Sei sulla pagina 1di 30

Federazione Italiana Giuoco Calcio

Lega Nazionale Dilettanti

COMITATO REGIONALE
EMILIA ROMAGNA
Viale Alcide De Gasperi, 42 40132 BOLOGNA
Tel. 051/31.43.880 Fax 051/31.43.881-900
Sito Web: www.figc-dilettanti-er.it Mail: segreteria@figc-dilettanti-er.it

DILETTANTI
Stagione Sportiva 2015/2016

Comunicato Ufficiale N5 del 29/07/2015


1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.
CAMBI DI GIURISDIZIONE
Si rende noto che il Presidente della F.I.G.C. visto il parere favorevole espresso dalla L.N.D., dal C.R.E.R. e dal
C.R.L. ha autorizzato il cambio di giurisdizione della sottonotata Societ solo per il Campionato Regionale
Femminile Serie D:
POL. PODENZANO
PODENZANO 1945 A.S.D. matricola 913795
dal Comitato Regionale Emilia Romagna al Comitato Regionale Lombardia limitatamente alla Stagione Sportiva
2015/2016

***********
Si rende noto che il Presidente della F.I.G.C. visto il parere favorevole espresso dalla L.N.D., dal C.R.E.R. e dal
C.R.L. ha autorizzato il cambio di giurisdizione della sottonotata Societ solo per il Campionato Regionale
Femminile Serie D:
A.C.D. POGGESE X RAY ONE matricola 630670
dal Comitato Regionale Lombardia al Comitato Regionale Emilia Romagna limitatamente alla Stagione Sportiva
2015/2016

2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D.


Si allega al presente C.U. (di cui costituisce parte integrante) quanto sotto riportato:
Comunicato ufficiale n56 del 29.07.2015
cu 67/A FIGC - Nuovo Regolamento AIA

49
49

3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE


3.1. Comunicazioni del Consiglio Direttivo
ISCRIZIONI CAMPIONATI DI ECCELLENZA,
PROMOZIONE, 1^ CATEGORIA E JUNIORES REGIONALE
Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Emilia Romagna
Visto lorganico dei Campionati di Eccellenza, Promozione e 1^ Categoria pubblicati sul C.U. n. 49 del 17/6/2015 e
del Campionato Regionale Juniores pubblicato sul C.U. n. 50 del 25/6/2015;
Viste le graduatorie da utilizzare per il completamento degli organici della stagione sportiva 2015/2016 pubblicati, da
ultimo, sul C.U. n. 49 del 17/6/2015;
Viste le Disposizioni per liscrizione ai Campionati Stagione sportiva 2015/2016, pubblicate sul C.U. n. 50 del
25/6/2015;
Considerato

che la Societ COMACCHIO LIDI non ha presentato domanda di iscrizione al Campionato di Promozione;

che la Societ MELETOLESE ha chiesto il declassamento, in corso di ratifica federale, dal Campionato di Promozione
al Campionato di 1^ Categoria;

che la Societ CROCIATI NOCETO non ha presentato, entro il termine perentorio previsto, la dichiarazione di
disponibilit di regolare impianto di gioco per la partecipazione ai Campionati di Promozione e Juniores Regionale;

che la Societ ASCA BORGHI (ovvero ASCA SAVIGNANO) ha comunicato espressamente la mancata iscrizione al
Campionato di 1^ Categoria;

che la Societ CALCIO CODREA ha comunicato espressamente la rinuncia a partecipare al Campionato di 1^


Categoria e contestualmente il declassamento, in corso ratifica federale, al Campionato di 3^ Categoria;

che le Societ REAL MODENA MONTALE, S. PROSPERO CORREGGIO, SALA BOLOGNESE hanno chiesto il
declassamento, in corso di ratifica federale, dal Campionato di 1^ Categoria al Campionato di 2^ Categoria;

che la Societ S. ZACCARIA ha rinunciato a partecipare al Campionato di 1^ Categoria, mantenendo lattivit


femminile;

che le Societ COPPARESE, BOBBIESE, S. PROSPERO CORREGGIO, DIEGARO MACERONE, OLD MELDOLA
hanno comunicato espressamente mancata iscrizione al Campionato Regionale Juniores;

che le Societ COMACCHIO LIDI, REAL SAN LAZZARO, RIESE, AUDAX ARGES FERRARA, MARINA CALCIO,
AGAZZANESE, FARO COOP, GATTEO F.C., NIBBIANO non hanno presentato, entro il termine perentorio stabilito, la
domanda di iscrizione al Campionato Regionale Juniores;
determina

a) di non ammettere al Campionato di Promozione e al Campionato Regionale Juniores la Societ CROCIATI NOCETO;
b) di ammettere al Campionato di Promozione, a completamento del relativo organico, le sotto elencate Societ:
- SAN SECONDO PARMENSE
- CASTELNUOVO
- MESOLA
c) di ammettere al Campionato di 1^ Categoria, a completamento del relativo organico, le sotto elencate Societ:
- DUE EMME
- GRANATA
- GRUPPO SPORTIVO ROMAGNA
- DINAMO CALCIO
- BOCA BARCO
- P.G.S. SMILE
- MASONE;
d) di approvare lorganico dei Campionati di Eccellenza, Promozione, 1^ Categoria e Juniores Regionali della stagione
sportiva 2015/2016 come individuato nel presente Comunicato Ufficiale secondo larticolazione nei vari Gironi.

50
50

GIRONI CAMPIONATO ECCELLENZA 2015/2016


1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18

GIRONE A
BAGNOLESE
CASALGRANDESE
CASTELVETRO CALCIO
CITTADELLA VIS S. PAOLO
COLORNO
FIDENTINA
FIDENZA
FIORANO
FOLGORE RUBIERA
FORMIGINE
LUZZARA CALCIO
PALLAVICINO
PCS SANMICHELESE SASS.
POL. BRESCELLO
ROLO
SAN FELICE
SALSOMAGGIORE CALCIO
VIGOR CARPANETO 19222

GIRONE B
ALFONSINE
ARGENTANA
AXYS VAL.SA
CATTOLICA
CERVIA 1920
CLASSE
CM CONSELICE
COPPARESE
GRANAMICA
MASSA LOMBARDA
OLD MELDOLA 1953
PORTUENSE
PROGRESSO
REAL S. LAZZARO
S. AGOSTINO
SAMPIERANA
SASSO MARCONI
SAVIGNANESE

GIRONI CAMPIONATO PROMOZIONE 2015/2016


1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18

GIRONE A
AGAZZANESE
BIBBIANO S. POLO
BORETTO
CARIGNANO
CASTELLANA
CASTELNOVESE-MELETOLESE
FONTANA AUDAX
GOTICO GARIBALDINA
LANGHIRANESE VALPARMA
MEDESANESE
MONTECCHIO
NIBBIANO
PICARDO SAVORE
POL. IL CERVO
SAN SECONDO PARMENSE
SORAGNA
TERME MONTICELLI
TRAVERSETOLO

GIRONE B
ARCETANA
CAMPAGNOLA
A.C. CARPINETI
CASTELNUOVO
CENTESE
COLOMBARO
CREVALCORE
FABBRICO
FALKGALILEO
FARO COOP
LA PIEVE NONANTOLA
MONTEOMBRARO
REGGIOLO
RIESE
ROSSELLI MUTINA
SCANDIANESE
SOLIERESE
ZOCCA

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18

GIRONE C
BORGO PANIGALE
BUDRIO CALCIO
CALCIO COTIGNOLA
CASALECCHIO 1921
CORTICELLA
FAENZA CALCIO
GUALDO VOGHIERA
LAVEZZOLA
MEDICINA FOSSATONE
MESOLA
PORRETTA 1924
RENO POL. di S. Alberto
RENO CENTESE
S. MARIA CODIFIUME
S. PATRIZIO
S. CARLO
SPARTA CASTELBOLOGNESE
VADESE SOLE LUNA

GIRONE D
BAKIA CESENATICO
CALCIO CASTROCARO
CALCIO DEL DUCA
DIEGARO
FORLIMPOPOLI
FOSSO GHIAIA
FYA RICCIONE
GATTEO FC
MARIGNANESE
REAL DOVADOLA
REAL MIRAMARE
RONTA ARPAX
RUSSI
S. ERMETE SANVITESE
S. PIETRO IN VINCOLI
SPORTING CLUB VALLESAVIO
TORCONCA CATTOLICA
TROPICAL CORIANO

51
51

GIRONI CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA


1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

GIRONE A
BOBBIESE
BORGO SAN DONNINO
BORGONOVESE
CORTE CALCIO
FONTANELLATESE
Il Tonnotto MADREGOLO
JUVENTUS CLUB
NOCETO
PONTENURESE
ROYALE FIORE
SARMATESE
SPES BORGOTREBBIA
VALTIDONE
VIAROLESE
VIGOLO MARCHESE
VIGOLZONE 1968
GIRONE E
65 FUTA
AIRONE 83
A. Placci Bubano Mordano
ANZOLAVINO
ATLETICO CASTENASO
BONONIA
CAGLIARI
CASTEL DEL RIO
DOZZESE
OSTERIA GRANDE
OZZANESE
RIOLO TERME
S. BENEDETTO V. S.
SESTO IMOLESE
U. MONTEFREDENTE
ZOLA PREDOSA

GIRONE B
BARCACCIA
BARDI
BASILICA 2000
BIANCAZZURRA
FELINO
FORNOVO
GATTATICO
LESIGNANO
MARZOLARA
MELETOLESE
POVIGLIESE
SOLIGNANO
SORBOLO
S.C. S. ILARIO
VALTARESE
VIADANA
GIRONE F
BASCA 2002
BENTIVOGLIO
BEVILACQUESE
Boncellino e Bagnacavallo
BOSCO
CASUMARO
CONSANDOLO
FUNO
GALEAZZA
GALLO
MOLINELLA
NUOVA CODIGORESE
POGGESE
SAVARNA
TRESIGALLO
XII MORELLI

GIRONE C
BOCA BARCO
CADELBOSCO
CAVEZZO
GUASTALLA
MASONE
MASSESE CASELLE
PERSICETO 85
RAVARINO
REAL PANARO
SAN FAUSTINO
SPORTING PIEVECELLA
VIRTUS CAMPOSANTO
VIRTUS CIBENO
VIRTUS LIBERTAS
VIRTUS MANDRIO
VIS S. PROSPERO
GIRONE G
BAGNACAVALLO
CARPINELLO
CAVA SAIV
CIVITELLA
DINAMO CALCIO
FRATTA TERME
GRANATA
GS ROMAGNA
REAL FUSIGNANO
REDA
RONCO EDELWEISS
RUMAGNA
S. LEONARDO
S. PANCRAZIO
SAVIO CALCIO
SOLAROLO

GIRONE D
ATLETICO MONTAGNA
BELLAROSA
CALCARA SAMOGGIA
CASTELLARANO
CASTELLETTESE
CERREDOLESE
FLOS FRUGI
LAMA 80
LEVIZZANO
MARANELLO
PGS SMILE
POLINAGO
VEZZANO
VIGNOLESE
VIRTUS GORZANO
VIRTUS PAVULLESE
GIRONE H
ACCADEMIA RIMINI
BAGNO DI ROMAGNA
DUE EMME
GAMBETTOLA
GIOVANE CATTOLICA
IGEA MARINA
JUNIOR S. CLEMENTE
MIRAMARE
MORCIANO CALCIO
PIETRACUTA
S. LORENZO
SPORTING VILLALTA
STELLA
TRE ESSE SALUDECIO
VERUCCHIO
VIS MISANO

GIRONI CAMPIONATO JUNIORES REG.LE 2015/2016


1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14

GIRONE A
ASTRA
CASALESE
COLORNO
FIDENZA
FONTANA AUDAX
FONTANELLATESE
GAZZOLA PONTOLLIESE
GOTICO
MEDESANESE
PALLAVICINO
PICARDO SAVORE
POL. IL CERVO
SALSOMAGGIORE
VIGOR CARPANETO
GIRONE D
ARGENTANA
ATLETIC CASTENASO
BORGOPANIGALE
CORTICELLA
GRANAMICA
GUALDO VOGHIERA
MEDICINA FOSSATONE
PORTUENSE
PROGRESSO
S. AGOSTINO
S. CARLO
SASSO MARCONI
VIGARANESE
ZOLA PREDOSA

GIRONE B
BAGNOLESE
BIANCAZZURRA
BIBBIANO S. POLO
BORETTO
CARIGNANO
CASTELNOVESE-MELETOLESE
FALKGALILEO
LANGHIRANESE
LUZZARA
MONTECCHIO
POL. BRESCELLO
POVIGLIESE
TERME MONTICELLI
VIRTUS LIBERTAS
GIRONE E
ANZOLAVINO
CAMPAGNOLA
CENTESE
CITTADELLA
CREVALCORE
FABBRICO
LA PIEVE NONANTOLA
MEDOLLA
MODENESE
MONTEOMBRARO
POL. SOLIERESE
RENO CENTESE
ROSSELLI MUTINA
S. FELICE

GIRONE C
ARCETANA
ATLETICO MONTAGNA
AXYS VALSA
CARPINETI
CASALGRANDESE
CASTELLARANO
CASTELVETRO
FIORANO
FOLGORE RUBIERA
FORMIGINE
SAMMICHELESE
SCANDIANESE
VIGNOLESE
ZOCCA
GIRONE F
ALFONSINE
AZZURRA
CALCIO COTIGNOLA
CALCIO DEL DUCA
CALCIO IMOLA
CLASSE
FAENZA
FORLIMPOPOLI
MASSA LOMBARDA
PIANTA
POL. RENO
SPARTA CASTELBOLOGNESE
RONCO EDELWEISS
RUSSI

52
52
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14

GIRONE G
BAKIA
CATTOLICA
CERVIA
FYA RICCIONE
IGEA MARINA
PIETRACUTA
REAL MIRAMARE
S. ERMETE SANVITESE
SAMPIERANA
SAVIGNANESE
SPORTING CLUB VALLESAVIO
TORCONCA
TROPICAL CORIANO
VIS MISANO

ALLENATORI
1. TESSERAMENTO
Ai sensi dellart. 44 del Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti e del III-n.14 del Comunicato Ufficiale LND n. 1 Stg
2015/2016, tutte le Societ che partecipano ai sotto elencati Campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti, hanno
lobbligo di tesserare ed affidare la prima squadra ad un allenatore abilitato e iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici dal
Settore Tecnico in possesso della qualifica a fianco di ciascuna delle Categorie indicate nella tabella che segue.

Categoria
Eccellenza
Promozione
Prima Categoria
Seconda Categoria
Terza Categoria
Juniores Regionale
Calcio a 5 Serie C1 Maschile

Titolo abilitativo
UEFA PRO - UEFA A - UEFA B - 3^ Categoria
UEFA PRO - UEFA A - UEFA B - 3^ Categoria
UEFA B 3^ Categoria Allenatore Dilettante
UEFA B 3^ Categoria Allenatore Dilettante
UEFA B 3^ Categoria Allenatore Dilettante
UEFA B 3^ Categoria Allenatore Dilettante
Allenatore di Calcio a 5

Sono ammesse, solo ed esclusivamente, le seguenti deroghe:

su richiesta al Comitato Regionale delle Societ che, promosse al Campionato di Promozione intendano
confermare lallenatore con titolo abilitativo di Allenatore Dilettante che ha guidato la squadra nella
precedente stagione sportiva;
su richiesta al Settore Tecnico FIGC delle Societ che, promosse al Campionato di 1^ e di 2^ Categoria,
intendano confermare lallenatore non abilitato che ha guidato la squadra nella precedente stagione
sportiva.

