Sei sulla pagina 1di 9

Eventi

Economia

Inaugurata
la casa dellacqua
in citt
A pagina tre

Prezzi al consumo
in lievissimo
calo a Siracusa
Quotidiano della Provincia di Siracusa

A pagina cinque

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
www.libertasicilia.it
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
domenica 2 agosto 2015 Anno XXVIIi N. 180 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00

Editoriale. A novembre si mettono in moto i nuovi enti intermedi

Libero consorzio di Comuni


Una legge tante perplessit
Quasi le stesse competenze e risparmio contenuto
cronaca

di Giuseppe Bianca

Attentato
ad azienda
agricola

Lapprovazione

Gli investigatori della Po-

lizia di Stato sono convinti


che possa essere di natura
dolosa il violento incendio
che la scorsa notte ha danneggiato un casolare, annesso a una nota azienda
agricola siracusana, danneggiando una coltivazione di ortaggi. Linquietante episodio si verificato
intorno alluna della scorsa notte in contrada Torre
Milocca (che prende il
nome dallomonima opera
architettonica, realizzata
nel 1697), nella localit
balneare della Fanusa, non
lontana dal capoluogo.

n presunto spacciatore
di sostanze stupefacenti
stato arrestato ad Augusta.
Nel corso di un servizio.

Dopo la doppia bocciatura della Corte dei Conti


del piano di riequilibrio
presentato .

A pagina due

A pagina cinque

A pagina cinque

cronaca

Spacciatore
arrestato
ad Augusta
U

politica

Augusta
riparte
dal dissesto

Netto calo delle presenze

Il turismo
segna il passo
a Siracusa

taccuino

Mezzogiorno
Questione
insoluta

della legge di riforma delle Province regionali siciliane,


un pasticcio. A poche ore
dallapprovazione allArs,
divergono le opinioni sui
nuovi liberi consorzi di
comuni, che di fatto sostituiscono gli enti intermedi
quali erano le Province. Le
competenze sono diverse,
si dir, ma anche vero
che sono rimaste identiche.

E un cahier des doleances: dopo Crocetta abbiamo un meridione che non


cresce. La Svimez ha pubblicato venerd.

A pagina tre

A pagina sette

di Titta Rizza

Le imprese fanno la conta dei danni causati dal

calo della presenza di turisti su tutto il territorio


oltre che nel capoluogo. Un calo che ha diverse motivazioni, da quelle endemiche a quelle strutturali.
A pagina due

Un festival gravato
da mille polemiche
Annunciato nel corso della conferenza
stampa di presentazione di Effetto Noto
2015, Giacinto Festival nature LGBT
( lesbiche, gay).
A pagina quattro

Cronaca di Siracusa 2
cronaca

Fuoco vasto
nei pressi
di Avola
antica

2 agosto 2015, domenica

Sicilia 2 agosto 2015, domenica

La giornata di gran caldo, fra le pi

torride dellestate, ha fatto scattare


lallarme per diverse situazioni di
rischio incendi su tutto il territorio
provinciale.
Il centralino dei vigili del fuoco
scoppiato di segnalazioni e di richieste dintervento. Per lo pi si
trattava di sterpaglie e dincendi

conta dei danni causati dal calo della


presenza di turisti su
tutto il territorio oltre
che nel capoluogo.
Un calo che ha diverse motivazioni, da
quelle endemiche a
quelle strutturali per
lo pi riscontrabili
nelle solite note lacune mai colmate.
Il primo weekend di
agosto si chiude con

un trend negativo del


10% di presenze di
turisti nel territorio
rispetto allo stesso
periodo dello scorso
anno. Gli albergatori
sono quelli che pi
degli altri pagano a
caro prezzo questa
flessione del turismo. Questi sono
numeri da autentico
disastro,
afferma
senza mezzi termini
il presidente di Con-

fesercenti,
Arturo
Linguanti, il quale ha
provato a sintetizzare
le cause del malessere. Chiusa la parentesi delle rappresentazioni classiche
dice come se si
fosse abbassata la saracinesca del turismo
e quindi delleconomia. A piangerne
le conseguenze non
sono soltanto gli albergatori, ma anche e

sea, presso via foro siracusano 18 con la presenza del Sindaco di Siracusa.
Per lintera giornata di domani tutta la cittadinanza potr ricevere in regalo
acqua accuratamente controllata, microfiltrata, liscia o frizzante, ecologica, fresca e buona. Con linaugurazione della prima casetta dellacqua a
Siracusa afferma il Rappresentante di ONDA auspichiamo di catturare

editoriale. il risparmio minimo, le competenze sono quasi le stesse

Il libero consorzio dei Comuni


Una legge solo per la politica
di Giuseppe Bianca

Lapprovazione

Turisti al tempio di Apollo.

soprattutto i commercianti. Purtroppo, paghiamo a caro prezzo


la mancanza di programmazione oltre
che i soliti problemi
legati al trasporto e ai
collegamenti.
Il territorio siracusano, bench tra i
pi ambiti nel novero delle grandi mete
turistiche mondiali,
soffre della carenza di
collegamenti. Non

siamo affatto competitivi dice Sandro


Romano, presidente
di Confcommercio
I costi per i voli aerei
verso la Sicilia e per
Catania in particolare
sono carissimi; scoraggia il fatto di avere pochi collegamenti
chi dal Nord Europa
vorrebbe venire a visitare la nostra terra.
Per il presidente di
Confcommercio c,

ingenti i danni alle colture orticole

Incendiato il casolare
di unazienda agricola
nella zona di Milocca

li investigatori della Polizia di Stato sono convinti che


possa essere di natura dolosa il
violento incendio che la scorsa
notte ha danneggiato un casolare, annesso a una nota azienda
agricola siracusana, danneggiando una coltivazione di ortaggi. Linquietante episodio si
verificato intorno alluna della
scorsa notte in contrada Torre Milocca (che prende il nome
dallomonima opera architettonica, realizzata nel 1697), nella
localit balneare della Fanusa,
non lontana dal capoluogo. A
lanciare lallarme sono stati gli
stessi residenti della zona, che,

nel cuore della notte, hanno visto


alte lingue di fiamme levarsi in
cielo.
Sul posto sono accorse le squadre
dei vigili del fuoco dalla sede centrale, che hanno dovuto lavorare
per oltre unora per avere ragione delle fiamme. Nellincendio si
sono danneggiate 160 padelline
contenenti ognuna 220 piantine di
ortaggi.
Sul luogo dellincendio, sono
giunte anche le pattuglie delle
unit Volanti della Questura di
Siracusa, i cui agenti hanno avviato le indagini per venire a capo
della situazione. Dopo un primo,
quanto sommario sopralluogo an-

linteresse e la sensibilit
dei cittadini al fine di utilizzare lacqua di rete, con
lobiettivo di valorizzare
non solo il risparmio per il
consumatore nel rinunciare
alle bottiglie di plastica, ma
specialmente contribuiremo a dare un segnale forte
a tutela dellambiente.

Si svolta linaugurazione della prima casetta dellacqua nella citt aretu-

i numeri preoccupano gli operatori

Le imprese fanno la

Cronaca di Siracusa

Inaugurata ieri mattina


la casa dellacqua a Siracusa

circoscritti, tranne che per un vasto


incendio che ha interessato per buona parte della giornata di ieri il sito
di Avola antica. Su quel fronte hanno operato sia le squadre dei vigili
del fuoco sia quelle del Corpo della Forestale, che hanno circoscritto
il fuoco, facendo rientrare lallarme
nel giro di breve tempo.

Turismo
in netto calo
su tutta
la provincia

Sicilia 3

che da parte dei tecnici dei vigili


del fuoco, le indicazioni non fanno escludere agli investigatori la
possibile matrice dolosa del rogo.
Lattenzione dei poliziotti, infatti,
si concentrata sulla presenza di
alcuni elementi di plastica, collocati in pi punti del casolare che
andato a fuoco, utilizzati molto
probabilmente da ignoti piromani per favorire e accelerare lopera di danneggiamento. Sar, comunque, lapprofondimento delle
indagini a fare comprendere agli
investigatori se si in presenza di
un atto intimidatorio ai danni della propriet dellimpresa agricola
siracusana.

per, un elemento su
tutti che sta incidendo in maniera negativa sul tracollo del
turismo nella nostra
provincia. Dai dati
statistici di cui siamo in possesso dice
Romano Una poderosa spallata alle
speranze delle nostre
imprese che operano nel turismo, lha
data lExpo di Milano. Praticamente,
tutte le prenotazioni sono indirizzate
verso
quellevento
e i visitatori stranieri, sono pi allettati
a fare escursioni in
Nord e Centro Italia, anzich spingersi
verso le nostre latitudini. In questo, giova ricordare, il disastroso collegamento
della Sicilia con il
resto del mondo. Su
questonda si ritrova
anche Linguanti, il
quale rincara la dose:
La compagnia di
bandiera ha eliminato
diversi voli ritenendoli inutili, come il
Bologna-Catania, per
cui i viaggiatori devono fare diversi scali prima di giungere a
Catania. Questa politica scoraggia i turisti
a visitare la Sicilia
alla stessa stregua dei
prezzi alti del trasporto pubblico.

della legge
di riforma delle Province regionali siciliane, un pasticcio. A poche ore dallapprovazione allArs, divergono
le opinioni sui nuovi liberi
consorzi di comuni, che di
fatto sostituiscono gli enti
intermedi quali erano le Province.
Le competenze sono diverse, si dir, ma anche vero
che sono rimaste identiche
quelle per le scuole e per la
manutenzione delle strade di
tutto il territorio.
Ci chiediamo dove sia il risparmio e la spending review
tanto decantata dal presidente pro-tempore della Regione Sicilia, Rosario Crocetta,
e da coloro che lo hanno
seguito in questo progetto?
Chiamatela ex Provincia,
chiamatelo libero consorzio
dei comuni, ma pur sempre
un ente pubblico , con il
suo carico di dipendenti, di
mezzi e di personale da pagare ogni mese. Non ci sono
pi i politici? Lorgano politico non elettivo e quindi
si vota da se stesso? Cambia
poco, o meglio il risparmio
davvero minimo. Allora,
tanto valeva, fare rimanere
le Province, quanto meno
cera la possibilit per gli
elettori di partecipare in maniera attiva alla vita politica
della comunit.
Non solo, in questo guazzabuglio, ci ha rimesso proprio
la provincia di Siracusa, che,
pi degli altri, aveva i titoli
e la funzione per potere diventare area metropolitana
nel contesto di area vasta di
secondo livello per via del
polo industriale, uno dei pi
grandi dEuropa.
Tali enti, sono titolari di funzioni strategiche, di risorse
finanziarie dedicate e di privilegi di varia natura.

Lex Provincia regionale di Siracusa.

In Sicilia sono state istituite


tre aree metropolitane: Palermo, Catania e Messina
solo per dimensione demografica.
Visionando i decreti istitutivi delle tre aree metropolitane siciliane si pu affermare
(come di recente ha fatto
anche un nostro qualificato

lettore) che Siracusa ha tutte


le caratteristiche per essere
considerata area metropolitana, secondo i dettami del
decreto del presidente della
Regione del 10 agosto 1995.
L'unico ostacolo alla istituzione della citt metropolitana di Siracusa rappresentato dall'art. 19 della legge

regionale 9/86 che stabilisce


che il comune principale
debba avere una popolazione
di almeno 200 mila abitanti.
Una previsione legislativa,
quella del limite di 200 mila
abitanti, non presente nella
normativa nazionale o di altre regioni a statuto speciale.
Bastava modificare quella

Il meet up siracusa fa il punto della situazione

Quelle strade colabrodo


Il M5S punta il dito
I

l movimento cinque stella interviene


sulla questione delle strade a Siracusa.
tempo immemorabile, le strade della nostra citt versano in condizioni drammatiche. Attenzione! Le condizioni drammatiche sono da considerare con clima
caldo e asciutto. E in condizioni di mal
tempo e piogge, la situazione appare addirittura disperata..Fiumi dacqua che
inondano la citt, rendendo impraticabile
il 99% delle strade. E in una citt in cui le
buche presenti sull'asfalto non si contano, facile comprendere quanto pericoloso sia, per automobilisti e motociclisti,
percorrerle. Nel lontano 2011, lAssessore La Bianca se la prese con la Sai 8
asserendo: Non siamo noi ma Sai8 a
dover riparare le strade dissestate nelle

zone balneari dopo l'allaccio fognario".


