Sei sulla pagina 1di 249

LUCA CLUN

LA FISICA DELLA MENTE

Imparare a Conoscere e Sfruttare


i Benefici della Scienza Irrazionale
2
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Titolo
LA FISICA DELLA MENTE
Autore
Luca Clun
Editore
Bruno Editore
Sito internet
www.brunoeditore.it

ATTENZIONE: questo ebook contiene i dati criptati al fine


di un riconoscimento in caso di pirateria. Tutti i diritti sono
riservati a norma di legge. Nessuna parte di questo libro pu
essere riprodotta con alcun mezzo senza lautorizzazione scritta
dellAutore e dellEditore. espressamente vietato
trasmettere ad altri il presente libro, n in formato cartaceo n elettronico, n
per denaro n a titolo gratuito. Le strategie riportate in questo libro sono frutto di
anni di studi e specializzazioni, quindi non garantito il raggiungimento dei
medesimi risultati di crescita personale o professionale. Il lettore si assume piena
responsabilit delle proprie scelte, consapevole dei rischi connessi a qualsiasi
forma di esercizio. Il libro ha esclusivamente scopo formativo e non sostituisce
alcun tipo di trattamento medico o psicologico. Se sospetti o sei a conoscenza di
avere dei problemi o disturbi fisici o psicologici dovrai affidarti a un appropriato
trattamento medico.
3
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Sommario

Introduzione

pag.

Giorno 1: Come vedere quello che non vedi

pag. 10

Giorno 2: Come verificare una realt pi grande

pag. 28

Giorno 3: Come vivere in una realt olografica

pag. 62

Giorno 4: Come sviluppare lintuito

pag. 91

Giorno 5: Come fare il salto quantico

pag. 135

Giorno 6: Guida alle possibilit della vita

pag. 169

Giorno 7: Come raddrizzare la rotta

pag. 211

Conclusione

pag. 242

4
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Introduzione

Che cosa si intende per psicologia quantistica? una particolare


neuroscienza derivata dalla meccanica quantistica, una branca
particolare della fisica. Levoluzione della fisica sta infatti
portando a scoperte a dir poco sconcertanti, in grado quasi di
spiegare scientificamente la coscienza, facendo emergere una
serie di rivelazioni fino a qualche tempo fa impensabili.
Queste scoperte ci hanno portato a capire leffetto della volont
umana sul mondo fisico, linfluenza che luomo ha sulla realt e
sulle vicende che accadono. stato infatti scientificamente
provato che la mente umana in grado realmente di interferire sul
mondo, addirittura il nostro DNA ha il potere di modificare
fisicamente le cose.
Le rivelazioni della meccanica quantistica hanno aperto nuove
strade su una sempre pi profonda conoscenza delluomo, della
sua coscienza e dei meccanismi interiori che intervengono nella
5
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

nostra mente, partendo dallinterpretazione della realt che ci


circonda.
Nel suo libro Il Tao della fisica, edito da Adelphi, il fisico Fritjof
Capra scrive: I concetti della fisica moderna presentano spesso
una sorprendente corrispondenza con le idee espresse nelle
filosofie religiose, in particolar modo quelle orientali. Queste,
inizialmente, furono rilevate da alcuni grandi fisici quando
vennero in contatto con le culture orientali nei loro giri di
conferenze in India, Giappone e Cina.
Ancora: Werner Karl Heisenberg (uno di questi fisici) dichiar:
Il grande contributo scientifico alla fisica teorica venuto dal
Giappone dopo lultima guerra pu essere un indice dellesistenza
dun certo rapporto tra le idee filosofiche delle tradizioni orientali
e la sostanza filosofica della teoria dei quanti.
Di sicuro molti degli studi ed esperimenti che sono tuttora in
corso sono incentrati sulla ricerca di una verit pi sottile rispetto
a quella a cui siamo abituati. una verit che arriva a spiegare
fisicamente la struttura delle emozioni, dei pensieri, della
6
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

coscienza. Lincredibile somiglianza della fisica con le filosofie


religiose, in termini di misticismo, meditazione o preghiera, ci
conduce su un sentiero molto pi elevato della solita materialit
fisica, nel senso pi stretto del termine, al quale siamo abituati.
Molte teorie della fisica, infatti, sembrano riprendere dei concetti
che diverse religioni esprimono dalla notte dei tempi.
Un esempio eclatante (che svilupperemo anche in questo ebook)
quello dellunione delle cose: nelle culture orientali, in
particolar modo, viene espresso il fatto che ogni cosa sia legata a
unaltra, dagli eventi alle persone. Lessenza delle filosofie
orientali (che sia taoismo, buddismo o altro) la consapevolezza
dellunit e della interrelazione tra tutte le cose.
Una delle pi importanti rivelazioni della fisica moderna ,
incredibilmente, che tutta la materia, indipendentemente dallo
spazio che la separa, costantemente collegata e unita nel vero
senso della parola. E pi osserviamo il mondo micro fino al
subatomico (ossia le particelle pi piccole dellatomo) e pi
questo legame evidente.

7
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Pare dunque che qualsiasi strada si possa percorrere, che sia


scientifica o religiosa, conduca a una meta comune: un livello di
consapevolezza superiore! Da qui prende forma la psicologia
quantistica, ovvero un concetto di psicologia che va oltre la realt
percepita. Se la meccanica quantistica arriva a esprimere la realt
in funzioni di probabilit, la psicologia quantistica applica questi
criteri alla mente umana e alla realizzazione degli eventi che
possono accadere, ragionando in termini di eventi probabili.
Capire le basi della fisica quantica significa capire le basi della
psicologia quantistica, poich sono le medesime. Nel mare delle
infinite possibilit che un evento possa avvenire in modi diversi,
la psicologia quantistica fonda le sue basi su come ottimizzare le
probabilit che una cosa accada come vogliamo noi.
Questo ebook vuole avvicinarti a questa consapevolezza,
portandoti fisicamente, concretamente, palpabilmente a cambiare
la tua percezione della realt. Ci porter, cio, a sentire,
percepire, interagire e influenzare il mondo, la realt che ti
circonda, mostrandoti cosa si nasconde sotto lo strato di polvere

8
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

della realt, capendo che non poi cos necessario scavare tanto
in fondo per trovare quello che cerchi.
Rimane ovvio che crescere possibile solo in funzione di quanto
impegno ci metterai: con le giuste strategie e la giusta
determinazione andrai incontro a cambiamenti tanto tangibili da
stupirtene te stesso!! Lunico elemento che manca in questo
ebook sei tu, la tua voglia di crescere, di cambiare o anche solo di
capire. Senza un grande impegno da parte tua, puoi evitare di
andare avanti con la lettura!
Ti invito allora allazione, che lunica cosa che fa la differenza!
Per quanto leggere tu possa, senza azione, determinazione e
impegno questo ebook rimarr solo una lettura da passatempo!
Dunque, buona lettura e
BUON LAVORO!!

9
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

GIORNO 1:
Come vedere quello che non vedi

Questo ebook vuole portarti ad avere una concezione del mondo e


della realt diversa da quella avuta finora, e vuole farti capire che,
oltre a non essere parole al vento, non poi cos difficile come
potrebbe sembrare. Voglio dimostrarti quindi sin da ora che non
necessario avere conoscenze particolari per poter sperimentare da
subito certe esperienze, perch gi tutto intorno a noi, e noi
stessi vi siamo immersi.
Molte situazioni della vita si manifestano in modo strano. A volte
non riusciamo a capire, altre volte non diamo loro il significato
che dovremmo dare. Capita invece, magari in momenti particolari
della nostra vita in cui la nostra sensibilit pi accentuata, che
riusciamo stranamente a dare un significato a quello che succede.
Chi vicino alla religione interpreta il caso o la fortuna, e anche
ci che di brutto pu accadere, come risultato di un disegno
10
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

divino, o come manifestazioni non casuali. Oggi pare che la


scienza sia in grado di confermare queste credenze e che dia un
valore specifico alle cose che accadono.
La meccanica quantistica infatti, in grado di spiegare come
luomo sia causa di tutto quello che gli succede intorno, e non
come spettatore o osservatore: non la realt che ci influenza, ma
siamo noi che influenziamo in modo pratico la realt, e non solo
nelle vicende!
SEGRETO n. 1: la realt semplicemente influenzata
dalluomo stesso, al contrario di quello che possiamo credere.
Luomo in grado di modellare fisicamente la realt.
E come fare a capire velocemente se non in modo pratico e
diretto, tramite lesperienza? Al contrario dei soliti metodi, voglio
darti la possibilit di poter capire che questo tipo di concetto
una cosa che vivi gi tutti i giorni, senza esserne consapevole, o
quantomeno non sempre. In modo anomalo rispetto ad un
qualsiasi manuale, voglio farti partire dalla fine, ossia da

11
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

unesperienza pratica che potr farti comprendere e vivere al


meglio quello che leggerai!
Voglio quindi farti sperimentare direttamente, ancora prima di
approfondire il tutto, quanto possa essere semplice accedere a
qualcosa di pi elevato anche senza aver studiato e quanto sia
sorprendentemente

semplice

accedere

tutto

questo.

unesperienza importantissima che ti aiuter a leggere questo


scritto con un ottica completamente diversa.
unesperienza affascinante e incredibile, tanto semplice quanto
meravigliosa, alla portata di tutti! Questa semplicit il segnale
che ci fa capire quanto sia gi tutto intorno a noi e di facile
accesso: siamo immersi gi in una realt pi profonda di quanto
possiamo vedere, e basta semplicemente avere una visione
diversa del mondo.
SEGRETO n. 2: siamo gi immersi in un modello di realt
molto pi ampio e profondo di quanto possiamo percepire
normalmente, ma cambiando punto di vista, anche la realt ci
appare diversa.
12
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

In questo esperimento collauderai cosa possa voler dire cambiare


in modo pratico la percezione che hai della realt.
unesperienza reale, che tu possa credere o meno, che ti mostra
un velo della realt pi nascosto di quello che vivi tutti i giorni.
un esperimento molto particolare, la sua importanza sta nel fatto
che:

uguale per tutti (leffetto il medesimo per ogni


individuo);

semplice e accessibile a tutti;

sperimenti unesperienza che riprende antiche concezioni.

Proverai unesperienza abbastanza unica nel suo genere. In breve,


in sei semplici fasi, sarai in grado di poter vedere fisicamente
quel sottile strato denergia che circonda il nostro corpo,
unenergia non visibile in modo automatico tutti i giorni, ma che
costantemente presente in ogni cosa che facciamo e in ogni
istante che viviamo, invisibile solo agli occhi di chi non guarda in
profondit, energia che solitamente viene chiamata aura:

fase 1. Poniti in un ambiente in penombra, una stanza che


non sia troppo buia n troppo luminosa, in tranquillit.

13
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

importante che il tuo stato emotivo sia rilassato, evitando il


pi possibile disturbi esterni;

fase 2. Poni la tua mano davanti al tuo sguardo utilizzando


come sfondo il soffitto o una parete della stanza;

fase 3. Poni la tua attenzione in un punto preciso, un punto


qualsiasi del muro o della mano. Se fissi il muro, la tua mano
perder attenzione da parte tua e leffetto potr essere pi
veloce. E non scostare lo sguardo, fissa quel punto.
importante che lo sguardo sia fissato su un punto fittizio,
immaginato del muro. Questo perch, in questo modo, sei in
grado di accedere a un modo di osservare che va oltre la
fisicit delle cose. Ti mai capitato di guardare uno di quei
quadri tridimensionali? Sono dei disegni astratti dove,
fissando intensamente un punto, si rivela unimmagine
tridimensionale, perch cambi il modo di osservare. Ecco,
leffetto lo stesso;

fase 4. Comincerai a intravedere uno strano alone molto


sottile che circonda la tua mano: te ne accorgi perch
stranamente incolore e leggermente luminoso;

fase 5. Senza distogliere lo sguardo da quel punto, noterai


che lalone si allarga, fino a diventare pi visibile e stabile.
14
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

un alone luminoso che d una sensazione soffice, calda ed


ovattata, la stessa sensazione che potresti avere pensando
ad un morbido e soffice cuscino;

fase 6. Se la visione ti chiara, ora prova anche a muovere la


mano: noterai che addirittura lascer una scia! Le prime volte
potrai avvertire un po di pesantezza o affaticamento degli
occhi, causato dallo sforzo dello sguardo, ma pi pratichi,
meno fatica sentirai, e pi rapidamente potrai osservare
questo effetto. Quando avrai una buona dimestichezza, prova
con due mani: potrai osservare come la scia di un dito di una
mano si unisca a quella dellaltra.

Quello che puoi vedere con questa esperienza laura.


Scientificamente pu essere considerata come la quantit
denergia che le molecole del nostro corpo continuano a emanare,
una quantit di fotoni (molecola di cui composta la luce)
spiegabili con la meccanica quantistica. Ogni corpo vivente
emana questa energia, che sia animale o vegetale, e con il tempo,
se la cosa ti affascina e vorrai approfondire, potresti essere in
grado di vedere anche quella altrui.

15
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Ma anche considerata unesperienza dellanima: cambiando il


nostro modo di osservare la realt siamo in grado di scorgere
elementi molto pi sottili. Metafisicamente parlando, infatti,
questo velo sottile denergia, pu essere considerato come una
manifestazione dellanima. La tipica aureola dei santi nei dipinti
lesempio pratico dellaura di cui stiamo parlando.
SEGRETO n. 3: la tecnica che ci permette di osservare la
nostra aura ci dimostra gi quanto sia semplice cambiare
punto di vista e vedere cose che prima non vedevamo.
Pensa: fin dai quadri dipinti centinaia danni fa, si parla di una
cosa che hai appena sperimentato!
E cosa pu significare questo?
Sarebbe bello poter pensare che forse nelle saggezze religiose
custodito molto pi di una fede! Possiamo in effetti dire che dalle
icone di Buddha, ai santi del Cristianesimo, a Maometto (la cui
aura una fiamma che gli circonda il corpo e sale al cielo in una
lingua di fuoco) laura un elemento che passato in tutte le
religioni.
16
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Capra scrive ancora: Quanto pi profondamente penetriamo nel


submicroscopico, tanto pi ci accorgiamo che il fisico moderno,
al pari del mistico orientale, giunto a considerare il mondo
come un insieme di elementi inseparabili, interagenti e in moto
continuo, e che luomo parte integrante di questo sistema.
SEGRETO n. 4: il cammino della scienza ci sta di fatto
portando a studiare un aspetto della vita finora predicato solo
nelle religioni e nei misticismi.
Ti piaciuto questo esperimento? Ricordo la prima volta che lo
feci io. Rimasi talmente affascinato da questa cosa che ci pensai
tutta la notte. La cosa incredibile per me era il fatto che potevo
ripetere lesperienza tutte le volte che volevo: era semplice ed
estremamente accessibile.
Ricordo che pensai: Caspita! Pensa se questa fosse lanima!
Che lo sia o meno, la cosa pi importante da trarre da questa
esperienza che il nostro modo di vedere le cose pu davvero
cambiare in modo drastico, tangibile e semplice.

17
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 5: il nostro modo di vedere le cose pu


cambiare in modo semplice, e questo ti porter a vedere le
cose in modo nuovo.
Ma come avviene tutto questo? Com possibile che la scienza sia
in grado di spiegare questi concetti? Come si pu pensare che un
percorso scientifico possa effettivamente spiegare alcuni eventi
dellanima?
necessario a questo punto iniziare dal principio, e indicare
velocemente qual stato lo sviluppo della fisica fino a ora.
Innanzitutto: cos la fisica? Molto semplicemente possiamo
considerare la fisica come una ricerca del mondo che ci circonda.
Cerchiamo con questa scienza di spiegare e classificare tutto ci
che ci circonda, dalla natura allastronomia. Insomma, tutto
quello che fisico, dagli elementi alle forze che governano
luniverso, compreso dalluomo per mezzo della fisica.
Possiamo per, ora come ora, considerare la scienza come una
via, paragonabile perch no, a quella religiosa.

18
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Perch? Eppure nellimmaginario collettivo la scienza una


forza opposta alla religione! La frase: Tra scienza e religione
un chiaro riflesso del pensiero comune della gente e della societ
riguardo la divisione dei due movimenti. Ma andiamo per gradi e
cominciamo a capire in modo semplice e veloce il cammino della
fisica fino ad oggi, essenziale per capire il succo di questo libro.
1687 - Fisica di Newton
Isaac Newton (nome sentito praticamente da chiunque) pubblica i
principi fondamentali della dinamica: luniverso non come
diceva Aristotele un luogo dove tutto fisso, ma soggetto a
leggi dinamiche. Nasce cos la fisica (che ai giorni nostri
considerata la base della fisica classica). Chiunque conosce la
famosa mela di Newton, lilluminazione che lo port a elaborare i
presupposti della fisica moderna. Si dice che camminando per un
giardino, Newton pass vicino a un albero, un melo per la
precisione. Una mela cadde dallalbero vicino a lui e l la
domanda: Perch questa mela caduta? Quale forza ha fatto
cadere la mela a terra? Una domanda unilluminazione!

19
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Chi pratico di PNL, o psico coscienze simili, a queste quattro


parole pu dare un significato pi che casuale! Le domande sono
lo strumento per condurre la nostra vita nella direzione che
vogliamo, e lilluminazione non di certo solo un caso ma
approfondiremo pi avanti anche questi aspetti.
Tornando a noi, la visione della fisica di Newton concepisce
luniverso come un sistema in movimento, dove tempo e spazio
hanno valori assoluti (ossia indipendenti luno dallaltro e fini a
se stessi).
1867 - Fisica dei campi
James Clerk Maxwell propone la teoria dei campi di forza.
Capendo che alcune cose non potevano essere spiegate dalla
fisica di Newton, elabor una teoria, avvalorata da ricerche ed
esperimenti, che esprime luniverso come un insieme di energie
che interagiscono tra loro (come magnetismo e elettricit), e
inser nella sua teoria limportanza della velocit della luce e
della propagazione elettromagnetica sotto forma di onde
denergia (onde radio, raggi x ecc.).

20
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

1900 - Fisica quantistica


Il fautore di questo nuovo modo di valutare la fisica Max
Planck. In questanno viene pubblicata la teoria secondo cui il
mondo e le cose sono frutto di una serie di microesplosioni
denergia che chiama quanti: gli elettroni, spostandosi da
unorbita a unaltra creano esplosioni denergia, che sono alla
base della realt.
Gli esperimenti condotti da Planck portano a verificare che la
realt un insieme di probabilit e possibilit, di tendenze
(termine utilizzato convenzionalmente) piuttosto che di eventi
certi e sicuri. Negli anni venti il fisico Werner Karl Heisenberg
riformula questi postulati come meccanica quantistica.
La sua teoria conosciuta come principio di indeterminazione ci
espone il fatto che losservazione del mondo micro, e quindi a
catena del

mondo

macro, inevitabilmente influenzato

dallosservazione stessa, ossia dallosservatore che agisce per


misurare, e quindi la misurazione non pu essere precisa. Tanto
per chiarirci: non possibile misurare il sapore di un cioccolatino
senza

assaggiarlo,

ma

facendo

questo

modifichiamo

21
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

irrimediabilmente il cioccolatino stesso che quindi cambia le sue


caratteristiche.
questo un principio molto conosciuto e applicato ormai in tutti i
campi. Nasce cos il concetto di dualit onda-particella: non c
distinzione tra onde e particelle, le onde si possono comportare
come particelle e viceversa. Prende forma il principio di insieme
di realt probabili e possibili: la realt si pu manifestare in pi
modi, esistono pi possibili manifestazioni in cui la realt pu
avvenire (concetto che approfondiremo pi avanti). E qui il primo
barcollamento della certezza sulla realt: forse la realt non cos
certa, solida e assoluta come si possa pensare!
1905 - Fisica della relativit
E qui interviene la persona, il fisico moderno pi conosciuto in
assoluto anche da chi di fisica non capisce: Albert Einstein! In
quellanno questo personaggio, fino ad allora sconosciuto, un
semplice impiegato dellufficio brevetti svizzero, pubblica una
teoria secondo la quale il tempo e lo spazio non hanno valori
assoluti, bens sono legati in modo indissolubile.

22
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

La famosa legge E=mc2 sta ad indicare che lenergia (E) di un


corpo direttamente proporzionale alla sua stessa massa (m)
moltiplicata per la velocit della luce (c) elevato alla seconda.
Senza entrare troppo nello specifico, significa che lenergia di un
corpo varia in funzione della sua massa e al suo movimento: la
massa varia in funzione dellapprossimarsi della velocit della
luce.
Ipotizzando che un corpo possa viaggiare alla velocit della luce,
la sua massa diverrebbe infinita, e questo il motivo per cui si
teorizza che non si possa viaggiare a una velocit superiore a
quella della luce. Da qui ne deriva che il rapporto tra tempo e
spazio praticamente inscindibile, e questo il succo della
famosa legge della relativit: il tempo relativo alla massa di un
corpo e allo spazio.
Spazio e tempo non sono condizioni in cui viviamo, ma modi in
cui pensiamo (A. Einstein). Per semplificare: il tempo per una
formica scorre molto pi velocemente che per un uomo. Dovendo
quindi considerare a questo punto limportanza della relazione tra

23
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

tempo e spazio, nasce il concetto di quarta dimensione (appunto


spazio/tempo).
A questo punto si crea una discrepanza, una tra le pi discusse nel
mondo della fisica, oltretutto nello stesso periodo: le due teorie
sono soggette a leggi diverse. Mentre nella fisica quantistica le
cose accadono in funzione di probabilit, nella relativit,
conseguenza diretta ed evoluzione della fisica classica e che ci ha
portato a uno studio molto pi approfondito delluniverso, si
parla di leggi certe. Deve allora esistere una legge che possa
accumunare i due postulati. Siamo davanti ad un paradigma: Di
ogni verit, vero anche il suo opposto!
1970 circa - Fisica delle stringhe di energia
Si accenna in questo periodo a una teoria che pu legare le due
dottrine, ossia dellesistenza di stringhe (sequenze o filamenti) di
energia che, come una rete, collegano tutta la materia. Questa
teoria pare che possa spiegare i fenomeni sia degli eventi micro
che di quelli della realt ordinaria. Nel 1984 la comunit
scientifica accetta la teoria e concorda che questa pu essere
quella legge tanto cercata che unisce la due teorie. Penso sia
24
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

abbastanza e non vado oltre. Tutto questo solo per introdurre e


far capire che cosa si intende per fisica dei quanti. Infatti stata
proprio questa teoria che ha fatto barcollare lintero concetto di
realt. Questa teoria parla dunque di come le particelle possano
essere influenzate e possano mutare completamente i propri
comportamenti.
SEGRETO n. 6: il cammino della fisica ci ha portato, di fatto,
a sviluppare il concetto che la realt pu essere espressa in
termini di possibilit e non di assoluti.
Senza soffermarci troppo sulla storia della fisica quindi, possiamo
effettivamente osservare come si sia percorso un vero e proprio
cammino verso la fisica di oggi. Unevoluzione, un evento dopo
laltro, necessari ad arrivare dove siamo. Si aperta una vera e
propria porta che si affaccia su una serie di scoperte che ancora ci
aspettano. Quando sembra daver raggiunto un punto di massima
conoscenza ci si rende conto che non abbiamo cominciato a
capire davvero neanche come siamo fatti.

25
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Aveva ragione Socrate quando diceva: So di non sapere!


Questa una frase che la dice lunga! La pretesa delluomo
sempre stata quella di capire tutto, e che tutto quello che non
compreso dalle sue conoscenze o dalla sua mente, tutto quello
che non pu essere concepito, non fa parte di questo mondo.
Siamo davanti alla conferma scientifica che le cose sono ben
diverse da ci che si sempre pensato.

26
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

RIEPILOGO DEL GIORNO 1:

SEGRETO n. 1: la realt semplicemente influenzata


dalluomo stesso, al contrario di quello che possiamo
credere. Luomo in grado di modellare fisicamente la
realt.

SEGRETO n. 2: siamo gi immersi in un modello di realt


molto pi ampio e profondo di quanto possiamo percepire
normalmente, ma cambiando punto di vista, anche la realt
ci appare diversa.

SEGRETO n. 3: la tecnica che ci permette di osservare la


nostra aura ci dimostra gi quanto sia semplice cambiare
punto di vista e vedere cose che prima non vedevamo.

SEGRETO n. 4: il cammino della scienza ci sta di fatto


portando a studiare un aspetto della vita finora predicato
solo nelle religioni e nei misticismi.

SEGRETO n. 5: il nostro modo di vedere le cose pu


cambiare in modo semplice, e questo ti porter a vedere le
cose in modo nuovo.

SEGRETO n. 6: il cammino della fisica ci ha portato di fatto


a sviluppare il concetto che la realt pu essere espressa in
termini di possibilit e non di assoluti.
27
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

GIORNO 2:
Come verificare una realt pi grande

Ebbene, dopo una breve spiegazione della strada della fisica,


cominciamo a entrare nei dettagli. Questo capitolo affronta una
serie di istruzioni vere e proprie per cominciare ad
interfacciarsi con tutto quello che ci circonda.
Cominciamo!
La meccanica quantistica dunque quella branca della fisica che
studia le micro particelle, ossia linsieme delle forze che agiscono
nel mondo dellinfinitamente piccolo. Molti, anche solo per
sentito dire, conoscono la fisica quantistica come studio delle
onde: le particelle sono troppo piccole per poter essere osservate
o rilevate direttamente. Se ne studiano quindi gli effetti sotto
forma di onda denergia, ossia studiando linfluenza che le stesse
hanno sullambiente circostante.

28
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Questo non del tutto vero. Come accennato prima, infatti, lo


studio delle particelle ha portato a verificare che le stesse possono
comportarsi come onde: come possibile che una particella si
possa comportare in modo diverso dalla sua natura?
Per meglio cominciare a capire cosa significhi ragionare in
termini di psicologia quantistica, opportuno che ti presenti
alcuni tra gli esperimenti pi importanti eseguiti in nome della
meccanica quantistica. Ce ne sono quattro in particolare che
meritano davvero la nostra attenzione.
Esperimento n. 1: dualit particella-onda
Uno dei primi esperimenti inspiegabili della fisica quantistica
stato quello che port al concetto di dualit di particella-onda,
ossia che una particella pu diventare onda e viceversa,
cambiando la propria struttura. Fu eseguito nel 1909 circa, ma
nonostante siano passati un centinaio danni e sia stato riprovato
pi volte ottenendo sempre gli stessi risultati, tuttora molto
discusso e dibattuto.

29
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

conosciuto come esperimento della doppia fenditura (doubleslit experiment). Consiste nel lanciare una particella attraverso
un acceleratore, un condotto attraverso il quale la particella
viaggia da un punto di partenza a uno di arrivo. Le si fa
attraversare una barriera con due fenditure, per poter misurare in
che modo la stessa particella venga rilevata alluscita.
Come ci si potrebbe aspettare in natura, se una particella parte
con una forma precisa, ci si aspetta che allarrivo mantenga la
stessa forma, ossia quella di particella. Tuttavia, lesperimento
dimostra ben altro. In un dato e imprecisato momento del tragitto
si verifica un effetto diverso, inspiegabile e straordinario.
Ponendo una fessura invece di due, allarrivo la particella in
questione attraversa semplicemente la fenditura mantenendo la
propria forma di partenza, comportandosi secondo i risultati
attesi. Ponendo due aperture invece, la particella si comporta in
modo definito impossibile.
Parte come tale, ossia come particella definita, ma arrivata alle
due fenditure il suo comportamento risulta assolutamente
30
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

irrazionale e contrario a tutte le leggi fisiche di nostra


conoscenza. Gli scienziati hanno scoperto che succede qualcosa
di davvero misterioso: arrivata alle due fenditure, si verifica che
la particella le attraversa entrambe, simultaneamente, come solo
un onda in grado di fare, e la misurazione che viene effettuata
lo schema tipico di unonda di energia!
Chiaramente la cosa risulta essere impossibile e irrazionale, per
due motivi principali: in primo luogo, la particella cambia la
propria forma e, secondariamente, in qualche modo essa ha
coscienza che esiste una seconda fessura! Ovviamente, la povera
molecola non pu avere conoscenza consapevole di questa
alternativa, e lunica spiegazione plausibile che, in qualche
modo, sia la coscienza dellosservatore ad influenzarne il
processo.
SEGRETO n. 7: ogni elemento, molecola, struttura della
realt pu di fatto essere misurato in modi diversi. La
coscienza dellosservatore di fatto in grado di influenzare la
materia.

31
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Scientificamente si coniato un termine per definire questo tipo


di

eventi

impossibili:

bizzarrie

quantistiche

(quantum

weirdness), ossia eventi non spiegabili che avvengono solo nel


mondo

quantistico!

