Sei sulla pagina 1di 32

SANDS FROM MARS ISSUE 25

NUMERO DEDICATO ALLA DIMENSIONE X


A tutto ci che nellaldil, a quello che si pu definire tale, al tempo e allo spazio che nellaltra
dimensione perde il suo significato.
Sommario
METAPHONIA O PSICOPHONIA?
QUEEN MARY, LA NAVE PIU INFESTATA DEL MONDO
IL VIAGGIO TEMPORALE

METAPHONIA O PSICOPHONIA?
Questa scienza alternativa nata il 12 giugno 1959 per puro caso, come sempre succede.
Questo tipo di meta-scienza viene definita come antenata della pi moderna E.V.P. ma ci un
errore, perch sebbene abbiano delle basi simili, la loro formazione differente.
La metafonia infatti, ha bisogno, per manifestarsi di uno o pi elementi umani nelle vicinanze o
ancora meglio nellambiente in cui viene registrato tale fenomeno, mentre lE.V.P. non ne ha
bisogno.
Friedrich Jrgenson cinematografico svedese, nel tentativo di registrare alcuni canti duccelli, su un
magnetofono, nel riascoltarlo si rese conto che vi erano presenti anche voci, mormorii e suoni che
non aveva sentito durante la registrazione.

Prese allora a fare centinaia desperimenti, che coinvolsero diverse persone sue amiche,
collezionando un numero altissimo di registrazioni e dando il via a quello che divenne la
psicophonia o metaphonia.

Konstantine Raudive, lettone, mise a punto in maniera teorica, quello che venne definito il diodo di
Raudive, che era formato da un solenoide (una matassa circolare di filo di rame), attraverso cui
sarebbe stata fatta passare lelettricit, una cuffia dimpedenza (resistenza) e un diodo (fusibile), il
tutto fissato su di un supporto isolante.

In questo modo aveva creato una sorta di radio che poteva ricevere onde medie, lunghe e corte, ma
senza la possibilit di discernere una frequenza da unaltra, poich non dotata di unantenna che
lavrebbe fatta diventare troppo selettiva.
Nel 1964, quando si dedic a questi esperimenti, che portarono una collezione di 72.000 nastri, non
aveva lo scopo di capire le voci o avere una vera interazione con loro, ma semmai di registrare il pi
possibile ed analizzarlo in astratto, forse perch cera la paura che il fenomeno cos come era
apparso dal nulla, proprio nel nulla potesse tornare.
Lapparecchio che venne costruito da Alex Shneider aveva solo la possibilit di scegliere tra queli
delle tre bande si potesse ricevere le trasmissioni, ci creava un guazzabuglio di suoni e voci,
difficilmente distinguibili dalle emissioni radio che per quanto in numero molto minore del
momento attuale, erano comunque presenti.

E.V.P. di Jurgenson dopo 3 giorni dalla sua morte, apparso e fotografato nello schermo televisivo di
alcuni amici dello studioso.

CHE COSA SONO IN VERITA QUESTI FENOMENI?


Rispondere non facile, poich le risposte potrebbero essere davvero tante, dalle pi scientifiche
alle pi metafisiche.
Il fenomeno della pareidolia.
Questo un sistema del nostro cervello che ci fa associare forme, e suoni a cose a noi conosciute, e
dunque riconoscibili.
Alcuni esempi di pareidolia visiva.

Esempio di pareidolia acustica


Lapofonia
Riguarda lelaborazione del nostro cervello riguardo ai suoni, rendendo cio una sorta dillusione di
avere sentito qualcosa, mentre invece potrebbe essere un suono senza senso.
Un esempio perfetto di questo fenomeno dato dal trio Medusa delle Iene, perch immettendo
un nuovo significato ad un insieme di parole di una canzone, il nostro cervello tende a scegliere il
senso pi facile da capire, e cio lultima interpretazione data da loro.
esempio
linstabilit di campo
Nel circuito di Raudive in particolare, ci pu essere una instabilit di campo, ovvero un calo o un
aumento del campo magnetico, che fa si che per alcuni momenti si possano ricevere segnali, che
subito dopo o subito prima non si ricevevano.
Tutto questo andrebbe ad alimentare la confusione dei fenomeni e la loro interpretazione.
Sono stati fatti esperimenti di registrazioni di voci anche allinterno di una gabbia di Faraday ,
questo secondo alcuni, toglierebbe la possibilit di interferenze esterne allesperimento, da parte di
segnali radio casuali, come quelli delle barche, polizia, mezzi di soccorso, cellulari ecc.