Il punto, per siracusani, non a chi competano i lavori per il ripristino del manto
stradale perch se, durante queste diatribe, un cittadino dovesse morire , alla
famiglia non potr essere data come motivazione che la responsabilit non del
comune ma di X oppure Y. Il Sindaco ha
l'obbligo di tutelare la salute dei cittadini
a 360 e, una strada dissestata e quindi
insicura, pu comunque rappresentare
un grosso pericolo per la vita e la salute degli abitanti che vi transitano. Molti
cittadini (ma soprattutto i commercianti
della zona) ricorderanno i sontuosi lavori
di rifacimento del Corso Umberto che furono sbandierati con numerosi articoli
su varie testate giornalistiche.

legge, scritta per evitare il


sorgere di aree metropolitane che non fossero quelle
delle di Palermo, Messina e
Catania, per avere un ritorno
soprattutto economico per la
nostra provincia.
Ritengo che sia una opportunit per la nostra citt e per il
nostro territorio.
Molti deputati, sindaci di citt come Bergamo (119.000
ab.) e Salerno (136.000 ab.)
hanno proposto un emendamento sul ddl svuota province le loro citt/province
nell'elenco delle citt metropolitane. Eppure hanno una
popolazione come quella di
Siracusa. Perch tutti i "politici degli altri territori" si
interessano a questi nuovi
organismi di area vasta? Perch tutti si mobilitano e sono
cos interessati ed i nostri
politici non se ne curano? Se
solo volesseroInterrogativi
legittimi che fino a oggi non
hanno trovato risposta se non
in questa normativa, che sar
applicata tra ottobre e novembre prossimo.
Si riparte, quindi, da un ente
che al momento commissariato e che presto avr il
suo presidente, eletto tra i
sindaci dei ventuno comuni della provincia. Diventa
un ente intermedio, come lo
era la Provincia regionale,
con laggravante che dovr
trattare dei piani regolatori
delle singole comunit. Vero
che non ci sar bisogno di
spedire la documentazione
a Palermo, ma immaginate
quanto sia farraginoso che il
Prg di un comune debba passare poi al vaglio del libero
consorzio dei comuni.
Insomma, questa legge non
ci convince e non convince
buona parte dei siracusani,
che vedono in questo provvedimento unaltra manovra
della politica per salvaguardare se stessa.

Cronaca di Siracusa 4

Sicilia 2 agosto 2015, domenica

tre prestigiosi premi per la compagnia teatrale

La compagnia
Redicuore
di Augusta
miete successi
Nella

serata conclusiva della quarta edizione del concorso


nazionale Di Bernardo, organizzato dalla FITA (Federazione
Italiana Teatro Amatori), tenutosi a Giardini Naxos il 27 luglio,
ancora una volta i giurati hanno
decretato vincitrice la compagnia
di teatro amatoriale Redicuore
di Augusta con diversi e prestigiosi riconoscimenti: premio al
migliore spettacolo per Tango
Monsieur di Aldo Lo Castro
con la regia di Patrizia Gula;
premio alla migliore scenografia
per Francesco Arena; premio al
migliore attore non protagonista
per Guido Guglielmini. A questi si aggiungono le candidature
per migliore attore protagonista
a Mario Puglisi e per la migliore regia a Patrizia Gula, visibilmente commossa al termine della

manifestazione: Speravo molto


nel premio della giuria tecnica,
ed averlo vinto per me motivo
dorgoglio e di gioia immensa.
Ringrazio enormemente Stefania Arena, Adriana Di Tommaso,
Daniela Morello, Roberta Fuccio,
Mario Puglisi, Guido Guglielmini, Marilena Russo, Chiara Passalacqua, Angelo Bonasera, Rosanna Ternullo, Danilo Riciputo,
Milena Arena, Giorgia Giangrande, Enza Greco, Franco Arena, Marco Recchia, Rosario Di
grande, Peppe Santanello, Uccio
Blanco, Davide Mannar, Loredana Audibert, Claudio Cantone
e Lucia Blanco.
In effetti, il gruppo teatrale Redicuore non nuovo a simili performance, essendosi gi distinto nel
2013 con la migliore regia de La
strana coppia a Patrizia Gula,

capace di presentare un testo di


non facile lettura con abilit e sicurezza; ed il premio alla migliore attrice protagonista a Stefania
Arena, che allora, nel ruolo della
lunatica Fiorenza, spicc per vis
comica ed una non comune capacit interpretativa.
Ma in questa occasione la compagnia augustana ha davvero superato se stessa, approdando alla
fase finale di unardua selezione,
volta ad individuare le quattro
migliori formazioni tra le trenta
partecipanti a livello nazionale
(una novit introdotta nellattuale edizione, prima circoscritta
alla regione Sicilia). Il segreto di
tanto successo risiede nella coesione di un gruppo che- come si
legge nelle motivazioni dei premi
conseguiti- pu contare su una
non indifferente miscellanea di

riflettori puntati sul giacinto festival NATURE

Noto, quel festival


delle tante polemiche
Annunciato

nel corso della


conferenza stampa di presentazione di Effetto Noto 2015,
Giacinto Festival nature
LGBT ( lesbiche, gay, bisessuali e transessuali) in fase di
svolgimento, non ha mancato
di accendere il dibattito in citt
tra favorevoli e contrari. Inutile
dire che sullargomento ognuno
ha la propria opinione, ed ha diritto di averla in qualsiasi caso,
ma ci sono delle posizioni ufficiali che, in quanto tali, meritano pari dignit.
Nel momento in cui lideatore
e direttore artistico dellevento, Luigi Tabita, ha presentato
a Sala degli Specchi liniziativa lha posta come occasione
di approfondimento. Mostra
fotografica, conferenza, reading, flashmob, proiezioni ed
interviste che permetteranno
un incontro sebbene in alcuni frangenti abbastanza provocatorio. Visto da qui ecco il
comunicato diramato dai Gio-

In foto, il simbolo del Giacinto festival nature.

vani Democratici di Noto che


scrivono: Aderiamo con orgoglio al festival Giacinto delle
culture Lgbt. Negli scorsi anni
i GD si sono dimostrati attenti
allargomento, promuovendo,

nel 2014, una tavola rotonda dal


titolo Coppia sostantivo plurale che trov poi sbocco nella
creazione a livello comunale
del registro delle unioni civili.
Questanno, invece, non man-

Sicilia 5

2 agosto 2015, domenica

ottimi attori che hanno saputo


sfruttare al meglio le indicazioni registiche, rendendo un testo apparentemente leggero in
un godibilissimo e divertente
pamphlet teatrale. Nellinsieme emerge la caratterizzazione
di Guido Guglielmini, miglior
attore non protagonista, per
aver saputo reinterpretare con
originalit elementi del repertorio britannico (si pensi a Mr.
Stevens in Quel che resta del
giorno) e nostrano, rivisitando
il ruolo spesso abusato del maggiordomo. In realt, assurgendo quasi a coscienza critica del
dramma in scena, Guglielmini,
con il suo personaggio, riuscito ad essere una vera e propria
spalla efficace, sfruttando al meglio ogni momento riservatogli
dal copione con professionale
capacit interpretativa. A tutto
questo si accompagna laccurata
ricerca di quegli elementi scenici, costumistici, musicali, gergali, utili ad evocare lepoca storica di riferimento, gli anni '50,
fin nelle scelte scenografiche di
Francesco Arena: a lui il primo
premio per aver saputo contemperare il gusto per il dettaglio
(attenta scelta di costumi ed
accessori) e la leggerezza degli
arredi presenti sul palcoscenico,
alla voluta ricerca dellessenzialit che ha consentito alla regia
di giocare sullo spazio e sul movimento in maniera assai disinvolta ed efficace.

cata, sempre da parte dei GD, una


nota di critica e di preoccupazione per un altro evento svoltosi
nella nostra citt, di segno totalmente opposto, che vide come
protagonita lavvocato Gianfranco Amato dellAssociazione
Giuristi per la Vita sul tema del
Gender. Uscendo dal provincialismo e senza pregiudizi e tab,
sempre utile e indispensabile il
confronto tra diversit ed identit,
un dialogo sempre aperto e sempre allinsegna dellaccoglienza e
del rispetto e della valorizzazione
della dignit umana.
La nostra citt, le sue bellezze, la
sua cultura, sono diventati meta
di una sempre pi cospicua comunit gay. Questo non deve fare
pensare alla ghettizzazione o, addirittura, alla auto-discrimazione
come alcuni sostengono, bens va
visto come lesito di una progressiva apertura al linternazionalizzazione degli eventi che si svolgono a Noto, di una fama a livello
extra-locale che la citt sta assumendo e di un atteggiamento di
istituzioni e popolazione evidentemente aperto e pluralista. Tutto
questo un patrimonio umano e
culturale da preservare e curare,
e di cui andare fieri. Per questo i
GD di Noto hanno deciso di aderire alla manifestazione.

inevitabile dopo i tentativi dei commissari

Augusta riparte
dal dissesto
finanziario

Dopo

la doppia bocciatura della Corte dei


Conti del piano di riequilibrio presentato dai
Commissari straordinari
del Comune di Augusta,
il consiglio comunale si
riunisce vota e approva
la proposta di deliberazione del dissesto finanziario.
Dei 28 consiglieri presenti in aula consigliare,
con 17 voti tutti della
maggioranza del M5S,
2 astenuti e 9 contrari, il
civico consesso ha posto
in dissesto finanziario
lEnte. In una sala gremita di cittadini e in un
clima piuttosto caldo
sotto tutti i punti di vista,
la tanto sofferta decisione ha posto fine ad un
capitolo triste e che ha
visto per oltre due anni
il Comune di Augusta
sciolto per presunte infiltrazioni mafiose. In
aula nel corso della votazione erano presenti
i tre revisori dei Conti
nominati dalla Commissione Straordinaria, che
ha gestito fino al mese
scorso il Comune commissariato. Non sono
mancate le polemiche e
le prese di posizione da

Cronaca di Siracusa

In foto, seduta del Consiglio comunale di Augusta.

parte dei consiglieri di


opposizione, che lamentavano nel corso dellassemblea, tempi pi consoni per potere decidere
e vagliare una ipotesi di
decisione nellapprovare

un tema cos rilevante


per il futuro della citt. E
ancor pi, di conoscere
in maniera approfondita e dettagliata, lesatto
importo complessivo del
debito del Comune. Ad

illustrare i punti salienti


e le motivazioni che hanno spinto lamministrazione a prendere questa
decisione stato il sindaco Maria Concetta Di
Pietro, che si avvalsa

in aula della consulenza


tecnica
dellassessore
alle Finanze Giuseppe
Schermi, spiegando che
i debiti ammonterebbero
a 60 milioni di euro pi
altri 42 milioni di euro
per mutui contratti negli
anni. Una situazione
grave e insostenibile ha
dichiarato il sindaco Di
Pietro debiti che partono da molto lontano addirittura dagli anni 90.
In questo primo mese
dallinsediamento dopo
avere studiato le carte ci
siamo resi conto che lunica strada percorribile
era giungere al dissesto
finanziario e mettere un
punto alla situazione debitoria dellente. Nessun licenziamento per
i precari del Comune
ha assicurato Di Pietro
e niente innalzamento
delle tasse che gi sono
ai suoi livelli massimi.
In questi giorni, ha dichiarato il primo cittadino del M5S, saranno
coinvolti le varie organizzazioni sindacali dei
dipendenti comunali per
un incontro chiarificatore in merito a tale situazione.
F.G.

operazione di polizia e guardia di finanza

Trovato in possesso di coca


Scattano le manette per 52enne
U

Stupefacente del tipo cocaina.

n presunto spacciatore di sostanze stupefacenti stato arrestato ad Augusta.


