Sei sulla pagina 1di 9

Viabilit

Sport

Aperto ieri mattina


lo svincolo
sulla Maremonti
A pagina due

Primo giorno
in azzurro
per Catania
Quotidiano della Provincia di Siracusa

A pagina quindici

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
www.libertasicilia.it
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
gioved 30 luglio 2015 Anno XXVIIi N. 177 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00

Politica. Lo ha deciso il Consiglio comunale riducendosi gli introiti

Ma lassessore Troia ribatte

Parte delle indennit Casi indennit


Princiotta
destinata alla scuola alla carica
Cassibile non si riunisce, a rischio laumento Tasi
Il Consiglio comunale
torner a riunirsi questa
sera alle ore 19, per trattare i due punti riguardanti
la fiscalit locale. Il civico
consesso ha infatti votato
una pregiudiziale sospensiva, illustrata in aula dal
capogruppo del Pd, Francesco Pappalardo, che
aggiornava a dopo lacquisizione del parere obbligatorio ma non vincolante della Circoscrizione
di Cassibile.

citt

Regolato
il servizio
barcaioli

l Consiglio ha inoltre
approvato il Regolamento sul Servizio di traghettamento di passeggeri dallo sbarcadero Santa
Lucia a riva della Posta:
ad illustrarlo il presidente della commissione
Cultura, Cristina Garozzo. Esso potr avvenire
esclusivamente tramite
imbarcazioni a remi costruite in legno e corrispondenti al modello del
Gozzo Siracusano con
dimensioni di larghezza massima di 2 metri
in pancia e di lunghezza
massima di 8 metri.

Si sarebbero recati a Catania per effettuare un carico di droghe leggere da


immettere ad Augusta.

A pagina tre

A pagina cinque

A pagina tre

cronaca

Arrestati
tre corrieri
della droga

portopalo

Parcheggio
in area
protetta
Un

altro parcheggio in
fase di realizzazione stato stoppato dallintervento
dei poliziotti a Portopalo.
A pagina cinque

CASSIBILE

A fuoco
presepe
cartapesta

Il presepe di cartapesta
di Cassibile andato letteralmente in fumo. Un
incendio, scoppiato nel
primo pomeriggio di ieri,
ha danneggiato lo storico
presepe.

opo la richiesta del ritiro di tutte quelle determine e


delibere in autotutela che erano state eseguite dallamministrazione durante il periodo natalizio per concedere
dei patrocini gratuiti per un totale di circa 700 mila.

A pagina quattro

A pagina sette

Si riunisce domani sera


la consulta imprenditori
Si terr domani alle
ore 17.30 presso il
salone di rappresentanza della Camera di Commercio di
Siracusa l'incontro
organizzato.
A pagina cinque

Cronaca di Siracusa 2
eventi

Targa
in memoria
di Falcone
e Borsellino

Sicilia 30 luglio 2015, gioved

LAssociazione Culturale "100

Passi" comunica che stata


fatta richiesta per la collocazione di una targa in memoria di
Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, nella rotonda antistante
il tribunale, accanto "L'Albero
Amico" piantumato lo scorso
23 maggio scorso, in ricordo di

30 luglio 2015, gioved

Giovanni Falcone e la sua scorta.


In questo modo, L'Associazione
Culturale "100 Passi" vuole che
un luogo simbolo come quello
del tribunale di Siracusa, vengano ricordati due uomini che
hanno sacrificato la loro vita in
nome della legalit e contro la
mafia.

sprimo la mia soddisfazione per lapprovazione dellodg sui liberi consorzi, per sollecitare lARS allapprovazione della legge di riordino delle ex
Province. Lo dice il consigliere Alessandro Acquaviva, che sottolinea come
liniziativa nasce a seguito di un appello dei sindacati di categoria della FP
allarmati per il futuro lavorativo dei dipendenti delle province ma anche
dalla consapevolezza delle ricadute drammatiche del vuoto amministrativo

rispetto alla proposta


di aumento dellaliquota,
presentata
dai consiglieri della
maggioranza al civico
consesso. Ma ieri sera
la seduta del consiglio
della circoscrizione
Cassibile andata deserta e quindi il parere
del quartiere manca
agli atti. E nemmeno
ci sar possibilit oggi
di adempiere allindicazione di legge,

perch sembra essere


intenzione dei consiglieri della circoscrizione disertare anche
la seduta convocata
per oggi. Il problema
potrebbe essere superato perch da regolamento il parere del
consiglio di circoscrizione Cassibile non
vincolante, per cui si
potrebbe comunque
andare avanti per la
strada della votazione

La via Nazionale a Cassibile.

del provvedimento.
Intanto, il Movimento cinque stelle replica alle affermazioni
dellassessore Scrofani: Da sempre dicono che i grillini
non hanno esperienza
amministrativa, sanno solo protestare e
che governare una
cosa seria da lasciare
a gente competente.
Bene, se la competenza quella dimostrata

oggi in consiglio comunale dalla giunta


Garozzo allora stiamo
freschi.
Bisognava
esserci, perch quello
cui abbiamo assistito
ha dellincredibile.
Viene presentata al
Consiglio Comunale la proposta di aumentare la TASI dal
2,3 al 3%. Stiamo,
perci, parlando di
un atto che avr delle
ripercussioni su tutti i

la spinta decisiva dall'on. vinciullo

Aperto di forza
lo svincolo
sulla Maremonti

on un giorno di ritardo stato


aperto questa mattina lo svincolo Maremonti. Lo comunica lon.
Vincenzo Vinciullo. A prescindere dalle cassandre di turno,
dai gufi e dai novelli avvoltoi che
ieri hanno trovato da ridire sulla
mancata apertura dello svincolo,
alla fine il risultato stato ottenuto. Un risultato che - ha continuato lOn. Vinciullo - era pura
follia immaginare solo qualche
decennio fa, ma che con costanza ho voluto e ho ottenuto, prima da Assessore alla Protezione
Civile della citt di Siracusa, facendolo inserire nel nuovo Piano
Regolatore Generale della citt,

dellente province determinatosi con il commissariamento dellente in sostituzione degli organismi politici. I disagi manifestati dai nostri cittadini
sul fronte della viabilit extraurbana, della sicurezza e della fruizione degli
istituti scolastici superiori, della qualit dellambiente, hanno raggiunto
livelli inaccettabili e hanno messo in luce la necessit di rilanciare il ruolo
degli enti cosiddetti di area vasta che hanno compiti di coordinamento e
armonizzazione delle politiche di carattere intercomunale quale qualit
dellaria e promozione turistica del territorio. Lodg di sollecitazione viene
approvato in una fase drammatica della vita politica della nostra Regione e
ringrazio i consiglieri comunali per aver votato allunanimit il documento.

Parte delle indennit


destinata alle scuole

Niente parere
dal Consiglio
di quartiere
Cassibile
di andare
a vuoto la seduta di
questa sera del Consiglio comunale, dedicata interamente alla
discussione sullaumento dellaliquota
Tasi, la tassa sui servizi del comune di
Siracusa.
La seduta odierna, infatti, era legata al fatto
che la circoscrizione
di Cassibile esprimesse il proprio parere

Cronaca di Siracusa

politica. Il provvedimento adottato dal consiglio comunale di siracusa

il consiglio ieri non s riunito

Rischia

Acquaviva: Bene lordine


del giorno sui liberi consorzi

Sicilia 3

successivamente
impegnandomi
per il finanziamento, che arrivato,
poi per laggiudicazione dei lavori
e fino a questa mattina, superando
tutti gli ostacoli che, innumerevoli e
spesso voluti, si sono frapposti alla
realizzazione dellapertura dellopera. Ai tanti iettatori, gufi e cassandre, che fino a questa mattina
su facebook si sono divertiti a fare
considerazioni miserabili, linvito a
percorrere lo svincolo, ad apprezzarlo e farsene una ragione perch
la buona politica - ha proseguito lon. Vinciullo, esiste e alla fine
vince sempre -. Tanti hanno trovato da ridire, ma questa mattina,
quando sono andato ad occupare lo

svincolo, ero solo in compagnia del


Consigliere Comunale Castagnino,
a dimostrazione che - ha concluso
lon. Vinciullo -, facile parlare o,
meglio ancora, blaterare, difficile
, invece, operare e spendere una
parte del proprio tempo per il bene
della collettivit.
Non c dubbio che lo svincolo,
denominata Canicattini Bagni,
sia un autentico toccasana per le
popolazioni della zona montana
siracusana. Quello svincolo fa risparmiare tempo e accorciare strada da percorrere per immettersi
sullasse autostradale Siracusa-Catania.
R.L.

cittadini. Si presume,
pertanto, che un simile atto sia stato trattato
con la dovuta seriet.
Invece, nel corso del
dibattito emerge che
latto presentato non
regolare, perch privo
delle firme dell'Assessore e del Dirigente
competente, e fvperch manca dei pareri
obbligatori (anche se
non vincolanti) dei
consigli di quartiere,
che hanno dieci giorni di tempo per esprimersi e questi dieci
giorni scadono il 31
luglio. Ed allora perch il Consiglio viene
convocato prima?
Il segretario generale,
dott.ssa Costa, investito della questione,
alla fine passa la patata bollente al Consiglio Comunale, invitandolo a decidere
se procedere o meno.
Lassessore al bilancio
Scrofani, che non pi
tardi di 24 ore fa attaccava il M5S sulla questione TASI, non capace di presentare una
proposta in Consiglio
Comunale come prevedono i regolamenti.
Infatti, come ha denunciato l'opposizione in aula, le proposte
di delibera su IMU e
TASI mancavano sia
della firma dell'Assessore che del Dirigente.

