Sei sulla pagina 1di 1

URBINO 23

DOMENICA 19 LUGLIO 2015

Al via la Summer School sul Rinascimento


Il direttore Giorgio Nonni: Iscritti anche da Australia e Hong Kong
URBINO

SI APRE domani alle 17 la prima


edizione della International Summer School Urbino Renaissance
Lectures The Court and the City, la prima scuola sul Rinascimento. E un tentativo per realizzare uniniziativa davvero originale, visto che non ci sono scuole interdisciplinari di questo tipo sul
Rinascimento, che permettano di
seguire lezioni su filosofia, musica, architettura, paleografia, eccetera spiega il professor Giorgio
Nonni (foto a lato), direttore della scuola . Anzi, strano che sul
Rinascimento non si sia mai fatto
nulla di questo tipo, nemmeno a

Urbino che la culla del Rinascimento.


LA RISPOSTA stata ottima
perch i partecipanti al corso, che
durer fino a sabato 25 luglio, provengono da tutto il mondo: Molti sono dottorandi, altri laureati,
professori di scuola superiore e
persino dei neodiplomati, che sono la nostra speranza continua
Nonni : vengono da Hong
Kong, Germania, Francia, Stati
Uniti, Scozia, Svizzera, una manager dallAustralia, molti italiani.
Il corso sar interamente in inglese, a parte la lezione inaugurale,
quella di domani pomeriggio che
si svolger nellAula Magna del

Rettorato: ci saranno i saluti del


Rettore Stocchi, del sindaco Gambini, di Gianfranco Sabbatini presidente della Fondazione Cassa di
Risparmio di Pesaro, del professor Piero Toffano direttore del Dipartimento di Studi Internazionali, del professor Nonni; larchitetto Patrice Ceccarini, docente
dellUniversit Paris VII e lingegner Roberto Cioppi, assessore
allUrbanistica del Comune di Urbino, dialogheranno su Urbino,
una citt del Rinascimento. Modera il giornalista Gabriele Cavalera.
LA SCUOLA si occuper della

storia, della cultura e della tradizione dellUniversit e della citt


di Urbino, andando ad indagare
le tante sfaccettature del mondo
rinascimentale, dellUmanesimo
scientifico dei XVI e XVII secoli:
ai corsisti saranno forniti stru-

menti per affrontare gli studi rinascimentali con una prospettiva


transdisciplinare e di dimensione
europea. Per questo, le lezioni saranno tenute da docenti dellUniversit dUrbino ma anche provenienti da altri Atenei, come University of Southampton, University of Groningen, Princeton University, Iulm di Milano. I partecipanti al corso avranno diritto a
crediti formativi. Venerd 24 alle
21 alla Casa della Poesia in via Valerio ci sar una lettura teatrale
dellAminta in onore dei partecipanti. Info, www.uniurb.it/renaissancelectures.
Lara Ottaviani

Torna a Urbino la mostra pro-missioni. A inaugurarla arcivescovo e sindaco


URBINO

OGGI alle 17,30 sar inaugurata la


41 mostra missionaria nella chiesa
di san Domenico, con la
partecipazione dellarcivescovo
monsignor Giovanni Tani e del
sindaco Maurizio Gambini.
La Mostra Pro-Missioni ideata e
sponsorizzata dal Centro Missionario
Diocesano, si propone anche
questanno di aiutare, attraverso il
ricavato della vendita degli oggetti in
esposizione, i vari missionari
originari dellarcidiocesi di Urbino,
Urbania, SantAngelo in Vado.
La mostra stata ulteriormente
arricchita da centinaia di articoli:
ceramiche, lavori in legno, presepi da
collezione, collane, manufatti, borse,

lampadari artistici, mobili antichi,


provenienti sia dai missionari che si
trovano in Etiopia, Thailandia,
Bangladesh, Uganda, America
Latina, ecc, sia da ditte specializzate;
sono presenti articoli prodotti in
modo artigianale nei paesi in cui si
trovano le missioni e inoltre oggetti
donati da cittadini generosi.
La mostra, ritenuta la pi grande in
questo genere in Italia, realizzata
grazie alla collaborazione di tanti
volontari di Urbino, Urbania,
Sassocorvaro, Gallo di Petriano,
Mercatello sul Metauro, Montecchio
di Vallefoglia spiegano gli
organizzatori . Qualcuno ci chiede
con quale criteri mandiamo i soldi ai
nostri missionari: chiediamo loro i

vari progetti che intendo realizzare


nelle loro zone di missione, per
scuole, pozzi, asili, dispensari, igiene,
sanit, alimentazione, ecc. Con il
ricavato della mostra provvediamo ad
aiutarli e in cambio riceviamo una
documentazione del progetto
realizzato. Un ringraziamento va a
tutti colore che in tanti anni hanno
sempre dedicato il loro tempo
affinch la Mostra venga realizzata
nel miglior modo possibile, in al
direttore del Centro missionario
diocesano padre Piergiorgio Rossi
comboniano per lincoraggiamento
nel sostenerci nel nostro impegno.
La mostra aperta tutti i giorni, tutti
i giorni, compresa la domenica, dalle
10 alle 23, fino al 30 agosto.
l. o.