Sei sulla pagina 1di 9

Augusta

Cronaca

Una passeggiata
ecologica
a Granatelli

Delitti di Cassibile
Tanti i quesiti
ai consulenti

A pagina sette

Quotidiano della Provincia di Siracusa

A pagina sette

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
www.libertasicilia.it
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
marted 21 luglio 2015 Anno XXVIIi N. 169 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00

Politica. Ieri si celebrata la programmata assemblea provinciale

Citt di Siracusa scatenato

Il Pd ritrova lunit Due rinforzi


Tommaselli
e rilancia lazione e lex Giordano
Il neo segretario Lo Giudice subentra a Castelluccio
Il partito democratico si-

la cgil

racusano riparte dallunit. Ieri sera si tenuta la


programmata assemblea
provinciale, alla quale hapartecipato il segretario
regionale Fausto Raciti.
Presenti tutti i leader delle
diverse anime del Pd, che
si sono ritrovati attorno a
un tavolo da quel novembre 2013 quando furono
proclamati due segretari.
Da allora ad oggi ho sempre lavorato per lunit del

Il pasticcio
delle bollette
dellacqua

l pasticcio della bollettazione del servizio idrico


integrato e la conseguente
guerra di cifre rischia di
apparire, ancora una volta, frutto della debolezza
dell'Ente pubblico nei
confronti del privato. Ma
anche della mancanza di
controllo e di trasparenza
nei confronti di una azienda, la Siam, a cui stata
affidata la gestione di un
servizio pubblico e la tutela dei lavorati coinvolti.
Bollettazione esosa, letture
contestate dei consumi,
conguagli stratosferici,
sostituzioni di contatori.
A pagina due

A pagina due

cronaca

Estorceva
soldi
alla madre

SIRACUSA

10 dipendenti
della Provincia
in Tribunale

A distanza di pochi giorni Il


dal suo arresto per una rapina ai danni di una coppia
danziani, torna in carcere.

Tribunale di Siracusa
con la Procura della Repubblica e la Provincia regionale.

A pagina cinque

A pagina cinque

politica

Raciti
Importante
il rilancio

Dallassemblea odierna

esce un partito certamente


pi compatto e competitivo. Con queste parole
il segretario regionale del
Pd, Fausto Raciti, ha chiosato e reso significativa.

Un giocatore di prospettiva e un gradito ritorno.

Fabio Tommaselli e Carmine Giordano approdano in azzurro. Entrambi entusiasti e convinti dal
progetto della societ.

A pagina due

A pagina quindici

42 milioni per recuperare


ledilizia residenziale
Sulla Gazzetta Ufficiale della Regione
Siciliana numero 29
del 17/07/2015 stato pubblicato lAvviso relativo alla circolare 8 luglio 2015.
A pagina quattro

Cronaca di Siracusa 2
citt

Accessi
al mare
Il Comune
li garantisce

Sicilia 21 luglio 2015, marted

Per questa stagione abbiamo ga-

rantito il massimo nella nostra disponibilit per rendere non solo


accessibile ma anche agevole la
fruizione del mare per i soggetti diversamente abili. Lo dichiara lassessore ai Lavori pubblici, Alfredo
Foti, che ricorda i recenti interventi
in varie zone del litorale.

21 luglio 2015, marted

A cominciare dalla Fanusa con la


realizzazione di una passerella per
la discesa a mare, la fornitura di una
sedia job ed il diritto alla postazione gratuita in spiaggia. Ed ancora a
Fontane bianche, dove buona parte
dei lidi privati sono dotati di passerella e dove il gestore del parcheggio
di lido Camomilla ha messo a dispo-

sizione anche lui una sedia job


per la discesa. Per Foti quanti, in
maniera volontaria, in questi giorni,
hanno provveduto a ripulire alcuni
tratti del litorale, rappresentano un
esempio non solo di rispetto della
natura ma di amore verso la propria
citt. Tra laltro queste associazioni
hanno manifestato lintenzione.

Il partito democratico siracusano riparte


dallunit. Ieri sera si
tenuta la programmata
assemblea provinciale,
alla quale ha partecipato il segretario regionale Fausto Raciti.
Presenti tutti i leader
delle diverse anime
del Pd, che si sono ritrovati attorno a un tavolo da quel novembre
2013 quando furono
proclamati due segre-

tari. Da allora ad oggi


ho sempre lavorato
per lunit del partito - ha detto Carmen
Castelluccio, segretario provinciale uscente
del partito - Rispeto al
passato sono cambiate
tante cose ma soprattutto arrivato il verdetto degli organi nazionali e regionali del
Pd che hanno sancito
come del tutto regolare la mia elezione.

E proprio da Carmen
Castelluccio che partita lassemblea di ieri
sera. La sua dichiarazione in apertura di
assise di volere fare un
passo indietro stata
salutata dai numerosi
presenti come un momento di sintesi e di rilancio dellunit. Unit che serve ancora di
pi in prospettiva elettorale perch la lezione di Augusta stata

Un momento dellassemblea del partito democratico.

forte oltre che salutare.


Infatti, c lo spauracchio del Movimento
cinque stelle che proprio ad Augusta, ha approfittato della frantumazione del maggiore
partito in provincia di
Siracusa, per assestare
il colpo decisivo con
lelezione del sindaco
e ottenendo la maggioranza dei consiglieri in
Consiglio comunale.
Il testimone viene ce-

duto ad Alessio Lo
Giudice, che appena
lo scorso anno si era
visto detronizzare dal
sindaco Garozzo, e da
assessore fu costretto a
occuparsi sono dellinsegnamento allUniversit di Catania.
E Alessio Lo Giudice, quindi, quel nuovo
segretario provinciale
attorno al quale si cercher di realizzare una
nuova quadratra del

Il Pd siracusano
dimostrer di essere
attento e unito

odierna esce un
partito certamente pi compatto e
competitivo. Con queste parole il
segretario regionale del Pd, Fausto
Raciti, ha chiosato e reso significativa la sua partecipazione allassemblea provinciale del partito democratico siracusano.
Siracusa ha attraversato un periodo
di particolare tensione - dice - Ma
adesso tutto rientrato al punto da
lanciare a tutto spiano lunit. E necessaria che ci sia perch questa
una provincia che fino a oggi ha vissuto della grande industria, che per
oggi segna il passo e quindi bisogner cercare una nuova prospettiva di
sviluppo economico. Solo un partito

attraverso una bretella di collegamento che servir ad ottimizzare


il transito nel doppio senso di marcia. La riaprtura della strada
dovrebbe agevolare il transito sulla statale che congiunge Floridia
a Siracusa e viceversa e soprattutto rendere meno afflittivo il
percorso per chi, uscendo dallautostrada si vuole immettere nel
capoluogo attraverso lasse di penetrazione alla citt.
In quanto a strade, insomma, siamo davvero messi male, soprattutto per quanto riguarda la percorribilit. Pensiamo soltanto alla
cosiddetta strada del mare che viene inondata di file di automobili
e altri veicoli.

Acqua: il pasticcio delle bollette


La Cgil chiede un confronto

il segretario regionale raciti

Dallassemblea

iapre al transito veicolare via Ascari, la strada che collega lex


Statale 124 con la strada provinciale 14, chiusa alla circolazione
da un paio di mesi per i lavori di posa di tubazioni idriche.
Si potr transitare con il limite di 30 chilometri orari, atteso che
i lavori non sono stati ultimati: lo saranno, comunque, entro il
mese di settembre. Linnesto con lex strada statale 124 avverr

Cronaca di Siracusa

citt. alosi: occorre ripristinare il rapporto di fiducia con i cittadini

il nuovo segretario dallassemblea

Il Partito
democratico
riparte
da Lo Giudice

Riapre la via Ascari


per decongestionare la 124

Sicilia 3

organizzato pu dare quella contropartita che altrimenti rimane solo nellaria.


Il segretario Raciti parla anche dei risvolti che questa unit potr dare alla
provincia.
Dobbiamo dire grazie alla segretaria
uscente Castelluccio - dice - che ha
fatto un ottimo lavoro e che adesso
chiamata ad altri incarichi a livello regionale. Il partito verr guidato adesso
da Alessio Lo Giudice, un uomo che ha
dimostrato in ambito amministrativo di
essere valente e di avere le idee chiare.
Quale sar latteggiamento del partito nei confronti del sindaco Garozzo?
Lo dice lo stesso Raciti: Intanto, vorrei precisare che Garozzo il sindaco

espresso dal Pd e non solo dai renziani


- dice - E chiaro che lazione amministrativa della citt capoluogo va rilanciata in tutto e per tutto.
Raciti trova modo e spazio per parlare
anche del caso Crocetta suo quale dimostra di avere le idee molto chiare. Io
sto con il procuratore di Palermo Lo Voi
- afferma Raciti - Lui ha affermato che
quelle dichiarazioni non esistono tra i
verbali e lo prendo per buono. Diverso
laspetto politico, Criticammo Crocetta un anno fa per la scelta dei direttori
generali delle Asp. Oggi qualcosa non
va e ci sono dei risvolti giudiziari. Crediamo che il rapporto con il presidente
della Regione debba ripartire proprio
da questargomento.

cerchio senza tentennamenti e con la esigenza di costruire per


la citt.
Riflettori puntati ovviamente anche al
sindaco di Siracusa,
Giancarlo
Garozzo,
che ha partecipato alla
riunione quale esponente dei renziani.
Presenti, tra gli altri
anche i deputati nazionali Sofia Amoddio e
Pippo Zappulla, il deputato regionale Bruno
Marziano. Tutti presenti ne attorno al presidente dellAssemblea provinciale, Turi
Raiti, che ha coordinato i lavori assembleari.
Insomma, il Pd riparte
da quellunit che non
ha mai avuto. Ed atteso alla riprova dei
fatti quando saranno
affrontati alcuni nodi
focali per il futuro della nostra citt e anche
della provincia.
Vediamo, quindi, in
che cosa si estrinsecher la ritrovata compattezza del partito democratico, che vuole
adesso fare quadrato
attorno
all'amministrazione comunale di
Siracusa e a sua volta
il sindaco potr contare su una maggiore
collaborazione da parte delle altre componenti del partito.
G.B.

l pasticcio della bollettazione del servizio idrico


integrato e la conseguente
guerra di cifre rischia di
apparire, ancora una volta, frutto della debolezza dell'Ente pubblico nei
confronti del privato. Ma
anche della mancanza di
controllo e di trasparenza
nei confronti di una azienda, la Siam, a cui stata
affidata la gestione di un
servizio pubblico e la tutela dei lavorati coinvolti.
Bollettazione esosa, letture
contestate dei consumi,
conguagli stratosferici,
sostituzioni di contatori,
assenza di investimenti e
allocazioni di costi di presunti interventi manutentivi
anche non ordinari a carico
del bilancio comunale, sono
tutti segnali preoccupanti
che vanno immediatamente
chiariti e risolti.
Quando i beni comuni diventano propriet di qualcuno, e l'acqua uno di questi,
- dichiara Roberto Alosi,
Segretario provinciale della
CGIL siracusano, nella sua
qualit di responsabile delle
politiche industriali - , tutti
gli altri, ad esclusione di
quel qualcuno ne avranno
un danno. E in questo caso a
farne le spese sempre il cittadino contribuente. Dopo
le imbarazzanti vicende
dell'esperienza SAI 8, occorre ripristinare il rapporto
di fiducia fra i cittadini,
la nuova impresa e l'Amministrazione comunale
attraverso scelte condivise
improntate alla chiarezza e
alla trasparenza che tardono
ad arrivare. L'erogazione
del servizio pubblico idrico, ancor di pi se affidata
al privato, va vigilata dal
soggetto pubblico in termini
di efficienza, imparzialit,
universalit ed economicit
delle prestazioni. Occorre,