La

teoria

pi

avvalorata

che,

presupponendo che la particella non sia munita di coscienza, la


coscienza dellosservatore che permette questo tipo di risultato.
Mentre nel primo caso le attese erano che la particella passasse
per la singola fenditura, nel secondo, lincertezza provocata
dallosservatore (o osservatori) ha portato la stessa a comportarsi
secondo lindecisione di chi osservava, passando per entrambe
le fessure.
E ora entriamo nel vivo della meccanica quantistica, che porta
alla nascita della psicologia! Principalmente sono tre le teorie
elaborate nel tentativo di spiegare queste bizzarrie, tutte
comunque molto simili tra loro.
a - Interpretazione di Copenhagen
la pi riconosciuta. Secondo questa teoria lintero Universo non
esiste come insieme di fenomeni certi e indiscutibili (cio che
32
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

succedono cos e basta), ma bens come insieme di infinite


possibilit sovrapposte. Esse sono gi tutte presenti e coesistono
insieme, ma non hanno una posizione precisa nello spazio e
mantengono una forma desistenza non precisa, diciamo sfocata,
come fossero fatti di nebbia.
Hai mai visto il film Sliding Doors? C una scena, quella chiave
di tutto il film, dove la protagonista si trova in metropolitana nel
tentativo di prendere il treno. L il film si divide in due: una
possibilit che perda il treno, e una che lo prenda. Ecco,
immagina la realt come uninfinita sovrapposizione di
fotogrammi di un film, con immagini sfocate e infinite possibilit
di scelta che si sovrappongono.
La realizzazione della realt, la manifestazione della scelta di una
di queste possibilit, data dalla coscienza dellosservatore: il
focalizzare su una possibilit, uno dei fotogrammi del film,
materializza limmagine stessa del film. Nellinsieme di queste
immagini sfocate e simultanee ne aumentiamo la focalizzazione
solo su una, rendendola vera e facendo svanire le altre. In questo

33
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

modo la realt pu chiamarsi tale solo in funzione di un


osservatore.
b - Interpretazione degli universi paralleli
Molto similmente alla precedente, questa teoria avvalora il fatto
che esistano pi realt fisiche allo stesso momento. La differenza
sta nel fatto che linsieme delle realt possibili esistono gi, non
sono n annebbiate n sfocate, e vivono in uno spazio definito
invisibile alle altre realt, che vengono chiamate dimensioni.
Immagina come prima, invece di un insieme di fotogrammi
sovrapposti e sfocati, che la realt sia un televisore e che sia
diviso in un numero infinito di quadranti, e che in ogni quadrante
sia proiettato lo stesso film che si evolve in maniera diversa. Ogni
realt esiste gi come ben definita e indipendente, e in ogni
momento si realizzano infinite possibilit.
Queste infinite dimensioni vengono denominate Universi
Alternativi. Capita a volte allora che la focalizzazione, la
concentrazione della coscienza umana, che pare essere il
legame tra queste dimensioni, ci faccia effettuare quello che viene
34
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

chiamato un salto quantico, ovvero un saltino da una realt


allaltra, scegliendo la dimensione che pi ci rispecchia in quel
dato momento.
c - Interpretazione Penrose
Molto similmente alle due teorie precedenti, il fisico Roger
Penrose aggiunge un fattore in pi, ossia il fatto che ogni realt
fisicamente esistente e fatta di materia che contiene un
quantitativo denergia, cio possiede un valore di gravit. Questo
perch tutta la materia produce gravit: una cosa che molti non
sanno che, come la Terra ci attrae verso di s per mezzo di
questa forza, anche noi attraiamo lei verso di noi.
Il fatto che la Terra sia infinitamente pi grande di noi fa s che
siano i nostri piedi a essere ancorati a terra, poich la sua forza
grandemente superiore. Se fossimo grandi quanto il nostro
pianeta, la forza di gravit sarebbe identica e ci attrarremmo luna
agli altri. Semplificando al massimo il concetto, diciamo che i
livelli di gravit sono diversi per ogni realt.

35
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Le possibilit pi probabili hanno un valore pi basso e quelle pi


improbabili un valore pi alto. Per poter mantenere la forza di
gravit necessario un dato quantitativo denergia, e pi energia
viene richiesta, pi il sistema, la realt, risulta instabile. Avviene
cos che i sistemi pi instabili, e quelli che hanno poca energia
per potersi mantenere, collassano. Si annullano e si schiacciano
in un unico spazio, dando forma a quello che utilizza il valore
denergia pi giusto, quello che risulta pi stabile, che
percepiamo come realt. Possiamo dire che, indipendente da
quale sia quella pi giusta, un fatto che le realt siano pi di
una, e che questa si pu considerare la base della psicologia
quantistica!
SEGRETO n. 8: le realt appaiono essere pi di una e nello
stesso momento pi realt simultanee esistono. La nostra
coscienza si focalizza una di queste possibilit.
Esperimento n. 2: divisone delle particelle
Nel 1997 si effettuato un esperimento che, secondo le leggi
fisiche, non sarebbe potuto accadere. Fu pubblicato diffusamente,
tra riviste scientifiche e non, in quaranta diversi paesi del mondo.
36
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Lesperimento fu effettuato a Ginevra, in Svizzera, ed


incentrato

sulle

componenti

della

materia.

Oggetto

dellesperimento: i fotoni, particelle elementari che compongono


la luce.
E gi: anche la luce costituita da particelle, o meglio, da onde
che si comportano anche da particelle. In breve, lesperimento
consisteva nel suddividere un fotone in due met identiche e con
le stesse caratteristiche, e nellosservare i movimenti dei singoli
semifotoni. Ebbene, creata una struttura apposita per questo tipo
di esperimento, i due semifotoni vennero isolati e sperimentati
singolarmente.
Collocati su diverse piste di fibra ottica molto distanti tra loro, i
due vennero sparati in direzioni opposte. Alla fine del percorso,
per entrambi, venne imposta una scelta arbitraria: la pista si
divideva in due, in modo da poter osservare quale delle due
alternative sarebbe stata scelta, se si fosse trattato di caso o
quantomeno per studiarne i comportamenti.

37
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Si verific un evento assolutamente inaspettato, che non era


contemplato tra le opzioni possibili: i due mezzi fotoni si
comportavano esattamente allo stesso modo. Quando uno girava
da una parte, laltro faceva la stessa scelta e questo succedeva
ogni volta che si ripeteva lesperimento! La meta dei due percorsi
era distante luna dallaltra circa 22 km! Nacquero cos diverse
domande:

Com possibile che i due si comportassero allo stesso modo?

Che cosa li teneva legati?

Potevano comunicare tra loro?

Potevano trasmettersi informazioni?

Per poter comunicare tra loro, viaggiando essi stessi alla velocit
della luce (essendo questa la loro caratteristica) la trasmissione
doveva avvenire a una velocit maggiore di quella della luce,
cosa che la Legge di Einstein ritiene impossibile.
Lunica alternativa era che i due non comunicassero in effetti, ma
si comportassero allo stesso modo perch in modo istantaneo,
senza il passaggio di una comunicazione; quindi, i due potevano

38
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

rimanere in contatto. In breve: i due si comportavano come se


non si fossero mai divisi, come se fossero ancora uniti!
Il loro comportamento simultaneo risultava essere, infatti, non
semplicemente frutto di una comunicazione che avrebbe potuto
essere avvenuta tra le due met, ma indicava di fatto che il
comportamento

delle

due

met

non

era

diverso

dal

comportamento che avrebbero avuto se fossero state ancora unite:


sollecitando una ad avere un comportamento particolare laltra,
anche se non soggetta alle stesse influenze, si comportava
egualmente.
Questesperimento anchesso tra i pi controversi della storia
della fisica: se esistesse una comunicazione tra le due met,
significherebbe che la comunicazione avverrebbe a una velocit
pi alta di quella della luce, cosa che pare impossibile. Deve
esistere allora uninterconnessione tra le due met, che le
mantiene ancora unite nonostante la loro divisione. Ma com
possibile che esista una cosa simile?

Che cosa le mantiene ancora unite?

Quale forza collega le due met?


39
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

e se non si fossero mai divise, in realt?

Questo effetto viene chiamato entanglement quantistico. Rimane


quindi un fatto che un fotone diviso in due si comporti comunque
come un fotone intero: la divisione fisica non cambia
assolutamente il comportamento della particella. come se la
stessa fosse ancora unita a un livello di realt pi profondo di
quanto ci possibile concepire, come se i due semifotoni fossero
una proiezione, proprio come quella di una pellicola. Possiamo
dividere in due il telo su cui si proietta la pellicola, ma la pellicola
rimane intera.
Allora com spiegabile di fatto un evento che non soggetto
a leggi?
Si ripresenta nuovamente il concetto di bizzarrie quantistiche!
Ma questa volta con una novit in pi: gli scienziati sono stati in
grado di verificare che lo stesso effetto si ha su pianeti o galassie,
indipendente dalle loro dimensioni. In breve, questo esperimento
a noi serve per capire che la visione convenzionale della vita,
della realt, ci porta a negare la possibilit che i due fotoni
possano essere collegati o comunicanti, eppure la cosa reale!
40
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 9: esiste un collegamento tra le particelle, e


quindi tra le cose , che va oltre la nostra comprensione. Ci
nonostante le cose sono intimamente collegate.
Esperimento n. 3: linfluenza del DNA umano sui fotoni
Questo esperimento stato di un peso incredibilmente rilevante
perch ha verificato quanto il nostro DNA (e quindi luomo) sia
in grado di influenzare il movimento dei fotoni (e quindi della
realt).
Una piccola parentesi: spesso stai ritrovando il termine fotone.
Limportanza del fotone sta nel fatto che considerato il
mattone quantistico della vita. Quando avviene un salto
quantico nellatomo, ossia un elettrone cambia la propria orbita,
si crea dellenergia, appunto un fotone, che alla base della
materializzazione della realt.
Lesperimento era orientato sullapprofondire il comportamento
dei fotoni. Inizialmente stato preso un cilindro ed stato messo
sottovuoto, ossia privato dellaria ed ermeticamente sigillato. Per
quanto svuotato di tutto, in realt allinterno del cilindro qualcosa
41
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

rimane: i fotoni. In questo modo possibile fare esperimenti solo


su queste particelle.
Ebbene, individuati i fotoni, si rilev che, come da aspettativa,
essi erano distribuiti nel cilindro in modo disordinato, come un
gas per capirci, quindi non sul fondo o attaccati alle pareti o
agglomerati. Nella seconda parte dellesperimento si posero
allinterno del cilindro sotto vuoto alcuni campioni di DNA
umano.
Ebbene, la disposizione dei fotoni cambi. Il DNA aveva su di
essi una qualche influenza che scuoteva il loro ordine casuale
diffuso allinterno del cilindro. I fotoni si comportarono in modo
assolutamente inaspettato, e nessuna delle leggi fisiche pu di
fatto dare una spiegazione a quello che avvenne: i fotoni si
raggrupparono assumendo la tipica forma elicoidale della
molecola di DNA. Crearono, di fatto, una copia precisa del
filamento! Il DNA stava quindi influenzando i fotoni per mezzo
di una qualche energia invisibile, forzandoli ad assumere - in
qualche modo - una qualche forma ordinata.

42
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

E non finita! La cosa che pi di tutto sconvolse e port al


controllo delle apparecchiature e allo sbalordimento generale fu
che, togliendo i campioni di DNA dal cilindro, i fotoni
incredibilmente non cambiavano la loro nuova composizione,
mantenendola nel tempo. Si pu tranquillamente parlare di un
DNA di luce! Anche allontanando fisicamente fotoni e DNA, i
fotoni continuavano a mantenere la forma del DNA.
Quale forza interagiva dunque tra di essi?
Il DNA aveva influenzato la materia quantica di cui fatto il
mondo! Nella necessit di elaborare una teoria, il fenomeno fu
definito effetto fantasma del DNA (DNA phantom effect),
definizione che sta a indicare che la materia vivente in grado di
influenzare fisicamente, se pur ad un livello subatomico, la
struttura della realt. Possiamo allora trarre due conclusioni molto
importanti:

esiste una tipologia di energia non dimostrata fin ora e che,


a quanto pare, collega le cose le une alle altre;

il DNA, e quindi le cellule del nostro corpo, sono in grado


di influenzare la materia per mezzo di questa energia.

43
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Questa rivoluzionaria dimostrazione del legame tra materia


vivente e materia non vivente ha di fatto avvalorato il concetto di
quanto la realt possa essere meno assoluta di quanto possiamo
pensare. Ipotizzando di poter allora influenzare la materia, anche
il contatto con altre persone influenzato reciprocamente.
SEGRETO n. 10: lorganismo umano in grado di
influenzare fisicamente tutto il mondo che lo circonda in
modo permanente.
Esperimento n. 4: DNA a distanza
Molti degli ultimi esperimenti hanno confutato quanto le nostre
emozioni e i nostri sentimenti influenzino il DNA umano. Tra gli
esperimenti pi sbalorditivi, c stato quello di osservare fino a
che punto il DNA potesse essere influenzato. In altre parole:

I sentimenti potevano influenzare il DNA?

E leffetto poteva avvenire anche a distanza?

Oppure il fenomeno era localizzato solo nellorganismo


stesso?

44
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Lesperimento dunque consisteva nel prelevare un campione di


DNA di un soggetto (che sia un tampone di saliva o un campione
di sangue) e porlo a distanza dal soggetto in questione. Al
soggetto venivano mostrati diversi filmati che potessero suscitare
istintivamente forti emozioni, che fossero di paura, comiche o
erotiche. Sollecitato il soggetto a provare sentimenti, veniva
effettuata una misurazione del suo organismo in termini di
impulsi elettrici. Ebbene, un altro risultato che non avrebbe avuto
motivo dessere: il campione di DNA prelevato reagiva allo
stesso modo del DNA dellorganismo dal quale proveniva,
reagendo ai picchi emozionali che il soggetto poteva provare!
Raggiunti dei picchi demozioni, positivi o negativi che fossero,
il DNA allontanato reagiva con gli stessi impulsi elettrici fino
ad una distanza di pi di 500 km! E la cosa straordinaria che
leffetto, secondo la misurazione di un orologio atomico, risultava
essere simultaneo! Insomma: il DNA a distanza reagiva come
fosse ancora parte dellorganismo!
Sembra che, qualunque fosse il legame tra i tessuti viventi, non si
trattasse di una semplice comunicazione, ossia di una
45
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

trasmissione di informazioni (che implica almeno un minimo di


tempo di trasmissione), bens di una connessione costante viva
gi nel DNA!
Tante sarebbero le controversie legate a questi risultati, come ad
esempio nellambito dei trapianti di organi: significa forse che gli
organi trapiantati rimangono in qualche modo interconnessi con il
donatore? Pare, in effetti, che questo collegamento sia verificabile
in funzione della consapevolezza del donatore: se lui non lo sa,
pare che il fenomeno abbia effetti praticamente nulli!
Da

questo

esperimento,

oltre

la

conferma

dei

valori

dellesperimento n. 2, emergono altri punti:

le emozioni umane, a livello intenso, interferiscono


direttamente sul DNA umano, il quale in grado di
influenzare la materia;

le distanze sembrano non avere importanza.

SEGRETO

n.

11:

sentimenti

umani,

manifestati

intensamente, influiscono sul DNA, che a sua volta influenza

46
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

il mondo fisico. Le emozioni hanno il potere di modellare la


struttura fisica delle cose.
Approfondendo questi esperimenti, si addirittura arrivati a
valutare che tipo di modifica subisce il DNA in funzione delle
emozioni che lo influenzano. Ossia: a intenzioni diverse, si
hanno reazioni diverse e specifiche, costringendo la molecola di
DNA ad avvolgersi o svolgersi!
Insomma, siamo sempre stati abituati a considerare questultima
come un valore fisso, caratteristica della vita fin dalla nascita,
codice della vita stessa e immutabile e questi esperimenti
stanno confermando proprio il contrario!
Ma cos allora questa energia sottile che si ripresenta ad ogni
esperimento,

che

collega

le

molecole

permette

un

interconnessione continua tra gli elementi? Che cosa c nel


vuoto intorno a noi?

47
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

La natura ci mostra solo la coda del leone. Non ho dubbi che


essa appartenga al leone, anche se lui non pu rivelarsi nella sua
interezza, poich la sua grandezza illimitata (A. Einstein).
Un aspetto da considerare come noi consideriamo il vuoto:
allinizio della fisica si considerava laria come spazio vuoto.
Successivamente stato ampiamente dimostrato che in realt
laria, ossia lo spazio vuoto che ci circonda, non vuoto nel
senso stretto del termine.
Tra gli esperimenti pi famosi possiamo indicare lesperimento
della piuma: lasciando cadere una piuma, questa ondegger
lentamente fino a raggiungere terra. Ma se poniamo la stessa
piuma in un contenitore sottovuoto, ossia privo daria, e lasciamo
cadere la piuma come in precedenza, questa cadr come un sasso,
precipitando.
Laria composta da molecole che creano una densit, e la piuma
si appoggia a esse cadendo molto lentamente. Tutto ci stato
poi confermato dai voli aerei che devono far conto con lattrito
dellaria. Se laria fosse vuota, i paracadutisti cadrebbero come
48
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

sassi e addirittura il suono della nostra voce non ci sarebbe pi: le


onde provocate dalle nostre corde vocali fanno muovere le
particelle nellaria che si scontrano luna contro laltra, creando
cos leffetto del suono.
Allo stesso modo possibile concepire lo spazio siderale o lo
spazio presente negli atomi. Si stima che la distanza che c tra il
nucleo di un atomo e gli elettroni che gli girano attorno
proporzionabile alla distanza che c tra il Sole e la Terra. O
ancora, considerando il nucleo come una punta di spillo, gli
elettroni sono ad una distanza pari alla Cappella Sistina.
Com possibile che tutto questo spazio sia davvero vuoto? Come
pu esserci uno spreco tanto elevato di spazio? Tra gli ultimi
esperimenti emerso che luomo in grado di poter vedere circa
solo un quarto di ci che in verit: sembra, infatti, che gli atomi
siano composti da qualcosa come dieci/dodici particelle, circa
tre/quattro volte tanto quelle che conosciamo (elettroni, protoni,
neutroni). Perch? Cosa sono queste particelle sconosciute? E
perch non le vediamo?

49
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Innanzitutto, non le vediamo perch non riflesse dalla comune


luce del sole. Possiamo dire che queste toccano un livello
dimensionale diverso dal nostro. Esse sono infatti visibili solo
attraverso uno spettro di luce diverso dalla luce solare (tipo raggi
x, ultravioletti ecc.). Noi vediamo solo ci che la frequenza della
luce del sole ci permette di vedere.
allora plausibile anche solo pensare che esista un livello di
realt che non siamo in grado di scorgere, che non ci dato di
vedere! Il cosa siano e perch non riusciamo a vederle tuttora
oggetto di studi, ma il solo essere consapevoli che esista un
livello di realt che in qualche modo non ci dato di vedere
be, gi questo ci fa barcollare. E non un fatto intangibile o
etereo: provato scientificamente!
Possiamo dire allora con certezza che esiste concretamente un
livello di realt pi ampio di quanto siamo in grado di percepire!
Gli studi e le ricerche effettuate su questa scia hanno trovato una
pi sorprendente scoperta: ci si trovati di fronte a un tipo di
energia molto sottile e completamente diversa da tutte quelle
conosciute. Questa risulta essere addirittura una sorta di rete, con
50
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

dei filamenti denergia intrecciati, che collega ogni singolo


elemento, addirittura come se gli elementi fossero inseriti
allinterno di questa rete (e qui interviene la fisica delle stringhe
denergia; vedi il Giorno 1).
Hai mai visto in tv quelle ricostruzioni tridimensionali fatte al
computer dove una rete disegnata sullo schermo assume delle
forme tridimensionali? Di solito sono di colore verde. Ecco,
questo un concetto molto simile: immagina che ogni elemento,
dalla singola particella alla Via Lattea, sia una sorta di distorsione
di questo campo.
Come un contenitore, questa energia una fitta trama che unisce
tutto. Addirittura possiamo immaginare la realt, gli oggetti - da
una penna alle galassie - come uninterferenza, un disturbo in
questa rete. Immaginiamo un telo disteso: se lo pizzichiamo al
centro, stropicciandolo o facendogli un nodo, questo gesto pu
essere inteso come uninterferenza, una distorsione. Ogni oggetto
fisico pu essere considerato uno di questi nodi.

51
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 12: il vuoto, come tale, non esiste. Tutto


immerso allinterno di una rete universale che unisce le cose,
che addirittura ne creatrice.
Ma cosa pu voler dire tutto questo in termini di psicologia
quantistica?
facilmente intuibile, a questo punto, come si sia passati dalla
fisica alla psicologia. Tutti gli esperimenti effettuati e riportati
sopra confermano quanto la coscienza delluomo influisca sulla
realt! Riportiamo brevemente allora tutte le istruzioni che questi
esperimenti hanno toccato, utilizzandoli in chiave di psicologia
quantistica:

la nostra coscienza in grado di creare la realt.


Leffetto dellesperimento double-slit ci conferma che
esistono diverse realt con le quali possiamo intercedere, e
la nostra coscienza sembra essere lo strumento per
comunicare e rendere pi probabile il verificarsi di alcune
situazioni

piuttosto

che

altre,

dipendendo

dalla

focalizzazione della coscienza stessa: la nostra coscienza


in grado di creare e rendere pi probabile una realt
piuttosto che unaltra;
52
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

tutto

collegato.

Il

fenomeno

dellentanglement

quantistico, ossia leffetto delle due semiparticelle di


fotone che si comportano come fossero ancora unite,
conferma il fatto che esista un energia sottile che collega
tutte le cose, dalla pi piccola alla pi grande. Ci
significa che esiste un collegamento inscindibile, e la
nostra coscienza il tramite che ci permette di interagire
con esso;

luomo modifica la materia. Lesperimento DNA


fantasma ci riconferma lesistenza di una connessione tra
la materia. Luomo in grado di influenzare la realt, la
fisicit delle cose in modo naturale, perch questo un
effetto intrinseco e innato delluniverso. Anche il contatto
con altre persone influenzato reciprocamente, venendo
modificato irrimediabilmente. La consapevolezza di
questo effetto ci permette di focalizzare una mutazione
della realt: la coscienza dellosservatore determina quindi
il comportamento dellenergia e materializza la realt che
ci rispecchia;

la consapevolezza e le emozioni umane interferiscono e


modellano la realt. Lesperimento della reazione del
53
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

DNA a distanza ci dimostra come tutto quello che


collegato non pu essere diviso, a patto che se ne sia
consapevoli. Rimangono collegate, indipendentemente
dalla loro distanza fisica. Inoltre le emozioni umane,
quando manifestate intensamente, influenzano il DNA, il
quale influenza la materia e la realt. La nostra coscienza
il tramite.
Queste quattro verit sono la base della psicologia quantistica e
sono il primo passo per una consapevolezza pi ampia della realt
che ci circonda e nella quale siamo immersi. Esiste un
collegamento tra le cose e gli avvenimenti, e dipende tutto da noi.
I nostri sentimenti e convinzioni pi profonde costruiscono,
mattone su mattone, tutta la realt che ci circonda.
La realt non accade, siamo noi a realizzarla!
Se hai assimilato bene tutto questo Giorno, hai gi fatto il primo
passo per entrare nel primo stadio della psicologia quantistica.
Hai presente il film Karate Kid? Ricordi la frase: Metti la cera,
togli la cera? Nelle scene dove il Maestro Miyagi insegna a

54
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Daniel, fa anche fare a questo una serie di lavori che lo portano


inconsapevolmente allacquisizione delle tecniche.
Allo stesso modo, lacquisizione di quello che hai letto ti ha gi
proiettato nella sfera della psicologia quantistica, radicando una
serie di verit sperimentate. Tutto quello che hai letto , di fatto,
una serie di istruzioni per entrare in una concezione di realt
molto pi ampia, dimostrandoti fisicamente la realizzazione delle
cose. Hai la conferma fisica che tutto ci che stato affrontato in
questo Giorno reale e non soltanto immaginato!
A questo punto, le cose pratiche da fare sono:

prendi carta e penna e scrivi su un foglio le quattro frasi in


neretto;

leggile ogni mattina;

comincia a vivere le situazioni che accadono come una


manifestazione di ci che stai creando, senza giudizi (che
affronteremo pi avanti), ma in maniera assolutamente
neutra;

cerca di verificare come queste esperienze possano essere


uno specchio di ci che stai provando emotivamente nella
55
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

tua vita. Cerca il legame che esiste fra te e ci che ti


circonda e in che modo ci possa essere il risultato di
quello che stai creando.

non pensare pi in termini di fortuna o sfortuna, ma di


specchi quantici, ossia di riflessi della tua coscienza e di
quello che stai creando.

Seguendo

questo

semplice

tragitto

arriverai

ad

avere

unincredibile veduta dinsieme delle cose e linterazione che


esse hanno. La tua visione cambier allo stesso modo
dellosservazione di una pianta: se sei abituato a osservare una
singola foglia, la tua percezione si allargher e si elever,
arrivando a vedere lintero albero di cui la foglia fa parte.
Scoprirai cose sorprendenti! Questa dunque la prima fase:
lanalisi e la verifica.
Unesperienza personale
Diversi anni fa vivevo in Toscana. A un certo punto mio padre
cominci a star male e, non avendo al momento una compagna,
decisi di mollare tutto e di tornare in famiglia a Milano.

56
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Vivemmo un anno in modo molto unito, ma mio padre venne a


mancare da l a un anno.
Ora, la situazione che si venne a presentare era questa: io, mia
madre e mio fratello. I miei genitori hanno sempre vissuto in
affitto. La mia preoccupazione era dunque per mia madre.
Davanti a me e mio fratello, di due anni pi giovane di me, si
presentava una vita intera, con tutto quello che ne derivava, e in
particolare una casa nella quale vivere la vita futura: era normale
considerare che entrambi avremmo vissuto, da l a qualche
tempo, in case indipendenti e con le rispettive famiglie future.
La difficolt era che, alla realizzazione di tutto questo, mia madre
sarebbe rimasta sola, non potendo inoltre assolutamente
affrontare lonere di un affitto. Lidea allora fu questa: acquistare
una casa, magari pi grande, da poter dividere in tre soluzioni
indipendenti.
Le possibilit economiche non erano delle migliori, e la cosa
risultava essere davvero ardua. Infatti, i prezzi delle case, anche
essendo in tre a pagare un mutuo, erano davvero esorbitanti, e la
57
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

mia compassione nei confronti di mia madre era sempre pi


accentuata. A un certo punto, cercando e ricercando tra internet e
annunci vari, trovai una casa che poteva fare al caso nostro, anche
se non in citt.
Trovammo una villa in occasione, che rispecchiava tutte le
caratteristiche che ci servivano: due appartamenti gi fatti, sotto
di 80 mq e sopra di 100 mq, una mansarda di 80 mq (anche se da
sistemare), due box, e in pi con terreno edificabile. Insomma,
alla fine, ovviamente, acquistammo limmobile, anche perch il
suo costo era davvero incredibile: acquistammo il tutto alla cifra
assurda di 150.000 (e sto parlando dellanno 2007)!
Nessuno dei miei amici e conoscenti poteva credere a quello che
stava accadendo, tanto meno io, pensando tutti ovviamente che ci
fosse qualche cosa di strano. Mai avevo visto un prezzo talmente
basso che poteva risolvere la nostra situazione.
Di fatto, non cera nulla che non andasse nella casa, e tuttora ci
viviamo serenamente. E quando la guardo, la prima sensazione
che provo unimmensa commozione ogni volta! Riprendendo
58
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

i concetti espressi in questo Giorno (in particolare, quelle quattro


frasi in neretto), possiamo dire che, nel mare delle infinite realt
possibili:

la mia coscienza ha creato una realt, improbabile ma


possibile;

il collegamento tra le cose mi ha permesso di interferire


sul mondo circostante.

Seguendo i principi della psicologia quantistica, quindi:

la mia coscienza ha influenzato il mio DNA, che ha


influenzato la materia;

lintensit delle mie emozioni ha dato unintensa energia,


un picco a questa realt possibile, modellandola,
manifestandola e portandola da possibile e probabile a
certa.

Rimane il fatto che mai avrei pensato di trovare un risultato tale


da rappresentare una caratteristica tanto corrispondente alle mie
esigenze. Credimi: riuscendo ad acquisire i meccanismi della
psicologia quantistica, facendoli davvero tuoi e credendoci

59
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

davvero, con il giusto impegno, puoi davvero modellare tutto


quello che ti circonda!

60
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

RIEPILOGO DEL GIORNO 2:

SEGRETO n. 7: ogni elemento, molecola, struttura della


realt pu di fatto essere misurato in modi diversi. La
coscienza dellosservatore di fatto in grado di influenzare
la materia.

SEGRETO n. 8: le realt appaiono essere pi di una e


nello stesso momento pi realt simultanee esistono. La
nostra coscienza si focalizza su una di queste possibilit.

SEGRETO n. 9: esiste un collegamento tra le particelle, e


quindi tra le cose, che va oltre la nostra comprensione. Ci
nonostante le cose sono intimamente collegate.

SEGRETO n. 10: lorganismo umano in grado di


influenzare fisicamente tutto il mondo che lo circonda in
modo permanente.

SEGRETO n. 11: i sentimenti umani, manifestati


intensamente, influiscono sul DNA, che a sua volta
influenza il mondo fisico. Le emozioni hanno il potere di
modellare la struttura fisica delle cose.