Purtroppo per anche questo non da una certezza assoluta, in quanto il campo di Faraday, deve
essere tarato sulla frequenza magnetica che c nellambiente, e dunque se questa frequenza cambia
diventando pi forte, il campo inutile, se diventa troppo debole, il campo stesso potrebbe
diventare un sistema ricettivo.
Registrazione ambientale
Secondo gli studi fatti da Ernst Hartmann sui campi geomagnetici, ci sarebbero allinterno della
terra correnti che fluendo in mezzo alle rocce, darebbe modo di formarsi ad una corrente magnetica
in grado di influenzare lessere umano in vari modi:
La salute.
Questo venne studiato da Hatmann e dal fratello, dove i pazienti di un ospedale se rivolti con i letti
in particolari maniere o spostati in parti differenti della stanza, davano effetti differenti sulla loro
salute ed il ristabilirsi di essa.
Sulla psiche.
Ci sarebbero persone che avendo gi una predisposizione innata o causata da forti traumi o
incidenti, sarebbero influenzate negativamente da queste onde magnetiche, che li farebbero agire in
maniera del tutto fuori da proprio controllo.
Vari esempi sono da ricercarsi ad esempio nei casi di suicidio che avvengono numerosi in una
particolare zona, ( ne abbiamo parlato nel numero 23 di sands, con il ponte dei cani suicidi), che
includono sia persone che animali.
Sulle case e abitazioni.
Alcune di quelle case conosciute come stregate, o maledette potrebbero avere una risposta proprio
in questo tipo di teoria, infatti la casa diventerebbe una specie di testina che inciderebbe al suo
interno tutto ci che avvenuto in quel terreno da quando ha cominciato a scorrere lacqua
sottostante.
Queste correnti dacqua potrebbero essere centinaia danni che scorrono sotto a quellabitazione,
casa o costruzione, e aver registrato tutto ci che vi avvenuto, proprio come farebbe un
magnetofono con un nastro.
A differenza per di un registratore, le scene verrebbero a volte ripresentate alla rinfusa dando
origine ai fantasmi che attraversano i muri che esistevano decine danni prima, oppure a rumori
registrati durante la guerra, o il formarsi di scritte che sono state fatte sui muri chiss in quale epoca
o da chi ecc.
Sui terreni.
Come nel caso famoso del terreno dove si svolse la battaglia di Mont Saint-Jeane, meglio
conosciuta come battaglia di Waterloo il 18 giugno 1815.
Una giornata di scontri, morti, feriti, sangue, spari di cannone e sofferenza, tutto ci venne
registrato dal quel terreno che ogni anno allapprossimarsi dellanniversario, ripropone come se
stesse avvenendo proprio in quel momento.
Riassumendo, la metaphonia ha bisogno della presenza umana e assorbe energia un po da tutti, la
psicophonia invece ha bisogno di una persona che abbia un energia particolare, che faccia da
tramite e medium per intenderci, mentre lelettronic voice phenomenon prende energia dalle cose.
Quindi gi studiando quel che cera o non cera al momento della registrazione, sempre che si tratti
di un luogo controllato o controllabile, si pu per lo meno escludere quale di queste cose essa non
sia.