In entrambi i casi le eventuali deroghe concesse scadono al termine del primo Corso utile per il conseguimento del
prescritto titolo abilitativo al quale lallenatore tenuto a partecipare.
Il nominativo dellallenatore deve essere segnalato al Comitato Regionale E.R. allatto delliscrizione delle squadre ai
Campionati o, al pi tardi, entro i 20 gironi precedenti allinizio degli stessi mediante il deposito della documentazione di
seguito indicata:

a. copia della richiesta di tesseramento che la Societ deve rilasciare al tecnico interessato;
b. ricevuta del conto corrente postale attestante il versamento della quota per il rinnovo annuale
delliscrizione allAlbo;
c. accordo economico fra Societ e Allenatore ovvero dichiarazione di gratuit secondo i criteri e le modalit
indicati al n. 2 per i tecnici responsabili della Prima Squadra.

53
53
Il deposito della documentazione allOrgano federale indicato nella tabella seguente provvede la Societ o lallenatore
interessato.

Tecnici responsabili Prima Squadra

Altri allenatori non responsabili Prima Squadra

Allenatori professionisti tesserati con Societ Dilettantistiche

F.I.G.C. L.N.D. C.R.E.R.


Ufficio Tesseramenti
Via Alcide De Gasperi, 42
40132 BOLOGNA
F.I.G.C.-SETTORE TECNICO
Via G. DAnnunzio, 138
50135 Firenze FI
F.I.G.C. L.N.D. C.R.E.R.
Ufficio Tesseramenti
Via Alcide De Gasperi, 42
40132 BOLOGNA

Nel caso di inadempienza la Societ verr segnalata alla Procura Federale per il deferimento allOrgano disciplinare
competente per lirrogazione di una delle sanzioni previste dallart. 18, lett. a), b), c) e g), del Codice di Giustizia Sportiva

2. ACCORDI ECONOMICI
2.1.Tecnici responsabili Prima Squadra
Loriginale dellaccordo economico o della dichiarazione di gratuit dellincarico nel caso di assenza di qualsiasi forma di
accordo economico, sottoscritti dalla Societ e dallallenatore, devono essere depositati, in originale, secondo le modalit
sotto indicate:

ACCORDO O
DICHIARAZIONE

DEPOSITO

SOGGETTO
TENUTO
AL DEPOSITO

copia richiesta
tesseramento
rilasciata dalla
Societ

accordo economico
copia richiesta
tesseramento
rilasciata dalla
Societ

dichiarazione gratuit

Allenatore
entro 20 giorni dalla
sottoscrizione

con accordo
economico
F.I.G.C.-L.N.D.-C.R.E.R.
Via Alcide De Gasperi, 42
40132 Bologna BO
dichiarazione
di gratuit

DOCUMENTAZIONE
DA ALLEGARE

Societ o Allenatore
entro 20 giorni dalla
sottoscrizione

2.2. Altri allenatori non responsabili Prima Squadra


Per gli allenatori non responsabili della Prima squadra il deposito delleventuale accordo o dichiarazione gratuit non
obbligatorio, ferme restando lobbligatoriet della loro sottoscrizione e la validit dei contenuti degli stessi in caso di
controversia.

2.3. Allenatori professionisti tesserati con Societ Dilettantistiche


Possono sottoscrivere accordi economici, redatti in forma scritta, sullapposito modello allegato alla Circolare LND n. 9
dell1/7/2014. Tali accordi:

non potranno superare limporto indicato sul C.U. LND n. 1 stg 2014/2015

dovranno essere depositati, unitamente alla copia del tesseramento rilasciata dalla Societ, a cura
dellallenatore, presso il Comitato Regionale entro il termine di 20 giorni dalla sottoscrizione.

54
54

3. ACCESSO NEL RECINTO DI GIOCO DEGLI ALLENATORI


In tutti Campionati dilettantistici organizzati dalla L.N.D. in ambito regionale pu essere ammesso nel recinto di gioco solo
lallenatore abilitato e iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici, salvo per i seguenti casi:

Campionato Juniores Provinciale;


Campionato di Serie C2 di Calcio a 5 maschile;
Campionati provinciali di Calcio a 5 maschile;
Campionati regionali e provinciali di Calcio Femminile;
deroga accordata alla Societ che conferma lallenatore non abilitato che ha guidato la squadra nella
precedente stagione sportiva, nei casi ammessi (vds III, n. 14: Allenatori C.U. LND n. 1, stg 2015/2016).

Laccesso nel recinto di gioco consentito solo a coloro che sono in possesso di tessera annuale, valida per la stagione in
corso, rilasciata dal Settore Tecnico della F.I.G.C..
Nel caso sia stata accordata la deroga ad utilizzare un allenatore non abilitato consentito lingresso nel recinto di gioco
presentando al Direttore di Gara un valido documento di identit personale unitamente alla tessera di riconoscimento di
Dirigente.
Solo nelle more del rilascio della tessera federale annuale (tesseramento in corso) consentito lingresso nel recinto di
gioco dellallenatore abilitato osservando le seguenti disposizioni:

a. il nominativo dellallenatore deve essere indicato nellapposito spazio nella distinta di gara;
b. nello spazio TESSERA PERSONALE FIGC deve essere indicata la dizione R.E.T.;
c. allatto della presentazione della distinta di gara allarbitro deve essere presentata anche la COPIA PER IL
TECNICO della richiesta di tesseramento accompagnata dal tesserino di riconoscimento personale
rilasciato dal Settore Tecnico ovvero da valido documento di identit.
In tutti i casi in cui viene utilizzato un allenatore non abilitato e non iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici, e precisamente:

1. quando non prevista lobbligatoriet o stata concessa la deroga (vedi comma 1);
2. quando lassenza dovuta a cause di carattere soggettivo riguardanti lallenatore regolarmente tesserato
(es. temporaneo impedimento per motivi personali, di malattia, squalifica, ecc.);
3. causa cessazione, per qualsiasi motivo, del rapporto con lallenatore regolarmente tesserato e nelle more
(30 giorni) del tesseramento di altro allenatore iscritto nei ruoli ufficiali;
al suo posto deve essere designato un Dirigente Accompagnatore Ufficiale, il cui nominativo deve essere indicato nella
distinta di gara da consegnare allarbitro nello spazio previsto per lallenatore, cancellando tale dizione sostituendola con la
parola Dirigente Ufficiale, unitamente alla prescritta tessera di riconoscimento rilasciata dalla Lega Nazionale Dilettanti.

4. ESONERO O DIMISSIONI DELLALLENATORE


Nel caso di esonero o dimissioni dellallenatore incaricato alla conduzione della prima squadra la Societ ha lobbligo di
conferire la responsabilit tecnica ad altro allenatore abilitato entro 30 giorni dalla cessazione del rapporto precedente.
Lesonero o le dimissioni devono essere comunicate alla controparte a mezzo di lettera raccomandata con avviso di
ricevimento e per conoscenza al Comitato Regionale e al Settore Tecnico.
Lallenatore esonerato che non riceve la comunicazione dalla Societ entro 10 giorni deve comunicarlo al Comitato
Regionale.
Lallenatore esonerato o dimissionario non potr esercitare nessun altro ruolo per altre Societ per tutta la restante stagione
sportiva in nessuna forma o modalit. E data facolt agli Allenatori che vengono esonerati prima dellinizio del Campionato
di competenza di tesserarsi con altra Societ nella stessa stagione sportiva.

55
55

DISPOSIZIONI REGOLAMENTARI INTEGRATIVE AL C.U. N. 1 DELLA L.N.D.


Stagione Sportiva 20152015-2016
ART. 1 - PROMOZIONI ALLA CATEGORIA SUPERIORE.
1. Al termine di ciascun Campionato la squadra prima classificata di ogni girone dei singoli Campionati acquisisce il
titolo sportivo per richiedere lammissione al Campionato di categoria superiore.
ART. 2 - RETROCESSIONI ALLA CATEGORIA INFERIORE: NUMERO.
1. Al termine di ciascun Campionato retrocedono alla Categoria inferiore:
a) di norma le ultime 4 squadre classificate in ciascun girone del Campionato di Eccellenza dopo leventuale disputa delle
gare play-out;
b) di norma le ultime 4 squadre classificate in ciascun girone del Campionato di Promozione dopo leventuale disputa delle
gare play-out;
c) le ultime tre squadre classificate in ciascun girone del Campionato di Prima Categoria dopo leventuale disputa delle
gare play-out;
d) le ultime 2 squadre classificate in ciascun girone del Campionato di Seconda Categoria dopo leventuale disputa delle
gare play-out.
2. Le retrocessioni sono perci determinate anche attraverso lo svolgimento di una fase play out, che sar oggetto di
apposita disciplina non appena autorizzata dal Consiglio di Presidenza della L.N.D., ai sensi dellart. 49 delle N.O.I.F..
ART. 3 - OBBLIGO IMPIEGO DI GIOVANI IN BASE ALLETA (C.U. LND n. 1, I-A/2-b, I-A/3-b e I-4/A-b). (C.U. LND
n. 203 del 23/03/2015 C.U. CRER n. 40 del 15/04/2015)
1. Le Societ partecipanti ai Campionati 2015/2016 organizzati dal C.R.E.R. hanno lobbligo di impiegare nellattivit
ufficiale, sin dallinizio della gara e per tutta la durata della stessa e, quindi anche nel caso di sostituzioni successive,
calciatori giovani cos distinti in relazione al numero e allet:
ECCELLENZA

PROMOZIONE
PRIMA CATEGORIA

1 calciatore giovane nato dal 1 gennaio 1995 in po i


1 calciatore giovane nato dal 1 gennaio 1996 in po i
1 calciatore giovane nato dal 1 gennaio 1997 in po i
1 calciatore giovane nato dal 1 gennaio 1994 in po i
1 calciatore giovane nato dal 1 gennaio 1996 in po i
1 calciatore giovane nato dal 1 gennaio 1997 in po i
1 calciatore giovane nato dal 1 ge nnaio 1994 in poi

2. In relazione allobbligo dellimpiego di calciatori giovani, secondo quanto stabilito nel comma precedente debbono
eccettuarsi i casi di espulsione dal campo e, qualora siano gi state effettuate le sostituzioni consentite, anche i casi di
infortunio dei calciatori delle fasce di et interessate;
3. Linosservanza delle predette disposizioni sar punita con la sanzione della perdita della gara prevista dallart. 17,
comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.
ART. 4 - OBBLIGO DI PARTECIPAZIONE ALLATTIVITA GIOVANILE SOCIETA 1^ CATEGORIA.
(C.U. LND n. 1, I-A/4-g).
1. Le Societ partecipanti al Campionato di 1^ Categoria hanno lobbligo di partecipazione allattivit giovanile previsto
dal C.U. n. 1 della L.N.D, che assolvono iscrivendo una propria squadra al Campionato Juniores Under 18 o Allievi o
Giovanissimi.
2. Alle Societ di 1^ Categoria che non rispettano lobbligo previsto dal comma 1 o che, se iscritte al Campionato
giovanile, vi rinuncino prima dellinizio della relativa attivit o si ritirino prima del termine, verr addebitato un importo pari a
1.500,00, quale concorso alle spese sostenute per lorganizzazione dellattivit giovanile del Comitato.
3. Costituiscono attenuanti nella determinazione delladdebito previsto per il mancato adempimento dellobbligo di cui al
comma 2 delle Societ di 1^ Categoria: la partecipazione allattivit ufficiale delle Categorie Juniores Calcio a 5, Allievi
Calcio a 5, Giovanissimi Calcio a 5, Esordienti e/o Pulcini e altre circostanze considerate rilevanti dal Consiglio Direttivo del
CRER anche su segnalazione delle Societ interessate. In ogni caso la riduzione complessiva non pu superare limporto di
1.000,00.

56
56
ART. 5 - NUMERO MASSIMO DI CALCIATORI FUORI QUOTA DA IMPIEGARE NEI CAMPIONATI JUNIORES (C.U.
CRER n. 40 del 15/4/2015 - C.U. LND n. 1, I-A/9-2/b e I-A/9-3/b).
1. Alle gare del Campionato Regionale Juniores consentito impiegare fino ad un massimo di 3 calciatori fuori quota,
nati dal 1 gennaio 1996
2. Alle gare del Campionato Provinciale Juniores consentito impiegare fino ad un massimo di 4 calciatori fuori
quota, nati dal 1 gennaio 1995 .
ART. 6 - ORARIO INIZIO DISPUTA DELLE GARE (C.U. LND n. 1, n. 16)
1. Si dispone che gli orari ufficiali di inizio delle gare dei Campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria siano
i seguenti:
dal 1 settembre 2015
alle ore 15.30;
dal 25 ottobre 2015 (entrata in vigore orario solare)
alle ore 14,30;
dal 27 marzo 2016
(entrata in vigore orario legale)
alle ore 15,30;
dal 8 maggio 2016
alle ore 16,30.
2. Lorario di gara ufficiale per la disputa di tutte le gare ufficiali infrasettimanali (Campionato o Coppa) fissato per le ore
20,30. Per le societ che non dispongono del campo con idoneo impianto di illuminazione, lorario ufficiale quello
pomeridiano, dandone preventiva comunicazione, almeno 5 giorni prima della data fissata per la disputa della gara, al
CRER a mezzo fax al numero 051/3143901.
3. Lorario di gara ufficiale per la disputa di tutte le gare deI Campionato Regionale Juniores fissato per le ore 16.00.
Per le Societ che non dispongono del campo con idoneo impianto di illuminazione lorario ufficiale fissato per le ore
15.00, dandone preventiva comunicazione, almeno 5 giorni prima della data fissata per la disputa della gara, al C.R.E.R. a
mezzo fax al numero 051/3143901.
ART. 7 - VARIAZIONI CALENDARIO, ORARI UFFICIALI E CAMPI DI GIOCO.
1. Il Comitato Regionale e le Delegazioni Provinciali sono gli unici soggetti competenti a disporre il rinvio e qualunque
altra variazione delle gare ufficiali. La chiusura degli impianti disposta unilateralmente dalle Amministrazioni comunali, dagli
Enti gestori o dagli altri soggetti proprietari non determina il rinvio automatico delle gare in programma.
2. La mancata disputa delle gare in programma a causa della chiusura degli impianti che non coincida con il rinvio
autorizzato dal Comitato Regionale o dalla Delegazione competente comporta lapplicazione delle sanzioni previste dal
Codice di Giustizia sportiva.
3. Il Comitato Regionale e Delegazioni Provinciali possono disporre dufficio o su richiesta delle Societ che vi abbiano
interesse, la variazione dellora di inizio di singole gare, nonch lo spostamento ad altra data delle stesse (anticipi o
posticipi), linversione di turni di calendario o la variazione del campo di gioco.
4. Le richieste di variazioni delle gare dei Campionati (variazioni del calendario, degli orari ufficiali, dei campi di gioco,
ecc.) sono soggette alladdebito di una tassa di istruttoria, a carico della Societ richiedente, pari a 20,00=,
indipendentemente dal loro accoglimento. Le Delegazioni dipendenti sono autorizzate ad istituire identica tassa di
istruttoria per i Campionati di competenza, pari a 20,00=, da applicare previa pubblicazione sui rispettivi Comunicati
Ufficiali.
5. Le richieste di variazione delle gare dei Campionati devono essere adeguatamente motivate e devono pervenire, a
mezzo fax, al Comitato Regionale o Delegazione provinciale, di norma, almeno 3 (tre) giorni prima della data fissata per lo
svolgimento della gara. La tassa di cui al precedente comma 4 pu essere raddoppiata nel caso di richiesta non motivata o
non adeguatamente motivata.
6. Il Comitato Regionale e le Delegazioni provinciali hanno la facolt di disporre accertamenti circa la veridicit delle
situazioni denunciate dalle Societ e, in caso di falsa comunicazione, segnalano le Societ, nonch i rispettivi Dirigenti
responsabili, ai competenti organi della Giustizia Sportiva.
7. Le richieste di variazioni di orario delle singole gare, lo spostamento ad altra data delle stesse (anticipi e posticipi) e
linversione di turni di calendario devono essere corredate con lassenso della Societ avversaria interessata.
8. Ogni variazione delle gare dei Campionati deve essere preventivamente autorizzata dal Comitato Regionale o dalla
Delegazione Provinciale competente mediante ufficializzazione sul Comunicato Ufficiale, con apposita comunicazione o altri
sistemi informativi ammessi nei casi urgenti (servizio SMS, notizia sul sito internet ufficiale del Comitato, ecc.)
9. Nelle ultime 2 giornate di ciascun Campionato non sono ammessi anticipi o posticipi rispetto al calendario ufficiale
delle gare aventi interessi di classifica in funzione della promozione diretta alle categorie superiori, della retrocessione
diretta alla categorie inferiori, nonch allammissione alle eventuali gare di play-off e play-out, rispetto al calendario ufficiale
anche nel caso di recuperi. In dette giornate, per le gare sopra indicate, si applicano le disposizioni circa lobbligo della
contemporaneit, previste dal III-17 del C.U. n. 1 della L.N.D..

