Sei sulla pagina 1di 19

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

Linfluenza di Bla Bartk


sulla cultura musicale italiana
del dopoguerra
Nicol Palazzetti
Ecole des hautes tudes en sciences sociales
(CRAL/EHESS, Parigi)

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

DANIELLE FOSLERLUSSIER (2007),


Music Divided. Bartks
Legacy in Cold War Culture,
University of California
Press.

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

La lucidit che si evince dal suo Quarto


Quartetto lo guid alla soglia di un nuovo
mondo. [] [Ma] invece di persistere nel
movimento in avanti che invocava il suo
ultimo lavoro, invece di oltrepassare il
limite che aveva appena raggiunto []
Bartk scelse [] la via del compromesso.
REN LEIBOWITZ (1948), Bla Bartk, ou la possibilit du
compromis dans la musique contemporaine, Les temps modernes, Vol.
3, N 25, pp. 705-734. Traduzione mia.

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

Se la prima parte della tesi contiene una minuta


descrizione dei dettagli della sonata, nella
seconda parte [] lanalisi descrittiva si
trasforma in unesposizione di principi analitici
pi generali ispirati dalle discussioni di
Darmstadt, interrotta [] da passaggi che
esprimono giudizi negativi [] sullintera
sonata.
DANIELLE FOSLER-LUSSIER (2007), Music Divided.
Bartks Legacy in Cold War Culture, Berkeley: University of
California Press, p. 43. Traduzione mia.

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

Ondata bartokiana
1945-1955
Gian Francesco Malipiero : Quartetto per archi n 6 (1947); Quinta

Sinfonia (1947).
Goffredo Petrassi : Noche Oscura (1950); Concerti per orchestra n2, 3, 4
(1951-54)
Giacinto Scelsi: Quartetto per archi n 1 (1944)
Guido Turchi : Concerto per quartetto darchi in memoria di Bla
Bartk (1947-48); Piccolo concerto notturno (1950)
Bruno Maderna : Quartetto per archi (1945); Concerto per due pianoforti e
strumenti (1947-49), ecc.
Franco Donatoni : Concertino per ottoni, timpani e archi (1952), ecc.
Massimo Mila, Brunello Rondi, Roman Vlad, Mario Zafred, ecc.
Aurel M. Milloss : Mandarino meraviglioso (1942), Soglia del tempo (1951),
Mystres (Paris 1951), ecc.

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

Recezione dellopera di Bartk in Italia fino al 1950


1911: Prima esecuzione di Bartk in Italia (Roma)
1925-29; 1939: Tournes di Bartk in Italia
1936: Prima italiana (Venezia) del Quinto Quartetto per archi
1937: Prima italiana (Venezia) della Musica per archi, percussione e

celesta
1938: Prima italiana (Firenze) de Il castello del principe Barbabl
1939: Prima italiana (Venezia) della Sonata per 2 pianoforti e
percussione
1942: Prima italiana del Mandarino meraviglioso (Teatro alla Scala,
coreografia: A. Milloss).
1949: Prima esecuzione integrale dei sei Quartetti (Venezia).

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

Aurel M. Milloss nel ruolo del Mandarino

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

Devo riconoscere che le mie opere testimoniano


della formazione ricevuta da Bartk assai pi delle
mie parole. [] Volendo esaminare pi da vicino
questa attualit che lopera di Bartk riveste per
me, dovr rassegnarmi ad ammettere che l'incontro
del 49 - con il Quarto Quartetto attraverso
unaudizione radiofonica commentata da Guido
Turchi, non fu di natura razionale ma del tutto e
inaspettatamente emozionale.
FRANCO DONATONI (1982), Presenza di Bartk, in Il Sigaro di
Armando: scritti 1964-1982, a cura di P. Santi, Milano: Spirali, pp.
45-46.