Tutto lo studio della dimensione X avviene e dovrebbe avvenire dopo aver escluso tutte le
possibilit che un dato fenomeno si sia creato per condizioni fisiche, meteorologiche ecc. prima di
gridare ala fantasma!, questo perch nel mondo del misterioso spesso possibile prendere un
abbaglio in buona fede.
Gli effetti pi comuni di questo tipo di ricerca sono:
Sentire sempre cose diverse ogni volta che si ascolta la registrazione: questo pu avvenire se non si
ascoltato bene la registrazione, se la registrazione non stato possibile effettuarla con una buona
qualit, se non si riesce a pulire il suono oppure se si tratta di metaphonia.
In questo caso lenergia della persona, pu arrivare ad influire direttamente sul nastro registrato, o
sul supporto digitale, questo per soltanto se la persona ha in qualche modo un tipo denergia forte.
Se lascolto da parte di altre persone da lo stesso risultato, e cio che la registrazione in qualche
modo cambiata, allora siamo di fronte ad una metafonia che divenuta psicofonia.
Ovvero il soggetto ha fatto da tramite ad energie che sono rimaste imprigionate nella registrazione
ma non sono riuscite ad esprimersi completamente, il soggetto dunque dar loro modo di definire il
messaggio.
Se le persone chiamate ad ascoltare sentiranno la stessa cosa del soggetto, allora ci sar stata questa
mutazione di natura della registrazione, se sentiranno invece qualcosa di diverso dal oggetto0 pi
probabile che si tratti di pareidolia acustica, mentre se il soggetto dovesse continuare a sentore cose
differenti ogni volta che lo ascolta e c magari anche una prova oggettiva grafica (oscilloscopio,
curva sinusoidale, grafico sonoro ecc.) allora comincia ad esserci un vero problema.
Il soggetto pu essere in pericolo, potrebbe essere quindi preda di attacchi da parte di larve,
elementari od altro che stanno usando la registrazione come forma di contagio, oppure qualcosa
che gi aveva la persona dentro di se si risvegliata da quella energia sopita nella registrazione,
oppure c qualcosa nel luogo dove si ascolta abitualmente il sonoro, o in ultimo c qualcosa nel
luogo dove si effettuata la registrazione ed stato intrappolato nel supporto magnetico, qualunque
esso sia.
Sebbene stiamo trattando sistemi di registrazione demod, per cos dire, tutti questi effetti non sono
da escludere sebbene si adoperino supporti o sistemi di registrazione digitali, solo un po pi
difficile che accada, ma possono avvenire.
In generale ascoltare troppe registrazioni di e.v.p. pu essere quanto meno sconsigliabile, perch si
potrebbero innescare delle problematiche poco raccomandabili.
I disturbi pi frequenti possono essere: mal di testa, nausee molto violente, insonnia, sentire dei
rumori che sembrano non esserci nella stanza o nel luogo dive si soggiorna, vedere delle ombre,
allucinazioni, vedere colori invertiti, acquisire poteri telecinetici, lettura della mente o preveggenza.
Se ci sono alcuni, o tutti questi effetti durante lascolto della metafonia, NON E METAFONIA, ma
E.V.P. e sebbene alcune di queste cose potrebbero incuriosire, possono essere disastrose.
Le energie che vanno ad influenzare un supporto magnetico, viaggiano su frequenze bassissime, e
non percepibili dallorecchio umano, ma da quello animale si.
Il cervello pu comunque sentire questi suoni, elaborarli e rimanerne influenzato negativamente, e
dare una sua interpretazione di questi suoni.
Nel caso che il cervello stia facendo tutto da solo, basta non ascoltare pi queste cose e tutto
scompare come per incanto, se invece qualcuno di questi effetti persiste, allora siamo nei guai,
perch abbiamo a che fare con unentit di qualche genere.
Se sono si tipo basso, allora cercheranno di indurci ad ascoltare sempre pi spesso questo supporti,
allo scopo di nutrirsi della nostra energia, nel caso ci siano entit di tipo pi forte, come fantasmi,
spettri, demoni o entit infestanti.
Nel caso appena citato questo tipo denergie malefico e pu spingere la persona verso i propri
limiti, per una vera e propria possessione anche se non di tipo demoniaco, ma comunque dove la
volont pu venir forzata e plasmata a piacere, nel tentativo di produrre pi energia possibile,
inducendo a fare del male, con il pensiero prima e materialmente poi, rompere legami affettivi allo

scopo di isolare il soggetto e creare un aura di depressione attorno al soggetto, cosicch possano
cadere ogni suo tipo di difesa.
Capire prima a che cosa si va incontro, risolve un sacco di problemi piccoli e grossi poi.
chiaro che se il problema deriva da un supporto particolare, cd, cassetta, bobina, chiavetta o altro,
deve essere distrutto.
Se il suono in un computer pu bastare formattare il pc, o nel caso della chiavetta fare una pulizia
da qualsiasi elemento e una deframmentazione, nel caso di altri supporti, non serve romperli, ma
bisogna necessariamente bruciarli, stando attenti a non inalarne i fumi, e accertandosi che siano
bruciati per intero.
Dal momento in cui li si vuole distruggere, non bisogna pi toccarli con le mani nude, ma si
possono usare dei guanti in lattice, in gomma o materiale non poroso, ci si deve procurare del
liquido infiammabile, del sale in grani grossi, e un recipiente il pi grande possibile, dove bruciare
il tutto.
Si deve considerare che la presa a fuoco delloggetto o oggetti in questione, pu esser lunga e
difficile, potrebbe servire molto pi liquido infiammabile di quanto si pensi, ed il sale potrebbe
scoppiettare, per questo meglio che il recipiente sia grande, proprio perch sia pi difficile che
esca.
consigliabile anche dire alcune parole, non necessariamente preghiere, ma parole che possano in
qualche modo esprimere quel che si vuole che accada, con la distruzione dei siffatti oggetti.
Per almeno un anno poi, non si potranno pi ascoltare o vedere cose che hanno a che fare con la
dimensione X, poich tutto il periodo intercorso da quando sui effettuata la registrazione a
quando si ha effettivamente distrutto il supporto, come se avessimo aperto delle porte in noi, che
si devono richiudere da sole.
La non osservanza di questa regola, pu portare a tornare allo stato di partenza.