Il Consiglio comunale torner a riunirsi questa sera


alle ore 19, per trattare i due
punti riguardanti la fiscalit
locale. Il civico consesso ha
infatti votato una pregiudiziale sospensiva, illustrata
in aula dal capogruppo del
Pd, Francesco Pappalardo,
che aggiornava a dopo lacquisizione del parere obbligatorio ma non vincolante
della Circoscrizione di Cassibile la discussione su Imu
e Tasi, stabilendo al contempo di proseguire i lavori con
la trattazione degli altri punti allordine del giorno. Una
richiesta contestata in aula
dai consiglieri Sorbello, Castagnino, Milazzo, Firenze
e Vinci che avevano chiesto
la continuazione dei lavori
ripartendo dalla votazione
di ieri sulla pregiudiziale di
trattabilit non votata per
mancanza del numero legale. toccato al segretario
generale Costa argomentare sulla legittimit della richiesta del consigliere Pappalardo. Parere che non ha
soddisfatto i consiglieri di
minoranza che in sede di votazione hanno ribadito lillegittimit della pregiudiziale
mentre sia Castagnino che
Milazzo hanno chiesto la
trasmissione dellatto allassessorato regionale Enti locali per un parere.
Il Consiglio ha quindi proceduto con gli altri punti allordine del giorno, approvando
latto di indirizzo, firmato
dai capigruppi Cavarra, Moscuzza, Casella, Palestro,
Impallomeni, Sullo e Pappalardo che lo ha illustrato in
aula, che impegna lAmministrazione Ad istituire un
capitolo di bilancio alimentato dalle somme risparmiate ed accantonate in forza
della riduzione dei gettoni
di presenza. A marzo- ha
detto Pappalardo- abbiamo

Palazzo Vermexio.

deliberato che lammontare


percepito in un mese da un
consigliere comunale per
la partecipazione ai Consigli e alle Commissioni non
pu superare limporto pari
al 20 per cento dellindennit massima prevista per
il Sindaco e di ridurre del
20 per cento lindennit

spettante al Presidente del


consiglio. Questa misura di
contenimento della spesa ha
implicato una riduzione della spesa pubblica legata ai
costi della politica e stimata in maniera approssimativa per lanno in corso per
circa 300.000 euro. Da un
punto di vista operativo an-

nualmente il Consiglio, con


propria delibera, impegner
le somme per una specifica
destinazione. Per il 2015 il
Consiglio intende destinare
le somme risparmiate alle
scuole. Abbiamo fatte nostre e istanze dei presidenti
dei Consigli dIstituto dando
priorit alla sicurezza negli

dovranno essere utilizzate le barche siracusane

Regolamentato il servizio
di traghettamento
I

l Consiglio ha inoltre approvato il Regolamento sul Servizio di traghettamento di passeggeri dallo sbarcadero Santa
Lucia a riva della Posta: ad illustrarlo
il presidente della commissione Cultura,
Cristina Garozzo. Esso potr avvenire
esclusivamente tramite imbarcazioni a
remi costruite in legno e corrispondenti
al modello del Gozzo Siracusano con
dimensioni di larghezza massima di 2
metri in pancia e di lunghezza massima
di 8 metri.
I conducenti le imbarcazioni impiegate devono possedere i titoli abilitativi ed
indossare idonee divise con i colori rappresentanti la citt di Siracusa, camicia
bianca e pantaloni verdi con fazzoletto
al collo riportante il verde. Per i cittadi-

ni residenti nel comune di Siracusa


prevista una tariffa agevolata attualmente fissata in 1 euro per gli adulti, e
0,50 centesimi per i bambini sino a 10
anni e per gli over 65 anni. Per i non
residenti la tariffa sar rispettivamente di 2,5 euro e 1 euro. Il Comune di
Siracusa sovvenzioner il servizio con
la concessione di un contributo annuo
secondo le disponibilit esclusivamente per gli esercenti persone fisiche e
per gli esercenti che siano cooperative
costituite da soci lavoratori e associazioni onlus. Le autorizzazioni verranno rilasciate in via sperimentale per
un numero di 7 con impegnate un numero massimo di 2 imbarcazioni per
ogni licenza.

ambienti scolastici al fine


di potere eseguire quegli interventi urgenti e necessari
per un sereno svolgimento
delle attivit didattiche, atteso che le esigue risorse a
disposizione limitano gli interventi di manutenzione.
Per il consigliere Firenze,
invece, il provvedimento
andava ritirato perch Atto
contro la storia, un fatto populistico e lo stesso risultato
poteva conseguirsi in sede di
bilancio; per il consigliere
Milazzo, che ha ricordato
come il suo gruppo consiliare (Rodante e Sorbello) non
percepisca gettoni di presenza In sede di bilancio che
dovevano trovarsi i fondi per
le scuole. Favorevoli i consiglieri Burti e Castelluccio.
Questultima ha sottolineato
il Grande significato politico dellatto: lAmministrazione si ridotta le indennit
utilizzandole per le start up;
i consiglieri hanno destinato
i gettoni 2015 per ledilizia
scolastica. Il Consiglio ha
poi approvato una variante
al PRG per la realizzazione, in contrada Targia, di
un impianto di distribuzione carburante con annesso bar. Il Consiglio infine
ha approvato un ordine del
giorno, presentato dai consiglieri Acquaviva, Armaro,
Impallomeni e Lo Curzio
per sollecitare la Regione
allapprovazione della legge
di riordino delle ex Province
e il Governo ad apportare le
modifiche al prelievo forzoso nei loro confronti.Il decreto dello scorso aprile- ha
detto Acquaviva- quantifica
il prelievo forzoso per il nostro territorio in 12,3 milioni
per lanno in corso, 18 milioni per il 2016, e 24 milioni
per il 2017. La conseguenza
sar il dissesto finanziario
dellex Provincia regionale,
con limpossibilit di pagare
i dipendenti e di garantire i
servizi quali la manutenzione delle strade provinciali,
la sicurezza e il regolare
funzionamento delle scuole superiori, lassistenza ai
disabili, i servizi in materia
ambientale.

Cronaca di Siracusa 4

Sicilia 30 luglio 2015, gioved

Il presidente romano: Pronti per una sottoscrizione

A fuoco
il presepe
di cartapesta
di Cassibile
Il presepe di cartapesta di Cas-

sibile andato letteralmente in


fumo. Un incendio, scoppiato
nel primo pomeriggio di ieri, ha
danneggiato lo storico presepe,
aperto tutto lanno e meta di numerosi visitatori.
Lincendio si sviluppato intorno alle ore 13.30 quando le
fiamme, favorite dal forte caldo
che sta interessando la nostra
zona, hanno divorato l'edificio
della vecchia caserma di Cassibile, dove stato ospitato il presepe. Malgrado lintervento dei
soccorritori, non c stato nulla
da fare. Tutto andato in fumo.
Sono rammaricato - afferma il
presidente della circoscrizione
di Cassibile, Paolo Romano, che

ieri sera si recato sul luogo per


dare manforte ai ragazzi - Sono
stato io da presidente a inaugurare questo gioiello, che oggi
purtroppo non c pi. Faremo di
tutto per stare vicino allassociazione che ha realizzato l'opera,
nella certezza che potr rinascere
pi bello di prima.
In tal senso Romano ha annunciato di volere effettuare una
sottoscrizione con la raccolta di
fondi a favore dellassociazione,
Gruppo cartapesta di Cassibile.
Negli ultimi anni l'associazione
si dedicata particolarmente alla
creazione del Presepe riscuotendo successi ed ammirazione.
Il Presepe in Cartapesta realizzato con effetti scenografici su