Nel corso di un servizio di controllo del
territorio, nellambito del Progetto Trinacria, Agenti della Polizia di Stato, in
servizio al Commissariato di pubblica
sicurezza di Augusta, unitamente ai colleghi della Guardia di Finanza, hanno
tratto in arresto per il reato di detenzione
ai fini di spaccio di sostanza stupefacente,
Luigi Calcagno di 52 anni, residente ad
Augusta, gi noto alle forze di polizia.

consumi a siracusa

a Commissione Prezzi al consumo del


Comune, presieduta dallassessore Teresa Gasbarro, nel corso della sua riunione
mensile ha rilevato, per il mese di luglio
2015, che lindice congiunturale dei prezzi
al consumo segnala un aumento dello 0,1%
rispetto al mese precedente, mentre lindice
tendenziale generale si attesta allo 0,6 % rispetto allo stesso mese dellanno precedente. Le divisioni di spesa che registrano una
variazione in pi del tasso congiunturale rispetto al mese precedente sono: trasporti 1,5;
servizi ricettivi e di ristorazione 0.3; ricreazione spettacoli e cultura 0.8. Le divisioni di
spesa per le quali la variazione congiunturale
si attestata allo zero sono: bevande alco-

I prezzi
in lieve
aumento

liche e tabacchi; abbigliamento e calzature;


servizi sanitari e spese per la salute; istruzione; altri beni e servizi. Le variazioni del tasso
congiunturale negativo riguardano le seguenti
divisioni di spesa: prodotti alimentari e bevande analcoliche -0.5; abitazione, acqua, energia

Nella circostanza, a seguito di perquisizione


domiciliare, sono stati rinvenuti e sequestrati 30 grammi di cocaina gi divisa in
dosi e due bilancini di precisione.
Sono state rinvenute, altres, 12 cartucce da
caccia detenute senza autorizzazione e per
tale motivo larrestato stato denunciato in
stato di libert.
Dopo le incombenze di rito, luomo stato
accompagnato presso la propria abitazione
per ivi rimanere in regime di arresti domiciliari.

elettrica, gas e altri combustibili -0.1; mobili,


articoli e servizi per la casa -0.1; comunicazioni -1. Le rilevazioni sono state effettuate
secondo le disposizioni e le norme tecniche
stabilite dallISTAT, e approvate dalla Commissione Comunale di controllo dei prezzi.

SOCIET 6

Sicilia 2 agosto 2015, domenica

2 agosto 2015, domenica

Lamore per il mare e per quello che esso


Non solo pesca, molto,
molto di pi. E unAssociazione volta al sociale, attenta alle esigenze dei diversamente
abili, per i quali si cerca di annullare ogni
barriera architettonica e sociale, permettendo loro di godere di quello che il mare della
baia offre. Si occupa di regalare giornate di
allegria e divertimento ai bambini che per
i pi svariati motivi non hanno la fortuna
di vivere una quotidianit normale, bambini che la scorsa estate hanno potuto fare
delle escursioni in barca, svolgere attivit
ricreative al pontile dellassociazione e che
con i loro sorrisi e la loro energia hanno
ricompensato ogni sforzo fatto affinch il
progetto Regala un sorriso venisse realizzato.

Si frequenta il pontile
dellAssociazione, soprattutto nel fine settimana, si incontrano famiglie che da pi
posti della Sicilia si recano a Brucoli per
trascorrere una giornata allinsegna della
spensieratezza e del relax, che senza dubbio
lAssociazione e il piccolo borgo marinaro
offrono. Insomma, lAssociazione ha molto
da offrire ed pronta ad affrontare questa
nuova estate che lo spirito di solidariet e
di cordialit che da sempre la contraddistinguono.

Cronaca di Siracusa

La Svimez
ha pubblicato venerd il
suo rapporto
annuale sul
mezzogiorno
e si
espressa
in termini assolutamente
negativi

rappresenta, offre e regala, ha animato e


continua ad animare lA.S. Mare Nostrum
di Brucoli.

Nata diversi anni fa dalla
voglia di pochi soci di trasmettere il loro
amore e la loro passione per la pesca, si
trasformata nel tempo in un punto di ritrovo
per appassionati di pesca che svolgono vere
e proprie gare in cui quello che conta si il
pescato, ma anche e soprattutto trascorrere
serene giornate a contatto con il meraviglioso mare di Brucoli e perch no condividere
anche piccole tecniche, strategie, segreti di
pesca con gli avversari.
Nei diversi periodi dellanno, si praticano
diversi tipi di pesca, da quella col bolentino
a coppie, alla traina di settembre, ma lo spirito di sana competizione tra i partecipanti
rimane invariato, senza stagione!

Sicilia 7

Un porto turistico incastonato


come una perla nella baia di Brucoli
Un luogo incantevole dove il tempo si fermato

Regala un Sorriso il programma delle at-

tivit sportive e ricreative destinate ai bambini


diversamente abili e/o portatori di handicap, alle
ragazze madri nonch ai bambini provenienti
da case famiglia.
Maggio 2015: Escursione in barca
02 Maggio: 2015: Attivit al pontile
e passeggiata mare
03 Maggio 2015: Attivit creativa,
pranzo al pontile
04 Maggio 2015: Escursione in barca
05 Maggio: 2015: Passeggiata a mare,
lezione di pesca
10 Maggio 2015: Attivit educative
e passeggiata a mare
12 Maggio 2015: Attivit al pontile
e passeggiata mare
16 Maggio 2015: Escursione in barca

17 Maggio 2015: Attivit di pesca dal pontile


23 Maggio 2015: Attivit di pesca dalla barca
24 Maggio 2015: Passeggiata a mare
25 Maggio 2015: Attivit ricreative insieme
a gruppi scout
30 Maggio 2015: Escursione in barca
31 Maggio 2015: Attivit di pesca dalla barca;
Giugno
01 Giugno 2015: Escursione in barca
02 Giugno 2015: Escursione in barca
06 Giugno 2015: Mercatino per la vendita
di oggetti artigianali
07 Giugno 2015: Attivit di pesca dalla barca
13 Giugno 2015: Passeggiata a mare
14 Giugno 2015: Attivit di pesca dalla barca
20 Giugno 2015: Escursione in barca
21 Giugno 2015: Escursione in barca
27 Giugno 2015: Escursione in barca
28 Giugno 2015: Attivit al pontile ed escursione in barca;
Luglio
04 Luglio 2015: Attivit al pontile
e passeggiata in mare
05 Luglio 2015: Attivit ricreativa
11 Luglio: 2015: Passeggiata a mare
12 Luglio: 2015: Attivit al pontile
e passeggiata in mare
18 Luglio 2015: Attivit di pesca dalla barca
19 Luglio 2015: Attivit ricreative
insieme a gruppi scout
25 Luglio: 2015: Passeggiata a mare
26 Luglio: 2015: Attivit al pontile
e passeggiata in mare;
Agosto
01 Agosto: 2015: Passeggiata a mare
02 Agosto 2015: Attivit creativa,
ed escursione in barca
08 Agosto: 2015: Passeggiata a mare
09 Agosto 2015: Attivit di pesca dal pontile
14 Agosto 2015: Escursione in barca
15 Agosto: 2015: Passeggiata a mare
16 Agosto 2015: Mercatino per la vendita
di oggetti artigianali
22 Agosto: 2015: Passeggiata a mare
23 Agosto: 2015: Attivit al pontile
e passeggiata mare
24 Agosto 2015: Attivit di pesca dal pontile
29 Agosto 2015: Passeggiata a mare
30 Agosto 2015: Escursione in barca
31 Agosto 2015: Attivit di pesca dalla barca.

Recente manifestazione per il lavoro.

Persiste la questione
del Mezzogiorno dItalia
E un cahier des doleances: dopo Crocetta abbiamo un
meridione che non
cresce. La Svimez ha
pubblicato venerd il
suo rapporto annuale
sul mezzogiorno e si
e espressa in termini assolutamente negativi.
La crisi attuale ha
detto pu trasformarsi da ciclica in sottosviluppo perenne.
Infatti secondo la
Svimez il meridione
ha un pil che quasi
la met di quello del
resto dItalia ; ha una
disoccupazione specialmente giovanile
a livelli che superano
il 40%; ha concluso
che il mezzogiorno
ha uno sviluppo inferiore a quello della
Grecia.
Due elementi mi
hanno
particolarmente colpito: la
decrescita costante
delle nascite nel sudItalia da una parte e
lemigrazione negli
ultimi dieci anni di
ben 200 cinquemila
di laureati dallaltra: il sud non cresce
come popolazione e
si spopola dei suoi
giovani migliori: in
buona sostanza resta
senza un possibile
ricambio di una classe dirigente,degna
di questo nome, che

Che fine a fatto il porto turistico, anzi i porti


turistici che dovevano nascere a Siracusa

oggi il meridione
non ha .
Praticamente la classe dirigente del sud
non ha saputo risolvere la questione
meridionale di cui il
Paese ha preso consapevolezza con la
caduta del fascismo.
De Gasperi ci diede
la Cassa del Mezzogiorno che fu un
grande motore di crescita anche se a volte
creava cattedrali nel
deserto: la si e dovuta sopprimere perch
era diventata un covo
di corruzione,in cui
i corruttori erano gli
uomini del mezzogiorno, i corrotti che
si erano posti in vendita a prezzi sempre
crescenti con tariffe
quasi ufficializzate,

erano gli ingegneri


del nord che avevano
pi poteri di un ministro. Dobbiamo limitarci al lamento e alla
denunzia o dobbiamo
essere propositivi?
Ci necessita una classe dirigente sia in politica che nel campo
economico e sociale
pensi e maturi decisioni.
In una tale ottica
ciascuno di noi deve
fare la sua parte.
A partire dalle eccellenze fra i nostri
figli che si laureano
alla Bocconi o alla
Louis con 110 e lode
e lasciano il mezzogiorno o addirittura
lItalia.
La prima cosa che
la classe politica ed
imprenditoriale del

sud crei occasioni di


lavoro e di crescita
perch questa linfa
vitale della societ
meridionale resti a
casa propria e crei
ricchezza per noi e
non per gli altri.
Le famiglie investono tutti i loro risparmi e tutte le loro
speranze su questi
ragazzi e quando arriva il momento della restituzione della
ricchezza la vanno
a creare ben che ci
vada per il regno di
un Salvini o di una
Merkel , o addirittura
di un Obama.
Questo lo si pu ottenere con una rivoluzione sociale alla cui
base ci deve essere la
consapevolezza che
ciascuno di noi deve

Una virosi intestinale blocca Peppe Mascara

Al De Simone seconda partitella in famiglia


Doppia seduta ieri per il Citt

di Siracusa. Palestra al mattino,


mentre nel pomeriggio lavoro
atletico per i 24 a disposizione
di Alacqua e del suo staff. Fase
introduttiva del lavoro pomeridiano stata dedicata alla reattivit, dopo esercitazioni finalizzate al possesso palla, a cui
sono seguite esercitazioni tecni-

co-tattiche. Il lavoro aerobico ha


chiuso la seduta. Non hanno preso parte allallenamento Mascara,
fermato da una virosi intestinale,
Vindigni a letto con la febbre, e
Messina alle prese con un risentimento muscolare.
Oggi, doppia seduta e nel pomeriggio alle 17,30, prevista la seconda partitella in famiglia.