La sede della Siam.

quindi, individuare coralmente standard di qualit


nella gestione del rapporto
contrattuale fra la societ,
l'Amministrazione e il
cittadino-utente, e avere

trasparenza negli indicatori


tariffari e nella bollettazione. Cos come va definita
con attenzione e responsabilit l'agevolazione per
gli utenti in condizioni di

disagio socio-economico.
Su tutti questi temi, occorre
aprire un tavolo di confronto
fra azienda idrica, amministrazione comunale, parti
sociali e associazionismo

civile al fine di condividere


una Carta del Servizio idrico
Integrato, in grado di regolare
al meglio i rapporti tra l'ente
erogatore ed i cittadini fruitori del servizio. Il protrarsi
della mancanza di queste
condizioni non solo alimenta
diffidenze e confusione ma
costituisce l'assenza di un
atto fondativo previsto dalle
norme.
Il sindacato, insomma, vuole vederci chiaro attorno a
tutta la vicenda relativa alla
gestione del servizio idrico
a Siracusa, ritenendo esservi
delle zone dombra che soltanto la societ e lamministrazione comunale potranno
dissolvere. Con la premessa
che le bollette salate sono arrivate al domicilio degli utenti
siracusani e in particolare ai
condomini, dove fioccano le
maxi stangate con bollette
anche da oltre 17 mila euro.

Questo lappello lanciato dal movimento Sicilia democratica

Rivedere le nomine dei manager


della sanit in tutta la Sicilia
Alla luce di quanto riportato dal-

la stampa ipotizzabile pensare che


le nomine dei manager della sanit,
effettuate sotto i nefasti consigli di
personaggi attualmente oggetto di
indagini giudiziarie, possano essere
state fatte in difformit dai criteri della legge n. 502 del 1992 che prevede
tra i requisiti essenziali meritocrazia
ed esperienze positive nei precedenti
incarichi".
E' quanto dichiara il capogruppo di
Sicilia Democratica all'ARS, Tot
Lentini, che invita il Presidente Crocetta e l'Assessore alla Salute Baldo
Gucciardi ad una "revisione delle
nomine dei manager della sanit per
verificare se questi siano rispondenti
ai principi indicati dalla legge e fatti
propri dall' Assessore Borsellino. E
ci in quanto la scelta dei manager

aggiunge Tot Lentini ha significative ricadute nella complessiva


gestione delle strutture sanitarie ed
ospedaliere". E' questo il contenuto
di una interrogazione parlamentare
che l'On.le Tot Lentini, capogruppo di Sicilia Democratica all'ARS,
in procinto di presentare, per dare
immediate risposte ai tanti siciliani
onesti che a voce sempre pi forte
chiedono buon governo ed amministrazione trasparente.
"Vanno subito verificate le procedure seguite nella nomina dei manager
della sanit affinch conclude Tot
Lentini - si riscontri senza ombra di
dubbio che le competenze tecniche,
i meriti gestionali ed il profilo etico
posseduti dagli attuali manager siano
effettivi, comprovati ed oggettivamente riscontrabili".

Cronaca di Siracusa 4

Sicilia 21 luglio 2015, marted

finita nellocchio del ciclone delle inchieste giudiziarie

42 milioni
per il recupero
delledilizia
residenziale

Sulla Gazzetta Ufficiale della


Regione Siciliana numero 29
del 17/07/2015 stato pubblicato lAvviso relativo alla circolare 8 luglio 2015, concernente
criteri di formulazione di un
programma di recupero e razionalizzazione degli immobili
e degli alloggi di edilizia residenziale ai sensi dellart. 4 del
decreto legge 28 marzo 2014,
n. 47, convertito con modificazioni in legge 23 maggio 2014,
n. 80 - D.M. 16 marzo 2015. Lo
comunica lonorevole Vincenzo Vinciullo, Presidente facente funzione della Commissione
Bilancio e Programmazione
allARS.
La circolare recepisce il Decreto

La circolare ha recepito e approvato i criteri per la formulazione del programma

16 Marzo 2015, pubblicato nella G.U. n. 116 del 21.05.2015,


con il quale il Ministero delle
Infrastrutture e dei Trasporti ha
approvato i criteri per la formulazione di un programma
destinato ad interventi sia per
il ripristino di alloggi di risulta
che per interventi di manutenzione straordinaria, anche al fine
dell'adeguamento
energetico,
impiantistico statico e del miglioramenti sismico degli immobili di Edilizia Residenziale
Pubblica di propriet dei Comuni o degli istituti autonomi per
le case popolari, al fine di dare

prime e immediate risposte al


disagio abitativo, nonch di favorire la pi efficace gestione da
parte degli enti proprietari degli
immobili di edilizia residenziale
pubblica.
Il D.M. 16 Marzo 2015 ha, altres, ripartito il Fondo alle Regioni
formulando un piano decennale,
assegnando alla Regione Sicilia
un importo complessivo pari ad
41.950.493,28, cos distinti:
Linea di Azione a)
4.409.618,87 (per le annualit
dal 2014 al 2017);
Linea di Azione b)
37.540.874,41 (per le annualit

dal 2014 al 2024).


L'inserimento in graduatoria per
l'ammissibilit al finanziamento
avverr nel limite delle risorse
disponibili individuate all'art.3
del D.M. 16 marzo 2015.
Gli istituti autonomi per le case
popolari e i comuni dellIsola
che possiedono le caratteristiche per avanzare le richieste,
ha concluso il parlamentare regionale siracusano di Ncd, Vincenzo Vinciullo, dovranno far
pervenire le istanze al Dipartimento delle infrastrutture, della
mobilit e dei trasporti, entro
cinquanta giorni dalla pubblicazione dellavviso nella Gazzetta
Ufficiale della Regione siciliana.

Il

Tribunale di Siracusa
con la Procura della Repubblica e la Provincia regionale, oggi Libero Consorzio Comunale, hanno
firmato un protocollo
dintesa per la regolamentazione dellutilizzo
del personale della Provincia presso il Tribunale
e la Procura di Siracusa
Lintesa stata ratificata
dalle firme del presidente del Tribunale, Antonio
Maiorana, del Procuratore capo Francesco Paolo
Giordano e del Commissario straordinario della
Provincia, Giovanni Corso.
Lidea del protocollo dintesa nasce sulla base di
una specifica legge che
prevede lassegnazione
temporanea di personale
presso altre Amministrazioni pubbliche o imprese
private per singoli progetti di interesse specifico
dellAmministrazione.
Naturalmente con il consenso dellinteressato. Il
tutto sulla base di appositi
protocolli dintesa.
Nel caso specifico linteresse del Tribunale quello di disporre del personale
della Provincia da utiliz-

10 dipendenti
della Provincia
in Tribunale

In foto, il palazzo do Giustizia di Siracusa.

zare per lo svolgimento


delle proprie funzioni
istituzionali, con lEnte di
via Roma che verr messo cos nelle condizioni di
ricevere lerogazione dei
servizi della banca dati di

gol, il pi grande paroliere


italiano, tra gli eventi che
spiccano nel programma
presentato dall'Amministrazione comunale della
citt barocca per questa
estate. L'iniziativa che lo
vedr protagonista quale
narratore di tante canzoni
che hanno segnato la storia
musicale del nostro paese,
avr luogo al Teatro d'Estate, un contenitore all'aperto
di indubbio fascino e con
oltre quattrocento posti,
il prossimo 11 agosto.
Associazioni organizzatrici della manifestazione
lassociazione culturale
Demarete, lassociazione
culturale Le Formiche e
lassociazione culturale
NOTOriaMENTE.
Levento con Giulio Mogol.
Gli organizzatori hanno
dato vita, per l'evento,
anche ad un sito inter-

In foto, Giulio Mogol.

net - "www.mogolanoto.
it" - attraverso il quale
possibile conoscere gi la
composizione della band
che accompagner i pezzi di Mogol e la scaletta

musicale della serata. Alla


voce ci sar il musicista
siciliano Ugo Mazzei, alle
tastiere Giuseppe Furnari,
al basso Antonio Ortisi, alla
batteria Davide Avola e alle

giurisprudenza del C.E.D.


della Corte di Cassazione.
La Provincia provveder
ad assegnare in posizione di distacco sei unit
di categoria C e B al tri-

bunale di Siracusa per lo


smaltimento degli arretrati
di giustizia e per lo svolgimento delle funzioni
di cui agli Uffici studi e
documentazione,
uffici
di contabilit, uffici di segreteria. Quattro, invece
(stessa categoria, C e B)
le unit che presteranno
servizio presso la Procura della Repubblica occupandosi delle stesse problematiche.
Il Tribunale di Siracusa
provveder alla formazione del personale del
Libero Consorzio dei Comuni in materie giuridiche organizzando corsi
e/o invitando il predetto
personale ai corsi che si
terranno presso il Palazzo
di giustizia in occasione
della formazione del personale del Tribunale.