3000 mq. di terreno alla periferia


di Cassibile. I personaggi sono
a grandezza naturale; ed proprio grazie allo loro credibilit e
naturalezza, che si ritorna indietro nel tempo, per rivivere certe
emozioni, ormai scomparse dai
nostri ricordi. Lo scopo principale del "Gruppo Cartapesta Cassibile", stato proprio quello di far
rivivere in quei piccoli borghi le
numerose usanze perdute, tipiche
dei racconti siciliani. Una natura molto curata e vera avvolge
gradevolmente tutti i personaggi
che svolgono i loro umili lavori,
rendendo l'aria di questo piccolo
borgo, malto suggestiva. Molte le
figure in movimento: "lo stagnataro", "l'arrotino" , "il ricottaro",

sopralluogo allospedale muscatello di augusta

Sale operatorie aperte


dal primo settembre
Riflettori

puntati dai vertici del Comune di Augusta


e dellAsp di Siracusa sul
completamento dei lavori di
ristrutturazione dellospedale Muscatello di Augusta.
Nel corso di un incontro
che si svolto questo pomeriggio nei locali della direzione sanitaria del presidio megarese, il sindaco di
Augusta Maria Concetta Di
Pietro e il vice sindaco Giuseppe Pisani, insieme con il
direttore generale dellAsp
di Siracusa Salvatore Brugaletta, il direttore sanitario
Anselmo Madeddu, il direttore medico di presidio Alfio Spina e i dirigenti tecnici
dellAzienda, hanno definito
percorsi e cronoprogramma
per il completamento degli
interventi di ristrutturazione
in itinere.
La riapertura delle sale operatorie prevista per il prossimo 1 settembre, previo

In foto, il sopralluogo al Muscatello.

completamento di tutte le
operazioni di verifica e di
collaudo necessarie al riavvio in sicurezza delle sale,
i cui lavori sono stati gi
completati e consegnati dal-

la ditta incaricata. Il prossimo


6 agosto, intanto, sar completato lallacciamento della
cabina elettrica, indispensabile al trasferimento dei reparti nel nuovo padiglione.

Sicilia 5

30 luglio 2015, gioved

"il fabbro". Il "Gruppo Cartapesta Cassibile", ha saputo dare a


questi personaggi parte del loro
sentimento, per questo le figure
risultano molto verosimili e reali.
All'interno del borgo ricostruito un paesaggio in miniatura,
in cui tutti i particolari come
tappeti, letti, oggetti ornamentali sono molto curati, da tutto ci traspare la passione e la
cura meticolosa dei dettagli del
"Gruppo Cartapesta Cassibile".
Lintera comunit cassibilese
pronta a dare una mano al gruppo per avere al pi presto un
nuovo presepe, che era diventato un punto di riferimento per la
frazione siracusana.

Altro step importante, definito


congiuntamente, riguarda il
completamento della passerella di collegamento tra i due
plessi ospedalieri i cui lavori
saranno consegnati il prossimo 17 settembre. Ci consentir, a partire dal 28 settembre
prossimo, il trasferimento nel
nuovo plesso dei reparti di
Radiologia, Patologia clinica
e Pronto soccorso, i cui lavori
attendono soltanto il collaudo.
Risultano gi ultimati, invece, i lavori per ladeguamento delle misure antincendio di
entrambi i plessi e quelli eseguiti nei locali della Farmacia,
nel piano seminterrato e nel
vecchio Pronto soccorso, per
i quali sono stati consegnati i
lavori di manutenzione straordinaria.
Lincontro si concluso con
un sopralluogo per constatare lo stato dellarte dei lavori.
Grazie a questi interventi e
allimpegno profuso da tutte
le parti coinvolte - sottolineano congiuntamente il sindaco
Di Pietro e il direttore generale Brugaletta - sar possibile
consegnare al pi presto un
ospedale pi funzionale e sicuro nellinteresse dei cittadini.
R.L.

Si sarebbero recati a
Catania per effettuare
un carico di droghe leggere da immettere in un
secondo momento nel
mercato della tossicodipendenza locale, i tre
augustani, due dei quali
padre e figlio, acciuffati dai carabinieri dopo
un inseguimento per le
strade della periferia di
Catania.
Loperazione antidroga
stata portata a termine dai carabinieri della
squadra Lupi del nucleo investigativo, che
hanno fatto scattare le
manette ai polsi di Carmelo Salvo di 43 anni,
del figlio Michael di 21,
e di Simone Verde di
26 anni, tutti originari e
residenti ad Augusta, i
quali devono adesso rispondere del reato di detenzione a fini di spaccio
di sostanze stupefacenti.
Lintervento dei carabinieri scattato intorno
alle ore 19 quando la pattuglia dei Lupi, in sella
ai motori distituto, durante il servizio di controllo del territorio, con
particolare
attenzione
per lo spaccio di droga,
ha intercettato in via Plaja, nella zona balneare di
Catania, una Toyota Ya-

Cronaca di Siracusa

trasportavano duecento grammi di marijuana

Tre corrieri
augustani
presi a Catania

In foto, Simone Verde, Carmelo e Michael Salvo.

ris con a bordo le tre persone, che hanno destato


subito il sospetto degli
investigatori. Anzich
fermarsi allalt imposto
dai militari dellArma, la
conducente della vettura

ha aumentato landatura.
Nel corso dellinseguimento, i fuggitivi hanno
tentato di disfarsi della
droga, gettando dal finestrino dellauto in corsa
due panetti per comples-

sivi duecento grammi di


hascisc che, se venduti
al dettaglio, avrebbero
fruttato loro una somma di circa 2 mila e 500
euro.
I carabinieri sono riusciti

dopo un breve inseguimento a raggiungere la


vettura e recuperare lo
stupefacente, finito lungo il ciglio della strada.
Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, i
tre presunti corrieri della
droga si sarebbero recati nella citt di Catania,
presso non meglio identificate fonti di approvvigionamento degli stupefacenti, per acquistare
il carico di hascisc che
avrebbe dovuto essere
spacciato al dettaglio nel
territorio di Augusta.
Padre e figlio e il loro
presunto complice sono
stati posti in regime di
arresti domiciliari in attesa di essere processati
con il rito per direttissima presso il Tribunale di
Catania, competente per
territorio.
Non sarebbe la prima
volta, peraltro, che corrieri di droga, provenienti dalla provincia di
Siracusa si recano a Catania e in altre parti della
Sicilia quando non della
Calabria, per l'approvvigionamento di sostanze
stupefacenti dalla cocaina alleroina passando
per lhascisc e la marijuana.
R.L.

Operazione dei poliziotti a portopalo

Costruivano parcheggio
in zona protetta: denunciati
Un altro parcheggio in fase di realizzazione

Il parcheggio di Vendicari.

stato stoppato dallintervento dei poliziotti


a Portopalo di Capo Passero. Ad intervenire sono stati gli agenti del commissariato di
pubblica sicurezza di pachino, i quali hanno
eseguito unattivit investigativa, al termine
della quale sono stati denunciati in stato di
libert A.G. di 38 anni, A.C. di 32 e A.G. di
36 tutti residenti a Portopalo e gi noti alle
forze di polizia, per i reati relativi alla distruzione e deturpamento di bellezze naturali.
Secondo quanto ricostruito dagli investiga-

Si terr domani alle ore 17.30 presso il

domani ente camerale

salone di rappresentanza della Camera di


Commercio di Siracusa l'incontro organizzato dalla Consulta dei Giovani Imprenditori con l'assessore al Lavoro della regione
Sicilia Bruno Caruso. L'occasione sar utile per fare il punto della situazione sullo
stato del programma Garanzia Giovani.
"Il confronto con l'assessore al Lavoro
Bruno Caruso - dichiara Gianpaolo Miceli,
presidente della Consulta dei Giovani Imprenditori della CCIAA di Siracusa - servir non solo per capire la portata in termini
numerici del successo dei tirocini gi attivati in tutta la regione, ma soprattutto fornir nuove informazioni sia su altre parti

Si riunisce
la consulta
imprenditori

del programma non ancora rese disponibili


sia per introdurre l'ormai imminente bando
sull'autoimpiego, strumento che si candida
a diventare un importante alleato nella lotta
alla disoccupazione giovanile".
"Un incontro molto importante dunque -

tori, i tre uomini, infatti, verso la fine del mese


di giugno, avrebbero ordinato la falciatura di
fondi che ricadono in zone Speciali di Conservazione e in zone di Protezione Speciale,
nel territorio del comune di Portopalo, per poi
potervi realizzare parcheggi di veicoli. Per gli
investigatori, quel parcheggio avrebbe provocato un danno ambientale di notevole entit.
Gli stessi, peraltro, sono gi stati denunciati in
passato per il medesimo reato. Lazione di prevenzione e di repressione del Commissariato
di Pachino continuer nei prossimi giorni.

conclude Miceli - che servira' anche a fare


il punto su altre azioni di ricollocazione per
i meno giovani e che abbiamo fortemente
voluto e al quale tutti i giovani e meno giovani di Siracusa sono invitati, anche solo
per conoscere le opportunit a loro riservate".

cronaca di siracusa 6

Sicilia 30 luglio 2015, gioved

A fine luglio la

raccolta di sangue si chiuder


con un bilancio in negativo
delle donazioni di sangue.
Anche nel periodo estivo si
sta registrando
una diminuzione delle donazioni di sangue
soprattutto per
la raccolta del
plasma che risulta in diminuzione.
LAvis
Comunale
di
Siracusa lancia
lappello
che se non si
aumentano
le
donazioni di sangue
e
soprattutto
la raccolta di
plasma
non
solo
aumenteranno i costi che tutta la
collettivit dovr sostenere
per lacquisto
dei medicinali
plasmaderivati, ma potrebbero essere a
rischio gli interventi chirurgici con possibili spostamenti
e allungamenti
dellattesa
da parte degli
ammalati; nella raccolta del
plasma vi sono
ampi margini di
miglioramento

30 luglio 2015, gioved

I donatori
Avis sono
invitati a
contattare la sede
Avis Comunale al fine
di programmare la donazione in
dipendenza
del gruppo
sanguigno
di appartenenza.