QUEEN MARY, LA NAVE PIU INFESTATA DEL MONDO

Dopo il varo a Glasgow il 27 maggio 1936 e per soli tre anni venne usata per trasporti civili, mentre
dal 1939 alla fine della seconda guerra mondiale stata usata come nave militare, e fino al 1971
sempre per scopi militari, poi finalmente divenne un Hotel galleggiante, anche se c da chiedersi
chi avrebbe il coraggio di soggiornarvi.
Le presenze finora riscontrate arrivano a 150, dove una gran parte di queste rimane bloccata
nella sala macchine, mentre altre sono in tutta la nave, come nel caso della cabina numero 13 dove
vi sarebbe uno spettro di un ragazzo morto nel 1966.
Si anche vista una giovane ragazza che ballava da sola nel grande salone per ricevimenti ed una
donna vestita anni 30 che si aggirava sempre in quel salone, come alla ricerca di qualcosa o
qualcuno.
Gemiti e pianti di bambini vengono dalla scuola materna, che venne poi riutilizzata come sala
giochi di terza classe, costanti tonfi poi odono improvvisamente, come rimuri incessanti di qualcuno
che batte contro le paratie stagne.
Per qualche ragione, forse da ricercarsi nelle teorie sui campi magnetici di cui abbiamo gi parlato,
la nave trattiene gli spiriti delle persone che vi sono morte allinterno, che facessero parte
dellequipaggio oppure no.
John Pedder un ingegnere impegnato in unesercitazione antincendio nel 1966 in prossimit della
sala macchine, rimase inspiegabilmente schiacciato da una porta stagna che dava proprio sulla sala
motori, e da quel momento il suo spirito vaga per la nave senza pace.

La cabina B 340 non affittabile, poich i fenomeni di poltegeist sono tali da renderla ingestibile, l
pare che sia stata uccisa una bambina di 8 anni.
Nella sala biliardo una ragazza di nome Jackie Korin apparirebbe di continuo, dopo che il suo corpo
stato ritrovato annegato in una delle piscine della seconda classe.

Una donna di nome Sarah sarebbe stata assassinata negli spogliatoi delle piscine della seconda
classe, mentre diversi spettri di ragazze giovani con abiti da bagno anni 30 si aggirerebbero
ridacchiando tra loro ignare di tutto.
Bisogna pensare che in questi tipi di nave che avevano tre classi, in quella pi bassa spesso ci si
nascondevano ladri, ubriaconi, assassini e persone che avevano dei conti in sospeso con al societ
e che tentavano di scappare dalle loro disgrazie, quindi nulla di strano che potessero avvenire
omicidi, furti o violenze , al di sotto della prima classe, che al contrario delle altre era regolarmente
tenuta sotto controllo da guardie marine e poliziotti.
Spesso poi la grandezza della nave ed il numero alto di persone andava a discapito della sicurezza
che non poteva comunque essere garantita al cento per cento e che quindi alcuni reati venivano
scoperti molto tempo dopo essere stati commessi.
Per chi volesse visitarla esiste un tour specifico, che vi porter in tutte le parti pi infestate della
nave, che sono vicino alla sala macchine e allo squarcio nel fondo della chiglia dove militari,
marinai e operai addetti alle macchine si mostrano a decine, occupati nelle loro mansioni come se
non si accorgessero di nulla.
Ed infine nella piscina di seconda classe dove morta Korin, si sentirebbero i suoi passi ed il
rumore del suo tuffo in acqua, bench la piscina dopo al sua morte non sia mai pi stata utilizzata ne
riempita.

STORIA
La Queen Mary dopo soli tre anni di navigazione civile come transatlantico, nel 1939 venne
dirottata fino a Sidney, da parte del governo Americano che la fece diventare una nave da guerra.

Vennero asportate tutte le cose non utili allo scopo, come tende, tappeti e velluti, quindi venne
verniciata di grigio meritandosi poi il nome di grey ghost, poich il colore e la forma particolare
della punta della nave vista dal davanti, ricordava un teschio.
Nel dicembre del 42 arriv a portare ben 16082 soldati dallAmerica allInghilterra in un viaggio
solo, ma durante il traversamento di quelle acque infide ( le stesse dove affondato il Titanic) dove
correnti dacqua calda si scontrano di continuo con acque gelate al di sotto dello zero, si cre
unonda anomala che arriv quasi a rovesciare la nave, sicuramente fece moltissime vittime, poich
anche se la grandezza della nave era notevole, la quantit di persone stipate in essa era spaventosa.

La Queen Mary rimessa a nuovo (con una sistemazione interna per 711 passeggeri di prima classe,
707 di seconda e 577 di terza) prestando servizio sulle linee transatlantiche.
Il 27 settembre 1967, portava a termine la sua millesima traversata atlantica.
L'ultimo viaggio il 31 ottobre 1967, la port da Southampton a Long Beach dove ancora adesso,
dove dopo essere stata venduta alla citt californiana divenne prima un ristorante e poi il lussuoso
albergo che ora.

