Sei sulla pagina 1di 3

BIOLOGIA DELLO SVILUPPO

Embriologia: dalla fecondazione alla nascita


Biologia dello sviluppo: embriologia + tutti gli altri processi
Come si forma da una singola cellula uovo un organismo multicellulare?
Organismi diversi hanno dei processi di sviluppo completamente diversi? NO
Come si studia lo sviluppo di un organismo?
- Embriologia descrittiva: descrizione dei cambiamenti anatomici e morfologici che trasformano un uovo
in un organismo maturo
- Embriologia sperimentale: esperimenti su modelli animali (Xenopus, pollo) per capire in che modo
cellule e tessuti interagiscono per generare un organismo multicellulare
Prendo un gruppo di cellule da un embrione, le marco e le trapianto nell'embrione ospite e vedo il
contributo delle cellule allo sviluppo
- Genetica dello sviluppo: isolamento di animali (Drosophila, Elegans, Zebrafish, topo) mutanti il cui
sviluppo anormale per capire quali sono i geni quindi quali proteine sono coinvolte in un determinato
processo
- Genomica funzionale: sequenziamento ed analisi dei genomi per vedere se proteine essenziali per lo
sviluppo di un organismo abbiano omologhi in altri organismi
Proteine simili in organismi diversi (proteine omologhe) funzionano nella stesso modo (stessa funzione,
stesso contesto) quindi i meccanismi di sviluppo sono universali per tutti gli organismi animali (vertebrati
ed invertebrati)
Il sequenziamento di genomi rivela i livelli di similarit tra specie:
Nematode C.elegans
19 000 geni
Moscerino Drsophila
14 000 geni
Vertebrato Homo sapiens 30 000 geni
Circa il 50% dei geni di ognuna di queste specie ha omologhi nellaltra
Mentre l'altro 50% no, quindi laltro 50% minore importanza? no
La complessit di un organismo non dipende dal numero di geni ma da quanto finemente sono regolati
Per cui all'aumentare della complessit degli organismi aumentano le proteine regolatorie e le proteine di
adesione e signaling (per la comunicazione tra le cellule)
Il sequenziamento di genomi rivela i livelli di similiarita tra specie:
Comune progenitore
Simili set di proteine utilizzati per lo sviluppo (molecole di adesione, di signaling, proteine che regolano
lespressione genica)
Simili processi di sviluppo
Simili cellule
Sequenze regolatorie di DNA molto diverse per ogni gene che si deve esprimere troviamo migliaia di basi
di DNA con funzione regolatoria
Tutti gli organismi hanno simili set di proteine (pathways), che possono funzionare in maniera diversa a
seconda dei contesti
Diverse sequenze regolatorie in diversi organismi possono portare ad una diversa espressione degli stessi
geni durante lo sviluppo
Vuol dire che se io ho 3 geni X1,2,3 in due organismi che hanno uno 3 regioni regolative e l'altro 4 regioni
regolative, avr nei due organismi una diversa espressione degli stessi geni --> stessi geni, diversa
regolazione = risultati diversi
Parliamo di sviluppo di un organismo quando si ha un aumento regolato del numero di cellule associato ad
un aumento della diversit cellulare (differenziamento) e questi due eventi sono coordinati nello spazio e