essere consapevole
che deve collaborare svolgendo nel suo
piccolo un ruolo nuovo.
Associazioni datoriali che fanno ricchi e
costosi convegni sul
costante ed abusato
tema della lotta alla
criminalit,che comincino a fare convegni sullo sviluppo del
territorio dicendoci
quello che vogliono
dalla Regione e dallo
Stato per nuovi investimenti.
Gli agricoltori ma
principalmente le associazioni dei coltivatori diretti vadano
nelle scuole tecniche
per inculcare ai giovani un nuovo principio: bello lavorare la terra.
La classe politica
viene per ultima: a
volte mi sembra che
ciclo per ciclo sia irrecuperabile.
Ma nel deserto politico in cui si muove
gente come Crocetta
pu germogliare un
seme di speranza.
Il nostro sindaco Garozzo nei cui confronti non sono tenero per
le persone che ha alle
spalle, ha pur avuto
una brillante intuizione: lorto cittadino.
E un segnale di una
rilevanza culturale
e sociale enorme se

saputo sfruttare bene


sul piano della propaganda. Uno sbocco
per la generazione
perduta della nostra
giovent pu essere
lagricoltura.
E un seme; da qui
potrebbe nascere la
discussione se potenziare la nostra rigogliosa ortofrutta, e
se necessario con lestirpazione dolorosa,
anzi dolorosissima,
degli agrumeti i cui
frutti non trovano
mercato.
Ma il sindaco deve
continuare e pensare alle occasioni di
sviluppo della Citt: che fine a fatto il
porto turistico,anzi
i porti turistici che
dovevano nascere a
Siracusa ?
Ci fu una scelta scellerata di creare i porti
turistici lontanissimi
dalla
collocazione
naturale in Ortigia
per zone lontane che
alcuni speculatori volevano lanciare.
Non si sta facendo
niente, ma quel che
pi brucia e che c
un disinteresse generale e il sindaco non
d alcuna notizia alla
popolazione.
Ma ancora il sindaco, ma anche e principalmente tutti noi,
nellottica di sviluppo della Citt ottica
che significa creare
posti di lavoro- non
deve ripensare a zone
oggi inedificabili per
una ristretta visione ambientalistica e
paesaggistica in una
previsione di saggio
e ponderato uso del
territorio per iniziative che creino occupazione, e principalmente occupazione
stabile?
Rester sempre aperta la questione del
Mezzogiorno
fin
quando penseremo
che ce la debbano risolvere gli altri e non
noi.
Pensiamoci e sbracciamoci; per prima
cosa buttiamo a calci nel sedere fuori
dai loro posti di comando quel politico
o quel burocrate che
non riesce a spendere i soldi dellEuropa.
Dobbiamo pensarci
su.
Titta Rizza

ASTE GIUDIZIARIE 8

Sicilia 2 AGOSTO 2015, DOMENICA

TRIBUNALE DI SIRACUSA

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI

2 agosto 2015, domenica

PROSSIMA INSERZIONE:

Per quanto
riguarda le
sette licenze,
ci si chiede
stata fatta
una stima
di quanta
utenza possa usufruire
delle navette
per coprire i
costi?

05/08/2015
LE VENDITE GIUDIZIARIE

Tutti possono partecipare alle vendite giudiziarie, tranne


il debitore esecutato - art.579 cpc - Non occorre lassistenza di un legale o altro professionista. Ogni immobile
stimato da un perito del Tribunale. Oltre al prezzo si
pagano i soli oneri fiscali (IVA o Imposta di Registro), con
Domanda in carta legale (euro 10,33) con indicazione del bene, del prezzo offerto e dai termini di pagamento, da presentare in le agevolazioni di legge (1 casa, imprenditore agricolo
busta secondo i tempi e le modalit stabilite dallorgano che procede alla vendita e pu essere presentata anche nella stessa data ecc.). La vendita non gravata da oneri notarili o di
dellesperimento di vendita; nella busta va inserito anche un assegno circolare non trasferibile di importo pari al 10% del prezzo mediazione. Il decreto di trasferimento dellimmobile
offerto, quale cauzione, che verr trattenuta in caso di revoca dellofferta. Nel caso di pi lotti di tipologia omogenea nella stessa viene emesso dal giudice dopo 60 giorni - ex art.585 cpc
procedura, linteressato allacquisto di un solo lotto pu formulare offerte dacquisto per pi lotti allegando un solo assegno circolare - dal versamento del prezzo che va fatto entro 30 giorni
corrispondente alla cauzione richiesta per il lotto di maggior valore, espressamente subordinato allefficacia delle offerte relative ai dallaggiudicazione definitiva. La trascrizione nei registri
lotti, la cui gara si svolge successivamente, alla mancata aggiudicazione a loro favore del lotto precedentemente posto in vendita. immobiliari a cura del Tribunale. Di tutte le ipoteche e
Nella domanda lofferente deve indicare le proprie generalit (allegando fotocopia doc. identit ovvero visura camerale per le i pignoramenti, se esistenti, ordinata la cancellazione.
societ), il proprio cod. fiscale, se intende avvalersi dellagevolazione fiscale per la 1 casa e, nel caso in cui sia coniugato, se si Le spese di trascrizione, cancellazione e voltura catatrova in regime di separazione o comunione dei beni. Sulla busta deve essere indicato solo lo pseudonimo o motto dellofferente stale sono interamente a carico della procedura. Per gli
(che consenta allo stesso lidentificazione della propria busta al momento dellapertura della gara) la data della vendita e il nome immobili occupati dai debitori o senza titolo opponibile
del giudice senza nessuna altra indicazione (n nome del debitore o del fallimento, n bene per cui stata fatta lofferta). Prima di alla procedura del Giudice, ordina limmediata liberazione.
fare lofferta leggere la perizia e lordinanza del giudice. A chi intestare lassegno: a nome di Procedura aggiungendo le parole in Lordine di sfratto immediatamente esecutivo e lecalce ad ogni annuncio dopo lindicazione Rif (per es. Procedura RGE 100/99 Rossi). Dove presentare al domanda: in Tribunale secuzione non soggetta a proroghe o a graduazioni.
allufficio Vendite Immobiliari. Come visitare limmobile: rivolgersi al curatore o al custode giudiziario indicati in calce allannuncio; Eventuali spese legali sino a euro 516,46 sono a carico
se non indicati inviare richiesta per la visita dellimmobile allufficio vendite immobiliari per posta al Tribunale di Siracusa - Ufficio della procedura. Le ASTE GIUDIZIARIE saranno
Vendite Immobiliari - Viale Santa Panagia 96100 Siracusa, indicando limmobile, il n. di Rif., la data della vendita, il proprio nome e inserite dalla data di pubblicazione del banrecapito tel. Lufficio comunicher la richiesta allAvvocato ceditore affinch presenti istanza al Giudice per la nomina del Custode.
La partecipazione allincanto disposta dal giudice dellesecuzione con lordinanza di vendita, cui viene data adeguata pubblicit do fino alla data prevista per l'asta sul sito:
sul quotidiano di Siracusa Libert. Le vendite giudiziarie possono essere disposte: o dal giudice della esecuzione del Tribunale
di competenza; o, su delega di questultimo, da un notaio; oppure dal giudice del fallimento.

COME PARTECIPARE

INSERZIONI GRATUITE

CASECITTA'
COMPRO/VENDO
ORTIGIA a pochi passi
dal Duomo e vicinissimo
alla marina, cedere in

vendita app.to di straordinaria fattura. 3,5 vani +


servizi, posti al secondo
piano E 185.000 valutasi eventuale permuta

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Sezione Fallimenti
AVVISO DI VENDITA FALLIMENTO N 81/91
Si rende noto che il Giudice Delegato Dr. S.
Cassaniti il 2 ottobre 2015 le ore 12,00 presso
il Tribunale di Siracusa - sez. fall. 3 piano aula
ordinarie, vender senza incanto il seguente
bene:
- Immobile sito in Ferla via Pestalozzi n1 angolo
via Papa Giovanni XXIII, piano terra e primo
piano . N.C.E.U. del Comune di Ferla al fg. 32
p.lla 1595. Limmobile viene venduto nello stato
di fatto e diritto in cui si trova, senza garanzia
da parte della massa dei creditori con tutte le
accessioni, pertinenze, servit attive e passive.
Prezzo base 116.500,00. Minima offerta in
aumento di 2.000,00.
Le offerte in busta chiusa dovranno presentarsi
entro e non oltre il 01.10.15 ore 12,00 presso
la cancelleria del Giudice della sezione
fallimentare, dovranno contenere una
dichiarazione in bollo contenente, a pena di
inefficacia, lindicazione del prezzo, del tempo
e del modo di pagamento e copia di valido
documento di identit o valida documentazione
comprovante i poteri e la legittimazione, se
necessario (es. procura speciale o certificato
camerale), oltre che, in caso di persone fisiche,
il regime patrimoniale dellofferente. Lofferta,
da ritenersi irrevocabile, non efficace se
perviene oltre il termine stabilito, se inferiore
al prezzo base, se non accompagnata da
un deposito per spese pari al 25% del prezzo
offerto e al 10% a titolo di cauzione a mezzo n
2 assegni circolari N.T. intestati alla curatela
con indicazione numerica della procedura.
Ai sensi dellart. 572 c.p.c. nel caso in cui per
qualsiasi motivo non abbia luogo la vendita senza
incanto, il Giudice fissa la vendita allincanto per
il giorno 27 novembre 2015 ore 12,00 presso
Tribunale di Siracusa, aula ordinarie sedute.
Prezzo base .116.500,00. Minima offerta in
aumento . 2.000,00.
Presentazione istanze partecipazione medesime
modalit vendita senza incanto con il termine entro
le ore 12 del giorno 26/011/2015. Nella vendita
senza incanto che con incanto laggiudicatario
dovr versare la differenza prezzo, dedotta
cauzione, con le stesse modalit di cui sopra nel
termine di sessanta giorni dallaggiudicazione,
pena decadenza e confisca cauzione, ai sensi
dellart. 587 cpc.
Tutte le spese comprese quelle di pubblicit
della presente ordinanza saranno a carico
dellaggiudicatario, le spese di cancellazione delle
ipoteche e delle altre formalit sanno a carico della
curatela. Esame del bando di vendita e perizia
sul sito www.astegiudiziarie.it.
Siracusa il 21.7.2015
IL CANCELLIERE

www.astetribunale.com

con altro immobile da


ristrutturare. C.E. G Tel.
338/8293220
VENDESI app.to 3 vani +
servizi, pompa di calore,
piano 3 ascensorato, mq
120 c/a, ristrutturato, vicino la chiesa del S. Cuore
di viale Zecchino in via A.
Palma. E 125.000 tratt.
Solo privati. C.E. G Tel.
335/8439806
VENDESI appartamento di vani 3 con cucina
abitabile ed accessori,
in zona Teracati, appena
ripristinato a prof. e referenziati. No intermediari.
C.E. G Tel. 335/6469098
VENDESI o affittasi palazzo con 8 app.ti liberi in
via F. Crispi. Classe Energetica G Tel. 0931/22051
- 349/6221534 0931/69915
VENDESI casa, via strada x Floridia, con mq
4300 di terreno, app.
to sotto mq 150 e sopra mq 150. E 180.000
tratt., solo interessati, no
perditempo. C.E. G Tel.
328/8057615
VENDESI app.to sito
al piano terra, Riviera
Dionisio il Grande, composto da cucina sogg.,
bagno, c. da letto e cameretta sul soppalco, per
un totale di c/a 60mq. E
60.000 Solo privati C.E.
G Tel. 335/5279943
VENDO app.to mq 90,
posto al piano terra, via
Bainsizza. Solo privati.
Libero subito C.E. G Tel.
392/2126350
VENDESI appartamento
sito in Viale Zecchino, x
palazzo Az, posto al 2
piano ascensorato, composto da 4 vani + cucina
e bagni. E 150.000. C.E.
G Tel. 349/7637350
VERO AFFARE app.
tomq 170 Sc. Greca,
ampio giardino, p. auto,
facciata rifatta, grand
balcone, port. E 160.000.
C.E. G Tel. 338/8293220
VIA VANVITELLI app.
to di 145 mq + balconi.
Affare E 120.000.Classe
En. G Tel. 360/655284
VIA FILISTO, angolo

Viale Zecchino, vendesi


appartamento di mq
120, 5 e ultimo piano.
Composto da ingresso
su salone doppio, c.
matr., cameretta, c. ab.,
bagno e rip. Termoautonomo E 125.000
tratt. Tel. 0931/701864
- 340/1869620
VIA PATERN, vendesi
appartamento di 160 mq
+ terrazzo composto da 3
camere da letto, salone,
cucina con dispensa,
bagno, doppio servizio e
ripostiglio. Ristrutturato.
Classe Energetica G Tel.
347/6568540
ZONA GROTTICELLE,
vendesi appartamento
5 vani, con giardinetto
+ 2 posti auto. C.E.
G Tel. 0931/33378 339/4517438
ZONA ARENELLA vendesi villetta con 1500 mq
di giardino ben curato.
Solo privati. C. E. G Tel.
333/6518962
ZONA Scala Greca vendesi app.to p.terra in
villetta, di 130 mq, con
piccolo giardino. C.E. G.
Prezzo da concordare
Tel. 333/8309337
ZONA TIVOLI, sulla
strada principale, zona
abitato tutto lanno, vendesi villetta su due livelli.
Piano terra: salone, cucina, due camera da letto e
bagno; 2 livello: salone
cucina soleggiatissima,
due camera da letto.
Terrazzino. Sul piano
terra due verande, posto
auto, 2000mq di terreno
alberato. C.E. G. Tel.
333/8309337
ZONA S. Panagia, via
Patern, vendesi appartamento piano terra
comp. da 4 vani, cucina
abit., bagno, rip. + garage soppalcato E 75.000
tratt. Classe Energetica
G Tel. 334/8846514 366/1911461
ZONA Corso Umberto
vendesi appartamento
piano alto panoramico,
luminosissimo, tripla
esposizione, tre vani,
cucina abitabile, servizi,

ripostiglio. C.E. G Tel.