Puntualizzati anche una


serie di aspetti attinenti
il contratto di lavoro con
il trattamento economico
che resta naturalmente a
carico della Provincia. Il
Protocollo, firmato dalle
parti, ha durata di un anno
e potr essere rimodulato
nel caso di future riforme
riguardanti le Province.
Questo protocollo dintesa stato siglato in un
momento di particolare
difficolt economica che
coinvolge le pubbliche
amministrazioni a tutti i
livelli. Solo cooperando si
possono superare alcune
difficolt che la crisi finanziaria ha accentuato in
maniera rilevante. Infatti,
il blocco delle assunzioni
e la mancanza di liquidit hanno portato, da una
parte il Tribunale a vedere
inevitabilmente incrementate le pratiche arretrate
dallaltra la Provincia
in difficolt in tema di
banche dati e corsi di aggiornamento per il personale in materie giuridiche,
fondamentali per tenere
il passo con le continue
emanazioni di leggi inerenti le procedure.
R.l.

federico fayer era stato ammesso ai domiciliari

Pretende i soldi da sua madre


Trentenne ritorna in carcere

La presenza a Noto di Mogol,


il pi grande paroliere italiano

chitarre Vincenzo Partexano


e Saro Guarracino. Tra i pezzi
celebri della serata evento,
spiccano le note di Lucio
Battisti e Riccardo Cocciante. Del primo, ascolteremo,
tra le altre, "E penso a te",
"Io vorrei, non vorrei, ma
se vuoi", "Una donna per
amico". Del secondo, invece, "Celeste nostalgia", "Un
buco nel cuore" e "Tu sei il
mio amico carissimo".
Iniziative collegate.
La serata, che avr inizio alle
ore 21:30, sar preceduta
da una degustazione di vini
offerta dall'azienda agricola
Rallo e dalla consegna del
premio "South East Music
Award", ideato e realizzato
dalle sorelle Midolo, apprezzate rappresentanti dellarte
orafa siracusana. Numerosi
gli sponsor che hanno permesso la riuscita della manifestazione

Cronaca di Siracusa

CITT. daranno man forte al personale per smaltire larretrato

Gli organizzatori hanno dato vita, per l'evento, anche ad un sito internet

La presenza a Noto di Mo-

Sicilia 5

21 luglio 2015, marted

A distanza di pochi giorni dal suo arresto per

Federico Fayer.

una rapina ai danni di una coppia danziani,


torna in carcere Federico Fayer, il 30enne siracusano che stavolta si sarebbe reso responsabile del reato di tentata estorsione ai danni
della madre. Larresto stato operato dai Carabinieri del Radiomobile della Compagnia
di Siracusa. Fayer, con precedenti di polizia,
era arrestato pochi giorni addietro per la
rapina aggravata perpetrata ad un uomo intento a prelevare al bancomat e per tale mo-

Domande per il rilascio

assessore al Welfare del Comune di


Canicattini Bagni, dottoressa Marilena Miceli, e la dirigente del 1 Settore, dottoressa
Adriana Greco, hanno reso note le modalit
e le scadenze per la presenta-zione della domande di rinnovo o rilascio delle Tessere di
trasporto gratuito sulle linee AST di Anziani
e Invalidi per lanno 2016. La scadenza delle
domande, correlate della documentazione
richiesta, fissata al 4 Settembre 2015 per
quanto riguarda gli Anziani, e al 30 Ottobre
2015 per gli Invalidi. I moduli per le domande
possono essere ritirati presso lo Sportello dei
Servizi Sociali (piano terra del Comune) o
scaricati, assieme al manifesto pubblico dove
sono inserite le modalit e la docu-mentazione

Tessere Ast
Le scadenze
per Canicattini

richiesta, dal sito Internet del Comune www.


comunedicanicattinibagni.it dal men Atti e
Documenti nella sezione Avvisi e Domande.
Per accedere al servizio gli Anziani devono,
comunque, aver compiuto 55 anni (se donne)

tivo sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso labitazione della madre. Proprio
allinterno dellappartamento cominciata la
vicenda poi conclusasi con larresto del giovane. Intorno alle ore 13, Fayer ha cominciato a
chiedere con insistenza 50 euro alla madre e,
dinanzi al suo diniego, ha cominciato ad andare in escandescenza minacciandola di morte e
rompendo numerosi complementi darredo e
vetri, in parte anche lanciati addosso alla genitrice, riuscita per ad evitarli ed a divincolarsi
o 60 anni (se uomini); essere residente nel
Comune di Canicattini Bagni; dimostrare un
reddito, nellanno 2015, non superiore a
9.600,00 se unico componente del nucleo familiare (la corrispondenza con il reddito esente
IRPEF anno 2013, maggiorato del 20%) o a
19.200,00 se appartenente a nu-cleo familiare
di due o pi persone (la corrispondenza con
il doppio del reddito esente IRPEF maggiorato
del 20%). Per quanto riguarda gli Invalidi,
devono trovarsi nelle condizioni di cui allart.
21 della L.R. 18-4-1981, n. 68 (cio: essere
soggetto invalido con riduzione della capacit
non inferiore al 74%; per linvalidit ottenuta
prima del 10-3-1992 sufficiente la riduzione
della capacit non inferiore al 67%).

ASTE GIUDIZIARIE 6

Sicilia 21 luglio 2015, marted

TRIBUNALE DI SIRACUSA

21 luglio 2015, marted

CASECITTA'
CERCO/OFFRO
AFFITTO
BIVANI in villa, posto
auto in Via Riesi, angolo
Via Gela, affittasi. C.E.
G Tel. 0931/758015 338/3680731
BIVANI Viale Tica in
palazzina signorile, non
arredato, affittasi, composto da cucina/sogg,
c. letto, ampio ripostiglio, due bagni Tel.
333/1141658
C.SO Umberto affittasi app.to trivani per
studenti universitari e
impiegati, 3 posti letto.
Classe Energetica G Tel.
331/4400233 ore pasti
CERCASI appartamento
o villetta indipendente
libero da mobilio, composto da tre vani + servizi.
Qualsiasi zona, max E
400 Tel. 347/2660513
CERCO appartamento
in affitto, max E 300
mensili, oppure E 350
con differenza di E 50 in
6/7 ore di lavori domestici
Tel. 349/8792324
CERCO monolocale
ammobiliato a 250 euro
Tel. 389/1620410
CERCO monovano in
affitto, qualsiasi zona
tranne Ortigia. Max E 300
Tel. 349/1260393
LOCASI in Siracusa
zona Sc. Greca in piccolo
e silenzioso condominio
comodo trivani luminoso,
piano terra con annesso
giardino, bagno, cucina,
arredato, climatizzato,
ottimo stato. Contratto con cellulare secca, solo referenziati,
visita su appuntamento. Classe Energetica
G Tel. 0931/951255 349/8802975 ore pranzo
MONOLOCALE arredato, ascensorato, posto
al 5 piano, luminoso,
con 2 terrazze con vista
sul mare. Posto auto.
C.E. G Tel. 050/552237
- 333/6968504
ORTIGIA affittasi bivani
+ accessori, ristrutturato,
ammobiliato, climatizzato, porta blindata. Non
residenti C. E. G Tel.
338/1130302
PALAZZINA residenziale, zona verde tranquilla,
via Filisto, affittasi mini
app.to signorilmente
arredato, risc. autonomo,
solo privati. Classe Energetica G Tel. 0931/30459
PENTAVANI zona Pizzuta, affittasi solo a
referenziati. Solo privati.

Classe Energetica G Tel.


349/3169145 ore pasti
SIRACUSA V.le Tica locasi monovano arredato
con servizi e cucina abitabile piano rialzato, con
giardinetto. Anche per
brevi periodi. C.E. G Tel.
0931/721678 ore pasti
SOLO a giovani coppie
di dipendenti pubblici o
professionisti referenziati affittasi appartamento
totalmente ristrutturato
composto da 5 vani +
servizi, sito in via Servi
di Maria. Adatto a studi
professionali o B&B.
Classe Energetica G
Tel. 0931/1881309 388/1112862
VIA FILISTO, in piccolo
codominio recintato,
affittasi attico trivani,
luminoso, termoascensorato, con ampia terrazza livello. Possibilit
posto altro. C.E. G Tel.
0931/30459
VIA FILISTO affittasi mini
appartamento tipo chalet
di montagna, con giardinetto e posto macchina
Tel. 0931/30459
VIALE ZECCHINO, fittasi non residenti anche
x brevi periodi luminoso
bivani arredato + ampia cucina- soggiorno,
termoascensorato e p.
auto in cortile chiuso da
cancello elettrico. C.E.
G Tel. 339/6786365 339/5817583
VIALE TERACATI affittasi in condominio con
portiere, appartamento
quadrivani, piano 7
con doppio ascensore,
riscaldamento autonomo, cucina abitabile,
doppi servizi. Classe
Energetica G. Per informazioni Tel. 0931/33378
- 339/4517438
VILLAGGIO MIANO
affittasi piccolo appartamento composto da
soggiorno-cucina, camera da letto, bagno.
Classe Energetica G Tel.
328/7648131
ZONA TERACATI affittasi in villetta bifamiliare
appartamento non arredato, composto da sogg/
cucina, c. letto, bagno e
ripostiglio. Ideale per 1
o 2 persone. No condominio. E 350. Solo referenziati con busta paga
o pensionati. No cani.
C.E. G Tel. 0931/413942
- 349/1460654
ZONA S. Giovanni affittasi quadrivani arredato
elegantemente, solo a

referenziati. C.E G Tel.


338/3898065
ZONA ZE C C HINO ,
affittasi appartamento
luminoso, balconato,
composto da 4 vani,
cucina abitabile + doppi
servizi. Ascensorato con
posto auto recintato. C.
E. G Tel. 050/552237 333/6968504
ZONA ZECCHINO affittasi appartamento composto soggiorno con
divano letto e angolo
cottura, camera da letto e
bagno, arredatissimo. E
400 + spese. No residenti
e solo con busta paga
C.E. G Tel. 335/7365690
ZONA GELONE affittasi
esclusivamente a studenti/sse appartamentino con due camere pi
cucina e bagno. C.E. G
Tel. 329/7121449
ZONA alta affittasi miniapp.to ammobiliato,
posto al p. terra, con
cortiletto interno indipendente, a donna referenziata, max seriet,
350 mensili. No animali.
Classe Energetica G Tel.
329/1954341
ZONA ZECCHINO affittasi appartamento composto soggiorno con
divano letto e angolo
cottura, camera da letto
e bagno, arredatissimo.
Solo brevi periodi, settimana o mese. C.E. G
Tel. 335/7365690
AVOLA
PRIVATO affitta n. 2
appartamentini arredati, con ingresso indipendente con giardino,
parcheggio pi terreno.
A coppia o singoli, liberi
subito anche per brevi
periodi. E 300 comprensivo acqua e luce. C.E.
G Tel. 0931/833729 329/8010343
CANICATTINI
AFFITTASI mansarda
arredata mq 70 + terrazzo + lavanderia, 1
piano. Centro storico
Canicattini Bagni. C. E.
G Tel. 338/1948403
AFFITTASI appartamento mq 120 interamente
ristrutturato e rifinito,
zona Canicattini centro.
C.E. G Tel. 338/1948403
MELILLI
MELILLI Via S. Giovanni,
affittasi appartamento
panoramico, di mq 100.
Classe Energetica G Tel.
328/2490947
MELILLI Via S. Giovanni,
affittasi appartamento
arredato panoramico, di
mq 100. Classe Energe-

tica G Tel. 328/2490947


PALAZZOLO
TRILOCALE pi monolocale indipendente,
in totale 70mq. Doppia
entrata su due piani differenti, possibilit di ricavare tre unit immobiliari.
Zona Palazzolo Acreide.
C.E. G Tel. 340/3840282
PRIOLO
AFFITTASI app.to libero,
a Priolo in viale Annunziata. Classe Energetica
G Tel. 0931/769509
AFFITTASI app.to ammobiliato a coppia o
operai, a Priolo. Affittasi
anche a studentesse.
Classe Energetica G Tel.
0931/769509
AFFITTASI app.to 3
piano a Priolo in Via C.
Colombo, comp. da 3
vani + accessori. C.E. G
Tel. 344/2628639
CATANIA
IN Villa San Giovanni
Galermo, zona Belsito
(Catania) affittasi appartamento di vani tre con
doppio servizio, piano
terra con due ampie
terrazze e giardinetto.
Classe Energetica G Tel.
347/6549854
OLTRE REGIONE
AFFITTASI app.tino
comp. da 2 camere
da letto (6 posti letto ),
sogg., cucina, bagno +
ampia veranda. A due
passi dal lago Ampollino
(Sila). E 250 a settimana.
Classe Energetica G Tel.
0931/753823

22/06/2015

CAMERE IN AFFITTO
ADIACENZE via Cavour
Ortigia, 1 piano, affittasi camera singola in
app.to ammobiliato con
cucina + bagno, lavatrice
solo a studenti referenziati Tel. 328/0099371
AFFITTASI due camere arredate + servizi,
arredato. Indipendente Tel. 0931/943419 328/0749763
AFFITTASI camera arredata con tutti i comfort
a ragazzo lavoratore o
impiegato. Zona centralissima, in un buon
contesto con posto
auto Tel. 0931/943419
- 328/0749763
AFFITTASI in Ortigia
camera arredata in appartamento molto confortevole, vista mare,
1 piano, a studentessa
o lavoratrice + camera
indip. arredata con ampi
servizi Tel. 0931/943419
- 328/0749763
AFFITTASI camere in
appartamento zona S.