Donazioni di sangue in calo


il periodo estivo, necessit
aumentare la raccolta di plasma
a patto che tutti
i Servizi Immunotrasfusionali umbri garantiscano un
adeguato impegno. Anche
tutti gli operatori economici
devono
sentirsi
coinvolti
agevolando il
pi possibile i
propri dipendenti donatori

di sangue ad
adempiere al
dirittodovere
della donazione. Un altro
versante
da
considerare
il monitoraggio
dellappropriatezza delluso
di quanto raccolto con le donazioni di sangue.
Linteresse nei
confronti
dei
processi di miglioramento
della
pratica
trasfusionale si
notevolmente accresciuto
negli ultimi dieci anni, non soltanto
perch
le
trasfusioni
inappropriate
sono associate
a rischi sanitari, ma anche
perch rappresentano costi
rilevanti. Pertanto chi prescrive terapia
trasfusionale
deve sempre

di pi verificare
le proprie abitudini, mediante
opportuni
confronti con
altre situazioni
analoghe degli
ospedali regionali, ed attivare
meccanismi di verifica
e di revisione
del
comportamento contribuendo
al

miglioramento
qualitativo
dellutilizzo del
sangue e dei
suoi
derivati.
LAvis ricorda
che i mesi estivi sono critici e
chiede a tutti
i cittadini tra i
18 ed i 60 anni,
che
ancora
non sono donatori di sangue, di chia-

mare la sede
Avis
Comunale Siracusa
via Von Platen
38, il cui recapito telefonico
3463569150
oppure tel./fax
0931/463266
e-mail:
avisprovsiracusa@virgilio.
it per poter
avere informazioni utili sulle
modalit
per
diventare donatori. I donatori Avis sono
invitati a contattare la sede
Avis
Comunale al fine di
programmare
la
donazione
in
dipendenza del gruppo
sanguigno
di
appartenenza.
Con il tempo
dedicato
alla
donazione
si
pu
regalare
la vita e contemporaneamente, oltre a
controllare
il
proprio
stato
di salute, far
parte di unassociazione che
riconosce tra
i propri principi la gratuit,
lanonimato,
lattenzione ad
uno stile di vita
sano e positivo, la cittadinanza solidale
e la solidariet.

Sicilia 7

Cronaca di Siracusa

La consigliera
comunale
torna ad
affrontare
la questione
anche se
lassessore
Troia sostiene
che tutto
sia in regola
In foto, la conferenza
stampa della consigliera Princiotta.

Il caso delle delibere:


Princiotta allattacco
D

opo la richiesta
del ritiro di tutte
quelle determine e
delibere in autotutela che erano state
eseguite dallamministrazione durante
il periodo natalizio
per concedere dei
patrocini gratuiti per
un totale di circa 700
mila euro, la consigliera
comunale
Simona Princiotta
tornata
sullargomento delle delibere.
Per quanto attiene
le determine e delibere in questione,
infatti, nella distribuzione dei contributi sembrava, ad
esempio, come gi
annunciato nel mese
di gennaio, venire
meno il rispetto degli articoli 12 e 13
della legge regionale n. 241/1990 che
testualmente recita:
"La concessione di
sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili
finanziari e lattribuzione di vantaggi
economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici
e privati sono subordinate alla predeterminazione e alla
pubblicazione
da
parte delle amministrazioni procedenti,
nelle forme previste
dai rispettivi ordinamenti, dei criteri

e delle modalit cui


le amministrazioni
stesse devono attenersi;
nonch
dellarticolo 26 e 27
del decreto legislativo n.33.213 sulla
trasparenza, emanato
in esecuzione della legge n.190/2012
sullanti corruzione
per il quale: obbligatoria la procedura
di evidenza pubblica
pena la condizione di
inefficacia.
Chiedevamo quindi al sindaco, con
urgenza, dando un
segnale di equilibrio
e saggezza, di procedere al ritiro in autotutela delle stesse
determine e delibere
non solo perch ritenute inefficaci e in
liquidabili ma anche
per non penalizzare
n le associazioni
che ne avevano beneficiato n quelle
che non hanno avuto lopportunit di
farlo per mancanza
di trasparenza. Risalutava, infatti, opportuno quantomeno
pubblicare un avviso
pubblico al fine di
giungere ad una distribuzione equa nel
territorio
potendo
valutare le vere esigenze e i progetti ad
alto impatto sociale e
non penalizzando o
escludendo, in qual-

che modo, le problematiche dei quartieri


a rischio.
La cosa che ci ha
preoccupato, oltre
alla mancanza di trasparenza e controllo,
stata lassenza dei
criteri oggettivi secondo i quali sono
state accolte delle
richieste fatte appena
poche ore prima delle delibere.
Gi allepoca due
determine particolari avevano attirato
la nostra attenzione
e per lesattezza la
determina 244 del
15/12/2014 denominata La Casa degli
Elfi in relazione
alla quale era prevista una erogazione
di 36mila euro per
la realizzazione della
suddetta manifestazione natalizia per
bambini allinterno
dellAntico Mercato
di Siracusa. Il progetto era stato affidato alla ditta Medea che, non avendo
esperienza
alcuna
nel settore filtrava la
gestione dellevento
allassociazione culturare Zuimama anche con riferimento
al campus estivo a
favore dei bambini
svantaggiati, denominato Mettiamoci
in gioco un viaggio tra cultura e di-

vertimento sempre
gestito dalla suddetta
associazione culturale.
E
inammissibile,
infatti, che sia stato
dato un contributo a
unassociazione operante alla Pizzuta che
tuttaltro che un
quartiere a rischio.
Orbene, prevedendo
che i bambini segnalati dalle Politiche
Sociali
sarebbero
stati residenti in altre zone della citt
ho avuto modo, con
ospite in commissione lassessore Valeria Troia, di lamentarmi del fatto che
questo campo estivo
fosse decentrato e
che non fossero stati
valutati altri progetti.
Unaltra anomalia
gravissima quella che limpegno di
spesa per la realizzazione di questo progetto stato fatto nel
2014 (e dunque con
le risorse dellanno
precedente) per un
progetto che si sarebbe svolto nel 2015.
Cos come ritengo
assurdo che il progetto che vede la firma
dellassessore Troia
(Pubblica Istruzione)
e che com spesso
specificato nella determina prevedeva
il
coinvolgimento
di altri istituti com-

prensivi di Siracusa
diventando una sorta
di estensione dellanno scolastico, non
abbia sostanzialmente coinvolto nessuna
scuola
siracusana
cos come dichiarato dai tre dirigenti
degli istituti scolastici a rischio, ovvero
Mazzarrona, Ortigia
e Santa Panagia che
per intrattenere, durante il periodo estivo, i loro iscritti si
sono dovuti rivolgere
ad altre associazioni con lobbligo di
versare una somma
di euro 500 al comune senza beneficiare
di alcun contributo.
Lassessore Valeria
Troia ha avuto modo
di fare due dichiarazioni differenti in
due momenti diversi
in seconda commissione. In un primo
tempo, lassessore
Troia, dichiarava che
lassociazione si sarebbe fornita di pulmino per agevolare
la fruizione del campo estivo ai bambini
delle zone a rischio.
In un secondo tempo, invece, sempre
la stessa Troia, ha
dichiarato facendone
comunicazione scritta, che tale associazione si sarebbe avvalsa di quattro sedi
per ricoprire in ma-

niera quasi completa


il territorio aretuseo.
I campi estivi che
avrebbero fatto da
appoggio sarebbero
stati: Zuimama (via
Salvo Randone), Ludoteca Patatrac (via
Arno), Casa di Pantanello (via Pantanelli) e la Cittadella
dello Sport.
In data 20 luglio
2015 mi sono recata personalmente
ad effettuare un sopralluogo, cosa che
avrebbe dovuto fare
lassessore Troia e
non certo la sottoscritta, per verificare
leffettiva funzionalit delle quattro sedi
dichiarate allinterno
del progetto.
La prima sede, sita
in via Arno, un asilo nido (e il progetto
prevede la partecipazione di minori dai 4
ai 12 anni) formato
da due stanze. I proprietari di tale struttura si sono premurati di fornirmi una
dichiarazione scritta
dove affermano di
non essere la succursale di Zuimama, di
non avere allinterno
del personale appartenente alla suddetta associazione e di
aver ricevuto solo
una richiesta verbale per di ospitare un
minore.
Nella sede dei Pantanelli dove sono
appoggiati solo due
minori aderenti al
progetto dellassociazione Zuimama.
La richiesta, come
nella sede di via
Arno, giunta telefonicamente.
Alla Cittadella dello Sport, invece, ho
chiesto sia al delegato del gestore un tale
signor La Rosa sia al
dipendete comunale
di dichiararmi per
iscritto quante autorizzazioni erano state
concesse per lo svolgimento dei campus
estivi allinterno della struttura. Mi stato dichiarato verbalmente che allinterno
della struttura sportiva stanno svolgendo il campus estivo,
lArci (che tra laltro ha usufruito pi
volte dei contributi
comunali) e la Rari
Nantes.