KUBRIK E STATO INFLUENZATO DALLA SUA LEGGENDA


Shining , forse il pi pauroso romanzo che Stephen King abbia mai scritto, che in origine si
chiamava una splendida festa di morte venne ripreso dal regista Stanley Kubrik, ma in maniera
molto personale, tanto che King, una volta raggiunta una notoriet stabile e riconosciuta,
disconobbe il film, tanto da negare che fosse stato tratto dal suo romanzo.
In effetti il regista ne fece una versione particolare, con suggestioni del tutto personali, che erano un
misto di paure, fobie di Kubrik stesso, ma anche leggende, messaggi subliminali, elementi
psicologici, metafisici ed evocativi.
La sala delle caldaie ad esempio che doveva essere sottoposta a controllo da parte di Jack Torrance
(sia nel film che nel libro) non altro che la tremenda sala macchine della Queen Mary, che
esplodendo uccise decine di persone che ancora tuttora rimangono imprigionate sottoforma di
anime perdute, negli anfratti della nave.
Gli spiriti del salone da ballo ad esempio che ci sono sia nel libro che nel film che anche
nelladattamento per la tv, come nel caso della Queen Mary sopra dove stata vista e filmata una
donna che apparentemente starebbe ballando da sola.
LA STORIA DEL LIBRO
Edito nel 1978 con il titolo una splendida festa di morte e che arriv in Italia quellanno, orami
diventato rarissimo, in realt un rimaneggiamento di un racconto pi breve dello stesso King, che
aveva lo stesso titolo e pubblicato anni prima rimanendo nel pi profondo oblio editoriale.
La versione italiana che usc in quel periodo contiene alcune diversit rispetto al libro shinning, e
non solo per la traduzione pi accurata, ma proprio perch riscritto apposta.
Pare che lidea per il racconto sia venuto a King, quando con Tabitha (la donna che divent poi sua
moglie), mentre passarono le vacanze nel Colorado, allo Stanley Hotel, che preparandosi per
linverno che li avrebbe chiusi fuori dal mondo per tutto il periodo invernale, stavano facendo i
preparativi per sgomberare il pi in fretta possibile per non rischiare di trovarsi con le strade piene
di neve.
Lo Stanley Hotel venne usato poi per ladattamento televisivo, ed il personaggio principale sia di
questultimo che del libro sarebbe stato basato proprio su Stephen King.
Amante di Alfred Hitchcock, King ha sempre messo il suo carattere o qualcosa di se nei suoi
personaggi, cos come nei film per la tv, ha sempre voluto fare una piccola parte.
Il titolo inoltre avrebbe dovuto essere the shine ma King venne a sapere che questo termine
veniva usato come dispregiativo verso le persone di colore, cos lo cambi in shining ovvero la
luccicanza, quella strana aura brillante che possiedono alcune persone dotate di poteri paranormali.
ANALOGIE TRA LE STANZE DELLOVERLOOK HOTEL E LA QUEEN MARY
Tutte queste suggestioni si aggiunsero alla leggenda della nave maledetta, che sicuramente
influenz Kubrik.
Alcune foto del film e interni della nave.
Le foto in bianco e nero si riferiscono alla nave, mentre quelle a colori si riferiscono al film.

IL VIAGGIO TEMPORALE
Vi siete mai chiesti che cosa succede ad una stella quando muore?
La stella essendo formata di materia cos come qualsiasi cosa che viva nel nostro universo, ha una
sua durata, misurata in miliardi danni, in un tempo persino fuori da ogni comprensione, ma ha una
fine.

La sua massa tende a collassare verso linterno, e mentre succede questo, la materia diventa pi
solida, si compatta e diventa pi densa, alla fine di questo collasso, apparir un buco nero che
diventer grande come il potenziale energetico della stella al momento del collasso.

come se una batteria da 10 volts cominciasse unimplosione, il procedimento avrebbe bisogno di


materia da trasformare in energia per compiere questo processo, cos la materia diminuisce e gli
spazi tra gli atomi, tendono a scomparire diventando qualcosa di pi denso.
Il processo richieder ben pi dellenergia che era disponibile dalla batteria, perch i 10 volts si
saranno gi scaricati prima di tutto levento e quindi servir almeno dieci volte lenergia di carica
iniziale (10 x 10 =100), questenergia creer un buco nero di potenza dieci volte superiore alla
stella da cui nato, poi anchesso dopo un numero elevatissimo di anni, comincer a consumarsi e a
collassare verso linterno di se stesso, questo dar vita a qualcosaltro, forse un buco bianco che
comincer a creare nuova energia e materia.
Il C.E.R.N. dopo la scoperta della particella di Dio, vuole riuscire a costruire un cannone ad
elettroni 5 o 10 volte pi potente di quello che ha adesso, per andare indietro nella materia fino
forse a capire che cosa ha creato luniverso.