Le ASTE GIUDIZIARIE saranno inserite dalla data di pubblicazione del bando fino alla data prevista per l'asta sul sito:

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Proc. Es. Imm. n 313/99


AVVISO DI VENDITA
Si rende noto che il 10/11/2015, alle ore 12:00, presso
il proprio studio sito in Siracusa nella Via Gioberti n
5/B, avanti lAvv. Omar GIARDINA, professionista
delegato giusta ordinanza del G.E. del 15/06/2014,
avr luogo la vendita senza incanto o, nel caso
in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per
qualsiasi motivo, il 17/11/2015, alle ore 12:00 avr
luogo la vendita con incanto del seguenti immobili:
- Lotto n.1 1/3 indiviso della propriet dell
immobile sito in Lentini nella Via Tevere n.9,
composto da due vani al piano terra, nel N.C.E.U.,
al foglio n.78, p.lla 842 sub.1
Prezzo base del lotto: 4.850,00
- Lotto n.2 1/3 indiviso della propriet dell
immobile sito in Lentini nella Via Tevere n.11,
composto da un vano ed accessori al primo piano,
nel N.C.E.U. al foglio n. 78, p. lla 842, sub. 2
Prezzo base del lotto: 4.850,00
- Lotto n.3 1/3 indiviso della propriet del terreno
sito in Carlentini contrada San Cristofaro nel
N.C.T. al foglio 22, particelle 202 e 203, di are 40.50
Prezzo base del lotto: 2.100,00
- Lotto n.4 1/3 indiviso della propriet del garage
sito in Lentini nella Via Siena n.4, piano terra,
di mq 52, nel N.C.E.U. al foglio n.78, p.lla 478/3
Prezzo base del lotto: 4.800,00
Gli immobili vengono venduti nello stato di fatto e
di diritto in cui si trovano, con tutte le accessioni,
pertinenze, attive e passive, cos come identificato,
descritto e valutato dallesperto nella relazione di
stima.
Ogni concorrente, in caso di vendita senza incanto,
per partecipare dovr depositare in busta chiusa, ex
art.571 c.p.c. al professionista delegato Avv. Omar
GIARDINA, presso lo studio dello stesso, in Siracusa
nella Via Gioberti n 5/B, entro le ore 12:00 del giorno
antecedente a quello fissato per la vendita, una
cauzione pari al 10% del prezzo proposto, comunque
non inferiore al prezzo base, ed un fondo spese pari
al 20%, mediante assegno circolare intestato al
professionista delegato, salvo conguaglio.
Inoltre, nel termine suddetto lofferente dovr
depositare dichiarazione in bollo contenente
lindicazione del prezzo, del tempo e del modo
di pagamento ed ogni altro elemento utile alla
valutazione dellofferta.
Ogni concorrente, in caso di vendita con incanto,
per partecipare dovr depositare entro le ore 12:00
del giorno antecedente a quello fissato per la vendita,
presso lo studio di cui sopra, una cauzione pari al
10% del prezzo base dasta fissato e un fondo spese
pari al 20%, mediante assegno circolare intestato al
professionista delegato, salvo conguaglio.
Per le vendite dei suddetti lotti laumento minimo
di euro 1.000,00
Laggiudicatario dovr depositare il prezzo di
aggiudicazione, dedotta la cauzione, nelle forme
previste per i depositi giudiziari entro il termine di
gg.60 dallaggiudicazione.
La relazione di stima trovasi pubblicata sul sito
www.astegiudiziarie.it.
Maggiori informazioni sul sito www.astegiudiziarie.it
o presso lo studio del professionista delegato
(tel.: 0931/65123), nei giorni di luned e gioved, dalle
17:00 alle 20:00.
Siracusa, l 12 maggio 2015

Il Custode/Professionista Delegato

Avv. Omar GIARDINA
Giovanni. Solo referenziati Tel. 338/3898065
AFFITTASI stanza arredata + servizi presso
C.so Gelone. Solo donne E 190 mensili Tel.
339/1568061
AFFITTASI in Ortigia Via
Gargallo camere singole
o doppie arredate +

servizi. Classe Energetica G Tel. 0931/36090


- 347/1930495
AFFITTASI a studentesse referenziate camere o
posti letto in app.to con
ampio terrazzo panoramico, contesto signorile,
in C. Matteotti, Siracusa
Tel. 334/3371519

Cronaca di Siracusa

Un gruppo
di cittadini
megaresi
si armato
di ramazze
e sacchetti
per ripulire il
litorale Granatelli invaso
dalla sporcizia

PROSSIMA INSERZIONE:

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI www.astetribunale.com


INSERZIONI GRATUITE

Sicilia 7

A fianco, il gruppo di
cittadini che ha effettuato la pulizia.

Augusta richiama
alleducazione civica
Passeggiata ecologica ad Augusta per la
sensibilizzazione dei
cittadini alleducazione civica. Liniziativa
di un gruppo di volontari nata inizialmente sul social network Facebook, che
assieme a 8 volontari,
muniti di sacchetti di
plastica e guanti in
lattice, hanno ripulito il passeggio del
lungomare Granatello
da bottigliette e bicchieri di plastica, carte ed altro genere di
rifiuti.La recente costruzione del litorale,
che costeggia lo specchio di mare antistante un tratto del golfo
Xifonio, dove insistono vari club nautici,
soprattutto nel periodo estivo molto affollato da famiglie e
da moltissimi giovani
che stazionano e si
intrattengono nei locali serali tra un drink
e laltro.Liniziativa
dei volontari che
proseguir per tutta
occasionalmente per
tutta lestate, ha ricevuto pareri consensi
dei frequentatori che
hanno apprezzato lo
spirito del lavoro dei
volontari. La rinascita di Augusta passa
anche attraverso queste piccole iniziative
di educazione civica
ha detto Carmen
Bonfiglio,
promo-

Liniziativa era nata inizialmente sul social


network e poi continuata in concreto
trice
delliniziativa
Il nostro intento
quello di farci notare
dalla gente e sensibilizzare la citt ad una
maggiore attenzione
ai problemi quotidiani come quello per
esempio di non buttare a terra materiale

di scarto, che andrebbe depositato negli


appositi contenitori,
contribuendo cos a
mantenere pulite le
aree da noi stessi frequentate. Piccoli gesti che possono contribuire a mantenere
salubre e pulita la cit-

Noto, torna Arte in salita


con doppio appuntamento

Con un doppio appuntamento, che caratterizzer i


due prossimi fine settimana, torna la performance
artistica di sale colorato in via Rocco Pirri, a cura
delle Associazioni di Infioratori di Noto: CulturArte, Opificio 4 e Petali dArte, presiedute rispettivamente da Valentina Mammana, Gianpaolo Leone e
Lucio Pintaldi. Arte in Salita, dunque, per oltre
venti giorni, contribuir a rendere artisticamente
pi vivace e bello il centro storico di Noto. Le tre
Associazioni, con i circa sessanta componenti in
tutto, dalla mattina di venerd prossimo, 24 luglio,
saranno impegnati nella realizzazione del bozzetto dedicato al Congresso Internazionale delle Arti
Effimere che si terr a maggio del prossimo anno
proprio a Noto. Arte in Salita, per questanno
raddoppia e dopo una settimana, precisamente il
31, gli artisti torneranno in via Rocco Pirri per la
realizzazione di unaltra opera, pi grande, dedicata interamente a San Corrado nellanno in cui, lo
ricordiamo, si celebrano i 500 anni dalla sua beatificazione. Nel corso di queste cinque edizioni diversi
i temi trattati, si partiti con i 5 bozzetti dedicati ai
150 dellUnit dItalia, alla seconda con i 4 bozzetti a tema libero, alla terza edizione con il bozzetto
unico, una sorta di cartolina dallOasi di Vendicari,
lanno scorso poi si rappresentarono gli scorci architettonici pi belli della Citt, e questanno, come
detto, lomaggio al Santo Patrono. Gli artisti delle
tre Associazioni di Infioratori,.

t, oltre che a rispettare le regole e le leggi


sulla viabilit, che in
questa specifica area
sta diventando problematica per via delle
numerose autovetture
e scooter posteggiati
ai bordi della carreggiata in mancanza di
un posteggio adeguato. Alla base di tutto
mancano le nozioni
elementari di educazione civica, quella
che ai miei tempi ci
insegnavano a scuola, tanto per intenderci e che ancora oggi a
distanza di tanti anni
ricordo ha commentato Vincenzo Sanseverino Ma non solo,
qui esiste anche un
problema di sicurezza legata al numero
sempre pi crescente
di scooter concentrati
fino ad invadere met
corsia stradale. Basterebbe che il Comune
utilizzasse un tratto di
saline e adibirlo a posteggio. Per Carmelo
Miano, anchesso volontario, la proposta
che intende portare al
vaglio della nuova amministrazione quella
di attrezzare larea di
contenitori per la raccolta del vetro e della
plastica.
F.G.

In foto, Giuseppe Raeli.

Delitti
di Cassibile
Tanti i quesiti
ai periti
Sono diversi e tutti di natura
prettamente tecnica i quesiti
che la Corte dAssise dAppello di Catania ha posto al
collegio di periti a cui, alludienza di ieri mattina, stato
conferito formale incarico al
processo di secondo grado
a carico di Giuseppe Raeli,
il pensionato cassibilese di
74 anni, condannato alla
pena dellergastolo perch
riconosciuto colpevole di
sei omicidi e di due tentati
omicidi avvenuti tra Avola,
Cassibile e Fontane Bianche
tra il 1998 e il 2009.
Il collegio dei consulenti,
composto dai professori
Rossitto, Gaiazzo e Limoni
dovr eseguire una serie di
esami balistici e di laboratorio su reperti e cartucce
rilevate dagli investigatori
sui luoghi di alcuni omicidi
in modo da compararli con
quelli che sono stati ritrovati
nel possesso dellimputato,
una cartuccia consegnata nel
dicembre 2000 ai carabinieri
di Cassibile, laltra per fucile rinvenuta nel corso di una
perquisizione dei carabinieri
al garage dellimputato,
che dice di avere trovato in
campagna. I periti avranno
novanta giorni di tempo per
eseguire la consulenza e depositarla giusto in tempo per
la prossima udienza, fissata
per il 14 settembre prossimo. C, quindi, pi che la
sensazione che il processo di
secondo grado al pensionato
cassibilese si giochi in gran
parte sullesito di tali perizie, anche perch costituirono lossatura delle motivazioni della sentenza della
Corte dAssise di Siracusa.