329/3548185
BUCCHERI
VENDESI app.to indip.,
vicino villa Comunale, da
ristrutturare, composto
da 2 vani e mezzo. C.E.
G Tel. 0931/750498
CANICATTINI
VENDESI palazzo storico mq 330, interamente
ristrutturato, Canicattini Centro C.E. G Tel.
338/1948403
FERLA
FERLA centro, 100 mq
su due piani, vani 4,5,
doppi servizi, terrazza,
mansarda + garage
annesso, vendesi C.E.
G Tel. 0931/21381
FLORIDIA
FLORIDIA zona stazione
vendesi nuovo bivani
composto da ampia
cucina-soggiorno, c.
letto, bagno, lavanderia, balcone su strada e
ampio terrazzino, risc.
autonomo a metano e
condizionatore E 58.000.
C.E. G Tel. 349/8686007
LENTINI
VENDESI appartamento
sito in Via Volturno, zona
posta centrale, 2 e 3
piano con terrazza, 6,5
vani, servizio interamente ristrutturato e rimesso
a nuovo. E 35.000 tratt.
C.E. G Tel. 095/903368
- 339/3032427n
NOTO
CASA singola centro
storico di Noto, 1 piano,
130mq, composto da 3
camere da letto, salone,
cucina e bagno, compresa di garage al piano
terra di 130mq + terrazza
abitabile destate + garage di 130 mq. E 165.000
C.E. G Tel. 338/7204134
PALAZZOLO
PALAZZOLO ACREIDE.
A 100 mt dal Castello
Medievale, in uno dei
Borghi pi belli dItalia,
affacciata sullalta valle
dellAnapo, dove locchio
spazia da Monte Lauro a
Sortino, vendesi villetta
climatizzata, metanizzata, con camino, baglio

antistante e circondata
da prato, alberi secolari
e alberi da frutta. C.E. E
Tel. 338/1832502
PRIOLO
VENDESI app.to, piano
rialzato con 2 vani ampi
+ cameretta, cucinino
+ servizi. Zona Mantelli
(Priolo). Prezzo affare
E 35.000. C.E. G Tel.
328/7961754
VENDESI appartamento
in Via Cristoforo Colombo (Priolo), posto al 3
piano, composto da due
camere da letto, salone,
cucina abitabile + bagno
E 100.000 C.E. G Tel.
328/7961754
RAGUSA
VENDESI a persona
referenziata o affittasi
grazioso monolocale al
1 piano, sito in Ragusa,
Via Felicia Schinin.
Classe Energetica G Tel.
329/7799015
CATANIA
VENDESI appartamento
composto da 4 vani +
accessori. Zona Viale
Mario Rapisardi. C.E. G
Tel. 328/8456972
VENDESI app.to 3 vani
+ servizi, rip; terrazzino
con esposizione montagna, clima e risc. metano, ottime rifiniture, 3
piano non ascensorato,
zona Ardizzone. C.E. G
Tel. 347/6549854
OLTRE REGIONE
VENDE S I a p p . t i n o
comp. da 2 camere da
letto, sogg., cucina,
bagno + ampia veranda.
A due passi dal lago Ampollino (Sila) E 23.000.
C. E. G Tel. 0931/753823
CASAVACANZE
CERCO/OFFRO
AFFITTASI villetta arredata composto da due
app.ti con due ingressi
ind., 2 vani, cucina,
bagno, veranda, p. macchina + condiz. Zona
Monasteri-Cavadonna.
Periodo estivo, a 8 km
dal mare. Anche per
fine settimana. E 350
compresi supplementi
C.E. G Tel. 333/9400440

Sicilia 9

Inesistente il servizio navetta


dei gozzi al Porto piccolo
Dei

gozzi neanche lombra,


amara sorpresa
per i cittadini in
attesa del servizio di navetta
che oggi doveva
iniziare con un
tuffo nel passato, con le barchette i tipici
Gozzi siracusani,
piccole
imbarcazioni in legno
colorate 8 m x
2 che dovevano attraversare il

Per gli addetti ai lavori tale servizio di navetta molto oneroso


e faticoso, nessuno ha voglia di remare tutta la giornata
porto piccolo di
Ortigia per condurre i passeggeri dal Molo Santa
Lucia a Riva della posta.
Nonostante
la
buona
volont
del nuovo regolamento dal Consiglio comunale
di redarre il regolamento, per la

concessione di 7
apposite licenze
il servizio non
partito. Per gli
addetti ai lavori
tale servizio di
navetta molto
oneroso e faticoso, nessuno ha
voglia di vogare
tutta la giornata.
Nel regolamento il Comune

contribuisce con
degli aiuti economici annui destinati alle persone fisiche, le
cooperative e le
associazioni onlus che vorranno
prendere in gestione il servizio; i prezzi per
un passaggio
in barca sono di

1 euro per i residenti adulti (0.50


cent per residenti
under 10 e over
65) e 2,50 euro
per i non residenti adulti (1 euro
per non residenti
under 10 e over
65).
Un addetto deluso ha dichiarato: il comune
questo tipo di
servizio
doveva realizzarlo in
house in quan-

societ

to cosi com per


noi oneroso,
inoltre per quanto riguarda le
sette licenze, ci
si chiede stata
fatta una stima
di quanta utenza
possa usufruire
delle navette per
coprire i costi?.
Insomma c malumore nellambiente. Infine nel
regolamento si fa
menzione che i
conducenti delle
imbarcazioni dovranno indossare
apposite divise
richiamanti i colori della citt,
verde e bianco,
con tanto di fazzoletto; con una
buona campagna
di sponsorizzazione il servizio
potrebbe
prendere piede anche
tra i residenti e
risultare doppiamente utile: da
un lato stimolerebbe spostamenti eco-sostenibili, dallaltro
risulterebbe gradevole per chi
spesso fatica a
trovare parcheggio in Ortigia.
Ma come si vede
il servizio navetta rimarr solo
nelle intenzioni
dellamministrazione.

proposta la gestione diretta da parte del comune del parcheggio

Ieri sopralluogo della


IV commissione
al parcheggio di F. Bianche

Larea a verde che ospita al suo in-

terno anche il parcheggio di viale


dei Lidi a Fontane Bianche, affidata questanno per lo svolgimento
di manifestazioni di intrattenimento durante il periodo estivo, alla
gestione della Onlus Monsignor
Salvatore Giardina al centro di
un sopralluogo svolto ieri dalla IV
Commissione consiliare.
Nei giorni scorsi erano giunte al
Comune delle segnalazioni su presunte criticit allinterno dellarea, quali la mancanza di un punto dacqua per la cura del verde e

lindisponibilit delluso di uno dei


servizi a causa di atti di vandalismo.
Ma questo solo uno degli aspetti:
lavviso pubblico per laffidamento dellarea fa riferimento alla sua
destinazione per lo svolgimento di
iniziative di intrattenimento e non di
parcheggio che di fatto, per, loggetto principale del suo utilizzo: lo
dichiara il vice presidente, Antonio
Trimarchi che intravede nella gestione pi programmata ed oculata degli
spazi la possibilit per il Comune di
ricavare degli introiti attraverso la
gestione diretta del parcheggio. Per

questo-conclude Trimarchi- abbiamo


convocato in Commissione per luneda prossimo lassessore Scrofani al
quale chiederemo di studiare soluzioni migliori per la prossima stagione.

In foto, il sopralluogo svolto ieri dalla


IV Commissione
consiliare del Comune di Siracusa.

SOCIET 10

Sicilia 2 AGOSTO 2015, DOMENICA

Siracusa citt
turistica?

turisti che vengono


a Siracusa in poulman, accompagnati
da una guida turistica, forse possono
visitare i bei siti archeologici della citt; questi turisti per
sono quasi sempre
turisti autosufficienti, turisti mordi e
fuggi che ben poco
beneficio economico
recano alla citt.
Per i turisti individuali, i cosiddetti
turisti fai da te,
quelli che intendono
visitare Siracusa con
calma, pernottando e
consumando i pasti
in citt, quelli cio
che portano benefici
economici, vengono abbandonati a se
stessi.
Molti cartelli con indicazioni turistiche,
tutti esclusivamente
scritti in italiano, non
contengono valide
indicazioni o sono
incompleti o mancanti.
Esaminiamo adesso il sito turistico
pi conosciuto di
Siracusa: Il complesso archeologico del
Teatro Greco.
Il turista fai da te,
per acquistare il biglietto dingresso si
deve fare una scarpinata di circa trecento
metri sotto il sole rovente.
Il costo del biglietto di .10 bench
il giro del sito sia

2 agosto 2015, domenica

niente pi code per tutti coloro i quali vogliono recarsi nella zona sud

Quando la Linotype
avverava i miei sogni

dimezzato a causa
degli interminabili
lavori allAnfiteatro
Romano.
Non esiste cartello
che indichi chiaramente la postazione
dei VV.UU. che, a
dire degli operatori
della zona, non escono mai dal loro comodo casotto.
Non esiste cartello
che indichi lUfficio Turistico che, fra
laltro apre alle ore
10 in tutta segretezza
in quanto tale orario
non appare da nessuna parte.
Lo stesso Ufficio
stato affidato allArcidiocesi che, ovviamente, distribuisce
depliants che reclamizzano soltanto i
luoghi religiosi della

citt.
Dov sparito il gazebo dellA.A.T. che
indicava ai turisti
i migliori percorsi
per visitare la citt
e fornire loro valide
piantine (non incomplete)?
La crisi economica
a me sembra venga
presa a giustificazione di tutte le carenze
dellAmministrazione.
Perch, per esempio,
non delegare ad una
cooperativa di giovani la riapertura del
gazebo? Al Comune
non costerebbe nulla
ed il turista avrebbe
uninformazione pi
dettagliata.
Il Comune cerca
sempre
maggiori
entrate?
Vezzeggi,

coccoli, assista il turista, lo faccia sentire


a casa sua, lo invogli
a restare pi giorni:
Tornando a casa sar
il pi valido promotore turistico di
Siracusa nel suo giro
di amicizie.
Questo
comportamento
costerebbe
molto meno delle
continue trasferte di
questo o quel personaggio che apparentemente andr a far
conoscere la nostra
Citt nelle varie manifestazioni turistiche
allestero, ma che in
effetti si trasformer
in una bella vacanza
Possibilmente
con
moglie al seguito,
pagata dalla collettivit.
Giorgio Guarnaccia