57
57

10. Nel caso di reiterati rinvii per il perdurare di situazioni di impraticabilit dei campi di gioco, il Comitato Regionale e le
Delegazioni competenti possono disporre, con un preavviso di almeno 3 (tre) giorni, la disputa di singole gare in campi
diversi da quello ufficiale, anche in deroga a quanto stabilito dal comma 2 dellart. 19 delle NOIF. In tal caso le spese
relative allutilizzo dellimpianto, maggiorate di 50,00 a titolo di spese di istruttoria, sono a totale carico della Societ nel cui
interesse viene disposta la variazione.
11. Il Comitato Regionale e le Delegazioni provinciali possono, senza comunicazione alcuna, rigettare le domande
presentate senza losservanza delle disposizioni contenute nel presente articolo.
ART. 8 - ATTIVITA DELLE RAPPRESENTATIVE
1. In caso di convocazione nelle Rappresentative Regionali o Nazionali, ivi comprese quelle disposte dalla Federazione
Sammarinese, di pi di un calciatore appartenente ad una stessa Societ facolt del Comitato Regionale, su richiesta
documentata della Societ interessata, di anticipare o posticipare le gare di Campionato nel rispetto degli impegni delle
Rappresentative in funzione dello svolgimento del relativo Campionato.
ART. 9 - AMMENDE PER RINUNCIA DISPUTA GARE DI CAMPIONATO E COPPA (C.U. LND n. 1, III/3)
1. In applicazione di quanto previsto dal comma 2 del III/3 del C.U. LND n. 1, le ammende per rinuncia alla disputa di
gare si applicano:
in misura doppia se la rinuncia si verifica quando manchino tre giornate o meno alla conclusione dei Campionati;
in misura quadrupla qualora la rinuncia si verifichi nelle fasi successive ai Campionati.
2. In applicazione di quanto previsto dal comma 3 del III/3 del C.U. LND n. 1, gli importi delle ammende per la rinuncia
alla disputa di ciascuna gara di Coppa Italia e Coppa Emilia sono fissate come segue:
Eccellenza (Coppa Italia):
1.500,00;
Promozione (Coppa Italia)
1.000,00;
1^ Categoria (Coppa Emilia)
800,00;
2^ Categoria (Coppa Emilia)
500,00.
ART. 10 - INDENNIZZI PER MANCATO INCASSO A SEGUITO DI RINUNCIA (C.U. LND n. 1, III/6)
1. Gli indennizzi per mancato incasso dovuti alla Societ ospitante in caso di rinuncia della Societ ospitata sono fissati
come segue:
Eccellenza:
500,00;
Promozione:
400,00;
1^ Categoria:
300,00;
2^ e 3^ Categoria
100,00.
ART. 11 - SGOMBRO DELLA NEVE (C.U. LND n. 1, III/8)
1. Le Societ partecipanti ai Campionati di Eccellenza, Promozione e 1^ Categoria hanno lobbligo della spalatura della
neve rendendo agibile il campo di gioco per le gare ufficiali, secondo le disposizioni impartite dal Comitato Regionale.
2. Tale obbligo decade quando la neve sia caduta:
nelle 72 ore precedenti linizio della gara per le Societ partecipanti ai Campionati di Eccellenza e Promozione;
nei 6 giorni precedenti linizio della gara per le Societ partecipanti al Campionato di 1^ Categoria.
ART. 12 - FORMAZIONE DELLE CLASSIFICHE.
1. Per la formazione delle classifiche si applicano le disposizioni dellart. 51 delle N.O.I.F. cos come modificato con
C.U. FIGC n. 191/A del 26/3/2015, pubblicato sul C.U. LND n. 213 del 2/4/2015.
ART. 13 AUTOMEZZI DEGLI ARBITRI.
1. Si confermano le norme procedurali relative alla richiesta del risarcimento dei danni ai propri autoveicoli subiti dagli
Ufficiali di Gara di cui alla Circolare LND n. 12 del 12/11/2004 che per buona memoria si riporta integralmente.
La Lega Nazionale Dilettanti, il Settore per lAttivit Giovanile e Scolastica e lAssociazione Italiana Arbitri, hanno
riformulato norme procedurali relative alla richiesta del risarcimento dei danni alle proprie autovetture subiti dagli Ufficiali di
Gara.
Al riguardo, gli Arbitri e gli Assistenti arbitrali che si recano a dirigere le gare con il proprio automezzo dovranno
a) chiedere al Dirigente responsabile della Societ ospitante il luogo preciso dove parcheggiare, e consegnare le chiavi
allo stesso, previa verifica dello stato dellautovettura (1);
b) constatare con il responsabile della Societ ospitante eventuali danni rilevati al veicolo al termine della gara;
c) riferire il fatto nel rapporto di gara al fine di consentire al Giudice Sportivo di comminare il provvedimento di
risarcimento danni (2);
d) trasmettere, entro 15 giorni dalla delibera del Giudice Sportivo con la quale sancito lobbligo risarcimento dei danni al
competente Organo Federale (3) inviandone copia al C.R.A. ed alla propria Sezione Arbitrale, la domanda di rimborso
con allegata denuncia allAutorit Giudiziaria, fotografie del danneggiamento dellautovettura e preventivo spesa per
riparazione.

58
58
Ove gli Ufficiali di gara non adempiano esattamente le disposizioni sopra indicate, non sar possibile, in qualsiasi
forma, procedere ad alcuna richiesta di danni.
Il competente Organo federale, oltre ad inviare immediatamente la documentazione del danno alla Societ
responsabile, addebiter, in via cautelativa, la somma richiesta sul conto in essere presso il medesimo Organo federale.
La Societ, entro 15 giorni dal ricevimento, potr contestare con le debite motivazioni sia lentit del danno sia il danno
stesso. Il tal caso lOrgano federale dovr interessare la Commissione Paritetica presso la Lega Nazionale Dilettanti,
trasmettendo le controdeduzioni della Societ e la richiesta dellArbitro o Assistente arbitrale che, in via equitativa ed
inappellabile, stabilir limporto da riconoscere previa perizia svolta da appositi specialisti sulla base della documentazione
prodotta.
La mancata contestazione delladdebito nei termini prefissati sar considerata assenso alla richiesta formulata, ed il
competente Organo federale provveder al rimborso del danno subito allUfficiale di gara interessato.
_____________________________
(1) al fine di evitare, per quanto possibile, contestazioni si consiglia la sottoscrizione della dichiarazione di custodia dellautomezzo
dellarbitro come da fac-simile pubblicato alla voce MODULISTICA del sito internet del Comitato Regionale;
(2) la delibera potr essere eventualmente contestata mediante ricorso alla Corte Sportiva di Appello presso il Comitato
Regionale, nelle forme e nei tempi previsti dalle norme regolamentari in proposito;
(3) il Comitato Regionale Emilia Romagna della LND.

3.2. Comunicazione della Segreteria


Si allegano
allegano al presente C.U.(di cui costituiscono
costituiscono parte integrante) quanto sotto riportato:
Bando di Ammissione al Corso per l'abilitazione ad Allenatori di Base Uefa B la cui attuazione affidata al
Comitato Regionale EMILIA ROMAGNA della L.N.D. e che sar svolto a MODENA dal 21/09/2015 al 05/12/2015.
Bando di Ammissione al Corso per l'abilitazione ad Allenatori di Base Uefa B la cui attuazione affidata
allA.I.A.C. e che sar svolto a PIACENZA (anzich a PARMA per motivi organizzativi vedere cu 23 bis sul sito del
Settore Tecnico) dal 28/09/2015 al 12/12/2015.
**********
Tesseramento minori stranieri trasferimento internazionale e primo tesseramento Societ PROFESSIONISTICHE
Tesseramento minori stranieri trasferimento internazionale e primo tesseramento Societ DILETTANTISTICHE

Modulo eccezioni nuove norme per tesseramento S.G.S.


Elenco dei calciatori svincolati in base allArt. 107 delle N.O.I.F. (Svincolo per rinuncia liste di svincolo Societ)

CARICAMENTO FOTO TESSERA DIRIGENTI E GIOCATORI


Da questanno possibile caricare on line la foto dei dirigenti e dei giocatori dei quali si fa richiesta di tessera
ufficiale. Accedendo nella propria area societ ed entrando nella pratica aperta interessata, dopo la convalida,
in alto a destra comparir licona del caricamento foto. Si procede cos al caricamento on line della foto senza
pi doverla incollare sul foglio di richiesta. Resta inteso che il documento va stampato, timbrato, firmato e
spedito alla Delegazione di competenza.
La procedura non obbligatoria, pertanto si pu tranquillamente utilizzare il metodo tradizionale.

59
59

COPPA ITALIA ECCELLENZA

20152015-2016

COMPOSIZIONE GIRONI
GIRONE A

PALLAVICINO SALSOMAGGIORE VIGOR CARPANETO

GIRONE B

FIDENTINA FIDENZA - COLORNO

GIRONE C -

BAGNOLESE - LUZZARA POL. BRESCELLO

GIORNE D -

FOLGORE RUBIERA PCS SANMICHELESE SASSUOLO - CASALGRANDESE

GIRONE E -

ROLO - S. FELICE CITTADELLA VIS SAN PAOLO

GIRONE F

CASTELVETRO FIORANO - FORMIGINE

GIRONE G

PROGRESSO S. AGOSTINO - GRANAMICA

GIRONE H -

SASSO MARCONI AXYS VAL.SA REAL S. LAZZARO

GIRONE I -

PORTUENSE COPPARESE - ARGENTANA

GIRONE L -

CM CONSELICE ALFONSINE MASSA LOMBARDA

GIRONE M -

CERVIA 1920 CLASSE OLD MELDOLA

GIRONE N

SAVIGNANESE SAMPIERANA CATTOLICA CALCIO

CALENDARIO GARE 1^ FASE


GIR.
A
B
C
D
E
F
G
H
I
L
M
N

Domenica 23/08/2015 ore 16,30


Pallavicino Salsomaggiore
Fidentina - Fidenza
Bagnolese - Luzzara
Folgore Rubiera Pcs Sanmichelese
Rolo - S. Felice
Castelvetro - Fiorano
Progresso S. Agostino
Sasso Marconi Axys Val.sa
Portuense - Copparese
CM Conselice - Alfonsine
Cervia 1920 - Classe
Savignanese - Sampierana

Mercoled 26/08/2015 ore 20,30


Salsomaggiore - Vigor Carpaneto
Fidenza - Colorno
Luzzara Pol. Brescello
Pcs Sanmichelese - Casalgrandese
S. Felice - Cittadella Vis S. Paolo
Fiorano - Formigine
S. Agostino Granamica
Axys Val.Sa Real S. Lazzaro
Copparese - Argentana
Alfonsine Massa Lombarda
Classe Old Meldola
Sampierana Cattolica Calcio

Domenica 30/08/2015 ore 16,30


Vigor Carpaneto - Pallavicino
Colorno Fidentina
Pol. Brescello - Bagnolese
Casalgrandese Folgore Rubiera
Cittadella Vis S. Paolo - Rolo
Formigine - Castelvetro
*Granamica Progresso
Real S. Lazzaro - Sasso Marconi
Argentana - Portuense
Massa Lombarda CM Conselice
Old Meldola Cervia 1920
Cattolica Calcio - Savignanese

*Granamica: disputa le gare di Coppa Italia Eccellenza presso il campo Via Roma a Granarolo dellEmilia

60
60

REGOLAMENTO COPPA ITALIA ECCELLENZA


Stagione sportiva 2015 2016
A. SVOLGIMENTO
1. Prima fase (triangolari)
Le trentasei (36) squadre aventi diritto sono suddivise in dodici (12) gironi da tre (3) squadre ciascuno, per la disputa di
gare secondo abbinamenti e calendario fissati dal C.R.E.R.. Accedono alla 2^ FASE le dodici (12) squadre prime
classificate di ogni girone.
2. Seconda fase (triangolari)
Le dodici (12) squadre classificatesi nella PRIMA FASE sono suddivise, a cura del C.R.E.R., in quattro (4) gironi da tre (3)
squadre ciascuno. Accedono alla FASE SEMIFINALE le quattro (4) squadre prime classificate di ogni girone.
3. Fase semifinale (andata e ritorno a eliminazione diretta)
Le gare della FASE SEMIFINALE fra le quattro (4) squadre vincitrici della SECONDA FASE si disputano con la formula
delle Coppe Europee con incontri di andata e ritorno ad eliminazione diretta. In tali gare, nel caso di parit di punteggio
dopo i due incontri, si attribuisce valore doppio alle reti realizzate in trasferta. Persistendo la parit si procede direttamente
con i calci di rigore con le modalit stabilite dalla Regola 7 delle Regole del Gioco e Decisioni Ufficiali.
4. Finale (gara unica)
La FINALE per il 1 e 2 posto della FASE REGIONALE si disputa in gara unica in campo neutro. In caso di parit di
punteggio al termine dei tempi regolamentari, sono disputati due tempi supplementari da 15 minuti ciascuno. Persistendo
la parit si procede direttamente con i calci di rigore con le modalit stabilite dalla Regola 7 delle Regole del Gioco e
Decisioni Ufficiali.
B. DISCIPLINA GARE PRIMA E SECONDA FASE (triangolari)
1. Le gare della Prima e Seconda Fase si svolgono sui propri campi, secondo il calendario fissato dal C.R.E.R., con le
seguenti modalit:
a) tutte le gare si svolgono con formula allitaliana, con gare di sola andata. La classifica di ogni girone stabilita per
punteggio con lattribuzione di tre punti per la gara vinta e di un punto per la gara pareggiata; per la gara perduta non sono
attribuiti punti;
b) in caso di parit di punteggio fra due o pi squadre al termine di ciascuna fase il posto in classifica assegnato,
nellordine, in base ai seguenti criteri:
1. punti conseguiti negli incontri diretti;
2. miglior differenza reti negli stessi incontri;
3. miglior differenza reti nellintero girone;
4. maggior numero di reti segnate;
5. minor numero di reti subite;
6. il maggior numero di reti segnate in trasferta;
7. sorteggio a cura del C.R.E.R.
C. DISCIPLINA GARE DI SEMIFINALE ( andata e ritorno ad eliminazione diretta )
1. Le gare si svolgono secondo abbinamenti prefissati, di norma seguendo lordine dei gironi. Per determinare la squadra
che disputa in casa la prima gara sar effettuato il sorteggio a cura del CRER.
2. Il sorteggio sar effettuato di norma il Luned immediatamente successivo allultima gara che ha determinato il
passaggio del turno; la convocazione delle Societ direttamente interessate verr pubblicata sul sito ufficiale del CRER
alla voce URGENZE ed inoltrata tramite fax.
D. SOSTITUZIONE GIOCATORI
1. Nella Fase Regionale nel corso di ciascuna gara sono ammesse sino a un massimo di cinque sostituzioni,
indipendentemente dal ruolo.

