Sei sulla pagina 1di 5

Giornata tecnica sul SUSINO

Vignola, 21 gennaio 2004

PREMESSA
Con

il

patrocinio

del

Consorzio

della

Ciliegia,

della

Susina

di

Vignola,

dellAmministrazione provinciale di Modena, e del CRPV, si tenuto un incontro


tecnico sulla coltura del SUSINO, con lo scopo di approfondire le tematiche relative
alle innovazioni varietali.
In sintesi si riportano gli interventi dei relatori.
A. Bernardi (Consorzio della Ciliegia e Susina tipica di Vignola)
Ha fatto il punto della coltura nel modenese.
La leptonecrosi, lo Xantomonas pruni, e la Sharka sono le principali cause della forte
preoccupazione e della contrazione della produzione in una delle aree pi vocate
dellEmilia-Romagna; nonostante infatti le superfici destinate alla coltivazione del
susino risultano in aumento, si osserva, in particolare per quanto riguarda la cultivar
cino-giapponesi, una mortalit di piante (per lo pi giovani) del 10 15% annuo.
Non esistono progetti di ricerca specifici di miglioramento genetico che mirino alla
costituzione di nuove variet resistenti.
Tra le vecchie variet attualmente coltivate, Obilnaja, Shiro, S. Rosa si sono
dimostrate tolleranti, mentre nel panorama dei portinnesti, non si conoscono soggetti
resistenti.
S. Lugli (DCA - Universit di Bologna)
La Leptonecrosi stata rilevata per la prima volta nel 1932 su cultivar cinogiapponesi; il mirabolano, portinnesto maggiormente utilizzato in Italia, ha dimostrato
la scarsa sensibilit a tale patia. Purtroppo tali fitoplasmi possono comparire anche
dopo 4 6 anni dalla messa a dimora e rendono in breve tempo linvestimento anti-

G. Pallotti M. Basaglia (uff. Tecnico)

economico. E assolutamente indispensabile che il produttore utilizzi piante sane,


almeno CAC.
Negli ultimi anni sono state iscritte ai registri varietali 310 nuove cultivar, della quali il
50% sono di provenienza statunitense. In Italia le liste Mipaf consigliano per i nuovi
impianti 15 cultivar su un totale di 70 (ultima entrata LARRY ANN).
Breve disamina delle novit, in particolare cino-giapponesi:

DOFIGIUDY*. Ottenuta del Bellini (UNIFI). Pianta molto vigorosa, poco


produttiva con frutti di calibro ridotto (< a 50 grammi).

RED

NOBLE*.

Ottenuta

da

Bradford

(CA-Usa).

Pianta

poco

vigorosa,

assurgente; frutti di colore rosso di 60-100 grammi, di buon sapore ma di


scarsa consistenza a maturazione.

BRA ROSSA*. Ottenuta da Bradford (ex 92-95). Matura -17 Shiro (20 25
giugno). Frutti di colore rosso. Sembra interessante per il calibro (>100
grammi) e per la consistenza della polpa.

DOFISANDRA*. Ottenuta da Bellini: Matura -15 da Shiro. Frutto di calibro


grosso (>150 grammi) di colorazione nera, non simmetrico e di scarso sapore.

GAIA*. Ottenuta da Martelli. Figlia di Angeleno. Frutto di calibro ridotto (50


70 grammi) di buon sapore e produttiva.

CARMEN BLEU*. Matura a fine luglio. Frutto di colorazione nera, poco


consistente.

ANNE GOLD* ANNA. Ottenuta da Montanari. Matura +2 Shiro. Frutto di


colorazione gialla, di buon calibro. Va diradata. Molto sensibile ai fitoplasmi.

BLACK TOP*. Frutto di buon calibro (>120 grammi) ma di scarso sapore.

BLACK GLOW*. Matura + 10 Shiro. Calibro di 90 100 grammi.

BLACK SUNRISE*. Matura +15 Shiro. Calibro interessante (100-110 grammi)


ma di sapore scadente.

MOON GLOBE Zaipubo*. Ottenuta da F. Zaiger (CA Usa). Matura +18 Shiro.
Frutto di colorazione gialla di scarsa pezzatura.

APHRODITE*. Ottenuta da Bubani (CA Usa). Albero produttivo, vigoroso.


Frutto di colorazione rossa, di buon calibro e ottimo sapore.

EARLY FORTUNE*. Matura +20 Shiro. Pianta debole, sensibile ai fitoplasmi.


Frutto di colorazione rossa.

G. Pallotti M. Basaglia (uff. Tecnico)

GOLDEN GLOBE Zairobe*. Ottenuta da F. Zaiger (CA Usa). Matura +30


Shiro. Frutto di grosso calibro e di colorazione gialla.

RUBY CRUNCH Saga W2*. Ottenuta in Francia. Matura +50 Shiro. Frutto di
colorazione nera, con polpa rossa.

BRAGIALLA* (B 91 200). Ottenuta da Bradford (CA Usa). Matura + 52 Shiro.


Frutto di colorazione gialla, interessante per lepoca di maturazione.

Per quanto riguarda la susine europee, accanto alle note e sempre valide SUGAR TOP
DCA D5, DENTE 707, STANLEY, EMPRESS, PRESIDENT, sul panorama varietale si
sono affacciate alcune novit.