uesto lAmarcord n. 5, gi pubblicato


da Libert il 18 aprile 2010.
Luniverso della carta stampata stato
sempre per me un singolare ed affascinante
pianeta quando fin da ragazzo, con macchina
per scrivere, vergatina e carta carbone e poi
con il ciclostile, insieme agli amici affetti
dalla mia stessa inarrestabile passione,
pubblicavamo i primi notiziari studenteschi.
Erano i nostri anni ruggenti, e volendo
impegnarmi in un ruolo diverso da quello di
semplice lettore di quelle pagine, contattai
il direttore di Siracusa Nuova Vincenzo
Moscuzza, affinch potessi finalmente
scrivere su un vero giornale. Consapevole
che le basi dogni attivit fossero sempre
fondate su una dura gavetta, non mi stupii
per nulla del mio primo impegnativo incarico
gratuito, in tipografia, di correttore di bozze
degli articoli da pubblicare.
Sovrana assoluta era allora la linotype, rumorosa macchina tipografica compositrice
a tastiera, con la quale si fondevano con il
piombo i caratteri di stampa di ogni intera
riga. La mia formazione continu come entusiasta scrittore dilettante di quel settimanale,
e dopo la proficua esperienza su Siracusa
Nuova, a fianco di nomi illustri del giornalismo locale, mi accinsi a collaborare
con alcuni quotidiani dei quali ricordo Il
Tempo di Roma, Telestar di Palermo ed
il Corriere di Sicilia di Catania, non pi
editi da parecchi anni.
Fin dal nostro primo colloquio, Pino Filippelli, giornalista del quotidiano La Sicilia,
e direttore del settimanale La Domenica,
mi gratific di costruttivi rapporti personali.
Non gli sar mai abbastanza riconoscente
per lesperienza trasmessami, unita alle sue
efficaci lezioni di vita. Cominciai a scrivere
per La Domenica il 24 ottobre del 1964,
sul numero 41 dellanno IX di pubblicazione,
quando il giornale costava soltanto quaranta
lire. Per parecchio tempo, e fino allaprile del
2008, quando il settimanale cess le pubblicazioni, curai con impegno ed entusiasmo
anche la sua rubrica Spilli. Una tangibile
traccia grafica dei ricordi che mi riguardano
permane ancora nei numerosi giornali e
ritagli, con gli articoli da me firmati.
Da quei remoti anni sessanta, dominati dalla
chiassosa linotype, il giornalismo ha compiuto unintensa evoluzione. Linformatica
stimola adesso un dinamismo pi efficace
nellattuazione di quanto ideato, permettendo continui tentativi di perfezione, vanificati
talvolta dagli imprevedibili refusi di stampa.
Non chiedetevi perch oggi avete letto queste
annotazioni sintetiche ed incomplete, forse
interessanti soltanto per chi le ha redatte,
non saprei fornirvi una risposta persuasiva.
So di certo che stata per me unistintiva
esternazione di qualche piacevole ricordo
indelebile nella memoria, che talvolta ci
obbliga, con incontenibile immodestia, a non
custodirlo per sempre come nostro esclusivo
e personale patrimonio.

Apre la Siracusa-Cassibile, per gli


automobilisti la fine di un incubo
Adesso i lavori fino a Rosolini riprenderanno
a settembre per concludersi entro aprile 2016

Dopo tanti tormenti

e lungaggini ieri mattina stata riaperta la carreggiata dellautostrada Siracusa-Cassibile,


adesso niente pi code
per tutti coloro i quali
vogliono recarsi nella
zona sud e che aveva
portato ad una riduzione
considerevole del turismo extraprovinciale
verso la zona sud della
provincia di Siracusa
- lo argomenta lon.
Vincenzo Vinciullo,
Presidente della Commissione Bilancio
e Programmazione
allARS -.
I lavori fino a Rosolini,
il cui importo superiore ai 20 milioni di euro,
riprenderanno nel mese
di settembre e dovranno
concludersi entro aprile
del 2016, per evitare che
anche lanno prossimo
gli automobilisti debbano soffrire le stesse
pene dellinferno di
questanno.
Vigiler, come mia
abitudine, sul mantenimento degli impegni assunti dal Consorzio per

In foto, la carreggiata autostradale aperta.

le Autostrade Siciliane
che, ha proseguito lOn.
Vinciullo, con i nuovi
vertici sembra avere intrapreso un percorso pi
responsabile rispetto al
passato, quando lirresponsabilit dominava
in modo assoluto.
I lavori, com noto,
si concluderanno a Rosolini e rappresentano
una spesa sicuramente
non prevista, in quanto, ha concluso lon.
Vinciullo, il tratto asfaltato per la lunga chiusura ha subito dei danni
notevoli per cui stato
necessario intervenire
rifacendo interamente
il tappetino.

A Ferla la pulizia straordinaria del sito archeologico San Martino

A Ferla ieri si provveduto alla pulizia

straordinaria del sito archeologico di San


Martino, grazie allimpegno dei militari
americani della Stazione Aeronavale della
Marina USA di Sigonella.
Lattivit dei militari si inserisce allinterno
del progetto Community Relations e li
vede annualmente effettuare interventi di
solidariet a beneficio di enti pubblici del
comprensorio Ibleo e della Sicilia centro e

sud-orientale. Ieri, grazie alla collaborazione del Comune di Ferla, dellassociazione


Sicilia Turismo per Tutti e del Centro
Studio Ibleo, i Marines hanno attenzionato
la necropoli di San Martino.
I militari americani, infatti, insieme alla
equipe del Centro Studio Ibleo e del Comune di Ferla, hanno pulito i vari sentieri
daccesso alla necropoli e alcune zone di
sosta panoramica.

Liniziativa nata a Francofonte con lobiettivo di incentivare lattivit imprenditoriale

Approvato il regolamento
per linstallazione di chioschi
I

l Comune di Francofonte ha
approvato il regolamento che
permette linstallazione di
chioschi adibiti alla somministrazione di bevande. Sar
possibile, infatti, costruire
al massimo quattro unit da
collocare a scelta in sette zone
del paese gi definite.
Liniziativa nata con lobiettivo di incentivare lattivit
imprenditoriale. LAmministrazione, inoltre, ha gi da
tempo espresso la volont di
rispondere a diverse richieste dei cittadini, dando loro
lopportunit di realizzare
dei chioschi in zone del paese

considerate strategiche. Per


realizzare gli esercizi, bisogna
presentare una richiesta contenente i requisiti indispensabili;
la richiesta, se conforme ai
punti, verr ammessa alla partecipazione per lassegnazione
dei chioschi.
LAmministrazione ha
dichiarato il Sindaco Palermo con questo regolamento,
ha inteso normare un settore
che raramente stato oggetto
di attenzione. La speranza
quella di creare delle piccole
opportunit di lavoro in un
momento di grave crisi per la
societ francofontese.

Sicilia 11

societ

vermexio

Evitare la stangata
delladdizionale Irpef
prevedendo
agevolazioni
per i redditi
pi bassi

arted prossimo il consiglio comunale di Siracusa


stato convocato anche
per approvare laliquota
delladdizionale comunale Irpef. La proposta
dellamministrazione ,
semplicemente, di far pagare laliquota massima dello
0,80% a tutti i siracusani,
senza tenere in alcun conto
i vari livelli di reddito.
Alla luce della gravissima
crisi e della necessit di venire incontro alle famiglie
che hanno grandi difficolt
a riuscire a far quadrare il
bilancio mensile, indispensabile fare in modo
che le fasce di reddito pi
basse paghino di meno. E
ci non solo per un evidente
criterio di equit, ma anche
per consentire ai nuclei
familiari che fruiscono di
redditi molto bassi di poter
evitare di precipitare nella
vera e propria povert. Si
agevolerebbero inoltre i
consumi, con conseguenti ricadute positive sulle
attivit commerciali ed
artigianali della nostra citt.
Proporr quindi di applicare a Siracusa quanto gi
viene attuato in moltissimi
capoluoghi italiani e cio di
stabilire che l'addizionale
comunale all'imposta sul
reddito delle persone fisiche
sia proporzionale al reddito.
In pratica, ritengo che sia
giusto che chi abbia un reddito complessivo inferiore
a 12.000 euro lanno sia
esentato dal pagare laddizionale irpef, mentre per i
redditi superiori laliquota
delladdizionale sia cos
determinata:
a) fino a 15.000 euro, 0,4
per cento;
b) oltre 15.000 euro e fino a
28.000 euro, 0,5 per cento;
c) oltre 28.000 euro e fino a
55.000 euro, 0,6 per cento;
d) oltre 55.000 euro e fino a
75.000 euro, 0,7 per cento;
e) oltre 75.000 euro, 0,8 per
cento. Si aiuterebbero cos
concretamente le famiglie
con un reddito molto basso
e sincrementerebbero i
consumi.
Salvo Sorbello
Consigliere comunale SR

SPECIALE 12

Sicilia 2 AGOSTO 2015, DOMENICA

2 AGOSTO 2015, DOMENICA

RUBRICA A CURA DELLA CONFESERCENTI DI SIRACUSA

Svimez, Confesercenti: nel meridione la crisi


prosegue anche nel 2015. Il 16% delle famiglie
non arriva a fine mese, il doppio del nord

I dati Svimez confermano che il Mezzogiorno resta larea del


Paese pi in difficolt,
dove le famiglie che
vivono in povert assoluta doppiano quelle del Nord.Secondo
le nostre rilevazioni
trimestrali, a luglio
di questanno il 16%
delle famiglie del Sud
dichiara di non riuscire
a coprire con il proprio
reddito nemmeno le
spese indispensabili.
Una quota in aumento
del 6% su maggio in
controtendenza rispetto ai dati nazionali e
quasi doppia rispetto
al 9% di famiglie del
Nord che si sente al di
sotto della soglia di povert.Il divario con il
Nord si estende ormai
a tutti i livelli: il 66%
dei nuclei familiari
del sud ritiene insoddisfacente la propria
situazione finanziaria,
contro il 44% del nord.
Mentre le famiglie
che ritengono di poter
vivere serenamente
con il proprio reddito,
nel meridione, sono
solo il 27%: 10 punti
percentuali in meno
rispetto alla media
nazionale (36%) e 17
sotto quella delle regioni settentrionali (44%).
Non ci stanchiamo
di sottolinearlo: in
questa area del Paese
pi svantaggiata la
crisi rischia di produrre
effetti irreversibili
commenta il presidente
di Confesercenti Massimo Vivoli sia dal
punto di vista economico che sociale. Gli
alti tassi di disoccupazione, poi, soprattutto
di giovani e donne,
minano seriamente le
possibilit di cogliere
qualunque slancio di
ripresa. Per questo,
torniamo a chiedere
con forza al Governo di
proseguire il percorso
delle riforme intrapreso per ammodernare

il Paese, a partire da
quella fiscale, indispensabile per riavviare le nostre imprese sul
sentiero della crescita.
Cos come aggiunge
Vivoli bisogna rimettere al centro del
dibattito politico il
turismo, fondamentale
leva economica per il
nostro Paese. Sfruttare
tutte le opportunit
offerte dalla nostra
attrattivit turistica,
soprattutto nel Mezzogiorno, rappresenta la
scelta vitale per questi
territori. Diversamente
conclude il presidente di Confesercenti
non c possibilit
di sopravvivenza e
rilancio. Migliaia di
piccole imprese, commerciali e turistiche,
al Sud, hanno resistito
con le proprie forze a
questi lunghi anni di
recessione: ora bisogna
sostenerle. Cos come
necessario ripensare,
a livello complessivo,
una strategia specifica
per le regioni meridio-

nali, che non si limiti


solamente ai fondi
strutturali europei.
Sale a giugno il tasso
di disoccupazione
al 12,7%. Quella

giovanile cresce al
44,2%
A giugno il tasso di
disoccupazione cresce
rispetto al mese precedente di 0,2 punti, arrivando al 12,7%. Lo ri-

leva lIstat nei dati preliminari sottolineando


che nei dodici mesi il
numero di disoccupati
aumentato del 2,7%
(+85 mila) e il tasso
di disoccupazione di

0,3 punti percentuali.A


giugno, aggiunge listituto di statistica, ci
sono 22 mila occupati
inmeno rispetto a maggio (-0,1%) e 40 mila
in meno rispetto allo
stesso mese del 2014
(-0,2%). Si tratta del
secondo calo congiunturale degli occupati
dopo quello di maggio
(-0,3%). Ad aprile,
invece, cera stata una
crescita dello 0,6%. A
salire anche il tasso di disoccupazione
giovanile che si attesta
al 44,2% a giugno
e tocca il livello pi
alto dallinizio delle
serie storiche mensile e trimestrali, nel
primo trimestre 1977.
La disoccupazioneaumenta di 1,9 punti dal
mese precedente, ma al
tempo stesso si riduce
il tasso di inattivit di
0,2 punti fino al 74%.
La Banca Centrale
Europea prevede in
eurozona un ulteriore ampliamento
della ripresa
Nel primo trimestre
del 2015 la crescita trimestrale del PIL reale
dellarea delleuro si
confermata allo 0,4
per cento. Lespansione stata sostenuta
dalla domanda interna,
attraverso i cospicui
contributi dei consumi
privati e adesso anche
degli investimenti. I
risultati delle ultime
indagini congiunturali,
fino a giugno, restano
coerenti con il procedere di una crescita
moderata nel secondo
trimestre, si legge nel
testo.
In prospettiva, atteso
un ulteriore ampliamento della ripresa
economica. La domanda interna dovrebbe
essere sorretta dalle misure di politica
monetaria della BCE
e dal favorevole impatto sulle condizioni
finanziarie, nonch dai
progressi compiuti sul
fronte del risanamento
dei conti pubblici e
delle riforme strutturali. Inoltre, i bassi
prezzi del petrolio dovrebberocontinuare
a sostenere il reddito
disponibile reale delle
famiglie e la redditivit
delle imprese, e quindi
i consumi privati e
gliinvestimenti. In