SEGRETO n. 12: il vuoto, come tale, non esiste. Tutto


immerso allinterno di una rete universale che unisce le
cose, che addirittura ne creatrice.
61
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

GIORNO 3:
Come vivere in una realt olografica

Pi volte, nel capitolo precedente, abbiamo accennato e parlato di


un qualche collegamento tra le cose. Ma, in fin dei conti, di che
cosa stiamo parlando? Dagli esperimenti effettuati recentemente
stato in effetti rilevato che le molecole sono soggette a un
particolare fenomeno definito non-locale. Cosa vuol dire questo?
Nel 1982 unquipe di ricerca dellUniversit di Parigi diretta dal
fisico Alain Aspect ha condotto uno tra i pi importanti
esperimenti che si possono considerare fondamentali per
laffermarsi della meccanica quantica, e quindi della psicologia
quantistica, uno tra i pi importanti del XX secolo!
Aspect e il suo team hanno infatti scoperto che, sottoponendo a
determinate condizioni delle particelle subatomiche, come gli
elettroni, esse sono capaci di comunicare istantaneamente luna

62
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

con laltra indipendentemente dalla distanza che le separa, sia che


si tratti di un millimetro che di centinaia di chilometri.
come se ogni singola particella sapesse esattamente cosa stiano
facendo tutte le altre! Questo fenomeno pu essere spiegato solo
in due modi: o la teoria di Einstein che esclude la possibilit di
comunicazioni pi veloci della luce da considerarsi errata,
oppure le particelle subatomiche sono connesse non-localmente.
Il termine non-locale sta a indicare il fatto che lunione, il legame
di queste particelle non vincolato a un luogo (cio al fatto che
siano riunite in un determinato spazio), ma che il fenomeno
sempre lo stesso, indipendentemente dalla distanza che esse
hanno, rendendo il fenomeno non localizzato in uno spazio
definito, appunto non-locale, comportandosi come fossero
sempre e comunque nello stesso luogo, unite.
Poich la maggior parte dei fisici nega la possibilit di fenomeni
che oltrepassino la velocit della luce, lipotesi pi accreditata
che lesperimento di Aspect sia la prova che il legame tra le
particelle subatomiche sia effettivamente di tipo non-locale.
63
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Sembra che le molecole, quindi, siano di fatto collegate le une


alle altre, assumendo comportamenti alquanto anomali.
come se ognuna avesse coscienza di quello che stanno facendo
le altre, comportandosi in modo simile, o meglio: uguale!
Insomma, pare che lo spazio o la distanza non vengano pi prese
in considerazione! Allora, se il collegamento indipendente dallo
spazio, che tipo di comunicazione pu avvenire tra di loro?
Se, di fatto, non possono comunicare a una velocit maggiore di
quella della luce, pu significare solo una cosa: che le stesse in
realt sono ancora nello stesso spazio, anche se apparentemente
separate! Ecco che allora lunica spiegazione possibile
concepire che gli elementi sono, in una realt pi sottile di quella
che possiamo percepire, inseparabili tra loro, concepiti in un
universo di tipo olografico.
SEGRETO n. 13: le molecole sono collegate tra loro come se
non fossero mai separate, come fossero la stessa unit.

64
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Il fisico dellUniversit di Londra scomparso recentemente,


David Bohm il primo a sostenere che quella realt oggettiva alla
quale siamo tanto abituati e assuefatti, dagli oggetti che vediamo
fino alla luce stessa del sole, di fatto non esiste. Luniverso,
nonostante la sua apparenza certa e assoluta, ossia ancorata a
leggi e strutturata in modo matematico, in realt un fantasma,
un ologramma gigantesco e splendidamente dettagliato.
SEGRETO n. 14: luniverso ha caratteristiche olografiche ed
come un fantasma, una proiezione di qualcosa di pi
profondo.
Ma cos, di fatto, un ologramma? Avrai sicuramente visto la
saga di Guerre Stellari almeno una volta nella vita! E avrai visto
il messaggio che il robotino C-3PO registra nel primo film: un
messaggio

tridimensionale

della

principessa

Layla,

una

proiezione come quella di una pellicola, ma in 3D! Da


fantascienza davvero! Ebbene: questo un ologramma!
Non semplice capire come si crea un ologramma. La sua natura
quella di una fotografia tridimensionale prodotta con laiuto di
65
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

un sistema di laser: in breve, per creare un ologramma, loggetto


da fotografare viene prima immerso nella luce di un raggio laser;
poi un altro raggio laser viene fatto rimbalzare sulla luce riflessa
del primo, e lo schema che esce dallincontro dei due raggi viene
fotografato sulla pellicola.
Quando la pellicola viene sviluppata risulta visibile solo un
intreccio di linee chiare e scure ma, illuminata da un altro raggio
laser ancora, ecco apparire il soggetto originale tridimensionale.
Ma non tutto: unaltra caratteristica affascinante di un
ologramma che, se viene tagliato a met e illuminato dal laser,
si scoprir che ciascuna met riflette ancora lintera immagine.
Anche continuando a dividere le due met, vedremo che ogni
minuscolo frammento di pellicola conterr sempre una versione
pi piccola, ma intatta, della stessa immagine intera. Ogni parte
di un ologramma contiene tutte le informazioni possedute
dallologramma integro.
Ogni singolo elemento, insomma, s parte dellintera immagine,
ma anche, preso singolarmente, gi lintera immagine. Non so se
66
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

ricordi, ma diversi anni fa erano stati prodotti dei segnalibri nei


quali dove la faccia anteriore era di color metallo, o meglio:
aveva un riflesso come se fosse fatta dalluminio. Guardando
questo riflesso, si vedeva che era inciso un disegno, che
incredibilmente sembrava essere a tre dimensioni.
Praticamente si poteva vedere la profondit del disegno. Quello
era un ologramma che utilizzava la luce del sole invece del laser.
Tagliando in due questo straordinario cartoncino, beh, risultavano
due figure uguali. Il concetto che ci interessa di pi, comunque,
quello che ogni singolo frammento di questa superficie,
indipendentemente

dalla

sua

dimensione,

contiene

gi

limmagine intera. Insomma: ogni elemento delluniverso


olografico contiene gi in se luniverso intero!
SEGRETO n. 15: una delle caratteristiche di un ologramma
che ogni suo elemento contiene incredibilmente limmagine
intera.
Prova a pensare allora alluomo come elemento di un universo
olografico: se fosse cos, significherebbe che lintero universo
67
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

gi dentro ogni individuo, in tutta la sua integrit e immensit. E


il suo potenziale, la sua creativit, la coscienza stessa avrebbero
un senso diverso. gi tutto dentro di noi, perch noi siamo gi il
tutto, facciamo parte del tutto e il tutto fa parte di noi!
SEGRETO n. 16: luomo, come elemento olografico, riflette
limmagine intera delluniverso. Facciamo parte del tutto e il
tutto dentro di noi.
Che considerazione sconcertante! Tutto quello che le religioni e
le filosofie mistiche hanno sempre predicato pare che stia per
essere spiegato anche dalla scienza. Che il mondo della
meccanica quantistica possa essere di fatto quel livello di realt
per comunicare con unintelligenza superiore? A questo punto
potrebbe avere un senso e ci potrebbe risultare pi chiaro quanto
le antiche saggezze, ad esempio buddiste, predicassero da
millenni a questa parte.
di fatto necessario sconvolgere tutto quello che abbiamo
sempre pensato della vita e delluniverso: esiste una coscienza
superiore, forse linsieme delle coscienze di tutti, al quale siamo
68
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

intimamente collegati e che gi dentro di noi! Ma spieghiamo


un po meglio questo concetto: in che modo possiamo concepire
una realt di questo tipo e come viverla tutti i giorni?
Questa caratteristica degli ologrammi ci fornisce di fatto una
maniera totalmente nuova di comprendere i concetti di certezza e
assoluti. Lesempio migliore quello espresso sempre da Bohm.
Immagina un acquario contenente un pesce. Immagina che
lacquario sia visibile attraverso due telecamere, una posizionata
in fronte allacquario, una laterale rispetto allacquario.
Mentre guardi i due monitor, puoi pensare che i pesci visibili
sugli schermi siano due entit separate: la differente posizione
delle telecamere ci dar infatti due immagini diverse. Ma, se
continui ad osservare i due pesci, man mano che passa il tempo,
alla fine ti accorgerai che vi un certo legame tra di loro: quando
uno si muove, laltro si muove; quando uno guarda di fronte a s,
laltro guarder di lato. Se fossimo alloscuro del fatto che stiamo
guardando lo stesso pesce da angolazioni diverse, e che i
movimenti sono in realt gli stessi, continuando a osservare le
due telecamere potremmo arrivare a credere che in qualche modo
69
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

i due pesci stiano comunicando tra di loro istantaneamente e


misteriosamente: i loro movimenti appaiono collegati in qualche
modo. Diversi livelli di consapevolezza, diverse realt!
Il motivo per cui le particelle subatomiche restano in contatto,
indipendentemente dalla distanza che le separa, risiede nel fatto
che la loro separazione unillusione, non esiste! Bohm
sosteneva che, a un qualche livello di realt pi profondo, tali
particelle non sono entit singole, ma estensioni di uno stesso
organismo fondamentale.
Il comportamento delle particelle subatomiche indica chiaramente
che vi un livello di realt del quale non siamo minimamente
consapevoli, una dimensione che oltrepassa la nostra. Se le
particelle subatomiche ci appaiono separate perch siamo
capaci di vedere solo una porzione della loro realt, solo quello
che ci dato di vedere!
Dio non gioca a dadi (A. Einstein)
Le particelle non sono parti separate, elementi singoli, ma
proiezioni di un tutto pi profondo e nascosto, alla base di tutto,
70
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

che sembra essere incredibilmente somigliante al modello di un


ologramma. E poich ogni cosa nella realt fisica costituita da
queste immagini, ossia ogni elemento la proiezione di
qualcosaltro di pi nascosto, ne consegue che luniverso stesso
una proiezione, un ologramma.
In breve, la natura illusoria delluniverso, oltre ad avere le
caratteristiche di una proiezione, assume altre caratteristiche
stupefacenti: se la separazione tra le particelle subatomiche solo
apparente, ci significa che, a un livello pi profondo, tutte le
cose sono infinitamente collegate.
Gli elettroni di un atomo di carbonio del cervello umano sono
connessi alle particelle subatomiche che costituiscono ogni
salmone che nuota, ogni cuore che batte ed ogni stella che brilla
nel cielo. (Anonimo).
Tutto uno, e uno tutto!
Sebbene luomo cerchi di classificare e suddividere i fenomeni
naturali della vita e delluniverso, ogni suddivisione risulta
necessariamente artificiale e pi si tenta di categorizzare, pi ci si
71
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

allontana dalla verit: che tutta la natura non altro che una
immensa rete ininterrotta. Pi si vuole descrivere Dio, pi ce se
ne allontana! (A. Einstein)
SEGRETO n. 17: esiste un livello di realt di base che ci lega
alle cose. Come un proiettore che proietta delle immagini, allo
stesso

modo

la

realt

che

percepiamo

solo

uninterpretazione, una proiezione.


Prova a pensare a un colore: in che modo potresti descriverlo a
una persona che non lha mai visto, magari a un non vedente? O
ancora, un profumo: come potresti descrivere un profumo a
qualcuno? In che modo puoi far immaginare un aroma ad unaltra
persona? Pensa addirittura che nella concezione di un universo
olografico, persino il tempo non sarebbe pi un principio
fondamentale.
Poich i concetti come lo spazio vengono infranti in un universo
dove nulla separato dal resto, anche il tempo e lo spazio
tridimensionale (come le immagini del pesce sui monitor TV)
dovrebbero venire interpretati come semplici proiezioni di un
72
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

sistema pi complesso e nascosto. Al suo livello pi profondo la


realt non altro che una sorta di super-ologramma dove il
passato, il presente e il futuro coesistono simultaneamente.
SEGRETO n. 18: anche il tempo che scorre, come lo spazio,
una proiezione, una percezione e uninterpretazione umana.
Comunque, tornando a noi, il modello di ologramma pare
davvero sposarsi alla perfezione con le ultime scoperte
quantistiche: in una realt olografica, ogni bizzarria quantistica
ha perfettamente motivo dessere! Anche il nostro cervello pare
che abbia una struttura simile allologramma!
Il cervello capace di conservare dieci miliardi di informazioni,
fatto spiegabile solo con un modello olografico. Numerosi studi
hanno dimostrato che i ricordi non risultano confinati in
determinate zone del cervello. Dagli esperimenti nessuno per
riusciva a spiegare quale meccanismo consentisse al cervello di
conservare i ricordi, fin quando il neurofisico Pribram non
applic a questo campo i concetti dellolografia.

73
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Pribram crede che i ricordi non siano immagazzinati nei neuroni


o in piccoli gruppi di neuroni, ma negli schemi degli impulsi
nervosi che si intrecciano attraverso tutto il cervello, proprio
come gli schemi dei raggi laser di un ologramma. Quindi, il
cervello stesso funziona come un ologramma e la teoria di
Pribram spiegherebbe anche in che modo questo organo riesca a
contenere una tale quantit di ricordi in uno spazio cos limitato.
Come detto prima, il cervello umano ha la capacit di
immagazzinare circa dieci miliardi di informazioni nellarco di
una vita media, e si scoperto che anche gli ologrammi
possiedono una sorprendente capacit di memorizzazione.
Infatti semplicemente cambiando langolazione con cui due raggi
laser colpiscono una pellicola fotografica, si possono accumulare
miliardi di informazioni in un solo centimetro cubico di spazio
ma anche di correlare idee e decodificare frequenze di ogni tipo.
Anche la nostra stupefacente capacit di recuperare velocemente
una qualsiasi informazione dal nostro cervello risulta spiegabile
pi facilmente se si suppone che esso funzioni secondo principi
74
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

olografici. Non necessario scartabellare attraverso una specie di


gigantesco archivio alfabetico cerebrale, perch ogni frammento
di informazione sembra essere sempre istantaneamente correlato
a tutti gli altri: unaltra particolarit tipica degli ologrammi.
Unaltra caratteristica del cervello spiegabile in base allipotesi di
Pribram la sua abilit nel tradurre la valanga di frequenze
luminose, sonore ecc. che esso riceve tramite i sensi. Codificare e
decodificare frequenze esattamente quello che un ologramma sa
fare meglio.
Cos come un ologramma converte un insieme di frequenze prive
di significato in unimmagine, cos il cervello usa i principi
olografici per convertire le frequenze ricevute in percezioni
interiori. Per capirci, tutto - anche la materia - vibra e la
velocit di vibrazione crea una frequenza; il cervello capta queste
frequenze e le trasforma, convertendole in qualcosa che possiamo
vedere o toccare o, ancora, ascoltare.
Vi una impressionante quantit di dati scientifici che
confermano questa teoria. Recentemente questo modello stato
75
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

anche applicato ai fenomeni acustici: perch gli umani possono


localizzare la fonte di un suono senza girare la testa, abilit che
conservano anche se sordi da un orecchio?
risultato che ogni nostro senso sensibile a una serie di
frequenze pi ampia di quanto pensiamo. Ad esempio: il nostro
sistema visivo sensibile alle frequenze sonore, al suono, e
persino le cellule del nostro corpo sono sensibili a una vasta
gamma di frequenze. Queste scoperte semplicemente ci dicono
che solo in una condizione olografica della coscienza che
queste frequenze possono essere considerate e convertite in
realt. In breve: la realt? Non esiste, solo un illusione, un
interpretazione!
Ma in modo pratico, quali considerazioni possiamo trarre?
Laspetto pi sbalorditivo del modello olografico del cervello
ci che risulta quando lo si unisce alla teoria olografica
delluniverso. Se la consistenza del mondo fisico solo una
proiezione secondaria di una realt che non vediamo e ci che
esiste non altro che un insieme di proiezioni olografiche di
frequenze, cosa resta della realt oggettiva?
76
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

E se persino il cervello solo un ologramma che seleziona alcune


di queste frequenze trasformandole in percezioni sensoriali, cosa
resta della realt che viviamo tutti i giorni? Per dirla in parole
povere: la realt non esiste! Come avevano lungamente sostenuto
le religioni o le filosofie orientali, il mondo materiale pare essere
una semplice apparenza.
Noi stessi pensiamo di essere delle entit fisiche che si muovono
in un mondo fisico, ma tutto questo fa parte di unincredibile
illusione. In realt, siamo una sorta di ricevitori e di
trasformatori che galleggiano in un immenso mare di
frequenze, e ci che ne estraiamo lo trasformiamo magicamente
in realt fisica: una delle infinite realt che sono presenti
simultaneamente esistenti nelluniverso olografico.
SEGRETO n. 19: la realt, di fatto, non esiste, e noi siamo dei
ricevitori, trasformatori che convertono frequenze in
realt.
Questo impressionante nuovo concetto di realt conosciuto
come paradigma olografico. In un universo in cui le menti
77
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

individuali sono in effetti porzioni indivisibili di un ologramma e


tutto infinitamente collegato, i cosiddetti stati alterati di
coscienza potrebbero semplicemente essere il passaggio a un
livello olografico diverso.
Se la mente effettivamente parte di un qualcosa di molto pi
grande, collegata non solo a tutte le altre menti, ma ad ogni
elemento, particella o vicenda che o che sar stata, allora tutte le
teorie appartenenti allautosuggestione (o al fatto che immaginare
e credere fortemente a qualcosa, per quanto assurde o impossibili
possano sembrare le vicende che vogliamo realizzare) assumono
un significato diverso.
Parlare di creativit e immaginazione diventa incredibilmente
concreto ed il primo passo che ci permette di interferire sul
mondo e crederci fermamente ci permette di rendere fisico ci
che abbiamo immaginato! In un universo olografico ogni singola
particella riflette limmagine intera delluniverso stesso! In un
concetto di realt olografica, quindi, possiamo concepire quanto
la coscienza umana sia protagonista e non solo spettatrice.

78
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Partendo da questi presupposti si deduce allora che tutte le


manifestazioni della vita si materializzano in funzione di cause
comuni a tutte le cose, che includono ogni atomo delluniverso.
Possiamo quindi sottolineare il fatto che, se la fisicit delle cose
non altro che unillusione olografica, non potremo pi
affermare che la mente crea la coscienza.
Al contrario, sarebbe la coscienza a creare lillusione di un
cervello, di un corpo e di qualunque altro oggetto ci circondi che
noi interpretiamo come fisico.
SEGRETO n. 20: la nostra stessa immagine fisica la
proiezione che la nostra coscienza crea in un livello di realt
pi profondo.
Ricordo che da piccolo vedevo una serie televisiva intitolata
Galactica, forse lo ricordi anche tu. Lunico episodio che ho
sempre ricordato era quello dove un essere alieno, dormendo,
creava la realt. Ricordo molto chiaramente il pensiero che la mia
mente da bimbo mi suggeriva, una piccola domanda: E se fosse
tutto un sogno?
79
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Certo, un bambino ha una fantasia molto accentuata, ma di sicuro


non contaminata dalle convinzioni che la nostra vita ci impone. A
pensarci ora questo ricordo ha un valore molto pi significativo:
potremmo anche dire, a questo punto, che la dimostrazione di
quanto anche il tempo sia sovrapposto e simultaneo, di quanto il
passato e il presente coesistano.
Questo ricordo di fatto un pensiero che si sposa perfettamente
con la realizzazione di questo ebook! Forse siamo tutti daccordo
su cosa esista o non esista, semplicemente perch quello che
consideriamo realt fisica stato elaborato e formulato a un
livello della coscienza umana nel quale tutte le menti sono
illimitatamente collegate tra loro.
In un universo olografico non vi sono limiti allentit dei
cambiamenti che possiamo apportare alla sostanza della realt,
perch ci che percepiamo come realt soltanto una tela in
attesa che noi vi si dipinga sopra qualunque immagine vogliamo.
In senso pratico, nei precedenti Giorni, abbiamo toccato i primi
punti per poter entrare nel mondo della psicologia quantistica.
Riassumendo brevemente:
80
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

nel Giorno 1: sperimentazione diretta, vedere il mondo con


occhi diversi attraverso la sperimentazione dellaura;

nel Giorno 2: osservazione, analisi e verifica. Per poter


cominciare a utilizzare la psicologia quantistica
necessario vedere tutto quello che ci circonda come un
incredibile susseguirsi di causa ed effetto causati dalla nostra
coscienza attraverso quattro passi, quattro verit di base:
1.

la nostra coscienza in grado di creare la realt;

2.

tutto collegato;

3.

luomo modifica la materia;

4.

la consapevolezza e le emozioni umane interferiscono e


modellano la realt.

Vedere la vita e il mondo attraverso questi quattro concetti base


ci permette di arrivare ad avere una visione completamente
diversa, una visione complessiva e pi ampia della nostra vita,
arrivando ad avere una sorta di visione dinsieme. A un certo
punto ti troverai a vedere quanto le cose siano davvero collegate:
vedrai dei collegamenti tra gli avvenimenti della tua vita talmente
ovvi che ti saranno chiari immediatamente.

81
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Immagina di essere effettivamente immerso in unenorme boccia


dacqua: per ogni movimento che farai, creerai dei movimenti
nellacqua. Lacqua si muover e creer delle correnti o dei
mulinelli.
Questa enorme boccia dacqua la nostra vita, o la nostra realt:
per ogni azione o movimento, lacqua inevitabilmente si muover
assecondando i nostri movimenti. La vita, come lacqua, scorre in
funzione dei movimenti e delle azioni che vi faremo allinterno,
seguendo quei flussi nati dalle nostre azioni.
SEGRETO n. 21: la vita un flusso che scorre come lacqua,
e noi ne siamo parte attiva.
Dopo aver collaudato una visione di una realt diversa (aura) e
aver cominciato a scorgere cosa si cela nella visione dinsieme
della tua vita (Giorno 2), il prossimo passo dunque cominciare a
interagire con la realt in modo consapevole.
Loggetto della nostra attenzione diventa realt nel nostro
mondo!
82
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Ponendo una visione dinsieme su tutto quello che hai letto,


possiamo dire con fermezza che il nostro DNA al centro di tutti
gli esperimenti riportati precedentemente e i nostri sentimenti
influenzano il DNA: i nostri sentimenti sono dunque la chiave.
Essi sono quindi in grado, in modo diretto, di creare la realt!
Possiamo addirittura confermare che la nostra coscienza, dalla
quale arrivano le nostre emozioni e le nostre convinzioni, che la
crea! La nostra coscienza crea!
SEGRETO n. 22: la coscienza quellenergia che d origine e
crea la materialit delle cose, la realt stessa.
Ma andiamo per ordine:

esiste qualcosa l fuori che lega tutto e tutti, un campo,


unenergia intessuta che causa e principio di ogni
avvenimento o manifestazione (e causa del risultato degli
esperimenti);

il DNA, la struttura stessa delluomo, ci fa accedere a


questenergia, come un ponte che si affaccia da una
sponda allaltra;

83
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

le nostre emozioni sono la chiave per accedere al DNA e


camminare sul ponte.

Ti invito ora, a fronte di quanto letto, a fare una semplice


riflessione: quale problema o situazione intricata non potrebbe
essere risolta se siamo in grado, effettivamente, di accedere a
quellenergia da cui proviene tutto?
Prova a farti queste domande:

Cosa mi ha portato a essere come sono?

Cosa ho fatto, in cosa ho creduto fin ora per essere dove


sono?

Ho creduto sempre in quello che facevo?

Perch succedono certe cose che voglio e certe che mi fanno


paura?

Che cosa do al mondo, alle persone che mi stanno intorno?

Cosa faccio davvero per essere sereno?

Come mi comporto di fronte alle avversit?

Gi tutti i giorni creiamo la nostra realt in modo inconsapevole,


inconsciamente, materializzando tutti i nostri sentimenti, nel
84
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

bene e nel male. I nostri stati emotivi ci portano a costruire tutto


questo! E anche le nostre paure. Nella gamma delle nostre
emozioni, la paura considerata tra quelle pi intense e, come
tutte le emozioni quindi, anchessa crea la realt.
Se vogliamo allora poter avere pi controllo sulle cose che ci
succedono, sulla realt che ci circonda e nella quale siamo
immersi, lunica chiave possibile la consapevolezza: essere
consapevoli, sapere che abbiamo il potere di modellare tutto
quello che ci circonda rende questa tecnologia un immenso
potere, portandoci a vivere con consapevolezza, avendo il potere
di avere la vita che desideriamo.
Insomma, se so che avere paura di qualcosa pu portarmi alla sua
realizzazione, allora so che non devo avere paura. Questo effetto
possiamo chiamarlo processo inverso: i sentimenti non sono
effetto di quello che succede, ma ne sono causa! Il processo
inverso ci dice che sono le emozioni, specie quelle intense, che
fanno s che un evento abbia pi probabilit di avvenire.

85
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Solitamente la nostra abitudine quella di provare unemozione


come conseguenza di un avvenimento. Se so che unemozione
in grado di selezionare una realt tra le infinite possibili, so che
gli avvenimenti ne saranno ovviamente influenzati, rischiando
cos di entrare in un circolo vizioso. pressappoco quello che
succede a una persona che si reputa sfortunata o che passa la
propria vita a compiangersi.
La convinzione che ci creiamo in un dato periodo non pu che
aumentare le probabilit che la realt si manifesti cos come la
vediamo noi, e pi sono intense e profonde, pi energia diamo
alle possibile realt di manifestarsi.
Processo inverso
Sono le nostre emozioni che, focalizzando un tipo di realt
possibile, la rendono probabile tendendo a manifestarla.
SEGRETO n. 23: la consapevolezza laccesso al dominio
della psicologia quantistica, e il processo inverso, ossia
provare emozioni prima che la vicenda si manifesti, lo
strumento per attuare i cambiamenti.
86
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Ricordi la frase tormentone del venditore Guido Angeli, il


televenditore dellazienda Aiazzone? Provare per credere!
Ecco, il succo del processo inverso provare un emozione o una
convinzione ancora prima che qualcosa avvenga, al contrario di
quanto facciamo solitamente.
Se vivi con paura, renderai pi probabile che si manifesti una
realt legata alle tue paure; se vivi con serenit e fiducia, renderai
pi probabile la manifestazione di una realt pi serena e
propizia. I sentimenti sono il canale attraverso il quale
richiamiamo a noi la realt pi consona, rendiamo pi probabile
che si manifesti una realt piuttosto che unaltra.
E pi abbiamo costanza nel provare certe sensazioni (pi energia
e intensit diamo loro), pi aumentiamo le loro probabilit, fino a
renderle certe. Il punto focale dei nostri sentimenti, diventa la
realt del nostro mondo!
Vivere in una realt olografica significa essere consapevoli che la
realt la facciamo noi, con tutto quello che proviamo, crediamo e
immaginiamo. Significa sapere che ogni cosa collegata e che
87
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

qualunque cosa possa succedere, succede a tutto quello che


abbiamo intorno. Quello che siamo, il modo in cui viviamo la
vita, le nostre convinzioni sono ci che avremo dalla nostra vita,
e pi queste sono intense e costanti, pi il loro effetto passer da
possibile, a probabile, a certo!

88
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

RIEPILOGO DEL GIORNO 3:

SEGRETO n. 13: le molecole sono collegate tra loro come


se non fossero mai separate, come fossero la stessa unit.

SEGRETO n. 14: luniverso ha caratteristiche olografiche


ed come un fantasma, una proiezione di qualcosa di pi
profondo.

SEGRETO n. 15: una delle caratteristiche di un


ologramma

che

ogni

suo

elemento

contiene

incredibilmente limmagine intera.

SEGRETO n. 16: luomo, come elemento olografico,


riflette limmagine intera delluniverso. Facciamo parte
del tutto e il tutto dentro di noi.

SEGRETO n. 17: esiste un livello di realt di base che ci


lega alle cose. Come un proiettore che proietta delle
immagini, allo stesso modo la realt che percepiamo solo
uninterpretazione, una proiezione.

SEGRETO n. 18: anche il tempo che scorre, come lo


spazio,

una

proiezione,

una

percezione

uninterpretazione umana.

89
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 19: la realt, di fatto, non esiste, e noi siamo


dei ricevitori, trasformatori che convertono frequenze
in realt.

SEGRETO n. 20: la nostra stessa immagine fisica la


proiezione che la nostra coscienza crea in un livello di
realt pi profondo.

SEGRETO n. 21: la vita un flusso che scorre come


lacqua, e noi ne siamo parte attiva.

SEGRETO n. 22: la coscienza quellenergia che d


origine e crea la materialit delle cose, la realt stessa.

SEGRETO n. 23: la consapevolezza laccesso al


dominio della psicologia quantistica, e il processo inverso,
ossia provare emozioni prima che la vicenda si manifesti,
lo strumento per attuare i cambiamenti.

90
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

GIORNO 4:
Come sviluppare lintuito

Bene! Pian piano, un Giorno alla volta, stai acquisendo un livello


di consapevolezza diverso. Dalla consapevolezza scientifica a
quella interiore, stai entrando in una sfera di modellamento
della realt che ti rende protagonista di tutte le cose che ti
accadono. Come i gradini di una scala, ogni Giorno ti innalza a
qualcosa di pi alto. Se non hai acquisito completamente i Giorni
precedenti, ti chiedo di farlo nel miglior modo possibile prima di
procedere. Se, invece, hai ben chiaro quanto letto finora,
proseguiamo. ovvio, a questo punto, fare una considerazione
importante: la maggior parte delle modifiche che apportiamo
alla realt, avvengono in modo inconscio. Partendo dal fatto che
le emozioni e le nostre sensazioni scaturiscono inconsciamente da
valori profondi e radicati, opportuno allora aggiungere
unaltra chiave per utilizzare la psicologia quantistica: utilizzare il
pi consapevolmente possibile linconscio.

91
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 24: la maggior parte delle modifiche che


apportiamo alla realt sono inconsce; quindi necessario
cominciare a interagire con linconscio.
Molte sono le tecniche per arrivare a utilizzare in modo pi
coerente i meccanismi nascosti dellinconscio, ma bene a questo
punto introdurre velocemente come funziona la nostra mente.
Come forse sai, il nostro cervello diviso in due emisferi: il
destro e il sinistro. In generale, lemisfero destro gestisce le
attivit creative e la parte sinistra del nostro corpo, quello
sinistro la logica e il lato destro del nostro corpo.
Emisfero sinistro

Emisfero destro

Lato sinistro

Lato destro

92
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Il nostro cervello lavora per frequenze elettriche, ossia la sua


attivit contraddistinta da impulsi elettrici che hanno delle
oscillazioni, appunto, frequenze, onde o cicli. Lunit di misura
della frequenza lHertz (Hz), ossia il numero di oscillazioni al
secondo. Le onde cerebrali, quindi, sono dei tracciati grafici che
evidenziano lattivit elettrica del cervello ottenuti tramite la
registrazione dellelettroencefalogramma.
21 Hz

Percezione
Onde beta fisica, tempo

Azione

Consapevolezza esteriore

e spazio
14 Hz

Onde alpha Percezione


non fisica, no
tempo e

7 Hz

Onde theta
4 Hz

Sonno

Pensiero

Consapevolezza
interiore

spazio
Immersione

Onde delta

percezioni

Inconscio

inconsce
0,5 Hz

93
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Questa tabella uno schema delle frequenze con cui lavora il


nostro cervello.
Tra i 14 e 21 Hz: onde beta
Questa fase contraddistingue lo stato di veglia: il nostro cervello
lavora relazionato alle sensazioni e percezioni esterne e
puramente

sensoriali.

il

mondo

dellazione

della

consapevolezza esteriore, del chi siamo fisicamente, della


percezione dello spazio e del tempo.
Tra i 7 e i 14 Hz: onde alpha
la fase del pre-sonno, la fase di passaggio, di transizione tra la
veglia e la perdita di coscienza. Il cervello diminuisce la propria
frequenza di lavoro introducendoci nel domino della percezione
interiore: si perdono gli agganci esterni e la percezione esterna
diminuisce drasticamente, ma pur sempre in stato di semiveglia.
considerato linizio del sonno. Il tempo e lo spazio perdono il
proprio valore e non esistono pi. anche ritenuto il dominio del
pensiero, dove i pensieri si materializzano nella nostra mente.