61
61

E. DISCIPLINA SANZIONATORIA DELLA FASE REGIONALE


1. Trattandosi di competizione a rapido svolgimento saranno osservate le seguenti disposizioni e procedure
regolamentari:
a) le decisioni di carattere tecnico, adottate dal Giudice Sportivo in relazione al risultato delle gare, sono inappellabili;
b) i provvedimenti disciplinari sono appellabili in secondo grado dinanzi alla Corte Sportiva di Appello;
c) le tasse reclamo sono fissate in 78,00 per i reclami proposti al Giudice Sportivo e in 130,00 quelli proposti alla Corte
Sportiva di Appello;
d) gli eventuali reclami, anche quelli relativi alla posizione irregolare dei calciatori che hanno preso parte alle gare, devono
essere preannunciati telegraficamente al Giudice Sportivo entro le ore 24.00 del giorno successivo alla gara e le relative
motivazioni debbono essere inviate al predetto Organo, per raccomandata e separatamente a mezzo telefax, entro lo
stesso termine.
F. DISPOSIZIONI VARIE E FINALI.
1. Tutti gli abbinamenti delle squadre per la disputa dei vari incontri, laddove previsti, sono effettuati ad insindacabile
giudizio del C.R.E.R..
2. Tutte le gare hanno la durata di 90 divisi in due tempi da 45. Tempo dattesa: 30.
3. Lorario di gara per la disputa di tutte le gare infrasettimanali fissato per le ore 20,30. Per le Societ che non
dispongono del campo con idoneo impianto di illuminazione, lorario ufficiale quello
pomeridiano, dandone preventiva comunicazione al CRER a mezzo fax al numero 051/3143901 almeno tre giorni
prima della gara.
4. Per quanto non contemplato nel presente Regolamento si fa espresso riferimento alle disposizioni delle N.O.I.F., del
Codice di Giustizia Sportiva e del Regolamento della L.N.D.
********

COPPA ITALIA PROMOZIONE s/s 2015 - 2016


COMPOSIZIONE GIRONI
A

CASTELLANA

FONTANA AUDAX

NIBBIANO

AGAZZANESE

SORAGNA

GOTICO GARIBALDINA

POL. IL CERVO

PICARDO SAVORE

MEDESANESE

S.SECONDO PARMENSE

BORETTO

CASTELNOVESE

BIBBIANO S.POLO

LANGHIRANESE

TRAVERSETOLO

TERME MONTICELLI

MONTECCHIO

CARIGNANO

CAMPAGNOLA

REGGIOLO

FABBRICO

SOLIERESE

RIESE

FALKGALILEO

CREVALCORE

CENTESE

LA PIEVE NONANTOLA

SCANDIANESE

ARCETANA

CARPINETI

ROSSELLI MUTINA

CASTELNUOVO RANGONE

COLOMBARO

FARO

MONTEOMBRARO

ZOCCA

CASALECCHIO 1921

PORRETTA

VADESE SOLE LUNA

BORGO PANIGALE

MEDICINA

CORTICELLA

GUALDO VOGHIERA

RENO CENTESE

S.CARLO

BUDRIO

S.PATRIZIO

S.M. CODIFIUME

LAVEZZOLA

RENO

MESOLA

CALCIO COTIGNOLA

FAENZA

SPARTA CASTELBOL.

FOSSO GHIAIA

RUSSI

S. PIETRO IN VINCOLI

CASTROCARO CALCIO

FORLIMPOPOLI

REAL DOVADOLA

62
62
U

DIEGARO

RONTA ARPAX

S.C. VALLESAVIO

BAKIA CESENATICO

CALCIO DEL DUCA

GATTEO

FYA RICCIONE

REAL MIRAMARE

S.ERMETE/SANVITESE

MARIGNANESE

TORCONCA

TROPICAL CORIANO

CALENDARIO GARE 1^ FASE


Gir. Domenica 23/08/2015 ore 16.30
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X

Domenica 30/08/2015 ore 16,30

Mercoled 03/09/2015 ore 20,30

Perdente 1^ Gara contro

Vincente 1^ Gara

contro

Castellana Fontana Audax


Gotico Garibaldina - Agazzanese
Pol. Il Cervo Picardo Savor
S. Secondo Parm. - Boretto
Bibbiano S. Polo - Langhiranese
Terme Monticelli - Montecchio
Fabbrico - Reggiolo
Solierese- Riese
Centese La Pieve Nonantola
Scandianese - Arcetana
Rosselli Mutina Castelnuovo R.
Faro - Monteombraro
Casalecchio 1921 - Porretta
Borgo Panigale - Medicina
Gualdo Voghiera Reno Centese
Budrio S.M Codifiume
Lavezzola - Mesola
Calcio Cotignola - Faenza
Fossa Ghiaia - Russi
Castrocaro Calcio - Forlimpopoli
Diegaro Ronta Arpax
Bakia Cesenatico Calcio del Duca
Fya Riccione Real Miramare
Marignanese - Torconca

REGOLAMENTO COPPA ITALIA PROMOZIONE


Stagione Sportiva 20152015-2016
A. SVOLGIMENTO
1. Prima fase (triangolari)
Le settantadue (72) squadre aventi diritto sono suddivise in ventiquattro (24) gironi da tre (3) squadre ciascuno per la
disputa di gare secondo abbinamenti e calendario fissati dal C.R.E.R.. Accedono alla SECONDA FASE le ventiquattro
(24) squadre prime classificate di ogni girone.
2. Seconda fase (triangolari)
Le ventiquattro (24) squadre classificatesi nella PRIMA FASE sono suddivise, a cura del C.R.E.R., in otto (8) gironi da tre
(3) squadre ciascuno. Accedono alla TERZA FASE le squadre prime classificate di ogni girone.

63
63

3. Terza fase (andata e ritorno a eliminazione diretta)


Le otto (8) squadre classificatesi nella TERZA FASE si incontreranno, secondo abbinamenti prefissati, in gare di andata e
ritorno ad eliminazione diretta, con la formula delle Coppe Europee. In tali gare, in casi di parit di punteggio, si attribuisce
valore doppio alle reti realizzate in trasferta. Persistendo la parit si procede direttamente con i calci di rigore con le
modalit stabilite dalla Regola 7 delle Regole del Gioco e Decisioni Ufficiali. Accedono alla FASE SEMIFINALE le
quattro (4) squadre vincitrici di detti incontri.
4. Semifinale (andata e ritorno a eliminazione diretta)
Le gare di SEMIFINALE fra le quattro (4) squadre vincitrici della 3^ FASE, si disputano con incontri di andata e ritorno ad
eliminazione diretta con la formula delle Coppe Europee. In tali gare, nel caso di parit di punteggio dopo i due incontri, si
attribuisce valore doppio alle reti realizzate in trasferta.
Nel caso permanga la parit si proceder direttamente con i calci di rigore con le modalit stabilite dalla Regola 7 delle
Regole del Gioco e Decisioni Ufficiali.
5. Finale (gara unica)
La FINALE per il 1 e 2 posto si disputa in gara u nica in campo neutro. In caso di parit di punteggio al termine dei tempi
regolamentari, sono disputati due tempi supplementari da 15 minuti ciascuno.
Persistendo la parit si procede direttamente con i calci di rigore con le modalit stabilite dalla Regola 7 delle Regole del
Gioco e Decisioni Ufficiali.
B. DISCIPLINA GARE PRIMA E SECONDA FASE (triangolari)
1. Le gare della Prima e Seconda Fase si svolgono sui propri campi, secondo il calendario fissato dal C.R.E.R., con le
seguenti modalit:
a) le gare di ciascuna fase si articolano secondo i criteri seguenti:
- la vincente della prima gara riposa la seconda gara;
- la perdente della prima gara nella seconda incontra la squadra che ha riposato;
- in caso di parit nella prima gara, nella seconda gara riposa la squadra ospitata;7
b) tutte le gare si svolgono con formula allitaliana, con gare di sola andata. La classifica di ogni girone stabilita per
punteggio con lattribuzione di tre punti per la gara vinta e di un punto per la gara pareggiata; per la gara perduta non sono
attribuiti punti;
c) in caso di parit di punteggio fra due o pi squadre al termine di ciascuna fase il posto in classifica assegnato,
nellordine, in base ai seguenti criteri:
1. punti conseguiti negli incontri diretti;
2. miglior differenza reti negli stessi incontri;
3. miglior differenza reti nellintero girone;
4. maggior numero di reti segnate;
5. minor numero di reti subite;
6. il maggior numero di reti segnate in trasferta;
7. sorteggio a cura del C.R.E.R.
C. DISCIPLINA GARE TERZA FASE E SEMIFINALI ( andata e ritorno ad eliminazione diretta )
1. Le gare si svolgono secondo abbinamenti prefissati, di norma seguendo lordine dei gironi. Per determinare la squadra
che disputa in casa la prima gara sar effettuato il sorteggio a cura del CRER.
2. Il sorteggio sar effettuato di norma il Luned immediatamente successivo allultima gara che ha determinato il
passaggio del turno; la convocazione delle Societ direttamente interessate verr pubblicata sul sito ufficiale del CRER
alla voce URGENZE ed inoltrata tramite fax.
D. SOSTITUZIONE GIOCATORI
1. Nel corso di ciascuna gara sono ammesse sino a un massimo di cinque sostituzioni, indipendentemente dal ruolo.

E. DISCIPLINA SANZIONATORIA DELLA FASE REGIONALE


1. Trattandosi di competizione a rapido svolgimento saranno osservate le seguenti disposizioni e procedure
regolamentari:
a) le decisioni di carattere tecnico, adottate dal Giudice Sportivo in relazione al risultato delle gare, sono inappellabili;
b) i provvedimenti disciplinari sono appellabili in secondo grado dinanzi alla Corte Sportiva di Appello;
c) le tasse reclamo sono fissate in 78,00 per i reclami proposti al Giudice Sportivo e in 130,00 quelli proposti alla Corte
Sportiva di Appello;

64
64
d) gli eventuali reclami, anche quelli relativi alla posizione irregolare dei calciatori che hanno preso parte alle gare, devono
essere preannunciati telegraficamente al Giudice Sportivo entro le ore 24.00 del giorno successivo alla gara e le relative
motivazioni debbono essere inviate al predetto Organo, per raccomandata e separatamente a mezzo telefax, entro lo
stesso termine.
F. DISPOSIZIONI VARIE E FINALI
1. Tutti gli abbinamenti delle squadre per la disputa dei vari incontri, laddove previsti, sono effettuati ad insindacabile
giudizio del C.R.E.R..
2. Tutte le gare hanno la durata di 90 divisi in due tempi da 45. Tempo dattesa: 30.
3. Lorario di gara per la disputa di tutte le gare infrasettimanali fissato per le ore 20,30. Per le societ che non
dispongono del campo con idoneo impianto di illuminazione, lorario ufficiale quello pomeridiano, dandone preventiva
comunicazione al CRER a mezzo fax al numero 051/3143901 almeno tre giorni prima della gara.
4. Per quanto non contemplato nel presente Regolamento si fa espresso riferimento alle disposizioni delle N.O.I.F., del
Codice di Giustizia Sportiva e del Regolamento della L.N.D.
********

COPPA EMILIA ROMAGNA 1^ CATEGORIA

20152015- 2016

COMPOSIZIONE GIRONI
GIR.
1

SARMATESE

ROYALE FIORE

VALTIDONE

BORGONOVESE

BOBBIESE

PONTENURESE

SPES BORGOTREBBIA

VIGOLZONE

BORGO S. DONNINO

CORTE CALCIO

FONTANELLATESE

VIGOLO MARCHESE

IL TONNOTTO MADREG.

JUVENTUS CLUB

NOCETO

VIAROLESE

BARDI

FORNOVO

VALTARESE

SOLIGNANO

MELETOLESE

SORBOLO

VIADANA

BIANCAZZURRA

BASILICA 2000

GATTATICO

POVIGLIESE

S.C.S.ILARIO

BARCACCIA

FELINO

LESIGNANO

MARZOLARA

BOCA BARCO

CADELBOSCO

SPORTING PIEVECELLA

VIRTUS LIBERTAS

10

GUASTALLA

SAN FAUSTINO

MASONE

VIRTUS MANDRIO

11

CAVEZZO

REAL PANARO

VIRTUS CIBENO

VIS S.PROSPERO

12

RAVARINO

VIRTUS CAMPOSANTO

PERSICETO 85

MASSESE CASELLE

13

CASTELLARANO

BELLAROSA

FLOS FRUGI

VEZZANO

14

ATLETICO MONTAGNA

CERREDOLESE

LEVIZZANO

POLINAGO

15

LAMA 80

MARANELLO

VIRTUS GORZANO

VIRTUS PAVULLESE

16

CALCARA SAMOGGIA

CASTELLETTESE

PGS SMILE

VIGNOLESE 97

17

AIRONE 83

ANZOLAVINO

BONONIA

CAGLIARI

18

65 FUTA

S.BENEDETTO VDS

UNITED MONTEFRED.

ZOLA PREDOSA

19

ATLETIC CASTENASO

OSTERIA GRANDE

OZZANESE

SESTO IMOLESE

20

A.PLACCI BUBANO

CASTEL DEL RIO

RIOLO TERME

DOZZESE

21

BASCA 2002

BENTIVOGLIO

FUNO

GALLO

22

CASUMARO

GALEAZZA

BEVILACQUESE

XII MORELLI

23

BOSCO

GALLO

NUOVA CODIGORESE

TRESIGALLO

24

BONCELLINO

CONSANDOLO

MOLINELLA

SAVARNA

25

BAGNACAVALLO

G.S. ROMAGNA

REAL FUSIGNANO

S. PANCRAZIO

26

CAVA SAIV

DINAMO CALCIO

REDA

SOLAROLO

27

CARPINELLO

CIVITELLA

FRATTA TERME

RONCO EDELWEIS

28

GRANATA

RUMAGNA

S. LEONARDO

SAVIO CALCIO

29

BAGNO DI ROMAGNA

DUE EMME

GAMBETTOLA

SPORTING VILLALTA

65
65
30

ACCADEMIA RIMINI

IGEA MARINA

PIETRACUTA

VERUCCHIO

31

MIRAMARE

S. LORENZO

STELLA

VIS MISANO

32

JUNIOR S. CLEMENTE

GIOVANE CATTOLICA

TRE ESSE SALUDECIO

MORCIANO CALCIO

CALENDARIO GARE
Data Domenica 23/8/2015 ore 16,30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22