Sicilia 13

aggiunta, la domanda
di esportazioni dellareadelleuro dovrebbe
beneficiare della maggiore competitivit
diprezzo.
La Bce segnala, per,
che la peggiore performance allinterno
delleurozona quella
del nostro paese: lItalia ha registrato i risultati peggiori in termini
di convergenza sul Pil
procapite tra i Paesi che
hanno aderito alleuro
fin dallinizio. Tra i
paesi ad alto reddito,
lItalia ha registrato
una crescita inferiore
alla media dellarea
delleuro quasi per
lintero periodo generando unaumentata
divergenza.
Nuova regola tecnica di prevenzione
incendi per le attivit ricettive turistico - alberghiere
con numero di posti
letto superiore a 25
e fino a 50.
E stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.
170 del 24 luglio 2015
il decreto 14 luglio
2015, recante Disposizioni di prevenzione
incendi per le attivit
ricettive turistico - alberghiere con numero
di posti letto superiore
a 25 e fino a 50.
Il provvedimento
stato emanato ai sensi
dellart. 11 del D.L.
150/2013, che in sede
di proroga al 31 ottobre
2015 dei termini per
ladeguamento alle
disposizioni antincendio aveva previsto, al
comma 2, lemanazione di una regola tecnica
che semplificasse gli
adempimenti di cui al
D.M. 9 aprile 1994 per
le strutture alberghiere
da 25 a 50 posti letto.
In particolare, le disposizioni contenute nel
decreto in oggetto trovano applicazione per
la progettazione, la realizzazione e lesercizio
delle attivit ricettive
turistico-alberghiere,
cos come definite dal
precitato decreto del
1994 che abbiano un
numero di posti letto
superiore a 25 e fino
a 50, esistenti al 22
agosto 2015 ( data di
entrata in vigore del
decreto in oggetto).
Obiettivo della nuova
regola tecnica quello

di realizzare e gestire
le strutture turistiche
ricettive, come sopra
descritte, al fine di
salvaguardare persone
e beni contro i rischi
antincendio, in modo
da: a) minimizzare le
cause di incendio; b)
garantire la stabilit
delle strutture portanti
al fine di assicurare
il soccorso agli occupanti; c) limitare la
produzione e la propagazione di un incendio
all'interno della struttura ricettiva; d) limitare

la propagazione di un
incendio ad edifici
od aree limitrofe; e)
assicurare la possibilit che gli occupanti
lascino i locali e le
aree indenni o che gli
stessi siano soccorsi in
altro modo; f) garantire
la possibilit per le
squadre di soccorso di
operare in condizioni
di sicurezza.
Al fine di raggiungere
tali obiettivi stata
predisposta una apposita regola tecnica,
contenuta nellallegato

al D.M. 14 luglio 2015.


Tale regola tecnica si
applica per la progettazione, la realizzazione
e lesercizio delle attivit ricettive turistico alberghiere con
numero di posti letto
superiore a 25 e fino a
50 esistenti alla data
del 22 agosto 2015,
anche nel caso di interventi di ristrutturazione o di ampliamento,
limitatamente alle parti
interessate dall'intervento e comportanti
l'eventuale rifacimento

dei solai in misura non


superiore al 50%.
Il responsabile delle
attivit di cui sopra
ha la facolt di optare
per l'applicazione delle
pertinenti disposizioni
di cui al decreto del
Ministro dell'interno
9 aprile 1994 e successive modificazioni, rinunciando ad usufruire
delle semplificazioni
di cui al decreto in
oggetto.
Le disposizioni della
regola tecnica allegata
al decreto in esame

speciale

trovano applicazione
anche alle attivit ricettive turistico-alberghiere con numero di
posti letto superiore a
25 e fino a 50, esistenti
alla data di entrata in
vigore del decreto 9
aprile 1994, secondo
le modalit e i tempi
fissati dal decreto del
Ministero dellinterno
16 marzo 2012, recante
il Piano straordinario
biennale antincendio..
Per quanto riguarda i
prodotti che possono
essere impiegati per
la realizzazione delle
disposizioni tecniche
di cui al decreto in
esame, possono essere
utilizzati: i prodotti
regolamentati dalle
disposizioni comunitarie applicabili ed a
queste conformi; gli
estintori portatili, gli
estintori carrellati, i
liquidi schiumogeni, i
prodotti per i quali
richiesto il requisito
di reazione al fuoco,
diversi da quelli di cui
alla lettera precedente,
gli elementi di chiusura
per i quali richiesto il
requisito di resistenza
al fuoco, disciplinati
in Italia da apposite
disposizioni nazionali, gi sottoposte con
esito positivo alla
procedura di informazione comunitaria che
prevedono apposita
omologazione per la
commercializzazione
sul territorio italiano e,
a tale fine, il mutuo riconoscimento, sempre
che siano conformi alle
suddette disposizioni;
le tipologie di prodotti
non contemplati dalle lettere precedenti,
purch legalmente fabbricati o commercializzati in uno degli Stati
membri dell'Unione
europea o in Turchia,
in virtu' di specifici
accordi internazionali
stipulati con l'Unione
europea, ovvero legalmente fabbricati in uno
degli Stati firmatari
dell'EFTA, per l'impiego nelle stesse condizioni che permettono di
garantire un livello di
protezione, ai fini della
sicurezza antincendio,
equivalente a quello
prescritto dal decreto
in oggetto.
Le disposizioni di cui al
decreto 14 luglio 2015
entreranno in vigore in
data 22 agosto 2015.

Cultura 14

Sicilia 2 AGOSTO 2015, DOMENICA

2 agosto 2015, domenica

di Roberto Tondelli
Il pensiero umano ha
considerato e vissuto
la sessualit in vario
modo, conoscendo
lascetismo pi esagerato, per il quale il
sesso cosa negativa, peccaminosa, e la
sfrenatezza che vuole
appagare con potenza inarrestabile ogni
esigenza sessuale.
Lascetismo frutto
dellidea del corpo
prigione dellanima
(Platone).
Il matrimonio che genera anime incarcerate nei corpi dunque
da evitare. Lo stesso
afferm lo gnosticismo: la materia
opera del genio del
male, per cui il matrimonio solo per esseri carnali, mentre la
verginit e il celibato
sono per i perfetti.
Sono questi i pericoli di cui scrive Paolo
apostolo ai cristiani
della sua generazione
e di ogni generazione: Lo Spirito dice
chiaramente che negli ultimi tempi alcuni si allontaneranno
dalla fede per seguire
spiriti menzogneri e
dottrine diaboliche,
ingannati da ipocriti
impostori, bollati a
fuoco dalla loro coscienza, i quali ordineranno di non sposarsi e di astenersi da
cibi che Dio ha creato, perch ne usino
con azioni di grazie
quelli che credono e
conoscono la verit
(1 Tim. 4,1 ss.).
questo un brano interessante e dotato di
grande valore profetico.
Per la Bibbia, infatti,
il patto damore fra
uomo e donna (matrimonio) qualcosa
che principia in Dio.
infatti Dio stesso
che unisce i due in un
patto affettuoso in cui
non c nulla di morboso, nulla di furtivo,
ma tutto solare, attrattivo, amorevole.
Il patto damore
cos altamente considerato che nellEvangelo si dice: Sia il
matrimonio tenuto in
onore da tutti (Eb.
13,1 ss.).
La Storia della chiesa
e la Bibbia informano che i vescovi delle
prime comunit cri-

Per la Bibbia, il patto


damore
fra uomo e
donna (matrimonio)
qualcosa che
principia in
Dio

Amore
e sessualit
nella Bibbia
stiane erano sposati.
Infatti solo chi ha
esperienza matrimoniale nella famiglia
pu dare consigli e
insegnamenti saggi
agli altri. Trattando
dei vescovi, Paolo
apostolo scrive che
se uno non sa governare la propria
famiglia, come potr
aver cura della chiesa
di Dio? (1 Tim. 3,5).
Domanda interessante.
Allestremo opposto
si pone la sessualit sfrenata, ben nota
anche nel mondo antico. A Canaan (Palestina) la sessualit
era sacralizzata per
scopi magici, era
diventata un rito religioso di fertilit.
Contro tali comportamenti predicavano
i profeti ebrei: Figlio e padre vanno
dalla stessa femmina / per profanare
il nome mio santo
(Amos 2,7); Voi che
fra i terebinti andate
in calore, / sotto ogni
albero frondoso...
(Isaia 57,5 ss.). Lesaltazione del sesso
fu cantata da Blake

come continua ed
estatica celebrazione
della sessualit e del
corpo. chiaro che
la mentalit odierna
ha fatto propria questa sfrenatezza sessuale.
Contro questi comportamenti, i grandi
predicatori
biblici
presentano
lIddio
asessuale come vero
datore di ogni fertilit e di ogni dono: Io
[Dio] sar per Israele come la rugiada
/ Egli fiorir come
il giglio... (Osea
14,6). Dio Amore, scrive Giovanni

apostolo, un Amore
non certo chiuso in se
stesso ma creatore di
esseri su cui questo
Amore si riversa.
Lamore della coppia
umana riflesso di
questo Amore divino,
che si esplica nellamore del marito per
la moglie e viceversa: La moglie non
ha il diritto di disporre liberamente del
suo corpo, ma il marito; allo stesso modo
il marito non ha il
diritto di disporre
liberamente del suo
corpo, ma la moglie
(1 Cor. 7,1 ss.). Ecco

quindi un criterio che


potrebbe far riflettere
quanti ritengono che
la Bibbia presenti
posizioni retrograde
sulla sessualit. La
Bibbia insegna cose
buone, anzi ottime,
ma spesso lessere
umano preferisce le
vie del male, dimentica i consigli buoni
del Dio-Amore, scegliendo la via della
violenza sessuale, un
peccato diretto contro lAmore di Dio.
Lamore vero implica la contemplazione
attrattiva della bellezza corporea della-

mato e dellamata,
che spesso cantata
nella Bibbia: Come
sei bella, mia amata
/ come sei bella. / I
tuoi occhi sono colombe / dietro il tuo
velo (...) Il mio amato
candido e vermiglio
/ si riconosce tra migliaia. / Il suo capo
oro, oro puro; / I suoi
riccioli, grappoli di
palme...
(Cantico
dei Cantici 4-5).
In questi brani lamore cantato per se
stesso, come mutuo
appagamento dei coniugi, del loro stesso
affetto, come espressione nobile della
loro mutua compagnia.
Lamore il fine del
matrimonio, espressione dellAmore divino.
bello vedere due
giovani che si incamminano assieme sulla strada dellamore
mossi dallAmore di
Dio, mossi non dal
desiderio di possesso ma dal desiderio
di servire lamato/
lamata, un amore
frutto di costanza che
continui e perduri
nel tempo, pronti entrambi a lottare contro ogni minaccia del
loro amore, un amore
che non si manifesta
con emozioni passeggere ma che costruisce una unione forte,
in un patto stabile, in
una unit profonda e
sincera con la persona amata.
Che sia proprio questa la strada, consigliata dallEvangelo,
per ritrovare il rapporto corretto e umano tra amore e sessualit? La Bibbia
l a consigliare coloro
che con animo umile
vogliono accostarsi
per ascoltare una Parola non superficiale,
non banale, ma profonda e verace, la Parola che viene dallAmore non finto di Dio
(Chiesa di Cristo
Ges via Modica
3 di fronte ingresso Istituto F. Insolera
mercoled e venerd ore 19:30, conversazioni bibliche;
domenica ore 10:30,
culto al Signore info: 0931.1664671
340.4809173
email: chiesadicristo@alice.it).