SOCIET 8
Le tre ragazze
siracusane
Caterina, Paola e
Nadia, battezzate da Amadeus
Le Ortigiane si
sono ripresentate
questa sera dopo
trionfo di ieri nel
programma
di
Rai1 "Reazione a
catena", vincendo
un
montepremi
di 24.500 euro.
Ecco che cosa
successo: il trio
che sfida le Ortigiane composto
da
Alessandro,
dalla compagna
Monica e dalla
sorella Michela,
in arte gli Inviti a
cena, provenienti
dalla provincia di
Vercelli. Dopo un
breve scambio di
battute con i nuovi arrivati Amadeus d il via alla
gara che come al
solito si apre con
la Caccia alla
parola. In questa
primissima fase
del gioco le Ortigiane fanno valere
la propria maggiore esperienza,
lasciando
poco
spazio agli avversari che indovinano solo una parola. L'inizio del
gioco successivo,
la prima Catena
Musicale, vede
ancora protagoniste le campionesse che con soli tre
strumenti indovinano la canzone
vincente. Bastano pochi attimi a
Caterina e Paola
per
riconoscere
le note della canzone "Donne" di
Zucchero e convincere
Nadia
a dare subito la
soluzione. Amadeus di fronte al
titolo fornito dalle tre ragazze di
Siracusa fa partire
la base della canzone invitandole
a cantarci sopra il
brano da loro indicato per vedere se
possa essere compatibile o meno.
Si tratta proprio

Sicilia 30 LUGLIO 2015, GIOVED

30 luglio 2015, gioved

Nel gioco
finale
le Ortigiane
si comportano egregiamente arrivando alla
parola finale
dimezzando una sola
volta il montepremi

Il trio siracusano: Le ortigiane


vincono 24.500 euro
nel programma di Rai1
Reazione a Catena
di quello. Arriva
il momento della
seconda Catena
Musicale che segna l'inizio della
clamorosa rimonta degli sfidanti.
Alessandro, Monica e Michela,
che fino a questo
momento
erano stati un p in
ombra, sembrano

prendere
finalmente confidenza
con il quiz e iniziano a rispondere
correttamente con
sempre pi costanza, fino a indovinare proprio
all'ultimo il titolo della canzone
esatto. Rimonta
che si compir nel
gioco dell' Una

tira l'altra dopo


che nel Quando,
Dove, Come e
Perch si registra
una
sostanziale
parit tra le due
squadre. Sono infatti gli Inviti a
cena a terminare
la prima catena di
parole dell' Una
tira l'altra e a
completare cor-

rettamente la prima zip, quella che


vale quindicimila euro. Sempre
gli sfidanti hanno
l'opportunit
di
risolvere anche la
seconda zip, quella da ventimila
euro, ma questa
volta preferiscono lasciare il gioco in mano alle

campionesse. La
scelta si dimostra
azzeccata, perch
le Ortigiane non
hanno la soluzione e cos i ventimila euro finiscono nelle casse
degli Inviti a cena
che chiudono il
gioco in vantaggio di settemila
euro. Sarano dunque le Ortigiane a
iniziare l' Intesa
vincente.
Qui
Caterina, Nadia
e Paola partono
male e sembrano
demotivarsi. Al
giro di boa hanno
trovato solo tre
parole e le definizioni che danno
sono sempre poco
immediate. Verso la fine tuttavia
trovano
l'intesa
giusta e concludono il proprio
minuto con il risultato di otto
parole, pi che
buono per come
si erano messe le
cose. Tocca ora
agli sfidanti che
hanno un percorso diametralmente
opposto
alle campionesse.
Partono
molto
bene, ma a met
strada iniziano a
trovare serie difficolt commettendo diversi errori.
Si ritrovano cos
a venti secondi
dalla fine senza
pi la possibilit
di usare i passo e
chiudono la gara
con sette parole,
una in meno delle
campionesse che
quindi mantengono il titolo. Nel
gioco finale le
Ortigiane si comportano egregiamente arrivando
alla parola finale
dimezzando una
sola volta il montepremi. A questo
punto acquistano
il terzo elemento che le illumina
aiutandole a indovinare la parola corretta. Si aggiudicano 24.500
euro.

Si

tenuta
ieri
mattina
alla
Capitaneria di Porto
di
Siracusa,
la
conferenza stampa di
presentazione
della 2 edizione delliniziativa Sicilia
e
Siracusa,
mare per tutti.
Erano presenti, l' assessore al Turismo
ed alla Cultura, Francesco
Italia, un rappresentante
dellArea Marina Protetta
del Plemmirio,
che ha portato
i saluti del presidente,
Sebastiano Romano il vice
Comandante
della Capitaneria di Porto
di
Siracusa,
Ernesto Cataldi, il presidente del Consorzio Siracusa
Turismo, Sebastiano Bongiovanni e il
presidente
dellassociazione Sicilia
Turismo
Per
Tutti, Bernadette Lo Bianco.

Sicilia 9

Nella
seconda
edizione
si registra
la partecipazione di
tante associazioni
motivate
nel sociale

Presentata liniziativa
Sicilia e Siracusa,
mare per tutti
Il vice sindaco Francesco
Italia si dichiara felice di
promuovere la
seconda edizione di Sicilia e Siracusa
Mare Per Tutti ed esprime
soddisfazione
per la partecipazione delle
tante associa-

zioni coinvolte
Un'ulteriore
dimostrazione
che una vera
sinergia, concretizzatasi in
questo
caso
con una raccolta di informazioni proveniente da tutti i
soggetti coinvolti ha det-

to Bernadette
Lo Bianco ci
abbia permesso di realizzare
risultati
eccellenti,
che avranno
la loro concreta attuazione
nella massima
divulgazione
dei dati attraverso il portale
"Siracusa

Turismo" leader nel settore


turistico, a beneficio di tutti i
turisti e di tutti
i cittadini .
L'obiettivo
oggi raggiunto deve essere soltanto
un punto di
partenza per
continuare
nell'opera
di

societ

divulgazione
ed implementazione
dei
dati raccolti al
fine di rendere
una destinazione turistica
sempre di pi
fruibile per tutti: anche ai nostri cittadini.
Il progetto mira
a
realizzare
unospitalit
ancora pi accessibile
ed
eco sostenibile in tutta la Sicilia, seguendo il percorso
dell'iniziativa,
Siracusa Mare
per Tutti, nato
lo
scorso
anno.
Il
progetto Sicilia e
Siracusa,
Mare per tutti
ha lobiettivo
di promuovere un turismo
accessibile ed
unaccoglienza di qualit,
attraverso
il
superamento
di tutti quegli
ostacoli
che
impediscono
di godere a
pieno
dellesperienza turistica e di tutta
la bellezza del
territorio siciliano.

SOCIET 10

Sicilia 30 luglio 2015, gioved

Finale regionale Miss Cotonella


Sicilia Ovest di Miss Italia
Tutto al
femminile
le vittorie,
le emozioni, i sorrisi,
lesultanza
sul palco e
sui tracciati
aretusei

utto al femminile lo spettacolo offerto all


Ippodromo
del
Mediterraneo di
Siracusa,
dalle
concorrenti della
finale
regionale
Miss
Cotonella
Sicilia Ovest di
Miss Italia e da
un trotto internazionale che ospita
la seconda tappa
del Campionato
Guidatori organizzato dalla Unione
Ippica del Mediterraneo. Tutto al
femminile le vittorie, le emozioni,
i sorrisi, lesultanza sul palco e sui
tracciati aretusei.
La fascia che ha
concesso laccesso diretto alla finale nazionale di
Miss Italia, Miss
Cotonella Sicilia
Ovest , ha rivestito meritatamente
bellezza e porta-

30 luglio 2015, gioved

La lettura a Marina
di Priolo non
va in vacanza

citt baciata dalle acque del mito greco

Ritorno a Corinto per omaggiare


le radici elleniche di Siracusa

Gli equipaggi partecipanti alle regate che hanno attraversato il mare


da Siracusa a Thapsos, dal Plemmirio alla Targia e fino a Porto Grande

mento della concorrente numero


9
Emmanuela
Gulino, di Palermo, anni 19. Lei la
pi votata tra le 36
miss provenienti
dalle province di
Palermo, Trapani,
Siracusa e Ragusa, che hanno dato
prova di eleganza
attraverso sfilate,
di intraprendenza
autopresentandosi, e di bravura
con
particolari
coreografie. Tut-

to proposto al cospetto di una giuria


tecnica e popolare.
Tutto al femminile
anche la vittoria
di tappa del Campionato Guidatori
della Uim. Registra il bis di vittorie la guidatrice
russa Olga Mantorova che lascia
dietro s gli avversari italiani, serbi,
maltesi e francesi,
guidando la caratteriale Ping Pong
Roc.
Connubio

vincente,
quello
che ha unito leleganza delle sei
corse di trotto alla
bellezza promossa
dallorganizzazione Glamour
Production.
La
seratasi conclusa
ancora in rosa con
la voce di Rita
Comisi, talento di
Amici, che ha
scaldato i cuori
dei tanti visitatori presenti nellincantevole struttura
siracusana.