Domenica 30/08/2015 ore 16,30

Domenica 06/09/2015 ore 15,30

Sarmatese Royale Fiore

Royale Fiore Valtidone

Borgonovese Royale Fiore

Valtidone - Borgonovese

Sarmatese - Borgonovese

Valtidone - Sarmatese

Bobbiese - Pontenurese

Bobbiese - Vigolzone

Spes Borgotrebbia - Bobbiese

Spes Borgotrebbia - Vigolzone

Pontenurese Spes Borgotrebbia

Vigolzone - Pontenurese

Vigolo Marchese - Fontanellatese

Borgo S.Donnino - Fontanellatese

Vigolo Machese Borgo S.Donnino

Borgo S.Donnino Corte Calcio

Corte Calcio Vigolo Marchese

Fontanellatese Corte Calcio

Tonnotto Madregolo Juventus Club

Juventus Club - Noceto

Tonnotto Madregolo - Noceto

Noceto - Viarolese

Viarolese Tonnotto Madregolo

Viarolese Juventus Club

Valtarese - Solignano

Fornovo - Valtarese

Solignano - Fornovo

Bardi - Fornovo

Solignano - Bardi

Bardi - Valtarese

Viadana - Biancazzurra

Meletolese Biancazzurra

Viadana - Meletolese

Sorbolo - Meletolese

Sorbolo Viadana

Biancazzurra Sorbolo

Basilica 2000 - Gattatico

S.C.S.Ilario - Gattatico

S.C.S.Ilario Basilica 2000

Povigliese S.C.S.Ilario

Basilica 2000 - Povigliese

Gattatico - Povigliese

Barcaccia Felino

Felino - Lesignano

Barcaccia - Lesignano

Lesignano Marzolara

Marzolara - Barcaccia

Marzolara - Felino

Boca Barco - Cadelbosco

Virtus Libertas Boca Barco

Boca Barco Sporting . Pievecella

Sporting Pievecella Virtus Libertas

Cadelbosco Sporting Pievecella

Virtus Libertas - Cadelbosco

Guastalla S. Faustino

Virtus Mandrio Guastalla

Guastalla Masone

Masone Virtus Mandrio

S. Faustino Masone

Virtus Mandrio S. Faustino

Cavezzo Real Panaro

Real Panaro Vis S.Prospero

Cavezzo Vis S.Prospero

Virtus Cibeno Vis S.Prospero

Virtus Cibeno - Cavezzo

Real Panaro Virtus Cibeno

Ravarino Virtus Camposanto

Massese Caselle Virtus Camposanto Virtus Camposanto - Persiceto 85

Persiceto 85 Massese Caselle

Persiceto 85 - Ravarino

Ravarino Massese Caselle

Castellarano - Bellarosa

Vezzano Castellarano

Castellarano - Flos Frugi

Flos Frugi - Vezzano

Bellarosa Flos Frugi

Vezzano - Bellarosa

Atletico Montagna Cerredolese

Polinago Atletico Montagna

Atletico Montagna - Levizzano

Levizzano Polinago

Cerredolese - Levizzano

Polinago - Cerredolese

Lama 80 Maranello

Maranello Virtus Gorzano

Lama 80 Virtus Gorzano

Virtus Gorzano Virtus Pavullese

Virtus Pavullese Lama 80

Virtus Pavullese - Maranello

Calcara Samoggia - Castellettese

Vignolese 97 Calcara Samoggia

Vignolese 97 - Castellettese

Pgs Smile - Vignolese 97

Castellettese Pgs Smile

Calcara Samoggia Pgs Smile

Bononia - Cagliari

Cagliari - Airone 83

Cagliari - Anzolavino

Airone 83 - Anzolavino

Anzolavino - Bononia

Airone 83 - Bononia

Zola Predosa 65 Futa

Un. Montefredente Zola Predosa

Zola Predosa - S..Benedetto V.d.S.

S.Benedetto V.d.S. Un. Montefredente

65 Futa S.Benedetto V.d.S.

Un. Montefredente 65 Futa

Atletic Castenaso Osteria Grande

Sesto Imolese Atletic Castenaso

Atletic Castenaso Ozzanese

Ozzanese Sesto Imolese

Osteria Grande - Ozzanese

Sesto Imolese Osteria Grande

A.Placci Bubano Castel del Rio

Riolo Terme A. Placci Bubano

Placci Bubano Dozzese

Riolo Terme - Dozzese

Dozzese Castel del Rio

Castel del Rio _ Riolo Terme

Basca 2002 Bentivoglio

Poggese Basca 2002

Basca 2002 - Funo

Funo - Poggese

Bentivoglio - Funo

Poggese - Bentivoglio

Casumaro Galeazza

XII Morelli Casumaro

XII Morelli - Galeazza

Bevilacquese XII Morelli

Galeazza - Bevilacquese

Casumaro - Bevilacquese

66
66
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32

Bosco Gallo

Tresigallo Bosco

Bosco Nuova Codigorese

Nuova Codigorese - Tresigallo

Gallo Nuova Codigorese

Tresigallo - Gallo

Molinella - Savarna

Savarna Boncellino

Savarna - Consandolo

Boncellino - Consandolo

Consandolo - Molinella

Boncellino - Molinella

Bagnacavallo G.S. Romagna

S. Pancrazio - Bagnacavallo

Bagnacavallo Real Fusignano

S. Pancrazio - Real Fusignano

G.S. Romagna Real Fusignano

G.S. Romagna S. Pancrazio

Cava Saiv Dinamo Calcio

Cava Saiv - Reda

Solarolo Cava Saiv

Reda - Solarolo

Dinamo Calcio - Solarolo

Dinamo Calcio - Reda

Carpinello Civitella

Ronco Edelweiss - Carpinello

Ronco Edelweiss - Civitella

Fratta Terme Ronco Edelweiss

Civitella Fratta Terme

Carpinello Fratta Terme

Granata Rumagna

Granata Savio Calcio

S. Leonardo - Granata

S. Leonardo - Savio Calcio

Rumagna - S. Leonardo

Savio Calcio - Rumagna

Bagno di Romagna Due Emme

Due Emme - Gambettola

Sporting Villalta Due Emme

Gambettola Sporting Villalta

Sporting Villalta - Bagno di Romagna

Bagno di Romagna - Gambettola

Accademia Rimini Igea Marina

Verucchio Accademia Rimini

Accademia Rimini - Pietracuta

Pietracuta - Verucchio

Igea Marina - Pietracuta

Verucchio Igea Marina

Miramare S. Lorenzo

Vis Misano Miramare

Miramare - Stella

Stella Vis Misano

S.Lorenzo - Stella

Vis Misano S. Lorenzo

Junior S. Clemente Giovane Cattolica

Tre Esse Saludecio Junior S. Clem.

Junior S. Clemente Morciano C.

Tre Esse Saludecio Morciano Calcio

Giovane Cattolica Morciano Calcio

Giovane Catt. Tre Esse Saludecio

REGOLAMENTO COPPA EMILIA 1^ CATEGORIA


Stagione Sportiva 20152015-2016
A. SVOLGIMENTO
1. Prima fase (quadrangolari)
Le centoventotto ( 128 ) squadre aventi diritto sono suddivise, a cura del C.R.E.R., in trentadue ( 32) gironi da quattro (4)
squadre ciascuno, per la disputa di gare secondo abbinamenti e calendario fissati dal C.R.E.R.. Accedono alla SECONDA
FASE le trentadue ( 32 ) squadre prime classificate di ogni girone. In questa fase, in caso di parit di punteggio fra due o
pi squadre il posto in classifica assegnato, nellordine, sulla base dei seguenti criteri:
1. punti conseguiti negli incontri diretti;
2. miglior differenza reti negli stessi incontri;
3. miglior differenza reti nellintero girone;
4. maggior numero di reti segnate;
5. minor numero di reti subite;
6. il maggior numero di reti segnate in trasferta;
7. sorteggio a cura del C.R.E.R..
2. Seconda fase (andata e ritorno a eliminazione diretta)
Le trentadue (32) squadre classificatesi nella PRIMA FASE si incontrano, secondo abbinamenti prefissati, in gare di
andata e ritorno ad eliminazione diretta, con la formula delle Coppe Europee. In tali gare, in casi di parit di punteggio, si
attribuisce valore doppio alle reti realizzate in trasferta.
Persistendo la parit si procede direttamente con i calci di rigore con le modalit stabilite dalla Regola 7 delle Regole del
Gioco e Decisioni Ufficiali. Accedono alla TERZA FASE le sedici (16)squadre vincitrici di detti incontri.
3. Terza fase (andata e ritorno a eliminazione diretta)
Le sedici (16) squadre classificatesi nella SECONDA FASE si incontrano, secondo abbinamenti prefissati, in gare di
andata e ritorno ad eliminazione diretta con la formula delle Coppe Europee. In tali gare, nel caso di parit di punteggio
dopo i due incontri, si attribuisce valore doppio alle reti realizzate in trasferta. Persistendo la parit si procede direttamente
con i calci di rigore con le modalit stabilite dalla Regola 7 delle Regole del Gioco e Decisioni Ufficiali. Accedono alla
QUARTA FASE le otto (8) squadre vincitrici di detti incontri.

67
67
4. Quarta fase (andata e ritorno a eliminazione diretta)
Le otto (8) squadre classificatesi nella TERZA FASE si incontreranno, secondo abbinamenti prefissati, in gare di andata e
ritorno ad eliminazione diretta con la formula delle Coppe Europee. In tali gare, nel caso di parit di punteggio dopo i due
incontri, si attribuisce valore doppio alle reti realizzate in trasferta. Persistendo la parit si procede direttamente con i calci
di rigore con le modalit stabilite dalla Regola 7 delle Regole del Gioco e Decisioni Ufficiali. Accedono alla FASE
SEMIFINALE le quattro (4) squadre vincitrici di detti incontri.
5. Semifinale (andata e ritorno a eliminazione diretta)
Le gare di SEMIFINALE fra le quattro (4) squadre vincitrici della 4^ FASE si disputano, secondo abbinamenti prefissati, in
gare di andata e ritorno ad eliminazione diretta con la formula delle Coppe Europee. In tali gare, nel caso di parit di
punteggio dopo i due incontri, si attribuisce valore doppio alle reti realizzate in trasferta. Persistendo la parit si procede
direttamente con i calci di rigore con le modalit stabilite dalla Regola 7 delle Regole del Gioco e Decisioni Ufficiali. Le
squadre vincitrici dei due incontri disputano la FINALE.
6. Finale (gara unica)
La FINALE per il 1 e 2 posto sar disputata in ga ra unica in campo neutro. In caso di parit al termine dei tempi
regolamentari, saranno disputati due tempi supplementari da 15 minuti ciascuno.
Persistendo la parit si procede direttamente con i calci di rigore con le modalit stabilite dalla Regola 7 delle Regole del
Gioco e Decisioni Ufficiali
B. DISCIPLINA GARE SECONDA,TERZA,QUARTA FASE E SEMIFINALE (andata e ritorno ad eliminazione diretta )
1. Le gare si svolgono secondo abbinamenti prefissati, di norma seguendo lordine dei gironi. Per determinare la squadra
che disputa in casa la prima gara sar effettuato il sorteggio a cura del CRER.
2. Il sorteggio sar effettuato di norma il Luned immediatamente successivo allultima gara che ha determinato il
passaggio del turno; la convocazione delle Societ direttamente interessate verr pubblicata sul sito ufficiale del CRER
alla voce URGENZE ed inoltrata tramite fax.
C. SOSTITUZIONE GIOCATORI
1. Nel corso di ciascuna gara sono ammesse sino a un massimo di cinque sostituzioni, indipendentemente dal ruolo.
D. DISCIPLINA SANZIONATORIA
1. Trattandosi di competizione a rapido svolgimento saranno osservate le seguenti disposizioni e procedure
regolamentari:
a) le decisioni di carattere tecnico, adottate dal Giudice Sportivo in relazione al risultato delle gare, sono inappellabili;
b) i provvedimenti disciplinari sono appellabili in secondo grado dinanzi alla Corte Sportiva di Appello;
c) le tasse reclamo sono fissate in 78,00 per i reclami proposti al Giudice Sportivo e in 130,00 quelli proposti alla Corte
Sportiva di Appello;
d) gli eventuali reclami, anche quelli relativi alla posizione irregolare dei calciatori che hanno preso
parte alle gare, devono essere preannunciati telegraficamente al Giudice Sportivo entro le ore
24.00 del giorno successivo alla gara e le relative motivazioni debbono essere inviate al predetto
Organo, per raccomandata e separatamente a mezzo telefax, entro lo stesso termine.
E. DISPOSIZIONI VARIE E FINALI
1. Tutti gli abbinamenti delle squadre per la disputa dei vari incontri, laddove previsti, saranno effettuati ad insindacabile
giudizio del C.R.E.R..
2. Tutte le gare avranno la durata di 90 divisi in due tempi da 45. Tempo dattesa: 30.
3. Lorario di gara per la disputa di tutte le gare infrasettimanali fissato per le ore 20,30. Per le societ che non
dispongono del campo con idoneo impianto di illuminazione, lorario ufficiale quello pomeridiano, dandone preventiva
comunicazione al CRER a mezzo fax al numero 051/3143901 almeno tre giorni prima della gara.
4. Per quanto non contemplato nel presente Regolamento si fa espresso riferimento alle disposizioni contenute nelle
N.O.I.F., nel Codice di Giustizia Sportiva e nel Regolamento della L.N.D.

68
68

SOCIETA INATTIVE
Per opportuna conoscenza si comunica che le seguenti Societ hanno comunicato di non iscriversi ai rispettivi campionati:
921349
915676
917743

A.S.D. REAL CASTROCARO TERME


POL PRIGNANESE
A.S.D. FELINA

3 CAT
3 CAT
2 CAT

Pertanto a mente dellart 110 NOIF, i tesserati per detta Societ sono liberi da vincolo e ci a far tempo dalla data di
pubblicazione del presente C.U.

AFFILIAZIONI
CALCIO A 11 MASCHILE
MATR. 943474
MATR. 943475

A.S.D. SPORTING PREDAPPIO


ASD GS PONTE PIETRA

SEDE
SEDE

PREDAPPIO FC
CESENA - FC

A.S.D. NUBILARIA CALCIO F.LE

SEDE

NOVELLARA - RE

CALCIO A 11 FEMMINILE
MATR. 943477

UFFICIO TESSERAMENTO COMUNICAZIONE IMPORTANTE


Si comunica che in allegato sono state inserite le note riepilogative inviatoci dall Ufficio Tesseramento Centrale con le
modalit per il Primo tesseramento e trasferimento Internazionale di calciatori minori stranieri delle Societ
Dilettantistiche e Societ Professionistiche. Resto inteso che le pratiche andranno consegnate e pagate direttamente alla
delegazione di competenza come gli anni precedenti. Alleghiamo inoltre tutte le specifiche con le varie eccezioni
Visto limportanza di tale comunicazione si prega di leggere attentamente .

CERTIFICAZIONI ANAGRAFICHE PER TESSERAMENTO CALCIATORI


La FIGC e la Lega Nazionale Dilettanti non sono Pubbliche Amministrazioni bens enti di diritto privato e pertanto, allo
stato, la richiesta di tesseramento dovr continuare ad essere accompagnata dai certificati rilasciati dalle anagrafi
comunali.
Si ricorda altres che lart. 27 bis del d.p.r. 642/72 (All. B), dispone lesenzione dallimposta di bollo per gli
estratti, certificazioni, dichiarazioni o attestazioni poste in essere o richiesti da organizzazioni non lucrative di
utilit sociale (ONLUS) e dalle Federazioni Sportive ed Enti di Promozioni Sportive riconosciuti dal CONI.

ELENCO CALCIATORI SVINCOLATI EX ART.32 BIS N.O.I.F.


6,515,203
3,882,975
3,991,420
2,695,683
3,610,668
4,262,594
3,952,503
3,827,378

ALDINI
ANACLERIO
ANCARANI
ANDREOTTI
ANGELINI
ANGELINI
ANSALONI
APPIAH

MANUEL
VITO
MIRKO
ALESSANDRO
ALESSANDRO
LUCA
TOBIA
AAROM

12/08/1987
19/01/1990
26/07/1989
16/12/1975
18/01/1985
17/09/1989
02/01/1990
12/10/1984

67,38
44,91
67,37
938,024
20,86
6,03
915,405
930,782

A.C.D.
A.P.
A.C.
A.S.D.
U.S.D.
S.S.D.
A.S.D.