Aver trovato il Bosone di Hicks non il traguardo, ma un gradino di una lunga scala, che non si sa
dove possa portare.
Allinterno del cannone gli elettroni vengono fatti collidere ad una velocit tale che la massa si
scompone, collassa e da vita ad un buco nero, ma si visto anche solo per una breve frazione di
tempo che il buco nero o meglio, linfinita quantit di buchi neri creati allinterno del cannone a
causa dello scontro delle particelle sub atomiche non erano la fine di qualcosa, ma linizio.
Hanno sempre detto che questi buchi non erano pericolosi in quanto si sarebbero richiusi da soli, ma
per farlo avrebbero dovuto assorbire materia e nel caso contrario, crearne essi stessi.
Questo fa arrivare ad una sola conclusione: i buchi neri sono solo unennesima trasformazione della
materia che da vita a qualcosa di nuovo.

Si sempre ipotizzato che attraversando un buco nero, si sarebbe arrivati ad un universo parallelo,
poich al centro della massa del buco nero, il tempo scorre in maniera del tutto differente, fin quasi
a fermarsi, ma se cos non fosse?
Cio, se il buco nero non fosse una porta ma fosse un tipo di materia che deve collassare
nuovamente?
Un viaggio nel tempo si potrebbe realizzare in vari modi:
la materializzazione e ri-materializzazione in un luogo differente, ma questo sarebbe pi un viaggio
nello spazio che nel tempo, anche se il tempo in cui la materia si divide e si riaggrega se molto
veloce, sarebbe pari ad un viaggio nel tempo.
Si pu aumentare la propria velocit fin tanto che la massa non comincia a diminuire, a diventare
pi densa e la luce comincia a piegarsi.

Si pu creare un enorme campo magnetico che renda nullo il campo energetico della terra e quindi
azzeri il tempo.

Il primo caso sarebbe un viaggio molto rapido, ma controllato solo nello spazio che si va a coprire e
non nel tempo che intercorre nella manovra, che per quanto rallentato scorrerebbe comunque e in
avanti solamente.
Nel secondo caso invece ci sarebbero diverse problematiche, la prima anzitutto sarebbe che la
materia aumentando la propria velocit dovrebbe trovare il modo di azzerare lattrito, altrimenti si
consumerebbe nellesperimento; durante lo spostamento poi, rilascerebbe inevitabilmente una scia
di mesoni che rimarrebbero in sospensione per un tempo X, durante questo tempo si potrebbe
raggiungere un posto ed un tempo prefissato in precedenza, ma il ritorno dovrebbe essere calcolato
con estrema precisione seguendo la scia di mesoni che comincerebbe a consumarsi partendo dal
punto dorigine (partenza) perch se cos non fosse allora si potrebbe tornare indietro ma in un altro
spazio o in un tempo alternativo o in uno spazio tempo sconosciuto.
Questo perch lo spostamento nel tempo non sarebbe lineare ma creerebbe una curva ellittica che
avrebbe un sopra ed un sotto completamente identici ma in un tempo diverso.