nel tempo
[proliferazione, specializzazione, interazione tra le cellule, movimenti cellulari]
Le cellule di un organismo differiscono tra loro non per l'informazione genetica ma per il suo utilizzo
Come si ottiene la diversit tra le cellule durante lo sviluppo?
Attraverso la comunicazione intercellulare
Come risultato di un segnale extracellulare una cellula pu (a seconda della molecola segnale e delle
proteine espresse dalla popolazione cellulare su cui agisce):
Cambiare l'espressione genica
Dividersi
Cambiare la sua morfologia e propriet adesive
Cambiare il suo stato fisiologico (risposta citoplasmatica)
Le cellule riconoscono e rispondono a segnali extracellulari
In generale la trasduzione del segnale inizia con l'interazione tra il recettore e la molecola segnale, questa
interazione comporta un cambiamento conformazionale del recettore che comunica il cambiamento
all'interno della cellula attraverso proteine di segnalazione intracellulare, queste proteine andranno ad agire
su proteine bersaglio che possono essere enzimi metabolici (alterazione del metabolismo), proteine che
regolano i geni, proteine del citoscheletro (alterazione forma o movimento delle cellule)
Recettori di superficie o intracellulari
Le molecole segnale possono agire su bravi o lunghe distanze
Segnalazione dipendete da contatto
Segnalazione paracrina
Segnalazione sinaptica
Segnalazione endocrina
In animali complessi le cellule endocrine e le cellule nervose lavorano insieme per coordinare l'attivit di
bilioni di cellule
Differenze:
La segnalazione endocrina pi lenta, meno specifica, il ligando meno concentrato (10^-8M), recettori
ad alta affinit
La segnalazione sinaptica pi veloce (impulso 100m/sec), pi specifica, ligando a concentrazione pi alta
e durata inferiore, recettori a bassa affinit
Risposte rapide (alterazione della funzione delle proteine) o lente (modificazione dell'espressione genica)
Segnalazione autocrina: Le cellule possono mandare segnali a se stesse o a cellule dello stesso tipo.
In questo modo si puo coordinare e rafforzare decisioni di gruppi di cellule identiche
Particolarmente importante durante sviluppo
Incontrollato -> cancro
Cellule connesse attraverso gap junctions scambiano piccole molecole di segnalazione, come Calcio e
AMP ciclico
Cellule nervose per la diffusione di potenziali dazione (pesci, insetti)
Cellule muscolari del cuore e cellule della muscolatura liscia dellintestino per la sincronizzazione delle
contrazioni
Sviluppo dei follicoli ovarici
Fasi iniziali dello sviluppo embrionale
Ogni cellula e programmata per rispondere a speciche combinazioni di molecole segnale extracellulari
Ogni cellula continuamente risponde ad un numero imprecisato di stimoli, la risposta della cellula dovuta
alla risultante dell'effetto di tutte le vie di segnalazione stimale dalle molecola segnale

Segnali A + B + C --> Sopravvivenza


Segnali A + B + C + D + E --> Proliferazione
Segnali A + B + C + F + G --> Differenziamento
Cellule differenti possono rispondere in maniera diversa allo stesso segnale extracellulare
In una cellula muscolare cardiaca l'aceticolina provoca una diminuzione del ritmo e della forza di
contrazione
Nel muscolo scheletrico l'acetilcolina determina la contrazione
A livello delle ghiandole salivari l'acetilcolina determina la secrezione di saliva
Nel muscolo cardiaco e nelle ghiandole salivari il recettore dell'acetilcolina lo stesso mentre nel muscolo
scheletrico il recettore diverso
L'azione di una molecola segnale su un recettore in cellule diverse causa fenomeni diversi
Ho una coltura cellulare, se aggiungo un determinato un estratto ematico e ottengo una risposta da parte
delle cellule vuol dire che in quel estratto c' una molecola segnalatrice e le cellule in coltura presentano
un recettore che interagisce con questa molecola che determina un cambiamento
Identificazione di molecole con attivit di segnalazione: Frazionamento di attivit
Fraziono l'estratto ematico in base ad una determinata propriet (peso molecolare, punto isoelettrico) in
modo da separare i componenti dell'estratto
Vado a ripetere l'esperimento per vedere se con le frazioni dell'estratto ottengono la stessa risposta
Vedo che la provetta X mi d la stessa risposta che mi ha dato l'intero estratto, quindi prendo la provetta e
provo a separare le molecole che la compongono ripeto l'esperimento per le diverse frazioni e alla fine mi
trovo la proteina risalgo alla sequenza del DNA e vado a consultare i data base genomici per vedere quale
la proteina se stata descritta la sua funzione ecc
Identificazione di molecole che interagiscono con recettori cellulari di membrana: Biopainting o Phage
display