94
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Tra i 4 e i 7 Hz: onde theta


la fase dove si comincia a sognare, la famosa fase R.E.M., dove
si approfondisce la consapevolezza interiore. In questa fase si
perde completamente il rapporto con lesterno, perdendo la
percezione del dolore.
Tra i 0,5 e i 4 Hz: onde delta
Qui si entra nella fase di sonno profondo e nel dominio
dellinconscio puro. Possiamo dire che nel sonno entriamo quindi
in contatto con il nostro inconscio. Il cervello rallenta talmente
tanto da non poter essere raggiunto in modo cosciente.
SEGRETO n. 25: il nostro cervello lavora per frequenze che
contraddistinguono i nostri stati di coscienza. Pi la
frequenza bassa, pi ci avviciniamo allinconscio.
ovvio quindi che il dominio dellinconscio risulta essere
difficilmente raggiungibile in modo consapevolmente naturale,
e non sembra un caso che ci non si possa fare. Non ci dato di
accedere a questa sfera, e forse proprio qui dentro risiede quel

95
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

famoso 90% circa del nostro cervello che apparentemente non


usiamo.
La mole di informazioni che linconscio elabora infinitamente
pi alta di quella che pu fare lo stato conscio (si parla di
diecimila informazioni al secondo). La fase delle onde alpha
quindi lobiettivo da raggiungere per poter avere uninfluenza
efficace nella nostra vita. In questa fase, a 10 Hz circa, si ha la
massima potenzialit celebrale.
Questa fase il fulcro di ogni tecnica interiore, meditazione o
ipnosi che sia, che ci permette di comunicare con noi stessi, quel
punto dincontro tra lio profondo e il mondo che abbiamo
intorno: la fase che si ottiene con il rilassamento profondo. In
questo dominio rallentiamo lattivit della nostra mente,
effettuando il primo sganciamento dalle percezioni esterne.
La nostra attenzione si focalizza principalmente sulle nostre
attivit interiori, il tempo e lo spazio non hanno pi alcun valore,
gli eventi esterni ci destano solo se intensi. Di fatto non perdiamo
completamente la percezione dellesterno, pi che altro ne
96
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

diminuisce drasticamente la sensibilit: spostando su di noi


lattenzione, lesterno passa in secondo piano.
La meditazione o lipnosi sono tecniche che ci portano in questo
dominio in modo consapevole. Se hai provato luna o laltra, sai
benissimo di cosa sto parlando: la percezione di se stessi, nella
vita di tutti i giorni (specialmente se le pratiche sono abituali)
cambia completamente, avendo come la sensazione che nulla ci
possa toccare o turbare, una sorta di alterazione di coscienza che
cambia la nostra vita, donandoci una serenit e un equilibrio
difficili da ottenere altrimenti.
Molte delle tecniche di consapevolezza interiore risiedono
nelluso di questa fase. Entrare dunque nella zona alpha
velocizza e permette un approccio pi diretto alla percezione
dellio pi profondo e al cambiamento: entrando di fatto in questo
dominio siamo in grado di comunicare pi efficacemente con noi
stessi e, di conseguenza, di capire intimamente chi siamo.

97
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 26: le onde alpha sono la chiave per accedere al


dominio dellio interiore e per mezzo di alcune tecniche
possibile utilizzarle in modo consapevole.
Ma dal 1999 in avanti si sono moltiplicati gli studi sulle
frequenze del nostro cervello, visualizzando delle aree cerebrali
coinvolte durante diversi esercizi meditativi. Questi lavori
confermano alcuni dati noti, come laumento della frequenza e
dellampiezza (larghezza delle onde) delle onde alpha e, al tempo
stesso, aggiungono due stranissime novit:

la comparsa di scariche di onde theta, soprattutto in fase di


meditazione profonda;

la comparsa di onde anomale, dette onde gamma, durante


esercizi di visualizzazione e non solo.

Il cervello caratterizzato da una notevole attivit elettrica,


misurabile con lelettroencefalogramma. Quasi cinquanta anni fa,
per la prima volta, vennero individuate nel cervello delle onde a
elevata frequenza, tra i 30 e 100 Hertz, battezzate gamma.

98
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Nellultimo decennio, queste onde hanno ricevuto una particolare


attenzione

in

quanto

emergono

in

concomitanza

dello

svolgimento di vari compiti legati a stimoli sensoriali, ma anche


ai circuiti dellattenzione e della coscienza.
In particolare, diversi studi hanno segnalato lesistenza di una
forte corrente di onde gamma nellippocampo, area fondamentale
per la memoria. Ma dove situato il generatore di queste strane
onde gamma, e che rapporto c tra queste e le altre onde
cerebrali? E, in definitiva, qual il significato generale
dellattivit elettrica oscillatoria del cervello?
Una prima importante risposta venuta dallUniversit del New
Jersey, da un gruppo di scienziati guidati dal Dr. Buzski, che ha
dimostrato che una particolare area dellippocampo, denominata
CA3, costituita da grandi neuroni cosiddetti piramidali,
contiene il generatore del ritmo gamma.
Questi neuroni sono davvero speciali e anomali: sono, infatti,
dotati di notevoli ramificazioni e di una intrinseca capacit
oscillatoria. Da essi parte un ritmo che, via via, pervade le altre
99
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

aree dellippocampo proiettandosi, a seconda delle necessit, in


diverse direzioni. Lanno scorso lo stesso studioso aveva
dimostrato che dalla medesima area CA3 si origina anche il ritmo
delle theta.
Qual il rapporto tra i due ritmi cerebrali? stato visto che, in
assenza di ritmi theta, le onde gamma non scompaiono, ma sono
disordinate e meno potenti. evidente quindi che loscillazione
theta regola e potenzia anche loscillazione gamma.
Addirittura, alcune ricerche realizzate nellUniversit del Messico
dimostrano

che

possibile

registrare

una

notevole

sincronizzazione delle onde elettriche tra le menti di pi persone


sconosciute che entrano in risonanza, in comunicazione empatica
silenziosa per mezzo della meditazione.
Esperimenti iniziati su piccoli gruppi, prima, durante e dopo una
seduta di meditazione collettiva, hanno evidenziato un aumento
della coerenza tra le onde cerebrali di persone vicine durante la
meditazione con punte elevatissime di sincronizzazione: tra il 60

100
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

e l80%. In definitiva, dallesame degli studi scientifici riportati,


si pu concludere che luso delle tecniche meditative produce:

un rilassamento profondo che potenzia lattenzione;

un maggior controllo dei circuiti interni;

una

maggior

coerenza

cerebrale

una

migliore

comunicazione e sincronizzazione tra i due emisferi del


cervello.
Le onde gamma quindi sembrano essere la chiave per la
comunicazione con la realt olografica e il collegamento tra le
cose, ed accessibile in modo consapevole per mezzo delle onde
alpha e theta (ossia dal rilassamento, dalla meditazione o la
focalizzazione del se profondo).
Le

onde

gamma

rappresentano

quindi

lo

stadio

di

sincronizzazione dei due emisferi del nostro cervello, la parte


creativa e quella logica, ed il momento in cui i due cervelli
lavorano alla stessa frequenza.
SEGRETO n. 27: laccesso allintuito contraddistinto dalle
alte frequenze dette gamma, che si presentano in fasi di
101
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

rilassamento. Le onde gamma sono il risultato della


sincronizzazione dei due emisferi cerebrali.
necessario a questo punto introdurre e sviluppare quella che
viene definita intelligenza intuitiva, da non confondere con
listinto. Una piccola distinzione tra istinto e intuito: listinto
una reazione immediata a un evento, in modo impulsivo, e a volte
inappropriato,

in

reazione

una

causa.

Lintuito

unilluminazione, un avvertimento o una sensazione senza


apparente motivo, come una vocina che ci consiglia o avverte di
qualcosa.
Seguendo i postulati della psicologia quantistica, lintuito
prettamente legato al concetto di tempo quantico, ossia alla
sovrapposizione di passato, presente e futuro: la percezione che il
tempo sia monodirezionale puramente illusoria, una semplice
interpretazione che tramutiamo in percezione.
Come abbiamo detto precedentemente, lo scorrere del tempo, in
un dominio quantistico, non esiste: tra il passato e il futuro non
c distinzione, e la loro presenza simultanea e sovrapposta,
102
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

diventando non pi dei valori assoluti, ma assumendo anchessi


un valore di probabilit.
Lintuito quindi sfrutta questo principio, valutando in modo
parallelo il presente, il passato e il futuro. di fatto in grado di
poter vedere, diciamo cos, le vicende non solo nel tempo
presente, ma valutare le probabili realt future.
SEGRETO n. 28: lintelligenza intuitiva il dominio in cui il
tempo viene valutato in chiave quantica. Lintuito in grado
di percepire la sovrapposizione del tempo.
Pensa un attimo a quante volte nella tua vita, forse anche pi
volte al giorno, hai avuto la sensazione di sapere in anticipo
qualcosa che a breve ti si sarebbe concretizzata davanti. Ti mai
capitato, ad esempio, di pensare a qualcosa come la voglia di
vedere un film o cose simili, e che dopo qualche tempo il film
stato proiettato?
Cosa significa questo? Prima cosa: che ognuno di noi
consapevole di aver provato spesso tale capacit, ma, pur
103
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

rimanendo sconcertato della corrispondenza, vi ha riflettuto poco


considerandola solo una coincidenza. Seconda cosa: quasi sempre
la razionalit interviene e offusca linnata dote dellintuizione,
mischiando quello che la logica ci suggerisce (ossia una
coincidenza o che non sia possibile), scontrandosi con quello che
viene

considerato

importante

allora

lirrazionalit
evidenziare

dellintuizione.
due

momenti

Diventa
principali

dellintuizione:

la percezione (oggetto dellintuizione) diretta dei segni;

la loro interpretazione.

necessario evitare nel modo pi assoluto la sovrapposizione


delle due cose! Non dobbiamo, nel momento in cui si
percepiscono dei segnali intuitivi, cercare subito di interpretarli.
Durante il flusso dellintelligenza intuitiva, lintervento del s
cosciente fa da filtro, poich razionalizza ci che razionale non
prima che il flusso in arrivo termini la sua ondata di simboli
concernenti lintuizione.
Separare il momento interpretativo da quello percettivo
fondamentale poich lintuizione arriva attraverso un canale
104
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

non del tutto chiaro e definito, attraverso lo stato mentale delle


onde gamma (alta frequenza), ma, come detto prima, subito dopo
un precedente stato alpha (bassa frequenza), come se lo
svuotamento prodotto dal rilassamento rendesse possibile
linnalzamento

della

consapevolezza...

diciamolo:

che

meravigliosa metafora!
Allora chiaro che se in tale processo interviene la razionalit del
s, ossia lo stato delle onde beta (frequenza di veglia), lo stato
alfa in cui si manifestano le onde gamma si altera, eliminando e
limitando lo stato delle onde gamma.
SEGRETO n. 29: necessario separare i momenti
interpretativi da quelli percettivi, per far s che lintuito abbia
la massima espressione e comunicazione.
Questa fase alla portata di tutti, bisogna imparare a riconoscerla
come tale, a gestirla bene, prima di passare alla fase
interpretativa. Dentro di noi ci sono tutte le risposte di ci che
vogliamo sapere. Lintelligenza intuitiva dunque affiora da queste

105
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

onde gamma, frequenza non-comune che innalza lo stato di


coscienza comune ad un livello pi alto.
da sottolineare come questo alto livello di frequenza cerebrale
(quindi un innalzamento della nostra interpretazione della realt)
scaturisca dalle basse frequenze della zona alpha e theta (quindi
da una percezione non pi esterna, ma interna del nostro io).
Per poter accedere allintuito necessario entrare in uno
stato di coscienza interiore!
Qui risiede lintuito, o meglio: da qui scaturisce. Come capire
allora lintuito? Come sentirlo? La sua manifestazione
solitamente una sensazione o una vocina che ci dice qualcosa.
Tanti sono i messaggi interiori, e non sempre lintuito: molte
volte questi messaggi nascono da paure e timori o addirittura
dallego della personalit.
Questo non intuito! Lintuito arriva dal profondo di ogni
individuo e spesso accade cos, allimprovviso. Per poter essere
aperti a questa funzione quindi necessario non essere influenzati
da nessun tipo di emotivit. Entrare nella fase alpha ci permette
106
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

di fatto di essere puliti da ogni inquinamento possa arrivare


dallesterno, e per inquinamento intendo ansie, paure e la stessa
razionalit. Lintuito un messaggio neutro che ci dice
qualcosa.
SEGRETO n. 30: le onde gamma sono il dominio dellintuito,
lintuito una sorta di messaggio neutro, non contaminato
dallemotivit.
Ma, a volte, lintuito si manifesta come emozione, e allora come
fare per distinguere ci che arriva da dentro come avvertimento o
messaggio, e ci che arriva da fuori? La sfera nel quale agisce
lintuito quella dellequilibrio delluniverso, dellarmonia.
Quando riconosciamo questa sfera nei messaggi che ci vengono
dati, allora abbiamo la sicurezza che si tratta del nostro intuito.
Purtroppo non cos semplice, perch come se lintuito fosse il
sole dietro un cielo nuvoloso: a volte si vede, a volte no e
quando non si vede, non ci preoccupiamo di vederlo.
Lintelligenza intuitiva comunica in risonanza con luniverso
olografico, utilizzando quelle frequenze che ci portano a uno
107
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

stato di equilibrio e benessere spirituale, un equilibrio che ci porta


alla consapevolezza che esiste qualcosa di pi.
Da un punto di vista emotivo e pi concreto, lintelligenza
intuitiva si manifesta come messaggio del cuore, nella gamma
dellaltruismo, del bene comune, della serenit e di tutto ci che
buono (utilizziamo questa parola semplice ma efficace): per
farla breve, consideriamolo come langioletto che ci sussurra
sulla spalla.
La capacit di interagire con lintelligenza intuitiva non cosa di
tutti i giorni, spesso succede che avvenga inconsciamente, perch
questa la sua sfera, e non sempre si capaci di comunicare con
essa. Questo dovuto alla natura stessa delluomo, la stessa
limitazione che ci porta a vivere una realt illusoria. Queste
limitazioni, sono le nuvole dellesempio di prima
Ma, di fatto, sappiamo che dallaltra parte il sole c! Come la
presenza del sole continua, anche lintelligenza intuitiva in
continuo contatto con noi, comunicando continuamente, il lavoro

108
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

da fare sulle nuvole che si pongono tra noi e lintelligenza


intuitiva.
Di fatto esse non si possono eliminare, ma possiamo ottenere un
dominio su di loro, arrivando a metterci in comunicazione con
esso quando ne abbiamo pi bisogno.
SEGRETO n. 31: lintuito in continua comunicazione con
noi; la natura delluomo offusca questa comunicazione, ma
possibile avere pi controllo di queste nuvole.
Le nuvole scaturiscono dalle frequenze beta, quelle della veglia e
delle percezioni esterne e superficiali. Le informazioni delle
esperienze

vissute

vengono

incise

nella

nostra

sfera

emozionale, creando quella struttura che chiamiamo esperienze


emotive.
Questo bagaglio che ci portiamo dietro , in larga misura, il
fulcro delle nuvole: praticamente queste nostre esperienze
annebbiano i messaggi dellintuito o ne modificano le
caratteristiche. Per semplificare: prendiamo in esempio una
109
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

persona che vive una rottura in un rapporto di coppia, e lo vive in


malo modo.
Lesperienza di certo mette alla prova questa persona ponendola
in guardia da future relazioni. Se, trovata la persona giusta,
lintuito gli dice qualcosa, questo messaggio sar offuscato
dallinsieme delle esperienze negative, mischiando nella gamma
delle emozioni il messaggio dellintuito. Come fare dunque per
ascoltare ed entrare in risonanza con lintelligenza intuitiva? Qual
e il segreto per risvegliare la forza dell'intuizione?
La prima cosa da capire che la somma dei singoli ha pi valore
dellinsieme dei valori dei singoli. Cosa vuol dire questo? Mi
spiego meglio: diciamo che, nonostante quello che siamo abituati
a pensare e considerare, 2+2 vale pi del valore singolo di 4,
e riassumiamolo in una simpatica formuletta per ricordare
velocemente il concetto:
2+2>4

110
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

che significa, appunto, che il valore di 2 + 2 maggiore (>) del


valore del singolo numero 4.
Questo vuole semplicemente dire che linterazione e le sinergie
che esistono tra elementi singoli che lavorano o collaborano
insieme, crea delle forze che possono essere considerate degli
elementi che aumentano il valore dellinsieme degli elementi.
SEGRETO n. 32: la somma dei singoli che interagiscono tra
loro ha pi valore dellinsieme dei singoli che possiamo
riassumere nella formula 2+2>4.
Aggiungo una piccola dimostrazione matematica che se vuoi puoi
saltare, ma solo per verificare matematicamente questa verit.
Se vero che 2 + 2 = 4, allora, cambiando punto di vista, anche
vero che 2 + 2 = 4. Dando il valore appropriato alle radici
quadrate con una calcolatrice abbiamo che:

2 uguale a 1,4142136;

4 uguale a 2.

Cambiamo allora i valori della formula precedente:


111
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

1,4142136 +

1, 4142136

2 ?!

Che risultato ti viene? Il risultato 2,8284271 ma dovrebbe


essere semplicemente 2, che la radice quadrata di 4!
Fenomenale! Un esempio di matematica che esprime un
paradosso! Consideriamo convenzionalmente i simboli grafici 2
+ 2 come un insieme di tre simboli, dove il simbolo + quel
valore aggiunto che rappresenta quella forza che si aggiunge ai
singoli, il legame che risulta come elemento aggiuntivo.
Questa propriet che il tutto (quindi 2 + 2) pi della somma
delle parti (quindi 4), ed uno sviluppo della cosiddetta coerenza
olografica. Analogamente, a livello cerebrale, vi pu essere
maggiore o minore coerenza neuronale.
Se

ogni

neurone

che

elabora

linformazione

opera

contemporaneamente agli altri, ma in maniera coordinata, vi


quello che possiamo definire uno stato di coerenza. Ci sono
momenti in cui siamo pi intuitivi ed efficienti. Questi stati sono
caratterizzati da unimpressione di benessere e di potere.
112
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Noi siamo pi efficienti quando siamo pi sincronizzati e


coordinati. Le persone pi efficaci, ad esempio in uno sport, sono
estremamente coordinate nei movimenti. Analogamente, un
manager estremamente efficace organizzato e coordinato nel
suo lavoro. Il cervello quindi una macchina per coordinare.
Lo scopo del cervello pu essere visto nel creare un
coordinamento coerente dei vari sottosistemi delle funzioni che
compongono lessere. Quindi, ogni azione che facilita tale
coerenza facilita il lavoro del cervello. Molto spesso la differenza
tra chi ottiene successo e chi non lo ottiene nonostante lo sforzo
semplicemente nella coerenza o sincronizzazione mentale.
SEGRETO n. 33: sviluppare coerenza olografica uno dei
punti focali per accedere allintelligenza intuitiva.
La correlazione, ossia il collegamento tra le cose e gli elementi di
una realt olografica, viaggia di pari passo con la coerenza, sia a
livello

interumano

che

mentale.

La sincronizzazione, o

coordinazione, quello che permette a un insieme di essere pi

113
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

delle singole parti che lo compongono. Il segreto del successo di


molti esercizi mentali nel conoscerne il ritmo adatto.
Il ritmo una sincronizzazione del lavoro della mente. Il pensiero
si sviluppa secondo certi ritmi che corrispondono a quei ritmi
cerebrali citati finora. Le canzoni, le poesie, la simmetria e le arti
in generale, esplicitano una necessit di ritmo, sincronia e
coerenza del cervello.
Varie ricerche propongono che tale sincronia aiuti a creare
coerenza quantica. La coerenza quantica quella che permette al
nostro cervello di mettere in atto lelaborazione quantica, migliaia
di volte pi potente di unelaborazione semplice. In pratica: un
insieme coerente non disperde linformazione nellambiente
perch ogni elaborazione coinvolge tutto.
Unorganizzazione coerente al contempo pi capace di dare
spazio al singolo. La mente funziona al meglio e pi velocemente
quanto pi unita e coerente. La sincronizzazione con ritmi
specifici pu aiutare in ci.

114
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Per analizzare molti elementi contemporaneamente importante


che i vari neuroni funzionino in maniera correlata e
contemporanea, allunisono. La coerenza neuronale da sola il
punto centrale di tutte le applicazioni evolute. La ragione per
questi miglioramenti probabilmente negli effetti di una
maggiore coerenza. Riassumendo:

il tutto maggiore delle parti;

un s unito meglio di un s diviso;

un s unito nasce dalla coerenza e coordinazione mentale.

La coerenza pu essere sviluppata in varie maniere: a livello


personale ha importanza la coerenza neurofisiologica, che pu
essere sviluppata per creare coerenza neuronale. quindi
importante la sincronizzazione tra i due emisferi cerebrali per
lanalisi della realt. Gi nel percepire la realt abbiamo bisogno
di coordinazione mentale: la terza dimensione, ad esempio, la
profondit, costruita, nasce dallintegrazione degli emisferi
cerebrali.
Ogni occhio vede solo uno spazio bidimensionale: il cervello
combina lattivit di ogni emisfero in maniera da creare lidea di
115
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

spazio. Infatti ogni nostro emisfero analizza una parte della realt.
La sincronizzazione tra gli emisferi aiuta la coerenza cerebrale e
il funzionamento del cervello.
Stimolazioni alternative ai due emisferi permettono al cervello di
funzionare meglio. Da qui probabilmente la considerazione che
camminare aiuta a trovare soluzioni. Infatti camminando
muoviamo alternativamente le gambe che sono ciascuna
comandata da un emisfero (la parte sinistra dallemisfero destro e
la parte destra dallemisfero sinistro).
Il processo di visione e percezione della realt richiede quindi la
coordinazione degli emisferi ma pi complesso di quel che
pu sembrare. Infatti, per creare la visione tridimensionale,
vengono anche normalmente completati gli elementi mancanti.
Questo pu essere sperimentato facilmente. Ad esempio, un
piccolo oggetto davanti a un occhio non impedisce la
focalizzazione di entrambi gli occhi su di un oggetto pi distante.
Ci significa che se manca un elemento in quel che viene
percepito da un singolo occhio, il cervello lo ricostruisce. Un
116
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

esempio pratico avere una mano davanti ad un occhio e


guardare un oggetto: il classico effetto di vedere una mano
trasparente una conseguenza di questo principio.
Ne consegue una nostra partecipazione alla costruzione del
mondo, che percepiamo anche attraverso il ricostruire elementi
mancanti. In altre parole loggetto pi distante viene riconosciuto
simile anche in mancanza di un elemento (la parte coperta), in
quanto la mente ha supposto che fosse lo stesso oggetto. Molte
illusioni ottiche si basano su tale concetto.
Tale processo avviene anche a livello uditivo: luomo bilaterale
e le percezioni sia visive che uditive sono costituite in maniera
simile. Il fatto che la nostra percezione dello spazio sia costruita
un fenomeno al quale non facciamo attenzione, ed un evento
quotidiano. Normalmente vediamo che il fenomeno si ripete a
tutti i livelli mentali: i processi di pi basso livello si influenzano
reciprocamente, in combinazione con i processi di pi alto livello.
Il fenomeno viene anche definito autopoietico. In altre parole:
noi creiamo la nostra realt. Ovviamente non tutti gli stimoli
117
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

esistenti rispondono alla corrispondenza che esiste a livello di


oggetti fisici. Ad esempio, le nostre immaginazioni e i nostri
ragionamenti esistono solo nella nostra mente e non vi pu essere
un elemento fisico sul quale basarci.
Questi stimoli vengono ugualmente trasformati velocemente in
maniera tale da non soffrire di mancanza di elementi a livello di
un emisfero o dellaltro. Questo uno tra i modi con i quali
costruiamo il nostro mondo e la nostra realt soggettiva. Un
emisfero, infatti, lavora pi intensamente dalla causa alleffetto
(deduttivo); laltro, viceversa, dalleffetto alla causa (induttivo).
Ne consegue che a volte cerchiamo le giustificazioni ai nostri
operati e costruiamo un sistema coerente e autopoietico nella
stessa maniera in cui quale conduciamo il processo di percezione.
Se stiamo male, ad esempio, cerchiamo una ragione al nostro
modo di sentirci.
Tale partecipazione si estende anche alle immagini mentali, dove,
mancando la possibilit di un riscontro fisico, lintegrazione di
elementi mancanti a livello di un singolo emisfero ancora pi
118
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

facile. Il fatto che camminando si ragiona meglio probabilmente


legato alla stimolazione alternativa dei due emisferi cerebrali e
alla loro sincronizzazione.
A livello corporeo vi ununit percettiva. Gli esercizi di
respirazione ritmica (come nello yoga) combinano il ritmo
allattenzione sul corpo, e forse questa la ragione della loro
efficacia. Il mantenimento di un ritmo aumenta di fatto la potenza
mentale. Lidea che il ritmo favorisce la coerenza mentale.
Facendo molta attenzione ai propri ritmi, possibile svilupparli al
meglio.
Il fatto che lelettroencefalogramma sia cos significativo del
funzionamento cerebrale infatti collegabile al fatto che
rappresenta vari valori di coerenza cerebrale. Ad esempio, il
ritmo beta quello con cui normalmente siamo nella vita
quotidiana.
I

momenti

individuazione

di

nuove

idee

nuovi

collegamenti, che approfondiremo tra poco e che vengono


chiamati insight, sono collegati al fenomeno della coerenza
119
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

quantica. In tali momenti si verifica infatti una coerenza


maggiore a livello cerebrale.
Il ritmo gamma di particolare interesse perch ricerche
sperimentali hanno mostrato come corrisponda a momenti di
scoperta e di insight. Gli altri ritmi sono collegati a esperienze
varie di rilassamento (alfa) man mano pi profondo (delta e
theta).
SEGRETO n. 34: trovare il proprio ritmo permette di
potenziare la coerenza olografica.
Unaltra piccola parentesi: la definizione intelligenza intuitiva
sta di fatto a indicare che questa una forza con unintelligenza,
che va oltre la nostra volont, un fattore che ci mette in
collegamento con luniverso olografico e ci comunica qualcosa
Continuando il nostro cammino, si presenta ora un altro elemento
fondamentale per lapproccio allintuito, che viene chiamato
insight.

120
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Che cos linsight?


Linsight pu essere considerato un momento, un flash (quei
momenti dove vediamo il sole dietro le nuvole) nel quale si
sperimenta una scoperta improvvisa o un chiarimento intuitivo,
che sia essa la soluzione di una situazione o unidea fulminea. In
pratica mettere in atto il proprio genio intuitivo. un
fenomeno neurofisiologico che stato analizzato anche a livello
di elettroencefalogramma.
un elemento caratteristico delle onde gamma. come se un
messaggio improvviso o una soluzione ci venga data, la classica
intuizione improvvisa che a volte avviene anche spontaneamente.
Una sorta di illuminazione che ci coglie a volte anche alla
sprovvista, e che la soluzione a una situazione che stiamo
vivendo. La famosa esclamazione: Eureka! nasce da un
momento di insight.
SEGRETO n. 35: lintuito comunica per mezzo di momenti
detti di insight, momenti di illuminazione che si manifestano
come idee o soluzioni.

121
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Chiamiamo quindi momenti di insight quei momenti nei quali


ci sembra di fare una scoperta. Questi momenti (chiamati anche
in inglese ahah moments), sono momenti di illuminazione
mentale. Recenti studi mostrano che i momenti di insight sono
caratterizzati da unalta frequenza cerebrale (onde gamma).
Questo tipo di oscillazione probabilmente porta la mente a un alto
stato di coerenza mentale.
Lidea che, in tale stato di coscienza, si crei una particolare
coerenza a livello cerebrale che aiuta la creazione di nuove
connessioni o correlazioni mentali. In pratica, il momento di
insight permette la diffusione olografica dellinformazione.
Riassumiamo

ora

gli

elementi

focali

per

laccesso

allintelligenza intuitiva:

ritmo: trovare il proprio ritmo, in modo da entrare in


contatto con se stessi, lo stato necessario per sviluppare
coerenza

ricevere

informazioni

dal

dominio

olografico;

coerenza: sviluppare una coerenza mentale, ossia una


sincronizzazione dei due emisferi cerebrali, ci porta a una
coerenza olografica e a captare i momenti di insight;
122
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

insight: sviluppare e riconoscere i momenti di insight il


mezzo con cui il nostro intuito comunica con noi.