l sabato la biblioteca di spiaggia a


Marina di Priolo si anima di colore.
Un nuovo appuntamento del progetto
Nati Per Leggere ha dato spazio alla
divulgazione della lettura con unattivit insieme ludica ed istruttiva,
che ha chiamato intorno a s tanti
piccolo lettori e genitori. Le lettrici
volontarie, Cinzia e Tiziana, hanno
allietato le ore del mattino con letture animate ad alta voce, seguite da
un laboratorio di pittura. Le opere
darte realizzate dai bambini sono
diventate arredo per la location della
lettura in spiaggia e gadget artigianali
che i piccoli artisti hanno portato a
casa, testimoni e promemoria dellattivit svolta.
A questo progetto, iniziato nel febbraio scorso, la Biblioteca comunale
ha voluto dare una continuit anche
per il periodo estivo, coltivando con
impegno e passione unattivit che
diventata un momento di incontro
e di confronto anche fra gli attori
della rete cui si dato pian piano
vita - dice Domenico Mercurio,
responsabile del settore Cultura del
Comune - La riuscita dellevento
stata possibile proprio per questo. Un
competente contributo stato dato
dagli insegnanti ed operatori delle Sezioni Primavera, la cui disponibilit
e collaborazione stata sempre una
maglia fondamentale per coordinare
e gestire le attivit con i bambini".
"Ancora una volta, cos, Marina di
Priolo si distingue per le attivit che
si svolgono sulla spiaggia e che si
distinguono, per qualit e professionalit, da tutte le altre localit balneari - aggiunge il sindaco, Antonello
Rizza - Coniugando cultura, tempo
libero e voglia di mare, in una delle
coste pi belle della Sicilia".
I prossimi appuntamenti di lettura in
spiaggia saranno il 2 ed il 3 agosto
prossimi.

a sede del Plemmirio ha


ospitato una tappa delledizione 2015 di Ritorno
a Corinto un trofeo del
mare nato per omaggiare le
radici elleniche di Siracusa
citt baciata dalle acque
del mito greco. Nella sala
Ferruzza -Romano si sono
dati appuntamento tutti gli
equipaggi partecipanti alle
regate che hanno attraversato il mare da Siracusa a
Thapsos, dal Plemmirio
alla Targia e fino a Porto
Grande.
Liniziativa organizzata
dalla omonima associazione che d il titolo alla manifestazione, in gemellaggio
con la citt di Corinto, il
Comune di Siracusa, la Fiv
(federazione italiana vela)
il Coni Italia e lautorit
portuale di Augusta con
il coinvolgimento di 15
equipaggi provenienti da
tutta la Sicilia.
Nella sala multimediale
dellAmp del Plemmirio
si svolto il briefing della
regata daltura a cui hanno
preso parte il vicesindaco
Francesco Italia, il vicecomandante della Capitaneria
di Porto di Siracusa Ernesto Cataldi, il presidente
dellassociazione Nicola
Tarantello, larcheologo
Dario Scarf e lo storico

Giancarlo German Bozza. La conferenza stata


allietata anche da un momento musicale a cura dei
maestri di chitarra classica
Marcello Cappellani e Roberto Salerno. Al momento
della premiazione degli

equipaggi vincenti le varie


regate ha partecipato anche
Patrizia Maiorca. Questi
gli equipaggi che si sono
aggiudicati il primo posto
nelle varie competizioni
Trofeo del Mito (gran crociera) lo yacht Corinna,

armatore Piero Curcio del


circolo C.V.Ribellino
Trofeo Yachting Memories
- lo yacht Kerulos armatore
Salvatore Nicotra
Trofeo Archimede (barche
a vela latina) - barca Zaira
di Santo Marsala.

Domani il 3 anniversario della scomparsa della prof. Giovanna Midolo

Domani ricorre il terzo anniversario della scomparsa della prof. Giovanna Midolo, una celebrazione eucaristica
sar tenuta nella parrocchia SS.mo Salvatore di via Necropoli Grotticelle alle ore 19.
Giovanna, la donna della gioia
La gioia... cresce non in s e per s perch in Ges
piena e perfetta, in Ges che ci ama e ci salva nella volont del Padre. Deve crescere in me. E crescer nella
misura in cui scomparir, nella misura in cui annuller
la mia contingenza ed il mio stesso peccato nella sussistenza e nellamore del mio Dio... E il frutto del nostro

amore lapostolato. E limpegno di lavorare per gli altri, non qualcosa che ci superficializza e ci distrae, ma
una esigenza, un bisogno. Oggi nel mondo ci pu essere
esigenza di cibo e di vestito, ma la pi grande povert,
lindigenza pi grave di Dio... e il dono che Dio mi ha
fatto di se stesso, la sua predilezione non e non pu
essere un fatto personale. Noi siamo Ecclesia. Noi siamo
il corpo di Lui. Se egli mi ha scelto, appartengo agli altri
per la semplice ragione che appartengo a Lui: Lui negli
altri; gli altri sono Lui.
(Dagli scritti di Giovanna Midolo)

Cera un mare da favola ovvero il mare raccontato ai pi piccoli in una cornice da favola

Cera un mare da favola


alla spiaggetta Maniace
Si svolto ieri pomeriggio

nella spiaggetta del Maniace,


proprio ai piedi della fortezza
federiciana liniziativa Cera
un mare da favola.
Larenile lambito dal mare di
Ortigia, allombra dello storico Castello, ben si presta a
fornire le suggestioni adatte ad
affascinare la platea che sar
composta da bambini dai 7
agli 11 anni, protagonisti per
una serata di un momento affascinante sotto le stelle, in un
luogo davvero speciale, dove
si fondono insieme storia e
natura in maniera spettacolare.
Liniziativa sulla Spiaggetta
Maniace si avvale della col-

laborazione dellArea Marina


Protetta del Plemmirio, che
per loccasione sta operando
anche una pulizia straordinaria dei luoghi e fa parte
della manifestazione culturale
Unestate da favola dedicata
a bambini e ragazzi sul tema
della educazione alla bellezza realizzata dallAssessorato alle Politiche Culturali del
Comune di Siracusa - Biblioteca Comunale e al Circolo
dei viaggiatori nel tempo su
proposta dellAssociazione
Biblios e dellAssociazione
Blocco 734.
La gestione della Spiaggetta
Maniace afferma il presiden-

te dellAMP del Plemmirio


Sebastiano Romano stata
affidata al Consorzio Plemmirio, che qui ha la sua sede, per
finalit didattiche, per progetti
di educazione ambientale e
destinate particolarmente ai
pi piccoli e per questo abbiamo accettato nuovamente
di collaborare fattivamente
alliniziativa che in passato
ha entusiasmato grandi e
piccini.
Laccesso allarenile sar limitato ai pi piccoli, ma anche
gli adulti e gli accompagnatori
potranno fruire dello spettacolo che lanno scorso richiam
molti spettatori.

Sicilia 11

societ

evento

Legalit:
al Cambio Rotta
un docufilm
per ricordare
il magistrato
Rocco Chinnici

n docufilm in memoria di Rocco Chinnici verr proiettato


questa sera alle ore
21.00 presso il Centro
culturale polivalente Cambio Rotta,
bene confiscato alla
mafia, di Altavilla
Milicia (C.da Due
Torri).
Lopera del regista
Giovanni Furnari
stata realizzata con
gli alunni della Scuola media di Misilmeri per ricordare
il giudice, fondatore
del pool antimafia,
ucciso da Cosa nostra
a Palermo il 29 luglio
del 1983. Nellattentato persero la vita i
due componenti della
scorta del magistrato,
il maresciallo dei carabinieri Mario Trapassi e lappuntato
Salvatore Bartolotta,
e il portiere dello stabile di via Pipitone
Federico, Stefano Li
Sacchi.