Sicilia 15

SPORT SIRACUSA

Definiti in maniera pi che decorosa assetto societario e campagna acquisti

Per il Siracusa inizia la fase tre


quella delloperazione simpatia

Una fase delicata volta a ristabilire il feeling fra societ,


squadra e tutti coloro che vanno allo stadio e non soltanto,
come purtroppo avviene, con una parte di essi

Il

gesto di scuse
di Walter Zenga
davanti alla curva
doriana alla fine
dellincontro malamente perduto
laltra sera con i
serbi del Wojvodina sintomatico di una visione
molto
parziale
delle componenti
del tifo che non
risparmia
dirigenti di societ,
squadre e allenatori. Tutti, allineati e coperti, a
rivolgersi a fine
partita, sia in caso
di ringraziamenti
che di scuse, solo
a determinati settori dello stadio
solitamente occupati da minoranze

rumorose, trascurando le maggioranze silenziose


tradizionalmente
formate da gente
pi matura, abituata a soffrire e
a gioire pi intimamente.
Chi
scrive queste note
stato tempo fa
diretto testimone
di fatti analoghi,
anche se di minor
impatto, accaduti
al De Simone. Facendosi infatti interprete delle lamentele di alcuni
tifosi siracusani
che non vedevano
di buon occhio la
consuetudine degli azzurri di correre a fine partita
a ringraziare solo

un
determinato
settore di pubblico, il sottoscritto
prese liniziativa
di chiedere per
interposta persona la collaborazione di capitan
Mascara per ottenere che anche il
pubblico della tribuna, compreso
un gruppo di giovanissimi sfrattati
dalla
gradinata,
ricevessero a fine
partita il saluto
dei propri beniamini. Tutti l per
l pensarono ad
un atto spontaneo
della squadra e
del suo allenatore,
ma in realt non
fu cos.
Continuare allinfinito

In foto, Walter Zenga sotto la curva sampdoriana

a far finta di niente, a mettere pezze per nascondere


una verit che
sotto gli occhi di
tutti, a scrivere e
a riscrivere, ma a
che pro se le cose
non cambiano di
un
millimetro?
Ben venga allora
la fase tre della
decisa,
apprezzata azione condotta da Simona
Marletta che, ultimata
larchitettura societaria
e quasi definito
il capitolo degli acquisti, pu

Calcio, il Noto ingaggia


Estate tutti a mare per
il centrocampista Giuseppe Grasso la pallanuoto aretusea
D

LUsd Noto comunica che Giuseppe


Grasso un calciatore granata. Centrocampista, classe 1993, Grasso in grado
di interpretare i principali ruoli centrali
della fascia mediana con particolare propensione a quelli offensivi.
Il nuovo acquisto del Noto cresciuto nelle
giovanili del Catania. Il suo esordio in
Serie D avvenuto con lAdrano quando
ha vissuto da titolare una intera stagione.
Lanno successivo al Taormina e nellultima stagione Giuseppe Grasso stato tra
i protagonisti del salto di categoria del
Siracusa.
Grasso inizier lavventura insieme ai
nuovi compagni di squadra domani 3 agosto a Caltagirone, sede del ritiro precampionato del Noto.

omenica allinsegna della pallanuoto


marinara. Le due societ leader della pallanuoto aretusea saranno in acqua
oggi a darsi battaglia con la stessa iniziativa , da due location diverse.
LOrtigia del presidente Vancheri, sar
protagonista oggi nella splendida cornice
dellArea Marina Protetta del Plemmirio,
in zona Fanusa, con i ragazzi dellunder
13,15,17 e 20 che si alterneranno in allenamenti e momenti di svago, sia al
mattino che nel primo pomeriggio. Entusiasta del progetto e primo sostenitore
il presidente biancoverde che ha dischiarato: Abbiamo spostato la nostra attivit dalla piscina Caldarella al mare .
La comodit del campo, nelle immediate vicinanze delle tradizionali localit
di villeggiatura, ha anche permesso alle
famiglie degli atleti di sposare a pieno
questa progetto estivo, che si propone
come un modo pratico, intelligente e soprattutto divertente per continuare ad allenarsi. Non necessario essere tesserati
dellOrtigia per venire a giocare con noi,
perch il sole, il mare e il divertimento
sono di tutti . Stessa iniziativa per la 7
Scoglia nellaltra parte del litorale bal-

finalmente
passare alla famosa
operazione simpatia allo scopo
di ricostituire il
feeling fra squadra e tifosi su basi
paritarie. Sar per
la direttrice generale un andare
controcorrente in
tempi in cui il tifo
da stadio impone
certe diversit di
comportamento,
ma un tentativo
da fare se vuole
riportare al De Simone anche quei
tifosi che si sono
stufati di certi at-

teggiamenti. Primo a beneficiarne,


logo o non logo,
sar certamente
il Siracusa che
nel cuore di tutti, seguito a ruota
dalla campagna
abbonamenti che
si aprir luned
e che rappresenter la cartina di
tornasole di un
ritrovato, auspicabile feeling fra
squadra e tifosi.
Senza distinzione
di sesso, di et, di
coreografie e di
settore.
Armando Galea

neare siracusano: Fontane Bianche . La


societ del presidente Capillo ha organizzato levento nelle acque antistanti il
Tal Beach un torneo di categoria under
15 che vedr protagonisti oltre ai padroni di casa, che si presenteranno con due
formazioni, lErea Ragusa, lAltair Catania ed i Muri Antichi Ct, mentre, nella categoria under 12, oltre al sodalizio
bianco-blu che parteciper con tre squadre, sar presente il C.C. Ortigia. Grande
soddisfazione in casa 7 Scogli per lorganizzazione dellevento che preveder
anche una partita master tra vecchie glorie e terminer, dopo la premiazione, con
un gustoso e ricco Apericena aperto a
tutti. La nostra societ felicissima di
essere riuscita ad organizzare un torneo
giovanile cosi rilevante nello splendido
scenario di Fontane Bianche, - dichiara soddisfatto il Presidente Capillo che
aggiunge - Riportiamo, dopo tantissimi
anni, la pallanuoto a mare, dove nata,
con un torneo prestigioso dedicato ai
giovani e non casuale che sia proprio
la 7 Scogli a farlo.
Lintesa con lo staff della struttura che
ci ospit per la riuscita di questo torneo,
rappresenta il primo passo verso una collaborazione duratura orientata al proseguimento delle nostre attivit acquatiche
a mare al termine della stagione regolare.
Salvatore Cavallaro

Sicilia

SPORT PAGINA 16 2 agosto 2015, domenica

Fischio
Calcio,
d'inizio
Sporting
dei play off
ieri alle 9
Augusta
questa sera,
obiettivo
dopo un
weekend
prima
intenso di gara categoria
ed agonismo,
Lo
Sporting
saranno
Augusta
dalle
decretati
grandi
ambizioso: punta alla
i campioni
promozione
in
d'Italia
Prima Categoria.

CanoaPolo, la KSt Siracusa difende


il titolo nei laghetti dellEur
Sar

il laghetto
dellEur ad accogliere le otto
squadre che hanno
conquistato
laccesso
alla
finale
scudetto
del Campionato
Italiano di Serie
A 2015. Play off
serie A maschile
per Chiavari, Kst
Siracusa, Mariner, Jomar Club,
SS Lazio, Arenzano, Posillipo e
Ichnusa; play off
di serie A femminile per Pol. Can.
Catania, SS Lazio Canoa Polo,
Canoe Rovigo e
GS Canoa Catania; Play out per
laccesso/permanenza in serie A o
la retrocessione/
permanenza
in
serie A1 saranno invece tra CC
Bologna, Katana
A (9 e 10 classificate in serie
A), Katana B e il
Idroscalo (aventi
diritto dalla serie
A1). Le partite
che decreteranno
i campioni italiani per la serie A

Si sono svolti ieri le prime gare dei quarti di finale, la Kst Siracusa
passa il turno vincendo in gara tre contro l'agguerrita Posillipo

maschile e A femminile si svolgeranno in notturna,


nella cornice della Piscina delle
Rose, e vedranno allo scoccare
della mezzanotte di questa sera
lincoronamento
dei nuovi titolati.
Fischio
d'inizio
ieri alle 9 nell'evento organizzato
in collaborazione con il Mariner CC e sotto la
direzione di gara
del
consigliere
federale Daniele
Insabella per terminare, dopo una
intenso weekend
di partite, con le
premiazioni alle
ore 24,00 di questa sera . Le gare
saranno
riprese
dalla Rai che trasmetter in differita una sintesi
delle finali. In acqua anche i giovanissimi under
14 di Posillipo,
Ichnusa, Nazario

Sauro, LNI Ancona, Jomar Club ed


SS Lazio in lotta
per le medaglie di
categoria.
Ad oggi detengono il titolo
italiano,
vinto
proprio
nellarena di Siracusa
lo scorso anno, i
ragazzi del KST
che vedono tra i
pi temuti avversari lagguerrito
team del Chiavari
di capitan Bellini, unica squadra
imbattuta
della
regular
season.
Si inizier con i
quarti di finale
giocati al meglio
delle tre partite,
per poi passare
alle semifinali per
le squadre in lotta
tra il 1 e 4 posto (anche queste
giocate al meglio
delle tre partite)
e a quelle valide
a definire il resto
della
classifica
dal 5 all8 posto (unica partita

secca). Non dovrebbe avere difficolt il Chiavari


capolista a superare la prima fase,
anche se lIchnusa
potrebbe,
spinta dalla forte
motivazione, riservare sorprese.
Interessante lincontro del secondo quarto tra KST
Siracusa e Posillipo: i rossoverdi
rientrano
quasi
sempre nella top
four, e potrebbero non volersi
lasciar
sfuggire
loccasione
di
giocarsi la finale per il titolo;
dallaltra parte i
siracusani si dichiarano in piena
forma, pronti a
tenersi stretto il
titolo. Sar una
bella sfida tra SS
Lazio contro Jomar; i siciliani
dopo una stagione tra le prime
posizioni in classifica tenteranno

limpresa mentre
dallaltro lato i
ragazzi capitolini
cercheranno
di contrastarli in
casa,
supportati dalla tifoseria
di fiducia. Stessa
sorte per il team
del Mariner padrone di casa, una
stagione in salita
che gli ha permesso di chiudere
la regular season
in terza posizione; lo scontro con
lArenzano tuttavia potrebbe rivelarsi pi complicato del previsto.
Nei primi quarti
passa il turno a
mani basse Chiavari vincendi le
due gare con C.
Ichusa con il punteggio di 6-2 e
5-2.
Passano anche gli
aretusei del KST
recuperando
lo
svantaggio
iniziale contro il Posillipo gara persa
per 5-7, vincendo
le altre due gare
con il punteggio
di 4-2 e 3-1.
Salvatore Cavallaro

La societ, che
ha gi avuto ampie assicurazioni
dalla Lega per il
ripescaggio in Seconda Categoria,
in quanto finalista play-off nella
scorsa
stagione
gi al lavoro
da inizio luglio
per allestire una
squadra in grado
di vincere il prossimo torneo. Il
presidente Massimo
Casertano
ed il presidente
onorario Angelo
Santanello hanno pianificato con
cura la prossima
stagione, provvedendo,
assieme
al
riconfermato
mister Domenico
Grasso, a sfoltire e svecchiare
l'organico
della
scorsa stagione ed
a rafforzarlo con
diversi elementi
di assoluto valore
per la categoria.
Dopo la splendida
stagione
scorsa spiega
Angelo Santanello quest'anno
abbiamo voluto
anticipare i tempi
per programmare
tutto con calma:
societ, tesseramento giocatori,
preparazione. Una
squadra che punta
a vincere la Coppa Trinacria ed il
campionato non
pu improvvisare
n trascurare alcun dettaglio: siamo dilettanti ma
amiamo lavorare
con grande professionalit.