Questi tre elementi sono alla base dellaccesso allintuito, tre


condizioni da raggiungere. E per raggiungere questo risultato,
data la capacit limitata della nostra mente, sono necessari alcuni
passaggi mentali. Prima del momento di insight, quindi, ci sono
altri due momenti:

coscienza del problema: la definizione di quello che


viene definito un problema;

riflessione creativa: questa parte pu essere considerata


come una riflessione creativa ed accompagnata spesso da
onde di tipo alfa. In altre parole: questa fase
caratterizzata dalla ricerca di nuove soluzioni.

Individuati questi cinque elementi, ti presento un modello da


seguire passo passo per raggiungere consapevolmente i momenti
di insight. Ti ricordo comunque nuovamente che, chi vuole
cambiare, deve farlo volontariamente e con grande impegno!

123
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Infatti solo cos possibile possedere il cambiamento. Per mezzo


di

questo

processo

possibile

ottenere

raggiungere

consapevolmente il dominio dellintuito. Questo un modello in


quattro passi che ci permette di raggiungere gli stati di coscienza
elencati sopra (ritmo, coerenza, insight). Sintetizziamo quindi
schematicamente:

Coscienza di un problema
Riflessione creativa
Insight
Azione
Coscienza di un dilemma
Focalizzare una situazione da risolvere o una condizione che vuoi
cambiare un atto caratterizzato da onde beta: in questo modo
124
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

creerai una matrice, unimmagine che porterai nello stato di


riflessione. necessario creare in modo pi dettagliato possibile
unimmagine della situazione che vuoi risolvere.
Creare questa immagine in fase cosciente ti permetter di tenerla
nella mente e portarla con te. Questa immagine viene definita,
appunto, matrice. Quindi crea una matrice prima di entrare
nella fase di riflessione.
Riflessione
Con la matrice che hai creato rilassati, utilizzando se vuoi una
tecnica di meditazione o ipnosi. Basta anche che ti porti soltanto
in condizioni rilassate, in una posizione comoda che puoi
mantenere nel tempo, senza disturbi esterni che possano distrarti.
E concentrarti sul suono del tuo respiro.
Appena senti di aver rallentato il tuo ritmo e di aver aumentato la
percezione interna, riprendi e visualizza mentalmente la matrice
che hai creato (semplicemente ricorda limmagine della matrice
che avevi pensato prima). In questa fase lelettroencefalogramma
mostra lapparire di onde alfa: questo significa che gli stimoli
125
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

esterni sono stati esclusi per facilitare la focalizzazione sui


processi interni.
Insight
Visualizzando la matrice, rilascia ulteriormente le tensioni che
potresti ancora sentire, entrando interamente in uno stato di
completo relax. Proietta la tua intenzione di risolvere il contenuto
della matrice, senza pensare alla soluzione, lasciando che idee e
intuizioni arrivino da sole.
In questa condizione sei immerso nella fase alpha, ed
importantissimo non pensare alle soluzioni, perch questo ti
porterebbe ad uno stato di veglia, aumentando la frequenza
cerebrale, riportandoti alle frequenze beta.
Lascia che lo scorrere dei flussi di pensiero ti portino una serie di
idee, prenditi il tempo che serve, abituati in questa fase a non
usare la volont come mezzo di ricerca delle soluzioni, visualizza
semplicemente lintenzione di trovare una soluzione, ti porrai
cos nello stato giusto per ricevere le intuizioni giuste.

126
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Ricorda che stiamo parlando di unintelligenza intuitiva che ti


comunicher delle idee, ed esse si manifesteranno con leffettoEureka! In questa fase, lelettroencefalogramma mostra un
aumento nella zona delle onde gamma, associate con processi
cognitivi complessi. Questo rappresenta un cambiamento nel
circuito mentale. Si riscontra anche il rilascio di adrenalina e
dopamina.
Azione
Esci dallo stato di rilassamento e appunta le idee che hai avuto.
Linsight porta unurgenza a breve termine di agire. Se hai
praticato correttamente, avrai avuto una serie di flash, di idee che
puoi considerare intuizioni. Lazione aumenta la densit
dellattenzione. La densit dellattenzione approfondisce le
connessioni mentali. Le nuove mappe sono infatti creature
delicate che devono essere nutrite attentamente per divenire una
parte di noi.
SEGRETO n. 36: per accedere allintelligenza intuitiva, ci
possiamo avvalere di un modello in quattro fasi: coscienza >
riflessione > insight > azione.
127
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Crea quindi un feedback positivo. Il cervello ha bisogno di una


situazione serena o felice per cementare il circuito neuronale. I
suoni positivi, ad esempio, aiutano a catalogare una sinapsi per la
conservazione.
Questa una tecnica che pu richiedere un p di pratica, ma dal
momento in cui pratichi, se rendi la cosa abitudinaria, ti
basteranno dieci/quindici di pratica anche solo due volte a
settimana. Noterai che il tuo ritmo, anche nella vita di tutti i
giorni, rallenter, le tue percezioni cambieranno e avrai intuizioni
anche in stato quotidiano.
Perch gli insight siano utili, devono essere generati dallinterno,
da te stesso, e non influenzati dalle altre persone come
conclusioni, consigli o opinioni. Il momento di insight noto
come unesperienza positiva ed energizzante. Il cervello infatti
funziona a momenti. inutile quindi essere sempre in stato di
insight. Ecco perch bisogna sapere come creare tale momenti di
sincronizzazione cerebrale.

128
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Questa quantit di energia (procurati dai momenti di insight) pu


essere centrale nel facilitare il cambiamento: va oltre le forze
interne o esterne che cercano di impedire che il cambiamento
accada.

Nella

fase

di

insigth

abbiamo

accennato

alla

visualizzazione di unintenzione.
In breve: significa semplicemente focalizzare e indirizzare la
nostra attenzione verso un atteggiamento. La nostra attenzione
guidata dalle nostre intenzioni inconsce o dalla nostra coscienza.
Le intenzioni sono il frutto dellincontro tra passato e futuro,
ossia tra le esperienze vissute che la nostra mente elabora come
valori, e le prospettive del futuro.
Ne consegue che se abbiamo paura per il futuro, ci difficile
modificare la direzione dellattenzione, in quanto la nostra mente
pensa che rischia di mancare delle informazioni importanti.
quindi importante sviluppare un ambiente rilassato nel quale la
persona possa prendere pi confidenza con se stesso.
importante dominare lintenzione per trasformare il bisogno in
desiderio. Il bisogno procura tensione e rende difficile un buon
129
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

funzionamento della mente in quanto altera la visione del


presente e impedisce di trovare nuove scelte fuori da un range
ristretto. Il desiderio si muove invece nellottica delle possibilit e
permette alla mente di funzionare pi efficacemente.
Lattenzione quindi fondamentale per orientare lintenzione e
focalizzare la realt possibile desiderata. Il termine densit di
attenzione utilizzato sempre pi frequentemente per definire la
quantit di attenzione data a una particolare esperienza mentale in
un dato momento. Pi alta la concentrazione su una specifica
idea o esperienza mentale, pi alta la densit di attenzione.
SEGRETO n. 37: importante sviluppare lattenzione
adeguata per attuare un cambiamento sullintenzione,
fondamentale per laccesso allintelligenza intuitiva.
Con una sufficiente densit di attenzione, i pensieri individuali e
le azioni mentali possono divenire una parte intrinseca
dellidentit individuale, aumentando il valore della realt che
cerchiamo e che sar utile per il prossimo Giorno, dedicato al
salto quantico.
130
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

In questo Giorno abbiamo affrontato una serie di argomenti un


po pi impegnativi. Il concetto di intelligenza intuitiva infatti
una pratica che deve diventare abitudinaria: solo cos possibile
effettuare dei veri e propri cambiamenti.

131
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

RIEPILOGO DEL GIORNO 4:

SEGRETO n. 24: la maggior parte delle modifiche che


apportiamo alla realt sono inconsce; quindi necessario
cominciare a interagire con linconscio.

SEGRETO n. 25: il nostro cervello lavora per frequenze


che contraddistinguono i nostri stati di coscienza. Pi la
frequenza bassa, pi ci avviciniamo allinconscio.

SEGRETO n. 26: le onde alpha sono la chiave per


accedere al dominio dellio interiore e per mezzo di alcune
tecniche possibile utilizzarle in modo consapevole.

SEGRETO n. 27: laccesso allintuito contraddistinto


dalle alte frequenze dette gamma, che si presentano in fasi
di rilassamento. Le onde gamma sono il risultato della
sincronizzazione dei due emisferi cerebrali.

SEGRETO n. 28: lintelligenza intuitiva il dominio in


cui il tempo viene valutato in chiave quantica. Lintuito
in grado di percepire la sovrapposizione del tempo.

SEGRETO n. 29: necessario separare i momenti


interpretativi da quelli percettivi, per far s che lintuito
abbia la massima espressione e comunicazione.

132
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 30: le onde gamma sono il dominio


dellintuito, lintuito una sorta di messaggio neutro, non
contaminato dallemotivit.

SEGRETO n. 31: lintuito in continua comunicazione


con

noi;

la

natura

delluomo

offusca

questa

comunicazione, ma possibile avere pi controllo di


queste nuvole.

SEGRETO n. 32: la somma dei singoli che interagiscono


tra loro ha pi valore dellinsieme dei singoli che
possiamo riassumere nella formula 2+2>4.

SEGRETO n. 33: sviluppare coerenza olografica uno dei


punti focali per accedere allintelligenza intuitiva.

SEGRETO n. 34: trovare il proprio ritmo permette di


potenziare la coerenza olografica.

SEGRETO n. 35: lintuito comunica per mezzo di


momenti detti di insight, momenti di illuminazione che si
manifestano come idee o soluzioni.

SEGRETO n. 36: per accedere allintelligenza intuitiva, ci


possiamo avvalere di un modello in quattro fasi: coscienza
> riflessione > insight > azione.

133
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 37: importante sviluppare lattenzione


adeguata per attuare un cambiamento sullintenzione,
fondamentale per laccesso allintelligenza intuitiva.

134
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

GIORNO 5:
Come fare il salto quantico

Questo largomento che personalmente mi affascina di pi! In


questo Giorno affronteremo il vero scopo della psicologia
quantistica: il salto quantico! Ebbene, cos il salto quantico? Hai
mai visto il film Matrix? Se non lhai fatto, ti consiglio di
vederlo per quanto fantascientifico possa essere, un perfetto
parallelismo di tutto quello che rappresenta questo scritto.
Se lhai visto, c una scena dove il protagonista Neo viene
addestrato dal leader Morpheus al combattimento nel programma
chiamato Struttura. Ebbene, durante il combattimento Morpheus
esclama: Sei pi forte di cos! Non pensare di esserlo:
convinciti di esserlo! Accidenti!! Che dire di questa frase?
Non pensare convinciti!
Be, non saprei descrivere in modo migliore e con parole pi
semplici cosa possa essere il salto quantico e come puoi
135
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

realizzarlo. Questa frase sottolinea lincredibile differenza tra


pensare semplicemente una cosa e viverla direttamente:
convincersi di qualcosa significa viverla gi ancor prima che
succeda.
Cosa significa dunque fare il salto quantico?
In un concetto di realt olografica, sappiamo che molteplici e
infinite possibilit di realt coesistono nello stesso momento,
dalle pi improbabili alle pi possibili. Ebbene, quello che in
meccanica quantistica viene chiamato salto quantico il salto che
un elettrone fa da un orbitale a un altro, rilasciando un
quantitativo denergia, appunto, quanto.
Dal punto di vista della psicologia quantistica, significa cambiare
uno stato emotivo non in funzione di ci che accade, ma di ci
che vogliamo che accada, indipendentemente dagli eventi.
Significa avere piena consapevolezza e volont di quello che si
prova emotivamente.
In ambito di realt olografica, significa effettuare un salto da una
realt a unaltra. Sembra, in effetti, che questo tipo di pratica la
136
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

effettuiamo gi diverse volte al giorno. Basti pensare, ad esempio,


a tutte quelle volte in cui accade una serie di eventi (solitamente
improvvisi) che cambiano landamento della nostra vita.
SEGRETO n. 38: il salto quantico il potenziale salto da una
realt allaltra, gestibile per mezzo delle emozioni.
Diversi anni fa, ricordo, mi successe una cosa molto particolare.
Ricordo che era il mese di marzo nel giro di tre giorni la mia
vita fu sconvolta da una serie di eventi praticamente improvvisi.
Il 14 ebbi un litigio con il titolare dellazienda dove lavoravo e mi
licenziai; il 16 la mia ragazza mi lasci dopo due anni; il 17,
portando a spasso il mio carissimo cane per la passeggiatina,
be mi mor improvvisamente tra le braccia
Insomma, nel giro di soli quattro giorni la mia vita diede una
tremenda sterzata allauto che stavo guidando, facendo crollare
tutto quello che avevo di pi caro e che consideravo certo.
Ecco, questo un salto quantico!

137
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Lesempio magari molto drastico, ma serve a farti capire pi


chiaramente cosa si intende con il termine salto. Ai quei tempi
ero gi vicino a queste materie e, dopo qualche giorno per
riprendermi, capii cosa stava accadendo (nel Giorno successivo
approfondiremo il discorso). Di fatto i salti quantici avvengono
tutti i giorni, in modo a volte impercettibile.
Questo

perch

le

diverse

realt

nelle

quali

saltiamo

quotidianamente sono molto simili, e lenergia necessaria per


saltare esigua. Molte delle realt possibili, essendo queste un
numero infinito, sono infatti molto simili tra loro: capita quindi
che i cambiamenti a volte non vengano percepiti.
I cambiamenti sono dunque un segnale di questi salti quantici,
anzi, sono i salti quantici. I cambiamenti sono un cambio di
strada improvviso, una sterzata allauto che stiamo guidando. La
cosa straordinaria che di fatto possiamo effettuare questi salti in
modo consapevole.
Non pensare di esserlo, convinciti di esserlo!

138
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Per effettuare un salto consapevole, necessario sentire e vivere


una situazione ancora prima che essa esista. E questo il
richiamo: vivere a partire dalla risposta!
SEGRETO

n.

39:

per

effettuare

un

salto

quantico

consapevole necessario vivere la situazione attesa come se


gi fosse avvenuta.
C una grande ma sottile differenza tra il protendersi verso un
risultato e vivere allinterno di esso. Pensare di arrivare dove
vogliamo, cercare di raggiungere un traguardo, mentalmente ci
porta a perseguire un cammino, avvicinando i nostri pensieri a
quelle frequenze di desiderio o di speranza. Fare un salto
quantico non significa solo desiderare di arrivare o di essere.
Significa creare limmagine di una realt diversa da quella attuale
e viverci allinterno come se gi fosse avvenuta, con le stesse
emozioni e sensazioni. Vuoi la casa dei tuoi sogni? Immaginala,
vivici gi dentro, senti le emozioni che ti trasmette e vivi in modo
naturale come se gi ci vivessi.

139
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Questo il vero salto quantico! Lintensit delle emozioni


provate modeller la realt e gli eventi in funzione di quello che
stai vivendo. E non dubitare mai! La costanza un altro elemento
fondamentale: pi una sensazione intensa e costante, pi
energia diamo al processo possibilit-probabilit-certezza:

CERTEZZA

PROBABILIT

POSSIBILIT
Il diagramma qui presentato sta a indicare la mole di
manifestazioni legate a possibilit, probabilit e certezza della
realt voluta. Il settore pi in basso, quello delle possibilit,
rappresenta linsieme delle realt olografiche. Graficamente
limitato da un contorno, ma sappiamo benissimo che la sua natura
infinita.

140
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Per poter passare al settore superiore necessaria una


focalizzazione intensa della nostra coscienza su situazioni
definite, creando dei limiti nelle possibilit infinite, pescando
insomma un insieme di possibilit simili tra loro che rispecchiano
quello che cerchiamo.
Il settore superiore, quello della certezza, impone una
focalizzazione ancora maggiore, e quindi unenergia ancora
maggiore da parte nostra. Questo ci porta a pescare nuovamente
dalle probabilit una realt specifica tra queste, rendendola
certezza.
Il mezzo che ci permette di fare questi passaggi la nostra
coscienza, la nostra immaginazione, la nostra costanza. Possiamo
riassumere il tutto in quattro semplici valori che chiameremo
flusso percettivo, ossia una serie di fasi interiori che tracciano un
cammino:

stato (consapevolezza): lessere consapevoli che la realt


una conseguenza delle nostre emozioni. Questo ci
permette di averne un maggior controllo;

141
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

oggetto (immaginazione): importante creare quelle


situazioni che desideriamo nella nostra mente, e quelle
emozioni legate a eventi che ancora devono avvenire. Cos
facendo, permetteremo di attirare a noi e rendere pi
probabile una realt piuttosto che unaltra;

valore (intensit): pi i sentimenti che proviamo rispetto a


un evento che ancora deve accadere sono intensi, pi la
probabilit che si manifesti la realt voluta diventa
probabile;

durata (costanza): pi le nostre sensazioni sono costanti


nel tempo, pi la probabile realt avr spazio per poter
manifestarsi.

SEGRETO n. 40: il modello del flusso percettivo lo


strumento interiore per effettuare il salto quantico ed diviso
in quattro fasi: stato, oggetto, valore e durata.
Immaginiamo la realt che vogliamo come una persona che,
camminando, ci deve raggiungere. Lo stato consiste nella
consapevolezza, ossia nel fatto che sappiamo e siamo consapevoli

142
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

che questa persona esista, cammini e che debba arrivare: siamo


gi certi che arriver solo una questione di tempo.
Loggetto consiste nellimmaginazione, la sua immagine che
cammina, il suo avvicinarsi, la sua azione e la sua esistenza. La
sua stessa esistenza dipende da noi, e pi limmaginazione forte
e chiara in noi, pi la sua immagine e il suo cammino sar vero.
Il valore lintensit dei sentimenti provati, il richiamo che
diamo a questa persona, una serie di telefonate o di contatti che la
attirano verso di noi. E pi chiamate facciamo, pi lei si
avviciner. il modo per farci sentire.
La durata la costanza nel provare queste emozioni, la strada
che la persona percorre per giungere da noi, la strada che
costruiamo per lei. Se la costanza forte, la strada rimane
spianata; se diminuisce, la strada, il canale che lei ha per
raggiungerci, si riempie di ostacoli rallentandone il cammino, o
addirittura facendola franare.

143
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Un esempio calzante pu essere quello degli atleti di arti marziali


quando si accingono a spaccare un mattone o una tavola:
limmagine quella della tavola o del mattone gi spaccato. Gli
atleti sono gi proiettati in una realt diversa da quella del
momento che stanno vivendo, creando e vivendo gi la realt
voluta.
La loro grande fermezza nel credere in questo, la loro
convinzione tale da portarli a effettuare questo salto. Puoi
quindi immaginare quanta energia mentale sia necessaria per
realizzare questa realt.
Pi la realt voluta diversa da quella attuale, pi energia
sar necessaria per effettuare un salto quantico
Immagina le diverse realt come degli appezzamenti di terra
separati da un fosso. Pi le realt sono simili, pi i fossi da saltare
sono stretti. Quando le realt cominciano a essere particolarmente
diverse e distanti tra loro, il fosso tra loro diventa pi ampio, e
lenergia necessaria per saltare pi consistente.

144
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Qualche tempo fa ho incontrato una persona, una ragazza che


desiderava fortemente un cambio della propria vita professionale,
desiderando di fare la rappresentante. Mai aveva avuto
unesperienza simile, ma ugualmente era ferma su questa scelta.
Ricordo che and a fare una visita medica. Le venne prima
sottoposto un questionario da compilare e, tra le domande, una
chiedeva la sua professione.
In modo istintivo e naturale, lei scrisse: Rappresentante. Pensa:
tale era la sua proiezione in questa realt, che gi le sue
sensazioni erano vive pi che mai! Entrando per la visita,
cominci a conversare con laddetta che, letto il questionario, le
chiese che lavoro facesse.
Lei spieg che in realt era in cerca, e incredibilmente
linfermiera le disse che il marito faceva gi questo lavoro e che
nella sua azienda stavano cercando una persona per coprire una
zona che era rimasta scoperta poco tempo prima. Ebbene, il
giorno dopo la ragazza fece il colloquio e cominci a lavorare dal
giorno successivo, oltretutto con un trattamento economico di
tutto rispetto.
145
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Questo esempio mi sta particolarmente a cuore per due motivi:


uno, perch accaduto mentre scrivevo questo ebook, e laltro
che questa persona mi al momento a fianco nella vita. Leffetto
suggestivo dunque la chiave di tutto! Nel dominio olografico
non solo una suggestione. in realt un richiamo, il modo di
selezionare, per cos dire, e materializzare quella realt che
vogliamo si manifesti.
In realt, dal momento stesso in cui viviamo una certa situazione,
che sia una preghiera intensa o spinti da una motivazione molto
forte, il salto quantico gi stato effettuato, e il processo per
arrivare a ottenere il risultato voluto gi partito.
Molti studi hanno dimostrato che nel momento stesso in cui si
prega fortemente per qualcosa, si vive gi in una realt differente.
Smettere di pregare, di fatto, ci fa effettuare un altro salto alla
realt precedente. Si addirittura sperimentato che per effettuare
un salto di coscienza basta lintervento minimo dell1% della
popolazione: la convinzione di una persona in grado di
influenzare la realt di circa cento persone.

146
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Questo il quantitativo minimo denergia richiesto dalluniverso


olografico per variare e focalizzare una realt diversa.
Lesperimento fu effettuato su un gruppo di persone (circa un
centinaio) esperte di meditazione. Fu chiesto loro di meditare e
di visualizzare momenti di pace e serenit. Fu riscontrato che gli
effetti di questi esperimenti ripetuti avevano portato a un drastico
calo della delinquenza della zona di riferimento. Ma quando
lesperimento terminava, le condizioni tornavano a essere quelle
di prima. chiaro da questesempio quale sia limportanza della
costanza in un dominio quantistico. Di certo non avverr che la
mattina ci si svegli e le cose siano stravolte.
Pi il cambiamento rilevante, pi il fattore tempo avr un valore
alto, ma di fatto rimane che il salto stato effettuato. Tutto sta a
non farne un altro magari spinto dallo sconforto e qui subentra
il flusso percettivo.
SEGRETO n. 41: il salto quantico di fatto avviene gi
istantaneamente ogni qualvolta viviamo emozioni diverse da
quelle che la realt attuale dovrebbe farci provare.

147
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Una domanda potrebbe dunque essere: Come si pu vivere


unemozione per qualcosa che ancora non c? Ad esempio:
possiamo immaginarci allinterno di unautomobile da corsa
mentre guidiamo mentalmente lungo un tragitto e, nel farlo,
possiamo sperimentare e percepire direttamente le varie
situazioni.
Dobbiamo impersonare nella vita di ogni giorno ci che
decidiamo di sperimentare nel mondo, proprio quelle cose che
scegliamo di vivere nella realt. Se ogni elemento di un
ologramma rispecchia lologramma intero, allora anche noi, in
quanto elementi di una realt e di un universo olografico,
rispecchiamo tutto interamente. Abbiamo gi dentro tutto, tutti gli
strumenti e le risposte che ci servono, e tutto quello che proviamo
gi giusto! A fronte di tutto questo, identifichiamo ora otto
chiavi focali per il salto quantico.
Chiave n. 1: essere fare - avere
Prima di tutto, devi cominciare sapendo che sei gi arrivato!
(Jonathan Livingston, Il Gabbiano).

148
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Il cuore del concetto quantico quello che abbiamo espresso nel


processo inverso: vivere gi quello che vuoi essere prima ancora
di esserlo.

ESSERE

FARE

AVERE

Questo schema rappresenta lespressione massima del concetto


quantico. Il cerchio esterno la manifestazione ultima della
realt. Il cerchio pi piccolo la partenza, la base per poter
manifestare una realt piuttosto che unaltra.

149
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Essere significa porsi gi nella condizione di vivere lesperienza


che vogliamo sperimentare. Modificando alla radice il nostro
modo di essere, le azioni che ne scaturiranno saranno una diretta
conseguenza della realt che stiamo modellando.
Avere lo stadio conclusivo dove il tutto viene manifestato. La
sfera dellessere corrisponde a quella scelta che facciamo, come
detto in precedenza, tra le infinite possibilit della realt
olografica. Scegliendo di essere in un determinato modo,
focalizziamo la nostra coscienza su un numero di possibilit pi
limitate e simili tra loro rispetto a quelle infinite.
Di conseguenza le nostre azioni avverranno in funzione di ci che
siamo in quel momento, scremando ulteriormente le possibilit di
realizzazione della realt ricercata. Infine, nella sfera dellavere,
il richiamo della realt pi probabile, pi simile a ci che stiamo
sperimentando, tender a manifestarsi. Essendo linsieme delle
possibilit infinito, la realt che mi serve c per forza, e pi attuo
il processo del flusso percettivo, pi la realt prender la piega
desiderata.

150
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 42: la prima chiave di consapevolezza esserefare-avere, essere qualcosa prima di averla.
Chiave n. 2: chi d riceve
Fai al tuo prossimo quel che vorresti sia fatto a te
importante sapere (cosa che approfondiremo nel Giorno
successivo) che quello che la vita ci manifesta sotto forma di
realt quantistica una sorta di specchio: tutti i sentimenti che
diamo al mondo, ci ritornano sotto forma di manifestazioni.
Insomma: quello che diamo, riceviamo e la nostra responsabilit
su quanto ci accade, a questo punto, risulta essere maggiore di
quanto si possa pensare.
La qualit della realt che tendiamo a manifestare dunque in
funzione della qualit delle emozioni e convinzioni che diamo
alluniverso olografico. E anche le paure fanno parte della gamma
di queste emozioni. Molte volte la vita ci mette davanti alle
situazioni che pi ci fanno paura. Avere coraggio non significa
non avere paura, ma andare oltre.

151
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Laffrontare i problemi a viso aperto significa semplicemente


eliminare questa sensazione rispetto a qualcosa. Se non
decidiamo di affrontarla, essendo la paura unemozione molto
intensa, questi eventi ci capiteranno in modo sempre pi
accentuato.
La soluzione sta nel provare sensazioni dentro di noi che
eliminino il loro realizzarsi. In breve, davanti ad una situazione
da risolvere, poniti emotivamente come gi risolta utilizzando il
flusso percettivo. ovvio quindi pensare che i meccanismi
quantici rispondono come specchi, e diventa importantissimo a
questo punto valutare approfonditamente quali sentimenti doni al
mondo e quali convinzioni sono alla base del tuo essere.
Dona il tuo tempo, il tuo sorriso, i tuoi talenti, il tuo perdono, il
tuo altruismo e tutto quello che puoi concepire come le cose pi
buone che possano esistere, incondizionatamente, solo per
farlo. Non per avere in cambio qualcosa. Vivi e dai senza pensare
che qualcosa ti debba tornare in dietro, avendo gi la sicurezza
che ti arriver quello che hai dato.

152
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 43: chiave 2 - dare per ricevere il motivo per


cui ci accade ci che accade, siamo pi responsabili di quanto
si possa pensare.
Chiave n. 3: inizia con un sogno
Limmaginazione pi importante della conoscenza perch
infinita (A. Einstein).
Che cosa immagini del tuo futuro? Qual quella cosa, o quelle
cose, che desideri che si realizzino? Cosa desideri cambiare della
tua vita che ora non va? Come rispondi a queste domande? Ci
saranno sicuramente delle cose o situazioni che vorresti cambiare.
Ci sar sicuramente una situazione che vorresti andasse meglio.
Modellare la realt una funzione intrinseca delluomo, risultato
di quanto si sta scoprendo dalla meccanica quantistica. Pensa a
una situazione, a una realt che vorresti si manifestasse.
Comincia a sognare, a immaginare quello che vorresti. Crea un
piccolo film nella tua mente. Cerca, anche per gioco, di riempire
di dettagli lambiente o la situazione che stai immaginando.

153
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Questa immagine che stai creando viene chiamata matrice, uno


schema mentale.
Questa metodica sfrutta il fatto che la mente non in grado di far
distinzione tra le informazioni che riceve da fuori e quelle che
riceve da dentro (praticamente non fa distinzione tra realt fisica
e fantasia). Immergiti completamente in questo film, guardati
mentre fai unattivit o scruta tutto quello che hai intorno
rendendolo il pi vero possibile.
Dai libero sfogo a quello che ti viene in mente, e osserva quello
che la fantasia e i tuoi desideri ti fan vedere. Fai molta attenzione
a quello che stai provando in termini di emozioni, e cerca di
esaltarlo e amplificarlo. Non pensare di dover raggiungere un
obiettivo. La sottile differenza sta nel fatto che devi trarre energia
da esso piuttosto che protrarti a raggiungerlo.
Non pensare di arrivare, ma vivici gi allinterno, sentendoti
comportandoti gi in quel modo. Dal momento che fai questo, il
salto quantico gi avvenuto. E pi mantieni vivo il flusso
percettivo, pi vedrai - con tuo grande stupore - il manifestarsi di
154
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

ci che stavi solo immaginando. Comincia cos, con il vivere un


sogno, una realt diversa.
Riversa al suo interno tutta quella gamma di emozioni positive
che puoi trovare. Meglio se fai tutto questo dopo aver raggiunto
un rilassamento profondo, e raggiunto la zona alpha, magari
volontariamente, magari prima di dormire. Ricorda che la cosa
pi importante immaginare! Da qui parte tutto: vedrai da l a
qualche tempo quello che succede. e solitamente proprio
quando meno te lo aspetti!
SEGRETO n. 44: chiave 3 - iniziare con un sogno,
immaginare, lo strumento interiore che permette alla nostra
coscienza di interagire con la realt olografica.
Tieni sempre presente una cosa importante: non sempre gli effetti
di un salto quantico sono immediati. Potrebbe volerci del tempo
prima di vedere i cambiamenti, specie se il cambiamento voluto
grande. Pi il risultato voluto diverso da ora, pi energia viene
richiesta per effettuare il salto.

