Sei sulla pagina 1di 3

\

Il Bene si chiedeva se avrebbe dovuto dare una


seconda possibilit al Male; in fin dei conti, essendo
egli il Bene come avrebbe potuto non farlo? Cosi,
con il suo enorme cuore riaccolse il Male nella sua
famiglia. Il Male, dopo aver ricevuto questa seconda
opportunit, non pens neppur per un secondo di
cambiare, cosi, dopo che il Bene ebbe abbassato la
guardia, lo accoltell alle spalle. Enorme fu il dolore
del Bene, ferito e sconfitto si ritir negli angoli pi
bui e remoti dei mondi da noi conosciuti, a meditare
e chiedersi se era giusto dare una seconda
possibilit alle persone. Nel frattempo, il male si
vantava e peccava, non ponendo freno alla sua
malvagit. Furono tempi bui per quel posto che noi
oggi chiamiamo terra, il sole smise di sorgere e gli
uomini non poterono che diventare schiavi del Male.
Il Bene sera smarrito; Essendo egli amore e bont,
come poteva pensare che credere nelle persone
fosse sbagliato? Ci non poneva fine ad egli stesso?
Il Male sapeva che il Bene era debole cosi cerc di
farlo uccidere; ingaggi i suoi migliori assassini, ma
nessuno di loro riusc mai a trovarlo. Il Male col
passare del tempo smise di preoccuparsi di trovare il
Bene; sapeva che egli era distrutto e smarrito e
quindi non poteva arrestare il suo dominio.
Ma c era una cosa che il male non sapeva, ovvero
che il bene aveva un fortissimo legame con una
giovane ragazza. Essendo fatta di bont anche
quest ultima, cerc anch ella il Bene, ma non nei
posti dove cercava il male, egli non avrebbe mai
potuto capire, cerc dove la portava il suo cuore.
Cosi, dopo averlo cercato per un tempo pari a quello
che noi oggi chiamiamo vita, trov il Bene, o meglio
quel che ne restava; avvilito ed assalito dalle

domande e dai rimorsi egli aveva smarrito la sua


strada.
Alla vista della giovane ragazza,gli occhi del bene si
illuminarono(anche se,solo per un istante) di quella
luce che ardeva in lui nel passato. Il bene e la
ragazza, accesero un fuoco e discorsero per un
tempo pari a dieci giorni di sogno; man mano che il
Bene parlava con la ragazza, ritrovava se stesso
come se assorbisse la bont da quest ultima. Il Bene
cominciava a capire ci che gli era sfuggito per tutto
quel tempo, ovvero che le persone meritano amore
in maniera incondizionata, ma che il male, dopo aver
peccato pi e pi volte, non era pi una persona, ma
semplicemente un abominio di odio che andava
distrutto. Con le lacrime agli occhi la giovane
ragazza implor il Bene di tornare e combattere il
male di modo che l amore avrebbe potuto tornare
nel cuore di tutti. Riluttante allidea di combattere,
ma consapevole delle proprie responsabilit il Bene
accett di aiutare lumanit e cominci un duro
allenamento, perch forte era il bene; ma ancor pi
forte era il Male. In quel stesso istante in cui il Bene
prese la sua decisione, i cuori di tutti gli uomini
erano tristi perch non erano a conoscenza di ci
che stava accadendo, mentre la giovane era felice
come non mai (in quel momento, ella con il suo
amore, aveva salvato l intera umanit).
E venne il giorno che tutti quanti non avevano
nemmeno osato sperare nei propri cuori. Venne il
giorno in cui il Bene torn dal suo lungo esilio per
affrontare il Male. Spavaldo era quest ultimo, ma la
sua volont vacill per un poco quando si trov di
fronte un Bene che in quel momento poteva esser
paragonato al male stesso.

Violento fu lo scontro,certi libri narrano che il male


bar in tutti i modi possibili, altri che quest ultimo
cerc di forzare per l ennesima volta il cuore del
bene,ma su un punto raccontano tutti lo stesso
fatto:Che quel giorno,il Bene pose fine al male.
Duro era stato lo scontro per il Bene,ma tutta la sua
fatica,e quegli anni in cui aveva smarrito se stesso e
il dolore che aveva provato,vennero ripagati dai
pianti di gioia della razza che noi oggi chiamiamo
uomini. L amore torn sulla terra, il bene spos la
giovane ragazza e tutti (ma proprio tutti) vissero con
la felicit nel cuore.
Molti libri vi racconteranno questa storia in svariate
maniere, e quasi tutte simili, ma nessuno di essi vi
racconter che a salvare il mondo quel giorno non fu
il Bene,ma bens la giovane ragazza.