SPECIALE 12

Sicilia 30 LUGLIO 2015, GIOVED

Vincere il terrorismo
una sfida ambiziosa,
ma realistica
Lo ha affermato il ministro dellInterno Alfano al vertice
internazionale Countering Violent Extremism Summit

Il vertice internazionale
"Countering
Violent Extremism Summit"
si tenuto ieri
mattina nella sede della
Scuola superiore di polizia
- alla presenza del ministro
dell'Interno Angelino Alfano,
del capo della
polizia Alessandro Pansa e
del vice segretario di Stato
americano Antony Blinken.
Ad oggi hanno aderito 13
organizzazioni
non governative e 60 Paesi
tra i quali anche
molti del mondo islamico.
Il Vertice internazionale
"Countering
Violent Extre-

mism Summit"
si svolto presso la Scuola Superiore di Polizia di Roma.
L'evento, si
incentrato
sul contrasto
alle cause che

sono alla base


del terrorismo
e della radicalizzazione violenta, e vede la
partecipazione
dei rappresentanti di circa
80 delegazio-

ni di governi e
organizzazioni
internazionali.
La riunione ha
avuto lo scopo
di preparare il
vertice dei leader mondiali
previsto a New

York per il 29
settembre prossimo, a margine dell'Assemblea Generale
dell'Onu.
L'estremismo
violento una
minaccia glo-

30 LUGLIO 2015, GIOVED

bale che non


riguarda le sole
forze di polizia,
ma necessita di
un approccio
pi moderno
che tenga conto dellutilizzo
che viene fatto
del web, diventato il primo
terreno in cui
si fa proselitismo. il ministro dellInterno
Angelino Alfano che, intervenuto al vertice
internazionale
"Countering
Violent Extremism Summit",
presso la Scuola Superiore
di Polizia, ha
indicato quale
dovrebbe essere limpegno
internazionale
nella lotta al
terrorismo.
Gli estremisti ha detto - attuano una propagazione mediatica
dell'odio e la
spettacolarizzazione della
brutalit, sapendo bene che
queste azioni
vanno a colpire l'emotivit
della gente, ri-

schiando di far
sentire invincibili gli attentatori e sempre
pi vulnerabili
le vittime.
La comunit
internazionale
deve mobilitarsi e muoversi all'unisono
per una battaglia che non
contro un particolare gruppo
sociale, unideologia politica
o una dottrina
religiosa, ma
contro ogni
forma di estremismo in tutti
i suoi aspetti.
Oltre all'azione delle forze
di polizia, ha
proseguito Alfano, necessario sviluppare strumenti di
controffensiva

e utilizzare tecniche di contronarrativa,


per contrastare
cos la retorica

estremista.
necessario diffondere messaggi di speranza, messaggi

positivi, perch
l'errore pi grave che potremmo commettere
lasciare a loro

Sicilia 13

il campo della
retorica e della propaganda.
Dobbiamo attuare una con-

speciale

tronarrativa sul
web che faccia
capire ai tanti giovani che
possono essere sedotti dagli
estremisti, che
il mondo non
quello che viene loro raccontato.
L'obiettivo
deve dunque
essere quello
di affiancare
all'azione di
prevenzione
un nuovo modo
di contrastare
l'estremismo
violento, attraverso una strategia globale da
sottoporre alle
Nazioni Unite.
Vincere il terrorismo una
sfida ambiziosa
ma realistica,
ha concluso Alfano.
Sono intervenuti al vertice il
capo della Polizia Alessandro
Pansa e Sarah
Sewall, sottosegretario Usa
per la sicurezza
civile, la democrazia e i diritti
umani.

Cultura 14

Sicilia 30 LUGLIO 2015, GIOVED

Noto, festeggiamenti estivi


in onore di San Corrado

Un
anno,
quello
che
si sta vivendo,
sicuramente molto
particolare e
che verr ricordato per
le tante celebrazioni, i
momenti di
approfondimento e le
grandi novit
nel nome di
una devozione
fortissima ed ancor
pi in crescita verso il
proprio Santo
Patrono.
Noto e la Diocesi
stanno
festeggiando
i 500 anni
dalla
Beatificazione
dellEremita
dei tre pizzoni, Corrado
Confalonieri,
con una serie
di iniziative
nei 365 giorni
(19 febbraio
2015- 19 febbraio 2016),
ma che nel
mese che sta
per iniziare,
agosto, avr
importanti momenti.
Intanto dallo scorso 18
luglio
nella
Basilica Cattedrale
di
San Nicol
in esposizione lArca di
San Corrado
dove sono custodite le spoglie mortali
dellamato
Patrono che
nella
notte
tra sabato 1
e domenica

Proprio nel luogo dove visse sino alla sua morte alle 8,30 verr celebrata la Santa Messa
dal Vicario Generale della Diocesi di Noto Monsignor Angelo Giurdanella

2 agosto, alle
ore 3 verr
traslata
in
processione
dalla Basilica
al Santuario

morte
alle
8,30
verr
celebrata la
Santa Messa dal Vicario Generale

agosto, alle
ore 19.00 Celebrazione
Eucaristica,
nel
sagrato
del Santua-

scovo
di
Noto. Sino al
19 di agosto,
il 20 lArca
ritorner in
Cattedrale,

Noto e la
Diocesi
stanno festeggiando
i 500 anni
dalla Beatificazione
dellEremita
dei tre pizzoni, Corrado Confalonieri

di San Corrado Fuori le


Mura. Proprio nel luogo dove visse
sino alla sua

della Diocesi
di Noto Monsignor Angelo Giurdanella; e, sempre
domenica 2

rio,
presieduta da Sua
Eccellenza
Monsignor
Antonio Staglian,
Ve-

il Santuario
sar aperto
tutti i giorni, dalle ore
7 alle ore 22,
e sono attesi

in
pellegrinaggio le comunit delle
P a r ro c c h i e .
Domenica 8
agosto prevista la raccolta alimentare
a cura delle
Associazioni
dei Portatori
di San Corrado e dei Cilii; gli stessi
invitano i fedeli a partecipare anche
alla
veglia
di preghiera
mercoled 12
agosto,
alle
ore 20,30, sul
sagrato
del
Santuario.
Sabato
15
agosto, in occasione della Solennit
della Madonna Assunta,
p ro c e s s i o n e
del simulacro
della Madonnada piazza
Don Orione
al
Santuario dove poi,
alle ore 20,
verr
celebrata da Padre Eugenio
Boscarino, la
Santa Messa.
Infine domenica 16 agosto omaggio
floreale alla
statua di San
Corrado,
nella cava, a
cura delle Associazioni dei
Portatori di
San
Corrado e dei Cilii,
alle ore 19,
seguito dalla
Celebrazione
Eucaristica.
Emanuela
Volcan

30 luglio 2014, gioved

Tredici gol la scorsa stagione con lAkragas, chiude la campagna acquisti

Sicilia 15

SPORT SIRACUSA

Lele Catania, ecco il bomber


che guider lattacco azzurro
Un rinforzo anche per i quadri dirigenziali con larrivo
del segretario amministrativo Claudio Cammarata
(ex del Catania) che avr il compito di far quadrare i conti

l botto finale del


Siracusa si chiama Lele Catania, il
trentaquattrenne attaccante che lanno
scorso ha dato con
i suoi tredici gol un
notevole contributo alla promozione
dellAkragas. Una
carriera quasi totalmente in Lega Pro,
con alcune presenze
anche in B, ovunque ricordato per
il suo irriducibile
impegno che ne ha
fatto un beniamino dei tifosi. So
di arrivare in una
piazza
importante ed esigente che
si aspetta molto da
me. Cercher di non
deluderla - stato il laconico commento della punta
che da domani sar

a disposizione di
Lorenzo Alacqua.
In contemporanea
si sistema anche
lorganigramma
dirigenziale
con
larrivo del segretario amministrativo
Claudio Cammarata (ex Catania) che
avr il compito non
facile di far quadrare i conti, punto focale di un progetto
conosciuto, a quanto pare, urbi et orbi,
e ormai maturo per
essere spiegato anche a noi, per consentirci di valutarlo,
di trarre le nostre
conclusioni, prima
di renderlo di pubblico dominio. Una
spiegazione
non
pi rimandabile e
che ruota attorno
allinterrogativo su

cosa potr ragionevolmente fare da


grande il Siracusa.
Dallarticolazione
della struttura societaria si intuisce che
deve trattarsi di un
percorso molto importante e ambizioso, ma il problema
che la gente si pone
legato alle risorse
economiche di cui
la societ potr disporre, se cio queste risorse potranno
protrarsi nel tempo
o se sono limitate
a questa stagione.
Interrogativi
che
trovano una ragion
dessere in dolorose
esperienze passate
che hanno lasciato
ferite non ancora rimarginate e nei numerosi crack che si
sono verificati qua

In foto, Lele Catania con la maglia dellAkragas in azione

e l e che soltanto
in Lega Pro hanno
riguardato ben sette societ colpevoli
di aver fatto il passo pi lungo della
gamba. Perplessit
legittime che andrebbero chiarite,
con priorit assoluta, per soddisfare le
esigenze conoscitive di una piazza
che maturata al
punto di porsi delle domande che richiedono altrettante
risposte. La societ
che fino a questo

momento si limitata a snocciolare


con cadenza quasi
giornaliera, nomi di
nuovi dirigenti e di
nuovi giocatori, ma
che a proposito delle risorse sta continuando a tenere un
basso profilo, dovr
entrare nellordine
di idee di fare una
volta per tutte un
discorso chiaro, sia
per mettere il bavaglio a chi chiede
la luna, sia per assecondare quellapprezzabile
fatto-

re di crescita che
spinge il tifoso ad
un costruttivo dialogo con la societ.
Lestate del 2012
daltra parte troppo
recente per la tifoseria azzurra per
essere stata dimenticata. Il Siracusa
si fece sorprendere
impreparato dalle
scadenze fissate per
liscrizione. Chiese
aiuto, ma nessuno
rispose. E il bel sogno fin comera cominciato. Unamara
esperienza che non

nanze delle tradizionali localit di


villeggiatura, ha
anche permesso
alle famiglie degli
atleti di sposare a
pieno questa progetto estivo, che
si propone come
un modo pratico,
intelligente e soprattutto diverten-

te per continuare
ad allenarsi. Non
necessario essere
tesserati
dellOrtigia per
venire a giocare
con noi, perch
il sole, il mare e
il divertimento
sono di tutti ha
terminato Vancheri.