155
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

fondamentale avere una fortissima convinzione che le cose


saranno cos come vogliamo. Ed altrettanto importante
mantenere nel tempo questa certezza, senza cambiare le nostre
convinzioni. Ti ribadisco quindi che il tuo apporto
fondamentale: grande impegno, determinazione e azione sono il
fuoco che alimentano il motore!
Chiave n. 4: assecondare la strada
C una verit elementare che troppo spesso oscuriamo perch
considerata di poco conto. Tutti noi abbiamo delle caratteristiche
particolari, che ci rendono diversi gli uni dagli altri, e ci rendono
unici. C da chiedersi: perch? Per quale motivo ogni persona ha
delle caratteristiche particolari completamente diverse da quelle
degli altri? Certo, le esperienze della vita influenzano i nostri
modi di pensare, ma questo non basta.
Le stesse esperienze, vissute da persone diverse, hanno effetti
diversi. Questo significa che le caratteristiche della persona
vanno ben oltre le semplici esperienze. E allora perch ci sono i
geni, i matematici, gli artisti? Per quale motivo il pittore spinto

156
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

a dipingere e non a fare matematica, o viceversa? Tutti nasciamo


con delle caratteristiche, delle passioni e dei talenti.
Questi talenti esistono e sono soggettivi, esistono per un motivo.
Il nostro posto nella realt olografica dato dai nostri talenti, e
seguendo questi, seguiamo la nostra strada. importante capire
chi siamo, quali talenti ci contraddistinguono, quali sono le nostre
qualit. Essere sinceri con se stessi alla base di una vita
realizzata.
Ti propongo un piccolo esercizio da fare. uno specchietto che
pu aiutarti a guardare a fondo dentro di te e a capire quali sono i
tuoi talenti. Si tratta di una serie di domande che possono aiutarti
a comprendere meglio certi meccanismi pi nascosti:

Quali sono le attivit che pi mi piacciono e mi soddisfano?

Qual il mio desiderio segreto?

Per cosa mi fanno i complimenti?

In che cosa ho avuto successo nella vita?

Quali sono alcuni dei miei punti forti?

Cos che non farei mai?

Per cosa invece rischierei la vita?


157
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Qual il mio posto nel mondo?

In cosa posso contribuire per migliorare quello che ho


intorno?

Queste domande seguono una linea precisa:

le rosse, le tue passioni;

le blu i tuoi talenti;

le verdi i tuoi valori;

le viola le tue considerazioni su te stesso.

importante seguire lordine delle domande, perch le risposte


sono legate le une alle altre. Le ultime due domande
rappresentano un po quelle che sono le conclusioni a fronte di
quanto hai risposto alle altre.
Tutto questo per capire verso cosa la tua vita orientata.
Riuscendo a capire meglio tutto questo, sar pi facile poter
effettuare un salto quantico ottimizzato, ossia creare una realt
diversa da quella attuale in modo pi veloce e consono alla tua
persona: molto pi semplice cavalcare un cavallo seguendo la
direzione che ha gi preso.
158
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Fare un salto quantico in una realt consona alla tua persona ti


dar una forza e una voglia maggiore che si realizzi, e
amplificando queste sensazioni, accelererai il processo del flusso
percettivo.
SEGRETO n. 45: chiave n. 4 - le nostre caratteristiche
personali hanno motivi precisi per esistere. Capirli e
assecondarli,

ottimizza

la

qualit

dellevento

che

ci

attendiamo.
Chiave n. 5: conosci gi la risposta
Che tu possa pensare di farcela o di non farcela, hai comunque
ragione! (H. Ford).
Vivere a partire dalla risposta: questa lessenza del salto
quantico! Nel momento in cui ti fai una domanda, o accendi un
desiderio, o preghi per qualcosa, hai gi modificato la realt. La
domanda che ti sei posto o la preghiera che hai fatto, contengono
gi la risposta.

159
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Se chiedi qualcosa, significa che quel qualcosa esiste. E nel


momento in cui vivi fortemente una situazione, hai gi reso
possibile lattuarsi della realt che cerchi. Il processo inverso sta
a indicare proprio questo.
SEGRETO n. 46: chiave n. 5 - per ogni domanda o preghiera
che si possa fare, la risposta gi al suo interno e immediata.
Chiave n. 6: adeguatezza
Se c soluzione, perch ti preoccupi? Se non c soluzione,
perch ti preoccupi? (proverbio cinese).
Ecco unaltra chiave fondamentale: la qualit dei nostri
sentimenti! Come abbiamo detto finora, il processo inverso, ossia
vivere unemozione per una realt che ancora deve avvenire, il
primo elemento per effettuare il salto quantico. Allora si potrebbe
dire che qualsiasi cosa io voglia, possibile che si realizzi. Ad
esempio: voglio essere ricco! Be non proprio cos.
Come abbiamo visto prima dagli esperimenti effettuati, pare
infatti che i meccanismi di un universo olografico siano effetto
160
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

di particolari sentimenti. Il concetto quello di utilizzare


sentimenti, emozioni e convinzioni che siano in risonanza con
lologramma stesso. Luniverso olografico utilizza, per cos dire,
delle frequenze che tendono allequilibrio.
Per potersi sintonizzare con esso, necessario utilizzare al meglio
le stesse frequenze, che emotivamente possiamo tradurre come
armonia, altruismo e quella parola che tanto usiamo: amore.
quindi necessario essere adeguati riguardo ai sentimenti da
provare nella nostra vita. Ad esempio: voglio essere ricco! Quali
sono i sentimenti che puoi provare riguardo questa affermazione?
Se lo vuoi per puro egoismo, la reazione che potresti avere
potrebbe non essere quella desiderata. Se lo fai per migliorare la
situazione della tua famiglia gi meglio! Ricordi lesempio che
ho fatto su di me nel Giorno 2? Quello sulla casa? Ecco,
probabilmente lemozione che pi ha modellato la realt stata la
tenerezza e listinto di protezione che avevo nei confronti di mia
madre.

161
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Nel momento stesso in cui lavoro consapevolmente sulla realt


olografica, la stessa realt funziona da specchio. Il collegamento
tra le cose che costituisce lessenza delluniverso olografico, mi
porta a modificare le situazioni che ho intorno. Cambiando me
stesso, modificher anche tutte le cose che a me son collegate.
Per capirci: se cucino una zuppa e cambio la temperatura
dellacqua, ogni ingrediente della zuppa modificher le proprie
caratteristiche. Nel Giorno successivo affronteremo meglio
questo argomento.
SEGRETO n. 47: chiave n. 6 - dalla qualit dei sentimenti che
proviamo, dipende la qualit della realt che si manifesta;
quindi importante avere sentimenti e convinzioni adeguate.
Chiave n. 7: bussa e ti sar aperto
Chiedi e ti sar dato; ti riporto in questa chiave una semplice
citazione che puoi usare ogni qualvolta le tue paure ti creano
dubbi, o la tua fede in quello che fai viene meno: () fino a
quando un individuo non si impegna, questi esita, rischia di tirarsi
indietro, di rimanere sempre inconcludente. Esiste una sola verit,
162
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

molto semplice, in tutte le azioni protese a promuovere,


lignoranza della quale distrugge innumerevoli idee e splendidi
progetti: nel momento in cui una persona si impegna, interviene
anche la provvidenza. Viene in aiuto un insieme cose che
altrimenti mai sarebbero accadute. Dalla decisione scaturisce un
fiume di avvenimenti, facendo sorgere a proprio favore ogni tipo
di imprevisti, incontri e sostegno materiale, che nessuno potrebbe
immaginare potessero accadere.
Ho un profondo rispetto per il seguente distico di Goethe:
Qualsiasi cosa tu possa fare, o sognare di poter fare, falla.
Laudacia ha in s genialit, forza e magia. (W.H. Murray,
1951)
Penso che questa citazione basti e avanzi. Leggila ogni qualvolta
ti serve!
SEGRETO n. 48: chiave n. 7 - Qualsiasi cosa tu possa fare, o
sognare di poter fare, falla. Laudacia ha in s genialit, forza
e magia.

163
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Chiave n. 8: azione
Cosa vuol dire allora vivere una realt che vogliamo, ancor prima
che essa esista? Innanzitutto: tutto ci che succede, avviene in
funzione di ci che desideri. Se desideri cambiare lavoro, ad
esempio, importante capire che lavoro tu voglia fare, valutare i
tuoi talenti e le tue passioni. Identificalo pienamente, come
espresso nella chiave n. 4. Vivici, senti le sensazioni che esso ti fa
nascere, amplificale. Guardati mentre lavori, guarda quello che
fai, guarda lambiente e immagina pi dettagli possibili.
SEGRETO n. 49: comportati e sentiti nella vita di tutti i
giorni nel modo in cui vuoi che la realt si manifesti.
A questo punto comportati di conseguenza: ti senti un poliziotto?
Comportati da poliziotto, sentiti poliziotto!
Personalmente ho cominciato a lavorare nel campo commerciale
a circa venti anni. Il mio iter professionale mi ha portato quindi a
lavorare con le persone e a gestirle. Lavorando sulle mie
caratteristiche, ho capito chi ero nella mia vita professionale e
cosa volevo fare: il formatore.
164
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Bene, ho cominciato a sentirmi tale comportandomi da tale. Nella


mia mente mi sentivo formatore e come tale mi comportavo.
Cominciarono allora, incredibilmente, a presentarsi delle
situazioni diverse. Sopraggiunsero delle opportunit che mai
erano accadute, arrivando io persino a scrivere degli ebook di
formazione sulla crescita personale.
Molte coincidenze avvennero: una volta ricordo che volevo
contattare unazienda di mia conoscenza per propormi come
consulente ma rimandavo, un po per impegni, un po per altro.
Insomma: da l a poco quella stessa azienda mi contatt, portando
avanti una collaborazione di consulenza... inutile dire che rimasi a
bocca aperta!
Queste chiavi sono dei cardini datteggiamento, punti focali per
ottimizzare il salto quantico. Per capire meglio immaginiamo
luomo come il processo di un computer:

165
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Funzione

Computer

Uomo

Hardware

Cpu, stampante, ecc.

Realt

Sistema

Windows, ecc.

Coscienza

Word, excel, ecc.

Sentimenti,

Operativo
Software

Emozioni,
Preghiere,
Convinzioni
Come un software che si interfaccia con il sistema operativo di un
pc e ne gestisce lhardware, allo stesso modo i nostri sentimenti e
convinzioni si interfacciano con la nostra coscienza profonda che
modella la realt.
SEGRETO n. 50: per cambiare la nostra realt, dobbiamo
cambiare i comandi di sentimenti, convinzioni, preghiere ed
emozioni che programmano la realt stessa.

166
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

RIEPILOGO DEL GIORNO 5:

SEGRETO n. 38: il salto quantico il potenziale salto da


una realt allaltra, gestibile per mezzo delle emozioni.

SEGRETO n. 39: per effettuare un salto quantico


consapevole necessario vivere la situazione attesa come
se gi fosse avvenuta.

SEGRETO n. 40: il modello del flusso percettivo lo


strumento interiore per effettuare il salto quantico ed
diviso in quattro fasi: stato, oggetto, valore e durata.

SEGRETO n. 41: il salto quantico di fatto avviene gi


istantaneamente ogni qualvolta viviamo emozioni diverse
da quelle che la realt attuale dovrebbe farci provare.

SEGRETO n. 42: la prima chiave di consapevolezza


essere-fare-avere, essere qualcosa prima di averla.

SEGRETO n. 43: chiave 2 - dare per ricevere il motivo


per cui ci accade ci che accade, siamo pi responsabili di
quanto si possa pensare.

SEGRETO n. 44: chiave 3 - iniziare con un sogno,


immaginare, lo strumento interiore che permette alla
nostra coscienza di interagire con la realt olografica.

167
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 45: chiave n. 4 - le nostre caratteristiche


personali hanno motivi precisi per esistere. Capirli e
assecondarli, ottimizza la qualit dellevento che ci
attendiamo.

SEGRETO n. 46: chiave n. 5 - per ogni domanda o


preghiera che si possa fare, la risposta gi al suo interno
e immediata.

SEGRETO n. 47: chiave n. 6 - dalla qualit dei sentimenti


che proviamo, dipende la qualit della realt che si
manifesta; quindi importante avere sentimenti e
convinzioni adeguate.

SEGRETO n. 48: chiave n. 7 - Qualsiasi cosa tu possa


fare, o sognare di poter fare, falla. Laudacia ha in s
genialit, forza e magia.

SEGRETO n. 49: comportati e sentiti nella vita di tutti i


giorni nel modo in cui vuoi che la realt si manifesti.

SEGRETO n. 50: per cambiare la nostra realt, dobbiamo


cambiare i comandi di sentimenti, convinzioni, preghiere
ed emozioni che programmano la realt stessa.

168
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

GIORNO 6:
Guida alle possibilit della vita
necessario a questo punto del cammino approfondire il concetto
di tempo quantico. Da sempre luomo ha cercato di andare oltre il
velo che nasconde dietro di s il significato del tempo, ma esso
misterioso. Non ha soggettivamente sempre la stessa durata: ad
esempio, nel sonno o in ipnosi possiamo apparentemente vivere
in pochi istanti un tempo molto lungo.
Il tempo, come soggettivamente percepito, nasce dallinterazione
tra memorie e intenzioni, e dal loro confronto con la realt che
percepiamo coi sensi, alla quale diamo uninterpretazione. Come
esseri olografici, quindi, semplicemente interpretiamo anche il
tempo.
Sono gli elementi legati alle memorie e alle nostre immaginazioni
che intervengono continuamente, dandoci lidea, la sensazione
di un presente che va in una direzione (verso il futuro). Anche il
concetto di tempo appare come un artificio personale.

169
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Cos come la visione tridimensionale richiede luso di elementi


provenienti dai due occhi, il tempo nasce dallincontro tra
elementi del passato (come le memorie) e avvenimenti del futuro,
nellinterpretare e selezionare gli elementi sensoriali che
percepiamo.
Questo concetto esprime il fatto che linterpretazione data
dallincontro di unonda temporale che viaggia verso il futuro e di
unaltra onda che viaggia indietro nel tempo. Questincontro
attualizza una possibilit nel presente:

Dal passato..

Presente

dal Futuro

Possiamo dunque considerare il momento attuale come


lattualizzazione, al presente, dellonda proveniente dal passato, e
170
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

lattualizzazione dellonda di eventi possibili proveniente dal


futuro.
SEGRETO n. 51: il momento presente, in un dominio
olografico, lincontro tra londa temporale del passato e
quella che arriva dal futuro.
Lincontro stesso delle due crea il presente, che nella nostra vita,
con un po pi di senso pratico, possiamo considerare come le
nostre esperienze vissute (onda del passato) che si incontrano con
linsieme delle possibilit future (onda dal futuro). Possiamo
pensare che il presente costituisce una misurazione del futuro
condotta anticipatamente.
Per

il

futuro

il

tempo

presente

rappresenta

quindi

uninformazione della forma che dovr prendere, anche se ha


unesistenza autonoma. Ma da un punto di vista non umano,
diciamo cos, uscendo un po dai canoni del nostro modo di
pensare, per londa che arriva dal passato, il presente rappresenta
una conseguenza ma lo anche per londa che arriva dal
futuro
171
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Semplificando al massimo: il presente anche una conseguenza


dellonda che arriva dal futuro. Seguendo la rappresentazione del
grafico di prima le direzioni sono opposte, e il presente in realt
una conseguenza di entrambe le forme donda nella nostra
percezione

limitante

sentiamo

viviamo

solo

quella

unidirezionale che arriva dal passato.


In breve: nel presente possediamo delle informazioni che arrivano
da momenti futuri! E qual lo strumento che ci permette di
sondare queste informazioni? Nel dominio olografico :
lintuizione! Seguendo questo filone, essendo londa dal futuro un
insieme di realt possibili, il momento presente assume un valore
molto pi rilevante rispetto a quanto si pensa in modo comune:
La misurazione del presente gi di fatto una misurazione
del futuro.
In questo contesto, parlare di salto quantico appare illuminante:
saltare da una realt olografica a unaltra significa saltare da una
forma donda proveniente dal futuro a unaltra e che gi
esiste!! importante quindi permettere al futuro di esprimersi al

172
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

meglio facendo s che, come conseguenza di un salto quantico,


scorra in modo autonomo.
La visione che abbiamo tutti i giorni quindi quella di un tempo
lineare: in questottica pare essere solo un illusione, frutto della
nostra percezione, che pu essere sostituita con un concetto di
tempo geometrico. Secondo vari ricercatori, il fatto che
percepiamo il tempo come una linea unidirezionale dovuto alla
differenza tra quello che possiamo considerare il tempo
soggettivo (percezione del susseguirsi di una serie di eventi) e
tempo geometrico (continuo, reversibile e multidirezionale).
La relazione che sperimentiamo tra questi due tempi dipende
dalla natura del nostro sistema conscio. Gli stati quantici sono
come delle eternit, immersi in un concetto di tempo a pi
direzioni, e solo le nostre informazioni consce al riguardo
corrispondono a fotografie di questi, apparentemente immerse in
un tempo.
A livello fondamentale non c qualcuno che possa misurare il
tempo! C solo misurazione e percezione quantica, e questa crea
173
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

lesperienza di un io che osserva e misura qualcosa. In questo


dominio lintenzione fondamentale: mentre, infatti, la nostra
percezione della realt avanza in un certo modo, il suo incrociarsi
con londa proveniente dal futuro ha effetto nellevento mentale
che percepiamo.
La percezione soggettiva di questo evento caratterizzata da
unintenzione, che dipende dallincrocio tra questi due flussi.
Riprendendo i colori del grafico precedente:
Onda del passato + Onda del futuro =
intenzione che ci guida nella percezione della realt
Questo significa che ogni nostra percezione soggettiva virtuale,
in quanto esiste solo nellarco di tempo dellincontro tra queste
due onde. Lo svilupparsi del tempo pu quindi essere visto come
un modello tridimensionale piuttosto che lineare, immaginandolo
come un cubo o una sfera piuttosto che una linea. Allinterno di
questo cubo il tempo non scorre in una direzione ma si diffonde
come un gas, in pi direzioni.

174
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 52: il concetto di tempo lineare il riflesso


olografico

di

un

modello

di

tempo

geometrico

multidirezionale.
Lincontro tra passato e futuro avviene nella nostra mente,
attraverso la nostra coscienza che in grado di interfacciarsi
con il mondo quantico.
Una piccola spiegazione tecnica
Un evento D sveglia la memoria A. Seguendo londa che viene
emessa dal passato, si propaga verso il futuro a partire dalla
memoria A, finch non incontra un elemento di adattamento (una
possibilit adeguata) futuro G che assorbe londa. A questo punto
lelemento G riflette londa emettendone una di risposta (come un
radar, per intenderci), unonda che torna indietro nel tempo fino
alla memoria passata.
Nel momento centrale del presente i due elementi sono
sovrapposti. Cerchiamo di fare un esempio: sei in un fosso e devi
uscire. Lidea di uscire quindi uno stato futuro. Questa si

175
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

incontra dapprima con londa del passato attraverso le memorie.


Esperienze simili a questa sono uno stato del passato.
Lincontro tra lidea futura di uscire e le esperienze del passato
spingono la tua attenzione a trovare una soluzione, magari
chiamando aiuto o spostando la tua attenzione attorno,
osservando gli elementi circostanti. Vedi una corda in terra. La
corda stimola una sovrapposizione quantica contenente tutti gli
usi passati della corda e le memorie corrispondenti.
Questa sovrapposizione quantica si incontra con lidea di uscire e
decidi di provare a utilizzare la corda. In altre parole, il tuo stato
di attenzione presente il frutto dellincontro tra lo stato del
futuro e lo stato del passato. Anche lesperienza del tempo che
viviamo tutti i giorni, altro non che il riflesso di un concetto di
tempo molto pi profondo.
Possiamo quindi sostenere che di fatto il tempo lineare una
proiezione di un modello di tempo geometrico: in quanto
proiezioni noi stessi, le nostre percezioni sono legate a questo
livello desistenza. Lintuizione, lo sviluppo dellintelligenza
176
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

intuitiva quello stato di coscienza che in grado di


interfacciarsi con questo dominio profondo.
Ponendo attenzione al momento presente, siamo gi in contatto
con il futuro, e ne riceviamo i messaggi attraverso lintelligenza
intuitiva. Latteggiamento quantico affronta il concetto di
potenzialit della vita. importante comprendere il concetto di
possibilit multiple, di possibilit nascoste e capire il significato
e lutilit che possono avere lintuizione e latteggiamento nella
nostra vita.
Pu essere la chiave per effettuare pi salti quantici in modo
naturale e automatico, senza dover attuare strategie particolari,
facendo in modo che la piega della nostra vita scorra in modo
spontaneo. La definizione sovrapposizione quantistica sta a
indicare che ogni momento della vita fatto di possibilit in
sovrapposizione, ovvero sia: vi certezza dellincertezza.
Uno dei valori pi importanti che emerge dallatteggiamento
quantico che necessario operare con insiemi di probabilit
piuttosto che con certezze, in quanto impossibile conoscere tutti
177
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

gli aspetti della vita contemporaneamente. Accettare questo fatto


apre la strada allutilizzo di tecnologie mentali nuove e adatte a
tale situazione. Non possiamo avere certezze sulle singole cose,
ma possiamo infatti avere certezze sulle probabilit.
Latteggiamento quantico insegna quindi anche ad agire e pensare
in modo da avere naturalmente pi opportunit nella vita,
nonostante i cambiamenti, e trarne pi profitto. Insegna anche ad
aprirsi a nuove dimensioni dello spirito non quantificabili
materialmente e che portano laccento su di una crescita
personale basata sullaspetto della nostra coscienza, cio quella
parte di noi che dietro ad ogni nostra percezione.
Questa sorta di tecnologia sviluppa la parte creativa della
mente, e aiuta ad adottare latteggiamento pi efficace. I due
strumenti interiori da utilizzare per uno scorrere armonioso e
autonomo della nostra vita sono lattenzione al momento
presente, da concepire come incontro tra passato e insieme di
possibilit future, e lintuizione, che ci porta messaggi dallo
scorrere inverso del futuro verso di noi, dallinsieme delle
possibilit che possono accadere.
178
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 53: lattenzione e lintuizione sono gli strumenti


interiori che ci permettono di comunicare con il modello di
tempo geometrico.
Il primo valore da considerare la creativit
Linsegnamento quantico ci porta allattenzione della parte della
mente che chiamiamo creativit e sapere come essere creativi
per sviluppare possibilit. La creativit ci apre laccesso al campo
delle potenzialit: se vero che le possibili realt olografiche
sono infinite, allora anche vero che qualunque fatto o
avvenimento si possa immaginare, per quanto possa sembrare
fantasioso, gi dentro linsieme delle realt possibili.
Questo infatti permette di individuare pi vie di soluzione ai
problemi. La creativit naturale - e lo vediamo gi nei bambini anche se leducazione e un mondo pensato in maniera lineare
tende a depotenziarla. Chi ha una sola linea dazione possibile
prima o poi rischia di fallire. Un esempio: se siamo in autostrada,
e la nostra auto ha il volante bloccato, prima o poi rischiamo di
uscire di strada.

179
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Quindi:
1.

per avere successo importante avere nella mente pi


strategie possibili dazione in contemporanea, e scegliere
nel corso dellazione quella pi utile da mettere in atto;

2.

se vogliamo avere ancora pi successo utile che sia la


parte della mente che pi adatta e capace di far ci (la
nostra mente inconscia) ad occuparsi dellindividuare le
possibilit.

Infatti,

non

tutte

le

possibilit

sono

quantificabili razionalmente e ci sono sempre molti


elementi non osservabili direttamente che influenzano la
realt.
Pu essere utile a questo proposito utilizzare una semplice tecnica
chiamata brainstorming (letteralmente: tempesta cerebrale):
prendi un foglio e comincia a scrivere tutte le idee che ti vengono
in mente. Scrivi anche quelle pi irrazionali o quelle pi
assurde. Pu essere utile scriverne cinque o dieci ogni giorno.
Nellinsieme delle idee scritte, ce ne saranno molte da cestinare e
magari solo una che ci sar utile: quella che ci servir! Questa
tecnica ci permette di attivare la parte della mente che di solito

180
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

non lavora (la parte creativa). Le idee pi utili saranno quelle che
arrivano dopo aver scritto le prime!
SEGRETO n. 54: il primo di quattro valori da considerare
la creativit, che ci permette di uscire dagli schemi mentali
classici e di elaborare sempre strategie nuove.
Il secondo valore che il significato delle nostre azioni dato
dallincontro con la realt.
La creativit deve sempre andare verso lelaborazione di una
pluralit di linee possibili, ossia verso un insieme di pi
possibilit. Ogni momento della nostra vita pu essere infatti
rappresentato come una sovrapposizione di possibilit che
verifichiamo in una maniera o nellaltra.
Definiamo un insieme di pi possibilit in contemporanea, che
divengono

attuali

solo

al

momento

dellazione,

una

sovrapposizione di possibilit. In una sovrapposizione di


possibilit mentale le possibilit esistono in ambito di possibile,
e divengono osservabili solo quando arrivano alla nostra
coscienza.
181
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Il fenomeno pi frequente di quanto si pensi: nel riconoscere


unimmagine, ad esempio, le interpretazioni possibili possono
essere in sovrapposizione quantistica fino al momento della loro
attualizzazione.
SEGRETO n. 55: il secondo valore lincontro con la realt,
che materializza gli eventi possibili derivati dalla creativit.
Terzo valore: utile sovrastimare le possibilit positive
Nulla assolutamente sicuro nella vita, e tutto sempre
rappresentato da una probabilit. Il termine probabilit per un
quasi sinonimo di possibilit. Questo modo di vedere ci fa
abbandonare le false certezze di un mondo immutabile.
Ma dallaltra apre la strada a vedere le possibilit e le
opportunit del mondo in evoluzione permanente. Anche se
pensiamo che non ci siano possibilit in realt ne esistono. Ci
sono sempre pi possibilit di quelle che calcoliamo fisicamente.
Molte possibilit dipendono infatti da noi stessi e non sono quindi
calcolabili. In altre parole: paradossalmente nella vita utile:

sovrastimare il numero di possibilit che abbiamo;


182
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

mantenendo per un atteggiamento realistico in quanto si


tratta di probabilit.

Lopinione sopra espressa il frutto di varie ricerche statistiche:


le persone che riescono di pi nella vita sovrastimano le
possibilit di riuscita rispetto al semplice calcolo. Una piccola
nota: la sovrapposizione di pi stati unaltra maniera di vedere
il fatto che lo stato quantico di un sistema sottolinea la
tendenza di un evento di accadere, espressa sotto forma di
probabilit, e levento quantico il risultato di unazione (una
misurazione) specifica messa in atto sul sistema.
SEGRETO n. 56: il terzo valore sta nel sovrastimare le
possibilit positive; ci utile per aprirsi a un numero di
possibilit e successi pi elevato.
Quarto valore: lasciare accadere tutto automaticamente
Luomo fatto per poter gestire situazioni nuove e incerte. La
mente inconscia

istintivamente abile nel gestire tali

sovrapposizioni di possibilit che comprendono elementi non

183
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

razionali. Infatti, tali insiemi di possibilit sfuggono normalmente


al calcolo razionale.
La nostra mente inconscia pu gestire contemporaneamente tutte
le potenzialit, mentre la nostra mente conscia in tale compito
limitata, poich pu cogliere un solo significato alla volta. Un
esempio: quante volte avete cercato qualcosa senza trovarlo?
Osserviamo le due modalit di funzionamento nel ritrovare un
oggetto:

se utilizziamo la mente conscia, passiamo in esame


sequenzialmente tutti i posti dove potremmo aver lasciato
un oggetto. Il processo impiega diverso tempo;

se utilizziamo la mente inconscia, passiamo attraverso un


piccolo stato di rilassamento (caratterizzato da onde di
ampiezza alpha) per poi arrivare di colpo a una soluzione
(normalmente caratterizzata da onde di ampiezza gamma).
La nostra mente inconscia ha cercato contemporaneamente
tutte le possibilit!