SPORTING PIEVECELLA
S.ROCCO AL PORTO
PREDAPPIO
START FIVE
GAVELLESE
BELLARIVA VIRTUS
TRESIGALLO CALCIO A.S.D.
MASONE

69
69
2,443,341
3,956,692
4,371,422
3,929,081
4,322,325
2,087,789
5,079,011
3,977,583
1,997,235
3,937,223
3,891,810
3,952,418
4,044,953
3,915,173
4,068,836
2,478,456
4,152,285
5,182,318
4,691,719
4,262,690
3,935,508
3,581,447
4,202,466
4,398,470
3,920,942
4,202,451
3,322,211
3,987,285
3,937,286
4,219,474
3,893,981
3,991,277
3,962,971
3,753,499
4,204,518
3,928,355
4,071,936
4,440,234
4,262,826
3,928,053
4,262,829
4,671,496
4,322,359
4,325,761
3,347,518
3,891,948
3,658,433
3,962,983
4,262,857
4,049,604
4,010,769
4,224,333
3,278,793
3,469,450
3,746,640
3,844,901
4,408,227
6,991,788
3,896,064

ARAMINI
ARCESILAI
ARDITO
ARVEDA
ATTOLINI
AUTIERO
BAAZAOUI
BACCARINI
BACCI
BAGLIO
BAIO
BALBONI
BALDONI
BALLERINI
BANCE
BANDINI
BARBIANI
BARONCELLI
BARTOLI
BARTOLINI
BASSI
BASTARDI
BEDOGNI
BELLI
BELLINI
BENASSI
BENASSI
BENELLI
BERGAMINI
BERIGAZZI
BERTE
BERTOLINI
BERTONAZZI
BERTONCINI
BESCHI
BIGINI
BILLONE
BOFFA
BONAVITACOLA
BONETTI
BONFE
BONINI
BONORI
BORSARINI
BORTOLOTTI
BOSELLI
BOSELLI
BOZZETTI
BRILLI
BRUNELLI
BUDRIESI
BURANI
BUZZINI
CAGNOLATI
CAMAGNONI
CAMPIDELLI
CANALINI
CANINI
CARBONI

LUCA
ANDREA
DAVIDE
JODY
MATTEO
GENNARO
BENDAOUD
DAVIDE
FEDERICO
GIUSEPPE
MICHELE
MASSIMILIANO
MARCO
MIRKO
ABDOULAZIZ
MICHELE
ANDREA
SERENA
VITTORIO
STEFANO
GIAMPAOLO
MAJCOL
STEFANO
LUDOVICO
MATTIA
DANIELE
DAVIDE
IVAN
LUCA
MATTIA
MARCO
FILIPPO
ANDREA
PAOLO
ALESSANDRO
CLAUDIO
MARCO
FRANCESCO
MATTEO
GIANLUCA
LUCA
MICHAEL
DANIELE
LUCA
THOMAS
EDOARDO
LUCA
LUCA
NICHOLAS
GABRIELE
MICHAEL
GABRIELE
MATTEO
GIANMARCO
MATTEO
MIRKO
SIMONE
MATTIA
LORENZO

14/09/1986
22/10/1989
05/05/1988
13/06/1990
26/03/1990
02/10/1989
24/09/1989
07/11/1988
02/06/1970
16/07/1988
07/08/1989
12/02/1990
28/01/1989
22/08/1989
26/07/1988
16/09/1987
10/03/1990
12/08/1989
27/11/1961
28/04/1990
13/03/1990
28/07/1985
20/09/1988
10/06/1990
18/08/1989
06/09/1989
16/02/1983
16/08/1989
06/11/1988
30/03/1990
10/05/1990
13/12/1989
07/08/1988
07/04/1988
10/01/1989
28/11/1988
11/07/1989
09/02/1989
02/05/1989
08/11/1988
21/06/1990
04/02/1990
06/11/1989
06/11/1989
09/08/1983
27/05/1990
04/07/1986
16/09/1989
05/02/1990
22/02/1990
16/03/1989
07/02/1990
02/09/1983
02/04/1985
16/10/1987
22/06/1985
18/02/1990
29/12/1975
26/10/1989

938,074
70,392
25,6
630,403
11,31
930,031
934,341
70,02
918,742
630,404
60,182
68,506
78,258
919,04
203,128
8,65
55,11
630,493
934,65
930,23
25,37
943,002
21,54
75,291
630,616
630,071
70,02
73,761
68,507
67,273
940,793
930,718
203,128
203,128
64,169
938,074
930,61
17,34
11,77
918,742
630,286
933,835
21,54
68,502
22,08
44,91
44,91
917,051
935,554
15,59
75,129
932,465
203,128
57,775
630,578
917,062
630,603
66,454
630,571

A.C.
ASD.B.
A.S.D.
U.S.D.
A.C.D.
A.S.D.
U.P.
U.C.D.
A.S.D.
U.S.D.
S.POL
S.S.D.
A.S.D.
A.S.D.
A.S.D.
U.C.
A.C.
A.S.D.
A.S.D.
U.S.D.
U.S.
SCSD
U.S.D.
U.S.D.
U.P.
G.S.
A.S.D.
U.S.
A.S.D.
U.S.D.
A.S.D.
A.S.D.
U.S.
F.C.
F.C.
A.C.
U.C.D.
A.S.D.
SCSD
POL.
U.S.
A.P.
A.P.
U.S.D.
A.S.D.
A.S.D.
U.S.
ASD.GS
A.S.D.
A.S.D.
U.T.S.
POL.
F.C.
A.D.P.
A.S.D.

UNIVERSAL A.S.D.
OSTERIA GRANDE A.S.D.
LANGHIRANESE VALPARMA
FRUTTETI
CASTELNOVESE MELETOLESE
TRICOLORE REGGIANA
CASTIGLIONE CALCIO
VIRTUS
TREBBO 1979
SANTA VIOLA
TURRIS
RENO CENTESE A.S.D.
POLINAGO
CA.RIO.CA
SPORTING FIORENZUOLA
CALESTANESE
VIADANA S.S.D. S.R.L.
OLIMPIA FORLI DILETT.
POLISPORTIVA VILLAFONTANA
VILLA VERUCCHIO
LAGHESE
RUBIERESE A.S.D.
POLISPORTIVA CAMPEGINESE
A.C. CARPINETI
PIAN DI SETTA
REGGIOLO
VIRTUS
FRAORE
GALEAZZA
POVIGLIESE A.S.D.
CHERO
LEVANTE
SPORTING FIORENZUOLA
SPORTING FIORENZUOLA
S.FELICE A.S.D.
UNIVERSAL A.S.D.
BORGO SAN DONNINO A.S.D.
ZOCCA
CATTOLICA CALCIO SRL
TREBBO 1979
CEISA GATTEO CALCIO A 5
ATLETICO MONTAGNA
POLISPORTIVA CAMPEGINESE
MANZOLINO
GRAGNANO A.S.D.
S.ROCCO AL PORTO
S.ROCCO AL PORTO
PALLAVICINO
JUNIOR SAN CLEMENTE
DINAMO CALCIO
CENTESE A.S.D.
BELLAROSA
SPORTING FIORENZUOLA
SPORTING CLUB S.ILARIO
LEGUIGNO
RUMAGNA
LEVIZZANO
VIRTUS OLIMPIA
FONTANELICE

70
70
3,940,833
4,020,585
3,530,351
4,011,018
4,943,056
3,983,738
4,430,530
3,927,358
3,927,366
5,662,773
3,910,834
4,308,091
4,002,169
3,751,447
4,220,791
3,925,895
4,263,078
2,652,980
4,213,985
4,525,344
3,991,658
3,910,794
2,185,682
5,048,566
3,882,322
4,308,897
3,983,698
4,011,034
4,186,414
3,671,034
3,913,268
4,070,922
4,004,328
3,473,135
4,253,418
4,302,205
2,288,590
4,263,169
4,074,664
4,370,737
3,671,269
3,078,755
3,566,544
3,942,220
4,263,232
3,721,924
3,472,912
4,378,269
4,214,167
4,214,155
2,616,792
3,327,976
4,576,402
3,803,854
3,263,682
4,011,029
3,928,060
3,927,094
4,294,856

CARLI
CARRA
CASCIO
CASINI
CASONI
CASSANI
CAVALLARI
CAVAZZUTI
CAVAZZUTI
CAZZANTI
CAZZOLA
CENACCHI
CENCI
CHERUBINI
CHIERICI
CHIESI
CIANDRINI
CICALA
CILLONI
CIOBANU
CIRCOLARI
CIRIACO
CISELLI
CISSE
COLLI
COLLINA
COLLINA
CONTE
CONTU
COPPELLI
CORAZZA
CORDONI
CORTI
COSTA
CRESCENTE
CRIVARO
CUOGHI
CUPIOLI
D ALESSANDRO
DALL AGLIO
DAL MONTE
DALRIO
DEI FORTI
DEL BARBA
DEL PRETE
DESIATO
DESTRO
DE VECCHIS
DEVIETRO
DIECI
DI FILIPPO
DI GRAZIA
DIMITRIEV
DI SALVATORE
DI SPIRITO
DI VIRGILIO
DOTI
DOTTI
DOZZI

ALESSANDRO
SIMONE
VITO
MARCO
MASSIMILIANO
FILIPPO
DAVIDE
CRISTIANO
MATTIA
DIEGO
GABRIELE
YARI
MANUEL
MATTIA
LUCA
TOMMASO
SIMONE
GIANDOMENICO
MAURIZIO
MARIAN
MANUEL
GIACOMO
PAOLO
OUMAR
STEFANO
ALESSIO
MAICOL
MATTEO
CLAUDIO
DAVIDE
LUCA
DANIELE
SIMONE
ALESSIO
ANTONIO
ROSARIO
MARCO
ANDREA
ANDREA
BRIAN
MARCO
LORENZO
GIUSEPPE
FULVIO
FILIPPO
GIUSEPPE
GIANLUCA
ALESSIO
ALESSANDRO
CRISTIANO
MASSIMILIANO
FRANCESCO VITO
STOJAN
ANDREA
MASSIMILIANO
MATTEO
MATTEO
ALESSANDRO
SILVIO ROBERT

26/02/1990
10/06/1988
21/10/1984
19/05/1990
29/05/1978
03/01/1990
18/07/1989
04/02/1990
04/02/1990
19/03/1988
10/06/1989
19/11/1989
18/05/1989
04/03/1988
13/01/1990
19/05/1987
04/04/1988
18/10/1987
03/04/1989
15/08/1989
05/03/1990
01/04/1988
07/04/1983
30/09/1986
01/02/1988
15/06/1990
06/02/1990
10/02/1990
03/12/1986
26/03/1987
06/10/1989
13/07/1986
06/09/1989
06/05/1985
05/02/1990
01/07/1985
26/05/1985
29/11/1989
07/06/1990
06/04/1987
17/10/1984
09/04/1981
14/03/1986
06/04/1990
03/07/1989
09/06/1985
07/05/1985
27/10/1989
04/03/1990
30/11/1988
17/12/1968
12/10/1982
13/10/1989
28/09/1988
12/10/1982
31/01/1990
13/08/1989
26/04/1989
23/08/1988

76,086
913,731
914,164
913,801
943,002
932,5
58,088
60,182
60,182
76,086
917,046
43,76
72,825
72,835
71,022
77,877
630,694
932,271
933,835
630,248
67,37
6,03
78,994
930,048
937,683
913,785
937,683
630,116
7,42
913,121
935,894
33,41
74,672
630,289
68,498
930,67
913,121
6,03
930,091
59,77
938,024
75,129
78,786
203,128
920,947
13,66
57,775
913,801
1,29
913,121
938,024
72,825
940,773
920,571
59,77
77,722
912,398
30,16
64,219

A.C.D.
A.S.D.
A.C.
U.S.
F.C.
A.S.D.
U.S.D.
U.S.D.
A.C.D.
A.S.D.
C.S.
A.S.D.
A.S.D.
A.S.D.
POL.
ASD.C.
A.S.D.
SCSD
U.S.
A.C.
S.S.D.
U.S.D.
A.C.
A.P.D.
A.P.D.
A.P.D.
U.S.D.
U.S.
ASS.
A.C.D.
F.C.
A.S.D.
A.S.D.
ASS.
S.S.D.
A.S.D.
A.C.D.
A.S.D.
U.S.
POL.
A.S.D.
A.S.D.
U.S.
A.S.D.
A.C.
U.S.D.
ASS.
A.S.D.
A.S.D.
U.S.D.
POL.D.
A.C.D.
S.S.
A.S.D.
A.S.D.
A.S.D.

SAN GIUSEPPE
POLISPORTIVA BRESCELLO
PONTE RONCA
FORMIGINE A.S.D.
RUBIERESE A.S.D.
BAGNARA A.S.D.
CALCIO BURANA
TURRIS
TURRIS
SAN GIUSEPPE
ATL. CASTENASO VAN G0OF
S.AGOSTINO A.S.D.
VIRTUS CIBENO
SALSOMAGGIORE CALCIO
CALCIO CAVRIAGO
G.S.D. GERBIDOSIPA
MULAZZANO 82
POLISPORTIVA CITTANOVA
ATLETICO MONTAGNA
AUDACE
PREDAPPIO
BELLARIVA VIRTUS
SANNAZZARESE
INVICTA A.S.D.
VALSANTERNO 2009
S. ANNA
VALSANTERNO 2009
VIRTUS MANDRIO
BOSCO
MAGRETA A.S.D.
ALTEDO F.C. 1919 A.S.D.
NIBBIANO
ROTTOFRENO A.C.D.
EAGLES SASSUOLO A.S.D.
POLISPORTIVA ARGELATESE
VALGOTRA
MAGRETA A.S.D.
BELLARIVA VIRTUS
LEMIGNANO 1988
FIDENZA S.R.L.
START FIVE
CENTESE A.S.D.
CADELBOSCO A.S.D.
SPORTING FIORENZUOLA
REAL MIRAMARE
COMACCHIO LIDI
SPORTING CLUB S.ILARIO
FORMIGINE A.S.D.
ALBINEA
MAGRETA A.S.D.
START FIVE
VIRTUS CIBENO
S.LAZZARO A FARNESIANA
GUALTIERESE 2008
FIDENZA S.R.L.
CITTADELLA VIS S.PAOLO
ZOLA PREDOSA
RONTA F.C. ARPAX
PORRETTA 1924

71
71
3,938,022
4,010,660
4,263,330
7,035,809
3,943,035
4,004,791
3,569,759
3,954,979
4,199,795
4,214,762
3,982,928
4,158,611
4,300,430
3,738,515
3,150,890
4,289,142
3,955,055
4,215,026
3,585,922
4,011,099
4,214,756
3,914,610
3,667,289
3,913,155
2,070,255
3,930,434
4,219,330
7,012,845
4,048,735
4,215,316
4,447,315
3,955,481
3,629,604
4,049,940
4,201,034
3,471,072
3,755,793
3,269,150
3,515,945
4,215,313
4,942,824
4,047,866
4,001,526
4,263,561
3,944,811
3,932,734
3,966,739
4,263,585
3,911,020
4,575,997
3,968,079
3,952,640
4,164,655
3,929,037
4,263,616
3,926,606
3,910,337
4,194,591
3,854,860

DUO
EVA
FABBRI
FABBROCINI
FABBRONI
FACCHINI
FACCHINI
FACCHINI
FARONI
FELICI
FERRAMOLA
FERRANTE
FERRARI
FERRARI
FERRARI
FERRARI
FERRARI
FERRARINI
FERRETTI
FICARELLI
FORNACIARI
FOSCHI
FOSCHI
FRAIESE
FRANCIA
FRANZONI
FRATTOLILLO
FRIGIERI
GALASSI
GALEOTTI
GANDOLFI
GANELLI
GARAVINI
GARDINI
GERMANO
GIANFREDA
GIANNONI
GIARDINA
GIBERTI
GIBERTONI
GIMONDO
GIOVANARDI
GIOVANELLI
GLORIOSO POLINI
GNUDI
GOBBO
GOLINELLI
GRECHI
GRECO
GRECO
GRILLO
GUERZONI
GUICCIARDI
GUIDETTI
GUIDI
GUIO
IANNARONE
IAQUINTA
IERVASI