TULARE GIANT*. Matura +20 Shiro, con frutto di 50 60 grammi, di buon


sapore.

La serie delle canadesi (VALERIE*, VICTORY*, VANETTE*, VOYAGEUR*)

LIA BLU*. Ottenuta da Liverani (ISF Fo), per incrocio di Empress x Ruth
Gestetter. Il frutto interessante sia per calibro (60 70 grammi) che per le
caratteristiche zuccherine (15 brix).

Il DCA di Bologna ha ottenuto alcune selezioni di cino-giapponesi ed europee,


interessanti per calibro e caratteristiche qualitative dei frutti; hanno tutte una
maturazione tardiva (oltre il 15 agosto).

F. Valli (AGRI 2000)


Ha presentato i risultati del miglioramento genetico sul susino europeo effettuato
dallIFS Fo con la collaborazione di AGRI 2000. Di seguito le selezioni ottenute.

MARIA NOVELLA*. In corso di registrazione (ex 7.91). Matura + 8 Shiro (1518 luglio). Pianta acrotona, produttiva, vigorosa. Fiorisce in epoca tardiva
(Stanley). I frutti sono uniformi, di buona pezzatura (70 80 grammi) e di
buona tenuta.

Sel. 10.91. Matura + 45 Shiro (15-20 agosto). Pianta di vigoria medio elevata,
con rami misti ricchi di gemme. Frutti di calibro interessante (70 80 grammi),
che anticipano di 5 giorni Stanley.

Sel. 8.91. Matura 5 giorni prima della precedente. Frutto di ottimo sapore e di
calibro buono (70 grammi).

G. Pallotti M. Basaglia (uff. Tecnico)

H. Jacob (Research Institute of Pomology Geisenhein Germania).


Ha presentato le variet coltivate e le innovazioni relative al susino nel suo paese.
In Germania in pratica non vengono coltivate le susine cino-giapponesi; vi sono
solamente 10.000 ettari di susini europei. Il mercato vuole le susine nere ed in piccole
quote, gialle ed in genere sono preferiti frutti di piccolo calibro (30 - 40 grammi). Il
50% della produzione tedesca viene trasformata.
Il calendario occupato da numerose cultivar dallinizio di luglio a fine ottobre.
Negli ultimi anni i produttori si sono specializzati nelle variet precoci e tardive, perch
sono i periodi attualmente pi scoperti e contraddistinti da variet di ottima qualit.
In Germania la Sharka purtroppo molto diffusa; la ricerca internazionale sta
lavorando soprattutto sulle susine europee e di questo gruppo molte cultivar sono
tolleranti ed alcune resistenti. JOJO* addirittura immune.
Le variet tedesche.

TOP FIRST*. Resistente a Sharka. Frutto di calibro ridotto (40 grammi), di


buon sapore, pianta produttiva. Matura a inizio di luglio.

TOP FIVE* Frutto di 32 38 grammi.

TOP KING* Frutto di 32 38 grammi.

TOP TASTE*. Matura da fine agosto a inizi di settembre. Frutto di calibro


ridotto (36 grammi) di buona qualit e grado brix (13,5).

TOP GIGANT PLUS

TOP STAR PLUS

TOP HIT PLUS

I frutti delle tre precedenti cultivar hanno un calibro compreso tra 50 e 100 grammi.

TOP 2000*. Resistente a Sharka. Matura a fine settembre. Frutto di calibro


piccolo (35 grammi), di ottima qualit e contenuto zuccherino (19 brix). Si
conserva bene.

TOP STAR PLUS*. Ottenuta per incrocio di Ersinger x Cacanska Beste. Matura
a fine luglio. Frutto di calibro medio di birx elevato (18).

TOP GIGANT PLUS*. Resistente a Sharka. Pianta di media vigoria, autofertile


con frutti di 100 grammi di sapore acidulo (15 brix e 18% di acidit).

G. Pallotti M. Basaglia (uff. Tecnico)

TOP HIT*. Ottenuta per incrocio di President x Cacanska Beste. Tollerante al


Sharka. Deve essere impollinata. Pianta di vigoria medio elevata. Matura a
met settembre. Frutto di 75 grammi con brix elevato (17,5).

TOPEND PLUS*. Ottenuta per incrocio di Cacanska Beste x Valor. Tollerante


al Sharka. Pianta di vigoria medio elevata. Matura a met settembre. Frutto di
60 grammi con brix elevato (20). Molto conservabile (fino a Natale in cella
frigo).

RHEINGOLD*. Ottenuta per incrocio di President x Seven Cross. Matura ad


inizio agosto. Frutto di colorazione gialla di calibro medio grosso (70 grammi),
di sapore acidulo e di polpa morbida.

BELLAMIRA*. Ottenuta per incrocio di Cacanska Beste x Mirabelle de Nancy.


Matura da met luglio a fine agosto. Sembra che il frutto sia di calibro iperridotto (18 grammi) ma abbia un elevato brix (23 - 33). Viene utilizzata per
la produzione di distillati, ai quali conferisce un ottimo aroma.

G. Pallotti M. Basaglia (uff. Tecnico)

Potrebbero piacerti anche