184
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Se vogliamo dunque operare efficacemente nel mondo bene


individuare molte alternative efficaci in sovrapposizione quantica
ed essere in grado di osservare la realt come insieme di
probabilit. Per operare in tale realt utile che parte del lavoro
di ricerca delle alternative sia svolto da quella parte della nostra
mente inconscia che ha natura quantica. quindi fondamentale
sapere come accedere a tale dimensione e come trasportarla nella
nostra vita quotidiana.
SEGRETO n. 57: il quarto valore lautomatismo, ossia far
si che le vicende si evolvano nel tempo, perch gi esistono.
Riassumendo: i due strumenti interni che dobbiamo cominciare a
utilizzare sono attenzione e intuizione: nello schema successivo
viene rappresentata linterazione tra questi e i quattro valori
espressi finora:

185
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Intenzione
La creativit stimola la

Intuito
Lintuito ci avvisa

visualizzazione di realt per ogni possibilit

Creativit

Incontro con
realt = azione

diverse a seconda delle

che modelliamo con

nostre intenzioni

la creativit

Lazione una diretta

Ci consiglia

conseguenza

riguardo cosa

dellintenzione che si

meglio fare, quale

incontra con la realt

realt scegliere

Sovrastimare

Sposta lattenzione

Ci dice quale potr

possibilit

verso atteggiamenti

essere il risultato

positivi

migliore

Stimolando

Trova le soluzioni e

lattenzione verso ci

le metodiche

che ci serve, la mente

autonomamente

positive

Automatismo

lavora in automatico

Questi valori vanno letti in chiave consecutiva, ossia il primo


alla base del secondo e cos via. Diversamente dai precedenti
Giorni, qui voglio spostare la tua attenzione verso una metodica
di comunicazione con te stesso, per poter apportare un
186
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

cambiamento anche negli atteggiamenti di ogni attimo della tua


vita.
Il cambiamento pi importante avviene in maniera discontinua, e
lorigine non predefinibile da parte della mente conscia: solo
lintuizione, cio la nostra mente inconscia, pu aiutarci
nellintuirlo. Anche quella che la maggior parte delle persone
chiama personalit pu essere rappresentata come una
sovrapposizione di stati. Chi siamo? Un momento una persona
in un modo, il momento dopo in un altro.
In ogni realt la nostra personalit ha una certa probabilit di
manifestarsi in un modo diverso. Cambiamo la situazione e
cambia anche la distribuzione di probabilit della personalit.
Lavorare su se stessi per incrementare la propria coscienza
cambia in tal caso la personalit, e questo uno degli effetti
visibili del salto quantico: essere adeguati in ogni situazione!
Le frasi come pi forte di me o Non ce la faccio o, ancora,
Io sono cos se inserite in un contesto quantico non hanno pi
valore! Se paragoniamo lavvenire di certi elementi nella vita
187
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

come unonda di probabilit, allora acquista importanza la


capacit di sentire il flusso. Sentire il flusso significa riuscire ad
adattarsi alle situazioni e sviluppare la parte del cervello che pi
di tutte in grado di percepire linsieme: la nostra intuizione.
Il grande stilista di moda in grado di sentire il flusso, ovvero sia
di intuire le evoluzioni della moda; il grande artista capace di
sentire i movimenti della cultura; colui che ha successo nel
marketing in grado di sentire il mercato; o, ancora, il grande
terapeuta pu sentire il paziente.
Poich la realt analizzabile con algoritmi quantici, pensabile
che allinterno del nostro cervello esista un algoritmo simile. La
nostra capacit di sentire il flusso delle cose direttamente
collegata alla capacit del nostro cervello di operare in maniera
quantica.
SEGRETO n. 58: sentire il flusso significa utilizzare questi
strumenti ed entrare in risonanza con quello che ci circonda.

188
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

chiaro che la nostra coscienza nelluniverso riveste un ruolo


fondamentale per lespressione dei concetti quantici. Essa fa da
ponte tra quella realt pi profonda e nascosta e quella comune
che siamo abituati a vivere. Ma questa distinzione merita un
approfondimento. Il fisico Bohm, di cui abbiamo gi parlato,
illustra due teorie molto importanti.
La prima detta funzionamento creativo di soggiacenti livelli di
realt, ossia ritiene che esistano (come accennato nei Giorni
precedenti) piani di creazione pi profondi ed elevati che
custodiscono lo stampo di ci che accade nel mondo: da questi
livelli di realt che prende forma il nostro mondo fisico.
La seconda concepisce luniverso come un unico sistema
unificato, collegato secondo modalit non sempre evidenti: se
riuscissimo ad avere un punto di vista privilegiato (non umano)
probabilmente quello che vedremmo sarebbe che il nostro
mondo, il nostro modo di concepirlo, altro non che la
conseguenza di eventi che accadono in un altro regno, uno stato
di realt pi nascosto (come nellesempio del proiettore).

189
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Per distinguere i due concetti di realt, quella illusoria e quella


profonda, li ha battezzati con le definizioni di regno esplicito e
regno implicito. La prima sta a indicare tutto quello che viviamo
tutti i giorni, dalla singolarit degli oggetti alla distinzione di
singoli eventi come un tramonto, dalla percezione lineare del
tempo e delle distanze. La seconda invece sta a indicare che,
nonostante si possa toccare un sasso e vederlo come oggetto
singolo, in realt esso collegato a tutto quello che lo circonda,
in un unico sistema. Il tempo ha un modello geometrico e il
concetto delle distanze si dissolve completamente.
Lordine implicito quella forma di realt che non ci dato di
scorgere, il proiettore da cui si proietta la nostra realt. Insomma:
tutto quello che accade e si manifesta come ordine esplicito, ossia
nel nostro mondo, segno che sta avvenendo qualcosa come
ordine implicito. Lordine esplicito proiezione dellordine
implicito. La continua oscillazione che luniverso ha tra dominio
implicito ed esplicito, d luogo al flusso dinamico della creazione
ed alla base del concetto di universo e realt olografici e dei
salti quantici.

190
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 59: distinguiamo come ordine esplicito la realt


comune che percepiamo, e come ordine implicito quel livello
di realt pi profondo nel quale tutto unito.
Riassumendo quanto espresso dai Giorni precedenti fino ad ora,
questo ordine implicito, modello di un universo unificato per
mezzo della nostra coscienza, ha per noi tre funzioni ben definite.
1.

la prima un contenitore, perch ne siamo immersi e ne


facciamo parte;

2.

la seconda un ponte, poich il collegamento tra le cose


(per mezzo di emozioni e convinzioni) ci permette di
comunicare oltre la nostra realt;

3.

la terza uno specchio (che approfondiremo nel Giorno


successivo) poich essendo ogni cosa legata allaltra, tutto
quello che succede in noi, succede a tutto ci che intorno
a noi, manifestandosi come noi siamo in quel momento.

SEGRETO n. 60: la rete universale che tutto collega ha per


noi un valore di contenitore, di ponte e di specchio.

191
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Per la nostra mente, possiamo definire ordine implicato e ordine


esplicato come due processi di analisi. Lordine esplicato
statico e diviso, e ci porta a supporre che esistano cose.
Lordine implicato meglio rappresentabile come un processo,
ovvero una trasformazione continua, dove tutto correlato.
I nostri pensieri sono un ordine esplicato, sono come onde sul
lago della mente. Noi, la nostra coscienza, siamo un ordine
implicato dietro i nostri pensieri. Il concetto di base che ci che
diviso a livello di ordine esplicato unito a livello di ordine
implicato.
I pensieri sono una manifestazione di un noi pi profondo e
variegato: noi siamo lordine implicato dietro i nostri pensieri. Se
osserviamo il mare e guardiamo le onde che si formano alla
superficie, abbiamo lidea di una serie di onde.
Queste onde si spostano lungo la superficie del mare. Tuttavia, se
ponessimo un tappo di sughero su queste onde, noteremmo come
si alzerebbe e abbasserebbe al passaggio di ogni onda, ma in
realt non si muoverebbe. Il fatto che le onde si muovano come
192
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

fossero indipendenti quindi unillusione data dal movimento del


mare. Bohm utilizz una frase di Leonardo da Vinci per
semplificare il concetto: Il movimento d origine alle forme, la
struttura d ordine al movimento
La frase sopracitata significa che la realt, in continuo
movimento, d origine a quelle che chiamiamo forme. A sua
volta queste forme dipendono dal tipo di struttura che creiamo e
che ci ordina questo movimento. Nellordine implicato le
distanze e le distinzioni esistenti tra gli elementi dellordine
esplicato non esistono, sono date dal tipo di analisi effettuata,
ossia dalla nostra percezione.
Potremmo definire lesplicato come la misurazione dellimplicato
secondo i nostri metri di misura e di percezione delle frequenze.
Dobbiamo quindi cominciare a pensare in termini di flusso e non
pi di eventi determinati e fini a se stessi. Possiamo vedere
lordine implicato come il potenziale della nostra realt dove tutto
contenuto. Esso non conosce il tipo di distinzioni della nostra
realt. La mente trasforma in realt percepita tale potenziale
introducendovi vari livelli di distinzioni.
193
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Anche se non argomento di questo ebook, ti accenno che per


riuscire almeno a trasmettere lidea di trasformazione, Bohm si
fece portavoce di un tipo particolare di linguaggio (che chiam
rheomode) incentrato sullidea di flusso e non sullidea di
particella o cosa.
Un altro esempio di ordine esplicato sono le nostre memorie:
rappresentano un ordine esplicato statico rispetto alla realt da
noi vissuta effettivamente, che in continua trasformazione.
Possiamo notare che quello che noi vediamo diviso a livello di
ordine esplicato unito a livello di ordine implicato: ad esempio,
la divisione che vediamo a livello di una carta politica non esiste
pi se osserviamo il territorio rappresentato direttamente.
Lordine esplicato rappresenta normalmente un sistema olistico
Infatti le varie unit apparentemente divise sono interdipendenti,
in quanto ogni modificazione di una si riflette sulle altre.
Lordine implicato anche lo spazio delle possibilit. Infatti,
ogni volta che ritorniamo allordine implicato possiamo in teoria
ricreare un nuovo ordine esplicato:

194
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Accedere allordine implicato significa quindi accedere allo


spazio dei potenziali. Questi potenziali possono essere di vario
tipo:
1.

vitalit. Ad esempio: accedere alla percezione di base del


corpo ci porta una sensazione di benessere, oltre a essere
la base di molti processi terapeutici;

2.

creativit.

Accedere

alla

base

delle

nostre

rappresentazioni del mondo ci permette di sviluppare la


nostra creativit;
3.

insight. Possiamo supporre che tutte le volte che abbiamo


un nuovo insight, una nuova scoperta, stiamo andando al
195
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

di l della nostra rappresentazione esplicata del mondo ed


accedendo allordine implicato;
4.

contatto umano. Quando tra due persone vi un effettivo


contatto umano, vi la sensazione di un contatto pi
profondo del semplice accostamento delle rispettive
mappe del mondo. Nasce una creativit della relazione;

5.

spiritualit. Di certo, la coscienza di ordine implicato e di


accesso al campo delle potenzialit anche la base per
uscire da certe rappresentazioni mentali limitative ed
eccessivamente materiali.

SEGRETO n. 61: accedere allordine implicato significa


accedere al campo delle potenzialit che sono vitalit,
creativit, insight, contato umano e spiritualit.

Ma cosa c dietro tutto questo?

Qual il segreto del feeling (o, in PNL, del rapport)?

Come mai certe persone sono in accordo pi di altre in una


relazione?

Come mai certe persone sembrano provare le stesse cose?

196
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Come mai certe persone influenzano le scelte di altre persone


o condividono gli stessi stati danimo?

Il segreto in tutte queste situazioni il concetto di correlazione.


Correlazione indica che due entit, pur muovendosi, si
trasformano mantenendo qualcosa di correlato. La comprensione
del meccanismo della correlazione a livello umano la chiave
delle relazioni. Se ben compresa, pu aiutarci a vivere una
relazione pi piena, completa e fluida.
Al contrario, senza la percezione di questo elemento ci
incamminiamo verso la sofferenza. Possiamo definire la
correlazione come un contatto a livello di ordine implicato, in
maniera tale che quello che sembra diviso in realt unito a un
livello non immediatamente percepibile. Ricordi lesperimento
dellentanglement quantistico?
Questo esperimento ci propone il concetto di correlazione
quantica: si riferisce alla possibilit che due elementi separati
allinterno di un sistema abbiano una relazione tra di loro anche a
distanza. Di conseguenza, il concetto stesso di tempo e spazio si
197
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

annullano. come se, per utilizzare lespressione di Bohm, la


realt esterna che percepiamo non fosse altro che il livello
esplicato di un ordine pi profondo, che chiamiamo livello
implicato, dove tutto unito. Un esempio molto pratico di
correlazione quello tra le persone.
Due persone possono essere in correlazione, e lo stato delluna si
pu riflettere su quello dellaltra a livello interpersonale. Cosa
serve perch questo possa avvenire efficacemente?

entrambe devono entrare in contatto;

bisogna che ci sia

possibilit

di

sovrapposizione

quantistica.
Che vi sia possibilit di sovrapposizione quantistica significa che
se entriamo in contatto con una persona con uno stato danimo
obbligato, non avremo possibilit di correlarci a lei. La libert di
avere pi stati emozionali contemporaneamente permette di
creare correlazione; giudizi o critiche invece riducono la
correlazione.

198
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Chi prevenuto non pu creare facilmente correlazione. Infatti la


correlazione non basata sulla invariabilit, bens sul
movimento. Possiamo invece aumentare la correlazione con una
direzione futura positiva proiettata a lungo termine. Infatti,
incontrare una persona pensando che lincontro sar positivo e
fruttuoso nel lungo termine estende anche alla direzione del
futuro la correlazione. Quindi, per migliorare la correlazione
quantica, a livello personale necessario:

eliminare dalla nostra mente ogni pregiudizio nei confronti


di chi incontriamo;

mantenere la nostra mente la pi aperta possibile;

manteniamoci aperti alla sincronicit emozionale, ossia a


dire teniamoci aperti al modo di sentire degli altri;

aspettiamoci che le relazioni con gli altri possano essere


fortunate e costruttive.

Creare correlazione con gli altri dipeso solo ed esclusivamente


da noi e da quello che creiamo: il salto quantico che effettuiamo
ogni volta una diretta conseguenza di quello che siamo e
proviamo in quel momento.

199
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 62: creare correlazione quantica significa


creare i presupposti per entrare intimamente in contatto con
gli altri e con le cose intorno a noi.
Non serve aver paura di fidarsi o di lasciarsi andare quando siamo
ben consapevoli che la vita sar legata alle nostre credenze pi
profonde. Se dobbiamo aver paura di qualcosa, solo di noi che
dobbiamo averne ma su di noi, se e quando vogliamo, ci
possiamo lavorare tutti i giorni! Chiediti: Qual allora nella vita
il mio atteggiamento verso gli altri? sufficientemente aperto?
Pi superi prevenzioni e pregiudizi e adotti unaspettativa futura
positiva nelle relazioni, pi ne migliori il risultato. Se hai
diffidenze nei confronti degli altri, pensa che spesso gli altri
potrebbero pensare le stesse cose che pensi tu, e quindi appena si
crea correlazione rischi di distruggere il lavoro fatto. Crea quindi
pi immagini positive possibili quando incontri gli altri!
Anche vivendo in una realt olografica non visibile, la differenza
di qualit di vita la facciamo noi: quando viviamo la relazione tra
le parti come pezzi collegati, e il tutto non coerente, come in
200
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

unautomobile, il tutto eguale alla somma delle parti (logica


tridimensionale). In questo caso non vi relazione olografica,
bens si tratta solamente di una relazione lineare, il valore di una
parte singola si somma al valore singolo di unaltra parte.
Se invece viviamo consapevolmente in modo geometrico, con
tutte le sfumature di un dominio olografico, tutte le parti sono
armoniche. Il tutto pi grande della somma delle parti, e questa
una propriet della vita e di tutte le entit naturali delluniverso.
Come in un concerto, la somma dei vari strumenti qualcosa di
pi che ascoltare i vari musicisti suonare in successione.
Ritornando

qualche

Giorno

precedente,

la

realt

uninterpretazione della nostra mente: ogni, cosa persino i colori,


hanno una frequenza. Basti pensare a come il colore nero si scaldi
pi velocemente del colore bianco: su uno stesso tessuto, le
molecole del colore nero (le molecole dei colori vengono
chiamate pigmenti) vibrano pi velocemente del colore bianco
quando vengono esposte alla luce.

201
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

La velocit di vibrazione aumenta il calore. come quando


sfreghiamo qualcosa, o ci sfreghiamo le mani: la sollecitazione
che diamo alle molecole le fa vibrare pi velocemente,
sprigionando pi energia e aumentandone il calore. Nella mente,
ogni informazione potenzialmente interconnessa alle altre e non
possono essere distrutte.
Poich linformazione immagazzinata in forma vibrazionale,
proprio come un ologramma, linterconnessione pu avvenire a
vari livelli di risonanza. Il fatto che linformazione sia diffusa nel
cervello in maniera estesa, e non locale in punti precisi, spiega
anche come laccesso alla memoria possa essere istantaneo.
Per riuscire a correlarsi in modo consapevole alle cose che ci
circondano, e alle altre persone, necessario creare una risonanza
tra noi e gli elementi che ci circondano. La frequenza base
dellarmonia la frequenza fulcro delluniverso olografico. Ne
consegue, quindi, che per entrare in risonanza con le cose
necessario trovare la frequenza in armonia con noi stessi,
trovando il ritmo giusto.

202
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Ogni persona ha ritmi diversi, che si rispecchiano nel modo di


vivere e nel modo di pensare: una persona che nella vita
iperattiva e vive freneticamente ha anche un processo di pensieri
molto veloce, e spesso anche una respirazione veloce. Questo il
ritmo personale.
necessario quindi cominciare a entrare in risonanza con noi
stessi che, essendo noi elementi olografici, ci permetter di
entrare in risonanza con tutte le cose. Questo perch, essendo
tutto correlato come un unico sistema, in ordine implicito tutto
vibra alla stessa frequenza.
La cosa semplice da fare quindi cominciare ad ascoltare il
proprio respiro, sentire il suo ritmo, la sua frequenza e la sua
velocit. Chiudendo gli occhi, rilassati e comincia con lascoltare
concretamente il rumore dellaria che entra ed esce dal tuo naso.
Appena riesci a sentire il suo rumore (che sia subito o dopo
qualche pratica) utilizza questa tecnica di respiro:

inspira velocemente dai tre ai cinque secondi;

trattieni il respiro per lo stesso tempo;

203
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

espira rilasciando laria almeno per un tempo doppio (ad


esempio dieci secondi per cinque inspirati). Pi sarai lento
nellespirare, pi ne sentirai la differenza.

Pi pratichi, pi linspirazione sar breve e lespirazione lunga:


personalmente inspiro per due secondi ed espiro tra i trentacinque
ed i quaranta secondi, rilasciando in modo continuo laria.
Utilizzando questa piccola pratica due volte al giorno (dieci
minuti mattina e sera) otterrai dei risultati sorprendenti:

rallenterai il tuo ritmo, avvertendo eventuali tensioni che


eliminerai con la pratica;

i tuoi pensieri avranno una qualit diversa, una velocit


diversa legata al ritmo del tuo respiro;

lintero ritmo del tuo equilibrio psico-fisico si stabilizzer


circa alla stessa frequenza, creando una risonanza tra
mente e corpo che viaggeranno insieme;

la tua percezione degli oggetti intorno cambier. Appena


finito di praticare, leffetto non svanisce subito, e potrai
avvertire una stranissima e piacevole sensazione che io
chiamo ovattata, avendo la sensazione che il tempo
scorra pi lentamente;
204
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

nel tempo, inoltre, raggiungerai uno stato di benessere che


ti far vivere le cose in modo pi sereno, gli stessi
problemi ti scivoleranno addosso proprio perch avrai una
consapevolezza di qualcosa di pi profondo, e vedrai i
problemi come un qualcosa di superficiale;

praticando pi volte entrerai in questo stato a occhi aperti e


pi rapidamente;

nel tempo, la tua percezione manterr una lucidit


sorprendente anche in stato di veglia di tutti i giorni.

Non spiegabile a parole cosa voglia dire lavorare sul proprio


ritmo, ma quelle sopra elencate sono una serie di conseguenze
ottenute semplicemente concentrandoci sul nostro respiro.
Rallentando il nostro ritmo e sintonizzando ogni nostro elemento
sulla stessa frequenza, rallentiamo le frequenze mentali, entrando
nella zona alpha.
In questi momenti anche facile che si producano onde gamma, e
non difficile che qualche illuminazione riguardo qualche
situazione che stai vivendo si possa verificare: probabilmente
avrai dei momenti di insight.
205
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 63: per entrare in risonanza con lordine


implicito necessario lavorare sul nostro ritmo, che
rappresenta la frequenza con la quale ci interfacciamo alla
vita.
A seconda delle nostre percezioni quindi, interpretiamo la realt
in modo soggettivo. I processi consci come la memoria, la
percezione

limmaginazione

costituiscono

una

lettura

dellologramma realt e formano la nostra realt soggettiva.


In questottica le rappresentazioni sensoriali soggettive hanno
funzione di una misurazione basata su una scelta. Al momento
della misurazione (cio al momento di creare una realt
soggettiva) ogni senso funziona come la lente di un paio di
occhiali, rifocalizzando e rielaborando i modelli donda
percependo uno specifico modello o contesto. Togliendo le lenti
rappresentate dai sensi, quel che resterebbe un ologramma.
Il sintonizzarsi delle frequenze delle onde nelle cellule della
corteccia visiva primaria svolge un ruolo nellimmaginazione.
Pribram ha scritto: Quello che i dati suggeriscono che esiste
206
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

nella corteccia un processo multidimensionale olografico che


serve da attrattore, i quali la contrazione muscolare opera per
raggiungere uno specifico risultato comportamentale.
Elemento di riferimento pu essere unesperienza precedente
(della specie o dellindividuo) immagazzinata in forma olografica
nella memoria. Come accennato precedentemente, il cervello ha
una struttura molto simile ad un ologramma, una rete nervosa
fatta di interferenze proprie di un ologramma.
Latto di immaginare crea contrazione muscolare, le cui
operazioni sequenziali sono orientate alla realizzazione visiva
dellelemento immaginato, codificandolo in unimmagine. In
pratica la creazione della nostra realt mentale intenzionale, e
mette assieme lo stato emozionale e la rappresentazione mentale
soggettiva.
Ad esempio, se ho fame, noto ovunque insegne di ristorante,
oppure soggettivamente mi vengono immagini correlate. Oppure:
se compro un automobile nuova o ne ho lintenzione, vedr
intorno a me questautomobile molto pi di quanto non la vedessi
207
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

prima. I sensi sono lo strumento per comunicare con lesterno e


hanno una funzione di adattamento. Uno schema del processo
olografico dei nostri sensi questo:

Le stimolazioni sensoriali creano delle frequenze di informazione


che elaborano la realt, e vengono trasmesse ai circuiti di
risonanza della mente. I circuiti costituiscono un campo, che
varia man mano che vengono aggiunte esperienze. Questo campo
pu essere paragonato alle tracce dellinterferenza sulla placca
fotografica di una foto olografica.

208
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

RIEPILOGO DEL GIORNO 6:

SEGRETO n. 51: il momento presente, in un dominio


olografico, lincontro tra londa temporale del passato e
quella che arriva dal futuro.

SEGRETO n. 52: il concetto di tempo lineare il riflesso


olografico

di

un

modello

di

tempo

geometrico

multidirezionale.

SEGRETO n. 53: lattenzione e lintuizione sono gli


strumenti interiori che ci permettono di comunicare con il
modello di tempo geometrico.

SEGRETO n. 54: il primo di quattro valori da considerare


la creativit, che ci permette di uscire dagli schemi
mentali classici e di elaborare sempre strategie nuove.

SEGRETO n. 55: il secondo valore lincontro con la


realt, che materializza gli eventi possibili derivati dalla
creativit.

SEGRETO n. 56: il terzo valore sta nel sovrastimare le


possibilit positive; ci utile per aprirsi a un numero di
possibilit e successi pi elevato.

209
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 57: il quarto valore lautomatismo, ossia


far si che le vicende si evolvano nel tempo, perch gi
esistono.

SEGRETO n. 58: sentire il flusso significa utilizzare


questi strumenti ed entrare in risonanza con quello che ci
circonda.

SEGRETO n. 59: distinguiamo come ordine esplicito la


realt comune che percepiamo, e come ordine implicito
quel livello di realt pi profondo nel quale tutto unito.

SEGRETO n. 60: la rete universale che tutto collega ha


per noi un valore di contenitore, di ponte e di specchio.

SEGRETO n. 61: accedere allordine implicato significa


accedere al campo delle potenzialit che sono vitalit,
creativit, insight, contato umano e spiritualit.

SEGRETO n. 62: creare correlazione quantica significa


creare i presupposti per entrare intimamente in contatto
con gli altri e con le cose intorno a noi.

SEGRETO n. 63: per entrare in risonanza con lordine


implicito necessario lavorare sul nostro ritmo, che
rappresenta la frequenza con la quale ci interfacciamo
alla vita.
210
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

GIORNO 7:
Come raddrizzare la rotta

Finora abbiamo parlato di come interagire con il dominio della


realt olografica, ossia di come ottimizzare in modo consapevole
il modellamento della realt e gli atteggiamenti da utilizzare
per approcciarsi a questa verit.
Ma come fare per capire se quello che stiamo facendo giusto?
Come rendersi conto che quello che stiamo adoperando e gli
atteggiamenti che stiamo migliorando siano quelli giusti?
Insomma: come capire che la strada quella giusta?
Tornando al concetto di universo olografico, abbiamo di fatto
capito che ogni singolo elemento infinitamente collegato e in
relazione a ogni altro elemento esistente, indipendentemente da
forma, consistenza o dimensione. Ogni modifica che un
elemento subisce si ripercuote sullintero e su ogni altro
elemento.

211
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Il concetto stesso di universo olografico sta a indicare che ogni


singolo elemento contiene gi limmagine dellintero. Quindi,
ogni cambiamento, ogni alterazione o modifica di un qualsiasi
elemento di un ologramma, si riflette sullintero e su tutti gli altri
elementi.
Da questo postulato consegue che ogni azione che apportiamo per
effettuare un salto quantico ha riflessi non solo verso di noi, ma
in tutto il mondo: la stessa modifica che avremo su di noi,
lavremo anche intorno a noi. Se ogni cosa collegata e tutto
uno e uno tutto, allora ogni modifica di un elemento avviene su
tutti gli altri.
SEGRETO n. 64: nel dominio olografico, ogni modifica che
apportiamo a noi stessi avviene anche su tutto il resto.
Se vivi un sentimento di pace, intorno a te ci sar pace. Se vivi
sentimenti di orgoglio o vendetta, sarai circondato da
atteggiamenti di questo tipo. Insomma, in senso pratico e nella
vita di tutti i giorni, significa che ogni cosa che diamo, che
facciamo, ogni nostra convinzione o atteggiamento, si riflette
212
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

come uno specchio nei nostri confronti: saremo circondati da


realt che saranno in funzione di quello che diamo.
Questo leffetto ultimo del salto quantico. Luniverso ci parla,
noi parliamo e lui ci risponde attraverso gli eventi della nostra
vita. La comunicazione avviene continuamente, a volte molto
sottile, altre volte chiarissima. Semplicemente, luniverso
rispecchia le nostre certezze pi radicate e profonde, e questo
anche per i rapporti umani: ci che accade nei rapporti
interpersonali un riflesso di noi stessi.
I riflessi di noi stessi che scorgiamo negli altri sono i pi difficili
da accettare, ma sono forse la strada pi semplice per migliorarci.
Anche se non riusciamo a vedere cosa si cela nella realt pi
profonda, abbiamo dei segnali, delle indicazioni su cosa accade,
come riflessi, specchi nella vita quotidiana. Le nostre esperienze
sono dei messaggi veri e propri, a volte sono diretti e molto
chiari, a volte molto labili e possono essere fraintesi o,
addirittura, ci possono sfuggire completamente.

213
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Spesso accade addirittura che la realt fisica manifesti delle


situazioni che a noi potrebbero sembrare strane, ma che sono di
fatto azionate dai nostri stati emotivi. Infatti, oltre a parlare di
unione delle cose, la nostra coscienza in sintonia con il dominio
fisico.
SEGRETO n. 65: quello che ci accade un messaggio che
arriva direttamente da noi stessi, come in uno specchio,
poich siamo noi stessi a modellare la realt.
Ti mai capitato, ad esempio, che passando sotto un lampione in
strada questo si spenga? O, ancora, che cada qualcosa nel
momento in cui stai passando vicino ad essa? Oppure, che un
apparecchio elettronico abbia dei problemi a funzionare con te e
non con altri (o viceversa)? O, anche, che unautomobile abbia
meno (o pi) problemi con te che con altri?
A fronte di questo ci sono due concetti da approfondire: quelli
che chiamiamo specchi quantici e le paure universali. I primi
sono i risultati pratici dei salti quantici che effettuiamo, un
modo per valutare quello che stiamo facendo: a seconda di quello
214
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

che ci capita siamo in grado di valutare come stiamo davvero in


quel momento e su cosa meglio lavorare, sono un metro di
confronto e sono principalmente cinque.
Le paure universali invece hanno un meccanismo pi sottile: si
manifestano in quanto gi radicate intimamente nellanimo
umano. Cominciamo con le paure. Poich tutte le nostre
convinzioni ed emozioni pi profonde vengono riflesse
costantemente, anche le paure radicate in noi hanno lo stesso
effetto. Questi riflessi quindi ci mostrano, in modo anche crudo, il
nostro io profondo, mettendoci davanti al nostro io pi vero:
possiamo anche mentire a noi stessi quanto vogliamo, ma i
riflessi che avremo saranno sempre veri! Possiamo considerare
letteralmente il mondo come un enorme specchio della verit, che
ci permette di comprenderci e di capire chi siamo davvero.
Esistono quindi delle paure non date dalle nostre esperienze,
paure che fanno parte del nostro essere, che nascono dalla realt
profonda di quella rete universale che lega tutte le cose.