SOCIET 8

Una lettura che


prende fin dalle prime pagine
quella riferita al
romanzo Effat
della scrittrice e
magistrato Simona
Lo Iacono. Evidenziamo un passo: I
bambini le chiedevano questo e
con la mano indica
il grande tavolo attorno al quale in 12
assieme a lui sono
stati fino a quel
momento seduti ad
ascoltare, proprio
questo che sta succedendo qui oggi.
Un uomo F. B., 53
anni, detenuto nella Casa di reclusione di Augusta che
dovr scontare una
condanna pesante,
d delle spiegazioni alla scrittrice e
magistrato Simona
Lo Iacono, la quale
ha dato la sua personale interpretazione del sogno che
ha spinto l'autrice a
realizzare il romanzo Effat.
Il testo infatti
al centro del programma di lettura
Read and Fly
una delle attivit
organizzata all'interno del carcere
grazie alla sensibilit del direttore
Antonio Gelardi e
che prevede al termine di una serie
di incontri preparatori, la messa in
scena del romanzo
da parte degli stessi
detenuti. Nel corso
del primo appuntamento l'autrice ha
dunque spiegato
come la storia, che
intreccia due piani
narrativi accomunati dal tema della
sordit e dal dramma dell'Olocausto,
sia stata ispirata
da un sogno in cui
le apparvero due
bambini sordomuti.
Capivo che mi
stavano
domandando qualcosa, e
mi svegliai molto
turbata - ha raccontato ai carcerati. Il giorno dopo,
lavorando a una

Sicilia 21 LUGLIO 2015, MARTED

Il romanzo Effat di Simona


Lo Iacono in scena al carcere
Il testo al centro del programma di lettura Read and Fly una delle attivit
organizzata all'interno del carcere grazie alla sensibilit del direttore Antonio Gelardi

questione di diritto internazionale,


scoprii l'esistenza di un bambino,
morto in seguito
ai programmi di
eugenetica voluti
dal fhrer un mese
dopo la scomparsa
di Hitler. La prima
cosa che ho pensato si sarebbe

potuto salvare e da
qui nata la voglia
di restituirgli la dignit del ricordo
attraverso le pagine
del mio libro.
"Con queste cose
Dio ti paga, perch
l'uomo invece non
ce la fa" ha detto in
italiano stentato un
altro detenuto, uno

straniero, al termine del racconto del


sogno.
Un gruppo dunque
abbastanza
affiatato (anche se
la composizione
potrebbe
mutare, spiegano dalla
Casa di Reclusione "qualcuno potrebbe uscire e altri
potrebbero arrivare") e sicuramente
molto reattivo ha
accolto la partenza
del progetto teatrale.
Teniamo molto
all'attivit espressiva all'interno del
carcere - ha affermato il direttore
Gelardi - nella sua
introduzione all'incontro, e cerchiamo di espanderla a
quante pi persone
possibile proprio
perch crediamo al
suo potere liberatorio.
Il corso partito nel novembre
2013, come spiegato dall'ideatrice e
curatrice di "Read

and Fly" Michela Italia, e al suo


interno sono stati
affrontato testi importanti come Shakespeare e Wilde.
Adesso c' una
nuova sfida per
questi uomini che,
qualunque sia il
tipo di reato per
il quale sono stati

21 luglio 2015, marted

condannati, stanno
pagando la propria
colpa alla societ: calcheranno le
scene vestendo i
panni di personaggi
del tutto diversi da
loro, un impegno
che li aiuter anche ad affrontare la
lunga permanenza
all'interno dell'istituto di detenzione.
Ho scelto di lavorare su questo
libro invece che su
altri - ha spiegato
Simona Lo Iacono
ai detenuti - perch
un libro che parla di colpa e di redenzione, e perch
rappresentando uno
dei sottoprocessi di
Norimberga, quello
ai dottori, vi dar la
possibilit di vivere
un vero e proprio
ribaltamento
dei
ruoli. Ed proprio
questo scambio di
visioni della vita
che sempre fonte
di una grande crescita
spirituale.
A questo punto la
scrittrice ha cominciato a suddividere
le parti da interpretare e, ispirata dalla
particolare verve
oratoria di uno dei
partecipanti, gli ha
affidato quella di
Telford Taylor, il
pubblico ministero
americano nel processo contro i gerarchi nazisti.

Sicilia 9

societ

Noi ci auguriamo - ha detto Renata Giunta - che la gente rivolga anche solo un pensiero

Un corteo da piazza della Repubblica


al centro storico di Ortigia per
ricordare il giudice Paolo Borsellino
N umerosi

partecipanti domenica pomeriggio a Siracusa


in occasione del 23
anniversario dalla
strage di Via DAmelio dove persero la
vita il giudice Paolo
Borsellino e gli agenti di scorta Claudio
Traina, Emanuela Loi,
Vincenzo Li Muli,
Agostino Catalano e
Walter Eddie Cosina,
il Coordinamento di
Libera Siracusa ha
organizzato in collaborazione con Radio
100 Passi e cittadini
sensibili, un corteo

commemorativo da
Piazza della Repubblica a Siracusa sino
al Tempio di Apollo
in Largo XXV Luglio.

In un momento di
forte dibattito sullantimafia di professione o di facciata la
presenza forte della

societ civile e delle


istituzioni rafforza
quellimpegno di legalit per la quale in
tanti hanno dato la
propria vita.
LAssociazione Culturale 100 Passi in
occasione dellanniversario del tragico
accadimento, ha organizzato domenica
sera alle ore 21, presso
LAntico Mercato in
via Trento 5 a Siracusa
la proiezione del film
documentario La
Trattativa, un film di
Sabina Guzzanti che,
tra messa in scena te-

atrale e documentario,
racconta dei presunti
rapporti intrattenuti
tra le istituzioni e i
capi di Cosa Nostra.
La sceneggiatura e le
battute che gli attori
recitano sono verbali
di processi e interrogatori.
Al film della Guzzanti
si intervallano momenti comici in un
meccanismo narrativo
che malgrado la sua
particolare interpretazione rievoca un periodo intenso vissuto
nella nostra Sicilia e
in Italia.

primo ciclo del progetto Esabac , conseguito il doppio diploma, italiano e francese

Consegnati al liceo Quintiliano gli attestati ai neodiplomati


Una giornata di festa al Liceo Polivalente

M.F. Quintiliano di Siracusa per la tradizionale cerimonia di saluto agli alunni neodiplomati. La cerimonia si svolta sabato
pomeriggio alle ore 18 con la consegna di
una pergamena ricordo dellattestato del
diploma e interventi con esibizioni degli
studenti. Questi gli studenti che hanno conseguito il diploma con il massimo dei voti:
Francesca Cataldo, Giuseppina Maiorca,
Santina Varano, Elena Giudice, Alessia
Monterosso, Omar Alfieri, Giorgia Bianca, Alessandra Gallia, Elizabeth Saturnino,
Ylenia Gibilisco, Federica Randazzo e Salvatore Termini con il voto di 100 e Lode.
Il Liceo Quintiliano, unico nella provincia di Siracusa, presenta i primi alunni del
Liceo Linguistico che hanno conseguito il

In foto, la consegna dei diplomi.

a cura dellassociazione Gruppo Mamme a Siracusa

Ha riscosso consensi
liniziativa, Papa ti salvo io
dedicata ai pi piccoli

Sabato pomeriggio ha avuto luogo


presso la spiaggia della Punta del Pero,
liniziativa Pap ti salvo io, a cura
dellassociazione Gruppo Mamme a
Siracusa, in collaborazione con la Societ Nazionale di Salvamento e con il

Maestro Fabio Biagio Fidone della SNS


sez. Ispica-Pozzallo. Durante lincontro, rivolto ai bambini dai quattro anni
in su, gli stato spiegato il decalogo del
bagnante, il comportamento corretto da
tenere in mare e le tecniche utili da utilizzare per salvare un adulto dallannegamento. Al termine del corso, ogni partecipante ha riceveto il brevetto di Baby
- Watch, piccolo bagnino, e un kit contenente una maglietta e un cappellino.
Liniziativa Pap ti salvo io proseguir per tutta lestate nelle altre spiagge
della citt.

doppio diploma, italiano e francese, grazie al


completamento del primo ciclo del progetto
Esabac, un percorso educativo che consente agli allievi italiani e francesi di conseguire simultaneamente due diplomi a partire da
un solo esame lEsame di Stato italiano e il
Baccalaurat francese.
Questo doppio rilascio di diploma stato reso
possibile grazie allaccordo intergovernativo, stipulato nel 2009 dal Ministero Italiano
dellIstruzione, dellUniversit e della Ricerca con il Ministre de lEducation Nationale.
Grande merito va ai 27 studenti che hanno
raggiunto questo importante traguardo e alle
docenti di Storia e di Lingua e Letteratura
Francese che hanno curato il percorso Esabac Luisa Madella, Paola Pizzo e Grazia Salafia.

Levento gratuito e per prenotare possibile contattare il numero 339 7608992,


specificando il numero dei bambini interessati a partecipare alliniziativa.

In foto, lappuntamento in spiaggia.

SOCIET 10

Sicilia 21 luglio 2015, marted

Al via le tessere Ast anziani


e invalidi anno 2016
Il comune
di Canicattini Bagni
ha fissato le
scadenze per
le domande
di rinnovo
o rilascio

assessore
al
Welfare del comune di Canicattini Bagni, Marilena Miceli, e la
dirigente del 1
Settore, Adriana
Greco, hanno reso
note le modalit
e le scadenze per
la presenta-zione
della domande di
rinnovo o rilascio
delle Tessere di
trasporto gratuito
sulle linee AST di
Anziani e Invalidi
per lanno 2016.
La scadenza delle
domande,
correlate della documentazione richiesta, fissata al
4 Settembre 2015
per quanto riguarda gli Anziani, e
al 30 Ottobre 2015
per gli Invalidi.
I moduli per le
domande possono essere ritirati
presso lo Sportello dei Servizi

Sociali (piano terra del Comune) o


scaricati, assieme
al manifesto pubblico dove sono
inserite le modalit e la documentazione richiesta,
dal sito Internet
del Comune www.
comunedicanicattinibagni.it dal
men Atti e Documenti
nella
sezione Avvisi e
Domande.
Per accedere al
servizio gli Anziani devono, comun-

que, aver compiuto 55 anni (se


donne) o 60 anni
(se uomini); essere residente nel
Comune di Canicattini Bagni; dimostrare un reddito, nellanno 2015,
non superiore a
9.600 euro se unico componente del
nucleo familiare
(la corrispondenza con il reddito
esente Irpef anno
2013,
maggiorato del 20%) o
a 19.200 euro se

appartenente a nucleo familiare di


due o pi persone
(la corrispondenza con il doppio
del reddito esente
Irpef
maggiorato del 20%). Per
quanto
riguarda
gli Invalidi, devono trovarsi nelle
condizioni di cui
allart. 21 della
L.R. 18-4-1981,
n. 68 (cio: essere
soggetto
invalido con riduzione
della capacit non
inferiore al 74%;
per linvalidit ottenuta prima del
10-3-1992 sufficiente la riduzione
della capacit non
inferiore al 67%);
ed essere residente
nel Comune di Canicattini Bagni Per
informazioni e assistenza, ci si potr
rivolgere al personale dellUfficio
servizi Sociali.