PAOLO
FILIPPO
DIEGO
ENRICO
GIANLUCA
ALBERTO
LORENZO
MARCO
JACOPO
ANDREA
NICOLAS
MARCO
ALESSANDRO
CLAUDIO
IRISH
LUIGI
MARCO
ANDREA
SIMONE
STEFANO
DANIELE
ANDREA
CRISTIAN
LUCA
RICCARDO
MATTEO
ELPIDIO
MILO
GIACOMO
STEFANO
MARIACHIARA
TOMMASO
FABIO
LORENZO
ANDREA
ETTORE COSIMO
GIACOMO
SALVATORE
VITTORIO
STEFANO
ANTONIO MATTEO
ANDREA
ANDREA
SIMONE
ENRICO
SIMONE
MIRKO
NICOLA
ANDREA
BARTOLOMEO
SIMONE
NICOLO
ANDREA
FEDERICO
LUCA
MATTEO
LUCA
LEONARDO
VINCENZINOROCCO

09/01/1990
21/09/1989
03/07/1986
18/10/1988
05/01/1990
20/12/1989
10/03/1986
16/08/1989
17/05/1990
29/08/1989
10/08/1988
18/03/1990
02/01/1990
15/01/1988
21/05/1980
28/10/1989
22/10/1989
15/09/1989
17/10/1983
06/01/1990
23/07/1989
22/11/1989
21/06/1986
17/12/1988
21/08/1984
03/09/1989
19/02/1990
25/04/1984
15/06/1990
04/11/1989
24/12/1986
11/08/1989
09/09/1986
22/08/1989
17/01/1989
16/07/1985
06/03/1987
03/06/1981
14/11/1984
04/08/1989
11/06/1990
27/09/1989
20/06/1989
15/07/1989
26/08/1989
15/11/1986
05/05/1990
05/01/1989
03/11/1989
28/12/1987
25/01/1990
04/07/1989
01/08/1988
25/08/1989
17/05/1990
30/04/1989
27/02/1989
13/02/1989
17/02/1988

935,932
73,761
630,694
935,555
913,957
940,773
78,786
935,932
48,4
69,18
918,989
920,689
69,177
917,199
57,38
919,34
915,906
933,835
630,589
18,33
5,36
20,65
937,683
918,742
932,465
937,683
69,18
913,121
630,26
78,786
78,785
60,182
30,16
921,349
56,62
68,508
913,121
933,843
917,743
31,98
43,09
630,26
911,241
66,925
79,481
57,38
79,493
630,627
67,416
57,775
69,526
68,506
930,048
65,808
6,03
934,601
914,164
31,99
60,764

A.S.D.
G.S.
ASD.C.
A.S.D.
A.S.D.
U.S.D.
POL.
A.S.D.

IL DRAGO S.GIORGIO 2012


FRAORE
MULAZZANO 82
VIRTUS CESENA 2010
PIANTA
S.LAZZARO A FARNESIANA
CADELBOSCO A.S.D.
IL DRAGO S.GIORGIO 2012
SCANDIANESE CALCIO A.S.D.
G.S.D.
VIANESE CALCIO
A.S.D.
GHIARE
S.S.D.
OLUBRA
U.S.D.
PUIANELLO
F.C.D.
SARMATESE
A.S.
WADIS PAESANTI GORINO
A.S.D.
REGGIO LEPIDI
U.S.D.
SAN NICOLO
SCSD
ATLETICO MONTAGNA
U.S.
VILLA MINOZZO A.S.D.
A.C.
FIORANO S.R.L.
G.S.
BAGNOLESE
A.C.D.
GAMBETTOLA
A.P.D.
VALSANTERNO 2009
U.C.D.
TREBBO 1979
ASD.GS BELLAROSA
A.P.D.
VALSANTERNO 2009
G.S.D.
VIANESE CALCIO
ASS.
MAGRETA A.S.D.
A.S.D.
MARINA CALCIO
POL.
CADELBOSCO A.S.D.
ASD.FC REAL SAN PROSPERO
U.S.D.
TURRIS
A.S.D.
RONTA F.C. ARPAX
A.S.D.
REAL CASTROCARO TERME
A.C.D.
CASTELVETRO CALCIO S.R.L.
POL.
2000
ASS.
MAGRETA A.S.D.
SSDARL AXYS VAL.SA
A.S.D.
FELINA
U.S.
MONTECAVOLO A.S.D.
A.C.
ROLO A.S.D.
A.S.D.
MARINA CALCIO
S.C.
FOLGORE MIRANDOLA
POL.
SAN LORENZO A.S.D.
S.P.
OSPITALESE
A.S.
WADIS PAESANTI GORINO
A.S.D.
RIVARA
A.S.D.
MONTESCUDO
G.S.
CAGLIARI A.S.D.
A.S.D.
SPORTING CLUB S.ILARIO
U.S.D.
ARQUATESE
S.POL
RENO CENTESE A.S.D.
A.C.
INVICTA A.S.D.
A.S.D.
CALCIO CODREA
S.S.D.
BELLARIVA VIRTUS
SSDARL VAL.SA. FUTSAL
A.S.D.
PONTE RONCA
U.S.
MONTECCHIO A.S.D.
A.C.
GODO

72
72
3,678,228
3,977,333
4,263,640
3,989,880
6,507,979
3,952,410
3,347,458
3,972,473
4,223,514
3,197,822
3,682,053
4,159,507
3,587,080
3,995,404
4,263,758
4,217,290
4,263,791
3,145,193
4,356,470
4,226,737
4,071,670
3,913,218
4,562,614
3,804,998
2,060,111
3,893,833
5,440,535
4,049,455
4,972,480
3,832,317
4,220,793
4,031,640
4,244,739
4,217,565
5,414,360
4,050,150
3,681,944
2,301,638
4,010,507
4,066,295
4,263,928
4,330,934
2,993,010
4,020,600
4,312,840
4,049,202
4,196,371
2,481,139
4,010,807
3,668,613
2,929,316
3,928,554
3,874,718
6,502,738
4,216,156
3,879,035
3,997,848
3,989,961
4,010,169

INZANI
IUGHETTI
IUZZOLINO
LANGE CONSIGLIO
LAZZARETTI
LETTIERI
LILLO
LI VOI
LOFORESE
LOMBARDI
LUGLI
LUPI
LUPPINO
MADEO
MAGNANI
MAIOLA
MANCINI
MANDRINI
MARANDELLA
MARASTONI
MARCELLINI
MARCHESINI
MARCHIONNA
MARI
MARTIGNANI
MARZOLA
MASINI
MASKI
MASTROIACO
MATTALIA
MATTIOLI
MAZZA
MAZZA
MAZZACANI
MAZZONI
MELANDRI
MELLONI
MENNOIA
MENOZZI
MESSINEO
METALLI
MIGANI
MISCIOSCIA
MITRUGNO
MODENA
MONGARDI
MONTAGNA
MONTAGNA
MONTEFERRANTE
MONTI
MORANDI
MUCCI
MUNGO
NARDUCCI
NOBILI
NOCELLA
ODDI
PAGANO
PAGLIARONE

DAVIDE
GIACOMO
MANUEL
EMANUELE
ALESSIO
CRISTIANO
GIUSEPPE
ALESSANDRO
LUCA
ALESSIO
LUCA
RICCARDO
ALESSANDRO
DOMENICO
ENRICO
SILVIA
CLAUDIO
ALESSANDRO
ANDREA
GIANLUCA
MARCO
MICHELE
DAVIDE
VITTORIO
MASSIMO
MATTEO
MATHIAS
YASSINE
DANILO
CRISTIAN
DAVIDE
ALESSANDRO
FEDERICO
SIMONE
VALERIO
DENIS
PAOLO
CELESTINO
ALESSANDRO
BRUNO
ANDREA
MATTEO
MICHELE
MATTEO
PIETRO
DAVIDE
ALESSANDRO
FRANCESCA
DAVIDE
NICOLA
FABIO
PIERRE
NICOLA
MARCO
DAVIDE
VITO
OMAR
VINCENZO
SIMONE

17/01/1986
27/01/1990
05/05/1990
22/01/1990
25/03/1987
02/06/1990
25/09/1979
25/10/1988
09/02/1990
12/07/1981
22/08/1983
20/03/1990
01/07/1985
10/07/1989
28/02/1988
04/11/1988
22/05/1990
23/09/1981
06/06/1989
28/06/1990
05/04/1990
02/01/1988
08/11/1989
05/02/1989
11/01/1974
08/05/1987
28/04/1989
18/05/1988
25/05/1990
23/04/1986
27/02/1990
27/12/1987
19/06/1990
30/09/1989
20/07/1976
20/09/1989
06/12/1986
18/06/1983
19/11/1989
04/05/1989
06/11/1989
20/09/1989
26/04/1978
24/10/1989
12/09/1989
08/09/1988
01/01/1987
19/08/1980
11/04/1989
02/03/1987
09/09/1979
19/07/1988
14/02/1988
16/08/1989
19/06/1989
24/05/1988
21/03/1990
28/08/1989
26/02/1990

930,393
935,932
630,694
44,83
913,121
58,774
943,002
934,316
11,31
78,994
943,002
22,08
930,718
630,241
65,644
78,785
66,454
630,4
30,47
74,595
935,553
918,742
80,056
914,139
938,024
72,871
630,062
932,845
921,135
72,877
6,51
920,566
630,178
630,072
57,772
17,43
917,047
933,995
920,879
630,623
6,03
933,847
630,471
21,54
63,054
932,845
630,396
500,586
67,269
921,349
943,002
64,219
917,743
45,96
935,587
917,048
935,969
18,77
19,24

POL.
A.S.D.
ASD.C.
A.S.D.
ASS.
U.P.D.
U.S.
A.S.D.
U.S.D.
U.S.D.
U.S.
U.S.
U.S.D.
G.S.
A.S.D.
ASD.FC
A.D.P.
U.S.D.
F.C.
A.C.
F.C.D.
U.C.D.
A.S.D.
A.S.D.
U.S.
A.S.D.
A.S.D.
G.S.
A.S.D.
A.S.D.
A.S.D.
A.C.
A.S.D.
A.S.D.
A.S.D.
A.S.D.
A.C.D.
S.S.D.
A.S.D.
S.S.
A.S.D.
A.S.D.
U.S.
A.C.D.
F.C.
A.S.D.
U.S.
A.S.D.
A.S.D.
S.S.D.
ASD.FC
A.S.D
A.S.D.
A.S.D.

LYONS QUARTO A.S.D.


IL DRAGO S.GIORGIO 2012
MULAZZANO 82
SAN POLO CALCIO
MAGRETA A.S.D.
COPPARESE
RUBIERESE A.S.D.
F.C. RONCOFREDDO 2003
CASTELNOVESE MELETOLESE
SANNAZZARESE
RUBIERESE A.S.D.
GRAGNANO A.S.D.
LEVANTE
LA PIEVE NONANTOLA
GATTEO F.C.
REAL SAN PROSPERO
VIRTUS OLIMPIA
VIGOR CARPANETO 1922
MESOLA
FABBRICO
ALSENESE
TREBBO 1979
ASAR 1972
CONCORDIA CALCIO A.S.D.
START FIVE
GRANAMICA A.S.D.
SATURNO
FUTSAL CLUB CASTELLO
SPORTING CASTEL GUELFO
MASSENZATICO CALCIO A.S.D
BIBBIANO SAN POLO
POLISPORTIVA IL CERVO
PALANZANO VALCEDRA
CASALGRANDE A.S.D.
VALTARESE CALCIO
FAENZA CALCIO SSD A.R.L.
VIRTUS CALERNO
PERLAVERDE CALCIO
IL TONNOTTO MADREGOLO
BIANCAZZURRA
BELLARIVA VIRTUS
S. ERMETE SANVITESE
PRO PATRIA SAN FELICE ASD
POLISPORTIVA CAMPEGINESE
COLOMBARO
FUTSAL CLUB CASTELLO
SANTOS 1948 A.S.D.
FEMMINILE VIRTUS ROMAGNA
SPILAMBERTO 96 A.S.D.
REAL CASTROCARO TERME
RUBIERESE A.S.D.
PORRETTA 1924
FELINA
SAMPIERANA
PICARDO E SAVORE A.S.D.
SORAGNA 1921
ZIBELLO POLESINE
FOLGORE
FORNOVO

73
73
4,020,646
4,969,313
3,015,111
3,968,311
3,985,992
4,048,280
3,899,974
3,466,894
3,961,476
4,020,358
3,612,684
6,979,940
4,020,602
3,985,997
3,964,368
2,257,996
3,529,821
3,977,229
3,690,870
3,659,718
4,310,843
3,977,222
3,945,163
4,408,418
3,197,876
2,291,178
4,288,361
3,559,422
3,691,432
4,320,723
3,859,909
4,409,161
3,690,258
4,229,585
4,023,702
4,219,281
4,264,376
3,974,395
4,160,826
4,218,575
3,399,842
4,047,868
3,994,573
3,926,891
4,957,069
6,801,721
3,982,862
4,440,327
3,929,087
3,974,275
3,910,403
3,744,611
5,725,246
4,264,484
4,766,029
3,994,619
3,683,833
6,720,212
3,679,752

PAINI
PALLADINI
PALLI
PALMISANO
PASOLINI
PEDERZOLI
PELLEGRINO
PETROZZINO
PIAGGI
PIANA
PIGONI
PILIA
PIOLI
PIRACCINI
PISANI
PISANI
PLACUCCI
PLATE
POLEGATO
PORTIOLI
POZZI
PRAZZOLI
PUZONE
RABASCO
RABIZZONI
RAFFONI
RAGUSA
RAIMONDI
RAIMONDI
RANIERI
REBECCHI
REGGIANI
RENSI
RICCHI
RIGHETTI
RINALDI
RINALDI
RIVA
RIVELLO
RIVI
ROCCHETTI
ROCCHI
RODI
ROMEO
ROSSI
ROSSOLI
ROVERO
RUBINI
RUSSO
SALVARANI
SAMPIERI
SANASI
SANGUANINI
SANTONI
SAPORITO
SASSI
SAVINO
SCARDOVI
SERNESI

NICOLO
CHRISTIAN
MATTEO
MIRCO
DAVIDE
ALESSANDRO
LUCA
GIUSEPPE
ADALBERTO
GIANLUCA
FRANCESCO
LORENZO
FILIPPO
MATTEO
GIOVANNI
MATTEO
ANDREA
CRISTIAN
GABRIELE
ALESSANDRO
MANUELE
LEONARDO
ANTONIO
MICHELE
STEFANO
GIANLUCA
ALESSANDRO
ANDREA
MASSIMO
FILIPPO
GIUSEPPE
GIANMARCO
FABRIZIO
LUCA
ANTONIO
NICOLO
SIMONE
LORENZO
DOMENICO
MATTIA
PAOLO
ANDREA
NICOLA
DEMETRIO
FABIO
MATTIA
LUCA
DANIEL
ANTONIO
RAFFAELE
RICCARDO
RAFFAELE
MARCO
ANDREA
GIANLORENZO
STEFANO
MARCO
NICHOLAS
MARCO

13/07/1989
02/02/1990
25/07/1980
28/05/1990
13/10/1989
13/06/1989
13/01/1988
26/04/1985
03/04/1989
09/04/1990
29/03/1986
20/03/1987
05/11/1989
18/01/1989
24/09/1989
08/04/1988
09/01/1985
22/05/1990
10/12/1986
25/02/1987
17/02/1988
05/02/1990
20/05/1989
28/01/1984
16/03/1981
22/07/1979
19/09/1988
13/03/1986
03/11/1985
27/10/1989
17/08/1988
07/04/1990
29/07/1983
12/06/1990
11/02/1987
18/01/1990
12/03/1990
24/10/1988
17/05/1990
16/02/1989
21/04/1983
20/09/1989
02/11/1989
28/04/1989
26/02/1990
01/07/1984
02/04/1990
10/08/1989
19/04/1990
15/05/1990
29/11/1989
18/02/1988
03/12/1989
17/05/1990
17/09/1989
02/11/1989
10/02/1984
04/08/1989
21/03/1986

930,091
917,328
202,953
930,089
36,24
933,84
920,889
940,875
33,41
49,52
5,36
56,62
913,731
75,717
52,92
920,568
68,508
675,087
938,074
630,071
58,91
59,786
938,074
934,65
59,77
938,219
66,925
60,182
918,872
921,349
913,795
62,71
938,024
630,592
917,328
75,291
74,597
917,372
11,15
933,835
920,947
66,765
921,349
630,46
22,29
78,785
60,182
65,803
932,099
914,139
943,004
30,16
921,229
630,464
67,38
630,613
630,177
938,219
934,483

A.S.D.
A.S.D.
U.S.D.
A.P.D.
A.S.D.
A.C.D.
G.S.D.
A.S.D.
A.C.D.
A.S.
G.S.
A.C.D.
A.C.D.
U.S.D.
POL.D.
POL.
POL.
U.S.D.
A.S.D.
U.S.D.
A.S.D.
A.C.D.
ASD.US
POL.
U.S.D.
A.S.D.
POL.
A.S.D.
A.S.D.
U.S.
A.S.D.
SCSD
A.C.D.
A.C.D.
SCSD
A.S.D.
U.S.D.
A.S.D.
A.C.
POL.AC
ASD.FC
U.S.D.
U.S.D.
ASD.US
A.S.D.
A.S.D.
A.S.D.
A.C.D.
A.C.D.
A.S.D.
POL.
ASD.US
A.S.D.