215
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Queste sono chiamate paure universali, perch non sono legate


alla soggettivit delle persone (ossia paure singole e diverse per
ogni persona), ma nascono nel concetto stesso di unione delle
cose: pare dunque che lorigine della nostra coscienza (il
proiettore che proietta la pellicola) sia ben consapevole di questa
infinita unificazione, forse proprio perch il nostro essere non
nasce da un singolo elemento che proietta unillusione, ma gi
una proiezione di quel tutto.
Vivendo una singolarit come individui, ossia vivendo come
persone singole, soffriamo in un certo modo la separazione dal
tutto: il fatto stesso di vivere non uniti ci porta a sentire una sorta
di strappo, dal quale scaturisce il sentimento di solitudine.
Qualunque cosa si possa fare o vivere, questo un bagaglio che
non possiamo eliminare perch parte della nostra essenza.
Lunica cosa che possibile fare quindi vivere queste paure
come processo naturale e non con sofferenza, convivendoci in
modo sereno: solo cos possibile andare oltre! Esistono degli
schemi che agiscono nel profondo della nostra coscienza

216
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

collettiva, e sono talmente radicati e dolorosi che li


nascondiamo accuratamente sotto metri di terra.
Alcuni vivono ci in modo quasi sereno, altri in modo
accentuato, altri arrivano al suicidio per come si possa vivere,
conviviamo con queste paure universali comuni a tutti (appunto:
universali). Queste paure nascono quindi da questo strappo nella
singolarit. Esse si manifestano in tre modi: attraverso
separazione e abbandono, bassa autostima e fiducia.
Paura n. 1: separazione e abbandono
Tutti, indistintamente, abbiamo la sensazione profonda di essere
soli. Percepiamo vagamente nella nostra intima memoria, tra le
nebbie dellessere, una sensazione di solitudine. Nelle antiche
tradizioni greche si dice che inizialmente luomo fosse asessuato,
un essere completo, senza sesso e perfetto.
Venne poi diviso dagli dei in due parti complementari: uomo e
donna. Questo port lessere umano a una sensazione di
solitudine e a una continua ricerca della sua met, quella parte
che lavrebbe completato come essere integro.
217
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Nel buddismo lilluminazione lo stato di Buddha: Buddha,


infatti, significa illuminato, ed il raggiungimento di uno stato
spirituale elevato che ci riporta allo stato di unione con luniverso
e lequilibrio delle cose, lo stato ultimo della meditazione.
Nella religione cristiana, nella preghiera del Padre Nostro, si
recita: Padre nostro che sei nei cieli.... Secondo la mia
personale lettura la traduzione occidentale della preghiera sta
come a indicare lenorme separazione tra noi e il nostro Creatore.
Esiste anche una preghiera in aramaico, per, da alcuni
considerata una delle versioni alternative a quella classica della
religione cristiana, che : O radioso, tu risplendi in ognuno di
noi e al di fuori di noi, perfino loscurit risplende, quando noi
rimembriamo.
Addirittura, convertendo gli elementi che compongono il DNA
umano con lettere dellantico arabo o dellaramaico (seguendo le
indicazioni tramandate dal libro mistico del I secolo Sefer
Yetzir) e facendo le giuste sostituzioni, pare che il primo strato
di DNA reciti testualmente: Dio eterno nel corpo.

218
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Indistintamente dalla persona, la sensazione di essere soli ci


pervade, e la paura di restare soli o abbandonati spesso influisce
sui nostri atteggiamenti. Spesso le nostre azioni, specie nelle
relazioni di coppia, sono contaminate da questa paura, e pi la
viviamo, pi essa si manifester. Molte volte ho sentito discorsi
del tipo: La lascio io prima che lo faccia lei, oppure: Non ci
provo neanche Sai quel che lasci ma non sai quel che
troviMi va comunque bene cos e non voglio rischiare
Discorsi come questi sono un campanello dallarme: la paura di
rimanere senza sicurezze che ci fa sentire abbandonati o soli
(nelle relazioni come nel lavoro), poich emozione molto intensa,
realizza un salto quantico in quella direzione. Lunica cosa da
fare, quindi, per lavorare su questa paura e far s che influenzi il
meno possibile landamento della nostra vita, quella di vivere
labbandono e la solitudine come elemento naturale della vita.
Non aver paura di rimanere solo, non aver paura di poter soffrire
perch anche quella una cosa solo tua. Non aver paura di
affrontare la scelta di separarti o anche di cambiare lavoro: le tue

219
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

convinzioni profonde ti faranno effettuare un salto quantico nella


direzione di quello che provi.
SEGRETO n. 66: la prima paura universale costituita dalla
separazione e dallabbandono, intima paura che deriva dallo
strappo dallordine implicito.
Paura n. 2: bassa autostima
In tutte le culture si ha la vaga sensazione di non valere
abbastanza. Chiunque, nella propria vita, ha vissuto una
sensazione dinadeguatezza nei confronti di una situazione
particolare, che sia in una relazione, nel lavoro, nello sport o
anche solo nella vita quotidiana.
Quante volte ci capita di vivere questa paura quando ci si
presenta una situazione nuova che consideriamo pi grande di
noi, oppure davanti a una scelta ci sentiamo impauriti della nuova
soluzione perch non siamo in grado di affrontarla o, ancora, ci
sentiamo fuori luogo in una situazione estranea a noi

220
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Ogni volta che ci troviamo in queste situazioni, ogniqualvolta


proviamo

una

sensazione

simile,

luniverso

rispecchia

prontamente quello che proviamo, manifestandolo nella realt. E


pi

proviamo

queste

sensazioni

pi,

ovviamente,

si

manifesteranno fino a quando non saremo in grado di andare


oltre.
Quante volte avrai sentito frasi come: Chi ti credi di essere? o
Non ce la far mai, non sono mica come lui! o ancora
troppo per me! O quante volte capita di adattarsi a situazioni che
vorremmo cambiare per la convinzione di non essere allaltezza
di cambiare! Sentirsi adeguato in ogni situazione la risposta a
questa paura. Non limitarsi a sentirsi piccoli piccoli ci far andare
oltre la paura di non essere allaltezza.
Essere adeguati alle situazioni significa sapere che qualsiasi cosa
ti possa accadere, non sar mai pi grande di te. Effettuando un
salto quantico nella direzione delle paure, significa che le
creiamo noi, e il fatto stesso che provengano da noi significa che
siamo in grado di affrontarle!

221
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 67: la seconda paura la bassa autostima, che


scaturisce dalla sensazione di non essere adeguati alle
situazioni o alle aspettative.
Paura n. 3: fiducia
Questa forse la paura pi ostica! Quanto difficile fidarsi di
qualcuno (o anche di noi stessi) incondizionatamente? Sapere che
la fiducia che poniamo in qualcuno pu essere tradita pu
portarci a una sofferenza molto grande. Vivere la fiducia senza
aspettarsi nulla in cambio, senza pretendere che sia ricambiata:
questa la risposta!
Far s che diventi unabitudine piuttosto che un premio: fidarsi
solo per farlo far s che la risposta che avremo sia pi
favorevole. In definitiva, il senso di fiducia nel mondo deve
provenire dal senso di sicurezza che abbiamo dentro e
percepiamo in noi stessi. Per raggiungere questo traguardo
necessario avere fiducia nellintelligenza delluniverso, che
permea ogni aspetto della nostra vita.

222
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Possiamo dire che questo atteggiamento di fiducia il sunto e lo


scopo di questo ebook: se abbiamo fede in tutto quello che qui
viene espresso, be non servono altre parole! Il fatto che molte
delle cose orribili che succedono al mondo facciano parte di una
realt, non significa affatto che facciano parte della nostra realt!
Sapendo che esiste un ordine implicito, un universo collegato e
che funziona come uno specchio, dobbiamo essere sempre pi
consapevoli che un piccolo cambiamento in noi sufficiente ad
avere la stessa modifica su quello che ci circonda.
SEGRETO n. 68: la terza paura la mancanza di fiducia
nellequilibrio

delluniverso,

cosa

che

dipende

dallindividualit che viviamo tutti i giorni.


Riassumendo, se non ci si libera - nel senso di cominciare a
cambiare qualcosa davvero - di queste paure rischiamo di creare
un circolo vizioso dal quale difficile uscir fuori: pi abbiamo
paura, pi queste si manifesteranno confermandoci che avevamo
ragione ad avere paura, e quindi continueremo ad averne perch
convinti che sia cos.
223
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Per interrompere il processo necessario attuare un cambiamento


in noi. Questo ci porter alla manifestazione di realt pi serene.
Gli avvenimenti che accadranno saranno di conferma a quello che
pensiamo, e facendo cos attueremo lo stesso principio di un
circolo vizioso rendendolo virtuoso e positivo.
Le paure universali sono dunque un elemento che a priori
necessario modificare dentro di noi. Lavorando su di esse saremo
in grado di migliorare la nostra qualit di vita. Per poter
visionare quello che la nostra coscienza sta creando ci si avvale
di uno strumento che chiamiamo specchi quantici.
Specchi quantici
Come messaggi da noi stessi, questi specchi ci mostrano nella
realt quotidiana ci che abbiamo creato nel dominio delle nostre
convinzioni. Talvolta sono ovvi e ci mostrano chiaramente quello
che stiamo dando, altre volte ci sorprendono, riflettendo aspetti
talmente profondi da essere quasi illuminanti o inquietanti: tutto
quello che siamo viene riflesso incondizionatamente, portandoci
saggiamente a riflettere su quale possibile convinzione ci abbia
portato a vivere una determinata situazione.
224
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Le manifestazioni pi importanti le abbiamo nei rapporti con le


altre persone. Queste ci permettono di percepire noi stessi
attraverso le altre persone: tutte ci mostrano qualcosa di noi stessi
e riuscendo a comprenderle nel modo pi corretto possibile,
scopriremo le convinzioni che possono causare sofferenza nella
nostra vita.
La domanda : Riusciamo di fatto a interpretare correttamente i
messaggi che ci mandiamo attraverso gli specchi olografici?
Questi si manifestano come schemi riconoscibili, secondo
particolari metodiche, e sono cinque, i primi cinque riflessi pi
importanti:
1.

del momento presente;

2.

del giudizio;

3.

di ci che abbiamo perso;

4.

notte oscura dellanima;

5.

grande atto di compassione.

Questo elenco rappresenta, inoltre, lordine nel quale di solito li


riconosciamo, uno dopo laltro. I primi, i pi evidenti, ci portano
allidentificazione dei successivi, pi sottili e profondi.
225
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Comprendendo i primi, la nostra attenzione ci porter a


comprendere e identificare anche quelli pi profondi.
Qualsiasi cosa succeda, essendo riflessi, ci ripropongono sia gli
effetti positivi che negativi, sempre. La nostra natura ci porta di
fatto a esaminare solo le situazioni negative, proprio perch non
ci piacciono e non vogliamo che accadano.
Specchio n. 1: riflessi del momento presente
Questo sicuramente il pi evidente e il suo effetto immediato.
Rispecchia le nostre convinzioni attuali, ed la reazione diretta a
quello che siamo in quel dato momento. Riconoscerlo semplice:
esaminando gli avvenimenti, ci che ci sta accadendo, cerchiamo
di capire e trovare quali delle nostre convinzioni sono correlate a
questi avvenimenti.
Ad esempio: qualche tempo fa parlavo con una persona che mi
diceva che, costantemente nella sua vita, tutte le automobili che
aveva avuto si erano fuse, rompendosi il motore. Mi chiese
cosa ci potesse significare, secondo me. Gli risposi che non
potevo saperlo io per lui, ma secondo me il riflesso che arrivava,
226
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

il messaggio da leggere, era quello di uninterruzione: qualcosa,


un elemento della sua vita o anche una convinzione creava delle
interruzioni nella sua vita. In pi, lauto poteva rappresentare
qualcosa dimportante.
Qualche giorno dopo lo risentii, mi disse daver riflettuto e
aggiunse: Effettivamente ho avuto due mogli, ora ho una
compagna; due figli con una e laltra moglie e le storie son
sempre finite allimprovviso sempre per colpa mia. Non amo
restare legato a una donna... Be, ogni persona fa le sue scelte,
ma il messaggio dellauto era fin troppo chiaro: Qualcosa della
tua vita deve cambiare, puoi farlo o non farlo!
Questo riflesso immediato, quasi fin troppo chiaro, il primo
specchio e spesso direttamente collegato alle paure universali.
Una volta riconosciuto questo schema, abbiamo la favolosa
opportunit di poter cambiare in un attimo la condizione attuale:
poich il riflesso di questo specchio immediato, prima
cambiamo il nostro atteggiamento, pi immediato sar il
cambiamento.

227
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 69: il primo specchio quantico lo specchio del


presente, che ci mostra quello che siamo emotivamente in
quel dato momento.
Specchio n. 2: riflesso di ci che giudichiamo nel presente
Questo specchio riferito sempre al momento presente, ma nasce
dagli elementi che giudichiamo nella nostra vita. Linsegnamento
che luniverso ci trasmette per mezzo di questo specchio che
nessuno ci d il diritto di giudicare, neanche il pi nefando dei
comportamenti.
Essendo il giudizio una delle convinzioni pi profonde
dellanimo umano, ci viene rispecchiato in funzione di cosa
giudichiamo. Se giudichiamo e critichiamo le persone disoneste o
approfittatrici, queste si presenteranno nella nostra vita fino a
quando non ci libereremo di questi pregiudizi.
Come riconoscerlo? Se gli avvenimenti che accadono non
rispecchiano le tue convinzioni attuali, allora lanalisi merita un
approfondimento. Allora le domande da farsi sono:

Cosa centra con me questa cosa?


228
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Che cosa c di me in questi fatti che accadono?

Quali valori mi si stanno rispecchiando?

Se ci che ti si sta proponendo dalla vita non rispecchia i tuoi


sentimenti attuali, allora forse rispecchia i valori negativi che hai
sempre criticato.
SEGRETO n. 70: il secondo specchio quello dei nostri
giudizi che applichiamo nella vita di tutti i giorni.
Specchio n. 3: riflesso di ci che abbiamo perso
Questo specchio comincia a essere pi sottile. Ogni volta che
entriamo in contatto con qualcuno, inevitabilmente cediamo
qualcosa di nostro. Le esperienze della nostra vita ci portano a
lasciare parti di noi: diventare adulti, ad esempio, ci porta a
rinunciare alla parte di noi che d spazio alla fantasia infantile.
Dietro la scusa di crescere, scegliamo di sognare e fantasticare di
meno, per evitare di soffrire sognando una cosa che potrebbe non
realizzarsi o per sentirci pi grandi. In particolare, le sofferenze
che viviamo ci portano a vivere con pi prudenza o, addirittura, a
non vivere pi quelle situazioni che ci hanno fatto soffrire.
229
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Facendo questo abbandoniamo, o permettiamo di farlo, quella


parte di noi che ci ha portato a soffrire.
Ad esempio: se amiamo fortemente qualcuno e questo ci tradisce,
lamore e la fiducia che abbiamo riposto in quel rapporto
vengono meno, portandoci a non lasciarci pi andare e
abbandonando quei sentimenti che ci hanno portato a stare male.
Per ogni cosa che abbiamo lasciato per arrivare a essere quello
che siamo, come se rimanesse un vuoto dentro di noi.
In realt, non abbiamo perso nulla. Abbiamo solo represso quegli
atteggiamenti o sentimenti, indurendoci. Ti mai capitato di
incontrare, anche casualmente, una persona con cui hai avuto
subito una conversazione molto naturale, quasi da sembrare di
parlare con te stesso? O, addirittura, uno scambio di sguardi
diverso dal solito, anche molto veloce ma che ti ha lasciato una
traccia fortissima?
Questo il terzo specchio. Quando accadono cose di questo tipo,
perch riconosciamo qualcosa che abbiamo lasciato andare
nella nostra vita. Quando riconosciamo qualcosa di nostro nelle
230
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

altre persone ne siamo particolarmente attratti, fino quasi a


pensare di aver bisogno di esse, a volte fino a creare una sorta di
dipendenza.
Riconoscendo che cosa in queste persone ci attragga siamo in
grado di capire cosa abbiamo perso nella nostra vita, e che in
realt ci solo assopito. Possiamo in questo modo ritrovare noi
stessi e ci accorgeremo che, man mano che ritroviamo ci che
avevamo perso, lattrattiva verso quella persona diminuisce fino a
eliminare il condizionamento delle nostre mancanze.
questo uno specchio molto utile per la crescita personale:
individuando negli altri le cose di cui abbiamo pi bisogno,
possiamo ritrovare noi stessi e aumentare la fiducia in noi stessi.
La chiave del terzo specchio quindi la capacit di saper
riconoscere i nostri sentimenti verso gli altri per quello che sono,
e non per quello che i nostri condizionamenti ce li hanno fatti
apparire.
Ci permette inoltre di capire quali sono le nostre lacune pi
nascoste e le nostre pi grandi mancanze. Capire cosa ci stanno
231
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

comunicando realmente i nostri sentimenti pu essere uno degli


strumenti pi determinanti per la nostra continua crescita.
SEGRETO n. 71: il terzo specchio il riflesso di quello che
abbiamo perso nella nostra vita e che cerchiamo anche in
modo latente.
Specchio n. 4: riflesso della notte oscura dellanima
Questo pu essere considerato lo specchio pi forte in termini di
esperienza vissuta. La sua definizione forse un po teatrale sta ad
indicare il riflesso della nostra pi grande paura. La frase notte
oscura dellanima ci indica infatti un passaggio della nostra vita
in cui attraversiamo un momento doloroso o sofferente.
Hai mai vissuto un cambio violento nella tua vita? Magari dopo
aver raggiunto un buon risultato, del quale essere contenti, tutto
improvvisamente sembra crollare, una cosa dopo laltra,
incredibilmente. Questo specchio, come detto prima, ti pone
davanti alla tua paura pi grande: per alcuni pu essere la
solitudine, per altri la compagnia ognuno ha una paura che lo

232
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

accompagna e fino a quando non la si affronta, questo specchio si


ripropone.
Come riconoscerlo? Quando questo specchio si presenta, viviamo
di solito una perdita o uno strappo che ci fa piombare nella
situazione che pi ci spaventa. La prima cosa da fare pensare
che recuperare quello che abbiamo perso non lo scopo di quello
che stiamo vivendo, anche se leffetto finale potrebbe essere
quello. Una cosa importante che quando ci capita, siamo gi
pronti a riceverlo: come viene riflessa la nostra paura pi
profonda, anche la nostra capacit di reggere a questi eventi si
riflette. semplice da riconoscere proprio perch ci mostra la
cosa che pi temiamo.
Il suo schema individuabile rapidamente: solitamente avviene
in momenti di picco della nostra vita, in cui stiamo vivendo una
situazione di realizzazione. Il motivo per cui si manifesta questo
specchio che la situazione di benessere che stiamo vivendo
nata dalla necessit di nascondere quella paura che lo specchio ci
mostrer, quella maschera che dobbiamo rompere.

233
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Ad esempio: se una persona ha paura di restare sola rischia di


trovare un partner solamente per riempire la lacuna della
solitudine. Se questo accade, condurr un momento della sua vita
con questa persona (al quale potr anche voler bene) molto
positivo, ma intimamente il suo rapporto sar alimentato dalla
paura della solitudine. Se questo vero, allora lo specchio si
presenter, facendo crollare la situazione.
Se la lezione non viene percepita, rischiamo di ricadere nella
stessa trappola, e lo specchio si ripropone fino a quando non
affrontiamo e risolviamo questa nostra lacuna. uno specchio
molto diretto questo, ma ci permette, quando siamo pronti, di
guarire dalle nostre paure.
Solitamente la prima volta la pi forte, quella pi dura, e
rappresenta il pi grande agente di cambiamento. Ma quando ne
usciamo, questa una di quelle esperienze che definiamo con la
frase: Se ho passato questa, non mi butta gi pi nessuno!
SEGRETO n. 72: il quarto specchio la notte oscura
dellanima, che ci mostra la nostra paura pi grande.
234
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Specchio n. 5: riflesso del pi grande atto di compassione


Qual il pi grande atto di compassione che si pu avere nella
vita? la compassione verso se stessi! Nelluniverso olografico,
ci che proviamo verso noi stessi, ci che pensiamo di noi, dal
lavoro alla vita affettiva o anche solo laspetto, si riflette nella
realt tramite questo specchio.
Questo specchio permette la guarigione pi importanti di tutte: la
gentilezza che riserviamo a noi stessi! Accettare se stessi
indubbiamente la strada giusta per lautomiglioramento, e questo
specchio ci mostra intorno a noi quello che realmente pensiamo
di noi stessi. lo specchio pi profondo e complicato di quelli
elencati finora. Sono le nostre imperfezioni che ci rendono
perfetti, e quando non le accettiamo lo specchio si manifesta. Il
suo schema si ripropone ogniqualvolta avviene qualcosa legato
alla percezione che abbiamo di noi stessi. uno specchio molto
sottile e riconoscerlo non semplice, ma una volta individuato ci
permette di riconoscerlo subito.
Solitamente il suo manifestarsi legato alla ricerca di una
perfezione personale, che possa essere fisica o altro, scegliendo
235
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

una via sbagliata o ricercando un immagine di noi stessi diversa.


Con un esempio: se non sono contento della mia pancia, posso
andare in palestra o fare una liposuzione. Se scelgo la seconda,
decido di sopprimere lidea che per ottenere qualcosa
necessario guadagnarselo, eliminando ogni concetto di armonia o
di scambio. Se continuo a volermi cambiare mi spinger fino a
ottenere dei risultati che prima o poi mi crolleranno addosso.
Perch?
La domanda pi giusta da farsi : Perch voglio cambiare? La
risposta a questa domanda, la risposta pi profonda che
otteniamo, d il via a questo specchio che si manifesta: se
deciderai di andare in palestra e sei spinto dallidea di lavorare
sodo per ottenere qualcosa, allora lo specchio rifletter i tuoi
nobili propositi, portandoti serenit; allo stesso modo, se decidi
per un operazione, verr riflesso ci che ti ha spinto a fare questa
scelta!
SEGRETO n. 73: il quinto e ultimo specchio quello del pi
grande atto di compassione, che laccettazione di noi stessi.

236
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Non dimenticare che lo scopo principale degli specchi quantici


la guarigione. Essendo larmonia la frequenza delluniverso, gli
specchi ci mostrano ogni spostamento da questa frequenza.
Solitamente creiamo delle maschere dietro le quali nascondiamo
il motivo scatenante di questi specchi, e pi la maschera che
indossiamo ci incollata addosso, pi lo specchio sar energico.
Essendo questi il riflesso di quello che siamo, le cose che teniamo
pi nascoste sono quelle che pi a fatica riconosciamo negli
specchi: essi nascono e riflettono proprio perch tendiamo ad
accumulare e a rimandare la guarigione dalle nostre paure, spesso
girando le spalle.
SEGRETO n. 74: lo scopo ultimo degli specchi quantici la
nostra guarigione. Per mezzo di loro possiamo capire come
poter meglio lavorare su di noi.
Non essendo in grado di gestirli o affrontarli in modo diretto,
questi nostri lati rimangono latenti, ma continuano a esistere. Di
certo queste emozioni non svaniscono e il fatto stesso di lasciarle
in quel cassetto nascosto dentro di noi fa s che la realt rifletta
237
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

anche queste. E, per concludere, ti propongo uno specchietto che


riassume velocemente gli specchi:

SPECCHI

SCOPO

SCHEMA

INTERVENTO

Riconoscere Quello che


Capendo quello
come ci
avviene che avviene intorno
DEL PRESENTE
stiamo
simile ad
a me, posso
comportando unemozione
cambiare
che sto
immediatamente i
vivendo in
miei atteggiamenti
quel dato
momento
Riconoscere
Quello che
Capendo la
ed eliminare avviene se non corrispondenza tra
DEL GIUDIZIO
giudizi e
corrisponde ai la realt e i miei
pregiudizi
miei
giudizi, posso
atteggiamenti,
eliminarli
il riflesso dei
miei giudizi
Riconoscere e Si manifesta Se riconosco quale
colmare le
nei rapporti
caratteristica di
DELLA
nostre
umani come quella persona mi
PERDITA
mancanze
un feeling
attrae, quella la
immediato
caratteristica che
ho nascosto dentro
e che devo ritrovare
238
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Riconoscere
NOTTE
qual la
OSCURA
nostra paura
DELLANIMA pi profonda e
affrontarla
Riconoscere
cosa pensiamo
ATTO DI
davvero di noi
COMPASSIONE
stessi

Una perdita Affrontare la paura


violenta che
pi grande
segue un
momento di
soddisfazione
Segnali che ci Accettare se stessi
indicano che in modo sereno e
quello che
migliorarsi
stiamo
secondo criteri
facendo a noi
armonici ed
stessi da
equilibrati
cambiare

239
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

RIEPILOGO DEL GIORNO 7:

SEGRETO n. 64: nel dominio olografico, ogni modifica


che apportiamo a noi stessi avviene anche su tutto il resto;

SEGRETO n. 65: quello che ci accade un messaggio che


arriva direttamente da noi stessi, come in uno specchio,
poich siamo noi stessi a modellare la realt.

SEGRETO n. 66: la prima paura universale costituita


dalla separazione e dallabbandono, intima paura che
deriva dallo strappo dallordine implicito.

SEGRETO n. 67: la seconda paura la bassa autostima,


che scaturisce dalla sensazione di non essere adeguati alle
situazioni o alle aspettative.

SEGRETO n. 68: la terza paura la mancanza di fiducia


nellequilibrio

delluniverso,

cosa

che

dipende

dallindividualit che viviamo tutti i giorni.

SEGRETO n. 69: il primo specchio quantico lo specchio


del presente, che ci mostra quello che siamo emotivamente
in quel dato momento.

SEGRETO n. 70: il secondo specchio quello dei nostri


giudizi che applichiamo nella vita di tutti i giorni.

240
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 71: il terzo specchio il riflesso di quello


che abbiamo perso nella nostra vita e che cerchiamo anche
in modo latente.

SEGRETO n. 72: il quarto specchio la notte oscura


dellanima, che ci mostra la nostra paura pi grande.

SEGRETO n. 73: il quinto e ultimo specchio quello del


pi grande atto di compassione, che laccettazione di noi
stessi.

SEGRETO n. 74: lo scopo ultimo degli specchi quantici


la nostra guarigione. Per mezzo di loro possiamo capire
come poter meglio lavorare su di noi.

241
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

CONCLUSIONE

Bene, siamo giunti alle conclusioni! Facciamo allora un


resoconto molto veloce degli argomenti che abbiamo toccato.
Abbiamo sperimentato nel primo Giorno, con la visione dellaura,
cosa possa voler dire vedere e sperimentare qualcosa che va oltre
la visione classica delle cose, senza bisogno di fede, magia o cose
simili.
Nel secondo Giorno abbiamo visto una serie di esperimenti che ci
fanno capire come la fisica ci stia introducendo a una visione
della realt e della nostra influenza su essa totalmente diversa
rispetto a quella vissuta finora. Abbiamo preso visione del potere
che il nostro DNA ha sullambiente e ci siamo posti in uno stato
di analisi e verifica del mondo che ci circonda, cominciando a
sperimentare una visione diversa da quella solita.
Nel terzo Giorno abbiamo cominciato a introdurre il concetto di
realt olografica e il valore che noi stessi abbiamo allinterno di
essa: come elementi olografici, rispecchiamo gi lintero universo
242
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

dentro di noi. Ne emerge che la realt illusoria, e lo lo spazio


quanto il tempo. La nostra influenza sulla realt data dai nostri
sentimenti che modificano la materia: utilizzando il modello del
processo inverso siamo in grado di richiamare a noi la realt
che desideriamo.
Nel quarto Giorno abbiamo scoperto limportanza dellinconscio
e dellintuito e come utilizzarli meglio a nostro vantaggio.
Abbiamo inoltre utilizzato il modello di intenzione combinato
con lintelligenza intuitiva, per poter sincronizzare conscio e
inconscio. E qui abbiamo anche introdotto il concetto di insigth,
ossia dei momenti dilluminazione.
Nel quinto Giorno abbiamo parlato dellelemento pi importante
della psicologia quantistica, il salto quantico, ossia la capacit di
saltare da una realt allaltra. Esistono dei valori cardine da
seguire e degli elementi propri del salto quantico che ci aiutano
ad effettuare salti consapevoli.
Nel sesto Giorno abbiamo approfondito il concetto di tempo
geometrico, della sua influenza con lintuito e di come poterlo
243
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

meglio usare per migliorare la nostra esistenza. Abbiamo inoltre


introdotto la differenza tra ordine implicito e ordine esplicito e il
legame tra essi.
Lultimo passo nel Giorno 7: abbiamo visto gli strumenti che
possiamo utilizzare come segnali per migliorare il nostro
cammino. Questi sono le paure universali e gli specchi quantici.
Come dei riflessi, ci mostrano quello che siamo e quello che
stiamo dando al mondo, facendoci capire davvero quello che
stiamo facendo.
In conclusione, possiamo dire che la psicologia quantistica lo
strumento che ci fa pi di tutto capire cosa si cela dietro ogni
evento o manifestazione della vita. Non un arrivo, bens un
punto di partenza: come nelle arti marziali, la cintura nera non
la meta da raggiungere, ma il punto da dove cominciare.
Tutto quello che hai letto in questo ebook pu essere di fatto
considerato unintroduzione a quello che questa vastissima
materia, ma comunque unottima base per cominciare ad
approcciarsi in maniera completa alla vita in modo pi profondo,
244
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

sano e responsabile. Ci mette nella situazione di capire quanta


responsabilit abbiamo nei confronti di noi stessi e di quello che
ci accade.
Sono incredibili, inoltre, le similitudini con le antiche religioni e
con i movimenti filosofici: come se la scienza fosse in grado di
spiegare quello che le religioni ci vogliono comunicare da
migliaia di anni! Ci stiamo velocemente incamminando verso
ununione

sempre

pi

evidente tra

mistico

profano,

avvicinandoci anche scientificamente a quellinfinito mistero che


il pi grande tra tutti: il senso del divino!
Io ti ringrazio per linteresse che hai mostrato verso questo
scritto, mi auguro vivamente che queste nozioni ti possano essere
daiuto sia per una comprensione migliore dei meccanismi che si
celano dietro la vita, sia per ottenere sempre di pi una vita
realizzata.

245
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

EBOOK CONSIGLIATO

I SEGRETI DELLA VISUALIZZAZIONE

Tecniche di Visualizzazione,
Sogni Lucidi e Proiezioni Astrali

246
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

EBOOK CONSIGLIATO

SOLDI, SUCCESSO, SALUTE

Lo Sviluppo della Consapevolezza


per Realizzare un Avvenire Felice

247
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

EBOOK CONSIGLIATO

MIGLIORA LA TUA VITA

Come Ritrovare il Giusto Equilibrio


e la Serenit

248
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE

Ti piaciuto questo ebook?


Rivendilo e guadagna il 30% di commissioni!
Clicca qui per maggiori informazioni

Per il Catalogo aggiornato visita il sito


WWW.BRUNOEDITORE.IT

249
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook