva coloro che hanno raggiunto il vertice pi alto di
un disegno, dove la bellezza non solo si percepisce per la nitidezza
e precisione del segno, la bellezza dei colori, ma anche per alcune
grandezze misurabili.
Infatti nel nostro disegno ha raggiunto la massima precisione chi ha
disegnato un angolo
pi vicino a 180 e la
misura di
pi vicina a quella di
.
Dove coltivarla?
Lesempio citato bello, oltre che per il disegno, anche per
lomotetia che trasforma lortocentro di LMN nellortocentro di
ABC, che veramente geniale.
Ma tutti i problemi di Geometria, di Geometria analitica, di
Trigonometria e di Analisi offrono occasioni di coltivarla e
apprezzarla. C disegno e disegno, come grafico e grafico!
La Bellezza ci pu accompagnare, giorno per giorno, lungo tutto il
cammino didattico e restare un dono che noi insegnanti lasciamo in
eredit ai nostri allievi, un testimone che passiamo nelle loro mani.

186

LA BELLEZZA IN MATEMATICA

P.TONI

* Nota
Tra le varie dimostrazioni di questa coincidenza si pu segnalare questa,
che valorizza ulteriormente le omotetie:
Il baricentro del triangolo LMN, essendo il centro dellomotetia, anche
lunico punto unito della stessa, cio coincide con il suo omotetico, per
cui si trasforma nel baricentro di ABC.
Lesempio riportato sopra (con i triangoli di colori diversi e la retta di
Eulero in rosso) costituisce uno dei 22 argomenti trattati nel libro:
Dov il cuore della matematica (Autore: Paolo Toni)
Sottotitolo: Lettera a un giovane insegnante di matematica ovvero ci
che ho imparato fino allultima ora di lezione.
Il testo presenta le esperienze, le strategie, le modalit e le convinzioni
che hanno accompagnato lautore in 37 anni di felice insegnamento nella
scuola superiore (31 nel Liceo scientifico), spaziando
dallaritmogeometria, al calcolo combinatorio, allalgebra, via via, fino
allAnalisi e affrontando questioni relative alle scelte simboliche dei
nostri avi e varie problematiche didattiche relative al lavoro in classe e a
casa. Il libro un testo di aggiornamento e di autoformazione e offre
molti spunti di riflessione e di approfondimento. Il testo si pu comprare
al costo di 9,99 euro, in formato pdf, ebook FXL (per tablet Apple e
compatibili) o ebook Kindle, al momento non disponibile in forma
cartacea. Si trova nel sito di Ultima Books in formato ebook FXL o in
formato pdf col link: http://www.ultimabooks.it/dov-e-il-cuore-dellamatematica
o su iTunes (ebook FXL) o altri siti, oppure in formato ebook Kindle su
Amazon.

187