21 luglio 2015, marted

Cinema di Frontiera,
domani si apre
la XV edizione

Stamane, si inaugura la XV edizio-

ne del Festival internazionale del


Cinema di Frontiera: alle 19.30, al
cortile di Villadorata, sar presentata lintera rassegna come preludio
dellinaugurazione delle 21.15 in
piazza Regina Margherita. Ad aprire
le danze saranno i Maniwata Soru
con una perfomance di Tamburi Baga
che anticipa la proiezione del primo
film in concorso Timbuktu, del regista
mauritano Abderrahmane Sissako, che
ci scaraventa tra le dune del deserto
malese in un villaggio ai confini di
Timbuktu, dove la tranquillit di una
famiglia di pastori viene sconvolta
dallarrivo dei jihadisti. A seguire, la
presentazione della rassegna Cinema
e cibo, con Thomas Struck direttore
della Kulinarisches Kino-Berlinale; in
chiusura un omaggio a Giuni Russo,
allinsegna del suggestivo parallelo
Cinema e musica, con la proiezione
di Napoli che canta, di Roberto Roberti,
pseudonimo di Vincenzo Leone, padre
del celebre regista Sergio Leone. La
pellicola del 1926, fu restaurata nel
2002 e presentata lanno successivo
alle Giornate del cinema muto di Sacile
con lesecuzione dal vivo di una suite
musicale della tradizione partenopea
interpretata da Giuni Russo; dallevento nasce infatti lalbum e il DVD
Napoli che canta, una delle ultime
fatiche discografiche della cantante
scomparsa nel 2004.
La rassegna Cinema e cibo continua
nellincantevole location della Tonnara
di Villadorata, dove verranno proiettati
i film-documentari: Quando lItalia
mangiava in bianco e nero di Andrea
Gropplero di Toppenburg, che ci propone unilare viaggio sulla tradizione
culinaria della nostra nazione e The
knights of the lagondi Walter Bencini, un racconto del sistema di pesca
tradizionale dei pescatori orbetellani.
Alcortile di Villadorata, dalle 21.30, si
aprir la rassegna dei cortometraggi,
selezionati dalla Filmoteca Laboratorio 451 e sottoposti al giudizio di
una giuria di primordine, composta da
Fabiola Banzi (casting director), Laura
Silvia Battaglia (cine-giornalista) e
Mario Serenellini (giornalista-critico
La Repubblica). Nella serata inaugurale di domani, 20 luglio, verranno
proiettati in anteprimatre pellicole
fuori concorsoprodotte dal Centro
sperimentale di Cinematografia di
Palermo: Fiori di fuoco di Riccardo
Cannella, SullEtna di Francesco Di
Mauro, e La compagna solitudine del
regista ennese Davide Vigore, il cui
debutto ufficiale previsto a Roma per
questo autunno. Al Palmento di Rudin, dalle 16.30, si apre il CineForum/
CineFrontiera con la proiezione di Los
Angeles senza meta di Kaurismaki e,
a seguire, La corazzata Potemkindi
SergejEjzentejn, pietra miliare della
storia del cinema a mondiale.

societ

Una campagna educativa


itinerante sui temi dei social
network, cyberbullismo, sicurezza della rete, violazione della
privacy online e del copyright.
Sempre pi forte il legame
tra cinema e rete:
infatti 9 ragazzi su 10 guardano
film grazie a internet, oltre
2 teenager su 3 utilizzano addirittura il proprio smartphone
o tablet, mentre 2 su 5 i film
li vedono sul pc
sia fisso che portatile.

Una

Vita da
Social presente
anche alla 45a edizione del Giffoni
Experience 2015.
Non va in vacanza
la pi importante
campagna
educativa
itinerante
realizzata
dalla
Polizia di Stato
in collaborazione
con il Ministero
dellIstruzione,
dellUniversit
e della Ricerca e
lAutorit Garante per lInfanzia
e lAdolescenza,
sulla
sensibilizzazione e prevenzione sui rischi e
pericoli dei social
network e in particolare del cyberbullismo che fa
tappa al Festival
del Cinema di Giffoni.
Un progetto al
passo con i tempi
dei social network
e delle nuove generazioni che permette di conoscere
le opportunit del
web evitando di
cadere nelle tante
trappole della rete
internet.
Ancora una volta
la Polizia di Stato al fianco delle
nuove generazioni, che saranno
presenti al Giffoni,
per un solo grande
obiettivo: rendere
la rete sempre pi
sicura dopo i gravissimi episodi di
cronaca culminati
con il suicidio di
alcuni adolescenti
ed il dilagante fenomeno del cyberbullismo e di tutte
le varie forme di
prevaricazione
connesse ad un
uso distorto della
rete.
Gli operatori della Polizia Postale allinterno del
Truck
Giffoni
Educational allestito con unaula
didattica multimediale con postazioni internet, ogni
giorno durante tutto il corso del Giffoni
Experience
2015 dalle 18.00
alle 20.00, svolgeranno incontri
sugli attuali argomenti di interesse
dei ragazzi (cyber-

Sicilia 11

La Polizia di Stato presente


alla 45 edizione
del Giffoni Experience 15
bullismo, adescamento on line,
sexting, selphie)
ma anche temi rivolti agli adulti in
particolare sulle
truffe on line, con
un linguaggio adeguato ai target a
cui sono rivolti.
E, per essere al
passo delle nuove
generazioni, non
poteva mancare la
pagina Facebook e
Twitter Una vita
da social dove
verranno
postate le attivit e le

impressioni
dei
giovani internauti durante tutte le
giornate del Giffoni
Experience
2015 a bordo del
Truck.
Il legame tra il cinema, protagonista
indiscusso del Giffoni Film Festival,
e la Rete da anni
sempre pi stretto
nelle giovani generazioni.
Per i giovani infatti
i film viaggiano attraverso internet e
gli strumenti digi-

tali. Infatti oltre 2


teenager su 3 guardano i film addirittura su smartphone
o tablet, mentre 2
su 5 prediligono
il pc sia fisso che
portatile.
quanto emerge da una ricerca
svolta da Skuola.
net per la Polizia di Stato su un
campione di 1500
teenager.
Grazie alla maggiore disponibilit
di connettivit rispetto al passato,

si tendono ad utilizzare maggiormente strumenti di


video-sharing tipo
YouTube,
come
risponde di fare il
65% dei ragazzi,
addirittura 1 su 10
del totale con frequenza quotidiana. Significativo
anche il numero di
coloro che utilizzano app o servizi
di streaming per
poter vedere film
online, oltre 3 su 4.
Non manca comunque chi opta

per servizi a pagamento


come
SkyOnline, SkyGo
o Infinity per poter
godere della visione di un film, 1 teenager su 3.
La ricerca conferma che la detenzione di film scaricati da Internet
unabitudine legata soprattutto al
passato: 2 ragazzi
su 3 dichiarano di
non essere in possesso di film scaricati illegalmente,
tuttavia a confessare di averne pi
di un centinaio
comunque 1 intervistato su 10, con
una
percentuale
pi alta della media di 20/25enni.
Al contrario, crescono i comportamenti di legalit:
tra chi racconta di
utilizzare
quotidianamente servizi
a pagamento per
poter guardare un
film online c una
percentuale
pi
alta della media tra
gli 11enni.
Il Truck protagonista della campagna
educativa
itinerante della Polizia
postale sulla sensibilizzazione e prevenzione sui rischi
dei social network
che
questanno
ha preso avvio da
piazza del Quirinale in Roma
alla presenza del
Presidente
della
Repubblica e ha
raggiunto 53 citt
coinvolgendo oltre
400mila studenti .

SPECIALE 12

Sicilia 21 LUGLIO 2015, MARTED

21 LUGLIO 2015, MARTED

RUBRICA A CURA DEL DR SALVATORE FONTANA

I dem e la democrazia
partecipativa, o apparente

Questo Governo dominato, come da sempre, dalla voragine che differenzia la vita economica dei lavoratori da quella dei soggetti che seguono

Listituto democratico trova consistenza al manifestarsi del pensiero


marxista. Il primo
segnale formale
lAutore lo diede
col suo manifesto
quando annunci
un: vate in giro
per lEuropa.
Nasceva cos il
postulato in contrapposizione alle
teorie liberiste di
Adam Smith. Si
stabilizz un dialogo forte fra i
liberisti e il nuovo
sistema a difesa
e protezione del
lavoro lavoratore, che doveva
trovare una sintesi
collaborativa in
entrambi; poi definito Comunismo.
Dialogo forte,
come abbiamo
detto, e determinato a tutela e
difesa delle due
parti, nella loro
diversit. Nessuno pensava a uno
sconfinamento alla
violenza. Questo,
sino a quando non

assurse Lenin, leader assoluto e


incontrastato, ma
chi azzardava,
prendeva la via
del paradiso
siberiano. Port
fortemente avanti
la sua filosofia di
lotta continua,

tramutando la teoretica di Marx, in


latente, non guerra di pensiero, ma
guerra sociale,
ossia la devastante arma dello
sciopero, e oltre
per conseguire
l appiattimento

delleconomia sociale, dunque vita


magra a tutti i livelli sociali. Per
concludere questa
premessa emerge,
niente capitale privato, niente possibilit oggettiva di
iniziativa privata,
tutti agli ordini
dellunico datore di lavoro, lo
Stato.
Il comunismo si
allarg a macchia
dolio, con tutte
le sue evoluzioni,
nel caso della Russia, e involuzioni
sociali, laddove
la collaborazione
sociale di classe
cera metteva radici di discordia.
Non nelle nostre
premesse entrare
nel merito di questa pagina di storia
politica. Con volo
pindarico, dunque,

andiamo ai nostri
giorni e vediamo
qual la fattispecie della sinistra
nostrana.
I capintesta, e sono
tanti, luno contro
laltro armato, procedono, non per
differenziarsi dal
liberalismo, con
progetti propositivi, ma diffidenti
e prevenuti, con
indice vendicativo. Non cercano
il dialogo convergente propositivo, ma do ut des.
Brandiscono larma dello sciopero,
come premessa ad
azione di forza.
In Italia, di sacerdoti di questa
sistematica ne abbiamo diversi, il
pi determinato
nella prassi politica della sinistra,
Bersani, anche
se, allapparenza,
nessuno o quasi
ci crede per la
sua espressione
somatica sonnolente. Ha avviato
la teoria dell antiberlusconismo,
questo il suo cruccio. E entrato in
crisi esistenziale.
Per lui la politica si riduce nel
pi vendicativo ed
esacerbato contrapersonam. Questa
la situazione che
il sig. Bersani, con
spalla Vendola e
quantaltri, con il
braccio operativo
distruttivo fatto
persona, Landini.
Di questi c da
dire soltanto che
opera nellintento
di continuare in
uno stato di lotta