Dove oltretutto il sopra che il tempo reale scorre in senso orario, mentre il sotto scorre in
maniera antioraria, se cos non fosse infatti si andrebbe contro le leggi fisiche naturali che vogliono
che il tempo passi comunque che ci si sposti oppure no, quindi una costante che per diventa
variabile non appena comincio a muovermi, per poi diventare sempre pi vicina ad unincognita,
tanto pi aumento la mia velocit nellattraversare uno spazio.
Fermandoci dunque in un qualsiasi punto tra il 2015 ed il 3015 ad esempio, non saremmo mai
completamente certi che siamo sopra e non sotto, se non muovendoci ancora.
Allora se fossimo sopra pi aumenta lo spazio percorso e pi il tempo scorre in avanti, se fossimo
sotto invece pi si percorre spazio e pi il tempo va allindietro.
Il terzo caso invece si dovrebbe creare un campo magnetico talmente grande che scomporrebbe la
materia in un tempo e la ricomporrebbe in un altro tempo, ma nello stesso spazio.
La difficolt qui, sarebbe mantenere un enorme potere a lungo ed in maniera costante, tanto da
poter fare calcoli precisi per la riorganizzazione della materia che verrebbe prima ridotta in atomi e
poi ricomposta.
Un qualsiasi errore anche il pi piccolo, non solo farebbe sbagliare lo spazio, ma soprattutto non
farebbe reintegrare la materia nella giusta maniera, ma in un modo del tutto casuale, tanto da
fondere il soggetto vivente con qualsiasi parte della macchina usata per spostarsi nel tempo.
nella natura della materia stessa essendo formata di magnetismo, di ricomporsi comunque, questo
fa si che se si disgrega qualcosa, allora glia tomi, se non sono stati distrutti tenderanno a ricomporsi
nella forma pi semplice possibile, a questo punto servir qualcosa che faccia da modello perch la
materia si componga nella maniera giusta.
constatato che gli atomi abbiano una memoria, basterebbe fissare questa memoria in maniera tale
che per quanto gli atomi si possano dividere, tendano poi a ricomporsi sempre nello stesso schema.
Il viaggio nel tempo ovviamente non viene preso in considerazione in maniera seria, perch si
metterebbe in discussione molto della fisica quantistica e di ci che conosciamo sulle 4 dimensione
a cui si aggiungerebbero la quinta, che lo spazio e la sesta che il tempo, ma a questo punto ce ne
sarebbero altre come: 7 la vibrazione di permanenza, e cio quel momento in cui la macchina
temporale comincia a far vibrare i propri atomi e in cui non in questa realt me nemmeno in
un'altra ed appunto a cavallo tra le due, 8 la curvatura del tempo e cio il momento in cui la
velocit diventata tale da curvare nel vero senso il tempo e lo spazio che in quel frangente
diventano tuttuno, 9 la variazione di campo, ovvero il cambio di valore magnetico allinterno del
campo gravitazionale che si crea attorno alla macchina.
E queste sono solo quelle ipotizzabili, ma unaltra infinit se ne potrebbe aggiungere una volta che
si potesse fare un esperimento controllato.
I PERICOLI DI UN VIAGGIO NEL TEMPO
Oltre a quelli citati prima e quelli ovvi come linterazione nella stringa del tempo se si dovesse
cambiare qualcosa, sia che si viaggi nel futuro che nel passato soprattutto e dei cambiamenti che ne
deriverebbero, ci sono: il pericolo di smaterializzarsi e ri-materializzarsi a caso, di fondersi con un
oggetto, un corpo o un materiale pi resistente di noi come il metallo ad esempio, perdersi
completamente in un viaggio senza ritorno, diventare un fascio di mesoni perso nel tempo,
magnetizzarsi al punto che si verrebbe schiacciati dalla gravit, rimanere a cavallo di due o pi
dimensioni, cambiare il proprio stato atomico e divenire instabile, non esserci modo di calcolare con
precisione il tempo futuro ma soltanto quello passato, il pericolo che il soggetto andando avanti nel
tempo poi non abbia nessun aiuto per il ritorno, perch le persone che conosceva sono gi tutte
morte e dunque rimanga intrappolato.
Questi sono pericoli opinabili sicuramente, ma molto probabili, perch si ha una conoscenza del
passaggio del tempo come qualcosa di stabile e lineare, oppure di multidimensionale, ma la verit
che potrebbe essere tutte due le cose e che quindi molte dimensioni temporali coesistano
contemporaneamente, a volte si incrocino tra loro a causa di avvenimenti comuni in due o pi tempi

e che il tempo scorra in maniera si lineare, cio da un inizio ad una fine, ma che sia solo lapparenza
di un gigantesco circolo che in realt diventa soltanto pi grande man mano che si arricchisce di
avvenimenti, ma comunque rimanga un cerchio.

Se la forma del cerchio fosse esatta, basterebbero dei semplici calcoli come quelli come il raggio, il
diametro ecc per calcolare con la massima precisione un viaggio nel tempo, e sarebbe possibile poi
calcolare la curvatura esatta, il momento in cui il tempo si andrebbe a schiacciare leggermente da
quella forma di cerchio, per diventare un ovale e trovare il due punti pi vicini tra loro in cui il
tempo scorrerebbe pi veloce e dunque tutto sarebbe dimezzato.
C anche una teoria molto interessante che parte dal presupposto che in un viaggio temporale, dal
momento che vero che un soggetto pu occupare lo stesso spazio soltanto se in due tempi
diversi, ma vero anche che se un soggetto occupa lo stesso spazio ma in due tempi diversi, non
lo stesso soggetto.
Cio il nostro io sarebbe convinto di essere sempre quello, ma in realt saremmo due persone
differenti, quella del presente e quella del futuro ad esempio.
La creazione di innumerevoli noi stessi nellinfinit di secondi che compongono un giorno ad
esempio sarebbero un numero enorme di copie di noi stessi che vengono continuamente distrutte da
quello seguente, ma rimanendo conscie di esistere solo come individui singoli e non come pluralit.
Il concetto di pluralit sarebbe molto complesso nel pensarlo ad esempio in un momento particolare
del passato ad esempio dove esisterebbe un IO del presente di quel momento, un IO del passato del
momento prima ed un IO del futuro del momento dopo, dove nello scorrere normale del tempo non
ce se accorgerebbe, ma nel caso di venir spostati nel passato queste entit avrebbero la medesima
coscienza desistere, un diverso know-how e una durata di vita diversa.
Forse un vero viaggio nel futuro in carne ed ossa non possibile farlo, ma si pu sbirciare soltanto,
in quanto le possibili ed innumerevoli combinazioni di esistenze che coesisterebbero nel medesimo
tempo, renderebbe di fatto impossibile per la matteria di esser nello stesso punto cos tante volte,
mentre nel passato si potrebbe viaggiare senza problemi ma soltanto fino al momento della propria
nascita, poich andando pi indietro si perderebbe la coscienza di ci che siamo, perch legata al
tempo che viviamo.
In ultima analisi potrebbe esserci quella, non meno bizzarra ma anche plausibile, che la dimensione
temporale e la dimensione x siano una cosa simile, tanto che laldil non sarebbe latro che un
tempo differente dal nostro che continua a scorrere in maniera differente.
Se fosse cos, quella che noi chiamiamo anima non farebbe altro che trasmigrare da una dimensione
temporale ad unaltra, e questo sarebbe la risposta del perch esistono soggetti che ricordano
perfettamente vite che non hanno mai vissuto veramente, ma che appartenevano ad altri gi morti da
tempo.