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

Il riferimento bartokiano trapela


[] dai numerosi lavori che il
compositore va allineando in
questo periodo.
GIORDANO MONTECCHI (1990), Donatoni 1950-1972:
da Bartk allantimusica, in E. Restagno (a cura di), Donatoni,
Torino: EDT, pp. 77-109: 78.

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

10

Resistenza morale alla corruzione


[] di un mondo che port
lEuropa alle soglie della seconda
guerra mondiale.
DIEGO CARPITELLA (1955), Introduzione, in B. Bartk,
Scritti sulla musica popolare, a cura di D. Carpitella, Einaudi,
Torino.

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

11

Lassunzione da parte del compositore


del dovere di comunicare messaggi
positivi alla collettivit. I mezzi
divergono. I fini spesso si apparentano
fra loro.
GUIDO SALVETTI (1999), I compositori tra tecniche ed estetiche,
in G. Salvetti, B. M. Antolini (a cura di), Italia millenovecentocinquanta,
Milano: Guerini, pp. 259-270: 264.

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

12

Bartk [] ad un certo punto venne a


costituire unuscita di sicurezza dalla
tenaglia che nel dopoguerra era
rappresentata da una parte da Stravinskij
e dallaltra da Schnberg. [] Bartk era
proprio la dimostrazione di una libert
assoluta.
GOFFREDO PETRASSI (1986), Una biografia raccontata dallautore e
raccolta da Enzo Restagno, in Enzo Restagno (a cura di), Petrassi, Torino:
EDT, p. 34.

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

13

Bruno Maderna, Primo Quartetto


Composizione: post (?) gennaio 1943 ante 1946.
Prima assoluta: 16 ottobre 1989, Palazzo Grassi

(Venezia), Ex Novo Ensemble.


Manuscritto: Paul Sacher Stiftung Basel.
1994, 21 Maggio: Prima francese (Quatuor Arditti, Paris).
1996: Prima edizione (Mainz: Schott).
1998: CD Quartetto Fon, Ark Classics 59004.
1999: CD Quatuor Arditti, Montaigne MO 78204.

Disponibile online:

http://www.quartettofone.it/en/audiovideo-gallery

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

14

1. Allegro; 2. Lento a Fantasia; 3. Allegro


1. Allegro (bb. 1-68)
A B (C D) B A

3. Allegro (bb. 113-152)


A B (D C) B A

ESPOSIZIONE (bb. 1-18)


A Prima area tematica bb. 1-10
B Seconda area tematica bb. 11-18

ESPOSIZIONE (bb. 113-126)


A Prima area tematica bb. 113-120
B Seconda area tematica bb. 121-126

SVILUPPO (bb. 19-47)


C bb. 19-28
D bb. 29-47

SVILUPPO (bb. 127-142)


D bb. 127-133
C bb. 133-142
RIPRESA: SOVRAPPOSIZIONE AREE
TEMATICHE (bb. 143-152)

RIPRESA (bb. 48-68)


B Seconda area tematica bb. 48-60 B Seconda area t. bb. 143-150
A Prima area tematica bb. 61-68
A Prima area tematica. bb. 146-152

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

15

Major chord
Octatonic scale

Viennese chord

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

2nd

theme

Lento a fantasia, bb. 83-86

Major triad

16

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

17

Lento a fantasia, bb. 87-94


VC 3-5

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

18

Solo a lavoro compiuto si potr


constatare la portata e la validit dei
risultati, non tanto per una storia
della musica, quanto per una storia
attraverso la musica.
GUIDO SALVETTI (1999), Politica, cultura, musica, in G. Salvetti, B. M.
Antolini (a cura di), Italia millenovecentocinquanta, Milano: Guerini, pp.
13-28: 18.

Societ Italiana di Musicologia Verona 17 Ottobre 2014

19

Nicol Palazzetti CRAL/EHESS


palazzetti.nicolo@gmail.com
https://ehess.academia.edu/NicoloPalazzetti