LEMIGNANO 1988
SAN PAOLO
VIRTUS FAENZA S.S.D.AR.L.
PONTEGREEN CASTELVETRO
SAVIGNANESE
ROYALE FIORE
SERRAVALLE
AMARANTO CASTEL GUELFO
NIBBIANO
SISSA A.S.D.
BAGNOLESE
CASTELVETRO CALCIO S.R.L.
POLISPORTIVA BRESCELLO
TORCONCA CATTOLICA
TRAVESE
PITTOLO
2000
SALICETESE A.S.D.
UNIVERSAL A.S.D.
REGGIOLO
FALKGALILEO
BORGONOVESE
UNIVERSAL A.S.D.
POLISPORTIVA VILLAFONTANA
FIDENZA S.R.L.
G.B. CIMATTI PIEVE CESATO
SAN LORENZO A.S.D.
TURRIS
UNITED F07 A.S.C.D.
REAL CASTROCARO TERME
PODENZANO 1945 A.S.D.
ROSSELLI MUTINA
START FIVE
BOIARDO MAER
SAN PAOLO
A.C. CARPINETI
MIRAMARE
VIS S.PROSPERO A.S.D.
CASTELLANA
ATLETICO MONTAGNA
REAL MIRAMARE
CLASSE
REAL CASTROCARO TERME
LIBERTASARGILE VIGORPIEVE
GROPPARELLO A.S.D.
REAL SAN PROSPERO
TURRIS
CASTEL D AIANO
GUALDO VOGHIERA
CONCORDIA CALCIO A.S.D.
AIRONE 83
RONTA F.C. ARPAX
SUZZARA FUTSAL
MARIGNANESE
SPORTING PIEVECELLA
RONCO EDELWEISS FORLI
SANGES
G.B. CIMATTI PIEVE CESATO
APOSA F.C.D.

74
74
3,424,628
3,945,000
3,750,961
3,748,309
3,964,349
4,146,491
3,960,636
3,916,838
2,258,001
3,491,035
5,199,147
3,915,130
3,974,409
4,489,947
3,982,869
4,001,102
3,929,033
3,890,460
4,698,583
3,979,932
4,225,240
4,147,777
4,440,108
3,976,696
3,952,168
4,055,083
3,964,955
3,952,030
4,010,566
3,561,713
3,363,633
4,154,776
3,957,075
4,314,011
3,563,360
4,010,860
4,308,941
4,412,254
4,035,437
3,972,651
2,996,871
4,219,333
4,219,214
4,146,862
3,690,942
3,896,018
3,481,125
4,011,091
4,290,070
4,489,943
3,935,690
2,858,399
3,533,199
3,082,385
4,220,837

SERRADIMIGNI
SERRAZANETTI
SEVERI
SHAMMOUT
SICURO
SILVESTRINI
SINGH
SOVILJ
SOZZI
SPANO
SPELTA
SPERANZA
SPERI
STEFANI
STRUZZI
TEDESCO
TEDROS
TERZI
TICCHI
TINELLI
TORCIANTI
TOSO
TOUBBA
TOZZI
TRENTINI
TURCI
VACCARI
VALENTE
VALENTI
VALGIMIGLI
VALTORTA
VANNINI
VANZO
VENTURELLI
VERSARI
VINCENZI
VINCENZI
VITTORIOSO
XEKA
ZAGHINI
ZAMBELLI
ZAMBELLI
ZAMBELLI
ZAMBONI
ZANIBONI
ZANNERINI
ZANNI
ZANNONI
ZANNONI
ZANOLI
ZAPPATERRA
ZATTONI
ZERBINI ZAFFONI
ZOBBI
ZURLINI

CRISTIAN
DENIS
FRANCESCO
FARES
FRANCESCO
IVAN
JASPREET
MARKO
LUCA
FABIO
MARCO
CLAUDIO
GIULIO
EDOARDO
LUCA
CRISTIAN
JOSEPH
THOMAS
ANDREA
GIANLUCA
MATTEO
LUCA
MOHAMED
MATTEO
ANDREA
TOMMASO
MATTIA
FILIPPO
FABIO
MATTIA
ALESSANDRO
MARCO
GIANLUCA
PIETRO
ANTONIO
ANDREA
GIACOMO
DANIELE
EDUART
GUIDO
CLAUDIO
FEDERICO
RICCARDO
MATTIA
ANDREA
MICHAEL
GIOVANNI
DEVIS
PAOLO
ANDREA
DAVIDE
DANIELE
ANDREA
RICCARDO
SIMONE

04/01/1984
05/03/1990
04/01/1988
07/03/1988
05/05/1990
07/09/1987
05/01/1990
16/05/1990
09/02/1979
28/09/1984
15/04/1982
26/05/1988
01/07/1989
30/06/1990
08/08/1989
14/02/1989
05/09/1989
04/08/1987
03/12/1981
09/11/1987
22/05/1990
04/09/1989
21/03/1990
16/01/1990
21/05/1990
11/02/1990
05/05/1988
01/11/1989
18/08/1989
21/02/1986
17/12/1982
08/07/1985
14/06/1990
07/05/1989
27/11/1985
07/08/1988
13/01/1990
05/12/1989
12/01/1985
06/12/1988
28/08/1980
12/04/1990
15/08/1989
01/04/1990
02/09/1987
25/11/1989
18/07/1985
21/05/1989
03/06/1988
27/02/1990
25/03/1990
23/12/1978
07/07/1985
29/05/1979
06/03/1990

913,121
630,216
7,09
67,397
918,74
630,603
18,77
78,245
935,953
913,121
59,77
917,046
11,92
630,184
60,182
58,105
915,906
630,616
930,393
59,77
78,785
62,71
67,269
919,039
68,515
62,71
943,002
68,515
920,566
630,406
914,164
938,024
15,67
61,968
933,835
630,398
56,62
935,607
57,775
630,447
943,002
630,592
2,72
930,61
932,845
937,683
917,743
940,984
630,578
930,048
25,37
74,597
917,468
933,94
930,689

ASS.
F.C.
A.S.D.
U.S.D.
U.S.D.
F.C.
A.S.D.
POL.
A.S.D.
ASS.
A.C.D.
A.S.D.
POL.D.
F.C.
U.S.D.
A.S.D.
U.S.D.
U.S.D.
POL.
A.C.D.
ASD.FC
A.S.D.
F.C.
A.S.D.
A.S.D.
A.S.D.
U.S.
A.S.D.
A.S.D.
A.S.D.
A.S.D.
A.S.D.
U.S.
U.S.
SCSD
POL.D.
A.C.D.
A.S.D.
A.S.D.
A.S.D.
U.S.
U.S.
ASCD
F.C.
A.S.D.
A.P.D.
A.S.D.
A.S.D.
U.T.S.
A.C.
U.S.D.
A.C.D.
A.S.D
A.S.D.
POL.D.

MAGRETA A.S.D.
PERSICETO 85 SRL
SPORTING CLUB VALLESAVIO
OLIMPIA QUARTESANA
GOTICO GARIBALDINA
LEVIZZANO
FOLGORE
XII MORELLI A.S.D.
DINAMO SOLIGNANO
MAGRETA A.S.D.
FIDENZA S.R.L.
ATL. CASTENASO VAN G0OF
CAVEZZO
GANACETO
TURRIS
VIRTUS PAVULLESE
SAN NICOLO
PIAN DI SETTA
LYONS QUARTO A.S.D.
FIDENZA S.R.L.
REAL SAN PROSPERO
ROSSELLI MUTINA
SPILAMBERTO 96 A.S.D.
MALALBERGO F.C. 2011
ARGENTA P.G.V.
ROSSELLI MUTINA
RUBIERESE A.S.D.
ARGENTA P.G.V.
POLISPORTIVA IL CERVO
OLD MELDOLA 1953
PONTE RONCA
START FIVE
DOGATESE
REDA
ATLETICO MONTAGNA
MASSESE CASELLE 2000
CASTELVETRO CALCIO S.R.L.
ATLETIC CALCIO VIGNOLA
SPORTING CLUB S.ILARIO
VERUCCHIO
RUBIERESE A.S.D.
BOIARDO MAER
ARCETANA
BORGO SAN DONNINO A.S.D.
FUTSAL CLUB CASTELLO
VALSANTERNO 2009
FELINA
LA COMBRICCOLA DI CASALE
LEGUIGNO
INVICTA A.S.D.
LAGHESE
MIRAMARE
OSTELLATESE
VENTURINA
BORZANESE

75
75

DOMANDE DI SVINCOLO EX ART.32 BIS N.O.I.F.


NON PRESE IN ESAME
(a fianco del nominativo del richiedente viene indicata la motivazione)
Avverso tale decisione la parte interessata pu proporre reclamo alla Commissione Tesseramenti Via G.
Allegri 14 - 00198 Roma
- entro 7 giorni dalla data di pubblicazione del presente provvedimento sul comunicato ufficiale, a mezzo
raccomandata
- inviando copia del reclamo, sempre a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, alla controparte allegando la ricevuta della raccomandata comprovante il contestuale invio di copia del reclamo alla
controparte
- allegando la tassa reclamo di 65,00 se calciatore, 130,00 se societ
CACCHI MATTEO
MAZZA MATTEO
NIZZI MATTIA
DIVONA MARCO
NIGRO LUIGI
IACHETTA LUCA
VENTURI LUCA
COSTA MARCO
AGAZZI MATTEO
SCALMANI MATTEO
MOGGI LUCA
SAETTI BARALDI ANDREA
DOLCETTI FABIO
TOTARO FRANCESCO
TINARELLI EMANUELE
CAMPANI LUCA
BILZONI MATTEO
COMENTALE CATELLO
MERLINI MATTEO
GIOVANARDI ANDREA
TOMASSONI OMAR
CANADE ALESSANDRO
VOLPI FRANCESCO
MAESTRI MATTEO
PETRUCCI LUCA
DAL FERRO EMANUELE

04/07/1988
30/11/1987
12/04/1986
11/01/1975
01/09/1985
18/05/1990
02/07/1989
24/08/1986
27/05/1979
07/08/1985
01/05/1990
19/06/1990
23/04/1990
11/04/1985
11/05/1988
29/05/1989
01/12/1976
02/11/1984
06/08/1987
27/09/1989
06/12/1988
22/09/1989
24/03/1988
19/10/1988
30/09/1989
20/02/1990

ha gi richiesto lo svincolo per decadenza del tesseramento


richiesta di svincolo non sottoscritta
calciatore svincolato per inattivit della societ
calciatore svincolato dalla societ il 15/12/2014
richiesta di svincolo non sottoscritta
richiesta spedita fuori termine
calciatore gi svincolato in base allart. 108 delle N.O.I.F
calciatore svincolato per inattivit della societ
ha gi richiesto lo svincolo per decadenza del tesseramento
ha gi richiesto lo svincolo per decadenza del tesseramento
calciatore gi svincolato in base allart. 108 delle N.O.I.F
calciatore gi svincolato in base allart. 108 delle N.O.I.F
calciatore gi svincolato in base allart. 108 delle N.O.I.F
ha gi richiesto lo svincolo per decadenza del tesseramento
ha gi richiesto lo svincolo per decadenza del tesseramento
ha gi richiesto lo svincolo per decadenza del tesseramento
ha gi richiesto lo svincolo per decadenza del tesseramento
ha gi richiesto lo svincolo per decadenza del tesseramento
richiesta spedita fuori termine
richiesta spedita fuori termine
richiesta di svincolo non sottoscritta
calciatore gi svincolato in base allart. 109 delle N.O.I.F
calciatore svincolato per inattivit della societ
calciatore gi svincolato in base allart. 109 delle N.O.I.F
calciatore svincolato dalla societ il 14/07/2014
calciatore svincolato dalla societ il 04/07/2013

76
76

DIVISIONE CALCIO A CINQUE


DATE INIZIO ATTIVITA
COPPA ITALIA SERIE C1
CAMPIONATO SERIE C1

19.09.2015
10.10.2015

COPPA EMILIA ROMAGNA JUNIORES


CAMPIONATO JUNIORES

20.09.2015
11.10.2015

COPPA EMILIA ROMAGNA SERIE C2


CAMPIONATO SERIE C2

19.09.2015
10.10.2015

COPPA ITALIA CALCIO A 5 FEMMINILE


CAMPIONATO REGIONALE C. A 5 FEMM.LE

da stabilire
da stabilire

CAMPIONATO SERIE D
COPPA EMILIA ROMAGNA SERIE D

da stabilire
da stabilire

DIPARTIMENTO CALCIO FEMMINILE


RIAPERTURA TERMINI DI ISCRIZIONE
CAMPIONATO SERIE D e JUNIORES PRIMAVERA 2015/20
2015/2016
2016
Come da delibera del Consiglio Direttivo del CRER del 29.07.2015 si comunica che le
iscrizioni ai campionati sopra indicati vengono prorogate come di seguito indicato:
dal 30 luglio al 05 agosto 2015 entro ore 17,00
entro il 10 agosto 2015 entro le ore 12,00

invio documentazione cartacea


regolarizzazione

77
77

9. ALLEGATI
Comunicato ufficiale L.N.D. n56 del 29.07.2015: cu 67/A FIGC - Nuovo Regolamento AIA
Bando di Ammissione al Corso per l'abilitazione ad Allenatori di Base Uefa B la cui attuazione affidata al
Comitato Regionale EMILIA ROMAGNA della L.N.D. e che sar svolto a MODENA dal 21/09/2015 al 05/12/2015.
Bando di Ammissione al Corso per l'abilitazione ad Allenatori di Base Uefa B la cui attuazione affidata
allA.I.A.C. e che sar svolto a PIACENZA (anzich a PARMA per motivi organizzativi vedere cu 23 bis sul sito del
Settore Tecnico) dal 28/09/2015 al 12/12/2015.
**********
Tesseramento minori stranieri trasferimento internazionale e primo tesseramento Societ PROFESSIONISTICHE
Tesseramento minori stranieri trasferimento internazionale e primo tesseramento Societ DILETTANTISTICHE
Modulo eccezioni nuove norme per tesseramento S.G.S.
Elenco dei calciatori svincolati in base allArt. 107 delle N.O.I.F. (Svincolo per rinuncia liste di svincolo Societ)

Pubblicato in BOLOGNA ed affisso allalbo del C.R.E.R. il 29/07/2015.


Il Segretario
(Fiorella Lambertini)

Il Presidente
(Paolo Braiati)