continua, per il
lavoro, luogo comune che svilisce
il suo nobile stato
sociale, in strumento di richiamo
per chi crede nella
linea vendicativa
e non nel dialogo
produttivo. Che
costoro vivono in
stato confusionale
ideologico permanente lo dimostra
lattuale contrapposizione al Governo, espressione
del loro partito,
che ha proposto
al Parlamento un
programma di interventi a tutti i
livelli, per portare
il Paese Stato in
linea con gli altri
Stati del mondo
occidentale; dalla
ristrutturazione,
ab inis, della burocrazia, peso morto
impeditivo delliniziativa privata
dalla revisione della spesa pubblica,
in primis, la revisione del sistema
fiscale - tributario,
vero sanguisuga
delleconomia
nazionale, quindi
impedimento al
lavoro, iniziativa
provata e di investimenti, per deficit di capitale, per
via della mannaia
fiscale. Questi i
propositi, che ci
hanno suggerito
a giubilare Renzi,
sole dellavvenire, non con falce
martello, ma con
prospettiva operativa nella concordia sociale. A che
punto siamo? Per
avere un quadro
complessivo dello
status politico che
le opposte situazioni ci fanno vivere, per conoscerla
bene, dovremmo
improntare una
didascalia, citando
i principali, e non
tutti, solo alcuni
soggetti operativi,
a nostro avviso.
Bersani, inteso il
giaguaro, si addormentato alla

memoria di Stalin
per trovare ispirazione a Lenin
come precedentemente tratteggiato.
Chi non lo segue,
o non condivide,
nemico da eliminare. Nel suo
dramma psicologico politico,
non vede altro che
Berlusconi. Landini, operaio che non
ha mai lavorato ci
va in sintonia. Distruttore della teoria collaborativa,
lavoro imprenditoria, alla migliore soluzione per
ambo le parti. Vedi
Fiat e quantaltro.
Ne tralasciamo
molti, come abbiamo detto prima.
Laura Boldrini, di
professione produttiva nessuna.
In politica, Presidente dei Deputati. Politicamente,
vagante, in cerca
di se stessa. Una
cosa labbiamo
capita: E in cerca di una chip di
ingegniri per realizzare un ponte
tra il continente
nero e lItalia, per
consentire, a chi lo
volesse, entrare in
Italia, per evitare
pericoli, seguendo le vie marine.
Dulcis in fundo,
Nichi Vendola. E
talmente particolare che quando
si espone ad arringare gli ascoltatori, in verit
pochi, il suo modo
di esprimersi un
eloquio fluviale.
Pensa di incantare le muse e il
suo consenso si
ferma ad un prefisso telefonico.
Dopo questa non
breve premessa,
secondo noi, Renzi, dovrebbe avere
coscienza della
politica manipolata dai soggetti
del suo partito che
si definiscono di
sinistra, e passare allazione, per
realizzare il piano

costarella, totale. Tutti cos perderebbero larma


distruttiva contro
la sua politica di
Governo. E Renzi,
certamente si ricorda che di piani,
commissionati ce
ne sono altri due,
deve evitare il terzo in abbandono.
Per concludere,
abbiamo cercato
di dare in breve le
linee della sinistra
come pensata da
Marx e come mutata, nella realt
operativa, da Lenin; e continuata

dai suoi successori. Quando gli


oppositori, o critici
per vocazione,
sanno del trattamento economico
di alcuni burocrati,
trovano ragione
per dire che questo
Governo dominato, come da sempre, dalla voragine
che differenzia la
vita economica
dei lavoratori da
quella dei soggetti
che seguono. Per
memoria, ci assumiamo il compito
di citarne soltanto
dieci, per cam-

pione, sono molti


di pi, sono i pi
noti. Gli importi
che indichiamo
sono annuali, in
euro: Ignazio Visco, governatore
di Bankitalia, 450
mila; Alessandro
Criscuolo, Presidente Consulta,
432 mila; Elisabetta Serafini, Segretario Generale
Senato, 427 mila;
Ugo Zampetti, Segretario Generale
Camera, 406 mila;
Salvatore Rossi,
Dirigente Generale Bankitalia,

Sicilia 13

400 mila; Cesare


Maria Regaglini, ambasciatore a
Mosca, 323 mila;
Luigi Federico
Signorini, Vicedirettore Bankitalia,
315 mila; Fabio
Panetta, Vicedirettore Bankitalia,
315 mila; Guido
Letta, Vice Segretario della Camera,
304 mila.
E giustizia sociale
che costoro
in
un solo anno di
servizio debbano
percepire quanto
un impiegato di
base, mediamente
lo pu percepire
durante tutto il
periodo di servizio, che, in genere,
va da 35 e/o 45
anni? Il Governo
in carica aveva
programmato per
i signori di cui sopra, una riduzione,
non tanto dolorosa, soltanto formale. No, niente
tagli lineari, un
contemporaneo
vate ha detto.
Tutto fermo. Tutto
come prima. Sta in
costoro la radice
del blocca riforme
e attori del mantenimento di uno
Stato tutto buro-

speciale

crazia; sono deus


ex machina dello
Stato. Morte bianca. Non detto da
alcuno, ma tutti lo
sanno, che costoro hanno trovato
e trovano sponda
nei ruderi della
politica di sinistra, vedi sopra,
pur declamando
sempre: giustizia
sociale, democrazia, libert, sono
senza controprova,
sintesi di ipocrisia. Daltro canto
sanno bene che
risolvendo i problemi perderebbero lindice della
loro politica. No
Renzi, allinizio
della tua avventura di Governo
eravamo convinti
che avresti cambiato il percorso
della politica dei
marpioni, non
mutare le cose
quando tassi la
prima e unica casa,
fatta con una vita di
sudato lavoro e di
privazione, e lasci
che i marpioni
continuino a dissanguare lItalia,
non accettabile.
E vecchia filosofia della sinistra
radicale.

Cultura 14

Sicilia 21 LUGLIO 2015, MARTED

di Roberto Tondelli
Perch noi abbiamo
imparato qualcosa e
abbiamo raggiunto
qualcosa. Nascosta o
esibita, c una spada che separa i sessi,
finch un matrimonio
totale non li riconcilia. nostra arroganza definire maschili la schiettezza, la
lealt e la cavalleria
quando le vediamo
in una donna; loro
arroganza descrivere come femminili
la sensibilit, il tatto
o la dolcezza in un
uomo. Ma, del resto,
che poveri frammenti deformi di umanit devono essere gli
uomini solo uomini e
le donne solo donne,
per rendere plausibili i sottintesi di tale
arroganza. Il matrimonio sana questa
frattura. Uniti, i due
diventano pienamente umani. A immagine di Dio Egli li
cre [Genesi 1]. In
questo modo, con un
paradosso,
questo
carnevale di sessualit ci porta al di l del
nostro sesso. Cos
scrive C.S. Lewis in
una sua opera breve
in cui confessa la sua
reazione alla morte
della moglie (A Grief
Observed, 1961, trad.
it. Diario di un dolore).
Ecco dunque il patto
matrimoniale damore come risanamento
della frattura maschio-femmina; lunione tra i due come
raggiungimento
di
uno stato pienamente
umano; luomo nella sua compiutezza
maschio e femmina,
uniti insieme a costituire limmagine e
somiglianza plastica
del Creatore. Ecco
un pensiero presentato proprio nel primo
racconto della creazione (Genesi 1,2627).
Da decenni ormai
siamo sommersi da
unorgia si unisex,
che fa perdere tutte le
distinzioni e tutto ci
che rende un sesso
attraente per laltro,
un sesso significativo
per laltro, un sesso riconoscibile per
laltro. Sexus vuol
dire diviso, e quindi implica divisione

Luomo non fu
creato perch
fosse un solitario ma perch,
come un essere bipolare, si
dispiegasse nel
maschio e nella
femmina, in
modo che luno
tendesse allaltra e laltra
tendesse al primo, con vincoli
insopprimibili
damore

Il motivo
di differenza
tra i sessi
ed riunificazione, in
cui per il momento
magnetico fornito
dalla donna.
La differenza tra i
sessi programmata da tutta e in tutta
la natura per motivi
quasi completamente
estranei a quelli della riproduzione. La
natura ha mille modi
per riprodursi: dalla
scissione
cellulare
alla
partenogenesi
e non cera proprio
bisogno di produrre
il complicato meccanismo dei sessi solo
allo scopo di perpetuare una specie. Gli
studiosi biologi, zoologi, genetisti che
hanno gli occhi aperti
sulla realt sostengono allunisono che
lo scopo principale
della
riproduzione
sessuata quello di
aumentare le difese
dagli attacchi esterni. Oggi conosciamo
la incredibile storia
della vita dei virus.
Come si sa i virus
non sono esseri autosufficienti, come i
microbi o i batteri; i
virus non hanno un
nucleo e non sanno

riprodursi altro che


per moltiplicazione
da scissione. Essi devono albergare in un
organismo
vivente
che metabolizzi per
loro la sostanza nutritizia (proprio come i
funghi).
Ebbene i virus si modificano
continuamente nel tentativo
di superare le barriere (anticorpi o altro)
che lorganismo oppone al loro ingresso
nelle cellule. La riproduzione sessuata
moltiplica i tipi, cio
i genotipi, cromosomicamente determinati, accrescendone