Pallanuoto, per lOrtigia tempo


destate... dalla piscina al mare
Arriva

lestate
piena e, lattivit
sportiva del Circolo Canottieri
Ortigia, prosegue a mare. Nella splendida cornice
dellArea
Marina Protetta
del Plemmirio,
presso il Lido
Terrazza Fanusa,
i ragazzi della
prima
squadra
hanno infatti allestito un campo di pallanuoto
che, da questa
mattina, sar a
disposizione delle squadre giovanili e di quanti
ne vorranno usufruire insieme a
loro.Under 13,

15, 17 e 20, quindi, si alterneranno


in allenamenti e
momenti di svago,
sia al mattino che
nel primo pomeriggio.
Oltre ai tecnici
delle squadre giovanili,
saranno
sempre
presenti
anche i ragazzi
di Gino Leone,
il quale si detto
entusiasta di questa iniziativa: Da
oggi, tutti i ragazzi potranno vivere una bellissima
esperienza che riporta la pallanuoto l dov nata, a
mare ha detto.
Abbiamo pensato
di fare svolgere

attivit
ludicosportiva ai ragazzi, con lintento
principale di stare insieme senza
tralasciare, per,
laspetto tecnico.
Nelle ore di gioco-allenamento,
infatti, verranno
svolti anche esercizi di tecnica che,
uniti alle difficolt
del campo di gioco, con onde e correnti marine, rappresenteranno un
buon allenamento per tutti loro.
Questa iniziativa
volta a promuovere laggregazione,
e vedere grandi e
piccoli giocare insieme ne la pro-

va ha concluso il
tecnico biancoverde.
Dello stesso avviso, anche il Presidente
Valerio
Vancheri, che ha
sottolineato il successo riscosso tra
le famiglie: Abbiamo spostato la
nostra attivit dalla piscina Caldarella al mare ha
dichiarato e grazie alla collaborazione tra i nostri
ragazzi e lo staff
della
Terrazza
Fanusa, la riuscita di questa iniziativa stata possibile. La comodit
del campo, nelle
immediate
vici-

Sicilia

SPORT PAGINA 16 30 luglio 2014, gioved

Parisi: Questo
Trofeo deve
essere un momento di gioia
e di crescita.
L'idea di far
giocare i giovanissimi in ranghi
misti fondata
sulla volont di
riprodurre quello che potrebbe
succedere nella
carriera

Calcio,
ancora un
colpo per
il Noto,
preso
lattaccante Dario
Bellino

Pallanuoto, Ortigia e 7 Scogli


al 2 Trofeo Francesco Scuderi

el nome di Francesco Scuderi che ha


sempre messo nella
sua vita da atleta,
tecnico e dirigente
legato a doppio filo
al mondo delle calottine ci sar in questi
giorni tanta pallanuoto, senza limite
d'et. Difficile trovare un modo migliore
per onorare la memoria del presidente
della Nuoto Catania e vicepresidente della Federnuoto
Sicilia, tragicamente
scomparso nel dicembre del 2013.
Il secondo trofeo
Francesco Scuderi,
in programma dal 4
al 6 settembre prossimi nella piscina
Plaia di Catania, si
preannuncia come
una grande festa di
sport,
fortemente
voluta dal comitato
regionale della Fin,
in testa il presidente
Sergio Parisi, legato a Francesco da
un lungo e intenso
rapporto di collaborazione e - ancor
prima - amicizia. Tre
eventi distribuiti in
due giorni e mezzo:
programma ricco e
intenso, come si conviene a una manifestazione dedicata a

Tre appuntamenti in altrettanti giorni per il secondo trofeo dedicato alla memoria
del presidente della Nuoto Catania a cui prenderanno parte l'Ortigia e la 7 Scogli
una figura centrale
nel panorama della
pallanuoto di casa
nostra. Si comincia,
venerd 4 settembre,
con il campionato regionale di minipallanuoto, al quale prenderanno parte tutte le
squadre che hanno
disputato la fase invernale del torneo.
Ben 18 le formazioni
al via, suddivise in
tre gironi: Orizzonte,
Terrasini, Aquarius,
Ortigia, Aquafit e
Muri Antichi formeranno il gruppo 1;
Sette Scogli, Telimar, Nuoto Catania,
Sicilia Nuoto, Cus
Palermo e Ossidiana
il gruppo 2; Guinnes, Torre del Grifo,
Wp Messina, Wp
Palermo Cus Unime
e Mimmo Ferrito il
gruppo 3.
Sabato 5 settembre,
a campionato regionale concluso, sar
la volta del torneo
dellamicizia, da disputare nei tre campi di minipallanuoto
con formazioni da
dieci elementi con
cinque giocatori in

vasca. Potranno andare in acqua tutti


coloro i quali hanno
giocato con Francesco o sono stati da lui
allenati nelle squadre
di club o nelle rappresentative. Nessuna limitazione di
et o di sesso, semplicemente un modo
festoso di ritrovarsi,
accomunati dal legame con un amico che
non c pi e dallaver condiviso con
lui la passione per la
pallanuoto.
Domenica 6 torneranno protagonisti i
giovanissimi con il
minimondiale. Tutti
gli atleti che hanno
preso parte al campionato regionale di
minipallanuoto con
la propria societ
andranno a comporre tramite sorteggio 15 squadre che
rappresenteranno le
principali nazionali del panorama internazionale. Ogni
nazionale disputer
due partite, regalando ai ragazzi una
preziosa esperienza
di confronto e so-

cializzazione al di l
dellappartenenza a
un club. Le modalit
di svolgimento della
manifestazione e il
programma completo di orari saranno
comunicati a breve
attraverso apposita
normativa. Questo
trofeo - sottolinea
il presidente della
Federnuoto Sicilia,
Sergio Parisi - deve
essere un momento
di gioia e di crescita. Lidea di far giocare i giovanissimi
prima con la propria
squadra di club e
poi a ranghi misti
nel minimondiale
fondata sulla volont di riprodurre quel
che succede nella
carriera di qualsiasi
atleta agonista: chi
giocava al tuo fianco
pu diventare tuo avversario e viceversa.
E tutto questo mantenendo i rapporti di
amicizia e rispetto
che legano chi ha la
stessa passione. Credo sia molto formativo e rispecchi i valori
nei quali Francesco
ha sempre creduto.

Francesco spiega
il presidente Parisi
- stato per anni un
amico, un riferimento, un compagno di
viaggio.
Chiunque abbia fatto parte del mondo
della pallanuoto non
pu che conservarne un ricordo forte e
nel contempo dolce.
Limmediato e pieno sostegno che ho
ricevuto quando ho
lanciato questa iniziativa dice molto.
Altrettanto significativa lentusiastica
partecipazione alla
prima riunione, tenuta nei giorni scorsi
alla Plaia, per definire i dettagli del
trofeo. Cera anche
Monica, moglie di
Francesco: sono sicuro che le avr fatto piacere percepire
tanto affetto.
Sul piano personale
tengo particolarmente a questo evento.
Io e Franco siamo
cresciuti
insieme,
condividendo gioie
e passioni, speranze
e progetti. Sono sicuro che tre giornate
come quelle che abbiamo pensato in suo
onore lo avrebbero
reso felice e orgoglioso.

LUsd Noto si

assicurata le prestazioni del giovane attaccante


Dario
Bellino.
Classe 1993, Bellino un centravanti con ottima
tecnica e fiuto
del gol. Cresciuto
nelle giovanili del
Catania
calcio,
proviene
dallo
Scordia con cui
nelle ultime due
stagioni ha realizzato 27 gol, sfiorando la promozione in Serie D.
Dario
Bellino,
assistito dal suo
procuratore Giuseppe Cracchiolo, ha incontrato il Presidente
Graziano Zani, il
Direttore Sportivo Lino Gurrisi e
lAgente di mercato Seby Carrubba. Dopo un proficuo colloquio le
parti hanno raggiunto laccordo
e Dario Bellino
vestir la maglia
granata nella stagione 2015/2016.