NUMERI ARRETRATI DI SANDS FROM MARS ED AGGIORNAMENTI


SANDS FROM MARS NEW EDITION N.1
SANDS FROM MARS NEW EDITON N.2
SANDS FROM MARS NEW EDITON N.3
SANDS FROM MARS NEW EDITON N.4
SANDS FROM MARS NEW EDITON N.5
SANDS FROM MARS NEW EDITON N.6
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.7
SANDS FROM MARS NEW EDITION N8/9
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.10
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.11
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.12
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.13
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.14
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.15
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.16
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.17
SANDS FROM MARS NEW EDITION. 18
SANDS FROM MARS NEW EDITION. 19
SANDS FROM MARS NEW EDITION 20
SANDS FROM MARS NEW EDITION 21
SAND FROM MARS NEW EDITION 22
SANDS FROM MARS NEW EDITION 23
SANDS FROM MARS NEW EDITION 24
AGGIORNAMENTI
INTERVISTA ESCLUSIVA A DREAM ARIA
IN ITALIANO
IN INGLESE
RECENSIONE IN ITALIANO
IN INGLESE
MAURIZIO GANZAROLI INTERVISTA
M.O.D.
INTERVISTA ESCLUSIVA
DAVE SIXX
ROBY GUERRA INTERVISTA
EUGENIO SQUARCIA
ROBY GUERRA INTERVISTA
GIANLUCA EVANGELISTI
AZIONE FUTURISTA
MAURIZIO GANZAROLI INTERVISTA
FRANCO DAGA
RECENSIONE E INTERVISTA
WIREFRAME
INTERVISTA ALLARTISTA
ZHOU CHENG GUANG
IN ITALIANO, INGLESE E CINESE
INTERVISTA ALLARTISTA LIU LEAH

IN ITALIANO, INGLESE, E CINESE


MISTERIOSE VORAGINI SI APRONO
IN TUTTO IL MONDO
RECENSIONE PER ATIMIA
LINGANNO
IL CD DI DEBUTTO.
SOAP AND SKIN
LA FURIA DELLA TIGRE DAUSTRIA
NIEL ARMSTRONG MUORE A 82 ANNI
ADDIO A SERGIO TOPPI
LUOMO CHE TRASFORMO IL FUMETTO IN ARTE
TONY SCOTT
LUOMO PIU VELOCE DELLA LUCE
LE FOTO DELLE MISSIONI GEMINI MAI VISTE
BIOGRAFIA DI GERALD GARDNER
RECENSIONE DEL NUOVO CD DI: VISIONI GOTICHE
IL CINEMA DI FANTASCIENZA
LEIT MOTIV 13 RECENSIONE DEL PROGETTO MULTISONORO
RECENSIONE AL LIBRO DI CARMEN BARBARO
I L CONVENTO DEI VELENI
MOSTRA FOTOGRAFICA DI GIANFRANCO GANZAROLI
RECENSIONE PER LE DIOS MECHANISCHE DEI M.O.D
RECENSIONE PER "REINCARNATION OF EVIL" ED INTERVISTA AGLI "HELL THEATER"
RECENSIONE PER IL LIBRO IL BUIO NELLA BOCCA DI ANDREA BISCARO
RECENSIONE PER MARIA FRANCESCA CONSIGLIO
RECENSIONE PER SIMONA BOCCIA PHOTOGRAPHY
IL RICORDO DI OTELLO CECCATO
HANS RUEDI GIGER E LA STORIA DI ALIEN
E MORTO PETER PAN-OMAGGIO A ROBIN WILLIAMS
INTERVISTA A MARIA FRANCESCA CONSIGLIO
RECENSIONE PER VUOTO PNEUMATICO
ESSERE URBEX