Sicilia 15

21 luglio 2014, marted

il numero in misura
teoricamente infinita.
Cos la riproduzione
sessuata opera delle
difficolt crescenti
ai virus, che devono
ricominciare a studiare, per cos dire,
il nuovo organismo
che essi tentano di
invadere. Quello che
vale per i virus vale
infinitamente di pi
per microbi e batteri, che per non sono
tanto pericolosi come
i virus, perch possono essere combattuti
dai fagociti, dai leucociti, dagli anticorpi
dellorganismo che
essi tentano di inva-

dere e distruggere. Si
vede cos limportanza e il motivo della
riproduzione sessuata
in tutta la natura (per
queste osservazioni
sono debitore allantropologo
Fausto
Antonini, Riflessioni
sulla metafisica del
sesso di Julius Evola, 1996).
La Bibbia non teme
di esprimere chiaramente i suoi pensieri
anche sullamore e
sulla sessualit. Invece che seguire la
strada dellipocrisia,
occorre riportare il
sesso al posto che gli
compete, evitando sia
gli ascetismi innaturali sia lappagamento sfrenato. I moderni
studi freudiani hanno
riscoperto limportanza dellamore nella vita del cosmo, un
fatto che la Bibbia
aveva intuito e presentato oltre duemila anni fa. Giovanni
apostolo definisce infatti con una sola parola lessenza di Dio:
Dio amore (1 Gv
4,8).
Ora lamore non pu
chiudersi in una sua

felicit eterna, ma
deve creare esseri per
riversare su di essi
proprio questo amore
e invitarli al banchetto della sua eterna felicit. Non c infatti
amore senza donazione. Dio-Amore crea
luniverso, crea luomo (maschio e femmina) per affidargli
luniverso.
Lamore di Dio si
mostra nel ricercare
luomo (maschio e
femmina) colpevole,
ribelle, lontano, altero. talvolta amore
che punisce, ma per
salvare; talvolta colpisce, ma per ricondurre a s lerrante.
Dio-Amore invia Cristo Ges, figlio di Dio
per eccellenza, affinch con la sua ubbidienza restituisca la
vita a tutti coloro che
erano/sono destinati a
perire.
La coppia umana
riflesso dellamore
divino: Voi mariti, amate le vostre
mogli, come anche
Cristo am la chiesa
e diede se stesso per
lei... i mariti devono
amare le proprie mogli come i loro propri
corpi. Chi ama la propria moglie ama se
stesso (Efesini 5,25
ss.). Luomo non fu
creato perch fosse
un solitario ma perch, come un essere
bipolare, si dispiegasse nel maschio e nella femmina, in modo
che luno tendesse
allaltra e laltra tendesse al primo, con
vincoli insopprimibili
damore. In tal modo
il maschio e la femmina costituiscono un
mutuo complemento
tra di loro. Cos, come
scrive C.S. Lewis,
essi sono riconciliati
in una matrimonio
totale, per diventare
pienamente umani,
e attraverso la sessualit siano condotti al di l del sesso. (Chiesa di Cristo
Ges via Modica 3
di fronte ingresso
Istituto F. Insolera
mercoled e venerd
ore 19:30, conversazioni bibliche; domenica ore 10:30,
culto al Signore info: 0931.1664671
340.4809173 email:
chiesadicristo@alice.
it).

SPORT SIRACUSA

Si completa il mosaico di una squadra degna di una societ ben strutturata

Giordano, gradito ritorno


in dirittura di arrivo Spinelli

Forse domani lannuncio pi atteso, quello del goleador


che dovr guidare lattacco aretuseo, in cui, se la trattativa
va in porto, potrebbe rientrare il funambolico Pepe

nizio di settimana rovente, ma


a causa della sosta prolungata di
Caronte su quasi
tutta la penisola e
non certo per le
notizie che di altri
movimenti in aggiunta a quelli gi
ufficializzati dal
Siracusa. Eppure
c irrequietezza
particolarmente
nelle frange pi
giovani della tifoseria, quellirrequietezza che solitamente precede
il grande annuncio o addirittura
i grandi annunci
visto che le tredici

operazioni portate
a buon fine, sembrano riferite pi
al contorno di un
men che per si
lascia immaginare
pi ricco e assortito. Se due pi due
fanno quattro, i tifosi dopo il graditissimo ritorno di
Carmine Giordano quello di Spinelli in dirittura
di arrivo e forse
di Pepe, ragionano cos. Possibile
che stata messa
su unimpalcatura
societaria da fare
invidia a societ di
Lega Pro o addirittura di serie cadet-

ta, per poi lasciare


la squadra largamente incompleta
in quasi tutti i reparti? Ed in effetti
inverosimile che
un disegno societario cos particolareggiato e cos
rifinito si areni sul
pi bello e non si
concentri invece,
com pensabile,
sul modo migliore di completare
la squadra ad una
sola
settimana
dallinizio
della
preparazione. Ma
intanto in attesa di
sviluppi che viste
le dinamiche del
calciomercato
e

Carmine Giordano in azione.

la chiusura totale
alle indiscrezioni
possono arrivare
da un momento
allaltro, i reparti
che vanno irrobustiti nellottica
di un campionato di vertice sono
la difesa che cos
com appare piuttosto leggerina e
lattacco che vede
al momento due
soli elementi di
ruolo e per giunta
non accreditati di
fare sfracelli sotto porta avversaria, visto che per

tentare di vincere
le partite bisogna
segnare
almeno
un gol in pi degli
avversari. Circa il
centrocampo, con
larrivo gi certo
di Giordano e con
quello assai probabile di Spinelli
pu fare solo un
bel salto di qualit soprattutto in
chiave di interdizione, per lasciare il ruolo di propulsore a Beppe
Mascara. Squadra
quindi da sistemare con gli ulti-

mi tasselli a sette
giorni dalla prima
campanella, se veramente si aspira a
qualcosa di pi di
un campionato di
transizione e per
assicurare, infine,
un buon successo alla campagna
abbonamenti che
aprir i battenti il
3 Agosto e che
costituir il termometro del gradimento della piazza
alla vigilia di questa nuova, affascinante avventura.
Armando Galea

Al via la finale campionati Il Citt di Siracusa ingaggia Tommaselli


e lex Carmine Giordano
Siciliani Under 16 M/F

Si stanno giocano sui campi di via agnel-

lo le semi finali maschili e femminili dei


Campionati Siciliani Under 16.
Le finali si disputeranno domani 21 Luglio, il primo finalista maschile il nostro
Alessandro Ingarao class. 2.5 tesserato
per il TC Siracusa e allenato dallo staff
del TC Match Ball Siracusa, che batte il
palermitano Di Maggio con il punteggio
di 6/0 6/0 mentre la prima finalista femminile Bruno Sofia calss. 3.2 tesserata
per il CT Brolo.
Vi aspettiamo domani alle ore 17.00 per
la finale maschile e femminile che si giocheranno in contemporanea, a seguire al
TC Match Ball Siracusa ospiter il presidente provinciale della FIT Adriano Sammatrice che premier tutti i bimbi che
hanno partecipato durante lanno 2015 al
Circuito Provinciale FIT JUNIOR PROGRAM.

ncora due nuovi arrivi per il Citt di Siracusa. Ad una settimana


dallavvio della preparazione, ecco
altri rinforzi per mister Alacqua. Si
tratta del centrale difensivo Fabio
Tommaselli classe 96, e di Carmine
Giordano volto conosciuto dai tifosi
siracusani.
Tommaselli nato a Benevento il
17-10-96 e, dopo la trafila nel settore giovanile dei sanniti, approdato
lo scorso anno in prima squadra. A
dicembre il trasferimento al Torrecuso in serie D. Arrivo in una piazza importante spiega il difensoree ho tanta voglia di rendermi utile
alla causa azzurra. So che i tifosi
del Citt di Siracusa sono molto esigenti e si aspettano tanto, e da parte

mia, far di tutti per non deludere


le loro aspettative. Dopo tre stagioni torna a vestire lazzurro anche
Carmine Giordano. Giocatore dal
grande senso tattico, e capace di ricoprire pi ruoli, Giordano era stato protagonista nelle file siracusane
nella stagione 2010-11 e 2011-12
agli ordini di Ugolotti e Sottil. Nelle ultime stagioni ha militato nelle
file del Trapani, Cosenza e Gavorrano. E una scelta di cuore- spiega
Giordano- Siracusa era in cima ai
miei pensieri e sono molto felice di
tornare ad indossare lazzurro. Non
vedo lora di riabbracciare il meraviglioso pubblico siracusano. Il
nostro obiettivo sar quello di farlo
tornare in massa al De Simone.

Sicilia

SPORT PAGINA 16 21 luglio 2014, marted

PresenIppica.
te anche
Al MediterClaudio
raneo
Antonino
Faraci che, si va
nonostante in sulky
primo anno
itorna landaragazzi, si R
tura del trotto,
sabato 18, all
fa strada
Ippodromo
del
anche nella M e d i t e r r a n e o .
Al via il primo
categoria
di undici convegni, che il 20
assoluti
Agosto avranno

Nadia Panarisi stabilisce un prestigioso


record regionale assoluto
A

i campionati
regionali di Nuoto Estivi, in programma dal 15 al
18 Luglio 2015
alla piscina Plaia
di Catania, Nadia
Panarisi, allenata
dal coach Marco
Lappostato, stabilisce un prestigioso record regionale assoluto
ed anche categoria cadette nei 50
dorso con 30.90.
Il
precedente
31.02 risaliva al
27-05-12 ed apparteneva allaltra
siracusana
Lucia Zuccarello della Team
Nuoto Siracusa.
Grande gioia ed
orgoglio del presidente del T. C.
Match Ball di
Siracusa Sabrina
Cortese.
Nadia
non si accontenta
e anche nei 100
dorso conquista
un argento sia assoluto che cadette con 1.08.41,
nei 200 dorso
argento cadette e
bronzo assoluto
con 2.24.99 ed
ancora
argento

Grande gioia ed orgoglio del presidente del


T. C. Match Ball di Siracusa Sabrina Cortese

cadette nei 50 farfalla con 30.23,


un vero bottino
che la colloca
tra le pi quotate
dorsiste
siciliane.
Ringrazio
la mia famiglia
commenta Nadia per essere
stata sempre presente, aiutandomi a raggiungere
questo obiettivo.

Presente
anche
Claudio
Antonino Faraci che,
nonostante primo
anno ragazzi, si fa
strada anche nella
categoria assoluti
giungendo quarto
sia nei 100 dorso
con 1.01.46 che
nei 200 dorso
con 2.11.01. Gi
bronzo nei 200
dorso ai Cam-

pionati
Regionali Ragazzi con
2.10.62 e detentore di 10 record
regionali, tre titoli italiani con
un record italiano
proprio nei 200
dorso lo scorso
anno a Rovereto, si cimenter in
queste due gare ai
Campionati
Italiani di categoria

a Roma in programma dal 7 al


9 Agosto 2015.
Sono soddisfatto che queste migliori prestazioni
cronometriche
siano giunte nel
momento pi importante - commenta il responsabile tecnico Marco
Lappostato - grazie anche allottima preparazione
atletica condotta
dalla prof.ssa Paola Cortese.

la serata di chiusura. Sei corse in


palinsesto con i
riflettori puntati
sul Premio Parigi, condizionata
riservata a cavalli di 3 anni al
confronto sul miglio. Il pronostico verte sul team
Lo Verde, che
presenta
Tabor
Caf, molto cresciuto nel periodo e Todo Bien,
in grande forma
ma con qualche
opportunit
in
meno
rispetto
al compagno di
scuderia. Valide
alternative in Try
Again, che emerge sulla distanza
a Palermo e in
Tyson Cup atteso
al riscatto dopo
lultima sfortunata
prestazione. Sottoclo ad
apertura, alle ore
20.20, nel Premio
Torre Eiffel. E un
invito per anziani
che vede pochi
partenti al via, ma
aperto a diverse
soluzioni. C la
qualit di Nick
dei Fiori e di Milagro. C Riffa
Om, volante nel
periodo, che non
si far intimidire.
C ancora Locomotion Om, detentore nel 2011
del record sulla
pista siracusana ,
ma da verificare
dopo il recente rientro. Attenzione
anche a Te Quiero
Mucho, ben inserito nello schema.

Interessi correlati